Software Gestionali Open Source per le PMI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Software Gestionali Open Source per le PMI"

Transcript

1 Ordine degli Ingegneri della Provincia di Palermo con il patrocinio di AICQ Sicilia Software Gestionali Open Source per le PMI Palermo, , Hotel Addaura e con il patrocinio di: Ordine dei Consulenti del Lavoro di Palermo Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Palermo CONTINUITA OPERATIVA BUSINESS CONTINUITY Eventuale logo

2 Obiettivi della presentazione Continuità operativa Business Continuity Obiettivo della presentazione è quello di fornire un quadro di insieme sul tema della continuità operativa delle problematiche ad essa associate. 2

3 Continuità operativa: Cos è la continuità operativa (Business Continuity) è l insieme di attività volte a minimizzare gli effetti distruttivi, o comunque dannosi, di un evento che ha colpito un organizzazione o parte di essa, garantendo la continuità delle attività in generale. PERSONE INFRASTRUTTURA ICT PROCESSI TECNOLOGIA 3

4 I punti di attenzione percepiti dal mercato Sicurezza dei dati Privacy e confidenzialità dei dati Localizzazione dei dati vero soprattutto per enti con vincoli legali legati alla conservazione dei dati (P.A., Banche, Sanità, etc.) Recovery dei dati Difficoltà di contrattualizzazione degli SLA con i cloud provider Garanzia di rispetto degli SLA Vendor lock-in 4

5 Aspetti della continuità operativa (Business Continuity) La continuità operativa comprende sia gli aspetti strettamente organizzativi, logistici e comunicativi che permettono la prosecuzione delle funzionalità di un organizzazione, sia la continuità tecnologica, che nel contesto delle pubbliche amministrazioni come nelle PMI riguarda l infrastruttura informatica e telecomunicativa. 5

6 Perché l espressione Business Continuity La sfera di interesse della continuità operativa va quindi oltre il solo ambito informatico, interessando l intera funzionalità di un organizzazione, ed è pertanto assimilabile all espressione business continuity. La continuità operativa può quindi essere intesa come l insieme di attività volte a ripristinare lo stato del sistema informatico o parte di esso, compresi gli aspetti fisici e organizzativi e le persone necessarie per il suo funzionamento, con l'obiettivo di riportarlo alle condizioni antecedenti a un evento che ha causato l interruzione. 6

7 DISASTER RECOVERY (DR) Spesso considerata come sinonimo della continuità operativa, il Disaster Recovery (DR) è una componente della Business Continuity e si occupa della reazione immediata al verificarsi di un evento, al fine di garantire la continuità tecnologica, che nel contesto delle pubbliche amministrazioni riguarda l infrastruttura informatica e telecomunicativa (ICT). Costruita spesso da step successivi configurati in una pianificazione a fasi, la DR comporta il fermare gli effetti che un evento avverso sta causando ( falla nella sicurezza, terremoto, ) 7

8 Misure delle continuità operativa Due gli indicatori chiave della continuità operativa: RTO (Recovery Time Objective): esprime l arco temporale massimo entro cui il ripristino delle risorse minime deve essere garantito, al fine di contenere gli impatti, legati all indisponibilità, a livelli sopportabili; RPO (Recovery Point Objective): rappresenta l intervallo temporale massimo a cui far riferimento per individuare il punto di ripristino dei dati e/o del sistema (dall ultimo salvataggio delle informazioni disponibili). E quindi un indicatore della quantità di dati che possono essere perduti. 8

9 Classificazione servizi Gartner Group propone di classificare i servizi erogati in termini di RTO e RPO: servizi di classe 1: con RTO e RPO prossimi a zero; servizi di classe 2: con RTO dell ordine delle 24 ore, e RPO prossimo a 4 ore; servizi di classe 3: con RTO dell ordine delle 72 ore, e RPO prossimo a 24 ore; servizi di classe 4: con RTO misurabile in giorni, e RPO superiore a 24 ore. I servizi delle prime due classi sono, in generale, quelli definibili critici. Quelli appartenenti alla terza e quarta classe possono essere protetti anche con un sistema di backup. 9

10 RTO,RPO e costi della soluzione L ottimizzazione dei tempi RTO e RPO si traduce in un compromesso tra i costi dovuti alla perdita di dati e i costi d'implementazione di un'architettura ad alta affidabilità 10

11 RTO scala di grandezza Una scala di grandezze dei tempi RTO è la seguente (fonte Presentazione per Poste Italiane - Università di Roma): Back-up su Tape off-site ha un RTO di giorni; ElectronicTape Vaulting, ha un RTO di parecchie ore; Back-up Disk to Disk, ha un RTO di alcune ore; Remote DB Logging, ha un RTO di alcune ore; Remote Disk Copy Asincrono, ha un RTO di poche ore; Remote Disk Copy Sincrono, ha un RTO di minuti; Remote Disk Copy con Server in Cluster Geografico ha un RTO di secondi. 11

12 Tipologia siti di recovery A fronte di un disastro o interruzione del sito primario/di produzione, per fornire la continuità operativa, si attivano i siti di recovery, che possono essere così classificati: Hot Site: è un sito già completamente configurato a livello hardware e software, pronto per essere utilizzato in qualsiasi momento; ha un tempo di RTO di ore ma un costo di gestione in genere più elevato rispetto al sito primario; Warm Site: è un sito non dissimile dall hot site, l hardware è già predisposto per il recovery, ma per avviarlo è necessario espletare il restore delle back-up dei file; Cold site: è un sito privo di ogni attrezzatura tecnica, a cui l azienda può decidere di appoggiarsi per installare le macchine e le applicazioni di base; Mirror site: si tratta di un sito alternativo al primario, completamente equipaggiato di funzionalità e di hardware nonché di linee di comunicazione, in grado di processare ogni transazione concorrentemente al sito primario. Fra sito primario e secondario esiste una rete ad alta velocità, per supportare le operazioni di mirroring. La ridondanza si dimostra particolarmente vantaggiosa per aziende con funzioni di business ad alto rischio. Questa soluzione risulta essere particolarmente dispendiosa. 12

13 Continuità Operativa nella Pubblica Amministrazione DLgs.235/10 Art.50-bis Nell ambito della pubblica amministrazione È un impegno e obbligo istituzionale La continuità operativa rappresenta un aspetto di estrema importanza per l e-governement, poiché consente di garantire realmente una disponibilità dei servizi on-line superiore a quella degli accessi tradizionali tramite sportello. In tal modo, è possibile fornire al cittadino il pieno esercizio del suo diritto ad accedere ai servizi pubblici per via telematica, come previsto dall Articolo 3 del Codice dell Amministrazione Digitale. L importanza di questo tema ha trovato conferma in occasione della revisione del CAD operata dal decreto legislativo 30 dicembre 2010 n. 235, che ha inserito un nuovo articolo, il 50- bis, Continuità operativa. 13

14 Tecnologia: Analisi per un corretto piano di Continuità Operativa Analisi dei servizi critici (risk assessment) Affidabilità HW dei singoli sistemi (non solo server) Ridondanza HW e SW dei sistemi Replica dei dati Persone: Individuazione delle Persone chiave. Creazione di know-how interno Infrastruttura: Analisi della collocazione delle macchine Analisi e adeguamento della rete esistente Processi: Analisi e revisione dei processi di ripristino 14

