CONDIZIONI GENERALI PER L ADESIONE AL SERVIZIO PER LO SCAMBIO ELETTRONICO DI DOCUMENTI SUL VENDORS HUB DEL GRUPPO TELECOM ITALIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONDIZIONI GENERALI PER L ADESIONE AL SERVIZIO PER LO SCAMBIO ELETTRONICO DI DOCUMENTI SUL VENDORS HUB DEL GRUPPO TELECOM ITALIA"

Transcript

1 CONDIZIONI GENERALI PER L ADESIONE AL SERVIZIO PER LO SCAMBIO ELETTRONICO DI DOCUMENTI SUL VENDORS HUB DEL GRUPPO TELECOM ITALIA 1. Definizioni 2. Oggetto e Ambito di Applicazione 3. Validità e formazione del contratto 4. Efficacia 5. Accesso al Vendors Hub 6. Sicurezza dei Messaggi Elettronici 7. Provider 8. Requisiti di Sistema 9. Procedure di Sicurezza 10. Riservatezza 11. Trattamento dei dati personali ai sensi del D. Lgs.196/ Responsabilità 13. Legge applicabile e Foro competente 14. Disposizioni generali 15. Comunicazioni 16. Allegati 1

2 Le seguenti condizioni generali di contratto (di seguito Accordo ), si applicano al servizio Vendors Hub del Gruppo Telecom Italia, cui si accede all indirizzo: https://suppliers.telecomitalia.it (di seguito Vendors Hub ) fornito da: Telecom Italia S.p.A. con sede legale in Milano, Piazza degli Affari 2, capitale sociale di Euro ,25 interamente versato, C.F., P.Iva e Registro delle Imprese Ufficio di Milano n Iscrizione al Registro A.E.E. IT (qui di seguito anche TI), la quale opera anche nell interesse delle Società del Gruppo Telecom come nel seguito definite. Fatta salva la facoltà per TI di attivare/disattivare singole funzionalità del Vendors Hub, per poter accedere al servizio il Fornitore deve inviare tramite PEC (Posta Elettronica Certificata) all indirizzo le presenti Condizioni Generali di Adesione, incluso il relativo allegato, sottoscritte dal Rappresentante Legale del fornitore stesso, con apposizione della doppia firma digitale di accettazione come riportato in calce al documento. A seguito dell accettazione il Fornitore e TI potranno essere indicate collettivamente come Parti e singolarmente come Parte. PREMESSO CHE: a. Le Parti intendono convenire la disciplina e formalizzare una procedura per l automazione dello scambio di Documenti d acquisto, dei relativi allegati e dei Documenti e Informazioni correlati alle forniture - o comunque aventi rilevanza legale e/o contrattuale nonché fiscale tra le Parti medesime o tra le Società del Gruppo Telecom, come in appresso definite, ed il Fornitore - al fine di semplificare e automatizzare le relative operazioni di emissione, trasmissione, recapito, trattamento e registrazione (collettivamente la Transazione ) di dati e documenti in un formato elettronico convenzionalmente prestabilito al posto dei documenti tradizionali su carta. In alternativa, TI/Società del Gruppo Telecom si riservano la facoltà di emettere i su detti documenti in formato anche cartaceo. Detti documenti sono pubblicati sul Vendors Hub, al quale possono accedere i fornitori abilitati del Gruppo Telecom Italia, così come meglio descritto nell Allegato Tecnico al presente Accordo; le Parti si impegnano a far sì che le Transazioni concluse in formato elettronico non siano legalmente invalide o inefficaci per il solo fatto di essere in formato elettronico; 2

3 b. Per le finalità di cui alla premessa a che precede, le Parti si impegnano a rispettare il presente Accordo per consentire il riconoscimento ai fini legali di tutti i documenti, dati e informazioni scambiate in formato elettronico tra TI/Società del Gruppo Telecom ed il Fornitore, in conformità alla normativa nazionale e comunitaria vigente in materia. Tutto quanto ciò premesso e considerato, le Parti convengono e stabiliscono quanto segue. 1 Definizioni Ai fini del presente Accordo i termini di seguito indicati avranno il significato loro attribuito dalle definizioni che seguono: Accordo: Società del Gruppo Telecom: le presenti Condizioni Generali di Adesione, incluso il relativo Allegato Tecnico qui annesso, per la trasmissione elettronica di dati/documenti/informazioni. Tutte le persone giuridiche appartenenti al Gruppo Telecom Italia, controllate, direttamente o indirettamente, ai sensi dell art c.c. e dell art. 93 D.Lgs. 58/98, da Telecom Italia S.p.A. e riportate nell elenco pubblicato sul Vendors Hub. Documento d acquisto: Contratto, Buono d Ordine (BO), Buono di Consegna/Buono di Esecuzione (BC/BE). Documenti e Informazioni correlati alle forniture: Avviso di Consegna Riparazione, Avviso di Pagamento, Allegato al Benestare, Bolla Entrata Merce, Benestare, Comunicazione Inizio Lavori, Consuntivo Rapporto Lavori, Comunicazione Ultimazione Impianti, Estratto Conto, Fattura, Giacenze, Movimento Magazzino Logico, Preventivi, Richiesta Collaudo Impianti, Richieste di Trasporto, Rapporti Lavoro, Verbale Ultimazione Collaudo; tale elencazione è da intendersi a titolo non esaustivo 3

4 Contratto: Un Messaggio Elettronico contenente un accordo perfezionato tra TI/Società del Gruppo Telecom ed il Fornitore. BO: BC/BE: Un Messaggio Elettronico contenente un ordine d acquisto emesso da TI/Società del Gruppo Telecom, con valore contrattuale. Un Messaggio Elettronico contenente un buono di consegna/buono di esecuzione emesso da TI/Società del Gruppo Telecom a fronte di un contratto tra TI/Società del Gruppo Telecom e il Fornitore. Benestare: Un Messaggio Elettronico contenente il benestare all emissione di fattura nei confronti di TI/Società del Gruppo Telecom da parte del Fornitore. Data di Perfezionamento del presente Accordo: La data in cui TI riceve l accettazione delle presenti Condizioni Generali di Adesione, incluso l Allegato, da parte del Fornitore, trasmessa a mezzo raccomandata tramite PEC. Fattura: Un Messaggio Elettronico contenente una fattura emessa dal Fornitore nei confronti di TI/Società del Gruppo Telecom. La fattura è il documento emesso a norma dell'articolo 21 del D.P.R. n 633 del 1972 e successive modifiche, contenente gli elementi obbligatori ivi previsti. Messaggio Elettronico: Una serie di segmenti, strutturati secondo norme specificate da TI e comunicate al Fornitore, formattati in modo da essere letti dal computer e poter essere elaborati automaticamente senza ambiguità. Conferma di Accettazione: Lo stato di esplicita accettazione del Documento di Acquisto (Contratto, BO, BC/BE) da parte del Fornitore tramite Vendors Hub. 4

5 Referente Fornitore (Master): La persona fisica, indicata dal Fornitore, che avrà la facoltà di indicare sul Vendors Hub le utenze aziendali e di assegnare i relativi profili operativi. 2 Oggetto e Ambito di Applicazione 2.1 Il presente Accordo si applica a tutti i Documenti d Acquisto in vigore tra le Parti alla data di perfezionamento dell Accordo medesimo, a quelli di futuro perfezionamento tra le Parti - salvo espressa previsione contraria contenuta nei contratti medesimi - nonché ai Documenti e Informazioni correlati alle forniture pubblicati sul Vendors Hub ed inviati tra le Parti dalla data di accettazione dell Accordo medesimo. 2.2 Il presente Accordo specifica le condizioni giuridiche che si applicano alle Parti nelle Transazioni di cui al successivo art. 2.4 effettuate utilizzando la trasmissione elettronica di dati sul Vendors Hub. 2.3 Se non diversamente stabilito tra le Parti, le disposizioni dell Accordo non regolano le obbligazioni contrattuali derivanti dalle Transazioni effettuate utilizzando il Vendors Hub. 2.4 Ciascuna Parte potrà compiere, in via preferenziale, Transazioni trasmettendo e/o ricevendo elettronicamente dall altra Parte i Messaggi Elettronici, contenenti - a titolo esemplificativo e non esaustivo - i BO, i BC/BE, i Contratti, i Benestare, le Fatture, ecc. 2.5 Il Fornitore potrà trasmettere fatture utilizzando il Vendors Hub nei confronti delle Società del Gruppo riportate nell apposito elenco pubblicato sul Vendors Hub stesso. 3 Validità e Formazione del Documento d Acquisto 3.1 Le Parti, con l accettazione del Fornitore del presente Accordo, rinunciano espressamente al diritto di contestare la validità di un Documento di Acquisto perfezionato tramite il Vendors Hub, adducendo come unico motivo il fatto che il Documento di Acquisto sia stato perfezionato per via elettronica, tramite il Vendors Hub medesimo. 3.2 Ad ogni effetto legale, un documento, pubblicato sul Vendors Hub, si intende conosciuto dal Fornitore nel momento in cui il medesimo ne prende visione 5

