AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO"

Transcript

1 l AZENA U.S.L. 9 d GROSSETO Va Cmabue 109~581 GROSSETO ~ Tel. 0564/ C. Fsc. P. va ELBERAZONE o ~ 2O M~R N...EL... OGGETTO: "Nota dell'assessore al rtto alla Salute della Regone Toscana del 23 cembre 2011 ad oggetto: elberazone d Gunta regonale toscana n. 487 del 13 gugno 20 l ~ Accordo d Collaborazone tra la Regone! Toscana, le azende USL e l Coordnamento degl Ent Auslar della Regone Toscana (C.E.A.R.T.) n matera d prevenzone e recupero d persone con problem d dpendenza" ~ Rnnovo Convenzon. ~ Presa d'atto e provvedment conseguent". smutura PROPONENTE: Responsable del procedmento: MMEATAMENTE ESEGUBLE NO (ndcare se S o ORNARO S SOGGETTO A CONTROLLO rezone Generale rezone Ammnstratva rezone Santara rettore de Servz Socal stretto Collne Metallfere stretto Collne dell'albegna stretto Amata Grossetana stretto Area Grossetana Presdo Ospedalero Area Tecnca U.O. Affar General U.O. Gestone Economca e Fnanzara 0.0. Gestone del Personale 0.0. Panf./controllo fabbsogn e fornture U.O. Panfcazone Budget e Contro Gestone U.O. Poltche del Personale e Rel.Sndacal BJ Controll ntern regolartà amm.vo contable Uff. Contabltà Analtca U.O. Sstema nformatvo U.O.S. Gestone del rscho clnco U.O. Asscurazone Qualtà e Relazon Esterne U.F. Agenza Fonnazone U.O. Educazone e Promozone alla Salute u Uff. Convenzone Unche partmento Prevenzone U.F. pendenze U.F. Salute Mentale U.O. Farmaceutca Terrtorale U.O. Farmaceutca Ospedalera U.F. Sstema d Prevenzone e Protezone U.O. Affar Legal U.O.S. Gestone rapport conv.e supporto attvtà dstr. L RETTORE GENERALE OTT. FAUSTO MAROTT Ac ust PARER a sens del. L.502/92 e successve modfche ed nte on del: RETORE SANTARO RETORE E SERVZ SOCAL lretore AMMNSTRATVO (Fnna)..~..... V

2 \ L RETTORE U.F. TECNCO AMMNSTRATVA ZONA STRETTO AREA GROSSETANA VSTE le seguent delberazon della G.R.T.: n del 21/10/22 ad oggetto: "Lnee d ndrzzo per la rorganzzazone del sstema d ntervent nel settore delle dpendenze patologche e sperlmentazone regonale delle tpologe d servz resdenzal e semresdenzal d cu all'atto d'ntesa Stato-Regon del 5 agosto 1999" con la quale è stato avvato un rordno delle Comuntà Terapeutche per tosscodpendent gestte sa dalle Azende USL che dagl Ent Auslar scrtt all'albo Regonale a sens della Legge Regonale 54/1993; n. 693 del 03/08/29 ad oggetto: " Approvazone Protocollo d'ntesa tra la Regone Toscana e l Coordnamento degl Ent Auslar della Regone Toscana (C.E.A.R.T.) n matera d prevenzone e recupero d persone con problem d dpendenza", con la quale s stablsce: - d approvare l "Protocollo d'ntesa tra la Regone Toscana e l Coordnamento degl Ent Auslar della Regone Toscana (C.E.A.R.T.) n matera d prevenzone, cura e renserlmento socale e lavoratvo delle persone dpendent da sostanze d'abuso" (Allegato "A" della rchamata delbera 693 del 03/08/09) - d adeguare le tarffe defnte dalla delbera G.R.T. 1165/22, modfcate dalla delbera G.R.T. 1180/28, cos come specfcato nella tabella sotto ndcata (allegato "B" della rchamata delbera 693 del 03/08/09) TARFFE 29 TARFFE Tlpologa AREE Servz ad Alta ntegrazone Soco-Santara (defnte dalla 29/2010 ENOMNAZON GR 1165/02, GR 1180/08) la Allm..l Servz A Centro semresdenzale d accoglenza ( 54,54 (59,45 d accoglenza lb B Centro resdenzale d accoglenza ( 57,24 ( 62,39 2C ~Servz C Servzo sem resdenzale rabltatvo ( 54,96 (59,91 12 Servzo resdenzale rablltatvo ( 56,74 ( 61,85 3E. Ama...l Servz E Servzo resdenzale per persone dpendent da ( 102,29 ( 111,50 d trattamento sostanze con oatologe pschatrche 3F specalstc F Centro resdenzale d osservazone, dagnos e ( 93,93 ( 102,38 orentamento 3G G Servzo resdenzale per donne tosscodpendent ( 70,57 ( 76,92 n gravdanza elo puerpero 4H ~Servz H Servzo semresdenzlale rabltatvo ( 37,93 (41, l Servzo resdenzale rabltatvo ( 52, ( 56,68 RCHAMATE altresì: la delbera n. 598 del 11/06124, con la quale s è provveduto a dscplnare l rapporto tramte stpula d apposta convenzone tra l'azenda USL 9 d Grosseto e l'ente Auslaro Centro d Soldaretà d Arezzo onlus Sede operatva C.T. La Steccaa d Grosseto; la delbera n. 128 del 15/02/25, con la quale s è provveduto a dscplnare l rapporto tramte stpula d apposta convenzone tra l'azenda USL 9 d Grosseto e l'ente Auslaro "Assocazone Gentor e Volontar contro le Tosscodpendenze onlus" d Grosseto - Sede operatva C.T.R. Vallerotana; la delbera n. 514 del 23/11/2011 ad oggetto: '~ota dell' Assessore al rtto alla Salute della Regone Toscana del 09 maggo Prosegumento rapport convenzonal tra Azende USL e Ent Auslar della Regone Toscana per prestazon terapeutche n strutture resdenzal e semresdenzal - Presa d'atto e provvedment conseguent" con la quale s è provveduto a prorogare al 31 cembre 20 l le Convenzon stpulate a sens della delbera 1165/22 con gl Ent Auslar Centro Soldaretà d Arezzo onlus, per la propra sede operatva C.T. La Steccaa d Grosseto, e l'assocazone Gentor e Volontar contro le Tosscodpendenze onlus, per la propra sede operatva C.T.R. Vallerotana, applcando le tarffe prevste dalla tabella sotto ndcata (allegato "B" della rchamata delbera 693 del 03/08/09)

