Report #2: Design Osservatorio Brands & Social Media- Report #2: Design - centridiricerca.unicatt.it/osscom - - Copyright 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Report #2: Design Osservatorio Brands & Social Media- Report #2: Design - centridiricerca.unicatt.it/osscom - www.digital-pr.it - Copyright 2013"

Transcript

1 Report #2: Design

2 2 INDICE 3 Presentazione 4 Introduzione 6 Classifica generale Punteggi Leader di classifica 10 Piattaforme e performance Presenza per piattaforma Performance per piattaforma: dati analitici Sintesi dei parametri principali Social media footprint 27 Focus: Brand 33 Strategie e stili comunicativi 38 Nota metodologica 39 Chi siamo

3 3 PRESENTAZIONE L Osservatorio Brands & Social Media è un progetto di ricerca ideato da Digital PR e OssCom (Centro di ricerca sui media e la comunicazione dell Università Cattolica) a partire dalla consapevolezza che la diffusione delle nuove piattaforme digitali e social ha profondamente ridefinito i territori comunicativi entro cui si sviluppa la relazione tra azienda e consumatore. Obiettivo della ricerca è quello di indagare il comportamento sui social media, sia in termini performativi che strategici, dei principali brand che operano nel mercato italiano al fine di ottenere una mappatura della loro presenza su questi canali e comprenderne l effettivo utilizzo. La prima annualità è stata dedicata a Consumer Electronics, Automobili, Banche&Assicurazioni, Retail, Energia&Telco, e ha mostrato profonde diversità fra i diversi settori merceologici nella gestione e nella declinazione dei social media. La seconda edizione affronta sette nuovi settori merceologici che saranno indagati con una metodologia arricchita da un duplice punto di vista: da una parte l integrazione di indicatori in grado di comprendere e misurare il valore delle nuove pratiche che emergono dalle costanti trasformazioni delle piattaforme, dall altra l inclusione e l approfondimento di dimensioni e variabili qualitative in grado di far emergere questioni di ordine strategico, relazionale e comunicativo. Il full report si presenta come uno strumento utile a chi vuole comprendere le tendenze del settore analizzato e come guida orientativa nelle scelte possibili che possono essere compiute nell appropriazione delle piattaforme social. OssCom svolge da più di 15 anni ricerca teorica e applicata nel campo del sistema dei media e dell'industria culturale italiana, fornendo un supporto scientifico alle imprese e alle istituzioni. Digital PR da undici anni offre alle aziende italiane gli strumenti e le competenze all'avanguardia per comprendere e affrontare i cambiamenti che la rete sta producendo sul mondo della comunicazione aziendale. L'Osservatorio Brands & Social Media nasce all intersezione tra la volontà di sviluppare un sistema di monitoraggio e valutazione delle nuove piattaforme digitali fondato su una tradizione di ricerca sociologica consolidata, e il desiderio di offrire ai comunicatori d impresa elementi di riflessione riguardo ai trend di evoluzione dello scenario competitivo utili a migliorare la propria presenza nel mondo dei social media. I settori merceologici analizzati per questa seconda edizione saranno: Fashion, Design, Editoria, Broadcaster, Trasporti, Food, Beauty. Presentiamo qui il primo report completo relativo al settore Fashion - luxury e haute couture.

4 4 INTRODUZIONE La scelta di analizzare un settore come quello dell interior e lighting design deriva da una duplice considerazione: da una parte circoscrivere un ambito, come quello del design, che non è solo prodotto ma soprattutto processo, un modus operandi della cultura del progetto italiana che investe settori merceologici sempre più ampi (basti pensare all industrial design, al design applicato all immaterialità dei media e della comunicazione, fino alle più recenti espressioni del food o fashion design). Dall altra parte, si è trattato di osservare questo specifico ambito del design come un settore caratterizzato da una forte propensione all innnovazione, in questo caso di prodotto, e della traduzione di questa cifra nella costruzione di un immagine di marca, di una comunicazione di prodotto e più in generale nello sviluppo di una relazione con il consumatore attraverso le più recenti piattaforme social. Per questo motivo il seguente report si focalizza su imprese italiane di interior e lighting design. 1 A livello generale, questo segmento può essere descritto a partire da una struttura produttiva fatta di piccole e medie imprese ad elevata flessibilità ed un alta propensione all innovazione che si rivolgono a mercati sia nazionali che internazionali. E interessante notare come questa propensione all innovazione e la creatività, tratti distintivi di questa industria, non si rispecchino dal punto di vista comunicativo, sia per quanto riguarda la presenza online in generale né dell attività sui social media in particolare. Va sottolineato che questa osservazione riguarda le imprese storiche del design italiano, mentre quelle più giovani, non considerate nel presente report, potrebbero presentare strategie e stili di comunicazione diversi. Per quanto riguarda gli universi online, la quasi totalità dei siti web sono siti multi-lingua dai quali accedere alle versioni nazionali (o in lingua) dei siti, che hanno in alcuni casi sia online stores che store locator per i punti vendita sul territorio, sottolineando la centralità del prodotto e la possibilità di acquisto diretto. La comunicazione 1 I brand campionati in questo report sono stati: Calligaris, Luceplan, Cassina, Minotti, Arflex, Artemide, Alias, Segis, De Padova, Cappellini, Zanotta, Driade, Martinelli Luce, Molteni & Co., Driade, Kartell, Poltrona Frau, Magis. I brand oggetto della ricerca sono stati campionati attraverso il criterio di saturazione multi-variabile. Da una parte sono state utilizzate variabili relative alle aziende: anno di nascita, selezionando le aziende a partire dalle più longeve; vincita del Compasso d Oro, selezionando le aziende premiate più recentemente; presenza sui social media; omogeneità delle tipologie di arredo prodotte. Dall altra verificando la saturazione dei brand attraverso il coinvolgimento di alcuni esperti di settore (membri di istituzioni culturali, dei media, ecc.) e la produzione di un elenco cosiddetto di top of mind awareness dei brand di interior e lighting design.

