DIVISIONE TVCC GUIDA ALLA SCELTA E CONFIGURAZIONE DI BASE DEI MODEM-ROUTER ADSL PER IMPIANTI DI TVCC

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "DIVISIONE TVCC GUIDA ALLA SCELTA E CONFIGURAZIONE DI BASE DEI MODEM-ROUTER ADSL PER IMPIANTI DI TVCC"

Transcript

1 DIVISIONE TVCC GUIDA ALLA SCELTA E CONFIGURAZIONE DI BASE DEI MODEM-ROUTER ADSL PER IMPIANTI DI TVCC MT A MT A/ Ultima revisione: 16/05/2006

2 Introduzione La crescente offerta di connessioni a larga banda a costi sempre più contenuti consente di ottenere risultati sempre più soddisfacenti nella trasmissione di segnali audio/video in tempo reale anche sulla rete Internet, con l indubbio vantaggio di poter sorvegliare siti remoti da qualunque parte del mondo ci si trovi. Di conseguenza sono sempre più numerosi i dispositivi per video-sorveglianza che dispongono di interfacce di rete per la connessione remota tramite Internet: telecamere IP, Network DVR, Video Server consentono la trasmissione di immagini sulle reti informatiche anche senza richiedere la dismissione di vecchi impianti analogici pre-esistenti. Una volta acquistati i nuovi dispositivi con connessione remota, occorre predisporre la propria rete informatica in modo da rendere disponibili su Internet le immagini trasmesse, rispettando opportuni canoni di sicurezza. Per la trasmissione di video su Internet occorre stipulare un contratto di connessione a larga banda (ADSL) con un gestore di traffico telefonico e dotarsi di un modem-router ADSL con porta di connessione Ethernet e funzionalità di Virtual Server (o Port-Forwarding). La presente guida è da intendersi come supporto alla configurazione di base dei modemrouter ADSL per utenti poco esperti in materia di reti informatiche. Il modem-router ADSL Il modem-router ADSL è un dispositivo di rete composto sostanzialmente da due elementi distinti intergrati insieme: il router e il modem ADSL. Il router serve per gestire l interfacciamento tra due reti informatiche differenti (denominate in seguito rete LAN e rete WAN), mentre il modem ADSL serve per la preparazione, l invio e la ricezione dei dati sulla linea ADSL. Le possibili configurazioni dei modem-router ADSL sono molteplici e dipendono sostanzialmente dall impostazione delle reti da interfacciare, dal modo in cui si intende interfacciarle e dalle impostazioni della linea ADSL stessa. La rete LAN (Local Area Network) è la rete privata aziendale adibita al collegamento dei propri PC ed altri dispositivi di rete privati (come per esempio i dispositivi di videosorveglianza URMET); l impostazione e la gestione di tale rete è interamente di competenza propria e di conseguenza se ne conoscono integralmente i parametri di configurazione. La rete WAN (Wide Area Network) è la rete pubblica (Internet per intenderci) gestita da enti internazionali. La linea ADSL è la linea telefonica che permette il collegamento fisico tra la rete LAN e la rete WAN, ed è gestita dal provider di servizi telefonici con cui si è stipulato il contratto per la connessione ad Internet (es: Telecom Italia, Tiscali, Libero, Noicom, Wind, Tele2, ecc ). Di modem-router ADSL in commercio ce ne sono parecchi, con caratteristiche e prestazioni differenti, a partire da quelli di alta fascia (CISCO) più performanti e sicuri (quindi anche più preziosi!) a quelli di fascia media (p.es Zyxel) o di fascia più bassa (p.es D-Link). Non è intento di questa guida consigliare un dispositivo piuttosto che un altro, ma piuttosto quello di indicare alcuni parametri in base ai quali impostare la propria scelta.

3 Per scegliere la giusta soluzione occorre considerare l affidabilità che si intende richiedere alla connessione, tenendo sempre presente che la connessione ad Internet in alcuni casi potrebbe non essere disponibile per cause incontrollabili ed impredicibili (ma diciamo che statisticamente si sono verificati di rado grossi problemi ). Per esempio, se dovessi controllare da remoto un sito ad alto rischio e potessi salvare le registrazioni video solo su una postazione remota, non avrei alcun dubbio: acquisterei un modem-router CISCO senza badare a spese, per ottenere il minimo rischio di perdita della connessione a causa di momentanea inefficienza dei dispositivi di rete. Nella maggior parte dei casi, per applicazioni TVCC una buona soluzione si è rivelata essere la scelta di un modem-router Zyxel che al momento pare offrire un buon rapporto prezzo / affidabilità / prestazioni. La scelta del modello di router invece è dettata principalmente dalle proprie esigenze di connessione: in alcuni casi può rivelarsi utile acquistare un modem-router che disponga di più porte Ethernet (con switch integrato) per la connessione di più dispositivi e PC senza necessità di dovere acquistare uno switch separatamente, mentre in altri casi potrebbe essere utile acquistare un modem-router che oltre alla connettività Ethernet (via cavo) disponga anche della connettività WiFi per le connessioni wireless di dispositivi o PC che dispongano appunto di connettività WiFi. L unico requisito imposto dai sistemi TVCC per la scelta del router è quello di avere funzionalità di Virtual Server (o Port Forwarding), funzionalità disponibile nella maggior parte dei modem-router ADSL oggi in commercio (Accertarsi che il router acquistato disponga di queste funzionalità. In caso di dubbio chiedere esplicitamente al fornitore). ATTENZIONE: Per la connessione dei dispositivi in rete utilizzare esclusivamente switch (evitare l impiego di HUB!) Tipologie di contratti ADSL Al momento il mercato della telefonia fissa offre diverse tipologie di contratto studiati per soddisfare le molteplici esigenze di collegamento ad Internet. Contratti a tempo: è la categoria di contratto più utilizzata dall utenza domestica, in quanto la tariffa è calcolata in base al tempo effettivo di connessione. E indicato nei casi in cui l utente si collega sporadicamente ad Internet e per brevi periodi di tempo (rapida consultazione di pagine internet e utilizzo della posta elettronica). Per non avere spiacevoli sorprese in bolletta, è importante avere un buon controllo sul sistema di connessione e disconnessione alla rete Internet. Non è dunque indicato per tutti i dispositivi di rete che offrono servizi con connessione automatica ad Internet. A questa tipologia di contratto non viene mai assegnato un indirizzo IP pubblico fisso: tutte le volte che viene attivata la connessione il gestore assegna un indirizzo IP pubblico differente. Contratti a consumo: appartengono a questa categoria tutti i contratti in cui la tariffa viene calcolata in base alla quantità di dati trasmessi e ricevuti indipendentemente dal tempo di connessione. Indicati nel caso di lunghe connessioni (al limite sempre attive), con scarso traffico di dati (per esempio invio periodico di semplici stringhe di testo o di notifiche allarmi). Per questa tipologia di contratto può essere chiesta l assegnazione di un indirizzo IP fisso (alcuni gestori lo possono accordare, altri no ).

4 Non prevedere questi 2 tipi di contratti per impianti TVCC in cui la mole di dati trasmessi e ricevuti può essere assai elevata e quando esiste il requisito di indirizzo IP statico. Contratti Flat: si paga un canone fisso, di entità variabile a seconda della velocità della linea, e indipendentemente dal tempo di connessione e dalla quantità di dati trasmessi. In tal modo la connessione può restare attiva 24h/24 e si ha piena libertà sulla quantità di dati trasmessi. Unica limitazione è la quantità di banda a disposizione (cioè la velocità delle trasmissioni). L indirizzo IP assegnato dal gestore può essere sia di tipo dinamico (adatto ad utenze che non dispongono di servizi interni alla rete LAN), oppure di tipo fisso. In quest ultimo caso si ha garanzia che i propri servizi in LAN possono essere raggiunti anche dalla rete Internet, contattando sempre il medesimo indirizzo IP (server web, servizi di posta, server DNS, servizi di video-sorveglianza.) Questo è il tipo di contratto da prediligere per impianti TVCC: la quantità di banda a disposizione (soprattutto la banda di upload!) condizionerà le prestazioni della connessione (qualità e frequenza di rinfresco delle immagini). L architettura di rete L architettura di rete e il metodo di interfacciamento più usati sono quelli mostrati nella figura seguente. A tale architettura faremo sempre riferimento nel seguito.

5 Analizzando la figura, si nota subito la distinzione tra la rete LAN con indirizzi IP privati, non direttamente raggiungibili dalla rete internet e la rete WAN con indirizzi IP pubblici assegnati dai gestori e raggiungibili da tutto il mondo. Il modem-router ADSL è posizionato proprio sul confine tra le due reti, è chiamato anche Gateway ed è l unico dispositivo che dispone di due indirizzi IP: uno è quello appartenente alla LAN ( nell esempio) e corrisponde all indirizzo del Gateway da indicare su tutti i dispositivi e PC collegati alla LAN. L altro indirizzo è l indirizzo IP pubblico (fisso oppure dinamico) assegnato dal gestore telefonico ( nell esempio) da utilizzare per contattare da remoto i dispositivi della rete LAN. Principi di comunicazione tra LAN e WAN Tutte le comunicazioni provenienti da un dispositivo della rete LAN (per esempio da un PC) verso un altro dispositivo della stessa rete LAN (per esempio il dispositivo per TVCC) non interesseranno in alcun modo il modem-router, mentre qualsiasi comunicazione proveniente dalla rete LAN verso la rete WAN (per esempio un PC della rete LAN connesso ad internet) sarà indirizzata al Gateway che a sua volta provvederà a trasmetterla al destinatario attraverso la rete Internet. Viceversa qualsiasi comunicazione proveniente dall esterno e indirizzata al proprio IP pubblico (per esempio un PC remoto che desideri connettersi al dispositivo per TVCC) verrà analizzata dal modem-router e reindirizzata verso la rete LAN, ammesso che tale re-indirizzamento sia stato permesso in fase di configurazione del modem-router (la funzione di Virtual Server o Port Forwarding). Questi esempi riportati evidenziano un principio fondamentale di sicurezza, adottato dalla maggior parte dei modem-router che si trovano oggi in commercio: per impostazione di default, ai dispositivi della rete LAN è consentito l accesso ad Internet, mentre non è consentito ai dispositivi della rete WAN di accedere alla rete LAN. Questa configurazione di default consente la connessione ad Internet e preserva da eventuali attacchi informatici provenienti dall esterno, rendendo di fatto invisibile la rete LAN privata al mondo esterno. Tuttavia in questo modo qualsiasi servizio interno appartenente alla rete LAN non sarebbe in alcun modo raggiungibile dall esterno, e quindi anche il dispositivo per TVCC non potrebbe essere connesso da una postazione remota tramite Internet. Per consentire questo genere di connessioni occorre abilitarle opportunamente sul modem-router, utilizzando la funzione denominata Virtual Server (o Port-Forwarding). Configurazione di base La procedura di configurazione di base del modem-router è sostanzialmente divisibile in tre parti: la configurazione della rete LAN, la configurazione della rete WAN e la configurazione della linea ADSL. I parametri necessari alla configurazione della rete WAN e della linea ADSL devono essere forniti dal proprio gestore telefonico. Configurazione della rete LAN Accedere al menu del proprio router: di solito si accede al menu utilizzando il browser (per es. Internet Explorer) e digitando l indirizzo IP del router (fare riferimento al manuale del router stesso) e selezionare le impostazioni relative alla LAN (o rete privata).

6 Verrà richiesto di digitare: - l indirizzo IP del router: è l indirizzo IP che si intende assegnare al router nella rete LAN. L indirizzo dovrà quindi appartenere al range di indirizzi della propria rete privata. Nel nostro esempio la rete LAN utilizza indirizzi che vanno da a Per convenzione al router viene assegnato uno degli indirizzi estremi della rete (per esempio, ). - la maschera di rete (o network mask o subnet mask): riporta la stessa maschera di rete utilizzata per i dispositivi collegati in LAN. (nella maggior parte dei casi ). In tal modo tutti gli indirizzi da a saranno disponibili per i dispositivi connessi in LAN. - L indirizzo IP del Gateway (non sempre richiesto): è l indirizzo del dispositivo da contattare nel caso in cui si voglia uscire dalla propria rete LAN (per esempio per accedere alla WAN). Nel nostro caso il Gateway è il router stesso! Quindi occore ripetere l indirizzo IP assegnato al router: Questo stesso indirizzo sarà da indicare alla voce Gateway delle configurazioni di rete dei dispositivi connessi in LAN. Se il router acquistato dispone di funzionalità DHCP server, è possibile abilitare il servizio DHCP che consente di non dover assegnare a ciascun dispositivo connesso in rete un indirizzo IP fisso (per esempio ). Infatti abilitando il servizio DHCP sul router e selezionando la voce Ottieni automaticamente un indirizzo IP tra le impostazioni di rete dei PC connessi in LAN, ad ogni PC verrebbe assegnato un indirizzo libero direttamente dal router stesso. Per maggiori informazioni su questo argomento fare riferimento al manuale del router stesso. ATTENZIONE: il dispositivo di TVCC ha comunque bisogno dell assegnazione di un indirizzo IP fisso nella rete LAN (anche se deciderete di attivare il servizio DHCP per gli altri dispositivi connessi). Configurazione della rete WAN Accedere ora al menu di configurazione della rete WAN (o rete pubblica). Verrà richiesto di digitare: - l indirizzo IP pubblico: è l indirizzo IP pubblico statico assegnato dal gestore telefonico e di solito indicato nel contratto. Nel nostro esempio (questo sarà anche l indirizzo che utilizzeremo per connettere il dispositivo per TVCC da remoto via internet). - la maschera di rete (o network mask o subnet mask): anche la maschera di rete viene assegnata dal gestore. (Per esempio ) - l indirizzo IP del Gateway: (non sempre richiesto) è l indirizzo IP del Gateway per la rete WAN. Ripetere l indirizzo IP pubblico assegnato al router. Nell esempio Configurazione della linea ADSL Il gestore telefonico dichiara la modalità di funzionamento della linea ADSL. Tutti i parametri che seguono sono normalmente indicati all interno del contratto che stipula l allacciamento della connessione ADSL. Questi parametri sono sostanzialmente da selezionare tra i seguenti:

7 Modalità di connessione: - PPPoA: PPP over ATM (richiede username e password per la connessione) - PPPoE: PPP over Ethernet (richiede username e password per la connessione) - IP over ATM (o Protocollo RFC 1483) (non richiede username e password) Modalità di incapsulamento (encapsulation mode) - LLC - VC (Nota: se il gestore non ha specificato la modalità di incapsulamento provare con VC, quindi, se la connessione non funziona, selezionare LLC). Parametri per la connessione: - VPI (normalmente 8) - VCI (normalmente 35) Nel caso di modalità PPPoA e PPPoE sarà inoltre necessario indicare i parametri di autenticazione alla linea: username, password e authentication mode (PAP/CHAP - solitamente CHAP). Salvare le configurazioni eseguite e riavviare il modem-router. Quasi tutti i modem-router dispongono di un led che indica la presenza della linea ADSL. Attendere che il led ADSL si accenda e resti acceso fisso. Nel caso in cui il led ADSL non si accenda o (resti lampeggiante), la connessione alla linea ADSL ha qualche problema. Consultare il gestore per la soluzione di questo problema. Verifica della connettività ad Internet Terminata la configurazione di base i PC collegati in LAN devono essere in grado di accedere ad Internet. Eseguire quindi subito una prova di navigazione in Internet, aprendo un browser (p.es Internet Explorer) e digitando prima l indirizzo IP pubblico di un server web conosciuto (p.es e poi il nome a dominio di un sito web conosciuto (P.es Se non si riesce a raggiungere nessun sito internet (né tramite indirizzo IP né tramite nome a dominio) occorre verificare nuovamente tutte le impostazioni del modem-router finchè la connessione non ha successo. Se invece l indirizzo IP risulta raggiungibile mentre il nome a dominio no, significa che non è stato dichiarato un server DNS corretto. Verificare le impostazioni dei server DNS sul proprio PC. Configurazione del Virtual Server (o Port Forwarding) Una volta che la connessione da un PC della rete LAN a Internet ha avuto successo, occorre ancora configurare il modem-router in modo che i dispositivi per TVCC collegati in LAN siano raggiungibili da Internet. I dispositivi di TVCC hanno dei servizi attivi in ascolto su determinate porte (consultare il manuale del dispositivo per l indicazione di quali porte sono necessarie per la connessione); occorre perciò Aprire queste porte sul router per consentire le connessioni da Internet verso il dispositivo in LAN. Nell esempio seguente supponiamo che il dispositivo per TVCC invii lo streaming video sulla porta 5000 e lo streaming audio sulla porta 5001; in questo caso, occorrerà istruire il

8 router affinché consenta l ingresso in LAN di tutte le chiamate indirizzate verso le porte 5000 e 5001, altrimenti il dispositivo per TVCC risulterà irraggiungibile da Internet! Per fare questo accedere nuovamente all interfaccia di configurazione del modem-router e selezionare il servizio denominato Virtual Server oppure Port Forwarding, oppure SUA server. Quindi sarà sufficiente istruire il router affinchè tutte le chiamate provenienti dalla rete internet, indirizzate alle porte 5000 e 5001 abbiano permesso di entrare nella rete LAN e siano indirizzate verso l indirizzo IP (privato) del dispositivo per TVCC (nel nostro caso l indirizzo IP ). Salvare nuovamente le configurazioni del modem-router ed eseguire un riavvio. Test di funzionamento dell infrastruttura di rete. Terminate le configurazioni del modem-router non resta che provare il funzionamento dell intero sistema. Da un PC della rete LAN provare a connettere il dispositivo per TVCC utilizzando l apposito software fornito a corredo del prodotto, utilizzando l indirizzo IP privato assegnato al dispositivo ( nell esempio). Se tale connessione presentasse problemi, verificare le impostazioni di rete del dispositivo stesso facendo riferimento al suo manuale. Sempre da un PC della rete LAN provare a navigare in Internet con il browser. Se la navigazione in Internet presentasse problemi verificare le impostazioni di rete e i parametri dell ADSL sul modem-router. Infine provare a contattare il dispositivo per TVCC da un PC non appartenente alla rete LAN (cioè da un qualunque PC remoto connesso ad Internet), ricordandosi di indicare l indirizzo IP pubblico (nell esempio ) nell apposito software di connessione al dispositivo. Nel caso in cui non si riesca a contattare il dispositivo da remoto ma i due test precedenti abbiano dato esito positivo, occorre verificare le impostazioni del Virtual Server (o Port Forwarding o SUA server) sul modem-router.

9 GLOSSARIO ADSL: Asynchronous Digital Subscriber Lines. E' un metodo di trasmissione dati su linea telefonica tradizionale che consente di raggiungere ottime prestazioni in termini di velocità di trasferimento, utilizzando la banda in maniera asimmetrica: infatti la banda utilizzabile per il download è maggiore della banda utilizzabile per l'upload dei dati. MODEM-ROUTER ADSL. E' un dispositivo di rete composto da due elementi distinti intergrati insieme: il router e il modem ADSL. Il router serve per gestire l interfacciamento tra due reti informatiche differenti mentre il modem ADSL serve per la preparazione, l invio e la ricezione dei dati sulla linea telefonica. SWITCH. Dispositivo che consente la connessione di più apparati alla rete informatica. Si distingue dall HUB in quanto è in grado di ottimizzare le trasmissioni tra dispositivi limitando al massimo le collisioni. LAN: Local Area Network. Acronimo utilizzato per indicare una rete informatica privata (ovvero non raggiungibile dall'esterno) WAN: Wide Area Network. Acronimo utilizzato per indicare una rete informatica pubblica (come per esempio internet) Indirizzo IP: Indirizzo univoco da assegnare a tutti i dispositivi collegati in una rete di tipo IP. (p.es ) DHCP: Dynamic Host Configuration Protocol. E' un protocollo di rete utilizzato per assegnare dinamicamente ai dispositivi di rete tutti i parametri di configurazione della rete stessa al momento della connessione. DNS: Domain Name Server. Server che effettua la conversione dei nomi a dominio (utilizzati nelle richieste URL) con i relativi indirizzi IP dei dispositivi. Streaming video: flusso di dati contenenti immagini digitalizzate e compresse. MT A/ Ultima revisione: 16/05/2006

DSL-G604T Wireless ADSL Router

DSL-G604T Wireless ADSL Router Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-G604T Wireless ADSL Router Prima di cominciare 1. Se si intende utilizzare

Dettagli

GUIDA RAPIDA CONFIGURAZIONE RETE - INTERNET - DDNS. (DVR Serie 3xx)

GUIDA RAPIDA CONFIGURAZIONE RETE - INTERNET - DDNS. (DVR Serie 3xx) GUIDA RAPIDA CONFIGURAZIONE RETE - INTERNET - DDNS (DVR Serie 3xx) Nella seguente guida rapida si supporrà che il DVR sia collegato ad una rete locale, a sua volta collegata ad un Modem-Router che accede

Dettagli

HDSL640 ADSL USB Modem

HDSL640 ADSL USB Modem HDSL640 ADSL USB Modem Manuale Utente Contenuti CAPITOLO 1 1 INTRODUZIONE 1.1 Caratteristiche tecniche del Modem ADSL Hamlet HDSL640 1.2 Contenuto della confezione 1.3 LED frontali 1.4 Informazioni sul

Dettagli

ADSL Router :: Ericsson B-Connect (HM220dp)

ADSL Router :: Ericsson B-Connect (HM220dp) ADSL Router :: Ericsson B-Connect (HM220dp) 1. Introduzione www.ericsson.com L Ericsson B-Connect HM220dp è un dispositivo di connessione ADSL che può essere configurato come Modem oppure come Router ADSL.

Dettagli

MODEM ADSL Speed Touch PRO ( installazione e configurazione in LAN con connessione PPP)

MODEM ADSL Speed Touch PRO ( installazione e configurazione in LAN con connessione PPP) MODEM ADSL Speed Touch PRO ( installazione e configurazione in LAN con connessione PPP) SOMMARIO: 1. PREMESSA...2 2. CONFIGURAZIONE MODEM...2 2.1 PREDISPOSIZIONE DEI COLLEGAMENTI...2 2.2 PREDISPOSIZIONE

Dettagli

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-502T ADSL Router Prima di cominciare Prima di iniziare la procedura d

Dettagli

Rete di computer mondiale e ad accesso pubblico. Attualmente rappresenta il principale mezzo di comunicazione di massa

Rete di computer mondiale e ad accesso pubblico. Attualmente rappresenta il principale mezzo di comunicazione di massa Sommario Indice 1 Internet 1 1.1 Reti di computer........................... 1 1.2 Mezzo di comunicazione di massa - Mass media.......... 2 1.3 Servizi presenti su Internet - Word Wide Web........... 3

Dettagli

Zyxel Prestige 660H CONNESSIONE E CONFIGURAZIONE

Zyxel Prestige 660H CONNESSIONE E CONFIGURAZIONE Zyxel Prestige 660H Connessione 2 Configurazione di un PC Windows 3 Configurazione del dispositivo 3 Menù principale 4 Configurazione firewall 6 CONNESSIONE Il router Zyxel 660H presenta sul retro quattro

Dettagli

FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 FRITZ!Box Fon ata GUIDA ALL INSTALLAZIONE Fritz!Box Fon ATA Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE BREVE DESCRIZIONE DEL FRITZ!Box Fon ata...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL FRITZ!Box

Dettagli

FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 FRITZ!Box Fon WLAN 7050 GUIDA ALL INSTALLAZIONE Fritz!Box Fon WLAN 7050 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE COSA E IL FRITZ!Box Fon WLAN 7050...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL FRITZ!Box

Dettagli

MC-link Spa. Pannello frontale del Vigor2700e. Installazione hardware del Vigor2700e

MC-link Spa. Pannello frontale del Vigor2700e. Installazione hardware del Vigor2700e MC-link Spa Pannello frontale del Vigor2700e Installazione hardware del Vigor2700e Questa sezione illustrerà come installare il router attraverso i vari collegamenti hardware e come configurarlo attraverso

Dettagli

Manuale imagic. Manuale Utente imagic

Manuale imagic. Manuale Utente imagic Manuale Utente imagic 0 INDICE Introduzione... 2 Contenuto della scatola... 3 Capitolo 1 Procedura di accensione... 4 Capitolo 2 Procedura di configurazione... 5 2.1 Individuazione IP... 5 3.2 Wizard...

Dettagli

Mistral Lan Router ISDN

Mistral Lan Router ISDN Mistral Lan Router ISDN with 4 Fast Ethernet ports + BroadBand Interface Guida Rapida V1.0 A02-RI/G1 (Settembre 2003) Questo manuale è inteso come una guida rapida, pertanto per ulteriori dettagli sulla

Dettagli

Guida alla configurazione

Guida alla configurazione NovaSun Log Guida alla configurazione Revisione 3.1 28/06/2010 Partita IVA / Codice Fiscale: 03034090542 pag. 1 di 16 Partita IVA / Codice Fiscale: 03034090542 pag. 2 di 16 Contenuti Il presente documento

Dettagli

Connessione e configurazione del modem/router US ROBOTICS SURECONNECT ADSL 4-PORT per l accesso a TELE2Internet ADSL

Connessione e configurazione del modem/router US ROBOTICS SURECONNECT ADSL 4-PORT per l accesso a TELE2Internet ADSL Connessione e configurazione del modem/router US ROBOTICS SURECONNECT ADSL 4-PORT per l accesso a TELE2Internet ADSL I requisiti necessari per l'installazione sono: - Windows 98 SE, Windows 2000, WinME,

Dettagli

Modem ADSL DSL-300G+ Manuale rapido d installazione

Modem ADSL DSL-300G+ Manuale rapido d installazione Modem ADSL DSL-300G+ Manuale rapido d installazione Installazione e configurazione per un singolo computer Per configurazioni di LAN consultare il Manuale utente 6DSL300G+Q01 Panoramica Il presenta manuale

Dettagli

MC-link Spa Collegamento e configurazione del router Vigor2800i per l accesso ad MC-link

MC-link Spa Collegamento e configurazione del router Vigor2800i per l accesso ad MC-link MC-link Spa Collegamento e configurazione del router Vigor2800i per l accesso ad MC-link Pannello frontale del Vigor2800i Installazione hardware del Vigor2800i Questa sezione illustrerà come installare

Dettagli

RX3041. Guida all installazione rapida

RX3041. Guida all installazione rapida RX3041 Guida all installazione rapida 1 Introduzione Congratulazioni per l acquisto del Router ASUS RX3041. Questo router è un prodotto di routing Internet d alta qualità ed affidabile, che consente a

Dettagli

ADVANCED INNOVATIONS GUIDA ALLE IMPOSTAZIONI DEI DYNDNS INTEGRATI

ADVANCED INNOVATIONS GUIDA ALLE IMPOSTAZIONI DEI DYNDNS INTEGRATI ADVANCED INNOVATIONS GUIDA ALLE IMPOSTAZIONI DEI DYNDNS INTEGRATI 1.1. DVR serie ELECTA AITDVD04HE AITDVD08H AITDVD16H 1.2. DVR serie IMAGINA AITDVVC04 AITDVVC04S AITDVVM04L AITDVVM08 AITDVVH16P AITDVVP08M2

Dettagli

Attivazione della connessione PPTP ADSL

Attivazione della connessione PPTP ADSL Attivazione della connessione PPTP ADSL MC-link HELP DESK ADSL Tel. 06 41892434 INSTALLAZIONE DEL MODEM ADSL Prima di tutto bisogna controllare che sia disponibile tutto quello che serve per eseguire l'installazione.

Dettagli

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie

Prima di iniziare la procedura d installazione, verificare che siano disponibili tutte le informazioni e le attrezzature necessarie Il presente prodotto può essere configurato con un browser web aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-504T ADSL Router Prima di cominciare Prima di iniziare la procedura d

Dettagli

guida rapida all installazione

guida rapida all installazione guida rapida all installazione Questa guida descrive le azioni utili per la rapida e autonoma installazione del tuo Modem Router e il collegamento del tuo computer alla rete ADSL di FASTWEB. introduzione

Dettagli

Fritz!Box FON GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box FON Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

Fritz!Box FON GUIDA ALL INSTALLAZIONE. Fritz!Box FON Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 Fritz!Box FON GUIDA ALL INSTALLAZIONE Fritz!Box FON Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 Fritz!Box FON Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 Pag. 2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI

Dettagli

GUIDA RAPIDA CONFIGURAZIONE RETE DDNS - INTERNET

GUIDA RAPIDA CONFIGURAZIONE RETE DDNS - INTERNET Pag. 33 e seguenti GUIDA RAPIDA CONFIGURAZIONE RETE DDNS - INTERNET Nota importante, se si eseguono modifiche alle impostazioni di rete, per renderle operative è necessario premere il pulsante Play, oppure

Dettagli

ORIEME ITALIA SpA Viale Sarca, 45 Telefono +39 02.64.41.16.1 Orieme Italia S.p.A. I-20125 Milano Telefax +39 02.64.36.990 www.orieme.

ORIEME ITALIA SpA Viale Sarca, 45 Telefono +39 02.64.41.16.1 Orieme Italia S.p.A. I-20125 Milano Telefax +39 02.64.36.990 www.orieme. Visio Wifi Setup - Windows Rev. 1.0.0 Prerequisiti: Prima di procedere con l installazione assicurarsi di avere pieno accesso alla configurazione del router Wifi. Attenzione: non tutti i router risultano

Dettagli

Capitolo 1 Connessione del Router a Internet

Capitolo 1 Connessione del Router a Internet Capitolo 1 Connessione del Router a Internet Questo capitolo descrive come installare il router nella rete LAN (Local Area Network) e connettersi a Internet. Inoltre illustra la procedura di allestimento

Dettagli

Fritz!Box FON Manuale Operativo. Fritz!Box FON GUIDA ALL INSTALLAZIONE

Fritz!Box FON Manuale Operativo. Fritz!Box FON GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 Fritz!Box FON GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL Fritz!Box FON...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO ALL APPARATO...5 CONFIGURAZIONE

Dettagli

Glossario ADSL Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL2+ Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL ADSL2+ Browser Un browser Client Un client

Glossario ADSL Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL2+ Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL ADSL2+ Browser Un browser Client Un client Glossario ADSL Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL2+ Asymmetric Digital Subscriber Line ADSL è una tecnica di trasmissione dati che permette l accesso a Internet fino a 8 Mbps in downstream ed 1 Mbps

Dettagli

CD-ROM (contiene Manual y garantía) Cavo Ethernet (CAT5 UTP/diritto) Cavo Console (RS-232)

CD-ROM (contiene Manual y garantía) Cavo Ethernet (CAT5 UTP/diritto) Cavo Console (RS-232) Il presente prodotto può essere configurato con un qualunque browser, come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6 o versioni superiori. DFL-700 NETDEFEND Network Security Firewall Prima di cominciare

Dettagli

DI-604 Express EtherNetwork Broadband Router

DI-604 Express EtherNetwork Broadband Router Il presente prodotto può essere configurato con un qualunque browser, per esempio, Internet Explorer 5x, Netscape Navigator 4x.` DI-604 Express EtherNetwork Broadband Router Prima di cominciare 1. Se si

Dettagli

Tornado 830 / 831. ADSL Router - 4 port Ethernet switch - Wireless 802.11G - Access Point - Firewall - USB printer server

Tornado 830 / 831. ADSL Router - 4 port Ethernet switch - Wireless 802.11G - Access Point - Firewall - USB printer server Tornado 830 / 831 ADSL Router - 4 port Ethernet switch - Wireless 802.11G - Access Point - Firewall - USB printer server Tornado 830 Annex A Tornado 831 Annex B 1.1 Avvio e accesso. Attivare il browser

Dettagli

DSL-G604T Wireless ADSL Router

DSL-G604T Wireless ADSL Router Il prodotto può essere configurato con un qualunque browser aggiornato come Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-G604T Wireless ADSL Router Prima di cominciare 1. Se si intende utilizzare

Dettagli

FRITZ!Box Fon WLAN 7170 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. FRITZ!Box Fon WLAN 7170 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0

FRITZ!Box Fon WLAN 7170 GUIDA ALL INSTALLAZIONE. FRITZ!Box Fon WLAN 7170 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 FRITZ!Box Fon WLAN 7170 GUIDA ALL INSTALLAZIONE FRITZ!Box Fon WLAN 7170 Guida all installazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE COSA E IL FRITZ!Box WLAN 7170...3 IL CONTENUTO DELLA SCATOLA DEL FRITZ!Box

Dettagli

I-STORM LAN ROUTER ADSL

I-STORM LAN ROUTER ADSL I-STORM LAN ROUTER ADSL with 4 Fast Ethernet ports + 1 USB port Guida rapida all installazione A02-RA2+/G1 (Gennaio 2004)V1.10 Questo manuale è inteso come una guida rapida, pertanto per ulteriori dettagli

Dettagli

DrayTek Vigor 2710. Indicazioni e connessioni 2 Installazione 3 NAT 5 Management del Vigor 2710 7 Configurazione Port Forwarding 7

DrayTek Vigor 2710. Indicazioni e connessioni 2 Installazione 3 NAT 5 Management del Vigor 2710 7 Configurazione Port Forwarding 7 DrayTek Vigor 2710 Indicazioni e connessioni 2 Installazione 3 NAT 5 Management del Vigor 2710 7 Configurazione Port Forwarding 7 INDICAZIONI E connessioni LED Stato Spiegazione ACT Lampeggio Il router

Dettagli

La VPN con il FRITZ!Box Parte I. La VPN con il FRITZ!Box Parte I

La VPN con il FRITZ!Box Parte I. La VPN con il FRITZ!Box Parte I La VPN con il FRITZ!Box Parte I 1 Introduzione In questa mini-guida illustreremo come realizzare un collegamento tramite VPN(Virtual Private Network) tra due FRITZ!Box, in modo da mettere in comunicazioni

Dettagli

Guida ragionata al troubleshooting di rete

Guida ragionata al troubleshooting di rete Adolfo Catelli Guida ragionata al troubleshooting di rete Quella che segue è una guida pratica al troubleshooting di rete in ambiente aziendale che, senza particolari avvertenze, può essere tranquillamente

Dettagli

Capitolo 1 Connessione del Router a Internet

Capitolo 1 Connessione del Router a Internet Capitolo 1 Connessione del Router a Internet Questo capitolo descrive come installare il router nella rete LAN (Local Area Network) e connettersi a Internet. Inoltre illustra la procedura di allestimento

Dettagli

ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE SIP PHONE ALLNET ALL7950 Guida all installazione Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL TELEFONO ALL7950...3

Dettagli

Technical Support Bulletin No. 21 Web & LanAdapter

Technical Support Bulletin No. 21 Web & LanAdapter Technical Support Bulletin No. 21 Web & LanAdapter Sommario! Connessione WebAdapter alla rete! Connessione da postazione esterna alla rete privata LAN! Impostazioni sul server o router! Connessione da

Dettagli

LINKSYS PAP2. Adattatore Telefonico Analogico GUIDA ALL INSTALLAZIONE

LINKSYS PAP2. Adattatore Telefonico Analogico GUIDA ALL INSTALLAZIONE LINKSYS PAP2 Adattatore Telefonico Analogico GUIDA ALL INSTALLAZIONE ATA Linksys PAP2 Guida all Installazione Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...3 ACCESSO ALL APPARATO...4

Dettagli

Configurare una rete con PC Window s 98

Configurare una rete con PC Window s 98 Configurare una rete con PC Window s 98 In estrema sintesi, creare una rete di computer significa: realizzare un sistema di connessione tra i PC condividere qualcosa con gli altri utenti della rete. Anche

Dettagli

SIP PHONE Perfectone IP301 Manuale Operativo PHONE IP301 GUIDA ALL INSTALLAZIONE

SIP PHONE Perfectone IP301 Manuale Operativo PHONE IP301 GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 PHONE IP301 GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DELL IP301...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO ALL APPARATO...8 Accesso all IP

Dettagli

UTStarcom ian-02ex ADATTATORE TELEFONICO ANALOGICO GUIDA ALL INSTALLAZIONE

UTStarcom ian-02ex ADATTATORE TELEFONICO ANALOGICO GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 UTStarcom ian-02ex ADATTATORE TELEFONICO ANALOGICO GUIDA ALL INSTALLAZIONE Release V1.8.2.17a pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP EUTELIA...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL ian-02ex UTStarcom...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

Manuale di configurazione CONNECT GW

Manuale di configurazione CONNECT GW Modulo gateway FA00386-IT B A 2 10 Manuale di configurazione CONNECT GW INFORMAZIONI GENERALI Per connettere una o più automazioni al portale CAME Cloud o ad una rete locale dedicata e rendere possibile

Dettagli

LINKSYS SPA922 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

LINKSYS SPA922 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP LINKSYS SPA922 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Linksys SPA922 - Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...3 ACCESSO ALL ADMINISTRATOR WEB

Dettagli

GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 GLOBAL IP G300 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL G300...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO ALL'APPARATO...7 Accesso

Dettagli

Come fare per impostare e installare il DIR. Passo1: Spegnere e scollegare il modem via cavo o DSL, operazione necessaria.

Come fare per impostare e installare il DIR. Passo1: Spegnere e scollegare il modem via cavo o DSL, operazione necessaria. Configurazione Internet --------------------------------------------------------------------------------------- Passo1: Spegnere e scollegare il modem via cavo o DSL, operazione necessaria. Passo 2: Posizionare

Dettagli

TW100-S4W1CA Router a Banda Larga (con un interruttore a 4-porte) (ver.e) Guida all installazione rapida

TW100-S4W1CA Router a Banda Larga (con un interruttore a 4-porte) (ver.e) Guida all installazione rapida TW100-S4W1CA Router a Banda Larga (con un interruttore a 4-porte) (ver.e) Guida all installazione rapida QIG-SS07232003 FASE 1: CONNETTERE I DISPOSITIVI Figura 1 ** Accendere il proprio Modem DSL/a cavo.

Dettagli

Capitolo 1 Connessione del router a Internet

Capitolo 1 Connessione del router a Internet Capitolo 1 Connessione del router a Internet Questo capitolo descrive come collegare il router e accedere a Internet. Contenuto della confezione La confezione del prodotto deve contenere i seguenti elementi:

Dettagli

Manuale configurazione rete, accesso internet a tempo e posta elettronica

Manuale configurazione rete, accesso internet a tempo e posta elettronica accesso internet a tempo e posta elettronica Indice 1. REQUISITI NECESSARI -------------------------------------------------------------------------- 4 1.1. PREDISPORRE I COLLEGAMENTI --------------------------------------------------------------------

Dettagli

UTStarcom ian-02ex ADATTATORE TELEFONICO ANALOGICO GUIDA ALL INSTALLAZIONE

UTStarcom ian-02ex ADATTATORE TELEFONICO ANALOGICO GUIDA ALL INSTALLAZIONE UTStarcom ian-02ex ADATTATORE TELEFONICO ANALOGICO GUIDA ALL INSTALLAZIONE Adattatore Telefonico Analogico UTStarcom ian-02ex Guida all installazione Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

ROUTER WIRELESS A BANDA LARGA 11N 300MBPS

ROUTER WIRELESS A BANDA LARGA 11N 300MBPS ROUTER WIRELESS A BANDA LARGA 11N 300MBPS Guida all'installazione rapida DN-70591 INTRODUZIONE DN-70591 è un dispositivo combinato wireless/cablato progettato in modo specifico per i requisiti di rete

Dettagli

Networking Wireless con Windows XP

Networking Wireless con Windows XP Networking Wireless con Windows XP Creare una rete wireless AD HOC Clic destro su Risorse del computer e quindi su Proprietà Clic sulla scheda Nome computer e quindi sul pulsante Cambia Digitare il nome

Dettagli

BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX

BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX BREVE GUIDA ALL ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO DDNS PER DVR SERIE TMX Questa guida riporta i passi da seguire per la connessione dei DVR serie TMX ad Internet con indirizzo IP dinamico, sfruttando il servizio

Dettagli

Guida Tecnica. Come visionare da internet anche dietro un IP dinamico i dvr Brahms.

Guida Tecnica. Come visionare da internet anche dietro un IP dinamico i dvr Brahms. Guida Tecnica Come visionare da internet anche dietro un IP dinamico i dvr Brahms. Lo scopo di questa guida e di spiegare, in maniera semplice ci auguriamo, come connettersi ai DVR Brahms indicati sotto

Dettagli

GRANDSTREAM BUDGE TONE-100 IP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

GRANDSTREAM BUDGE TONE-100 IP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 GRANDSTREAM BUDGE TONE-100 IP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL BUDGE TONE-100...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO

Dettagli

Internet. Presentato da N. Her(d)man & Picci. Fabrizia Scorzoni. Illustrazioni di Valentina Bandera

Internet. Presentato da N. Her(d)man & Picci. Fabrizia Scorzoni. Illustrazioni di Valentina Bandera Internet Presentato da N. Her(d)man & Picci Fabrizia Scorzoni Illustrazioni di Valentina Bandera Titolo: Internet Autore: Fabrizia Scorzoni Illustrazioni: Valentina Bandera Self-publishing Prima edizione

Dettagli

SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Gigaset S450 IP Guida alla configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 TELEFONARE CON EUTELIAVOIP...3 CONNESSIONE DEL TELEFONO

Dettagli

C) supponendo che la scuola voglia collegarsi in modo sicuro con una sede remota, valutare le possibili soluzioni (non risolto)

C) supponendo che la scuola voglia collegarsi in modo sicuro con una sede remota, valutare le possibili soluzioni (non risolto) PROGETTO DI UNA SEMPLICE RETE Testo In una scuola media si vuole realizzare un laboratorio informatico con 12 stazioni di lavoro. Per tale scopo si decide di creare un unica rete locale che colleghi fra

Dettagli

Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione

Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione La presente guida illustra le situazioni più comuni per l installazione del modem ethernet sui router wireless Sitecom. Configurazione

Dettagli

Materiali per il Modulo 1 E.C.D.L.

Materiali per il Modulo 1 E.C.D.L. Materiali per il Modulo 1 E.C.D.L. Queste due sigle indicano LAN Local Area Network Si tratta di un certo numero di Computer (decine centinaia) o periferici connessi fra loro mediante cavi UTP, coassiali

Dettagli

WebRunner Clipper ADSL USB Modem A01-AU3

WebRunner Clipper ADSL USB Modem A01-AU3 WebRunner Clipper ADSL USB Modem A01-AU3 Guida Rapida per l installazione su Vista A01-AU3_GI02 ISO 9001:2000 Certified Company Where solutions begin Sommario 1.1 I LED frontali... 2 1.2 Le porte posteriori...

Dettagli

LE POSSIBILITA' DI ACCESSO DA REMOTO ALLE RETI DI CALCOLATORI

LE POSSIBILITA' DI ACCESSO DA REMOTO ALLE RETI DI CALCOLATORI VPN: VNC Virtual Network Computing VPN: RETI PRIVATE VIRTUALI LE POSSIBILITA' DI ACCESSO DA REMOTO ALLE RETI DI CALCOLATORI 14 marzo 2006 Fondazione Ordine degli Ingegneri di Milano Corso Venezia Relatore

Dettagli

ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.1 ALLNET ALL7950 SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE pag.2 INDICE SERVIZIO VOIP SKYPHO...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL ALL7950...3 COLLEGAMENTO FISICO APPARATO...4 ACCESSO ALL'APPARATO...6

Dettagli

Prima di cominciare verificare la disponibilità di tutti i componenti e le informazioni necessarie. Modem ADSL DSL-300T. CD-ROM (contenente manuale )

Prima di cominciare verificare la disponibilità di tutti i componenti e le informazioni necessarie. Modem ADSL DSL-300T. CD-ROM (contenente manuale ) Il presente prodotto può essere configurato con un qualunque browser web aggiornato, per esempio Internet Explorer 6 o Netscape Navigator 6.2.3. DSL-300T Modem ADSL Prima di cominciare Prima di cominciare

Dettagli

D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE

D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE D-LINK DPH-140S SIP PHONE GUIDA ALL INSTALLAZIONE SIP PHONE D-LINK DPH-140S Guida all installazione Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL DPH-140S...3 COLLEGAMENTO

Dettagli

Crea la tua Wi-Fi Zone

Crea la tua Wi-Fi Zone Crea la tua Wi-Fi Zone Fai collegare gratis i clienti Promuovi il tuo business PALESTRA HOTEL RISTORANTE 1 2 3 MISURARE LA VELOCITÀ DELLA LINEA ADSL Misurare la velocità della linea ADSL eseguendo un test

Dettagli

ATA-172 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

ATA-172 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP ATA-172 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP ATA-172 Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 SCHEMA DI COLLEGAMENTO...3 ACCESSO ALL APPARATO...4 CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP...7

Dettagli

Progettazione di reti AirPort

Progettazione di reti AirPort apple Progettazione di reti AirPort Indice 1 Per iniziare con AirPort 5 Utilizzo di questo documento 5 Impostazione Assistita AirPort 6 Caratteristiche di AirPort Admin Utility 6 2 Creazione di reti AirPort

Dettagli

Capitolo 2 Risoluzione di problemi

Capitolo 2 Risoluzione di problemi Capitolo 2 Risoluzione di problemi Questo capitolo fornisce informazioni per risolvere eventuali problemi del modem router ADSL wireless. Dopo la descrizione di ogni problema, vengono fornite istruzioni

Dettagli

SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIEMENS GIGASET S450 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Gigaset S450 IP Guida alla configurazione EUTELIAVOIP Rev2-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 TELEFONARE CON EUTELIAVOIP...3 CONNESSIONE DEL TELEFONO

Dettagli

Caro Cliente, benvenuto in Terrecablate!

Caro Cliente, benvenuto in Terrecablate! Caro Cliente, benvenuto in Terrecablate! Seguendo le semplici istruzioni di seguito riportate, potrai effettuare, sul tuo computer e sugli apparati che ti abbiamo consegnato, le configurazioni necessarie

Dettagli

Telefono DECT Gigaset A510

Telefono DECT Gigaset A510 Telefono DECT Gigaset A510 Manuale di Configurazione Il telefono Gigaset A510IP è un terminale DECT che supporta lo standard SIP per la comunicazione con centralini IP. Può dunque essere integrato nel

Dettagli

Router ISDN + Switch 4 porte

Router ISDN + Switch 4 porte Router ISDN + Switch 4 porte GUIDA RAPIDA DI INSTALLAZIONE www.hamletcom.com LED PANNELLO ANTERIORE LED Significato 1 PWR Quando lampeggia, indica che l impianto è pronto. 2 3 LAN 1-4 / ACT/COL WAN / ACT/COL

Dettagli

Configurazione di base DG834

Configurazione di base DG834 Configurazione di base DG834 Data di creazione: 06 marzo 2007. La seguente procedura permette di configurare il Vostro router per accedere ad Internet. Vengono descritti i seguenti passaggi: 1. Procedura

Dettagli

Via Maria 122, 03100 FROSINONE www.hellotel.it info@hellotel.it. MANUALE di INSTALLAZIONE e CONFIGURAZIONE INTERNET ADSL Wi-Fi

Via Maria 122, 03100 FROSINONE www.hellotel.it info@hellotel.it. MANUALE di INSTALLAZIONE e CONFIGURAZIONE INTERNET ADSL Wi-Fi Via Maria 122, 03100 FROSINONE www.hellotel.it info@hellotel.it MANUALE di INSTALLAZIONE e CONFIGURAZIONE INTERNET ADSL Wi-Fi versione 2.0 del 24/02/2009 1. Antenna OsBridge 1.1 Configurazione preliminare

Dettagli

LINKSYS PAP2 Adattatore Telefonico Analogico

LINKSYS PAP2 Adattatore Telefonico Analogico LINKSYS PAP2 Adattatore Telefonico Analogico COLLEGAMENTO FISICO APPARATO Effettuate il collegamento fisico dell apparato seguendo le semplici istruzioni di seguito indicate: inserite il cavo Ethernet

Dettagli

SIP-Phone 302 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIP-Phone 302 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIP-Phone 302 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIP-Phone 302 Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SCOPO...3 COME ACCEDERE ALLA CONFIGURAZIONE...3 Accesso all IP Phone quando il

Dettagli

GFX404 GFX440 GFX422 GFX808 GFX880 GFX826 GFX844 GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GATEWAY VOIP A 4 PORTE GATEWAY VOIP A 8 PORTE

GFX404 GFX440 GFX422 GFX808 GFX880 GFX826 GFX844 GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GATEWAY VOIP A 4 PORTE GATEWAY VOIP A 8 PORTE GFX404 GFX440 GFX422 GATEWAY VOIP A 4 PORTE GFX808 GFX880 GFX826 GFX844 GATEWAY VOIP A 8 PORTE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Connessioni fisiche Gateway GXF4xx/GFX8xx CONNESSIONI FISICHE GATEWAY A 4 PORTE.

Dettagli

IP 301 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

IP 301 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP IP 301 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP IP PHONE Perfectone IP301 Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-1 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DELL IP301...3

Dettagli

Guida rapida all installazione

Guida rapida all installazione Guida rapida all installazione Wireless Network Broadband Router 140g+ WL-143 La presente guida illustra solo le situazioni più comuni. Fare riferimento al manuale utente contenuto nel CD-ROM in dotazione

Dettagli

Router wireless AP 150N

Router wireless AP 150N Router wireless AP 150N Articolo: CNP-WF514N1 Guida rapida v1.0 Contenuto della confezione 1. Unità principale CNP-WF514N1 2. Trasformatore 3. CD della documentazione 4. Supporto 5. Guida rapida 6. Scheda

Dettagli

PROCEDURA DI CONFIGURAZIONE: Per configurare i parametri di rete dell RCX LAN è necessario installare il software Tibbo DS Manager

PROCEDURA DI CONFIGURAZIONE: Per configurare i parametri di rete dell RCX LAN è necessario installare il software Tibbo DS Manager Via S. Antonio, 47 35030 Veggiano PD Tel: 04441800191 Fax: 0497960910 www.shitek.it info@shitek.it RCX LAN Wi -Fi RCX LAN Wi-Fi MAN_00023_ita_RCX_LAN Ca PROCEDURA DI CONFIGURAZIONE: 1. PARAMETRI PER LA

Dettagli

WLAN660 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

WLAN660 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP WLAN660 GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP IP PHONE Wi-Fi VoIP 660 Guida alla Configurazione EUTELIAVOIP Rev1-0 pag.2 INDICE SERVIZIO EUTELIAVOIP...3 COMPONENTI PRESENTI NELLA SCATOLA DEL WLAN660...3

Dettagli

MY HOME CONTROLLO LE NOVITÀ. F444 Modem Router ADSL per guida DIN

MY HOME CONTROLLO LE NOVITÀ. F444 Modem Router ADSL per guida DIN MY HOME CONTROLLO LE NOVITÀ F444 Modem Router ADSL per guida DIN MHSERVER2 WEB Server 2 fili di controllo e supervisione audio/video e di sistemi SCS MY HOME MH300 Modem Router ADSL WiFi 298 MY HOME INDICE

Dettagli

SIEMENS GIGASET S685 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP

SIEMENS GIGASET S685 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP SIEMENS GIGASET S685 IP GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE EUTELIAVOIP Gigaset S685 IP Guida alla configurazione EUTELIAVOIP Rev2-0 pag.2 INDICE SCOPO... 3 TELEFONARE CON EUTELIAVOIP... 3 CONNESSIONE DEL TELEFONO

Dettagli

Manuale. di configurazione. Interfaccia di gestione. Configurazioni. Storage. Stampanti SOMMARIO

Manuale. di configurazione. Interfaccia di gestione. Configurazioni. Storage. Stampanti SOMMARIO Manuale di configurazione 2 Configurazioni 8 Storage 30 Stampanti 41 Manuale Interfaccia di gestione di configurazione SOMMARIO Interfaccia di gestione INTRODUZIONE La configurazione del modem può essere

Dettagli

Div. : Descrizione - Tipologia Apparati o servizi Data / rev. Uso. Area Tecnica Manuale configurazione - Linksys E1000 11-07-2011 / 01 Pubblico

Div. : Descrizione - Tipologia Apparati o servizi Data / rev. Uso. Area Tecnica Manuale configurazione - Linksys E1000 11-07-2011 / 01 Pubblico LINKSYS E1000 Il Linksys E1000 consente di accedere a Internet mediante una connessione wireless o attraverso una delle quattro porte commutate. È anche possibile utilizzare il router per condividere risorse,

Dettagli

Grandstream HandyTone 486

Grandstream HandyTone 486 Grandstream HandyTone 486 2006 Raiffeisen OnLine Your Internet & Application Service Provider www.raiffeisen.it Vers. 1.2 Pag. 1/1 Indice 1. Installazione dell hardware... 4 1.1 Kit di fornitura... 4 1.2

Dettagli

BiGuard 2. Gateway di protezione per casa e ufficio ibusiness. Guida di avvio rapido

BiGuard 2. Gateway di protezione per casa e ufficio ibusiness. Guida di avvio rapido BiGuard 2 Gateway di protezione per casa e ufficio ibusiness Guida di avvio rapido Gateway di protezione per casa e ufficio BiGuard 2 ibusiness Introduzione BiGuard 2 è un dispositivo di commutazione

Dettagli

Configurazione di base DM111P

Configurazione di base DM111P Configurazione di base DM111P La seguente procedura permette di configurare il Vostro modem per accedere ad Internet. Vengono descritti i seguenti passaggi: 1. Verifica delle impostazioni di Internet Explorer

Dettagli

Guida rapida alla configurazione della rete

Guida rapida alla configurazione della rete POWER REC NETWORK POWER REC NETWORK Guida rapida alla configurazione della rete Connessione alla rete mediante router Utilizzando un router, è possibile collegare il computer e i dispositivi DVR 1 ~ 3

Dettagli

Collegamento del Prodotto

Collegamento del Prodotto Collegamento del Prodotto Si prega di utilizzare una connessione cablata per la configurazione del Router. Spegnere tutti i dispositivi collegati in rete, inclusi computer e Modem Router. Se è in uso un

Dettagli

PowerLink Pro. Interfaccia web per centrali PowerMax Pro 1: INTRODUZIONE. Nota :

PowerLink Pro. Interfaccia web per centrali PowerMax Pro 1: INTRODUZIONE. Nota : PowerLink Pro Interfaccia web per centrali PowerMax Pro 1: INTRODUZIONE Il PowerLink Pro permette di visualizzare e gestire il sistema PowerMax Pro tramite internet. La gestione è possibile da una qualunque

Dettagli

Combo MODEM / ROUTER ADSL. Combo Ethernet + USB. Modem ADSL2+ Combo CX. Guida Rapida. rev. 2.1 del 11/2012. visita il sito www.digicom.

Combo MODEM / ROUTER ADSL. Combo Ethernet + USB. Modem ADSL2+ Combo CX. Guida Rapida. rev. 2.1 del 11/2012. visita il sito www.digicom. ADSL Combo MODEM / ROUTER Combo Ethernet + USB Modem ADSL2+ Combo CX rev. 2.1 del 11/2012 visita il sito www.digicom.it 1. INSTALLAZIONE HARDWARE Grazie per la fiducia accordataci nell acquistare un prodotto

Dettagli

TELE System Wi-lly 0.2 Plus Adattatore Ethernet-Wireless Configurazione manuale con Windows 8

TELE System Wi-lly 0.2 Plus Adattatore Ethernet-Wireless Configurazione manuale con Windows 8 TELE System Wi-lly 0.2 Plus Adattatore Ethernet-Wireless Configurazione manuale con Windows 8 L'installazione dell'adattatore Ethernet-Wireless Wi-lly 0.2 Plus è studiata per risultare estremamente semplice.

Dettagli

Utilizzo dell'unità Cisco UC 320W con Windows Small Business Server

Utilizzo dell'unità Cisco UC 320W con Windows Small Business Server Utilizzo dell'unità Cisco UC 320W con Windows Small Business Server In questo documento viene mostrato come distribuire l'unità Cisco UC 320W in un ambiente Windows Small Business Server. Sommario In questo

Dettagli

VS-TV. Manuale per l utente. Matrice video virtuale ITALIANO

VS-TV. Manuale per l utente. Matrice video virtuale ITALIANO ITALIANO VS-TV Manuale per l utente Matrice video virtuale ÍNDICE 1 INTRODUZIONE... 2 1.1 CARATTERISTICHE.... 2 2 INSTALLAZIONE ED AVVIO... 3 2.1 CONTENUTO DELL IMBALLAGGIO... 3 2.2 INSTALLAZIONE... 3

Dettagli

Prima di iniziare con l installazione, controllare la presenza di tutti i componenti necessari. La confezione dovrebbe contenere:

Prima di iniziare con l installazione, controllare la presenza di tutti i componenti necessari. La confezione dovrebbe contenere: M A N U A L E N I - 7 0 7 5 1 3 1 C O N T E N U T O D E L L A C O N F E Z I O N E 4 C A R AT T E R I S T I C H E T E C N I C H E 4 U S O 4 I N S TA L L A Z I O N E H A R D W A R E 5 C O N F I G U R A Z

Dettagli