COMPARAZIONE SINTETICA PER ARGOMENTI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMPARAZIONE SINTETICA PER ARGOMENTI"

Transcript

1 COMPARAZIONE SINTETICA PER ARGOMENTI Cassa per l Assistenza Sanitaria per il Personale del Gruppo Intesa Cassa di Assistenza Sanpaolo IMI Fondo Sanitario Integrativo del Gruppo Intesa Sanpaolo Fondo Interno di Assistenza ex CARIPARO prospetti aggiornati al 30 ottobre 2010

2 PRESENTAZIONE Nei prospetti che seguono si sono comparate in modo volutamente sintetico le voci principali che costituiscono l impianto delle tre maggiori casse sanitarie ad oggi esistenti nel Gruppo Intesa Sanpaolo con il nuovo Fondo Sanitario Integrativo del Gruppo Intesa Sanpaolo, istituito a seguito di accordo sottoscritto dalle FONTI ISTITUTIVE il 2 ottobre Il confronto delle prestazioni è avvenuto evidenziando quanto assicurano le casse sanitarie ai soci che si avvalgono del SSN oppure che ricevono la stessa prestazione a pagamento.per la Cassa Sanpaolo IMI si è operata una distinzione tra personale in attività di servizio e familiari con pensionati/superstiti e relativi familiari, distinzione resa necessaria dal fatto che gli stessi fruiscono attualmente di prestazioni diversificate. Le coperture assicurate dal nuovo Fondo Sanitario saranno uguali per tutti gli iscritti, in servizio attivo ed in quiescenza. Ci auguriamo che questa pubblicazione possa costituire un valido aiuto nella comparazione tra la copertura sanitaria integrativa garantita attualmente e quanto sarà fruibile dal prossimo anno. La FALCRI sarà in ogni caso al fianco di ogni Iscritta ed Iscritto con ulteriori pubblicazioni specifiche per accompagnarli in una fruizione attenta ed informata del Nuovo Fondo Sanitario.

3 Aspetti Parte relativa a costi iscrizione, norme statutarie, amministrative Cassa Gruppo Intesa Cassa S.Paolo Imi Pers. In servizio Cassa S.Paolo Imi Pensionati e superst. Fondo Int. Assist. Ex CARIPARO Nuovo Fondo Sanitario Tipo associazione Volontaria per tutti. Obbligatoria per dipendenti. Volontaria per pensionati Volontaria per tutti D ufficio per gli attivi, salvo revoca. A richiesta per pensionati, con possibilità di recesso dopo 3 anni o in caso aumento contribuzioni oltre 10%. Esodati Stesso trattamento Stesso trattamento personale in servizio. personale in servizio. Familiari a carico Gratuiti. 0,10% per persona calcolato su imponibile del fondo pensioni per le prime 3 persone, poi gratis. Sempre a pagamento. Da 262,44 a 845,52 in base età del familiare per pensi. aree prof. e QD1-2. Da 344,23 a 931,59 in base età del familiare per pensionati QD3-4 e dirigenti. Importi relativi anno 2008 aggiornati annualmente in base ISTAT. Stesso trattamento personale in servizio. Gratuiti con le seguenti precisazioni: a) il coniuge non legalmente separato o divorziato; b) i figli compresi quelli riconosciuti, gli adottivi, gli affidati o affiliati, figli di vedovo/a coniugato civilmente con l iscritto/a, nonché i figli degli iscritti separati o divorziati anche se non conviventi, purché l'iscritto provveda al loro mantenimento: - fino al 18esimo anno d'età; - fino al 21esimo anno d'età, se studenti di scuola media superiore, di conservatorio musicale o universitari; - fino al 26esimo anno d'età se studenti universitari, per un solo corso di laurea e nei limiti del corso legale; per gli studenti iscritti al nuovo ordinamento nei limiti del corso legale previsto per la laurea specialistica o per il master di primo livello; - senza limiti di età se permanentemente invalidi al Stesso trattamento personale in servizio. 0,10 % per ogni persona calcolato su imponibile ai fini INPS per le prime 3 persone, poi gratis. Per i pensionati la base di calcolo è la pensione AGO. Limite massimo imponibile = annualmente rivalutato (ISTAT per attivi e perequativa INPS per pensionati).

4 lavoro secondo i criteri di cui alla Legge n. 222/84; Coniuge di fatto Gratis se a carico, altrimenti a pagamento. Sempre a pagamento. 0,74% su imponibile del fondo pensioni. Familiari non a carico 650 per tutti. A pagamento. 0,74% su imponibile del fondo pensioni. Genitori conviventi Non possibile iscrizione. Iscrizione a pagamento. 0,74% su imponibile del fondo pensioni. Cessano al 75 anno di età. Parenti conviventi Non possibile iscrizione. Solo se fiscalmente a carico. Iscrizione a pagamento. 0,74% su imponibile del Sempre a pagamento. Da 262,44 a 845,52 in base età del familiare per pens. aree prof. e QD1-2. Da 344,23 a 931,59 in base età del familiare per pensionati QD3-4 e dirigenti. Importi relativi anno 2008 aggiornati annualmente in base ISTAT. Sempre a pagamento. Da 262,44 a 845,52 in base età del familiare per pens. aree prof. e QD1-2. Da 344,23 a 931,59 in base età del familiare per pensionati QD3-4 e dirigenti. Importi relativi anno 2008 aggiornati annualmente in base ISTAT Solo se fiscalmente a carico. Non cessano al compimento del 75 anno di età. Sempre a pagamento. Da 262,44 a 845,52 in base età del familiare per pens. aree prof. e QD1-2. Da 344,23 a 931,59 in base età del familiare per pensionati QD3-4 e dirigenti. Importi relativi anno 2008 aggiornati annualmente in base ISTAT. Solo se fiscalmente a carico. Non cessano al compimento del 75 anno di età. Non previsto. Non previsto Gratuiti se fiscalmente a carico, anche se non conviventi, i genitori che abbiano superato l'età tempo per tempo richiesta per il diritto a pensione di vecchiaia da parte dell'a.g.o. o con qualunque età se inabili permanentemente al lavoro. Per i genitori si fa riferimento al cumulo dei redditi da entrambi posseduti, anche se la richiesta di iscrizione al Fondo viene inoltrata per uno soltanto di essi, ed al limite annuo previsto per entrambi i genitori. i fratelli, le sorelle e i nipoti, con i limiti previsti per i figli a carico in caso di morte o 0,90% su imponibile ai fini INPS. Per i pensionati la base di calcolo è la pensione AGO. Limite massimo imponibile = annualmente rivalutato (ISTAT per attivi e perequativa INPS per pensionati). 0,90 % su imponibile ai fini INPS. Per i pensionati la base di calcolo è la pensione AGO. Limite massimo imponibile = annualmente rivalutato (ISTAT per attivi e perequativa INPS per pensionati). 0,10% se fiscalmente a carico e nell ambito dello 0,30% massimo; 0,90% se fiscalmente non a carico (su imponibile ai fini INPS per attivi e pensione AGO per pensionati). Massimo imponibile , rivalutato annualmente come sopra. Cessano al compimento dell 80 anno di età. Solo se fiscalmente a carico. Iscrizione a pagamento 0,10% (nell ambito dello 0,30%

5 Parenti di dipendenti con contratto apprendistato Costo iscrizione dipendenti fondo pensioni. Cessano al 75 anno di età. Sempre a pagamento. Da 262,44 a 845,52 in base età del familiare per pensi. aree prof. e QD1-2. Da 344,23 a 931,59 in base età del familiare per pensionati QD3-4 e dirigenti. Importi relativi anno 2008 aggiornati annualmente in base ISTAT. inabilità permanente al lavoro di entrambi i genitori, purché l'iscritto provveda abitualmente al loro mantenimento. I familiari di cui sopra sono considerati a carico, per il periodo dal 1 luglio al 30 giugno dell'anno successivo, qualora il loro reddito complessivo lordo dichiarato ai fini dell'irpef per l'anno precedente non superi il limite annuo per l'anno in corso previsto per il riconoscimento dei familiari previdenzialmente a carico. Possono iscriversi. Non possibile iscrizione. Possono iscriversi al pari degli altri apprendisti a decorrere dal 1 gennaio del terzo anno solare di assunzione. 1,30% a carico banca. 1,00% a carico dipendente. Percentuali calcolate su imponibile AGO. A carico banca: 824,91 + 0,50% + ulteriore 0,10% per personale aree prof. e QD1-2 A carico dipendente: 0,80% pers. aree professionali 0,81% QD1-2 0,91% QD3-4 e dirigenti Tutte le percentuali si calcolano su imponibile del fondo pensioni. Il contributo degli iscritti è pari ad un terzo del contributo della Cassa di Risparmio. I contributi per il personale in servizio sono calcolati sull'imponibile determinato con i criteri di cui alla retribuzione pensionabile della Cassa di Previdenza del Personale della Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo antecedentemente alle intese di cui nell Accordo ; per gli iscritti con contratto di lavoro parttime l intera contribuzione sulla differenza tra la retribuzione imponibile piena e quella imponibile effettivamente percepita è totalmente a carico degli massimo) su imponibile ai fini INPS per attivi e pensione AGO per pensionati. Massimo imponibile , rivalutato come sopra. Cessano al compimento dell 80 anno di età. Possono iscriversi. A carico dipendente: 1,00% calcolato su imponibile ai fini INPS. Imponibile massimo = rivalutato annualmente su base ISTAT. A carico azienda: 900 con rivalutazione annuale ISTAT.

6 Costo iscrizione pensionati Chi fissa le quote a carico della banca e del personale in attività di servizio. Chi fissa le quote a carico dei pensionati Chi fissa le quote per i familiari. Anticipo Iscrizioni tardive 2,30% su lordo pensione INPS con un massimo di all anno. Fonti istitutive. Lo Statuto, modificabile solo da assemblea soci. Fonti collettive per la quota fissa dovuta dalla banca. Le percentuali sono fissate dallo statuto. Da 399,90 a 1.000,89 in base età per gli ex aree professioni e QD1-2 Da 503,28 a 1.111,09 in base età per gli ex QD3-4 e Dirigenti. Importi relativi anno 2008 aggiornati annualmente in base ISTAT. stessi. Costituisce inoltre base imponibile il premio aziendale tempo per tempo erogato con un massimo di: - a carico della Cassa di Risparmio 1,50% - a carico degli iscritti 0,50% Stessa aliquota del personale in servizio per gli assunti sino al 31/5/2006 (0,50% iscritto + 1,5 azienda) con almeno 15 anni di contribuzione al fondo; per gli assunti dopo 1/6/2006 tutto a carico dell iscritto (2%). L iscrizione e contributo vale anche per le pensioni di reversibilità. Dal Comitato di Gestione con approvazione del Cons. di Amministrazione della Cassa di Risparmio Statuto. Stessa cosa che per il personale in sevizio in quanto non vi sono divisioni tra le compagini. 3% calcolato su pensione AGO, con imponibile massimo di rivalutato annualmente in base perequativa INPS. LE FONTI ISTITUTIVE LE FONTI ISTITUTIVE Il Cda. Statuto. Statuto. Non previste LE FONTI ISTITUTIVE Previsto in caso di ricovero con Non previsto. Non previsto. A discrezione del comitato diprevisto in caso di ricovero con intervento in struttura a amministrazione, sono intervento in struttura a pagamento. comunque ammesse fatture in pagamento. corso di cura (denti) con saldo a fine cura. Possibili con pagamento del Possibili con pagamento del Possibili con pagamento del Non previste per il singolo Possibili per i soli familiari con contributo pregresso dalla data contributo dal mese di contributo dal mese di dipendente, per il coniuge pagamento del pregresso e di inizio cassa ( ) e pervenimento richiesta e pervenimento richiesta e dell iscritto dall anno fruizione prestazioni dopo 12 prestazioni dopo 12 mesi. prestazioni dopo 12 mesi. prestazioni dopo 12 mesi. successivo alla richiesta, per il mesi data richiesta, salvo per personale assunto in coniuge e figli entrambi apprendistato dal terzo anno fiscalmente a carico, che solare di assunzione, per il potranno fruire subito delle personale proveniente da altre prestazioni. banche del gruppo, questo mantiene il regime assistenziale di provenienza.

