Manuale utente. CONC-M Dispositivo per telelettura e telecontrollo di contatori M-Bus. 1 Emissione rev. a 08/12 DMP086i

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Manuale utente. CONC-M Dispositivo per telelettura e telecontrollo di contatori M-Bus. 1 Emissione rev. a 08/12 DMP086i"

Transcript

1 CONC-M Dispositivo per telelettura e telecontrollo di contatori M-Bus Manuale utente 1 Emissione rev. a 08/12 DMP086i CONTROLLI S.p.A SANT OLCESE Genova - Italy Tel.: Fax: /871 Web:

2 Indice PRESENTAZIONE... 3 Caratteristiche generali... 3 Caratteristiche tecniche... 3 Funzionalità... 3 Conformità normativa... 3 Dispositivi supportati... 3 Pannello frontale, morsettiera e schema collegamenti... 4 Schema collegamento Amplificatori... 5 Descrizione pannello frontale... 6 Pulsante di Reset... 6 Descrizione morsettiere... 7 INSTALLAZIONE... 7 SIM... 7 Configurazione e telecontrollo... 7 Struttura del messaggio... 7 Risposta al messaggio... 7 Codifica dei messaggi... 8 Impostazione Parametri Sistema... 9 Impostazione Parametri Impostazione Schedulatori... 9 Configurazione tramite PC Esempio di configurazione per Test allarmi Emissione rev. a 08/12 2 DMP086i

3 PRESENTAZIONE Il dispositivo CONC-M Lettore di contatori M-Bus ha lo scopo di raccogliere i dati da una rete di contatori M-Bus e inviarli ad un centro di contabilizzazione remota tramite il proprio modem GSM. I dati raccolti possono essere inviati tramite la rete GPRS o tramite SMS ad un Web Services (Teleletture), la scelta può essere automatica o forzata. Si possono inoltre inviare i dati tramite usando la rete GPRS. CONC-M ha inoltre delle funzionalità universali aggiuntive di telecontrollo che vanno dall invio di allarmi e segnalazioni locali tramite 8 ingressi confi gurabili al telecomando di altri dispositivi tramite uscite a relè. Il sistema è: interfacciato al servizio di telelettura e contabilizzazione STWS ed è confi gurabile tramite un semplice cellulare con l invio di SMS adatto per qualsiasi impianto con dispositivi M-Bus Caratteristiche generali Modulo concentratore dati via M-Bus che dispone di un interfaccia modem per la trasmissione dati ad un Server WEB tramite SMS o GPRS Capacità di lettura: 60, 120, 250 dispositivi M-Bus Configurazione del dispositivo tramite l invio di SMS oppure in locale tramite PC ed apposito software nr. 8 ingressi digitali per eventuali allarmi o segnalazioni locali, con possibilità di inviare un SMS di avviso al personale incaricato alla variazione dello stato dell ingresso nr. 3 uscite a relè di utilizzo generale comandabili tramite l invio di un SMS nr. 1 uscita a relè opzionale di segnalazione allarmi Possibilità di inviare uno o più SMS di avviso al personale incaricato nel caso di lettura di un codice di errore dai sistemi di conteggio Possibilità di lettura della confi gurazione del dispositivo tramite invio di un SMS Caratteristiche tecniche Alimentazione: 230 Vac 10W Montaggio su guida DIN Trasmissione e ricezione dati tramite modem GSM/GPRS Dual Band Connettore SMA-F per collegamento antenna diretta o eventuale antenna esterna Interfaccia USB Interfaccia M-Bus nr. 8 ingressi digitali (di cui 2 possono essere confi gurati come contatori) nr. 3 uscite + 1 opzionale a relè (6A 250V con carico resistivo) Impostazione di 4 numeri di telefono cellulare per il personale addetto alla manutenzione Funzionalità Il dispositivo ha lo scopo di raccogliere a intervalli confi gurabili i dati da una rete di contatori M-Bus e di contatori M-Bus e di inviarli al centro di contabilizzazione Il dispositivo può essere impostato e comandato tramite SMS; i comandi sono protetti da una password confi gurabile Possibilità di impostare da remoto data e ora di lettura dei contatori M-Bus e invio dei valori di conteggio al sito di raccolta dati Verifi ca allarmi dispositivi M-Bus (guasti o manomissioni), impostabile tramite schedulazione, con segnalazione di eventuali anomalie tramite SMS Invio automatico di un SMS: il sistema di telecontrollo, in corrispondenza ad un evento d allarme, invia ai numeri di telefono confi gurati (max. 4) un SMS di segnalazione. Invio di un SMS su evento di allarme interno Invio di un SMS su evento di allarme esterno (ingressi 1-8): il dispositivo, su evento di cambio dello stato degli ingressi invia un SMS di allarme o di ripristino dello stesso. La descrizione dell allarme può essere configurata a piacere dall utente. L utente, tramite l invio di un SMS al sistema di telecontrollo può: - ricevere sul proprio cellulare lo stato della centralina (allarmi, dati) - comandare le uscite a relè disponibili - modifi care i numeri telefonici per l invio dei dati e degli allarmi - modifi care la password per la gestione della centralina - modifi care la descrizione degli allarmi Possono essere confi gurate le seguenti segnalazioni in corrispondenza ad una uscita a relè: - segnalazione di presenza allarmi su uscita 1 (opzionale) Dispone di 3 relè di uscita che possono essere comandati a distanza Conformità normativa Direttiva Bassa Tensione Direttiva EMC Norma EN Norma EN Dispositivi supportati Attualmente vengono supportati i seguenti contatori: Fornitore Controlli EngelMann Actaris Modello ZELSIUS MULTIDATA S1 MULTIDATA WR3 IZM 972 MULTIPULSE AQUACON MULTICON SensorStar 2C US Integral-V MaXX 1 Emissione rev. a 08/12 3 DMP086i

