F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E"

Transcript

1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo SGHERRI RICCARDO VIA GIOVANNI DA EMPOLI, EMPOLI (FI) - ITALIA Telefono 0571/ / Fax Nazionalità ITALIANA Data di nascita 21/08/1973 ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Principali mansioni e responsabilità MAGGIO OGGI LIBERO PROFESSIONISTA A PARTITA IVA RICERCA ECONOMICO - SOCIALE - RESPONSABILE DELL OSSERVATORIO INTEGRATO SUL MERCATO DEL LAVORO DEL CIRCONDARIO EMPOLESE VALDELSA - MEMBRO DEL LABORATORIO DI RICERCA SULLE TRASFORMAZIONI SOCIALI CAMBIO DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE -RICERCA ED ANALISI DATI SOCIO-ECONOMICI. PROGETTAZIONE FORMATIVA -PROGETTAZIONE FONDI UE, 7FQ, NAZIONALI, REGIONALI, PROVINCIALI, INTERPROFESSIONALI. DOCENZA FORMATIVA - DOCENZA IN DIRITTO E MERCATO DEL LAVORO, AUTOIMPRENDITORIALITA IN CORSI DI FORMAZIONE FSE ED APPRENDISTATO. Date (da a) NOVEMBRE 2008 APRILE 2010 Nome e indirizzo del datore di CONSORZIO SERVIZI FORMATIVI ALLE IMPRESE CO.SE.F.I. CONFINDUSTRIA lavoro FIRENZE Tipo di azienda o settore AGENZIA FORMATIVA E DI SVILUPPO LOCALE Tipo di impiego CONTRATTO DI COLLABORAZIONE Principali mansioni e responsabilità -PROGETTAZIONE FONDI UE, NAZIONALI, REGIONALI, PROVINCIALI, 1

2 INTERPROFESSIONALI. -RICERCA ED ANALISI DATI SOCIO-ECONOMICI LOCALI. Date (da a) OTTOBRE 2002 NOVEMBRE 2008 Nome e indirizzo del datore di AGENZIA PER LO SVILUPPO EMPOLESE VALDELSA VIA DELLE FIASCAIE lavoro EMPOLI (FI) Tipo di azienda o settore AGENZIA FORMATIVA E DI SVILUPPO LOCALE Tipo di impiego CONTRATTO DI COLLABORAZIONE. DALL 1/1/2008 CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO Principali mansioni e responsabilità -PROGETTAZIONE FONDI UE, NAZIONALI, REGIONALI, PROVINCIALI ED ALTRI. -RICERCA ED ANALISI DATI SOCIO-ECONOMICI LOCALI. -DOCENZA SU QUESTI TEMI A INSEGNANTI SUPERIORI ED OPERATORI DI CENTRI PER L IMPIEGO. -REDATTORE DEL NOTIZIARIO MENSILE DELL AGENZIA IF INFORMAZIONE E FORMAZIONE - RESPONSABILE DELL ARCHIVIO DOCUMENTALE ED INFORMATICO DELL AGENZIA PER LO SVILUPPO EMPOLESE VALDELSA ALTRE ESPERIENZE LAVORATIVE Date (da a) Nome del datore di lavoro Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità SETTEMBRE 2005 A TUTT OGGI AGENZIA PER LO SVILUPPO EMPOLESE VALDELSA AGENZIA FORMATIVA E DI SVILUPPO LOCALE CONSULENZA ESTERNA Responsabile dell Osservatorio sul Mercato del Lavoro dei Centri per l Impiego del Circondario Empolese Valdelsa. Progetto Osservatorio MDL, finanziato POR OB. 3. Raccolta ed analisi dei dati sul Mercato del Lavoro nel Circondario Empolese Valdelsa. Date (da a) APRILE 2006 e APRILE 2007 Nome del datore di lavoro Istituto Tecnico Commerciale Enrico Fermi - Empoli Tipo di azienda o settore Istituto di Istruzione Superiore Tipo di impiego CONTRATTO DI COLLABORAZIONE OCCASIONALE Principali mansioni e responsabilità Codocenza di statistica descrittiva ed inferenziale ai giovani del primo e secondo anno. Date (da a) GENNAIO 2005 MARZO 2005 Nome del datore di lavoro AGENZIA PER LO SVILUPPO EMPOLESE VALDELSA Tipo di azienda o settore AGENZIA DI FORMAZIONE Tipo di impiego CONTRATTO DI COLLABORAZIONE A PROGETTO Principali mansioni e responsabilità Docenza sull ideazione, la stesura e la somministrazione di uno strumento di rilevazione dei fabbisogni formativi ed occupazionali delle imprese Date (da a) GENNAIO GIUGNO 2003 GENNAIO GIUGNO 2005 Nome del datore di lavoro DIPARTIMENTO DI SCIENZA POLITICA E SOCIOLOGIA DELL UNIVERSITA DI FIRENZE (DISPO) Tipo di azienda o settore DIPARTIMENTO UNIVERSITARIO DI RICERCA Tipo di impiego CONTRATTO DI COLLABORAZIONE Principali mansioni e responsabilità Incaricato di definire e somministrare uno strumento di rilevazione nel Monitoraggio ex ante (2003) ed ex post (2005) del Progetto Equal Net Met. Network per l Inserimento delle Fasce Deboli nell Area Metropolitana Toscana. Matricola IT-G-TOS-013. Date (da a) GENNAIO MARZO 2003 Nome del datore di lavoro PROVINCIA DI PISA 2

