Guida alla protezione della proprietà intellettuale nel settore tessile in Cina

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida alla protezione della proprietà intellettuale nel settore tessile in Cina"

Transcript

1 Guida alla protezione della proprietà intellettuale nel settore tessile in Cina Introduzione L industria tessile cinese costituisce nel medesimo tempo sia un opportunità sia una minaccia per le imprese europee. Si tratta di un mercato importante per quelle imprese che forniscono tecnologie di produzione e di un polo fondamentale per la manifattura di tessili e prodotti finiti. Le tecnologie e i marchi stranieri che non vengono adeguatamente protetti, cadono però spesso vittima di contraffazioni da parte dei concorrenti cinesi. Questa guida affronta le problematiche concernenti la proprietà intellettuale attraversando svariate branche del settore tessile, tra cui l industria dei macchinari, quella dei filati e dei tessuti speciali, il comparto dei tessuti finiti e quello dei capi di abbigliamento ed accessori di marca. Verranno discussi gli aspetti più rilevanti di questa tematica in relazione ai suddetti settori ed anche alcune problematiche specifiche che affliggono i produttori di abbigliamento ed accessori firmati. Le categorie di proprietà intellettuale che più comunemente s incontrano nel settore tessile sono: Brevetti Marchi Copyright Trasferimenti di tecnologia Segreti commerciali Brevetti I brevetti devono essere registrati in Cina: un diritto di brevetto registrato all estero non può, infatti, essere fatto valere in questo Paese. La Cina applica ai brevetti il requisito della novità assoluta, ciò significa che il prodotto o l invenzione brevettata non dovrebbe essere stato/a reso/a accessibile al pubblico in nessuna altra parte del mondo prima del deposito della domanda di brevetto, in alcuni paesi si applica un termine convenzionale di dodici mesi. Le domande di rilascio possono essere depositate direttamente in Cina oppure nelle modalità previste dalla cooperazione internazionale in materia di brevetti. L esame di una domanda di brevettazione può durare approssimativamente dai 24 ai 36 mesi ed il rilascio del brevetto può richiedere sino a cinque anni. Oltre ai brevetti per invenzione la Cina riconosce anche i brevetti per modelli di utilità e quelli per disegni e modelli ornamentali. Il rilascio di tali categorie di brevetto non è condizionato ad un esame di merito e, se la domanda appare formalmente corretta, questi vengono rilasciati automaticamente. I modelli di utilità tutelano le invenzioni minori, che potrebbero non avere un sufficiente carattere innovativo per essere protette da un brevetto. Generalmente sono rilasciati entro 12 mesi dalla domanda e durano per dieci anni. I modelli e disegni ornamentali coprono l aspetto esteriore ed ornamentale dei prodotti. Come i modelli di utilità, anche questi vengono rilasciati in un termine tra gli otto ed i dieci mesi dal deposito della domanda ed hanno durata decennale. È importante rilevare che il procedimento per proteggere i disegni ornamentali in Cina è differente da quello europeo, nel quale i disegni sono coperti da un diritto di esclusiva. In Cina i disegni sono meglio protetti dai brevetti per modelli o disegni ornamentali e, in alcuni casi, dal copyright. I macchinari tessili I diritti di brevetto hanno validità unicamente nei paesi in cui sono stati registrati e, di conseguenza, solo i brevetti registrati in Cina possono essere fatti valere in questo paese. Le imprese che producono macchinari tessili sono solite depositare le domande di brevetto in Cina, non solo perché si tratta di un mercato per la vendita di tali prodotti, ma

2 anche per proteggersi da potenziali contraffattori che producono tecnologie per l esportazione verso mercati al di fuori della Cina. I concorrenti spesso copiano il design, la forma e le componenti dei macchinari inducendo in errore gli acquirenti che ritengono che tali attrezzature abbiano le medesime funzioni o qualità dell originale, comportando spesso una perdita di mercato per il produttore europeo. Filati e tessuti speciali Per difendersi dai concorrenti cinesi che potrebbero copiare tali tecnologie ed esportarle verso altri paesi, i produttori di filati e tessuti speciali dovrebbero assicurarsi che ciascun brevetto ottenuto per ognuno dei propri prodotti sia registrato anche in Cina. Quando possibile, i produttori dovrebbero svolgere le diverse fasi produttive in località differenti, così da ridurre il rischio che l intero procedimento venga rivelato. I fornitori di filati e tessuti speciali dovrebbero inoltre accertare che i termini contrattuali delle proprie licenze disciplinino in modo chiaro l utilizzo di marchi e brevetti da parte dei produttori finali, e vigilare sulle possibili contraffazioni da parte dei produttori concorrenti o degli utilizzatori finali dei tessuti che potrebbero dichiarare in modo mendace che i propri prodotti incorporano tali materiali. Prodotti finiti L aspetto degli abiti può essere protetto attraverso un brevetto per modello o disegno ornamentale. Dal 1 ottobre 2009, la legge cinese sui brevetti ha autorizzato i designer a registrare uno o più disegni similari (fino ad un massimo di 10) per il medesimo prodotto all interno di un unica domanda. Non è invece possibile presentare un'unica domanda per modelli differenti, ciò rende questa strada impraticabile per i designer che hanno generalmente un ampio ricambio di nuovi disegni. Il procedimento di brevettazione di un disegno o modello ornamentale richiede dagli otto ai dieci mesi, si tratta di un periodo spesso troppo lungo per tutelare disegni caratterizzati da una stagionalità molto breve. Il vantaggio di un brevetto per modello o disegno ornamentale è che lo stesso è relativamente facile da far valere, e che la semplice titolarità dello stesso potrebbe fungere da deterrente per i potenziali contraffattori. Per maggiori informazioni sui brevetti in Cina, v invitiamo a fare riferimento alla Guida alla protezione dei marchi e dei brevetti in Cina dell Helpdesk. Marchi I marchi registrati forniscono protezione dall opposizione di un marchio identico o similare. Il sistema cinese si basa sul principio del deposito precedente, ciò significa che le imprese potrebbero perdere la protezione giuridica in Cina e correre il rischio di violare un diritto di marchio altrui se il medesimo od un marchio similare fossero già stati precedentemente registrati in Cina da qualcun altro. Attualmente l iter per il riconoscimento di un marchio in Cina, dalla domanda alla registrazione, dura dai due ai tre anni, a condizione che non venga presentata alcuna opposizione in seguito alla pubblicazione. A causa del principio del deposito precedente, è abbastanza comune che soggetti senza scrupoli si trovino a registrare per primi marchi altrui. Il procedimento necessario per far cancellare, opporsi o ricomprare un marchio che è già stato registrato può rivelarsi difficile e dispendioso. Non è raro che agenti d importazione o distributori registrino marchi in nome e per conto proprio. In questi casi è raccomandabile verificare che il marchio venga effettivamente registrato in nome del titolare oppure sia successivamente trasferito a suo nome, al fine di evitare future controversie.

3 Oltre a registrare il marchio nella lingua originale, è consigliabile provvedere anche alla registrazione di un marchio distintivo in lingua cinese, anche se non si tratta di quello usato in via principale. In mancanza di un marchio cinese ben pubblicizzato il mercato potrebbe creare un nomignolo cinese per un prodotto, il quale potrebbe essere registrato da soggetti in mala fede con l obiettivo di sfruttare la reputazione del vostro marchio. La tutela dei marchi I casi di contraffazione di un marchio possono essere affrontati con un azione amministrativa di fronte all Administration for Industry and Commerce (AIC) oppure in sede di contenzioso civile. Esistono inoltre sanzioni penali per i casi di contraffazione di un marchio, sebbene si applichino unicamente in presenza di una riproduzione esatta del marchio oppure di una contraffazione su vasta scala. Macchinari tessili Nonostante sia piuttosto raro incappare in macchinari completamente contraffatti, è possibile che la contraffazione riguardi i soli pezzi di ricambio. Se i pezzi di ricambio o gli imballaggi della vostra azienda portano il vostro marchio, è importante che questo sia registrato in Cina il prima possibile. In Cina non esiste un registro nazionale delle ragioni sociali. Le denominazioni sociali vengono registrate a livello locale, all interno di un distretto. Non è raro incappare in distributori od agenti che offrono il servizio di manutenzione di macchinari od attrezzature di marca, utilizzando tale marchio come denominazione sociale registrata senza autorizzazione. Le ragioni sociali in conflitto con marchi antecedentemente registrati possono essere cancellate. È importante provvedere alla registrazione dei marchi anche quando ci si limita a produrre in Cina, senza vendere i propri prodotti nel Paese. Filati e tessuti speciali È necessario registrare i propri marchi anche quando ci si limita a produrre in Cina, senza vendere i propri prodotti nel Paese. La giurisdizione cinese è basata sul principio del deposito precedente. Di conseguenza, i produttori di filati o tessuti che siano titolari di marchi famosi dovrebbero registrare nomi ed i loghi che li caratterizzano in Cina il più presto possibile, così da tutelare il proprio marchio. Tessuti finiti Il disegno di un tessuto può essere tutelato come marchio se ha assunto carattere distintivo attraverso un uso prolungato nel tempo (il disegno scozzese di Burberry, per esempio, è un marchio registrato in Cina). Questi esempi sono tuttavia rari e la protezione di disegni come marchi è poco comune. Per maggiori informazioni sui marchi in Cina, vi invitiamo a fare riferimento alla Guida sulla protezione dei marchi e dei brevetti in Cina dell Helpdesk. Copyrights Nonostante la Cina preveda anche la possibilità di una registrazione volontaria, il diritto d autore è riconosciuto automaticamente al titolare dello stesso. La registrazione del copyright ha valore probatorio della titolarità del diritto nell eventualità in cui si intenda farlo valere nei confronti di un contraffattore, semplificando nettamente la predisposizione degli elementi probatori. Il diritto d autore può essere tutelato per via amministrativa attraverso la National Copyright Administration, anche se le autorità amministrative locali tendono a focalizzarsi sulla lotta alla pirateria di software ed altri prodotti multimediali. Quando la contraffazione non è di tipo letterale (cioè non si tratta di una riproduzione esatta), è consigliabile intentare un azione civile. Quando il copyright non è registrato è importante mantenere una documentazione datata della prima creazione dell opera cosicché la data e l identità dell autore dell opera possano essere provate.