6 attraverso la visualizzazione, la stampa o il download. In questo caso, come meglio esplicitato nell Allegato Tecnico, il documento sul Vendors Hub passa dallo stato di pubblicato a quello di preso in carico. 3.3 In nessun caso l invalidità/inapplicabilità totale o parziale di clausole del presente Accordo comporterà l invalidità/inapplicabilità del rapporto contrattuale sottostante, derivante da accettazione del Documento d Acquisto né l invalidità di Documenti e Informazioni correlati alle forniture. 4 Efficacia 4.1 Le Parti si impegnano ad riconoscere a qualsiasi Messaggio Elettronico, che sia trasmesso correttamente secondo le disposizioni del presente Accordo, il requisito legale della forma scritta. Ad esso le Parti si impegnano a riconoscere il valore di cui all art del codice civile. In particolare il Fornitore s impegna ad attribuire, come attribuisce, valenza di forma scritta alla specifica approvazione - e quindi efficacia legale ai sensi dell art. 1341, 2 comma, c.c. delle condizioni contrattuali indicate nei messaggi inviati elettronicamente da Telecom Italia/Società del Gruppo Telecom ed accettati via web dal Fornitore. Il Fornitore garantisce che tutti i messaggi di conferma e/o di accettazione dei documenti d acquisto e dei relativi allegati, effettuati elettronicamente via web dallo stesso Fornitore, saranno eseguiti da propri referenti in possesso dei necessari poteri per impegnare il Fornitore medesimo a norma di legge e di contratto nei singoli rapporti di fornitura con Telecom e con le Società del Gruppo Telecom. A tal fine il Fornitore individuerà un proprio Referente Fornitore (Master) che garantirà l aggiornamento delle utenze per l accesso al Vendors HUB, dei relativi profili operativi, oltre che i dati anagrafici dell azienda e degli utenti medesimi. In particolare il Referente Fornitore (Master) indicherà a sistema sul Vendors Hub, gli utenti con profilo di Procuratore abilitandoli ad accettare/rifiutare i Documenti d Acquisto ed i relativi allegati, che saranno veicolati all interno del Vendors Hub, esercitando a tutti gli effetti di legge i poteri d impegnare il Fornitore nei confronti di Telecom Italia e delle Società del Gruppo Telecom, come da condizioni contrattuali riportate nei singoli Documenti d Acquisto. 6

7 Ai fini del perfezionamento del rapporto contrattuale nascente dal Documento d Acquisto, all utente con profilo di Procuratore verrà proposta una prima richiesta di accettazione via web dell intero contenuto del Documento d Acquisto e dei relativi allegati. A seguire: per i BO: una seconda richiesta di accettazione via web delle clausole ex art c.c., specificamente indicate. per i Contratti: una seconda richiesta di accettazione via web con la quale il Fornitore riconosce espressamente che il Contratto ed i suoi allegati, presenti a sistema, sono il risultato di una negoziazione e specifica condivisione tra le Parti, con riferimento ad ogni singola clausola e che, in considerazione di ciò, non trovano applicazione le disposizioni contenute nell art c.c. 4.2 In caso di produzione dei Messaggi Elettronici come prova in giudizio, nella mediazione o nell arbitrato, le Parti si impegnano a riconoscere che tali Messaggi Elettronici avranno efficacia probatoria equivalente a quella riconosciuta alla scrittura privata. Nessuna Parte potrà contestare l ammissibilità come prova in giudizio dei Messaggi Elettronici per il solo fatto di essere in forma elettronica. 4.3 In ogni caso il Fornitore si impegna ad accettare ed osservare, in aggiunta alle condizioni tutte contenute nel presente accordo e nel relativo Allegato Tecnico, anche le regole di funzionamento e le modalità di accesso al Vendors Hub, incluse eventuali successive modifiche della Piattaforma, reperibili presso il sito: https://suppliers.telecomitalia.it. 5 Accesso al Vendors Hub Il Fornitore deve garantire un accesso almeno quotidiano al Vendors Hub per prendere visione dei documenti e messaggi di competenza. Problemi tecnici o di forza maggiore che rendano impossibile al Fornitore l accesso al Vendors Hub, devono essere immediatamente comunicati a Telecom Italia al numero telefonico o all indirizzo del servizio Help Desk indicati sul Vendors Hub. 7

8 6 Sicurezza dei Messaggi Elettronici 6.1 Le Parti si impegnano ad applicare adeguate procedure e misure di sicurezza per garantire la protezione di Messaggi Elettronici contro i rischi di accesso non autorizzato, manomissione, ritardo, distruzione o perdita. 6.2 Le procedure e le misure di sicurezza adottate nell ambito del Vendors Hub sono conformi a quanto previsto dalla politica e dalle normative di sicurezza vigenti in ambito Gruppo Telecom ed in particolare comprendono la verifica (i) dell origine, (ii) dell integrità, (iii) della univocità e della non modificabilità della provenienza e (iv) della riservatezza dei Messaggi Elettronici. 7 Provider Ai fini del presente Accordo il Fornitore potrà utilizzare un prestatore di servizi di trasmissione elettronica (il Provider), che sia stato tempestivamente comunicato per iscritto a TI. I costi relativi ai servizi forniti dal Provider sono ad esclusivo carico del Fornitore. Resta inteso che il Fornitore dovrà (i) garantire l interoperabilità dei sistemi del Provider con quelli del Vendors Hub senza apportare alcuna modifica a quest ultimo e (ii) rispettare i requisiti di sistema di cui all Allegato Tecnico nonché gli obblighi di riservatezza e di tutela dati personali di cui agli artt. 10 e 11 del presente Accordo. 8 Requisiti di Sistema Ciascuna Parte garantisce di poter validamente trasmettere e ricevere i Messaggi Elettronici. Ciascuna Parte è responsabile, indipendentemente dall eventuale Provider utilizzato, del corretto adempimento delle obbligazioni e delle prestazioni descritte nel presente Accordo. 9 Procedure di sicurezza Ciascuna Parte dovrà implementare ed usare tutte le misure di sicurezza idonee, allo stato delle conoscenze informatiche, a proteggere e a garantire la riservatezza dei dati e dei file relativi ai Documenti d Acquisto dell altra Parte e qualsiasi altro dato da accessi non consentiti, fermo restando che ciascuna delle Parti si impegna ad applicare, nella tutela dei Documenti d Acquisto dell altra, almeno le stesse misure che adotta per tutelare i propri Documenti d Acquisto. 8

9 10 Riservatezza Le Parti provvedono affinché un Messaggio Elettronico contenente informazioni considerate riservate dal mittente o che le Parti abbiano considerato tali di comune accordo, siano trattati con riservatezza e non siano rivelati o trasmessi a persone non autorizzate, né usati per scopi diversi da quelli convenuti dalle Parti. 11 Trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/03 Le Parti, si conformano alle disposizioni del D.Lgs. 196/03 (c.d. Codice privacy) in materia di protezione dei dati personali. In particolare, TI si impegna a rendere al Fornitore, ovvero al Provider di cui all art. 7 del presente Accordo, l informativa ai sensi dell art. 13 del Codice privacy, pubblicata sul Vendors Hub del Gruppo. Qualora i Messaggi Elettronici contenenti dati personali siano trasferiti all estero ciascuna delle Parti si impegna a rispettare le disposizioni, relative al trasferimento dei dati all estero, del Codice Privacy, ove applicabile. Il Fornitore, dopo avere preso visione dell informativa ai sensi dell art. 13 del D.Lgs 196/03 pubblicata sul Vendors Hub del Gruppo, con l accettazione del presente Accordo, dichiara di avere acquisito, dai propri dipendenti che saranno gli utilizzatori delle utenze autorizzate da TI, il consenso alla comunicazione dei propri dati a TI, alle Società del Gruppo TI, alla Società del Gruppo Telecom Share Service Center S.r.l. (nel seguito anche SSC) che provvederà alla elaborazione di detti dati connessa alla gestione del Vendors Hub stesso, nonché ad eventuali soggetti terzi per le finalità connesse all accesso al Vendors Hub. Il Fornitore dichiara, inoltre, di dare il consenso al trattamento dei propri dati da parte di TI, SSC ed eventuali soggetti terzi, nonché, di dare il consenso al trasferimento dei propri dati personali all estero, per le finalità descritte nell informativa. 12 Responsabilità 12.1 Le Parti sono responsabili dei danni diretti e/o indiretti causati dal mancato adempimento degli obblighi del presente Accordo In parziale deroga a quanto stabilito dal precedente Articolo 12.1, nessuna delle Parti è responsabile per perdite e/o danni sofferti dall altra Parte, causati da un ritardo o dall inadempimento delle disposizioni del presente Accordo, qualora tale ritardo o inadempimento sia causato da un impedimento indipendente dalla 9