3 Tipo di azienda o settore Tipo di impiego Principali mansioni e responsabilità ENTE PUBBLICO TERRITORIALE CONTRATTO DI COLLABORAZIONE OCCASIONALE Progettazione e somministrazione di uno strumento di rilevazione di fabbisogni informativi e strategici dei soggetti partner del Progetto OSPEL Osservatorio di Studi e Progetti sull Economia e il Lavoro, finanziato coi fondi ex Art. 6 del FSE. ISTRUZIONE E FORMAZIONE Date (da a) GIUGNO 2007 Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione DIPARTIMENTO DI SCIENZA POLITICA E SOCIOLOGIA UNIVERSITA DI FIRENZE Tipologia formazione Dottore di ricerca in Sociologia Politica e Sociologia. Discussa tesi Network Analysis e percorsi di mobilità. Come si riproducono le disuguaglianze sociali. Principali materie / abilità - Sociologia del lavoro professionali oggetto dello studio - Sociologia delle disuguaglianze e mobilità sociale - Metodologia delle scienze sociali Date (da a) MAGGIO 2002 FEBBRAIO 2003 Nome e tipo di istituto di istruzione TK Consultant Firenze Agenzia formativa e di consulenza o formazione CONSIEL Società di consulenza Tipologia formazione MASTER IN ANALISI E PROGETTAZIONE PER LO SVILUPPO LOCALE - Progetto SPARTACO Sviluppo Pubblica Amministrazione Tramite Consulenza Durata 600 ore Principali materie / abilità - Legislazione comunitaria e degli Enti locali professionali oggetto dello studio - Programmazione degli Enti locali (POR OB.3 DOCUP OB.2 PISL PRS ) - Marketing territoriale - Tecniche di comunicazione nella costruzione del partenariato progettuale - Project Financing - Fund raising Date (da a) GENNAIO 2002 Nome e tipo di istituto di istruzione o formazione UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE - FACOLTA DI SCIENZE POLITICHE CESARE ALFIERI Titolo del lavoro di tesi e valutazione finale IL CAPITALE SOCIALE. TEORIE ED APPLICAZIONI Valutazione: 110 e lode Qualifica conseguita LAUREA IN SCIENZE POLITICHE INDIRIZZO POLITICO SOCIALE Principali materie / abilità - Network analysis; professionali oggetto dello studio - Sociologia del lavoro e mobilità sociale; - Sociologia delle relazioni etniche; - Metodologia delle scienze sociali. STUDI E PUBBLICAZIONI Gli sviluppi occupazionali del distretto e della città: Prato e Firenze a confronto, in Giovannini P. (a cura di) La mobilità sociale in Toscana, Carocci, Roma, in corso di pubblicazione Le storie occupazionali dei lavoratori del Circondario. Dieci anni di cambiamenti , Osservatorio Integrato sul Mercato del Lavoro del Circondario Empolese Valdelsa, settembre Il mercato del lavoro del Circondario Empolese Valdelsa nel 2009, Osservatorio Integrato sul Mercato del Lavoro del Circondario Empolese Valdelsa, giugno

4 Clues and Tracks. Evidence of locally shifted integration, in Temperanter, I, Il mercato del lavoro del Circondario Empolese Valdelsa nel 2009, Osservatorio Integrato sul Mercato del Lavoro del Circondario Empolese Valdelsa, maggio Popolazioni in mutamento, in Maurizio Ambrosini, Filippo Buccarelli (a cura di) Ai Confini della CIttadinanza, Milano, Franco Angeli, La cooperazione sociale, in Luca Bagnoli, Filippo Buccarelli (a cura di) Tra Imprenditorialità e Solidarietà Sociale, Milano, Franco Angeli, Il mercato del lavoro del Circondario Empolese Valdelsa nel 2008, Osservatorio Integrato sul Mercato del Lavoro del Circondario Empolese Valdelsa, giugno Piano Locale di Sviluppo della Società dell Informazione e della Comunicazione Circondario Empolese Valdelsa. Stesura dell analisi socioeconomica di contesto territoriale. Il mercato del lavoro del Circondario Empolese Valdelsa nel 2007, Osservatorio Integrato sul Mercato del Lavoro del Circondario Empolese Valdelsa, giugno L impatto della formazione finanziata sul mercato del lavoro locale, Osservatorio Integrato sul Mercato del Lavoro del Circondario Empolese Valdelsa, settembre Il mercato del lavoro del Circondario Empolese Valdelsa nel 2006, Osservatorio Integrato sul Mercato del Lavoro del Circondario Empolese Valdelsa, settembre Focus sui contratti a termine. Il mercato del lavoro del Circondario Empolese Valdelsa nel primo semestre 2006, Osservatorio Integrato sul Mercato del Lavoro del Circondario Empolese Valdelsa, aprile Il mercato del lavoro del Circondario Empolese Valdelsa negli anni , Osservatorio Integrato sul Mercato del Lavoro del Circondario Empolese Valdelsa, ottobre Obbligo Formativo e Mondo delle Imprese, in Enzo Catarsi (a cura di) Obbligo Formativo e Promozione Umana Pisa, Edizioni Del Cerro, Lifelong Learning e Circoli di Studio. Risultati dell esperienza Toscana, Paper inedito presentato al Convegno Regionale, Aprile 2004 BOOK DEI PRINCIPALI PROGETTI DI SVILUPPO ELABORATI PROGETTI FORMATIVI ELABORATI E AMMESSI A FINANZIAMENTO Data APRILE 2010 Nome progetto Nuova Etica d Impresa N.ET. d Impresa Settore di intervento Costituzione di Circoli di Studio in Economia Etica e Solidale Ente finanziatore POR OB.2 FSE Provincia di Lucca Data MARZO 2010 Nome progetto IGEA 4