7 Organi sociali Assemblea Soci Non è prevista l Assemblea dei vedi lato (approva bilancio, delibera le Soci modifiche statutarie e lo Consiglio direttivo scioglimento cassa) (13 membri di cui 6 banca) Consiglio di Amministrazione Non previsto Comitato (27 membri di cui 6 banca) Esecutivo Comitato Esecutivo (se Presidente (scelto sempre tra nominato) Presidente (scelto consiglieri nomina banca) tra consiglieri nomina banca in Vice Presidente (scelto sempre alternanza con il vice tra consiglieri eletti) presidente) Vice Presidente (scelto come indicato sopra) Collegio dei Revisori Direttore (su indicazione banca) Non è previsto il Tesoriere Collegio dei Sindaci Segretario (tra consiglieri eletti) Tesoriere (tra consiglieri nomina banca) Il Fondo è amministrato da un Corpo Elettorale che elegge: Comitato Amministrativo. Assemblea dei Delegati (38 di composto da un rappresentante cui 18 azienda, 18 eletti tra della Cassa di Risparmio, attivi e 2 tra pensionati); designato dal Consiglio di. Consiglio di Amministrazione Amministrazione della stessa, e (19 di cui 9 azienda, 9 eletti tra da due rappresentanti degli attivi e 1 tra pensionati); iscritti dagli stessi eletti tra il. Collegio dei Sindaci (3 + 2 personale con contratto a supplenti) tempo indeterminato. Il CdA può nominare un Il Comitato Amministrativo Comitato Esecutivo. dura in carica tre anni Presidente (scelto tra consiglieri decorrenti dal 1 maggio. nomina banca in alternanza Il Comitato Amministrativo con il vice presidente) individua tra i membri il Vice Presidente (scelto con il Legale Rappresentante del sistema di alternanza di cui Fondo sopra) Direttore, proposto da capogruppo. SI eletti. Voto pensionati si no vedi lato Votano ma non possono essere I pensionati possono essere si no vedi lato No SI votati Consiglieri di diritto tra OOSS si no vedi lato No Solo nella fase di avvio di due anni i consiglieri elettivi saranno nominati dalle OOSS Costi gestione Tutti a carico cassa. Tutti a carico banca. vedi lato A carico azienda Tutti a carico azienda. Aspetti Cassa Gruppo Intesa Rete Convenzionata Esistente e direttamente gestita dalla Cassa. I soci possono accedervi previa rilascio di impegnativa. La Cassa provvederà al recupero dal socio di una rivalsa variabile in base al Parte relativa alle prestazioni erogate Cassa S.Paolo Imi Pers. In servizio Esistente e gestita da network esterno (Previmedical), i soci possono accedervi in alternativa al SSN o alle strutture private. Resta a loro carico una franchigia. Cassa S.Paolo Imi Pensionati e superst. Esistente e gestita da network esterno (Previmedical), i soci possono accedervi in alternativa al SSN o alle strutture private. Resta a loro carico una franchigia. Fondo Int. Assist. Ex CARIPARO Non presenti Nuovo Fondo Sanitario Il CdA in fase di impianto opererà per armonizzare ed efficientare le reti allo stato operanti nelle due casse ex Gruppo Intesa ed ex San Paolo IMI.

8 Prevenzione tipo di prestazione. Non prevista. Sono rimborsati soltanto i vaccini. Ticket Rimborso al 100%. Sono esclusi i ticket relativi a medicinali extra periodo pre-post ricovero e quelli relativi a prestazioni esplicitamente escluse. Prevista la prevenzione di malattie neoplastiche, del sangue, cardiache e del sistema neurologico centrale. Rimborso al 100% extramassimale. Sono esclusi i ticket relativi a medicinali extra periodo pre-post ricovero e quelli relativi a prestazioni esplicitamente escluse. Non prevista. Non prevista. Prevista la prevenzione malattie neoplastiche, del sangue, cardiache e del sistema neurologico centrale. Rimborso al 100% extramassimale. Sono esclusi i ticket relativi a medicinali extra periodo pre-post ricovero e quelli relativi a prestazioni esplicitamente escluse. Rimborso al 100% per visite specialistiche. Per i medicinali non si darà luogo a rimborso (50%) per richieste inferiori ad euro 36,15 (le richieste si possono presentare cumulate per superare detto limite.) 100% subito. I tempi di attesa per la liquidazione delle spese presentate varia generalmente tra i 45 ed i 90 gg. Rimborso al 100% extramassimale. Sono esclusi i ticket relativi a medicinali extra periodo pre-post ricovero e quelli relativi a prestazioni esplicitamente escluse. Ricovero in strutture non convenzionate: 80% entro 45 gg. di massima 20 % rimanente l anno successivo dopo approvazione bilancio. Sono escluse dalla norma di cui sopra i Grandi Eventi Patologici, le diarie ed i ticket. Previste riduzioni in caso incapienza dei fondi. Liquidazione Di massima entro 45 gg. L 80% subito. Il rimanente 20% l anno successivo dopo L 80% subito. Il rimanente 20% l anno successivo dopo approvazione bilancio. approvazione bilancio. Previste riduzioni in caso incapienza dei fondi. (Sono esclusi dalla norma Grandi Eventi Patologici, diarie e ticket. La percentuale non liquidata subito si riduce al Previste riduzioni in caso incapienza dei fondi. (Sono esclusi dalla norma Grandi Eventi Patologici, diarie e ticket). Se in corso esercizio si accerta incapienza fondi si 10%per int. chirurgici valuta se proseguire nel eseguiti presso SSN). successivo esercizio l attività della Cassa. Note: Per scoperto si intende la parte di spesa che rimane a carico dell iscritto, calcolata in percentuale sull ammontare totale. La franchigia è la parte di spesa che rimane a carico dell iscritto, calcolata in misura fissa, indipendentemente dall ammontare totale. L infortunio deve sempre essere comprovato da certificazione del Pronto Soccorso. PREMESSA: TUTTE LE SPESE NEL SEGUITO ELENCATE E CONNESSE A GRANDI EVENTI PATOLOGICI SONO ESCLUSE DALL APPLICAZIONE DI QUALSIASI FRANCHIGIA OSPEDALIERE Massimale Per singolo evento, , con aumento a per grandi interventi chirurgici. Tutti i ricoveri, eccettuati quelli a totale carico SSN, sono coperti per 30 gg. + eventuali altri 30 gg. in caso gravi patologie. Per nucleo e per anno, , con aumento a per grandi interventi. Per nucleo e per anno, , con aumento a per grandi interventi. Ricoveri in strutture del S.S.N. e se autorizzati dal S.S.N. presso case di cura private in Italia e luoghi di cura all estero. Per i ricoveri autorizzati il contributo è calcolato dopo aver dedotto l importo riconosciuto dal S.S.N. rette di degenza: contributo pari al 100% della spesa sostenuta, con un importo massimo Per singolo evento: , con aumento a per Grandi Interventi Chirurgici.

9 giornaliero di: 60,00 familiare di compagnia: contributo pari a 100% della spesa sostenuta per l assistenza a bambini fino al 14 anno di età (o ad assistiti di età superiore ai 14 anni se richiesta dal medico), con un importo massimo giornaliero di: 23,24 interventi chirurgici e/o prestazioni varie: contributo pari al 90% della spesa sostenuta per le prestazioni medicosanitarie, con o senza intervento chirurgico, e per le prestazioni dei servizi di diagnosi e cura, con esclusione della quota di amministrazione. Ricoveri presso Case di Cura private per i quali è stata richiesta l autorizzazione del S.S.N. e la stessa è stata negata: si fa luogo al rimborso per retta di degenza e per familiare di compagnia come alle precedenti voci (rette di degenza e familiare di compagnia) per: interventi chirurgici e/o prestazioni varie: contributo pari al 50% della spesa sostenuta. Sono in ogni caso escluse dal rimborso le spese di carattere personale quali vitto extra, telefono, TV, trasporti con autolettiga, ecc., nonché le

10 Grande Chirurgico Intervento Ricovero Ordinario con o senza intervento, parto cesareo, aborto terapeutico, interruzione gravidanza volontaria ai sensi della normativa vigente, parto fisiologico Franchigia fissa per evento di escluse le rette di degenza. Retta di degenza rimborsata fino a concorrenza 250 giorn. iva compresa Scoperto del 15% max per evento escluse le rette di degenza. Rette di degenza rimborsate fino a concorrenza 250 giornaliere iva compresa. Tutte le tipologie di parto, escluso il fisiologico, si rimborsano comunque, fermo scoperto, fino a per evento (nel limite si comprendono le sole spese relative alla degenza). Il parto fisiologico si rimborsa fino a per evento, fermo scoperto (nel limite si comprendono le sole spese relative alla degenza). Nessuna franchigia, rimborso nei limiti massimale. Se il benef. ha più di 65 anni riduzione spese sostenute del 15% max min. 936 escl.tichet. Rimborso nel limite del massimale. Massimale parto cesareo o aborto: 7.800; massimale parto fisiologico: Tali importi sono compresi nel massimale previsto per anno/nucleo. Nei limiti così ridotti si comprendono solo le spese relative agli eventi specifici. Per i ricoveri non connessi ad intervento chirurgico inferiori a 5 gg. (4 notti) franchigia fissa assoluta di 468 (esclusi ricoveri per gravidanza, parto, dialisi, diabete). Se il beneficiario ha più di 65 anni riduzione spese sostenute del 15% max min. 936 se con intervento o senza intervento. Sono esclusi da riduzione ticket e diaria. Sono equiparati ad interventi chirurgici: angiobiopsie e biopsie chirurgiche (escl. in corso di acc. endoscopici), angioplastica, coronarografia, drenaggio vie biliari, endoscopie operative, laparoscopie diagnostiche, litotripsie ad esclusione di quelle osteo-articolari, posizionamento e rimozione apparecchio gessato o similare, radiologia interventistica. Nessuna franchigia, rimborso nei limiti massimale. Se il benef. ha più di 65 anni riduzione spese sostenute del 15% max min. 936 escl.ticket. Rimborso nel limite del massimale. Massimale parto cesareo o aborto: 7.800; massimale parto fisiologico Tali importi sono compresi nel massimale previsto per anno/nucleo. Nei limiti così ridotti si comprendono solo le spese relative alla degenza. Per i ricoveri non connessi ad intervento chirurgico inferiori a 5 gg. (4 notti) franchigia fissa assoluta di 468 (esclusi ricoveri per gravidanza, parto, dialisi, diabete). Se il beneficiario ha più di 65 anni riduzione spese sostenute del 15% max min. 936 se con intervento o senza intervento. Sono esclusi da riduzione ticket e diaria. Sono equiparati ad interventi chirurgici: angiobiopsie e biopsie chirurgiche (escl. in corso di acc. endoscopici), angioplastica, coronarografia, drenaggio vie biliari, endoscopie operative, laparoscopie spese di amministrazione. Nessuna distinzione rispetto a ospedaliere Nessuna distinzione rispetto a ospedaliere Nessuna franchigia, rimborso nei limiti massimale ( ). Rimborso nel limite del massimale. Massimale parto cesareo o aborto: per evento; massimale parto fisiologico: per evento. La copertura vale anche in caso di parto domiciliare assistito. Nei massimali per parto non si comprendono le spese pre-post evento, i trattamenti fisioterapici e rieducativi durante la degenza, sono comprese invece le spese per assistenza al neonato durante la degenza. Per i ricoveri non connessi ad intervento chirurgico inferiori a 5 gg. (4 notti) franchigia fissa assoluta di 500 (esclusi ricoveri per gravidanza, parto, dialisi, diabete). Sono equiparati ad interventi chirurgici: angiobiopsie e biopsie chirurgiche (escl. in corso di acc. endoscopici), angioplastica, coronarografia, drenaggio vie biliari, endoscopie operative, laparoscopie diagnostiche, litotripsie ad esclusione di quelle osteo-articolari, posizionamento e rimozione apparecchio gessato o similare, radiologia interventistica, laser chirurgico, crioterapie, inseminazione artificiale. In caso di ricovero per chirurgia orale non conseguente ad infortunio si rimborsano solo le rette di degenza ed i diritti di sala

11 Trapianto di Organi In caso di trapianto di organo o di parte di esso sono rimborsati all iscritto anche gli oneri sostenuti dal donatore per le prestazioni relative ai ricoveri ospedalieri. Day Hospital Scoperto del 20%. Rimborso nel limite del massimale. Se il beneficiario ha più di 65 anni riduzione spese sostenute del 15% max min. 936 se con intervento o senza intervento. Sono esclusi da riduzione ticket e diaria. diagnostiche, litotripsie operatoria. ad esclusione di quelle osteo-articolari, posizionamento e rimozione apparecchio gessato o similare, radiologia interventistica. Nessuna previsione. Nessuna previsione: Nessuna previsione. In caso di trapianto di organo o di parte di esso sono rimborsati all iscritto anche gli oneri sostenuti dal donatore per le prestazioni relative ai ricoveri ospedalieri. Stessa copertura è assicurata anche in caso che sia l iscritto al Fondo ad effettuare la donazione. Rimborso nel limite del (esclusi interventi Rimborso nel limite del massimale. massimale. odontoiatrici) In caso di ricovero senza intervento Se il beneficiario ha più di Il contributo viene chirurgico e non connesso a ciclo di 65 anni riduzione spese erogato su prescrizione cure o a Grandi Eventi Patologici si sostenute del 15% max della necessità rimborsano solo oneri relativi al min. 936 se con periodo di degenza. intervento o senza intervento. Sono esclusi da riduzione ticket e diaria. dell intervento da parte del medico convenzionato del S.S.N. che ha in carico l assistito o da parte dello specialista al quale l assistito è stato inviato dal medico stesso, nella misura del 90% della spesa con un massimo di : 1.700,00 Detta prescrizione non è necessaria per i piccoli interventi ambulatoriali eseguiti da pediatri, oculisti, ostetrici e ginecologi. Non sono ammesse al rimborso le spese sostenute per interventi di carattere estetico. Non rientrano tra i piccoli interventi ambulatoriali quelli che richiedono il pernottamento.

12 Intervento chirurgico ambulatoriale Interventi per correzione miopia, astigmatismo, astigmatismo miopico, presbiopia e ipermetropia Scoperto del 20% Massimali e modalità relativi a ricovero con intervento. Rimborso nel limite di per evento, comprese nel massimale di Se il beneficiario ha più di 65 anni riduzione spese sostenute del 15% max Sono esclusi da riduzione ticket e diaria. Massimali e modalità relativi a ricovero con intervento. Rimborso nel limite di per evento, comprese nel massimale di Se il beneficiario ha più di 65 anni riduzione spese sostenute del 15% max Sono esclusi da riduzione ticket e diaria. Massimali e modalità relativi a ricovero con intervento. In presenza di particolari tipi di piccoli interventi ambulatoriali il Comitato, a giudizio insindacabile e favorevole di tutti i componenti, potrà di volta in volta determinare una maggiorazione del limite massimo sopra indicato. Come piccoli interventi ambulatoriali precedente paragrafo Come piccoli interventi ambulatoriali precedente paragrafo Scoperto del 20% per evento. L assistenza infermieristica domiciliare spetta anche in caso di intervento chirurgico ambulatoriale anno nucleo con scoperto del 20%. Parto a domicilio Limite rimborso per spese documentate. Diaria Sostitutiva 80 per 300 gg persona/anno. In caso day hospital 40 per 300 gg. persona/anno. Limite rimborso per evento, nell ambito del massimale di Il parto deve comunque essere assistito. 80 per 90 gg. persona/anno/evento. Extramassimale. Anche in caso di day hospital. Limite rimborso per evento, nell ambito del massimale di Il parto deve comunque essere assistito. 52 per 90 gg. anno/nucleo. Extramassimale. Anche in caso di day hospital. Non previsto Non prevista salvo quanto contemplato in ospedaliere Vedi limiti e modalità sotto la voce ricoveri: Il parto deve comunque essere assistito. 90 x 90 gg. Persona/evento; x 180 gg in caso di Grande Evento Patologico. Anche in caso di day hospital. In caso di ricovero per intossicazioni per abuso alcolici/uso allucinogeni/uso non terapeutico psicofarm. o stupef: il rimborso della diaria come sopra sarà fino a concorrenza del massimale annuo/per nucleo familiare di 1.500; In caso di ricovero per interv. di psicoterapia, psicoanalitici o per malattie di carattere

13 Pre/Post Vengono considerate parte dell evento ricovero (anche in caso di Diaria Sostitutiva e Day- Hospital) le spese relative a visite specialistiche, accertamenti diagnostici (compresi onorari medici), esami, prestazioni mediche ed infermieristiche, medicinali, terapie, trattamenti fisioterapici e rieducativi, cure termali sostenute nel periodo precedente e successivo al ricovero stesso. Precisamente: 120/180 per grande intervento chirurgico; 90/90 per ricovero ordinario e day hospital; 120/90 se il ricovero ordinario e day hospital avviene presso SSN. No pre-post per intervento ambulatoriale. L assistenza infermieristica chirurgico è rimborsata solo per i casi oncologici o di immunodeficienza. Vengono considerate parte dell evento ricovero (anche in caso di Diaria Sostitutiva, Day- Hospital e Intervento Chirurgico Ambulatoriale) le spese relative ad assistenza medica, cure, medicazioni, esami ed accertamenti diagnostici (compresi onorari medici), medicinali, trattamenti fisioterapici e rieducativi sostenute nel periodo precedente e successivo al ricovero stesso. Precisamente 90/90 per tutti i tipi di ricovero e per intervento chirurgico ambulatoriale. Non viene riconosciuto il pre/post per i casi di day hospital semplice, non connessi cioè a Grandi Eventi Patologici o a cicli di cure o senza intervento chirurgico, e in tutti i ricoveri per parto. Non sono coperte le cure termali. L assistenza infermieristica domiciliare, spettante anche nel caso del day hospital semplice di cui sopra e per interventi ambulatoriali, si rimborsa con il limite di 52 al giorno e per 90 gg. per evento, aumentati a 180 nel caso dei Grandi Eventi Patologici. Vengono considerate parte dell evento ricovero (anche in caso di Diaria Sostitutiva, Day- Hospital e Intervento Chirurgico Ambulatoriale) le spese relative ad assistenza medica, cure, medicazioni, esami ed accertamenti diagnostici (compresi onorari medici), medicinali, trattamenti fisioterapici e rieducativi sostenute nel periodo precedente e successivo al ricovero stesso. Precisamente 90/90 per tutti i tipi di ricovero e per intervento chirurgico ambulatoriale. Non viene riconosciuto il pre/post per i casi di day hospital semplice, non connessi cioè a Grandi Eventi Patologici o a cicli di cure o senza intervento chirurgico, e in tutti i ricoveri per parto. Non sono coperte le cure termali. L assistenza infermieristica domiciliare, spettante psicosomatico: il rimborso della diaria come sopra sarà nel massimale annuo/per nucleo familiare di Per parto non cesareo l importo minimo erogato sarà di 500. Al neonato spetta la diaria di 90 al giorno solo in caso di ricovero per propria patologia. Non previsto Vengono considerate parte dell evento ricovero (anche in caso di Diaria Sostitutiva, Day-Hospital e Intervento Chirurgico Ambulatoriale) le spese relative ad assistenza medica, cure, medicazioni, esami ed accertamenti diagnostici (compresi onorari medici), medicinali, trattamenti fisioterapici e rieducativi sostenute nel periodo precedente e successivo al ricovero stesso. Precisamente 90 gg. pre (120 se ricovero presso SSN) e 90 gg. post per tutti i tipi di ricovero e per intervento chirurgico ambulatoriale. Non viene riconosciuto il pre/post per i casi di day hospital semplice, non connessi cioè a Grandi Eventi Patologici o a cicli di cure o senza intervento chirurgico, e in tutti i ricoveri per parto. Non sono coperte le cure termali. No pre/post in caso di ricovero per intervento chirurgico dentale non conseguente ad infortunio. L assistenza infermieristica domiciliare, spettante anche nel caso del day hospital semplice di cui sopra e per interventi ambulatoriali, spetta nel periodo dei 90 gg.precedenti (120 in caso di interventi presso SSN) e 90 gg.

14 anche nel caso del day hospital semplice di cui sopra e per interventi ambulatoriali, si rimborsa con il limite di 26 al giorno e per 90 gg. per evento, aumentati a 180 nel caso dei Grandi Eventi Patologici. successivi al ricovero o intervento ambulatoriale e si rimborsa con il limite di 60 al giorno e per 90 gg. per evento, aumentati a 180 nel caso dei Grandi Eventi Patologici, anche oltre il limite dei giorni precedenti e successivi al ricovero o intervento ambulatoriale. Garanzie Complementari EXTRAOSPEDALIERE Visite Specialistiche Trasporto: fino ad un massimo di per evento (su spesa documentata). Accompagnatore: fino al massimo di 80 al giorno per 30 gg. per evento (su spesa documentata relativa a vitto e pernottamento). Garanzia prevista solo se il ricovero avviene oltre 50 Km dal comune di residenza. Ticket SSN 100%. Rimborso spesa 80% max 100 per visita senza limiti anno/nucleo. Trasporto: fino ad un massimo di per anno/nucleo nell ambito del massimale per ricovero. Accompagnatore: fino al massimo di 100 al giorno per 20 gg. per anno/nucleo (40 gg. se Grande Evento Patologico), su spesa documentata relativa a vitto e pernottamento e nell ambito del massimale per ricovero. Oltre il 65 anno, scoperto del 15% sia per trasporto che per accompagnatore. Massimale anno/nucleo (in uno con trattamenti fisioterapici e rieducativi rimborsabili con il limite di 780 anno/nucleo,analisi ed esami diagnostici, pre-post parto, cure dentarie ambulatoriali a seguito infortunio). Ticket SSN 100% extramassimale. Rimborso spese con scoperto del 30% per visita. Oltre il 65 anno, riduzione spese del 15%, ticket escluso. Trasporto: fino ad un massimo di per anno/nucleo nell ambito del massimale per ricovero. Accompagnatore: fino al massimo di 52 al giorno per 20 gg. per anno/nucleo (40 gg. se Grande Evento Patologico), su spesa documentata relativa a vitto e pernottamento e nell ambito del massimale per ricovero. Oltre il 65 anno, scoperto del 15% sia per trasporto che per accompagnatore. Massimale anno/nucleo 520 (in uno con analisi ed esami diagnostici). Ticket SSN 100% extramassimale. Rimborso spese con scoperto 30% per visita, minimo 36 a carico del socio Oltre il 65 anno, riduzione spese del 15%, ticket escluso. Non prevista salvo quanto contemplato in ospedaliere (escluse le visite odontoiatriche, odontostomatologiche ed ortodontiche in quanto comprese nell apposita tabella) Contributo pari al 100% della spesa sostenuta per visite effettuate da medici specialisti, da primari di ospedale, da direttori di clinica o Istituto universitario, con un massimo per ogni visita di: 80,00 Trasporto: fino ad un massimo di per anno/nucleo nell ambito del massimale per ricovero. Accompagnatore: fino al massimo di 100 al giorno per 30 gg. per evento su spesa documentata relativa a vitto e pernottamento e nell ambito del massimale per ricovero. Esami angiografici venosi ed arteriografici; diagnostica endoscopica, risonanza magnetica nucleare (rmn), scintigrafia, tac, pet, ricerche genetiche per malformazioni fetali, esami di oncologia molecolare, chemioterapia antineoplastica, immunoterapia antineoplastica, radioterapia antineoplastica,, dialisi, doppler/ecodoppler, elettroencefalogramma, holter, mielografia, moc, terapia interferonica 80% (dialisi 100%) e fino concorrenza per

15 Sedute psicoterapiche 50 sedute per anno solare per ogni assistito con scoperto del 20% e massimo di rimborso di 100 per seduta. Massimale anno/nucleo. Scoperto del 30% minimo 21 a visita a carico assistito. Oltre il 65 anno, riduzione spese del 15%. In caso ricovero senza spese a carico della Cassa, diaria giornaliera di 80 sino concorrenza massimale di cui sopra. Sono compresi interventi psicoterapeutici, psicoanalitici, ovvero conseguenza di malattie di carattere psicosomatico. COPERTURA SOLO IN CASO DI RICOVERO IN ISTITUTO DI CURA: Massimale 780 anno/nucleo. Scoperto del 30% a carico assistito. Oltre il 65 anno, riduzione spese del 15%. In caso ricovero senza spese a carico della Cassa, diaria giornaliera di 52 sino concorrenza massimale di cui sopra. Sono compresi interventi psicoterapeutici ovvero Il contributo viene erogato per le visite specialistiche prescritte dal medico convenzionato del S.S.N. che ha in carico l assistito. Detta prescrizione non è necessaria per le visite pediatriche (fino al compimento del 14 anno di età), oculistiche, ostetrico-ginecologiche ed omeopatiche (in tale ultimo caso il medico dovrà indicare che applica la medicina omeopatica ). Nella documentazione di spesa deve risultare la specializzazione del medico. Sono escluse dal rimborso le visite di medicina sportiva, del lavoro, legale ed assicurativa. Accertamenti diagnostici effettuati in concomitanza con la visita specialistica: 70% della spesa Contributo pari al 70% della spesa sostenuta, previa prescrizione di detta prestazione da parte del medico convenzionato del S.S.N. che ha in carico l assistito. La psicoterapia deve essere effettuata da specialista laureato in medicina (neurologo, neuropsichiatra o psichiatra) o da laureato in psicologia che dichiari di essere iscritto all Albo degli Psicologi (far anno/nucleo, aumentata a in caso di Grandi Eventi Patologici. Ticket SSN 100% extramassimale. Se la prestazione è fruita in rete, quota fissa carico assistito di 50. Massimale anno/nucleo. Scoperto del 30% minimo 25 per visita carico assistito. In caso ricovero senza spese a carico del Fondo, diaria giornaliera di 90 sino concorrenza massimale di cui sopra. Sono compresi interventi psicoterapeutici, psicoanalitici, ovvero conseguenza di malattie di carattere psicosomatico.

16 conseguenza di malattie di carattere psicosomatico. indicare il codice di iscrizione). Per le prestazioni effettuate presso strutture del S.S.N. non si richiede la copia della prescrizione. Terapie a seguito di malattie oncologiche o trapianti Terapie, cure omeopatiche (solo visite ed accertamenti ambulatoriali/esclusi i medicinali), medicinali (limitatamente a quelli reperibili esclusivamente all estero, rimborsati al 50%). No massimali. Franchigia fissa 30 per impegnativa. Massimale anno/nucleo. Ticket SSN 100%, esclusi dal massimale. Rimborso spesa con scoperto 20% minimo 30 per ogni impegnativa. Protesi e presidi. Massimale 600 per anno/nucleo. Ticket SSN 100%. Rimborso spesa con scoperto 20% per evento. Nel riquadro accertamenti diagnostici a pag. 11 elenco terapie coperte. Vedi sopra nel capitolo diagnostica l elenco terapie coperte con relativo massimale. Trattamenti fisioterapici e rieducativi: massimale 780 anno/nucleo con scoperto 30% carico socio. Importo compreso nel massimale di illustrato nel capitolo diagnostica/visite specialistiche, ecc. No farmaci (salvo pre-post) e no cure omeopatiche. Massimale anno/nucleo per protesi auditive. Massimale anno/nucleo per protesi ortopediche, oculistiche da malattia, malformazione congenita e infortunio e per apparecchi ausiliari correttivi e terapeutici a seguito perdite o menomazioni anatomiche invalidanti. Ticket SSN 100% extramassimale. Nel riquadro accertamenti diagnostici a pag. 11 elenco terapie coperte. Vedi sopra nel capitolo diagnostica l elenco terapie coperte con relativo massimale. Trattamenti fisioterapici e rieducativi: non coperti. No farmaci (salvo prepost) e no cure omeopatiche. Massimale anno/nucleo per protesi riparatrici a seguito intervento chirurgico conseguente a infortunio (escluse dentarie ed ortodontiche). Ticket SSN 100% extramassimale. Oltre il 65 anno Secondo quanto previsto per normali terapie e diagnostica Secondo quanto previsto per normali terapie e diagnostica Il contributo viene erogato su presentazione della prescrizione del medico convenzionato del S.S.N. che ha in carico l assistito o del medico specialista, e della fattura della spesa sostenuta. I soggetti per i quali sia previsto da parte del Nel riquadro accertamenti diagnostici a pag. 11 elenco terapie coperte. Vedi sopra nel capitolo diagnostica l elenco terapie coperte con relativo massimale. Trattamenti fisioterapici e rieducativi: massimale 800 anno/nucleo con scoperto 30% carico socio. Importo compreso nel massimale di illustrato nel capitolo visite specialistiche, ecc. Farmaci: oltre ai farmaci relativi al pre-post ricovero che andranno rimborsati a valere sul massimale del ricovero, si rimborsano fino ad 600 per anno/nucleo i farmaci reperibili solo all estero o non erogati (tot. o parz.) dal SSN solo se prescritti da ente ospedaliero. In tale massimale vengono anche compresi protesi e apparecchi ausiliari correttivi di cui al punto C) qui sotto indicato e latte in polvere per neonati (max 300 per neonato). No cure omeopatiche. A: Massimale anno/nucleo per protesi auditive. B: Massimale anno/nucleo per protesi ortopediche, oculistiche da malattia, malformazione congenita e infortunio e per apparecchi ausiliari correttivi e terapeutici a seguito perdite o menomazioni anatomiche invalidanti, nonché carrozzelle per

17 Oltre il 65 anno riduzione spese sostenute del 15% eccetto ticket. riduzione spese sostenute del 15%, eccetto ticket. S.S.N. il concorso totale o parziale alla spesa per l acquisto di protesi e presidi (invalidi civili, ecc.) devono rivolgersi preventivamente al S.S.N. per ottenere il contributo; il contributo del Fondo viene determinato deducendo dalla spesa sostenuta l importo riconosciuto dal S.S.N. Non si fa luogo ad erogazione di contributi per richieste di rimborso di importo inferiore a euro 100 per singolo presidio e se il presidio non è stato approntato su misura per l iscritto. protesi, carrozzelle per minorati e presidi ortopedici: 70% spesa protesi oculare (occhio artificiale): 70% della spesa sostenuta con un massimo di: 413,17 protesi acustica: 70% della spesa sostenuta con un massimo di: 723,04 protesi acustica binaurale:70% della spesa sostenuta con un massimo di: apparecchio laringofono: 70% della spesa sostenuta con un massimo di: 413,17 riparazione di protesi e presidi: 70% della spesa sostenuta con un massimo disabili ed apparecchi laringofoni. C: Massimale anno/nucleo 600 (in uno con i medicinali e latte in polvere di cui sopra) per protesi e apparecchi ausiliari correttivi e/o terapeutici non resi necessari da perdite o menomazioni anatomiche invalidanti certificate da Ente Pubblico. Ticket SSN 100% extramassimale.

18 Lenti ed occhiali Massimale 350 per anno/nucleo. Si rimborsa il 70% spesa (comprese montature/lenti a contatto ed usa e getta). Massimale anno/nucleo 450. Si rimborsa il 70% spese minimo 52 a carico socio per evento. No montature di materiale prezioso. Oltre il 65 anno riduzione spese sostenute del 15%. di: 154,94 Nessuna copertura. Contributo pari al 100% della spesa sostenuta per l acquisto di occhiali o lenti a contatto, su prescrizione di medico oculista, con un massimo: per ogni paio di occhiali da vicino: 108,46 per ogni paio di occhiali da lontano/ permanenza: 108,46 per ogni paio di occhiali con lenti bifocali o graduali o per contemporaneo acquisto di occhiali da vicino e da lontano: 216,91 per ogni paio di lenti a contatto: 154,94 per lenti a contatto usa e getta : le ricevute, o gli scontrini, vanno accumulati durante i dodici mesi dell anno solare e inviati in un unica richiesta entro il 31 dicembre dell anno stesso: 154,94 Nel corso di dodici mesi può essere erogata solamente una delle prestazioni su indicate. Decorsi i 12 mesi ed entro i 24 mesi dal precedente acquisto è necessaria una nuova prescrizione. Decorsi i 24 mesi dall ultimo acquisto, può Massimale anno/nucleo 450. Si rimborsa il 70% spese. Serve prescrizione medica non antecedente più di 5 anni. No montature di materiale prezioso.

19 Denti Massimale anno/nucleo Ticket SSN 100%. Si procede al rimborso della spesa fino all importo massimo previsto dal Tariffario. Si applica una franchigia fissa di 50 per ciclo di cure. In regime di convenzione rivalsa di 10 per voce di tariffario a carico assistito. Ortognatodonzia: 1.291,14 per apparecchio ed 103,29 per studio caso per ogni assistito una volta nella vita, senza franchigia e compreso nel massimale. Non in presenza di Infortunio: massimale anno/nucleo Ticket SSN 100% extramassimale. Spese rimborsate con scoperto del 30% minimo 104 per evento a carico del socio. Oltre il 65 anno riduzione spese sostenute del 15% eccetto ticket. In presenza di Infortunio curato ambulatorialmente: massimale di anno/nucleo (condiviso con visite specialistiche, diagnostica,gravidanza,trattamenti fisioterapici e rieducativi). Ticket SSN 100% extramassimale. Spese rimborsate con scoperto del 30% per evento a carico del socio. Oltre il 65 riduzione spese sostenute del 15% eccetto ticket. Non in presenza di Infortunio: nessuna copertura. In presenza di Infortunio curato ambulatorialmente: massimale di anno/nucleo (ridotto a per uso materiali preziosi e leghe speciali per protesi dentarie). Ticket SSN 100% extramassimale. Oltre il 65 riduzione spese sostenute del 15% eccetto ticket. essere presentata la precedente prescrizione del medico oculista anche se già utilizzata. E escluso il riconoscimento del contributo per l acquisto di qualsiasi altro tipo di occhiali. Sono ammesse al rimborso solo le prestazioni previste nella tabella, effettuate dai medici-odontoiatri all uopo autorizzati. Per le cure eseguite presso Studi dentistici e Poliambulatori è necessaria l indicazione del medico-odontoiatra che ha effettuato la cura. Contributo pari al 100% della spesa sostenuta con un massimo come di indicato in tabella. Il contributo è valido per singolo iscritto SENZA tetto massimo (no previsione di nucleo familiare). Cura ortodontica (comprese visite periodiche di controllo) Il contributo viene erogato anche agli assistiti di età superiore ai 18 anni a condizione che la cura sia necessaria allo scopo di consentire un impianto protesico o per motivi di funzionalità masticatoria, con esclusione degli interventi a prevalente scopo estetico; tale condizione deve risultare Non in presenza di Infortunio: massimale anno/nucleo Ticket SSN 100% extramassimale. Spese rimborsate con scoperto del 30%. Max 75 per persona/anno extramassimale per ablazione tartaro e visita di controllo ed igiene orale. In caso di ricovero per intervento di chirurgia orale non reso necessario da infortunio o grande patologia: si rimborsano solo spese di degenza e diritti sala operatoria: tutto il resto rientra nel massimale di cui sopra. In presenza di Infortunio curato ambulatorialmente: massimale di anno/nucleo (condiviso con visite specialistiche, diagnostica,gravidanza,trattamenti fisioterapici e rieducativi). Ticket SSN 100% extramassimale. In presenza di Infortunio o Grande Patologia che prevede ricovero con intervento, le protesi dentarie sono rimborsate con modalità e massimali previsti per i ricoveri.

