1. Premessa e descrizione del Progetto

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "1. Premessa e descrizione del Progetto"

Transcript

1 GRUPPO TORINESE TRASPORTI S.p.A. Corso Turati 19/6 Torino Tel. 011/ Telefax 011/ Sito Internet: MANIFESTAZIONE INTERESSE PER REALIZZAZIONE PROGETTO CONTACTLESS TRAVEL 1. Premessa e descrizione del Progetto La Città di Torino intende sviluppare un progetto che consenta ai clienti, in possesso di Carta di Credito Contactless, di accedere al servizio TPL dell area metropolitana utilizzando tale carta direttamente al validatore/tornello anziché un titolo di viaggio (biglietti/abbonamenti/credito trasporti) preventivamente acquistato. Il sistema farà riferimento, pur con delle specificità proprie, a quanto attualmente in essere nella città di Londra sia per le regole di validazione e gestione dei dati, sia per le regole di controllo ed addebito agli utilizzatori del servizio di trasporto in linea con gli standard in essere con i circuiti Visa e Mastercard. La Città intende offrire un servizio easy to use agli utilizzatori dei mezzi di trasporto torinesi con una particolare attenzione ai turisti italiani e stranieri che poco o nulla sanno delle regole di utilizzo/pagamento del trasporto torinese. In tale accezione il sistema utilizzerà la logica di Best Fare che calcolerà, in funzione delle validazioni registrate a sistema, la miglior tariffa per il cliente per il periodo preso in considerazione. Ambito del Progetto Il Progetto si compone di più blocchi logici, tra cui: apparati di lettura sui veicoli/metropolitana, centro raccolta dati criptati e gestione flussi verso acquirer (gestore terminali), piattaforma calcolo tariffe (piattaforma fares), Centro di Controllo aziendale. SCHEMA A BLOCCHI Consultazione viaggi c/c gold Richiesta addebiti Sistema banca Sistema (acquirer, banca issuer, (acquirer, circuiti) issuer, circuiti) Controllo validità Convers. PAN Token Richiesta importi da addebitare Gest term. EMV multiacquirer Token Motore calcolo tariffe (TPL) Web consultaz E Black list PAN criptati C sw Validatore Term. controllo log APN Validazioni Calypso SW apparato Lettore EMV Lettore SBE calypso mifare CCA (TPL) Contabilità ricavi Pag. 1

2 Descrizione modalità di utilizzo L utente salendo a bordo del mezzo userà la carta di credito contacless per validare la corsa, avvicinandola ai terminali dedicati, siano essi validatori o tornelli nel caso della metro, con le stesse modalità in uso per le Smartcard e i Chip on Paper del BIP (Bigliettazione Integrata Piemonte). Il validatore e i tornelli avranno un unica antenna per il lettore BIP e il lettore EMV (dedicato al riconoscimento delle Carte di Credito Contactless), e dovrà possedere il software in grado di trattare il numero della carta di credito (PAN) secondo le normative di sicurezza vigenti. Nulla verrà scritto sulla carta di credito contactless all atto della validazione in quanto tutte le elaborazioni e archiviazioni di dati avvengono in back office, dove sono presenti specifici sottosistemi, uno dedicato alla gestione della parte bancaria del sistema (decriptatura, verifiche validità della carta, scambio dati con acquirer a richieste di addebito), l altro dedicato alla parte trasportistica e tariffaria (riconoscimento del viaggio effettuato e calcolo relativa tariffa, calcolo miglior tariffa giornaliera o settimanale, raccolta dati trasportistici luogo, data, veicolo della validazione su cui il Centro di Controllo Aziendale elabora le statistiche sul venduto e viaggiato). Il Gestore Terminali EMV a sua volta espleta le funzioni : invia all acquirer bancario i PAN (nel rispetto delle regole PCI) per la verifica della validità della Carta di Credito, secondo i criteri dei circuiti bancari; invio di dati al motore di calcolo delle tariffe per calcolare quanto addebitare alla carta di credito, in base alle regole di validazione in essere; gestisce le transazioni economiche (pagamento a favore dell Azienda) Il gestore terminali potrà lavorare anche in modalità multiacquiring, e quindi scegliere, per ogni carta, quale acquirer contattare, al fine di rendere più efficace ed economico il processo di transazione bancaria. L Acquirer bancario sarà interrogato alla prima validazione di ogni singola carta di credito per verificare se accettabile o se da inserire in blacklist diffusa a tutti i terminali per impedirne successivi utilizzi. La prima validazione risulterà sempre accettata e il costo dell eventuale viaggio effettuato con carta non valida sarà riconosciuto dall acquirer. Successive verifiche della validità della carta saranno effettuate periodicamente, a intervalli di tempo fissati o al superamento di valori di soglia definiti. Il Motore di Calcolo delle tariffe permette di riconoscere, a partire dalla sequenza delle validazioni e dai dati ad esse legati (luogo, data/ora, veicolo), i singoli viaggi effettuati dal cliente e quindi, in base alle regole di tariffazione vigenti, calcolerà quanto imputare alla carta di credito. Il calcolo sarà effettuato con la condizione di maggior favore per l utenza in base al periodo scelto come riferimento (giornata solare o settimana). Inoltre il Motore di Calcolo delle tariffe permette di: mettere in relazione i tap registrati dai validatori con i tap registrati dai terminali di controllo per comprendere, a posteriori, se al momento del controllo il cliente era o meno in regola con il viaggio; mettere in relazione i tap registrati dai validatori per rispondere ad eventuali segnalazioni o contestazioni da parte dei clienti (doppie validazioni, validazioni dimenticate, addebiti non riconosciuti, ecc.); esporre su specifica pagina web, accessibile dai clienti registrati e con utilizzo di user e password, l elenco delle validazioni effettuate dalla carta di credito del cliente che accede alla pagina; Controlleria: I terminali di verifica saranno dotati di lettore EMV certificato, oltre al lettore Calypso, e del software che tratta il PAN della carta di credito secondo le regole di sicurezza PCI. Il terminale dialoga con: Gestore Terminali EMV per l inoltro al Motore di Calcolo tariffe; Centro di Controllo Aziendale del sistema BIP per i consueti report relativi alle verifiche effettuate. Il dato del controllo EMV sarà messo in relazione con le precedenti validazioni effettuate dalla stessa Carta di Credito Contactless per verificare se, al momento del controllo, erano rispettate le regole di validazione in essere. Nel caso di esito negativo del controllo il cliente sarà considerato in violazione e quindi sanzionato a posteriori, con addebito sulla carta di credito. Pag. 2