4 Macchinari tessili Una componente critica relativa alle tecnologie di produzione tessile potrebbe riguardare i software operativi ed i manuali tecnici necessari per il funzionamento ed/o la manutenzione dei macchinari. Ai sensi della legislazione cinese, tali materiali risultano automaticamente protetti dal diritto d autore come opere dell ingegno. È in ogni caso raccomandabile che le imprese registrino il copyright, così da poter certificare la propria titolarità in caso di controversie. In alcuni casi di fronte alla riproduzione di un macchinario non brevettato da parte di un concorrente, attraverso un procedimento di smontaggio e ricostruzione dello stesso, l unico appiglio a disposizione del produttore originario potrebbe essere quello di denunciare una contraffazione del copyright sul software o sui manuali di funzionamento. Questo tipo di azione si limiterebbe in ogni caso a dirimere la controversia relativa alla riproduzione del software o dei manuali senza proteggere il design del macchinario stesso. Capi finiti Anche il design dei capi d abbigliamento può essere protetto da copyright come opera dell ingegno. La protezione del diritto d autore è riconosciuta automaticamente alla creazione di un opera, permettendo al designer di godere della doppia tutela offerta da un brevetto e dal copyright. Essere titolari di un copyright registrato in Cina è un modo conveniente di provare il proprio diritto. È anche possibile registrare una serie di opere attraverso un unica domanda, come per esempio tutti i disegni uguali in una stagione. È tuttavia importante rilevare che la protezione di un diritto d autore potrebbe risultare più difficoltosa rispetto a quella di un brevetto. Il fatto che non sia necessario alcun procedimento di registrazione per godere della protezione del diritto d autore dovrebbe quindi essere bilanciato con il maggior costo dell effettiva tutela del diritto violato, rispetto a quella di un brevetto per disegni o modelli ornamentali. Produttori di abbigliamento firmato ed altri accessori Oltre ad usufruire della protezione dei propri disegni, le aziende d abbigliamento possono ricorrere al copyright per proteggere i propri cataloghi, opuscoli e siti web. Trasferimento di tecnologia Spesso le aziende che producono in Cina, sia direttamente sia tramite una terza parte (fornitore o partner di joint venture), importano le proprie tecnologie dall Europa ed incaricano agenti o distributori, i quali si occupano di assemblare, installare e revisionare le attrezzature. Per evitare perdite di asset importanti o addirittura di mercato, i trasferimenti di tecnologia dovrebbero essere accompagnati da contratti con i licenziatari, i fornitori, i dipendenti, i sub-appaltatori, ecc., volti a disciplinare la portata dei diritti e degli obblighi di ogni parte, come anche i limiti geografici, l estensione temporale e gli aspetti relativi a confidenzialità e non concorrenza. I contratti di trasferimento di tecnologia sono assoggettati a regole che limitano pratiche restrittive ed anticoncorrenziali. Le imprese che licenziano tecnologie a società cinesi sotto forma di soluzioni tecniche o servizi dovrebbero conformarsi alla legislazione cinese sui trasferimenti di tecnologia. Segreti commerciali In certi casi, alcuni prodotti o processi sono protetti come segreti commerciali invece che come brevetti. Alcune imprese preferiscono questo tipo di tutela per i loro prodotti o processi (o una combinazione fra brevetti e segreti commerciali). La protezione attraverso i segreti commerciali è particolarmente diffusa in relazione a processi, rendendo così difficile o addirittura impossibile per un concorrente scoprire lo stesso attraverso lo smontaggio del prodotto. La Cina definisce segreto commerciale un informazione di valore che non è conosciuta pubblicamente e la cui

5 segretezza è protetta dal titolare. Il titolare del segreto deve assumere le misure necessarie per mantenere la segretezza dell informazione. I segreti commerciali sono violati unicamente quando un altra parte entra in possesso dell informazione che era stata esplicitamente mantenuta confidenziale. È importante notare che la pratica della reverse engineering (cioè di smontare una macchina od un prodotto per capire come è stato costruito) è assai comune in Cina. Solamente un prodotto od un processo brevettato è protetto da questo tipo di indagine. Nel caso in cui un concorrente riuscisse a scoprire l informazione riservata unicamente attraverso il proprio sforzo di smontaggio ed analisi del prodotto, questo non sarebbe considerato un atto di contraffazione. I segreti commerciali vengono spesso bruciati dai proprietari che non provvedono a proteggere l informazione segreta. In molti casi sono i dipendenti del titolare che passano tali informazioni a terzi. Le aziende in possesso di segreti commerciali dovrebbero quindi prestare particolare attenzione alla protezione degli stessi all interno della propria organizzazione ed assicurare che sia posta in essere una procedura ben definita. Nell eventualità di una fuga di informazioni, è importantissimo essere in possesso di una documentazione relativa alle misure attuate per proteggere il segreto commerciale, così da poter dimostrare concretamente che l informazione era effettivamente coperta da riservatezza. Per preservare un segreto commerciale, il proprietario dello stesso dovrebbe inoltre identificare esattamente quali informazioni costituiscono il segreto ed adottare le misure idonee per proteggerlo. All interno dell azienda potrebbero esistere barriere fisiche, come per esempio l utilizzo di password, oppure barriere contrattuali, come clausole di confidenzialità particolarmente stringenti per i dipendenti o per eventuali licenziatari che hanno accesso alle informazioni sensibili. È inoltre essenziale fare in modo che ogni potenziale partner cinese sottoscriva un accordo di non divulgazione (NDA) prima di rivelargli qualunque informazione tecnica o commerciale. Nonostante gli NDA siano riconosciuti dai tribunali cinesi, il loro scopo principale è di comunicare al vostro potenziale partner la vostra determinatezza nel proteggere i diritti di proprietà intellettuale. La legge cinese sul contratto di lavoro permette l introduzione di clausole di non concorrenza, per un periodo massimo di un anno ed a fronte di una remunerazione ragionevole, per dipendenti in posizioni chiave. In caso di divulgazione non autorizzata od uso non autorizzato di informazioni considerate quali segreti commerciali, è possibile ricorrere a strumenti di tutela sia di tipo amministrativo, attraverso la Administration of Industry and Commerce (AIC), che di tipo giudiziario. In caso di violazione di segreti commerciali di valore particolarmente rilevante sono previste anche sanzioni di tipo penale. Ulteriori problematiche legate alla proprietà intellettuale per i produttori di abbigliamento ed accessori firmati A causa delle grandi dimensioni del mercato cinese, della produzione estesa all interno del paese e degli allarmanti tassi di attività di contraffazione, le manifatture di abbigliamento di marca affrontano particolari criticità in materia di diritti di proprietà intellettuale, oltre a quelle più generiche discusse in precedenza. 1. Come gestire i canali di distribuzione locali ed esteri Per i produttori di abbigliamento è importante monitorare i canali di vendita dei propri prodotti in Cina, al fine di poter accertare che non avvenga alcun uso improprio della proprietà intellettuale da parte dei partner commerciali. Idealmente, ogni contratto di distribuzione dovrebbe prevedere delle limitazioni d uso, che dovrebbero stabilire la legittima portata dell utilizzo e le azioni da compiere per porvi fine nel caso di interruzione del contratto. Se il vostro marchio ha una reputazione nel mercato cinese, dovreste prepararvi alla comparsa nello stesso di prodotti contraffatti o con un aspetto molto simile, o ad un uso non autorizzato dello stesso da parte dei rivenditori. La normativa cinese mette a disposizione rimedi rapidi e veloci per i casi di contraffazione di marchi e di concorrenza sleale attraverso il sistema amministrativo. Ciò nonostante, potreste incontrare numerosi problemi ed è quindi importante accantonare risorse sufficienti per affrontarli e vi accertiate che i vostri partner e concorrenti siano a conoscenza del fatto che voi state proteggendo il vostro marchio. Fino a quando un marchio avra successo, questo continuerà ad essere un obiettivo per gli imitatori, richiedendo di conseguenza un impegno continuo del titolare nella protezione dello stesso.

