L adesione al servizio telematico

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L adesione al servizio telematico"

Transcript

1 L adesione al servizio telematico effettuate le operazioni di generazione dell'ambiente di sicurezza l'utente deve collegarsi via internet, al sito Servizio Telematico doganale Ambiente di Prova e selezionare la funzione "Trasmissione" dal menù "Operazioni su file" per inviare correttamente almeno un solo file contenente dichiarazioni ; l'invio di prova rende effettivo l'interscambio con il Sistema Telematico per il quale è stata richiesta l'autorizzazione. Al momento della registrazione, le credenziali dell'utente vengono attivate in ambiente di prova; dopo che l'utente avrà eseguito almeno un invio con esito positivo, potrà utilizzare la funzione Abilita ambiente reale per rendere le proprie credenziali attive in ambiente reale. Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Ivrea, Pinerolo, Torino 1 MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DICHIARAZIONI INTRASTAT La modalità di presentazione degli Elenchi Intrastat tramite il Servizio telematico doganale (E.D.I. - Electronic Data Interchange), prevede l'invio telematico tramite Internet. La normativa sull'e.d.i. è presente sul portale dell'agenzia Dogane (www.agenziadogane.gov.it) menu "Servizi > ". Le modalità di utilizzo del servizio telematico (adesione e abilitazione al servizio, configurazione della postazione di lavoro, download del software necessario e operazioni preliminari) sono illustrate sul nostro sito nella pagina ''. Il Servizio telematico per l'invio delle dichiarazioni Intrastat (Elenchi riepilogativi degli acquisti e delle cessioni intracomunitarie di beni) all'agenzia delle Dogane rende disponibili un ambiente di prova ed un ambiente reale. 1

2 COME PRESENTARE UNA DICHIARAZIONE INTRASTAT PER VIA TELEMATICA Lo schema di seguito riportato illustra la sequenza delle operazioni da effettuare per compilare e controllare un file di elenchi Intra da inviare telematicamente, mettendo in evidenza le diverse procedure che possono essere utilizzate per la compilazione di tali elenchi, che sono: un proprio software (in questo caso, l'utente utilizzerà direttamente il sistema telematico; può inviare un file di prova in ambiente di prova (chiamato anche di addestramento) contenente i dati degli elenchi, per accertarsi della corretta compilazione e successivamente potrà inviarlo in ambiente reale) il software dell'applicazione Offline". l'applicazione Online" (integrata sul sito internet del Servizio Telematico Doganale sia in ambiente di prova che in ambiente reale) - tale applicazione, a differenza dell'applicazione è utilizzabile solo dai soggetti obbligati e/o dai soggetti delegati che devono presentare elenchi Intra con un numero limitato di righe dettaglio (al massimo 20 righe per la sezione 1, al massimo 10 righe per la sezione 2). Per accedere al dettaglio di una delle operazioni è n ecessario selezionare la box corrispondente: 2

3 L APPLICAZIONE ON LINE Per accedere all'applicazione: (dalla colonna dei click rapidi) Servizio telematico doganale E.D.I. Servizio doganale accesso Ambiente di prova Dichiarazioni Online. L'applicazione OnLine consente ai soggetti obbligati e/o ai soggetti delegati di effettuare, tramite il sito internet del sistema telematico doganale, la compilazione e l'invio on-line degli elenchi riepilogativi delle cessioni e degli acquisti intracomunitari di beni e di ricevere in risposta dall'agenzia delle Dogane il numero di protocollo; il tutto senza recarsi in dogana e senza l'installazione di software specifici. L'applicazione OnLine è utilizzabile dai soggetti obbligati e/o dai soggetti delegati che devono presentare elenchi Intra con un numero limitato di righe dettaglio (al massimo 20 righe per la sezione 1, al massimo 10 righe per la sezione 2). L'applicazione On Line si può usare solo se l'utente è in possesso di firma digitale rilasciata dall'agenzia delle Dogane o dall'agenzia delle Entrate 3

4 La maschera sottostante consente di inserire i dati relativi al frontespizio dell' elenco Intra. Sotto, la maschera che consente di aggiungere o modificare i dati di dettaglio. 4

5 I dati del frontespizio precedentemente inseriti non possono essere modificati fatta eccezione per le due caselle relative al Primo Modello e alla Variazione P.IVA. Si compone di tre sezioni: Riepilogo frontespizio Dettaglio sez. I Dettaglio sez.ii Occorre sempre stampare la dichiarazione, poiché non esiste la possibilità di salvarla. I passi successivi sono: - Invio dichiarazione, il sistema richiede di firmarla. - Selezionare il certificato di firma digitale, inserire la password del repository. - Fare invio, se la firma è stata correttamente effettuata. - Il sistema risponde comunicando: il nome del file creato: es. AAAA1001.I01 e il codice file: Procedere per fare l interrogazione, dal sito: (dalla colonna dei click rapidi) Servizio telematico doganale E.D.I. Servizio doganale accesso Ambiente di prova Operazioni su file Interrogazione. Si deve consultare l 'esito dei controlli. 5

6 Il Programma Off Line Il programma Offline si scarica da: - Intrastat - Software intrastat anno Seguire le indicazioni per l installazione completa e gli aggiornamenti anno Sono illustrate sinteticamente le fasi operative che i nuovi Utenti del software dovranno seguire per arrivare alla generazion e del file in formato Scambi.Cee da inviare per via telematica. Per ogni approfondimento delle singole fasi si rimanda alla guida disponibile nella sezione Help/Aiuto presente nel programma stesso. Consideriamo le operazioni che un nuovo soggetto obbligato (operatore economico obbligato alla presentazione della dichiarazione Intrastat) dovrà seguire per arrivare alla compilazione della dichiarazione 1. Creazione Anagrafica Nuovo Obbligato. Per attivare questa funzione occorre selezionare dal Menu Anagrafica la voce Obbligato/Nuovo obbligato. L inserimento dei dati di un soggetto obbligato è propedeutico alla compilazione dei corrispondenti elenchi in tracomunitari. Il campo Soggetto Delegato deve essere compilato solo nel caso in cui vi sia un altro soggetto delegato alla presentazione della dichiarazione intrastat in luogo dell obbligato (Ad es. uno Spedizioniere Doganale). I campi Codice Utente, Cod. Sezione Doganale, Progressivo Sede deve essere compilato solo nel caso di trasmissione della dichiarazione per via telematica. 6

7 2. Inserimento partners comunitari. Attivare la funzione selezionando dal Menu Anagrafica la voce Partners/ Crea/Modifica. che permetterà di inserire e/o modificare i dati delle partite Iva intracomunitarie relative ai soggetti comunitari con i quali il soggetto obbligato effettua i propri scambi. 7

8 3. Inserimento Nuovo Elenco(Frontespizio). L inserimento dei dati del frontespizio dell elenco intracomunitario è propedeutico all operazione di inserimento dei dettagli. Attivare la funzione selezionando dal Menu Elenco la voce Nuovo. Comparirà una finestra dove risultano già impostati i campi relativi alla partita Iva e al Numero di riferimento dell elenco desunti dai dati anagrafici del soggetto obbligato. Indicare quindi l anno di a cui si riferisce l elenco, se diverso da quello proposto, e necessariamente il tipo di operazione (Acquisto/Cessione). Una volta impostato il campo Tipo Operazione, automaticamente viene indicata la tipologia di periodicità di presentazione dell elenco precedentemente inserita nei dati anagrafici del soggetto obbligato. Selezionare la periodicità secondo le esigenze. I campi Dettagli (Sez. 1 e 2) e Amm. (Sez. 1 e 2) non sono compilabili e vengono calcolati e aggiornati automaticamente dall applicazione quando si inseriscono o variano le righe dettaglio. Terminata la compilazione del frontespizio utilizzare il tasto CONFERMA che comporta l effettiva acquisizione dei dati e la comparsa nella struttura ad albe ro dell elenco creato. 4. Inserimento righe dettaglio. Dopo aver compilato il frontespizio della dichiarazione è possibile inserire e/o modificare e/o cancellare i dati delle righe dettaglio premendo il tasto MODIFICA DETTAGLI. Si apre una finestra di dialogo suddivisa in 4 cartelle: Sez. I Vista Singola, Sez. II Vista Singola, Sez. I Vista Completa, Sez. II Vista Completa. Per default viene proposta la Sez. I Vista Singola per acquisire i dettagli di Sezione 1, altrimenti occorre selezionare con il tasto sinistro del mouse la Sez. II vista singola per acquisire i dettagli di Sezione 2. La Sez. I Vista Completa e la Sez. II Vista Completa sono la rappresentazione ad elenco delle righe dettaglio di Sezione 1 e 2 già acquisite. La fase di inserimento manuale del dettaglio è facilitata dal fatto che l applicazione propone i campi da compilare a seconda del tipo di Operazione (Acquisti/cessioni) e dalla periodicità del soggetto obbligato. Inoltre per alcuni campi è prevista la consultazione di apposite tabelle sulle quali selezionare, tramite il tasto sinistro del mouse, il valore prescelto che verrà automaticamente riportato nel campo corrispondente. Per richiamare la tabella associata si deve cliccare il pulsante contrassegnato dal simbolo.... Le tabelle, ad eccezione di quella dei partners, sono quelle ufficiali previste dalla normativa Intrastat. La tabella dei partners viene invece creata dall utente (vedi punto 2). Non è necessario inserire preventivamente tutti i partners comunitari con cui il soggetto obbligato effettua operazioni. Infatti durante la compilazione della riga dettaglio è sempre possibile inserire una nuova partita Iva comunitaria che verrà controllata e, se valida, inserita nella tabella relativa. 8

9 5. Approvazione elenco Terminata la fase di inserimento delle righe dettaglio è necessario procedere all approvazione dell elenco. Tramite l approvazione il programma mette un blocco logico alla modifica delle informazioni contenute nell elenco ed effettua l aggregazione delle righe dettaglio. L aggregazione ric hiesta dalla normativa consiste nel riepilogare in una sola riga dettaglio tutte quelle aventi informazioni comuni. Per attivare questa funzione occorre selezionare l elenco da approvare nella struttura ad albero e poi selezionare dal menu Elenco la voce Approva/Sblocca Approva. 6. Generazione del file Scambi.cee. Per attivare questa funzione occorre selezionare dal menu Web la voce 6. Genera Scambi.cee. Attraverso questa funzione è possibile generare il file che conterrà uno o più el enchi intracomunitari da presentare per via telematica all Agenzia delle Dogane. 9

10 7. Verifica Scambi.cee Per attivare questa funzione occorre selezionare dal menu Web la voce Verifica Scambi.cee/File Singolo o la voce Verifica Scambi.cee/File diviso su più dischetti. Questa funzione consente di effettuare il controllo formale degli elenchi intracomunitari contenuti nel file Scambi.cee, sia esso generato dall applicazione sia da altri software. 8. Stampa del frontespizio Per attiv are questa funzione occorre selezionare l elenco interessato nella struttura ad albero e selezionare dal menu File la voce Stampa. Attraverso questa funzione è possibile effettuare la stampa del frontespizio e delle righe dettaglio di un elenco Intrastat. Si ricorda che la stampa delle righe dettaglio non ha valore ufficiale. E importante in questo caso effettuare la stampa solo dopo l approvazione dell elenco ovvero quando l elenco interessato è contrassegnato dal Flag di colore verde. 10

11 11

12 Con utilizzando la funzione PREPARA INVIO da WEB Il nome del file che si otterrà dopo detta operazione sarà così composto: 4 caratteri a lfanumerici codice Utente abilitato due caratteri numerici mese due caratteri numerici giorno I oppure C a seconda che si tratti di Intra oppure Accise due caratteri numerici progressivo invio giornaliero assegnato dall'utente. FIRMA DEL FILE Il file opportunamente preparato è ora pronto per l inserimento della digitale in possesso dell utente. firma Per chi e in possesso delle credenziali di firma digitale dall Agenzia delle Dogane utilizzando l applicazione Firma e verifica. Il file firmato ha come ulteriore estensione.p7m 12

13 TRASMISSIONE La prima trasmissione di file deve essere effettuata in ambiente di addestramento in quanto questo è l unico ambiente inizialmente abilitato. Ovviamente, tale ambiente di addestramento, proprio perché di prova, ha lo scopo di consentire all Utente di effettuare i necessari test sulle proprie applicazioni, ma le dichiarazioni inviate in tale ambiente non vengono acquisite dal sistema informatico dell Agenzia delle Dogane e non hanno quindi alcun valore. Dall ambiente di Prova del Servizio Telematico, dalla sezione Operazioni su file selezionare l opzione Trasmissione. Qualora il sistema dovesse richiedere di effettuare il login, il nome utente e la password da utilizzare sono gli stessi di cui si è detto in precedenza, (codicefiscale-progressivosede e password di accesso all applicazione). Qualora il sistema dovesse richiedere di effettuare il login, il nome utente e la password da utilizzare sono gli stessi di cui si è detto in precedenza, (codicefiscale-progressivosede e password di accesso all applicazione). La maschera che si apre ric hiede di selezionare il percorso nel quale andare a recuperare il file precedentemente firmato che avrà l estensione.p7m. Una volta confermato l invio, l Utente riceverà di ritorno un numero di codice file 13

14 ATTENZIONE: questo è il numero di riferi mento che l Utente, tramite la funzione Interrogazione dal menù Operazioni su file andrà ad interrogare per verificare il buon esito della trasmissione. INTERROGAZIONE L opzione Interrogazione consente all Operatore di verificare l esito de lla trasmissione effettuata. Se, interrogando il numero di codice file ricevuto all atto della trasmissione, l esito dei controlli, sia formali che sostanziali, non rileva alcun errore, è corretto ritenere che la trasmissione sia andata a buon fine. A questo punto, cliccando su dettagli, in fondo alla pagina a sinistra, è possibile prendere visione di ulteriori informazioni relative all invio e, procedendo, cliccando su POSITIVO, l Utente potrà visionare e stampare la ricevuta contenente anche il numero di protocollo assegnato alla dichiarazione trasmessa. In presenza di un invio andato a buon fine, s invita l Utente a prelevare il file firmato dall Agenzia delle Dogane dalla posizione Operazioni di prelievo prelievo esiti 14