5 Settore di intervento Formazione continua aziendale in tema sicurezza per le aziende iscritte a Fondimpresa Data DICEMBRE 2009 Nome progetto SPRING Settore di intervento Formazione continua aziendale per le aziende sanitarie private iscritte a Fondimpresa Data DICEMBRE 2009 Nome progetto RE.START Settore di intervento Formazione continua aziendale per le aziende iscritte a Fondimpresa Data MAGGIO 2009 Nome progetto FINE Settore di intervento Consulenza e formazione alle imprese sui nuovi strumenti finanziari Ente finanziatore Provincia di Firenze-P.O.R. Obiettivo 2 Regione Toscana Asse I e Asse IV Data MARZO 2009 Nome progetto FIRST Settore di intervento Gara per la fornitura di servizi di informazione e formazione sulla sicurezza in Toscana Data MARZO 2009 Nome progetto TECNICO SUPERIORE PER LA PROGRAMMAZIONE DELLA PRODUZIONE E LA LOGISTICA Settore di intervento Formazione IFTS per inoccupati residenti nella Provincia di Firenze Ente finanziatore Regione Toscana Data MARZO 2009 Nome progetto SICUREZZA INSIEME 2009 Settore di intervento Formazione continua aziendale in tema sicurezza per le aziende iscritte a Fondimpresa Data FEBBRAIO 2009 Nome progetto ORFEO Osservatorio per la Rilevazione delle Figure Formative e Occupazionali Settore di intervento Progetto di ricerca sull aggiornamento dei profili professionali del Repertorio Regionale Toscano nei settori chimica, metalmeccanica, servizi alla persona. Ente finanziatore Provincia di Firenze Data DICEMBRE 2008 Nome progetto TRAINING TIME Settore di intervento Formazione continua aziendale per le aziende iscritte a Fondimpresa 5

6 Componenti progettuali stese - Intero Progetto. Data SETTEMBRE 2008 Nome progetto ARGENTO Settore di intervento Formazione continua aziendale in tema sicurezza per l azienda Testi Spa - Empoli Ente finanziatore Provincia di Firenze L. 236/93 Componenti progettuali stese - Intero Progetto. Data LUGLIO 2007 Nome progetto 4X4+1 Settore di intervento Formazione ed avviamento al lavoro con percorsi multiqualifica per giovani in obbligo formativo Ente finanziatore Circondario Empolese Valdelsa P.O.R. Obiettivo 3 Regione Toscana MISURA A2 - Architettura del progetto in UFC; Nome progetto Ceramista in genere Settore di intervento Formazione ed avviamento al lavoro per disoccupati nel settore della ceramica tornio e decoro Ente finanziatore Circondario Empolese Valdelsa P.O.R. Obiettivo 3 Regione Toscana MISURA A2 - Architettura del progetto in UFC; Nome progetto Pit Stop 2 Settore di intervento Formazione per l apprendistato di giovani in obbligo formativo nel settore riparazioni meccaniche Ente finanziatore Circondario Empolese Valdelsa P.O.R. Obiettivo 3 Regione Toscana MISURA A2 - Misure di accompagnamento alla formazione; Nome progetto Qu.E.I. 2 Qualifica elettricista idraulico 2 Settore di intervento Formazione per l apprendistato di giovani in obbligo formativo nei settori idraulico elettricistico Ente finanziatore Circondario Empolese Valdelsa P.O.R. Obiettivo 3 Regione Toscana MISURA A2 Componenti progettuali stese - Contestualizzazione socioeconomica Nome progetto RIS.E. Corso per tecnico del risparmio energetico Settore di intervento Formazione superiore per tecnici esperti del risparmio energetico industriale e civile Ente finanziatore Circondario Empolese Valdelsa P.O.R. Obiettivo 3 Regione Toscana MISURA C3 - Misure di accompagnamento alla formazione; Nome progetto Marco Polo Settore di intervento Aggiornamento linguistico per gli imprenditori delle strutture ricettive agrituristiche Ente finanziatore Circondario Empolese Valdelsa P.O.R. Obiettivo 3 Regione Toscana MISURA D1/I Componenti progettuali stese Intero Progetto Nome progetto SISAL 2 Servizi integrati per il sostegno all autoimprenditorialità Settore di intervento Consulenza ed accompagnamento all avvio di nuova impresa Ente finanziatore Circondario Empolese Valdelsa P.O.R. Obiettivo 3 Regione Toscana MISURA D3 6

