Gara per la realizzazione del Sistema Informativo di Supporto alla Gestione degli Appalti Pubblici - SISGAP -

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Gara per la realizzazione del Sistema Informativo di Supporto alla Gestione degli Appalti Pubblici - SISGAP -"

Transcript

1 UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUPBLICA ITALIANA Via Cosenza 1/G CATANZARO LIDO POR CALABRIA FESR Linea di Intervento Azioni per la realizzazione/potenziamento del sistema di E-Procurement regionale Gara per la realizzazione del Sistema Informativo di Supporto alla Gestione degli Appalti Pubblici - SISGAP - - Allegato 3 - Offerta Tecnica -

2 INDICE PREMESSA PRESENTAZIONE DELL OPERATORE ECONOMICO Esperienze pregresse sui temi oggetti del bando FORNITURA HARDWARE Strumentazione hardware Capacity Planning FORNITURA SOFTWARE Architettura e caratteristiche software Metodologie di sviluppo CARATTERISTICHE DELLA PIATTAFORMA Portale informativo Requisiti e caratteristiche tecnico/funzionali Sistemi di documentazione Sistema di gestione delle gare Gestione fornitori Centrale di committenza Funzionalità aggiuntive e brevetti/certificazioni SERVIZI DI ASSISTENZA Servizi di assistenza tecnica Help Desk Servizi di assistenza hardware e garanzia Servizi di assistenza sul Software SERVIZI DI SUPPORTO Servizi di supporto strategico Iniziative di acquisto sperimentali Trasferimento per l uso della piattaforma Comunicazione e promozione Servizi di affiancamento per la presa in carico finale del SISGAP Interventi Adeguativi - Evolutivi Impegno risorse professionali QUALITÀ DEL SISTEMA E LIVELLI DI SERVIZIO Piano di Qualità Livelli di servizio MODALITÀ DI ESECUZIONE DELLA FORNITURA Governance del progetto Competenze delle risorse professionali Pianificazione delle attività

3 Indice Tabelle Tabella 1. SLA Gestione Sistemistica Tabella 2. SLA Servizi di Connessione Tabella 3. SLA Performance Tabella 4. SLA Aggiornamento contenuti Tabella 5. SLA Malfunzionamenti Tabella 6. SLA Help Desk Tabella 7. Rilasci

4 PREMESSA L operatore economico nella redazione della propria proposta di Offerta Tecnica dovrà attenersi allo schema rappresentato dal presente documento; l Offerta dovrà essere redatta in lingua italiana, dovrà essere priva di qualsivoglia indicazione (diretta o indiretta) di carattere economico e dovrà consentire di evincere in modo completo e dettagliato le caratteristiche delle attività e dei servizi offerti in considerazione di quanto stabilito nel Capitolato Tecnico. L Offerta Tecnica dovrà inoltre contenere tutti gli elementi ritenuti utili ai fini della valutazione dell'offerta medesima, con riferimento a tutti i criteri di valutazione per l'aggiudicazione di cui all'art. 12 Procedura di aggiudicazione e criteri di valutazione delle offerte del Disciplinare di gara. I vari paragrafi e sotto paragrafi previsti dovranno essere redatti nel rispetto dei contenuti attesi espressi nel Capitolato tecnico, nonché nelle previsioni indicate in ciascun paragrafo e sotto paragrafo del presente documento. L operatore potrà indicare nella descrizione della propria offerta ogni altro elemento ritenga necessario per meglio rappresentare la propria proposta. L'Offerta Tecnica dovrà essere sottoscritta in ogni pagina dal legale rappresentante dell'impresa o persona munita da comprovati poteri di firma la cui procura sia prodotta come documento allegato all Offerta Tecnica. La documentazione tecnica richiesta nel presente documento o nel capitolato tecnico, quale ad esempio cv risorse, relazioni tecniche specifiche, schemi o modelli architetturali, piani ecc., potrà essere inserita direttamente nell opportuno paragrafo o sottoparagrafo di pertinenza della presente offerta tecnica o potrà essere presentata come documento a parte sotto forma di allegato alla presente offerta tecnica. La documentazione dovrà essere redatta utilizzando il carattere Times New Roman 12, interlinea 1,5 righe, max 30 righe per cartella e ciascun documento presentato dovrà contenere una pagina iniziale di copertina che riporti: nome e acronimo del progetto, nominativo del coordinatore del progetto, data di stesura e nominativo del responsabile/i del documento, oltre a una (o più) pagine di indice del documento. Tale documentazione, in relazione alle specifiche del sistema, alle relazioni tecniche e ai piani progettuali da presentare, dovrà essere realizzata in forma documentale in formato.pdf; i modelli ed i diagrammi dovranno essere conformi allo Unified Modeling Language (UML) versione 2.1 o superiore utilizzando un set di diagrammi adeguato per rappresentare sia gli aspetti strutturali (sia a livello logico che di deployment) che comportamentali (behavior) del sistema complessivo e dei 4

5 singoli componenti. La demo di presentazione/descrizione del sistema dovrà essere predisposta in uno a scelta tra i formati video più diffusi (avi, mp4, wmv, ecc.). 5

6 1 PRESENTAZIONE DELL OPERATORE ECONOMICO In questa sezione del documento l operatore economico dovrà presentarsi specificando le proprie attività, il proprio core business, il fatturato nell ultimo triennio, il numero di dipendenti, le soluzioni tecnologiche eventualmente brevettate e ogni altra informazione ritenuta idonea per descrivere il proprio operato. Nel caso di RTI tali informazioni dovranno essere presentate per ciascuna impresa. I contenuti di cui al presente paragrafo e al relativo sottoparagrafo, oltre ad essere esaustivi nella presentazione dell operatore economico, dovranno tener conto degli elementi di valutazione relativi al criterio Servizi Professionali, sottocriterio Esperienze pregresse attinenti a sistemi di e-procurement, indicati nel disciplinare di gara all articolo 12. della copertina: 10 cartelle. 1.1 Esperienze pregresse sui temi oggetti del bando L operatore economico dovrà descrivere le attività/progetti realizzati in altri contesti, relativi all implementazione di piattaforme di e-procurement o comunque ai servizi connessi previsti dal presente bando. Nel caso di RTI tali informazioni dovranno essere presentate per ciascuna impresa. 2 FORNITURA HARDWARE In questa sezione del documento l operatore economico, nel pieno rispetto di quanto previsto dal Capitolato Tecnico al paragrafo 5.1, con particolare riguardo ai contenuti attesi, dovrà illustrare in via generale la propria offerta della strumentazione hardware. I contenuti di cui al presente paragrafo e ai relativi sottoparagrafi, oltre ad essere esaustivi di quanto richiesto nei corrispondenti paragrafi del capitolato tecnico, dovranno tener conto degli elementi di valutazione relativi al criterio Infrastruttura e portale indicati nel disciplinare di gara all articolo 12. della copertina: 30 cartelle. 6

7 2.1 Strumentazione hardware dal Capitolato Tecnico al paragrafo 5.1.1, con particolare riguardo ai contenuti attesi, dovrà dettagliare la strumentazione hardware necessaria per il funzionamento della piattaforma sia in termini di strumentazione informatica che strumentazione a corredo o supporto (condizionatori, UPS ecc.). 2.2 Capacity Planning dal Capitolato Tecnico al paragrafo 5.1.2, con particolare riguardo ai contenuti attesi, dovrà dettagliare i contenuti del Capacity Planning. 3 FORNITURA SOFTWARE In questa sezione del documento l operatore economico, nel pieno rispetto di quanto previsto dal Capitolato Tecnico al paragrafo 5.2, con particolare riguardo ai contenuti attesi, dovrà illustrare in via generale la propria offerta della strumentazione software. I contenuti di cui al presente paragrafo e ai relativi sottoparagrafi, oltre ad essere esaustivi di quanto richiesto nei corrispondenti paragrafi del capitolato tecnico, dovranno tener conto degli elementi di valutazione relativi al criterio Infrastruttura e portale indicati nel disciplinare di gara all articolo 12. della copertina: 10 cartelle. 3.1 Architettura e caratteristiche software In tale sezione andranno descritte le caratteristiche architetturali del sistema di back-end, del sistema di front-end e le altre caratteristiche software indicate nei sottoparagrafi 5.2.x del Capitolato Tecnico. 3.2 Metodologie di sviluppo In questa sezione del documento l operatore economico, nel pieno rispetto di quanto previsto dal Capitolato Tecnico al paragrafo 5.2.1, con particolare riguardo ai contenuti attesi, dovrà dettagliare 7