3 Un altra modalità prevede che il terminale di controllo acquisisca dal validatore di bordo tutte le validazioni EMV registrate nell ultima corsa ed effettui la verifica tramite confronto in locale. Progetto BIP Compliance Il Progetto proposto e la sua successiva messa in opera dovrà essere in compliance (regole e dati richiesti) con il sistema di bigliettazione elettronica BIP. In particolare : tracciabilità delle validazioni effettuate, trasmissione dati al CCA ( struttura dati in essere) utilizzo della infrastruttura di trasmissione dati attualmente in esercizio evoluzione HW/SW di quanto installato e funzionante per il Progetto BIP disponibilità dei dati necessari alla trasmissione del CCA verso il CSRegionale disponibilità ad interfacciare il sistema con progetti analoghi in altri bacini per realizzare e mantenere uniformità di procedure sia lato cliente che lato istituti bancari La verifica della compatibilità tra Progetto Contactless e BIP e della interoperabilità Contactless tra vari bacini del Piemonte vedrà coinvolti Regione Piemonte (Ente finanziatore Progetto BIP), 5T srl ( società incaricata come referente tecnico della Regione per la verifica del rispetto delle linee guida e dell interoperabilità tra bacini provinciali) ed i soggetti parte dei contratti di servizio nell ambito della Città Metropolitana. Compliance circuiti carte di credito La realizzazione dovrà essere compatibile con le normative, i regolamenti e le procedure adottate dai maggiori circuiti mondiali di carte di credito e dal sistema bancario italiano. Dovrà inoltre tenere conto delle evoluzioni già previste al riguardo di medio periodo. 2. Oggetto e finalità della manifestazione di interesse Oggetto GTT, su autorizzazione della Città di Torino, invita gli operatori economici (singoli o soggetti gruppo) dotati di adeguate capacità economiche e tecniche a manifestare il proprio interesse a realizzare il Progetto, anche con gestione delle transazioni, indicando la disponibilità all autofinanziamento totale o parziale, secondo le indicazioni seguenti: 1. Adeguare (upgrade hardware e software) gli esistenti validatori di bordo (F3A e CDB5) al fine di renderli abilitati a leggere carte di credito contactless nel rispetto delle prescrizioni EMV, a proteggere la conservazione e l invio dei dati al gestore terminali (criptazione/tokenizzazione/ecc secondo prescrizioni vigenti), mantenendo invariata la gestione delle smartcard e biglietti BIP (incluso interfacciamento con CCA) e interfacciandosi opportunamente con il software che associa località e linea della validazione; 2. adeguare (upgrade hardware e software) o sostituire gli esistenti terminali di controllo dei titoli di viaggio al fine di renderli abilitati a leggere carte di credito contactless nel rispetto delle prescrizioni EMV, a proteggere la conservazione e l invio dei dati al gestore terminali (criptazione/tokenizzazione/ecc secondo prescrizioni vigenti), mantenendo invariata la gestione delle smartcard e biglietti BIP (incluso interfacciamento con CCA) e interfacciandosi opportunamente con il software che associa località e linea della verifica; 3. adeguare (upgrade hardware e software) gli esistenti sistemi di accesso alla metropolitana (tornelli) al fine di renderli abilitati a leggere carte di credito contactless nel rispetto delle prescrizioni EMV, a proteggere la conservazione e l invio dei dati al gestore terminali (criptazione/tokenizzazione/ecc secondo prescrizioni vigenti), mantenendo invariata la gestione delle smartcard e biglietti BIP (incluso interfacciamento con CCA) e l interfacciamento con il sistema di bigliettazione elettronico della metropolitana; 4. adeguare (upgrade hardware e software) la rete di telecomunicazioni della metropolitana affinchè i dati delle validazioni contactless siano trasmessi al gestore terminali con la periodicità opportuna; 5. adeguare il sistema di indirizzamento e di gestione della rete APN utilizzato dai sistemi di bordo e dai terminali di controllo affinchè possano essere gestite le comunicazioni tra questi e il Gestore Terminali senza modificare l architettura delle comunicazioni tra questi e il CCA; Pag. 3

4 6. adeguare, previa autorizzazione del fornitore del sistema BIP o mediante incarico a questo, i software dei sistemi di bordo e del CCA al fine di integrare con il sistema BIP i dati relativi alle validazioni contactless; 7. offrire il servizio di gestione terminali e di gestione delle transazioni, mediante il sistema Gestore Terminali ; 8. progettare, realizzare, configurare e mettere in operatività la piattaforma di calcolo miglior tariffa (detta anche piattaforma Fare o best fare ) la quale dovrà rientrare nel perimetro dei sistemi di proprietà GTT. GTT dovrà avere, all avvio del sistema, piena autonomia nella gestione e nella configurazione delle tariffe e delle politiche tariffarie; Le manifestazioni di interesse dovranno pervenire a GTT entro il 31/03 a Finalità La manifestazione è finalizzata a sondare l interesse del mercato, e non è vincolante né per GTT né per l operatore. Alla eventuale successiva procedura per l affidamento del servizio, potranno partecipare anche operatori che non hanno manifestato interesse. Proprietà dei sistemi al termine dell intervento Quanto realizzato rimarrà di proprietà di InfraTo, GTT e ExtraTo come di seguito descritto: InfraTo: hardware e software relativi ai tornelli Metro, in quanto si tratta di upgrade di sistemi esistenti; rete di trasmissione Metro, in quanto si tratta di upgrade di sistema esistente; GTT: hardware e software relativi ai validatori e rete di bordo, in quanto si tratta di upgrade di sistemi esistenti; hardware e software dei terminali di controllo, in quanto si tratta di dotazione specifica del personale dipendente di GTT; motore Calcolo Tariffe, in quanto deve essere progettato, realizzato e gestito tenendo conto delle specificità delle tariffe vigenti nell area servita, sia in fase di configurazione che per il continuo allineamento. Sarà data facoltà al fornitore di utilizzare verso terzi quanto sviluppato nell ambito del presente progetto, previo accordo specifico non oneroso. Gestore Terminali in quanto è visto come strumento strategico per ottenere le migliori condizioni commerciali con gli acquirer e gli istituti bancari. Sarà data facoltà al fornitore di utilizzare verso terzi quanto sviluppato nell ambito del presente progetto, previo accordo specifico non oneroso. ExtraTo, per quanto riguarda la parte di flotta allestita: hardware e software relativi ai validatori e rete di bordo, in quanto si tratta di upgrade di sistemi esistenti; hardware e software dei terminali di controllo, in quanto si tratta di dotazione specifica del personale dipendente; 3. Dimensione stimata dell intervento Al fine di permettere una valutazione dell impegno richiesto al fornitore, vengono di seguito riportate le dimensioni dei sistemi esistenti. Validatori: o Upgrade HW dell attrezzatura attuale: 4900 validatori di tipo F3A. o Upgrade HW dell attrezzatura attuale: 900 validatori di tipo CDB5. Pag. 4

