OGGETTO: SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA S.C.I.A. sagre fiere manifestazioni e trattenimenti, in luogo pubblico o aperto al pubblico

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "OGGETTO: SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA S.C.I.A. sagre fiere manifestazioni e trattenimenti, in luogo pubblico o aperto al pubblico"

Transcript

1 ATTENZIONE: la presente S.C.I.A. deve essere depositata completa di tutti gli allegati TASSATIVAMENTE almeno 15 giorni prima della data della manifestazione. Spazio per il protocollo AL COMUNE DI ITTIRI SETTORE POLIZIA LOCALE SUAP - DEMOGRAFICO Sportello Unico Attività Produttive OGGETTO: SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA S.C.I.A. sagre fiere manifestazioni e trattenimenti, in luogo pubblico o aperto al pubblico Il sottoscritto Cognome Nome Data di nascita / / Luogo di nascita (Prov. ) Residenza: Comune di CAP (Prov. ) Via/P.zza n. Tel. Fax cell. responsabile della manifestazione sottoindicata, non a carattere imprenditoriale né avente fini di lucro, in qualità di: [ ] Legale rappresentante della Società - [ ] Presidente - [ ] Altro della Associazione/Società [ ] con sede nel Comune di ( ) in Via/P.zza n. Tel. Fax Recapito telefonico CF P.IVA trasmette SEGNALAZIONE CERTIFICATA di INIZIO ATTIVITA ai sensi dell art. 19 della Legge n. 241/1990 e successive modifiche AL FINE DI EFFETTUARE ai sensi dell art. 68 del T.U.L.P.S. lo svolgimento della manifestazione temporanea - intrattenimento in area pubblica, denominata in programma in Via/Piazza/Località/ etc. Unica data: giorno dalle ore alle ore Più date: dal giorno al giorno con il seguente orario Data: Firma di 12

2 A tal fine il sottoscritto consapevole che le dichiarazioni false, la falsità negli atti e l uso di atti falsi comportano l applicazione delle sanzioni penali previste dall art. 76 del DPR 445/2000 e la decadenza dai benefici conseguenti DICHIARA Per la manifestazione del giorno Dichiarazioni relative ai requisiti per ottenere l autorizzazione di polizia Di non rientrare nelle condizioni previste dall art. 11 del R. D n. 773, di non essere sottoposto a sorveglianza speciale o a misura di sicurezza personale, né di essere stato dichiarato delinquente abituale, professionale o per tendenza, per le quali le autorizzazioni di polizia non possono essere assentite; di avere adempiuto o di non essere soggetto agli adempimenti previsti dall art. 12 del T.U.L.P.S. (istruzione obbligatoria dei figli minori) di non trovarsi in alcuna delle cause ostative previste dall art. 10 della Legge 31 maggio 1965, n. 575 (antimafia); Dichiarazioni relative alla sicurezza dell area della manifestazione Si impegna a: rispettare le disposizioni del D. M. del ; destinare un congruo numero di persone dotate di idonei indumenti di riconoscimento, aventi caratteristiche di visibilità in ore notturne, atte a garantire il regolare svolgimento della manifestazione; garantire un facile e sicuro esodo dalle zone interessate alla manifestazione; garantire l approntamento e l idoneità dei mezzi antincendio ed i primi e tempestivi interventi in caso d incendi ai sensi del D. M. n. 261 del ; garantire i primi e tempestivi interventi di pronto soccorso secondo le prescrizioni di Legge garantire l assistenza assicurativa R.C.T. (allegare polizza assicurativa) dotarsi delle dichiarazioni di conformità e di esecuzione a regola d arte degli eventuali impianti elettrici ed elettronici redatti dagli installatori autorizzati, le quali saranno a disposizione dell organo di vigilanza per gli eventuali controlli; dotarsi delle dichiarazioni di conformità e idoneità statica e corretto montaggio delle eventuali strutture realizzate per lo stazionamento degli artisti redatte dai tecnici autorizzati ed iscritti all albo, e che le stesse strutture non saranno accessibili al pubblico; che i locali/le aree interessate dalla manifestazione rispettano le disposizioni in materia edilizia, urbanistica, igienico-sanitaria nonché di destinazione d uso; Dichiarazioni relative alle vigenti norme in materia di tutela dei diritti d autore; che provvederà, ove previsto, ad adempiere a quanto prescritto dalla normativa vigente in materia di tutela dei diritti d autore (allegare pagamento diritti SIAE); Dichiarazioni relative al decoro e pulizia dell area Lo spazio occupato e le aree adiacenti e limitrofe, a fine manifestazione, saranno regolarmente puliti in ottemperanza alle disposizioni relative allo smaltimento differenziato dei rifiuti. L intervento di ripristino dello stato dei luoghi e di pulizia, avverrà entro e non oltre le ore 08,00 del giorno successivo alla manifestazione; Si impegna altresì a: rispettare i regolamenti di Polizia Urbana, Polizia Annonaria e igienico-sanitaria, edilizio rispettare i limiti di rumorosità previsti dalla normativa vigente in materia; ALLEGATI: Fotocopia Carta Identità (fronte e retro ) Data: Firma di 12

3 DESCRIZIONE DELLA MANIFESTAZIONE CARATTERISTICHE DELLA MANIFESTAZIONE Note: se necessario barrare più caselle Manifestazione folcloristica. Concerto musicale. manifestazione equestre Manifestazione sportiva. sfilate mascherate Manifestazione religiosa e di carri allegorici spettacoli teatrali Manifestazione motoristica Altro Durante la manifestazione si effettuerà somministrazione di alimenti e bevande? [ ] NO [ ] SI (ATTENZIONE compilare il modulo nr. 1) LUOGO DELLA MANIFESTAZIONE [ ] All aperto nell area ( Via Piazza terreno, località, area, ) [ ] in locali chiusi o impianti (palestra, teatro, salone, plesso/locale/struttura, campo sportivo) DISPONIBILITÀ DELL AREA i locali, la struttura, l area, sono: [ ] di proprietà privata (ATTENZIONE compilare il modulo nr. 5) [ ] di proprietà pubblica (ATTENZIONE compilare il modulo nr. 6) RELAZIONE DESCRITTIVA (breve relazione che chiarisce lo scopo e le diverse fasi della manifestazione) La manifestazione ha per oggetto le attività di seguito indicate, come risulta dal programma dettagliato che si allega alla presente: di 12

4 NOTE UTILI A INDIVIDUARE LA TIPOLOGIA DELLA MANIFESTAZIONE (barrare la casella che interessa e compilare il corrispondente modulo relativo alla agibilità dell area) Tipo 1 Tipo 2 Manifestazione Intrattenimento di modesta entità Intrattenimento escluso dal campo di applicazione del D.M. 19 agosto 1996 Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio dei locali di intrattenimento e di pubblico spettacolo in quanto NON VERRANNO INSTALLATE specifiche strutture destinate allo stazionamento del pubblico per assistere a spettacoli o intrattenimenti, (recinzioni, transenne, sedie, tribune, panche ecc.) né palchi o pedane per artisti di altezza superiore a m. 0,80, né attrezzature elettriche e di amplificazione sonora accessibili al pubblico. Si tratta di. piccoli intrattenimenti effettuati su area pubblica (strade e piazze) consistenti in karaoke, piccoli concerti musicali, intrattenimenti musicali con DJ, spettacoli vari o esibizioni per lo più eseguiti negli spazi antistanti pubblici esercizi durante i quali non vengono predisposti palchi, transenne, tribune o sedie (ad esclusione delle eventuali sedie e tavolini utilizzati per la somministrazione esterna di alimenti e bevande dei pubblici esercizi e già autorizzati con Autorizzazione di occupazione suolo pubblico). E necessario avere - Assenso preventivo della amministrazione comunale (da richiedere con il modulo nr. 8) - Se è necessario istituire divieti di sosta e/o di transito nella strada dove si svolge l intrattenimento occorre Ordinanza di disciplina della circolazione stradale (da richiedere con il modulo nr. 2) - Se si installano impianti elettrici, di diffusione sonora o amplificazione (anche con utilizzo di energia elettrica proveniente dagli impianti elettrici dei pubblici esercizi) occorre certificato di conformità ed installazione a regola d arte degli impianti elettrici installati; Prima dell inizio della manifestazione devono essere presenti sul posto e a disposizione degli organi di controllo - L assenso preventivo della amministrazione comunale - Copia protocollata della presente SCIA - L Ordinanza relativa alla circolazione stradale - Il certificato di conformità ed installazione a regola d arte degli impianti installati Manifestazione Intrattenimento con n di partecipanti inferiore a 200 persone e senza installazione di strutture per il pubblico e/o palchi < mt. 0,80 Intrattenimento escluso dal campo di applicazione del D.M. 19 agosto 1996 Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio dei locali di intrattenimento e di pubblico spettacolo in quanto NON VERRANNO INSTALLATE specifiche strutture destinate allo stazionamento del pubblico per assistere a spettacoli o intrattenimenti, (recinzioni, transenne, sedie, tribune, panche ecc.) né palchi o pedane per artisti di altezza superiore a m. 0,80, né attrezzature elettriche e di amplificazione sonora accessibili al pubblico: Si tratta di. intrattenimenti effettuati su area pubblica (strade e piazze) consistenti in concerti musicali, intrattenimenti musicali con DJ, balli, spettacoli vari o esibizioni (anche motoristiche) durante i quali può venire installato un palco di altezza inferiore a m. 0,80 ma non vengono posizionate tribune, panche o sedie per il pubblico e transenne di delimitazione dell area (ad esclusione delle eventuali transenne e dei segnali di divieto di transito e di regolamentazione della circolazione stradale). Non vengono installate attrezzature elettriche e di amplificazione sonora accessibili al pubblico. E necessario avere - Assenso preventivo della amministrazione comunale (da richiedere con il modulo nr. 8) - Relazione completa (da allegare alla presente SCIA) contenente planimetria in scala dell area della manifestazione sulla quale devono essere indicati chiaramente il posizionamento del palco, la localizzazione degli impianti elettrici, la localizzazione degli estintori, le eventuali installazioni per la somministrazione di alimenti e bevande, le eventuali installazioni di banchi di commercio o esposizione di merci, il posizionamento dei veicoli di pronto soccorso e ogni indicazione utile ad attestare la sicurezza ed il rispetto delle norme a tutela della pubblica incolumità. - Se è necessario istituire divieti di sosta e/o di transito nella strada dove si svolge l intrattenimento occorre Ordinanza di disciplina della circolazione stradale (da richiedere con il modulo nr. 2) - Se si installano impianti elettrici, di diffusione sonora o amplificazione occorre: Dichiarazione di conformità dell impianto elettrico, completa dello schema di impianto e della relazione tecnica relativa allo stesso indicante i dispositivi per la messa a terra e la protezione dalle scariche atmosferiche e certificato di conformità ed installazione a regola d arte degli impianti elettrici installati; Dichiarazione di idoneità statica delle strutture allestite a firma di tecnico abilitato; Dichiarazione di corretto montaggio delle strutture allestite a firma di tecnico abilitato; Prima dell inizio della manifestazione devono essere conservati sul posto a disposizione degli organi di controllo - L assenso preventivo della amministrazione comunale - Copia protocollata della presente SCIA - Copia della Relazione completa contenente planimetria in scala dell area della manifestazione - L Ordinanza relativa alla circolazione stradale - Il certificato di conformità ed installazione a regola d arte degli impianti elettrici installati - Dichiarazione di idoneità statica delle strutture allestite a firma di tecnico abilitato; - Dichiarazione di corretto montaggio delle strutture allestite a firma di tecnico abilitato; di 12

5 Tipo 3 Manifestazione con n di partecipanti superiore a 200 persone - installazione di strutture per il pubblico installazione palchi > mt. 0,80 L area all aperto in cui si svolgerà la manifestazione, è compresa nel campo di applicazione del D.M. 19 agosto 1996 Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio dei locali di intrattenimento e di pubblico spettacolo in quanto VERRANNO INSTALLATE o utilizzate specifiche strutture per lo stazionamento del pubblico, palchi o pedane per artisti di altezza superiore a m. 0,80 e/o attrezzature elettriche e di amplificazione sonora accessibili al pubblico; Si tratta di. intrattenimenti effettuati su area pubblica (strade e piazze e aree quali piazzali di parcheggio del campo sportivo, impianto di gioco e tribune del campo sportivo, giardini pubblici) con consistente partecipazione di pubblico, durante le quali si svolgono concerti e intrattenimenti musicali, balli, spettacoli vari o esibizioni (anche motoristiche) durante i quali può essere installato un palco di altezza superiore a m. 0,80 e/o vengono posizionate o utilizzate tribune, panche o sedie per il pubblico. Vengono installate transenne di delimitazione dell area e di contenimento del pubblico o sono presenti recinzioni dell area (ad esclusione delle eventuali transenne e dei segnali di divieto di transito e di regolamentazione della circolazione stradale). Possono venire installate attrezzature elettriche e di amplificazione sonora anche accessibili al pubblico. E necessario avere - Assenso preventivo della amministrazione comunale (da richiedere con il modulo nr. 8) - Relazione Tecnica di un professionista iscritto all'albo degli ingegneri, degli architetti o nell'albo dei geometri, che attesta la rispondenza delle strutture alle norme e regole tecniche vigenti stabilite con il D.M. 19 agosto 1996 e che sostituisce le verifiche e gli accertamenti della conformità alle disposizioni vigenti per l'igiene, per la sicurezza e per l'incolumità pubblica, ai sensi dell art. 4, comma 2, del DPR n. 311/ Se è necessario istituire divieti di sosta e/o di transito nella strada dove si svolge l intrattenimento occorre Ordinanza di disciplina della circolazione stradale (da richiedere con il modulo nr. 2) - Prima dell inizio della manifestazione devono essere conservati sul posto a disposizione degli organi di controllo - L assenso preventivo della amministrazione comunale - Copia protocollata della presente SCIA - Copia della Relazione completa contenente planimetria in scala dell area della manifestazione - L Ordinanza relativa alla circolazione stradale - Il certificato di conformità ed installazione a regola d arte degli impianti elettrici installati - Dichiarazione di idoneità statica delle strutture allestite a firma di tecnico abilitato; - Dichiarazione di corretto montaggio delle strutture allestite a firma di tecnico abilitato; NOTE E CHIARIMENTI SULLA S.C.I.A. La Segnalazione Certificata di Inizio Attività è valida per il periodo indicato: l attività può essere sospesa o revocata per motivi d ordine e sicurezza pubblica o per abuso da parte del titolare. Verrà inviata alle Autorità competenti, che potranno effettuare i controlli durante lo svolgimento della manifestazione, ivi inclusa l Azienda ASL, qualora la manifestazione comprenda l attività di somministrazione. Le dichiarazioni contenute nella S.C.I.A., effettuate sotto la responsabilità di chi le sottoscrive ai sensi degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000 Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa, saranno verificate dagli organi competenti in qualsiasi momento, ai sensi dell art. 71 del medesimo D.P.R., nonché ai sensi di quanto disposto dall art. 19, 3 comma, Legge n. 241/1990, con riferimento agli artt. 21 quinquies e 21 nonies della medesima legge. Nel caso risulti la non veridicità delle stesse, ciò potrà causare il divieto immediato di esercitare l attività. In caso di dichiarazioni mendaci saranno attuati gli adempimenti necessari per l applicazione delle disposizioni penali, ai sensi dell art. 76 del D.P.R. n. 445/ di 12

6 DICHIARAZIONE AI FINI DELL AGIBILITA DELL AREA - MANIFESTAZIONE DI TIPO 1. La manifestazione temporanea - intrattenimento in area pubblica, denominata in programma in Via/Piazza/Località/ etc. il giorno dalle ore alle ore dal giorno al giorno dalle ore alle ore Rientra nella Tipologia 1. (Manifestazione Intrattenimento di modesta entità) (Intrattenimento escluso dal campo di applicazione del D.M. 19 agosto 1996 Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio dei locali di intrattenimento e di pubblico spettacolo in quanto NON VERRANNO INSTALLATE specifiche strutture destinate allo stazionamento del pubblico per assistere a spettacoli o intrattenimenti, (recinzioni, transenne, sedie, tribune, panche ecc.) né palchi o pedane per artisti di altezza superiore a m. 0,80, né attrezzature elettriche e di amplificazione sonora accessibili al pubblico.) Pertanto il sottoscritto DICHIARA - Di avere ottenuto l assenso preventivo della amministrazione comunale - Di avere richiesto l ordinanza relativa alla disciplina della circolazione stradale - Di avere provveduto agli adempimenti S.I.A.E. - Che sul luogo dell intrattenimento a disposizione degli organi di controllo saranno disponibili i certificati di conformità ed installazione a regola d arte degli impianti utilizzati; Data Firma di 12

7 DICHIARAZIONE AI FINI DELL AGIBILITA DELL AREA - MANIFESTAZIONE DI TIPO 2. La manifestazione temporanea - intrattenimento in area pubblica, denominata in programma in Via/Piazza/Località/ etc. il giorno dalle ore alle ore dal giorno al giorno dalle ore alle ore Rientra nella Tipologia 2. Intrattenimento svolto in luogo all aperto (quali piazze e aree urbane), con n di partecipanti inferiore a 200 persone e senza installazione di strutture per il pubblico e/o palchi > mt. 0,80 - escluso dal campo di applicazione del D.M. 19 agosto 1996 Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio dei locali di intrattenimento e di pubblico spettacolo in quanto NON VERRANNO INSTALLATE specifiche strutture per lo stazionamento e/o contenimento del pubblico per assistere a spettacoli o intrattenimenti, (recinzioni, transenne, sedie, tribune, panche ecc.) né palchi o pedane per artisti di altezza superiore a m. 0,80, né attrezzature elettriche e di amplificazione sonora accessibili al pubblico: Pertanto il sottoscritto DICHIARA che la manifestazione non ha carattere imprenditoriale con fini di lucro; che sono previste nr. persone contemporaneamente presenti nel luogo adibito a pubblico spettacolo/intrattenimento e l impianto-area ha capienza pari a n. persone che la manifestazione/intrattenimento si terrà all aperto in zona priva di strutture specificatamente destinate allo stazionamento e/o contenimento del pubblico; che saranno installati palchi o pedane per artisti di altezza non superiore a m. 0,80 che il montaggio delle strutture sarà eseguito a perfetta corrispondenza alle prescrizioni delle case costruttrici; che le attrezzature sono in buono stato di conservazione e manutenzione in ogni loro parte; che sarà curato il corretto esercizio e collocazione dei dispositivi di sicurezza previsti; che saranno non saranno installate attrezzature elettriche, comprese quelle di amplificazione sonora che le attrezzature elettriche ( compresi gli amplificatori) saranno installate in aree non accessibili al pubblico che saranno adottati tutti gli accorgimenti possibili per evitare o limitare al massimo il disturbo acustico ai residenti limitrofi, quali il posizionamento delle casse acustiche, la direzione di propagazione del suono, etc. che sarà rispettato il limite di orario e i limiti massimi di emissione rumori stabiliti dall amministrazione comunale; di ottemperare alle prescrizioni di cui del D.M. Interno 19/08/1996 Approvazione della regola Tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio dei locali di intrattenimento e di pubblico spettacolo di ottemperare alle prescrizioni di cui al D.M. Interno 10/03/1998 Criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell emergenza dei luoghi di lavoro, al tal fine comunica i dati dell addetto al servizio antincendio, soggetto debitamente formato ai sensi dell art. 7 del suddetto D.M.: Nome e Cognome nato il a Residente in Via di essere in regola con gli adempimenti S.I.A.E. A pena di inefficacia della presente Segnalazione certificata di inizio attività SI IMPEGNA a rendere disponibile ad ogni eventuale controllo da parte degli organi competenti sul luogo della manifestazione la seguente documentazione - Dichiarazione di idoneità statica delle strutture allestite a firma di tecnico abilitato; - Dichiarazione di corretto montaggio delle strutture allestite a firma di tecnico abilitato Dichiarazioni di conformità di ogni impianto utilizzato a firma di tecnico abilitato - Dichiarazioni di esecuzione a regola d arte degli impianti elettrici installati Firma Data di 12

8 DICHIARAZIONE AI FINI DELL AGIBILITA DELL AREA - MANIFESTAZIONE DI TIPO 3. La manifestazione temporanea - intrattenimento in area pubblica, denominata in programma in Via/Piazza/Località/ etc. il giorno dalle ore alle ore dal giorno al giorno dalle ore alle ore Rientra nella Tipologia 3 - Intrattenimento svolto in luogo all aperto (quali piazze e aree urbane) con area,compresa nel campo di applicazione del D.M. 19 agosto 1996 Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio dei locali di intrattenimento e di pubblico spettacolo in quanto VERRANNO INSTALLATE specifiche strutture per lo stazionamento e/o contenimento del pubblico, (recinzioni, transenne, sedie, tribune, panche ecc.) palchi o pedane per artisti di altezza superiore a m. 0,80 e/o attrezzature elettriche e di amplificazione sonora accessibili al pubblico; Pertanto il sottoscritto DICHIARA che la manifestazione non ha carattere imprenditoriale con fini di lucro; che sono previste nr. persone contemporaneamente presenti nel luogo adibito a pubblico spettacolo/intrattenimento e l impianto-area ha capienza pari a n. persone che il programma della manifestazione rispetta la vigente normativa in materia igienico- sanitaria, ambientale, di inquinamento acustico e le norme di viabilità stradale nonché ogni altra disposizione vigente che il montaggio delle strutture sarà eseguito a perfetta corrispondenza alle prescrizioni delle case costruttrici; che le attrezzature sono in buono stato di conservazione e manutenzione in ogni loro parte; che sarà curato il corretto esercizio e collocazione dei dispositivi di sicurezza previsti che è stata posta ogni cura e ogni cautela nella realizzazione delle condizioni imposte dalla casa e/o suggerite dall esperienza per la sicurezza degli utenti; che saranno installate attrezzature elettriche, comprese quelle di amplificazione sonora; che saranno adottati tutti gli accorgimenti possibili per evitare o limitare al massimo il disturbo acustico ai residenti limitrofi, quali il posizionamento delle casse acustiche, la direzione di propagazione del suono, etc che sarà rispettato il limite di orario e i limiti massimi di emissione rumori stabiliti dall amministrazione comunale; di ottemperare alle prescrizioni di cui del D.M. Interno 19/08/1996 Approvazione della regola Tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio dei locali di intrattenimento e di pubblico spettacolo di ottemperare alle prescrizioni di cui al D.M. Interno 10/03/1998 Criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell emergenza dei luoghi di lavoro, al tal fine comunica i dati dell addetto al servizio antincendio, soggetto debitamente formato ai sensi dell art. 7 del suddetto D.M.: Nome e Cognome nato il a Residente in Via di essere in regola con gli adempimenti S.I.A.E. che saranno rispettate le prescrizioni contenute nella allegata Relazione tecnica redatta ai sensi dell art. 141 del R.D. 6 maggio 1940 n. 635 (Regolamento di esecuzione del T.U.L.P.S. R.D. n. 773/1931) a firma di tecnico abilitato attestante la rispondenza del locale o dell impianto alle vigenti regole tecniche di sicurezza, stabilite con D.M. Interno 19/08/1996 Approvazione della regola Tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio dei locali di intrattenimento e di pubblico spettacolo e che sostituisce le verifiche e gli accertamenti della conformità alle disposizioni vigenti per l'igiene, per la sicurezza e per l'incolumità pubblica, ai sensi dell art. 4, comma 2, del DPR n. 311/2001 e attesta la rispondenza delle strutture alle norme e regole tecniche vigenti stabilite con il citato D.M. Riferimenti del tecnico abilitato incaricato : Qualifica (Arch., Ing., Geom. ecc..) Iscritto all ordine/collegio in data n. Cognome Nome di 12

9 Data di nascita / / Luogo di nascita (Prov. ) Codice Fiscale (16 caratteri) A pena di inefficacia della presente Segnalazione certificata di inizio attività SI IMPEGNA a rendere disponibile ad ogni eventuale controllo da parte degli organi competenti sul luogo della manifestazione la seguente documentazione - Dichiarazione di idoneità statica delle strutture allestite a firma di tecnico abilitato; - Dichiarazione di corretto montaggio delle strutture allestite a firma di tecnico abilitato Dichiarazioni di conformità di ogni impianto utilizzato a firma di tecnico abilitato - Dichiarazioni di esecuzione a regola d arte degli impianti elettrici installati Dichiara inoltre che ogni responsabilità civile e penale, derivante dall attività, per danni a persone e cose è esclusivamente a carico del sottoscritto, per la quale verrà stipulata apposita polizza assicurativa; Firma Data ALLEGA: Fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validità sia dell organizzatore che del tecnico incaricato; Programma dettagliato della manifestazione Planimetria generale del luogo della manifestazione, in scala opportuna, indicante anche l area di pertinenza dell attività per un raggio di almeno 100 metri, le condizioni di accessibilità all area e di viabilità al contorno (con riferimento anche, nello specifico, alla possibilità di agevole circolazione di eventuali mezzi di soccorso), con indicazione dei vani aperti e chiusi al pubblico e le singole destinazioni di ciascuno, la posizione delle strutture montate, le fonti di illuminazione e diffusione sonora, l individuazione degli eventuali allacciamenti alla rete idrica, la collocazione dei servizi igienici, gli accessi, le distanze di sicurezza esterne, l indicazione delle vie di fuga per il pubblico e quant altro ritenuto utile per una descrizione complessiva dell attività ai fini antincendio. Relazione tecnica redatta ai sensi dell art. 141 del R.D. 6 maggio 1940 n. 635 (Regolamento di esecuzione del T.U.L.P.S. R.D. n. 773/1931) a firma di tecnico abilitato attestante la rispondenza del locale o dell impianto alle vigenti regole tecniche di sicurezza, stabilite con D.M. Interno 19/08/1996 Approvazione della regola Tecnica di prevenzione incendi per la progettazione, costruzione ed esercizio dei locali di intrattenimento e di pubblico spettacolo e che sostituisce le verifiche e gli accertamenti della conformità alle disposizioni vigenti per l'igiene, per la sicurezza e per l'incolumità pubblica, ai sensi dell art. 4, comma 2, del DPR n. 311/2001 e attesta la rispondenza delle strutture alle norme e regole tecniche vigenti stabilite con il citato D.M di 12

10 Modulo nr. 1 - SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE C/O Al SIAN Servizio Igiene e Sanità Pubblica Via Amendola n SASSARI Tramite il Comune di Ittiri S.U.A.P. Oggetto: D.I.A. - notifica igienico-sanitaria Comunicazione ai sensi dell art. 6 del regolamento CE N 852/2004. Il sottoscritto Cognome Nome Data di nascita / / Luogo di nascita (Prov. Residenza: Comune di CAP (Prov. ) Via/P.zza n. Tel. Fax cell. responsabile della sicurezza per la manifestazione sottoindicata in qualità di [ ] Legale rappresentante della Società - [ ] Presidente - [ ] Altro della Associazione/Società senza scopo di lucro, con sede nel Comune di ( ) in Via/P.zza n. Tel. Fax Recapito telefonico C.F. P.IVA COMUNICA Che in occasione della manifestazione senza scopo di lucro denominata prevista per il giorno in dalle ore alle ore si effettuerà la somministrazione di alimenti e bevande. Dell attività sarà gestore il/la Sig nato/a a il e residente in Via nr., in possesso dei requisiti soggettivi e professionali. La somministrazione verrà effettuata nel rispetto di quanto previsto dall Ordinanza del 3 aprile 2002 del Ministero della salute (Requisiti igienico sanitari per il commercio dei prodotti alimentari in aree pubbliche); Si utilizzeranno piatti, posate e bicchieri di plastica a perdere; Non sarà effettuata somministrazione di bevande super alcoliche aventi un contenuto alcolico superiore al 21 per cento del volume ai sensi dell art. 5, comma 2, della Legge n. 287/1991. Il luogo di vendita e di somministrazione sarà dotato di bidoni per la raccolta differenziata dei rifiuti; data: firma di 12

11 Modulo nr. 2 - VIABILITA E CIRCOLAZIONE STRADALE Al Corpo di Polizia Locale In riferimento alla manifestazione in programma il il sottoscritto Cognome Nome Data di nascita / / Luogo di nascita (Prov. ) in qualità di responsabile della sicurezza per la manifestazione CHIEDE l emissione di Ordinanza per la regolamentazione della circolazione stradale: Per lo svolgimento della manifestazione sarà necessario: Chiudere al transito veicolare le seguenti vie e piazze Dalle ore alle ore del giorno Istituire il divieto di sosta nelle seguenti vie e piazze Dalle ore alle ore del giorno Per consentire l allestimento di palchi stands gazebo etc sarà necessario Chiudere al transito veicolare le seguenti vie e piazze Dalle ore alle ore del giorno Istituire il divieto di sosta nelle seguenti vie e piazze Dalle ore alle ore del giorno SEGNALETICA STRADALE L Organizzazione si impegna ad installare la necessaria segnaletica stradale 48 ore prima dell inizio delle attività ed a chiudere al transito l area interessata con transenne secondo le prescrizioni contenute nell Ordinanza Sindacale. Si impegna altresì a verificare con congruo anticipo rispetto all ora di inizio della manifestazione l assenza di eventuali cause che possano impedire il corretto svolgimento, comunicando tempestivamente al Corpo Polizia Municipale. DATA Firma NOTE: Il Corpo di Polizia Locale emetterà Ordinanza relativa alle modifiche e varianti alla circolazione stradale da ritirare in copia prima dell inizio delle attività di 12

12 Modulo nr. 3 - RICHIESTA CONCESSIONE TRANSENNE COMUNALI All Ufficio Servizi culturali Sport Cultura Spettacolo Il sottoscritto Cognome Nome Data di nascita / / Luogo di nascita (Prov. ) Residenza: Comune di CAP (Prov. ) Via/P.zza n. Tel. Fax cell. responsabile della sicurezza per la manifestazione che si terrà il giorno in qualità di dell Associazione CHIEDE Di poter utilizzare n transenne dal al Resta inteso che sarà cura dell Associazione provvedere al ritiro e alla riconsegna delle transenne prese in concessione, nel periodo indicato nella richiesta presso i locali dell Ufficio Tecnico Comunale. Altresì si prende atto che la sanzione per le transenne eventualmente danneggiate e/o deteriorate al momento della riconsegna è valutata in 100 cad. che saranno trattenute dalla cauzione precedentemente versata. In caso di eccedenza della cifra dovuta la differenza dovrà essere versata dall Associazione al Comune di Ittiri entro 30 gg. dalla fine della manifestazione. Data Il richiedente Parte riservata al Settore Servizi Sociali - Ufficio Servizi culturali Sport Cultura Spettacolo Si autorizza la consegna di nr. transenne Concordare con il Settore Tecnico Ufficio Manutentivo - le modalità della consegna. Altre prescrizioni Ittiri, Il Responsabile dell Ufficio di 12

13 Modulo nr. 4 - RICHIESTA CONCESSIONE PALCO Al Settore Tecnico Ufficio Manutentivo Il sottoscritto Cognome Nome Data di nascita / / Luogo di nascita (Prov. ) Residenza: Comune di CAP (Prov. ) Via/P.zza n. Tel. Fax cell. responsabile della sicurezza per la manifestazione che si terrà il giorno in qualità di dell Associazione CHIEDE che gli venga concessa la struttura mobile (palco) per lo svolgimento della manifestazione denominata che si terrà a Ittiri nei giorni dal / / al / /. La struttura mobile verrà ritirata durante l orario di servizio del personale dell Ufficio Manutenzioni, dalle ore 08,00 alle ore 14,00 e dovrà essere montata presso - misura m. x Il giorno e verrà smontata il giorno. Data Il richiedente Parte riservata al Settore Tecnico Ufficio Manutenzioni Nulla Osta alla concessione della struttura. Eventuali prescrizioni: Ittiri, Il Responsabile dell Ufficio di 12

14 Modulo nr. 5 CONCESSIONE AREA PRIVATA PER PUBBLICA MANIFESTAZIONE - ATTENZIONE il presente modulo è da utilizzare se la manifestazione si svolge in locali o aree di proprietà privata. Occorre allegare fotocopia documento del proprietario del locale o dell area. DICHIARAZIONE Il sottoscritto Cognome Nome Data di nascita / / Luogo di nascita (Prov. ) Residenza: Comune di CAP (Prov. ) Via/P.zza n. in qualità di [ ] Proprietario [ ] Altro Dell area privata sita in Via / località CONCEDE IN USO L AREA SOPRA DESCRITTA AL SIG. RESPONSABILE DELLA MANIFESTAZIONE DENOMINATA LIMITATAMENTE AL PERIODO DI EFFETTUAZIONE DELLA MANIFESTAZIONE STESSA. lì (data) Firma allegare fotocopia del documento di riconoscimento in corso di validita di 12

15 Modulo nr. 6 CONCESSIONE AREA O STRUTTURA PUBBLICA PER MANIFESTAZIONE ATTENZIONE: il presente modulo è da utilizzare se la manifestazione si svolge in locali (non aree pubbliche strade piazze) di proprietà comunale (ad es. palestra e sue pertinenze- teatro comunale e locali adiacenti campo sportivo e tribune). All Ufficio Servizi culturali Sport Cultura Spettacolo Il sottoscritto Cognome Nome Data di nascita / / Luogo di nascita (Prov. ) Residenza: Comune di CAP (Prov. ) Via/P.zza n. in qualità di RESPONSABILE DELLA MANIFESTAZIONE DENOMINATA La concessione dell area/locali siti in Via / località CHIEDE DATA Firma Parte riservata all Ufficio Rilasciata concessione Atto prot. del Ittiri, Il Responsabile dell Ufficio di 12

16 Modulo nr. Modulo nr. 7 - PREAVVISO DI PUBBLICA MANIFESTAZIONE Comunicazioni e richieste Pubblica manifestazione Al Sindaco del Comune di Ittiri Al Comando della Stazione Carabinieri di Ittiri PREAVVISO DI PUBBLICA MANIFESTAZIONE (ai sensi dell art. 18 del T.U.L.P.S) Alla Questura di Sassari Il sottoscritto Organizzatore nato a il residente a In via Documento N Recapito telefonico In qualità di C O M U N I C A che in data dalle ore alle ore si terrà: manifestazione (denominata) processione (denominata) altro con previsione numerica di circa partecipanti. con il seguente percorso Motivo della manifestazione D I C H I A R A Di avere richiesto il consenso al Comune di Ittiri per l occupazione temporanea del luogo interessato dalla manifestazione. Data Il Dichiarante SPAZIO RISERVATO ALL UFFICIO ACCETTANTE STAZIONE CARABINIERI Il Signor ha presentato la comunicazione n ; Data L incaricato di 12

17 MODULO NR. 8 - COMUNICAZIONE PREVENTIVA DI INTRATTENIMENTO DI MODESTA ENTITA - ATTO DI ASSENSO DELLA AMMINISTRAZIONE COMUNALE ATTENZIONE: Modulo da inoltrare prima della SCIA Organizzatore Al Sig. Sindaco Alla Amministrazione Comunale Il sottoscritto nato a il residente a In via Documento N Recapito telefonico In qualità di C O M U N I C A L intenzione di svolgere un manifestazione/intrattenimento di modesta entità (Tipo 1) consistente in: Karaoke Concerto musicale Spettacolo Altro il giorno dalle ore alle ore in via/piazza Finalità della manifestazione: Previsione numerica di circa partecipanti. A tal fine richiede l assenso preventivo nulla osta della Amministrazione Comunale al fine di poter provvedere alle necessarie pratiche amministrative. Data Il Dichiarante SPAZIO RISERVATO ALLA AMMINISTRAZIONE COMUNALE Vista la richiesta e sentiti i competenti uffici e settori comunali si dispone l assenso preventivo nulla osta dell Amministrazione Comunale allo svolgimento della manifestazione. Prescrizioni generali: L area della manifestazione ed i pubblici esercizi non possono essere trasformati in locali di pubblico spettacolo o trattenimento; entro le ore 24,00 dovranno essere regolati i livelli sonori degli impianti in modo tale da non causare disturbo alla quiete pubblica nel rispetto dei limiti massimi di emissione sonora stabiliti dalla l. n. 447/95 e dal D.P.C.M. n. 215 del e comunque le emissioni sonore dovranno non recare eccessivo disturbo al riposo e alla normale tollerabilità delle persone; Orario dell intrattenimento musicale: dalle alle devono essere adottati tutti gli accorgimenti necessari in materia di sicurezza e prevenzione incendi relativamente agli impianti installati che, dovranno essere disposti in modo da non creare pericolo alla pubblica incolumità e tali da non compromettere il passaggio dei pedoni. Dovrà essere garantita la pulizia dell area e completo ripristino dello stato dei luoghi nonché ripristino delle condizioni di sicurezza della circolazione stradale; altre Ittiri, Per l Amministrazione Comunale (Il Sindaco o suo delegato) di 12

Segnalazione Certificata di inizio attività

Segnalazione Certificata di inizio attività 0Spett.le COMUNE DI SAN MARCELLO PISTOIESE Servizi Culturali e Turistici 51028 SAN MARCELLO Pistoiese OGGETTO: SCIA per attività di pubblico spettacolo ed intrattenimento art. 68, 69 e 80 TULPS. Il sottoscritto,

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA MANIFESTAZIONE TEMPORANEA - art. 68 T.U.L.P.S.

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA MANIFESTAZIONE TEMPORANEA - art. 68 T.U.L.P.S. SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA MANIFESTAZIONE TEMPORANEA - art. 68 T.U.L.P.S. Al COMUNE di CAPURSO Largo S. Francesco 22 SERVIZIO S.U.A.P. Il sottoscritto nato a il residente a Via n. Tel

Dettagli

timbro protocollo Segnalazione Certificata Inizio Attività (SCIA) Spettacolo/intrattenimento temporaneo

timbro protocollo Segnalazione Certificata Inizio Attività (SCIA) Spettacolo/intrattenimento temporaneo CITTA di PESCARA Dipartimento Attività Tecniche, Energetiche ed Ambientali Settore Attività Produttive Servizio S.U.A.P. Sportello Unico per le Attività Produttive + timbro protocollo responsabile del

Dettagli

DENUNCIA L INIZIO DELL ATTITA Ai sensi dell art.19 della Legge n 241/90

DENUNCIA L INIZIO DELL ATTITA Ai sensi dell art.19 della Legge n 241/90 AL SIG. SINDACO DEL COMUNE DI Oggetto: Denuncia di Manifestazione occasionale di pubblico spettacolo / somministrazione temporanea di alimenti e bevande in occasione di festa, fiera, sagra, altra manifestazione

Dettagli

MANIFESTAZIONI:AUTORIZZAZIONI PUBBLICO SPETTACOLO O INTRATTENIMENTO A CARATTERE TEMPORANEO

MANIFESTAZIONI:AUTORIZZAZIONI PUBBLICO SPETTACOLO O INTRATTENIMENTO A CARATTERE TEMPORANEO MANIFESTAZIONI:AUTORIZZAZIONI PUBBLICO SPETTACOLO O INTRATTENIMENTO A CARATTERE TEMPORANEO Lo svolgimento di pubblici spettacoli e manifestazioni a carattere temporaneo è soggetto ad autorizzazione del

Dettagli

(PROVINCIA DI ROMA) MANIFESTAZIONE OCCASIONALE DI PUBBLICO SPETTACOLO DOMANDA NUOVA AUTORIZZAZIONE

(PROVINCIA DI ROMA) MANIFESTAZIONE OCCASIONALE DI PUBBLICO SPETTACOLO DOMANDA NUOVA AUTORIZZAZIONE CITTÀ DI FIUMICINO (PROVINCIA DI ROMA) Marca Bollo 16,00 AL S.U.A.P. Sportello Unico delle Attività Produttive del Comune di Fiumicino MANIFESTAZIONE OCCASIONALE DI PUBBLICO SPETTACOLO DOMANDA NUOVA AUTORIZZAZIONE

Dettagli

C O M U N E D I A S C I A N O PROVINCIA DI SIENA U.O. SERVIZI AL CITTADINO

C O M U N E D I A S C I A N O PROVINCIA DI SIENA U.O. SERVIZI AL CITTADINO C O M U N E D I A S C I A N O PROVINCIA DI SIENA U.O. SERVIZI AL CITTADINO Tel 0577-714509 Fax 0577-719517 Domanda di autorizzazione allo svolgimento di pubblico spettacolo/manifestazioni a carattere temporaneo

Dettagli

OGGETTO: SCIA PER MANIFESTAZIONE A CARATTERE TEMPORANEO ai sensi art. 19 L.241/90 e s.m. per PUBBLICO SPETTACOLO E TRATTENIMENTO artt. 68-69 T.U.L.P.

OGGETTO: SCIA PER MANIFESTAZIONE A CARATTERE TEMPORANEO ai sensi art. 19 L.241/90 e s.m. per PUBBLICO SPETTACOLO E TRATTENIMENTO artt. 68-69 T.U.L.P. AL SUAP DEL COMUNE DI PONTECAGNANO FAIANO (SA) OGGETTO: SCIA PER MANIFESTAZIONE A CARATTERE TEMPORANEO ai sensi art. 19 L.241/90 e s.m. per PUBBLICO SPETTACOLO E TRATTENIMENTO artt. 68-69 T.U.L.P.S Il

Dettagli

SEGNALAZIONE UNICA PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ NELL AMBITO DI SAGRE, FIERE, FESTE E ALTRE MANIFESTAZIONI A CARATTERE TEMPORANEO

SEGNALAZIONE UNICA PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ NELL AMBITO DI SAGRE, FIERE, FESTE E ALTRE MANIFESTAZIONI A CARATTERE TEMPORANEO SEGNALAZIONE UNICA PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITÀ NELL AMBITO DI SAGRE, FIERE, FESTE E ALTRE MANIFESTAZIONI A CARATTERE TEMPORANEO Il sottoscritto Cognome Nome Nato a il Residente a via n. CAP Tel. C.

Dettagli

il/i giorno/i/periodo, dalle ore alle ore consistente in (allegare programma oppure descrivere dettagliatamente nello spazio di seguito

il/i giorno/i/periodo, dalle ore alle ore consistente in (allegare programma oppure descrivere dettagliatamente nello spazio di seguito COMUNE DI GALLIATE C.A.P. 28066 PROVINCIA DI NOVARA Piazza Martiri della Libertà, 24 Tel. 0321/800700 Fax 0321/800725 Sito internet:www.comune.galliate.no.it SETTORE POLIZIA LOCALE Piazza Vittorio Veneto,

Dettagli

DOMANDA DI LICENZA TEMPORANEA PER SPETTACOLI E TRATTENIMENTI PUBBLICI NELL'AMBITO DI SAGRE, FIERE O ALTRE MANIFESTAZIONI

DOMANDA DI LICENZA TEMPORANEA PER SPETTACOLI E TRATTENIMENTI PUBBLICI NELL'AMBITO DI SAGRE, FIERE O ALTRE MANIFESTAZIONI BOLLO 14.62 (non dovuto dalle ONLUS) Al Sindaco del Comune di Oliena 08025 Oliena prot. n del / / Responsabile del procedimento Ag.te Furru Nicolino DOMANDA DI LICENZA TEMPORANEA PER SPETTACOLI E TRATTENIMENTI

Dettagli

Provincia di Caserta DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PER MANIFESTAZIONEOCCASIONALE DI PUBBLICO SPETTACOLO E/O TRATTENIMENTO

Provincia di Caserta DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PER MANIFESTAZIONEOCCASIONALE DI PUBBLICO SPETTACOLO E/O TRATTENIMENTO VÉÅâÇx w ftç cü ávé Provincia di Caserta Bollo DOMANDA DI AUTORIZZAZIONE PER MANIFESTAZIONEOCCASIONALE DI PUBBLICO SPETTACOLO E/O TRATTENIMENTO Il/La sottoscritto/a Cognome Nome C.F. data di nascita Luogo

Dettagli

l sottoscritt nat a il residente a in via n. codice fiscale P.IVA in qualità di organizzatore della manifestazione per conto di, CHIEDE

l sottoscritt nat a il residente a in via n. codice fiscale P.IVA in qualità di organizzatore della manifestazione per conto di, CHIEDE Marca da bollo RICHIESTA RILASCIO LICENZA DI PUBBLICA SICUREZZA PER LO SVOLGIMENTO DI MANIFESTAZIONI SPETTACOLI TRATTENIMENTI (che non richiedono l'intervento della Commissione Provinciale di Vigilanza

Dettagli

Segnalazione Certificata Inizio Attività Svolgimento Manifestazione Temporanea

Segnalazione Certificata Inizio Attività Svolgimento Manifestazione Temporanea Segnalazione Certificata Inizio Attività Svolgimento Manifestazione Temporanea Il riscontro diretto dell ufficio Protocollo del Comune di Mondragone, attestato da timbro datario di avvenuto ricevimento

Dettagli

Allegato nr. 1: MODULISTICA RICHIESTA DI PERMESSI PER ATTIVITA ED EVENTI BOLLO

Allegato nr. 1: MODULISTICA RICHIESTA DI PERMESSI PER ATTIVITA ED EVENTI BOLLO BOLLO RICHIESTA DI LICENZA PER ATTIVITA DI SPETTACOLI E/O DI TRATTENIMENTI PUBBLICI TEMPORANEI O PERMANENTI (Articoli 68, 69 e 80 del R. D. 18 giugno, n. 773, Attività imprenditoriali ) Al Comune di Calolziocorte

Dettagli

COMUNE DI ANGUILLARA SABAZIA UFFICIO TURISMO Piazza del Comune, Anguillara Sabazia 00061

COMUNE DI ANGUILLARA SABAZIA UFFICIO TURISMO Piazza del Comune, Anguillara Sabazia 00061 1. Bollo 16,00* *Sono esclusi dall obbligo del bollo Gli ENTI PUBBLICI, e le O.N.L.U.S. COMUNE DI ANGUILLARA SABAZIA UFFICIO TURISMO Piazza del Comune, Anguillara Sabazia 00061 ISTANZA PER IL RILASCIO

Dettagli

Settore Assetto del Territorio Servizio Urbanistica/Ambiente Piazza del Comune, 1 60044 F A B R I A N O

Settore Assetto del Territorio Servizio Urbanistica/Ambiente Piazza del Comune, 1 60044 F A B R I A N O Marca da bollo 14,62 Richiesta di Autorizzazione per manifestazione temporanea (sagra paesana) ai sensi degli artt. 68 del T.U.L.P.S. (R.D. 18 giugno 1931, n. 773) (senza strutture) (da presentare almeno

Dettagli

MODULO UNICO PER MANIFESTAZIONI/EVENTI (compilare la/le sezione/i relative al tipo di manifestazione)

MODULO UNICO PER MANIFESTAZIONI/EVENTI (compilare la/le sezione/i relative al tipo di manifestazione) MODULO UNICO PER MANIFESTAZIONI/EVENTI (compilare la/le sezione/i relative al tipo di manifestazione) Denominazione manifestazione Data dalle ore alle ore consistente in Il sottoscritto nato a il C.F.

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LO SVOLGIMENTO DI MANIFESTAZIONI OCCASIONALI DI PUBBLICO SPETTACOLO O TRATTENIMENTO ALL APERTO

REGOLAMENTO COMUNALE PER LO SVOLGIMENTO DI MANIFESTAZIONI OCCASIONALI DI PUBBLICO SPETTACOLO O TRATTENIMENTO ALL APERTO COMUNE DI MONTE SAN SAVINO Corso Sangallo 38 52048 Monte San Savino Telefono: 0575 8177220 Fax: 0575 843076 Web: www.citymonte.it E-mail: commercio@citymonte.it C.F. e P.I. 00272160516 REGOLAMENTO COMUNALE

Dettagli

ATTIVITA' DI PUBBLICO SPETTACOLO E TRATTENIMENTO TEMPORANEO RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ex artt. 68, 69 e 80 TULPS. Istruzioni per l interessato

ATTIVITA' DI PUBBLICO SPETTACOLO E TRATTENIMENTO TEMPORANEO RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ex artt. 68, 69 e 80 TULPS. Istruzioni per l interessato Mod. SUAP ATTIVITA' DI PUBBLICO SPETTACOLO E TRATTENIMENTO TEMPORANEO RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ex artt. 68, 69 e 80 TULPS Spazio per apporre il timbro di protocollo Nel caso di procedimento SUAP non

Dettagli

Al Sindaco del Comune di Torre Pellice Ufficio Polizia Amministrativa

Al Sindaco del Comune di Torre Pellice Ufficio Polizia Amministrativa OGGETTO: spettacoli trattenimenti temporanei all aperto. Al Sindaco del Comune di Torre Pellice Ufficio Polizia Amministrativa Il sottoscritto consapevole delle sanzioni penali previste, nel caso di dichiarazioni

Dettagli

Il sottoscritto nato a il res. a via n. C.F. in qualità di della Società/Associazione C.F. con sede a prov in Via n.

Il sottoscritto nato a il res. a via n. C.F. in qualità di della Società/Associazione C.F. con sede a prov in Via n. BOLLO 14,62 RICHIESTA LICENZA PER MANIFESTAZIONE TEMPORANEA CON ANNESSA ATTIVITA' COMPLEMENTARE DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE (Art. 68-69 del TULPS; Art. 10 commi 1-3 L.R. 26.07.2003, n.14)

Dettagli

SEGNALA L INIZIO DELL ATTIVITA

SEGNALA L INIZIO DELL ATTIVITA Da consegnare in 2 copie firmate in originale COMUNE DI NUORO SCIA PER MANIFESTAZIONE TEMPORANEA DI MODESTA ENTITA Al Sig. Sindaco del Comune di Nuoro Il Sottoscritto, nato a il residente a via n., tel,c.f.:in

Dettagli

COMUNE DI STAFFOLO. SEGNALAZIONE di INIZIO ATTIVITA per l attività di Pubblico spettacolo / Trattenimento

COMUNE DI STAFFOLO. SEGNALAZIONE di INIZIO ATTIVITA per l attività di Pubblico spettacolo / Trattenimento COMUNE DI STAFFOLO SEGNALAZIONE di INIZIO ATTIVITA per l attività di Pubblico spettacolo / Trattenimento Data di Protocollo SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA ai sensi degli articoli 68, 69 e

Dettagli

Protocollo (riservato all ufficio)

Protocollo (riservato all ufficio) AL COMUNE DI PIANORO Piazza dei Martiri, 1 40065 Pianoro BO Tel. 0516529137 Fax 051 6529161 Protocollo (riservato all ufficio) MARCA DA BOLLO (EURO 14,62) S E G N A L A Z I O N E D I I N I Z I O A T T

Dettagli

Modello 68 SCIA - per manifestazioni temporanee in locali o allestimenti all aperto o al chiuso con capienza inferiore a 200 persone.

Modello 68 SCIA - per manifestazioni temporanee in locali o allestimenti all aperto o al chiuso con capienza inferiore a 200 persone. Modello 68 SCIA - per manifestazioni temporanee in locali o allestimenti all aperto o al chiuso con capienza inferiore a 200 persone. SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA MANIFESTAZIONE TEMPORANEA

Dettagli

Il sottoscrittto nato il a (LE), residente a ( ) in via/piazza C.F., tel n. in qualità di:

Il sottoscrittto nato il a (LE), residente a ( ) in via/piazza C.F., tel n. in qualità di: ALLO SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE DEL COMUNE DI SANNICOLA - LECCE (bollo da 14,62) DOMANDA PER L AUTORIZZAZIONE ALLO SVOLGIMENTO DI MANIFESTAZIONE TEMPORANEA Il sottoscrittto nato il a (LE),

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO DI AUTORIZZAZIONE PER LO SVOLGIMENTO DI MANIFESTAZIONI E SPETTACOLI IN LUOGO PUBBLICO O APERTO AL PUBBLICO

RICHIESTA RILASCIO DI AUTORIZZAZIONE PER LO SVOLGIMENTO DI MANIFESTAZIONI E SPETTACOLI IN LUOGO PUBBLICO O APERTO AL PUBBLICO Bollo (esente se Ente pubblico) AL COMUNE DI CAVENAGO DI BRIANZA UFFICIO POLIZIA LOCALE Protocollo RICHIESTA RILASCIO DI AUTORIZZAZIONE PER LO SVOLGIMENTO DI MANIFESTAZIONI E SPETTACOLI IN LUOGO PUBBLICO

Dettagli

Richiesta Rilascio Licenze di Pubblica Sicurezza

Richiesta Rilascio Licenze di Pubblica Sicurezza Marca da bollo Richiesta Rilascio Licenze di Pubblica Sicurezza A Stabilimenti di bagni (escluse le piscine private o con accesso ai soli soci o a scopo terapeutico) B Scuole di ballo, etc. C Alberghi,

Dettagli

Il/La sottoscritto/a nato a prov. ( ), il / / cittadinanza, residente a in Via n., C.F. partita IVA, tel. /, fax. / E-mail

Il/La sottoscritto/a nato a prov. ( ), il / / cittadinanza, residente a in Via n., C.F. partita IVA, tel. /, fax. / E-mail DOMANDA INTESA AD OTTENERE AUTORIZZAZIONE TEMPORANEA PER SPETTACOLI - TRATTENIMENTI - MANIFESTAZIONI IN LUOGO PUBBLICO O APERTO AL PUBBLICO (FESTE RELIGIOSE, BENEFICHE, SOLIDARISTICHE, SOCIALI E POLITICHE)

Dettagli

DOMANDA PER RILASCIO DI LICENZA TEMPORANEA PERMANENTE ESERCIZIO:

DOMANDA PER RILASCIO DI LICENZA TEMPORANEA PERMANENTE ESERCIZIO: Bollo 14,62 AL SINDACO DEL COMUNE DI FOLLONICA Comando Polizia Municipale Ufficio Polizia Amministrativa Via Roma, 81 58022 FOLLONICA Grosseto DOMANDA PER RILASCIO DI LICENZA TEMPORANEA PERMANENTE ESERCIZIO:

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO del modello FESTE, SAGRE, MANIFESTAZIONI

ISTRUZIONI PER L USO del modello FESTE, SAGRE, MANIFESTAZIONI ISTRUZIONI PER L USO del modello FESTE, SAGRE, MANIFESTAZIONI Il presente modello, ad uso degli organizzatori di feste, sagre ed iniziative simili, è stato predisposto per gli adempimenti che riguardano

Dettagli

AL COMUNE DI MARANO SUL PANARO Piazza Matteotti, 17 41054 MARANO SUL PANARO

AL COMUNE DI MARANO SUL PANARO Piazza Matteotti, 17 41054 MARANO SUL PANARO Contrassegno telematico comprovante il pagamento dell imposta di bollo MODELLO PER LO SVOLGIMENTO TEMPORANEO DI SAGRE, FIERE, FESTE O ALTRE MANIFESTAZIONI da parte di PRIVATI (contrassegnare con una crocetta):

Dettagli

l sottoscritt al chiuso (all interno di locali, tensostruttura, tendone provvisorio o altro) (compilare punto 3) in Via/Piazza/Località denominata:

l sottoscritt al chiuso (all interno di locali, tensostruttura, tendone provvisorio o altro) (compilare punto 3) in Via/Piazza/Località denominata: AL COMUNE DI SAN GIOVANNI LUPATOTO (VR) Marca da bollo L istanza deve essere presentata al protocollo del Comune almeno 30 giorni prima della manifestazione, pena il mancato rilascio dell autorizzazione

Dettagli

per la durata di seguito indicata: nel periodo dal al nella/e giornata/e:

per la durata di seguito indicata: nel periodo dal al nella/e giornata/e: Marca da bollo 14,62 AL SIGNOR SINDACO DEL COMUNE DI BERTINORO OGGETTO: Richiesta licenza di spettacolo o trattenimento pubblici di cui all art. 68/ 69 del regio decreto 18 giugno 1931, n. 773, a carattere

Dettagli

La presente segnalazione deve essere presentata almeno 10 GIORNI prima della data della manifestazione.

La presente segnalazione deve essere presentata almeno 10 GIORNI prima della data della manifestazione. COMUNE DI UMBERTIDE Comando Polizia Municipale Piazza Matteotti, 1 06019 Umbertide (PG) Tel 075/9419250 Fax 075/9419289 www.comune.umbertide.pg.it PEC:comune.umbertide@postacert.umbria.it Al Sindaco del

Dettagli

COMUNICAZIONE EFFETTUAZIONE

COMUNICAZIONE EFFETTUAZIONE Esente da bollo N.B.: presentare almeno 10 giorni prima dell inizio SPAZIO PER ETICHETTA PROTOCOLLO COMUNALE Si consiglia di presentare in triplice copia di cui n.1 timbrata dall Ufficio PROTOCOLLO da

Dettagli

- per palchi (o pedane) con altezza superiore a m. 0,80, anche se riservati agli artisti

- per palchi (o pedane) con altezza superiore a m. 0,80, anche se riservati agli artisti RELAZIONE TECNICO-DESCRITTIVA MANIFESTAZIONE PUBBLICA OCCASIONALE Il/La sottoscritto/a, in qualità di responsabile dell organizzazione, in merito alla manifestazione pubblica occasionale in programma in

Dettagli

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO

RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI TEMPORANEE DI PUBBLICO SPETTACOLO C O M U N E D I R O V E R B E L L A Via Solferino e San Martino, 1 46048 Roverbella Tel. 0376/6918220 Fax 0376/694515 PEC PROTOCOLLO : roverbella.mn@legalmail.it RICHIESTA RILASCIO LICENZA PER MANIFESTAZIONI

Dettagli

COMUNE DI NUORO ISTANZA PER AUTORIZZAZIONE DI MANIFESTAZIONE TEMPORANEA

COMUNE DI NUORO ISTANZA PER AUTORIZZAZIONE DI MANIFESTAZIONE TEMPORANEA Da consegnare in 3 copie firmate in originale COMUNE DI NUORO ISTANZA PER AUTORIZZAZIONE DI MANIFESTAZIONE TEMPORANEA La domanda deve essere consegnata, compilata in ogni sua parte e corredata della documentazione

Dettagli

2 - Il carattere della mobilità dell attrezzatura non è escluso dalla circostanza che la medesima sia collegata al suolo in modo non precario.

2 - Il carattere della mobilità dell attrezzatura non è escluso dalla circostanza che la medesima sia collegata al suolo in modo non precario. 1 Regolamento per la concessione delle aree disponibili per l installazione dei Circhi, delle Attività dello spettacolo viaggiante e dei Parchi di divertimento. ART. 1 - SCOPO DEL REGOLAMENTO 1- Il presente

Dettagli

SALA GIOCHI PER BAMBINI APERTURA SUBINGRESSO VARIAZIONI Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA ai sensi della Legge n. 122 del 30/07/2010)

SALA GIOCHI PER BAMBINI APERTURA SUBINGRESSO VARIAZIONI Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA ai sensi della Legge n. 122 del 30/07/2010) SALA GIOCHI PER BAMBINI APERTURA SUBINGRESSO VARIAZIONI Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA ai sensi della Legge n. 122 del 30/07/2010) AL SUAP COMUNE DI TIVOLI Piazza del Governo n. 1 DATI

Dettagli

Oggetto: Richiesta autorizzazione per MANIFESTAZIONE A CARATTERE TEMPORANEO. Il/la sottoscritto/a. nato/a a il. residente a via n.

Oggetto: Richiesta autorizzazione per MANIFESTAZIONE A CARATTERE TEMPORANEO. Il/la sottoscritto/a. nato/a a il. residente a via n. Marca da bollo Euro 14,62 AL COMUNE DI PIANORO Oggetto: Richiesta autorizzazione per MANIFESTAZIONE A CARATTERE TEMPORANEO Il/la sottoscritto/a nato/a a _ il residente a via _ n. Tel./cell/fax/e-mail C.F.

Dettagli

ISTANZA PER AUTORIZZAZIONE DI MANIFESTAZIONE TEMPORANEA

ISTANZA PER AUTORIZZAZIONE DI MANIFESTAZIONE TEMPORANEA ISTANZA PER AUTORIZZAZIONE DI MANIFESTAZIONE TEMPORANEA La domanda deve essere consegnata, compilata in ogni sua parte e corredata della documentazione richiesta, almeno 60 gg. prima della manifestazione.

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.)

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) AL COMUNE DI MONTE SAN SAVINO U Sportello Unico per le Attività Produttive - Corso Sangallo, 38 52048 (Arezzo) Da inoltrare utilizzando il Portale Regionale accessibile dal sito web del Comune - SUAP ONLINE

Dettagli

Ultimo aggiornamento 27/7/2006 Marca da bollo OGGETTO: MANIFESTAZIONE SPORTIVA PERMANENTE

Ultimo aggiornamento 27/7/2006 Marca da bollo OGGETTO: MANIFESTAZIONE SPORTIVA PERMANENTE 1 Al Sindaco del Comune di PECETTO TORINESE Ultimo aggiornamento 27/7/2006 Marca da bollo OGGETTO: MANIFESTAZIONE SPORTIVA PERMANENTE Il sottoscritto... nato il...a...(prov.)... residente a... via/piazza....

Dettagli

Il sottoscritto nato a il nazionalità residente a Via Codice fiscale Tel. (barrare la casella che interessa)

Il sottoscritto nato a il nazionalità residente a Via Codice fiscale Tel. (barrare la casella che interessa) ALLO SPORTELLO UNICO DEL COMUNE DI marca da bollo Domanda di AUTORIZZAZIONE AMMINISTRATIVA ALL APERTURA DI ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE Art. 7 comma 1 Legge Regionale n. 14 del 26.7.2003

Dettagli

CITTÀ DI FIUMICINO (PROVINCIA DI ROMA)

CITTÀ DI FIUMICINO (PROVINCIA DI ROMA) CITTÀ DI FIUMICINO (PROVINCIA DI ROMA) Rep. n / Quietanza n del (Diritti d istruttoria) Protocollo Generale del Comune AL S.U.A.P. Sportello Unico delle Attività Produttive del Comune di Fiumicino (Modello

Dettagli

Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee

Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee COMUNE DI SINALUNGA (Provincia di SIENA) ************************** Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee Approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 55 del 16/09/2011

Dettagli

Domanda di autorizzazione

Domanda di autorizzazione Modulo E17.01 Mod.COM_32_AUT_Realizzaizone_Stabilimento_balneare Allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune di Domanda di autorizzazione REALIZZAZIONE STABILIMENTO BALNEARE L.R. n. 17 del 21/12/2005

Dettagli

manifestazione teatrale altro

manifestazione teatrale altro Marca Bollo 16,00 ATTENZIONE!!! LA DOMANDA È VALIDA SOLO SE REDATTA CORRETTAMENTE IN TUTTE LE VOCI E CORREDATA DI TUTTI GLI ALLEGATI CITATI UNIONE COMUNI DEL BASSO VICENTINO ORGIANO OGGETTO: Richiesta

Dettagli

Provincia di Verona REGOLAMENTO COMUNALE PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI VIGILANZA SUI LOCALI DI

Provincia di Verona REGOLAMENTO COMUNALE PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI VIGILANZA SUI LOCALI DI Comune di Palù Provincia di Verona REGOLAMENTO COMUNALE PER L ISTITUZIONE E IL FUNZIONAMENTO DELLA COMMISSIONE COMUNALE DI VIGILANZA SUI LOCALI DI PUBBLICO SPETTACOLO Approvato con delibera di C.C. n.

Dettagli

Città di Cantù (CO) Area Gestione del Territorio Assessorato al Commercio e alle Attività Produttive Piazza Parini 22063 Cantù (CO)

Città di Cantù (CO) Area Gestione del Territorio Assessorato al Commercio e alle Attività Produttive Piazza Parini 22063 Cantù (CO) Città di Cantù (CO) Area Gestione del Territorio Assessorato al Commercio e alle Attività Produttive Piazza Parini 22063 Cantù (CO) Tel. 031/717560 - fax 031/717558 e-mail commercio@comune.cantu.co.it

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITÀ

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITÀ Allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune di SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITÀ ATTIVITA DI SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE Il sottoscritto, Cognome: Nome: 1. Dati azienda e rappresentate

Dettagli

C H I E D E. dalle ore alle ore presso il (locale/area/impianto ecc.) Via C.A.P.

C H I E D E. dalle ore alle ore presso il (locale/area/impianto ecc.) Via C.A.P. All UFFICIO COMMERCIO Comune di Capriate San Gervasio marca da bollo Il sottoscritto per conto della società/associazione Recapito telefonico: Fax ; C H I E D E il rilascio dell autorizzazione per la MANIFESTAZIONE

Dettagli

DOMANDA COMULATIVA PER IL RILASCIO DI AUTORIZZAZIONE TEMPORANEA DI PUBBLICO SPETTACOLO

DOMANDA COMULATIVA PER IL RILASCIO DI AUTORIZZAZIONE TEMPORANEA DI PUBBLICO SPETTACOLO Spazio per la protocollazione Comune di Vicenza Settore Politiche dello Sviluppo Contrà Busato, n 19-36100 Vicenza Tel: 0444/221981 fax: 0444/221989 Marca da bollo 16,00 DOMANDA COMULATIVA PER IL RILASCIO

Dettagli

SOGGETTO CHE ESERCITA L ATTIVITÀ. Cognome Nome Data di nascita / / Luogo di nascita (Prov. ) Cittadinanza italiana ovvero Codice Fiscale

SOGGETTO CHE ESERCITA L ATTIVITÀ. Cognome Nome Data di nascita / / Luogo di nascita (Prov. ) Cittadinanza italiana ovvero Codice Fiscale ALLO SPORTELLO UNICO ATTIVITA PRODUTTIVE DEL COMUNE DI PROTOCOLLO TAURISANO SCIA immediatamente efficacie dal momento di ricezione da parte dell amministrazione competente secondo le modalità di legge

Dettagli

Settore IV POLIZIA MUNICIPALE Attività Produttive. - art. 19 legge n. 241/90 come sostituito dall art. 49 c.4 legge n. 122 del 30/07/2010

Settore IV POLIZIA MUNICIPALE Attività Produttive. - art. 19 legge n. 241/90 come sostituito dall art. 49 c.4 legge n. 122 del 30/07/2010 C O M U N E D I M A T T I N A T A Provincia di Foggia Settore IV POLIZIA MUNICIPALE Attività Produttive via San Marino n. 2 poliziamunicipalemattinata@virgilio Tel/ 0884\550310-552435 Fax 559870 AL SINDACO

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ESERCIZIO DELLE ATTIVITA DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE

REGOLAMENTO COMUNALE PER L ESERCIZIO DELLE ATTIVITA DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE CITTÀ DI IMOLA REGOLAMENTO COMUNALE PER L ESERCIZIO DELLE ATTIVITA DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE Legge Regionale 26 luglio 2003, n. 14 Disciplina dell esercizio delle attività di somministrazione

Dettagli

Cognome e nome Comune di nascita Prov. data di nascita Indirizzo via nr. int. Località CAP Comune Prov.

Cognome e nome Comune di nascita Prov. data di nascita Indirizzo via nr. int. Località CAP Comune Prov. Cod. modello CAPPA80D (03/2009) TEMP1 Commissione di Vigilanza sui Locali di Pubblico Spettacolo - allestimenti temporanei - Da presentare in DUPLICE copia di cui una in bollo Prima di consegnare il presente

Dettagli

Al del Comune di CAPURSO Servizio Attività Produttive Largo S. Francesco 22

Al del Comune di CAPURSO Servizio Attività Produttive Largo S. Francesco 22 SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA DI CIRCOLO PRIVATO CON LA SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE RISERVATA AI SOCI DEL CIRCOLO/ASSOCIAZIONE ADERENTE AD ENTE O ORGANIZZAZIONE NAZIONALE AVENTE

Dettagli

TEMPORANEA - SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA DI ALIMENTI E BEVANDE

TEMPORANEA - SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA DI ALIMENTI E BEVANDE Sportello per l Esercizio delle Attività Produttive del Comune di Genova Via di Francia 1-16149 Genova Da inoltrare tramite Posta Elettronica Certificata ANAGRAFICA Il/la sottoscritto/a: Al Sindaco del

Dettagli

COMUNE DI BOLOGNA. SETTORE ATTIVITA' PRODUTTIVE E COMMERCIALI Piazza Liber Paradisus 10 Torre A 5 piano 40129 Bologna

COMUNE DI BOLOGNA. SETTORE ATTIVITA' PRODUTTIVE E COMMERCIALI Piazza Liber Paradisus 10 Torre A 5 piano 40129 Bologna COMUNE DI BOLOGNA SETTORE ATTIVITA' PRODUTTIVE E COMMERCIALI Piazza Liber Paradisus 10 Torre A 5 piano 40129 Bologna Tel. 051-2194082 - 2194013 - Fax 051-2194870 - Domanda per l avvio del procedimento

Dettagli

COMUNE DI VALDAGNO. Al Sig. SINDACO del Comune di VALDAGNO (VI) - 36078

COMUNE DI VALDAGNO. Al Sig. SINDACO del Comune di VALDAGNO (VI) - 36078 COMUNE DI VALDAGNO MODELLO A LINEE GUIDA MANIFESTAZIONI Codice e revisione: Spazio riservato al protocollo Al Sig. SINDACO del Comune di VALDAGNO (VI) - 36078 OGGETTO: SCIA PER ATTIVITA DI SOMMINISTRAZIONE

Dettagli

SEGNALA. L inizio dell attività di noleggio di veicoli senza conducente nel locale sito in Roma, Via/P.za n.. codice ATECO

SEGNALA. L inizio dell attività di noleggio di veicoli senza conducente nel locale sito in Roma, Via/P.za n.. codice ATECO SUROMA SPORTELLO UNICO DEL COMMERCIO - MUNICIPIO.. Via. - 00.. R O M A OGGETTO : SCIA Segnalazione Certificata di Inizio Attività di noleggio di veicoli senza conducente. (ai sensi del D.P.R. 481 del 19.12.2001

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.)

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) AL COMUNE DI MONTE SAN SAVINO U Sportello Unico per le Attività Produttive Corso Sangallo, 38 52048 Monte San Savino (Arezzo) Da inoltrare utilizzando il Portale Regionale accessibile dal sito web del

Dettagli

Comune di Trevignano Romano

Comune di Trevignano Romano Comune di Trevignano Romano (Prov. di Roma) REGOLAMENTO IN MATERIA DI FUNZIONAMENTO E RILASCIO DI AUTORIZZAZIONI PER SALE GIOCHI Approvato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 51 del 13.10.2009 INDICE

Dettagli

Residente a via n. CAP Tel. C. F. Cittadinanza. In qualità di (presidente, legale rappresentante, parroco pro tempore, ecc.)

Residente a via n. CAP Tel. C. F. Cittadinanza. In qualità di (presidente, legale rappresentante, parroco pro tempore, ecc.) Marca da bollo (non dovuta dalle ONLUS) DOMANDA DI LICENZA TEMPORANEA PER SPETTACOLI E TRATTENIMENTI PUBBLICI NELL'AMBITO DI SAGRE, FIERE O ALTRE MANIFESTAZIONI con contestuale (contrassegnare con una

Dettagli

Domanda di autorizzazione

Domanda di autorizzazione Allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune di Domanda di autorizzazione COMPLESSO TURISTICO-RICETTIVO ALL ARIA APERTA L.R. n. 28 dell 11 luglio 1986 Il sottoscritto, Cognome: Nome: 1. Dati azienda

Dettagli

ISTRUZIONI. Denuncia di inizio attività circoli privati

ISTRUZIONI. Denuncia di inizio attività circoli privati ISTRUZIONI Denuncia di inizio attività circoli privati Si utilizza questo stampato come D.I.A. per l apertura/trasferimento/subingresso di circolo privato aderente ad Ente od organizzazione nazionale,

Dettagli

Il sottoscritto progettista delle opere: Cognome Nome nato a Prov. il C.F. Iscritto all Albo/Collegio dei della Provincia di al n.

Il sottoscritto progettista delle opere: Cognome Nome nato a Prov. il C.F. Iscritto all Albo/Collegio dei della Provincia di al n. Protocollo Al Responsabile del Settore Gestione del Territorio del comune di Verdellino Relazione tecnica di asseverazione Allegata alla Comunicazione di Inizio lavori per Attività Edilizia Libera non

Dettagli

Allo Sportello Unico Attività Produttive. Comune di

Allo Sportello Unico Attività Produttive. Comune di Allo Sportello Unico Attività Produttive Comune di PROT. N DEL SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA PER LABORATORIO DI PANIFICAZIONE (Ai sensi dell art. 19 della L.241/90 e successive modifiche

Dettagli

PEC:comune.casalecchio@cert.provincia.bo.it

PEC:comune.casalecchio@cert.provincia.bo.it SEGNALAZIONE CERTIFICATA PER INIZIO ATTIVITA DI SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA in occasione di manifestazione temporanea o riunione straordinaria di persone (Art. 10 comma 1 e 3 L.R. 14/2003) Al Comune di

Dettagli

SCIA PER ATTIVITÀ DI SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA

SCIA PER ATTIVITÀ DI SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA COMUNE DI SPILAMBERTO Provincia di Modena Alla Struttura Pianificazione Territoriale Sportello Unico per le Attività Produttive Via Roncati, 2 41057 Spilamberto Tel. 059 789944-961 - Fax 059.789950 commercio@comune.spilamberto.mo.it

Dettagli

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE

SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA AVVIO ATTIVITÀ NON SOGGETTE A PROGRAMMAZIONE Al SUAP del Comune di GIUGLIANO IN CAMPANIA Ai sensi dell art. 64 d.lgs.

Dettagli

SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA DI ALIMENTI E BEVANDE

SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA DI ALIMENTI E BEVANDE CAPES09C.rtf - (05/2014) SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA DI ALIMENTI E BEVANDE S.C.I.A. - Segnalazione Certificata di Inizio Attività AL COMUNE DI Cod. ISTAT _ _ _ _ _ _...l... sottoscritt...: Cognome Nome

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ATTIVITA DI ALLIETAMENTO, DI TRATTENIMENTO E DI PUBBLICO SPETTACOLO

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ATTIVITA DI ALLIETAMENTO, DI TRATTENIMENTO E DI PUBBLICO SPETTACOLO COMUNE DI SOCCHIEVE Prov. Udine REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELL ATTIVITA DI ALLIETAMENTO, DI TRATTENIMENTO E DI PUBBLICO SPETTACOLO Approvato con deliberazione Del C.C. n 29 del 24/8/2007 REGOLAMENTO

Dettagli

SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE E L EDILIZIA

SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE E L EDILIZIA SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA PRODUTTIVE E L EDILIZIA COMUNI DI SUZZARA, PEGOGNAGA, GONZAGA, MOGLIA, SAN BENEDETTO PO RICHIESTA LICENZA PER APERTURA SALA GIOCHI AI SENSI DELL ART. 86 DEL T.U.L.P.S. Il

Dettagli

DOMANDA PER IL RILASCIO DELLA LICENZA TEMPORANEA DI AGIBILITA, SPETTACOLO E TRATTENIMENTO IN LUOGO PUBBLICO (art. 68, 69 e 80 T.U.L.P.S.

DOMANDA PER IL RILASCIO DELLA LICENZA TEMPORANEA DI AGIBILITA, SPETTACOLO E TRATTENIMENTO IN LUOGO PUBBLICO (art. 68, 69 e 80 T.U.L.P.S. COMUNE DI CAPANNORI Numero di Pratica / DOMANDA PER IL RILASCIO DELLA LICENZA TEMPORANEA DI AGIBILITA, SPETTACOLO E TRATTENIMENTO IN LUOGO PUBBLICO (art. 68, 69 e 80 T.U.L.P.S.) Protocollo ALLO SPORTELLO

Dettagli

RICHIESTA AUTORIZZAZIONE PER INSTALLAZIONE GIOCO LECITO IN LOCALE APERTO AL PUBBLICO

RICHIESTA AUTORIZZAZIONE PER INSTALLAZIONE GIOCO LECITO IN LOCALE APERTO AL PUBBLICO RICHIESTA AUTORIZZAZIONE PER INSTALLAZIONE GIOCO LECITO IN LOCALE APERTO AL PUBBLICO Sportello Unico Attività Produttive del Comune di Genova Via di Francia 1 Genova IL MODELLO DEBITAMENTE COMPILATO E

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.)

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (S.C.I.A.) AL COMUNE DI MONTE SAN SAVINO U Sportello Unico per le Attività Produttive Corso Sangallo, 38 52048 Monte San Savino (Arezzo) Da inoltrare utilizzando il Portale Regionale accessibile dal sito web del

Dettagli

attività commerciali vendita della stampa quotidiana e periodica modello 2_15_01

attività commerciali vendita della stampa quotidiana e periodica modello 2_15_01 N. identificativo marca da bollo La marca da bollo deve essere annullata e conservata in originale dal soggetto interessato AL COMUNE DI MONTE SAN SAVINO U Sportello Unico per le Attività Produttive Corso

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELLE AUTORIZZAZIONI PER LE SAGRE E MANIFESTAZIONI COSTUITUENTI PUBBLICO SPETTACOLO

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA DISCIPLINA DELLE AUTORIZZAZIONI PER LE SAGRE E MANIFESTAZIONI COSTUITUENTI PUBBLICO SPETTACOLO CCoomuunnee ddi i SSaann SSppeerraattee (PPrroovvi ( iinncci iiaa ddi ii CCaaggl lli iiaarri ii) ) Via Sassari, 12 cap. 09026 Partita IVA 01423040920 Tel. 07096040222/223 FAX 070/96040223 Internet: www.sansperate.net

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE ATTIVITA DI ALLIETAMENTO, DI TRATTENIMENTO E DI PUBBLICO SPETTACOLO

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE ATTIVITA DI ALLIETAMENTO, DI TRATTENIMENTO E DI PUBBLICO SPETTACOLO REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELLE ATTIVITA DI ALLIETAMENTO, DI TRATTENIMENTO E DI PUBBLICO SPETTACOLO (approvato con delibera Consiglio Comunale n. 50/2008 del 23/12/2008 Visto l'art. 117 c. VI della

Dettagli

DISCIPLINARE PER L APERTURA E LA GESTIONE DI SALE GIOCHI

DISCIPLINARE PER L APERTURA E LA GESTIONE DI SALE GIOCHI DISCIPLINARE PER L APERTURA E LA GESTIONE DI SALE GIOCHI Approvato con deliberazione di G.M. n. 122 dell 1/6/2012 INDICE GENERALE CAPO I DEFINIZIONI E DISPOSIZIONI GENERALI Art. 1 Definizioni Art. 2 Ambito

Dettagli

via/piazza n. tel. fax e-mail N.di iscrizione al Registro Imprese N. REA CCIAA di

via/piazza n. tel. fax e-mail N.di iscrizione al Registro Imprese N. REA CCIAA di Scheda 8 Peca S.C.I.A. SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE Al Dipartimento SUAP Sportello Unico Attività Produttive Comune Di Messina l sottoscritt

Dettagli

Il sottoscritto/a nato/a a il di nazionalità residente a Via Codice fiscale Tel. (barrare la casella che interessa)

Il sottoscritto/a nato/a a il di nazionalità residente a Via Codice fiscale Tel. (barrare la casella che interessa) ALLO SPORTELLO UNICO DEL COMUNE DI Dichiarazione di Inizio Attività DI ESERCIZIO DI SOMMINISTRAZIONE DI ALIMENTI E BEVANDE NON SOGGETTO A PROGRAMMAZIONE Art. 4 comma 5 Legge Regionale n. 14 del 26.7.2003

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DELLE ATTIVITA DEI CIRCHI EQUESTRI, DEI PARCHI DI DIVERTIMENTO E DEGLI SPETTACOLI VIAGGIANTI (Legge 18 marzo 1968, n.

REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DELLE ATTIVITA DEI CIRCHI EQUESTRI, DEI PARCHI DI DIVERTIMENTO E DEGLI SPETTACOLI VIAGGIANTI (Legge 18 marzo 1968, n. COMUNE DI FARA GERA D ADDA Provincia di Bergamo REGOLAMENTO PER L ESERCIZIO DELLE ATTIVITA DEI CIRCHI EQUESTRI, DEI PARCHI DI DIVERTIMENTO E DEGLI SPETTACOLI VIAGGIANTI (Legge 18 marzo 1968, n. 337) Approvato

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITÀ

SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITÀ Allo Sportello Unico Attività Produttive del Comune di SEGNALAZIONE CERTIFICATA INIZIO ATTIVITÀ LABORATORIO ARTIGIANALE PRODUZIONE E VENDITA CIBI DA ASPORTO 1. Dati impresa Il sottoscritto: Cognome: Nome:

Dettagli

Segnalazione certificata di inizio attività temporanea di somministrazione di alimenti e bevande (art. 45 L.R. 28/2005)

Segnalazione certificata di inizio attività temporanea di somministrazione di alimenti e bevande (art. 45 L.R. 28/2005) Segnalazione certificata di inizio attività temporanea di somministrazione di alimenti e bevande (art. 45 L.R. 28/2005) Al Comune di Impruneta Il sottoscritto quale SOGGETTO CHE ORGANIZZA LA MANIFESTAZIONE

Dettagli

1. Dati generali dell intervento

1. Dati generali dell intervento ALLEGATO A-22 Dichiarazione di conformità dell impianto alle vigenti norme CONFORMITA PER LOCALI E ALLESTIMENTI PER IL PUBBLICO SPETTACOLO E TRATTENIMENTO DI CAPIENZA INFERIORE A 200 POSTI 1. Dati generali

Dettagli

L' I N I Z I O A T T I V I T A'

L' I N I Z I O A T T I V I T A' COMUNE DI RICCIONE Attività Produttive Polizia Amministrativa AL COMUNE DI RICCIONE SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITÀ PRODUTTIVE SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA PER SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA

Dettagli

COMUNE DI LORIA Provincia di Treviso

COMUNE DI LORIA Provincia di Treviso Timbro protocollo Marca da bollo COMUNE DI LORIA Provincia di Treviso al Signor SINDACO del Comune di LORIA (TV) ATTESTAZIONE DI AGIBILITA DELL IMMOBILE, con asseverazione di conformità delle opere al

Dettagli

PICCOLI TRATTENIMENTI MUSICALI O DIFFUSIONE SONORA NEI DEHORS E NELLE AREE DI PERTINENZA PRIVATE ANNESSE AI LOCALI DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO

PICCOLI TRATTENIMENTI MUSICALI O DIFFUSIONE SONORA NEI DEHORS E NELLE AREE DI PERTINENZA PRIVATE ANNESSE AI LOCALI DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO Dipartimento Economia e Promozione della Città Settore Attività Produttive e Commercio U.O. Somministrazione, manifestazioni, artigianato e ricettive 40129 Bologna Piazza Liber Paradisus, 10, Torre A -

Dettagli

Comune di Cattolica SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (SCIA) DI SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA DI ALIMENTI E BEVANDE

Comune di Cattolica SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITA (SCIA) DI SOMMINISTRAZIONE TEMPORANEA DI ALIMENTI E BEVANDE Comune di Cattolica Provincia di Rimini http://www.cattolica.net P.IVA 00343840401 email:info@cattolica.net FAX 0541 966793 PEC: protocollo@comunecattolica.legalmailpa.it SETTORE 3: ATTIVITA' ECONOMICHE

Dettagli

Il Sottoscritto. Nome

Il Sottoscritto. Nome COMUNE DI GALLIATE Provincia di Novara Piazza Martiri della Libertà n. 28 - c.a.p. 28066 p. iva 00184500031 SETTORE PROGRAMMAZIONE TERRITORIALE Sportello Unico Attività Produttive E-mail: sp.unico@comune.galliate.no.it

Dettagli

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÁ

SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÁ 1 SENZA MARCA DA BOLLO! PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Servizio Polizia Amministrativa provinciale Via Petrarca 34/1 38122 TRENTO FAX 0461 / 49.48.45 PEC serv.polamm@pec.provincia.tn.it SEGNALAZIONE CERTIFICATA

Dettagli

nat a prov. il residente in cap. prov. alla via n con sede nel comune di alla via n iscritta al Registro Imprese della C.C.I.A.A. di al n alla via n

nat a prov. il residente in cap. prov. alla via n con sede nel comune di alla via n iscritta al Registro Imprese della C.C.I.A.A. di al n alla via n Allo Sportello Unico per le attività produttive del Comune di SALA CONSILINA OGGETTO: Segnazione Certificata di Inizio Attività per somministrazione temporanea di imenti e bevande in occasione di feste,

Dettagli

IL SOTTOSCRITTO Iscritto all albo della. Legale rappresentante della società Studio: Comune di C.A.P. Provincia. Indirizzo N

IL SOTTOSCRITTO Iscritto all albo della. Legale rappresentante della società Studio: Comune di C.A.P. Provincia. Indirizzo N Spazio per la vidimazione da parte del SUAP ALLEGATO A-22 Dichiarazione di conformità dell impianto alle vigenti norme CONFORMITA PER LOCALI E ALLESTIMENTI PER IL PUBBLICO SPETTACOLO E TRATTENIMENTO DI

Dettagli

AL COMUNE DI ROVIGO SETTORE SICUREZZA Ufficio Polizia Amministrativa Viale Oroboni, 8 45100 Rovigo e-mail: polizialocale@comune.rovigo.

AL COMUNE DI ROVIGO SETTORE SICUREZZA Ufficio Polizia Amministrativa Viale Oroboni, 8 45100 Rovigo e-mail: polizialocale@comune.rovigo. Marca da bollo da 16,00 Esenti le ONLUS (con presentazione di idonea certificazione) e gli enti pubblici Richiesta di rilascio licenza di agibilità per locale di pubblico spettacolo o impianto sportivo

Dettagli