7 - Definizione degli step progettuali. Data MARZO 2005 Nome progetto LEONARDO Settore di intervento Formazione per gli insegnanti superiori e Peer education nel settore della comunicazione interpersonale. Ente finanziatore Fondazione MontePaschi di Siena - Definizione degli step progettuali. Data NOVEMBRE 2002 Nome progetto Mechanicae Formae Settore di intervento Formazione professionale nel settore meccanico e metalmeccanico Ente finanziatore Bando Circondario Empolese Valdelsa P.O.R. Obiettivo 3 MISURA A2 Componenti progettuali stese - Contestualizzazione socio economica Data NOVEMBRE 2002 Nome progetto SOFIA Sostegno Orientativo e Formativo per Impiegati Atipici Settore di intervento Aggiornamento professionale per i lavoratori atipici Ente finanziatore Bando Circondario Empolese Valdelsa P.O.R. Obiettivo 3 MISURA D1/II Componenti progettuali stese - Contestualizzazione socio economica PROGETTI DI SVILUPPO LOCALE ELABORATI E AMMESSI A FINANZIAMENTO Data APRILE 2005 Nome progetto N.A.S.CO. Nuove attività a sostegno della conciliazione Settore di intervento Servizi alle imprese in tema di conciliazione vita/lavoro ed introduzione del telelavoro (e-work) Ente finanziatore Bando Provincia di Grosseto P.O.R. Obiettivo 3 MISURA E1 - Collaborazione alla definizione delle azioni Data MARZO 2005 Nome progetto I.CON. Imprenditrici per la conciliazione Settore di intervento Formazione per esperte in conciliazione dei tempi vita/lavoro Ente finanziatore Bando Provincia di Livorno P.O.R. Obiettivo 3 MISURA E1 - Collaborazione alla definizione delle azioni. Data FEBBRAIO 2005 Nome progetto EDICULA LARI Attivazione di Helpdesk Informafamiglia e Fondi di Previdenza Complementare Progetto Interregionale (Lazio, Piemonte, Toscana) Settore di intervento Servizi alla persona (collaboratrice domestica) in direzione della garanzia delle pari opportunità Ente finanziatore Bando Regione Toscana P.O.R. Obiettivo 3 MISURA E1 - Collaborazione alla definizione delle azioni; - Definizione della formazione per operatore Help Desk Data GENNAIO 2005 Nome progetto C.O.N. TE. Conciliazione Organizzazione Nuove Tecnologie Settore di intervento Servizi alle imprese in tema di conciliazione vita/lavoro ed introduzione del telelavoro (e-work) 7

8 Ente finanziatore Bando Regione Toscana P.O.R. Obiettivo 3 MISURA E1/C - Articolazione delle attività progettuali; - Stesura del Piano Finanziario e del PED. Data NOVEMBRE 2004 Nome progetto FORMA Fattibilità Operativa per il Recupero Merci di Area Settore di intervento Servizi al volontariato e alle imprese in tema di sviluppo del servizio di recupero merci invendute Ente finanziatore Centro Servizi Volontariato Toscana (CESVOT) Bando Percorsi di Innovazione Componenti progettuali stese Intero Progetto Data NOVEMBRE 2004 Nome progetto ATTRAVERSO Attivazione delle Traiettorie di Agenda 21 Empolese Settore di intervento Implementazione di percorsi partecipativi rivolti allo sviluppo sostenibile Ente finanziatore Regione Toscana Ministero dell Ambiente Componenti progettuali stese Intero Progetto Data GIUGNO 2004 Nome progetto Progetto Comunitario EQUAL RAIL Settore di intervento Lotta alla disuguaglianza nel mondo del lavoro a favore delle fasce deboli Ente finanziatore Unione Europea Componenti progettuali stese - Collaborazione alla definizione e stesura delle azioni progettuali; - Contestualizzazione socio economica Data FEBBRAIO 2003 Nome progetto LADIES Lavoro a distanza per le imprese di servizi Settore di intervento Implementazione di forme di lavoro distante in aziende di public utilities toscane. Ente finanziatore Bando Regione Toscana P.O.R. Obiettivo 3 MISURA E1 Componenti progettuali stese - Contestualizzazione socio economica - Coerenza con le linee del P.O.R. ob.3 PROGETTI DI COOPERAZIONE INTERNAZIONALE ELABORATI E AMMESSI A FINANZIAMENTO Data SETTEMBRE 2006 Nome progetto Barrio Solidario Formazione e avviamento al lavoro in un quartiere povero di Montevideo (Uruguay) Settore di intervento Formazione professionale per l inclusione sociale Ente finanziatore Regione Toscana Sistema Cooperazione Decentrata (Legge Reg. 17/99) Componenti progettuali stese - Intero progetto Data GENNAIO 2006 Nome progetto Functional improvement of Project Center within the Administration Settore di intervento Adeguamento tecnologico e delle competenze del personale della Pubblica Amministrazione della città di Niš (Serbia) Ente finanziatore Programma Exchange - Unione Europea Agenzia per la Ricostruzione Componenti progettuali stese - Intero progetto Data DICEMBRE 2004 Nome progetto Pro.Net. Programmazione negoziata del territorio della città di Niš (Serbia) Settore di intervento Promozione di standard UE di programmazione locale negoziata e partecipata 8