6 2. Legge sulla concorrenza sleale Oltre a copiare direttamente un marchio, concorrenti senza scrupoli potrebbero vendere prodotti con marchi o disegni simili, seppur non identici. Nonostante tali marchi o disegni non siano sufficientemente simili per integrare la fattispecie della contraffazione, c è la possibilità di contrastarli attraverso la legge cinese contro la concorrenza sleale. È inoltre possibile ricorrere a tale disciplina in caso di utilizzo non autorizzato del marchio in punti vendita o di apposizione dello stesso su prodotti non coperti da registrazione. 3. Il controllo sui fornitori Prevenire la sparizione di nuovi disegni o prodotti dagli stabilimenti di produzione Quando tratta con produttori, distributori e rivenditori, il titolare di un marchio dovrebbe inserire nei contratti clausole specifiche che regolino le modalita di utilizzo legittimo del marchio. Quest aspetto riveste particolare importanza quando si ricorre alla produzione in outsourcing attraverso accordi contrattuali in Cina. Tali accordi dovrebbero disciplinare: La facoltà di subappaltare e, in caso affermativo, l obbligo di indicare i subappaltatori che utilizzino componenti, etichette od imballaggi su cui è apposto il marchio. Lo smaltimento degli scarti e degli eccessi di produzione. È abbastanza comune che i façonisti vendano questi prodotti sul mercato nero, per questa ragione il contratto dovrebbe disciplinare in modo chiaro il trattamento di queste merci. L implementazione di procedure, da parte del fornitore, per il mantenimento della confidenzialità relativamente ai nuovi disegni. Capita spesso che tali informazioni finiscano nelle mani di altri produttori. La previsione che, alla scadenza del contratto, tutte le eccedenze, i file CAD, ecc. siano restituiti al proprietario Oltre a curare i contratti in forma scritta con i propri fornitori, i produttori di abbigliamento firmato dovrebbero monitorare che gli stessi vengano effettivamente e correttamente applicati. 4. Come trattare con venditori online ed esportatori Ogni marchio di successo in Cina si trova a dover affrontare anche una serie di sfide legate alla contraffazione in rete, che comprendono: Imprese che vendono tramite internet, dei prodotti contraffatti in Cina e all estero. Questo potrebbe avvenire tramite piattaforme C2C come ebay o B2B come Alibaba. Potrebbe anche esserci un ampio numero di tali rivenditori. Fortunatamente, i principali siti commerciali in Cina hanno un sistema di reclamo e, quando notificato, provvedono a rimuovere rapidamente i prodotti contraffatti. Nel caso di siti indipendenti potrebbe invece essere efficace una lettera di diffida all operatore del sito o al provider del servizio. Società locali che registrano nomi di dominio identici o simili al marchio della vostra azienda. Per i domini di livello nazionale è prevista una semplice procedura amministrativa che permette di recuperare i nomi di dominio registrati illegalmente. In caso di pubblicazione di contenuti illeciti su un sito web, è possibile agire attraverso gli uffici periferici dell Administration of Industry and Commerce (AIC) per contraffazione del marchio o concorrenza sleale, oppure reclamare direttamente con l operatore del sito od il provider ISP. Per i marchi particolarmente rinomati, il volume di questi casi potrebbe essere rilevante ed è quindi importante stabilire delle priorità. In molti casi il venditore online è un piccolo commerciante od un semplice individuo, ed una lettera di diffida potrebbe dimostrarsi sufficiente a far cessare la violazione. Di fronte ad imprese di grandi dimensioni, per le quali invece la semplice rimozione dell attività illecita online non comporta un interruzione degli affari svolti in violazione dei diritti di proprieta intellettuale altrui, al fine di tutelare i propri diritti lesi, potrebbe essere necessario agire in giudizio anche contro quelle attività diverse dalla vendita online che vengono svolte da tali imprese. Per maggiori informazioni sulla protezione online della proprietà intellettuale, vi invitiamo a fare riferimento alla Guida sulla protezione dei diritti di proprietà intellettuale online in Cina dell Helpdesk.

7 5. Le Autorità Doganali cinesi Potreste scoprire che, persino se voi non producete o vendete prodotti in Cina, ci sono merci che violano i vostri diritti di proprietà intellettuale che vengono esportate da questo paese verso i mercati esteri. Per questa ragione è consigliabile registrare i vostri diritti di proprietà intellettuale presso le Autorità Doganali cinesi, le quali possono vantare buoni risultati per quanto riguarda la scoperta ed il fermo di prodotti contraffatti al confine. Il procedimento di registrazione è piuttosto semplice, efficace e di livello nazionale, e generalmente richiede circa un mese di tempo. Le Dogane spesso scoprono autonomamente spedizioni contraffatte, ma è tuttavia consigliabile predisporre, almeno nei porti chiave, un adeguata formazione per i funzionari in modo che questi possano familiarizzare con i vostri prodotti. In caso di spedizioni sospette sarete chiamati ad identificare le merci entro tre giorni dal fermo ed a versare una cauzione a titolo di indennità per un eventuale sequestro erroneo. Pare percio importante sottolineare, l utilita di familiarizzare in anticipo con l apposita procedura ed attivare eventuali relazioni con le autorita doganali. Per le autorità doganali è generalmente più semplice identificare e trattenere merci con marchio contraffatto, poiché è possibile farlo attraverso lo stesso procedimento amministrativo doganale. Nel caso di copyright e brevetti, è invece necessario chiedere un provvedimento del tribunale che ordini alle Autorità doganali il fermo delle merci contraffatte, poiché le stesse non sono in grado di determinare l esistenza di una contraffazione in tal senso. Per maggiori informazioni sulle Autorità Doganali in Cina, v invitiamo a consultare la Guida all utilizzo delle Dogane per la protezione della proprietà intellettuale in Cina curata dall Helpdesk. Casistica Caso di studio 1: Macchinari tessili L impresa europea S, rivenditrice di macchinari avanzati per la maglieria a manifatture cinesi, scoprì che un concorrente locale stava vendendo un prodotto che copiava le dimensioni, rivestimento esterno e persino i colori dell originale. Inoltre, i depliant ed il sito web del concorrente locale replicavano le foto, i diagrammi e le specifiche del prodotto originale, nonostante il prodotto locale non offrisse le medesime prestazioni dell originale. L agente di vendita dell impresa S in Cina reclamò che i consumatori erano portati a credere in modo errato che il prezzo molto più basso del prodotto locale offrisse la medesima qualità dell originale. La società europea non era in possesso di alcun brevetto registrato in Cina, ed il concorrente non stava utilizzando il marchio europeo. In Cina non esiste alcuna normativa che vieti l imitazione servile del design, l azienda europea poté quindi basare la propria denuncia unicamente sulla fattispecie di violazione del copyright sull opera artistica contenuta nei depliant e di violazione della legge sulla concorrenza sleale in relazione alle false affermazioni contenute nella brochure. Per evitare i costi di un procedimento giudiziario, l azienda ingaggiò uno studio legale locale per inviare una lettera di diffida al concorrente, a cui fece seguito una telefonata. Il risultato fu che il concorrente cambiò le fotografie ed alcuni dei contenuti della brochure, ma non sussisteva alcuna base legale per costringere lo stesso a modificare l aspetto del proprio prodotto. In questo caso l impresa S non fu in grado di reagire alla contraffazione perché non aveva registrato i propri diritti. Se la società fosse stata titolare di un brevetto per disegni o modelli ornamentali, avrebbe potuto tutelare in modo molto più efficace i propri diritti contro l impresa locale, con un risparmio di tempo e di costi e proteggendo inoltre la propria reputazione nel mercato cinese. Questo esempio dovrebbe servire come monito per comprendere che il design di un prodotto e la sua forma esteriore dovrebbero essere protetti in Cina per il tramite della registrazione di un brevetto per modelli o disegni ornamentali. Caso di studio 2: Tessuti finiti L impresa europea R aveva sviluppato un tipo di accessorio che migliorava notevolmente l aspetto dei capi finiti. La società aveva guadagnato una posizione dominante fino al punto che i consumatori finali dell abbigliamento spesso richiedevano che tale prodotto venisse utilizzato per i capi di cui si rifornivano. Il prodotto era coperto da un brevetto in alcune nazioni, ma in Cina ne era stato registrato solo il marchio. Il marchio dell impresa R veniva apposto sui capi d abbigliamento finiti per indicare che tale prodotto era stato utilizzato nella produzione del capo.