5 5 visuale è il linguaggio prediletto, attraverso fotografie, ma anche con la presenza decisamente minoritaria, di video legati agli eventi di design o a interviste ai designer e altri soggetti (esperti, critici, ecc.) di questo mondo. All interno di questo quadro, i brand campionati, ad eccezione di Kartell, non sembrano avere una presenza sui social media costruita in modo strategico. Quasi tutti i brand presidiano, e rendono visibile questo presidio, un numero limitato di piattaforme (essenzialmente le tre più diffuse: Facebook, YouTube e Twitter) e sperimentano su numerose altre piattaforma. Tuttavia, pur essendo visibili sui siti web aziendali, attraverso le icone ai profili social, l integrazione tra questi due universi appare ancora in fase di sviluppo. 2 Rispetto ai profili social aziendali, si rileva a livello generale una scarsa consapevolezza delle potenzialità di questi strumenti, sia a livello strategico (in termini di costruzione di piani editoriali di lungo periodo, eventuali forme di storytelling, ecc.), sia a livello linguistico e di contenuto (cioè la traduzione in contenuti spendibili sui social media degli universi di brand e di prodotto di queste imprese). 2 Per la presenza dei brand su ogni piattaforma vedere la sezione dedicata.

6 6 CLASSIFICA GENERALE La distribuzione dei brand in classifica è disomogenea e si concentra su alcune aree in particolare. Leader di classifica è Kartell che spicca staccando notevolmente gli altri brand notevolmente. Segue poi Calligaris che si distingue per essere uno dei pochi brand oltre a Kartell a utilizzare una strategia di presenza sui social media. Gli altri brand si concentrano poi due grandi gruppi: coloro che hanno un punteggio compreso fra 25 e 15 e fra 15 e 5 punti. Il primo gruppo comprende marchi che presidiano, anche se in modo non continuativo, i principali social network, mentre il secondo gruppo si caratterizza per una presenza frammentata e discontinua nel tempo sulle piattaforme sociale. Kartell 61,57 Calligaris 32,43 Luceplan 24,7 Cassina 22,73 Molteni & Co. 22,34 Poltrona Frau 20,36 Magis 20,28 Martinelli Luce 20,19 Driade 19,75 Cappellini 16,89 Zanotta 12,77 De Padova 9,74 Segis 9,48 Alias 9,18 Artemide 6,85 Arflex 6,10 Minotti 5,32

7 7 La classifica è stata redatta ponderando i parametri quantitativi estrapolati nel mese di analisi (gennaio 2013): in particolare sono state considerate variabili generali (presenza sui social media, visibilità in home page, ecc.) e variabili specifiche per i profili Facebook, Google+, Twitter e YouTube dei brand selezionati. Le variabili tengono conto sia dell investimento in termini di comunicazione da parte delle aziende (ad esempio la frequenza di aggiornamento dei profili e la loro personalizzazione), sia l interazione degli utenti con i profili e con i contenuti (ad esempio like, condivisioni, commenti, etc.). In questo modo la classifica consente di valorizzare sia le strategie aziendali che si sviluppano su più piattaforme, sia quelle che utilizzano un numero limitato di piattaforme sfruttandole in modo intensivo. LEADER DI CLASSIFICA Kartell ottiene il punteggio più alto grazie ad una articolata strategia sui social media ed un costante utilizzo di tutte le piattaforme Kartell è l unico fra i brand selezionati, con la parziale eccezione di Calligaris, che è presente sui social network in modo coerente, costante e continuativo nel tempo e su un numero ampio di piattaforme. Questo permette al marchio di costruire una presenza riconoscibile e riconosciuta dagli utenti che interagiscono attivamente sulle pagine e sui profili ufficiali dell azienda. Le diverse piattaforme vengono utilizzate in modo sinergico e complementare ed emerge una strategia di fondo coerente che punta a raccontare il brand attraverso la sua filosofia e le collaborazioni con i designer, senza puntare direttamente sui prodotti. Ampio spazio è inoltre riservato su Facebook e Twitter alla comunicazione visuale, attraverso la pubblicazione di scatti che vengono poi archiviati su Instagram o Pinterest in modo che costituiscano un repository costante nel tempo. Kartell ottiene, quindi, ottimi riscontri sia in termini di fan e follower (al momento della rilevazione più di fan su Facebook, più di 8600 follower su Twitter) sia in termini di engagement degli utenti rispetto ai contenuti.

8 8 FOCUS: PIATTAFORME E PERFORMANCE La seguente tabella riporta la presenza dei singoli brand per ogni social media analizzato, distinguendo tra quei profili ufficiali dei brand che hanno un icona o link nella home page dei siti e quelli non collegati. 3 Facebook YouTube Twitter Google+ Pinterest Instagram App Tumblr Altri SNS Kartell Calligaris Luceplan Cassina Molteni&Co Poltrona Frau Magis Martinelli Luce Driade Cappellini Zanotta De Padova Segis Alias Artemide Arflex Minotti LEGENDA - Presente su piattaforma + link da home page - Presente sulla piattaforma 3 La presenza su Altri SNS (Social Network Sites) non è dettagliata poichè si tratta di SNS legati ad altri mercati (Weibo per quello cinese ad esempio) ed esula dagli obiettivi della ricerca. Inoltre, va segnalato che Linkedin non è stato conteggiato nella classifica poichè social network dedicato al mondo del lavoro, in cui il rapporto tra il brand e l utente assume più i caratteri della relazione impresa-professionista/dipendente, e non brand-consumatore come per gli altri social media. I dati per questa tabella sono stati aggiornati a maggio 2013.

9 9 TRENDS Dal punto di vista delle piattaforme la tendenza generale da parte dei brand è quella di adottare strategie internazionali attraverso l apertura di numerosi profili in lingua inglese diretti a tutti i mercati in cui opera il marchio. Utilizzo piattaforme Concentrazione su piattaforme diffuse Piattaforme di nicchia Dal punto di vista delle strategie adottate i dati di ricerca mostrano, piuttosto, l assenza di vere e proprie strategie, con l eccezione di Kartell, Calligaris, Luceplan e Molteni & Co. Emerge piuttosto il quadro di un settore le cui strategie di posizionamento sui social media sono ancora in corso di definizione e non ci sono veri e propri trend omogenei anche se è possibile individuare alcune costanti trasversali ai diversi marchi. L utilizzo delle piattaforme si concentra prevalentemente sulle piattaforme più diffuse nel contesto italiano, ovvero Facebook, su cui sono presenti tutti i brand considerati, Twitter (15 aziende su 17), YouTube (12 aziende su 17). Pinterest si consolida come social network ormai integrato nelle pratiche di comunicazione con 11 brand presenti su 17. Molto limitato è invece l uso di Google+, per cui si registra la presenza di un solo brand (Luceplan) così come quello dell app e del blog (rispettivamente utilizzati da 1 e da 2 brand su 17). Il settore si caratterizza però per l utilizzo di social network di nicchia, come Vimeo e Flickr, utilizzati rispettivamente da 4 e 3 brand, come luoghi di raccolta di contenuti visuali di elevata qualità e rivolti a target spesso competenti.

10 21 SOCIAL MEDIA FOOTPRINT La social media footprint fornisce un confronto comparativo tra i brand in termini di performance sulle singole piattaforme analizzate e l estensione complessiva della presenza sui social media di ogni brand.

11 27 STRATEGIE E STILI COMUNICATIVI Sebbene non emergano strategie forti come quelle individuate per altri settori, dall analisi spiccano comunque due modalità con cui i brand scelgono di raccontarsi: il brand attraverso il designer e il brand come elemento ambientale. Nel primo caso si fa leva sull originalità delle progettazioni dei designer e sulla loro figura, mentre nel secondo caso si punta a suggerire l inserimento dei prodotti in un contesto o a suggerire delle idee interessanti dal punto di vista delle composizioni di interior design in funzione ispirazionale. Dal momento che il settore ha una notevole riconoscibilità anche grazie alla qualità con cui i suoi prodotti si sono imposti nel tempo, i margini di crescita sui social network sono notevoli. In particolare non appaiono sfruttate due aree contenutisticamente forti del design: il processo produttivo degli oggetti e lo sfruttamento della dimensione storico/artistica degli oggetti ormai entrati nell immaginario collettivo del design. Nel primo caso si tratterebbe di far entrare ancora di più gli utenti, i clienti o i potenziali clienti nel mondo del brand attraverso la presentazione dei processi produttivi, dei making of o dei backstage degli eventi, contenuti che attirano l attenzione e che si prestano alle interazioni degli utenti. Nel secondo caso, invece, si potrebbe fare leva sull aspirazionalità degli oggetti, sul loro ruolo nell immaginario collettivo o sulla loro circuitazione nei profili degli utenti come espressione di performance i gusto.

12 28

13 29 NOTA METODOLOGICA La presente ricerca si è avvalsa di una metodologia quantitativa integrata con un approccio qualitativo. L obiettivo della ricerca è stato quello di ricostruire ex post il comportamento comunicativo dei brand sui social media. Il campione è stato definito attraverso un criterio di saturazione utilizzando da una parte variabili relative alle aziende (come anno di nascita, vincita del Compasso d'oro, presenza sui social media, omogeneità delle tipologie di arredo) dall'altra la variabile di 'top of mind awareness' dei brand con alcuni esperti di settore (membri di istituzioni culturali, dei media, ecc.). Per ciascun brand sono stati individuati i profili sui social network corrispondenti al brand principale, ove vi fossero presenti profili riferiti a diverse linee, e omogenei fra di loro. I profili sono stati reperiti attraverso i seguenti metodi: -dalla home page dei siti dei brand del campione -ricerca generale su google Nome brand + nome social media -ricerca nome brand sulle piattaforme social media. I parametri presi in considerazione rispondono a tre macroaree: grado di interazione, di esposizione e di coerenza. L analisi quantitativa in profondità è stata condotta su quattro social network, Facebook, Twitter, YouTube e Google+, a cui si sono aggiunti solo per la rilevazione di presenza Pinterest, Instagram, Tumblr e l app per il mobile. Fra gli altri sono stati presi in considerazione la frequenza di aggiornamento dei profili; per Facebook il numero di like alla pagina, il numero di like, condivisioni e commenti ai singoli post; per Twitter il numero di follower, following e listed; per YouTube il numero di iscritti al canale, il numero di visualizzazioni dei caricamenti, il numero di commenti per i 10 video più visti; per Google+ il numero di +1, share e commenti ai singoli post e il numero di utenti che avevano inserito la pagina nelle proprie cerchie. L analisi qualitativa ha invece avuto l obiettivo di indagare nel dettaglio le strategie di gestione dei profili e si è concentrata su Facebook e su Twitter analizzando, fra gli altri, la tipologia di post pubblicati, le modalità di interazione degli utenti, la costruzione dei profili. Ideazione e realizzazione ricerca: Elisabetta Locatelli e Andrea Cuman Supervisione scientifica: Prof. Nicoletta Vittadini

14 30 CHI SIAMO Fondata nel 2000, Digital PR è l'agenzia di comunicazione digitale del network Hill + Knowlton Strategies (WPP Group) specializzata nella creazione, nello sviluppo e nella promozione di progetti di comunicazione online. Digital PR offre al cliente consulenza, tecnologia, creatività, esperienza ed entusiasmo, con le competenze e gli strumenti di un gruppo internazionale. Approccio strategico, creatività, competenze tecnologiche, uniti a oltre 11 anni di esperienza e capacità relazionali e gestionali del team di Digital PR sono gli elementi chiave del successo dei progetti, dall'analisi della presenza e del posizionamento di un brand online alla definizione della più efficace strategia di comunicazione in rete, fino allo sviluppo tecnologico e alla misurazione dei risultati. Il network Digital PR è "powered by Hill + Knowlton Strategies", un grande network internazionale e una solida realtà italiana. L'appartenenza al network garantisce alla nostra agenzia le competenze e gli strumenti di Hill + Knowlton Strategies, cioè la condivisione di informazioni e di esperienze che solo un gruppo internazionale può avere. OssCom, Centro di ricerca sui media e la comunicazione, è stato fondato nel 1994 allo scopo di condurre ricerca teorica e applicata nel campo del sistema dei media e dell'industria culturale italiana. L'obiettivo primario del Centro è costituire un'interfaccia tra la ricerca accademica e il mondo professionale fornendo un supporto alle imprese e alle istituzioni impegnate nel contesto mutevole del mercato dei media, al fine di accompagnarne le strategie comunicative, la costruzione dell offerta, l analisi del consumo e la definizione delle policies in modo consapevole ed efficace. Le attività di ricerca di OssCom coprono numerose aree e temi, e integrano differenti metodologie, che permettono al cliente di modulare i propri obiettivi secondo diversi livelli di analisi: di prodotto e dell'offerta, delle audience/users e delle pratiche fruitive, di scenario e di contesto. centridiricerca.unicatt.it/osscom Il report e gli elementi che lo compongono sono proprietà intellettuale di Digital PR e OssCom. Ogni riproduzione, totale o parziale del report, è vietata.

I fashion blogger più influenti sui social

I fashion blogger più influenti sui social I fashion blogger più influenti sui social Mercato: Italia 1 luglio 14 settembre 2014 @blogmeter Di cosa parla la nostra ricerca Blogmeter 2014 www.blogmeter.it 2 Di cosa parleremo FACEBOOK TWITTER INSTAGRAM

Dettagli

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense

Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Cio che fa bene alle persone, fa bene agli affari. Leo Burnett pubblicitario statunitense Chi siamo Siamo una delle più consolidate realtà di Internet Marketing in Italia: siamo sul mercato dal 1995, e

Dettagli

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia

la gestione dei processi comunicazione. i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia i marketing manager si incontrano in Officina- Strategia la gestione dei processi di comunicazione in quale scenario deve identificarsi un progetto di miglioramento, nella gestione dei beni digitali per

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet

app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet 2 app, API e opportunità Integrazione delle piattaforme e il futuro di Internet L integrazione delle piattaforme è il concetto

Dettagli

Supervisori che imparano dagli studenti

Supervisori che imparano dagli studenti Supervisori che imparano dagli studenti di Angela Rosignoli Questa relazione tratta il tema della supervisione, la supervisione offerta dagli assistenti sociali agli studenti che frequentano i corsi di

Dettagli

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design

Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Fatti trovare... Fatti preferire! Web Site» E-Commerce» Social Media» Web Marketing» Photo» Video» Graphic design Come si trovano oggi i clienti? Così! ristorante pizzeria sul mare bel Perchè è importante

Dettagli

6. Le ricerche di marketing

6. Le ricerche di marketing Università degli Studi di Urbino Carlo Bo Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Corso di Laurea in Lingue e Cultura per l Impresa 6. Le ricerche di marketing Prof. Fabio Forlani Urbino, 29/III/2011

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com

Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com Ascolto, gestione degli spazi social e analisi con Hootsuite.com #TTTourism // 30 settembre 2014 - Erba Hootsuite Italia Social Media Management HootsuiteIT Diego Orzalesi Hootsuite Ambassador Programma

Dettagli

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014

Catalogo formativo. Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 2014 Catalogo formativo Kaleidos Comunicazione Training Dpt. 01/01/2014 Internet Training Program Email Marketing Negli ultimi anni l email è diventata il principale strumento di comunicazione aziendale

Dettagli

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari

REAL ESTATE. Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari REAL ESTATE Il software per la gestione della presenza online per le agenzie immobiliari è un sistema progettato per garantire la semplice gestione della presenza online per le agenzie immobiliari. Il

Dettagli

OGGETTO, FINALITÀ E DURATA

OGGETTO, FINALITÀ E DURATA SELEZIONE PUBBLICA PER L INDIVIDUAZIONE DI UN SOGGETTO CUI CONSENTIRE LA REALIZZAZIONE E GESTIONE DELLE PAGINE SOCIAL DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PALERMO OGGETTO, FINALITÀ E DURATA Il crescente sviluppo

Dettagli

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione

Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Aspetti metodologici per lo sviluppo del software per la Gestione della formazione Software da rilasciare con licenza GPL. Componente tecnologica: Drupal Premessa Obiettivi e Linee-Guida Mettere a disposizione

Dettagli

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT

EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT MASTER Istituto Studi Direzionali Management Academy EXECUTIVE MASTER WEB MARKETING, SOCIAL MEDIA MARKETING & COMMUNITY MANAGEMENT SEDI E CONTATTI Management Academy Sida Group master@sidagroup.com www.mastersida.com

Dettagli

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo

C.A.P.A.C. Politecnico del Commercio e del Turismo AVVISO FOR.TE 3/12 OFFERTA FORMATIVA CAPAC POLITECNICO DEL COMMERCIO E DEL TURISMO CF4819_2012 Sicurezza: formazione specifica basso rischio - aggiornamento 4 ore Lavoratori che devono frequentare il modulo

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK

RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK RELAZIONE PROGETTO THE ANIMATED E-BOOK Nome scuola: ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE D. ROMANAZZI Indirizzo: VIA C. ULPIANI, 6/A cap. 70126 città: BARI provincia: BA tel.: 080 5425611 fax: 080 5426492 e-mail:

Dettagli

LA TUA ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE

LA TUA ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE LA TUA ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE LA TUA POLIZZA D ASSICURAZIONE SULLA CARRIERA: FAR LAVORARE I SOCIAL MEDIA PER TE I social media impattano praticamente su ogni parte

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

Indice della presentazione. 1. Obiettivo del progetto. 2. Identificazione degli attori coinvolti. 3. Fasi del progetto. Tecnologie e Strumenti

Indice della presentazione. 1. Obiettivo del progetto. 2. Identificazione degli attori coinvolti. 3. Fasi del progetto. Tecnologie e Strumenti OGGETTO: PROGETTO TECO A ATTIVITÀ CINECA AUTORE: MAURO MOTTA Indice della presentazione 1. Obiettivo del progetto 2. Identificazione degli attori coinvolti 3. Fasi del progetto Tecnologie e Strumenti Il

Dettagli

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene

AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A. delle Vie Francigene AS S O C I A Z I O N E EU R O P E A delle Vie Francigene Pacchetto Soci 2015 1 MOSTRA DA CANTERBURY A ROMA: 1.800 KM ATTRAVERSO L EUROPA La mostra approfondisce, attraverso immagini supportate da testi

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

INTRODUZIONE 17. Introduzione

INTRODUZIONE 17. Introduzione INTRODUZIONE 17 Introduzione Questo libro nasce dal desiderio di raccogliere e condividere le idee elaborate dal nostro gruppo di lavoro nel corso della progettazione e realizzazione di progetti inerenti

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

Master EXECUTIVE Strument e tecniche di web marketng

Master EXECUTIVE Strument e tecniche di web marketng Master EXECUTIVE Strument e tecniche di web marketng Opportunità Il master, proposto da Noetca per la durata di 48 ore e in formula week end (6 lezioni di sabato), illustra i fondament del web marketng

Dettagli

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale

nasce il futuro v secolo a. c. agorà virtuale dell e-learning nasce il futuro v secolo a. c. Con Agorà, nell antica Grecia, si indicava la piazza principale della polis, il suo cuore pulsante, il luogo per eccellenza di una fertilità culturale e scientifica

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA

CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA CLOUD SURVEY 2012: LO STATO DEL CLOUD COMPUTING IN ITALIA 2ª PARTE NEL CAPITOLO PRECEDENTE NOTA METODOLOGICA LA PAROLA AI CIO I MIGLIORI HYPERVISOR AFFIDARSI AI VENDOR INVESTIRE PER IL CLOUD APPLICAZIONI

Dettagli

Nel processo di valutazione dei dirigenti sono principalmente coinvolti i seguenti ruoli:

Nel processo di valutazione dei dirigenti sono principalmente coinvolti i seguenti ruoli: 2. IL PROCESSO DI VALUTAZIONE 2.1. Gli attori del processo di valutazione Nel processo di valutazione dei dirigenti sono principalmente coinvolti i seguenti ruoli: Direttore dell Agenzia delle Entrate.

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE

CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE CENTRO OCSE LEED DI TRENTO PER LO SVILUPPO LOCALE BROCHURE INFORMATIVA 2013-2015 L Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) è un organizzazione inter-governativa e multi-disciplinare

Dettagli

Progetto Gruppo Stat 2014

Progetto Gruppo Stat 2014 Progetto Gruppo Stat 2014 Presenza e immagine sul web Sito del gruppo e mini siti di tutte le realtà Autolinee/GT e Viaggi App - mobile - Social Network Iniziative marketing Preparato per: STAT TURISMO

Dettagli

Accademia Beauty and Hair

Accademia Beauty and Hair INDICE CARTA DELLA QUALITÀ DELL OFFERTA FORMATIVA 1. LIVELLO STRATEGICO 1.1 Politica della Qualità 2. LIVELLO ORGANIZZATIVO 2.1 Servizi formativi offerti 2.2 Dotazione di risorse professionali e logistico

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

Descrizione tecnica Indice

Descrizione tecnica Indice Descrizione tecnica Indice 1. Vantaggi del sistema Vertical Booking... 2 2. SISTEMA DI PRENOTAZIONE ON LINE... 3 2.1. Caratteristiche... 3 I EXTRANET (Interfaccia per la gestione del programma)... 3 II

Dettagli

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea

Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Assessorato regionale dell'agricoltura, dello sviluppo rurale e della pesca mediterranea Dipartimento della pesca mediterranea Ufficio del Responsabile Unico della Regione Sicilia per il Cluster Bio-Mediterraneo

Dettagli

Regolamento. Regolamento Oltre le Mura di Roma 28 aprile 2015 1) PREMESSA

Regolamento. Regolamento Oltre le Mura di Roma 28 aprile 2015 1) PREMESSA Regolamento Oltre le Mura di Roma 28 aprile 2015 Regolamento 1) PREMESSA Oltre le Mura di Roma è un concorso di fotografia dedicato alle periferie di Roma organizzato dai Global Shapers (www.globalshapersrome.org),

Dettagli

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina

Sistemi di supporto alle decisioni Ing. Valerio Lacagnina Cosa è il DSS L elevato sviluppo dei personal computer, delle reti di calcolatori, dei sistemi database di grandi dimensioni, e la forte espansione di modelli basati sui calcolatori rappresentano gli sviluppi

Dettagli

I profili con maggiore potenzialità occupazionale nel non profit in Europa, riscontrati attraverso le vacancy e nel recruitment passaparola

I profili con maggiore potenzialità occupazionale nel non profit in Europa, riscontrati attraverso le vacancy e nel recruitment passaparola I profili con maggiore potenzialità occupazionale nel non profit in Europa, riscontrati attraverso le vacancy e nel recruitment passaparola Europrogettista Il profilo è ricercato in particolare da ONG,

Dettagli

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo

Valutazione Crediti e proposte Progetti. Area Turismo Valutazione Crediti e proposte Progetti Area Turismo a cura di Bruno Turra Questo documento intende affrontare l analisi delle priorità di valutazione nell area turismo individuandone le principali componenti

Dettagli

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno.

Automotive Business Intelligence. La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Automotive Business Intelligence La soluzione per ogni reparto, proprio quando ne avete bisogno. Prendere decisioni più consapevoli per promuovere la crescita del vostro business. Siete pronti ad avere

Dettagli

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 Pag. 33 (diffusione:581000) La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è

Dettagli

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO

REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO REGOLAMENTO CONCORSO UN MONDO TUTTO MIO TEMA Il concorso Un mondo tutto mio è dedicato all ambiente in cui vivono i bambini, come è e come lo vorrebbero. L idea è far descrivere agli alunni il posto ideale

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI

Comincio da tre! I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA LE MIE ESPERIENZE IL MIO PASSATO COSA VOLEVO FARE DA GRANDE LE MIE RELAZIONI I MIEI AMICI LA MIA FAMIGLIA IL MIO PASSATO LE MIE ESPERIENZE COSA VOLEVO FARE DA GRANDE COME SONO IO? I MIEI DIFETTI LE MIE RELAZIONI LE MIE PASSIONI I SOGNI NEL CASSETTO IL MIO CANE IL MIO GATTO Comincio

Dettagli

Art. 3 Procedura di selezione

Art. 3 Procedura di selezione Regolamento per l'attribuzione a professori e ricercatori dell'incentivo di cui all'articolo 29, comma 19 della legge 240/10 (Emanato con Decreto del Rettore n.110 del 4 aprile 2014) Art. 1 Oggetto 1.

Dettagli

DISABILITY MANAGEMENT: INTEGRARE LE DIFFERENZE PER FARE LA DIFFERENZA

DISABILITY MANAGEMENT: INTEGRARE LE DIFFERENZE PER FARE LA DIFFERENZA DISABILITY MANAGEMENT: INTEGRARE LE DIFFERENZE PER FARE LA DIFFERENZA Simone Scerri INTRODUZIONE Questa proposta è rivolta alle aziende con un numero pendenti superiore a 15, le quali sono tenute ad assumere

Dettagli

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software

PLM Software. Answers for industry. Siemens PLM Software Siemens PLM Software Monitoraggio e reporting delle prestazioni di prodotti e programmi Sfruttare le funzionalità di reporting e analisi delle soluzioni PLM per gestire in modo più efficace i complessi

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

Elaidon Web Solutions

Elaidon Web Solutions Elaidon Web Solutions Realizzazione siti web e pubblicità sui motori di ricerca Consulente Lorenzo Stefano Piscioli Via Siena, 6 21040 Gerenzano (VA) Telefono +39 02 96 48 10 35 elaidonwebsolutions@gmail.com

Dettagli

Definizione e struttura della comunicazione

Definizione e struttura della comunicazione Definizione e struttura della comunicazione Sono state date molteplici definizioni della comunicazione; la più semplice e comprensiva è forse questa: passaggio di un'informazione da un emittente ad un

Dettagli

E. Bisetto e D. Bordignon per

E. Bisetto e D. Bordignon per Personal Branding pensare, creare e gestire un brand a cura di E. Bisetto e D. Bordignon per Cosa significa Personal Branding Come si fa Personal Branding Come coniugare Brand Personale e Brand Aziendale

Dettagli

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004

CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Repertorio Atti n. 1901 del 15 gennaio 2004 CONFERENZA STATO-REGIONI SEDUTA DEL 15 GENNAIO 2004 Oggetto: Accordo tra il Ministro dell istruzione, dell università e della ricerca, il Ministro del lavoro

Dettagli

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%)

I ricavi del calcio in Europa sfiorano i 20 miliardi di Euro (+5%) La Serie A arriva a quota 1,7 miliardi di Euro (+6%) Deloitte Italy Spa Via Tortona 25 20144 Milano Tel: +39 02 83326111 www.deloitte.it Contatti Barbara Tagliaferri Ufficio Stampa Deloitte Tel: +39 02 83326141 Email: btagliaferri@deloitte.it Marco Lastrico

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko

Modelli di consumo e di risparmio del futuro. Nicola Ronchetti GfK Eurisko Modelli di consumo e di risparmio del futuro Nicola Ronchetti GfK Eurisko Le fonti di ricerca Multifinanziaria Retail Market: universo di riferimento famiglie italiane con capofamiglia di età compresa

Dettagli

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris.

ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. ghd crea una comunità online professionale che si dedica all acconciatura. Grazie a hybris. Sin dal lancio, avvenuto dieci anni fa, il marchio ghd è diventato sinonimo di prodotti di hair styling di fascia

Dettagli

Cap.12 Le relazioni pubbliche. Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it

Cap.12 Le relazioni pubbliche. Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it Cap.12 Le relazioni pubbliche Corso di Comunicazione d Impresa - A.A. 2011-2012 Prof. Fabio Forlani - fabio.forlani@uniurb.it Capitolo 12 Le relazioni pubbliche Le relazioni pubbliche (PR) Insieme di attività

Dettagli

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012

PAVANELLOMAGAZINE. l intervista. Pavanello Serramenti e il mondo Web. Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre 2012 anno 2 - numero 3 - marzo/aprile 2012 MADE IN ITALY PAVANELLOMAGAZINE l intervista Certificazione energetica obbligatoria Finestra Qualità CasaClima Proroga detrazioni fiscali del 55% fino al 31 dicembre

Dettagli

P R O C E D U R E Sommario Creazione di un nuovo account MediaJet... 2

P R O C E D U R E Sommario Creazione di un nuovo account MediaJet... 2 P R O C E D U R E Sommario Creazione di un nuovo account MediaJet... 2 Informazioni sul copyright e sui marchi.... 7 Creazione di un nuovo account MediaJet Lo Spazio di archiviazione online personale è

Dettagli

Perché i progetti di Welfare falliscono? Falsi miti e azioni concrete per un welfare di successo

Perché i progetti di Welfare falliscono? Falsi miti e azioni concrete per un welfare di successo Perché i progetti di Welfare falliscono? Falsi miti e azioni concrete per un welfare di successo SOMMARIO Perché i progetti di Welfare falliscono? Falsi miti e azioni concrete per un welfare di successo

Dettagli

Orientamenti sulla valutazione ex ante dei Programmi 2014-2020. Il sistema di indicatori nella programmazione 2014-2020

Orientamenti sulla valutazione ex ante dei Programmi 2014-2020. Il sistema di indicatori nella programmazione 2014-2020 Orientamenti sulla valutazione ex ante dei Programmi 2014-2020 Il sistema di indicatori nella programmazione 2014-2020 Simona De Luca, Anna Ceci UVAL DPS Roma 11 luglio 2013 Indice 1. Indicatori: un modo

Dettagli

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN

COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN COME NASCE L IDEA IMPRENDITORIALE E COME SI SVILUPPA IL PROGETTO D IMPRESA: IL BUSINESS PLAN La nuova impresa nasce da un idea, da un intuizione: la scoperta di una nuova tecnologia, l espansione della

Dettagli

TECNICHE DI NEGOZIAZIONE E DI REDAZIONE DEI CONTRATTI DI VENDITA E DI DISTRIBUZIONE COMMERCIALE

TECNICHE DI NEGOZIAZIONE E DI REDAZIONE DEI CONTRATTI DI VENDITA E DI DISTRIBUZIONE COMMERCIALE RIEPILOGO CORSI Tecniche di negoziazione e di redazione dei contratti di vendita e di distribuzione commerciale Talenti & Vendite: la gestione della relazione commerciale Capire per vendere Tecniche di

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

Italia e Romania allo specchio: la percezione reciproca d immagine tra italiani e romeni

Italia e Romania allo specchio: la percezione reciproca d immagine tra italiani e romeni Convegno Romeni emergenti o emergenza Romania? Italia e Romania allo specchio: la percezione reciproca d immagine tra italiani e romeni Prof. Stefano Rolando Segretario generale delle e Direttore scientifico

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

La sostenibilità dello sviluppo turistico: il caso delle Dolomiti patrimonio naturale dell Unesco

La sostenibilità dello sviluppo turistico: il caso delle Dolomiti patrimonio naturale dell Unesco n. 2-2011 La sostenibilità dello sviluppo turistico: il caso delle Dolomiti patrimonio naturale dell Unesco Mariangela Franch, Umberto Martini, Maria Della Lucia Sommario: 1. Premessa - 2. L approccio

Dettagli

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE

VERSO UN SISTEMA NAZIONALE INFEA COME INTEGRAZIONE DEI SISTEMI A SCALA REGIONALE LINEE DI INDIRIZZO PER UNA NUOVA PROGRAMMAZIONE CONCERTATA TRA LO STATO, LE REGIONI E LE PROVINCE AUTONOME DI TRENTO E BOLZANO IN MATERIA IN.F.E.A. (INFORMAZIONE-FORMAZIONE-EDUCAZIONE AMBIENTALE) VERSO

Dettagli

ALLEGATO 3: SCHEDA DI VALUTAZIONE DEI DIRIGENTI

ALLEGATO 3: SCHEDA DI VALUTAZIONE DEI DIRIGENTI ALLEGATO 3: SCHEDA DI VALUTAZIONE DEI DIRIGENTI 109 S.I.R.I.O. Sistema Integrato di Risultati, Indicatori ed Obiettivi Scheda di valutazione dell attività dei dirigenti Intestazione Periodo di valutazione:

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base

ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Un po di Storia ISP & Web Engineering ALFABETIZZAZIONE DI BASE Programma del Corso livello base Breve cenno sulla storia dell informatica: dagli albori ai giorni nostri; L evoluzione di Windows: dalla

Dettagli

Monitoraggio dei processi formativi. Genova, 2 dicembre 2011

Monitoraggio dei processi formativi. Genova, 2 dicembre 2011 Monitoraggio dei processi formativi Genova, 2 dicembre 2011 Premessa: un patto!!! Nel Protocollo d Intesa le organizzazioni formative garantiscono un progressivo miglioramento e innalzamento della qualità

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI.

SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. SYSKOPLAN REPLY IMPLEMENTA PER IL GRUPPO INDUSTRIALE SCHOTT UNA SOLUZIONE SAP CRM SU BASE SAP HANA E OPERATIVA IN 35 PAESI. Come gruppo industriale tecnologico leader nel settore del vetro e dei materiali

Dettagli

Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori. Oriana Cuccu, Simona De Luca, DPS-UVAL

Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori. Oriana Cuccu, Simona De Luca, DPS-UVAL Struttura dei Programmi Operativi 2014-2020 Risultati attesi, realizzazioni, indicatori, DPS-UVAL Struttura dei Programmi Operativi Innovazioni di metodo Risultati attesi Risultati Azioni attesi Tempi

Dettagli

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1

Modena, 10 Febbraio 2015. quale meccanica per nutrire il pianeta_ concept_imprese_studenti_2015 02 10 rev.doc 1 Nutrire il pianeta: qual è il contributo delle tecnologie, e in particolare di quelle meccaniche, elettroniche, digitali realizzate in Emilia-Romagna? Idee per un progetto di ricerca economica sui sistemi

Dettagli

l'?~/?: /;/UI,"lf/lr, r~# 't~l-l'ri.)//r--/,,;.,,;~4,-;{:.;r,,;.ir ";1

l'?~/?: /;/UI,lf/lr, r~# 't~l-l'ri.)//r--/,,;.,,;~4,-;{:.;r,,;.ir ;1 MIUR - Ministero dell'istruzione dell'untversùà e della Ricerca AOODGPER - Direzione Generale Personale della Scuola REGISTRO UFFICIALE Prot. n. 0006768-27/0212015 - USCITA g/~)/rir. (" J7rti///Nt4Ik0"i

Dettagli

Prosegue il percorso di riflessione

Prosegue il percorso di riflessione strategie WEB MARKETING. Strategie di Customer Journey per la creazione di valore Il viaggio del consumatore in rete Come le aziende possono calarsi nell esperienza multicanale del cliente per costruire

Dettagli

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità

Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Dar da mangiare agli affamati. Le eccedenze alimentari come opportunità Paola Garrone, Marco Melacini e Alessandro Perego Politecnico di Milano Indagine realizzata da Fondazione per la Sussidiarietà e

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

IL PROGETTO CERT APP: GLI STRUMENTI E I RISULTATI DELLA SPERIMENTAZIONE

IL PROGETTO CERT APP: GLI STRUMENTI E I RISULTATI DELLA SPERIMENTAZIONE IL PROGETTO CERT APP: GLI STRUMENTI E I RISULTATI DELLA SPERIMENTAZIONE 12 DICEMBRE 2013 JOB MATCHPOINT Eliana Branca Direttore Scuola Superiore del Commercio del Turismo dei Servizi e delle Professioni

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Didattiche con la LIM

Didattiche con la LIM Didattiche con la LIM Modelli e prospettive Luca Ferrari Dipartimento di Scienze dell Educazione, Università di Bologna Index 1. Scenario 2. Definizione e caratteristiche 3. Un modello didattico problematico

Dettagli

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI DIPARTIMENTO DELLA FUNZIONE PUBBLICA DIRETTIVA DEL MINISTRO DELLA FUNZIONE PUBBLICA SULLA RILEVAZIONE DELLA QUALITA PERCEPITA DAI CITTADINI A tutti i Ministeri - Uffici

Dettagli

Le competenze per la gestione e lo sviluppo delle risorse umane nelle università e negli enti di ricerca

Le competenze per la gestione e lo sviluppo delle risorse umane nelle università e negli enti di ricerca Scuola di Management per le Università, gli Enti di ricerca e le Istituzioni Scolastiche Le competenze per la gestione e lo sviluppo delle risorse umane nelle università e negli enti di ricerca Dott. William

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

SPC Scuola di Process Counseling

SPC Scuola di Process Counseling SPC Scuola di Process Counseling In uno scenario professionale e sociale in cui la relazione è il vero bisogno di individui e organizzazioni, SPC propone un modello scientifico che unisce l attenzione

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Project Management Office per centrare tempi e costi

Project Management Office per centrare tempi e costi Project Management Office per centrare tempi e costi Il Project Management Office (PMO) rappresenta l insieme di attività e strumenti per mantenere efficacemente gli obiettivi di tempi, costi e qualità

Dettagli

17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015

17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015 17 Campionato di Borsa con Denaro Reale Investiment & Trading Cup Edizione 2015 Il Campionato di Borsa con Denaro Reale, organizzato in collaborazione con Directa Sim, Binck Bank, Finanza on Line Brown

Dettagli

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D

Come Usare PrinterApp 3D. PrinterApp 3D PrinterApp 3D PrinterApp3D (3DPa) ha lo scopo di creare un legame tra chi ha la passione di costruire, smontare, capire, partecipare (makers) e chi il mondo dei makers lo conosce e lo vive ogni giorno,

Dettagli

IL PROGETTO MINDSH@RE

IL PROGETTO MINDSH@RE IL PROGETTO MINDSH@RE Gruppo Finmeccanica Attilio Di Giovanni V.P.Technology Innovation & IP Mngt L'innovazione e la Ricerca sono due dei punti di eccellenza di Finmeccanica. Lo scorso anno il Gruppo ha

Dettagli