5 o adeguamento SW della rete di bordo affinchè dati di validazione siano raccolti in tempo reale da un validatore master per consentirne il trasferimento bluetooth/nfc ai terminali di verifica. Metropolitana o Upgrade HW SW dell attrezzatura attuale : 170 tornelli di ingresso. o o adeguamento rete trasmissione dati. Installazione HW SW adeguati nel sistema di tornelli delle due stazioni (Italia 61 e Bengasi) di prossima realizzazione. Rete Trasmissione dati mezzi di superficie o Upgrading tecnico SW dell attuale struttura: gestione del sistema di bordo e del sistema di centro. Centro di Controllo Aziendale o Upgrading tecnico SW dell attuale struttura: elaborazione dei i nuovi dati all interno dei processi e report esistenti. Sistema di controllo: o Fornitura dei Terminali di Verifica con preparazione software specifico: 250 terminali. Al fine di permettere una valutazione del volume delle transazioni che potrebbero essere gestite con carta di credito, si segnala che nell anno 2014 sono stati venduti: n biglietti di corsa semplice urbani (da 1,5 cad.), per complessivi 23M n biglietti di corsa semplice suburbani (1,3 ) e urbani+suburbani (1,7 ), per complessivi 3,5M Inoltre è ipotizzabile che, per maggior comodità del sistema Contactless, potrebbero passare a questo sistema anche parte dei clienti che ora utilizzano il Carnet 5 corse, mediamente utilizzato in 7 giorni dalla data di acquisto. Nel 2014 sono stati venduti n carnet da 5 corse urbane+suburbane (6,5 ), (pari a corse), per complessivi 5,4M. I dati del 2015 sono in linea con quelli del 2014 ma non sono ancora disponibili nel relativo Bilancio. 4. Fasi temporali dell intervento Considerato che la rete di trasporto pubblico di Torino non è scomponibile in sistemi chiusi in quanto tutti i titoli di viaggio consentono nel periodo di validità del titolo, il libero trasbordo tra qualsiasi mezzo/linea della rete, il sistema dovrà entrare in esercizio contestualmente nell intera rete urbana suburbana. E però immaginabile realizzare anticipare l entrata in vigore del servizio sulla sola linea 1 della metropolitana e su alcune linee destinate a servizi specifici (aeroporto, navette turistiche), al fine di ottenere un perimetro ristretto da utilizzarsi per la messa a punto del Progetto. In fase di gara saranno indicati i tempi entro cui il sistema dovrà essere realizzato, suddivisi in: step 1, pilota: Metropolitana, bus aeroporto, linee musueali step 2, esercizio: Rete Urbana e suburbana Si ritiene che l intero intervento possa essere completato indicativamente in 18 mesi. La società / raggruppamento che, in fase di manifestazione interesse, ritiene di poter proporre una diversa articolazione temporale dell intervento può, qualora lo ritenga opportuno, illustrarlo nella presentazione del proprio interesse. Torino, 17 febbraio 2016 Il Responsabile del Procedimento (Paolo Sandri) Il Presidente e Amministratore Delegato (Walter Ceresa) DOCUMENTO FIRMATO IN ORIGINALE Pag. 5

CONTACTLESS TRAVEL viaggiare con la Carta di Credito. ing. Paolo Sandri Direttore Sviluppo Tecnologie

CONTACTLESS TRAVEL viaggiare con la Carta di Credito. ing. Paolo Sandri Direttore Sviluppo Tecnologie CONTACTLESS TRAVEL viaggiare con la Carta di Credito ing. Paolo Sandri Direttore Sviluppo Tecnologie Coordinato da: Organizzato da: Facilitare l accesso al TPL Migliorare le condizioni di accessibilità

Dettagli

Giuseppe PROTO Amm. Delegato - Sadem Vice Presidente Extra.TO

Giuseppe PROTO Amm. Delegato - Sadem Vice Presidente Extra.TO IL SISTEMA BIP NELLA PROVINCIA DI TORINO UNO STRUMENTO DI PAGAMENTO MULTIAZIENDA SU UNA RETE EXTRAURBANA Giuseppe PROTO Amm. Delegato - Sadem Vice Presidente Extra.TO Coordinato da: Organizzato da: Roma

Dettagli

La bigliettazione elettronica 2.0: due casi di eccellenza in Italia.

La bigliettazione elettronica 2.0: due casi di eccellenza in Italia. La bigliettazione elettronica 2.0: due casi di eccellenza in Italia. Dott. Giuseppe Mascino Responsabile Gare e Progetti Speciali Pluservice Srl Coordinato da: Organizzato da: 30 31 gennaio 2014 Company

Dettagli

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 05922/119 Servizio Esercizio MP 1 CITTÀ DI TORINO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE.

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 05922/119 Servizio Esercizio MP 1 CITTÀ DI TORINO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 05922/119 Servizio Esercizio MP 1 CITTÀ DI TORINO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE 11 dicembre 2015 Convocata la Giunta presieduta dal Sindaco Piero Franco Rodolfo

Dettagli

Il BIP a Torino ad un anno dall avvio operativo

Il BIP a Torino ad un anno dall avvio operativo Il BIP a Torino ad un anno dall avvio operativo Giovanni Foti Direttore Sviluppo Tecnologie 30 Gennaio 2014 Coordinato da: Organizzato da: 30 31 gennaio 2014 FLOTTA Tutta la flotta urbana e suburbana è

Dettagli

Bip Provincia di Cuneo. Un caso di eccellenza nella bigliettazione elettronica in ambito italiano

Bip Provincia di Cuneo. Un caso di eccellenza nella bigliettazione elettronica in ambito italiano Bip Provincia di Cuneo. Un caso di eccellenza nella bigliettazione elettronica in ambito italiano Company profile: La nostra storia Pluservice nasce nel 1988 come software house e da subito focalizza le

Dettagli

Torino, 11 luglio 2011. Tecnologie Telematiche per i Trasporti ed il Traffico a Torino

Torino, 11 luglio 2011. Tecnologie Telematiche per i Trasporti ed il Traffico a Torino Torino, 11 luglio 2011 5T Tecnologie Telematiche per i Trasporti ed il Traffico a Torino Missione 5T progetta, realizza e gestisce sistemi ITS e di infomobilità, nel campo della mobilità pubblica e privata

Dettagli

IL PROGETTO BIP IN PIEMONTE il ruolo del Centro Servizi Regionale nelle politiche di interoperabilità e integrazione

IL PROGETTO BIP IN PIEMONTE il ruolo del Centro Servizi Regionale nelle politiche di interoperabilità e integrazione IL PROGETTO BIP IN PIEMONTE il ruolo del Centro Servizi Regionale nelle politiche di interoperabilità e integrazione Claudio Giacobbe, 5T Piano Regionale dell Infomobilità Nel 2008, la Regione Piemonte

Dettagli

Specifiche Tecniche CARATTERISTICHE TECNICHE GENERALI MINIME PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO

Specifiche Tecniche CARATTERISTICHE TECNICHE GENERALI MINIME PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO Specifiche Tecniche CARATTERISTICHE TECNICHE GENERALI MINIME PER LA GESTIONE DEL SERVIZIO 1. Caratteristiche Generali I buoni pasto sono di tipo elettronico e si devono utilizzare attraverso carte elettroniche

Dettagli

Una smart card per l integrazione dei servizi di mobilità a Torino e in Piemonte

Una smart card per l integrazione dei servizi di mobilità a Torino e in Piemonte Workshop L INTEGRAZIONE TRA CARD TPL E CARD CIRCUITO NAZIONALE CAR SHARING 31 maggio 2010, Salone di Rappresentanza del Comune di Genova Una smart card per l integrazione dei servizi di mobilità a Torino

Dettagli

PROGETTO Easy Book PER LA GESTIONE MENSA SCOLASTICA E TRASPORTO ALUNNI. Easy Book

PROGETTO Easy Book PER LA GESTIONE MENSA SCOLASTICA E TRASPORTO ALUNNI. Easy Book PROGETTO Easy Book PER LA GESTIONE MENSA SCOLASTICA E TRASPORTO ALUNNI Easy Book sta ad indicare un sistema di servizi che vengono autenticati e riferiti ad una card che racchiude in se la gestione di

Dettagli

UNA PIATTAFORMA SICURA PER I PAGAMENTI ONLINE

UNA PIATTAFORMA SICURA PER I PAGAMENTI ONLINE UNA PIATTAFORMA SICURA PER I PAGAMENTI ONLINE Marco Gallone Sella Holding Banca 28 Novembre 2006 Il Gruppo Banca Sella ed il Commercio Elettronico Dal 1996 Principal Member dei circuiti Visa e MasterCard