8 le metodologie di sviluppo della fornitura software. 4 CARATTERISTICHE DELLA PIATTAFORMA In questa sezione del documento l operatore economico, nel pieno rispetto di quanto previsto dal Capitolato Tecnico al paragrafo 5.3, con particolare riguardo ai contenuti attesi, dovrà illustrare in via generale la propria offerta relativa alla piattaforma software. I contenuti di cui al presente paragrafo e ai relativi sottoparagrafi, oltre ad essere esaustivi di quanto richiesto nei corrispondenti paragrafi del capitolato tecnico, dovranno tener conto degli elementi di valutazione relativi al criterio Funzionalità indicati nel disciplinare di gara all articolo 12. della copertina: 30 cartelle. 4.1 Portale informativo dal Capitolato Tecnico al paragrafo 5.3.1, con particolare riguardo ai contenuti attesi, dovrà dettagliare gli elementi caratterizzanti il portale web. In questa sottosezione l operatore economico dovrà presentare, in formato elettronico, una demo di presentazione del portale web, che illustri le principali caratteristiche e funzionalità del sistema. I contenuti di cui al presente paragrafo e ai relativi sottoparagrafi, oltre ad essere esaustivi di quanto richiesto nei corrispondenti paragrafi del capitolato tecnico, dovranno tener conto degli elementi di valutazione relativi al criterio Infrastruttura e Portale, sottocriterio Portale Web, indicati nel disciplinare di gara all articolo Requisiti e caratteristiche tecnico/funzionali In tale sottosezione andranno descritte le caratteristiche indicate ai sottoparagrafi x del Capitolato Tecnico, mantenendo la suddivisione dei contenuti operata nello stesso paragrafo del Capitolato. 4.3 Sistemi di documentazione In tale sottosezione andranno descritte le caratteristiche indicate ai sottoparagrafi x del 8

9 Capitolato Tecnico, mantenendo la suddivisione dei contenuti operata nello stesso paragrafo del Capitolato. 4.4 Sistema di gestione delle gare In tale sottosezione andranno descritte le caratteristiche indicate ai sottoparagrafi x del Capitolato Tecnico, mantenendo la suddivisione dei contenuti operata nello stesso paragrafo del Capitolato. 4.5 Gestione fornitori In tale sottosezione andranno descritte le caratteristiche indicate ai sottoparagrafi x del Capitolato Tecnico, mantenendo la suddivisione dei contenuti operata nello stesso paragrafo del Capitolato. 4.6 Centrale di committenza In tale sottosezione andranno descritte le caratteristiche indicate ai sottoparagrafi x del Capitolato Tecnico, mantenendo la suddivisione dei contenuti operata nello stesso paragrafo del Capitolato. 4.7 Funzionalità aggiuntive e brevetti/certificazioni In tale sottosezione andranno descritte le eventuali funzionalità aggiuntive proposte dall operatore economico e o particolari certificazioni/brevetti, coerenti con l oggetto della fornitura, in possesso dell operatore. 5 SERVIZI DI ASSISTENZA I contenuti di cui al presente paragrafo e ai relativi sottoparagrafi, oltre ad essere esaustivi di quanto richiesto nei corrispondenti paragrafi del capitolato tecnico, dovranno tener conto degli elementi di valutazione relativi al criterio Servizi di supporto e assistenza, sottoparagrafo Servizi di assistenza, indicati nel disciplinare di gara all articolo 12. della copertina: 10 cartelle. 9

10 5.1 Servizi di assistenza tecnica Help Desk dal Capitolato Tecnico al paragrafo 5.4.1, con particolare riguardo ai contenuti attesi, dovrà dettagliare i servizi di assistenza tecnica ed Help Desk. 5.2 Servizi di assistenza hardware e garanzia dal Capitolato Tecnico al paragrafo 5.4.2, con particolare riguardo ai contenuti attesi, dovrà dettagliare i servizi di assistenza hardware e garanzia. 5.3 Servizi di assistenza sul Software dal Capitolato Tecnico al paragrafo 5.4.3, con particolare riguardo ai contenuti attesi, dovrà dettagliare i servizi di assistenza tecnica sul software. 6 SERVIZI DI SUPPORTO I contenuti di cui al presente paragrafo e ai relativi sottoparagrafi, oltre ad essere esaustivi di quanto richiesto nei corrispondenti paragrafi del capitolato tecnico, dovranno tener conto degli elementi di valutazione relativi al criterio Servizi di supporto e assistenza indicati nel disciplinare di gara all articolo 12. della copertina: 15 cartelle. 6.1 Servizi di supporto strategico dal Capitolato Tecnico al paragrafo 5.5.1, con particolare riguardo ai contenuti attesi, dovrà dettagliare i servizi di supporto strategico. 6.2 Iniziative di acquisto sperimentali dal Capitolato Tecnico al paragrafo 5.5.2, con particolare riguardo ai contenuti attesi, dovrà dettagliare le iniziative proposte di acquisti sperimentali. 10

11 6.3 Trasferimento per l uso della piattaforma dal Capitolato Tecnico al paragrafo 5.5.3, con particolare riguardo ai contenuti attesi, dovrà dettagliare i servizi per il trasferimento delle conoscenze per l utilizzo della piattaforma. 6.4 Comunicazione e promozione dal Capitolato Tecnico al paragrafo 5.5.4, con particolare riguardo ai contenuti attesi, dovrà dettagliare i servizi di comunicazione e promozione. 6.5 Servizi di affiancamento per la presa in carico finale del SISGAP dal Capitolato Tecnico al paragrafo 5.5.5, con particolare riguardo ai contenuti attesi, dovrà dettagliare i servizi di affiancamento per la presa in carico finale del sistema. 6.6 Interventi Adeguativi - Evolutivi dal Capitolato Tecnico al paragrafo 5.5.6, con particolare riguardo ai contenuti attesi, dovrà dettagliare i servizi di assistenza per gli interventi adeguativi evolutivi. 6.7 Impegno risorse professionali dal Capitolato Tecnico al paragrafo 5.6, dovrà dettagliare in numero di giornate uomo, per figura professionale, per ciascuna tipologia di attività prevista. L operatore economico potrà offrire, così come specificato nel capitolato tecnico, un numero di giornate uomo, superiore rispetto al minimo indicato nel paragrafo 5.6 del sopra citato capitolato. 7 QUALITÀ DEL SISTEMA E LIVELLI DI SERVIZIO I contenuti di cui al presente paragrafo e ai relativi sottoparagrafi, oltre ad essere esaustivi di quanto richiesto nei corrispondenti paragrafi del capitolato tecnico, dovranno tener conto degli elementi di valutazione relativi al criterio Organizzazione e Qualità, indicati nel disciplinare di gara all articolo

12 della copertina: 20 cartelle. 7.1 Piano di Qualità dal Capitolato Tecnico al paragrafo 6.1, con particolare riguardo ai contenuti attesi, dovrà dettagliare il Piano di qualità. Tale Piano dovrà essere comprensivo del Piano di Sicurezza di cui al paragrafo 6.2 del capitolato. Quest ultimo contribuirà al punteggio relativo al criterio Infrastruttura e Portale, sottocriteri Piattaforma Software/Aspetti concernenti la sicurezza e Architettura tecnologica/hardware. 7.2 Livelli di servizio dal Capitolato Tecnico al paragrafo 6.3, con particolare riguardo ai contenuti attesi, dovrà dettagliare i livelli di servizio specificando le modalità di misurazione degli stessi. Tabella 1. SLA Gestione Sistemistica Parametro Indice base Numero malfunzionamenti Tempo di up-time del Sistema Indice trimestrale (>= %) Indice mensile (<= ) Tempo di ripristino entro 8 ore Indice trimestrale (>= %) Indice mensile (<= ) Tabella 2. SLA Servizi di Connessione Parametro Indice base Numero malfunzionamenti tollerati Disponibilità del collegamento Indice trimestrale (>= %) Indice mensile (<= ) Connessioni fallite per eccessivo carico Indice trimestrale (<= %) Indice mensile (<= ) Tempi di ripristino della connessione entro 4 ore Indice trimestrale (>= %) Indice mensile (<= ) Tabella 3. SLA Performance Parametro Tempo di risposta del browser Durata delle transazioni Indice di base Indice trimestrale (<= secondi nel 98% dei casi) Indice trimestrale (<= secondi nel 98% dei casi) Tabella 4. SLA Aggiornamento contenuti Parametro Pubblicazione/aggiornamento informazioni entro 24 ore Pagine mancanti Componenti pagina mancanti Link inesistenti Indice di base Indice trimestrale (>= %) Indice trimestrale (<= %) Indice trimestrale (<= %) Indice trimestrale (<= %) Tabella 5. SLA Malfunzionamenti Parametro Indice di base N. errori tollerati Errori gravi: bloccano la regolare attività del sistema Indice trimestrale (>= % risoluzione entro 8 ore) Indice mensile (<= ) Errori medi: Una funzione non opera correttamente, senza bloccare l operatività del sistema nel complesso Indice trimestrale (>= % risoluzione entro 48 ore) Indice mensile (<= ) Errori bassi: una funzionalità non opera del tutto correttamente ma l impatto è poco rilevante Indice trimestrale (>= % risoluzione entro 120 ore) Indice mensile (<= ) 12