15 Le fasi per la gestione della Business Continity 15

16 RISK ANALISYS (RA) Risk Analysis : vanno identificanti rischi, la vulnerabilità del sistema, o dei sistemi, in esame, allo scopo di informare il management della vulnerabilità dei sistemi o degli asset che ne fanno parte, indicando cosa proteggere, da quali minacce difenderli, come difenderli e perchè risultano vulnerabili. I passi da seguire sono: Identificazione degli asset disponibili (sistemi ict esposti a minacce analizzati in termine di locazione fisica, configurazione hw/sw, architetture ed interfacce di rete, dati, persone di supporto, mission (processi eseguiti), il valore del sistema o la sua importanza). identificazione delle minacce possibili (threat statement) per gli asset a rischio e le perdite che potrebbero causare, la probabilità che esse accadano (eventi ambientali, attacchi malevoli, accessi non autorizzati, malfunzionamento dei servizi, sistemi non configurati correttamente, bachi nel software, minacce interne, ecc.); determinazione delle contromisure esistenti (necessarie e discrezionali) ovvero, le azioni che riducono il livello di vulnerabilità degli asset nei confronti di minacce esterne o interne; documentazione delle vulnerabilità, ovvero si documentano gli scenari in cui il sistema è soggetto a una o più minacce che non è in grado di contrastare; stima delle perdite, ovvero la stima dei costi da affrontare (nel peggiore dei casi) per riportare l'asset in considerazione allo stato in cui si trovava prima del verificarsi dell'evento malevolo; Il "Report delle Raccomandazioni" è il documento finale (informativo che riporta il risultato dell analisi) che elenca i controlli che si devono effettuare al fine di ridurre i rischi identificati e alleggerire l'impatto che potrebbero avere sui sistemi più critici. 16

17 BUSINESS IMPACT ANALISYS (BIA) Business Impact Analysis si valutano le conseguenze sul business derivanti dal verificarsi di un evento calamitoso (identificato nellla Risk Analysis). L'attività ha inizio con la definizione dei: Processi Aziendali (ad esempio: Relazioni Pubbliche, Personale, Amministrazione, Finanza e Controllo, Sistemi Informativi, ecc.); Servizi forniti (interni o esterni che i processi gestiscono/forniscono); Risorse impiegate a supporto dei processi (le risorse ICT, il personale, gli ambienti, ecc.). Classificazione dei processi e risorse impiegate: i Processi in termini di: rilevanza, complessità, sensibilità (utenza servita, perdita di reputazione, ecc.), frequenza e grado d'automazione; le Risorse in termini di: funzione, grado d'importanza, se bloccante o meno per il processo, le interrelazione che esse presentano. Impatti sul Business dal punto di vista: economico-finanziario (perdite), reputazionale (immagine), normativo-legale, e competitività commerciale. 17

18 PIANO DI CONTINUITA OPERATIVA (PCO)(1) Il piano di continuità operativa è un documento che guida un amministrazione nella gestione dei rischi definendo ed elencando le azioni da intraprendere prima, durante e dopo un emergenza per assicurare la continuità del servizio. Il principale obiettivo di questo documento è massimizzare l efficacia della risposta all emergenza, pianificando e specificando tutti gli interventi necessari, assegnando le responsabilità e identificando i percorsi da seguire. PERSONE Riportare le Persone chiave Riportare le procedure per evitare errori TECNOLOGIE Riportare quali elementi sono vulnerabili PROCESSI Riportare i processi per gestire le attività quotidiane e quelle eccezionali 18

19 PIANO DI CONTINUITA OPERATIVA (PCO) (2) Il Piano di Continuità Operativa o di Business Continuation è quindi un documento che guida un amministrazione nella gestione dei rischi, definendo: i servizi da recuperare e le priorità di recupero, il tempi entro i quali i servizi devono essere recuperati (RTO), i livelli di recupero necessario per ogni servizio (RPO); I ruoli e le responsabilità delle persone e dei team che sono coinvolti, in termini di processo decisionale e di livello di autorità durante e dopo un emergenza Le modalità d'attivazione del PCO: le modalità per mobilitare le persone e i team interessati; la localizzazione dei punti di ritrovo; le circostanze in cui l'organizzazione ritiene che l attivazione del PCO non sia necessaria; le modalità di gestione, manutenzione e verifica e test del PCO; nei casi più semplici il piano di Disaster Recovery le modalità di rientro dall emergenza. 19

20 PIANO DI DISASTER RECOVERY (PDR) (1) Il Piano di Disaster Recovery, definisce: la soluzione concordata per assicurare la continuità di funzionamento dei sistemi e ambienti del SI primario a fronte di eventi disastrosi; Le procedure di gestione e manutenzione della soluzione per assicurare il ripristino dell infrastruttura ICT entro un prefissato tempo RTO e con un prefissato RPO per i dati; Le informazioni relativi agli aggiornamenti/revisioni del piano, le norme, le direttive, i riferimenti di standard, le direttive di riferimento; Descrizione del sistema informativo primario e i servizi critici cha la soluzione deve garantire; Fattori critici e di rischio, descrizione dei casi di disastro/indisponibilità prolungata che si intendono affrontare con la soluzione; Organizzazione, ruoli e responsabilità, strutture e personale coinvolto nelle attività. Modalità di attivazione del personale; Le policy e le misure adottate per garantire la sicurezza e la salvaguardia dei dati del sito di DR; 20

21 PIANO DI DISASTER RECOVERY (PDR) (2) Il Piano di Disaster Recovery, definisce inoltre : La procedura da adottare per: valutare la situazione di disastro/di crisi/indisponibilità del sito primario; dichiarare l'evento disastroso; attivare il Piano di DR e delle procedure ad esso connesse; notificare ed attivare le strutture e il personale coinvolto nelle attività connesse alla dichiarazione di Disastro; attivare il sito di DR e ripristino del sistema informativo primario colpiti dal disastro/dalla situazione di indisponibilità; gestire il sistemi informativo primario presso il sito di DR in condizioni di emergenza, durante il periodo di disastro/indisponibilità; ripristinare il Sistema Primario con la formale Dichiarazione di fine emergenza ; Attività da svolgere per garantire l aggiornamento/revisione del Piano di DR, nonché la verifica periodica dell adeguatezza della soluzione di DR; Le modalità di svolgimento e documentazione delle procedure di test periodiche. 21

22 Cloud Computing e Continuità Operativa Grazie alle tecnologie cloud ed alla virtualizzazione, le cose possono essere semplificate alle PMI : Si è slegati dalla necessità di dotarsi di apposito hardware in quanto si può utilizzare l infrastruttura Cloud messa a disposizione dal Provider. Non si è costretti a gestire la manutenzione e l aggiornamento dell infrastruttura Non è necessario individuare un sito apposito di Disaster Recovery, essendo ormai ogni datacenter predisposto con infrastrutture Cloud. Esistono strumenti software che permettono di semplificare enormemente il processo di gestione di replica e ripristino. 22

23 PMI, Cloud Computing e Continuità Operativa : servizi on cloud Storage as a service : nel quale si crea una relazione tra il NAS del cliente ed uno storage presente in un Datacenter. E possibile utilizzare le tecnologie ed i tool di backup già utilizzati dal Cliente, utilizzando le policy preferite dal Cliente stesso, con il vantaggio di salvare i dati sensibili in ambienti remoti ed strutturati per garantire la massima disponibilità e continuità di servizio. Tipicamente si utilizza FTP per instaurare la connessione tra Cliente e Datacenter, che possono essere collegati tra di loro con diverse tipologie di connessione, principalmente VPN over Internet oppure MPLS. Sync & Share : ovvero tutti i dati oggetto di BU potranno essere condivisi con gli utenti che potranno usufruirne da qualsiasi device (PC, smartphone, tablet ).E il caso di Dropbox, Google Drive Esistono ed altri di tipo Personal Cloud, che hanno un orientamento principalmente consumer, ma anche enterprice. File server as a service: può essere visto come un evoluzione dei due servizi sopra descritti. Anziché installare e mantenere un File server, dovendolo backuppare e con la necessità di doverlo rendere disponibile ad utenti in mobilità, è possibile utilizzare un apposito servizio, garantendone l accesso da remoto ed integrandolo con i sistemi aziendali. Disaster Recovery on Cloud: si intende infatti la possibilità di replicare l infrastruttura tecnologica presente presso il Datacenter del Cliente (VM, dati, applicazioni, sistemi operativi e quant altro) verso il DC del Cloud Provider. In caso di disastro è possibile, definendo specifiche procedure, la riaccensione ed erogazione dei servizi dal Datacenter. 23

24 Riferimenti normativi e link utili sul tema ISO 22301:2012 Societal security -- Business continuity management systems --- Requirements ISO/IEC 27031:2011 Information technology -- Security techniques -- Guidelines for information and communication technology readiness for business continuity ISO/IEC 24762: Guidelines for ICT disaster recovery services DigitPA : Continuità operativa DigitPA : Sicurezza dei dati, dei sistemi e delle infrastrutture delle pubbliche amministrazioni. DigitPA: Sistema pubblico di connettività (SPC) DigitPA: Linee guida per il disaster recovery delle PA DigitPA : Raccomandazioni profili minimi servizi disaster recovery DigitPA : Indicazioni di supporto alla predisposizione della richiesta di parere ex comma 4, articolo 50-bis del CAD GU : CIRCOLARE 1 dicembre 2011, n. 58 DigitPA: Studio di fattibilità - modello generale DigitPA: Agenda incontro con PAC su art. 50bis del CAD - 14/03/2012 DigitPA: Presentazione prof. Orlandi incontro PAC 14/03/2012 DigitPA: Presentazione dott. Rellini L. incontro PAC 14/03/

25 BUSINESS CONTINUITY: IL PROGETTO ITALTEL Il progetto prevede: Interventi articolati nelle due sedi di Milano e Palermo che riguardano: L ammodernamento della rete di Palermo Il rifacimento nella due sedi dei sistemi di backup La messa in esercizio di una nuova soluzione di near real-time business continuity costituita da dall insieme dei sistemi di deduplica e replica dei dati in mutua reciprocità nei due siti Il completamento della soluzione di business continuity passando da near real-time a real-time Mirroring tra i siti di Milano e Palermo 25

26 Business Continuity in Italtel Il sito di Palermo contiene : L immagine virtuale della infrastruttura di Milano, realizzando quindi una infrastruttura di DR per Milano, allineata in modo sincrono con il sito di Milano Il sito di Milano contiene : L immagine virtuale della infrastruttura di Palermo, realizzando quindi una infrastruttura di DR per Palermo, allineata in modo sincrono con il sito di Palermo La infrastruttura di rete fisica viene gestita in modo virtualizzato (es.: router) L allineamento dei dati tra i due siti viene garantito dal SW residente sugli storage dei due siti. In caso di disastro di uno dei due siti, l immagine virtuale del sito di DR viene resa operativa, riconfigurando la rete di accesso. 26

27 Il progetto fase 1: interventi sito di Milano Ampliamento banda di connessione rete MPLS a 50 Mbit/sec Installazione nuovo storage VNX 5500 Installazione nuova infrastruttura basata su software Networker Installazione nuova soluzione di deduplica dei data Installazione nuova tape-library per backup long-retention Installazione nuova soluzione per copia real-time dei data (Recoverpoint) 27

28 Il progetto fase 1: interventi sito di Palermo Ampliamento banda di connessione rete MPLS a 40 Mbit/sec Installazione nuovo Nexus 7000 Installazione nuovo Nexus 5000 Instalalzione nuovi firewall ASA Ampliamento storage VNX 5300 Instlalazione nuova infrastuttura di backup basata su software Networker Installazione nuova tape-library per backup long-retention Installazione nuova soluzione di deduplica dei dati Predisposizione infrastruttura a DR con possibilità di replica lowoptimzed (dato deduplicato ulteriormente compresso) per bande sotto i 6Mps 28

29 Il progetto fase 1: la replica dei dati tra i siti (1/2) Fase 1: allineamento sito di Milano con Palermo MILANO PALERMO 7 Storag e 24Tb Dati da salvare Vault in DSS Infrastruttura di DR Server s A B C Server s Libreria a nastri Storag e 6 Dati C NW Server (P) SN (VM) Proxy (VM) 5 Libreria a nastri Vault in DSS 8/12Tb Dati salvati e deduplicati Full Backup 1 A B C A B C SAN cifs, nfs, FC, DDBoost 4 copia Full e Inc Trasferiment o delta dati Trasferimento Dati ABC a Palermo 2 cifs, nfs, FC, DDBoost A B C 3 SAN Installazione configurazion e DD a Palermo 5 NW Server (P) SN (VM) Proxy (VM) Infrastruttura di DR 29

30 Il progetto fase 1: la replica dei dati tra i siti (2/2) Fase 1: allineamento sito di Palermo con Milano MILANO PALERMO Storag e 24Tb Dati da salvare Vault in DSS Infrastruttura di DR Server s A B C Server s Libreria a nastri Storag e Dati C NW Server (P) SN (VM) Proxy (VM) SAN 5 Libreria a nastri Vault in DSS 8/12Tb Dati salvati e deduplicati Full Backup A B C cifs, nfs, FC, DDBoost 3 Copia Full Palermo su DD di Milano 4 Trasferiment o delta dati Trasferimento Dati a Milano 2 cifs, nfs, FC, DDBoost A B C 1 Copia Full Palermo su Dispositivo esterno SAN NW Server (P) SN (VM) Proxy (VM) Infrastruttura di DR 30

31 Italtel : Virtualization, Cloud Computing, NFV Y2013 HP/Cisco Platform Embrace WebRTC Application Server Y2012 HP/Cisco Platform NetMatch-S Session Border Controller NetMatch-D Diameter Routing Agent Y2011 HP/Cisco Platform i-nem Neutral Element Manager Y2013 All Products on HP/Cisco Platform Virtual Machine SW group middleware CG Linux VMware Hypervisor ESXi 5.1 Computing modules i-devman Access Device Manager Virtual Machine SW group middleware CG Linux Virtual Machine SW group middleware CG Linux Memory modules Network interfaces Storage modules Y2011 Cisco UCS Platform i-rps Routing and Policy Server Y2010 HP/Cisco Platform i-vls Virtual Lite Softswitch Y2011 HP/Cisco Platform i-mcs Telephony AS (MMTEL) VoLTE AS (LTE) The IMS/NGN Suite Core and Border Y2011 HP/Cisco Platform i-tds The Data Suite: HSS, UPSF, ENUM, SDM 31

32 Follow us italtel.it twitter.com/italtel twitter.com/italteltech youtube.com/user/italtelchannel linkedin.com/company/italtel 32

Continuità operativa - FAQ

Continuità operativa - FAQ Continuità operativa - FAQ Cosa è la Continuità Operativa? La continuità operativa è l insieme di attività volte a minimizzare gli effetti distruttivi, o comunque dannosi, di un evento che ha colpito un

Dettagli

La continuità operativa in azienda: concetti base e l esempio di Vimercate Paolo Colombo Responsabile Sicurezza Sistemi Informativi Azienda

La continuità operativa in azienda: concetti base e l esempio di Vimercate Paolo Colombo Responsabile Sicurezza Sistemi Informativi Azienda La continuità operativa in azienda: concetti base e l esempio di Vimercate Paolo Colombo Responsabile Sicurezza Sistemi Informativi Azienda Ospedaliera di Desio e Vimercate Cosa è la continuità operativa

Dettagli

IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI

IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI IL CSI PIEMONTE PER LA CONTINUITÀ DEI VOSTRI SERVIZI LA CONTINUITÀ OPERATIVA È UN DOVERE La Pubblica Amministrazione è tenuta ad assicurare la continuità dei propri servizi per garantire il corretto svolgimento

Dettagli

LA CONTINUITA OPERATIVA Dott. Giovanni Rellini Lerz

LA CONTINUITA OPERATIVA Dott. Giovanni Rellini Lerz Il Nuovo Codice dell Amministrazione Digitale: opportunità per i cittadini, adempimenti per le amministrazioni Napoli, 28 aprile 2011 LA CONTINUITA OPERATIVA Dott. Giovanni Rellini Lerz Introduzione alla

Dettagli

Seminario tecnico - Commissione ICT L affidabilità delle strutture ICT critiche

Seminario tecnico - Commissione ICT L affidabilità delle strutture ICT critiche Seminario tecnico - Commissione ICT L affidabilità delle strutture ICT critiche Parte 2 - Architetture ICT e soluzioni organizzative per BC e DR, standard, normativa banche e PA Lead Auditor ISO 22301

Dettagli

La sicurezza informatica in Azienda: backup, continuità di servizio e disaster recovery. Stefania Martini

La sicurezza informatica in Azienda: backup, continuità di servizio e disaster recovery. Stefania Martini La sicurezza informatica in Azienda: backup, continuità di servizio e disaster recovery Stefania Martini Business Continuity Vs. Disaster Recovery Business Continuity BC è un processo che si basa su persone,

Dettagli

Business continuity per la PA, G. Pontevolpe

Business continuity per la PA, G. Pontevolpe Business continuity per la PA Ing. Gianfranco Pontevolpe Centro Nazionale per l Informatica nella Pubblica Amministrazione Programma Generalità sul disaster recovery Disaster recovery e sicurezza Aspetti

Dettagli

EasyGov Solutions Srl. Start-up del Politecnico di Milano

EasyGov Solutions Srl. Start-up del Politecnico di Milano EasyGov Solutions Srl Start-up del Politecnico di Milano Continuità Operativa ICT e Disaster Recovery 2 Il contesto - 1 Continuità operativa Generale Persone, Impianti, Infrastrutture, documenti, norme,

Dettagli

Piano di Continuità Operativa ICT

Piano di Continuità Operativa ICT LOGO DELL AMMINISTRAZIONE Piano di Continuita Operativa ICT Esempio di modello generale X/XX/201X F I R M E Unità/Ruolo Nominativo Firma PREPARATO DA: CONTROLLATO DA: APPROVATO DA: AUTORIZZATO DA: 2 LISTA

Dettagli

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it

VIRTUALIZE IT. www.digibyte.it - digibyte@digibyte.it il server? virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente modificando

Dettagli

CONTINUITÀ OPERATIVA E DISASTER RECOVERY NELLA P.A.

CONTINUITÀ OPERATIVA E DISASTER RECOVERY NELLA P.A. CONTINUITÀ OPERATIVA E DISASTER RECOVERY NELLA P.A. DEFINIZIONI CONTINUITÀ OPERATIVA capacità di reagire e rispondere a eventi imprevisti che compromettano il funzionamento ICT DISASTER RECOVERY sinonimo

Dettagli

Company profile 2014

Company profile 2014 Company profile 2014 Chi siamo Digimetrica è una società specializzata in: Sicurezza informatica Networking e gestione di infrastrutture informatiche Outsourcing di soluzioni internet e cloud computing

Dettagli

Continuità operativa e disaster recovery nella pubblica amministrazione

Continuità operativa e disaster recovery nella pubblica amministrazione Continuità operativa e disaster recovery nella pubblica amministrazione DEFINIZIONI Linee Guida per il DR delle PA, DigitPA 2011 Continuità Operativa (CO) Continuità Operativa: l insieme delle attività

Dettagli

PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC. Soluzioni per le PMI

PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC. Soluzioni per le PMI PICCOLE E MEDIE IMPRESE, UNA SOLUZIONE AD HOC Soluzioni per le PMI Windows Server 2012 e System Center 2012 Informazioni sul copyright 2012 Microsoft Corporation. Tutti i diritti sono riservati. Il presente

Dettagli

SICUREZZA ARCHIVI DIGITALI DISASTER RECOVERY

SICUREZZA ARCHIVI DIGITALI DISASTER RECOVERY SICUREZZA ARCHIVI DIGITALI DISASTER RECOVERY Venezia 19 maggio 2011 Scenario di contesto Documenti - solo digitali - digitali e analogici Archivi - solo digitali - digitali e analogici 1 Archivio digitale

Dettagli

La sicurezza nella società digitale e nuovi modelli d uso ICT per la Pubblica Amministrazione

La sicurezza nella società digitale e nuovi modelli d uso ICT per la Pubblica Amministrazione La sicurezza nella società digitale e nuovi modelli d uso ICT per la Pubblica Amministrazione Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Massimiliano D Angelo Forum PA, 30 maggio 2013 1 I numeri

Dettagli

Come Funziona. Virtualizzare con VMware

Come Funziona. Virtualizzare con VMware Virtualize IT Il Server? Virtualizzalo!! Se ti stai domandando: ma cosa stanno dicendo? ancora non sai che la virtualizzazione è una tecnologia software, oggi ormai consolidata, che sta progressivamente

Dettagli

La piattaforma Microsoft per la Business Continuity ed il Disaster Recovery

La piattaforma Microsoft per la Business Continuity ed il Disaster Recovery La piattaforma Microsoft per la Business Continuity ed il Disaster Recovery Roberto Filipelli Application Platform Specialist Manager Enterprise Division Microsoft Agenda La Continuità dei servizi informatici

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Affidamento della progettazione e messa in opera di una infrastruttura tecnologia per la realizzazione di un sistema di continuità operativa ICT

Affidamento della progettazione e messa in opera di una infrastruttura tecnologia per la realizzazione di un sistema di continuità operativa ICT CAPITOLATO TECNICO Affidamento della progettazione e messa in opera di una infrastruttura tecnologia per la realizzazione di un sistema di continuità operativa ICT NUOVO BLADE CENTER PRESSO CED EX OPP

Dettagli

Panoramica della soluzione: Protezione dei dati

Panoramica della soluzione: Protezione dei dati Archiviazione, backup e recupero per realizzare la promessa della virtualizzazione Gestione unificata delle informazioni per ambienti aziendali Windows L'esplosione delle informazioni non strutturate Si

Dettagli

Mantenere i sistemi IT sempre attivi: una guida alla continuità aziendale per piccole e medie imprese

Mantenere i sistemi IT sempre attivi: una guida alla continuità aziendale per piccole e medie imprese Mantenere i sistemi IT sempre attivi: una guida alla continuità aziendale per piccole e medie imprese Mantenere le applicazioni sempre disponibili: dalla gestione quotidiana al ripristino in caso di guasto

Dettagli

NEL BUSINESS, ACCANTO A VOI

NEL BUSINESS, ACCANTO A VOI NEL BUSINESS, ACCANTO A VOI Una nuova azienda che, grazie all'esperienza ventennale delle sue Persone, è in grado di presentare soluzioni operative, funzionali e semplici, oltre ad un'alta qualità del

Dettagli

I servizi ICT a supporto della Continuità Operativa. Marco Filippi CSI-Piemonte Direzione Infrastrutture

I servizi ICT a supporto della Continuità Operativa. Marco Filippi CSI-Piemonte Direzione Infrastrutture I servizi ICT a supporto della Continuità Operativa Marco Filippi CSI-Piemonte Direzione Infrastrutture Le Soluzioni Tecnologiche Quali servizi ICT per realizzare i vari Tiers? Alcuni esempi di soluzioni

Dettagli

DOUBLE-TAKE 5.0. Antonio Tonani Clever Consulting S.r.l. - Gen 2008. www.doubletake.com

DOUBLE-TAKE 5.0. Antonio Tonani Clever Consulting S.r.l. - Gen 2008. www.doubletake.com DOUBLE-TAKE 5.0 Antonio Tonani Clever Consulting S.r.l. - Gen 2008 Agenda Introduzione a Double-Take Software La nuova piattaforma Double-Take 5.0 Double-Take 5.0: Soluzioni per il Failover e il Ripristino

Dettagli

Elementi del progetto

Elementi del progetto Elementi del progetto Premessa Il CLOUD degli Enti Locali rende disponibile quanto necessario per migrare le infrastrutture informatiche oggi attive nei CED dei singoli Enti: Server in forma di Virtual

Dettagli

Virtualizzazione e Cloud Computing

Virtualizzazione e Cloud Computing Virtualizzazione e Cloud Computing 12 marzo 2015 Claudio Bizzarri claudio@bizzarri.net Ordine degli Ingegneri di Pistoia La virtualizzazione Macchine reali e macchine virtuali Vantaggi della virtualizzazione

Dettagli

Pedranzini Fabrizio Gruppo di Lavoro ICT - CODAU. Gruppo di Lavoro ICT - 10 febbraio 2012 Art. 50 bis, continuità operativa, disaster recovery

Pedranzini Fabrizio Gruppo di Lavoro ICT - CODAU. Gruppo di Lavoro ICT - 10 febbraio 2012 Art. 50 bis, continuità operativa, disaster recovery Gruppo di Lavoro ICT - 10 febbraio 2012 Art. 50 bis, continuità operativa, disaster recovery Agenda dell incontro 2 A. Premesse: 1. Introduzione e sintesi del quadro normativo 2. Stato di avanzamento dei

Dettagli

Procedure d emergenza e Business Continuity Plan. Dott. Ing. Alfiero Ortali Dirigente Servizio Sistema Informativo E-Governmant Provincia di Perugia

Procedure d emergenza e Business Continuity Plan. Dott. Ing. Alfiero Ortali Dirigente Servizio Sistema Informativo E-Governmant Provincia di Perugia Procedure d emergenza e Business Continuity Plan Dirigente Servizio Sistema Informativo E-Governmant Provincia di Perugia Loreto Ottobre 2011 La business continuity è in sostanza l insieme di attività

Dettagli

Evoluzione nella protezione dei dati verso la Business Continuity

Evoluzione nella protezione dei dati verso la Business Continuity Evoluzione nella protezione dei dati verso la Business Continuity Data Management CSU Marzo 2011 Causes of Unplanned System Downtime Probability 8 High Low 7 6 5 4 3 2 1 0 Downtime Cause User errors Application

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO ARREDO3

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO ARREDO3 Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Padova 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO ARREDO3 Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE II Cap.9 Far evolvere

Dettagli

Cloud Computing....una scelta migliore. ICT Information & Communication Technology

Cloud Computing....una scelta migliore. ICT Information & Communication Technology Cloud Computing...una scelta migliore Communication Technology Che cos è il cloud computing Tutti parlano del cloud. Ma cosa si intende con questo termine? Le applicazioni aziendali stanno passando al

Dettagli

TECHNOLOGY SOLUTIONS

TECHNOLOGY SOLUTIONS TECHNOLOGY SOLUTIONS DA PIÙ DI 25 ANNI OL3 GARANTISCE AFFIDABILITÀ E INNOVAZIONE AI CLIENTI CHE HANNO SCELTO DI AFFIDARSI AD UN PARTNER TECNOLOGICO PER LA GESTIONE E LA CRESCITA DEL COMPARTO ICT DELLA

Dettagli

Quale la soluzione più adatta per la continuità del tuo business? Mario Bezzi Consulting It Specialist, IBM Italia

Quale la soluzione più adatta per la continuità del tuo business? Mario Bezzi Consulting It Specialist, IBM Italia Quale la soluzione più adatta per la continuità del tuo business? Mario Bezzi Consulting It Specialist, IBM Italia La mappa dei rischi Frequenza di Accadimento (Anni) Virus Data Corruption Data driven

Dettagli

IBM i5/os: un sistema progettato per essere sicuro e flessibile

IBM i5/os: un sistema progettato per essere sicuro e flessibile IBM i5/os garantisce la continua operatività della vostra azienda IBM i5/os: un sistema progettato per essere sicuro e flessibile Caratteristiche principali Introduzione del software HASM (High Availability

Dettagli

La soluzione di Cloud Backup e Disaster Recovery

La soluzione di Cloud Backup e Disaster Recovery Pavia 15 Marzo 2012 Mauro Bruseghini CTO, R&D B.L.S. Consulting S.r.l. La soluzione di Cloud Backup e Disaster Recovery Disaster Recovery 2 Cosa di intende per Disaster Recovery? Insieme di soluzioni tecnice

Dettagli

Introduzione al Cloud Computing

Introduzione al Cloud Computing Risparmiare ed innovare attraverso le nuove soluzioni ICT e Cloud Introduzione al Cloud Computing Leopoldo Onorato Onorato Informatica Srl Mantova, 15/05/2014 1 Sommario degli argomenti Definizione di

Dettagli

Sicurezza ICT e continuità del Business. Igea Marina Rimini - 5 luglio 2013

Sicurezza ICT e continuità del Business. Igea Marina Rimini - 5 luglio 2013 Sicurezza ICT e continuità del Business Igea Marina Rimini - 5 luglio 2013 Indice L approccio alla Sicurezza ICT La rilevazione della situazione L analisi del rischio Cenni agli Standard di riferimento

Dettagli

tt CLOUD THINK HIGHER WORK LIGHTER

tt CLOUD THINK HIGHER WORK LIGHTER tt CLOUD THINK HIGHER WORK LIGHTER tt CLOUD SERVIZI DI HOSTING Oggi sono sempre di più le piccole e medie imprese che scelgono di virtualizzare la capacità di un server e le applicazioni aziendali risparmiando

Dettagli

Soluzioni e servizi a supporto della continuità del business. Padova, 9 ottobre 2008. Francesco Scribano BCRS Leader Italia

Soluzioni e servizi a supporto della continuità del business. Padova, 9 ottobre 2008. Francesco Scribano BCRS Leader Italia Soluzioni e servizi a supporto della continuità del business Padova, 9 ottobre 2008 Francesco Scribano BCRS Leader Italia Agenda Il contesto Le soluzioni Gli asset Information Protection Services CONTESTO

Dettagli

Business Continuity / Disaster Recovery e Storage Software I prodotti TIVOLI integrati nei servizi BCRS

Business Continuity / Disaster Recovery e Storage Software I prodotti TIVOLI integrati nei servizi BCRS Business Continuity / Disaster Recovery e Storage Software I prodotti TIVOLI integrati nei servizi BCRS Ivan Aliprandi Fabio Sabatti BCRS Solution Architect BCRS Solution Architect Agenda 1 2 3 BCRS Italia:

Dettagli

1. LE MINACCE ALLA SICUREZZA AZIENDALE 2. IL RISCHIO E LA SUA GESTIONE. Sommario

1. LE MINACCE ALLA SICUREZZA AZIENDALE 2. IL RISCHIO E LA SUA GESTIONE. Sommario 1. LE MINACCE ALLA SICUREZZA AZIENDALE 1.1 Introduzione... 19 1.2 Sviluppo tecnologico delle minacce... 19 1.2.1 Outsourcing e re-engineering... 23 1.3 Profili delle minacce... 23 1.3.1 Furto... 24 1.3.2

Dettagli

Cloud Road Map Easycloud.it

Cloud Road Map Easycloud.it Cloud Road Map Pag. 1 è un Cloud Service Broker(CSB) fondata nel 2012 da Alessandro Greco. Ha sede presso il Parco Scientifico Tecnologico ComoNExT, situato in Via Cavour 2, a Lomazzo (Como). La missione

Dettagli

Allegato 1 Specifiche tecniche ambiente CNPADC. Giugno 2013

Allegato 1 Specifiche tecniche ambiente CNPADC. Giugno 2013 Allegato 1 Specifiche tecniche ambiente CNPADC Giugno 2013 Sommario 1 PREMESSA... 3 2 COMPONENTE TECNOLOGICA DEL SERVIZIO... 3 3 COMPONENTE APPLICATIVA DEL SERVIZIO... 5 3.1 Infrastruttura tecnologica,

Dettagli

DatavenetaBC. Note tecniche del servizio. edizione 2015 PERSONAL COMPUTER - SERVER - RETI - VPN - SICUREZZA & PRIVACY

DatavenetaBC. Note tecniche del servizio. edizione 2015 PERSONAL COMPUTER - SERVER - RETI - VPN - SICUREZZA & PRIVACY SEDE DI TREVISO Via Mattei, 2 31030 Casier (TV) Tel: 0422.381109 Fax: 0422.1833029 Web:www.dataveneta.it Assistenza: assistenza@dataveneta.it Commerciale:preventivi@dataveneta.it DatavenetaBC Cloud Computing

Dettagli

STORAGE. 2015 Arka Service s.r.l.

STORAGE. 2015 Arka Service s.r.l. STORAGE STORAGE MEDIA indipendentemente dal modello di repository utilizzato i dati devono essere salvati su dei supporti (data storage media). I modelli utilizzati da Arka Service sono i comuni metodo

Dettagli

Policy Argo Software in materia di protezione e disponibilità dei dati relativi ai servizi web

Policy Argo Software in materia di protezione e disponibilità dei dati relativi ai servizi web Policy Argo Software in materia di protezione e disponibilità dei dati relativi ai servizi web Premessa La Argo software srl è impegnata costantemente a pianificare e monitorare le proprie azioni per la

Dettagli

Business continuity e disaster recovery per le PA: obblighi di legge, strategie e opportunita

Business continuity e disaster recovery per le PA: obblighi di legge, strategie e opportunita Business continuity e disaster recovery per le PA: obblighi di legge, strategie e opportunita Il Disaster Recovery della Provincia di Brescia Esperienza del C.I.T Milano, 22 novembre 2012 Luciano Archetti

Dettagli

Hitachi Data Systems Company Overview and Direction

Hitachi Data Systems Company Overview and Direction Hitachi Data Systems Company Overview and Direction Roberto Salucci Solutions Consultant Giugno, 2006 2005 Hitachi Data Systems Hitachi Data Systems Corporation Wholly owned subsidiary of Hitachi,Ltd.

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL A

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL A Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL A Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici IT

Dettagli

Evoluzione della protezione dei dati nella nuvola.

Evoluzione della protezione dei dati nella nuvola. Evoluzione della protezione dei dati nella nuvola. Data Management CSU Marzo 2011 Le richieste dai Clienti Disponibilità di applicazioni critiche Backup a Basso impatto applicativo Recovery Veloce Virtualizzazione

Dettagli

Dal PC a Sun Virtual Desktop: un processo ecosostenibile, economico, talvolta open source! Fabrizio Ghelarducci

Dal PC a Sun Virtual Desktop: un processo ecosostenibile, economico, talvolta open source! Fabrizio Ghelarducci Dal PC a Sun Virtual Desktop: un processo ecosostenibile, economico, talvolta open source! Fabrizio Ghelarducci Direttore - TAI Accelerazione dell Innovazione I processi di innovazione hanno un impatto

Dettagli

I servizi ICT a supporto della Continuità Operativa. Marco Filippi Programma di Continuità Operativa - CSI Piemonte

I servizi ICT a supporto della Continuità Operativa. Marco Filippi Programma di Continuità Operativa - CSI Piemonte I servizi ICT a supporto della Continuità Operativa Marco Filippi Programma di Continuità Operativa - CSI Piemonte La strategia ICT in Piemonte Infrastrutture su tutto il territorio per ridurre il digital

Dettagli

Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata

Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata Manuale Servizi di Virtualizzazione e Porta di Accesso Virtualizzata COD. PROD. D.6.3 1 Indice Considerazioni sulla virtualizzazione... 3 Vantaggi della virtualizzazione:... 3 Piattaforma di virtualizzazione...

Dettagli

il presupposto del successo di ogni azienda è il livello di sicurezza del proprio patrimonio informativo e del proprio know-how imprenditoriale.

il presupposto del successo di ogni azienda è il livello di sicurezza del proprio patrimonio informativo e del proprio know-how imprenditoriale. il presupposto del successo di ogni azienda è il livello di sicurezza del proprio patrimonio informativo e del proprio know-how imprenditoriale. BE.iT sa organizziamo L eccellenza Uno dei presupposti fondamentali

Dettagli

La gestione sicura e flessibile della. della infrastruttura IT nell'azienda. Benvenuti. La gestione sicura e flessibile. Sarezzo, 24 settembre 2008

La gestione sicura e flessibile della. della infrastruttura IT nell'azienda. Benvenuti. La gestione sicura e flessibile. Sarezzo, 24 settembre 2008 della infrastruttura IT nell'azienda Benvenuti Benvenuto (Mauro Gaeta Resp.Commerciale Ingest Srl) Criteri per la definizione dei livelli di servizio all'azienda, tramite la gestione dei back up, sistemi

Dettagli

previdenziali: la realizzazione INPS

previdenziali: la realizzazione INPS La Business Continuity nei sistemi previdenziali: la realizzazione INPS Roma, 20 novembre 2006 La complessità dell I.N.P.S. oltre il 95% dei processi automatizzati circa 80.000 Kloc di patrimonio applicativo

Dettagli

La Business Continuity nei sistemi previdenziali: la realizzazione INPS

La Business Continuity nei sistemi previdenziali: la realizzazione INPS La Business Continuity nei sistemi previdenziali: la realizzazione INPS Roma, 10 maggio 2006 La complessità dell I.N.P.S. oltre il 95% dei processi automatizzati circa 80.000 Kloc di patrimonio applicativo

Dettagli

FAMIGLIA EMC RECOVERPOINT

FAMIGLIA EMC RECOVERPOINT FAMIGLIA EMC RECOVERPOINT Soluzione efficiente ed economica per il disaster recovery e la protezione di dati in remoto e in locale Punti essenziali Massima protezione dei dati delle applicazioni e disaster

Dettagli

Aldo Lupi Ancitel Lombardia

Aldo Lupi Ancitel Lombardia BUSINESS CONTINUITY E DISASTER RECOVERY PER LE PA: OBBLIGHI DI LEGGE, STRATEGIE E OPPORTUNITA I RELATORI TELECOM Enzo Mario Bagnacani-Top Clients& Public Sector - Marketing Responsabile Infrastructure

Dettagli

SOLUTION BRIEF: CA ARCserve R16. Sfruttare il cloud per la business continuity e il disaster recovery

SOLUTION BRIEF: CA ARCserve R16. Sfruttare il cloud per la business continuity e il disaster recovery Sfruttare il cloud per la business continuity e il disaster recovery Ci sono molte ragioni per cui oggi i servizi cloud hanno un valore elevato per le aziende, che si tratti di un cloud privato offerto

Dettagli

Allegato. Servizio Hosting Virtual DataCenter di Regione Lombardia. per l ENTE UCL Asta del Serio

Allegato. Servizio Hosting Virtual DataCenter di Regione Lombardia. per l ENTE UCL Asta del Serio Allegato Servizio Hosting Virtual DataCenter di Regione Lombardia per l ENTE UCL Asta del Serio Contesto Il percorso condotto da Regione Lombardia (RL) per la razionalizzazione dei CED degli ENTI si inserisce

Dettagli

Privacy e sicurezza nel cloud.

Privacy e sicurezza nel cloud. Paolo Giardini STUDIO GIARDINI Eucip Certified Informatics Professional Direttore OPSI Osservatorio Privacy e Sicurezza Informatica Centro di Competenza Open Source Regione Umbria GNU/LUG Perugia AIP OPSI

Dettagli

UNIFIED Architettura unificata di ultima generazione creata per la sicurezza dei D TA. dati in ambienti fisici e virtuali per una PROTECTION

UNIFIED Architettura unificata di ultima generazione creata per la sicurezza dei D TA. dati in ambienti fisici e virtuali per una PROTECTION UNIFIED Architettura unificata di ultima generazione creata per la sicurezza dei D TA dati in ambienti fisici e virtuali per una PROTECTION protezione completa UDP SOLUTION BRIEF CA arcserve UDP Alimentate

Dettagli

Ministero dell economia e delle finanze Dipartimento per le politiche fiscali Ufficio coordinamento tecnologie informatiche Mariano Lupo

Ministero dell economia e delle finanze Dipartimento per le politiche fiscali Ufficio coordinamento tecnologie informatiche Mariano Lupo Continuità operativa e Disaster recovery Ministero dell economia e delle finanze Dipartimento per le politiche fiscali Ufficio coordinamento tecnologie informatiche Mariano Lupo Alcuni concetti Gestione

Dettagli

Panoramica Soluzioni. NetJapan sviluppa soluzioni di backup e disaster recovery convenienti per ambienti fisici e virtuali, Windows e Linux.

Panoramica Soluzioni. NetJapan sviluppa soluzioni di backup e disaster recovery convenienti per ambienti fisici e virtuali, Windows e Linux. Panoramica Soluzioni NetJapan sviluppa soluzioni di backup e disaster recovery convenienti per ambienti fisici e virtuali, Windows e Linux. Opportunità per il Canale NetJapan è focalizzata sul canale ed

Dettagli

soluzioni e servizi per fare grande una media impresa Soluzioni di Cloud Computing per imprese con i piedi per terra.

soluzioni e servizi per fare grande una media impresa Soluzioni di Cloud Computing per imprese con i piedi per terra. soluzioni e servizi per fare grande una media impresa Soluzioni di Cloud Computing per imprese con i piedi per terra. FASTCLOUD È un dato di fatto che le soluzioni IT tradizionali richiedono investimenti

Dettagli

Dal mainframe al Cloud, attraverso l hosting e l ASP. Il Capo V del C.A.D.

Dal mainframe al Cloud, attraverso l hosting e l ASP. Il Capo V del C.A.D. Dal mainframe al Cloud, attraverso l hosting e l ASP Milano, 24 maggio 2012 Prof. Avv. Alessandro Mantelero Politecnico di Torino IV Facoltà I. Il valore dei dati pubblici Dati pubblici: - patrimonio dell'ente

Dettagli

mission alta disponibilità resilienza paradigma buon senso

mission alta disponibilità resilienza paradigma buon senso 1 Fill In the Blanks ha, fin dalla sua nascita, avuto una specifica mission: progettare e realizzare architetture informatiche ad alta disponibilità, quindi con caratterizzazione di una accentuata resilienza.

Dettagli

I livelli di Sicurezza

I livelli di Sicurezza Appendice Allegato D Allegato Tecnico I livelli di Sicurezza TC.Marketing ICT Appendice Allegato Tecnico 1 Indice del documento 1 La sicurezza dei Data Center di Telecom Italia... 3 1.1 Sicurezza dei processi

Dettagli

Una rassegna dei sistemi operativi per il Cloud Computing

Una rassegna dei sistemi operativi per il Cloud Computing Alma Mater Studiorum Università di Bologna SCUOLA DI SCIENZE Corso di Laurea in Informatica Una rassegna dei sistemi operativi per il Cloud Computing Tesi di Laurea in Reti di Calcolatori Relatore: Chiar.mo

Dettagli

Contributi in conto capitale CCIAA Cuneo per l area di information and communication technology Bando anno 2014

Contributi in conto capitale CCIAA Cuneo per l area di information and communication technology Bando anno 2014 PAGINA 19 Contributi in conto capitale CCIAA Cuneo per l area di information and communication technology Bando anno 2014 Informiamo le aziende che la Camera di Commercio di Cuneo, in collaborazione con

Dettagli

Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT. Paolo Salvaneschi A6_5 V1.0. Security Management

Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT. Paolo Salvaneschi A6_5 V1.0. Security Management Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT Paolo Salvaneschi A6_5 V1.0 Security Management Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti, per studio personale

Dettagli

2 Congresso Nazionale Banche Club TI. CLUSTER GEOGRAFICI Quando la tecnologia diventa un opportunità

2 Congresso Nazionale Banche Club TI. CLUSTER GEOGRAFICI Quando la tecnologia diventa un opportunità 2 Congresso Nazionale Banche Club TI Verona 24 giugno 2005 CLUSTER GEOGRAFICI Quando la tecnologia diventa un opportunità Piero Vicari Sysproject Reply - Manager Auditorium del Banco Popolare di Verona

Dettagli

LISTINO PREZZI DEI SERVIZI CLOUD COMPUTING Dataveneta4U

LISTINO PREZZI DEI SERVIZI CLOUD COMPUTING Dataveneta4U LISTINO PREZZI DEI SERVIZI CLOUD COMPUTING Dataveneta4U Versione Giugno 2015 PERSONAL COMPUTER - SERVER - RETI - VPN - SICUREZZA & PRIVACY Il servizio in Private Cloud Dataveneta4U propone costi fissi

Dettagli

Hitachi Systems CBT S.p.A.

Hitachi Systems CBT S.p.A. Hitachi Systems CBT S.p.A. EasyCloud : Cloud Business Transformation LA TECNOLOGIA AL SERVIZIO DEL RINNOVAMENTO AZIENDALE Accompagniamo aziende di ogni dimensione e settore nella trasformazione strategica

Dettagli

Consigli tecnici. Proteggete i vostri Backup dal rischio di attacchi CryptoLocker

Consigli tecnici. Proteggete i vostri Backup dal rischio di attacchi CryptoLocker Consigli tecnici Proteggete i vostri Backup dal rischio di attacchi CryptoLocker Gli attacchi di criminalità informatica, come quelli da parte di Cryptolocker e di tutte le sue varianti, sono diventati

Dettagli

IL DISASTER RECOVERY DELLA PROVINCIA DI BRESCIA ESPERIENZA DEL C.I.T. Rovato, 23 febbraio 2012

IL DISASTER RECOVERY DELLA PROVINCIA DI BRESCIA ESPERIENZA DEL C.I.T. Rovato, 23 febbraio 2012 IL DISASTER RECOVERY DELLA PROVINCIA DI BRESCIA ESPERIENZA DEL C.I.T Rovato, 23 febbraio 2012 Agenda L esperienza della Provincia di Brescia. Il servizio DR e il C.I.T. (Centro Innovazione e Tecnologie)

Dettagli

AD Consulting. Innovare, per crescere AZIENDA SOLUZIONI CONTATTI

AD Consulting. Innovare, per crescere AZIENDA SOLUZIONI CONTATTI AD Consulting Innovare, per crescere AD Consulting è un'azienda giovane e dinamica specializzata nella realizzazione di infrastrutture di nuova generazione. Grazie al proprio team di esperti e alle alleanze

Dettagli

Data protection. Cos è

Data protection. Cos è Data protection Cos è La sicurezza informatica è un problema molto sentito in ambito tecnico-informatico per via della crescente informatizzazione della società e dei servizi (pubblici e privati) in termini

Dettagli

VMware vsphere Data Protection

VMware vsphere Data Protection FAQ VMware Panoramica di Advanced D. Che cos'è VMware? R. VMware vsphere Data Advanced è una soluzione di backup e ripristino con funzionalità integrate di replica dei dati di backup. È progettata per

Dettagli

La trasformazione in atto nei Data center

La trasformazione in atto nei Data center La trasformazione in atto nei Data center Data Center Hands On Milano, 13 marzo 2012 Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it I nuovi dispositivi Videocamera Console & Player Tablet Smart TV Dual screen

Dettagli

Seminario generale sulle architetture e sulle tecnologie adottate nelle soluzioni di. Disaster Recovery e Business Continuity

Seminario generale sulle architetture e sulle tecnologie adottate nelle soluzioni di. Disaster Recovery e Business Continuity Disaster Recovery e Business Continuity Seminario generale sulle architetture e sulle tecnologie adottate nelle soluzioni di Disaster Recovery e Business Continuity Maggio 2008 Calogero Gandolfo Responsabile

Dettagli

LISTINO PREZZI DEI SERVIZI CLOUD COMPUTING Dataveneta4U

LISTINO PREZZI DEI SERVIZI CLOUD COMPUTING Dataveneta4U Versione del 27 novembre 2013 1 LISTINO PREZZI DEI SERVIZI CLOUD COMPUTING Dataveneta4U Il servizio in Private Cloud Dataveneta4U propone costi fissi per le proprie risorse e che avranno canoni fissi con

Dettagli

I Servizi IBM : Servizi professionali per garantire sicurezza e disponibilità dei sistemi IT

I Servizi IBM : Servizi professionali per garantire sicurezza e disponibilità dei sistemi IT I Servizi IBM : Servizi professionali per garantire sicurezza e disponibilità dei sistemi IT L' IBM X - Force è un team di ricerca e sviluppo che ha l incarico di studiare e monitorare le ultime tendenze

Dettagli

Virtualizzazione senza stare tra le nuvole (virtualizzare con i piedi per terra)

Virtualizzazione senza stare tra le nuvole (virtualizzare con i piedi per terra) Virtualizzazione senza stare tra le nuvole (virtualizzare con i piedi per terra) Massimiliano Moschini @maxmoschini Andrea Mauro @Andrea_Mauro vinfrastructure.it Giuseppe Guglielmetti @gguglie virtualbyte.wordpress.com

Dettagli

Virtualization. Strutturare per semplificare la gestione. ICT Information & Communication Technology

Virtualization. Strutturare per semplificare la gestione. ICT Information & Communication Technology Virtualization Strutturare per semplificare la gestione Communication Technology Ottimizzare e consolidare Le organizzazioni tipicamente si sviluppano in maniera non strutturata e ciò può comportare la

Dettagli

CA ARCserve D2D. Backup e disaster recovery ultrarapidi possono letteralmente mettere al sicuro la vostra posizione lavorativa

CA ARCserve D2D. Backup e disaster recovery ultrarapidi possono letteralmente mettere al sicuro la vostra posizione lavorativa CA ARCserve D2D CA ARCserve D2D è un prodotto di ripristino basato su disco pensato per offrire la perfetta combinazione tra protezione e ripristino semplici, rapidi e affidabili di tutte le informazioni

Dettagli

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni

La Certificazione ISO/IEC 27001. Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni Sistema di Gestione della Sicurezza delle Informazioni 2015 Summary Chi siamo Il modello operativo di Quality Solutions Introduzione alla ISO 27001 La metodologia Quality Solutions Focus on: «L analisi

Dettagli

IBM Power in cloud, l'ambiente As400 va sulla nuvola

IBM Power in cloud, l'ambiente As400 va sulla nuvola IBM Power in cloud, l'ambiente As400 va sulla nuvola Mauro Sarti msarti@nordestservizi.it 1 Sfatiamo una leggenda, l AS400 è una macchina chiusa.. - Multipiattaforma - Nuove e potenti tecnologie - Nuovi

Dettagli

Servizio di Conservazione a norma Service Level Agreement Sistema di Gestione per la Qualità - DQ_07.06 UNIMATICA S.p.A.

Servizio di Conservazione a norma Service Level Agreement Sistema di Gestione per la Qualità - DQ_07.06 UNIMATICA S.p.A. Servizio di Conservazione a norma Service Level Agreement Sistema di Gestione per la Qualità - DQ_07.06 pag. 1 di 12 Revisione Data Motivo Revisione Redatto da Approvato da 1.0 03/10/2009 Emissione Andrea

Dettagli

Virtualizzare il disaster recovery utilizzando il cloud computing

Virtualizzare il disaster recovery utilizzando il cloud computing IBM Global Technology Services White paper Gennaio 2012 Virtualizzare il disaster recovery utilizzando il cloud computing Trasferire rapidamente le applicazioni in un ambiente cloud resiliente X = -1.297

Dettagli

Acronis ABR11: soluzione certificata di Backup/ripristino e migrazione per ambienti RHEV. Francisco Amadi Sales Engineer Acronis Italia June 14th

Acronis ABR11: soluzione certificata di Backup/ripristino e migrazione per ambienti RHEV. Francisco Amadi Sales Engineer Acronis Italia June 14th Acronis ABR11: soluzione certificata di Backup/ripristino e migrazione per ambienti RHEV. Francisco Amadi Sales Engineer Acronis Italia June 14th Principali funzioni di Acronis Backup & Recovery 11 Novità:

Dettagli

Le Soluzioni IBM per la continuità operativa

Le Soluzioni IBM per la continuità operativa Le Soluzioni IBM per la continuità operativa Storage Expo 2006 Verona, 9 Maggio 2006 Sergio Resch IBM System Storage Solutions Manager sergio_resch@it.ibm.com Continuità operativa capacità di adattarsi

Dettagli

reliable continuity for your IT

reliable continuity for your IT reliable continuity for your IT Anzichè utilizzare i server più grandi e complessi, sperando si guastino di meno Far sì che ogni guasto, ovunque sia, venga gestito in pochi secondi e senza bisogno di intervento

Dettagli

I sistemi virtuali nella PA. Il caso della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia

I sistemi virtuali nella PA. Il caso della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia I sistemi virtuali nella PA Il caso della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia Indice I sistemi virtuali Definizione di Cloud Computing Le tecnologie che li caratterizzano La virtualizzazione

Dettagli

Note sul tema IT METERING. Newits 2010

Note sul tema IT METERING. Newits 2010 Note sul tema IT METERING IT Metering La telemetria è una tecnologia informatica che permette la misurazione e la trascrizione di informazioni di interesse al progettista di sistema o all'operatore. Come

Dettagli

Panoramica Soluzioni. NetJapan sviluppa soluzioni di backup e disaster recovery convenienti per ambienti fisici e virtuali, Windows e Linux.

Panoramica Soluzioni. NetJapan sviluppa soluzioni di backup e disaster recovery convenienti per ambienti fisici e virtuali, Windows e Linux. Panoramica Soluzioni NetJapan sviluppa soluzioni di backup e disaster recovery convenienti per ambienti fisici e virtuali, Windows e Linux. Elementi distintivi Migliori performance di backup e ripristino

Dettagli