Dettagli

Architetture di Ticketing e Strumenti bancari

Architetture di Ticketing e Strumenti bancari Organizzato da: Architetture di Ticketing e Strumenti bancari Gianluigi Di Lorenzo Responsabile Gestione e Sviluppo Sistema di Bigliettazione Elettronica Atac S.p.A. Roma 29 e 30 marzo 2011 Il contesto:

Dettagli

Funzioni di Back Office

Funzioni di Back Office Funzioni di Back Office SOCIETA' PER I SERVIZI BANCARI - SSB S.p.A. Sede Sociale e Direzione Generale: Via Faravelli, 14-20149 Milano - Cap.Soc. 10.763.984,27 int.vers. T: +39 02 3484.1 F: +39 02 3484.4098

Dettagli

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE

Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE Programma Enti Locali Innovazione di Sistema Esperienze e soluzioni realizzate nell ambito del Progetto S.I.MO.NE 1 Premessa Il presente documento ha lo scopo di facilitare la disseminazione e il riuso

Dettagli

AI DIRETTORI REGIONALI AI DIRETTORI PROVINCIALI e SUBPROVINCIALI AI DIRETTORI DELLE AGENZIE

AI DIRETTORI REGIONALI AI DIRETTORI PROVINCIALI e SUBPROVINCIALI AI DIRETTORI DELLE AGENZIE Direzione Centrale delle Prestazioni Direzione Centrale Sistemi Informativi e Telecomunicazioni Roma, 14-02-2006 Messaggio n. 4711 Allegati OGGETTO: Nuova applicazione ICRATE web per liquidazione delle

Dettagli

PROGETTO CITYCARD PER LA GESTIONE MENSA SCOLASTICA E TRASPORTO ALUNNI

PROGETTO CITYCARD PER LA GESTIONE MENSA SCOLASTICA E TRASPORTO ALUNNI PROGETTO CITYCARD PER LA GESTIONE MENSA SCOLASTICA E TRASPORTO ALUNNI CityCard è un acronimo che sta ad indicare un sistema di servizi che vengono autenticati e riferiti ad una smart card con tecnologia

Dettagli

con Torino, 30 Settembre 2011 Amedeo Levorato Amministratore Delegato Federico Filira Responsabile R&S

con Torino, 30 Settembre 2011 Amedeo Levorato Amministratore Delegato Federico Filira Responsabile R&S con Torino, 30 Settembre 2011 Amedeo Levorato Amministratore Delegato Federico Filira Responsabile R&S ne-t by Telerete Nordest NE-T: società di servizi per le telecomunicazioni, l information technology

Dettagli

COMUNE DI GENOVA DIREZIONE MOBILITÀ

COMUNE DI GENOVA DIREZIONE MOBILITÀ COMUNE DI GENOVA DIREZIONE MOBILITÀ AFFIDAMENTO DIRETTO IN HOUSE A GENOVA PARCHEGGI SPA DEI SERVIZI DI GESTIONE DELLA SOSTA SU SUOLO PUBBLICO, CAR SHARING, BIKE SHARING ED ATTIVITA CORRELATE SUL TERRITORIO

Dettagli

COME FARE UNA TRANSAZIONE TELEFONICA ISTRUZIONI

COME FARE UNA TRANSAZIONE TELEFONICA ISTRUZIONI COME FARE UNA TRANSAZIONE TELEFONICA ISTRUZIONI Utilizzare il nostro sistema mobile di incasso è semplicissimo, ecco come fare seguendo la voce guida del servizio: MOBILPOS "CLASSIC" Transazione e incasso

Dettagli

Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB

Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB Servizi di connessione Prodotti a supporto del business Per sfruttare al meglio una rete di ricarica per veicoli

Dettagli

Torino, 28 Settembre 2012

Torino, 28 Settembre 2012 BIP Torino: il sistema di bigliettazione elettronica integrato per l area metropolitana torinese Paolo D Alessio Torino, 28 Settembre 2012 Responsabile Sistemi di Monetica SELEX Elsag Smart Mobility La

Dettagli

MyTicketStore.it Trasporto Pubblico Locale

MyTicketStore.it Trasporto Pubblico Locale MyTicketStore.it Trasporto Pubblico Locale 1 di 9 Premessa Il presente documento, descrive una soluzione software per la bigliettazione elettronica di tipo web based e interoperabile con altre aziende

Dettagli

COMUNE DI ROVIGO Sistema di controllo accessi per Zone a Traffico Limitato. Descrizione tecnico economica del sistema

COMUNE DI ROVIGO Sistema di controllo accessi per Zone a Traffico Limitato. Descrizione tecnico economica del sistema Sistema di controllo accessi per Zone a Traffico Limitato Descrizione tecnico economica del sistema Indice INDICE... 2 1. OBIETTIVI... 3 2. DESCRIZIONE GENERALE DEL SISTEMA DI CONTROLLO ACCESSI... 5 2.1.

Dettagli

AEP Ticketing solutions www.aep-italia.it

AEP Ticketing solutions www.aep-italia.it Non solo apparati AEP Ticketing Solutions Non solo sistemi! La componente tecnologica BIP Piemonte BIP Piemonte La Regione Piemonte è stata tra le prime a seguire un approccio preordinato e programmato

Dettagli

La convergenza tecnologica nel TPL: la proposta p Claves per la bigliettazione elettronica e l infomobilità

La convergenza tecnologica nel TPL: la proposta p Claves per la bigliettazione elettronica e l infomobilità Organizzato da: La convergenza tecnologica nel TPL: la proposta p Claves per la bigliettazione elettronica e l infomobilità Dr. Giuseppe Russotti Amministratore Delegato Claves S.r.l. Vix Technology ha

Dettagli

P.O.R. FESR SARDEGNA 2007-2013, Obiettivo operativo 5.1.1 Linea di attività 5.1.1.a. COMPLETAMENTO PIATTAFORMA TELEMATICA CAGLIARI - INTERVENTO A

P.O.R. FESR SARDEGNA 2007-2013, Obiettivo operativo 5.1.1 Linea di attività 5.1.1.a. COMPLETAMENTO PIATTAFORMA TELEMATICA CAGLIARI - INTERVENTO A P.O.R. FESR SARDEGNA 2007-2013, Obiettivo operativo 5.1.1 Linea di attività 5.1.1.a. COMPLETAMENTO PIATTAFORMA TELEMATICA CAGLIARI - INTERVENTO A ITS AREA VASTA Società Consortile a.r.l. Viale Trieste,

Dettagli

VoiceCMS. DOTVOCAL S.r.l. Via Greto di Cornigliano 6 R, 16152 Genova. Tel. +39 010 65 63 452, Fax +39 010 65 63 552. sito: http://www.dotvocal.