15 Qualora venissero riscontrati errori, sia formali che sostanziali, la dichiarazione sarà respinta e i dettagli conterranno informazioni sull errore. Ovviamente una dichiarazione respinta dovrà essere rimandata (entro il termine di presentazione, se si opera in ambiente reale), con l errore che ne impediva l acquisizione debitamente rimosso. Se la dichiarazione venisse rinviata lo stesso giorno, il progressivo invio (o progressivo interchange) da specificare durante la fase di preparazione del file (o interchange) sarà successivo a quello utilizzato per la preparazione del file precedentemente scartato e comunque non certamente uguale, pena lo scarto ai controlli formali con l indicazione dell errore: Nome del flusso gia' utilizzato. 15

16 16

17 ABILITAZIONE ALL AMBIENTE REALE Dopo il primo invio con esito positivo, sempre dall ambiente di addestramento, accedendo alla funzione dal menù Operazioni di servizio, l Utente potrà abilitarsi all ambiente reale. 17

18 COME PRELEVARE GLI ESITI DAL SITO WEB DEL SERVIZIO TELEMATICO (HTTP) Il seguente schema descrive il processo per il prelevamento degli esiti e la loro interpretazione. Nel caso in cui il file supera senza errori i controlli formali, il Servizio Telematico delle Dogane verifica che ciascun messaggio in esso contenuto abbia i requisiti previsti dalla relativa documentazione e genera un file di Esito. Per le sole dichiarazioni e documenti in qualsiasi momento è possibile interrogare lo stato di lavorazione dei file trasmessi. Per accedere alle informazioni relative al passo prescelto, cliccare con il mouse sulla box corrispondente. 18

19 Da questa schermata è possibile: Cliccare sul link del campo Codice File dall'elenco per visualizzare le informazioni sul file; Cliccare sull'icona del campo File per visualizzare l'esito direttamente nel browser (consentito solo se il file non è firmato). Esempio: L'icona indica, invece, che il file di esito è firmato e che, pertanto, deve essere scaricato sulla propria postazione e poi aperto con la funzione Verifica dell'applicazione Firma e Verifica per poter essere visualizzato; Cliccare sul link nel campo Esito per scaricare il file corrispondente sulla propria postazione. 19

20 20

21 COME APRIRE I FILE DI ESITO INVIATI DALL'AGENZIA E FIRMATI Per aprire un file firmato inviato dall'agenzia (esito, messaggio, risposta), utilizzare la funzione Verifica dell'applicazione Firma e Verifica. La funzione Verifica consente di verificare il codice di autenticazione di un file firmato, salvandone il contenuto nel formato originario. La verifica controlla che: il codice di autenticazione sia stato calcolato correttamente; il file non sia stato modificato dopo la firma; il certificato del firmatario sia attendibile. Per eseguire l' ultima operazione viene utilizzato il Gestore delle autorità di certificazione che contiene la chiave pubblica dell'agenzia. Dopo aver avviato l'applicazione Firma e verifica con doppio click del mouse sull'icona corrispondente sul desktop oppure da Avvio (o Start) --> Programmi --> Firma e Verifica, premendo il bottone Verifica è possibile aprire il file inviato dall'agenzia e verificare il codice di autenticazione. I passi che occorre eseguire sono i seguenti: Premere il bottone Verifica. Nella finestra principale, viene visualizzato il seguente pannello. IMPORTAZIONE FILE DA VERIFICARE 21

22 Prima di eseguire l'operazione di verifica, è necessario controllare che il file da aprire si trovi nella cartella daverificare. Se il file non si trova nella cartella di lavoro daverificare, spostare il file utilizzando il bottone Importa. Viene visualizzata una finestra nella quale è possibile selezionare il file da importare. Scegliere il file e premere il bottone Apri. 22

23 23

24 In caso di verifica andata a buon fine In caso di verifica non andata a buon fine 24

25 LISTA FILE VERIFICATI COME LEGGERE E INTERPRETARE GLI ESITI Se il file di Esito non supera i controlli sostanziali, viene generato, per ciascun messaggio, un record con la segnalazione delle irregolarità riscontrate. 25

26 ESEMPIO DI ESITO ERRATO ESEMPIO DI ESITO SENZA ERRORI 26

Si precisa in ogni caso che questa guida rapida non esime dalla lettura del manuale utente presente nell ambiente del Servizio Telematico Doganale.

Si precisa in ogni caso che questa guida rapida non esime dalla lettura del manuale utente presente nell ambiente del Servizio Telematico Doganale. GUIDA RAPIDA versione 11 marzo 2008 SEERVIIZZIIO TTEELLEEMATTIICO M DOGANALLEE G Avvertenze: Questa guida vuole costituire un piccolo aiuto per gli operatori che hanno già presentato richiesta di adesione

Dettagli

Si precisa in ogni caso che questa guida rapida non esime dalla lettura del Manuale utente presente nell ambiente del Servizio Telematico Doganale.

Si precisa in ogni caso che questa guida rapida non esime dalla lettura del Manuale utente presente nell ambiente del Servizio Telematico Doganale. GUIDA RAPIDA versione 25 febbraio 2010 SERVIIZIIO TELEMATIICO DOGANALE Avvertenze: Questa guida vuole costituire un piccolo aiuto per gli operatori che hanno già presentato richiesta di adesione al servizio

Dettagli

SERVIZIO TELEMATICO DOGANALE

SERVIZIO TELEMATICO DOGANALE SERVIZIO TELEMATICO DOGANALE Materiale Didattico a cura dello Studio Pallino Aggiornato al 17/05/2011 ACCESSO AL SITO WEB EFFETTUARE L ISTANZA DI ADESIONE Per ottenere l'autorizzazione, occorre compilare

Dettagli

1. Compilazione dell istanza di adesione

1. Compilazione dell istanza di adesione 1. Compilazione dell istanza di adesione Compilare l istanza di adesione dal sito dell Agenzia delle Dogane avendo cura di stampare il modulo compilato. In questa fase è necessario comunicare se si è in

Dettagli

LA TELEMATIZZAZIONE DELLE DICHIARAZIONI INTRASTAT

LA TELEMATIZZAZIONE DELLE DICHIARAZIONI INTRASTAT Gruppo di lavoro Operazioni doganali e intracomunitarie Consiglio Compartimentale degli Spedizionieri Doganali Piemonte Valle D Aosta Gruppo di lavoro Operazioni doganali e intracomunitarie Venerdì, 5

Dettagli

3. Eseguire il programma upgradestandalone11010_it.exe (ignorare eventuali messaggi di autore sconosciuto)

3. Eseguire il programma upgradestandalone11010_it.exe (ignorare eventuali messaggi di autore sconosciuto) Domande Frequenti Intr@Web Stand Alone versione 11.0.1.0 Domanda: Come faccio ad aggiornare il software Intr@Web 11.0.0.0? Risposta: Per effettuare l'aggiornamento del software Intr@Web Stand Alone versione

Dettagli

A. Richiedere PIN presso Ufficio Entrate

A. Richiedere PIN presso Ufficio Entrate A. Richiedere PIN presso Ufficio Entrate L'abilitazione a Fisconline può essere ottenuta richiedendo il codice PIN (di identificazione strettamente personale) recandosi presso un qualsiasi ufficio territoriale

Dettagli

Dichiarazione di consumo ANNO 2014

Dichiarazione di consumo ANNO 2014 Dichiarazione di consumo ANNO 2014 Cuneo 25.02.2015 Adesione al servizio telematico doganale Compilazione della dichiarazione di consumo Trasmissione telematica del file (sintesi) 2 Prima di procedere

Dettagli

Presentare una dichiarazione Intrastat per via telematica. Dott. Simone Remorgida Genova, 28 settembre 2011

Presentare una dichiarazione Intrastat per via telematica. Dott. Simone Remorgida Genova, 28 settembre 2011 Presentare una dichiarazione Intrastat per via telematica Dott. Simone Remorgida Genova, 28 settembre 2011 I contenuti: Le modalitàper l invio telematico delle dichiarazioni intrastat Approfondimento sull

Dettagli

ENTRATEL - Installazione

ENTRATEL - Installazione ENTRATEL - Installazione Note Operative ENTRATEL: INSTALLAZIONE e MODULI DI CONTROLLO Il presente documento contiene le informazioni per installare la procedura Entratel e l ambiente di controllo. Per

Dettagli

GESTIONE INTRA con IMPRESA

GESTIONE INTRA con IMPRESA GESTIONE INTRA con IMPRESA 1) CONFIGURAZIONE DI SISTEMA - AZIENDA Folder: ALTRO: Mettere nel campo Codice Sez. Doganale, la sezione doganale immessa nell Obbligato nel programma Intr@web (vedi punto 16);

Dettagli

LA GESTIONE INTRASTAT DAL 2010

LA GESTIONE INTRASTAT DAL 2010 LA GESTIONE INTRASTAT DAL 2010 1) PREMESSA Come noto, dal 2010 gli elenchi intrastat devono essere presentati telematicamente con cadenza trimestrale (per la generalità dei contribuenti). Inoltre, l obbligo

Dettagli

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO

GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO GUIDA AL PRIMO AVVIO E MANUALE D USO Informazioni preliminari Il primo avvio deve essere fatto sul Server (il pc sul quale dovrà risiedere il database). Verificare di aver installato MSDE sul Server prima

Dettagli

Operazioni Intracomunitarie

Operazioni Intracomunitarie Informatica Aretusa Operazioni Intracomunitarie Dal singolo movimento all invio telematico by Informatica Aretusa 08/07/2010 Operazioni Intracomunitarie Le voci di questo menù permettono la gestione degli

Dettagli

Invio dati da Argo Emolumenti a Argo F24 web

Invio dati da Argo Emolumenti a Argo F24 web Invio dati da Argo Emolumenti a Argo F24 web Indice generale Premessa... 2 Fase 1 Abilitazione utente dal Portale Argo... 3 Fase 2 Attivazione dell'invio dei dati da Argo Emolumenti... 6 Fase 3 Invio dei

Dettagli

SERVIZIO EDI Smarrimento PW

SERVIZIO EDI Smarrimento PW SERVIZIO EDI Smarrimento PW Nel caso di smarrimento delle password, oppure se non si è provveduto alla stampa del codice di accesso, è possibile richiedere telematicamente un nuovo Codice di Accesso Personale

Dettagli

COMUNICAZIONI ANOMALIE 2015 GUIDA OPERATIVA

COMUNICAZIONI ANOMALIE 2015 GUIDA OPERATIVA COMUNICAZIONI ANOMALIE 2015 GUIDA OPERATIVA Introduzione Profilo utente Acquisizione nuova comunicazione Variazione della comunicazione Cancellazione di una comunicazione esistente Stampa della comunicazione

Dettagli

SERVIZIO EDI Primo Accesso 1/3. Dal link Servizio Telematico Doganale Accesso, cliccare su Ambiente di Prova

SERVIZIO EDI Primo Accesso 1/3. Dal link Servizio Telematico Doganale Accesso, cliccare su Ambiente di Prova SERVIZIO EDI Primo Accesso 1/3 Dal link Servizio Telematico Doganale Accesso, cliccare su Ambiente di Prova 35 SERVIZIO EDI Primo Accesso 2/3 Questa operazione andrà effettuata una volta per la ditta richiedente,

Dettagli

FAQ sull applicazione Intr@Web

FAQ sull applicazione Intr@Web FAQ sull applicazione Intr@Web DOMANDE GENERICHE - Dove trovo il software Scambi per l anno 2003? Posso utilizzare Scambi v. 7.1 anche per l anno 2003. Il software Scambi per l anno 2003 non esiste perchè

Dettagli

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11

RECUPERO CREDENZIALI PER L ACCESSO AI SERVIZI SAL REGIONALI... 8. B informazioni Generali...11 Medico selezionato...11 Sommario ASSISTENZA TECNICA AL PROGETTO... 2 PREREQUISITI SOFTWARE PER L INSTALLAZIONE... 3 INSTALLAZIONE SULLA POSTAZIONE DI LAVORO... 3 INSERIMENTO LICENZA ADD ON PER L ATTIVAZIONE DEL PROGETTO... 4

Dettagli

Elenchi riepilogativi delle operazioni intracomunitarie.

Elenchi riepilogativi delle operazioni intracomunitarie. Elenchi riepilogativi delle operazioni intracomunitarie. CNA Modifiche alla disciplina dell IVA, in vigore dal 1 gennaio 2010, a seguito del recepimento delle Direttive comunitarie 8/2008 9/2008 117/2008.

Dettagli

COMUNICAZIONI ANOMALIE 2013 GUIDA OPERATIVA

COMUNICAZIONI ANOMALIE 2013 GUIDA OPERATIVA COMUNICAZIONI ANOMALIE 2013 GUIDA OPERATIVA Introduzione Profilo utente Acquisizione nuova comunicazione Variazione della comunicazione Cancellazione di una comunicazione esistente Stampa della comunicazione

Dettagli

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo

Portale tirocini. Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 1 di 38 Portale tirocini Manuale utente Per la gestione del Progetto Formativo GESTIONE PROGETTO FORMATIVO Pag. 2 di 38 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. ACCESSO AL SISTEMA...

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Dal sito https://alloggiatiweb.poliziadistato.it accedere al link Accedi al Servizio (figura 1) ed effettuare l operazione preliminare

Dettagli

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati . Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati 1. Login Fig.1.1: Maschera di Login Per accedere all applicativo inserire correttamente nome utente e password poi fare clic sul pulsante Accedi,

Dettagli

GERICO 2015 p.i. 2014

GERICO 2015 p.i. 2014 Studi di settore GERICO 2015 p.i. 2014 Guida operativa 1 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. ASSISTENZA ALL UTILIZZO DI GERICO... 4 3. CARATTERISTICHE TECNICHE... 5 4. INSTALLAZIONE DEL PRODOTTO DA INTERNET...

Dettagli

CONFCOMMERCIO. La novità della dichiarazione intrastat. Roma, 14 aprile 2010. Francesca Graziano Rosa Trinchese. Copyright 2008-2009

CONFCOMMERCIO. La novità della dichiarazione intrastat. Roma, 14 aprile 2010. Francesca Graziano Rosa Trinchese. Copyright 2008-2009 CONFCOMMERCIO La novità della dichiarazione intrastat Roma, 14 aprile 2010 Francesca Graziano Rosa Trinchese Direzione Centrale Tecnologie per l Innovazione Copyright 2008-2009 Direzione Centrale Tecnologie

Dettagli

Energia Elettrica 8.0

Energia Elettrica 8.0 Energia Elettrica 8.0 Acquisizione su file della dichiarazione di consumo di energia elettrica per l anno d imposta 2014 Manuale utente Versione 8.0 Dicembre 2014 Manuale utente Pagina 2 di 31 INDICE 1.

Dettagli

GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER

GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER (vers. 1.0.2) GUIDA UTENTE MONEY TRANSFER MANAGER (vers. 1.0.2)... 1 Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 7 Funzionalità... 8 Anagrafica... 9 Registrazione

Dettagli

Guida Sintetica sulle operazioni iniziali per l'utilizzo di Scuolanext

Guida Sintetica sulle operazioni iniziali per l'utilizzo di Scuolanext Guida Sintetica sulle operazioni iniziali per l'utilizzo di Scuolanext CREAZIONE UTENZE DOCENTI Per creare le utenze dei docenti per l'utilizzo su Scuolanext è necessario eseguire delle operazioni preliminari

Dettagli

UFFICIO REGISTRO IMPRESE DI VERCELLI. Guida alla gestione delle pratiche Fedra in Telemaco NOVEMBRE 2002

UFFICIO REGISTRO IMPRESE DI VERCELLI. Guida alla gestione delle pratiche Fedra in Telemaco NOVEMBRE 2002 UFFICIO REGISTRO IMPRESE DI VERCELLI Guida alla gestione delle pratiche Fedra in Telemaco NOVEMBRE 2002 Indice Introduzione al sistema di gestione delle pratiche telematiche... 2 Accesso al sistema...

Dettagli

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE

GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE GUIDA UTENTE PRIMA NOTA SEMPLICE (Vers. 2.0.0) Installazione... 2 Prima esecuzione... 5 Login... 6 Funzionalità... 7 Prima Nota... 8 Registrazione nuovo movimento... 10 Associazione di file all operazione...

Dettagli

DCSIT Area Gestione Reddituale redditiweb@inps.it CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1

DCSIT Area Gestione Reddituale redditiweb@inps.it CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1 CAMPAGNA RED ITALIA SERVIZI WEB MANUALE OPERATIVO VERSIONE 7.8.9 24/05/2013 1 Nota tecnica. La procedura è stata progettata ed ottimizzata per essere utilizzata con il browser Internet Explorer, si consiglia

Dettagli

COMUNICAZIONE PER LA RICEZIONE TELEMATICA DEI 730-4 PER IL 2012

COMUNICAZIONE PER LA RICEZIONE TELEMATICA DEI 730-4 PER IL 2012 COMUNICAZIONE PER LA RICEZIONE TELEMATICA DEI 730-4 PER IL 2012 I lavoratori dipendenti che intendono presentare la propria dichiarazione dei redditi compilando il modello 730, possono rivolgersi ai CAF-Centri

Dettagli

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1.

MANUALE UTENTE. SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV. stato documento draft approvato consegnato. Riferimento Versione 1. MANUALE UTENTE SITO WEB Applicazione Fotovoltaico GSE FTV stato documento draft approvato consegnato Riferimento Versione 1.0 Creato 14/07/06 REVISIONI VERSIONE DATA AUTORE MODIFICHE 1.0 14/07/2006 Prima

Dettagli

Agevolazioni autotrasportatori Dichiarazione trimestrale Manuale utente

Agevolazioni autotrasportatori Dichiarazione trimestrale Manuale utente Agevolazioni autotrasportatori Dichiarazione trimestrale Manuale utente Marzo 2015 1 1. INTRODUZIONE... 3 1.1. NOVITÀ DELLA PRESENTE VERSIONE... 3 1.2. REQUISITI TECNICI... 3 1.3. GENERALITA... 3 1.4.

Dettagli

21/02/2013 MANUALE DI ISTRUZIONI DELL APPLICAZIONE SID GENERAZIONE CERTIFICATI VERSIONE 1.0

21/02/2013 MANUALE DI ISTRUZIONI DELL APPLICAZIONE SID GENERAZIONE CERTIFICATI VERSIONE 1.0 MANUALE DI ISTRUZIONI DELL APPLICAZIONE SID GENERAZIONE VERSIONE 1.0 PAG. 2 DI 39 INDICE 1. PREMESSA 4 2. INSTALLAZIONE 5 3. ESECUZIONE 6 4. STRUTTURA DELLE CARTELLE 7 5. CARATTERISTICHE GENERALI DELL

Dettagli

Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba

Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba Centro Servizi Informatici Importare/esportare la rubrica di Webmail Uniba La presente guida ha la finalità di fornire le indicazioni per: Esportare/Importare la rubrica Webmail di Horde pg.2 Rimuovere

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

MANUALE UTENTE. Portale Web Scambio Sul Posto GSE SCAMBIO SUL POSTO. stato documento draft approvato consegnato

MANUALE UTENTE. Portale Web Scambio Sul Posto GSE SCAMBIO SUL POSTO. stato documento draft approvato consegnato MANUALE UTENTE Portale Web Scambio Sul Posto GSE SCAMBIO SUL POSTO stato documento draft approvato consegnato Riferimento Versione 1.7 Creato 21/12/2009 INDICE 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.1 Ambito di

Dettagli

COMPILAZIONE E IMPORTAZIONE DATI PER MODELLO 770

COMPILAZIONE E IMPORTAZIONE DATI PER MODELLO 770 COMPILAZIONE E IMPORTAZIONE DATI PER MODELLO 770 Le Guide Sintetiche La dichiarazione mod. 770 Semplificato deve essere trasmessa, esclusivamente per via telematica, entro il 31 luglio 2014. Di seguito

Dettagli

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo

Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Direzione Centrale per le Politiche dell Immigrazione e dell Asilo Sistema inoltro telematico domande di nulla osta, ricongiungimento e conversioni Manuale utente Versione 2 Data creazione 02/11/2007 12.14.00

Dettagli

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT

GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT GUIDA ALL UTILIZZO DEL PROGRAMMA TUTTORIFIUTI PER L ACCESSO AUTENTICATO AL PORTALE WEB WWW.TUTTORIFIUTI.IT Versione 1.0 Per assistenza tecnica e per qualsiasi informazione contattare il Numero Verde 1

Dettagli

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010

BavInAzienda. Manuale di Attivazione. Edizione Maggio 2010 BavInAzienda Manuale di Attivazione Edizione Maggio 2010 Manuale Attivazione BavInAzienda - Maggio 2010 INDICE 1. Requisiti preliminari 3 2. Dati per l accesso al servizio 3 3. Istruzioni per l attivazione

Dettagli

Il Servizio Telematico Doganale e Intr@Web

Il Servizio Telematico Doganale e Intr@Web Il Servizio Telematico Doganale e Intr@Web Il Servizio Telematico Doganale L Agenzia delle Dogane agisce in qualità di Certification Authority e fornisce il software e la documentazione necessari per la

Dettagli

Agevolazioni autotrasportatori Dichiarazione trimestrale Manuale utente

Agevolazioni autotrasportatori Dichiarazione trimestrale Manuale utente Agevolazioni autotrasportatori Dichiarazione trimestrale Manuale utente Marzo 2013 1 1. INTRODUZIONE... 3 1.1. NOVITÀ DELLA PRESENTE VERSIONE... 3 1.2. REQUISITI TECNICI... 3 1.3. GENERALITA... 3 1.4.

Dettagli

Istruzioni operative instal azione FirmaVerifica3.0 Pag.1 di 27

Istruzioni operative instal azione FirmaVerifica3.0 Pag.1 di 27 Istruzioni operative installazione FirmaVerifica3.0 Pag.1 di 27 Generalità... 3 Operazioni preliminari... 4 Requisiti tecnici... 5 Installazione applicazione...6 Visualizzazione fornitura... 14 Gestione

Dettagli

Guida all'esportazione dei contratti di noleggio per l'agenzia delle Entrate con il programma MyRent

Guida all'esportazione dei contratti di noleggio per l'agenzia delle Entrate con il programma MyRent Guida all'esportazione dei contratti di noleggio per l'agenzia delle Entrate con il programma MyRent Il programma MyRent mette a disposizione la funzionalità per l'esportazione dei contratti di noleggio

Dettagli

Università di Firenze Gestione Presenze Interfaccia grafica

Università di Firenze Gestione Presenze Interfaccia grafica Università di Firenze Gestione Presenze Interfaccia grafica Pagina 1 di 29 Versione Emissione Approvazione Modifiche Apportate Autore Data Autore Data 1 Maggini 01/03/06 - - Prima emissione. Pagina 2 di

Dettagli

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox

Manuale d uso. Applicazione client Postecert Firma Digitale per Postemailbox per Postemailbox Documento pubblico Pagina 1 di 22 Indice INTRODUZIONE... 3 REQUISITI... 3 SOFTWARE... 3 HARDWARE... 3 INSTALLAZIONE... 3 AGGIORNAMENTI... 4 AVVIO DELL APPLICAZIONE... 4 UTILIZZO DELL APPLICAZIONE...

Dettagli

IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI.

IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI. IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI. Dopo aver selezionato SSClient506.exe sarà visibile la seguente finestra: Figura

Dettagli

Faber System è certificata Manuale Operativo

Faber System è certificata Manuale Operativo Manuale Operativo Sommario 1. INTRODUZIONE... - 3-2. ACCESSO E LOGIN... - 3-3. HOME PAGE CLIENS FATTURAPA... - 4-4. DATAENTRY FATTURA ELETTRONICA PA... - 5-5. GESTIONE DOCUMENTI\NOTIFICHE... - 9-6. ABILITA

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 32 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

GUIDA ALL USO DEL PORTALE DI PRENOTAZIONE LIBRI ON LINE

GUIDA ALL USO DEL PORTALE DI PRENOTAZIONE LIBRI ON LINE Introduzione Benvenuto nella guida all uso della sezione ecommerce di shop.libripertutti.it/coop dove è possibile ordinare i tuoi testi scolastici e seguire lo stato del tuo ordine fino all evasione. si

Dettagli

I.N.A.I.L. Certificati Medici via Internet. Manuale utente

I.N.A.I.L. Certificati Medici via Internet. Manuale utente I.N.A.I.L. Certificati Medici via Internet Manuale utente CERTIFICATI MEDICI... 1 VIA INTERNET... 1 MANUALE UTENTE... 1 COME ACCEDERE AI CERTIFICATI MEDICI ON-LINE... 3 SITO INAIL... 3 PUNTO CLIENTE...

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT

MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT MANUALE DI INSTALLAZIONE OMNIPOINT Pagina 1 di 31 Requisiti necessari all installazione:... 3 Configurazione Browser per WIN7... 3 Installazione Software... 6 Configurazione Java Runtime Environment...

Dettagli

Prontuario PlaNet Contabilità lavori

Prontuario PlaNet Contabilità lavori Prontuario PlaNet Contabilità lavori Status: Definitivo Pag. 1/34 File: Prontuario PlaNet Fornitori_00.doc INDICE PREMESSA...3 REQUISITI HARDWARE E SOFTWARE...4 ATTIVITÀ AMBITO DEL PROCESSO...5 Accesso

Dettagli

PROCEDURA PER CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0

PROCEDURA PER CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 SPESOMETRO ANNO 2014 COMUNICAZIONE POLIVALENTE Procedura Gestionale: SPRING SQ PROCEDURA PER CREAZIONE FILE TELEMATICO Revisione 1.0 1) INSTALLAZIONE AGGIORNAMENTI SPRING SQ E fortemente consigliato installare

Dettagli

SAP SRM 7 Manuale GARE ON LINE con cfolders FORNITORI INDICE

SAP SRM 7 Manuale GARE ON LINE con cfolders FORNITORI INDICE SAP SRM 7 Manuale GARE ON LINE con cfolders FORNITORI INDICE 0 - Introduzione Vai! 1 - Logon 2 - Ricerca gara elettronica 3 - Visualizzazione offerta 4 - Creazione offerta Vai! Vai! Vai! Vai! 5 - Elaborazione

Dettagli

Agevolazioni autotrasportatori Manuale utente

Agevolazioni autotrasportatori Manuale utente Agevolazioni autotrasportatori Manuale utente Versione 9 Anno 2010 1 1. INTRODUZIONE...3 1.1. REQUISITI TECNICI...3 1.2. GENERALITA...3 2. ACQUISIRE NUOVA DICHIARAZIONE...5 2.1. FRONTESPIZIO...6 2.2. QUADRO

Dettagli

Manuale SeceCBI CSE 04

Manuale SeceCBI CSE 04 Titolo Documento: Manuale SeceCBI CSE 04 Tipologia Documento: Manuale Servizi Codice Identificazione: PSECECBI04-TE-005-03-B07 Data Emissione: 2004-01-30 Pagina 1/45 Nominativo Funzione Data Firma Redazione

Dettagli

FPf per Windows 3.1. Guida all uso

FPf per Windows 3.1. Guida all uso FPf per Windows 3.1 Guida all uso 9 Servizio di Aggiornamento del prontuario on line FFPWeb Versione 1 del 23/01/2005 Guida all uso di FPF Servizio di Aggiornamento del Prontuario - ver. 1 Pagina 1 Procedura

Dettagli

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Notifiche telematiche degli atti per il settore penale presso gli uffici giudiziari

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Notifiche telematiche degli atti per il settore penale presso gli uffici giudiziari MINISTERO DELLA GIUSTIZIA Notifiche telematiche degli atti per il settore penale presso gli uffici giudiziari MANUALE UTENTE Versione SNT: 1.4.4 Versione 2.2 09 Febbraio 2015 Indice 1. Generalità... 4

Dettagli

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici

Sistema Web. Gestione Documenti Elettronici GUIDA RAPIDA Sistema Web CONSORZIO CO.D.IN. M A R C H E Gestione Documenti Elettronici INDICE Capitolo 1: Avvio Applicazione Capitolo 2: Autenticazione Utente e Accesso al Sistema Capitolo 3: Navigazione

Dettagli

Prima di generare l ambiente di sicurezza occorre configurare le Opzioni di sistema seguendo i passi riportati di seguito:

Prima di generare l ambiente di sicurezza occorre configurare le Opzioni di sistema seguendo i passi riportati di seguito: GENERARE L AMBIENTE DI SICUREZZA Prima di inviare tramite Entratel i file predisposti (dichiarazioni dei redditi, modelli RLI, etc..) è necessario generare l ambiente di sicurezza. Si tratta di un sistema

Dettagli

SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili

SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili SICE.NET Servizio Informativo Casse Edili http://213.26.67.117/ce_test Guida all uso del servizio Internet On-Line CASSA EDILE NUOVA INFORMATICA Software prodotto da Nuova Informatica srl Pag. 1 Il Servizio

Dettagli

Indice. Esecuzione - Inizio... 6 Esecuzione Verifica dati iniziali... 7 Esecuzione Test... 8 Esecuzione Informazioni... 12

Indice. Esecuzione - Inizio... 6 Esecuzione Verifica dati iniziali... 7 Esecuzione Test... 8 Esecuzione Informazioni... 12 Indice Pianificazione Attività... 3 Download applicazione... 4 Gestione del Plico sulla postazione d esame... 5 Applicazione informatica... 6 Esecuzione - Inizio... 6 Esecuzione Verifica dati iniziali...

Dettagli

TRASFERIMENTO ASSENZE AL SIDI

TRASFERIMENTO ASSENZE AL SIDI TRASFERIMENTO ASSENZE AL SIDI Le funzionalità di trasferimento delle assenze garantite dal programma Argo SIDI sono fruibili sia da coloro che utilizzano l'applicativo Argo Personale, sia da coloro che

Dettagli

Manuale Utente CryptoClient

Manuale Utente CryptoClient Codice Documento: CERTMOB1.TT.DPMU12005.01 Firma Sicura Mobile Telecom Italia Trust Technologies S.r.l. - Documento Pubblico Tutti i diritti riservati Indice degli argomenti... 1 Firma Sicura Mobile...

Dettagli

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti

ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Moda.ROA. Raccolta Ordini Agenti ISTRUZIONI PER L UTILIZZO DEL SOFTWARE Raccolta Ordini Agenti AVVIO PROGRAMMA Per avviare il programma fare click su Start>Tutti i programmi>modasystem>nomeazienda. Se il collegamento ad internet è attivo

Dettagli

SendMedMalattia v. 1.0. Manuale d uso

SendMedMalattia v. 1.0. Manuale d uso 2 SendMedMalattia v. 1.0 Pagina 1 di 25 I n d i c e 1) Introduzione...3 2) Installazione...4 3) Prima dell avvio di SendMedMalattia...9 4) Primo Avvio: Inserimento dei dati del Medico di famiglia...11

Dettagli

Business Key Manuale Utente. Manuale utente. Manuale Utente Business Key Vers. 5.0 del 06/10/08 1

Business Key Manuale Utente. Manuale utente. Manuale Utente Business Key Vers. 5.0 del 06/10/08 1 Manuale utente Manuale Utente Business Key Vers. 5.0 del 06/10/08 1 Indice 1. La Business Key...3 1.1. Caratteristiche... 3 2. Installazione...3 2.1 Installazione iniziale... 3 2.2 Casi particolari...

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-8JZGL450591 Data ultima modifica 22/07/2011 Prodotto Tuttotel Modulo Tuttotel Oggetto: Installazione e altre note tecniche L'utilizzo della procedura è subordinato

Dettagli

GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO

GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO REGISTRO DEI REVISORI LEGALI DEI CONTI GUIDA OPERATIVA PER LA PRIMA FORMAZIONE DEL REGISTRO PER I REVISORI LEGALI E LE SOCIETA DI REVISIONE Versione 1.0 del 31 maggio 2013 Sommario PREMESSA... 4 LA PROCEDURA

Dettagli

Procedura di abilitazione alla Rete di Lombardia Integrata

Procedura di abilitazione alla Rete di Lombardia Integrata VPN Client Versione 5.0.07 - Release 2 Procedura di abilitazione alla Rete di Lombardia Integrata La presente procedura descrive la fase di installazione dell applicazione VPN Client versione 5.0.07 utilizzata

Dettagli

Registrazione all area riservata e consultazione delle informazioni dell impresa Estera Impresa GIA ISCRITTA all Albo

Registrazione all area riservata e consultazione delle informazioni dell impresa Estera Impresa GIA ISCRITTA all Albo Registrazione all area riservata e consultazione delle informazioni dell impresa Estera Impresa GIA ISCRITTA all Albo Manuale del 21/05/2015 Versione 1.1.1 Indice Registrazione area riservata del sito

Dettagli

------------------------------------------------------------------------------------------------------------ MANUALE SOFTWARE LOCAZIONI

------------------------------------------------------------------------------------------------------------ MANUALE SOFTWARE LOCAZIONI MANUALE SOFTWARE LOCAZIONI 1. Introduzione... 2 2. Accesso al programma... 2 2.1. Menù principale... 3 3. Dati Fornitura... 3 3.1. Sezione - Dati Fornitura... 4 3.2. Sezione Soggetto richiedente la registrazione...

Dettagli

Accesso iniziale La home page del portale gesgolf riporta tre collegamenti per i diversi tipi di utenti:

Accesso iniziale La home page del portale gesgolf riporta tre collegamenti per i diversi tipi di utenti: Funzionalità del portale gesgolf.it Il portale gesgolf.it mette a disposizione alcuni servizi utili per il mondo del golf a giocatori, circoli golfistici ed hotel convenzionati. Accesso iniziale La home

Dettagli

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001

Affari Generali. Manuale Utente. AGSPR - Produzione Lettere Interne e In Uscita. Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Sistema di qualità certificato secondo gli standard ISO9001 Indice e Sommario 1 PRODUZIONE LETTERE INTERNE ED IN USCITA 3 1.1 Descrizione del flusso 3 1.2 Lettere Interne 3 1.2.1 Redazione 3 1.2.2 Firmatario

Dettagli

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)

GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0) GUIDA UTENTE INTERNET CAFE MANAGER (Vers. 5.2.0)...1 Installazione e configurazione...2 Installazione ICM Server...3 Primo avvio e configurazione di ICM

Dettagli

Agenzia del Territorio CONSULTAZIONE BANCA DATI ISPEZIONI IPOTECARIE

Agenzia del Territorio CONSULTAZIONE BANCA DATI ISPEZIONI IPOTECARIE Agenzia del Territorio CONSULTAZIONE BANCA DATI ISPEZIONI IPOTECARIE Sommario Informazioni... 3 Informazioni Generali... 3 Informazioni importanti per una corretta navigazione... 3 Scelta dell ambito territoriale...

Dettagli

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati 1. Login Fig.1.1: Maschera di Login Per accedere all applicativo inserire correttamente nome utente e password poi fare clic sul pulsante Accedi,

Dettagli

MANUALE INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE

MANUALE INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE ANUTEL Associazione Nazionale Uffici Tributi Enti Locali MANUALE INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE -Accerta TU -GEDAT -Leggi Dati ICI -Leggi RUOLO -Leggi Tarsu -Leggi Dati Tares -FacilityTares -Leggi Docfa

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di IT Telecom Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 32 Indice degli argomenti Indice degli argomenti... 1 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC

Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC Guida all Utilizzo del Posto Operatore su PC 1 Introduzione Indice Accesso all applicazione 3 Installazione di Vodafone Applicazione Centralino 3 Utilizzo dell Applicazione Centralino con accessi ad internet

Dettagli

M.U.T Modulo Unico Telematico

M.U.T Modulo Unico Telematico M.U.T Modulo Unico Telematico http://mut.cnce.it Guida all uso dei servizi Internet Versione: 1.0 Data redazione: 15.10.2004 Software prodotto da Nuova Informatica srl Rovigo Pagina 1 di 40 Indice dei

Dettagli

Facoltà di Medicina e Chirurgia di Chieti Programma di Prenotazione e Gestione Aule INDICE. Da dove incominciare pag. 2

Facoltà di Medicina e Chirurgia di Chieti Programma di Prenotazione e Gestione Aule INDICE. Da dove incominciare pag. 2 INDICE Da dove incominciare pag. 2 Pagina Iniziale selezione aule pag. 3 Richiesta prenotazione aula pag. 4 Modulo di richiesta pag. 5 Conferma prenotazione pag. 6 Messaggi di errore pag. 7 Planning giornaliero

Dettagli

RIDAB - Sistema di Risarcimento Danni

RIDAB - Sistema di Risarcimento Danni DIPARTIMENTO DELLA QUALITA DIREZIONE GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE SANITARIA, DEI LIVELLI ESSENZIALI DI ASSISTENZA E DEI PRINCIPI ETICI DI SISTEMA UFFICIO VIII DIREZIONE GENERALE DEL SISTEMA INFORMATIVO

Dettagli

SENSI CONTEMPORANEI ARTEPOLLINO

SENSI CONTEMPORANEI ARTEPOLLINO SENSI CONTEMPORANEI ARTEPOLLINO Guida all'accesso nell'area FTP Per effettuare le operazioni di caricamento e scaricamento di file nell'area condivisa online di ArtePollino, è necessario installare un

Dettagli

LA GESTIONE DEI VEICOLI AZIENDALI CON MICROSOFT OUTLOOK

LA GESTIONE DEI VEICOLI AZIENDALI CON MICROSOFT OUTLOOK LA GESTIONE DEI VEICOLI AZIENDALI CON MICROSOFT OUTLOOK 1. PREMESSA Microsoft Outlook è un programma destinato alla gestione di informazioni relative ai contatti aziendali, alle attività da svolgere ed

Dettagli

Energia 6.3. Acquisizione su file della dichiarazione di consumo di energia elettrica per l anno d imposta 2011. Manuale utente

Energia 6.3. Acquisizione su file della dichiarazione di consumo di energia elettrica per l anno d imposta 2011. Manuale utente Energia 6.3 Acquisizione su file della dichiarazione di consumo di energia elettrica per l anno d imposta 2011 Manuale utente Versione 6.3 Dicembre 2011 Manuale utente Pagina 2 di 31 INDICE 1. PRESENTAZIONE...

Dettagli

S.INTE.S.I. Manuale Utente OPERATORE. Versione 1.1 13/06/2011. Ministero della Salute. Manuale Utente OPERATORE

S.INTE.S.I. Manuale Utente OPERATORE. Versione 1.1 13/06/2011. Ministero della Salute. Manuale Utente OPERATORE S.INTE.S.I. Versione 1.1 13/06/2011 Manuale_S.INTE.S.I._OPERATORE.doc Pagina 1 di 27 Scheda informativa del documento Versione Data Creazione Stato 1.0 13/06/2011 Approvato Manuale_S.INTE.S.I._OPERATORE.doc

Dettagli

Flusso informativo delle prestazioni farmaceutiche effettuate in Distribuzione Diretta o per conto

Flusso informativo delle prestazioni farmaceutiche effettuate in Distribuzione Diretta o per conto Flusso informativo delle prestazioni farmaceutiche effettuate in Distribuzione Diretta o per conto Manuale per la registrazione al sistema Versione 2.2 14/03/2012 SISN_SSW_MSW_FARUM_DIR_MTR_REG.doc Pagina

Dettagli

Fondo per la Crescita Sostenibile

Fondo per la Crescita Sostenibile Roma, 22/06/2015 Fondo per la Crescita Sostenibile Presentazione Istanza preliminare Bandi Industria Sostenibile ed Agenda Digitale Manuale Utente Versione 1.0 POIn Turismo 1 Indice del contenuto INTRODUZIONE...

Dettagli

1 Anagrafica. 1.1 Banche. 1.2 Gestione Rapporti

1 Anagrafica. 1.1 Banche. 1.2 Gestione Rapporti SOMMARIO 1 Anagrafica......2 1.1 Banche... 2 1.2 Gestione Rapporti... 2 1.3 Elenco Causali ACBI... 3 1.4 Clienti... 3 2 Informativa......5 2.1 Movimenti Banca... 5 2.2 Saldi Banca Contabili... 8 2.3 Strutture

Dettagli

CERTIFICATI DIGITALI. Manuale Utente

CERTIFICATI DIGITALI. Manuale Utente CERTIFICATI DIGITALI Procedure di installazione, rimozione, archiviazione Manuale Utente versione 1.0 pag. 1 pag. 2 di30 Sommario CERTIFICATI DIGITALI...1 Manuale Utente...1 Sommario...2 Introduzione...3

Dettagli

Officina Web. Gestione Commesse Officina GUIDA UTENTE. Officina Web: Guida Utente

Officina Web. Gestione Commesse Officina GUIDA UTENTE. Officina Web: Guida Utente Officina Web Gestione Commesse Officina GUIDA UTENTE Officina Web: Guida Utente 1/25 Revisione: Aprile 2013 Officina Web Guida Utente INDICE ARGOMENTO PAGINA DA - A LOGIN UTENTE 3-3 GESTIONE PARAMETRI

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

GUIDA OPERATIVA aggiornata al 24/09/2013 (ver. 3.7.1.0) CGM ACN2009 RICETTA CompuGroup Medical Italia spa www.cgm.com/it INFANTIA TS RICETTA 1 of 34

GUIDA OPERATIVA aggiornata al 24/09/2013 (ver. 3.7.1.0) CGM ACN2009 RICETTA CompuGroup Medical Italia spa www.cgm.com/it INFANTIA TS RICETTA 1 of 34 GUIDA OPERATIVA aggiornata al 24/09/2013 (ver. 3.7.1.0) CGM ACN2009 RICETTA 1 of 34 SOMMARIO 1 INSTALLAZIONE ACN2009... 3 1.1 Verifiche preliminari... 3 1.2 Requisiti minimi... 4 1.3 Procedure di installazione

Dettagli

M.U.T. Modulo Unico Telematico

M.U.T. Modulo Unico Telematico Via Alessandria, 215 Roma tel: 06/852614 fax: 06/85261500 e-mail: info@cnce.it M.U.T. Modulo Unico Telematico http://mut.cnce.it Installazione certificato digitale su Windows Indice dei contenuti NOTE

Dettagli