HarNoBaWi Udine, 09/03/2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "HarNoBaWi Udine, 09/03/2015"

Transcript

1 HarNoBaWi Udine, 09/03/2015 Armonizzazione del processo di notifica nell ambito dell economia dello smaltimento e recupero dei rifiuti nell Euroregione Carinzia FVG Veneto

2 Interreg IV Italia Austria Programma per la cooperazione tra le regioni dell Unione Europea finanziato da FESR Progetto di armonizzazione del processo amministrativo relativo al trasporto transfrontaliero dei rifiuti Obiettivo di miglioramento della macchina pubblica e delle tempistiche delle pratiche di esportazione dei rifiuti

3 Regolamento CE n.1013/06 La normativa che regola le spedizioni di rifiuti èil Regolamento n. 1013/2006 e s.m.i. del Parlamento europeo e del Consiglio Questo regolamento istituisce le procedure e i regimi di controllo per le spedizioni dei rifiuti in funzione dell origine, della destinazione e dell itinerario, del tipo di rifiuti spediti e del tipo di trattamento da applicare ai rifiuti nel luogo di destinazione

4 Regolamento CE n.1013/06 L art. 3 definisce il quadro di procedura generale relativo alle spedizioni dei rifiuti all interno della Comunità Europea. Vengono definite in particolare le tipologie di rifiuti che devono essere notificate e autorizzate per iscritto preventivamente e quelle che invece sono soggette solo ad obblighi generali d informazione.

5 Regolamento CE n.1013/06 Il regolamento impone tempi precisi per la gestione delle pratiche di esportazione dei rifiuti: ART. 7 l autorità di spedizione dovrà inoltrare la notifica all autorità di destinazione entro tre giorni lavorativi dal ricevimento della stessa L ART. 26 consente la trasmissione in formato elettronico delle pratiche previo accordo delle autorità interessate

6 FEASIBILITY STUDY ON THE ESTABLISHMENT OF AN EDI FOR WASTE SHIPMENTS The Commission informed that its study to explore the feasibility of establishing an electronic data interchange (EDI) for waste shipment was finalised and published on its website. The study concluded that the establishment of an EDI is a technically feasible task. It also presented a number of architectural options and sub options including rough fixed and variable cost estimates, for both the Member States and the Commission. Given the results of the study, the Commission indicated that it would now proceed with a follow up study that would assist in the development of technical and organisational requirements for the establishment of EDI, including the definition of a common EDI protocol. This protocol would be useful irrespective of the architectural option to be chosen. Once this study is finalised in 2015, the Commission would then proceed with the preparation of an implementing act pursuant to Article 26(4) of the WSR. An important step would be the final choice of the architectural solution. One Member State indicated that it would be important to amend the WSR through co decision in order to make the use of an EDI mandatory, otherwise it would be difficult to achieve an EU wide application of an EDI. Some Member States as well as a stakeholder expressed the view that the use of an EDI should proceed without having to wait for an amendment of the WSR as this would not take place any time soon. The Commission indicated that the selection of an architectural alternative should be made jointly between the Member States and the Commission and that the decision would have financial and possibly political implications. For the time being, the Commission recommended that IT specialists and experts in each Member State study the details of the feasibility study and form an opinion as to what the final solution should look like. Member States were invited to provide comments on this issue by 31/12/2014.

7 S.I.T.T. il Sistema Informativo Trasporto Trasfrontaliero di rifiuti Progetto avviato dal 2006 in regione Lombardia Metodologia con approccio sperimentale prima attivare lo strumento legislativo Coinvolgimento diretto degli utenti nella fase di sperimentazione e messa a punto del sistema Possibile riuso a beneficio di altri Enti Pubblici: adattamento e miglioramento della regione Veneto

8 Cosa èil S.I.T.T. Sistema Informativo per i Trasporti Transfrontalieri di rifiuti Strumento interattivo WEB based Gestione delle pratiche di import export di rifiuti in formato elettronico in ottemperanza a quanto previsto e permesso dal Reg. CE 1013/06 e s.i.m

9 Logica funzionale NOTIFICATORE NOTIFICA 1/A FIDEJUSSIONE DOC. VIAGGIO 1/B VIAGGIO Richiesta informazioni Richiesta informazioni Richiesta informazioni Approvazione Approvazione Approvazione ENTI TERZI Ufficio Gestione Rifiuti Regione Veneto

10 Logica funzionale Inoltro di una pratica NOTIFICATORE Avviso automatico Avviso automatico Processo autorizzatorio Ente Autorizzante Inoltro chiarimenti Avviso automatico Avviso automatico Richiesta Chiarimenti NOTIFICATORE S.I.T.T. Ente Autorizzante Ins. Fidejussione e diritti di segreteria OK Pratica Rilascio numero IT NOTIFICATORE Inizio viaggio Avviso automatico Avviso automatico Ente Autorizzante OK Fidejussione e stampa Modelli 1/B NOTIFICATORE Avviso automatico Ente Autorizzante PDA Computer di bordo Avviso automatico Avviso agli enti coinvolti Ente Autorizzante Avvisi agli enti coinvolti

11 I controlli automatici Non è possibile utilizzare nei documenti successivi (Fidejussioni e Modelli 1/B) elementi non facenti parte del corredo informativo della pratica inserita compilando le videate di definizione del Modello 1/A. A meno che non sia inoltrata una richiesta di integrazione della pratica originaria e vengano compilate altre posizioni anagrafiche Non è possibile eludere una data di scadenza: pratica, fidejussione, etc.

12 I controlli automatici Non è possibile superare i plafond dichiarati di quantità di materiale da spedire facenti capo ad una pratica e/o ad una fidejussione Non è possibile dimenticare di inviare, una volta concessa l autorizzazione, gli avvisi agli enti competenti Non è possibile inserire Modelli 1/B in eccedenza a quelli previsti dalla fidejussione di competenza

13 L accreditamento L utente del S.I.T.T. si deve accreditare utilizzando la scheda di registrazione Riceverà un Codice Identificativo ed una Password per l identificazione All atto del collegamento identificandosi, l operatore utente sarà abilitato alla gestione delle pratiche

14 Sicurezza e privacy Il notificatore ha accesso solo alle pratiche da egli gestite complete del loro corredo informativo L Unità Operativa di Gestione dei Rifiuti potrà avere accesso all intero archivio delle pratiche Le autorità competenti possono accedere alle pratiche loro comunicate e rese disponibili

15 Autorità estere Le autorità estere accedono solo alle pratiche di loro competenza L accesso al SITT avviene via WEB tramite credenziali differenziate per l autorità di transito e di destinazione Ogni autorità inserisce i dati di propria competenza (date di validità della notifica)

16 Evoluzione Studio di fattibilità realizzato per conto della comunità europea:

17 Evoluzione Integrazione dei vari sistemi esistenti Creazione di un sistema condiviso per le autorità prive di sistemi informatizzati Creazione di un repository centralizzato Il sistema SITT soddisfa tutti i requisiti necessari alla generalizzazione e all integrazione nell ambito dello studio di fattibilità

18 Architettura del SITT WEB Il progetto SITT prevede l utilizzo dell architettura WEB per la gestione delle pratiche di esportazione dei rifiuti L accesso al sistema è perciò realizzabile da qualsiasi utente accreditato munito di un PC in rete, di ID e password, semplicemente connettendosi al sito dedicato Accesso al sito: 18

19 Form di Login 19

20 Dati anagrafici di un notificatore 20

21 Dati di registrazione di un notificatore collegato a un produttore 21

22 Ruolo di controllo 22

23 Ciclo di vita delle pratiche 23

24 Dati notifica Nella form dei dati generali della pratica il notificatore indica i soggetti coinvolti, il destinatario, l operazione prevista, le autorità interessate, i viaggi previsti e le quantità autorizzate 24

25 Codifica ONORM Inserimento della codifica ONORM per l attribuzione del codice di importazione 25

26 Allegati notifica Gli allegati alla pratica, ovvero analisi e quant altro previsto, dovranno essere trasmessi tramite SITT in formato elettronico ed allegati nella apposita form. 26

27 Autorizzazione della notifica 27

28 Dati della Fidejussione I dati delle liste della fidejussione fanno riferimento a quelli indicati nella notifica. 28

29 Compilazione dei viaggi I dati dei viaggi includono il numero, la quantità e la data di partenza I dati delle liste fanno riferimento a quelli indicati nelle fidejussioni 29

30 Prospettive di evoluzione Produzione automatica di ulteriori documenti per la gestione delle notifiche Collegamento a sistemi di protocollazione Interscambio dei documenti con le autorità estere 30

S.I.T.T. il sistema informativo trasporto trasfrontaliero di rifiuti della Regione Lombardia

S.I.T.T. il sistema informativo trasporto trasfrontaliero di rifiuti della Regione Lombardia S.I.T.T. il sistema informativo trasporto trasfrontaliero di rifiuti della Regione Lombardia DG Territorio e Urbanistica Unità Organizzativa Programmazione integrata e valorizzazione dei rifiuti Struttura

Dettagli

THIS DOCUMENT WILL GUIDE YOU STEP BY STEP THROUGH THE DONATION PROCESS RELATED TO THE CROWDFUNDING CAMPAIGN MADE BY STANZE AL GENIO S HOUSE MUSEUM.

THIS DOCUMENT WILL GUIDE YOU STEP BY STEP THROUGH THE DONATION PROCESS RELATED TO THE CROWDFUNDING CAMPAIGN MADE BY STANZE AL GENIO S HOUSE MUSEUM. QUESTO DOCUMENTO TI GUIDA PASSO PASSO NELLA PROCEDURA DI DONAZIONE NELL AMBITO DELLA CAMPAGNA DI RACCOLTA FONDI PROMOSSA DALLA CASA MUSEO STANZE AL GENIO. THIS DOCUMENT WILL GUIDE YOU STEP BY STEP THROUGH

Dettagli

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico

WELCOME. Go to the link of the official University of Palermo web site www.unipa.it; Click on the box on the right side Login unico WELCOME This is a Step by Step Guide that will help you to register as an Exchange for study student to the University of Palermo. Please, read carefully this guide and prepare all required data and documents.

Dettagli

La Sua banca dovrá registrare il mandato di addebito nei propri sistemi prima di poter iniziare o attivare qualsiasi transazione

La Sua banca dovrá registrare il mandato di addebito nei propri sistemi prima di poter iniziare o attivare qualsiasi transazione To: Agenti che partecipano al BSP Italia Date: 28 Ottobre 2015 Explore Our Products Subject: Addebito diretto SEPA B2B Informazione importante sulla procedura Gentili Agenti, Con riferimento alla procedura

Dettagli

ISLL Papers The Online Collection of the Italian Society for Law and Literature http://www.lawandliterature.org/index.php?

ISLL Papers The Online Collection of the Italian Society for Law and Literature http://www.lawandliterature.org/index.php? The Online Collection of the Italian Society for Law and Literature http://www.lawandliterature.org/index.php?channel=papers ISLL - ITALIAN SOCIETY FOR LAW AND LITERATURE ISSN 2035-553X Submitting a Contribution

Dettagli

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE

REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE REGISTRATION GUIDE TO RESHELL SOFTWARE INDEX: 1. GENERAL INFORMATION 2. REGISTRATION GUIDE 1. GENERAL INFORMATION This guide contains the correct procedure for entering the software page http://software.roenest.com/

Dettagli

Name on a passport, HANGTAG

Name on a passport, HANGTAG recagroup design architecture art cinema travel music food Name on a passport, HANGTAG A quick look at printing techniques for hangtags RECA GROUP The hangtag of a garment is its ID card, its passport,

Dettagli

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORTI DIPENDENTI MINISTERO AFFARI ESTERI ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORT I DIPENDENTI MINISTE RO AFFARI ESTER I ATTESTATO

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO. Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014 Instructions to apply for exams ONLINE Version 01 updated on 17/11/2014 Didactic offer Incoming students 2014/2015 can take exams of courses scheduled in the a.y. 2014/2015 and offered by the Department

Dettagli

User Guide Guglielmo SmartClient

User Guide Guglielmo SmartClient User Guide Guglielmo SmartClient User Guide - Guglielmo SmartClient Version: 1.0 Guglielmo All rights reserved. All trademarks and logos referenced herein belong to their respective companies. -2- 1. Introduction

Dettagli

We take care of your buildings

We take care of your buildings We take care of your buildings Che cos è il Building Management Il Building Management è una disciplina di derivazione anglosassone, che individua un edificio come un entità che necessita di un insieme

Dettagli

Software Servizi Web UOGA

Software Servizi Web UOGA Manuale Operativo Utente Software Servizi Web UOGA S.p.A. Informatica e Servizi Interbancari Sammarinesi Strada Caiese, 3 47891 Dogana Tel. 0549 979611 Fax 0549 979699 e-mail: info@isis.sm Identificatore

Dettagli

Aggiornamenti sulle ispezioni GMP agli IMP. Cinzia Berghella. Roma, XIX Congresso Nazionale GIQAR, 26-27 maggio 2011.