3 Tpologa 2 AREE ~Servz 3E ~Servz d trattamento specalstc 41 Area 4 Servz TARFFE 29 TARFFE Servz ad Alta ntegrazone Soco-Santara (defnte dalla 2010 ENOMNAZON GR 1165/02, GR 118Qff18.l Servzo resdenzale terapeutìco rabltatvo : 56,74 C 61,85 E Servzo resdenzale per persone dpendent da sostanze con patologe pschatrche : 102,29 C 111,50 l Servzo resdenzale rabìltatvo : 52, C 56,68\ l VSTA altresì la nota dell' Assessore al rtto alla Salute della Regone Toscana, prot.: AOO-GRT /A del 23/12/2011, ad oggetto "elberazone d Gunta regonale toscana n. 487 del 13 gugno Accordo d Collaborazone tra la Regone Toscana, le azende USL e l Coordnamento degl Ent Auslar della Regone Toscana (C.E.A.R.T.) n matera d prevenzone e recupero d persone con problem d dpendenza - Rnnovo Convenzon." con la quale s nvtano le Azende Santare Toscane a rnnovare fno al 31 dcembre 2013, le convenzon sottoscrtte con gl Ent Auslar che gestscono sed operatve ne rspettv terrtor d competenza, al fne d dare contnutà alle prestazon terapeutche a persone con problem d tosscodpendenza che stanno svolgendo, o necesstano d ntraprendere, un programma d recupero e rabltazone all'nterno d tal sed operatve; ::l RTENUTO ~O C:r;lf;rJQ O::Z~ d dover prendere atto della nota dell' Assessore Regonale e conseguentemente prorogare le convenzon ng ~ ~ essere con gl Ent Auslar Centro Soldaretà d Arezzo on/us, per la propra sede operatva C.T. L~ -.9 Steccaa d Grosseto, e l'assocazone Gentor e Volontar contro le Tosscodpendenze on/us, perqag; ~ propra sede operatva CT.R. Vallerotana, fno al 31 cembre 2013 applcando le condzon e le tarfftg ~ ~ stablte con la rchamata delbera n. 514 del 23/11120 l; - O ~ ATO ATTO che~ a sens della L. 241/1990 e s.m.. con partcolare rfermento alla L , responsable del procedmento è l r. Roberto Mantlon - rgente Ammnstratvo; ATTESTATA la legttmtà e la regolartà formale e sostanzale della presente proposta ::::J PROPONE l - d recepre la nota del'assessore al rtto alla Salute della Regone Toscana, prot. prot.: AOO-GRT /A del 23/12/2011, ad oggetto "elberazone d Gunta regonale toscana n. 487 del 13 gugno Accordo d Collaborazone tra la Regone Toscana, le azende USL e l Coordnamento degl Ent Auslar della Regone Toscana (C.E.A.R.T.) n matera d prevenzone e recupero d persone con problem d dpendenza Rnnovo Convenzon." con la quale s nvtano le Azende Santare Toscane a rnnovare fno al 31 dcembre 2013, le convenzon sottoscrtte con gl Ent Auslar che gestscono sed operatve ne rspettv terrtor d competenza, al fne d dare contnutà alle prestazon terapeutche a persone con problem d tosscodpendenza che stanno svolgendo, o necesstano d ntraprendere, un programma d recupero e rabltazone all'nterno d tal sed operatve;

4 2 d prorogare al 31 cembre 2013 le convenzon stpulate a sens della delbera 1165/22 con gl Ent Auslar Centro Soldaretà d Arezzo onlus, per la propra sede operatva C.T. La Steccaa d Grosseto, e l'assocazone Gentor e Volontar contro le Tosscodpendenze onlus, per la propra sede operatva C.T.R. Vallerotana, applcando le condzon e le tarffe stablte con la rchamata delbera n. 514 del : Tpologa 2 3E AREE Area...2. Servz ~Servz d trattamento specalstc 41 ~Servz Setvz ad Alta ntegrazone Soco-Santara ENOMNAZON Servzo resdenzale rabltatvo E Servzo resdenzale per persone dpendent da sostanze con patologe pschatrche TARFFE 29 (defnte dalla GR 1165/02, GR 1180/08) : 56,74 TARFFE 2010 C 61,85 : 102,29 C 111,50 1 Servzo resdenzale rabltatvo : 52, C 56, d trasmettere l provvedmento, contestualmente alla pubblcazone all' Albo, alle seguent strutture: a) U.F. pendenze Area Grossetana b) U.F. pendenze Amata Grossetana c) U.F. pendenze Collne dell' Albegna d) U.F. pendenze Collne Metallfere l rettore del'u.f. Tecn Zona stretto A Ganfran

5 " - L RETTORE GENERALE VSTO l'art. 3 del.lgs n. 502 e successve modfcazon ed ntegrazon nonché l'art. 36 della L.R. n.40/05; LETTA E VALUTATA la sopra esposta proposta d delberazone presentata dal rgente della struttura ndcata n frontespzo; PRESO ATTO dell'attestazone della legttmtà nonchè della regolartà formale e sostanzale espressa dal rgente che propone l presente provvedmento; ATO ATTO che, a sens della L. 241/90 e s.m.., con partcolare rfermento alla L. 15/05, responsable del procedmento è l r. Roberto Mantlon - rgente Ammnstratvo; VST parer espress sul frontespzo del presente atto; ELBERA - d far propra la proposta sopra rportata, recependola ntegralmente ne termn ndcat; - d ncarcare la U.O. Affar Generat: d provvedere alla pubblcazone all'albo on lne, a sens dell'art. 32, comma l, della legge n. 69/29, consultable sul sto WEB sttuzonale all'ndrzzo d trasmettere l presente atto, contestualmente alla sua pubblcazone, al Collego Sndacale, a sens dell'art. 42, comma 2, della L.R. 40/05; d comuncare l'avvenuta pubblcazone del presente atto al Responsable della struttura proponente; - d ncarcare l Responsable del Procedmento dell'nvo della delbera esecutva alle strutture ndcate nel frontespzo ovvero all'nterno del dspostvo del presente atto. S attesta che l presente atto è stato nvato al Collego Sndacale l 2 6 MQR e pubblcato all'albo on lne, consultable sul sto WEB sttuzonale all'ndrzzo con decorrenza dal 2 6 ~4QR al 1 O ~PR, 2012 ~ l presente atto, n quanto adottato n va ordnara, è reso esecutvo trascors 15 gorn dalla data d pubblcazone. o J l presente atto è mmedatamente esecutvo.

AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO

AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO Azlendll... USl9 Grosseto AZENDA U.S.L. 9 d GROSSETO Va Cmabue 109-58100 GROSSETO - Tel. 0564/485111-485551 - C. Fsc. P. va 00315940536 DELBERAZONE DEL DRETTORE GENERALE DOT. DANELE TEST 290 ~ DEL 2 9

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Vigilanza SETTORE : Deiana Pierluigi. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 04/12/2015. in data

COMUNE DI SESTU. Vigilanza SETTORE : Deiana Pierluigi. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 04/12/2015. in data COMUNE D SESTU SETTORE : Responsable: Vglanza Deana Perlug DETERMNAZONE N. n data 1926 04/12/2015 OGGETTO: Affdamento dretto alla dtta Racca Umberto & C. s.n.c. per la forntura d 6 chav elettronche per

Dettagli

REGIONE SICILIANA COMUNE DI FORZA D'AGRO' Provincia di Messina

REGIONE SICILIANA COMUNE DI FORZA D'AGRO' Provincia di Messina REGIONE SICILIANA COMUNE DI FORZA D'AGRO' rovnca d Messna COIA DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 50 del 14-05-2015 OGGETTO: Approvazone studo d fattbltà del progetto "ITINERARI DELL'AGRO E DELL'ALCANTARA".Assegnazone

Dettagli

Tipo materia ID P0 2000-2006. Misura/Azione ID. Privacy x Si. ID No Pubblicazione integrale ID Si x No

Tipo materia ID P0 2000-2006. Misura/Azione ID. Privacy x Si. ID No Pubblicazione integrale ID Si x No EtON 33LIA A,a Pohtche per la Rqualfcazone, la Tutela e la Scurezza Ambentale e per l Attuazone delle Opere Pubblche Servzo Ecologa ATTO DIRIGENZIALE ORIGINALE Codfca adempment L.R.15/08 (trasparenza)

Dettagli

n.49 del 24/O1 2014 O (i G E T T O

n.49 del 24/O1 2014 O (i G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n.49 del 24/O1 2014 O ( G E T T O Concessone n comodato duso gratuto per la durata d un anno alla Socetà Cooperatv a Socale

Dettagli

consiglio Regionale della Campania

consiglio Regionale della Campania consglo Regonale della Campana Prot.n. 14872/A Al Sgnor Presdente della Gunta Regonale della Campana Va S. Luca, 81 NAPOLI A Presdent delle Commsson Conslar Permanent V e VI A Consgler Regonal Al Settore