10 volontà della Parte inadempiente e il quale impedimento non poteva essere ragionevolmente previsto al momento della conclusione dell Accordo o le cui conseguenze non potevano essere evitate o limitate Fermo restando quanto stabilito ai precedenti artt e 12.2, qualora il Fornitore utilizzi un Provider a norma del precedente art. 7 per la trasmissione, la registrazione o l elaborazione di un Messaggio Elettronico, il Fornitore medesimo è responsabile dei danni derivanti direttamente da qualsiasi atto, mancanza od omissione del Provider per quanto riguarda la prestazione dei suddetti servizi. 13 Legge applicabile e Foro competente Il presente Accordo e i relativi obblighi delle Parti derivanti dallo stesso saranno retti e interpretati secondo le leggi della Repubblica Italiana. Fatti salvi i casi di competenza inderogabile stabiliti dalla legge, il Foro di Roma avrà competenza esclusiva e giurisdizione a conoscere di qualunque controversia insorta fra le Parti in merito all Accordo. 14 Disposizioni generali 14.1 Le Premesse e l Allegato Tecnico formano parte integrale e sostanziale del Presente Accordo Il presente Accordo entra in vigore a decorrere dalla Data di perfezionamento e resta in vigore a tempo indeterminato salvo quanto previsto al successivo art in materia di recesso Modifiche Il presente Accordo potrà essere da TI emendato, integrato o altrimenti modificato con atto predisposto da TI quale proposta di modifica unilaterale dell Accordo; la proposta di modifica si intenderà accettata qualora non venga comunicato a TI da parte del Fornitore, entro 15 giorni solari dal ricevimento della comunicazione dell avvenuta modifica, il proprio recesso con le modalità di cui al successivo articolo 14.4 Recesso Recesso Ciascuna delle Parti potrà recedere dal presente Accordo inviando comunicazione scritta mediante raccomandata tramite PEC all altra Parte, con efficacia decorsi 10

11 trenta (30) giorni solari dal ricevimento della comunicazione, con piena validità e efficacia dei Messaggi Elettronici trasmessi successivamente alla comunicazione Nel caso in cui una o più clausole del presente Accordo dovessero risultare invalide o inapplicabili per disposizione di legge o decisione della giurisdizione competente, l invalidità e/o inefficacia di tali clausole non comporterà l invalidità e/o l inefficacia del presente Accordo il quale continuerà ad essere applicato per la parte non affetta da invalidità e/o inefficacia Prevalenza dell Accordo Le disposizioni contenute nel presente Accordo costituiscono l intero intendimento delle Parti relativamente alle materie delle Transazioni e trasmissione elettronica di documenti e prevale rispetto a qualunque altro precedente accordo, scritto, orale o in qualunque altra forma rappresentato, delle Parti nella materia in oggetto. 15. Comunicazioni Il Fornitore indicherà con separata comunicazione tramite PEC, all indirizzo il nominativo del proprio Referente Fornitore (Master), dando conferma del proprio indirizzo PEC. 16. Allegati Alle presenti Condizioni Generali è annesso il documento Allegato Tecnico. Per accettazione dell Accordo Il Fornitore Ai sensi e per gli effetti dell art c.c., il Fornitore dichiara di approvare specificatamente i seguenti articoli del presente Accordo: 3 (Validità e formazione del contratto), 4 (Efficacia), 5 (Accesso al Vendors Hub), 12 (Responsabilità), 13 (Legge applicabile e Foro competente), 14 (Disposizioni generali). Il Fornitore

12 ALLEGATO TECNICO I Documenti d Acquisto e i Documenti e le Informazioni correlati alle forniture come descritti nell art. 1 (Definizioni) dell Accordo, sono pubblicati sul Vendors Hub in formato xcbl Il Vendors Hub è indirizzato sulla rete pubblica internet all indirizzo: https://suppliers.telecomitalia.it. Lo scambio dei documenti d acquisto attraverso il Vendors Hub può avvenire in tre distinte modalità: Web based: visualizzazione e stampa dei documenti inviati al Fornitore ed immissione via web form dei documenti che il Fornitore invia alle Società del Gruppo Telecom Semiautomated: possibilità di effettuare oltre a quanto previsto nella modalità Web based, anche upload/download dei documenti in formato xml Automated: possibilità di effettuare oltre a quanto previsto nelle modalità Web based e Semiautomated, anche lo scambio di documenti in formato xcbl - XML via ActiveExchange di Tibco tra il sistema del Fornitore ed i sistemi di Telecom Italia/Società del Gruppo. Ogni documento presente sul Vendors Hub è caratterizzato da uno stato che ne identifica univocamente il livello di elaborazione. In particolare lo stato: pubblicato: preso in carico: registrato: confermato: individua la disponibilità del documento sul Vendors Hub individua la presa visione del documento (visualizzazione, stampa o download) indica la corretta acquisizione del documento (fattura) sui sistemi TI/Società del Gruppo Telecom indica l esplicita accettazione (del documento d acquisto) da parte del Fornitore 1 Alcuni documenti relativi a processi verticali e non coperti da tale standard possono avere formati diversi quali: XML, HTML, PDF, TXT, EXCEL ed altri. 12

13 1. Requisiti tecnici per l utilizzo del Vendors Hub A causa della rapida e naturale evoluzione tecnologica, alcune componenti architetturali del Vendors Hub potranno essere soggette ad upgrade o variazioni. Di conseguenza alcuni dei requisiti riportati di seguito, in special modo quelli relativi allo scenario automatico, potranno variare nel tempo. Tali variazioni verranno comunicate tempestivamente ai Fornitori. 1.1 Modalità Web Based e Semiautomated Requisiti minimi Hardware Pentium II 450 MHz CPU 128 MB RAM Requisiti Software Accesso ad internet Sistemi operativi: Windows 2000 professional SP 2; Windows XP professional, Windows 7 (per la componente Business Partner: mod. 32bit - vedi punto 1.2 e 1.3) Browser: Explorer 8.0 e successivi Il Fornitore dovrà abilitare sul proprio Firewall o Proxy, oltre alle porte 80 (HTTP) e 443 (SSL), anche le porte 8102 e 1443 per traffico cifrato SSL. 1.2 Modalità Automated La suite ActiveExchange di Tibco, che abilita il B2B tra partner di business, è composta dai seguenti package: Business Connect (BC); componente installato presso Telecom Italia. Possiede le informazioni anagrafiche e tecniche riguardanti i partner (Fornitori) automated Business Partner (BP); componente installato presso il Fornitore. Abilita lo scambio di documenti di business con il Vendors Hub del Gruppo Telecom Italia mediante la componente Business Connect. Il database di Business Partner tiene traccia dello stato di tutte le transazioni (scambio di documenti). La gestione ordinaria di tale DB (back-up/restore, etc.) sarà responsabilità del Fornitore. 13

14 1.3 Requisiti Hardware minimi per l installazione del componente Tibco Business Partner presso il Fornitore Disponibilità di un server con: almeno 256 MB di RAM (per la sola gestione del traffico indotto dai documenti del ciclo passivo) 2 almeno 175 MB di spazio disco disponibile (per la sola installazione di BP) 1.4 Requisiti Software per l installazione di Tibco BusinessPartner Sistemi operativi supportati: Microsoft: Windows NT 4.0 SP 6, Windows 2000 SP 2, Windows 2003 server, Windows 7 (per la componente Business Partner: mod. 32bit - vedi punto 1.2 e 1.3) Unix: Solaris 2.6, 7, o 8, HP-UX 11.0, AIX 4.3 Browser: Explorer 5.5 SP 2; Explorer 6.0 (no SP 1) per la sola attività di installazione e configurazione Disponibilità di un database. I DB supportati sono: Oracle 8i (8.1.5) e 9i (9.0.x); Microsoft SQL Server 7.x o 8.x (SQL 2000) Indirizzo IP del server fisso o risolvibile via DNS (no modem) Disponibilità della porta HTTPS. Il Fornitore dovrà abilitare sul proprio firewall o proxy, le porte (HTTP), (HTTPS) Sul server BP Tibco deve essere installato un certificato X509v3 con chiave a 1024 bite e non dovranno essere istallate altre applicazioni. Il Fornitore dovrà inoltre: garantire la continuità del processo associato al componente BP di Tibco 2 A tale proposito, vista la molteplicità e le dimensioni anche elevate dei documenti relativi a processi verticali, occorrerà dimensionare il sistema (hardware, software e network) su cui istallare il componete Tibco BP presso il Fornitore in modo adeguato. Tale attività prevede un analisi (ed una successiva fase di implementazione e collaudo) congiunta tra referenti tecnici del Fornitore ed il Gruppo di Lavoro del Vendors Hub (contattabile sempre tramite la casella di Help Desk). Al mutare delle condizioni di traffico (e comunque con cadenza almeno semestrale) tale dimensionamento dovrà essere verificato ed eventualmente adeguato. 14