Aggiornamenti sulle ispezioni GMP agli IMP. Cinzia Berghella. Roma, XIX Congresso Nazionale GIQAR, 26-27 maggio 2011. Aggiornamenti sulle ispezioni GMP agli IMP Cinzia Berghella Roma, XIX Congresso Nazionale GIQAR, 26-27 maggio 2011 1 Il nuovo Annex 13 Chiarimenti sulla ricostituzione Indipendenza tra QC e produzione

Dettagli

Introduzione Kerberos. Orazio Battaglia

Introduzione Kerberos. Orazio Battaglia Orazio Battaglia Il protocollo Kerberos è stato sviluppato dal MIT (Massachusetts Institute of Tecnology) Iniziato a sviluppare negli anni 80 è stato rilasciato come Open Source nel 1987 ed è diventato

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12

INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12 INFORMATIVA EMITTENTI N. 18/12 Data: 10/02/2012 Ora: 15:05 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Risultati definitivi dell aumento di capitale in opzione agli azionisti ordinari e di risparmio / Final results

Dettagli

Classification of Financial Instrument(CFI)] quotazione si /no indicatore eventuale della quotazione

Classification of Financial Instrument(CFI)] quotazione si /no indicatore eventuale della quotazione Allegato 2 TRACCIATO DATI PER ANAGRAFICHE TITOLI INTERMEDIARI Per uniformare l invio delle informazioni sui titoli trattati presso gli internalizzatori sistematici si propone l invio di un file in formato

Dettagli

MANUALE UTENTE MODULO ESPANSIONE TASTI MANUALE UTENTE MANUALE UTENTE Descrizione Il modulo fornisce al telefono VOIspeed V-605 flessibilità e adattabilità, mediante l aggiunta di trenta tasti memoria facilmente

Dettagli

Clicca sulle immagini di preview qui sotto per aprire e visualizzare alcuni esempi di presentazioni dinamiche create con Focusky:

Clicca sulle immagini di preview qui sotto per aprire e visualizzare alcuni esempi di presentazioni dinamiche create con Focusky: Focusky Focusky è l innovativo e professionale software progettato per creare resentazioni interattive ad alto impatto visivo e ricco di effetti speciali (zoom, transizioni, flash, ecc..). A differenza

Dettagli

Esaminiamo ora, più in dettaglio, questi 5 casi. Avv. Maurizio Iorio

Esaminiamo ora, più in dettaglio, questi 5 casi. Avv. Maurizio Iorio Normativa RAEE 2 e normativa sui rifiuti di Pile ed Accumulatori : gli obblighi posti in capo ai Produttori che introducono AEE, Pile e accumulatori in paesi diversi da quelli in cui sono stabiliti Avv.

Dettagli

Combinazioni serie IL-MIL + MOT

Combinazioni serie IL-MIL + MOT Combinazioni tra riduttori serie IL-MIL e MOT Combined series IL-MIL + MOT reduction units Combinazioni serie IL-MIL + MOT Sono disponibili varie combinazioni tra riduttori a vite senza fine con limitatore

Dettagli

AVVISO n.7702 29 Luglio 2003 MTA Blue Chip

AVVISO n.7702 29 Luglio 2003 MTA Blue Chip AVVISO n.7702 29 Luglio 2003 MTA Blue Chip Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto dell'avviso : PIRELLI PIRELLI & C. Oggetto : Fusione per incorporazione di Pirelli S.p.A. in Pirelli

Dettagli

Installazione interfaccia e software di controllo mediante PC Installing the PC communication interface and control software

Installazione interfaccia e software di controllo mediante PC Installing the PC communication interface and control software Windows 7 Installazione interfaccia e software di controllo mediante PC Installing the PC communication interface and control software Contenuto del kit cod. 20046946: - Interfaccia PC-scheda (comprensiva

Dettagli

LOGIN: please, go to webpage https://studiare.unife.it and login using Your user id and password (the same as the first registration).

LOGIN: please, go to webpage https://studiare.unife.it and login using Your user id and password (the same as the first registration). Università degli studi di Ferrara IMMATRICOLAZIONE online ai corsi di DOTTORATO PhD: Instructions for ENROLMENT of the winners English version below 1) EFFETTUARE IL LOGIN: collegarsi da qualsiasi postazione

Dettagli

Sponsorship opportunities

Sponsorship opportunities The success of the previous two European Workshops on Focused Ultrasound Therapy, has led us to organize a third conference which will take place in London, October 15-16, 2015. The congress will take

Dettagli

NORME E GUIDE TECNICHE PROGRAMMA DI LAVORO PER INCHIESTE PRELIMINARI TECHNICAL STANDARDS AND GUIDES PROGRAMME OF WORKS FOR PRELIMINAR ENQUIRY

NORME E GUIDE TECNICHE PROGRAMMA DI LAVORO PER INCHIESTE PRELIMINARI TECHNICAL STANDARDS AND GUIDES PROGRAMME OF WORKS FOR PRELIMINAR ENQUIRY NORME E GUIDE TECNICHE PROGRAMMA DI LAVORO PER INCHIESTE PRELIMINARI TECHNICAL STANDARDS AND GUIDES PROGRAMME OF WORKS FOR PRELIMINAR ENQUIRY Il presente documento viene diffuso attraverso il sito del

Dettagli

ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between University College London and The Scuola Normale Superiore, Pisa

ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between University College London and The Scuola Normale Superiore, Pisa ARRANGEMENT FOR A STUDENT EXCHANGE between and The Scuola Normale Superiore, Pisa Preamble 1. The Faculty of Arts and Humanities (FAH) of (UCL) and the Scuola Normale Superiore of Pisa (SNS) have agreed

Dettagli

CONFIGURATION MANUAL

CONFIGURATION MANUAL RELAY PROTOCOL CONFIGURATION TYPE CONFIGURATION MANUAL Copyright 2010 Data 18.06.2013 Rev. 1 Pag. 1 of 15 1. ENG General connection information for the IEC 61850 board 3 2. ENG Steps to retrieve and connect

Dettagli

quali sono scambi di assicurazione sanitaria

quali sono scambi di assicurazione sanitaria quali sono scambi di assicurazione sanitaria Most of the time, quali sono scambi di assicurazione sanitaria is definitely instructions concerning how to upload it. quali sono scambi di assicurazione sanitaria

Dettagli

AVVISO n.18049 02 Dicembre 2010 MTA

AVVISO n.18049 02 Dicembre 2010 MTA AVVISO n.18049 02 Dicembre 2010 MTA Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto : FIAT dell'avviso Oggetto : Fiat, Fiat Industrial Testo del comunicato Interventi di rettifica, proposte di

Dettagli

Il dossier di registrazione, il CSR e la notifica della classificazione

Il dossier di registrazione, il CSR e la notifica della classificazione Il dossier di registrazione, il CSR e la notifica della classificazione Raffaella Butera Servizio di Tossicologia IRCCS Fondazione Maugeri e Università degli Studi di Pavia raffaella.butera@unipv.it Esperienza

Dettagli

13-03-2013. Introduzione al Semantic Web Linguaggi per la rappresentazione di ontologie. L idea del Semantic Web.

13-03-2013. Introduzione al Semantic Web Linguaggi per la rappresentazione di ontologie. L idea del Semantic Web. Corso di Ontologie e Semantic Web Linguaggi per la rappresentazione di ontologie Prof. Alfio Ferrara, Prof. Stefano Montanelli Definizioni di Semantic Web Rilievi critici Un esempio Tecnologie e linguaggi

Dettagli

Downloading and Installing Software Socio TIS

Downloading and Installing Software Socio TIS Object: Downloading and Installing Software Socio TIS compiler: L.D. Date Revision Note April 17 th 2013 --- For SO XP; Win 7 / Vista step Operation: Image A1 Open RUN by clicking the Start button, and

Dettagli

Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT. Incontro del 22 luglio 2014

Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT. Incontro del 22 luglio 2014 Gruppo di lavoro 1 Metadati e RNDT Incontro del 1 Piano di lavoro 1. Condivisione nuova versione guide operative RNDT 2. Revisione regole tecniche RNDT (allegati 1 e 2 del Decreto 10 novembre 2011) a)

Dettagli

GESTIRE LA REPUTAZIONE ONLINE PDF

GESTIRE LA REPUTAZIONE ONLINE PDF GESTIRE LA REPUTAZIONE ONLINE PDF ==> Download: GESTIRE LA REPUTAZIONE ONLINE PDF GESTIRE LA REPUTAZIONE ONLINE PDF - Are you searching for Gestire La Reputazione Online Books? Now, you will be happy that

Dettagli

Aggiornamento dispositivo di firma digitale

Aggiornamento dispositivo di firma digitale Aggiornamento dispositivo di firma digitale Updating digital signature device Questo documento ha il compito di descrivere, passo per passo, il processo di aggiornamento manuale del dispositivo di firma

Dettagli

Laboratorio di Amministrazione di Sistema (CT0157) parte A : domande a risposta multipla

Laboratorio di Amministrazione di Sistema (CT0157) parte A : domande a risposta multipla Laboratorio di Amministrazione di Sistema (CT0157) parte A : domande a risposta multipla 1. Which are three reasons a company may choose Linux over Windows as an operating system? (Choose three.)? a) It

Dettagli

Comunicato Stampa. Press Release

Comunicato Stampa. Press Release Comunicato Stampa Come previsto dal Capitolo XII, Paragrafo 12.4 del Prospetto Informativo Parmalat S.p.A. depositato presso la Consob in data 27 maggio 2005 a seguito di comunicazione dell avvenuto rilascio

Dettagli

CAMBIO DATI PERSONALI - Italy

CAMBIO DATI PERSONALI - Italy CAMBIO DATI PERSONALI - Italy Istruzioni Per La Compilazione Del Modulo / Instructions: : Questo modulo è utilizzato per modificare i dati personali. ATTENZIONE! Si prega di compilare esclusivamente la

Dettagli

PMBOK Guide 3 rd Edition 2004

PMBOK Guide 3 rd Edition 2004 PMBOK Guide 3 rd Edition 2004 Un modello di riferimento per la gestione progetti a cura di Tiziano Villa, PMP febbraio 2006 PMI, PMP, CAPM, PMBOK, PgMP SM, OPM3 are either marks or registered marks of

Dettagli

ISAC. Company Profile

ISAC. Company Profile ISAC Company Profile ISAC, all that technology can do. L azienda ISAC nasce nel 1994, quando professionisti con una grande esperienza nel settore si uniscono, e creano un team di lavoro con l obiettivo

Dettagli

Costa Crociere SpA, parte. Purchase Order

Costa Crociere SpA, parte. Purchase Order SUPPLY CHAIN COLLABORATION Purchase Order Integration: il caso Costa Crociere di L. Mattazzi, M. Crivello Luca Mattazzi, Finance & Supply Chain Systems Director Costa Crociere Massimo Crivello, Line Manager

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 17/2014

INFORMATIVA EMITTENTI N. 17/2014 INFORMATIVA EMITTENTI N. 17/2014 Data: 13/05/2014 Ora: 18:00 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: FinecoBank: verifica dei requisiti di indipendenza degli Amministratori e dei sindaci. Nomina dei componenti

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Dr Mila Milani. Comparatives and Superlatives

Dr Mila Milani. Comparatives and Superlatives Dr Mila Milani Comparatives and Superlatives Comparatives are particular forms of some adjectives and adverbs, used when making a comparison between two elements: Learning Spanish is easier than learning

Dettagli

Buona Scuola Istanze POLIS partecipazione piano assunzioni fasi B e C Allegati:

Buona Scuola Istanze POLIS partecipazione piano assunzioni fasi B e C Allegati: pric834003@istruzione.it Da: Zarrilli Canio [canio.zarrilli.pr@istruzione.it] Inviato: martedì 28 luglio 2015 15:15 A: Istituti comprensivi della prov. di PR; Scuole elementari della prov. di PR; Scuole