8 Poiché il prodotto originale era essenziale per molti fornitori di abbigliamento cinesi, i concorrenti locali iniziarono ad offrire prodotti dello stesso tipo. La società R non aveva alcun diritto di impedire ai concorrenti di copiare il prodotto, ma fu in grado di agire nei confronti dei fornitori di accessori e dei produttori di abbigliamento che utilizzavano l etichetta con il marchio originale sui capi da questi forniti e prodotti, senza effettivamente acquistare il prodotto dell impresa R. La società agì amministrativamente per la contraffazione del marchio attraverso la Administration of Industry & Commerce (AIC) e pubblicizzò tali azioni sulla stampa di settore. Questo tipo di reazione sembrò essere efficace. Un concorrente locale registrò, tuttavia, il soprannome cinese del prodotto dell impresa R come marchio, acquisendo così il diritto di utilizzare tale nome legalmente. La società si trovò costretta ad agire per la cancellazione del marchio di fronte all ufficio marchi cinese, attraverso un procedimento lungo ed incerto. L azienda avrebbe potuto proteggere maggiormente la propria proprietà intellettuale se avesse registrato, non solo il proprio nome ufficiale, ma anche la traduzione cinese ed ogni altro soprannome che indicava il proprio prodotto nel mercato cinese. L iter ed i costi di una registrazione multipla sono generalmente più gestibili di quelli per la cancellazione, l opposizione o l acquisto ex post di un marchio. Caso di studio 3: Capi d abbigliamento ed accessori di marca Una piccola impresa europea, che chiameremo D, aveva disegnato e prodotto il proprio marchio di abbigliamento e borse, che venivano venduti in Europa ma fabbricati in Cina. Nonostante tale marchio non fosse famoso a livello internazionale, l impresa scoprì che esistevano dei concorrenti, in Cina e all estero, che vendevano regolarmente copie esatte degli abiti e delle borse da questa prodotte.essendo stata in grado di agire contro i distributori in Europa, l impresa era anche intenzionata a fermare i concorrenti in Cina, benché inizialmente pensasse che ciò sarebbe stato difficile, questa decise di consultare uno studio legale in loco. Poiché l azienda produceva ogni anno un gran numero di nuovi disegni che avrebbe dovuto brevettare come disegni e modelli ornamentali, decise di registrare in tal modo solo un numero limitato di essi, proteggendo gli altri attraverso il copyright. Dato che un brevetto per modello e disegno ornamentale è relativamente facile da far valere, l impresa D fu in grado di utilizzare i propri diritti di brevetto per minacciare un azione contro i concorrenti che avevano copiato. L impresa reagì principalmente avviando azioni contro produttori e commercianti alle fiere commerciali, inviando lettere di diffida e chiedendo la rimozione dei disegni contraffatti dai siti internet. Fu inoltre in grado di denunciare una violazione del copyright su altri modelli che non erano stati brevettati. Queste azioni portarono ad una notevole diminuzione del numero di copie, giacché i concorrenti evitarono del tutto di imitare i prodotti dell impresa D o apportarono delle modifiche tali da non renderli più identici. Da allora, la registrazione in Cina come brevetto per disegni o modelli ornamentali, fa parte del procedimento di sviluppo di quasi tutti i nuovi modelli dell impresa D. Le misure assunte proattivamente dall impresa D per proteggere i propri disegni in Cina hanno avuto successo nello scoraggiare la replica esatta dei propri prodotti, persino nei casi in cui l impresa D ha deciso di non registrare tutti i propri disegni. Spesso le attività di contraffazione possono essere frenate tramite azioni proattive che evidenziano come un impresa si preoccupi seriamente della tutela dei propri diritti di proprietà intellettuale e consideri la protezione degli stessi come parte integrante della propria attività.

GUIDA PROPRIETA INTELLETTUALE IN CINA

GUIDA PROPRIETA INTELLETTUALE IN CINA GUIDA PROPRIETA INTELLETTUALE IN CINA Sul sito del China IPR SME Helpdesk (sportello di assistenza alle piccole medie imprese per questioni relative alla proprietà intellettuale in Cina) è stata pubblicata

Dettagli

Strumenti aziendali per sviluppare il valore del DPI e la gestione del rischio enquiries@china-irphelpdesk.eu

Strumenti aziendali per sviluppare il valore del DPI e la gestione del rischio enquiries@china-irphelpdesk.eu Linee guida per la protezione dei Diritti di Proprietà Intellettuale (DPI) nell Industria dei dispositivi medicali in Cina Sebbene la Cina costituisca per l industria medicale uno dei mercati più interessanti

Dettagli

MANUALE PRATICO SU COSA FARE E COSA NON FARE

MANUALE PRATICO SU COSA FARE E COSA NON FARE MANUALE PRATICO SU E INDICE INTRODUZIONE 1. MARCHI: E 2. BREVETTI: E 3. DESIGN: E 4. COPYRIGHT: E 5. SEGRETO INDUSTRIALE: E Introduzione Ogni impresa, sia essa una start-up o un azienda consolidata, possiede

Dettagli

PROTEGGIAMO I VOSTRI MARCHI E LE VOSTRE IDEE.

PROTEGGIAMO I VOSTRI MARCHI E LE VOSTRE IDEE. PROTEGGIAMO I VOSTRI MARCHI E LE VOSTRE IDEE. STUDIO TRINCHERO Lo Studio Trinchero è una società di consulenza che tratta il tema della Proprietà Intellettuale specializzata nel deposito, mantenimento,

Dettagli

Contraffazione dei Marchi in Internet Analisi del fenomeno e soluzioni possibili

Contraffazione dei Marchi in Internet Analisi del fenomeno e soluzioni possibili Contraffazione dei Marchi in Internet Analisi del fenomeno e soluzioni possibili Consulenti in proprietà intellettuale dal 1882 INDICE - PREMESSA Gli obiettivi di questo ebook - CONTESTO I numeri del fenomeno

Dettagli

Consulenza gratuita, confidenziale e orientata agli affari sulla tutela della proprietà intellettuale entro sette giorni lavorativi.

Consulenza gratuita, confidenziale e orientata agli affari sulla tutela della proprietà intellettuale entro sette giorni lavorativi. Mantenere un segreto (industriale); Guida pratica per le piccole e medie imprese in Cina Quasi tutte le imprese operanti in quasi tutti i settori hanno dei segreti industriali. Si tratta di una forma di

Dettagli

CONTRATTO DI FORNITURA

CONTRATTO DI FORNITURA VIA DEL GAVARDELLO, 29 25018 MONTICHIARI (BS) TEL. 030 9962701 FAX. 030 9962564 info@furgokit.it www.furgokit.it CONTRATTO DI FORNITURA Tra la società Furgokit srl, con sede in Via del Gavardello n. 29,

Dettagli

Guida ai Diritti di Proprietà Intellettuale (DPI) in Cina per le PMI europee operanti nel settore dell industria ceramica

Guida ai Diritti di Proprietà Intellettuale (DPI) in Cina per le PMI europee operanti nel settore dell industria ceramica Guida ai Diritti di Proprietà Intellettuale (DPI) in Cina per le PMI europee operanti nel settore dell industria ceramica 1. Introduzione ai Diritti di Proprietà Intellettuale (DPI) in Cina per le PMI

Dettagli

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y EMIRATI ARABI UNITI MARCHI E BREVETTI NEGLI EMIRATI ARABI UNITI di Avv. Francesco Misuraca Disciplina della proprietà intellettuale La fonte disciplinare per la tutela dei marchi è la legge federale n.

Dettagli

Circolazione e tutela del software nella federazione russa

Circolazione e tutela del software nella federazione russa Circolazione e tutela del software nella federazione russa Nell esercizio di attività di impresa e commerciali nella Federazione Russa rivestono crescente importanza i software e le banche dati. Presentiamo

Dettagli

Stampa 3 D e diritti di proprietà intellettuale: vantaggi, rischi e tutele. Avv. Emidia Di Sabatino

Stampa 3 D e diritti di proprietà intellettuale: vantaggi, rischi e tutele. Avv. Emidia Di Sabatino Stampa 3 D e diritti di proprietà intellettuale: vantaggi, rischi e tutele Avv. Emidia Di Sabatino Definizione: La Stampa 3D Metodo di produzione per la realizzazione di oggetti con diverse caratteristiche

Dettagli

La gestione strategica dell innovazione

La gestione strategica dell innovazione La gestione strategica dell innovazione cosa, quando e come brevettare per creare vantaggi competitivi nel tempo Ing. Andrea Soldatini Pistoia 25 giugno 2015 Come tutelarsi con successo? ASSICURANDOSI

Dettagli

China IPR SME Helpdesk Introduzione

China IPR SME Helpdesk Introduzione China IPR SME Helpdesk Introduzione Dott.ssa Valentina Salmoiraghi, IP Expert Pechino, 9 Settembre 2013 The Numbers 85% 92% Quanto ha dovuto corrispondere la Apple di recente alla societa cinese Proview

Dettagli

Additive manufacturing, stampa 3D: potenzialità commerciali e tutela della proprietà intellettuale

Additive manufacturing, stampa 3D: potenzialità commerciali e tutela della proprietà intellettuale Additive manufacturing, stampa 3D: potenzialità commerciali e tutela della proprietà intellettuale I recenti sviluppi legati alle nuove tecnologie di additive manufacturing (stampa 3D) hanno aperto nuovi

Dettagli

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y

S T U D I O L E G A L E M I S U R A C A - A v v o c a t i, F i s c a l i s t i & A s s o c i a t i L a w F i r m i n I t a l y MAROCCO PROPRIETÀ INTELLETTUALE IN MAROCCO di Avv. Francesco Misuraca Proprietà intellettuale in Marocco L Office Marocain de la Propriété Industrielle et Commerciale di Casablanca conserva il registro

Dettagli

La tutela della proprietà intellettuale per le PMI europee alle fiere commerciali in Cina

La tutela della proprietà intellettuale per le PMI europee alle fiere commerciali in Cina Un progetto finanziato dall Unione Europea La tutela della proprietà intellettuale per le PMI europee alle fiere commerciali in Cina Una guida alla pianificazione ed alla protezione dei diritti di proprietà

Dettagli

Condizioni generali di utilizzo del nostro sito web

Condizioni generali di utilizzo del nostro sito web Condizioni generali di utilizzo del nostro sito web Tutti gli utilizzi del sito web www.sceglime.ch e dei servizi offerti sono vincolati all accettazione preliminare di queste condizioni generali da parte