15 indicare un Referente Tecnico che supervisiona il processo e comunicare il nominativo ed i riferimenti alla casella di Help Desk (segnalando tempestivamente eventuali variazioni) effettuare l analisi almeno quotidiana dei file di log del Tibco BP garantire una infrastruttura (hardware, software, network e connettività) adeguata ai volumi ed alle dimensioni dei documenti scambiati. Per tutte le operazioni sul sistema Tibco BP: upgrade, porting, moving o qualsiasi modifica al sistema, il Fornitore dovrà preventivamente contattare il servizio di Help Desk 2 Conservazione dei documenti Fermi restando quanto previsto dall art. 11 (Trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs 196/03) dell Accordo, nonché l obbligo delle Parti di assicurare la registrazione dei propri Documenti, Telecom Italia effettuerà la memorizzazione integrale e cronologica dei Documenti nel formato in cui sono stati trasmessi e ricevuti. Tutti i Documenti di cui all Accordo, anche in caso di cancellazione logica dal Vendors Hub da parte del Fornitore, saranno conservati sui Server situati presso i Data Center Telecom Italia di competenza e saranno direttamente consultabili dal Fornitore per almeno sei mesi dalla data di generazione degli stessi. Successivamente i Documenti saranno conservati off-line per il tempo previsto dalla normativa vigente in materia. Nel caso di modalità di connessione di tipo Automated i Documenti saranno altresì comunque conservati sul Server messo a disposizione dal Fornitore sul quale è installato il Componente Tibco BP. 3 Malfunzionamenti, difficoltà di scambio, errori Le Parti si impegnano a darsi reciproca tempestiva informazione su eventuali difficoltà di scambio, in termini di disponibilità dei sistemi. L informativa a cura di Telecom Italia sarà diffusa prevalentemente tramite la pubblicazione di apposite comunicazioni sul Vendors HUB. L impossibilità di una Parte di ottenere i servizi oggetto del presente Accordo dovrà essere immediatamente comunicata all altra Parte. In tale eventualità le Parti dovranno attivarsi per rimuovere gli ostacoli, se necessario anche con mezzi alternativi, in forza del reciproco impegno ad assicurare comunque la continuità del rapporto e del servizio. 15

16 Telecom Italia in ogni caso potrà curare direttamente tutte le attività di manutenzione del Sistema Tibco (ove questo presente, ovvero presso il Fornitore che opera in modalità automated), accedendo direttamente presso la sede del Fornitore, che si impegna sin da ora a consentire presso le proprie sedi l accesso medesimo ai tecnici di Telecom Italia, al fine di effettuare le necessarie attività di manutenzione e ripristino. Qualora i Documenti trasmessi elettronicamente contengano dati errati, per eventuali errori di codifica o comunque inerenti gli automatismi elettronici, le Parti provvederanno ad effettuare i controlli e le verifiche e ad apportare le necessarie modifiche, dandone conferma all altra Parte via all indirizzo indicato nell area riservata del Vendors Hub ovvero alla casella di Help Desk 4 Sicurezza Il Fornitore che accede all area riservata del Vendors Hub è identificato ed autenticato attraverso una userid ed una password codificate secondo le normative vigenti nell ambito del Gruppo Telecom Italia. La password è conservata nel database del Vendors Hub in forma crittografata e non è accessibile in chiaro da nessun altro utente. Una volta identificato ed autenticato al momento dell accesso all area riservata del Vendors Hub, il Fornitore può accedere esclusivamente alle funzioni ed ai documenti di propria competenza. Lo scambio di documenti tra il Vendors Hub ed il Fornitore stesso avviene su canale cifrato tramite certificato X509v3 con chiave a 1024 bit. 16

REGOLAMENTO E-PROCUREMENT

REGOLAMENTO E-PROCUREMENT REGOLAMENTO E-PROCUREMENT TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art.1 Oggetto 1.1 Il presente Regolamento disciplina: - lo scambio elettronico di documenti inerenti ai contratti stipulati tra Wind e i fornitori

Dettagli

Regole per l utilizzo dei servizi online disponibili sul Portale Global Procurement del Gruppo Enel TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI

Regole per l utilizzo dei servizi online disponibili sul Portale Global Procurement del Gruppo Enel TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Regole per l utilizzo dei servizi online disponibili sul Portale Global Procurement del Gruppo Enel Art.1 Oggetto TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Il presente documento si applica a tutti i servizi disponibili

Dettagli

Contratto tra Euroricambi Bus S.r.L., con sede legale in via Ugo Foscolo, 28/30, Vigonza (PD) ITALIA partita IVA e codice fiscale 04253170288

Contratto tra Euroricambi Bus S.r.L., con sede legale in via Ugo Foscolo, 28/30, Vigonza (PD) ITALIA partita IVA e codice fiscale 04253170288 Contratto tra Euroricambi Bus S.r.L., con sede legale in via Ugo Foscolo, 28/30, Vigonza (PD) ITALIA partita IVA e codice fiscale 04253170288 e il cliente che usufruisce del servizio e-commerce. Premesse

Dettagli

Contratto e-commerce

Contratto e-commerce CONTRATTO E-COMMERCE Per gli acquisti effettuati tramite il sito Internet www.rhiag.com TRA Rhiag S.p.A., con sede legale in Milano in Viale De Gasperi, angolo Via Pizzoni, partita IVA, codice Fiscale,

Dettagli

REGOLAMENTO E-PROCUREMENT

REGOLAMENTO E-PROCUREMENT REGOLAMENTO E-PROCUREMENT TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI Art.1 Oggetto 1.1 Il presente Regolamento disciplina: - lo svolgimento delle Gare Telematiche per l approvvigionamento di lavori, forniture e servizi,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO INDAGINI FINANZIARIE

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO INDAGINI FINANZIARIE DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto si intende per: - Contratto : denominato anche Contratto per l uso del Servizio Indagini Finanziarie indica le presenti Condizioni Generali di Contratto, la Richiesta

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO LEGALSOLUTIONDOC- FATTURA ELETTRONICA 2C SOLUTION DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO (CICLO ATTIVO)

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO LEGALSOLUTIONDOC- FATTURA ELETTRONICA 2C SOLUTION DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO (CICLO ATTIVO) Mod. LEGALSOLUTIONDOC-FATTURA ELETTRONICA Rev1.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO LEGALSOLUTIONDOC- FATTURA ELETTRONICA 2C SOLUTION DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO (CICLO ATTIVO) PREMESSE La presente Richiesta

Dettagli

SCRITTURA PRIVATA. , con sede in, P.IVA, rappresentata da (di seguito, il Committente )

SCRITTURA PRIVATA. , con sede in, P.IVA, rappresentata da (di seguito, il Committente ) SCRITTURA PRIVATA Maremagnum.com S.r.l., con sede in Largo Schuster 1 Milano, P.IVA 13162270154, rappresentata da Sergio Malavasi (di seguito, il Commissionario ) E - da una parte -, con sede in, P.IVA,

Dettagli

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL.1. Introduzione Legalmail è il servizio di posta elettronica con valore legale realizzato da InfoCamere. Esso consente al Cliente di disporre di

Dettagli

PIANO DI SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI (ver. 1.0)

PIANO DI SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI (ver. 1.0) Manuale di gestione informatica dei documenti Comune di Castelfranco Emilia ALLEGATO 9 PIANO DI SICUREZZA DEI DOCUMENTI INFORMATICI (ver. 1.0) Sommario Acronimi... 2 Obiettivi... 2 Generalità... 2 Formazione

Dettagli

Lombardia Integrata s.p.a.

