D.C. Posizione assicurativa e Rapporto Enti:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "D.C. Posizione assicurativa e Rapporto Enti:"

Transcript

1 D.C. Posizione assicurativa e Rapporto Enti: Potenzialità applicativo PAssWeb Relatore: Francesco Gemelli Direzione Centrale Posizione Assicurativa e Rapporto Enti 1

2 BANCA DATI di POSIZIONE ASSICURATIVA Nata dall esigenza di corrispondere alle previsioni normative dettate dalla Legge Dini del 1995 per l emissione dell estratto conto annuale, poi nel 2004 per la istituzione del casellario dei lavoratori attivi e, infine, dalla politica amministrativa dell Istituto di effettuare le prestazioni in tempi reali con i dati certificati della B.D.. E stata costruita con la migrazione delle B.D. degli Enti previdenziali confluiti in INPDAP e poi con le informazioni fornite da tutta la platea degli Enti iscritti con i vari strumenti messi a disposizione e costantemente implementato massivamente con la DMA e individualmente con PAssWeb. Direzione Centrale Posizione Assicurativa e Rapporto Enti Ufficio I 2

3 BANCA DATI di POSIZIONE ASSICURATIVA E una raccolta di informazioni giuridiche ed economiche concernente a luglio 2009 i di dipendenti pubblici vigenti, iscritti alle 5 gestioni pensionistiche dell INPDAP. La situazione anagrafica (codice fiscale residenza) del 97% degli iscritti vigenti è stata validata dall Agenzia delle Entrate. Sono in fase di completamento alcuni interventi di accorpamento e recupero della residenza. Direzione Centrale Posizione Assicurativa e Rapporto Enti Ufficio I 3

4 APPLICATIVO PAssWeb E uno strumento telematico sviluppato nel 2005 che consente agli operatori delle Amministrazioni pubbliche di accedere alla B.D. dell INPDAP. L applicativo passweb consente l aggiornamento in tempo reale della posizione assicurativa singola. Consente di conoscere la fonte di alimentazione e la data di validità e quella di certificazione del dato. Consente di verificare gli scarti e da la possibilità di recuperarli integralmente o con modifica. Direzione Centrale Posizione Assicurativa e Rapporto Enti Ufficio I 4

5 Utilizzo di Passweb consente: 1. di consultare le posizioni assicurative di competenza (iscritti vigenti ed ex); 2. di visualizzare e stampare l estratto conto di un proprio dipendente; 3. di certificare, in tempo reale, in banca dati INPDAP qualunque implementazione o correzione di una posizione assicurativa necessaria per effettuare una prestazione (ricongiunzione riscatto pensione) nei tempi previsti; 4. l individuazione, utile e preziosa, attraverso le modalità di consultazione della B.D.,della completezza e correttezza dei dati e delle criticità, e la conseguente segnalazione per la condivisione delle risoluzioni. 5

6 I collegamenti Passweb: Enti - INPDAP Ciascun Ente può collegarsi all INPDAP: 1. Inoltrando domanda alla Sede provinciale di riferimento; 2. indicando le generalità, l indirizzo di posta elettronica e il codice fiscale dell operatore e/o certificatore; 3. specificando il ruolo di colui che opera su passweb: se è operatore e/o certificatore; 4. l INPDAP comunica, all indirizzo di posta elettronica indicato, l avvenuta abilitazione a passweb, fornendo per il collegamento una password che va immediatamente cambiata e personalizzata dal funzionario della Amministrazione collegata; 5. da quel momento l Ente collegato ha a disposizione tutte le funzioni di passweb. 6

7 Modalità di accesso PAssWeb SITO WEB Login Cambio password 7

8 Modalità di accesso PAssWeb INDIRIZZO su INTERNET del SITO WEB 8

9

10 10

11 11

12 12

13 STRUMENTI MANUALI CBT FAQ SITO INTERNET RICHIESTE chiarimenti SEGNALAZIONI vanno inviati tramite l invio di una a: HDSERVIZI 13

14 Help desk e FAQ Per l assistenza all utilizzo degli strumenti informatici (problematiche tecniche, malfunzionamenti, applicabilità amministrativa, evoluzioni previste, aggiornamenti auspicati, ecc.) occorre che i Datori di lavoro ed i Patronati si riferiscano alla casella di posta elettronica: E in corso di potenziamento il II livello Amministrativo dell Help desk per cui le risposte amministrative formulate all Help desk (I livello) troveranno risposta sempre più veloce e puntuale E da evitare l inoltro di ad indirizzi di posta privati per le comunicazioni di cui al punto precedente La D.C. P.A. e Rapp. Enti sta rivedendo in maniera significativa l archivio delle FAQ (domanda frequenti) per le applicazioni di competenza. Sarà molto utile consultare le FAQ prima di inoltrare richieste all Help desk 14

15 Come apprendere l utilizzo di Passweb 1. Si può estrarre dal sito intranet dell INPDAP il corso di autoformazione al funzionamento di passweb 2. Le Sedi territoriali INPDAP hanno organizzato una serie di corsi di formazione rivolti agli Enti locali ed all occorrenza effettuano degli aggiornamenti; 3. Le competenti Strutture della PA hanno già organizzato e tenuto a Roma varie edizioni di corsi alle Amm.ni pubbliche ( Università Accademie Conservatori Min. Interno Min. Esteri Cons. Stato M.E.F. Corte dei Conti) 15

16 Scrivania Virtuale La Scrivania Virtuale è l applicativo che permette all utente di visualizzare tutto il proprio carico di lavoro e che lo collega direttamente ai vari applicativi necessari allo svolgimento di tutte le funzioni connesse alla propria attività lavorativa. La scrivania virtuale diventa così il sistema di accesso ai vari applicativi e di organizzazione del lavoro, interagendo fra processi e con gli Enti, consentendo risparmi gestionali (protocollo-spese postali). Gli Utenti dell applicazione sono tutti gli utenti abilitati all uso del Sistema Informativo Normalizzato. 16

17 Scrivania Virtuale Le funzionalità previste dall applicazione sono dipendenti dai profili attribuiti ai vari utenti che le utilizzano. Per gli utenti di Ente/Amministrazione sono stati generati 2 profili. 17

18 Scrivania Virtuale Utente Ente/Amministrazione Per l Utente di Ente/Amministrazione non è stato previsto un profilo di Assegnatore. L operatore stesso si assegnerà la pratica, per tale motivo viene indicato come Assegnatore/Operatore. Al profilo Validatore dell Utente Ente/Amministrazione, qualora abilitato, è associata la funzione di Certificazione della PA. 18

19 ALIMENTAZIONE MASSIVA della BANCA DATI NUOVE MODALITA 19

20 Alimentazione massiva della banca dati: PA04-massivo E indirizzato prevalentemente agli Enti locali ed Amministrazioni statali che alimentano correntemente una banca dati delle Posizioni giuridiche ed economiche (posizioni assicurative) di tutti i propri dipendenti in formato PA04 la struttura delle informazioni del tracciato PA04-massivo risulta analoga alla struttura dei dati di PA04 presenti nel sistema S7, tuttavia se ne discosta nel contenuto informativo con cui deve essere alimentato. Ciò in quanto il flusso PA04-massivo deve contenere le posizioni assicurative (alla data che si concorderà) di tutti gli iscritti (indipendentemente dalla richiesta di prestazione all INPDAP); 20

21 Alimentazione massiva della banca dati: Vi PAss E indirizzato prevalentemente agli Enti locali ed Amministrazioni statali che gestiscono una banca dati delle Posizioni giuridiche ed economiche (posizioni assicurative) dei propri dipendenti in formato utile per la produzione della DMA (banca dati dei cedolini) la struttura e le caratteristiche di questo tracciato record risultano molto simili a quelle previste per il quadro V1 (dati relativi a periodi pregressi) del modello DMA (anche se non contiene informazioni sui contributi versati, mentre prevede i periodi riconosciuti dallo Stato) Il flusso Vi Pass deve contenere le posizioni assicurative (il più possibile complete) di tutti i dipendenti dell Ente/Amministrazione che ne farà uso 21

22 Alimentazione massiva della banca dati: Precisazioni I nuovi flussi sono finalizzati a recuperare le eventuali lacune informative presenti nella banca dati dell INPDAP dovute ad una incompleta ricezione o difficoltà di elaborazione dei modelli 770 (e/o dei flussi ex circolare 38/2000). In quanto tali, tranne specifici casi (da valutare con attenzione) si riferiscono a periodi di servizio antecedenti al 2005 Vi Pass e PA04-massivo sono in alternativa l uno con l altro. In altri termini, qualora occorra, il Datore di lavoro ne potrà utilizzare solo uno sulla base delle caratteristiche del proprio sistema informatico e delle modalità di gestione in uso I nuovi flussi non sono in alternativa ma complementari (spesso propedeutici) agli strumenti on-line (PAssWeb) 22

23 Alimentazione massiva della banca dati: Precisazioni I nuovi flussi non contemplano informazioni contributive. Sono quindi finalizzati alla sola banca dati delle PA I nuovi flussi sono da utilizzare una tantum Permane il nodo di carenze di banca dati verticali (assenza di una specifica annualità). La D.C. P.A., la D.C. Entrate e la D.C. S.I. stanno valutando la possibilità di utilizzare il flusso DMA (modello V1) per il recupero delle porzioni di Posizioni assicurative mancanti. Questa ipotesi va ancora accuratamente valutata e non va pertanto considerata al momento operativa 23

24 Indirizzamento delle osservazioni, correzione e validazione del dato Variazioni anagrafiche Sede Variazione Riscatti/Ricongiunzioni Variazione stato di servizio e dati retributivi Ente datore di lavoro Posizione Assicurativa Web Notifica variazione Base Dati INPDAP

25 ENTI LOCALI PROVINCE LOMBARDIA ENTI iscritti Totale ENTI abilitati di cui Comuni ISCRITTI Enti ISCRITTI Enti abilitati BERGAMO BRESCIA COMO CREMONA LECCO LODI MANTOVA MILANO PAVIA SONDRIO VARESE

Direzione Generale. Roma, 21/11/2014

Direzione Generale. Roma, 21/11/2014 Direzione Generale Roma, 21/11/2014 Circolare n. 148 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e periferici dei Rami professionali Al Coordinatore

Dettagli

Posizione ASSicurativa WEB

Posizione ASSicurativa WEB Istituto nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica Direzione Provinciale di Asti Posizione ASSicurativa WEB VERSIONE INTEGRATA CON SCRIVANIA VIRTUALE L INPDAP, istituito con

Dettagli

Roma, 16/10/2015. e, per conoscenza, Circolare n. 171

Roma, 16/10/2015. e, per conoscenza, Circolare n. 171 Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Formazione Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Pianificazione e Controllo di Gestione

Dettagli

SISTEMA INFORMATIVO INPDAP IMPLEMENTAZIONE DEL SISTEMA ISTITUZIONALE MEDIANTE RIUSO POSIZIONE ASSICURATIVA WEB - MANUALE UTENTE

SISTEMA INFORMATIVO INPDAP IMPLEMENTAZIONE DEL SISTEMA ISTITUZIONALE MEDIANTE RIUSO POSIZIONE ASSICURATIVA WEB - MANUALE UTENTE SISTEMA INFORMATIVO INPDAP IMPLEMENTAZIONE DEL SISTEMA ISTITUZIONALE MEDIANTE RIUSO POSIZIONE ASSICURATIVA WEB - MANUALE UTENTE Posizione assicurativa web - Manuale Utente Pag. I INDICE 1.1 INTRODUZIONE...

Dettagli

SISTEMA INFORMATIVO INPDAP

SISTEMA INFORMATIVO INPDAP Calcolo Quote Pensione - Manuale Utente Versione 1.0 22/04/2015 SISTEMA INFORMATIVO INPDAP IMPLEMENTAZIONE DEL SISTEMA ISTITUZIONALE TRAMITE RIUSO CALCOLO QUOTE PENSIONE - MANUALE UTENTE Compilatore :

Dettagli

Progetto Lombardia Integrata

Progetto Lombardia Integrata Progetto Lombardia Integrata Cos è Lombardia Integrata E il programma di connessione telematica della P.A. Lombarda per la diffusione di servizi telematici e lo scambio di informazioni tra tutti gli Enti

Dettagli

Estratto Conto Dipendenti Pubblici Invio delle comunicazioni personali a un primo contingente di iscritti alla Cassa Enti Locali.

Estratto Conto Dipendenti Pubblici Invio delle comunicazioni personali a un primo contingente di iscritti alla Cassa Enti Locali. Direzione Centrale Posizione Assicurativa Direzione Centrale Comunicazione Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 24/06/2015 Circolare n. 124 Ai Dirigenti

Dettagli

Alla C.A. Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Bergamo Email: oappc.bergamo@archiworldpec.

Alla C.A. Ordine degli Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Bergamo Email: oappc.bergamo@archiworldpec. Giunta Regionale DIREZIONE GENERALE AMBIENTE, ENERGIA E SVILUPPO SOSTENIBILE QUALITÀ DELL'ARIA, EMISSIONI INDUSTRIALI E RUMORE Piazza Città di Lombardia n.1 20124 Milano www.regione.lombardia.it ambiente@pec.regione.lombardia.it

Dettagli

Estratto Conto Elettronico e CUD previdenziale

Estratto Conto Elettronico e CUD previdenziale Istituto Nazionale Previdenza Sociale Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Entrate Direzione Centrale Pianificazione e Controllo di Gestione Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici

Dettagli

Manuale di supporto alla rendicontazione on line

Manuale di supporto alla rendicontazione on line ACCORDO DI PROGRAMMA PER LO SVILUPPO ECONOMICO E LA COMPETITIVITÀ DEL SISTEMA LOMBARDO ASSE 1- INNOVAZIONE Misura 1.5 Nascita e consolidamento imprese di servizi all innovazione Bando CONTRIBUTI ALLE MICRO,

Dettagli

COMUNICARE LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. Strumenti per un dialogo trasparente con i cittadini e per la semplificazione della comunicazione

COMUNICARE LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. Strumenti per un dialogo trasparente con i cittadini e per la semplificazione della comunicazione COMUNICARE LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE Strumenti per un dialogo trasparente con i cittadini e per la semplificazione della comunicazione Progetto realizzato nell ambito del Programma generale di intervento

Dettagli

~~ Consiglio Nazionale delle Ricerche

~~ Consiglio Nazionale delle Ricerche ~~ Consiglio Nazionale delle Ricerche OGGETTO: Implementazione dell'area Previdenza su SIPER. Modalità di comunicazione dei provvedimenti correlati alla cessazione dal servizio del dipendente. Nell'ambito

Dettagli

NOTA OPERATIVA N. 32

NOTA OPERATIVA N. 32 Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica Direzione Centrale Previdenza Ufficio III - Prestazioni Previdenziali Roma, 07/07/2010 Ai Dirigenti Generali delle Direzioni

Dettagli

Direzione Centrale Previdenza Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 21/03/2013

Direzione Centrale Previdenza Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 21/03/2013 Direzione Centrale Previdenza Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 21/03/2013 Circolare n. 43 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali,

Dettagli

Prospettive per il 2015. Vittorio Boccaletti Area Programmazione Risorse Finanziarie e di Bilancio

Prospettive per il 2015. Vittorio Boccaletti Area Programmazione Risorse Finanziarie e di Bilancio Prospettive per il 2015 Vittorio Boccaletti Area Programmazione Risorse Finanziarie e di Bilancio 26 febbraio 2015 L impatto della manovra finanziaria Comparto province 2012 2013 2014 2015 2016 2017 D.L.78/2010

Dettagli

Notizie Flash marzo 2011

Notizie Flash marzo 2011 Notizie Flash marzo 2011 Quota A - pagamento contributi 2011 Nel mese di aprile Equitalia Esatri S.p.A. di Milano avvia l attività di notifica degli avvisi di pagamento. I contributi possono essere versati

Dettagli

I consulenti del lavoro e la pianificazione previdenziale. In collaborazione con:

I consulenti del lavoro e la pianificazione previdenziale. In collaborazione con: I consulenti del lavoro e la pianificazione previdenziale In collaborazione con: I servizi offerti dalla fondazione lavoro I servizi 1 - Formazione per l erogazione di consulenza previdenziale e utilizzo

Dettagli

AI DIRETTORI REGIONALI AI DIRETTORI PROVINCIALI e SUBPROVINCIALI AI DIRETTORI DELLE AGENZIE

AI DIRETTORI REGIONALI AI DIRETTORI PROVINCIALI e SUBPROVINCIALI AI DIRETTORI DELLE AGENZIE Direzione Centrale delle Prestazioni Direzione Centrale Sistemi Informativi e Telecomunicazioni Roma, 14-02-2006 Messaggio n. 4711 Allegati OGGETTO: Nuova applicazione ICRATE web per liquidazione delle

Dettagli

Sistema per la gestione del personale: Carta dei servizi. Versione 09 02/08/2012

Sistema per la gestione del personale: Carta dei servizi. Versione 09 02/08/2012 Versione 09 02/08/2012 INDICE 1. Finalità della carta dei servizi... 3 2. Il Sistema per la gestione del personale: le componenti costitutive... 3 2.1 Organizzazione... 3 2.2 Software... 4 2.3 Hardware

Dettagli

Aprile 2010. Quota A - pagamento contributi 2010

Aprile 2010. Quota A - pagamento contributi 2010 Aprile 2010 Quota A - pagamento contributi 2010 Nel mese di aprile Equitalia Esatri S.p.A. di Milano ha avviato l attività di notifica degli avvisi di pagamento. I contributi possono essere versati in

Dettagli

Direzione Centrale Previdenza (Gestione Dipendenti Pubblici) Roma, 30/04/2013

Direzione Centrale Previdenza (Gestione Dipendenti Pubblici) Roma, 30/04/2013 Direzione Centrale Previdenza (Gestione Dipendenti Pubblici) Roma, 30/04/2013 Circolare n. 69 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e periferici

Dettagli

Istruzioni Richiesta EcoCert

Istruzioni Richiesta EcoCert Istruzioni Richiesta EcoCert Con l accordo del 29/05/2015 è stato concordato con le OO.SS che tutti i colleghi del gruppo UniCredit nati tra il 1 gennaio 1960 e il 31 dicembre 1965 forniscano all Azienda

Dettagli

Incentivo per l'assunzione di soggetti iscritti nella Banca dati per l occupazione dei giovani genitori"

Incentivo per l'assunzione di soggetti iscritti nella Banca dati per l occupazione dei giovani genitori HELP DESK Nota Salvatempo 0023 MODULO PAGHE Incentivo per l'assunzione di soggetti iscritti nella Banca dati per l occupazione dei giovani genitori" Quando serve Con la Circolare n.115 del 5 settembre

Dettagli

U. O. n 2 Ufficio 2. Prot. n. 1358/r Cosenza, 09/01/2015

U. O. n 2 Ufficio 2. Prot. n. 1358/r Cosenza, 09/01/2015 Prot. n. 1358/r Cosenza, 09/01/2015 Ai Dirigenti delle Istituzioni Scolastiche Statali di ogni ordine e grado della provincia LORO SEDI e,p.c. All U. S. R. per la Calabria Via Lungomare 259 88100 CATANZARO

Dettagli

Sistema per la gestione del personale: Carta dei servizi. Versione 12 14/01/2014

Sistema per la gestione del personale: Carta dei servizi. Versione 12 14/01/2014 Versione 12 14/01/2014 INDICE 1. Finalità della carta dei servizi... 3 2. Il Sistema per la gestione del personale: le componenti costitutive... 3 2.1 Organizzazione... 3 2.2 Software... 4 2.3 Hardware

Dettagli

Direzione Centrale Posizione Assicurativa Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 23/12/2014

Direzione Centrale Posizione Assicurativa Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 23/12/2014 Direzione Centrale Posizione Assicurativa Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 23/12/2014 Circolare n. 179 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori

Dettagli

Sistema di gestione del personale: servizi per gli Enti del comparto Regioni e Autonomie Locali

Sistema di gestione del personale: servizi per gli Enti del comparto Regioni e Autonomie Locali Sistema di gestione del personale: servizi per gli Enti del comparto Regioni e Autonomie Locali Gennaio 2014 INDICE 1. Premessa... 3 2. Anagrafiche... 4 2.1. Dati Ente... 4 2.2. Dati anagrafici degli Amministrati...

Dettagli

LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE DEI DIPENDENTI PUBBLICI ED IL RUOLO DELL INPS GESTIONE EX INPDAP. Inps gestione ex Inpdap - D.C.

LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE DEI DIPENDENTI PUBBLICI ED IL RUOLO DELL INPS GESTIONE EX INPDAP. Inps gestione ex Inpdap - D.C. 1 LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE DEI DIPENDENTI PUBBLICI ED IL RUOLO DELL INPS GESTIONE EX INPDAP 2 La contribuzione a un fondo pensione di un dipendente pubblico e le implicazioni per il TFS-TFR La principale

Dettagli

istituto nazionale di previdenza per i dipendenti dell'amministrazione pubblica

istituto nazionale di previdenza per i dipendenti dell'amministrazione pubblica Roma, 13/11/2008 DIREZIONE CENTRALE ENTRATE E POSIZIONE ASSICURATIVA UFFICIO IV RISCOSSIONE E VIGILANZA Prot. n. 4476 Rif. del istituto nazionale di previdenza per i dipendenti dell'amministrazione pubblica

Dettagli

NOTIZIE FLASH novembre 2011

NOTIZIE FLASH novembre 2011 NOTIZIE FLASH novembre 2011 Quota A: riscossione contributo 2011 Il 30 novembre scade la quarta rata del contributo Quota A. In caso di smarrimento o mancato ricevimento dell avviso di pagamento deve essere

Dettagli

AOOUSPLT Latina, 13 gennaio 2014 Prot. n. 201 Allegati n. 13 Rif. Prot. n. Modalità di spedizione Posta elettronica

AOOUSPLT Latina, 13 gennaio 2014 Prot. n. 201 Allegati n. 13 Rif. Prot. n. Modalità di spedizione Posta elettronica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio UFFICIO XII Ambito territoriale per la provincia di Latina UFFICIO PENSIONI Via Legnano 34-04100 Latina

Dettagli

A cura di don Francesco Poli, Consul. Eccl. Naz.

A cura di don Francesco Poli, Consul. Eccl. Naz. CITTADINO E PERSONA: SOCIALITÀ IV/249 A cura di don Francesco Poli, Consul. Eccl. Naz. Coniugare individualismo e socialità. È utile cogliere il continuo deperimento dei valori di riferimento, per cui

Dettagli

Quota A - pagamento contributi 2010

Quota A - pagamento contributi 2010 Flash portale giugno 2010 Quota A - pagamento contributi 2010 Il 30 giugno scade la seconda rata del contributo di Quota A. Qualora l avviso pervenga dopo la scadenza di una o più rate, il pagamento delle

Dettagli

Pensione - Progetto "La mia pensione" - Servizio di simulazione e calcolo del futuro trattamento pensionistico - procedura Simula

Pensione - Progetto La mia pensione - Servizio di simulazione e calcolo del futuro trattamento pensionistico - procedura Simula www.unicolavoro.ilsole24ore.com Istituto Nazionale Previdenza Sociale Messaggio 30 aprile 2015, n.3001 Progetto "La mia pensione": istruzioni operative. Pensione - Progetto "La mia pensione" - Servizio

Dettagli

NOTA OPERATIVA PER PRATICHE INPDAP

NOTA OPERATIVA PER PRATICHE INPDAP NOTA OPERATIVA PER PRATICHE INPDAP RIUNIONE INPDAP DEL 24 GIUGNO Lo scopo della presente nota è di informare sul contenuto della riunione del 24 giugno. La discussione, incentrata sulle applicazioni che

Dettagli

CONTO ASSICURATIVO ON LINE

CONTO ASSICURATIVO ON LINE CASSA ITALIANA DI PREVIDENZA E ASSISTENZA DEI GEOMETRI LIBERI PROFESSIONISTI ESTRATTO CONTO VADEMECUMADEMECUM OPERATIVO SOMMARIO Presentazione ed Avvertenze Generali pag. 2 Autenticazione per l accesso

Dettagli

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero

Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero 1 Il programma è articolato in due parti. Nella Prima parte: cosa è il mondo NoiPA, con un focus sulla posizione dell utente all interno dell intero sistema e sui servizi a disposizione sia in qualità

Dettagli

Le novità in materia di trasmissione del Modello CUD 2013

Le novità in materia di trasmissione del Modello CUD 2013 CIRCOLARE A.F. N. 35 del 22 Febbraio 2013 Ai gentili clienti Loro sedi Le novità in materia di trasmissione del Modello CUD 2013 Gentile cliente con la presente intendiamo informarla che l Agenzia delle

Dettagli

Il modello di servizio del sistema per la gestione del personale

Il modello di servizio del sistema per la gestione del personale Il modello di servizio del sistema per la gestione del personale Roma, settembre 2012 DCSII P.za Dalmazia, 1 00198 ROMA Tel. 06 47 61 11 dcsii.dag@pec.mef.gov.it Indice Introduzione La struttura del sistema

Dettagli

LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE NEL PUBBLICO IMPIEGO IL RUOLO DELL INPDAP

LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE NEL PUBBLICO IMPIEGO IL RUOLO DELL INPDAP LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE NEL PUBBLICO IMPIEGO IL RUOLO DELL INPDAP NOTA INFORMATIVA AGLI ISCRITTI DELLA UIL F.P.L. Fonte INPDAP L OPZIONE TFR e la PREV. COMPLEM. DIPENDENTE A TEMPO INDETERMINATO In

Dettagli

Premessa. Ufficio Legislativo. Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici

Premessa. Ufficio Legislativo. Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Ufficio Legislativo Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 11-02-2011 Messaggio n. 3598 OGGETTO: Lavoro occasionale accessorio. Gestione segnalazioni e chiarimenti operativi. Premessa

Dettagli

AOOUSPLT Latina, 7 gennaio 2013 Prot. n. 223 Allegati n. 10 Rif. Prot. n. Modalità di spedizione Posta elettronica

AOOUSPLT Latina, 7 gennaio 2013 Prot. n. 223 Allegati n. 10 Rif. Prot. n. Modalità di spedizione Posta elettronica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio UFFICIO XII Ambito territoriale per la provincia di Latina UFFICIO PENSIONI Via Legnano 34-04100 Latina

Dettagli

ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO CONSIGLIO PROVINCIALE DI MILANO PROTOCOLLO D INTESA TRA

ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO CONSIGLIO PROVINCIALE DI MILANO PROTOCOLLO D INTESA TRA ORDINE DEI CONSULENTI DEL LAVORO CONSIGLIO PROVINCIALE DI MILANO PROTOCOLLO D INTESA TRA Equitalia Esatri S.p.A., Agente della Riscossione per gli ambiti provinciali di Bergamo, Brescia, Como, Cremona,

Dettagli

LE PENSIONI SOCIALI E PER INVALIDI CIVILI GLI ASSEGNI PER INVALIDI DEL LAVORO I REDDITI PER VEDOVE E ORFANI della regione

LE PENSIONI SOCIALI E PER INVALIDI CIVILI GLI ASSEGNI PER INVALIDI DEL LAVORO I REDDITI PER VEDOVE E ORFANI della regione Serie schede tematiche febbraio 2007 - n. 28 - cod. 67456 pag. 1 LE PENSIONI SOCIALI E PER INVALIDI CIVILI GLI ASSEGNI PER INVALIDI DEL LAVORO I REDDITI PER VEDOVE E ORFANI della regione di ogni provincia

Dettagli

I Dipendenti dello Stato

I Dipendenti dello Stato I Dipendenti dello Stato In Servizio Presso le scuole Pescara 13-14 Marzo 2006 1 Lo Stato e i suoi dipendenti Fino al 31/12/1995 Con i propri dipendenti lo Stato non instaurava solo un rapporto di lavoro

Dettagli

www.laquilalavoro.it

www.laquilalavoro.it www.laquilalavoro.it Comunicazioni Obbligatorie on line Aspetti generali: La legge 296/2006 (finanziaria per il 2007) al comma 1184 prevede l obbligo per i datori di lavoro pubblici e privati (Soggetti

Dettagli

VADEMECUM SULLE PENSIONI

VADEMECUM SULLE PENSIONI VADEMECUM SULLE PENSIONI Si è cercato, con questo vademecum, di fornire alcune fondamentali informazioni ai lavoratori in merito alla materia pensionistica. Ovviamente non si sono potute affrontare tecnicamente

Dettagli

Circolare N. 84 del 06 Giugno 2011. Il riscatto della laurea ora è on line

Circolare N. 84 del 06 Giugno 2011. Il riscatto della laurea ora è on line Circolare N. 84 del 06 Giugno 2011 Il riscatto della laurea ora è on line Il riscatto della laurea ora è on line Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che, così come disposto dall INPS

Dettagli

INTRODUZIONE 1 1 - DMA DENUNCIA MENSILE ANALITICA 6. 1 Dichiarazione Mensile Inpdap 16. 1.2 Prelievo dichiarazioni 20. 1.3 Gestione Dichiarazioni.

INTRODUZIONE 1 1 - DMA DENUNCIA MENSILE ANALITICA 6. 1 Dichiarazione Mensile Inpdap 16. 1.2 Prelievo dichiarazioni 20. 1.3 Gestione Dichiarazioni. INDICE INTRODUZIONE 1 1 - DENUNCIA MENSILE ANALITICA 6 1 Dichiarazione Mensile Inpdap 16 1.1 Tabelle.. 17 1.1.1 Anagrafica Intermediari.. 18 1.1.2 Personalizzazione prelievo. 19 1.2 Prelievo dichiarazioni

Dettagli

COGNOME E NOME recapito telefonico e-mail: NEONOMINATA/O IN RUOLO IL PROMEMORIA ADEMPIMENTI

COGNOME E NOME recapito telefonico e-mail: NEONOMINATA/O IN RUOLO IL PROMEMORIA ADEMPIMENTI COGNOME E NOME recapito telefonico e-mail: NEONOMINATA/O IN RUOLO IL PROMEMORIA ADEMPIMENTI Documenti di rito Dichiarazione dei servizi Istanza ex DPR 1092 del 1973 Istanza ex Legge 29 del 7/2/1979 Istanza

Dettagli

Direzione Centrale Previdenza Gestione ex Inpdap. Roma, 13/09/2012

Direzione Centrale Previdenza Gestione ex Inpdap. Roma, 13/09/2012 Direzione Centrale Previdenza Gestione ex Inpdap Roma, 13/09/2012 Circolare n. 109 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e periferici dei Rami

Dettagli

SIGeVI Caratteristiche e vantaggi Verifiche impiantistiche: basta un click! Un servizio online per le imprese

SIGeVI Caratteristiche e vantaggi Verifiche impiantistiche: basta un click! Un servizio online per le imprese SIGeVI Caratteristiche e vantaggi Verifiche impiantistiche: basta un click! Un servizio online per le imprese Enrica Bongio Genova, Villa Bombrini 24/01/2013 S. I. Ge. V. I. Sistema Informativo Gestione

Dettagli

Direzione Centrale Entrate. Roma, 20/03/2014

Direzione Centrale Entrate. Roma, 20/03/2014 Direzione Centrale Entrate Roma, 20/03/2014 Circolare n. 33 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e periferici dei Rami professionali Al Coordinatore

Dettagli

Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT. Paolo Salvaneschi A6_5 V1.0. Security Management

Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT. Paolo Salvaneschi A6_5 V1.0. Security Management Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT Paolo Salvaneschi A6_5 V1.0 Security Management Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti, per studio personale

Dettagli

Circolare numero 131 del 19-11-2012. e, per conoscenza,

Circolare numero 131 del 19-11-2012. e, per conoscenza, Circolare numero 131 del 19-11-2012 Direzione Generale Roma, 19/11/2012 Circolare n. 131 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie Ai Coordinatori generali, centrali e periferici

Dettagli

Comunica Facile. www.lavoro.gov.it/co comunicazioni obbligatorie Sistema Informativo del Lavoro contrasto al lavoro irregolare 800 196 196

Comunica Facile. www.lavoro.gov.it/co comunicazioni obbligatorie Sistema Informativo del Lavoro contrasto al lavoro irregolare 800 196 196 Comunica Facile. Non più tante comunicazioni cartacee, ma una: unica e on-line. A partire da marzo 2008, per comunicare l assunzione di un nuovo lavoratore, non dovrai più compilare modelli differenti

Dettagli

U. O. n 2 Ufficio 2. Prot. n. 323 Cosenza, 21/ 01 /2013

U. O. n 2 Ufficio 2. Prot. n. 323 Cosenza, 21/ 01 /2013 Prot. n. 323 Cosenza, 21/ 01 /2013 Ai Dirigenti delle Istituzioni Scolastiche Statali di ogni ordine e grado della provincia LORO SEDI e,p.c. All U. S. R. per la Calabria Via Lungomare 259 88100 CATANZARO

Dettagli

CIRCOLARE N. 33. Roma, 27/05/2004. Ai Direttori delle Sedi Provinciali e Territoriali e per il loro tramite:

CIRCOLARE N. 33. Roma, 27/05/2004. Ai Direttori delle Sedi Provinciali e Territoriali e per il loro tramite: Roma, 27/05/2004 Istituto nazionale di previdenza per i dipendenti dell amministrazione pubblica DIREZIONE GENERALE Ai Direttori delle Sedi Provinciali e Territoriali e per il loro tramite: - agli Enti

Dettagli

Manuale Utente del programma. Pensioni S7

Manuale Utente del programma. Pensioni S7 DIREZIONE CENTRALE SISTEMA INFORMATIVI E TELECOMUNICAZIONI DIREZIONE CENTRALE PRESTAZIONI PREVIDENZIALI INPDAP PENSIONI S7 Manuale Utente del programma Pensioni S7 Integrazione per l Euro Manuale Inpdap

Dettagli

SISS IL SISTEMA AL SERVIZIO DELLA SANITÀ AO DESENZANO DEL GARDA

SISS IL SISTEMA AL SERVIZIO DELLA SANITÀ AO DESENZANO DEL GARDA SISS IL SISTEMA AL SERVIZIO DELLA SANITÀ AO DESENZANO DEL GARDA Sommario Introduzione Le finalità del progetto CRS-SISS e il ruolo di Regione Lombardia Aspetti tecnico-organizzativi del Progetto Servizi

Dettagli

Servizi per il cittadino: le richieste di prestazioni via Internet.

Servizi per il cittadino: le richieste di prestazioni via Internet. Prestazioni a sostegno del reddito Servizi per il cittadino: le richieste di prestazioni via Internet. - Disoccupazione Ordinaria e Detrazioni fiscali Descrizione del servizio Premessa Questo nuovo servizio

Dettagli

Roma,, 28 febbraio 2011

Roma,, 28 febbraio 2011 Roma,, 28 febbraio 2011 Ricerca e Sperimentazione Clinica N...RSC/20698/P Risposta al Foglio del... N... Ai referenti dell Osservatorio Nazionale sulla Sperimentazione Clinica (OsSC) di: Promotori CRO

Dettagli

GESTIONE DEL PERSONALE

GESTIONE DEL PERSONALE GESTIONE DEL PERSONALE E un applicativo che consente agli Uffici degli Enti Pubblici, preposti alla Gestione del Personale, di automatizzare numerose fasi della loro gestione. Il prodotto è conforme al

Dettagli

N. 1- GIUGNO 2015 UNICREDIT. Segreteria Coordinamento di Gruppo ECOCERT ISTRUZIONI PER L USO

N. 1- GIUGNO 2015 UNICREDIT. Segreteria Coordinamento di Gruppo ECOCERT ISTRUZIONI PER L USO N. 1- GIUGNO 2015 UNICREDIT Segreteria Coordinamento di Gruppo ECOCERT ISTRUZIONI PER L USO ECOCERT Istruzioni per l uso Con l accordo del 29 maggio 2015, è stato definito allo scopo di favorire l individuazione

Dettagli

DIREZIONE GENERALE ARTIGIANATO E SERVIZI

DIREZIONE GENERALE ARTIGIANATO E SERVIZI 10462 15/10/2009 Identificativo Atto n. 170 DIREZIONE GENERALE ARTIGIANATO E SERVIZI APPROVAZIONE DELLE GRADUATORIE DEL BANDO "CONTRIBUTI ALLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE (MPMI) PER IL SOSTEGNO DELL'INNOVAZIONE

Dettagli

NOTIZIE FLASH Ottobre 2011

NOTIZIE FLASH Ottobre 2011 NOTIZIE FLASH Ottobre 2011 Terremoto Abruzzo sospensione riscossione contributi Il decreto legge del 29 dicembre 2010, n. 225 (c.d. milleproroghe ), convertito con modificazioni dall art. 1, comma 1, L.

Dettagli

I Consulenti del Lavoro e la pianificazione previdenziale

I Consulenti del Lavoro e la pianificazione previdenziale I Consulenti del Lavoro e la pianificazione previdenziale Consultique Fee Only Financial Planners L esperienza di Consultique Analisi Rating Consulenza Formazione Società indipendente di: Ha avviato circa

Dettagli

COMPILAZIONE CAMPI DELLA DMA UNIEMENS RELATIVI ALLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE

COMPILAZIONE CAMPI DELLA DMA UNIEMENS RELATIVI ALLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE Gestione ex Inpdap COMPILAZIONE CAMPI DELLA DMA UNIEMENS RELATIVI ALLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE 1. Introduzione Una parte fondamentale delle informazioni necessarie per la costituzione e l aggiornamento

Dettagli

Presentazione progetto AUDIT GIS Rappresentazione tramite piattaforma WebGIS dei risultati degli audit energetici

Presentazione progetto AUDIT GIS Rappresentazione tramite piattaforma WebGIS dei risultati degli audit energetici Presentazione progetto AUDIT GIS Rappresentazione tramite piattaforma WebGIS dei risultati degli audit energetici Elena Jachia Responsabile Area Ambiente Centro Congressi Fondazione Cariplo, Milano 5 Dicembre

Dettagli

Equitalia spa Equitalia è una società per azioni, a totale capitale pubblico (51% Agenzia delle entrate, 49% Inps), incaricata dell attività di riscossione nazionale dei tributi. Il suo fine è di contribuire

Dettagli

LOCOROTONDO (BA) ITAS Basile Caramia - Via Cisternino, 284 2 FEBBRARIO 2012

LOCOROTONDO (BA) ITAS Basile Caramia - Via Cisternino, 284 2 FEBBRARIO 2012 Locorotondo, 14/01/2012 L Istituto di Istruzione Secondaria Superiore B. Caramia F. Gigante, in collaborazione con Italiascuola.it, organizza il seminario di studio a numero chiuso (max 80 partecipanti):

Dettagli

Al Presidente Ai Consiglieri di Amministrazione

Al Presidente Ai Consiglieri di Amministrazione Direzione centrale delle entrate contributive Direzione centrale organizzazione Direzione centrale pianificazione e controllo di gestione Direzione centrale prestazioni Direzione centrale prestazioni a

Dettagli

Roma, 28/05/2015. e, per conoscenza, Circolare n. 110

Roma, 28/05/2015. e, per conoscenza, Circolare n. 110 Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Posizione Assicurativa Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Pianificazione e Controllo

Dettagli

Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione.

Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione. Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Roma, 14/10/2013 Circolare n. 147 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle

Dettagli

SCUOLE PUBBLICHE E SERVIZI ON LINE. INAIL -Direzione Territoriale di Bergamo

SCUOLE PUBBLICHE E SERVIZI ON LINE. INAIL -Direzione Territoriale di Bergamo INAIL -Direzione Territoriale di Bergamo PERCHÉ REGISTRARSI ALL INAIL La registrazione ai servizi on line dell Inail consente ai Dirigenti delle scuole pubbliche di adempiere ai principali obblighi in

Dettagli

MUDE Piemonte. Adempimenti per i Comuni. STATO DELLE VARIAZIONI Versione Paragrafo o Pagina Descrizione della variazione V02 2.1

MUDE Piemonte. Adempimenti per i Comuni. STATO DELLE VARIAZIONI Versione Paragrafo o Pagina Descrizione della variazione V02 2.1 MUDE Piemonte Adempimenti per i Comuni STATO DELLE VARIAZIONI Versione Paragrafo o Pagina Descrizione della variazione V02 2.1 Aggiornamento casella di posta elettronica per comunicazioni 3 3.3; 3.3.1;

Dettagli

Circolare n. 4. OGGETTO: Modalità operative per l assistenza fiscale Mod. 730/2011. Allegati: 1 DIRIGENTI GENERALI CENTRALI E REGIONALI

Circolare n. 4. OGGETTO: Modalità operative per l assistenza fiscale Mod. 730/2011. Allegati: 1 DIRIGENTI GENERALI CENTRALI E REGIONALI Istituto Nazionale di Previdenza per i Dipendenti dell Amministrazione Pubblica DIREZIONE CENTRALE RAGIONERIA E FINANZA Ufficio del Dirigente Generale Roma, 01/03/2011 Circolare n. 4 Allegati: 1 Agli DIRIGENTI

Dettagli

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 28/10/2013

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici. Roma, 28/10/2013 Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 28/10/2013 Circolare n. 154 Ai Dirigenti centrali e periferici Ai Responsabili delle Agenzie

Dettagli

Agg.905S Contabilità. Manuale Utente. Assist. Clienti. A cura di: VERS. 13.11.2012 (T.M.)

Agg.905S Contabilità. Manuale Utente. Assist. Clienti. A cura di: VERS. 13.11.2012 (T.M.) Agg.905S Contabilità Manuale Utente A cura di: VERS. 13.11.2012 (T.M.) Assist. Clienti Sommario PAG.2 Sommario Contenuto dell aggiornamento:... 1 Contesto. Dal sole 24 ore... 1 Processo:... 5 Operazioni

Dettagli

Manuale di utilizzo del sito ASUWEB

Manuale di utilizzo del sito ASUWEB Manuale di utilizzo del sito ASUWEB Versione 1.0 maggio 2007 1. Introduzione:... 3 2. Come registrarsi:... 3 3. I diversi livelli di abilitazione degli utenti:... 5 4. UTENTI IN SOLA LETTURA... 5 4.1.

Dettagli

PORTALE DIPENDENTE IPO Portale del Dipendente

PORTALE DIPENDENTE IPO Portale del Dipendente PORTALE DIPENDENTE IPO Portale del Dipendente IPO Portale del Dipendente FUNZIONALITA PRINCIPALI Ambiente applicativo completamente configurabile Bacheca virtuale per facile consultazione online delle

Dettagli

DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA

DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA PER CHI E PREDISPOSTA COSA OCCORRE PER VISUALIZZARLA QUANDO E ONLINE I DATI PRESENTI NELLA DICHIARAZIONE MODIFICA E PRESENTAZIONE I VANTAGGI DEL MODELLO PRECOMPILATO Direzione

Dettagli

DICHIARAZIONE DE. Nell area riservata del sito

DICHIARAZIONE DE. Nell area riservata del sito Dall area riservata del sito dell Enpam si può scaricare quello che serve per la dichiarazione dei redditi. Con i documenti a portata di clic è più semplice risparmiare sulle tasse Nell area riservata

Dettagli

www.ufficialigiudiziari.net

www.ufficialigiudiziari.net RELAZIONE CORSO DI FORMAZIONE PER FUNZIONARI ADDETTI ALL UFFICIO GESTIONE PERSONALE DELLE CORTI DI APPELLO Alla Dott.ssa Carolina FONTECCHIA Direttore Generale del Personale e della Formazione Ministero

Dettagli

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti

OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti Direzione Centrale Servizi ai Contribuenti CIRCOLARE 11/E Roma, 23 marzo 2015 OGGETTO: Dichiarazione 730 precompilata Risposte a quesiti 2 INDICE 1 DESTINATARI DELLA DICHIARAZIONE 730 PRECOMPILATA... 5

Dettagli

SIRIO. Fondo Nazionale di Previdenza Complementare per i Lavoratori dei Ministeri, degli Enti Pubblici

SIRIO. Fondo Nazionale di Previdenza Complementare per i Lavoratori dei Ministeri, degli Enti Pubblici SIRIO Fondo Nazionale di Previdenza Complementare per i Lavoratori dei Ministeri, degli Enti Pubblici non Economici, della Presidenza del Consiglio dei Ministri, dell ENAC e del CNEL. Iscritto all Albo

Dettagli

DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE CREMONESI 2 trimestre 2011

DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE CREMONESI 2 trimestre 2011 DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE CREMONESI 2 trimestre 2011 Imprese nel complesso In Lombardia, nel secondo trimestre del 2011 le anagrafi camerali registrano un saldo positivo di 6.804 unità. Alla fine di giugno

Dettagli

PREVIDENZA COMPLEMENTARE IL FONDO PERSEO

PREVIDENZA COMPLEMENTARE IL FONDO PERSEO PREVIDENZA COMPLEMENTARE IL FONDO PERSEO PERSEO, il Fondo pensione complementare dei dipendenti delle Regioni, Autonomie locali e della Sanità Chi può aderire PERSEO può contare su una platea di potenziali

Dettagli

DETERMINAZIONE NR. 441 DEL 21/07/2008 OGGETTO: AFFIDAMENTO INCARICO PROFESSIONALE IN MATERIA PENSIONISTICA. IMPEGNO DI SPESA.

DETERMINAZIONE NR. 441 DEL 21/07/2008 OGGETTO: AFFIDAMENTO INCARICO PROFESSIONALE IN MATERIA PENSIONISTICA. IMPEGNO DI SPESA. DETERMINAZIONE NR. 441 DEL 21/07/2008 OGGETTO: AFFIDAMENTO INCARICO PROFESSIONALE IN MATERIA PENSIONISTICA. IMPEGNO DI SPESA. IL DIRETTORE Visto e richiamato il Regolamento sull Ordinamento degli Uffici

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Relazioni internazionali e lingue straniere Incontro con le OO. SS. del 21 dicembre 2010 DOCUMENTO

Dettagli

Oggetto: Certificazione del diritto alla prestazione pensionistica ai sensi dell art.1, comma 3, della Legge 23 agosto 2004, n.243.

Oggetto: Certificazione del diritto alla prestazione pensionistica ai sensi dell art.1, comma 3, della Legge 23 agosto 2004, n.243. A tutto il personale SEDE Oggetto: Certificazione del diritto alla prestazione pensionistica ai sensi dell art.1, comma 3, della Legge 23 agosto 2004, n.243. La legge n.243/04, di riforma delle pensioni,

Dettagli

ALLEGATO 4 SINTESI DEI CONTRATTI OGGETTO DI MONITORAGGIO

ALLEGATO 4 SINTESI DEI CONTRATTI OGGETTO DI MONITORAGGIO ALLEGATO 4 SINTESI DEI CONTRATTI OGGETTO DI MONITORAGGIO CONDUZIONE, GESTIONE ED EVOLUZIONE TECNOLOGICA DEI SISTEMI E DELLE PIATTAFORME CENTRALI E PERIFERICHE INPDAP L area d intervento comprende le seguenti

Dettagli

I nostri orizzonti vanno al di là di ogni schermo

I nostri orizzonti vanno al di là di ogni schermo I nostri orizzonti vanno al di là di ogni schermo La rete regionale al servizio dell internazionalizzazione LombardiaPoint (Punti Operativi per l Internazionalizzazione) è la rete degli sportelli regionali

Dettagli

Il programma sulle "Modalità di pagamento dello stipendio" è articolato in due parti:

Il programma sulle Modalità di pagamento dello stipendio è articolato in due parti: 1 Il programma sulle "Modalità di pagamento dello stipendio" è articolato in due parti: nella prima parte viene descritta brevemente la modalità di accesso ai servizi NoiPA per poi porre l attenzione sulla

Dettagli

FONDO DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DALL'ENEL E DALLE AZIENDE ELETTRICHE PRIVATE

FONDO DI PREVIDENZA PER I DIPENDENTI DALL'ENEL E DALLE AZIENDE ELETTRICHE PRIVATE In questa sezione pubblichiamo informazioni che chiariscono le regole previste per la composizione e l effettivo funzionamento dei maggiori fondi speciali gestiti dall Istituto. Questo vuole essere un

Dettagli

Circolar Interna n. 46 Villa Cortese, 09/01/2014

Circolar Interna n. 46 Villa Cortese, 09/01/2014 Ministero della Pubblica Istruzione I.C.S. Villa Cortese via Olcella 24 20020 Villa Cortese (MI) Tel/Fax:0331/431069- Tel.0331/433690 Email: MIIC8DK00T@istruzione.it MIIC8DK00T@pec.istruzione.it Circolar

Dettagli

Bilanci consuntivi INPDAP e, dal 2012, Bilanci consuntivi INPS 2 ; Nucleo di Valutazione della Spesa pensionistica (NVSP) 3 ;

Bilanci consuntivi INPDAP e, dal 2012, Bilanci consuntivi INPS 2 ; Nucleo di Valutazione della Spesa pensionistica (NVSP) 3 ; RELAZIONE NELL AMBITO DEL CONTO ANNUALE RELATIVA AGLI ANDAMENTI DELLA SPESA PENSIONISTICA E DELLE RELATIVE ENTRATE CONTRIBUTIVE PER I DIPENDENTI PUBBLICI 1 1. L articolo 65 del decreto legislativo n. 29/1993,

Dettagli

Prot. n. 1443 Vicenza, 07/02/2013

Prot. n. 1443 Vicenza, 07/02/2013 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO DIREZIONE GENERALE Ufficio XIII - Ufficio scolastico di Vicenza Borgo Scroffa 2-36100 Vicenza Prot.

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI ROMA PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE ANNO 2010 DIPARTIMENTO

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI ROMA PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE ANNO 2010 DIPARTIMENTO AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI ROMA PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE ANNO 2010 DIPARTIMENTO Dipartimento Risorse umane e Qualità dei servizi Responsabile: Dr. Antonio Calicchia QUADRO DELLE RISORSE RISORSE

Dettagli

Richiesta di variazione ufficio pagatore on line.

Richiesta di variazione ufficio pagatore on line. Direzione Centrale Convenzioni Internazionali e Comunitarie Direzione Centrale Pensioni Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Roma, 27-11-2014 Messaggio n. 9175 OGGETTO: Richiesta di variazione

Dettagli