Dettagli

NOTA PER LA COMPILAZIONE: OVE LE DOMANDE PROPONGANO UNA RISPOSTA CON OPZIONI PREDEFINITE, BARRARE QUELLA SCELTA. HEAD OFFICE ADRESS (Indirizzo)

NOTA PER LA COMPILAZIONE: OVE LE DOMANDE PROPONGANO UNA RISPOSTA CON OPZIONI PREDEFINITE, BARRARE QUELLA SCELTA. HEAD OFFICE ADRESS (Indirizzo) QUESTIONARIO PER L ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILITÀ CIVILE PROFESSIONALE DEL GRAFOLOGO NOTA PER LA COMPILAZIONE: OVE LE DOMANDE PROPONGANO UNA RISPOSTA CON OPZIONI PREDEFINITE, BARRARE QUELLA SCELTA

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA IX LEGISLATURA ASSEMBLEA LEGISLATIVA OGGETTO: 2949 I COMMISSIONE PERMANENTE "BILANCIO AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI"

REGIONE EMILIA-ROMAGNA IX LEGISLATURA ASSEMBLEA LEGISLATIVA OGGETTO: 2949 I COMMISSIONE PERMANENTE BILANCIO AFFARI GENERALI ED ISTITUZIONALI Atti assembleari IX LEGISLATURA Commissioni DOCUMENTI - PROGETTI DI LEGGE E DI REGOLAMENTO PROVVEDIMENTI E RELAZIONI DI COMPETENZA DELL ASSEMBLEA LEGISLATIVA REGIONE EMILIA-ROMAGNA IX LEGISLATURA ASSEMBLEA

Dettagli

Protocolli di Sessione TCP/IP: una panoramica

Protocolli di Sessione TCP/IP: una panoramica Protocolli di Sessione TCP/IP: una panoramica Carlo Perassi carlo@linux.it Un breve documento, utile per la presentazione dei principali protocolli di livello Sessione dello stack TCP/IP e dei principali

Dettagli

Impatto sui processi aziendali della fatturazione elettronica verso la PA

Impatto sui processi aziendali della fatturazione elettronica verso la PA Impatto sui processi aziendali della fatturazione elettronica verso la PA MASSIMO BATTISTELLA TELECOM ITALIA, SERVIZI DI AMMINISTRAZIONE, CICLO ATTIVO VICE PRESIDENTE AITI ANDREA CACCIA KNOWLEDGE WORKS,

Dettagli

Il Consortium Agreement

Il Consortium Agreement Il Consortium Agreement AGENDA Il CA in generale La govenance Legal and Financial IPR Cos è il CA? Il CA è un accordo siglato fra i partecipanti ad un azione indiretta (ad es. un progetto) finanziata nell

Dettagli

Informazione Regolamentata n. 1615-51-2015

Informazione Regolamentata n. 1615-51-2015 Informazione Regolamentata n. 1615-51-2015 Data/Ora Ricezione 29 Settembre 2015 18:31:54 MTA Societa' : FINECOBANK Identificativo Informazione Regolamentata : 63637 Nome utilizzatore : FINECOBANKN05 -

Dettagli

Progetto Michelangelo. Click4Care - ThinkHealth System. Paolo Rota Sperti Roma, 08 Novembre 2008. 2008 Pfizer Italy. Tutti i diritti riservati.

Progetto Michelangelo. Click4Care - ThinkHealth System. Paolo Rota Sperti Roma, 08 Novembre 2008. 2008 Pfizer Italy. Tutti i diritti riservati. Progetto Michelangelo Click4Care - ThinkHealth System Paolo Rota Sperti Roma, 08 Novembre 2008 2008 Pfizer Italy. Tutti i diritti riservati. 1 Storia Pfizer ha sviluppato negli ultimi anni know-how nel

Dettagli

Think Sustainability The millennials view

Think Sustainability The millennials view www.pwc.com/it Think Sustainability The millennials view Crafting the future of fashion Summit CNMI Il nostro focus Cosa pensano i millennials* 3 160 interviste Che cosa dice la rete 85 000 conversazioni

Dettagli

La digitalizzazione della PA come motore di integrazione e di efficienza tra i diversi player

La digitalizzazione della PA come motore di integrazione e di efficienza tra i diversi player SVILUPPI DIGITALI NEL SSN La digitalizzazione della PA come motore di integrazione e di efficienza tra i diversi player Napoli, 17 giugno 2014 ANDREA CACCIA Membro del Consiglio Direttivo UNINFO (Ente

Dettagli

LATRONICHORROR 2015. BANDO DI CONCORSO COMPETITION ANNOUNCEMENT DEADLINE: 30-03-2015 / March 30th, 2015 ENGLISH

LATRONICHORROR 2015. BANDO DI CONCORSO COMPETITION ANNOUNCEMENT DEADLINE: 30-03-2015 / March 30th, 2015 ENGLISH LATRONICHORROR 2015 BANDO DI CONCORSO COMPETITION ANNOUNCEMENT DEADLINE: 30-03-2015 / March 30th, 2015 1) Il festival si articola nelle seguenti categorie: The festival is structured in the following categories:

Dettagli

Catalogo Guglielmi_AG.xp 13-09-2005 17:59 Pagina 6

Catalogo Guglielmi_AG.xp 13-09-2005 17:59 Pagina 6 Catalogo Guglielmi_AG.xp 13-09-2005 17:59 Pagina 6 AG pag 6 Catalogo Guglielmi_AG.xp 13-09-2005 18:00 Pagina 7 Questa nuovissima forma inedita... Il destino era già scritto da tempo, dai primi prototipi

Dettagli

U Corso di italiano, Lezione Quindici

U Corso di italiano, Lezione Quindici 1 U Corso di italiano, Lezione Quindici U Buongiorno, anche in questa lezione iniziamo con qualche dialogo formale M Good morning, in this lesson as well, let s start with some formal dialogues U Buongiorno,

Dettagli

Analisi. Ingegneria del Software L-A. Analisi. Analisi. Ingegneria del Software L-A 2.1. 2. Analisi orientata agli oggetti

Analisi. Ingegneria del Software L-A. Analisi. Analisi. Ingegneria del Software L-A 2.1. 2. Analisi orientata agli oggetti Ingegneria del Software L-A 2. orientata agli oggetti Per effettuare correttamente l analisi, è necessario Comunicare con l utente Ottenere una buona conoscenza dell area applicativa Determinare in dettaglio

Dettagli

Analisi. Ingegneria del Software L-A. Analisi. Analisi. Analisi e gestione dei rischi. Analisi e gestione dei rischi. Ingegneria del Software L-A 2.