Lombardia Integrata s.p.a. Modulo per la Fornitura del Servizio di Posta Elettronica Certificata (da inviare all ASL di competenza e da conservare a cura dell utente) Io sottoscritto/a Nome e Cognome Nato/a a Codice Fiscale Documento

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO FATTURA PA

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO FATTURA PA DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto si intende per: - Contratto : indica le presenti Condizioni Generali di Contratto, la Richiesta di attivazione del Servizio (o Ordine), l Allegato tecnico ed

Dettagli

Registro Pubblico delle Opposizioni

Registro Pubblico delle Opposizioni CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER LA DISCIPLINA DELL ACCESSO AL REGISTRO PUBBLICO DELLE OPPOSIZIONI DA PARTE DEGLI OPERATORI DI CUI ALL ART. 1 COMMA 1 LETT. C) DEL D.P.R. 7 SETTEMBRE 2010 N. 178 Art.

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI PER L ADESIONE AL PROGRAMMA PUBBLICITARIO

CONDIZIONI GENERALI PER L ADESIONE AL PROGRAMMA PUBBLICITARIO CONDIZIONI GENERALI PER L ADESIONE AL PROGRAMMA PUBBLICITARIO Settore Finanza Mediazione Creditizia S.r.l., con sede legale in Via Crescenzio, 42-00193 Roma, iscr. OAM n. M106, P.IVA 09253481007, Tel./Fax

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO LEGALINVOICE PA

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO SERVIZIO LEGALINVOICE PA DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto si intende per: - Contratto : indica le presenti Condizioni Generali di Contratto, la Richiesta di attivazione del Servizio (o Ordine), l Allegato tecnico ed

Dettagli

Privacy e Cookie Policy

Privacy e Cookie Policy Privacy e Cookie Policy Questo sito web raccoglie dati dei navigatori e degli utenti interessati ai servizi accessibili tramite il sito. Inoltre può raccogliere alcuni Dati Personali dei soggetti che espressamente

Dettagli

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL.1. Introduzione Legalmail è un servizio di posta elettronica che garantisce un elevato grado di affidabilità e sicurezza. Esso consente al Cliente

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE 1. COMPILARE IL FORM IN OGNI CAMPO 2. INDICARE LUOGO E DATA DELL INVIO DELLA RICHIESTA DI ATTIVAZIONE 3. SOTTOSCRIVERE PER ACCETTAZIONE (A CURA DEL LEGALE RAPPRESENTANTE)

Dettagli

a) Finalità primarie di fidelizzazione connesse al Servizio Grande Cinema 3 Obbligatorietà del consenso

a) Finalità primarie di fidelizzazione connesse al Servizio Grande Cinema 3 Obbligatorietà del consenso Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi del D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 Art. 13 Grande Cinema 3 H3G S.p.A. (di seguito 3 ) è titolare di Sue informazioni qualificate come dati personali,

Dettagli

SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili

SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili http://213.26.67.117/ce_test Guida all uso del servizio Internet On-Line CASSA EDILE NUOVA INFORMATICA Software prodotto da Nuova Informatica srl Pag. 1 Il Servizio

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO DATAVENETA CLOUD COMPUTING SERVICES

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO DATAVENETA CLOUD COMPUTING SERVICES CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO DATAVENETA CLOUD COMPUTING SERVICES Versione Giugno 2015 PERSONAL COMPUTER - SERVER - RETI - VPN - SICUREZZA & PRIVACY Art. 1 -Definizioni Agli effetti del presente Contratto

Dettagli

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi del d. lgs. 30 giugno 2003, n. 196 Art. 13 3 for Business Club

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi del d. lgs. 30 giugno 2003, n. 196 Art. 13 3 for Business Club Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi del d. lgs. 30 giugno 2003, n. 196 Art. 13 3 for Business Club H3G S.p.A. (di seguito 3 ) è Titolare di Sue informazioni qualificate come dati personali,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Servizio InfoCertLog

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO Servizio InfoCertLog DEFINIZIONI Ai fini del presente contratto si intende per: - InfoCert : la InfoCert S.p.A., con sede legale in Roma, Piazza Sallustio n. 9 P. IVA 07945211006, call center 199. 500.130, mail: info@infocert.it,

Dettagli

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi del d. lgs. 30 giugno 2003, n. 196 Art. 13 3 Social Care

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi del d. lgs. 30 giugno 2003, n. 196 Art. 13 3 Social Care Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi del d. lgs. 30 giugno 2003, n. 196 Art. 13 3 Social Care H3G S.p.A. (di seguito 3 ) è titolare di Sue informazioni qualificate come dati personali,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO DATAVENETA CLOUD COMPUTING SERVICES

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO DATAVENETA CLOUD COMPUTING SERVICES 1 Versione del 27 novembre 2013 CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO DATAVENETA CLOUD COMPUTING SERVICES Art. 1 -Definizioni Agli effetti del presente Contratto si intende per: - Dataveneta : Dataveneta Computers

Dettagli

Timbro e Firma del Cliente

Timbro e Firma del Cliente Condizioni Generali di Fornitura Tra con sede in P. IVA di seguito indicata e... con sede in... P. IVA... di seguito indicato Cliente, si conviene e si stipula quanto segue: Conclusione ed Efficacia degli

Dettagli

MODALITA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA

MODALITA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA - - MODALITA DI PARTECIPAZIONE ALLA GARA Premessa La presente procedura di gara è indetta nel rispetto e sulla base delle seguenti disposizioni: * D.P.R. 5 ottobre 2010 n. 207 (Regolamento); * D.Lgs. 12

Dettagli

Revisione del 30-10-2012 CONTRATTO DI SERVIZI INFORMATICI Rete Orizzontale/Modulo AFT (IATROS_Net + Freenet) CONDIZIONI GENERALI

Revisione del 30-10-2012 CONTRATTO DI SERVIZI INFORMATICI Rete Orizzontale/Modulo AFT (IATROS_Net + Freenet) CONDIZIONI GENERALI Revisione del 30-10-2012 CONTRATTO DI SERVIZI INFORMATICI Rete Orizzontale/Modulo AFT (IATROS_Net + Freenet) CONDIZIONI GENERALI 1. Soggetti ed oggetto del contratto. Il presente contratto è stipulato

Dettagli

http://www.sabart.it

http://www.sabart.it Via Zoboli,18-42124 Reggio Emilia - Italy Tel. +39 0522 508511 Fax. +39 0522 514542 Web: www.sabart.it e-mail: info@sabart.it PEC: sabartsrl@legalmail.it Oggetto: Informativa per il sito web In questa

Dettagli

PRIVACY. Tipologia di dati trattati e finalità del trattamento. 1) Dati di navigazione

PRIVACY. Tipologia di dati trattati e finalità del trattamento. 1) Dati di navigazione PRIVACY La presente Privacy Policy ha lo scopo di descrivere le modalità di gestione di questo sito, in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti/visitatori che lo consultano. Si tratta

Dettagli

Condizioni e modalità di acquisto del servizio siti web Rifranet.com

Condizioni e modalità di acquisto del servizio siti web Rifranet.com Soluzioni informatiche www.rifranet.it Condizioni e modalità di acquisto del servizio siti web Rifranet.com Data ultima versione: 12/04/2013 15.23 Il cliente prende atto che il servizio Rifranet.com viene

Dettagli

CONTRATTO di ACQUISTO ONLINE

CONTRATTO di ACQUISTO ONLINE CONTRATTO di ACQUISTO ONLINE GLOSSARIO Azienda Mediadream S.r.l. con sede in via Belvedere 45, 22100 COMO (CO), codice fiscale e partita I.V.A. 02512420130 (di seguito l Azienda). La quale Azienda rappresenta

Dettagli

RICHIESTA DI ADESIONE AL SERVIZIO PORTA DEI PAGAMENTI Pagamento Posticipato con richiesta di emissione fattura

RICHIESTA DI ADESIONE AL SERVIZIO PORTA DEI PAGAMENTI Pagamento Posticipato con richiesta di emissione fattura RICHIESTA DI ADESIONE AL SERVIZIO PORTA DEI PAGAMENTI Pagamento Posticipato con richiesta di emissione fattura In duplice copia (una copia firmata per accettazione da restituire al Cliente con Raccomandata

Dettagli

REGOLAMENTO Servizi RIGHT HUB Matching RIGHT HUB S.r.l.