13 Tabella 6. SLA Help Desk Parametro Percentuale chiamate perse Percentuale chiamate con risposta operatore entro 30 secondi Percentuale chiamate risolte Tempo medio di risoluzione Indice base Indice trimestrale (<= %) Indice trimestrale (>= %) Indice trimestrale (>= %) Indice trimestrale (<= minuti nel 90% dei casi) 8 MODALITÀ DI ESECUZIONE DELLA FORNITURA della copertina e dei curricula: 20 cartelle. 8.1 Governance del progetto dal Capitolato Tecnico al paragrafo 7.1, con particolare riguardo ai contenuti attesi, dovrà dettagliare le modalità di Governance del progetto, illustrando le relazioni tra le risorse, la struttura organizzativa dell operatore, la metodologia utilizzata per assicurare il rispetto degli obiettivi di progetto. I contenuti di cui al presente paragrafo, oltre ad essere esaustivi di quanto richiesto nel corrispondente paragrafo del capitolato tecnico, dovranno tener conto degli elementi di valutazione relativi al criterio Organizzazione e Qualità indicati nel disciplinare di gara all articolo Competenze delle risorse professionali dal Capitolato Tecnico al paragrafo 7.2, con particolare riguardo ai contenuti attesi, dovrà dettagliare le competenze professionali delle risorse impiegate, allegando per ciascuna di esse il curriculum vitae in formato europeo, sottolineando le esperienze connesse con l oggetto del presente bando. Si ricorda che questa sottosezione corrisponde al documento Curricula risorse citato nel capitolato tecnico. I contenuti di cui al presente paragrafo, oltre ad essere esaustivi di quanto richiesto nel corrispondente paragrafo del capitolato tecnico, dovranno tener conto degli elementi di valutazione relativi al criterio Servizi Professionali indicati nel disciplinare di gara all articolo 12. Lunghezza massima di ciascun curriculum: 3 cartelle. 13

14 8.3 Pianificazione delle attività dal Capitolato Tecnico al paragrafo 7.3, con particolare riguardo ai contenuti attesi, dovrà dettagliare il Piano delle attività che dovrà essere redatto nel rispetto dei vincoli temporali indicati nel capitolato. E richiesto pertanto la produzione di un gantt di progetto che specifichi nel dettaglio attività e rilasci delle funzionalità, indicando la data di ciascuna consegna nel formato xx giorni dall avvio dei lavori. Si riporta di seguito la tabella dei rilasci, organizzata per consegne, che dovrà essere completata con eventuali attività mancanti. Tabella 7. Rilasci Attività Funzionalità I consegna II consegna III consegna Strumentazione hardware Apparati Strumentazione software Strumentazione a corredo Home page SUA Informazioni e news Motore di ricerca avanzato Consultazione banche dati Area community Aree tematiche Abilitazione fornitori Registrazione utenti Consultazione capitolati Portale Consultazione bandi informativo Consultazione avvisi di gara Consultazione cataloghi elettronici Accesso alle convenzioni Presentazione istanze in autotutela Richiesta investitura SUA Rilevazione ordini indicatori prest. Piattaforma indicatori utilizzo sistema indicatori performance fornitori Autenticazione e profilazione utenti AVCP e servizio pubblicazione bandi Rilevazione fabbisogni Allegati al SISGAP Salvataggio in bozza Documentazione partecipanti Gestione offerte Controllo rilanci Gestione buste Commissione tecnica Asta Elettronica Funzionalità Anagrafica fornitori Albo Fornitori Criteri selezione offerta Criterio calcolo offerta anomala Sorteggio ditte Convenzioni Inserimento attributi articoli Cataloghi elettronici Classificazioni merceologiche Ordini Fatturazione elettronica Protocollo informatico PEC Notifiche ad eventi 14

15 Servizi di assistenza e supporto Crittografia buste Firma digitale Formato documentazione Atto di investitura Fascicolo elettronico e archiviazione Workflow fasi di gara Garanzia hw Assistenza e supporto Affiancamento presa in carico finale Help desk Comunicazione e promozione Trasferimento conoscenze I contenuti di cui al presente paragrafo, oltre ad essere esaustivi di quanto richiesto nel corrispondente paragrafo del capitolato tecnico, dovranno tener conto degli elementi di valutazione relativi al criterio Organizzazione e Qualità indicati nel disciplinare di gara all articolo 12. Ai sensi del D. Lgs 30 giugno 2003, n. 196, i sottoscritti autorizzano l utilizzazione dei dati di cui alla presente dichiarazione, anche con strumenti informatici, esclusivamente nell ambito del procedimento per il quale la presente dichiarazione viene resa e per gli eventuali procedimenti amministrativi e giurisdizionali conseguenti; ne autorizzano la comunicazione ai funzionari e agli incaricati dell Amministrazione appaltante e contraente e agli eventuali controinteressati che ne facciano motivata richiesta., lì Timbro dell impresa e firma del dichiarante N.B. La dichiarazione deve essere corredata, a pena di esclusione, da fotocopia, non autenticata, di documento di identità del/i sottoscrittore/i, leggibile ed in corso di validità. 15

BANDO ACQUISIZIONI Servizi Informatici. ALLEGATO 2 Offerta Tecnica. Allegato 2: Offerta Tecnica Pag. 1

BANDO ACQUISIZIONI Servizi Informatici. ALLEGATO 2 Offerta Tecnica. Allegato 2: Offerta Tecnica Pag. 1 BANDO ACQUISIZIONI Servizi Informatici ALLEGATO 2 Offerta Tecnica Allegato 2: Offerta Tecnica Pag. 1 ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA La busta B Gara per l affidamento di servizi informatici POR 2000/2006 misura

Dettagli

ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA

ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA Allegato 2 Offerta Tecnica Pag 1 ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA La busta B Gara per procedure e alle conseguenti proposte operative a supporto delle Funzioni e direzioni Aziendali

Dettagli

ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA

ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA Pagina 1 ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA La busta B Gara Europea a Procedura aperta per la fornitura di servizi di supporto Offerta Tecnica, dovrà contenere un indice completo di

Dettagli

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI

Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Risposte ai quesiti ricevuti per l Avviso di gara per la realizzazione del sistema informatico per la gestione richieste di finanziamento FAPISI Forniamo in questo articolo le risposte ai 53 quesiti ricevuti

Dettagli

ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA

ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA Allegato 2 Offerta Tecnica Pag. 1 di 6 ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA Si precisa che nella dicitura della busta B deve essere indicato specificamente il Lotto cui si riferisce l

Dettagli

QUESITI aggiornati al 16 ottobre 2012

QUESITI aggiornati al 16 ottobre 2012 ASSESSORADU DE SU TRABALLU, FORMATZIONE PROFESSIONALE, COOPERATZIONE E SEGURÀNTZIA SOTZIALE ASSESSORATO DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE,COOPERAZIONE E SICUREZZA SOCIALE Direzione Generale Servizio

Dettagli

Pubblicate in data 27.03.2009

Pubblicate in data 27.03.2009 Pubblicate in data 27.03.2009 Regione Calabria - BANDO SIAR - Chiarimenti e risposte ai quesiti ID QUESITO RISPOSTE 1 Riferimenti Bando di gara, punto III.1.1) Cauzioni e garanzie richieste Disciplinare

Dettagli

Si informa che su richiesta effettuata tramite la mail: appalti@fondazionemilano.eu è possibile poter concordare la data per un sopralluogo.

Si informa che su richiesta effettuata tramite la mail: appalti@fondazionemilano.eu è possibile poter concordare la data per un sopralluogo. Procedura aperta sottosoglia per l affidamento del Servizio di gestione sistemistica, application management e sviluppo dei Servizi informativi di Scuole Civiche di Milano fdp GARA 8/2013 CIG 50973588E2

Dettagli

Art. 1 Oggetto della fornitura

Art. 1 Oggetto della fornitura AVVISO PUBBLICO Prot. 316/2013/P FONSERVIZI rende noto che, in esecuzione di quanto disposto nel C.d.A. del 31/07/2013, intende effettuare un indagine di mercato avviata ai sensi dell art. 332 del DPR

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI BUSINESS INTEGRATION, TECHNICAL PROJECT MANAGEMENT E CONSULENZA DI SERVIZI

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI BUSINESS INTEGRATION, TECHNICAL PROJECT MANAGEMENT E CONSULENZA DI SERVIZI PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI SERVIZI DI BUSINESS INTEGRATION, TECHNICAL PROJECT MANAGEMENT E CONSULENZA DI SERVIZI CHIARIMENTI AL 27/06/2011 1. Domanda Art.. 11 Polizza assicurativa del Disciplinare

Dettagli

ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA

ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA Pagina 1 OFFERTA TECNICA La busta B - Gara relativa all affidamento dei servizi di sviluppo, manutenzione e gestione su aree - Offerta tecnica ; dovrà contenere un indice completo

Dettagli

- Allegato 1 - Capitolato Tecnico -

- Allegato 1 - Capitolato Tecnico - UNIONE EUROPEA REGIONE CALABRIA REPUPBLICA ITALIANA Via Cosenza 1/G - 88100 CATANZARO LIDO POR CALABRIA FESR 2007-2013 Linea di Intervento 1.2.2.2 Azioni per la realizzazione/potenziamento del sistema

Dettagli

Allegato 1 AVVISO PUBBLICO

Allegato 1 AVVISO PUBBLICO AVVISO PUBBLICO Allegato 1 Fornitura di Software Applicativo (Sistema di Content Management), campagna di comunicazione web e servizi annessi, per la realizzazione del Portale web territoriale del Consorzio

Dettagli

Tecnopolis CSATA s.c.r.l. -APQ in Materia di e-government e Società dell Informazione nella Regione Puglia- Rete dei Medici di Medicina Generale

Tecnopolis CSATA s.c.r.l. -APQ in Materia di e-government e Società dell Informazione nella Regione Puglia- Rete dei Medici di Medicina Generale BANDO ACQUISIZIONI Servizi Informatici ALLEGATO 2 Offerta Tecnica Allegato 2: Offerta Tecnica Pag. 1 ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA La busta B Gara per l affidamento di servizi informatici -APQ in Materia

Dettagli

RICHIESTE DI CHIARIMENTI E RELATIVE RISPOSTE - Pubblicazione 1

RICHIESTE DI CHIARIMENTI E RELATIVE RISPOSTE - Pubblicazione 1 Prot.n. 3314/2014 Spedizione via SINTEL Milano, 4 agosto 2014 Gara per l affidamento del servizio di assistenza tecnica al POR FESR 2014-2020 ed al POR FSE 2014-2020 per le attività di attività volte a

Dettagli

ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA

ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA Allegato 2 Offerta tecnica Pag. 1 di 5 ALLEGATO 2 OFFERTA TECNICA La busta B Gara per l affidamento in convenzione di servizi per l ottimizzazione di beni e servizi di Telecomunicazione

Dettagli

Comune di Empoli. Progetto Sistema Informativo Documentale Gestione Atti Amministrativi

Comune di Empoli. Progetto Sistema Informativo Documentale Gestione Atti Amministrativi Comune di Empoli Progetto Sistema Informativo Documentale Gestione Atti Amministrativi Offerta /P/2014 Vers. 1.0 Data: 17 Luglio 2014 INTRODUZIONE... 4 SCOPO DEL DOCUMENTO... 4 SCOPO DEL DOCUMENTO... 4

Dettagli

S C H E M A D I O F F E R T A T E C N I C A

S C H E M A D I O F F E R T A T E C N I C A S C H E M A D I O F F E R T A T E C N I C A ALLEGATO 2 AL BANDO DI GARA D APPALTO RELATIVA AD UN CONTRATTO ANNUALE PER IL SERVIZIO DI HOSTING WEB, DATA BASE SERVER, SVILUPPO SOFTWARE E SERVIZIO GESTIONE

Dettagli

Ente Parco Nazionale Appennino Lucano Val d Agri Lagonegrese

Ente Parco Nazionale Appennino Lucano Val d Agri Lagonegrese Prot. n. 3589/U del 22/07/2014 AVVISO PUBBLICO PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI RIPARAZIONE ASSISTENZA E MANUTENZIONE HARDWARE E SOFTWARE. CIG Z0F1039655. IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO APPALTI E CONTRATTI

Dettagli

RICHIESTE DI CHIARIMENTO DEL 04/08/2015

RICHIESTE DI CHIARIMENTO DEL 04/08/2015 GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI MANUTENZIONE CORRETTIVA ED EVOLUTIVA SULL AREA GESTIONALE (SISTEMA ESACE) DEL SISTEMA INFORMATIVO DI SACE CIG 6315997D98 RICHIESTE DI CHIARIMENTO

Dettagli

CITTÀ DI AVOLA Ufficio tecnici informatici

CITTÀ DI AVOLA Ufficio tecnici informatici Ufficio tecnici informatici DISCIPLINARE DI GARA Affidamento del servizio di manutenzione e assistenza di un Sistema Informativo Integrato - piattaforma software con banca dati unificata per tutti gli

Dettagli

COMUNE DI PALADINA PROVINCIA DI BERGAMO

COMUNE DI PALADINA PROVINCIA DI BERGAMO BANDO DI GARA con la procedura aperta in applicazione del criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa per l affidamento del servizio di gestione asilo nido. C.I.G. 5826960F7E 1. 2. N. Stazione

Dettagli

2) DURATA DELL APPALTO: dall 1/09/2013 al 31/08/2014 con possibilità di rinnovo per un ulteriore anno.

2) DURATA DELL APPALTO: dall 1/09/2013 al 31/08/2014 con possibilità di rinnovo per un ulteriore anno. AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DI UFFICI E IMPIANTI CON UTILIZZO DI PRODOTTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE CIG: 5153862D74 L Azienda Servizi Integrati S.p.A., con sede

Dettagli

Equitalia SpA. Allegato 2 Schema Offerta tecnica

Equitalia SpA. Allegato 2 Schema Offerta tecnica Equitalia SpA Allegato 2 Schema Offerta tecnica Istruzioni per la composizione dell offerta tecnica La Dichiarazione d offerta tecnica dovrà essere firmata o siglata in ogni pagina e sottoscritta nell

Dettagli

QUESITI aggiornati al 22 ottobre 2012

QUESITI aggiornati al 22 ottobre 2012 ASSESSORADU DE SU TRABALLU, FORMATZIONE PROFESSIONALE, COOPERATZIONE E SEGURÀNTZIA SOTZIALE ASSESSORATO DEL LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE,COOPERAZIONE E SICUREZZA SOCIALE Direzione Generale Servizio

Dettagli

Liceo delle Scienze Umane Liceo Economico Sociale Liceo Linguistico Liceo Musicale. C. POERIO Foggia

Liceo delle Scienze Umane Liceo Economico Sociale Liceo Linguistico Liceo Musicale. C. POERIO Foggia Liceo delle Scienze Umane Liceo Economico Sociale Liceo Linguistico Liceo Musicale C. POERIO Foggia Prot. N.2248/ C12 Foggia 09/03/2015 BANDO PUBBLICO per l individuazione di una figura di esperto esterno

Dettagli

ASSICURAZIONE DELLA. Servizio Sanitario REGIONE SARDEGNA

ASSICURAZIONE DELLA. Servizio Sanitario REGIONE SARDEGNA DISCI PLINARE AMMINISTRATIVO ASSICURAZIONE DELLA RESPONSABILI TÀ CIVI LE VERSO TERZI E VERSO I P RESTATORI DI LAVORO Timbro e Firma: 1 INDICE Art. 1 Oggetto pag. 3 Art. 2 Requisiti di partecipazione pag.

Dettagli

BANDO DI GARA. per la realizzazione del Portale Web delle Terre del Mincio www.terredelmincio.it

BANDO DI GARA. per la realizzazione del Portale Web delle Terre del Mincio www.terredelmincio.it BANDO DI GARA per la realizzazione del Portale Web delle Terre del Mincio www.terredelmincio.it 1. STAZIONE APPALTANTE. PARCO DEL MINCIO Piazza Porta Giulia 10, 46100 MANTOVA - Codice fiscale: 93006600204

Dettagli

CHIARIMENTI AL 12 SETT. 2007

CHIARIMENTI AL 12 SETT. 2007 CHIARIMENTI AL 12 SETT. 2007 > Alle ditte interessate Oggetto: comunicazione relativa alla gara d appalto con procedura aperta per l affidamento del servizio ad oggetto la realizzazione del primo stralcio

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL LAZIO E DELLA TOSCANA M. ALEANDRI DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura di n. 10 contatori automatizzati

Dettagli

S.E.A. - SOCIETÀ per Azioni ESERCIZI AEROPORTUALI

S.E.A. - SOCIETÀ per Azioni ESERCIZI AEROPORTUALI A.M. Villaggio Azzurro Ghedi S.E.A. - SOCIETÀ per Azioni ESERCIZI AEROPORTUALI A.M. VILLAGGIO AZZURRO GHEDI COSTRUZIONE DI TRE PALAZZINE ALLOGGI INFORMAZIONI GENERALI PER LA PARTECIPAZIONE ALLA GARA TELEMATICA

Dettagli

BANDO DI GARA D'APPALTO. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Roma Capitale,

BANDO DI GARA D'APPALTO. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Roma Capitale, - BANDO DI GARA D'APPALTO SEZIONE I) AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. I.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Roma Capitale, Dipartimento Innovazione Tecnologica, Viale della Previdenza Sociale

Dettagli

Regione Campania. Linee Guida Presentazione Offerta

Regione Campania. Linee Guida Presentazione Offerta Regione Campania Linee Guida Presentazione Offerta Sommario Sommario... 2 Introduzione... 3 Destinatari del documento...3 Scopo e struttura del documento...3 Accesso al portale...5 Invito...6 Richiesta

Dettagli

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DI UFFICI E IMPIANTI CON UTILIZZO DI PRODOTTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE

AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DI UFFICI E IMPIANTI CON UTILIZZO DI PRODOTTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE AVVISO A PRESENTARE OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DI UFFICI E IMPIANTI CON UTILIZZO DI PRODOTTI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE CIG 63723158AF L Azienda Servizi Integrati S.p.A., con sede

Dettagli

COMUNE DI LOIRI PORTO SAN PAOLO Provincia di Olbia-Tempio Area Economico-Finanziaria Servizio Informatico

COMUNE DI LOIRI PORTO SAN PAOLO Provincia di Olbia-Tempio Area Economico-Finanziaria Servizio Informatico COMUNE DI LOIRI PORTO SAN PAOLO Provincia di Olbia-Tempio Area Economico-Finanziaria Servizio Informatico DISCIPLINARE DI GARA PER L AFFIDAMENTO TRIENNALE DEL SERVIZIO DI GESTIONE, AMMINISTRAZIONE E MANUTENZIONE

Dettagli

Regione Puglia - Assessorato alla Trasparenza e Cittadinanza Attiva - Settore AA.GG. EmPULIA

Regione Puglia - Assessorato alla Trasparenza e Cittadinanza Attiva - Settore AA.GG. EmPULIA Locazione triennale, con patto di riscatto, di Personal Computer, stampanti laser, stampanti etichetta e fornitura dei servizi correlati ALLEGATO 2 Schema di Offerta Tecnica Allegato 2: Schema di Offerta

Dettagli

b) Organizzazione di eventi, seminari, workshop, conferenze stampa, missioni in Italia e all estero, per un importo fino a 200.

b) Organizzazione di eventi, seminari, workshop, conferenze stampa, missioni in Italia e all estero, per un importo fino a 200. Proteus Azienda speciale della Camera di Commercio di Napoli per l artigianato e la piccola impresa Bando d iscrizione all Albo dei Fornitori per l acquisizione in economia di beni e servizi Le imprese

Dettagli

Prot. n. 2098 /C14 Cologno al Serio, 28/05/2015

Prot. n. 2098 /C14 Cologno al Serio, 28/05/2015 MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE ISTITUTO COMPRENSIVO DI COLOGNO AL SERIO Via Rosmini, 12-24055 COLOGNO AL SERIO (BG) Tel. e Fax 035896031-0354872415 e-mail ministeriale bgic89900p@istruzione.it e-mail

Dettagli

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA IN MODALITA SERVICE- OUTOURCING DI SOFTWARE PER LA GESTIONE DEL PERSONALE E SERVIZI COMPLEMENTARI

PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA IN MODALITA SERVICE- OUTOURCING DI SOFTWARE PER LA GESTIONE DEL PERSONALE E SERVIZI COMPLEMENTARI PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA IN MODALITA SERVICE- OUTOURCING DI SOFTWARE PER LA GESTIONE DEL PERSONALE E SERVIZI COMPLEMENTARI DISCIPLINARE DI GARA GENERALITA La scelta del contraente avverrà mediante

Dettagli

Competenze per lo Sviluppo 2007 IT 05 1 PO 007 F.S.E. IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Competenze per lo Sviluppo 2007 IT 05 1 PO 007 F.S.E. IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO COMPRENSIVO MARINA DI GIOIOSA JONICA MAMMOLA CENTRO TERRITORIALE PERMANENTE : rcic810v@istruzione.it - rcic810v@pec.istruzione.it 0964 415158 Via F.lli Rosselli, 22-89046 MARINA DI GIOIOSA JONICA

Dettagli

ASSESSORADU DE SOS ENTES LOCALES, FINÀNTZIAS E URBANÌSTICA ASSESSORATO DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE E URBANISTICA

ASSESSORADU DE SOS ENTES LOCALES, FINÀNTZIAS E URBANÌSTICA ASSESSORATO DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE E URBANISTICA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI PRODOTTI HARDWARE, SOFTWARE E SERVIZI FINALIZZATI ALLA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO SISTEMA INFORMATIVO DELLA CENTRALE DI COMMITTENZA REGIONALE INTERVENTO SI-CC CIG 59373307B5

Dettagli

CONSORZIO IRPINIANET SCARL

CONSORZIO IRPINIANET SCARL CONSORZIO IRPINIANET SCARL PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA PROGETTAZIONE E REALIZZAZIONE DI UNA PIATTAFORMA APPLICATIVA PER LA GESTIONE ELETTRONICA DEI DOCUMENTI DENOMINATA DOC.AREA CIG: 3944511971

Dettagli

CIG 5475192F5B CUP G50C07000000001

CIG 5475192F5B CUP G50C07000000001 PROCEDURA APERTA PER L APPALTO MODULI APPLICATIVI, INTEGRATI CON LA PIATTAFORMA LOGISTICA NAZIONALE (PLN), A SUPPORTO DELL OPERATIVITÀ DEI NODI LOGISTICI (SOLUTION CORE) CIG 5475192F5B CUP G50C07000000001

Dettagli

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLE PROCEDURE DI GARA SUL SISTEMA TELEMATICO DI ACQUISTO DELL ACQUEDOTTO PUGLIESE S.P.A.

REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLE PROCEDURE DI GARA SUL SISTEMA TELEMATICO DI ACQUISTO DELL ACQUEDOTTO PUGLIESE S.P.A. REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DELLE PROCEDURE DI GARA SUL SISTEMA TELEMATICO DI ACQUISTO DELL ACQUEDOTTO PUGLIESE S.P.A. INDICE Premessa...3 Sezione I -Norme disciplinanti le procedure di scelta del contraente

Dettagli

Programma Operativo Nazionale CCI 2007IT051PO007. Prot. 1640/A22d Molfetta, 20 febbraio 2015

Programma Operativo Nazionale CCI 2007IT051PO007. Prot. 1640/A22d Molfetta, 20 febbraio 2015 Prot. 1640/A22d Molfetta, 20 febbraio 2015 Oggetto: Avviso pubblico per la selezione di Esperti Madrelingua Azione C1 Interventi formativi per lo sviluppo delle competenze chiave comunicazione nelle lingue

Dettagli

OGGETTO E A R E E D I I N T E R E S S E DELLE ATTIVITA'

OGGETTO E A R E E D I I N T E R E S S E DELLE ATTIVITA' AVVISO PUBBLICO PER LA FORMAZIONE DI UNA SHORT LIST DI ESPERTI A SUPPORTO DEL SETTORE FONDI COMUNITARI E PROGRAMMAZIONE ECONOMICA E DELLE ALTRE STUTTURE COMUNALI PER ATTIVITA FINANZIATE DA RISORSE EUROPEE,

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prof.ssa Rita La Tona

IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prof.ssa Rita La Tona Prot. n. 5839/ Misilmeri 29/07/2015 ALLE DITTE INVITATE ALBO SITOWEB OGGETTO: PROCEDURA ORDINARIA DI CONTRATTAZIONE SENZA PREVIA PUBBLICAZIONE DI BANDO DI GARA PER CONTRATTO DI MANUTENZIONE E ASSISTENZA

Dettagli

Bando d iscrizione per l aggiornamento dell Albo dei Fornitori per l acquisizione in economia di beni e servizi

Bando d iscrizione per l aggiornamento dell Albo dei Fornitori per l acquisizione in economia di beni e servizi Bando d iscrizione per l aggiornamento dell Albo dei Fornitori per l acquisizione in economia di beni e servizi approvato dal CdA del 12/03/2014 verbale n. 4/2014 I.R.VA.T. Istituto per la Valorizzazione

Dettagli

Risposta Si conferma 13) Domanda

Risposta Si conferma 13) Domanda Oggetto: Gara a procedura aperta ai sensi del D.Lgs. 163/2006 e s.m.i., per l affidamento, in tre lotti, dei servizi per la manutenzione, evoluzione e gestione dei sistemi conoscitivi e di data warehouse

Dettagli

GARA A PROCEDURA APERTA AI SENSI DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI MANUTENZIONE

GARA A PROCEDURA APERTA AI SENSI DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI MANUTENZIONE ALLEGATO 2 GARA A PROCEDURA APERTA AI SENSI DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI MANUTENZIONE EVOLUTIVA, GESTIONE APPLICATIVA, MANUTENZIONE ADEGUATIVA, ASSISTENZA AGLI UTENTI E

Dettagli

COMUNE DI CARPIANO Provincia di Milano

COMUNE DI CARPIANO Provincia di Milano COMUNE DI CARPIANO Provincia di Milano APPALTO INTEGRATO DISCIPLINARE DI GARA dei lavori di Ampliamento Scuola d Infanzia Importo a base di gara euro 697.000,00 + IVA, così suddiviso: a) importo lavori

Dettagli

ALLEGATO 3. Bando. Servizio Formazione Professionale. Offerta Economica. Allegato 3: Offerta economica Pag. 1

ALLEGATO 3. Bando. Servizio Formazione Professionale. Offerta Economica. Allegato 3: Offerta economica Pag. 1 Bando Servizio Formazione Professionale ALLEGATO 3 Offerta Economica Allegato 3: Offerta economica Pag. 1 ALLEGATO 3 OFFERTA ECONOMICA PROCEDURA APERTA, INDETTA AI SENSI DEL D. LGS. n. 163/06, PER L AFFIDAMENTO

Dettagli

IPAB DI VICENZA AVVISO PUBBLICO

IPAB DI VICENZA AVVISO PUBBLICO IPAB DI VICENZA AVVISO PUBBLICO ai sensi dell art. 20 del D.Lgs.163/2006 per l'affidamento del servizio di sorveglianza sanitaria e di medico competente ai sensi del D.Lgs.81/2008 e s.m.i. CIG: Z9B03E8BA7

Dettagli

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA ISTITUTO NAZIONALE DELLA PREVIDENZA SOCIALE Direzione Regionale Toscana Coordinamento Attività tecnico edilizia 50122 Firenze - via del Proconsolo, 10 - telefono 055/23781 fax 055/2378761 Lavori di ripristino

Dettagli

ELENCO QUESITI INOLTRATI AL FONDO RELATIVI ALLA PROCEDURA DI GARA PER LA PIATTAFORMA INFORMATICA

ELENCO QUESITI INOLTRATI AL FONDO RELATIVI ALLA PROCEDURA DI GARA PER LA PIATTAFORMA INFORMATICA QUESITO n.1 In merito al bando di gara in oggetto, relativo all affidamento in cottimo fiduciario per la fornitura di una piattaforma informatica, siamo a richiedervi quanto segue: nell allegato A circa

Dettagli

--------------------------------------------------------------------------------------------------

-------------------------------------------------------------------------------------------------- Risposte alle domande di chiarimento Nota del 6 settembre 2013 Di seguito si trasmettono le risposte alle domande di chiarimento pervenute entro il termine delle ore 12:00 del giorno 03/09/2013 Domanda

Dettagli

MANUALE DI SUPPORTO MANUALE GENERALE ENTE ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA SISGAP. Manuale Generale SISGAP Ente

MANUALE DI SUPPORTO MANUALE GENERALE ENTE ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA SISGAP. Manuale Generale SISGAP Ente MANUALE DI SUPPORTO ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA SISGAP MANUALE GENERALE ENTE Manuale Generale SISGAP - Ente#1-11/2013 Pagina 1 SOMMARIO MANUALE OPERATIVO DELL UTENTE ENTE... 4 TERMINI E DEFINIZIONI

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO DEL SERVIZIO DI REALIZZAZIONE E MANUTENZIONE QUADRIENNALE DEL SITO INTERNET DELL ORDINE DEGLI ARCHITETTI PIANIFICATORI PAESAGGISTI CONSERVATORI Art. 1 - Oggetto dell appalto

Dettagli

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA CITTÀ DI REGGIO CALABRIA SETTORE PROGRAMMAZIONE ECONOMICA E FINANZIARIA Servizio Appalti e Contratti BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L APPALTO DEL SERVIZIO, IN FAVORE DEL COMUNE DI REGGIO CALABRIA,

Dettagli

società e di tutto il pianeta, così come gli stretti legami tra politiche economiche, sociali, culturali e ambientali, compresi i posti di lavoro

società e di tutto il pianeta, così come gli stretti legami tra politiche economiche, sociali, culturali e ambientali, compresi i posti di lavoro Prot. n. 250/2015 AVVISO PUBBLICO RELATIVO AD UNA INDAGINE DI MERCATO PER L INDIVIDUAZIONE DEL FORNITORE DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA PER LE ATTIVITÀ DI RICOGNIZIONE DELLA DOMANDA, DELL ATTRAZIONE

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare DIREZIONE GENERALE PER GLI AFFARI GENERALI E DEL PERSONALE Divisione III Sistemi Informativi RDO PER LA FORNITURA DI SERVIZI PER LA GESTIONE

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INFORMATICA AGLI UTENTI DELL ATENEO FIORENTINO ANNO 2013

CAPITOLATO TECNICO TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INFORMATICA AGLI UTENTI DELL ATENEO FIORENTINO ANNO 2013 CAPITOLATO TECNICO TRATTATIVA PRIVATA PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INFORMATICA AGLI UTENTI DELL ATENEO FIORENTINO ANNO 2013 1 Oggetto della fornitura Il presente Capitolato ha per

Dettagli

ASSESSORADU DE SOS ENTES LOCALES, FINÀNTZIAS E URBANÌSTICA ASSESSORATO DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE E URBANISTICA

ASSESSORADU DE SOS ENTES LOCALES, FINÀNTZIAS E URBANÌSTICA ASSESSORATO DEGLI ENTI LOCALI, FINANZE E URBANISTICA PROCEDURA APERTA PER LA FORNITURA DI PRODOTTI HARDWARE, SOFTWARE E SERVIZI FINALIZZATI ALLA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO SISTEMA INFORMATIVO DELLA CENTRALE DI COMMITTENZA REGIONALE INTERVENTO SI-CC CIG 59373307B5

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA STESURA DELLE SPECIFICHE TECNICO FUNZIONALI DEL SISTEMA DI GIOCO VIRTUALE

LINEE GUIDA PER LA STESURA DELLE SPECIFICHE TECNICO FUNZIONALI DEL SISTEMA DI GIOCO VIRTUALE LINEE GUIDA PER LA STESURA DELLE SPECIFICHE TECNICO FUNZIONALI DEL SISTEMA DI GIOCO VIRTUALE VERSIONE 0.90 Premessa... 2 Percorso della verifica di conformità... 2 Documento specifiche tecnico-funzionali

Dettagli

PON/POR C- 1 FSE04_POR_CAMPANIA-2013-35

PON/POR C- 1 FSE04_POR_CAMPANIA-2013-35 ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE Antonio Esposito Ferraioli -NAPOLI Corso Malta, 147 80141 N A P O L I Tel. 081-19567052 C.M. NARH17000B C.F.. 95121270631

Dettagli

OGGETTO: SISTEMA INFORMATIVO PER LA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E L ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI DI POLIZIA MUNICIPALE

OGGETTO: SISTEMA INFORMATIVO PER LA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE E L ORGANIZZAZIONE DEI SERVIZI DI POLIZIA MUNICIPALE CITTÀ DI RAGUSA www.comune.ragusa.it SETTORE XIV Corpo di Polizia Municipale Via M. Spadola n 56 97100 Ragusa Tel. 0932 244211 676771 Fax 0932 248826 e mail polizia.municipale@comune.ragusa.it OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI FUCECCHIO (Provincia di Firenze) Settore n. 4 Assetto del Territorio - Ambiente

COMUNE DI FUCECCHIO (Provincia di Firenze) Settore n. 4 Assetto del Territorio - Ambiente COMUNE DI FUCECCHIO (Provincia di Firenze) Settore n. 4 Assetto del Territorio - Ambiente Servizio Ambiente Prot. Spett.le Società OGGETTO: Procedura in economia mediante cottimo fiduciario per l affidamento

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER IL REPERIMENTO DI ORGANISMI CERTIFICATI AD ATTIVITA DI FORMAZIONE

AVVISO PUBBLICO PER IL REPERIMENTO DI ORGANISMI CERTIFICATI AD ATTIVITA DI FORMAZIONE AVVISO PUBBLICO PER IL REPERIMENTO DI ORGANISMI CERTIFICATI AD ATTIVITA DI FORMAZIONE ID STAZIONE APPALTANTE ISTITUTO COMPRENSIVO VIA MONTE ZEBIO CRITERIO DI SCELTA - OFFERTA ECONOMICAMENTE PIU VANTAGGIOSA

Dettagli

Primo Circolo Didattico De Luca Picione

Primo Circolo Didattico De Luca Picione Prot. N. 2422/B15 Cercola, 14 maggio 2012 CIG.Z8304ED30A All Albo della Scuola Al sito della scuola Alle Ditte Interessate: - S. Di Luca - Grafico e Fotografo Pubblicitario Via Promiscua Coop. Elisabetta

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI TELEMATICO DI APAM ESERCIZIO SPA (rev.0-01 Settembre 2014)

REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI TELEMATICO DI APAM ESERCIZIO SPA (rev.0-01 Settembre 2014) REGOLAMENTO PER LA FORMAZIONE E LA GESTIONE DELL ALBO FORNITORI TELEMATICO DI APAM ESERCIZIO SPA (rev.0-01 Settembre 2014) 1 PREMESSE 1.1 La Società APAM ESERCIZIO SPA (di seguito APAM) con sede legale

Dettagli

Città di Melegnano (Città Metropolitana di Milano)

Città di Melegnano (Città Metropolitana di Milano) Città di Melegnano (Città Metropolitana di Milano) Area Governo del Territorio PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELL'INCARICO DI STUDIO TECNICO RELATIVO ALLA INDIVIDUAZIONE E QUANTIFICAZIONE PRELIMINARE

Dettagli

Alle Ditte interessate

Alle Ditte interessate Alle Ditte interessate Oggetto: Lettera di invito alla presentazione delle offerte per l affidamento della realizzazione di numero tre portali: Confederazione dello Sport, Attività Sportive Confederate

Dettagli

L appalto è finanziato con fondi PON M2M progetto n. 01_01541. I pagamenti avverranno secondo le modalità stabilite nel capitolato speciale.

L appalto è finanziato con fondi PON M2M progetto n. 01_01541. I pagamenti avverranno secondo le modalità stabilite nel capitolato speciale. BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DELLA FORNITURA DI 40 SMATRPHONE, 2 TABLET E 30 SIM. APPALTO N. 029/012. CIG4169443D32 PROGETTO PON 01_01541. 1. Amministrazione aggiudicatrice Denominazione

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE

DIREZIONE DIDATTICA STATALE DIREZIONE DIDATTICA STATALE Unione Europea P.O.N. Competenze per lo sviluppo (FSE) P.O.N. Ambienti per l apprendimento (FESR) D.G. Occupazione, Affari Sociali e pari opportunità D.G. Politiche Regionali

Dettagli

Prot. n.5130/c14q Brescia 07 novembre 2013 /le. Il Dirigente scolastico dell Istituto Istruzione Superiore di Stato Andrea Mantegna di Brescia

Prot. n.5130/c14q Brescia 07 novembre 2013 /le. Il Dirigente scolastico dell Istituto Istruzione Superiore di Stato Andrea Mantegna di Brescia Istituto di Istruzione Superiore di Stato Andrea Mantegna Sede legale Via Fura, 96 C.F. 98092990179-25125 Brescia Tel. 030.3533151 030.3534893 Fax 030.3546123 e-mail: iabrescia@provincia.brescia.it sito

Dettagli

Nell'ambito del presente Capitolato Tecnico sono stati usati i seguenti acronimi:

Nell'ambito del presente Capitolato Tecnico sono stati usati i seguenti acronimi: CAPITOLATO TECNICO Supporto specialistico e manutenzione evolutiva sul software di gestione dei Servizi della Polizia di Stato 1/9 Sommario 1 PREMESSA... 3 1.1 Sigle e acronimi... 3 1.2 Definizioni...

Dettagli

Settore Servizi Informatici e Telematici

Settore Servizi Informatici e Telematici Comune di Padova Settore Servizi Informatici e Telematici Sistema informatico di gestione dei servizi sociali di 18 Comuni appartenenti all Azienda ULSS n.16 di Padova - RISPOSTE AI QUESITI FORMULATI RISPOSTE

Dettagli

Avviso pubblico di selezione IL DIRETTORE GENERALE DELL AGENZIA REGIONALE CENTRALE ACQUISTI RENDE NOTA

Avviso pubblico di selezione IL DIRETTORE GENERALE DELL AGENZIA REGIONALE CENTRALE ACQUISTI RENDE NOTA Avviso pubblico di selezione IL DIRETTORE GENERALE DELL AGENZIA REGIONALE CENTRALE ACQUISTI RENDE NOTA l indizione di una procedura di selezione ad evidenza pubblica (di seguito la "Procedura") per il

Dettagli

(NUMERO DI GARA 612318) (CIG 0569181703) 2. Oggetto dell appalto.

(NUMERO DI GARA 612318) (CIG 0569181703) 2. Oggetto dell appalto. BANDO DI GARA DI UNA PROCEDURA APERTA FINALIZZATA ALLA FORNITURA DI MODULI FORMATIVI DESTINATI ALL OFFERTA DIDATTICA DEL PROGETTO INCREASE - INNOVAZIONE E CRESCITA A SUPPORTO DELL EFFICIENZA DEI SERVIZI

Dettagli

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI UFFICIO NAZIONALE PER IL SERVIZIO CIVILE Si fornisce qui di seguito risposta a quesiti formulati da società interessate alla gara europea riguardante l affidamento,

Dettagli

MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE D.G. Affari Internazionali Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca

MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE D.G. Affari Internazionali Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Programma Operativo Nazionale Con l Europa, investiamo nel vostro futuro MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE D.G. Affari Internazionali Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ISTITUTO

Dettagli

via S.Donino 30 25128 BRESCIA tel. 030 3061047 tel. 030 3061525 NORME DI QUALIFICAZIONE Avviso pubblicato su GUUE 2014/S 145-261404

via S.Donino 30 25128 BRESCIA tel. 030 3061047 tel. 030 3061525 NORME DI QUALIFICAZIONE Avviso pubblicato su GUUE 2014/S 145-261404 via S.Donino 30 25128 BRESCIA tel. 030 3061047 tel. 030 3061525 NORME DI QUALIFICAZIONE Avviso pubblicato su GUUE 2014/S 145-261404 Sistema di qualificazione imprese per FORNITURA AUTOBUS ALIMENTATI A

Dettagli

COMUNE DI AVELLINO DISCIPLINARE DI GARA

COMUNE DI AVELLINO DISCIPLINARE DI GARA COMUNE DI AVELLINO PROCEDURA APERTA PER L ALLESTIMENTO DI CENTRI TECNOLOGICI PER LIBERA CONSULTAZIONE DI SERVIZI TELEMATICI E SVILUPPO INTEGRATO DI SERVIZI INFORMATIVI E FORMATIVI IN MODALITA E-LEARNING

Dettagli

Servizio di Conservazione a norma Service Level Agreement Sistema di Gestione per la Qualità - DQ_07.06 UNIMATICA S.p.A.

Servizio di Conservazione a norma Service Level Agreement Sistema di Gestione per la Qualità - DQ_07.06 UNIMATICA S.p.A. Servizio di Conservazione a norma Service Level Agreement Sistema di Gestione per la Qualità - DQ_07.06 pag. 1 di 12 Revisione Data Motivo Revisione Redatto da Approvato da 1.0 03/10/2009 Emissione Andrea

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER L'AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI INGEGNERIA E ARCHITETTURA PREVIDENZIALI

AVVISO PUBBLICO PER L'AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI INGEGNERIA E ARCHITETTURA PREVIDENZIALI AVVISO PUBBLICO PER L'AFFIDAMENTO DI SERVIZI DI INGEGNERIA E ARCHITETTURA IMPORTO PRESUNTO PRESTAZIONE INFERIORE A 100.000,00 EURO OLTRE IVA E ONERI PREVIDENZIALI Stazione appaltante: Conservatorio Statale

Dettagli

UNITA OPERATIVA AFFARI GENERALI PERSONALE - SERVIZI DEMOGRAFICI **************

UNITA OPERATIVA AFFARI GENERALI PERSONALE - SERVIZI DEMOGRAFICI ************** Comune di Isili Provincia di Cagliari 08033 Piazza San Giuseppe n.6 P.I. 00159990910 Tel.0782/804460-804461 Fax 0782/804469 Email affarigenerali@comune.isili.ca.it Pec protocollo.isili@pec.comunas.it UNITA

Dettagli

Gestione della privacy nell'e-procurement

Gestione della privacy nell'e-procurement Gestione della privacy nell'e-procurement l'esempio della piattaforma telematica di EmPULIA Centrale di acquisto territoriale della Regione Puglia Avv. Pasquale Lopriore Divisione Informatica Telematica

Dettagli

Locazione triennale, con patto di riscatto, di Personal Computer, stampanti laser, stampanti multifunzione e fornitura dei servizi correlati

Locazione triennale, con patto di riscatto, di Personal Computer, stampanti laser, stampanti multifunzione e fornitura dei servizi correlati MODELLO N.4 SCHEMA DI OFFERTA TECNICA Locazione triennale, con patto di riscatto, di Personal Computer, stampanti laser, stampanti multifunzione e fornitura dei servizi correlati Modello 4 SCHEMA DI OFFERTA

Dettagli

Capitolato tecnico. Servizio di gestione dei posti di lavoro on-site della direzione generale dell Enpals.

Capitolato tecnico. Servizio di gestione dei posti di lavoro on-site della direzione generale dell Enpals. Capitolato tecnico Servizio di gestione dei posti di lavoro on-site della direzione generale dell Enpals. Gestione posti di lavoro - Capitolato Tecnico - 1 INDICAZIONI E RIFERIMENTI PRELIMINARI L Enpals

Dettagli

Ai sensi di quanto previsto dall art. 2 del Disciplinare, allegato 1 all Avviso, di seguito si forniscono i seguenti chiarimenti:

Ai sensi di quanto previsto dall art. 2 del Disciplinare, allegato 1 all Avviso, di seguito si forniscono i seguenti chiarimenti: Ai sensi di quanto previsto dall art. 2 del Disciplinare, allegato 1 all Avviso, di seguito si forniscono i seguenti chiarimenti: 1. Domanda Operatore Economico In merito al bando per l affidamento del

Dettagli

QUESITI RELATIVI AL BANDO DI GARA 2013/S 133-230540 AFFIDAMENTO DI SERVIZI SISTEMISTICI DEL SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE MIBAC CIG 5226586B33

QUESITI RELATIVI AL BANDO DI GARA 2013/S 133-230540 AFFIDAMENTO DI SERVIZI SISTEMISTICI DEL SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE MIBAC CIG 5226586B33 QUESITI RELATIVI AL BANDO DI GARA 2013/S 133-230540 AFFIDAMENTO DI SERVIZI SISTEMISTICI DEL SISTEMA INFORMATIVO NAZIONALE MIBAC CIG 5226586B33 QUESITO 1: Si chiede di indicare se le risorse professionali

Dettagli

BANDO DI GARA PER CONFERIMENTO INCARICO PROFESSIONALE DI ESPERTO IN INSEGNAMENTO ITALIANO L2

BANDO DI GARA PER CONFERIMENTO INCARICO PROFESSIONALE DI ESPERTO IN INSEGNAMENTO ITALIANO L2 Via Dalla Volta 4 40131 Bologna - Tel. 051 3145011/Fax 051 383806 Cod. Fiscale 80074130370 Posta PEC: botd06000q@pec.istruzione.it E mail - dirigente@rosalux.bo.it Web - www.luxemburg.bo.it Prot. n. 4890

Dettagli

Chiarimenti richiesti via fax in data 26 novembre 2012. Chiarimenti richiesti via fax in data 27 novembre 2012

Chiarimenti richiesti via fax in data 26 novembre 2012. Chiarimenti richiesti via fax in data 27 novembre 2012 Chiarimenti richiesti via fax in data 26 novembre 2012 QUESITO N. 65: La scrivente società chiede se sia possibile avere gli allegati E2 (Dichiarazione Amministrativa), E5 (Sopralluogo) ed E6 (Scheda di

Dettagli

OFFERTA TECNICA ALLEGATO B

OFFERTA TECNICA ALLEGATO B ALLEGATO B OFFERTA TECNICA DOCUMENTO DA INSERIRE NELLA BUSTA 2) OFFERTA TECNICO QUALITATIVA PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ED INTERVENTI INERENTI LA GESTIONE DELLA COMUNITA ALLOGGIO PER

Dettagli

AZIENDA USL ROMA H Borgo Garibaldi,12 00041 Albano Laziale (Roma)

AZIENDA USL ROMA H Borgo Garibaldi,12 00041 Albano Laziale (Roma) Appalto per l Affidamento del Servizio di MANUTENZIONE, MONITORAGGIO E CONDUZIONE DEI SERVIZI DI SERVER FARM dell Azienda Sanitaria Locale Roma H compresa la realizzazione di due progetti IT finalizzati

Dettagli

64465705DA ART. 990929, 1 - AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE.

64465705DA ART. 990929, 1 - AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. RDO990929 Specifiche prestazionali e lettera di invito a gara informale per l'affidamento, mediante RDO Numero 990929, della fornitura, installazione e servizi di configurazione software Oracle Database

Dettagli

COMUNE DI ROSATE (Provincia di Milano)

COMUNE DI ROSATE (Provincia di Milano) COMUNE DI ROSATE (Provincia di Milano) DISCIPLINARE DI GARA Codice identificativo gara (CIG) n. CIG 6366157E79 DETERMINAZIONE A CONTRARRE N. 206 DEL 16 luglio 2015 OGGETTO: Allegato II B CVP: 98390000-3

Dettagli

b) di non essere stato condannato, con sentenza passata in giudicato, per reati incidenti sulla moralità professionale o per delitti finanziari;

b) di non essere stato condannato, con sentenza passata in giudicato, per reati incidenti sulla moralità professionale o per delitti finanziari; COMUNE DI RIMINI Disciplinare per l affidamento del servizio di assistenza domiciliare agli anziani parzialmente autosufficienti e non autosufficienti e del servizio di assistenza sociale. Periodo 01.01.2005

Dettagli

Azienda Ospedaliera della Valtellina e della Valchiavenna Via Stelvio, 25 SONDRIO

Azienda Ospedaliera della Valtellina e della Valchiavenna Via Stelvio, 25 SONDRIO Azienda Ospedaliera della Valtellina e della Valchiavenna Via Stelvio, 25 SONDRIO Procedura Aperta per l affidamento del servizio di copertura assicurativa Polizze Varie Lotto 1 Incendio e Rischi Accessori

Dettagli