Analisi. Ingegneria del Software L-A. Analisi. Analisi. Analisi e gestione dei rischi. Analisi e gestione dei rischi. Ingegneria del Software L-A 2. Ingegneria del Software L-A 2. orientata agli oggetti Per effettuare correttamente l analisi, è necessario Comunicare con l utente Ottenere una buona conoscenza dell area applicativa Determinare in dettaglio

Dettagli

A.Ra.N. Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle pubbliche amministrazioni

A.Ra.N. Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle pubbliche amministrazioni Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle pubbliche amministrazioni Guida all accesso all Area Riservata alle Pubbliche Amministrazioni e agli Enti VERSIONE 1.0 DEL 25 AGOSTO 2011 Sommario 1. Premessa.

Dettagli

PROGRAMMA DI VALUTAZIONE POST LIFE AFTER LIFE EVALUATION PROGRAM

PROGRAMMA DI VALUTAZIONE POST LIFE AFTER LIFE EVALUATION PROGRAM PROGRAMMA DI VALU UTAZIONE POST LIFE AFTER LIFE EVALUATION PROGRAM Versione del 24/ /01/2014 LIFE099 ENV/IT/000068 WASTE LESS in CHIANTI Prevenzione e riduzione dei rifiuti nel territorio del Chianti INDICE

Dettagli

Richiesta di licenza di matrimonio (Marriage License Request)

Richiesta di licenza di matrimonio (Marriage License Request) Richiesta di licenza di matrimonio (Marriage License Request) Il presente documento contiene la traduzione della domanda online per la licenza o permesso di matrimonio. Per ricevere assistenza tecnica,

Dettagli

Mod. EASYCUP EASYCUP WITH LED PANEL: MINIMUM THICK!!!

Mod. EASYCUP EASYCUP WITH LED PANEL: MINIMUM THICK!!! Un articolo doppiamente utile, quasi indispensabile: la comodità di avere sempre a portata di mano le coppette per il gelato senza distrarsi dal cliente o perder tempo per cercarle, e l' esposizione luminosa

Dettagli

TAVOLO DEGLI ENTI LOCALI PER IL CLIMA

TAVOLO DEGLI ENTI LOCALI PER IL CLIMA TAVOLO DEGLI ENTI LOCALI PER IL CLIMA 22 novembre VERSO LA STRATEGIA NAZIONALE DI ADATTAMENTO Responsabilità di Governo e competenze dei territori Sala Palazzo Bologna Senato della Repubblica Via di S.

Dettagli

Si ricorda che il pagamento è possibile solo tramite CARTE DI CREDITO del circuito VISA VBV (Verified By Visa) o MASTERCARD SECURECODE

Si ricorda che il pagamento è possibile solo tramite CARTE DI CREDITO del circuito VISA VBV (Verified By Visa) o MASTERCARD SECURECODE BENVENUTO WELCOME Dopo aver acconsentito al trattamento dati personali potrai accedere alla procedura di iscrizione online agli eventi messi a disposizione dal Gruppo Cinofilo Fiorentino. Ti consigliamo

Dettagli

EMAIL MARKETING CHE FUNZIONA PDF

EMAIL MARKETING CHE FUNZIONA PDF EMAIL MARKETING CHE FUNZIONA PDF ==> Download: EMAIL MARKETING CHE FUNZIONA PDF EMAIL MARKETING CHE FUNZIONA PDF - Are you searching for Email Marketing Che Funziona Books? Now, you will be happy that

Dettagli

UNIPA REGISTRATION: Go to the link of the University of Palermo website: http://www.unipa.it/target/studenti/servizi-online/portale-studenti

UNIPA REGISTRATION: Go to the link of the University of Palermo website: http://www.unipa.it/target/studenti/servizi-online/portale-studenti WELCOME This is a Guide that will help you to enroll to an Italian University and to register as Italian students with a foreign qualification or EU students or Extra EU students living in Italy to the

Dettagli

www.marcobava.it www.idee-economiche.it www.omicidioedoardoagnelli.it www.nuovomodellodisviluppo.it Procedura di sollecitazione

www.marcobava.it www.idee-economiche.it www.omicidioedoardoagnelli.it www.nuovomodellodisviluppo.it Procedura di sollecitazione Under Article 136 of the Issuer Regulation adopted by Consob Resolution 11971 of 14 May 1999 (as amended), any individual or entity intending to issue a proxy solicitation must submit a notice to the Company,

Dettagli

How to use the WPA2 encrypted connection

How to use the WPA2 encrypted connection How to use the WPA2 encrypted connection At every Alohawifi hotspot you can use the WPA2 Enterprise encrypted connection (the highest security standard for wireless networks nowadays available) simply

Dettagli

1 Registrazione e Download

1 Registrazione e Download 1 Registrazione e Download 1.1 Accedere al servizio al seguente indirizzo: http://students.autodesk.com/ Cliccare su "Create account" 1.2 Compilate il Form in tutte le sue parti School =Istituto Tecnico

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE E L INVIO DELLE DOMANDE ON-LINE PARTERSHIP STRUTTURATE E DOUBLE DEGREE MOBILITA INTERNAZIONALE

ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE E L INVIO DELLE DOMANDE ON-LINE PARTERSHIP STRUTTURATE E DOUBLE DEGREE MOBILITA INTERNAZIONALE ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE E L INVIO DELLE DOMANDE ON-LINE PARTERSHIP STRUTTURATE E DOUBLE DEGREE MOBILITA INTERNAZIONALE N.B. La domanda si potrà compilare e inviare on-line nelle scadenze indicate

Dettagli

AVVISO n.12437. 03 Luglio 2014 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana. Societa' oggetto dell'avviso

AVVISO n.12437. 03 Luglio 2014 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana. Societa' oggetto dell'avviso AVVISO n.12437 03 Luglio 2014 --- Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto dell'avviso : -- Oggetto : Modifiche al Manuale delle Corporate Actions - Amendment to the Corporate Action -

Dettagli

Ruoli professionali nel contesto dell applicazione del Regolamento REACH

Ruoli professionali nel contesto dell applicazione del Regolamento REACH Ruoli professionali nel contesto dell applicazione del Regolamento REACH Dr. Pietro Pistolese Ministero della Salute Autorità Competente REACH R E A C H Registration, Evaluation, Authorisation and restriction

Dettagli

ERC Funding Schemes. Sapienza Università di Roma. Giornata Informativa, Roma 27 Gennaio 2014. Giuditta Carabella. Sapienza Università di Roma

ERC Funding Schemes. Sapienza Università di Roma. Giornata Informativa, Roma 27 Gennaio 2014. Giuditta Carabella. Sapienza Università di Roma ERC Funding Schemes Sapienza Università di Roma Giornata Informativa, Roma 27 Gennaio 2014 Giuditta Carabella Sapienza Università di Roma Area per l Internazionalizzazione Lo European Research Council

Dettagli

COLONIE ITALIANE 3931) 24 3932) 24 3930) 24. Cat. E 18.750+ Cat. E 15.000+ Cat. E 15.000. Molto bella. Eccezionale, BC 3935) 25 E 3.000. Cat. E 9.

COLONIE ITALIANE 3931) 24 3932) 24 3930) 24. Cat. E 18.750+ Cat. E 15.000+ Cat. E 15.000. Molto bella. Eccezionale, BC 3935) 25 E 3.000. Cat. E 9. 3930) 24 Cat. E 18.750+ 3931) 24 Cat. E 15.000+ 3932) 24 Cat. E 15.000 Eccezionale, BC Eccezionale, BC E 9.000 Molto bello E 7.500 3935) 25 Cat. E 9.500+ 3933) 25 Cat. E 12.000 3934) 25 Cat. E 12.000 Molto

Dettagli

ARCHIVIO PREPARATI PERICOLOSI: ADEGUAMENTI ALLE NUOVE NORMATIVE E POSSIBILI EVOLUZIONI EUROPEE MARISTELLA RUBBIANI CSC - ISS ROMA

ARCHIVIO PREPARATI PERICOLOSI: ADEGUAMENTI ALLE NUOVE NORMATIVE E POSSIBILI EVOLUZIONI EUROPEE MARISTELLA RUBBIANI CSC - ISS ROMA ARCHIVIO PREPARATI PERICOLOSI: ADEGUAMENTI ALLE NUOVE NORMATIVE E POSSIBILI EVOLUZIONI EUROPEE MARISTELLA RUBBIANI CSC - ISS ROMA OBBLIGHI RISULTANTI DALL ART 45 CLP Gli organismi designati devono avere

Dettagli

Il nuovo sistema di telefonia VoIP installato nell Università degli Studi della Basilicata introduce innovazioni nell uso del fax.

Il nuovo sistema di telefonia VoIP installato nell Università degli Studi della Basilicata introduce innovazioni nell uso del fax. Il nuovo sistema di telefonia VoIP installato nell Università degli Studi della Basilicata introduce innovazioni nell uso del fax. E stato infatti predisposto un sistema mediante il quale i documenti destinati

Dettagli

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34 This week I have been walking round San Marco and surrounding areas to find things that catch my eye to take pictures of. These pictures were of various things but majority included people. The reason

Dettagli

AVVISO n.18306. 03 Novembre 2015 MOT - DomesticMOT. Mittente del comunicato : BORSA ITALIANA. Societa' oggetto dell'avviso

AVVISO n.18306. 03 Novembre 2015 MOT - DomesticMOT. Mittente del comunicato : BORSA ITALIANA. Societa' oggetto dell'avviso AVVISO n.18306 03 Novembre 2015 MOT - DomesticMOT Mittente del comunicato : BORSA ITALIANA Societa' oggetto dell'avviso : IVS GROUP Oggetto : CHIUSURA ANTICIPATA PERIODO DI DISTRIBUZIONE DEL PRESTITO "IVS

Dettagli

Manuale Utente Fatturazione Elettronica Hub per enti intermediati della Regione Lazio Aprile 2015

Manuale Utente Fatturazione Elettronica Hub per enti intermediati della Regione Lazio Aprile 2015 Manuale Utente Fatturazione Elettronica Hub per enti intermediati della Regione Lazio Aprile 2015 Aprile 2015 versione 1.0 Pagina 1 Indice Indice... 2 1 INTRODUZIONE... 3 2 FATTURAZIONE ATTIVA... 7 2.1

Dettagli

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs

Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Corsi di Laurea Magistrale/ Master Degree Programs Studenti iscritti al I anno (immatricolati nell a.a. 2014-2015 / Students enrolled A. Y. 2014-2015) Piano di studi 17-27 Novembre 2014 (tramite web self-service)

Dettagli

Guida rapida di installazione

Guida rapida di installazione Configurazione 1) Collegare il Router Hamlet HRDSL108 Wireless ADSL2+ come mostrato in figura:. Router ADSL2+ Wireless Super G 108 Mbit Guida rapida di installazione Informiamo che il prodotto è stato

Dettagli

Portale Materiali Grafiche Tamburini. Grafiche Tamburini Materials Portal

Portale Materiali Grafiche Tamburini. Grafiche Tamburini Materials Portal Portale Materiali Grafiche Tamburini Documentazione utente italiano pag. 2 Grafiche Tamburini Materials Portal English user guide page 6 pag. 1 Introduzione Il Portale Materiali è il Sistema Web di Grafiche

Dettagli

Richiesta di attribuzione del codice EORI

Richiesta di attribuzione del codice EORI Allegato 2/IT All Ufficio delle Dogane di Richiesta di attribuzione del codice EORI A - Dati del richiedente Paese di residenza o della sede legale: (indicare il codice ISO e la denominazione del Paese)

Dettagli

Re-evolution r e a l e s t a t e

Re-evolution r e a l e s t a t e c a _ A N N E L I S E v e n e z i a c a _ A N N E L I S E v e n e z i a S p a z i _ d i _ P r e s t i g i o Re-evolution r e a l e s t a t e Re-evolution S.r.l. via delle Macchine, 2-30175 Marghera (VE)

Dettagli

Unbounce Optimization

Unbounce Optimization Unbounce Optimization Alberto Mucignat Milano, 01 dicembre 2015 Doralab - Experience Design Company User Intelligence User Experience Design Business value 2 3 Full stack UX design Architettura dell informazione

Dettagli

www.menocarta.net FATTURA ELETTRONICA 2.0 Evoluzione e compliance della nuova fattura elettronica Dott. Federico CAMPOMORI

www.menocarta.net FATTURA ELETTRONICA 2.0 Evoluzione e compliance della nuova fattura elettronica Dott. Federico CAMPOMORI www.menocarta.net FATTURA ELETTRONICA 2.0 Evoluzione e compliance della nuova fattura elettronica Dott. Federico CAMPOMORI I TRE PILASTRI DELLA FATTURA ELETTRONICA 1.01.2013 UNA NUOVA DEREGULATION ACCORDO

Dettagli

Ingegneria del Software T. 2. Analisi orientata agli oggetti

Ingegneria del Software T. 2. Analisi orientata agli oggetti Ingegneria del Software T 2. Analisi orientata agli oggetti Per effettuare correttamente l analisi, è necessario Comunicare con l utente Ottenere una buona conoscenza dell area applicativa Determinare

Dettagli

sdforexcontest2009 Tool

sdforexcontest2009 Tool sdforexcontest2009 Tool Guida all istallazione e rimozione. Per scaricare il tool del campionato occorre visitare il sito dell organizzatore http://www.sdstudiodainesi.com e selezionare il link ForexContest

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 39 /2014

INFORMATIVA EMITTENTI N. 39 /2014 INFORMATIVA EMITTENTI N. 39 /2014 Data: 17/07/2014 Ora: 18:15 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Comunicato Stampa: FINECOBANK: ESERCITATA L OPZIONE GREENSHOE Press Release: FINECOBANK: EXERCISE OF THE

Dettagli

AVVISO n.14114 08 Settembre 2009

AVVISO n.14114 08 Settembre 2009 AVVISO n.14114 08 Settembre 2009 Mittente del comunicato : Borsa Italiana Societa' oggetto : dell'avviso Oggetto : Modifiche alle Istruzioni: Codice di Autodisciplina/Amendemnts to the Instructions: Code

Dettagli

Comunicare l Europa Il ruolo del Dipartimento Politiche Europee

Comunicare l Europa Il ruolo del Dipartimento Politiche Europee Comunicare l Europa Il ruolo del Dipartimento Politiche Europee Roma, 19 settembre 2014 Massimo Persotti Ufficio stampa e comunicazione Dipartimento Politiche Europee m.persotti@palazzochigi.it Cosa fa

Dettagli

La flotta di Trenitalia (di cui. è ECM) proprietà): Famiglia Carri Carrozze Giorno Carrozze Notte ETR Loco da Treno

La flotta di Trenitalia (di cui. è ECM) proprietà): Famiglia Carri Carrozze Giorno Carrozze Notte ETR Loco da Treno Luogo, Firenze Data 11/12/2014 Convegno AICQ 2014 Manutenzione nel Settore Ferroviario ECM: gestire il cambiamento Il parere di TRENITALIA La flotta di Trenitalia (di cui è ECM) Oltre al servizio di trasporto

Dettagli

<Portale LAW- Lawful Activities Wind > Pag. 1/33 Manuale Utente ( WEB GUI LAW ) Tipo di distribuzione Golden Copy (Copia n. 1) Copia n. Rev. n. Oggetto della revisione Data Pag. 2/33 SOMMARIO 1. INTRODUZIONE...

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Accademy la Lettura (In collaboration with Corriere della Sera la Lettura)

Official Announcement Codice Italia Accademy la Lettura (In collaboration with Corriere della Sera la Lettura) a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Accademy la Lettura (In collaboration with Corriere della Sera la Lettura) INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE

Dettagli

LABELLING Labelling System FIP Formatura Iniezione Polimeri

LABELLING Labelling System FIP Formatura Iniezione Polimeri Set LSE - Personalizzazione e stampa etichette LSE Set - Label Design and Print Modulo LCE - Tappo di protezione trasparente con piastrina porta etichette LCE Module - Transparent service pug with tag

Dettagli

Di seguito vengono elencati i passi logici che verranno affrontati dalla procedura Comunicazione Unica:

Di seguito vengono elencati i passi logici che verranno affrontati dalla procedura Comunicazione Unica: Fino ad oggi le imprese ed i loro intermediari evadevano gli obblighi riguardanti il Registro delle Imprese, l Agenzia delle Entrate, l INAIL e l INPS con procedure diverse per ogni Ente e, soprattutto,

Dettagli

Use Case 3 (Scenario2) Survey Results: Early Users Feedback winter 2013

Use Case 3 (Scenario2) Survey Results: Early Users Feedback winter 2013 Use Case 3 (Scenario2) Survey Results: Early Users Feedback winter 2013 Introduction The survey is part of the Early users feedback task, in the Phase II Idea refinement of the Trento Use Case 3 - Scenario3

Dettagli

USABILITÀ E DESIGN DEL FLUSSO DI ACQUISTO ONLINE (MINIMIZZARE L ABBANDONO DEL CARRELLO E OTTIMIZZARE PERCORSI DI SCELTA E PAGAMENTO) Elena Antognazza

USABILITÀ E DESIGN DEL FLUSSO DI ACQUISTO ONLINE (MINIMIZZARE L ABBANDONO DEL CARRELLO E OTTIMIZZARE PERCORSI DI SCELTA E PAGAMENTO) Elena Antognazza 1 USABILITÀ E DESIGN DEL FLUSSO DI ACQUISTO ONLINE (MINIMIZZARE L ABBANDONO DEL CARRELLO E OTTIMIZZARE PERCORSI DI SCELTA E PAGAMENTO) Elena Antognazza Agenda 2 State of the art KPI Flussi e ostacoli Ottimizzazioni

Dettagli

Management e certificazione: valori per le reti di impresa

Management e certificazione: valori per le reti di impresa ACCREDIA L ente italiano di accreditamento ACCREDIA Management e certificazione: valori per le reti di impresa Roma, 9 maggio 2013 Documento sviluppato da: Accredia Via G. Saliceto, 7/9 00161 Roma Rif.

Dettagli