9 Ente finanziatore Regione Toscana Sistema Cooperazione Decentrata (Legge Reg. 17/99) Componenti progettuali stese - Contestualizzazione socio economica; - Articolazione delle azioni; - Collaborazione alla stesura del budget. Data FEBBRAIO 2004 Nome progetto PerFormaT Creazione di un modello per l attivazione di percorsi formativi tecnico professionali per la città di Niš (Serbia) Settore di intervento Sviluppo di formazione professionale tecnico superiore Ente finanziatore Regione Toscana Sistema Cooperazione Decentrata (Legge Reg. 17/99) Componenti progettuali stese - Contestualizzazione socio economica; - Articolazione delle azioni. CAPACITÀ E COMPETENZE PERSONALI Acquisite nel corso della vita e della carriera ma non necessariamente riconosciute da certificati e diplomi ufficiali. PRIMA LINGUA ITALIANO ALTRE LINGUE Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale Capacità di lettura Capacità di scrittura Capacità di espressione orale INGLESE ECCELLENTE ECCELLENTE ECCELLENTE TEDESCO BUONO BUONO BUONO SPAGNOLO BUONO ELEMENTARE ELEMENTARE SERBO CROATO ELEMENTARE ELEMENTARE ELEMENTARE CAPACITÀ E COMPETENZE RELAZIONALI Vivere e lavorare con altre persone, in ambiente multiculturale, occupando posti in cui la comunicazione è importante e in situazioni in cui è essenziale lavorare in squadra (ad es. cultura e sport), ecc. - CAPACITA DI COLLABORAZIONE ATTIVA CON MATURATA PROGETTANDO INTERVENTI DI SVILUPPO LOCALE. - CAPACITA DI COMUNICAZIONE, PROBLEM SOLVING E GOAL ATTAINMENT SVILUPPATA DEFINENDO PROGETTI DI SVILUPPO LOCALE CON ATTORI SOCIOECONOMICI LOCALI: - ENTI LOCALI - DIPARTIMENTI UNIVERSITARI - ISTITUTI DI ISTRUZIONE SUPERIORE - ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA - SINDACATI 9

10 - AGENZIE DI FORMAZIONE - TESSUTO PRODUTTIVO LOCALE CAPACITÀ E COMPETENZE ORGANIZZATIVE Ad es. coordinamento e amministrazione di persone, progetti, bilanci; sul posto di lavoro, in attività di volontariato (ad es. cultura e sport), a casa, ecc. CAPACITÀ E COMPETENZE TECNICHE Con computer, attrezzature specifiche, macchinari, ecc. CAPACITÀ E COMPETENZE ARTISTICHE Musica, scrittura, disegno ecc. - CAPACITA DI IDEAZIONE E COSTRUZIONE COLLETTIVA DI PROGETTI GRAZIE AD ESPERIENZA DECENNALE ( ) NEL GRUPPO EMPOLESE DI AMNESTY INTERNATIONAL QUALE RESPONSABILE ( ) E COORDINATORE DI PROGETTI EDUCATIVI IN SCUOLE ELEMENTARI, MEDIE E SUPERIORI ( ). - CONOSCENZA DI BASE DEL PACCHETTO MICROSOFT OFFICE (WORD, EXCEL, POWER POINT, ACCESS). - MINIMA CONOSCENZA DELLA PROGRAMMAZIONE INTERNET IN HTML. - LUNGA ESPERIENZA ( ) COME SUONATORE DI CLARINETTO IN GRUPPI DI MUSICA DA CAMERA E MUSICA JAZZ. - DAL 2003 CLARINETTISTA PRESSO LA BIG BAND DEL CENTRO ATTIVITÀ MUSICALE DI EMPOLI (CAM). INCISO IL COMPACT DISC IN THE MOOD, PRESSO LA EMA RECORDS PATENTE O PATENTI ULTERIORI INFORMAZIONI Patente B senza limitazioni [ Inserire qui ogni altra informazione pertinente, ad esempio persone di riferimento, referenze ecc. ] Dichiaro che le informazioni riportate nel presente Curriculum Vitae sono esatte e veritiere. Autorizzo il trattamento dei dati personali, ivi compresi quelli sensibili, ai sensi e per gli effetti del decreto legge 196/2003 per le finalità di cui al presente avviso di candidatura. Data: 21/02/2011 Firma: 10

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome CAPPELLI CRISTINA Telefono Uff. 050 509750 Fax 050 509471 E-mail c.cappelli@sns.it Nazionalità ITALIANA ESPERIENZA LAVORATIVA Nome e

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Degl Innocenti Alessandro Data di nascita 4/10/1951 Qualifica Dirigente Amministrazione Comune di Pontassieve Incarico attuale Dirigente Area Governo del Territorio

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome E-mail PEC rdallanese@liuc.it raffaella.dallanese@odcecmilano.it Nazionalità Italiana Data di nascita 07,

Dettagli

Guida alla compilazione del formulario Operazione Scadenza del 21/03/2012 azioni 2.A e 2.B

Guida alla compilazione del formulario Operazione Scadenza del 21/03/2012 azioni 2.A e 2.B Guida alla compilazione del formulario Operazione Scadenza del 21/03/2012 azioni 2.A e 2.B Nota introduttiva I percorsi formativi che prevedono in esito il rilascio di un certificato di qualifica professionale

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

DOMANDA DI AMMISSIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE ALLEGATO A PARTE RISERVATA ALL UFFICIO AL DIRIGENTE DATA Direzione Risorse Umane e Organizzazione UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TRENTO PROT. N Via Verdi, 6-38100 TRENTO SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E PROVE