REGOLAMENTO Servizi RIGHT HUB Matching RIGHT HUB S.r.l. REGOLAMENTO Servizi RIGHT HUB Matching RIGHT HUB S.r.l. 1. Sezione I - Indicazioni generali 1.1. Scopo del Regolamento Il presente Regolamento per l utilizzo dei Servizi RIGHT HUB Matching è parte integrante

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO DEL PORTALE GTGPRIVATECARE.IT GESTIONE DEGLI APPROVVIGIONAMENTI DELLE STRUTTURE SANITARIE PRIVATE

TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO DEL PORTALE GTGPRIVATECARE.IT GESTIONE DEGLI APPROVVIGIONAMENTI DELLE STRUTTURE SANITARIE PRIVATE TERMINI E CONDIZIONI DI UTILIZZO DEL PORTALE GTGPRIVATECARE.IT GESTIONE DEGLI APPROVVIGIONAMENTI DELLE STRUTTURE SANITARIE PRIVATE 1. INTRODUZIONE PREMESSE GTGsolutions S.r.l. è una società che ha quale

Dettagli

MODULO DI ADESIONE AL SERVIZIO PEC FORNITO DA NEXT DATA S.N.C. RICHIEDE

MODULO DI ADESIONE AL SERVIZIO PEC FORNITO DA NEXT DATA S.N.C. RICHIEDE MODULO DI ADESIONE AL SERVIZIO PEC FORNITO DA NEXT DATA S.N.C. Dati azienda Ragione sociale: Indirizzo sede legale: Città Provincia Cap Nazione Indirizzo eventuale sede operativa: Città Provincia Cap Nazione

Dettagli

Privacy Policy di questo sito

Privacy Policy di questo sito Privacy Policy di questo sito Con il presente avviso Key Word S.r.l. di seguito KEY WORD Vi informa sulle modalità di gestione del sito web accessibile per via telematica a partire dall indirizzo https://www.energyfeedback.it

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO MySecurity AREA

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO MySecurity AREA CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO MySecurity AREA Art. 1 Definizioni Agli effetti del presente Contratto si intende per: Telecom : Telecom Italia S.p.A. con sede in Milano, Via Gaetano Negri 1, codice fiscale,

Dettagli

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi del d. lgs. 30 giugno 2003, n. 196 Art. 13 Ricarica Facile

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi del d. lgs. 30 giugno 2003, n. 196 Art. 13 Ricarica Facile Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi del d. lgs. 30 giugno 2003, n. 196 Art. 13 Ricarica Facile H3G S.p.A. (di seguito 3 ) è Titolare di Sue informazioni qualificate come dati personali,

Dettagli

Oggetto: Informativa a clienti e fornitori rilasciata da GO.VO.NI. S.r.l. ai sensi dell art. 13 D. Lgs. 196/2003 Premesso che

Oggetto: Informativa a clienti e fornitori rilasciata da GO.VO.NI. S.r.l. ai sensi dell art. 13 D. Lgs. 196/2003 Premesso che Documento n. 8 Oggetto: Informativa a clienti e fornitori rilasciata da GO.VO.NI. S.r.l. ai sensi dell art. 13 D. Lgs. 196/2003 Premesso che 1) per effetto della costituzione del rapporto commerciale e

Dettagli

I dati personali potranno essere oggetto di trattamento anche per la finalità di consentire la navigazione e la consultazione del Sito.

I dati personali potranno essere oggetto di trattamento anche per la finalità di consentire la navigazione e la consultazione del Sito. Privacy Policy (Codice della Privacy Decreto Legislativo 30 Giugno 2003, n. 196) La Mind the Lab snc, quale editore del Social Network denominato I AM CALCIO, si impegna costantemente per tutelare la privacy

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO POSTA RACCOMANDATA ONLINE INTEGRATA IN MICROSOFT OFFICE di POSTE ITALIANE

CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO POSTA RACCOMANDATA ONLINE INTEGRATA IN MICROSOFT OFFICE di POSTE ITALIANE Leggi con attenzione il contratto e se intendi utilizzare il Servizio accetta le clausole delle condizioni generali. Per procedere con l installazione è necessario selezionare Accetto i termini del contratto

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA 1. Definizioni Ai fini del presente contratto si intende per: CNIPA, Centro Nazionale per l'informatica nella Pubblica Amministrazione:

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI PRODOTTI ACQUISTI MEZZI & SERVIZI DI PIAGGIO & C. SPA

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI PRODOTTI ACQUISTI MEZZI & SERVIZI DI PIAGGIO & C. SPA CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI PRODOTTI ACQUISTI MEZZI & SERVIZI DI PIAGGIO & C. SPA Le presenti condizioni generali di fornitura regoleranno i rapporti intercorrenti tra: Piaggio & C. S.p.A., con

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DI DOCUMENTI POSTEDOC

CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DI DOCUMENTI POSTEDOC CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI CONSERVAZIONE SOSTITUTIVA DI DOCUMENTI POSTEDOC ART 1 DEFINIZIONI Ai fini della utilizzazione dei servizi oggetto del presente contratto, valgono ad

Dettagli

Regolamento. per l'accesso al. Portale Acquisti. di RFI S.p.A.

Regolamento. per l'accesso al. Portale Acquisti. di RFI S.p.A. Regolamento per l'accesso al Portale Acquisti di RFI S.p.A. pagina 1 di 10 INDICE Articolo 1 - Definizioni... 3 Articolo 2 - Accesso al Portale Acquisti... 4 Articolo 3 - Modalità di iscrizione ai Sistemi

Dettagli

Mandato di incarico per il recupero del credito in italia.

Mandato di incarico per il recupero del credito in italia. Mandato di incarico per il recupero del credito in italia. Il presente contratto e stipulato da e tra: l Azienda con sede legale in con Part. IVA Via/Piazza in persona di (di seguito committente ). E SITELCOM

Dettagli

CONDIZIONI PARTICOLARI RELATIVE A SOLUZIONI DI MESSAGGISTICA COLLABORATIVA HOSTED EXCHANGE 2013. Versione del 03 Ottobre 2013

CONDIZIONI PARTICOLARI RELATIVE A SOLUZIONI DI MESSAGGISTICA COLLABORATIVA HOSTED EXCHANGE 2013. Versione del 03 Ottobre 2013 CONDIZIONI PARTICOLARI RELATIVE A SOLUZIONI DI MESSAGGISTICA COLLABORATIVA HOSTED EXCHANGE 2013 Definizioni: Versione del 03 Ottobre 2013 Account: spazio di Messaggistica in collaborazione creato dal Cliente

Dettagli

Pagina 1 di 5. Codice fiscale 04334860485 > Partita IVA 02926170230 > C.C.I.A.A. VR-1999-04334860485 > R.E.A. 296199 > Cap. Soc. 10.

Pagina 1 di 5. Codice fiscale 04334860485 > Partita IVA 02926170230 > C.C.I.A.A. VR-1999-04334860485 > R.E.A. 296199 > Cap. Soc. 10. CONTRATTO DI LICENZA D USO DI SOFTWARE ddaattaa Hyphen-Italia srl sede legale ed amministrativa: Verona > Via Marconi, 14 > 37010 Affi > Tel. +39 045.62.03.200 > Fax +39 045 62.03.250 Codice fiscale 04334860485

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

Si sottopone, per l accettazione, l unita proposta contrattuale sottoscritta dal rappresentante negoziale di Poste Italiane.

Si sottopone, per l accettazione, l unita proposta contrattuale sottoscritta dal rappresentante negoziale di Poste Italiane. Spett. le Soc. Via (CAP ) Luogo, / / Oggetto: Proposta di Accordo per il servizio Posta Reply Si sottopone, per l accettazione, l unita proposta contrattuale sottoscritta dal rappresentante negoziale di

Dettagli

SCHEDA SERVIZI CLIENTE

SCHEDA SERVIZI CLIENTE SCHEDA SERVIZI CLIENTE FORNITURA DI SERVIZI DI FATTURAZIONE ELETTRONICA PA, ARCHIVIAZIONE E CONSERVAZIONE DELLE FATTURE PA E MESSAGGI SDI Riferimento contratto N. 0000049 del 22/07/2014 ALLEGATO B 1 PREMESSA

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI. infrastrutture ICT su misura

CONDIZIONI GENERALI. infrastrutture ICT su misura Reg. No: 9859 A UNI EN ISO 9001:2008 CONDIZIONI GENERALI 1) Oggetto. 1.1 Le presenti condizioni generali debbono intendersi valere per e vengono allegate a ogni contratto stipulato fra IFIConsulting srl

Dettagli

PROPOSTA DI ATTIVAZIONE SERVIZIO SMS DA SOFTWARE

PROPOSTA DI ATTIVAZIONE SERVIZIO SMS DA SOFTWARE L utilizzo da parte delle società che aderiscono al Progetto Ecosistema Digitale Expo dei dati forniti da Telecom Italia S.p.A. in relazione allo stesso è soggetto all accettazione dei seguenti termini

Dettagli

SMart esolutions. Guida all installazione di Xerox SMart esolutions per Windows per le apparecchiature Office situate in Europa

SMart esolutions. Guida all installazione di Xerox SMart esolutions per Windows per le apparecchiature Office situate in Europa SMart esolutions Una piattaforma per i servizi remoti Xerox Guida all installazione di Xerox SMart esolutions per Windows per le apparecchiature Office situate in Europa 1 2 INSTALLAZIONE CONFIGURAZIONE

Dettagli

LICENZE D'USO PER SEMPRE di PROGRAMMI SOFTWARE di PROPRIETÀ INTEGRA

LICENZE D'USO PER SEMPRE di PROGRAMMI SOFTWARE di PROPRIETÀ INTEGRA LICENZE D'USO PER SEMPRE di PROGRAMMI SOFTWARE di PROPRIETÀ INTEGRA 1. OGGETTO - Ai termini ed alle condizioni che seguono INTEGRA S.R.L., Via Forte Garofolo 20, 37057 S. Giovanni Lupatoto (Verona) (qui

Dettagli

) FINALITÀ DEL TRATTAMENTO CUI SONO DESTINATI I DATI

) FINALITÀ DEL TRATTAMENTO CUI SONO DESTINATI I DATI Informativa sul trattamento dei dati personali ex ar t. 13 D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 Il D.Lgs. 30 giugno 2003 n. 196, Codice in materia di protezione dei dati personali (di seguito più brevemente il

Dettagli

Ai sensi dell art. 13 D.lgs. 30 giugno 2003, n. 196, Codice in materia di protezione dei dati personali

Ai sensi dell art. 13 D.lgs. 30 giugno 2003, n. 196, Codice in materia di protezione dei dati personali Privacy Policy Ai sensi dell art. 13 D.lgs. 30 giugno 2003, n. 196, Codice in materia di protezione dei dati personali Con la presente nota Studioforward intende informare gli utenti visitatori del dominio

Dettagli

CONDIZIONI PARTICOLARI RELATIVE A SOLUZIONI DI MESSAGGISTICA COLLABORATIVA PRIVATE EXCHANGE 2013. Versione del 03 ottobre 2013

CONDIZIONI PARTICOLARI RELATIVE A SOLUZIONI DI MESSAGGISTICA COLLABORATIVA PRIVATE EXCHANGE 2013. Versione del 03 ottobre 2013 CONDIZIONI PARTICOLARI RELATIVE A SOLUZIONI DI MESSAGGISTICA COLLABORATIVA PRIVATE EXCHANGE 2013 Definizioni: Versione del 03 ottobre 2013 Account: spazio di Messaggistica in collaborazione creato dal

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO. Art.1 Oggetto dell accordo

CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO. Art.1 Oggetto dell accordo CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO Art.1 Oggetto dell accordo a- Le parti stipulano alle condizioni descritte un contratto della durata di un anno per i servizi espressamente scelti dal CLIENTE,

Dettagli

(Edizione giugno 2015)

(Edizione giugno 2015) SCHEMA DI ACCORDO TRA IL PARTECIPANTE DIRETTO E L AGENTE DI REGOLAMENTO (CLAUSOLE MINIMALI) (Edizione giugno 2015) ACCORDO TRA IL PARTECIPANTE DIRETTO E L AGENTE DI REGOLAMENTO (CLAUSOLE MINIMALI) TRA

Dettagli

Informativa sulla privacy

Informativa sulla privacy Informativa sulla privacy Ai sensi e per gli effetti degli articoli 7, 13 e 23 del D.Lgs. n. 196/2003, dichiaro di aver preso conoscenza dell informativa di AIMB Servizi Srl per il trattamento dei miei

Dettagli

Allegato 1 MANUALE TECNICO

Allegato 1 MANUALE TECNICO Allegato 1 MANUALE TECNICO 1. Il progetto Trapezita 1.1 Il progetto Trapezita consiste nella creazione di un sistema informativo e di consulenza finanziaria su base generalizzata fruibile attraverso la

Dettagli

Posta Elettronica Certificata obbligo e opportunità per le Imprese e la PA

Posta Elettronica Certificata obbligo e opportunità per le Imprese e la PA Posta Elettronica Certificata obbligo e opportunità per le Imprese e la PA Belluno 28 gennaio 2014 www.feinar.it PEC: Posta Elettronica Certificata Che cos'è e come funziona la PEC 3 PEC: Posta Elettronica

Dettagli

ACCORDO DI SERVIZIO TRA

ACCORDO DI SERVIZIO TRA ACCORDO DI SERVIZIO Con il presente contratto, L intermediario L Operatore Economico TRA Via, N. C.a.p. Comune di ( ) Partita IVA/C.F. : Tel.: E.Mail.: Pec: (la Mandante ) - da una parte - E LINK SERVICE

Dettagli

CONTRATTO DI FORNITURA SERVIZIO TO CHECK RILEVAZIONE PRESENZE

CONTRATTO DI FORNITURA SERVIZIO TO CHECK RILEVAZIONE PRESENZE CONTRATTO DI FORNITURA SERVIZIO TO CHECK RILEVAZIONE PRESENZE Tra: WOLTERS KLUWER ITALIA S.r.l. (di seguito denominata «FORNITORE DEI SERVIZI») e Ragione sociale Indirizzo Comune PR CAP Tel. E.Mail Telefax

Dettagli

SERVIZIO PEC LINEE GUIDA

SERVIZIO PEC LINEE GUIDA Allegato n. 02 SERVIZIO PEC LINEE GUIDA Pagina n. 1 PRIMA DI COMINCIARE: NOTA BENE: LA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA E UN MEZZO DI TRASPORTO, VELOCE, SICURO E CON VALIDITA LEGALE. NON E UN METODO DI AUTENTICAZIONE

Dettagli

Condizioni generali di contratto "Registrazione Area Clienti 187.it"

Condizioni generali di contratto Registrazione Area Clienti 187.it Condizioni generali di contratto "Registrazione Area Clienti 187.it" 1. Oggetto e disciplina applicabile 1.1. Le presenti Condizioni Generali definiscono le modalità ed i termini secondo i quali Telecom

Dettagli

FORNITURA DEL SERVIZIO DI PRENOTAZIONE ON-LINE AMATRENTINOALTOADIGE.COM

FORNITURA DEL SERVIZIO DI PRENOTAZIONE ON-LINE AMATRENTINOALTOADIGE.COM FORNITURA DEL SERVIZIO DI PRENOTAZIONE ON-LINE AMATRENTINOALTOADIGE.COM CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO AMATA S.R.L., in persona del legale rappresentante pro tempore, con sede a Bolzano (BZ) in dell

Dettagli

Convenzione Internet no id - - - - - - Consultazione

Convenzione Internet no id - - - - - - Consultazione Convenzione Internet no id - - - - - - Consultazione La presente Convenzione regola il rapporto contrattuale tra Titolare/contitolare del conto (di seguito denominato «il Cliente»): Nome e cognome/denominazione

Dettagli

Num. Doc: MMOFF120113.DOCX Data Creazione: 12/01/2013

Num. Doc: MMOFF120113.DOCX Data Creazione: 12/01/2013 Num. Doc: MMOFF120113.DOCX Data Creazione: 12/01/2013 Ver.: 1.0 A: Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Gorizia Autore: Mazzoli Massimiliano Sede: Tricesimo - Udine C.A.: Davide Birsa

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. DEFINIZIONI E DISPOSIZIONI GENERALI TT Tecnosistemi S.p.a.: Fornitore Cliente: Utente/Acquirente Cliente consumatore: la persona fisica che agisce per scopi estranei all'attività

Dettagli

SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DELLE SALE RIUNIONE E DI AREE RISERVATE ALL ACCOGLIENZA DELLA NUOVA SEDE DELL AIFA

SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DELLE SALE RIUNIONE E DI AREE RISERVATE ALL ACCOGLIENZA DELLA NUOVA SEDE DELL AIFA Allegato D SCHEMA DI CONTRATTO PER LA FORNITURA E POSA IN OPERA DELLE SALE RIUNIONE E DI AREE RISERVATE ALL ACCOGLIENZA DELLA NUOVA SEDE DELL AIFA CIG 0456191CB5 Agenzia Italiana del Farmaco 1 Agenzia

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA POSTECERT - Postemail Certificata

CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA POSTECERT - Postemail Certificata CONDIZIONI GENERALI PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA POSTECERT - Postemail Certificata ART 1 DEFINIZIONI Ai fini della utilizzazione dei servizi oggetto del presente contratto,

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI SERVER DEDICATO Versione 1.1 1) Premesse e Allegati 1.1 Premesso che il servizio oggetto del contratto viene offerto dalla società fornitrice attraverso

Dettagli

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA

POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA Descrizione del servizio Pag. 1/10 SOMMARIO 1) Cosa è la Posta Certificata... 3 2) Come funziona la Posta Certificata... 4 3) Cosa acquista il Cliente... 6 3.1 Dominio di

Dettagli

InfoCertLog. Allegato Tecnico

InfoCertLog. Allegato Tecnico InfoCertLog Allegato Tecnico Data Maggio 2012 Pagina 2 di 13 Data: Maggio 2012 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Le componenti del servizio InfoCertLog... 4 2.1. Componente Client... 4 2.2. Componente Server...

Dettagli

1.1 - Crittografia sulla infrastruttura trasmissiva tra le stazioni remote Rilheva il centro di telecontrollo

1.1 - Crittografia sulla infrastruttura trasmissiva tra le stazioni remote Rilheva il centro di telecontrollo SISTEMA DI TELECONTROLLO RILHEVA GPRS (CARATTERISTICHE DEL VETTORE GPRS E SICUREZZE ADOTTATE) Abstract: Sicurezza del Sistema di Telecontrollo Rilheva Xeo4 ha progettato e sviluppato il sistema di telecontrollo

Dettagli

L EMAIL: ISTRUZIONI PER L USO Strumenti, metodi e criticità per creare, gestire e conservare la posta elettronica

L EMAIL: ISTRUZIONI PER L USO Strumenti, metodi e criticità per creare, gestire e conservare la posta elettronica Prof. Stefano Pigliapoco L EMAIL: ISTRUZIONI PER L USO Strumenti, metodi e criticità per creare, gestire e conservare la posta elettronica s.pigliapoco@unimc.it Posta Elettronica (PE) [DPCM 31/10/2000]:

Dettagli

Poste e la Pubblica Amministrazione, di seguito, potranno essere congiuntamente denominate anche Parti e ciascuna singolarmente Parte

Poste e la Pubblica Amministrazione, di seguito, potranno essere congiuntamente denominate anche Parti e ciascuna singolarmente Parte Spettabile Poste Italiane S.p.A. Viale Europa, 190 00144 - ROMA Postaonline Corporate P.A. Tra Poste Italiane SpA, con sede in Roma, viale Europa 190, P. IVA 01114601006, in persona del rappresentante

Dettagli

Oggetto: Informativa per il sito web

Oggetto: Informativa per il sito web Oggetto: Informativa per il sito web In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Si tratta dell informativa

Dettagli

Privacy Policy INFORMATIVA CLIENTI IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

Privacy Policy INFORMATIVA CLIENTI IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI Privacy Policy INFORMATIVA CLIENTI IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI ai sensi dell art. 13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (di seguito Codice della Privacy ) La pagina web https://www.edilmag.it

Dettagli

Termini e condizioni del Servizio

Termini e condizioni del Servizio Termini e condizioni del Servizio Tutti gli utenti e i Utenti sono tenuti a prendere attenta visione dei Termini e condizioni del Servizio per poter utilizzare questo sito e usufruire dei servizi e prodotti

Dettagli

Condizioni Generali di Vendita

Condizioni Generali di Vendita Condizioni generali di vendita di servizi offerti da www.linkeb.it Premessa: L'offerta e la vendita di servizi sul sito web www.linkeb.it sono regolati dalle seguenti condizioni generali di vendita. I

Dettagli

2 CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO

2 CARATTERISTICHE DEL SERVIZIO CONDIZIONI PARTICOLARI CHE CONSENTONO ALL UTENTE REGISTRATO AL PORTALE DI USUFRUIRE DEL SERVIZIO LIBRETTO SANITARIO PERSONALE UTENZA FREE EROGATO DA POSTECOM S.P.A. Articolo 1 DEFINIZIONI Nelle presenti

Dettagli

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASLOCO DALL ATTUALE SEDE AIFA IN ROMA - VIA DELLA SIERRA NEVADA N. 60 ALLA NUOVA SEDE IN ROMA - VIA DEL TRITONE N

CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASLOCO DALL ATTUALE SEDE AIFA IN ROMA - VIA DELLA SIERRA NEVADA N. 60 ALLA NUOVA SEDE IN ROMA - VIA DEL TRITONE N CONTRATTO PER IL SERVIZIO DI TRASLOCO DALL ATTUALE SEDE AIFA IN ROMA - VIA DELLA SIERRA NEVADA N. 60 ALLA NUOVA SEDE IN ROMA - VIA DEL TRITONE N. 181 NONCHÉ PER IL SERVIZIO DI STOCCAGGIO E CUSTODIA DEGLI

Dettagli

Gestione del database Gidas

Gestione del database Gidas Gestione del database Gidas Manuale utente Aggiornamento 20/06/2013 Cod. SWUM_00535_it Sommario 1. Introduzione... 3 2. Requisiti e creazione del Database Gidas... 3 2.1.1. SQL Server... 3 2.1.2. Requisiti

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Campo di applicazione Qualsiasi contratto stipulato tra Nossa Elettronica s.a.s (d ora in poi Nossa) per la fornitura dei propri Prodotti/Servizi (d ora in poi Prodotto)

Dettagli

Informativa estesa. I dati personali che Lei fornirà verranno registrati e conservati su supporti elettronici protetti

Informativa estesa. I dati personali che Lei fornirà verranno registrati e conservati su supporti elettronici protetti Informativa estesa Informativa Privacy RCS Gaming S.r.l., con sede a Milano, Via A. Rizzoli 8 è il Titolare del Trattamento dei dati personali raccolti su questo sito ai sensi e per gli effetti del Codice

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Art. 1 Soggetti. TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Fornitore: la società MAC SERVICE, P. I.V.A. IT02778870127, (di seguito denominata Fornitore). Cliente: il soggetto identificato dai dati inseriti

Dettagli

CONTRATTO DI ASSISTENZA TECNICA

CONTRATTO DI ASSISTENZA TECNICA pagina 1 di 5 CONTRATTO DI ASSISTENZA TECNICA tra "CED srl" con sede in Pianiga (Venezia), CAP 30030, via Po 3 località Mellaredo, Partita IVA 03529610275, di seguito definita CED, nella persona del suo

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO ALLVOIP CLOUD IN MODALITA' HOSTING

CONDIZIONI GENERALI DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO ALLVOIP CLOUD IN MODALITA' HOSTING CONDIZIONI GENERALI DI EROGAZIONE DEL SERVIZIO ALLVOIP CLOUD IN MODALITA' HOSTING Art. 1 - Definizioni e documenti applicabili 1.1 Le presenti Condizioni Generali e la Proposta di Attivazione (di seguito

Dettagli

PIANI SUPPORT SPRINTIT 2014. 2 anni! 850 + IVA. Assistenza Telefonica Assistenza Telefonica Assistenza Telefonica

PIANI SUPPORT SPRINTIT 2014. 2 anni! 850 + IVA. Assistenza Telefonica Assistenza Telefonica Assistenza Telefonica 1 anno 500 + IVA PIANI SUPPORT 2014 2 anni 850 + IVA 3 anni 1100 + IVA Assistenza Telefonica Assistenza Telefonica Assistenza Telefonica Assistenza con Desktop Remoto Assistenza con Desktop Remoto Assistenza

Dettagli

DISCIPLINARE PER IL SERVIZIO DI CASSA ALLEGATO N. 2 ORDINATIVI INFORMATICI

DISCIPLINARE PER IL SERVIZIO DI CASSA ALLEGATO N. 2 ORDINATIVI INFORMATICI DISCIPLINARE PER IL SERVIZIO DI CASSA ALLEGATO N. 2 ORDINATIVI INFORMATICI A. Modalità di erogazione del servizio 1. Oggetto Gli ordinativi informatici dovranno essere sottoscritti con Firma Digitale dai

Dettagli

Versione 3 del 31 ottobre 2014

Versione 3 del 31 ottobre 2014 CONDIZIONI GENERALI DEL SERVIZIO Nuvola It Paperless Flow Indice Art. 1 - Definizioni. Art. 2 - Documenti applicabili. Art. 3 - Oggetto. Art. 4 - Descrizione del Servizio. Art. 5 - Installazione. Art.

Dettagli

ROUND. 1. Stipula del contratto. 2. Oggetto dell accordo

ROUND. 1. Stipula del contratto. 2. Oggetto dell accordo ROUND 4Business srl (di seguito Ad-Round.com ) amministra e gestisce in internet un network grazie ad un sistema di affiliazione online accessibile attraverso il sito www.ad-round.com. L affiliazione al

Dettagli

INFORMATIVA GENERALE

INFORMATIVA GENERALE UNIMEC S.R.L. Via Palazzo, 36 Albano S. Alessandro Bg Informazioni rese ai sensi dell art. 13 del D. Lgs.vo 196/03 Codice in materia di protezione dei dati personali e successive modifiche ed integrazioni.

Dettagli

Note e informazioni legali

Note e informazioni legali Note e informazioni legali Proprietà del sito; accettazione delle condizioni d uso I presenti termini e condizioni di utilizzo ( Condizioni d uso ) si applicano al sito web di Italiana Audion pubblicato

Dettagli