20 Assistenza per intossicazioni conseguenti ad abuso di alcolici, uso allucinogeni, uso non terapeutico di psicofarmaci o stupefacenti. Nessuna copertura. Massimale anno/nucleo. Scoperto del 30% a carico assistito. In caso ricovero senza spese carico Cassa, diaria 80 al giorno fino concorrenza massimale. Oltre il 65 anno riduzione spese sostenute del 15%. Soltanto in caso di ricovero: massimale anno/nucleo Scoperto del 30% a carico assistito. In caso ricovero senza spese carico Cassa, diaria 52 al giorno fino concorrenza massimale. Oltre il 65 anno riduzione. spese sostenute del 15%. da apposita dichiarazione rilasciata dal medico dentista. Contributo pari a 100% della spesa sostenuta, per uno o più cicli completi di cura, con una integrazione massima complessiva pari a: 2.000,00 Nessuna previsione. Massimale anno/nucleo. Scoperto del 30% a carico assistito. In caso ricovero senza spese carico Fondo, diaria 90 al giorno fino concorrenza massimale. Note: le prestazioni intramoenia sono equiparate a tutti gli effetti a prestazioni private. La copertura del Fondo non si eroga in presenza di eventuali altre coperture assicurative per eventi imprevisti ed invalidanti (Long Term Care). Le cure, applicazioni o la chirurgia plastica o stomatologia di carattere estetico rese necessario da infortunio o conseguenti ai Grandi eventi Patologici vanno erogate anche oltre i termini del pre-post. N.B. nel F.I.A. non c è distinzione tra attivi (assunti sino al 2006) e pensionati sia nelle contribuzioni che nelle prestazioni e nelle cifre di rimborso NON è mai considerato il nucleo familiare ma il singolo iscritto. Previsto come rimborso nel F.I.A. e NON presente nel nuovo fondo: Farmaci di classe C 50% della spesa I farmaci devono sempre essere prescritti dal medico convenzionato del S.S.N. che ha in carico l assistito, da pediatri, oculisti, odontoiatri, ostetrici, ginecologi, o da altri specialisti ai quali l assistito sia stato inviato dal medico stesso. Saranno comunque esclusi dal rimborso, anche se prescritti, i farmaci di automedicazione (OTC) e quelli per i quali non sarebbe prevista la prescrizione del medico (SOP). Per ottenere il rimborso è necessario presentare la prescrizione medica in originale con applicato il talloncino del prezzo con il codice a barre e lo scontrino fiscale; qualora nella stessa prescrizione siano compresi anche medicinali mutuabili, deve essere prodotta fotocopia di detta prescrizione. Non si fa luogo a erogazione di contributi per richieste di rimborso di importo inferiore a 36,15 Medicinali omeopatici Contributo pari al 50% della spesa sostenuta per l acquisto di prodotti omeopatici previsti nell Informatore Farmaceutico, prescritti dal medico curante. Per ottenere il rimborso è necessario presentare la prescrizione medica con l indicazione della persona cui il medicinale è destinato. Sulla prescrizione deve essere applicata la parte della confezione contenente la denominazione del medicinale con il prezzo e l eventuale codice a barre e deve essere allegato lo scontrino fiscale. La farmacia deve apporre sulla prescrizione il proprio timbro e il prezzo di vendita a fianco di ogni prodotto. Non si fa luogo a erogazione di contributi per richieste di rimborso non conformi a quanto sopra o di importo inferiore a Euro 36,15.

21 Vaccini desensibilizzanti Contributo pari al 50% della spesa sostenuta, previa prescrizione del medico specialista. Portatori di handicap Agli iscritti ed ai familiari portatori di handicap, con minorazioni accertate in base all art. 4 della legge n. 104, viene corrisposto un contributo pari al 100% della spesa sostenuta a fronte di spese mediche generiche o di quelle di assistenza medica o paramedica specifica con un massimo pro-capite annuo di: 671,39 Nell ambito di tale massimale annuo individuale le prestazioni della presente Tabella (con esclusione dell assegno in caso di morte) vengono ulteriormente integrate fino a concorrenza della spesa sostenuta e ammessa al rimborso. L erogazione è calcolata sulle somme rimaste a carico dell iscritto. Contributo spese funerarie Il contributo viene erogato nell ordine all iscritto, al coniuge, ai parenti o comunque alle persone che hanno effettivamente sostenuto le spese funerarie, su documentazione intestata alla persona che le ha sostenute, nei seguenti importi massimi: in caso di morte di iscritto in servizio o in pensione: 774,69 in caso di morte di familiare di iscritto, avente diritto alle prestazioni del Fondo ai sensi del Regolamento, nonché in caso di morte di pensionato di reversibilità: 516,46

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO UNITÀ SINDACALE - Sezione FALCRI Coordinamento Sub Holding - Banca CRFirenze del Gruppo Intesa San Paolo Associazioni Falcri di : Banca C.R. Firenze CRPistoia e Lucchesia - CRCivitavecchia Centrofactoring

Dettagli

Guida al FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO. Edizione novembre 2010 DECORRENZA GENNAIO 2011 by Centro Studi Sinfub

Guida al FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO. Edizione novembre 2010 DECORRENZA GENNAIO 2011 by Centro Studi Sinfub Guida al FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO Edizione novembre 2010 DECORRENZA GENNAIO 2011 by Centro Studi Sinfub I N D I C E BENEFICIARI CONTRIBUZIONI Mezzi ausiliari, correttivi,

Dettagli

Periodico di informazione UILCA Intesa n. 17 agosto 2003 FILO DIRETTO CASSA SANITARIA. Inoltre, la UILCA del Gruppo Intesa ha attivato uno speciale

Periodico di informazione UILCA Intesa n. 17 agosto 2003 FILO DIRETTO CASSA SANITARIA. Inoltre, la UILCA del Gruppo Intesa ha attivato uno speciale Periodico di informazione UILCA Intesa n. 17 agosto 2003 FILO DIRETTO CASSA SANITARIA E alle stampe una speciale Guida per i nostri iscritti, contenente le principali indicazioni perché tutti possano orientarsi

Dettagli

PERSONALE IN QUIESCENZA

PERSONALE IN QUIESCENZA Personale in QUIESCENZA A curra dellll UFFIICIIO STUDII UNIISIIN PERSONALE IN QUIESCENZA COSTO ISCRIZIONE TRATTAMENTO FISCALE - RECESSO 3% a carico del pensionato calcolato sul lordo pensione AGO (con

Dettagli

PIANO SANITARIO Integrativo FASI Dirigenti

PIANO SANITARIO Integrativo FASI Dirigenti PIANO SANITARIO Integrativo FASI Dirigenti Milano 2013 1 PIANO SANITARIO Integrativo Dirigenti Riservato agli iscritti al FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA F.A.S.I. Le prestazioni previste nel presente Piano

Dettagli

tutto quanto bisogna sapere

tutto quanto bisogna sapere CASSA PER L ASSISTENZA SANITARIA PER IL PERSONALE DEL GRUPPO INTESA tutto quanto bisogna sapere a cura di Elisa Malvezzi Dicembre 2004 ciclostilato in proprio ad uso interno Durante la gravidanza la Cassa

Dettagli

FONDO SANITARIO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO SCADENZA POLIZZA SANITARIA SOCIETA GRUPPO

FONDO SANITARIO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO SCADENZA POLIZZA SANITARIA SOCIETA GRUPPO FONDO SANITARIO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO SCADENZA POLIZZA SANITARIA SOCIETA GRUPPO 0 FONDO SANITARIO DI GRUPPO INTESA SANPAOLO Dal primo gennaio 2013 i colleghi già fruitori della polizza sanitaria entrata

Dettagli

FONDO SANITARIO DI GRUPPO INTESA SANPAOLO

FONDO SANITARIO DI GRUPPO INTESA SANPAOLO FONDO SANITARIO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO DECORRENZA 1 GENNAIO 2014 0 FONDO SANITARIO DI GRUPPO INTESA SANPAOLO Il Fondo Sanitario integrativo del Gruppo Intesa Sanpaolo è operativo dal 1 gennaio 2011,

Dettagli

Mini Guida Informativa per i dipendenti

Mini Guida Informativa per i dipendenti ASSICASSA Piano Sanitario Dipendenti a cui si applica il CCNL Telecomunicazioni Mini Guida Informativa per i dipendenti Sintesi delle Condizioni del Piano Sanitario MINI GUIDA AL PIANO SANITARIO ASSICASSA

Dettagli

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO FASI 2014

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO FASI 2014 PIANO SANITARIO INTEGRATIVO FASI 2014 PIANO SANITARIO Integrativo Dirigenti Riservato agli iscritti al FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA F.A.S.I. Le prestazioni previste nel presente Piano Sanitario sono integrative

Dettagli

F.S.G.G. Fondo Sanitario dei dipendenti delle società del Gruppo Generali

F.S.G.G. Fondo Sanitario dei dipendenti delle società del Gruppo Generali F.S.G.G. Fondo Sanitario dei dipendenti delle società del Gruppo Generali NOMENCLATORE DELLE PRESTAZIONI GARANTITE Il Fondo opera in regime di "prestazione definita" e garantisce le prestazioni tempo per

Dettagli

Mini Guida Informativa per i dipendenti

Mini Guida Informativa per i dipendenti Piano Sanitario Dipendenti a cui si applica il CCNL Telecomunicazioni Mini Guida Informativa per i dipendenti Sintesi delle Condizioni del Piano Sanitario MINI GUIDA AL PIANO SANITARIO PER I DIPENDENTI

Dettagli

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO presso PREVIMEDICAL Via Gioberti, 33 31021 Mogliano Veneto (TV)

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO presso PREVIMEDICAL Via Gioberti, 33 31021 Mogliano Veneto (TV) Milano, 18 novembre 2010 Gent. Sig./a [Cognome] [Nome] [Indirizzo] [CAP] [PROV] Oggetto: Fondo Sanitario Integrativo del Gruppo Intesa Sanpaolo Desideriamo informarla che, in data 2 ottobre 2010, Intesa

Dettagli

Integrativo FASI/ FASDAC

Integrativo FASI/ FASDAC PIANO SANITARIO Integrativo FASI/ FASDAC Milano 2015 PIANO SANITARIO Integrativo FASI / FASDAC Riservato agli iscritti al Fondo di Assistenza sanitaria FASI/FASDAC Le prestazioni previste nel presente

Dettagli

Fondo Integrativo Assistenza Malattia Dipendenti Credito Artigiano REGOLAMENTO

Fondo Integrativo Assistenza Malattia Dipendenti Credito Artigiano REGOLAMENTO 1 Fondo Integrativo Assistenza Malattia Dipendenti Credito Artigiano REGOLAMENTO SOMMARIO Articolo 1 Beneficiari del Fondo Articolo 2 Modalità e termini delle richieste di rimborsi Articolo 3 Esclusione

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA FORENSE PIANO BASE 1) Quali sono i limiti di età per il Piano Base Cassa Forense? Per gli iscritti ed i pensionati della Cassa Forense non iscritti non è previsto

Dettagli

COMPETITIVE ANALYSIS (IN GIALLO POLIZZE ASSISERVICE) POLIZZE TOP SALUTE COMPETITIVE ANALYSIS USO PERSONALE E RISERVATO

COMPETITIVE ANALYSIS (IN GIALLO POLIZZE ASSISERVICE) POLIZZE TOP SALUTE COMPETITIVE ANALYSIS USO PERSONALE E RISERVATO COMPETITIVE ANALYSIS POLIZZE TOP SALUTE (IN GIALLO POLIZZE ASSISERVICE) Ad uso personale e riservato Pagina 1 di 5 03/10/2006-1.0 MASSIMALI Secondo il piano prescelto (max per intervento, non max unico)

Dettagli

PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI. Milano 2013

PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI. Milano 2013 PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI Milano 2013 1 PIANO SANITARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI SOMMARIO A GRANDI INTERVENTI CHIRURGICI B PRESTAZIONI ACCESSORIE Trasporto e accompagnatore C

Dettagli

GLOSSARIO E DISPOSIZIONI OPERATIVE

GLOSSARIO E DISPOSIZIONI OPERATIVE GLOSSARIO E DISPOSIZIONI OPERATIVE GLOSSARIO ( Valide per tutti i piani sanitari relativamente alle forme di assistenza in essi previsti ) Franchigia/ scoperto Parte del danno indennizzabile, espressa