4 Pannello frontale, morsettiera e schema collegamenti 1 Emissione rev. a 08/12 4 DMP086i

5 Schema collegamento Amplificatori ALLARMI CONFIGURABILI ALIM. RETE 230Vac OUT 1 6 A 250V Res. OUT 3 6 A 250V Res. OUT 4 6 A 250V Res. OUT 5 6 A 250V Res. ALLARME 8 ALLARME 7 ALLARME 6 ALLARME 5 ALLARME 4 ALLARME 3 ALLARME 2 ALLARME 1 230VAC L N NC1 C1 NO1 NC3 C3 NO3 NC4 C4 NO4 NC5 C5 NO5 IN8 IN7 IN6 IN5 IN4 IN3 IN2 IN1 C USB STCM 1.0 LETTORE CONTATORI M-Bus 80% 60% RESET 40% ALLARME SIM 20% OK MBUS 1 2 ALIM. RETE 230Vac 230VAC PE L N M-Bus In 1 2 M-Bus STAM AMPLIFICATORE M-Bus ON OVL M-Bus Out 1 PE 2 Contatore M-Bus Contatori fino a 250 Contatore M-Bus dis.n Emissione rev. a 08/12 5 DMP086i

6 Descrizione pannello frontale I 2 led a destra del pannello frontale forniscono le seguenti indicazioni: Led OK acceso OK lampeggio veloce ALLARME acceso Indicazione Il dispositivo è correttamente funzionante Il dispositivo si sta inizializzando Presenza di un evento di allarme I 4 led a sinistra forniscono informazioni sull intensità del segnale GSM: Led Indicazione 80% acceso Livello segnale > 80% 80% acceso per un attimo E attiva la connessione GPRS 60% acceso Livello segnale > 60% 40% acceso Livello segnale > 40% 20% acceso Livello segnale > 20% Inoltre se esiste un problema al sistema GSM/GPRS indicano ogni 5 secondi alternativamente il livello di segnale GSM: Leds Indicazione Possibili cause 20% lampeggio veloce Non registrato GSM SIM non inserita problemi pin 40% lampeggio veloce Ricerca operatore poco segnale problemi antenna gsm 60% lampeggio veloce Registrazione negata sim non abilitata 20% lampeggio veloce sim account bloccato IMEI del dispositivo bloccata Spenti per un attimo 80% Registrato in roaming la zona non è coperta dall operatore della SIM 60% 40% 20% Accesi per un attimo 80% Stato non conosciuto inizializzazione del modem problemi al modem 60% 40% 20% Pulsante di Reset Il pulsante presente accanto ai leds comanda le funzionalità di reset del dispositivo Le funzionalità sono di due tipi: a) premendo una volta si esegue il reset del dispostivo b) tenendo premuto per circa 20 secondi fi no al lampeggio veloce del led OK si esegue il reset del dispositivo ai valori di fabbrica: tutti i parametri impostati vengono persi 1 Emissione rev. a 08/12 6 DMP086i

7 Descrizione morsettiere 1) Alimentazione dispositivo L Alimentazione 230 Vac 50 Hz N Alimentazione 230 Vac 50 Hz 2) Relè di uscita (opzionale) NC1 Uscita a relè Presenza allarmi (NC) C1 Comune uscita 1 Presenza allarmi (Comune) NO1 Uscita a relè 1 Presenza allarmi (NO) 3) Relè di uscita NC3 Uscita a relè C3 Comune uscita 3 NO3 Uscita a relè 3 NC4 Uscita a relè 4 C4 Comune uscita 4 NO4 Uscita a relè 4 NC5 Uscita a relè 5 C5 Comune uscita 5 NO5 Uscita a relè 5 Comandabile tramite SMS (NC) Comandabile tramite SMS (Comune) Comandabile tramite SMS (NO) Comandabile tramite SMS (NC) Comandabile tramite SMS M (Comune) Comandabile tramite SMS (NO) Comandabile tramite SMS (NC) Comandabile tramite SMS (Comune) Comandabile tramite SMS (NO) 4) Ingressi di allarme confi gurabili e disattivabili da remoto IN8 predefi nito Allarme 8 IN7 predefi nito Allarme 7 IN6 predefi nito Allarme 6 IN5 predefi nito Allarme 5 IN4 predefi nito Allarme 4 IN3 predefi nito Allarme 3 IN2 predefi nito Allarme 2 IN1 predefi nito Allarme 1 C Comune degli ingressi 0 V 5) Porta di comunicazione con la rete M-Bus 1 (M-Bus) 2 (M-Bus) INSTALLAZIONE Collegare come da Schema collegamenti evitando il passaggio dei cavi di segnale vicino a cavi di potenza o che i cavi di potenza passino vicino al dispositivo. Inserire la SIM e collegare l antenna. Dare tensione al dispositivo e attendere 30 secondi. Premere il pulsante di reset (per circa 20 secondi) fi nchè il led verde OK inizia a lampeggiare velocemente, questo permette l inizializzazione ai valori predefi niti dei parametri (tutti i valori eventualmente impostati vengono persi). Spegnere e riaccendere il dispositivo. Aspettare che il led smetta di lampeggiare e verifi care che il led rosso ALLARME sia spento e che il led verde OK sia acceso stabile (non lampeggiante), eventualmente premere una volta il pulsante di reset e se dopo 50 secondi l anomalia permane consultare la sezione di DIAGNOSTICA. Verificare che il livello del segnale GSM sia almeno del 40% (led 20% e 40% accesi). Tramite un PC collegato alla porta USB dotato di apposito software o con un telefonino programmare il dispositivo (vedi Confi gurazione e telecontrollo ): Impostare data e ora attuale con il (comando 70 ) Impostare i(l) numeri(o) di telefono per l invio degli allarmi (comando 25 ) Per sicurezza si consiglia di cambiare la password predefi - nita 1111 (comando 20 ) Impostare il nome del sito (comando 21 ) Impostare gli altri parametri di confi gurazione (comando 40 ) Creare la lista dei dispositivi (comando 01 ) Provare a leggere i dati dai dispositivi M-Bus tramite e- mail e verifi care che vengano inviati al centro di teleletture (comando 02 ) Verifi care che tutti i dispositivi siano stati letti Provare a leggere i dati dai dispositivi M-Bus tramite e- mail e verifi care che vengano inviati all indirizzo impostato (comando 05 ) Associare ad ogni dispositivo il relativo appartamento (comando 15 ) Provare a simulare un allarme su uno degli ingressi e verifi - care di ricevere l SMS di segnalazione ai numeri di telefono precedentemente impostati SIM La SIM non è fornita assieme all apparecchiatura e deve essere di ultima generazione per tensioni di 2,8-1,8V. Può essere acquistata presso un gestore di telefonia mobile. Per montare la SIM: Premere il pulsante sotto il frontale dell apparecchiatura fino all estrazione del porta SIM Introdurre la SIM nel porta SIM Inserire il porta SIM nello slot con i contatti verso il basso Configurazione e telecontrollo La confi gurazione e telecontrollo del dispositivo avviene tramite l invio di messaggi SMS o in locale tramite un PC collegato alla porta USB con installato un apposito software. Il formato del messaggio da inviare è il medesimo in entrambi i casi. Struttura del messaggio Il messaggio ha il seguente formato: * <Password> * <Comando> * <Dati> * Esempio: *111*60*3*on* La password predefi nita è sempre 1111 Il comando è composto sempre da due cifre ed individua in modo univoco la struttura del campo dati Il campo dati contiene tutti i dati opportunamente suddivisi come defi nito dal comando La lunghezza massima di un messaggioo è di 160 caratteri Niente spazi tra i caratteri a meno che il comando non lo richieda Il simbolo * deve essere sempre inserito all inizio e alla fi ne di ogni comando trasmissione Risposta al messaggio Il dispositivo, ove previsto, invia un SMS di risposta che conferma l esecuzione del comando o la segnalazione di eventuali errori. Il messaggio di risposta ha il seguente formato: <Nome sito> <Data Ora> <Comando ricevuto> <Risposta> Esempio di SMS di risposta: Sito1 03/02/ *60*3*on* Eseguito: On Uscita 3 1 Emissione rev. a 08/12 7 DMP086i

8 Codifica dei messaggi Nel comando sostituire a N il valore richiesto. Cmd Esempio comando Descrizione M-Bus 01 *1111*01* Trova i dispositivi collegati alla rete M-Bus e ne crea la lista (i dati vengono raccolti solo dai dispositivi nella lista) 02 *1111*02* Legge i dati da tutti i dispositivi M-Bus presenti nella lista tramite GPRS o SMS 03 *1111*03*nnnnnnnn* Legge i dati da tutti i dispositivi M-Bus con il numero di serie nnnnnnnn specifi cato 04 *1111*04* Verifi ca tutti i dispositivi M-Bus per allarmi 05 *1111*05* Legge i dati da tutti i dispositivi M-Bus presenti nella lista tramite 08 *1111*08*E* *3*1*18.30 Imposta schedulazione lettura dati M-Bus (es. nei mesi di Marzo e Aprile il terzo lunedì alle 18.30): vedi Impostazione schedulatori 09 *1111*09* Legge schedulazione lettura dati M-Bus 10 *1111*10*D*11.30* Imposta schedulazione lettura verifi ca tutti i dispositivi M-Bus per allarmi (es. giornalmente alle 11.30): vedi Impostazione schedulatori 11 *1111*11* Legge schedulazione verifi ca allarmi dispositivi M-Bus 15 *1111*15*nnnnnnnn*Interno1* Imposta la descrizione associata al dispositivo con il numero di serie nnnnnnnn (max 8 caratteri) 16 *1111*16*nnnnnnnn* Legge la descrizione associata al dispositivo con il numero seriale nnnnnnnn Confi gurazione 20 *1111*20*1234* Impostazione della password utente (max 4 caratteri numerici) 21 *1111*21*P.ViaNeri* Impostazione del nome del sito (max 15 caratteri) 25 *1111*25*N* * Impostazione dei numeri di telefono 1..4 per spedire gli allarmi(max 20 caratteri) N.B.: inserire sempre il prefi sso internazionale 26 *1111*26* Lettura dei numeri di telefono impostati 30 *1111*30*N*Blocco Bruciatore Impostazione del commento allarme N dove N è l ingresso 1..8 (max 24 caratteri) 31 *1111*31*N*on* Abilita on disalbilita off l allarme sull ingresso N dove N è l ingresso *1111*32* Legge gli allarmi abilitati 33 *1111*33* Legge gli allarmi attivi 40 *1111*40*Gruppo*Nome*Valore* Impostazione parametri di confi gurazione. Vedi Impostazione Parametri Sistema 41 *1111*41*Gruppo*Nome* Legge i parametri di confi gurazione. Vedi Impostazione Parametri Sistema Comandi 60 *1111*60*N*on* Attiva on disabilita off l uscita N Sistema 70 *1111*70*03/12/ * Imposta data e ora usando il seguente formato: DD/MM/YYYY hh.mm.ss N.B.: L indirizzo e le descrizioni degli allarmi non possono contenere * o caratteri accentati 1 Emissione rev. a 08/12 8 DMP086i

9 Impostazione Parametri Sistema Tramite gli SMS con il comando 40 si possono confi gurare i seguenti parametri di sistema: Gruppo Nome Predefi nito Descrizione Modem PhoneSmsGateway Numero di telefono del modem che fa da gateway tra gli sms e il web services Modem ModeSendDataMBus 4 1 = trasmetti i dati tramite GPRS e in caso di problemi prova con gli SMS (richiede gateway SMS) 2 = trasmetti i dati solo tramite SMS (richiede gateway SMS) 3 = trasmetti i dati solo tramite GPRS 4 = trasmetti i dati usando le GPRS Gateway Indirizzo del gateway usato nella modalità TCP GPRS GtwPort Porta del gateway usato nella modalità TCP GPRS WebServices Indirizzo del web services GPRS Apn inbox.tim.it APN dell operatore di telefonia mobile relativo alla SIM usata, possibili impostazioni da verifi care con il proprio operatore sono: Vodafone: web.omnitel.it 3: tre.it Wind: internet.wind GPRS ModeGrps 0 Modo di collegamento alla rete GPRS: 0 = SOAP invia al web services 1 = TCP (richiede gateway TPC) Impostazione Parametri Gruppo Nome Predefi nito Descrizione EmServerSmtp box.posta.tim.it Server SMTP, possibili impostazioni da verifi care con il proprio operatore sono: Vodafone: smtp.net.vodafone.it Tre: smtp.tre.it Wind: smtp.libero.it EmUser User per login su server SMTP EmPassword Password per login su server SMTP EmTO destinatario - possono essere inseriti più indirizzi separandoli con la virgola (max 50caratteri) EmCC per conoscenza - possono essere inseriti più indirizzi separandoli con la virgola (max 50caratteri) EmSubject SITEC sender oggetto (max 50 caratteri) EmMode 0 0 = invia letture come allegato 1= invia letture come testo Impostazione Schedulatori Il sistema prevede vari tipi di schedulatori impostabili per eseguire certe operazioni ad intervalli stabiliti: Tipo Descrizione N = Nome N = schedulatore disabilitato D = Daily D = esegui una volta al giorno M = Monthly day M = esegui mensilmente su un giorno prestabilito (1..31) E = Monthly every E = esegui mensilmente all occorrenza di un determinato giorno della settimana (es. secondo lunedì del mese) Gli schedulatori vengono impostati tramite una stringa formata da un numero variabile di parametri separati da un asterisco. Il tipo e il numero di parametri dipende dal tipo di schedulazione che si vuole impostare. I parametri devono avere il seguente formato: 1 Emissione rev. a 08/12 9 DMP086i

10 Configurazione tramite PC Parametro Range Descrizione Months GFMAMGLASOND Impostare 1 in corrispondenza del mese desiderato Es.: per schedulare solo Gen e Feb inviare: Day Month Giorno del mese (se viene impostato 31 e il mese ha solo30 giorni il giorno diventa l 1 del mese dopo) Days Week 1 = Lunedì... 7 = Domenica Giorni della settimana Every 1 = Primo... 4 = Quarto 5= Ultimo Time Es.: Es.: per schedulare l ultima occorrenza di un giorno della settimana del mese inviare: 5 Disabilitato Per disabilitare la schedulazione, la stringa deve avere il seguente formato: *N* Giornalmente Per impostare la schedulazione una volta al giorno ad un determinato orario, la stringa deve avere il seguente formato: *D*Time* Il modo più pratico per confi gurare il dispositivo è quello di collegarlo alla porta USB di un PC tramite un cavetto USB e usare un emulatore di terminale (es. HyperTerminal di Windows o RealTeam reperibile gratuitamente in Internet) per inviare i parametri diconfi gurazione. Driver Quando si collega il dispositivo alla porta USB del PC, viene richiesto di installare i driver FTDI se non sono già presenti. I driver con relative istruzioni sono reperibili all indirizzo: (selezionare il tipo VCP driver). Configurazione terminale Dopo aver installato i driver FTDI, lanciare il terminale prescelto e confi gurarlo selezionando la porta seriale associata all USB collegata e impostando i seguenti parametri: Baud: 57600, Bit: 8, Parità: Nessuno e Controllo di fl usso: Nessuno Configurazione da terminale Quando collegato al PC il CONC-M visualizza all accensione o premendo un tasto sul terminale il menù principale: Es.: esegui ogni giorno alle 15.25: *D*15.25* Mensilmente Per impostare la schedulazione una volta al mese ad un determinato orario e solo per certi mesi, la stringa deve avere il seguente formato: *M*Months*DayMonth*Time* Es.: giorno 5 del mese di Gennaio e Giugno impostare: *M* *5*18.30* Se si omette il parametro Months la schedulazione viene eseguita tutti i mesi Es. ogni 10 del mese impostare: *M*10*18.30* Premere il tasto 7 per selezionare: Modalità invio comandi da USB Il dispositivo si predispone alla ricezione dei comandi come se venissero inviati tramite degli SMS da un telefonino. Digitare il comando corrispondente all SMS di confi gurazione e premere invio. Il dispositivo invia la risposta al comando direttamente al terminale, verifi care eventuali messaggi di errore. Mensilmente ogni Per impostare la schedulazione una volta al mese, solo per certi mesi, all occorrenza di un determinato giorno della settimana, usare il seguente formato: E*Months*Every*DaysWeek*Time* Es.: terzo lunedì del mese di marzo e aprile impostare: E* *3*1*18.30* Se si omette il parametro Months la schedulazione viene eseguita tutti i mesi Es. ogni ultima domenica del mese impostare: *E*5*7*18.30* 1 Emissione rev. a 08/12 10 DMP086i

11 Esempio di configurazione per Comando (solo per esempio) Descrizione *1111*70*29/10/ * Impostare data e ora corretta *1111*21*Cond.Pini* Nome del sito *1111*25* * Numero di telefono 1 per l invio delle segnalazioni di allarme *1111*08*M* *1*04.02* Imposta lettura dati contatori e invio il primo giornodel mese alle ore 4.02, tutti i mesi tranne Luglio e Agosto *1111*10*D*8.31* Controlla i dispositivi per allarmi tutti i giorni alle ore 8.31 *1111*40*GPRS*Apn*web.omnitel.it* Imposta apn usato per il collegamento dati (dipende dal fornitore della SIM montata) *1111*40* *EmServerSmtp*smtp.net.vodafone.it* Imposta il server Smtp per l invio delle (dipende dal fornitore dellasim montata, al momento non sono supportati server che richiedano l autenticazione Indirizzi per invio Indirizzo per invio mail per conoscenza *1111*40* *EmSubject*Lettura Condominio Pini* Oggetto che appare nell AT+CFUN? Esce dalla modalità invio comandi da usb e ritorna al menù principale (Se il programma di emulazione terminale usato lo supporta, questi comandi possono essere inseriti in un fi le di testo, modifi cati al bisogno e inviati in automatico per la confi gurazione) Test allarmi Impostando il test degli allarmi tramite il comando 10 l STC-M legge all orario confi gurato per ogni contatore della lista lo status byte e l error fl ags (se un dispositivo non risponde l errorfl ags corrisponde al valore di 65535). Se sono presenti degli allarmi e i dispositivi in allarme sono meno di 10, viene inviato un SMS con i valori letti ad ogni numero di telefono impostato. Se i contatori in allarme son opiù di 9 viene inviato un solo SMS con un messaggio generico. Le caratteristiche contenute in questa pubblicazione possono essere modifi cate senza preavviso 1 Emissione rev. a 08/12 11 DMP086i Sistemi di regolazione automatica per: condizionamento/riscaldamento/processo termico industriale.

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche F12 MANUALE UTENTE 1. F12 Caratteristiche Progettato per sopravvivere in condizioni difficili, fornendo regolari ed accurate registrazioni di posizione sfruttando un GPS all avanguardia sulla rete cellulare,

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

MANUALE TECNICO 080406 E SMS

MANUALE TECNICO 080406 E SMS IT MANUALE TECNICO 080406 E SMS MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore E-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili a numeri telefonici preimpostati e di attivare uscite

Dettagli

LOCALIZZATORE SU RETE GSM

LOCALIZZATORE SU RETE GSM MANUALE UTENTE FT908M LOCALIZZATORE SU RETE GSM (cod. FT908M) Introduzione La ringraziamo per aver acquistato questo localizzatore miniaturizzato. Il dispositivo consente di localizzare una persona o un

Dettagli

LOCALIZZATORE GPS/GSM miniatura

LOCALIZZATORE GPS/GSM miniatura LOCALIZZATORE GPS/GSM miniatura CON BATTERIA RICARICABILE (cod. ) Introduzione La ringraziamo per aver acquistato questo localizzatore satellitare miniaturizzato. Il dispositivo rileva la propria posizione

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Manuale istruzioni 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Spazio riservato per annotare le tre cifre del PIN dell'eventuale password di protezione. Indice Principali operazioni a cura dell'utente............................................

Dettagli

Programmazione TELXXC

Programmazione TELXXC Manuale Programmazione Versione 5.0 Programmazione TELXXC TELLAB Via Monviso, 1/B 24010 Sorisole (Bg) info@tellab.it INDICE Programmazione e comandi... 2 Messaggio comando multiplo.. Formato... 3 Messaggi

Dettagli

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS Manuale istruzioni 01942 Comunicatore GSM-BUS Indice 1. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Contenuto della confezione 2 4. Vista frontale 3 5. Funzione dei tasti e led 4 6. Operazioni preliminari

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2)

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) MANUALE UTENTE FT607M /FT607M2 MICROSPIA GSM PROFESSIONALE 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) FT607M /FT607M2 MANUALE UTENTE INDICE 1. Informazioni importanti.......................................4

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31)

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) CE 100-8 CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) AVVERTENZE Si ricorda che l installazione del prodotto deve essere effettuata da personale Specializzato. L'installatore

Dettagli

Attivatore Telefonico GSM

Attivatore Telefonico GSM Part. U1991B - 10/09-01 PC Attivatore Telefonico GSM art. F462 Istruzioni d uso INFORMAZIONI PER LA SICUREZZA L'impiego dell'attivatore GSM art. F462 in componenti o sistemi per supporto vita non è consentito

Dettagli

IT MANUALE TECNICO MT SH39 IT ART. 21047335 - COMUNICATORE TELEFONICO GSM SMS MULTIFUNZIONE

IT MANUALE TECNICO MT SH39 IT ART. 21047335 - COMUNICATORE TELEFONICO GSM SMS MULTIFUNZIONE IT MANUALE TECNICO ART. 21047335 - COMUNICATORE TELEFONICO GSM SMS MULTIFUNZIONE Assistenza tecnica Italia 0346/750090 Commerciale Italia 0346/750091 Technical service abroad Export department (+39) 0346750092

Dettagli

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless Gentile Cliente, Ti ringraziamo per aver scelto Aladino Vision. Aladino Vision è unico, essenziale, elegante e definisce un nuovo concetto per la telefonia cordless assegnando un ruolo attivo alla stazione

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Il regolatore semaforico Hydra nasce nel 1998 per iniziativa di CTS Engineering. Ottenute le necessarie certificazioni, già dalla prima installazione Hydra mostra sicurezza ed affidabilità, dando avvio

Dettagli

Istruzioni per l uso Sartorius

Istruzioni per l uso Sartorius Istruzioni per l uso Sartorius Descrizione dell interfaccia per le bilance Entris, ED, GK e GW Indice Impiego previsto Indice.... 2 Impiego previsto.... 2 Funzionamento.... 2 Uscita dati.... 3 Formato

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Sommario DECODER CUBOVISION 1 TELECOMANDO 3 COLLEGAMENTO ALLA TV 4 COLLEGAMENTO A INTERNET 6 COLLEGAMENTO ANTENNA 8 COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 9 COLLEGAMENTO AUDIO

Dettagli

DPS-Promatic Telecom Control Systems. Famiglia TCS-AWS. Stazioni Metereologiche Autonome. connesse alla rete GSM. Guida rapida all'uso versione 1.

DPS-Promatic Telecom Control Systems. Famiglia TCS-AWS. Stazioni Metereologiche Autonome. connesse alla rete GSM. Guida rapida all'uso versione 1. DPS-Promatic Telecom Control Systems Famiglia TCS-AWS di Stazioni Metereologiche Autonome connesse alla rete GSM (www.dpspro.com) Guida rapida all'uso versione 1.0 Modelli che compongono a famiglia TCS-AWS:

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

PRESENTAZIONE DI UN SMS AL GATEWAY

PRESENTAZIONE DI UN SMS AL GATEWAY Interfaccia Full Ascii Con questa interfaccia è possibile inviare i dati al Server utilizzando solo caratteri Ascii rappresentabili e solo i valori che cambiano tra un sms e l altro, mantenendo la connessione

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE

IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE FOCUS TECNICO IL SEGRETO DI UN BUON RIPARTITORE ADEGUAMENTO ALLE NORMATIVE DETRAZIONI FISCALI SUDDIVISIONE PIÙ EQUA DELLE SPESE RISPARMIO IN BOLLETTA MINOR CONSUMO GLOBALE DI TUTTO IL CONDOMINIO COSTO

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

INVIO SMS CON CHIAMATA DIRETTA ALLO SCRIPT

INVIO SMS CON CHIAMATA DIRETTA ALLO SCRIPT INVIO SMS CON CHIAMATA DIRETTA ALLO SCRIPT La chiamata diretta allo script può essere effettuata in modo GET o POST. Il metodo POST è il più sicuro dal punto di vista della sicurezza. Invio sms a un numero

Dettagli

Risoluzione di altri problemi di stampa

Risoluzione di altri problemi di stampa di altri problemi di stampa Nella tabella riportata di seguito sono indicate le soluzioni ad altri problemi di stampa. 1 Il display del pannello operatore è vuoto o contiene solo simboli di diamanti. La

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO GUIDA CFIGURAZIE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO Sommario: Download ed aggiornamento firmware GPS SAFE... 3 Track Manager, download ed installazione.... 4 Configurazione GPS SAFE ed utilizzo

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

Manuale di utilizzo centrale ST-V

Manuale di utilizzo centrale ST-V Accessori 1 Capitolo I : Introduzione 2 1.1 Funzioni 2 1.2 Pannello_ 5 1.3 I CON 5 Capitolo II : Installazione e connessione 6 2.1 Apertura della confezione 6 2.2 Installazione del pannello_ 6 2.3 Cablaggio

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente www.ondacommunication.com CHIAVETTA INTERNET MT503HSA 7.2 MEGA UMTS/EDGE - HSDPA Manuale Utente Rev 1.0 33080, Roveredo in Piano (PN) Pagina 1 di 31 INDICE

Dettagli

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo

Dettagli

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione E-VISION Tempo Timer luci a microprocessore Manuale d uso e installazione ELOS E-VISION - Tempo Controllo Luci Acquario a Microprocessore. 1. Semplice da programmare 2. Gestisce sia lampade a led sia lampade

Dettagli

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino TITOLO ESPERIENZA: Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino PRODOTTI UTILIZZATI: OBIETTIVO: AUTORE: RINGRAZIAMENTI: Interfacciare e controllare un modello di nastro trasportatore

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD 1.1 Premessa Il presente documento è una guida rapida che può aiutare i clienti nella corretta configurazione del software MOZILLA THUNDERBIRD

Dettagli

BTEL-GT. Manuale di installazione ed uso ISO 14001 IT-52588 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 9001 IT-52587 OHSAS 18001 OHSAS 18001

BTEL-GT. Manuale di installazione ed uso ISO 14001 IT-52588 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 9001 IT-52587 OHSAS 18001 OHSAS 18001 BTEL-GT Manuale di installazione ed uso 0470 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 9001 IT-52587 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 14001 IT-52588 OHSAS 18001 OHSAS 18001 9192.BSEC IT - 60983 Tab.1 N. I IDENTIFICAZIONE DELLE PARTI

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31 Serie - nterruttore orario 16 A SERE Caratteristiche.01.11.31 nterruttore orario elettromeccanico - Giornaliero * - Settimanale ** Tipo.01-1 contatto in scambio 16 A larghezza 35.8 mm Tipo.11-1 contatto

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Principali caratteristiche piattaforma web smsmobile.it

Principali caratteristiche piattaforma web smsmobile.it SmsMobile.it Principali caratteristiche piattaforma web smsmobile.it Istruzioni Backoffice Post get http VERSION 2.1 Smsmobile by Cinevision srl Via Paisiello 15/ a 70015 Noci ( Bari ) tel.080 497 30 66

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0. Sottotitolo

Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0. Sottotitolo Guida Titolo firma con certificato remoto DiKe 5.4.0 Sottotitolo Pagina 2 di 14 Un doppio clic sull icona per avviare il programma. DiKe Pagina 3 di 14 Questa è la pagina principale del programma DiKe,

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR

3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR Ã Ã 3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR 9RJOLDPRIDUYLULVSDUPLDUHWHPSRHGHQDUR 9LDVVLFXULDPRFKHODFRPSOHWDOHWWXUDGLTXHVWRPDQXDOHYLJDUDQWLUjXQD FRUUHWWDLQVWDOOD]LRQHHGXQVLFXURXWLOL]]RGHOSURGRWWRGHVFULWWR

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

GM-GSM_ GM-GSM/_-TEMP

GM-GSM_ GM-GSM/_-TEMP MANUALE D USO E MANUTENZIONE DISPOSITIVI SERIE GM GM-GSM_ GM-GSM/_-TEMP MAN_000003_ita_(GM) ED: 4.1 del 01 Settembre 2009 Manuale Valido per Release Software dispositivi da V3.70 SHITEK TECHNOLOGY srl

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Videocitofonia a colori con cablaggio a 2 fili

Videocitofonia a colori con cablaggio a 2 fili IT MANUALE TECNICO MT SBC 0 Videocitofonia a colori con cablaggio a fili Assistenza tecnica Italia 046/750090 Commerciale Italia 046/75009 Technical service abroad (+9) 04675009 Export department (+9)

Dettagli

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art.

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art. 1009/001 1009/002D 1009/002S 1009/005D 1009/005S Frontale piatto da 25 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale destro da 40 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale sinistro da 40

Dettagli

Mobile Locator. Guida rapida

Mobile Locator. Guida rapida Mobile Locator Guida rapida 4 6 7 8 8 8 9 10 10 10 11 11 11 3 Grazie per avere scelto Tracker.com! Qui di seguito troverete le informazioni essenziali per utilizzare il vostro Mobile Locator. Il Mobile

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

4832015 FOTOCAMERA GSM. Manuale Utente. Versione manuale 1.9

4832015 FOTOCAMERA GSM. Manuale Utente. Versione manuale 1.9 4832015 FOTOCAMERA GSM Manuale Utente Versione manuale 1.9 4832015 Fotocamera GSM con controllo Remoto Grazie per aver acquistato questo dispositivo. Questa telecamera controllata a distanza, è in grado

Dettagli

PMVF 20 SISTEMA DI PROTEZIONE DI INTERFACCIA MANUALE OPERATIVO

PMVF 20 SISTEMA DI PROTEZIONE DI INTERFACCIA MANUALE OPERATIVO I354 I 0712 31100174 PMVF 20 SISTEMA DI PROTEZIONE DI INTERFACCIA MANUALE OPERATIVO ATTENZIONE!! Leggere attentamente il manuale prima dell utilizzo e l installazione. Questi apparecchi devono essere installati

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Il cavo di alimentazione è rigidamente fissato nella parte inferiore del terminale (fig.1), tale cavo deve essere connesso al trasformatore esterno (fig. ) e, questi,

Dettagli

Manuale Tecnico di installazione e programmazione

Manuale Tecnico di installazione e programmazione Manuale Tecnico di installazione e programmazione AVVERTENZE Questo manuale contiene informazioni esclusive appartenenti alla Combivox Srl Unipersonale. I contenuti del manuale non possono essere utilizzati

Dettagli

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI

ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI ALICE BUSINESS GATE 2 PLUS WI-FI MODEM/ROUTER ADSL / ADSL2+ ETHERNET / USB / WI-FI GUIDA D INSTALLAZIONE E USO Contenuto della Confezione La confezione Alice Business Gate 2 plus Wi-Fi contiene il seguente

Dettagli

GRAZIE AD INTERNET OGGI POSSIAMO IMMAGINARE DI RAGGIUNGERE

GRAZIE AD INTERNET OGGI POSSIAMO IMMAGINARE DI RAGGIUNGERE IL CONCETTO DI M2M ESISTE ED È APPLICATO DA TEMPO I PRIMI SISTEMI DI TELEMETRIA ERANO RISERVATI A POCHI GRANDI SOGGETTI GRAZIE AD INTERNET OGGI POSSIAMO IMMAGINARE DI RAGGIUNGERE ANYT HIN NE ANYO QUA SI

Dettagli

UPS Communicator. UPS Communicator - Manuale Italiano Release 1.16 1

UPS Communicator. UPS Communicator - Manuale Italiano Release 1.16 1 UPS Communicator 1 Licenza d uso L'uso del SOFTWARE prodotto da Legrand (il PRODUTTORE) è gratuito. Procedendo di spontanea volontà all'installazione l UTENTE (persona fisica o giuridica) accetta i rischi

Dettagli

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it SMS API Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it INDICE DEI CONTENUTI Introduzione... 2 Autenticazione & Sicurezza... 2 Username e Password... 2 Connessione

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema

Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Guida pratica all utilizzo della gestione crediti formativi pag. 1 di 8 Gestione crediti formativi Manuale di istruzioni per l utilizzo del sistema Gentile avvocato, la presente guida è stata redatta per

Dettagli

ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA. Manuale Utente

ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA. Manuale Utente ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA Manuale Utente 1 INDICE 1. Introduzione PC Card...3 1.1 Introduzione...3 1.2 Avvertenze e note...3 1.3 Utilizzo...4 1.4 Requisiti di sistema...4 1.5 Funzioni...4 1.6

Dettagli

Descrizione e modalità d uso del modulo pic-sms big

Descrizione e modalità d uso del modulo pic-sms big MANUALE D USO MODULI PIC-SMS Descrizione e modalità d uso del modulo pic-sms big Rev.0807 Pag.1 di 43 www.carrideo.it INDICE 1. I MODULI SMS... 4 1.1. DESCRIZIONE GENERALE... 4 1.2. DETTAGLI SUL MICROCONTROLLORE

Dettagli

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO VALIDO PER MOD. DTCHARGE E 1000 CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO LEGGERE CON CURA IN OGNI SUA PARTE PRIMA DI ALIMENTARE TOGLIAMO IL COPERCHIO, COSA FARE?? Il DTWind monta alternatori tri fase. Ne consegue

Dettagli

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1 Manuale utente Indice Avvisi di Sicurezza... 2 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche Generali... 3 3 Ricevimento e Collocazione... 4

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

Serie Motorola D1110. Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica

Serie Motorola D1110. Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica Serie Motorola D1110 Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica Avvertenza Servirsi unicamente di batterie ricaricabili. Caricare il portatile per 24 ore prima dell uso. Benvenuti... al vostro

Dettagli

UTC Fire & Security Italia

UTC Fire & Security Italia UTC Fire & Security Italia Corso tecnico V1.6 Sistema Advisor Advanced Versione Fw di riferimento 019.019.085 Obbiettivi del corso Questo corso Vi illustrerà la nuova centrale intrusione Advisor Advanced.

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli