NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE"

Transcript

1 COMUNE DI CIGLIANO Servizi alle imprese, finanziari, e-governmet Piazza Martiri della Libertà Cigliano (Vc) c.f. e P.iva Tel Fax NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE

2 PREMESSA Ai sensi di quanto previsto dal principio contabile applicato concernente la programmazione di bilancio è previsto che debba essere allegata al bilancio sperimentale di previsione una nota integrativa contenente: 1. I criteri di valutazione relativi alla formulazione delle previsioni riguardanti gli accantonamenti per le spese potenziali e il fondo crediti di dubbia esigibilità; 2. L elenco analitico delle quote vincolate e accantonate del risultato di amministrazione presunto al 31 dicembre 2014, distinguendo i vincoli derivanti dalla legge e dai principi contabili, dai trasferimenti, da mutui e altri finanziamenti, vincoli formalmente attribuiti dall ente; L elenco analitico degli utilizzi delle quote vincolate del risultato di amministrazione presunto, distinguendo i vincoli derivanti dalla legge e dai principi contabili, dai trasferimenti, da mutui e altri finanziamenti, da mutui e altri finanziamenti, vincoli formalmente attribuiti dall ente; 3. L elenco degli interventi programmati per spese di investimento finanziati col ricorso al debito e con le risorse disponibili; 4. L elenco delle garanzie principali o sussidiarie prestate dall ente a favore di enti e di altri soggetti ai sensi delle leggi vigenti; 5. L elenco delle partecipazioni possedute con l indicazione della relativa quota percentuale. 1) Spese potenziali e il fondo crediti di dubbia esigibilità Tra le spese potenziali rientrano le spese derivanti da contenzioso e il fondo spese per indennità di fine mandato. Nel caso in cui l ente, a seguito di contenzioso, o di sentenza non definitiva e non esecutiva, sia condannato al pagamento di spese, in attesa degli esiti del giudizio, è tenuto ad accantonare le risorse necessarie per il pagamento degli oneri previsti dalla sentenza, stanziando nell esercizio le relative spese che, a fine esercizio, incrementeranno il risultato di amministrazione che dovrà essere vincolato alla copertura delle eventuali spese derivanti dalla sentenza definitiva. A tal proposito l ente è tenuto a costituire un apposito fondo rischi, il cui accantonamento riguarda solo il rischio di maggiori spese legate al contenzioso. A seguito della ricognizione del contenzioso esistente a carico dell ente, non si rilevano spese potenziali e quindi, rispetto a tale voce, non è stato istituito il relativo fondo. Le entrate, in linea generale, ad esclusione di quelle tributarie, vengono accertate per l intero importo del credito, al lordo delle entrate di dubbia e difficile esazione, per le quali non è certa la riscossione integrale. A tal fine è stanziata nel bilancio di previsione una apposita posta contabile, denominata FCDE - fondo crediti di dubbia esigibilità il cui ammontare è determinato in considerazione della dimensione degli stanziamenti relativi ai crediti che si prevede si formeranno nell esercizio, della loro natura e dell andamento del fenomeno negli ultimi cinque esercizi precedenti (la media del rapporto tra incassi e accertamenti per ciascuna tipologia di entrata). L accantonamento al fondo crediti di dubbia esigibilità non è oggetto di impegno e genera un economia di bilancio che confluisce nel risultato di amministrazione come quota accantonata. In relazione al nostro ente le categorie di entrate stanziate che possono dare luogo a crediti di dubbia e difficile esazione sono le seguenti: 1. Recupero ICI anni precedenti 2. TARI (tassa servizio raccolta rifiuti) 3. Sanzioni CDS 4. Fitti reali dei fondi rustici 5. Fitti dei fabbricati comunali 6. Proventi dei beni dell ex ECA 7. Rientro prestiti sull onore Il calcolo per la determinazione del fondo crediti di dubbia esigibilità è esplicitato nel prospetto seguente:

3 T 1 1 TIPOLOGIA ENTRATA Recupero ICI anni precedenti (1012) TARI (tassa servizio raccolta rifiuti) (1028) n-5 n-4 n-3 n-2 n-1 % Prev Prev Prev media 100% FCDE 100% FCDE 100% FCDE accertato , , , , , , risc. Ad oggi , , , , ,73 35, , % non risc. 28,59 75,34 75,52 0,00 0,00 accertato 0,00 0,00 0,00 0, , , , ,00 risc. Ad oggi 0,00 0,00 0,00 0, ,00 10, , , ,94 % non risc. 0,00 0,00 0,00 0,00 10,14 accertato , , , , , , , ,00 3 Sanzioni CDS (3008) risc. Ad oggi , , , , ,18 0, % non risc. 0,00 0,00 0,00 0,00 0,00 accertato 83,00 118,00 124,09 0,00 213,18 100,00 100,00 100,00 3 Fitti fondi rustici (3062) risc. Ad oggi 0,00 0,00 17,00 0,00 0,00 96,58 96,58 96,58 96,58 % non risc. 100,00 100,00 86,30 0,00 100,00 accertato , , , , , , , ,00 3 Fitti dei fabbricati (3063) risc. Ad oggi , , , , ,58 6,54 981,21 981,21 981,21 % non risc. 0,00 0,00 0,00 0,00 32, Proventi beni ex Eca (3070) Rientro prestiti sull'onore (3900) accertato 2.388, , ,37 0, , , , ,00 risc. Ad oggi 2.388, , ,00 0, ,00 19,11 477,69 477,69 477,69 % non risc. 0,00 25,19 26,21 0,00 25,04 accertato 5.000,00 0,00 0,00 0, , , risc. Ad oggi 0,00 0,00 0,00 0,00 184,00 97, , % non risc. 100,00 0,00 0,00 0,00 94,33 AMMONTARE 100% FONDO CREDITI DUBBIA ESIGIBILITA' QUOTA MINIMA DA STANZIARE A BILANCIO SECONDO LA NORMATIVA VIGENTE QUOTA EFFETTIVAMENTE STANZIATA IN BILANCIO % IMPORTO , , , , , , , , ,00

4 2) Elenco analitico delle quote vincolate e accantonate del risultato di amministrazione presunto al 31 dicembre 2014 ed elenco analitico degli utilizzi. Nel prospetto seguente si vede l elenco analitico delle quote vincolate e accantonate del risultato di amministrazione presunto al 31 dicembre 2014 e la loro previsione di utilizzo: 1) Determinazione del risultato di amministrazione presunto al 31/12/2014: (+) Risultato di amministrazione iniziale dell'esercizio ,43 (+) Fondo pluriennale vincolato iniziale dell'esercizio ,00 (+) Entrate già accertate nell'esercizio ,00 (-) Uscite già impegnate nell'esercizio ,00 +/- Variazioni dei residui attivi già verificatesi nell'esercizio ,00 -/+ Variazioni dei residui passivi già verificatesi nell'esercizio ,00 = Risultato di amministrazione dell'esercizio 2014 alla data di redazione del bilancio di previsione dell'anno ,43 + Entrate che prevedo di accertare per il restante periodo dell'esercizio ,00 - Spese che prevedo di impegnare per il restante periodo dell'esercizio ,00 +/- Variazioni dei residui attivi, presunte per il restante periodo dell'esercizio ,00 -/+ Variazioni dei residui passivi, presunte per il restante periodo dell'esercizio ,00 - Fondo pluriennale vincolato dell'esercizio ,00 = A) Risultato di amministrazione presunto al 31/12/ ,43 2) Composizione del risultato di amministrazione presunto al 31/12/2014 Parte accantonata Fondo crediti di dubbia esigibilità al 31/12/ ,38 B) Totale parte accantonata ,38 Parte vincolata Vincoli derivanti da leggi e dai principi contabili 0,00 Vincoli derivanti da trasferimenti 0,00 Vincoli derivanti dalla contrazione di mutui 0,00 Vincoli formalmente attribuiti dall'ente 0,00 Altri vincoli da specificare C) Totale parte vincolata 0,00 Parte destinata agli investimenti D) Totale destinata agli investimenti ,54 E) Totale parte disponibile (E=A-B-C-D) ,51 Se E è negativo, tale importo è iscritto tra le spese del bilancio di previsione come disavanzo da ripianare 3) Utilizzo quote vincolate del risultato di amministrazione presunto al 31/12/2014 : Utilizzo quota vincolata Utilizzo vincoli derivanti da leggi e dai principi contabili 0,00 Utilizzo vincoli derivanti da trasferimenti 0,00 Utilizzo vincoli derivanti dalla contrazione di mutui 0,00 Utilizzo vincoli formalmente attribuiti dall'ente 0,00 Utilizzo altri vincoli da specificare 0,00 Totale utilizzo avanzo di amministrazione presunto 0,00

5 3) Elenco degli interventi programmati per spese di investimento finanziati col ricorso al debito e con le risorse disponibili 2015 codice cap. oggetto importo risorse c. avanzo oo.uu contributi titolo IV prestiti /4 Realizzazione nuovi loculi (lotto 2015) , , , , /2 Interventi pubblica illuminazione , , /2 Manutenzione auto protezione civile 4.000, , /2 Contributo scuola aula informatica , , /10 Asfaltatura strade , , /2 interventi straord. Segnaletica orizz.e vert , , /6 Passaggi pedonali rialzati via XX settembre , , , /2 Manutenzione straord. Mensa , , /2 Intervento luci emergenza stabil comunali 8.000, , /2 Contributo per pavimentazione impianto sport , , , /2 Sostituzione ringhiera biblioteca 4.000, , /2 Interventi diversi agricoltura 2.939, , , ,00 0, ,00 0, ,00 0,00 Risorse disponibli: oneri ubranizzazione ,00 avanzo gest. corrente (fondi scanzano) ,00 avanzo gest. corrente (surplus p/rispetto patto) - contributi reg. - Concessioni cimiteriali ,00 Prevendita loculi ,00 alienazione terreni ,00 TOTALE ,00

6 2016 codice cap. oggetto importo risorse c. avanzo oo.uu contributi titolo IV prestiti /2 Interventi pubblica illuminazione , , /2 Manutenzione straordinaria patrimonio com.le , , , , ,00 0, ,00 0, ,00 0,00 Risorse disponibli: oneri ubranizzazione ,00 avanzo gest. corrente (fondi scanzano) ,00 avanzo gest. corrente (surplus p/rispetto patto) - contributi reg. - Concessioni cimiteriali ,00 Prevendita loculi - alienazione terreni - TOTALE , codice cap. oggetto importo risorse c. avanzo oo.uu contributi titolo IV prestiti /2 Interventi pubblica illuminazione , , /2 Manutenzione straordinaria patrimonio com.le , , , , ,00 0, ,00 0, ,00 0,00 Risorse disponibli: oneri ubranizzazione ,00 avanzo gest. corrente (fondi scanzano) ,00 avanzo gest. corrente (surplus p/rispetto patto) - contributi reg. - Concessioni cimiteriali ,00 Prevendita loculi - alienazione terreni - TOTALE ,00

7 4) Elenco garanzie principali o sussidiarie prestate dall ente a favore di enti e di altri soggetti ai sensi delle leggi vigenti L Ente non ha rilasciato garanzie a favore di enti o altri soggetti ai sensi delle leggi vigenti. 5) Elenco delle partecipazioni possedute con l indicazione della relativa quota percentuale Il Comune di Cigliano possiede le seguenti partecipazioni: Società Attività Partecip. Tipologia Partecip ATAP SPA - (Adesione con 1. L esercizio di pubblici trasporti di persone, con qualsiasi 0,43000 Diretta deliberazione del Consiglio Comunale mezzo attuati; n. 44 del 29/11/1996) - cf. P.Iva 2. Lo svolgimento dei servizi ausiliari e complementari allo scopo principale quali: servizi di scuolabus, di taxibus, di trasporto handicappati, ecc..; 3. L esercizio dell attività di noleggio da rimessa con EXTRA.TO S.C.A.R.L. cf. conducente; p.iva 0,01101 Indiretta ATENA SPA Esercizio in via diretta e attraverso società ed enti di 0,00270 Diretta (Adesione deliberazione del Consiglio partecipazione delle attività nel campo della ricerca, Comunale n. 15 del 18/05/2001) - cf. P.Iva produzione, approvvigionamento, trasporto, trasformazione, distribuzione, vendita utilizzo e recupero delle energie del ciclo integrale delle acque e la gestione dei servizi ambientali compreso il trattamento e lo smaltimento dei rifiuti in genere. ATO2ACQUE SCARL cf. p.iva ATENA TRADING S.R.L. cf. p.iva ATENA PATRIMONIO SPA Proprietà delle reti, impianti e dotazioni patrimoniali di cui ai (Adesione deliberazione del Consiglio servizi pubblici locali: distribuzione gas, gestione igiene Comunale n. 15 del 18/05/2001) - cf. ambientale, gestione ciclo idrico integrato, distribuzione energia p.iva elettrica. 0,00035 Indiretta 0,00270 Indiretta 0,00270 Diretta

COMUNE DI BUDRIO Provincia di Bologna NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017

COMUNE DI BUDRIO Provincia di Bologna NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017 COMUNE DI BUDRIO Provincia di Bologna NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017 PREMESSA Ai sensi di quanto previsto dal principio contabile applicato concernente la programmazione di bilancio

Dettagli

COMUNE DI BASTIA UMBRA NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017

COMUNE DI BASTIA UMBRA NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017 COMUNE DI BASTIA UMBRA NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017 La nuova contabilità armonizzata prevede che gli enti alleghino al bilancio di previsione una nota integrativa la quale costituisce

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2016-2018

BILANCIO DI PREVISIONE 2016-2018 COMUNE DI MOZZANICA Provincia di Bergamo BILANCIO DI PREVISIONE 2016-2018 NOTA INTEGRATIVA Premessa Il principio contabile applicato concernente la programmazione di bilancio (allegato 4/1 del d.lgs. 118/2011)

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE ARMONIZZATO 2015/2017

BILANCIO DI PREVISIONE ARMONIZZATO 2015/2017 Allegato "G" COMUNE DI PARABIAGO PROVINCIA DI MILANO PARABIAGO P.ZA VITTORIA, 7 01059460152 01059460152 BILANCIO DI PREVISIONE ARMONIZZATO 2015/2017 Bilancio di Previsione Armonizzato 2015-2017 (Allegati)

Dettagli

NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2014-2016

NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2014-2016 NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2014-2016 Per gli enti che adottano la contabilità finanziaria potenziata, ai sensi del D. Lgs. n. 118/2011, la nota integrativa al bilancio di previsione 2014

Dettagli

C O M U N E D I B E D U L I T A

C O M U N E D I B E D U L I T A NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017 La nota integrativa al bilancio costituisce allegato obbligatorio al documento di programmazione e viene redatta in conformità alle prescrizioni del

Dettagli

Partiamo da quest'ultimo, che ne definisce la composizione.

Partiamo da quest'ultimo, che ne definisce la composizione. - Principio contabile applicato della contabilità finanziaria (punto 9.2) - Principio contabile applicato della programmazione (punto 9.7: tabella dimostrativa risultato presunto - Artt. 186 e 187 Tuel,

Dettagli

IL FONDO CREDITI DI DUBBIA ESIGIBILITA PAOLA MARIANI

IL FONDO CREDITI DI DUBBIA ESIGIBILITA PAOLA MARIANI IL FONDO CREDITI DI DUBBIA ESIGIBILITA PAOLA MARIANI UDINE 26 marzo 2011 IL FONDO CREDITI DI DUBBIA ESIGIBILITA Lo strumento individuato, dalla disciplina della sperimentazione, per impedire l accertamento

Dettagli

BILANCIO ARMONIZZATO CON ALLEGATI 2015-2017 PROVINCIA DI VICENZA

BILANCIO ARMONIZZATO CON ALLEGATI 2015-2017 PROVINCIA DI VICENZA BILANCIO ARMONIZZATO CON ALLEGATI - PROVINCIA DI VICENZA Provincia di Vicenza - ESERCIZIO PARTE I - ENTRATA Pag.1 Titolo, Tipologia Fondo pluriennale vincolato per spese correnti Fondo pluriennale vincolato

Dettagli

Il Fondo crediti di dubbia esigibilità. Michele Petrelli

Il Fondo crediti di dubbia esigibilità. Michele Petrelli Il Fondo crediti di dubbia esigibilità Michele Petrelli Indice - Il Fondo crediti di dubbia esigibilità: principi - Il Fondo crediti di dubbia esigibilità nel bilancio di previsione - Il Fondo crediti

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2016 2018 NOTA INTEGRATIVA

BILANCIO DI PREVISIONE 2016 2018 NOTA INTEGRATIVA BILANCIO DI PREVISIONE 2016 2018 NOTA INTEGRATIVA Premessa Il principio contabile applicato concernente la programmazione di bilancio (allegato 4/1 del d.lgs. 118/2011) prevede, per gli enti che adottano

Dettagli

L ARMONIZZAZIONE CONTABILE DEGLI ENTI TERRITORIALI Corso di formazione istituzionale

L ARMONIZZAZIONE CONTABILE DEGLI ENTI TERRITORIALI Corso di formazione istituzionale L ARMONIZZAZIONE CONTABILE DEGLI ENTI TERRITORIALI Corso di formazione istituzionale Modulo n. 5 Il riaccertamento straordinario e il fondo pluriennale vincolato (ottobre 2014) STRUTTURA DELLA PRESENTAZIONE:

Dettagli

LA COMPETENZA FINANZIARIA POTENZIATA

LA COMPETENZA FINANZIARIA POTENZIATA LA RIFORMA CONTABILE DEGLI ENTI TERRITORIALI LA COMPETENZA FINANZIARIA POTENZIATA D.LGS. 23 GIUGNO 2011 N. 118 CINZIA SIMEONE STRUTTURA DELLA PRESENTAZIONE: 1. LA COMPETENZA FINANZIARIA POTENZIATA 2. IL

Dettagli

Allegato F) Delib. G.C. n. 38/2015 CITTÀ DI SAN MAURO TORINESE PROVINCIA DI TORINO NOTA TECNICA

Allegato F) Delib. G.C. n. 38/2015 CITTÀ DI SAN MAURO TORINESE PROVINCIA DI TORINO NOTA TECNICA Allegato F) Delib. G.C. n. 38/2015 CITTÀ DI SAN MAURO TORINESE PROVINCIA DI TORINO NOTA TECNICA ANNO 2015 BILANCIO DI PREVISIONE 2015 NOTA TECNICA Premessa Il D.Lgs. 118/2011 come modificato ed integrato

Dettagli

PREVISIONI DEFINITIVE DELL'ANNO PRECEDENTE QUELLO CUI SI RIFERISCE IL BILANCIO (3) previsione di competenza. previsione di competenza

PREVISIONI DEFINITIVE DELL'ANNO PRECEDENTE QUELLO CUI SI RIFERISCE IL BILANCIO (3) previsione di competenza. previsione di competenza DI PREVISIONE 2015 - ISTITUZIONE CENTRO OLIMPIA COMUNALE Allegato n.9 - Bilancio di previsione al D.Lgs 118/2011 DI PREVISIONE ENTRATE TITOLO TIPOLOGIA RESIDUI PRESUNTI AL TERMINE DELL'ESERCIZIO PRECEDENTE

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE DI INIZIATIVA DELLA GIUNTA

DISEGNO DI LEGGE DI INIZIATIVA DELLA GIUNTA REGIONE BASILICATA DISEGNO DI LEGGE DI INIZIATIVA DELLA GIUNTA Bilancio di Previsione pluriennale per il triennio 2015-2017. Potenza, Dicembre 2014 * * * * * * * * * * Articolo 1 Stato di Previsione dell

Dettagli

IL FONDO PLURIENNALE VINCOLATO E IL RIACCERTAMENTO DEI RESIDUI

IL FONDO PLURIENNALE VINCOLATO E IL RIACCERTAMENTO DEI RESIDUI IL FONDO PLURIENNALE VINCOLATO E IL RIACCERTAMENTO DEI RESIDUI CINZIA SIMEONE 1 STRUTTURA DELLA PRESENTAZIONE: 1) DEFINIZIONE 2) IL FONDO PLURIENNALE NEL BILANCIO 3) IL RISULTATO DI AMMINISTRAZIONE 4)

Dettagli

Comune di Cagliari BILANCIO DI PREVISIONE. Triennio: 2015-2017

Comune di Cagliari BILANCIO DI PREVISIONE. Triennio: 2015-2017 Delibera: 14 / 25 del 31/03/25 Comune di Cagliari BILANCIO DI PREVISIONE Triennio: 25-27 Delibera: 14 / 25 del 31/03/25 ENTRATE Cassa Anno 25 Competenza 25 26 27 SPESE Cassa Anno 25 Competenza 25 26 27

Dettagli

Riaccertamento straordinario dei residui al 01/01/2015

Riaccertamento straordinario dei residui al 01/01/2015 Riaccertamento straordinario dei residui al 01/01/2015 DETERMINAZIONE FONDO CREDITI DI DUBBIA E DIFFICILE ESAZIONE AL 31/12/2014 1 Il Fondo Crediti di dubbia esigibilità Il Principio contabile applicato

Dettagli

FONDO CREDITI DUBBIA ESIGIBILITA

FONDO CREDITI DUBBIA ESIGIBILITA FONDO CREDITI DUBBIA ESIGIBILITA Principio contabile 2 A cura di Carlo Casari Accertamento delle entrate per competenza secondo il principio della competenza finanziaria potenziata L accertamento costituisce