Dettagli

n, 155 dei 03/03/2014 G GE T T

n, 155 dei 03/03/2014 G GE T T REGIONE DEL VENETO AZIENDA LJNITA LOCALE SOCIOSANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n, 155 dei 03/03/2014 O G GE T T O Convenzone con STEFANI SPORT Socetà Cooperatva Socale Sportva Dlettantstca per attvta

Dettagli

AZIENDA lj.s.l. 9 di Gli SSETO

AZIENDA lj.s.l. 9 di Gli SSETO 5ervb.Jo S Ntaro AZENDA lj.s.l. 9 d Gl SSET bue 109-58100 GRSSET - Tel. 0564/485111-485551 - C. Fsc. P. va DELBERAZNE N...5.. 1..1...~. DEL... 2.~..P. J.C,.2't2... 1 ULTURA PER LA Affar General Resp nsabre

Dettagli

AZIENDA lj.s.l. 9. di GROSSETO. Via Cimabue 109-58100 GROSSETO - Te\. 0564/485111 485551 - C. Fisc. P. Iva 00315940536

AZIENDA lj.s.l. 9. di GROSSETO. Via Cimabue 109-58100 GROSSETO - Te\. 0564/485111 485551 - C. Fisc. P. Iva 00315940536 AZENDA J.S.L. 9. d GROSSETO Va Cmabue 109-58100 GROSSETO - Te\. 0564/485111 485551 - C. Fsc. P. va 00315940536 OO UEL~B\ZONE o ' 4 --~., 1 O GEN, 2013 N...DEL.... OGGETTO: Aggornamento de'abo deg anmator

Dettagli

PROTOCOLLO C'INTESA PER LA TUTELA E IL TRA: La Provincia di Avellino. Il Consorzio ASI di Avellino. La Società Irpiniambiente spa

PROTOCOLLO C'INTESA PER LA TUTELA E IL TRA: La Provincia di Avellino. Il Consorzio ASI di Avellino. La Società Irpiniambiente spa PROTOCOLLO C'NTESA PER LA TUTELA E L RSANAMENTO CELLA MEDA VALLE DEL "'''1.''' TRA: La Provnca d Avellno l Consorzo AS d Avellno La Socetà rpnambente spa l Comune d Atrpalda l Comune d Avellno l Comune

Dettagli

Provinciadi Ravenna Ptazzadei Caduti per lalibertàt,2 / 4 IL DIRIGENTE

Provinciadi Ravenna Ptazzadei Caduti per lalibertàt,2 / 4 IL DIRIGENTE Provncad Ravenna Ptazzade Cadut per lalbertàt,2 / 4 ff del 0310212 n 37 Pror,'rredmento 09-l t-07 2006t4t0 Classfcazone - AUTORIZZAZIONEATTIVITA' Dl GESTIONEDELL'IMPIANTO - LR 512006 Oggetto DLGS 15212006

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS Delberazone 20 ottobre 2004 Approvazone delle condzon general d accesso e d erogazone del servzo d rgassfcazone d gnl predsposte dalla socetà Gnl Itala Spa (delberazone n. 184/04) L AUTORITÀ PER L ENERGIA

Dettagli

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Il Mnstro delle Infrastrutture e de Trasport VISTO l decreto legslatvo 30 aprle 1992, n. 285, come da ultmo modfcato dal decreto legslatvo 18 aprle 2011, n. 59, recante Attuazone delle drettve 2006/126/CE

Dettagli

COMUNE DI SOLARUSSA- (OR) Area_Finanziaria_Tributaria

COMUNE DI SOLARUSSA- (OR) Area_Finanziaria_Tributaria Responsable del provvedmento fnale : Solnas Grazella - tel.0783/378206 - ragonera@comune.solaru sto Acquszone d ben e servz d Fnanzaro Trbutaro Grazella Solnas 0783-378206 ragonera@comune.solaru preventv

Dettagli

/f*e*ékfu. utffi6úà/6r.** -r tèv {z l.e6ha. 6tro,gq ---4\ 9"* @y*d"-/%éé/ ,tr. Al Comune di Procida Via LibeÉà, L2-80079 Procida (NA1

/f*e*ékfu. utffi6úà/6r.** -r tèv {z l.e6ha. 6tro,gq ---4\ 9* @y*d-/%éé/ ,tr. Al Comune di Procida Via LibeÉà, L2-80079 Procida (NA1 Mod. 162 /f*e*ékfu utff6úà/6r.** DPARTMENTO PER LE RSORSE DRCHE DREZONE PER LA DFESA DEL MARE 6tro,gq Al Comune d Procda Va LbeÉà, L2-80079 Procda (NA1 % -r tèv {z l.e6ha @y*d"-/%éé/,tr 9"* ---4\ Oggetto:

Dettagli

UMBERTO I " Il suesposto decreto e divenuto esecutivo in seguito alla pubblicazione all Albo dell Ente L. al... 11/10/2014...

UMBERTO I  Il suesposto decreto e divenuto esecutivo in seguito alla pubblicazione all Albo dell Ente L. al... 11/10/2014... M À} CENTRO RESDENZE PERNZN UMBERTO " ORGNE 35028 POE D SCCO (Padova) N 244 del 24/09/204 l Segretaro Drettore d uesto sttuto Perìn Dottssa Emanuela a sens del Dgs n 65/ 200 delle successve dsposzon d

Dettagli

REGIONEY ROMA 6 LAZIO ~ ------------~---

REGIONEY ROMA 6 LAZIO ~ ------------~--- +ASL REGONEY ROMA 6 LAZO ~ U.O.c. Formazone-Comuncazone Unta' Operatva Formazone Te!. 0693273839-390 l Fax 0693273919 f Q ~ () () _ 1_ 00 t L Protocollo no )J,J. ~..v del rj...1...a ~ 4 P ------------~---

Dettagli

Visto l articolo 117, comma sesto, della Costituzione;

Visto l articolo 117, comma sesto, della Costituzione; 22 28.10.2013 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 50 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE 22 ottobre 2013, n. 59/R Modfche al regolamento emanato con decreto del Presdente della

Dettagli

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE FINANZIARIO 2015-2016-2017. Indice

PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE FINANZIARIO 2015-2016-2017. Indice UNONE TERRE D CASTELL (Provincia di Modena) PANO ESECUTVO D GESTONE FNANZARO -- ndice Note generali Agenti Contabili Modello di richiesta variazione Peg/Bilancio Responsabilità Elenco ncarichi Note Generali

Dettagli

COMUNE DI UDINE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2014

COMUNE DI UDINE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2014 APPROVATO CON DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 240 DEL 29 LUGLIO 2014 ALL. A) COMUNE DI UDINE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2014 VOLUME 2 SEGRETERIA GENERALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI E TELEMATICI

Dettagli

Cornune di Caprala e Limite Provincia di Firenze

Cornune di Caprala e Limite Provincia di Firenze Cornune d Caprala e Lmte Provnca d Frenze COPA mmedatamente eseguble VERBALE Dl DELBERAZONE DEL CONSGLO COMUNALE Delbera Numero 3 del 24/0212011 Oggetto CONVENZONE UNCA SSTEMA MUSEALE E TURSTCO LE TERRE

Dettagli

N. ASÀ dei 1 9 HOV. 2013

N. ASÀ dei 1 9 HOV. 2013 PROPOSTA SETI. VI N r DEL REGISTRO PROPOSTE G.C DEL -J'k COMUNE DI AGRIGENTO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. ASÀ de 1 9 HOV. 2013 OGGETTO Confermento resdu sold urban nella dscarca d

Dettagli

Il progetto è articolato nelle seguenti fasi operative: Pianificazione operativa e organizzazione partenariato

Il progetto è articolato nelle seguenti fasi operative: Pianificazione operativa e organizzazione partenariato .NUMERO AZIONE 2. TITOLO AZIONE Progetto "PETTHERAPY'. DESCRIZIONE DELLE ATTIVITÀ II progetto ntende contrbure al mgloramento della qualtà della vta de pazent convolt e delle loro famgle attraverso attvtà,

Dettagli

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. 32, VIA SAN GIACOMO E FILIPPO, 87016, Morano Calabro ESPERIENZA LAVORATIVA. Italiana PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO INFORMAZIONI PERSONALI. 32, VIA SAN GIACOMO E FILIPPO, 87016, Morano Calabro ESPERIENZA LAVORATIVA. Italiana PER IL CURRICULUM VITAE Italano F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome DI LEONE FRANCESCO Indrzzo 32, VIA SAN GIACOMO E FILIPPO, 87016, Morano Calabro Telefono 0981-30254 Cellulare: 333-2011030 Fax

Dettagli

PROVIAMO A VERIFICARE SE...