Dettagli

Il diritto e la moda: aspetti giuridici essenziali ad uso degli operatori della moda e del tessile

Il diritto e la moda: aspetti giuridici essenziali ad uso degli operatori della moda e del tessile Fashion Law: valore della proprietà intellettuale nel settore della moda e del tessile Il diritto e la moda: aspetti giuridici essenziali ad uso degli operatori della moda e del tessile Avv. Maria Grazia

Dettagli

Condizioni Generali. GARANZIA LIMITATA PER IL KOBO AURA ereader REGNO UNITO

Condizioni Generali. GARANZIA LIMITATA PER IL KOBO AURA ereader REGNO UNITO Condizioni Generali GARANZIA LIMITATA PER IL KOBO AURA ereader REGNO UNITO La presente Garanzia Limitata viene concessa da Kobo Inc. ("Kobo") e conferisce diritti specifici in relazione al Kobo ereader

Dettagli

Tecniche Informatiche di ricerca giuridica. Nicolò Ghibellini Università di Ferrara ghbncl@unife.it

Tecniche Informatiche di ricerca giuridica. Nicolò Ghibellini Università di Ferrara ghbncl@unife.it Tecniche Informatiche di ricerca giuridica Nicolò Ghibellini Università di Ferrara ghbncl@unife.it Proprietà industriale o diritto d autore? Istruzioni per l uso Di che cosa parleremo Il diritto d autore

Dettagli

Made in Italy e nuove disposizioni doganali ex Reg. UE 603/2013

Made in Italy e nuove disposizioni doganali ex Reg. UE 603/2013 Made in Italy e nuove disposizioni doganali ex Reg. UE 603/2013 Avv. Elio De Tullio Progetto 2013 Camera di Commercio Italo Orientale Camera di Commercio Italo Lituana Camera di Commercio Italo Bosniaca

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO

TERMINI E CONDIZIONI PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO TERMINI E CONDIZIONI PER L UTILIZZO DEL SERVIZIO Regole per l accesso e l utilizzo delle gare telematiche Allegato 2 A. Accettazione dei Termini e Condizioni L accettazione puntuale dei termini, delle

Dettagli

WWW.BERTINIASSICURAZIONI.IT

WWW.BERTINIASSICURAZIONI.IT WWW.BERTINIASSICURAZIONI.IT NOTE LEGALI E PRIVACY POLICY Vers.1.0 INTRODUZIONE Lo scopo delle Note Legali e della Privacy Policy è quello di garantire all Utente di poter verificare in piena trasparenza

Dettagli

SHOPPING ONLINE: QUALI DIRITTI DIRITTI CONOSCI EBAY SHOPPING. Un iniziativa educativa di:

SHOPPING ONLINE: QUALI DIRITTI DIRITTI CONOSCI EBAY SHOPPING. Un iniziativa educativa di: SHOPPING ONLINE: QUALI DIRITTI DIRITTI SHOPPING CONOSCI EBAY Un iniziativa educativa di: SHOPPING 1 L UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI SPIEGA LO SHOPPING ONLINE 2 COME ACQUISTARE IN MODO SICURO 3 LA SCELTA

Dettagli

STYLE DA GUERRINO srl Via Roma, 41 62010 Montecosaro Scalo (MC) PI: 00152300430 www.guerrinostyle.it WWW.GUERINOSTYLE.IT

STYLE DA GUERRINO srl Via Roma, 41 62010 Montecosaro Scalo (MC) PI: 00152300430 www.guerrinostyle.it WWW.GUERINOSTYLE.IT WWW.GUERINOSTYLE.IT NOTE LEGALI E PRIVACY POLICY Versione aggiornata alla Dichiarazione dei diritti in internet 14 luglio 2015 Vers.1.0 INTRODUZIONE Lo scopo delle Note Legali e della Privacy Policy è

Dettagli

Contratto di trasferimento di materiale per scopi non commerciali

Contratto di trasferimento di materiale per scopi non commerciali Contratto di trasferimento di materiale per scopi non commerciali Questo Contratto di trasferimento di materiale di seguito denominato il "Contratto" è stipulato tra: (1) Università degli Studi di Torino,

Dettagli

NOTE LEGALI E PRIVACY POLICY WWW.SITGROUP.IT

NOTE LEGALI E PRIVACY POLICY WWW.SITGROUP.IT NOTE LEGALI E PRIVACY POLICY WWW.SITGROUP.IT Vers.1/2013 INTRODUZIONE Lo scopo delle Note Legali e della Privacy Policy è quello di garantire all Utente di poter verificare in piena trasparenza le attività

Dettagli

PROTOCOLLO INTERNO PER LA PREVENZIONE DEI REATI INFORMATICI Approvato. Data. Rev C.d.A 02/01/2012

PROTOCOLLO INTERNO PER LA PREVENZIONE DEI REATI INFORMATICI Approvato. Data. Rev C.d.A 02/01/2012 . PROT. 8 Pag 1/7 PROTOCOLLO INTERNO PER LA PREVENZIONE DEI REATI E DEL TRATTAMENTO ILLECITO DEI DATI, PER LA PREVENZIONE DEI DELITTI IN MATERIA DI VIOLAZIONE DEL DIRITTO D AUTORE E DEI DELITTI CONTRO

Dettagli

Cos e un disegno o un modello?

Cos e un disegno o un modello? Disegni e modelli La forte propensione all innovazione ed i repentini mutamenti di scenario, che caratterizzano il contesto economico attuale, rendono gli interventi di tutela e valorizzazione della Proprietà

Dettagli

Contratto CyberTribu rev. 141015!

Contratto CyberTribu rev. 141015! Contratto CyberTribu rev. 141015 1. Il presente contratto costituisce un accordo fra l autore di CLICKTRIBU (il sig. Vincenzo Monno con partita IVA 04212820262, d ora innanzi per brevità chiamato CLICKTRIBU)

Dettagli

CONTRAFFAZIONE: STOP!CONTRAFFAZIONE: STOP! COME TUTELARE MARCHIO DESIGN INNOVAZIONE

CONTRAFFAZIONE: STOP!CONTRAFFAZIONE: STOP! COME TUTELARE MARCHIO DESIGN INNOVAZIONE 44 CONTRAFFAZIONE: STOP!CONTRAFFAZIONE: STOP! COME TUTELARE MARCHIO DESIGN INNOVAZIONE CONTRAFFAZIONE: STOP!CONTRAFFAZIONE: STOP! 55 COME TUTELARE MARCHIO DESIGN INNOVAZIONE PREMESSAPREMESSA COME TUTELARE

Dettagli

ALLEGATO VII WWF-WORLD WIDE FUND FOR NATURE (PRECEDENTEMENTE WORLD WILDLIFE FUND) - e - ASSOCIAZIONE ITALIANA PER IL WORLD WILDLIFE FUND

ALLEGATO VII WWF-WORLD WIDE FUND FOR NATURE (PRECEDENTEMENTE WORLD WILDLIFE FUND) - e - ASSOCIAZIONE ITALIANA PER IL WORLD WILDLIFE FUND ALLEGATO VII WWF-WORLD WIDE FUND FOR NATURE (PRECEDENTEMENTE WORLD WILDLIFE FUND) - e - ASSOCIAZIONE ITALIANA PER IL WORLD WILDLIFE FUND ACCORDO DI LICENZA ACCORDO DI LICENZA ACCORDO del 16 maggio 1997

Dettagli

DISEGNI E MODELLI (legislazione italiana e comunitaria)

DISEGNI E MODELLI (legislazione italiana e comunitaria) DISEGNI E MODELLI (legislazione italiana e comunitaria) a cura di Forme di protezione Disegni e modelli registrati Disegni e modelli non registrati Definizione di disegno o modello Aspetto di un prodotto

Dettagli

CASA CASA BUSINESS REGOLAMENTAZIONE EUROPEA PER LA CREAZIONE DI SITI DA PARTE DEGLI INCARICATI CASA BENESSERE (EUROPEAN ABO WEB SITE POLICY)

CASA CASA BUSINESS REGOLAMENTAZIONE EUROPEA PER LA CREAZIONE DI SITI DA PARTE DEGLI INCARICATI CASA BENESSERE (EUROPEAN ABO WEB SITE POLICY) BENESSERE BENESSERE REGOLAMENTAZIONE EUROPEA PER LA CREAZIONE DI SITI DA BENESSERE PARTE DEGLI INCARICATI (EUROPEAN ABO WEB SITE POLICY) Regolamentazione Europea per la creazione di siti da parte degli

Dettagli

Protezione dei Diritti di Proprietà Intellettuale online in Cina

Protezione dei Diritti di Proprietà Intellettuale online in Cina Protezione dei Diritti di Proprietà Intellettuale online in Cina Informazioni generali: la Cina e internet L uso di internet sta conoscendo una grande espansione in Cina. Con più di 384 milioni di internauti,

Dettagli

CARTA PER LO SVILUPPO DI BEST PRACTICES PER CONTRASTARE LA CONTRAFFAZIONE ONLINE

CARTA PER LO SVILUPPO DI BEST PRACTICES PER CONTRASTARE LA CONTRAFFAZIONE ONLINE CARTA PER LO SVILUPPO DI BEST PRACTICES PER CONTRASTARE LA CONTRAFFAZIONE ONLINE Premessa A. Per contraffazione si intende, ai sensi della presente Carta, l offerta di prodotti coperti da un titolo di

Dettagli

www.marchiodimpresa.it

www.marchiodimpresa.it www.marchiodimpresa.it Indice 3 Perché registrare un marchio in Cina. 3 I marchi validi in Cina. 3 La registrazione di un marchio nazionale cinese. 3 La registrazione di un marchio internazionale designante

Dettagli

Gli Utenti che utilizzano i servizi offerti da Acegol dichiarano di conoscere ed accettare le presenti condizioni generali di contratto.