Dettagli

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio FIPA Fondo Integrativo Previdenza Assistenza Complementari di Bordo. POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio In caso di malattia/infortunio l Assistente di Volo

Dettagli

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio

POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio FIPA Fondo Integrativo Previdenza Assistenza Complementari di Bordo. POLIZZA INTEGRATIVA PER IL RIMBORSO DELLE SPESE DI CURA per Malattia o Infortunio In caso di malattia/infortunio l Assistente di Volo

Dettagli

INSIEMESALUTE. TOSCANA mutua sanitaria integrativa

INSIEMESALUTE. TOSCANA mutua sanitaria integrativa INSIEMESALUTE TOSCANA mutua sanitaria integrativa Cosa copre questo piano Il Piano Oro ti aiuta a sostenere le spese relative ad esami diagnostici e di laboratorio, visite e terapie specialistiche, cambio

Dettagli

Fondo Farsi Prossimo Salute 240. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto Edizione 2011

Fondo Farsi Prossimo Salute 240. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto Edizione 2011 1 Fondo Farsi Prossimo Salute 240 Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto Edizione 2011 FONDO FARSI PROSSIMO SALUTE 240 FORMA DI ASSISTENZA BASE Contributo associativo annuo - Euro 240,00 (duecentoquaranta/00)

Dettagli

(CIG 6337230F9E) RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI CAPITOLATO TECNICO

(CIG 6337230F9E) RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI CAPITOLATO TECNICO Procedura aperta, ai sensi del d. lgs. n. 163/2006, per l affidamento del servizio di assistenza sanitaria per il personale dell Istituto per gli anni 2016 e 2017 (CIG 6337230F9E) RISPOSTE IN ORDINE AI

Dettagli

REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA:

REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA: MUTUA OSPEDALIERA ARTIGIANI SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO Viale Milano 5-21100 Varese Tel. 0332 256111 - moa@asarva.org - Fax 0332 256351 REGOLAMENTO VALIDO PER LE FORMULE DI ASSISTENZA: Business SMART Business

Dettagli

Confronto Polizze CARIPARMA VS CARISPEZIA

Confronto Polizze CARIPARMA VS CARISPEZIA Confronto Polizze VS Gli schemi che seguono sono il risultato del centro studi della Uilca, fatto per informare i dipendenti sulla loro polizza sanitaria che spesso non viene utilizzata, perché poco informati

Dettagli

FONDO WILA. Lombardo Artigianato. vostra salute, la nostra specialità. Sintesi del nomenclatore

FONDO WILA. Lombardo Artigianato. vostra salute, la nostra specialità. Sintesi del nomenclatore FONDO WILA La Welfare vostra salute, Integrativo la nostra specialità Lombardo Artigianato Sintesi del nomenclatore Le coperture del piano sanitario e sociale Il fondo W.I.L.A. fornisce coperture sia sul

Dettagli

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO

SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO La salute è il bene più prezioso che abbiamo. Nel presente, così come nel futuro, è importante sapere di essere sempre tutelati, qualunque cosa accada. Mutualitas Sede legale

Dettagli

Fondo integrativo sanitario Impresa Sociale 120 Start. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto. servizi d integrazione sanitaria

Fondo integrativo sanitario Impresa Sociale 120 Start. Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto. servizi d integrazione sanitaria SOCIETÀ DI MUTUO SOCCORSO servizi d integrazione sanitaria Fondo integrativo sanitario Impresa Sociale 120 Start Allegato al Regolamento applicativo dello Statuto Fondo integrativo sanitario Impresa Sociale

Dettagli

Regolamento delle Prestazioni ed Assistenze PRESTAZIONI ED ASSISTENZE DELLA CASSA EDILE. Art. 28 del REGOLAMENTO GENERALE

Regolamento delle Prestazioni ed Assistenze PRESTAZIONI ED ASSISTENZE DELLA CASSA EDILE. Art. 28 del REGOLAMENTO GENERALE Regolamento delle Prestazioni ed Assistenze PRESTAZIONI ED ASSISTENZE DELLA CASSA EDILE Art. 28 del REGOLAMENTO GENERALE Punto 1 : COPERTURE ASSICURATIVE ASSITECA per Cassa Edile V.C.O. La Cassa Edile

Dettagli

CCNL Industria alimentare - Fondo Assistenza Sanitaria Alimentaristi Rinnovo Convenzione assicurativa

CCNL Industria alimentare - Fondo Assistenza Sanitaria Alimentaristi Rinnovo Convenzione assicurativa Roma, lì 28 febbraio 2014 CCNL Industria alimentare - Fondo Assistenza Sanitaria Alimentaristi Rinnovo Convenzione assicurativa Siamo lieti di informare che il CdA del Fondo, ad esito di un processo di

Dettagli

MODIFICHE AL TESTO UNICO NORMATIVO ASSILT. in vigore dal 1 luglio 2013

MODIFICHE AL TESTO UNICO NORMATIVO ASSILT. in vigore dal 1 luglio 2013 MODIFICHE AL TESTO UNICO NORMATIVO ASSILT in vigore dal 1 luglio 2013 Riepilogo delle modifiche al Testo Unico Normativo ASSILT deliberate dal Consiglio di Amministrazione del 21 maggio 2013 e convalidate

Dettagli

Nota Informativa sulla Convenzione Assicurativa per Volontari e Cooperanti tra Ministero Affari Esteri e Cattolica (Periodo 01/02/2013-31/12/2015)

Nota Informativa sulla Convenzione Assicurativa per Volontari e Cooperanti tra Ministero Affari Esteri e Cattolica (Periodo 01/02/2013-31/12/2015) Nota Informativa sulla Convenzione Assicurativa per Volontari e Cooperanti tra Ministero Affari Esteri e Cattolica (Periodo 01/02/2013-31/12/2015) Informazioni Generali Chi assicura: il Ministero degli

Dettagli

PIANI SANITARI A FAVORE DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO

PIANI SANITARI A FAVORE DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO PIANI SANITARI A FAVORE DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO I PARTNER PER LA SANITÀ INTEGRATIVA RBM Salute S.p.A. è la Compagnia Assicurativa specializzata nel settore salute, autorizzata all esercizio

Dettagli

PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI COPERTURE 2014 Per maggiori dettagli consultare il Fascicolo Informativo

PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI COPERTURE 2014 Per maggiori dettagli consultare il Fascicolo Informativo PIANO SANITARIO ISCRITTI FONDO FASA SINTESI COPERTURE 2014 Per maggiori dettagli consultare il Fascicolo Informativo Dal 01 marzo 2014 è possibile estendere, GRATUITAMENTE, il Piano Sanitario al NUCLEO

Dettagli

Salute Coop Base. Prestazione riservata ai soci Coop Liguria. Società nazionale di mutuo soccorso Cesare Pozzo. www.mutuacesarepozzo.

Salute Coop Base. Prestazione riservata ai soci Coop Liguria. Società nazionale di mutuo soccorso Cesare Pozzo. www.mutuacesarepozzo. Salute Coop Base Prestazione riservata ai soci Coop Liguria Società nazionale di mutuo soccorso Cesare Pozzo www.mutuacesarepozzo.org 1 Salute Coop Base Contributo associativo annuo - Euro 120,00 L iscrizione

Dettagli

PIANI SANITARI INTEGRATIVI PER I NUCLEI FAMILIARI del personale non dirigente della DMO assistito da PREVIASS II. Milano, 12 DICEMBRE 2014

PIANI SANITARI INTEGRATIVI PER I NUCLEI FAMILIARI del personale non dirigente della DMO assistito da PREVIASS II. Milano, 12 DICEMBRE 2014 PIANI SANITARI INTEGRATIVI PER I NUCLEI FAMILIARI del personale non dirigente della DMO assistito da PREVIASS II Milano, 12 DICEMBRE 2014 TUTTOSALUTE!PREVIASS II per la DMO: IL PIANO SANITARIO CHE METTE

Dettagli

Udine, 03/02/2015. A tutti gli Associati Loro Sedi REGOLAMENTO

Udine, 03/02/2015. A tutti gli Associati Loro Sedi REGOLAMENTO Udine, 03/02/2015 A tutti gli Associati Loro Sedi REGOLAMENTO Il presente strumento, aggiornato, ed ampliato vuole, sia offrire interpretazioni univoche delle garanzie offerte dalle Polizze assicuratrici,

Dettagli

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA GEOMETRI

DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA GEOMETRI DOMANDE FREQUENTI PIANI SANITARI CASSA GEOMETRI PIANO BASE 1) Quali sono i limiti di età per il Piano Base Cassa Geometri? Per gli iscritti ed i pensionati attivi della cassa Geometri, per i pensionati/cancellati,

Dettagli

PIANO SANITARIO Base 1

PIANO SANITARIO Base 1 PIANO SANITARIO Base 1 Milano 2015 1 PIANO SANITARIO Base 1 SOMMARIO SETTORE (A RICOVERI A.1 Ricoveri con intervento chirurgico A.2 Ricoveri senza intervento chirurgico A.3 Stato di gravidanza e parto

Dettagli

Un'altro passo per l'integrativo: accordo fatto per l'assidai

Un'altro passo per l'integrativo: accordo fatto per l'assidai Un'altro passo per l'integrativo: accordo fatto per l'assidai Dal 1 luglio i dirigenti del gruppo FS, iscritti e non iscritti all'assidifer Fndai, potranno sottoscrivere la polizza integrativa del FASI

Dettagli

Tariffario annuale delle prestazioni

Tariffario annuale delle prestazioni Tariffario annuale delle prestazioni 2016 CRAMAS SOCIETA DI MUTUO SOCCORSO Via Sardegna, 129 00187 Roma Tel 06 52863245/51/55/56 Fax 06 52863306 www.cramas.it Tariffario 2016 INDICE 1) Prestazioni Ospedaliere

Dettagli

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO FONDO SANITARIO INTEGRATIVO Piano di Assistenza Sanitaria Integrativa per gli Artigiani Trentini www.mutuaartieri.it LE PRESTAZIONI DEL PIANO SANITARIO OGGETTO DELLE GARANZIE TUTTE LE GARANZIE SONO OPERANTI

Dettagli

17/09/2010. divisione SAI

17/09/2010. divisione SAI AICS A.I.C.S. 17/09/2010 FONDIARIA - SAI Polizze Anno 2010-2011 divisione SAI Infortuni: TESSERA BASE N. POLIZZA M29026385 POLIZZA BASE: MORTE 80.000,00 INVALIDITA PERMANENTE 80.000,00 In caso di frattura

Dettagli

family Piano Sanitario Nucleo Familiare del Professionista 260.000,00 920,00 MASSIMALE ANNUO COSTO ANNUO LORDO NETWORK SERVIZI STRUTTURE

family Piano Sanitario Nucleo Familiare del Professionista 260.000,00 920,00 MASSIMALE ANNUO COSTO ANNUO LORDO NETWORK SERVIZI STRUTTURE Piano Sanitario Nucleo Familiare del Professionista CENTRALE OPERATIVA 24 ore x 365 giorni ACCESSO ON-LINE SUPPORTO M E D I C O TELEFONICO COSTO ANNUO LORDO 920,00 TOTALMENTE DEDUCIBILE FISCALMENTE A PRESCINDERE

Dettagli

DEL FONDO SANITARIO PLURIAZIENDALE della S.M.P.

DEL FONDO SANITARIO PLURIAZIENDALE della S.M.P. DEL FONDO SANITARIO PLURIAZIENDALE della S.M.P. PIANO COMPLEMENTARE Regolamento applicativo di assistenza sanitaria integrativa per il personale di PGF In vigore dal 01 GENNAIO 2014 1. Adesioni L adesione

Dettagli

Vademecum per le richieste di rimborso spese sanitarie

Vademecum per le richieste di rimborso spese sanitarie Vademecum per le richieste di rimborso spese sanitarie ed. 05/2015 Il presente documento è divulgato a titolo puramente informativo e viene rilasciato per rendere nota la convenzione stipulata con la Cassa

Dettagli

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO PIANO SANITARIO INTEGRATIVO Piano di Assistenza Sanitaria Integrativa per dipendenti Associazione Artigiani e Piccole Imprese Provincia di Trento Piano sanitario integrativo per i dipendenti di Associazioni

Dettagli

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO FONDO SANITARIO INTEGRATIVO Piano di Assistenza Sanitaria Integrativa per gli Artigiani Trentini www.mutuaartieri.it 12/11/2014 Piano sanitario integrativo per gli artigiani trentini Pagina 1 LE PRESTAZIONI

Dettagli

CONTRIBUTI ORDINARI. La percentuale di contributo erogabile è fissata nella misura del 30% per i dirigenti e del 60% per il personale del comparto.

CONTRIBUTI ORDINARI. La percentuale di contributo erogabile è fissata nella misura del 30% per i dirigenti e del 60% per il personale del comparto. CRITERI GENERALI PER L UTILIZZO DEI FONDI DI CUI ALLA L.R. 54/1976, IN ORDINE AL FINANZIAMENTO DELLE ATTIVITA ASSISTENZIALI A FAVORE DEL PERSONALE REGIONALE 1 - Spese mediche CONTRIBUTI ORDINARI Visite

Dettagli

Convenzione Rimborso Spese di Cura Anno 2012 Gruppo Findomestic Banca S.p.a.

Convenzione Rimborso Spese di Cura Anno 2012 Gruppo Findomestic Banca S.p.a. Convenzione Rimborso Spese di Cura Anno 2012 Gruppo Findomestic Banca S.p.a. -Variazioni rispetto all anno 2011 1. Normativo 1a)Modifica della definizione del nucleo assicurato: -testo 2011 al Capitolo

Dettagli

Cassa Mutua Nazionale. presentazione

Cassa Mutua Nazionale. presentazione Cassa Mutua Nazionale presentazione S t o r i a: Dal 1994, senza scopo di lucro, garantisce l assistenza sanitaria Fino al 1998 in forma assicurativa Dopo in gestione diretta. Assicurazione per Invalidità

Dettagli

REGOLAMENTO BENEFICI ASSISTENZIALI. 2 EPPI - Benefici Assistenziali 2014

REGOLAMENTO BENEFICI ASSISTENZIALI. 2 EPPI - Benefici Assistenziali 2014 REGOLAMENTO BENEFICI ASSISTENZIALI 2 Dove cercare 3 4 5 Benefici assistenziali Parte I - Erogazione di contributi in conto interessi a fronte di mutui ipotecari e prestiti chirografari. Parte II - Erogazione

Dettagli

Sfera PerSempre RSM. Piano Sanitario Rimborso Spese Mediche a vita intera. Primula Società di Mutuo Soccorso (persone fisiche)

Sfera PerSempre RSM. Piano Sanitario Rimborso Spese Mediche a vita intera. Primula Società di Mutuo Soccorso (persone fisiche) linea SALUTE Nome del prodotto: Sfera PerSempre RSM SCHEDA PRODOTTO Tipologia di prodotto: Piano Sanitario Rimborso Spese Mediche a vita intera Contraenza: Persone Fisiche e Giuridiche Compagnia assicurativa:

Dettagli

DISCIPLINARE PER L EROGAZIONE AI PARENTI ED AFFINI DEL PERSONALE IN SERVIZIO ED IN QUIESCENZA DEL GRUPPO CAPITALIA DI CONTRIBUTI ECONOMICI IN

DISCIPLINARE PER L EROGAZIONE AI PARENTI ED AFFINI DEL PERSONALE IN SERVIZIO ED IN QUIESCENZA DEL GRUPPO CAPITALIA DI CONTRIBUTI ECONOMICI IN DISCIPLINARE PER L EROGAZIONE AI PARENTI ED AFFINI DEL PERSONALE IN SERVIZIO ED IN QUIESCENZA DEL GRUPPO CAPITALIA DI CONTRIBUTI ECONOMICI IN OCCASIONE DI SPESE SANITARIE PER MALATTIA, INFORTUNIO E PARTO

Dettagli

PIANO SANITARIO Base 2

PIANO SANITARIO Base 2 PIANO SANITARIO Base 2 Milano 2016 1 PIANO SANITARIO Base 2 SOMMARIO SETTORE A RICOVERI A.1 - Ricoveri per grandi interventi chirurgici A.2 Trattamenti oncologici A.3 - Indennità da malattia a seguito

Dettagli

M A V FONDO INTEGRAZIONE MALATTIA E ASSISTENZE VARIE. Le Prestazioni

M A V FONDO INTEGRAZIONE MALATTIA E ASSISTENZE VARIE. Le Prestazioni F M A V FONDO INTEGRAZIONE MALATTIA E ASSISTENZE VARIE Le Prestazioni R e g o l a m e n t o operante dal 01 gennaio 2014 INDICE: AVENTI DIRITTO Pag. 4 INTEGRAZIONE DELLE PRESTAZIONI E MISURA DELLE INDENNITA

Dettagli

GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI GARA PER LA COPERTURA ASSICURATIVA IN FORMA COLLETTIVA DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER IL

GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI GARA PER LA COPERTURA ASSICURATIVA IN FORMA COLLETTIVA DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER IL GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI GARA PER LA COPERTURA ASSICURATIVA IN FORMA COLLETTIVA DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER IL PERSONALE DEL GARANTE CAPITOLATO TECNICO PARTE I: ASSISTENZA

Dettagli

Salute Coop di Più. Prestazione riservata ai soci Coop Liguria. Società nazionale di mutuo soccorso Cesare Pozzo. www.mutuacesarepozzo.

Salute Coop di Più. Prestazione riservata ai soci Coop Liguria. Società nazionale di mutuo soccorso Cesare Pozzo. www.mutuacesarepozzo. Salute Coop di Più Prestazione riservata ai soci Coop Liguria Società nazionale di mutuo soccorso Cesare Pozzo www.mutuacesarepozzo.org 1 Salute Coop di Più Contributo associativo annuo - Euro 162,00 L

Dettagli

GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI GARA PER LA COPERTURA ASSICURATIVA IN FORMA COLLETTIVA DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER IL

GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI GARA PER LA COPERTURA ASSICURATIVA IN FORMA COLLETTIVA DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER IL GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI GARA PER LA COPERTURA ASSICURATIVA IN FORMA COLLETTIVA DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER IL PERSONALE DEL GARANTE CAPITOLATO TECNICO PARTE I: ASSISTENZA

Dettagli

CASSA di PREVIDENZA ed ASSISTENZA tra i dipendenti del MINISTERO delle INFRASTRUTTURE e dei TRASPORTI

CASSA di PREVIDENZA ed ASSISTENZA tra i dipendenti del MINISTERO delle INFRASTRUTTURE e dei TRASPORTI CASSA di PREVIDENZA ed ASSISTENZA tra i dipendenti del MINISTERO delle INFRASTRUTTURE e dei TRASPORTI Via G. CARACI, 36-00157 ROMA Roma, 15 dicembre 2005 Ai CAPI degli UFFICI CENTRALI e PERIFERICI del

Dettagli

SOSTENIBILITA E PROSPETTIVE FUTURE DELLE PENSIONI FINANZIERBARKEIT UND ZUKUNFTSPERSPEKTIVEN DER PENSIONEN

SOSTENIBILITA E PROSPETTIVE FUTURE DELLE PENSIONI FINANZIERBARKEIT UND ZUKUNFTSPERSPEKTIVEN DER PENSIONEN SOSTENIBILITA E PROSPETTIVE FUTURE DELLE PENSIONI FINANZIERBARKEIT UND ZUKUNFTSPERSPEKTIVEN DER PENSIONEN 2014 1 Previdenza ENPAM Il fondo di Previdenza Generale è composto da: Quota A Quota B 2 QUOTA

Dettagli

ASSEMBLEA del 31 GENNAIO 2013. Dr. Dino Cesare Lafiandra

ASSEMBLEA del 31 GENNAIO 2013. Dr. Dino Cesare Lafiandra ASSEMBLEA del 31 GENNAIO 2013 Dr. Dino Cesare Lafiandra ISCRIZIONE ALL ALBO PROFESSIONALE COMUNICAZIONE DELL ORDINE PROVINCIALE ISCRIZIONE ALL ENPAV Contributo soggettivo Tutti gli iscritti all Ente sono

Dettagli

FONDO INTERNO DI ASSISTENZA AL PERSONALE DELLA CASSA DI RISPARMIO DI PADOVA E ROVIGO REGOLAMENTO

FONDO INTERNO DI ASSISTENZA AL PERSONALE DELLA CASSA DI RISPARMIO DI PADOVA E ROVIGO REGOLAMENTO FONDO INTERNO DI ASSISTENZA AL PERSONALE DELLA CASSA DI RISPARMIO DI PADOVA E ROVIGO (ISTITUITO CON DELIBERA 3 AGOSTO 1956 N. 682 DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DELLA CASSA DI RISPARMIO DI PADOVA E ROVIGO)

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA

ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA Gennaio 2011 94 VISITA IL NOSTRO PORTALE! www.fiba.it e il sito della Fiba in D.B. www.fibadb.tk FOGLIO INFORMATIVO della Segret. Org. di Coordinam. RR.SS.AA. in Deutsche Bank INFORMATIVA SUL RINNOVO PER

Dettagli

ISTRUZIONI OPERATIVE per la richiesta del rimborso delle spese mediche

ISTRUZIONI OPERATIVE per la richiesta del rimborso delle spese mediche ISTRUZIONI OPERATIVE per la richiesta del rimborso delle spese mediche Iscrizioni, anagrafica, ammontare dei contributi, piani sanitari, modalità di pagamento, accesso al portale ASSIDAI, richiesta password,

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA

ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA Di seguito si riportano le prestazioni di assistenza sanitaria integrativa concesse dall ECOMAP nell anno 2015. Prima di entrare nel dettaglio delle prestazioni e per una

Dettagli

REGOLAMENTO BENEFICI ASSISTENZIALI Parte V

REGOLAMENTO BENEFICI ASSISTENZIALI Parte V REGOLAMENTO BENEFICI ASSISTENZIALI Parte V Erogazione di sussidi a fondo perduto per disagio economico a seguito di malattia, infortunio o decesso. Testo finale approvato C.I.G. Delibera n.56 del 16/12/2011

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA PER I DIPENDENTI LUXOTTICA

ASSISTENZA SANITARIA PER I DIPENDENTI LUXOTTICA ASSISTENZA SANITARIA PER I DIPENDENTI LUXOTTICA 1 PRINCIPALI ATTORI COINVOLTI COS É Sanint è una Cassa di Assistenza, ossia un associazione senza fini di lucro ex art. 36 del codice civile e seguenti.

Dettagli

RIGO E1 SPESE SANITARIE

RIGO E1 SPESE SANITARIE RIGO E1 SPESE SANITARIE DETRAZIONE SPETTANTE ANCHE PER FAMILIARI FISCALMENTE A CARICO SPESE MEDICHE GENERICHE E ACQUISTO DI FARMACI Le spese sanitarie per le quali compete la detrazione d imposta sono

Dettagli

GUIDA PRATICA all ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA. Iprass ASSISTENZA

GUIDA PRATICA all ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA. Iprass ASSISTENZA GUIDA PRATICA all SANITARIA INTEGRATIVA Iprass C A S S A D I Sintesi a titolo esemplificativo delle prestazioni riconosciute dal Piano Sanitario Integrativo. Si rimanda alla lettura della Guida pratica

Dettagli

ASDEP Il nuovo programma di assistenza sanitaria integrativa Roma, 29 Novembre 2012

ASDEP Il nuovo programma di assistenza sanitaria integrativa Roma, 29 Novembre 2012 ASDEP Il nuovo programma di assistenza sanitaria integrativa Roma, 29 Novembre 2012 1 Indice Esito Gara e aggiudicazione Confronto del Programma Assistenziale 2012 vs. 2013 Sezione Spese Sanitarie Sezione

Dettagli

COPERTURA INFORTUNI INTEGRATIVA A FAVORE DEI TESSERATI LEGA NAZIONALE DILETTANTI

COPERTURA INFORTUNI INTEGRATIVA A FAVORE DEI TESSERATI LEGA NAZIONALE DILETTANTI COPERTURA INFORTUNI INTEGRATIVA A FAVORE DEI TESSERATI LEGA NAZIONALE DILETTANTI La Polizza Infortuni Integrativa prevede due opzioni di copertura A e B per consentire alle Società Sportive di ampliare

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA ❶ ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA

ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA ❶ ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA Dicembre 2015 125 VISITA IL NOSTRO PORTALE! www.fiba.it e il sito della First in D.B. www.firstdb.it INFORMATIVA SUL RINNOVO PER IL PERIODO 2016-2019 DELLE COPERTURE ASSICURATIVE PREVISTE DAL C.I.A. A

Dettagli

guida Piano Sanitario per gli addetti e le addette delle cooperative sociali

guida Piano Sanitario per gli addetti e le addette delle cooperative sociali guida SINTETICA AL Piano Sanitario per gli addetti e le addette delle cooperative sociali Diagnostica e terapie specialistiche Se il tuo medico curante ti prescrive delle terapie e/o degli accertamenti,

Dettagli

PER ULTERIORI CHIARIMENTI COLLEGARSI AL SITO WWW.AICS.IT

PER ULTERIORI CHIARIMENTI COLLEGARSI AL SITO WWW.AICS.IT AGGIORNATA AL 19/10/2011 FONDIARIA SAI Polizze Anno 2011-2012 PER ULTERIORI CHIARIMENTI COLLEGARSI AL SITO WWW.AICS.IT divisione SAI TESSERA BASE POLIZZA BASE (con tessera AICS) POLIZZA n. M29026385 INFORTUNI:

Dettagli

Ai Segretari Regionali e Territoriali. Ai Coordinatori Generali. Oggetto: Polizza sanitaria

Ai Segretari Regionali e Territoriali. Ai Coordinatori Generali. Oggetto: Polizza sanitaria Funzione Pubblica Prot. 811/2010/SDF Roma, 10 dicembre 2010 Ai Segretari Regionali e Territoriali Ai Coordinatori Generali Oggetto: Polizza sanitaria L ASDEP, Associazione per l assistenza sanitaria per

Dettagli

FONDO ILVA ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA DIRIGENTI - F.I.A.S.I.D. c/o FINTECA IMMOBILIARE Srl. Via Muratori, 3 16152 Genova; centralino

FONDO ILVA ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA DIRIGENTI - F.I.A.S.I.D. c/o FINTECA IMMOBILIARE Srl. Via Muratori, 3 16152 Genova; centralino c/o FINTECA IMMOBILIARE Srl. Via Muratori, 3 16152 Genova; centralino 06.4211.6300 E-mail info@fiasid.it R E G O L A M E N T O Aggiornato a marzo 2014 ART.1 MODALITA' PER L ADESIONE 1.1 Ai sensi dell'art.

Dettagli

C.A.P.A.I.A.P REGOLAMENTO DELLE PRESTAZIONI PER L ASSISTENZA SANITARIA

C.A.P.A.I.A.P REGOLAMENTO DELLE PRESTAZIONI PER L ASSISTENZA SANITARIA C.A.P.A.I.A.P REGOLAMENTO DELLE PRESTAZIONI PER L ASSISTENZA SANITARIA Deliberato dal C.d.A. nella riunione del 22.11.2012 in vigore dal 22.11.2012 26 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI GENERALI art. 1: oggetto

Dettagli

Indice e spiegazioni ulteriori sui codici da inserire nella richiesta on-line dei Sussidi.

Indice e spiegazioni ulteriori sui codici da inserire nella richiesta on-line dei Sussidi. Indice e spiegazioni ulteriori sui codici da inserire nella richiesta on-line dei Sussidi. Con il codice 1 si può chiedere il sussidio per: decesso del dipendente. È ovvio che la richiesta deve essere

Dettagli

Prot. n. C/2015/07DIR Roma, 11 Settembre 2015

Prot. n. C/2015/07DIR Roma, 11 Settembre 2015 Circolare n. 07/15 Prot. n. C/2015/07DIR Roma, 11 Settembre 2015 Alla c.a. - Aziende - Centri Servizi - Consulenti - Dipendenti - Iscritti volontari E p.c. - Parti Sociali - Organi Statutari - Ebna 1.

Dettagli

PIANO SANITARIO Medio2

PIANO SANITARIO Medio2 PIANO SANITARIO Medio2 Milano 2016 1 PIANO SANITARIO Medio 2 SOMMARIO SETTORE A TUTTI I RICOVERI CON O SENZA INTERVENTO CHIRURGICO A.1 Ricoveri con intervento chirurgico A.2 Ricoveri senza intervento chirurgico

Dettagli

RIMBORSO SPESE MEDICHE DIPENDENTI E EX-DIPENDENTI PRESTAZIONI E RIMBORSI ANNO/NUCLEO

RIMBORSO SPESE MEDICHE DIPENDENTI E EX-DIPENDENTI PRESTAZIONI E RIMBORSI ANNO/NUCLEO SA Banca Popolare di Marostica AGST 2014 A seguito di recenti variazioni sulle coperture assicurative Vi aggiorno, anche se pur in forma sintetica, su quanto ci interessa come dipendenti e/o associati

Dettagli

FASIE Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i Lavoratori dell Industria Settore Energia

FASIE Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i Lavoratori dell Industria Settore Energia CCNL Energia e Petrolio CCNL Gas e Acqua CCNL Industrie Ceramiche FASIE Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i Lavoratori dell Industria Settore Energia Fondo Assistenza Sanitaria Integrativa

Dettagli

FASIE Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i Lavoratori dell Industria Settore Energia

FASIE Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i Lavoratori dell Industria Settore Energia Presentazione per i lavoratori del Settore Gas - Acqua FASIE Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i Lavoratori dell Industria Settore Energia Agenda Che cosa è il FASIE e com è strutturato Chi

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA

ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA Di seguito si riportano le prestazioni di assistenza sanitaria integrativa concesse dall ECOMAP nell anno 2016. Per individuare le persone che possono usufruire dell assistenza

Dettagli

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO AL FISDAF PER I DIRIGENTI IN SERVIZIO DELLE AZIENDE DEI GRUPPI FCA E CNH INDUSTRIAL Validità 2015-2018

PIANO SANITARIO INTEGRATIVO AL FISDAF PER I DIRIGENTI IN SERVIZIO DELLE AZIENDE DEI GRUPPI FCA E CNH INDUSTRIAL Validità 2015-2018 PIANO SANITARIO INTEGRATIVO AL FISDAF PER I DIRIGENTI IN SERVIZIO DELLE AZIENDE DEI GRUPPI FCA E CNH INDUSTRIAL Validità 2015-2018 FORMA DI EROGAZIONE DELLE PRESTAZIONI Le garanzie indicate nel presente

Dettagli

FASIE Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i Lavoratori dell Industria Settore Energia

FASIE Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i Lavoratori dell Industria Settore Energia CCNL Energia e Petrolio CCNL Gas e Acqua FASIE Fondo di Assistenza Sanitaria Integrativa per i Lavoratori dell Industria Settore Energia Fondo Assistenza Sanitaria Integrativa Energia Piazzale Luigi Sturzo

Dettagli

Dichiarazione dei redditi - Modello 730/2015

Dichiarazione dei redditi - Modello 730/2015 Dichiarazione dei redditi - Modello 730/2015 Cosa portare al Caf per la compilazione > Modello CUD 2015 redditi 2014 che il datore di lavoro o l Ente pensionistico consegnerà entro il 28 febbraio 2015.

Dettagli

CHIARIMENTI. pag 1 / 11

CHIARIMENTI. pag 1 / 11 CHIARIMENTI Oggetto: Gara Europea a procedura aperta per i il Servizio Assicurativo relativo alla Copertura delle spese sanitarie e rimborso delle spese mediche dei dipendenti di ENAV S.p.A.. A seguito

Dettagli

Elenco provvidenze nuova mutualità

Elenco provvidenze nuova mutualità Elenco provvidenze nuova mutualità Tipologia sussidio Importo erogato Periodicità del sussidio Documentazione da allegare Ricovero 15,00 al giorno (per massimo 20 giorni all anno) Ogni anno Certificato

Dettagli

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI SUSSIDI PER INTERVENTI ASSISTENZIALI

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI SUSSIDI PER INTERVENTI ASSISTENZIALI REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DI SUSSIDI PER INTERVENTI ASSISTENZIALI A FAVORE DEL PERSONALE TECNICO, AMMINISTRATIVO E DI BIBLIOTECA DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TERAMO Articolo 1 - Ambito di applicazione

Dettagli

Guida a cura di Marilena Mellone e Roberto Scipioni - Inca Nazionale

Guida a cura di Marilena Mellone e Roberto Scipioni - Inca Nazionale Guida a cura di Marilena Mellone e Roberto Scipioni - Inca Nazionale Ultimo aggiornamento gennaio 2016 I diritti del malato oncologico Tutela previdenziale, assistenziale e sociale La cura e l assistenza

Dettagli

Piani previdenziali e sanitari per l Imprenditore

Piani previdenziali e sanitari per l Imprenditore Piani previdenziali e sanitari per l Imprenditore Previndustria S.p.A. Previndustria S.p.A. nasce nel 1975 con un preciso obiettivo: progettare e realizzare soluzioni assicurative complete, in grado di

Dettagli

p-care PRIVATE by Hirslanden Assicurazione complementare per cure ambulatoriali e stazionarie nel reparto privato camera a 1 letto

p-care PRIVATE by Hirslanden Assicurazione complementare per cure ambulatoriali e stazionarie nel reparto privato camera a 1 letto p-care PRIVATE by Hirslanden Assicurazione complementare per cure ambulatoriali e stazionarie nel reparto privato camera a 1 letto Condizioni Complementari (CC) Sanitas Corporate Private Care Edizione

Dettagli

Contributi straordinari

Contributi straordinari CRITERI GENERALI PER L UTILIZZO DEI FONDI DI CUI ALLA L.R. 54/1976, IN ORDINE AL FINANZIAMENTO DELLE ATTIVITA ASSISTENZIALI A FAVORE DEL PERSONALE DI ERSAF Premessa I fondi istituiti dall art. 4 della

Dettagli

REGOLAMENTO GENERALE PER L EROGAZIONE DELLE PRESTAZIONI DI ASSISTENZA

REGOLAMENTO GENERALE PER L EROGAZIONE DELLE PRESTAZIONI DI ASSISTENZA REGOLAMENTO GENERALE PER L EROGAZIONE DELLE PRESTAZIONI DI ASSISTENZA Articolo 1 Finalità. 1. Il presente Regolamento disciplina l erogazione delle prestazioni assistenziali di cui all art. 3, comma 2

Dettagli

Prot. n. C/2015/02DIR Roma, 21 Aprile 2015

Prot. n. C/2015/02DIR Roma, 21 Aprile 2015 Circolare n. 02/15 Prot. n. C/2015/02DIR Roma, 21 Aprile 2015 Alla c.a. - Aziende - Centri Servizi - Consulenti - Assosoftware - ANCL E p.c. - Parti Sociali - Organi Statutari - Ebna 1. RIAPERTURA CAMPAGNA

Dettagli

Condizioni Complementari (CC) Sanitas Corporate Private Care Edizione gennaio 2005 (versione 2015)

Condizioni Complementari (CC) Sanitas Corporate Private Care Edizione gennaio 2005 (versione 2015) p-care ROYAL by Hirslanden Assicurazione complementare per cure ambulatoriali e stazionarie nel reparto privato camera a 1 letto in tutti gli ospedali per casi acuti nel mondo intero Condizioni Complementari

Dettagli

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL S.S.N. DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO

FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL S.S.N. DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL S.S.N. DEL GRUPPO INTESA SANPAOLO PREMESSA In data 2 ottobre è stato sottoscritto l accordo sul nuovo FONDO SANITARIO INTEGRATIVO DEL SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE DEL GRUPPO

Dettagli