VoiceCMS. DOTVOCAL S.r.l. Via Greto di Cornigliano 6 R, 16152 Genova. Tel. +39 010 65 63 452, Fax +39 010 65 63 552. sito: http://www.dotvocal. VoiceCMS DOTVOCAL S.r.l. Via Greto di Cornigliano 6 R, 16152 Genova Tel. +39 010 65 63 452, Fax +39 010 65 63 552. sito: http://www.dotvocal.com INSTANT S.r.l. Via Sorio 47, 35141 Padova Tel. +39 049 87

Dettagli

La piattaforma I-BUS Autostrade//Tech. Torino 16/11/2011

La piattaforma I-BUS Autostrade//Tech. Torino 16/11/2011 La piattaforma I-BUS Autostrade//Tech Torino 16/11/2011 Agenda Presentazione Autostrade // Tech Autostrade // Tech: Il ruolo nella mobilità I Bus turistici e la mobilità urbana Prospettive a livello nazionale

Dettagli

ITS in Liguria: il progetto BELT e le esperienze di e-ticketing in Regione Liguria. Gianluca Curri DATASIEL

ITS in Liguria: il progetto BELT e le esperienze di e-ticketing in Regione Liguria. Gianluca Curri DATASIEL ITS in Liguria: il progetto BELT e le esperienze di e-ticketing in Regione Liguria Gianluca Curri DATASIEL Il Sistema di Bigliettazione Elettronica di Regione Liguria consentirà di viaggiare su tutta la

Dettagli

Il totale delle paline installate è di n. 49: n. 28 nel Comune di Forlì n. 21 nel Comune di Cesena

Il totale delle paline installate è di n. 49: n. 28 nel Comune di Forlì n. 21 nel Comune di Cesena ROMAGNA SMART TPL La Flotta: Il totale delle paline installate è di n. 49: n. 28 nel Comune di Forlì n. 21 nel Comune di Cesena SPERIMENTAZIONE WIFI FREE su una Linea Extraurbana Il Personale Viaggiante

Dettagli

Operazioni Preliminari

Operazioni Preliminari Operazioni Preliminari Registrarsi Per poter assolvere agli obblighi connessi al Contributo di Soggiorno occorre essere in possesso delle credenziali (Nome utente e Password) per operare sul portale di

Dettagli

DESCRIZIONE PROCESSI E REQUISITI SERVIZIO HOME BANKING

DESCRIZIONE PROCESSI E REQUISITI SERVIZIO HOME BANKING Allegato B DESCRIZIONE PROCESSI E REQUISITI SERVIZIO HOME BANKING 1. INTRODUZIONE Il presente allegato ha lo scopo di descrivere gli aspetti del collegamento telematico tra Istituto Cassiere ed Automobile

Dettagli

ITS Intelligent Transportation Systems

ITS Intelligent Transportation Systems L azienda Elsag Datamat è la nuova azienda Finmeccanica, frutto dell unione delle due grandi realtá italiane Elsag e Datamat, nata per essere il Centro di Eccellenza nella progettazione, realizzazione

Dettagli

1. OBIETTIVI DEL SISTEMA

1. OBIETTIVI DEL SISTEMA ALLEGATO E DOCUMENTO DI SINTESI DEL SISTEMA DI MONITORAGGIO E SUPERVISIONE DELLA VENDITA DEI TITOLI DI VIAGGIO E RIPARTIZIONE DEGLI INTROITI, POSTAZIONI DI EMISSIONE E DI RICARICA DI TITOLI DI VIAGGIO

Dettagli

Documento AEP 702557.E00.IT

Documento AEP 702557.E00.IT Documento AEP 702557.E00.IT Gianni Becattini AD di AEP Ticketing Solutions g.becattini@aep-italia.it http://docmgr.easyticketing.it/docmgr username: click password: utility Una torta molto appetitosa

Dettagli

L architettura dell applicazione La figura seguente rappresenta l architettura dell applicazione di Rilevazione Presenze.

L architettura dell applicazione La figura seguente rappresenta l architettura dell applicazione di Rilevazione Presenze. Rilevazione Presenze Molte aziende si avvalgono di personale che svolge la propria attività in mobilità, lontano dalla sede, e hanno la necessità di registrarne e certificarne la presenza e gli orari di

Dettagli

COMETA QUALITA. Presentazione

COMETA QUALITA. Presentazione COMETA QUALITA Presentazione Il software attraverso una moderna e quanto semplicissima interfaccia utente permette di gestire tutti gli aspetti legati al sistema di gestione per la qualità secondo la normativa

Dettagli

Il quadro di riferimento normativo dei sistemi di bigliettazione elettronica e ITS

Il quadro di riferimento normativo dei sistemi di bigliettazione elettronica e ITS Il quadro di riferimento normativo dei sistemi di bigliettazione elettronica e ITS Marco D Onofrio Direttore Divisione 3 della Direzione Generale TPL, Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Coordinato

Dettagli

Progetto Internet Social Point della Regione Basilicata

Progetto Internet Social Point della Regione Basilicata SAX Progetto Internet Social Point della REGOLAMENTO DI PROSECUZIONE DELLE ATTIVITA DEGLI INTERNET SOCIAL POINT REALIZZATI CON IL FINANZIAMENTO DELLA REGIONE BASILICATA Il progetto Internet Social Point

Dettagli

Soluzioni Elettroniche Tecnologie Informatiche

Soluzioni Elettroniche Tecnologie Informatiche Soluzioni Elettroniche Tecnologie Informatiche Microntel IT ha sede operativa a Perugia e fa parte del gruppo Microntel, fondato a Torino nel 1986, leader nei sistemi di Controllo Accessi e Sicurezza,

Dettagli

Una piattaforma innovativa per i pagamenti in mobilità tramite smartphone

Una piattaforma innovativa per i pagamenti in mobilità tramite smartphone Una piattaforma innovativa per i pagamenti in mobilità tramite smartphone 16 Novembre 2012 Michele Dotti, Responsabile Architettura Funzionale e Canali Agenda Introduzione al mobile payment Comunicazione

Dettagli

Go Bemoov: una biglietteria nazionale in ogni tasca, NFC ready. Enrico Sponza Vicepresidente Consorzio Movincom

Go Bemoov: una biglietteria nazionale in ogni tasca, NFC ready. Enrico Sponza Vicepresidente Consorzio Movincom Go Bemoov: una biglietteria nazionale in ogni tasca, NFC ready Enrico Sponza Vicepresidente Consorzio Movincom Conoscete? 2 MCX: Chi partecipa 3 Come spesso accade l'italia arriva prima 4 Bemoov: l'ecosistema

Dettagli

La presente annulla e sostituisce ogni precedente accordo scritto e verbale esistente in materia.

La presente annulla e sostituisce ogni precedente accordo scritto e verbale esistente in materia. Data.... Spett.le Ventura S.p.A. Via Comune Antico, 43 20125 MILANO Spett.le ACP.. Via. Città OGGETTO: ALLEGATO VENDITA SERVIZI TURISTICI FORMULA LIGHT In riferimento all accordo quadro fra Automobile

Dettagli

Portale Sintesi Procedure Base e di Registrazione

Portale Sintesi Procedure Base e di Registrazione Provincia di Lecce Settore Politiche Culturali, Sociali, di Parità e del Lavoro Servizio Formazione e Lavoro Portale Sintesi Procedure Base e di Registrazione Versione 1.0 Marzo 2012 Sommario Portale Sintesi...3

Dettagli

per attivare la funzionalità di pagamento con carte abilitate al circuito PagoBancomat su apparecchiature di ns. fabbricazione, è necessario:

per attivare la funzionalità di pagamento con carte abilitate al circuito PagoBancomat su apparecchiature di ns. fabbricazione, è necessario: Oggetto: PROCEDURA DI ATTIVAZIONE BANCOMAT Gilbarco S.r.l. Via de' Cattani 220/G 50145 Firenze ITALIA Tel: +39 055 30941 Fax: +39 055 318603 www.gilbarco.it Spettabile Gestore, per attivare la funzionalità

Dettagli

COMUNICATO. Vigilanza sugli intermediari Entratel: al via i controlli sul rispetto della privacy

COMUNICATO. Vigilanza sugli intermediari Entratel: al via i controlli sul rispetto della privacy COMUNICATO Vigilanza sugli intermediari Entratel: al via i controlli sul rispetto della privacy Nel secondo semestre del 2011 l Agenzia delle Entrate avvierà nuovi e più articolati controlli sul rispetto

Dettagli

MobilePOS di CartaSi. Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. www.cartasi.it. Assistenza Clienti CartaSi: 02 3498.