Gli Utenti che utilizzano i servizi offerti da Acegol dichiarano di conoscere ed accettare le presenti condizioni generali di contratto. Gli Utenti che utilizzano i servizi offerti da Acegol dichiarano di conoscere ed accettare le presenti condizioni generali di contratto. Titolare di Acegol e dei relativi Servizi ANDREA PEZZOTTI Sede:

Dettagli

Translation by courtesy of. Linee Guida per il rispetto del Diritto della Concorrenza

Translation by courtesy of. Linee Guida per il rispetto del Diritto della Concorrenza Translation by courtesy of Linee Guida per il rispetto del Diritto della Concorrenza La nostra associazione commerciale riunisce i fornitori e gli altri soggetti che operano nel settore medico a livello

Dettagli

LEGGA ATTENTAMENTE IL SEGUENTE CONTRATTO PRIMA DI UTILIZZARE QUESTO SOFTWARE.

LEGGA ATTENTAMENTE IL SEGUENTE CONTRATTO PRIMA DI UTILIZZARE QUESTO SOFTWARE. LICENZA D USO PER SOFTWARE SONY LEGGA ATTENTAMENTE IL SEGUENTE CONTRATTO PRIMA DI UTILIZZARE QUESTO SOFTWARE. CON L UTILIZZAZIONE DEL SOFTWARE LEI ESPRIME LA SUA ACCETTAZIONE DEL CONTRATTO. IMPORTANTE

Dettagli

Agosto 2015 EUR/A/IM CONDIZIONI

Agosto 2015 EUR/A/IM CONDIZIONI ACQUISTI MICHELIN ITALIA Agosto 2015 EUR/A/IM CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1 CONDIZIONI GENERALI DI ACQUISTO 1. Premessa... 3 2. Principi etici... 3 3. Prezzi... 3 4. Consegna della fornitura... 3 5.

Dettagli

Legge federale sulla protezione dei marchi e delle indicazioni di provenienza

Legge federale sulla protezione dei marchi e delle indicazioni di provenienza Legge federale sulla protezione dei marchi e delle indicazioni di provenienza (Legge sulla protezione dei marchi, LPM) Avamprogetto Modifica del... L Assemblea federale della Confederazione Svizzera, visto

Dettagli

L evoluzione del mercato. Normative, diritti e procedure in tema di proprietà intellettuale.

L evoluzione del mercato. Normative, diritti e procedure in tema di proprietà intellettuale. L evoluzione del mercato. Normative, diritti e procedure in tema di proprietà intellettuale. Fabio Ballini - DINAEL I principali atti normativi nazionali e internazionali in materia di protezione di disegni

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA Gentile cliente, le seguenti condizioni generali di vendita indicano, nel rispetto delle normative vigenti in materia a tutela del consumatore, condizioni e modalità

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO OGGETTO Con la sottoscrizione del presente contratto Lei richiede di essere abilitato all utilizzo dei servizi di prenotazione alberghiera resi dalla 2B4 S.r.l. (d ora

Dettagli

Diritto d autore e aspetti giuridici

Diritto d autore e aspetti giuridici Diritto d autore e aspetti giuridici 1. Copyright e diritto d autore I programmi per computer sono equiparati alle opere dell ingegno di carattere creativo, e quindi tutelati dal diritto d autore. La violazione

Dettagli

DIFESA DELLA P.I." 31 marzo 2004 10.30/17.30. Centro Congressi Svizzero, Sala Meili Via Palestro 2 - Milano

DIFESA DELLA P.I. 31 marzo 2004 10.30/17.30. Centro Congressi Svizzero, Sala Meili Via Palestro 2 - Milano INDICAM "ALLARGAMENTO DELL'UNIONE EUROPEA: PROBLEMI E OPPORTUNITÀ PER LA DIFESA DELLA P.I." 31 marzo 2004 10.30/17.30 Centro Congressi Svizzero, Sala Meili Via Palestro 2 - Milano Le prospettive e i rischi

Dettagli

LA TUTELA DELLA PROPRIETA INTELLETTUALE SU INTERNET

LA TUTELA DELLA PROPRIETA INTELLETTUALE SU INTERNET LA TUTELA DELLA PROPRIETA INTELLETTUALE SU INTERNET Alcune istruzioni per l uso a cura della Prof.ssa Rita Mele Diritto ed Economia A.S. 2013/14 1 LA TUTELA DELLA PROPRIETA INTELLETTUALE IN INTERNET Le

Dettagli

Rischi, sicurezza, analisi legale del passaggio al cloud. PARTE 4: Protezione, diritti, e obblighi legali

Rischi, sicurezza, analisi legale del passaggio al cloud. PARTE 4: Protezione, diritti, e obblighi legali Rischi, sicurezza, analisi legale del passaggio al cloud PARTE 4: Protezione, diritti, e obblighi legali PARTE 4 SOMMARIO 1. Specificazione del contesto internazionale 2. Oltre gli accordi di protezione

Dettagli

Aprile 2012. GUIDA AI CLONI Da tenere in considerazione quando si vendono cartucce non originali/oem compatibili e nuove in Europa

Aprile 2012. GUIDA AI CLONI Da tenere in considerazione quando si vendono cartucce non originali/oem compatibili e nuove in Europa Aprile 2012 GUIDA AI CLONI Da tenere in considerazione quando si vendono cartucce non originali/oem compatibili e nuove in Europa INDICE 1 Introduzione 2 Definizione 3 Perché non si dovrebbero commercializzare

Dettagli

NOTE LEGALI E PRIVACY POLICY

NOTE LEGALI E PRIVACY POLICY WWW.CELLASHIRLEY.COM NOTE LEGALI E PRIVACY POLICY Vers.1.0 INTRODUZIONE Lo scopo delle Note Legali e della Privacy Policy è quello di garantire all Utente di poter verificare in piena trasparenza le attività

Dettagli

GUIDA Il marchio comunitario (Diritti, costi e fasi del procedimento di registrazione)

GUIDA Il marchio comunitario (Diritti, costi e fasi del procedimento di registrazione) GUIDA Il marchio comunitario (Diritti, costi e fasi del procedimento di registrazione) Il marchio comunitario è un marchio unico valevole sull intero territorio dell Unione Europea. Il marchio comunitario

Dettagli

MARCHI KNOW-HOW BREVETTI E LICENSING

MARCHI KNOW-HOW BREVETTI E LICENSING MARCHI KNOW-HOW BREVETTI E LICENSING V ed. 2011 C.Costa - M.C.Baldini - R. Plebani - 1 - Indice CAP. I IL PATRIMONIO TECNOLOGICO E COMMERCIALE DELL IMPRESA INDIRIZZI GENERALI PER LA SUA GESTIONE 1.1. Come

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO. Art.1 Oggetto dell accordo

CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO. Art.1 Oggetto dell accordo CONDIZIONI GENERALI E TERMINI DI UTILIZZO Art.1 Oggetto dell accordo a- Le parti stipulano alle condizioni descritte un contratto della durata di un anno per i servizi espressamente scelti dal CLIENTE,

Dettagli

TERMINI E CONDIZIONI PER L UTILIZZO DEI SERVIZI

TERMINI E CONDIZIONI PER L UTILIZZO DEI SERVIZI TERMINI E CONDIZIONI PER L UTILIZZO DEI SERVIZI A. Accettazione dei Termini e Condizioni L accettazione puntuale dei termini, delle condizioni e delle avvertenze contenute in questo sito Web e negli altri

Dettagli

Codice doganale dell Unione e distruzione di merci illegali: osservazioni a caldo

Codice doganale dell Unione e distruzione di merci illegali: osservazioni a caldo Codice doganale dell Unione e distruzione di merci illegali: osservazioni a caldo Mario Antinucci In data 12 giungo 2013 il Palmento Europeo ed il Consiglio hanno adottato il Regolamento n. 608 del 2013

Dettagli

Contratto tra Euroricambi Bus S.r.L., con sede legale in via Ugo Foscolo, 28/30, Vigonza (PD) ITALIA partita IVA e codice fiscale 04253170288

Contratto tra Euroricambi Bus S.r.L., con sede legale in via Ugo Foscolo, 28/30, Vigonza (PD) ITALIA partita IVA e codice fiscale 04253170288 Contratto tra Euroricambi Bus S.r.L., con sede legale in via Ugo Foscolo, 28/30, Vigonza (PD) ITALIA partita IVA e codice fiscale 04253170288 e il cliente che usufruisce del servizio e-commerce. Premesse

Dettagli

ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA POPOLARE CINESE SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE

ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA POPOLARE CINESE SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA POPOLARE CINESE SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE Il Governo della Repubblica di San Marino e il Governo

Dettagli

LA TUTELA DELLA PROPRIETÀ INTELLETTUALE NELL UNIONE EUROPEA

LA TUTELA DELLA PROPRIETÀ INTELLETTUALE NELL UNIONE EUROPEA LA TUTELA DELLA PROPRIETÀ INTELLETTUALE NELL UNIONE EUROPEA Cosa si intende per proprietà intellettuale? Come avviene per i beni materiali, anche le creazioni intellettuali possono essere oggetto di proprietà.

Dettagli

del bacino del Mediterraneo

del bacino del Mediterraneo Centro Studi Anticontraffazione Proprietà Intellettuale e Competitività delle piccole e medie imprese nel settore tessile e dell abbigliamento dei Paesi del bacino del Mediterraneo Prato, Teatro Politeama

Dettagli

SPERIMENTAZIONE DI UN SISTEMA DI TRASMISSIONE INFORMATICA DEI DATI SUL COMMERCIO DI PREZIOSI USATI

SPERIMENTAZIONE DI UN SISTEMA DI TRASMISSIONE INFORMATICA DEI DATI SUL COMMERCIO DI PREZIOSI USATI Osservazioni e proposte sui provvedimenti in materia di mercato dell'oro e dei materiali gemmologici (ddl n. 237 e connessi) all esame della 10 a Commissione Industria, Commercio e Turismo del Senato della

Dettagli

La tutela della proprietà intellettuale oltre al brevetto

La tutela della proprietà intellettuale oltre al brevetto IP Management @ Universities Istanbul, May 16 to 18, 2012 Albert Long Hall, BOGAZICI UNIVERSITY PROGETTO TARGET: START UP E PROPRIETÀ INTELLETTUALE TORINO, 14 MAGGIO 2014 La tutela della proprietà intellettuale

Dettagli

ACCORDI DI LICENZA E GESTIONE STRATEGICA DEL PORTAFOGLIO BREVETTI

ACCORDI DI LICENZA E GESTIONE STRATEGICA DEL PORTAFOGLIO BREVETTI www.bugnion.it Ing. Marco Conti E-mail: marcoconti@bugnion.it ACCORDI DI LICENZA E GESTIONE STRATEGICA DEL PORTAFOGLIO BREVETTI PROTEGGERE L INNOVAZIONE TUTELA E VALORIZZAZIONE DELLA PROPRIETA INTELLETTUALE

Dettagli

pagamento dovrà essere effettuato in via anticipata

pagamento dovrà essere effettuato in via anticipata CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO RELATIVE ALL ACQUISTO DI DIRITTI DI UTILIZZAZIONE DELLE IMMAGINI DELL ARCHIVIO FOTOGRAFICO ON-LINE DELLA SOCIETA FILOLOGICA FRIULANA 1. La Società Filologica Friulana ha

Dettagli

I brevetti software. Una minaccia per il Software Libero. Simo Sorce. http://softwarelibero.it

I brevetti software. Una minaccia per il Software Libero. Simo Sorce. <simo@softwarelibero.it> http://softwarelibero.it I brevetti software Una minaccia per il Software Libero Simo Sorce http://softwarelibero.it Perchè i brevetti sulle idee sono dannosi per lo sviluppo e la libera impresa Coypright

Dettagli

GUIDA SULLA SICUREZZA INFORMATICA E LA TUTELA DEL COPYRIGHT PER LE ISTITUZIONI ACCADEMICHE

GUIDA SULLA SICUREZZA INFORMATICA E LA TUTELA DEL COPYRIGHT PER LE ISTITUZIONI ACCADEMICHE GUIDA SULLA SICUREZZA INFORMATICA E LA TUTELA DEL COPYRIGHT PER LE ISTITUZIONI ACCADEMICHE DOWNLOAD 25% COMPLETE PAGE 02 Quasi tutti gli istituti di istruzione hanno adottato regole improntate al rispetto

Dettagli

Esame svizzero per Consulenti in Brevetti. Contenuto dell Esame

Esame svizzero per Consulenti in Brevetti. Contenuto dell Esame Esame svizzero per Consulenti in Brevetti Contenuto dell Esame Le seguenti informazioni sono da intendersi come linee guida e non sono vincolanti. ESAME PARTE 3: A. Tutte le disposizioni della Legge Federale

Dettagli

Newsletter. Notiziario settimanale 9-15 giugno 2003. Schede telefoniche attivate ad insaputa dei clienti. E-government: il punto dei Garanti europei

Newsletter. Notiziario settimanale 9-15 giugno 2003. Schede telefoniche attivate ad insaputa dei clienti. E-government: il punto dei Garanti europei Newsletter Notiziario settimanale Versione ottimizzata per la stampa Schede telefoniche attivate ad insaputa dei clienti E-government: il punto dei Garanti europei 1 Newsletter 2003 IL GARANTE DENUNCIA

Dettagli

LA TUTELA DEI SISTEMI DI CONFEZIONAMENTO E DEL PACKAGING ATTRAVERSO IL BREVETTO ED IL DESIGN

LA TUTELA DEI SISTEMI DI CONFEZIONAMENTO E DEL PACKAGING ATTRAVERSO IL BREVETTO ED IL DESIGN LA TUTELA DEI SISTEMI DI CONFEZIONAMENTO E DEL PACKAGING ATTRAVERSO IL BREVETTO ED IL DESIGN Fabio D Angelo Consulente in Proprietà Industriale Mandatario abilitato Italiano, Europeo e Comunitario per

Dettagli

COME EVITARE LA PIRATERIA NELLA VOSTRA AZIENDA GUIDA AL RISPETTO DEL DIRITTO D AUTORE PER IMPRESE ED ISTITUZIONI

COME EVITARE LA PIRATERIA NELLA VOSTRA AZIENDA GUIDA AL RISPETTO DEL DIRITTO D AUTORE PER IMPRESE ED ISTITUZIONI COME EVITARE LA PIRATERIA NELLA VOSTRA AZIENDA GUIDA AL RISPETTO DEL DIRITTO D AUTORE PER IMPRESE ED ISTITUZIONI DOWNLOAD 25% COMPLETE PAGE 02 Musica, film, altre opere dell ingegno possono rappresentare

Dettagli

Termini e Condizioni generali di vendita (CGV)

Termini e Condizioni generali di vendita (CGV) Termini e Condizioni generali di vendita (CGV) ATP - All Terrain Performance Perini Per tutti i beni e servizi le condizioni si applicano esclusivamente. Condizioni contrapposte per esempio stampati del

Dettagli

Proprietà intellettuale e lotta alla contraffazione: uno stretto legame

Proprietà intellettuale e lotta alla contraffazione: uno stretto legame Proprietà intellettuale e lotta alla contraffazione: uno stretto legame Avv. Elio De Tullio edt@detulliopartners.com Progetto Marchi e Disegni Comunitari Camera di Commercio di Bolzano Bolzano, 24 settembre

Dettagli

PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE

PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE PROGETTO DI ARTICOLI SULLA RESPONSABILITÀ DELLO STATO DELLA COMMISSIONE DEL DIRITTO INTERNAZIONALE (2001) PARTE I L ATTO INTERNAZIONALMENTE ILLECITO DI UNO STATO CAPITOLO I PRINCIPI GENERALI Articolo 1

Dettagli

Procedura di riassegnazione del nome a dominio EURONIC.IT MEDIONET S.R.L. Dr. Luca Barbero. Svolgimento della procedura

Procedura di riassegnazione del nome a dominio EURONIC.IT MEDIONET S.R.L. Dr. Luca Barbero. Svolgimento della procedura Procedura di riassegnazione del nome a dominio EURONIC.IT Ricorrente: Resistente: Collegio (unipersonale): Euronics Italia S.p.A. (rappresentata dagli Avv.ti Paolo Pozzi e Giovanni Ghisletti) MEDIONET

Dettagli

WWW.IMMOBILIAREPRIMA.IT

WWW.IMMOBILIAREPRIMA.IT WWW.IMMOBILIAREPRIMA.IT NOTE LEGALI E PRIVACY POLICY Vers.1.0 INTRODUZIONE Lo scopo delle Note Legali e della Privacy Policy è quello di garantire all Utente di poter verificare in piena trasparenza le

Dettagli

Gestire la proprietà intellettuale come un elemento del patrimonio di un impresa

Gestire la proprietà intellettuale come un elemento del patrimonio di un impresa Per molte imprese le attività immateriali rappresentano oltre il 50% del valore della società. Il gruppo più significativo di beni intangibili è formato dagli asset protetti da proprietà intellettuale

Dettagli

CODICE DI CONDOTTA PER PARTNER COMMERCIALI ARROW ELECTRONICS, INC.

CODICE DI CONDOTTA PER PARTNER COMMERCIALI ARROW ELECTRONICS, INC. 7459 South Lima Street Englewood, Colorado 80112 Agosto 2013 P 303 824 4000 F 303 824 3759 arrow.com CODICE DI CONDOTTA PER PARTNER COMMERCIALI ARROW ELECTRONICS, INC. Gentile Partner, il successo di Arrow

Dettagli

La protezione del design

La protezione del design La protezione del design Il design cattura l attenzione, suscita sensazioni. Conferisce un valore aggiunto anche agli oggetti di tutti i giorni, rendendoli inconfondibili. E spesso l aspetto di un oggetto

Dettagli

Lezione XV: Le licenze brevettuali

Lezione XV: Le licenze brevettuali PROGETTO GEN HORT Lezione XV: Le licenze brevettuali Stefano Borrini Società Italiana Brevetti Società Italiana Brevetti Aprile Maggio 2014 Contratti a valle Cessioni e licenze Licenza Definizioni Oggetto

Dettagli

CODICE DI COMPORTAMENTO

CODICE DI COMPORTAMENTO CODICE DI COMPORTAMENTO Per il personale coinvolto nelle attività di distribuzione dell energia elettrica e del gas naturale Rev. 03 del 21/12/2015 Il presente Codice di Comportamento è stato elaborato

Dettagli

NOTE LEGALI E PRIVACY POLICY

NOTE LEGALI E PRIVACY POLICY WWW.CASATASSO.COM NOTE LEGALI E PRIVACY POLICY Vers.1.0 INTRODUZIONE Lo scopo delle Note Legali e della Privacy Policy è quello di garantire all Utente di poter verificare in piena trasparenza le attività

Dettagli

Architectura.Place. Se non diversamente indicato, tutti i testi, immagini e video inseriti da membri registrati nel sito web www.architectura.

Architectura.Place. Se non diversamente indicato, tutti i testi, immagini e video inseriti da membri registrati nel sito web www.architectura. Termini e condizioni d uso Condizioni generali d uso Il Titolare del presente sito web è l Associazione Architectura.Place Via del Romito, 32B 50143 Firenze - Italy info@architectura.place Utilizzando

Dettagli

Privacy Policy. Informativa e consenso per l'utilizzo dei dati personali - D.lgs 30.06.2003 N.196, Art. 13

Privacy Policy. Informativa e consenso per l'utilizzo dei dati personali - D.lgs 30.06.2003 N.196, Art. 13 Privacy Policy Informativa e consenso per l'utilizzo dei dati personali - D.lgs 30.06.2003 N.196, Art. 13 BE WITH US ONLUS, considera di fondamentale importanza la "privacy" dei propri utenti e garantisce

Dettagli

PARTE A CONDIZIONI DI UTILIZZO DELLO SKY ONLINE TV BOX

PARTE A CONDIZIONI DI UTILIZZO DELLO SKY ONLINE TV BOX Sky Online TV Box - CONDIZIONI DI UTILIZZO DELLO SKY ONLINE TV BOX E DELLO SKY CHANNEL STORE PER L UTENTE ( CONTRATTO ) ATTENZIONE: QUESTO CONTRATTO SI COMPONE DI DUE PARTI CHE DEVONO ENTRAMBE ESSERE LETTE

Dettagli

CONSIGLI PER I CONSUMATORI RICONOSCERE LE CONTRAFFAZIONI

CONSIGLI PER I CONSUMATORI RICONOSCERE LE CONTRAFFAZIONI CONSIGLI PER I CONSUMATORI RICONOSCERE LE CONTRAFFAZIONI Nessun settore è al riparo dalla contraffazione e dalla pirateria. I truffatori copiano di tutto: medicinali, pezzi di ricambio, CD, DVD, generi

Dettagli

Regolamento dell Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell Emilia Romagna B. Ubertini in materia di brevetti.

Regolamento dell Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell Emilia Romagna B. Ubertini in materia di brevetti. Regolamento dell Istituto Zooprofilattico Sperimentale della Lombardia e dell Emilia Romagna B. Ubertini in materia di brevetti. Titolo I Disposizioni generali Art. 1 (Oggetto) 1. Il presente regolamento

Dettagli

ACCORDO FRA LA REPUBBLICA DI SAN MARINO E IL REGNO DI NORVEGIA CONCERNENTE LO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE

ACCORDO FRA LA REPUBBLICA DI SAN MARINO E IL REGNO DI NORVEGIA CONCERNENTE LO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE TRADUZIONE NON UFFICIALE ACCORDO FRA LA REPUBBLICA DI SAN MARINO E IL REGNO DI NORVEGIA CONCERNENTE LO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE Il Governo della Repubblica di San Marino e il Governo

Dettagli

Video Corso per Fornitori Cedacri. Regnani Chiara Collecchio, Gennaio 2014

Video Corso per Fornitori Cedacri. Regnani Chiara Collecchio, Gennaio 2014 Video Corso per Fornitori Cedacri Regnani Chiara Collecchio, Gennaio 2014 1 Scopo Scopo del presente Corso è fornire informazioni necessarie per rapportarsi con gli standard utilizzati in Azienda 2 Standard

Dettagli

A. Principi di Condotta

A. Principi di Condotta Introduzione Il Gruppo Oerlikon (di seguito denominato Oerlikon ) detiene una posizione unica di leader mondiale nella fornitura di tecnologie, prodotti e servizi all avanguardia. I nostri prodotti e le

Dettagli

CODICE DI COMPORTAMENTO

CODICE DI COMPORTAMENTO CODICE DI COMPORTAMENTO Per il personale coinvolto nelle attività di distribuzione e misura del gas naturale Rev. 01 del 10.06.2015 Il presente Codice di Comportamento è stato elaborato per assicurare

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione... Gli autori... Abbreviazioni delle principali riviste... TITOLO VIII DELL AZIENDA. Capo I DISPOSIZIONI GENERALI

INDICE SOMMARIO. Presentazione... Gli autori... Abbreviazioni delle principali riviste... TITOLO VIII DELL AZIENDA. Capo I DISPOSIZIONI GENERALI INDICE SOMMARIO Presentazione... Gli autori... Abbreviazioni delle principali riviste.... VII XI XXIII TITOLO VIII DELL AZIENDA Capo I DISPOSIZIONI GENERALI Art. 2555. Nozione... 1 1. La nozione di azienda

Dettagli

Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC

Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC Guida alla prevenzione della pirateria software SIMATIC Introduzione Questa guida è stata realizzata per aiutare la vostra azienda a garantire l utilizzo legale del software di Siemens. Il documento tratta

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA VERSIONE 1.3 DEL 22/11/2012

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA VERSIONE 1.3 DEL 22/11/2012 CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA VERSIONE 1.3 DEL 22/11/2012 Articolo 1 - Definizioni Ai fini delle presenti condizioni generali di vendita, i seguenti termini avranno il significato di seguito ad essi attribuito:

Dettagli

Il portale Internet FindYourCodriver.com (di seguito Portale ) è di proprietà di Matteo Romano e Danilo Fappani.

Il portale Internet FindYourCodriver.com (di seguito Portale ) è di proprietà di Matteo Romano e Danilo Fappani. Condizioni Generali Il portale Internet FindYourCodriver.com (di seguito Portale ) è di proprietà di Matteo Romano e Danilo Fappani. L'accesso al Portale e le informazioni relative a tutti i servizi che

Dettagli

Il presente testo è la traduzione di un documento in lingua inglese e viene fornito esclusivamente per agevolare la consultazione. Diritti e obblighi

Il presente testo è la traduzione di un documento in lingua inglese e viene fornito esclusivamente per agevolare la consultazione. Diritti e obblighi Il presente testo è la traduzione di un documento in lingua inglese e viene fornito esclusivamente per agevolare la consultazione. Diritti e obblighi dovranno conformarsi sotto tutti gli aspetti al testo

Dettagli

CONTRATTO DI DISTRIBUZIONE DIGITALE

CONTRATTO DI DISTRIBUZIONE DIGITALE CONTRATTO DI DISTRIBUZIONE DIGITALE Tra il. nato a.. il / /, residente a. in.., codice fiscale n.... rappresentante il gruppo musical denominato.., di seguito chiamato AUTORE da una parte e (R)ESISTO DISTRIBUZIONE

Dettagli

CODICE ETICO. Better business for all

CODICE ETICO. Better business for all CODICE ETICO Better business for all Codice Etico I sette principi che rappresentano la filosofia di Intrum Justitia 1. Gli affari saranno condotti in modo da promuovere e mantenere il rispetto e la riservatezza

Dettagli

Condizioni di Utilizzo del Sito

Condizioni di Utilizzo del Sito Condizioni di Utilizzo del Sito 1 - Premessa: Le presenti condizioni di utilizzo sono stipulate tra l utente del sito (qui di seguito denominato Utente ) e Decathlon Italia S.r.l. società Unipersonale,

Dettagli

CONDURRE AFFARI NELLA FEDERAZIONE RUSSA - - ASPETTI DELLA DELLA PROPRIETÀ INTELLETTUALE - -CONTRATTUALISTICA

CONDURRE AFFARI NELLA FEDERAZIONE RUSSA - - ASPETTI DELLA DELLA PROPRIETÀ INTELLETTUALE - -CONTRATTUALISTICA CONDURRE AFFARI NELLA FEDERAZIONE RUSSA - - ASPETTI DELLA DELLA PROPRIETÀ INTELLETTUALE - -CONTRATTUALISTICA Avv. Desk Tutela dei Diritti della Proprieta 24 giugno 2015 ASPETTI DELLA TUTELA GIURIDICA DELLA

Dettagli

Commissione europea Imprese e industria. La marcatura CE vi apre le porte del mercato europeo!

Commissione europea Imprese e industria. La marcatura CE vi apre le porte del mercato europeo! Commissione europea Imprese e industria La marcatura CE vi apre le porte del mercato europeo! Sommario Che cosa rappresenta la marcatura CE? Che cosa rappresenta la marcatura CE? 3 Obblighi dei fabbricanti

Dettagli