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE ARMONIZZATO

BILANCIO DI PREVISIONE ARMONIZZATO Comune di Modena 2015-2017 BILANCIO DI PREVISIONE ARMONIZZATO Ex D.Lgs 118/2011 Approvato con Delibera di Consiglio n. 17 del 05/03/2015 Pag. 1 Allegato n. 9 al D.Lgs. 118/2011 Bilancio di Previsione

Dettagli

IL CONSIGLIO REGIONALE ha approvato. IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE Promulga

IL CONSIGLIO REGIONALE ha approvato. IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE Promulga Parte I N. 4 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE BASILICATA - 31-1-2015 253 Parte I LEGGI, DECRETI E REGOLAMENTI DELLA REGIONE Legge Regionale 27 gennaio 2015, n. 6 BILANCIO DI PREVISIONE PLURIENNALE

Dettagli

Riaccertamento residui. di Elisabetta Civetta. 11 novembre Sala Convegni ODCEC Milano

Riaccertamento residui. di Elisabetta Civetta. 11 novembre Sala Convegni ODCEC Milano Riaccertamento residui di Elisabetta Civetta 11 novembre Sala Convegni ODCEC Milano Residui attivi e passivi Ai fini della formazione del rendiconto dell esercizio n-1, possono essere conservati: - tra

Dettagli

Parte I LEGGI, DECRETI E REGOLAMENTI DELLA REGIONE

Parte I LEGGI, DECRETI E REGOLAMENTI DELLA REGIONE Parte I N. 14 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE BASILICATA - 30-4-2014 2399 Parte I LEGGI, DECRETI E REGOLAMENTI DELLA REGIONE Legge Regionale 30 aprile 2014, n. 9 BILANCIO DI PREVISIONE PER L ESERCIZIO

Dettagli

2. Esercizi di contabilità finanziaria

2. Esercizi di contabilità finanziaria 2. Esercizi di contabilità finanziaria di Carmela Barbera e Silvia Rota La lettura del bilancio preventivo 1. Il caso del Comune di Avalonia Viene fornito un estratto semplificato del bilancio di previsione

Dettagli

COMUNE DI GATTATICO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

COMUNE DI GATTATICO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA COMUNE DI GATTATICO PROVINCIA DI REGGIO EMILIA NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017 (punto 9.3 del principio della programmazione, allegato al DPCM 23/12/2011) CRITERI DI VALUTAZIONE ADOTTATI

Dettagli

COMUNE DI MAGIONE Provincia di Perugia NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017

COMUNE DI MAGIONE Provincia di Perugia NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017 COMUNE DI MAGIONE Provincia di Perugia NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017 PREMESSA La presente nota integrativa viene redatta ai sensi di quanto previsto dall allegato n. 4/1 Principio

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili della Provincia di Matera. Dr.ssa Ivana Rasi. Matera 24 ottobre 2015

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili della Provincia di Matera. Dr.ssa Ivana Rasi. Matera 24 ottobre 2015 Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili della Provincia di Matera * Dr.ssa Ivana Rasi Matera 24 ottobre 2015 Programma 1. La verifica dei residui derivanti dalla gestione 2015 - La

Dettagli

Città di Albisola Superiore BILANCIO DI PREVISIONE 2015

Città di Albisola Superiore BILANCIO DI PREVISIONE 2015 Città di Albisola Superiore BILANCIO DI PREVISIONE 2015 Consiglio Comunale, 13 agosto 2015 VERSO UNO SCHEMA DI BILANCIO ARMONIZZATO.. L ARMONIZZAZIONE CONTABILE DEGLI ENTI TERRITORIALI IL QUADRO NORMATIVO

Dettagli

Il bilancio di previsione 2012

Il bilancio di previsione 2012 1 Bilancio parte corrente 2012 Entrate Entrate correnti (titoli 1+2+3): 56.590.403,00 Proventi delle concessioni edilizie che finanziano spese correnti: proventi contravvenzioni al cds che finanziano spese

Dettagli

ESERCIZIO 2012. CONTABILITA ECONOMICO PATRIMONIALE NOTE INTEGRATIVE AL CONTO ECONOMICO

ESERCIZIO 2012. CONTABILITA ECONOMICO PATRIMONIALE NOTE INTEGRATIVE AL CONTO ECONOMICO ESERCIZIO 2012. CONTABILITA ECONOMICO PATRIMONIALE NOTE INTEGRATIVE AL CONTO ECONOMICO ---- PROVENTI DELLA GESTIONE 1. Proventi tributari - voce A1 L importo di 8.455.928,68 concilia con gli accertamenti

Dettagli

Comune di Corneliano d'alba

Comune di Corneliano d'alba Comune di Corneliano d'alba Tipo: ENTRATA Avanzo di Amministrazione + Fondo Pluriennale Vincolato iscritto in Entrata di cui: - Fondi Vincolati - Finanziamento Investimenti - Fondo Ammortamento 18.912,00

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO 2014-2016. (Decreto Legislativo 23 giugno 2011 n. 118)

BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO 2014-2016. (Decreto Legislativo 23 giugno 2011 n. 118) BILANCIO DI PREVISIONE FINANZIARIO 2014-2016 (Decreto Legislativo 23 giugno 2011 n. 118) I N D I C E Bilancio di Previsione Entrate pag. 1 Bilancio di Previsione Spese pag. 11 Bilancio di Previsione Riepilogo

Dettagli

Pasian di Prato, 23 Gennaio 2015

Pasian di Prato, 23 Gennaio 2015 Pasian di Prato, 23 Gennaio 2015 1 Una volta accadeva: Fondo Pluriennale Vincolato nell'esercizio X l'ente registrava in bilancio un entrata destinata ad investimenti (contributo regionale, contributo

Dettagli

COMUNE DI SAN STINO DI LIVENZA

COMUNE DI SAN STINO DI LIVENZA COMUNE DI SAN STINO DI LIVENZA BILANCIO DI PREVISIONE 2014 NOTA INTEGRATIVA SCHEMI SPERIMENTALI PRINCIPIO CONTABILE APPLICATO CONCERNENTE LA PROGRAMMAZIONE DI BILANCIO D. LGS. N. 118/2011 Con deliberazione

Dettagli

L ARMONIZZAZIONE CONTABILE DEGLI ENTI TERRITORIALI Corso di formazione istituzionale

L ARMONIZZAZIONE CONTABILE DEGLI ENTI TERRITORIALI Corso di formazione istituzionale L ARMONIZZAZIONE CONTABILE DEGLI ENTI TERRITORIALI Corso di formazione istituzionale Modulo n. 4 L APPLICAZIONE DEL PRINCIPIO CONTABILE GENERALE DELLA COMPETENZA POTENZIATA (ottobre 2014) PRESENTAZIONE:

Dettagli

ALLEGATI INDICATI DAL PUNTO 9.3 DEL PRINCIPIO CONTABILE CONCERNENTE LA PROGRAMMAZIONE DI BILANCIO

ALLEGATI INDICATI DAL PUNTO 9.3 DEL PRINCIPIO CONTABILE CONCERNENTE LA PROGRAMMAZIONE DI BILANCIO NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO ARMONIZZATO Il Comune di Sesto San Giovanni ha aderito, con deliberazione di Giunta n. 291 del 24 settembre 2013, ai sensi dell art.36 del D.Lgs.n.118/2011, come modificato

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2015

BILANCIO DI PREVISIONE 2015 COMUNE DI CIGLIANO Provincia di VERCELLI PARERE DELL ORGANO DI REVISIONE SULLA PROPOSTA DI BILANCIO DI PREVISIONE 2015 E DOCUMENTI ALLEGATI Comune di Cigliano parere bilancio 2015 L 'organo di revisione,

Dettagli

CONFRONTO CON LE REGIONI SPERIMENTATRICI SULL ARMONIZZAZIONE CONTABILE DELLE REGIONI

CONFRONTO CON LE REGIONI SPERIMENTATRICI SULL ARMONIZZAZIONE CONTABILE DELLE REGIONI CONFRONTO CON LE REGIONI SPERIMENTATRICI SULL ARMONIZZAZIONE CONTABILE DELLE REGIONI IL RISULTATO DI AMMINISTRAZIONE (SECONDO L ATTUALE PRINCIPIO APPLICATO) E costituito dal fondo di cassa esistente al

Dettagli

BILANCIO TRIENNALE 2015 2017

BILANCIO TRIENNALE 2015 2017 BILANCIO TRIENNALE 2015 2017 Bilancio di previsione triennale 2015 2017 - entrata pag 1 Riepilogo generale per missione - spesa pag 51 Bilancio di previsione triennale 2015 2017 - spesa pag 13 Quadro generale

Dettagli

Legge regionale 24 dicembre 2008, n. 32

Legge regionale 24 dicembre 2008, n. 32 Legge regionale 24 dicembre 2008, n. 32 Bilancio di Previsione 2009 e Pluriennale Triennio 2009 2011 (B. U. Regione Basilicata N. 60 del 29 dicembre 2008) Articolo 1 Stato di Previsione dell Entrata 1.

Dettagli

COMUNE DI CORCIANO. Provincia di Perugia

COMUNE DI CORCIANO. Provincia di Perugia Oggetto: Parere del Responsabile dell Area Economico-Finanziaria ai sensi dell art. 153 del D.Lgs 267/2000. Bilancio di previsione anno 2014. Bilancio Pluriennale 2014/2016. Il sottoscritto Stefano Baldoni,

Dettagli

Analisi Risultati Differenziali: Accertamenti / Impegni 2011-2014 Gestione Corrente

Analisi Risultati Differenziali: Accertamenti / Impegni 2011-2014 Gestione Corrente Analisi Risultati Differenziali: Accertamenti / Impegni 2011-2014 Gestione Corrente (RATING ENTE) Descrizione 2011 2012 2013 2014 2014/2013 2014/(Media 2011-2012-2013) Entrate Entrate Correnti 3.038.317,25

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE ANNI 2016-2018

BILANCIO DI PREVISIONE ANNI 2016-2018 Allegato sub A) alla proposta di deliberazione DCS2 n. 15/25 UNIONE DEI COMUNI PRATIARCATI FRA ALBIGNASEGO E CASALSERUGO (Provincia di Padova) BILANCIO DI PREVISIONE ANNI 26-28 DL 23/11/21 n. 118 Quadro

Dettagli

COMUNE DI SAN MAURO TORINESE BILANCIO 2016-2018 NOTA INTEGRATIVA

COMUNE DI SAN MAURO TORINESE BILANCIO 2016-2018 NOTA INTEGRATIVA ALLEGATO 2) delib. G.C. N. 39/2016 COMUNE DI SAN MAURO TORINESE BILANCIO 2016-2018 NOTA INTEGRATIVA Premessa La programmazione è il processo di analisi e valutazione che, comparando e ordinando coerentemente

Dettagli

NOTA INTEGRATIVA al Bilancio di Previsione 2015-2017

NOTA INTEGRATIVA al Bilancio di Previsione 2015-2017 NOTA INTEGRATIVA al Bilancio di Previsione 2015-2017 La nuova contabilità armonizzata prevede che gli enti alleghino al bilancio di previsione una nota integrativa la quale costituisce una relazione esplicativa

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2016-2018 NOTA INTEGRATIVA

BILANCIO DI PREVISIONE 2016-2018 NOTA INTEGRATIVA COMUNE DI LOREGGIA Provincia di (PADOVA) BILANCIO DI PREVISIONE 2016-2018 NOTA INTEGRATIVA Premessa Il principio contabile applicato concernente la programmazione di bilancio (allegato 4/1 del D.Lgs. n.

Dettagli

OGGETTO. VARIAZIONE DI RIEQUILIBRIO E ASSESTAMENTO DEL BILANCIO DI PREVISIONE 2015/2017 E DI VERIFICA DELLO STATO DI ATTUAZIONE DEI PROGRAMMI

OGGETTO. VARIAZIONE DI RIEQUILIBRIO E ASSESTAMENTO DEL BILANCIO DI PREVISIONE 2015/2017 E DI VERIFICA DELLO STATO DI ATTUAZIONE DEI PROGRAMMI OGGETTO. VARIAZIONE DI RIEQUILIBRIO E ASSESTAMENTO DEL BILANCIO DI PREVISIONE 2015/2017 E DI VERIFICA DELLO STATO DI ATTUAZIONE DEI PROGRAMMI IL CONSIGLIO COMUNALE Premesso che: con delibera del Consiglio

Dettagli

Legge Regionale 30 dicembre 2010 n.34

Legge Regionale 30 dicembre 2010 n.34 CONSIGLIO REGIONALE DELLA BASILICATA Legge Regionale 30 dicembre 2010 n.34 Bilancio di Previsione per l Esercizio Finanziario 2011 e Bilancio Pluriennale per il Triennio 2011 2013. * * * * * * * * * *

Dettagli

g. Oneri ed impegni finanziari stimati e stanziati in bilancio, derivanti da contratti relativi a strumenti finanziari derivati.

g. Oneri ed impegni finanziari stimati e stanziati in bilancio, derivanti da contratti relativi a strumenti finanziari derivati. COMUNE DI CHIARAVALLE (Provincia di Ancona) Allegato 26 al bilancio di previsione pluriennale 2015-2017 Nota integrativa allegata al progetto di bilancio di previsione pluriennale 2015-2017 approvato dalla

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE PLURIENNALE PER IL TRIENNIO 2016/2018" IL CONSIGLIO REGIONALE ha approvato. IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE Promulga

BILANCIO DI PREVISIONE PLURIENNALE PER IL TRIENNIO 2016/2018 IL CONSIGLIO REGIONALE ha approvato. IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE Promulga 770 N. 6 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE BASILICATA - 9-2-2016 Parte I Legge Regionale 9 febbraio 2016, n. 4 BILANCIO DI PREVISIONE PLURIENNALE PER IL TRIENNIO 2016/2018" IL CONSIGLIO REGIONALE ha

Dettagli

Comune di Busano. VARIAZIONI Ultimo esercizio. esercizio in corso

Comune di Busano. VARIAZIONI Ultimo esercizio. esercizio in corso Tipo: ENTRATA RISORSA ACCERTAMENTO PREVISIONI Avanzo di Amministrazione di cui Fondi Vincolati Finanziamento Investimenti Fondo Ammortamento Fondi Non Vincolati Entrate Tributarie TITOLO 101 CATEGORIA

Dettagli

* * * * * * * * * * * *

* * * * * * * * * * * * CONSIGLIO REGIONALE DELLA BASILICATA Legge Regionale: Bilancio di Previsione per l Esercizio Finanziario 2009 e Bilancio Pluriennale per il Triennio 2009 2011. * * * * * * * * * * * * Articolo 1 Stato

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2016/2018

BILANCIO DI PREVISIONE 2016/2018 REGIONE MARCHE 1 ASSEMBLEA LEGISLATIVA X LEGISLATURA DELIBERAZIONE LEGISLATIVA APPROVATA DALL ASSEMBLEA LEGISLATIVA REGIONALE NELLA SEDUTA DEL 23 DICEMBRE, N. 15 BILANCIO DI PREVISIONE 2016/2018 pdl 24

Dettagli

Consuntivo 2010. Documenti allegati

Consuntivo 2010. Documenti allegati Consuntivo 2010 Consuntivo 2010 Documenti allegati Relazione dei revisori dei conti Elenco dei residui attivi e passivi distinti per anno di provenienza Conto del Bilancio Conto economico Conto Patrimoniale

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017 NOTA TECNICA DI ACCOMPAGNAMENTO

BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017 NOTA TECNICA DI ACCOMPAGNAMENTO BILANCIO DI 2015-2017 NOTA TECNICA DI ACCOMPAGNAMENTO 1 Premessa A decorrere dall esercizio finanziario 2015 gli Enti Locali applicano, in relazione alla gestione finanziaria, le nuove disposizioni in

Dettagli

Città di Trani. Medaglia d Argento al Merito Civile. Provincia BT

Città di Trani. Medaglia d Argento al Merito Civile. Provincia BT Città di Trani Medaglia d Argento al Merito Civile Provincia BT NOTA INTEGRATIVA E RELAZIONE TECNICA DI ACCOMPAGNAMENTO AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017 I. PREMESSA La presente nota integrativa viene

Dettagli

Prospetto dei dati SIOPE (Incassi)

Prospetto dei dati SIOPE (Incassi) Prospetto dei dati Prospetto dei dati (Incassi) Esercizio : 2014 Voci di : ENTRATA Mese di : Dicembre Calcolato su : REVERSALI Titolo 1 - Entrate tributarie 1101 ICI - IMU riscossa attraverso ruoli 569,81

Dettagli

Ministero dell Interno

Ministero dell Interno Ministero dell Economia e delle Finanze DIPARTIMENTO DELLA RAGIONERIA GENERALE DELLO STATO di concerto con il Ministero dell Interno DIPARTIMENTO PER GLI AFFARI INTERNI E TERRITORIALI VISTO il decreto

Dettagli

Bilancio di Previsione esercizio finanziario 2014

Bilancio di Previsione esercizio finanziario 2014 Bilancio di Previsione esercizio finanziario 2014 La scadenza ordinaria per l approvazione del bilancio di previsione è stabilita al 31 dicembre di ogni anno (art. 151 del D. Lgs. n. 267/2000). Entro tale

Dettagli

Città di Fabriano CONSIGLIO COMUNALE

Città di Fabriano CONSIGLIO COMUNALE ( 174 20/11/2012) Oggetto: VARIAZIONE AL BILANCIO ANNUALE DI PREVISIONE PER L ESERCIZIO FINANZIARIO 2012 - ASSESTAMENTO GENERALE DI BILANCIO Premesso: IL - che con iberazione Consiglio Comunale n. 56 26/07/2012

Dettagli

Parere dell Organo di Revisione sul bilancio di previsione 2009 del Comune di Corinaldo 1

Parere dell Organo di Revisione sul bilancio di previsione 2009 del Comune di Corinaldo 1 Parere dell Organo di Revisione sul bilancio di previsione 2009 del Comune di Corinaldo 1 ! "!#!!$!%"!&!"'()*)! " # $%!&# '()( * " ( +,-.# '(((+"(/#! 01 %2!& # 0 2 ' #! '! 2 3! 2" % 2!( ) Parere dell Organo

Dettagli

SPESA Fonte: Civetta Slides ( all. 4) IL FONDO PLURIENNALE VINCOLATO Il fondo pluriennale vincolato è un accantonamento di risorse già accertate destinate al finanziamento di obbligazioni passive

Dettagli

Comune di Salerano. VARIAZIONI Ultimo esercizio

Comune di Salerano. VARIAZIONI Ultimo esercizio Tipo: ENTRATA RISORSA ACCERTAMENTO Avanzo di Amministrazione + Fondo Pluriennale Vincolato iscritto in Entrata di cui: - Fondi Vincolati - Finanziamento Investimenti - Fondo Ammortamento 101.000,00 9.000,00

Dettagli

REGIONE TOSCANA. Bilancio di previsione per l esercizio finanziario 2012 e Bilancio pluriennale 2012 2014. Assestamento.

REGIONE TOSCANA. Bilancio di previsione per l esercizio finanziario 2012 e Bilancio pluriennale 2012 2014. Assestamento. REGIONE TOSCANA Proposta di Legge Bilancio di previsione per l esercizio finanziario 2012 e Bilancio pluriennale 2012 2014 Assestamento SOMMARIO Preambolo Capo I Assestamento del bilancio Art. 1 - Variazioni

Dettagli

SECONDO AGGIORNAMENTO DEL PREVENTIVO ECONOMICO PER L ESERCIZIO 2015

SECONDO AGGIORNAMENTO DEL PREVENTIVO ECONOMICO PER L ESERCIZIO 2015 SECONDO AGGIORNAMENTO DEL PREVENTIVO ECONOMICO PER L ESERCIZIO 2015 Il Preventivo Economico 2015, approvato dal Consiglio con delibera n.13 del 16/12/2014, è stato redatto secondo le indicazioni dettate

Dettagli

REGIONE TOSCANA. Bilancio di previsione per l anno finanziario 2013 e Bilancio pluriennale 2013 2015. Assestamento.

REGIONE TOSCANA. Bilancio di previsione per l anno finanziario 2013 e Bilancio pluriennale 2013 2015. Assestamento. REGIONE TOSCANA Proposta di Legge Bilancio di previsione per l anno finanziario 2013 e Bilancio pluriennale 2013 2015 Assestamento SOMMARIO Preambolo Capo I Assestamento del bilancio Art. 1 - Variazioni

Dettagli

COMUNE DI TEULADA PROVINCIA DI CAGLIARI BILANCIO DI PREVISIONE ENTRATE

COMUNE DI TEULADA PROVINCIA DI CAGLIARI BILANCIO DI PREVISIONE ENTRATE Fondo pluriennale vincolato per spese correnti (1) previsione di competenza Fondo pluriennale vincolato per spese in conto capitale (1) previsione di competenza Utilizzo avanzo di Amministrazione previsione

Dettagli

NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017

NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015-2017 NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO DI -2017 1 PREMESSE Per gli enti che adottano la contabilità finanziaria potenziata, ai sensi del D. Lgs. n. 118/2011, la nota integrativa al bilancio di previsione costituisce

Dettagli

COMUNE DI AGRATE CONTURBIA. COMPOSIZIONE DELL'ACCANTONAMENTO AL FONDO CREDITI DI DUBBIA ESIGIBILITA'* Esercizio finanziario 2015

COMUNE DI AGRATE CONTURBIA. COMPOSIZIONE DELL'ACCANTONAMENTO AL FONDO CREDITI DI DUBBIA ESIGIBILITA'* Esercizio finanziario 2015 COMUNE DI AGRATE CONTURBIA Allegato c) - Fondo crediti di dubbia esigibilità COMPOSIZIONE DELL'ACCANTONAMENTO AL FONDO CREDITI DI DUBBIA ESIGIBILITA'* Esercizio finanziario 2015 TIPOLOGIA DENOMINAZIONE

Dettagli

BILANCIO ARMONIZZATO 2015/2017. Approvato con deliberazione consiliare n.24/127 del 30/03/2015

BILANCIO ARMONIZZATO 2015/2017. Approvato con deliberazione consiliare n.24/127 del 30/03/2015 BILANCIO ARMONIZZATO 2015/2017 Approvato con deliberazione consiliare n.24/127 del 30/03/2015 1 2 Bilancio di Previsione armonizzato Indice Pagina 1 Il Bilancio armonizzato - Entrate 5 2 Il Bilancio armonizzato

Dettagli

SPESE INVESTIMENTO - TRIENNIO 2016/2018. Riepilogo impiego ENTRATE in C/CAPITALE BILANCIO PLURIENNALE 2016-2018

SPESE INVESTIMENTO - TRIENNIO 2016/2018. Riepilogo impiego ENTRATE in C/CAPITALE BILANCIO PLURIENNALE 2016-2018 BILANCIO PLURIENNALE 2016-2018 Riepilogo impiego ENTRATE in C/CAPITALE Parte Corrente STANZIAMENTI 2016 2017 2018 1 FONDI 0,00 0,00 0,00 2 ALIENAZIONI AREE 0,00 0,00 0,00 3 ALIENAZIONI AREE PEEP 4 PROVENTI

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2010

BILANCIO DI PREVISIONE 2010 CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2010 Approvato con deliberazione Consiglio Comunale n. 55-315 del 28 aprile 2010 ENTRATA COMUNE DI CONEGLIANO Pagina 1 Parte Entrata - Anno

Dettagli

REGIONE LAZIO GIUNTA REGIONALE STRUTTURA PROPONENTE. OGGETTO: Schema di deliberazione concernente: ASSESSORATO PROPONENTE DI CONCERTO

REGIONE LAZIO GIUNTA REGIONALE STRUTTURA PROPONENTE. OGGETTO: Schema di deliberazione concernente: ASSESSORATO PROPONENTE DI CONCERTO REGIONE LAZIO DELIBERAZIONE N. DEL 646 23/11/2015 GIUNTA REGIONALE PROPOSTA N. 18299 DEL 23/11/2015 STRUTTURA PROPONENTE Direzione Regionale: Area: BILANCIO PROGRAM. ECONOMICA, BILANCIO, DEMANIO E PATRIMONIO

Dettagli

Comune di Mango. VARIAZIONI Ultimo esercizio

Comune di Mango. VARIAZIONI Ultimo esercizio Tipo: ENTRATA RISORSA ACCERTAMENTO Avanzo di Amministrazione + Fondo Pluriennale Vincolato iscritto in Entrata di cui: 65.000,00 39.448,06 - Fondi Vincolati 8.418,25 - Finanziamento Investimenti - Fondo

Dettagli

Collegio IPASVI di Varese

Collegio IPASVI di Varese Collegio IPASVI di Varese Via Pasubio n. 26 21100 Varese Approvati rispettivamente dal Consiglio Direttivo il giorno 18 febbraio 2013 con atto deliberativo n 39 Assemblea ordinaria il giorno 15/03/2013

Dettagli

UNIONE ITALIANA TIRO A SEGNO PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE - Esercizio 2016 PARTE I - ENTRATA Codice Codice alternativo Denominazione Residui attivi presunti alla fine dell'anno in corso ( iniziali

Dettagli

COMUNE DI POLLA. Provincia di SALERNO. BILANCIO di PREVISIONE PLURIENNALE 2015-2017

COMUNE DI POLLA. Provincia di SALERNO. BILANCIO di PREVISIONE PLURIENNALE 2015-2017 Provincia di SALERNO BILANCIO di PREVISIONE PLURIENNALE 2015-2017 BILANCIO DI PREVISIONE PLURIENNALE 2015-2017 ENTRATE TITOLO TIPOLOGIA RESIDUI PRESUNTI AL TERMINE DELL'ESERCIZIO 2014 DEFINITIVE DELL'ANNO

Dettagli

COMUNE DI BORGOSATOLLO Provincia di Brescia Il Ragioniere comunale

COMUNE DI BORGOSATOLLO Provincia di Brescia Il Ragioniere comunale 1- Risultato di esercizio. COMUNE DI BORGOSATOLLO Provincia di Brescia Il Ragioniere comunale Relazione al Rendiconto di gestione Esercizio 2012 La gestione economico-finanziaria dell anno 2012 si è conclusa

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE ENTRATE 2015

BILANCIO DI PREVISIONE ENTRATE 2015 ENTRATE TITOLO TIPOLOGIA RESIDUI PRESUNTI AL Fondo pluriennale vincolato per spese correnti (1) previsioni di competenza 639.134,13 90.810,85 0,00 Fondo pluriennale vincolato per spese in conto capitale

Dettagli

REGIONE TOSCANA. Proposta di Legge

REGIONE TOSCANA. Proposta di Legge REGIONE TOSCANA Proposta di Legge Bilancio di previsione per l anno finanziario 2015 e pluriennale 2015 2017 e Bilancio di previsione conoscitivo 2015-2017 - Assestamento SOMMARIO Preambolo Capo I Assestamento

Dettagli

ENTRATE E SPESE CORRENTI 2010

ENTRATE E SPESE CORRENTI 2010 RENDICONTO ESERCIZIO FINANZIARIO 2010 ENTRATE E SPESE CORRENTI 2010 ENTRATE CORRENTI ACCERTAMENTI SPESE CORRENTI IMPEGNI Tit.1' Entrate tributarie 3.767.366,36 Tit.2' Entrate da trasferimenti 2.852.298,09

Dettagli

FOCUS sul bilancio del Comune di Venezia

FOCUS sul bilancio del Comune di Venezia FOCUS sul bilancio del Comune di Venezia Incontro Teatro Toniolo Lunedì, 2 marzo 2015 1 Entrate da alienazioni patrimoniali Anno Accertamenti Incassi competenze+residui 2009 163.001.756,91 84.210.206,27

Dettagli

Il nuovo bilancio, riclassificato in base ai principi contabili e al piano dei conti della nuova contabilità, è composto dai seguenti modelli:

Il nuovo bilancio, riclassificato in base ai principi contabili e al piano dei conti della nuova contabilità, è composto dai seguenti modelli: NOTA INTEGRATIVA AL BILANCIO ARMONIZZATO 2016/2017 Dal 1 gennaio 2016 con l'entrata in vigore della nuova contabilità armonizzata è previsto che gli enti alleghino al bilancio di previsione una nota integrativa

Dettagli

BILANCIO PLURIENNALE 2014-2016

BILANCIO PLURIENNALE 2014-2016 BILANCIO PLURIENNALE 2014 - Pagina 1 di 201 PREVISIONI DEL BILANCIO PLURIENNALE 2014 - AVANZO DI AMMINISTRAZIONE di cui: Avanzo vincolato Avanzo finanziamento investimenti Avanzo fondo ammortamento Avanzo

Dettagli

RENDICONTO DELLA GESTIONE

RENDICONTO DELLA GESTIONE Allegato A) alla delibera consiliare n. 18 del 28.4.2014 COMUNE DI BOMPORTO (Modena) RELAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE AL RENDICONTO DELLA GESTIONE DELL ESERCIZIO 2013 Approvata dalla Giunta Comunale con

Dettagli

ALLEGATO 4 ALTRI ENTI IN CONTABILITA' FINANZIARIA

ALLEGATO 4 ALTRI ENTI IN CONTABILITA' FINANZIARIA Prospetto di cui all'art. 8, comma 1,D.L. 66/2014 (enti in contabilità finanziaria) Bilancio di Previsione 2015 E I Entrate correnti di natura tributaria, contributiva e perequativa 0 0 E II Tributi 0

Dettagli

Città di Trani * * * * * *

Città di Trani * * * * * * Città di Trani * * * * * * Allegato 4 CONTO DEL BILANCIO 2013 Prospetti dati SIOPE INCASSI PER CODICI GESTIONALI SIOPE Pagina 1 Ente Codice 800000094 Ente Descrizione COMUNE DI TRANI Categoria Province

Dettagli

COMUNE DI BRESCIA BILANCIO SPERIMENTALE DI PREVISIONE FINANZIARIO 2014/2016 EMENDATO

COMUNE DI BRESCIA BILANCIO SPERIMENTALE DI PREVISIONE FINANZIARIO 2014/2016 EMENDATO COMUNE DI BRESCIA BILANCIO SPERIMENTALE DI PREVISIONE FINANZIARIO /2016 EMENDATO BILANCIO SPERIMENTALE DI PREVISIONE INDICE Nota tecnica introduttiva pag. 3 Bilancio di Previsione Entrata pag. 5 Bilancio

Dettagli

Comune di Lessona BILANCIO PLURIENNALE (2014-2015 - 2016) PREVISIONI DEFINITIVE. esercizio in corso 876,40 1.000,00 300,00 300,00 300,00 900,00

Comune di Lessona BILANCIO PLURIENNALE (2014-2015 - 2016) PREVISIONI DEFINITIVE. esercizio in corso 876,40 1.000,00 300,00 300,00 300,00 900,00 Avanzo di Amministrazione 68.500,00 di cui Fondi Vincolati Finanziamento Investimenti Fondo Ammortamento Fondi Non Vincolati 68.500,00 TITOLO I Entrate Tributarie CATEGORIA 1 Imposte 1.01.1001 imu - imposta

Dettagli

Comune di Rodengo Saiano

Comune di Rodengo Saiano Comune di Rodengo Saiano RELAZIONE DELLA GIUNTA AL 2013 Prospetti di confronto e considerazioni sul Rendiconto dell esercizio 2013 Analisi dei dati di rendiconto Risultato economico e Stato patrimoniale

Dettagli

CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2008

CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2008 CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2008 ENTRATA COMUNE DI CONEGLIANO Pagina 1 Parte Entrata - Anno 2008 Risorsa Accertamenti Previsioni Avanzo di Amministrazione 1.326.30 376.60

Dettagli

a b c d = b +/- c e 1.01

a b c d = b +/- c e 1.01 ORDINE DEI FARMACISTI DELLA PROVINCIA DI MATERA PREVENTIVO FINANZIARIO GESTIONALE 2016 PARTE I - ENTRATE Capitolo Denominazione Residui attivi presunti alla finali dell'anno 2015 Previsioni iniziali a

Dettagli

RENDICONTO DELLA GESTIONE DELL ESERCIZIO 2014 CONTABILITA ECONOMICO PATRIMONIALE

RENDICONTO DELLA GESTIONE DELL ESERCIZIO 2014 CONTABILITA ECONOMICO PATRIMONIALE RENDICONTO DELLA GESTIONE DELL ESERCIZIO 2014 CONTABILITA ECONOMICO PATRIMONIALE Relazione Conto economico e stato patrimoniale Maggio 2014 1 Relazione economica 2014 Il D.Leg.vo n. 77/1995 ha introdotto

Dettagli

CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2009

CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2009 CITTÁ DI CONEGLIANO Provincia di Treviso BILANCIO DI PREVISIONE 2009 ENTRATA COMUNE DI CONEGLIANO Pagina 1 Parte Entrata - Anno 2009 Risorsa Accertamenti Previsioni Avanzo di Amministrazione 376.60 875.00

Dettagli

Rendiconto di Gestione 2014

Rendiconto di Gestione 2014 ALLEGATO 12 Comune di Riccione Rendiconto di Gestione 2014 Altri quadri contabili Assessore al Bilancio Dott. Roberto Monaco Dirigente al Bilancio Dott.ssa Cinzia Farinelli INCASSI PER CODICI GESTIONALI

Dettagli

COMUNE DI FRANCAVILLA IN SINNI CONTO DEL BILANCIO - Esercizio 2014 GESTIONE DELLE ENTRATE 22/04/2015 11:13 Pag. 1

COMUNE DI FRANCAVILLA IN SINNI CONTO DEL BILANCIO - Esercizio 2014 GESTIONE DELLE ENTRATE 22/04/2015 11:13 Pag. 1 GESTIONE DELLE ENTRATE 22/04/2015 11:13 Pag. 1 Residui conservati N. di Conto del tesoriere Determinazione dei Maggiori o e stanziamenti riferimento residui minori CODICE DESCRIZIONE definitivi allo Riscossioni

Dettagli

BILANCIO di PREVISIONE

BILANCIO di PREVISIONE CONSIGLIO NAZIONALE DEI CHIMICI BILANCIO di PREVISIONE ESERCIZIO Approvato nella seduta del 27-28 novembe CON AL BILANCIO DI PREVISIONE Approvate nella seduta del 15-15 maggio PARTE I - ENTRATE attivi

Dettagli

Bilancio di previsione 2015 2017

Bilancio di previsione 2015 2017 Bilancio di previsione 2015 2017 1 Riepilogo delle entrate 2015-2017 Entrate Previsione 2015 Previsione 2016 Previsione 2017 Titolo I - Tributarie 61.725.200,00 62.133.200,00 61.970.200,00 Titolo II -

Dettagli

Art. 1 (Bilancio di competenza - Stato di previsione dell'entrata e della spesa)

Art. 1 (Bilancio di competenza - Stato di previsione dell'entrata e della spesa) Legge regionale 27 aprile 2015, n. 13 Bilancio di previsione della Regione Calabria per l anno finanziario 2015 e bilancio pluriennale 2015 2017. (BURC n. 27 del 27 aprile 2015) Art. 1 (Bilancio di competenza

Dettagli