MobilePOS di CartaSi. Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. www.cartasi.it. Assistenza Clienti CartaSi: 02 3498. 1000005802-12/13 MobilePOS di CartaSi www.cartasi.it Assistenza Clienti CartaSi: 02 3498.0519 Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. MobilePOS, un nuovo modo di accettare i

Dettagli

Linee Guida Modalità di assolvimento dell obbligo statistico tramite il SIRED

Linee Guida Modalità di assolvimento dell obbligo statistico tramite il SIRED Allegato alla Delib.G.R. n. 10/20 del 17.3.2015 Linee Guida Modalità di assolvimento dell obbligo statistico tramite il SIRED PREMESSA Le strutture ricettive devono adempiere all obbligo statistico verso

Dettagli

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL.1. Introduzione Legalmail è il servizio di posta elettronica con valore legale realizzato da InfoCamere. Esso consente al Cliente di disporre di

Dettagli

SBME (Sistema di Bigliettazione Magnetica ed Elettronica) Specifica Tecnica Carte Contactless e Dual Interface

SBME (Sistema di Bigliettazione Magnetica ed Elettronica) Specifica Tecnica Carte Contactless e Dual Interface SBME (Sistema di Bigliettazione Magnetica ed Elettronica) Specifica Tecnica Carte Contactless e Dual Interface codice: SBME.Spec.TSC rev.: 3.01 data: 31/01/2010 REVISIONI Revisione Data Autore Firma Note

Dettagli

14/06/2004. Modalità controllo Verifica in campo Periodicità controllo Annuale. Tipologia Misura Fisica Data ultimo aggiornamento 15/12/2005

14/06/2004. Modalità controllo Verifica in campo Periodicità controllo Annuale. Tipologia Misura Fisica Data ultimo aggiornamento 15/12/2005 ID Misura M-001 Compilata Boscolo Paolo Data da Descrizione sintetica Impianto di allarme Gli spazi interessati alla misura in oggetto sono dotati di impianto di allarme in grado di rilevare e segnalare

Dettagli

Distributori DPI DESCRIZIONE SERVIZIO. Informazioni Generali

Distributori DPI DESCRIZIONE SERVIZIO. Informazioni Generali PARTNER Distributori DPI DESCRIZIONE SERVIZIO Informazioni Generali Multi-Tech srl propone un servizio semplice e razionale grazie al quale è possibile rendere disponibili, 24 ore su 24 e per 365 giorni

Dettagli

SISTEMA DI TELECONTROLLO PER LA GESTIONE DELLA FLOTTA

SISTEMA DI TELECONTROLLO PER LA GESTIONE DELLA FLOTTA SISTEMA DI TELECONTROLLO PER LA GESTIONE DELLA FLOTTA INTRODUZIONE Al fine di migliorare il servizio di trasporto pubblico è necessario dotarsi di sistemi tecnologici avanzati di supporto alla gestione

Dettagli

REGOLAMENTO Servizi RIGHT HUB Matching RIGHT HUB S.r.l.

REGOLAMENTO Servizi RIGHT HUB Matching RIGHT HUB S.r.l. REGOLAMENTO Servizi RIGHT HUB Matching RIGHT HUB S.r.l. 1. Sezione I - Indicazioni generali 1.1. Scopo del Regolamento Il presente Regolamento per l utilizzo dei Servizi RIGHT HUB Matching è parte integrante

Dettagli

Settore delle carte di pagamento (PCI) Standard di protezione dei dati (DSS)

Settore delle carte di pagamento (PCI) Standard di protezione dei dati (DSS) Settore delle carte di pagamento (PCI) Standard di protezione dei dati (DSS) Attestato di conformità per questionario di autovalutazione D - Provider di servizi Versione 3.0 Febbraio 2014 Sezione 1 - Informazioni

Dettagli

Vademecum Esercenti. Circuiti Vendita. ClubCartaBcc

Vademecum Esercenti. Circuiti Vendita. ClubCartaBcc Vademecum Esercenti Circuiti Vendita ClubCartaBcc Scopri ClubCartaBcc il circuito dei vantaggi e degli sconti su cartabcc.it Grazie per aver scelto CartaBCC POS! Il servizio che Le permette di accettare

Dettagli

Istituto di Pagamento. POS Mobile PAYMOVE. Per il tuo business in mobilità Guida d utilizzo. Assistenza Clienti Paymove: 02 83416178

Istituto di Pagamento. POS Mobile PAYMOVE. Per il tuo business in mobilità Guida d utilizzo. Assistenza Clienti Paymove: 02 83416178 Istituto di Pagamento Assistenza Clienti Paymove: 02 83416178 POS Mobile PAYMOVE Per il tuo business in mobilità Guida d utilizzo POS Mobile, un nuovo modo di accettare i pagamenti POS Mobile di Paymove

Dettagli

Soluzioni avanzate per la mobilità urbana Relatore: Mario PERRETTA

Soluzioni avanzate per la mobilità urbana Relatore: Mario PERRETTA Soluzioni avanzate per la mobilità urbana Relatore: Mario PERRETTA Perché? Perché? Autostrade//Tech nasce per mettere a frutto il Know How tecnologico di Autostrade//per l Italia, relativamente agli ITS,

Dettagli

Executive Master SECONDA EDIZIONE

Executive Master SECONDA EDIZIONE Executive Master SECONDA EDIZIONE Sviluppo e gestione dei sistemi e di pagamento dei servizi di mobilità Bologna, settembre - dicembre 2007 con il patrocinio di: con la collaborazione scientifica ed il

Dettagli

ASSOCIAZIONE DEI COMUNI DI CALVELLO (PZ), ANZI (PZ), ABRIOLA (PZ) e LAURENZANA (PZ)

ASSOCIAZIONE DEI COMUNI DI CALVELLO (PZ), ANZI (PZ), ABRIOLA (PZ) e LAURENZANA (PZ) ASSOCIAZIONE DEI COMUNI DI CALVELLO (PZ), ANZI (PZ), ABRIOLA (PZ) e LAURENZANA (PZ) IL PORTALE WEB PER LA CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA della Val Camastra 1. CONTENUTI E FINALITA DELLA SCHEDA Nella presente

Dettagli

COME AMMINISTRARE IL PROPRIO CONTO SU TELEMACO PAY

COME AMMINISTRARE IL PROPRIO CONTO SU TELEMACO PAY COME AMMINISTRARE IL PROPRIO CONTO SU TELEMACO PAY 1. Premessa In una apposita pubblicazione, presentando l infrastruttura telematica realizzata da InfoCamere e denominata TELEMACO, abbiamo trattato anche

Dettagli

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL

ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL ALLEGATO AL CONTRATTO DI FORNITURA DEL SERVIZIO LEGALMAIL.1. Introduzione Legalmail è un servizio di posta elettronica che garantisce un elevato grado di affidabilità e sicurezza. Esso consente al Cliente

Dettagli

Sigma Flusso informazioni

Sigma Flusso informazioni Flusso informazioni Iscrizioni online Conferma iscrizioni Rfid Data processing manifestazione Invio risultati al sistema Fidal per graduatorie Output risultati: Carta/Online/Grafica Architettura Sistema

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DI SERVIZI PER LA CONDUZIONE

Dettagli

MobilePOS di CartaSi. Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. www.cartasi.it. Assistenza Clienti CartaSi: 02 3498.

MobilePOS di CartaSi. Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. www.cartasi.it. Assistenza Clienti CartaSi: 02 3498. 1000005802-02/14 MobilePOS di CartaSi www.cartasi.it Assistenza Clienti CartaSi: 02 3498.0519 Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. MobilePOS, un nuovo modo di accettare i

Dettagli

LA BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA A VENEZIA

LA BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA A VENEZIA LA BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA A VENEZIA Ing. Giovanni Seno Amministratore Delegato Gruppo AVM Coordinato da: Organizzato da: 30 31 gennaio 2014 Il Gruppo AVM Holding comunale dei servizi di trasporto,

Dettagli

Il Ministro dello Sviluppo Economico

Il Ministro dello Sviluppo Economico Il Ministro dello Sviluppo Economico 1 VISTO il decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209, recante il Codice delle assicurazioni private ed in particolare l articolo 132, recante Obbligo a contrarre;

Dettagli

Luci ed ombre nella smaterializzazione. Guido Molese Direttore Commerciale di Atac S.p.A.

Luci ed ombre nella smaterializzazione. Guido Molese Direttore Commerciale di Atac S.p.A. Luci ed ombre nella smaterializzazione Guido Molese Direttore Commerciale di Atac S.p.A. Elenco dei contenuti 1. Roma Capitale - Atac S.p.A. Azienda per la mobilità 2. Organizzazione del SBE nel Territorio

Dettagli

COORDINAMENTO PATTUGLIE E VIGILANZA

COORDINAMENTO PATTUGLIE E VIGILANZA COORDINAMENTO PATTUGLIE E VIGILANZA Esigenza Con riferimento al Decreto Ministeriale 290 dell 1 dicembre 2010, fanno parte dei servizi svolti dagli Istituti di Vigilanza le seguenti attività: servizio

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. Acquisizione Beni e Servizi

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca. Acquisizione Beni e Servizi Acquisizione Beni e Servizi Indice dei contenuti 1. SCHEDA SERVIZIO ACQUISIZIONE BENI E SERVIZI...3 1.1. TIPOLOGIA... 3 1.2. SPECIFICHE DEL SERVIZIO... 3 1.2.1 Descrizione del servizio... 3 1.2.2 Obblighi

Dettagli

Go Bemoov. Una biglietteria in ogni cellulare: Sperimentazione NFC per

Go Bemoov. Una biglietteria in ogni cellulare: Sperimentazione NFC per Go Bemoov Una biglietteria in ogni cellulare: Sperimentazione NFC per BEMOOV Il circuito nazionale di mobile payment Bemoov è il circuito nazionale di acquisti e pagamenti in mobilità attivo al pubblico

Dettagli

SPT - CENT - 340 Rev. 0 18.03.10

SPT - CENT - 340 Rev. 0 18.03.10 PROCEDURA PER LE VERIFICHE INERENTI LA QUALIFICA DI COSTRUTTORI E FORNITORI DI SISTEMI DI AUTOMAZIONE A CONTROLLO DISTRIBUITO (DCS) PER LE CENTRALI DI SNAM RETE GAS 0 18-03-10 Emissione TECESER Castagnoli

Dettagli

BIP & BOP TI DANNO UNA MANO PER UNA CITTA PIU CONSAPEVOLE

BIP & BOP TI DANNO UNA MANO PER UNA CITTA PIU CONSAPEVOLE BIP & BOP TI DANNO UNA MANO PER UNA CITTA PIU CONSAPEVOLE Comune di Prato e Cap insieme per il 4 appuntamento sulla mobilità, forse il più importante. Dopo aver ripercorso alcune fasi già attuate del progetto

Dettagli

Sistema di precisione open source per il rilevamento flussi di mobilità

Sistema di precisione open source per il rilevamento flussi di mobilità PTA Azione 6 Sistema di precisione open source per il rilevamento flussi di mobilità Luca Grimaldi Ente Regionale per i Servizi all Agricoltura e alle Foreste Struttura azioni integrate montagna e ricerca

Dettagli

MICRO-TPL/ INTROITI Per la bigliettazione e la rendicontazione delle entrate derivanti dalla vendita dei biglietti.

MICRO-TPL/ INTROITI Per la bigliettazione e la rendicontazione delle entrate derivanti dalla vendita dei biglietti. BIGLIETTAZIONE MICRO-TPL/ INTROITI Per la bigliettazione e la rendicontazione delle entrate derivanti dalla vendita dei biglietti. BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO PUBBLICO LOCALE.

Dettagli

Settore delle carte di pagamento (PCI) Standard di protezione dei dati (DSS)

Settore delle carte di pagamento (PCI) Standard di protezione dei dati (DSS) Settore delle carte di pagamento (PCI) Standard di protezione dei dati (DSS) Attestato di conformità per questionario di autovalutazione B-IP Versione 3.0 Febbraio 2014 Sezione 1 - Informazioni sulla valutazione

Dettagli

PYOU CAPITOLATO TECNICO

PYOU CAPITOLATO TECNICO PYOU CAPITOLATO TECNICO TERMINALE POS Sommario 1. Premessa... 3 2. Architettura del sistema... 4 3. Caratteristiche e funzionalità... 5 4. Descrizione Funzionale... 6 4.1 Gestione dei modi operativi...

Dettagli

Deutsche Bank. db POSMobile. Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. db.com/italia

Deutsche Bank. db POSMobile. Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. db.com/italia Deutsche Bank db POSMobile Un nuovo strumento per il business in mobilità. Guida all utilizzo. db.com/italia db POSMobile, un nuovo modo di accettare i pagamenti db POSMobile di Deutsche Bank è il nuovissimo

Dettagli

Allegato 4 elementi inerenti l informatizzazione

Allegato 4 elementi inerenti l informatizzazione Allegato 4 elementi inerenti l informatizzazione SOFTWARE PER LA GESTIONE DEL MAGAZZINO DEGLI AUSILI TERAPEUTICI 1. INFRASTRUTTURA... 2 2. CARATTERISTICHE DEL SOFTWARE... 2 3. ELABORAZIONI... 3 4. TEMPI

Dettagli

CAPITOLATO D APPALTO

CAPITOLATO D APPALTO COMUNE DI AOSTA Area A1 piazza Chanoux, 1-11100 Aosta Tel. 0165-300429 - Fax 0165-231872 PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA E LA POSA DI N. 8 SISTEMI DI REGOLAMENTAZIONE DEI FLUSSI DI UTENZA E DI PERSONALE

Dettagli

Il portale Wonderfulexpo2015.info. Torino, 05 Febbraio 2015

Il portale Wonderfulexpo2015.info. Torino, 05 Febbraio 2015 Il portale Wonderfulexpo2015.info Torino, 05 Febbraio 2015 REPUTAZIONE TRUSTYOU IL PORTALE WONDERFULEXPO2015.INFO SCELTA DELLA DESTINAZIONE E DELLA DATA FILTRI 2 IL BOOKING ENGINE CARATTERISTICHE E TRATTI

Dettagli

Metra Orderman soluzione

Metra Orderman soluzione Orderman è un marchio registrato di Orderman GmbH Metra Orderman soluzione Introduzione La soluzione Metra Orderman consente un integrazione perfetta dei terminali portatili Orderman nel Metra sistemi

Dettagli

Protocollo WEB è il software per la ricezione e il controllo dei flussi

Protocollo WEB è il software per la ricezione e il controllo dei flussi Caratteristiche del software Protocollo WEB è il software per la ricezione e il controllo dei flussi Il software integra; Le regole di elaborazione e controllo codificate nella normativa regionale Il totale

Dettagli

PRESENTAZIONE. Sistemi Contabili S.p.A. Ufficio Commerciale

PRESENTAZIONE. Sistemi Contabili S.p.A. Ufficio Commerciale Sistemi Contabili S.p.A. Via Capitelvecchio, 20 36061 Bassano del Grappa (VI) Tel. 0424523040 Fax 0424529409 e-mail info@sistemicontabili.it PRESENTAZIONE La Sistemi Contabili S.p.A. viene costituita nel

Dettagli

ALLEGATO 1B. Sistema automatico per la riduzione delle liste d attesa al CUP DISCIPLINARE TECNICO

ALLEGATO 1B. Sistema automatico per la riduzione delle liste d attesa al CUP DISCIPLINARE TECNICO ALLEGATO 1B Sistema automatico per la riduzione delle liste d attesa al CUP DISCIPLINARE TECNICO Indice 1.1 Definizioni, Abbreviazioni, Convenzioni...3 1.2 Scopo del Documento...3 2 Requisiti e Richieste...3

Dettagli

Schemi per micro-pagamenti: soddisfazione di un reale bisogno o soluzione a un non-problema?

Schemi per micro-pagamenti: soddisfazione di un reale bisogno o soluzione a un non-problema? Carte 2003 Schemi per micro-pagamenti: soddisfazione di un reale bisogno o soluzione a un non-problema? Pierfrancesco Gaggi Roma, 7 novembre 2003 La logica di offerta del circuito domestico: la segmentazione

Dettagli

PROCEDURA PR.07/03. Progettazione e sviluppo software STATO DI REVISIONE. Verificato da

PROCEDURA PR.07/03. Progettazione e sviluppo software STATO DI REVISIONE. Verificato da PROCEDURA PR.07/03 Progettazione e sviluppo software STATO DI REVISIONE NUMERO REVISIONE DATA Emesso da DT Fabio 0 15/07/03 Matteucci 1 22/12/03 Fabio Matteucci 2 Verificato da Rappresentante della Direzione

Dettagli

Sistemi Informativi 01CIT 16 Novembre 2007

Sistemi Informativi 01CIT 16 Novembre 2007 Matricola Cognome Nome: Sistemi Informativi 01CIT 16 Novembre 2007 Non e consentito usare appunti, libri o simili. Scrivere solo su questi fogli. Ticket parcheggi. Tradizionalmente il pagamento dei parcheggi

Dettagli

CITTA DI BIELLA ======================

CITTA DI BIELLA ====================== CITTA DI BIELLA ====================== Oggetto: Progetto di sperimentazione finalizzato alla gestione dei pagamenti elettronici delle tariffe servizi comunali - Avvio procedimento per individuazione partner.

Dettagli

Diego Garavini CO.E.R.BUS. L investimento dei privati completa la bigliettazione STIMER in Romagna

Diego Garavini CO.E.R.BUS. L investimento dei privati completa la bigliettazione STIMER in Romagna Diego Garavini CO.E.R.BUS L investimento dei privati completa la bigliettazione STIMER in Romagna Rimini, 26 Settembre 2014 Outline Realizzazione del SBE Coerbus Il consorzio Coerbus Aziende Rete di competenza

Dettagli

Come effettuare l iscrizione alla mensa

Come effettuare l iscrizione alla mensa Come effettuare l iscrizione alla mensa Vi ricordiamo che per accedere al servizio di refezione scolastica per l anno 2012/2013 è necessario effettuare l iscrizione utilizzando l apposito modulo scaricabile

Dettagli

BACK OFFICE OPERATIVO VPOS

BACK OFFICE OPERATIVO VPOS BACK OFFICE OPERATIVO VPOS Codice documento : amministrazione-on-line_v1_e INTRODUZIONE... 3 E-COMMERCE... 3 M.O.T.O.... 3 SICUREZZA... 4 FINALITÀ DEL DOCUMENTO... 5 ACCESSO AL SERVIZIO... 5 GESTIONE UTENTI...

Dettagli

I sistemi di pagamento nella realtà italiana

I sistemi di pagamento nella realtà italiana I sistemi di pagamento nella realtà italiana 17 marzo 2009 (dati al 2008) La disponibilità delle informazioni sui sistemi di pagamento a fine 2008, permette di aggiornare le analisi sull evoluzione in

Dettagli

CONVENZIONE TECNICO-ECONOMICA Informazioni per gli Iscritti sul Servizio di Firma Digitale

CONVENZIONE TECNICO-ECONOMICA Informazioni per gli Iscritti sul Servizio di Firma Digitale ORDINE INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI NAPOLI CONVENZIONE TECNICO-ECONOMICA Informazioni per gli Iscritti sul Servizio di Firma Digitale Indice generale 1 - Premessa... 2 2 - Descrizione dell Infrastruttura...

Dettagli

PROCEDURA. progetto pyou card MANUALE OPERATORE POS

PROCEDURA. progetto pyou card MANUALE OPERATORE POS PROCEDURA progetto pyou card MANUALE OPERATORE Vers. 0.3 del 04/12/2012 VERSIONI Versione Data Autore Modifiche Apportate 0.1 25/10/2012 Fabio Bachetti Prima stesura 0.2 13/11/2012 Fabio Bachetti Aggiornamento

Dettagli

PROCEDURA DI ISCRIZIONE AL SISTRI

PROCEDURA DI ISCRIZIONE AL SISTRI ALLEGATO IA PROCEDURA DI ISCRIZIONE AL SISTRI (articolo 3, comma 3) Per essere abilitati ad accedere al sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti, i soggetti di cui agli articoli 1 e 2 del decreto

Dettagli

Le nuove modalità di versamento del contributo per la partecipazione alle gare di appalto

Le nuove modalità di versamento del contributo per la partecipazione alle gare di appalto Le nuove modalità di versamento del contributo per la partecipazione alle gare di appalto Dott. Stefano CECCARELLI Dott. Alessandro OBINO Roma ForumPA 2010-19 maggio 2010 1 Le Autorità indipendenti Sono

Dettagli

B-B WASTEMAN. I vantaggi. Le caratteristiche

B-B WASTEMAN. I vantaggi. Le caratteristiche B-B WASTEMAN Le aziende che hanno a che fare con la produzione, il trattamento, lo stoccaggio, lo smaltimento di rifiuti, devono poter contare su una gestione accurata che permetta loro da un lato, di

Dettagli

Tickets BIGLIETTAZIONE. Tickets. sviluppo e gestione dei sistemi di. Sistemi informativi integrati per la Mobilità BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA

Tickets BIGLIETTAZIONE. Tickets. sviluppo e gestione dei sistemi di. Sistemi informativi integrati per la Mobilità BIGLIETTAZIONE ELETTRONICA Tickets Main sponsor Sistemi informativi integrati per la Mobilità Sponsor Un percorso formativo per governare l innovazione nei sistemi di bigliettazione e pagamento dei servizi di mobilità. Il settore

Dettagli