PROVIAMO A VERIFICARE SE... PROVAMO A VERFCARE SE... CHECK llst PER la VERFCA DEL RSPETTO DE PRNCPAL OBBLGH N MATERA D SCUREZZA E SALUTE SUL lavoro (RF. PCCOL UFFC) Pago 1 d 7 S PRECSA CHE LA CHECK-L1ST D SEGUTO RPORTATA NON PUÒ

Dettagli

COMUNE DI SAN FELICE A rancello PROVINCIA DI CASERTA

COMUNE DI SAN FELICE A rancello PROVINCIA DI CASERTA ~ COMUNE D SAN FELCE A rancello PROVNCA D CASERTA DETERl\1NAZONE UOUD~4ZONE ""' (art.184 d.lgs. 267/00 - art.54 reg. contabltà) N._91_ DEL _27_ / _07_ /2015_ REG. GEN. N.' 251- del ~/8' tu~.. 2tl15 SETTORE

Dettagli

CITTA DI SALEMI Libero Consorzio Comunale di Trapani

CITTA DI SALEMI Libero Consorzio Comunale di Trapani r " CTTA D SALEM Lbero Consorzo Comunale d Trapan 4 SETTORE "Ambente Protezone Cvle Servz Cmteral Edlza popolare Uffco Art.5 Patrmono" AVVSO CENSMENTO AMANTO (scadenza 20 maggo 2015) S avvsa la Cttadnanza

Dettagli

ARPAT Agenzia regonaie per a proiezione ambentae deia Toscana

ARPAT Agenzia regonaie per a proiezione ambentae deia Toscana ARPAT Agenza regonaie per a proezone ambentae deia Toscana Decreto del Drettore Ammnstratvo N. del ) M 13 Proponente: Dott. ssa Danela Masn Settore Provvedtorato Pubblctà/Pubblcazone: Atto soggetto a pubblcazone

Dettagli

COMI]Ntr DI BI]RGIO (PROVINCIA DI AGRIGENTO) Atto N. 09 del 05 03 20ls. il giorno, qll-qgg il sottoscritto dott. Vito Montana

COMI]Ntr DI BI]RGIO (PROVINCIA DI AGRIGENTO) Atto N. 09 del 05 03 20ls. il giorno, qll-qgg il sottoscritto dott. Vito Montana @ @ COMI]Ntr DI BI]RGIO (PROVINCIA DI AGRIGENTO) D etermnazone del Respons able dell' are a frnanzara Atto N. 09 del 05 03 20ls OGGETTO: Determnazone delf mporto della cassa vncolata alla data del 3lll2l20l4

Dettagli

ALLEGATO N. 7 AL PTPC COMUNE DI UMBERTIDE

ALLEGATO N. 7 AL PTPC COMUNE DI UMBERTIDE ALLEGATO N. 7 AL PTPC MODELLO N. 1 Al Segretaro Generale, Responsable Antcorruzone OGGETTO: dcharazone generale d conoscenza del Pano 2016-2018 d Prevenzone della Corruzone, del Programma trennale per

Dettagli

COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE Provincia di Bari

COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE Provincia di Bari Allegato alla D.D. Area 3 - Terrtoro n 17 del 20.04.2009 COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE Provnca d Bar DISCIPLINARE BANDO PUBBLICO PER L INCENTIVAZIONE DI INTERVENTI DI RECUPERO DELLE FACCIATE DI IMMOBILI

Dettagli

AVVISO PUBBLICO Costituzione di short list: Servizio di pulizie presso l Istituto di Ricerca Biogem s.c.ar.l. Via Camporeale, Ariano Irpino (AV)

AVVISO PUBBLICO Costituzione di short list: Servizio di pulizie presso l Istituto di Ricerca Biogem s.c.ar.l. Via Camporeale, Ariano Irpino (AV) AVVISO PUBBLICO Costtuzone d short lst: Servzo d pulze presso l Isttuto d Rcerca Camporeale, Arano Irpno (AV) In esecuzone della Determna Presdenzale n. 15/103 del 10/09/2015, la Bogem Scarl ntende procedere

Dettagli

I STRUTTURA PROPONENTE: Agenzia della Formazione

I STRUTTURA PROPONENTE: Agenzia della Formazione -O Smdiodi &i&m -W AZIENDA U.S.L. 9 di C1ROSSETO Via Cimabue 109-58 100 GROSSETO - Tel. 05641485 1 1 1-48555 1 - C. Fisc. P. Iva 003 15940536 DELIBERAZIONE I 0GGETTO:Convenzione con l'università Telematica

Dettagli

1 STRUTTURA PROPONENTE: U.O.GESTION1 ECONOMICHE E FIN.RIE

1 STRUTTURA PROPONENTE: U.O.GESTION1 ECONOMICHE E FIN.RIE sdria -A 6Um t-m AZENDA U.S.L. 9 di CROSSETO Via Cimabue 09-5800 GROSSETO - Te. 0.564485-48555 - C. Fisc. P. va 0035940536 OGGETTO: Richiesta preventiva Autorizzazione aa Regione Toscana per contrazione

Dettagli

CURRICULUM PROFESSIONALE

CURRICULUM PROFESSIONALE ,., ' /' l Dott.ssa Francesca Store Medco Chrurgo Specahsta n M'fna L,gale, dolo Asscurazon CURRCULUM PROFESSONALE Dal 1 aprle a], Rnnovo ncarco lbero-professonale con l'azenda Ospedal ero 31 dcembre Unverstara

Dettagli

AZIENDA lj.s.l. 9 di GBOSSE~O

AZIENDA lj.s.l. 9 di GBOSSE~O AZENDA lj.s.l. 9 di GBOSSE~O Via Cimabue 109-58100 GROSSETO - Te. 0564/485111-485551- C. Fisc. P. va 00315940536 i N...~.~..~.~~.~~~E~~~.4.~QY:.?Ql.4... \ OGGETO: PATRMONO MMOBlUARE AUSL. RApPORT AUSL

Dettagli

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Il Mnstro delle Infrastrutture e de Trasport VISTO l decreto legslatvo 30 aprle 1992, n. 285, come da ultmo modfcato dal decreto legslatvo 18 aprle 2011, n. 59, recante Attuazone delle drettve 2006/126/CE

Dettagli

DECRETA. ART. 3 Il compenso per l attività di collaborazione è fissato in 1.095,00 esente dall imposta sul reddito delle persone fisiche.

DECRETA. ART. 3 Il compenso per l attività di collaborazione è fissato in 1.095,00 esente dall imposta sul reddito delle persone fisiche. BANDO PER n. 64 BORSE DI COLLABORAZIONE PER IL SUPPORTO PRESSO IL C.I.A.O. DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA NEL PERIODO DA SETTEMBRE 2010 A FINE GENNAIO 2011 000280 IL RETTORE VISTO VISTO

Dettagli

U.d. 1 Struttura e finalità della Pubblica Amministrazione

U.d. 1 Struttura e finalità della Pubblica Amministrazione VIA CHIANTIGIANA, 26/A VIA NICOLODI, 2. fs004008@struzone.t - fs004008@pec.struzone.t - www.elsamorante.gov.t codce fscale 94017140487 Classe QUARTA Anno scolastco 2014-2015 CORSO O.S.S. PROGRAMMAZIONE

Dettagli

ffi fl Presidente constototo che gli intervenuti sono in numero legale, dichiqro opertq lq COMUNE DI 5ANT'AN6ELO DI BROLO di dicembre

ffi fl Presidente constototo che gli intervenuti sono in numero legale, dichiqro opertq lq COMUNE DI 5ANT'AN6ELO DI BROLO di dicembre '" _'.:=af'al;f+.1r.4 W ff COMUNE DI 5ANT'AN6ELO DI BROLO c.a.p.98060 PROVINCIA DI TlESSINA c.f. 00108980830 Res. No 483 del.16 ttztzolr DEUIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: Realzzazone st web

Dettagli

CITTA Dl CIAM PINO PROVINCIA Dl ROMA

CITTA Dl CIAM PINO PROVINCIA Dl ROMA , D, ).., CTTA Dl CAM PNO PROVNCA Dl ROMA ( ( L DELBERAZONE ORGNALE DEL CONSGLO COMUNALE zttto v. 28 [Oggetto: Approvazone Alquote Tas Del 09.04.2014 1 L anno duernlaquattordc, l gorno nove del mese d

Dettagli

NR.400/Ct2008t Y*g tpt12.2r4.27brs VOCE: DECRETO LEGISLATIVO 10 AGOSTO 2007, N. 154 DI ATTUAZIONE ALLA DIRETTIVA 2OO4III ICF.

NR.400/Ct2008t Y*g tpt12.2r4.27brs VOCE: DECRETO LEGISLATIVO 10 AGOSTO 2007, N. 154 DI ATTUAZIONE ALLA DIRETTIVA 2OO4III ICF. -- ["-_lci.',,"*i;* j L.---i1"1î_:_ - i ti{}il 4 Ír ;ì.,-l,'..* Dl PÉLTMNTO []E[.[-.,\. PUBtsl-lC.r\ SCtiF-g /,'f.a NREZT$NN CF,NTfuq,E NH,T,'T\{Mfffu\ZONE h ]ÈN,.A P{JL7,A }Hì".,LH FR(}}-iT'Ti:;ÍT.JJ

Dettagli

Invio fascicolo di Bilancio

Invio fascicolo di Bilancio HELP DESK Nota Salvatempo 0052 TUTTOBILANCIO Invo fasccolo d Blanco Quando serve D seguto sono elencat passagg da segure per predsporre, frmare e scarcare una pratca d Blanco (Modello B) per la presentazone

Dettagli

Comune di Capraia e Limite Provincia di Firenze

Comune di Capraia e Limite Provincia di Firenze Comune d Capraa e Lmte Provnca d Frenze COPA MMEDATAMENTE ESEGUT3 LE. VERBALE D DELBERAZ1ONE DELLA GUNTA MUNCPALE Del bera Numero 103 del 13111/2012 Oggetto NZATVA PRESENTATA DALLASSOCAZONE NOt DA GRAND

Dettagli

Repubblica Italiana Regione Siciliana

Repubblica Italiana Regione Siciliana per le Attività 2 11 Dipartimento Saniatrie e Osservatorio / Epidemiologico ', Area Servo 5. J Repubblica taliana Regione Siciliana Assessorato Regionale della Salute Dipartimento Attività Sanitarie ed

Dettagli

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Compettvtà BANDO PUBBLICO Voucher Startup Incentv per la compettvtà delle Startup nnovatve ALLEGATO 3 PIANO DI UTILIZZO DEL VOUCHER STARTUP INNOVATIVE 2014 3. Pano d

Dettagli

~ (Indicare se SI o NO)

~ (Indicare se SI o NO) '" 4 AZENDA U.S.L. 9 d GROSSETO Va Cmabue 109-58100 GROSSETO - Te. 0564/485111 485551 - C. Fsc. P. va 00315940536 DELBERAZONE DEL DRETTORE GENERALE DOTT. DANELE TEST DEL 3 1 MnR. 2015 OGGETTO: Convenzone

Dettagli

Dove RF è la rendita catastale del fabbricato e f (RF ) la funzione che associa l indice economico del fabbricato alla rendita catastale.

Dove RF è la rendita catastale del fabbricato e f (RF ) la funzione che associa l indice economico del fabbricato alla rendita catastale. 4.4.2. Indc economc L ndce d natura economca, n base a quanto prevsto dalla lettera b), del comma 2 dell artcolo 36 della legge regonale deve essere rferto a reddt catastal rvalutat. S ha pertanto che:

Dettagli

Scarto documentazione d'ufficio presso il Servizio Contabilità e Finanza - Viale Elvezia, 2 - Monza.

Scarto documentazione d'ufficio presso il Servizio Contabilità e Finanza - Viale Elvezia, 2 - Monza. 00539 Delberazone n. Seduta del: 2 LUG 205 Scarto documentazone d'uffco presso l Servzo Contabltà e Fnanza - Vale Elveza, 2 - Monza. Il Drettore Generale (Matteo Stocco) coaduvato da: Il Drettore Arnmnstratvo:

Dettagli

- PIDOTO GIUSEPPE - CATANZÀÈQ ALFIA - VASTA SANTE'" - CERNUTO "FRANCESCO - FICHERA SALVATORE. Sindaco.. Assessore Assessóre Assessore i,, Assessore

- PIDOTO GIUSEPPE - CATANZÀÈQ ALFIA - VASTA SANTE' - CERNUTO FRANCESCO - FICHERA SALVATORE. Sindaco.. Assessore Assessóre Assessore i,, Assessore DELIBERAZIONE N 64 PROVINCIA D CATANIA COPIA ddellberazone dela,gunta. Muncpale.. OGGETTO: ATTINGIMENTO E CONVOGLIAMELO, ACQUA - POTABILE DALLA SORGENTE CENTRALE D RANELLA-CEROTTO (. IN COMUNE DI LIÌNGXJAGLCSSX

Dettagli

^^^ ORIGINALE CENTRO RESIDENZIALE PERANZIANI ONFERIMENTO INCARICO NEOL SRL PER FORNITURA SERVIZI FAS NTRANET PERIODO 2014-2019

^^^ ORIGINALE CENTRO RESIDENZIALE PERANZIANI ONFERIMENTO INCARICO NEOL SRL PER FORNITURA SERVIZI FAS NTRANET PERIODO 2014-2019 ^^^ j 11 ORGNLE CENTRO RESDENZLE PERNZN "Ul\/[BERTO " 35028 POVE D SCCO (Padova) DECRETO N 191 del 11/07/2014 l Segretaro Drettore d questo sttuto Pern Dottssa Emanuela a sens del DLgs n 165/2001 delle

Dettagli

I PAOLO BUSCEMA Sindaco x

I PAOLO BUSCEMA Sindaco x REG. DELB. N. 82 DEL 21/04/2015 COMUNE D MONTEROSSO ALMO ( Provincia di Ragusa) *********** DELBERAZONE DELLA GUNTA MUNCPALE - COPA OGGETTO: L.S.U. Anno 2015 - Rinnovo polizza assicurativa - Attribuzione

Dettagli

Codice di Stoccaggio Capitolo 7 Bilanciamento e reintegrazione dello stoccaggio

Codice di Stoccaggio Capitolo 7 Bilanciamento e reintegrazione dello stoccaggio Codce d Stoccaggo Captolo 7 Blancamento e rentegrazone dello stoccaggo 7.4 Corrspettv per servz d stoccaggo L UTENTE è tenuto a corrspondere a STOGIT, per la prestazone de servz, gl mport dervant dall

Dettagli

IMPLEMENTAZIONE DI UN SISTEMA DI GESTIONE DELLA SICUREZZA SECONDO LO STANDARD OHSAS 18001

IMPLEMENTAZIONE DI UN SISTEMA DI GESTIONE DELLA SICUREZZA SECONDO LO STANDARD OHSAS 18001 IMPLEMENTAZIONE DI UN SISTEMA DI GESTIONE DELLA SICUREZZA SECONDO LO STANDARD OHSAS 18001 Prof. Maro Tucc, Ing. Lorenzo Gagnon, Ing. Gann Bettn, Dott. Ely Menchern Dpartmento d Energetca Sergo Stecco Sezone

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA PROVNCA REGONALE D MESSNA Regolamento per l'erogazone delle rsorse fnanzare agl sttut scolastc Artcolo 1 - Prncp, defnzon e norme general 1. l presente regolamento da attuazone all'art.3 della Legge 11

Dettagli

CONTO CONSUNTIVO PER L'ESERCIZIO FINANZIARIO 2012 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO

CONTO CONSUNTIVO PER L'ESERCIZIO FINANZIARIO 2012 RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL DIRIGENTE SCOLASTICO DIREZIONE DIDATTICA DEL 4 CIRCOLO DI FORLI' Va Gorgna Saff, n.12 Tel 0543/33345 fax 0543/458861 C.F. 80004560407 CM FOEE00400B e-mal foee00400b@struzone.t - posta cert.: foee00400b@pec.struzone.t sto web:

Dettagli

Servizi Urbanistica. > Pianificazione Generale Piano Regolatore Generale, Strutturale e Operativo Programma di Fabbricazione Regolamento Edilizio

Servizi Urbanistica. > Pianificazione Generale Piano Regolatore Generale, Strutturale e Operativo Programma di Fabbricazione Regolamento Edilizio 2 Servz Urbanstca > Panfcazone Generale Pano Regolatore Generale, Strutturale e Operatvo Programma d Fabbrcazone Regolamento Edlzo > Panfcazone Settorale Pano Paesaggstco Pano Infrastrutturale Pano del

Dettagli

ARFAT Anerzci reqonaie P ft b r

ARFAT Anerzci reqonaie P ft b r / ARFAT Anerzc reqonaie P ft b r doua Toscana Decreto del Drettore Generale N ) del Proponente:Dott. ssa Dan ela Masn Settore Provvedtorato Pubblctà/Pubblcazone: Atto soggetto a pubblcazone ntegrale (sto

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare MANUALE OPERATIVO PER IL SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DEL PERSONALE

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare MANUALE OPERATIVO PER IL SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DEL PERSONALE Mnstero dell Ambente e della Tutela del Terrtoro e del Mare MANUALE OPERATIVO PER IL SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DEL PERSONALE INDICE 1. INTRODUZIONE 1.1. I RIFERIMENTI NORMATIVI 1.2. GLI OBIETTIVI

Dettagli

La regolamentazione nella gestione dei canili di prima accoglienza e dei canili rifugio

La regolamentazione nella gestione dei canili di prima accoglienza e dei canili rifugio Corso d formazone per operator d canl luned, 28 ottobre 2013 La regolamentazone nella gestone de canl d prma accoglenza e de canl rfugo - t.p.a.l.l. dr. arch. nno garofalo - IL RANDAGISMO: FATTORI PREDISPONENTI

Dettagli

1 OGGETTO: stipula convenzione tra l'azienda usl 9 di Grosseto e l'associazione "PERLE ONLUS" di ~ rosseto 1

1 OGGETTO: stipula convenzione tra l'azienda usl 9 di Grosseto e l'associazione PERLE ONLUS di ~ rosseto 1 N qh,e 2 /l- Serrdo Sinitario dello 7mcono AZENDA U.S.L. 9 di GROSSETO Via Cimabue 109-58 100 GROSSETO - Tel. 05641485 1 1 1-48555 1 - C. Fisc. P. va 003 15940536 DELBERAZONE 1 OGGETTO: stipula convenzione

Dettagli

UNIVERSITÀ VITA-SALUTE SAN RAFFAELE

UNIVERSITÀ VITA-SALUTE SAN RAFFAELE UNVERSTÀ VTA-SALUTE SAN RAFFAELE DECRETO RETTORALE N. 4809 Vsta Vsto Vsta Vste la Legge 2 agosto 1999, n. 264 L RETTORE l Decreto del Mnstero dell'struzone, dell'unverstà e della Rcerca del 22 ottobre

Dettagli

Ministero della Salute D.G. della programmazione sanitaria --- GLI ACC - L ANALISI DELLA VARIABILITÀ METODOLOGIA

Ministero della Salute D.G. della programmazione sanitaria --- GLI ACC - L ANALISI DELLA VARIABILITÀ METODOLOGIA Mnstero della Salute D.G. della programmazone santara --- GLI ACC - L ANALISI DELLA VARIABILITÀ METODOLOGIA La valutazone del coeffcente d varabltà dell mpatto economco consente d ndvduare gl ACC e DRG

Dettagli

COMUNE DI MOLA Provìncia di Napoli 2 ~ (S ILjmCIG E

COMUNE DI MOLA Provìncia di Napoli 2 ~ (S ILjmCIG E COMUNE DI MOLA Provìnca d Napol 2 ~ (S ILjmCIG E 0,Y/ 'J.V /"O,(V' S '' " e-ma!: su * > > ' > l " ', / M ' ; n (ì ', > I I Noa lì 25 febbrao 2016 (O\H'\ D NOI A l'j \l l Nl A Drgent Alle P.O.

Dettagli

Manuale di conservazione della Provincia di Verona (Articolo 8 DPCM 3 dicembre 2013)

Manuale di conservazione della Provincia di Verona (Articolo 8 DPCM 3 dicembre 2013) p_vr.p_vr.registro UFFICIALE.I.0045688.30-04-2014.h.13:15 Allegato alla determnazone organzzatva n. del PROVINCIA DI VERONA Settore drezone generale Servzo gestone nformatzzata de fluss documental e trattamento

Dettagli

. CITTA'DI MONREALE Provincia di Palermo AREA PROGRAMMAZIONE E GESTIONE RISORSE UMANE SERVIZIO GESTIONE RISORSE UMANE

. CITTA'DI MONREALE Provincia di Palermo AREA PROGRAMMAZIONE E GESTIONE RISORSE UMANE SERVIZIO GESTIONE RISORSE UMANE . CTTA'D MONREALE Provincia di Palermo AREA PROGRAMMAZONE E GESTONE RSORSE UMANE SERVZO GESTONE RSORSE UMANE DETERMNAZONE DRGENZALE D MPEGNO A.P.G.R.J. DATA 07 AGOSTO 2O5 OggEttO: CONTROLLO AUTOMATTZZATO

Dettagli

I fabbisogni standard nel settore sanitario Commento allo schema di decreto legislativo

I fabbisogni standard nel settore sanitario Commento allo schema di decreto legislativo Federalsmo I fabbsogn standard nel settore santaro Commento allo schema d decreto legslatvo Guseppe Psauro Premessa La defnzone del sstema d fnanzamento della santà è charamente un momento fondamentale

Dettagli

10-7-2009. GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 158. ALLEGATO 1 (Allegato A, paragrafo 2)

10-7-2009. GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 158. ALLEGATO 1 (Allegato A, paragrafo 2) ALLEGATO 1 (Allegato A, paragrafo 2) Indcazon per l calcolo della prestazone energetca d edfc non dotat d mpanto d clmatzzazone nvernale e/o d produzone d acqua calda santara 1. In assenza d mpant termc,

Dettagli

AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO

AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO Via Cimabue 109-58100 GROSSETO - Te" 0564/485111-485551 - C. Fisc. P. Iva 00315940536 DELIBERAZIONE N... ~.. ~.~...,..,. DEL...3. o. tu.q.,.zoj,... ". OGGETTO: convenzione

Dettagli

(TRECASTELLI) Provincia di Ancona

(TRECASTELLI) Provincia di Ancona Comune d CASTEL COLONNA Comune d MONTERADO Comune d RPE (TRECASTELL) Provnca d Ancona AWSO Con Legge della Regone Marche del 22 luglo 2013, n. 18, a decorrere dal 01 gennao 2014, e sttuto nella Provnca

Dettagli

Statuto dell Associazione Culturale TUTTI PER ROMA

Statuto dell Associazione Culturale TUTTI PER ROMA Art. l Denomnazone e sede E' costtuta, l Assocazone culturale denomnata TUTTI PER ROMA, con sede n Roma, n vale Aventno 67, che, a secondo delle necesstà, potrà avere una o pù sed operatve n altr luogh.

Dettagli

-l COMUNE DI BUDDUSO' CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI BUDDUSO' E LA SCUOLA MATERNA 1 "SAN QUIRICO MARTIRE" PER EROGAZIONE CONTRIBUTI.

-l COMUNE DI BUDDUSO' CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI BUDDUSO' E LA SCUOLA MATERNA 1 SAN QUIRICO MARTIRE PER EROGAZIONE CONTRIBUTI. - COMUNE D BUDDUSO'... :, PROVNCA D OLBA TEMPO CONVENZONE SCUO.A MATERNA SAN QURCO MARTRE (art. 2. comma 2.L.R. 25.06.984. N. 3 ) CONVENZONE TRA L COMUNE D BUDDUSO' E LA SCUOLA MATERNA "SAN QURCO MARTRE"

Dettagli

Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro 1

Servizio Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro 1 I I SISTEMI SISTEMI DI DI SORVEGLIANZA SORVEGLIANZA DELLE DELLE MALATTIE MALATTIE PROFESSIONALI PROFESSIONALI La La gestone gestone le le professonal professonal segnate segnate al al SPAL SPAL RE RE Dcembre

Dettagli

La tua area riservata Organizzazione Semplicità Efficienza

La tua area riservata Organizzazione Semplicità Efficienza Rev. 07/2012 La tua area rservata Organzzazone Semplctà Effcenza www.vstos.t La tua area rservata 1 MyVstos MyVstos è la pattaforma nformatca rservata a rvendtor Vstos che consente d verfcare la dsponbltà

Dettagli

CIRCOLARE N. 9. CIRCOLARI DELL ENTE MODIFICATE/SOSTITUITE: nessuna. Firmato: ing. Carlo Cannafoglia

CIRCOLARE N. 9. CIRCOLARI DELL ENTE MODIFICATE/SOSTITUITE: nessuna. Firmato: ing. Carlo Cannafoglia PROT. N 53897 ENTE EMITTENTE: OGGETTO: DESTINATARI: DATA DECORRENZA: CIRCOLARE N. 9 DC Cartografa, Catasto e Pubblctà Immoblare, d ntesa con l Uffco del Consglere Scentfco e la DC Osservatoro del Mercato

Dettagli

DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 598/2014/R/EEL

DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 598/2014/R/EEL DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 598/2014/R/EEL ORIENTAMENTI PER LA RIFORMA DELLE INTEGRAZIONI TARIFFARIE PER LE IMPRESE ELETTRICHE MINORI NON INTERCONNESSE Documento per la consultazone per la formazone

Dettagli

Bonus Cap Certificates con sottostante Allianz SE, AXA SA, Assicurazioni Generali S.p.A.

Bonus Cap Certificates con sottostante Allianz SE, AXA SA, Assicurazioni Generali S.p.A. Bonus Cap Certfcates con sottostante Allanz SE, AXA SA, Asscurazon General S.p.A. Dal 7 febbrao fno al 1 marzo solo su ISIN: DE000HV8AKJ8 Sottostante: Allanz SE, AXA SA, Asscurazon General S.p.A. Scadenza:

Dettagli

ALLEGATO 5. Atlante degli stabilimenti art. 6 D.L.gs 334/99 Carta degli elementi esposti a rischio

ALLEGATO 5. Atlante degli stabilimenti art. 6 D.L.gs 334/99 Carta degli elementi esposti a rischio ALLEGATO 5 Atlante degl stablment art. 6 D.L.gs 334/99 Carta degl element espost a rscho Agenza d Protezone Cvle Provnca d Forlì-Cesena Servzo Ambente e Scurezza del Terrtoro Pano d Emergenza Provncale

Dettagli

a g e. i t / e - l e g g e - i m p o s t a - u n i c a - c o m u n a l e - i u c - i m u - t a r i - t a s i / # i x z z 2 v 6 u 6 4 j B p

a g e. i t / e - l e g g e - i m p o s t a - u n i c a - c o m u n a l e - i u c - i m u - t a r i - t a s i / # i x z z 2 v 6 u 6 4 j B p a g e. t / e l e g g e m p o s t a u n c a c o m u n a l e u c m u t a r t a s / # x z z 2 v 6 u 6 4 j B p OGGETTO: APPROVAZIONE BILANCIO DI PREVISIONE 2015/2017 E DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE (D.U.P)

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ISTRUZIONE E FORMAZIONE C U R R I C U L U M V I T A E

INFORMAZIONI PERSONALI ISTRUZIONE E FORMAZIONE C U R R I C U L U M V I T A E C U R R I C U L U M V I T A E ome IFORMAZIOI PERSOALI Galassso Mara Pa Indrzzo 87036 Rende (CS). Va G. Verd n 174 Telefono 0984-401028 E-mal azonaltà Luogo d nascta Data d nascta marapagalasso@lbero.t

Dettagli

InfoCenter Product A PLM Application

InfoCenter Product A PLM Application genes d un fra o Gestone de crcolazone dell'nformazone sa crcoscrtta entro Pdetermnat ambt settoral. L'ntegrazone de sstem e de odpartment azendal rchede nuove modaltà operatve, nuove t competenze e nuov

Dettagli

_... D.O.C. Politiche del Farmaco (Firma Dir

_... D.O.C. Politiche del Farmaco (Firma Dir /r~1ii $...,,"10 Sonltarlo d.lla To",,,,.. AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO Via Cimabue 1 09-581 00 GROSSETO - Te!. ~450 DELIBERAZIONE _... N... DEL....1. 2.SE.T..2014.... n.553/2014. Force Aziendale per la

Dettagli

Comune di Piedimonte Etneo PROVINCIALI CATANIA

Comune di Piedimonte Etneo PROVINCIALI CATANIA Comune d Pedmonte Etneo PROVINCIALI CATANIA DELIBERAZIONE N. 26 COPIA d Delberazone del Consglo Comunale Aggornamento della Seduta del 04.08.2011 ' v ' OGGETTO: CONFERMA DESTINAZIONE MUTUO CASSA DEPOTI

Dettagli

Il Salotto del Mix. Dir. Sup. Domenico Vulpiani Direttore Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni. Milano, 16 ottobre 2008

Il Salotto del Mix. Dir. Sup. Domenico Vulpiani Direttore Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni. Milano, 16 ottobre 2008 Il Salotto del Mx Dr. Sup. Domenco Vulpan Drettore Servzo Polza Postale e delle Comuncazon Mlano, 16 ottobre 2008 Maggore rchesta d scurezza... l g da t n e t u t l g a d r o t a oper s l g da e n l on

Dettagli

SUNIA. Br,k- rpg. ,..4 a..' s. r.é. E. r. Al Sig. SINDACO del COMUNE di ACCORDO TERRITORIALE PER I CONTRATTI DI LOCAZIONE. Arezzo li 0511012004

SUNIA. Br,k- rpg. ,..4 a..' s. r.é. E. r. Al Sig. SINDACO del COMUNE di ACCORDO TERRITORIALE PER I CONTRATTI DI LOCAZIONE. Arezzo li 0511012004 Mnente: ASSOCAZON PROPRETAR c NQULN Presso U.P.P.. (Unone Pccol Proprctar mmoblar) Sede Provncale d Arezzo Va Roma no? - 52100 AREZZO Tel. 0575/353494; fax 0575/409802 Arezzo l 0511012004 Al Sg. SNDACO

Dettagli

3. SOCIALE. 3.4 Politiche sociali per la famiglia e la persona

3. SOCIALE. 3.4 Politiche sociali per la famiglia e la persona 3. SOCIALE 3.4 Poltche socal per la famgla e la persona INDICE Inquadramento strategco..................... pag. 81 Rsorse mpegate........................ pag. 82-83 Prncpal opere pubblche e ntervent

Dettagli

11111111111 111111111111111' 111111111111 1III

11111111111 111111111111111' 111111111111 1III CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI 31'110/2014 U-5s/6249/2014 CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI IN'GEGNEHl 11111111111 111111111111111' 111111111111 1III /''''''(1''} l,\{lfij,ae'r'1 '-.;'H/h/rl Crco n. 445/XVIII

Dettagli

~genzia ~ .l.;lntrate~ Il modello F24 "enti pubblici" (F24 EP)

~genzia ~ .l.;lntrate~ Il modello F24 enti pubblici (F24 EP) Aegato ~genza ~..;Lntrate~ I modeo F24 "ent pubbc" (F24 EP) PREMESSA modeo F24 "ent pubbc" (F24 EP) è o strumento che g ent ttoar d contabtà speca d tesorera mùca devono utzzare per esegure versament dee

Dettagli

Prot Ravenna, 12 OTTOBRE 2006

Prot Ravenna, 12 OTTOBRE 2006 MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE Uffco Scolastco Regonale per l Emla Romagna U.S.P. d Va S.Agata, 22 48100 RA Tel. 054433057 Fax 054432263 Prot. 6503, 12 OTTOBRE 2006 Oggetto: Rpartzone fond per attvtà

Dettagli

REGIONE I PIEMONTE CENTRO DI MONITORAGGIO SICUREZZA STRADALE. Progetto per la realizzazione di. un Sistema Informativo. deli Incidentalità Stradale in

REGIONE I PIEMONTE CENTRO DI MONITORAGGIO SICUREZZA STRADALE. Progetto per la realizzazione di. un Sistema Informativo. deli Incidentalità Stradale in Magqo 2008 Pemonte del ncdentaltà Stradale n un Sstema nformatvo Progetto per la realzzazone d CENTRO D MONTORAGGO SCUREZZA STRADALE PEMONTE REGONE r?,- O. V - - 3 l -. -. 25 3 1- V.E1 V a -. a 2 4 P!,104

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE CARLO GEMMELLARO CATANIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ECONOMIA AZIENDALE A.S.: 2015/2016 Prof Pnzzotto Dana classe 5 b afm Obtv educatv OBTV ddattc trasversal Acqusre

Dettagli

REGIONE DEL VENETO DELIBERAZIONE OGGETTO

REGIONE DEL VENETO DELIBERAZIONE OGGETTO REGONE DEL VENETO AZENDA UNTA LOCALE SOCO-SANTARA N. 6 VCENZA DELBERAZONE n. 160 del 03/03/2014 OGGETTO Procedura negozata senza preva pubblcazone d bando per la forntura annuale d Quetapna Fumarato 200,3

Dettagli

REGOLAMENTO DELEGATO (UE) /... DELLA COMMISSIONE. del 30.9.2015

REGOLAMENTO DELEGATO (UE) /... DELLA COMMISSIONE. del 30.9.2015 COMMISSIONE EUROPEA Bruxelles, 30.9.2015 C(2015) 6588 fnal REGOLAMENTO DELEGATO (UE) /... DELLA COMMISSIONE del 30.9.2015 che modfca l regolamento delegato (UE) 2015/35 della Commssone per quanto rguarda

Dettagli

COMUNE DI SANTA VENERINA

COMUNE DI SANTA VENERINA COMUNE DI SANTA VENERINA Provnca Catana ORDINANZA SINDACALE n. 13 el 21 agosto 2014 OGGETTO: Mofca el calenaro raccolta porta a porta a partre a gorno 8 settembre 2014. PREMESSO che l Comune Santa Venerna

Dettagli

Sportello di Promozione Sociale

Sportello di Promozione Sociale Sportello d Promozone Socale Sede: Va Conclazone 128, Mantova Tel. 347 6728025 Bollettno nformatvo - Band e agevolazon N.14, dcembre 2014 IN QUESTO NUMERO: CONTRIBUTO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE

Dettagli

AZIENDA U.. S.L. 9 di GROSSETO

AZIENDA U.. S.L. 9 di GROSSETO .. = ~." AZENDA U.. S.L. 9 d GROSSETO Va Cmabue l 09-58lO0 GROSSETO - Tel. 0564/485111 485551 C. Fsc. P. va 00315940536 DELBERAZONE DEL DRETTORE GENERALE DOTT. DANELE TEST 230 27 npr. 2015 DEL OGGETTO:

Dettagli

a g e. i t / e - l e g g e - i m p o s t a - u n i c a - c o m u n a l e - i u c - i m u - t a r i - t a s i / # i x z z 2 v 6 u 6 4 j B p

a g e. i t / e - l e g g e - i m p o s t a - u n i c a - c o m u n a l e - i u c - i m u - t a r i - t a s i / # i x z z 2 v 6 u 6 4 j B p a g e. t / e l e g g e m p o s t a u n c a c o m u n a l e u c m u t a r t a s / # x z z 2 v 6 u 6 4 j B p OGGETTO: APPROVAZIONE BILANCIO DI PREVISIONE 2016/2018 E DOCUMENTO UNICO DI PROGRAMMAZIONE (D.U.P)

Dettagli

McGraw-Hill. Tutti i diritti riservati. Caso 11

McGraw-Hill. Tutti i diritti riservati. Caso 11 Caso Copyrght 2005 The Companes srl Stma d un area fabbrcable n zona ndustrale nella cttà d Ferrara. La stma è effettuata con crter della comparazone e quello del valore d trasformazone. Indce Confermento

Dettagli

d.ssa Luisa Paese e d.ssa Stefania Dell'Orco 1. SCOPO...pago 2 2. CAMPO DI APPLICAZIONE...pago 2 3. DOCUMENTAZIONE DI RIFERIMENTO...

d.ssa Luisa Paese e d.ssa Stefania Dell'Orco 1. SCOPO...pago 2 2. CAMPO DI APPLICAZIONE...pago 2 3. DOCUMENTAZIONE DI RIFERIMENTO... Redatto da: Approvato da: d.ssa Lusa Paese e d.ssa Stefana Dell'Orco d.ssa Annamara Antonell Sommaro 1. SCOPO...pago 2 2. CAMPO D APPLCAZONE...pago 2 3. DOCUMENTAZONE D RFERMENTO...pago 3 4. PROCEDURA

Dettagli

AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO

AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO l, : Adendo... 'USL9 J,,7. I Gros$efo ~--- AZINDA U.S.L. 9 di GRSST Via Cimabue 109-58100 GRSST - Tel. 0564/485111-485551 - C. Fisc. P. Iva 00315940536 DLmRAZIN o 2 6 5 1 3 G 1 U 2013 l N... DL..... GGIT:

Dettagli