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università

Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università COS'È TORNO SUBITO Torno Subito è un'iniziativa della Regione Lazio Assessorato alla Formazione, Ricerca, Scuola e Università finanziata con fondi POR FSE Lazio 2007-2013 Asse II Occupabilità; Asse V Transnazionalità

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Sergio dal Maso Viale C.Colombo, 165 Foggia Telefono 328/2775122 Fax 0881/720007 E-mail Nazionalità

Dettagli

LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1

LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1 LA FORMAZIONE PER LA PA FINANZIATA DAL FSE PARTE II - CAPITOLO 2 LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1 LA PROGRAMMAZIONE DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente

PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente PROPOSTA DI LEGGE DI INIZIATIVA POPOLARE Diritto all apprendimento permanente Articolo 1 (Principi generali) 1. Ogni persona ha diritto all apprendimento permanente. 2. Per apprendimento permanente si

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA

CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA CONCILIAZIONE FAMIGLIA & LAVORO IN IMPRESA (Operazione 2011-796/PR - approvata con Delibera di Giunta Provinciale n. 608 del 01/12/2011) BANDO DI SELEZIONE DOCENTI E CONSULENTI La Provincia di Parma ha

Dettagli

F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE

F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE F.A.Q. SUL SISTEMA DI ACCREDITAMENTO PER I SERVIZI AL LAVORO REGIONE PIEMONTE PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA 1. Quale è l indirizzo web per la presentazione della domanda di accreditamento? L indirizzo della

Dettagli

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma

84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Franco Leccese 84, via Angelica Balabanoff,00155, Roma Telefono 3461722196 Fax Email Nazionalità

Dettagli

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO

TABELLA B A) TITOLI DI STUDIO D ACCESSO TABELLA B TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso l insegnamento di strumento musicale nella scuola media), VALIDE PER

Dettagli

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT

SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT SCHEDA INFORMATIVA SU ARPAT ARPAT: cos è ARPAT, l Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana, è attiva dal 1996. Attraverso una rete di Dipartimenti provinciali presenti sul territorio

Dettagli

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007)

(annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA 1 (annessa quale Allegato A al Regolamento adottato con D.M. 13 giugno 2007) TABELLA DI VALUTAZIONE DEI TITOLI PER L INCLUSIONE NELLE GRADUATORIE DI CIRCOLO E DI ISTITUTO DI III FASCIA (ivi compreso

Dettagli

PROGETTO PROVINCIA DI TORINO FORMA.TEMP DESCRIZIONE DEL PROCESSO

PROGETTO PROVINCIA DI TORINO FORMA.TEMP DESCRIZIONE DEL PROCESSO PROGETTO PROVINCIA DI TORINO FORMA.TEMP DESCRIZIONE DEL PROCESSO Questo documento descrive le principali fasi del progetto congiuntamente promosso dalla Provincia di Torino e da Forma.Temp nei termini

Dettagli

VALUTAZIONE DI RISULTATO E DI IMPATTO del progetto Diesis

VALUTAZIONE DI RISULTATO E DI IMPATTO del progetto Diesis Obiettivo Competitività Regionale e Occupazione Programma Operativo Nazionale Azioni di Sistema (FSE) 2007-2013 [IT052PO017] Obiettivo Convergenza Programma Operativo Nazionale Governance e Azioni di Sistema

Dettagli

I profili con maggiore potenzialità occupazionale nel non profit in Europa, riscontrati attraverso le vacancy e nel recruitment passaparola

I profili con maggiore potenzialità occupazionale nel non profit in Europa, riscontrati attraverso le vacancy e nel recruitment passaparola I profili con maggiore potenzialità occupazionale nel non profit in Europa, riscontrati attraverso le vacancy e nel recruitment passaparola Europrogettista Il profilo è ricercato in particolare da ONG,

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA

Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA Sardegna Impresa e Sviluppo BIC Sardegna SpA AVVISO PUBBLICO Selezione di Statistici junior BIC Sardegna SpA, Soggetto Attuatore dell intervento IDMS, Sistema Informativo dell indice di Deprivazione Multipla

Dettagli

Unione Europea Fondo Sociale Europeo

Unione Europea Fondo Sociale Europeo Unione Europea Fondo Sociale Europeo M.P.I. LICEO SCIENTIFICO STATALE G. D Alessandro Via S.Ignazio di Loyola - BAGHERIA www.lsdalessandro.it e-mail liceodalessandro@istruzione.it PEC paps09000v@postacertificata.org

Dettagli

ENTE BILATERALE TURISMO TOSCANO ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA 2010

ENTE BILATERALE TURISMO TOSCANO ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA 2010 ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA 2010 INDICE Introduzione pag. 3 Il campione di indagine. pag. 4 L'indagine: ANALISI DEI FABBISOGNI FORMATIVI E PROFESSIONALI IN TOSCANA. EVOLUZIONE,

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

SOGGETTI AMMISSIBILI E CARATTERISTICHE DEI PROGETTI

SOGGETTI AMMISSIBILI E CARATTERISTICHE DEI PROGETTI BANDO SVILUPPO DI RETI LUNGHE PER LA RICERCA E L INNOVAZIONE DELLE FILIERE TECNOLOGICHE CAMPANE - FAQ Frequent Asked Question : Azioni di sistema per l internazionalizzazione della filiera tecnologica

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Sviluppare le competenze per far crescere la competitività delle imprese e l occupazione nel Sud

Sviluppare le competenze per far crescere la competitività delle imprese e l occupazione nel Sud capitale umano, formato a misura dei fabbisogni delle imprese possa contribuire alla crescita delle imprese stesse e diventare così un reale fattore di sviluppo per il Mezzogiorno. Occorre, infatti, integrare

Dettagli

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 DATA: 29/8/2013 N. PROT: 475 A tutte le aziende/enti interessati Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 Roma, 15-16 ottobre 2013 Bruxelles,

Dettagli

2013-2018 ROMA CAPITALE

2013-2018 ROMA CAPITALE 2013-2018 ROMA CAPITALE Proposte per il governo della città Sintesi stampa IL VINCOLO DELLE RISORSE ECONOMICO-FINANZIARIE Il debito del Comune di Roma al 31/12/2011 ammonta a 12,1 miliardi di euro; di

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

Avviso pubblico per la selezione per titoli e colloqui per l assunzione di personale con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato

Avviso pubblico per la selezione per titoli e colloqui per l assunzione di personale con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato Avviso pubblico per la selezione per titoli e colloqui per l assunzione di personale con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato IL DIRETTORE GENERALE Premesso che: Puglia Sviluppo S.p.A. è

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Europass Informazioni personali Nome e Cognome Indirizzo Lucio Maragoni Residenza: Via Francesco Angeloni n.55, 05100 Terni (TR) Domicilio attuale: Via Sertorio Orsato n.5, 35128 Padova

Dettagli

Culture Programme. Nuoro, 9 Novembre 2010. Marzia Santone-CCP Italy

Culture Programme. Nuoro, 9 Novembre 2010. Marzia Santone-CCP Italy Culture Programme 2007- -2013 Nuoro, 9 Novembre 2010 Marzia Santone-CCP Italy Intro From a cultural point of view Perché l UE si interessa alla cultura? Fattori simbolici L Unità nella Diversità L UE caratterizzata

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE

EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE EDUCATRICE ed EDUCATORE PROFESSIONALE 1. CARTA D IDENTITÀ...2 2. CHE COSA FA...4 3. DOVE LAVORA...5 4. CONDIZIONI DI LAVORO...6 5. COMPETENZE...7 CHE COSA DEVE ESSERE IN GRADO DI FARE...7 CONOSCENZE...10

Dettagli

Guida 2014 Attività & Progetti

Guida 2014 Attività & Progetti Guida 2014 Attività & Progetti Sommario pag. Premessa... 4 Obiettivo di questa GUIDA... 4 Lista Progetti... 4 Referenti Progetti... 5 I. Progetto UN FIOCCO IN AZIENDA... 6 Benefici del Programma II. Progetto

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE 1 aprile 2014 1 PREMESSA Il Consorzio camerale per il credito e la finanza, in accordo con Unioncamere Lombardia, intende individuare professionalità da

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

VADECUM PER IL CORSISTA

VADECUM PER IL CORSISTA VADECUM PER IL CORSISTA L organismo Formativo Dante Alighieri, con sede in Fasano alla Via F.lli Trisciuzzi, C.da Sant Angelo s.n. - Zona Industriale Sud, nel quadro del P.O. Puglia 2007-2013 AVVISO PR.BR

Dettagli

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015

Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Prove di ingresso ai corsi di Laurea Magistrale (AREA DIDATTICA E PROMOZIONE DELLA LINGUA ITALIANA) A.A. 2014-2015 Ai sensi del D.M. n. 270/2004 gli studenti che intendono iscriversi ad un corso di laurea

Dettagli

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI

EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI EUROPA 2020 - FAR CONOSCERE I FONDI EUROPEI AI COMMERCIALISTI di Giulia Caminiti Sommario: 1. Premessa. 2. La politica di coesione. 3. Fondi a gestione diretta. 4. Fondi a gestione indiretta. 5. Conclusioni.

Dettagli

FORMULARIO. Allegato 2) REGIONE TOSCANA. P.O.R. FONDO SOCIALE EUROPEO CRO 2007/2013 anno 2012

FORMULARIO. Allegato 2) REGIONE TOSCANA. P.O.R. FONDO SOCIALE EUROPEO CRO 2007/2013 anno 2012 Allegato 2) REGIONE TOSCANA P.O.R. FONDO SOCIALE EUROPEO CRO 2007/2013 anno 2012 Direzione Generale Competitività del sistema regionale e sviluppo delle competenze FORMULARIO Area Istruzione e educazione

Dettagli

Al servizio del lavoro

Al servizio del lavoro www.lavoro.regione.lombardia.it Al servizio del lavoro Guida alle politiche di Regione Lombardia a sostegno dell occupazione. Opportunità e iniziative: per chi è disoccupato per i lavoratori colpiti dalla

Dettagli

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività:

La filosofia di Idecom è idee e comunicazione con contenuti, che sviluppa nei seguenti diversi ambiti di attività: Idecom è una società nata dal gruppo Ladurner che da anni è specializzato nella progettazione, costruzione e gestione di impianti nel campo dell ecologia e dell ambiente, in particolare in impianti di

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze.

CURRICULUM VITAE. Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. CURRICULUM VITAE Dr. BRUNO DEI nato a Scandicci il 16 novembre 1946 e residente in Via Pietro Dazzi n. 9 Firenze. Titolo di Studio: Laurea Economia e Commercio conseguita il 17.04.1973 presso l Università

Dettagli

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI

SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL MANAGER DI IMPRESE DI RECUPERO CREDITI Viale di Val Fiorita, 90-00144 Roma Tel. 065915373 - Fax: 065915374 E-mail: corsi@cepas.it Sito internet: www.cepas.eu sigla: SH66 Pag. 1 di 7 SCHEDA REQUISITI PER LA QUALIFICAZIONE DEL CORSO PER GENERAL

Dettagli

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del GLI ASSI CULTURALI Nota rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del La normativa italiana dal 2007 13 L Asse dei linguaggi un adeguato utilizzo delle tecnologie dell

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA DI FIRENZE

INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA DI FIRENZE INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA DI FIRENZE Ricerca condotta dall Ufficio della Consigliera di Parità sul personale part time dell Ente (luglio dicembre 007) INDAGINE SUL PART TIME NELLA PROVINCIA

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI

1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI 1.4 LA PROVINCIA: IL RUOLO E LE COMPETENZE ISTITUZIONALI La Provincia è un istituzione pubblica territoriale; gli organi di governo sono eletti dalla popolazione residente nel territorio e hanno il compito

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 TECHNOLOGY Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel offre

Dettagli

SEZIONE I. CONSIGLIO REGIONALE - Deliberazioni

SEZIONE I. CONSIGLIO REGIONALE - Deliberazioni SEZIONE I Supplemento al Bollettino Ufficiale della Regione Toscana n. 42 del 18.10.2006 con la quale il Consiglio ha approvato un atto d indirizzo sull informativa di cui trattasi; 3 CONSIGLIO REGIONALE

Dettagli

DECRETO N. 1921 Del 12/03/2015

DECRETO N. 1921 Del 12/03/2015 DECRETO N. 1921 Del 12/03/2015 Identificativo Atto n. 191 DIREZIONE GENERALE ISTRUZIONE, FORMAZIONE E LAVORO Oggetto APPROVAZIONE DELL AVVISO FORMAZIONE CONTINUA COMPETITIVITA EXPO E L'atto si compone

Dettagli

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione

Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Linee Guida per l utilizzo del Codice Unico di Progetto (CUP) Spese di sviluppo e di gestione Gruppo di Lavoro ITACA Regioni/Presidenza del Consiglio dei Ministri Aggiornamento 14 novembre 2011 Dipartimento

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

IL BIENNIO DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE AI TEMPI DELLA GELMINI

IL BIENNIO DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE AI TEMPI DELLA GELMINI Commento Nel biennio tra le materie di base non compaiono Musica, Geografia, Storia dell Arte, Fisica, Chimica e Diritto, mentre materie come Italiano al Liceo classico, Matematica e Scienze al Liceo scientifico

Dettagli

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE

l_debellis@libero.it PUBBLICA AMMINSTRAZIONE - REGIONE MARCHE CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome PASQUALE DE BELLIS Indirizzo Via Piave, nr. 20-60027 Osimo Stazione (AN) ITALIA Telefono 347 8228478 071 7819651 Fax E-mail pasquale.de.bellis@regione.marche.it

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA

EMANUELA NANNINI F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE La sottoscritta Nannini Emanuela nata ad Arezzo il 20.08.1965, consapevole della decadenza dai benefici di cui all art. 75 del DPR 445/2000 e dalle norme penali

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

CORSI BREVI. Catalogo formativo 2015. /FitzcarraldoFon

CORSI BREVI. Catalogo formativo 2015. /FitzcarraldoFon CORSI BREVI Catalogo formativo 2015 La svolge attività di formazione dal 1989 ed è stata tra i primi in Italia a introdurre percorsi formativi legati al management e al marketing culturale. L'offerta formativa

Dettagli

Testo Unico dell apprendistato

Testo Unico dell apprendistato Testo Unico dell apprendistato Art. 1 Definizione 1. L apprendistato è un contratto di lavoro a tempo indeterminato finalizzato alla formazione e alla occupazione dei giovani. 2. Il contratto di apprendistato

Dettagli

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO

CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA E ALTERNATIVA: DAL GIOCO ALL AUSILIO Rif. Organizzatore 8568-10035201 IN COLLABORAZIONE CON ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM CORSO SULLE STRATEGIE DI COMUNICAZIONE AUMENTATIVA

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA

CORSO ECM. Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento. Sede corso: Viale Angelico 20/22- ROMA ISTITUTO «LEONARDA VACCARI» PER LA RIEDUCAZIONE DEI FANCIULLI MINORATI PSICO - FISICI CORSO ECM Ausili informatici e tecnologie per la comunicazione e l apprendimento: dal bisogno all intervento Sede corso:

Dettagli

L empowerment nei progetti di inclusione sociale

L empowerment nei progetti di inclusione sociale IV Convegno Nazionale di Psicologia di Comunità Psicologia per la politica e l empowerment individuale e sociale. Dalla teoria alla pratica L empowerment nei progetti di inclusione sociale di P. Andreani,

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli