Il Panorama tecnologico web 2.0

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il Panorama tecnologico web 2.0"

Transcript

1 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTÀ DI SOCIOLOGIA - CORSO DI LAUREA IN CULTURE DIGITALI E DELLA COMUNICAZIONE Il Panorama tecnologico web 2.0 Le infrastrutture tecnologiche del web di seconda generazione Elementi di informatica e web a.a. 2012/2013 di Guido Fusco

2 Licenza Creative Commons Il presente materiale è pubblicato con licenza Creative Commons 3.0 Italia Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo

3 XML e XHTML Mentre l HTML serve per visualizzare i dati e si focalizza su come i dati devono apparire (con un gruppo limitato di tag) l XML serve per descrivere i dati e si focalizza sul cosa contiene il dato (con un gruppo di tag che definisce all occorrenza l utente) <?xml version="1.0"?> <GATTO> <NOME>Silvestro</NOMEE> <RAZZA>Siamese</RAZZA> <ETA >6</ETA > <LICENZA>Izz138bod</LICENZA> <PROPRIETARIO>Antonio Rossi</PROPRIETARIO> </GATTO> Nel XHTML non ci sono nuovi tag, nulla di rivoluzionario rispetto all HTML 4.0. Eppure, quello che è attualmente il linguaggio raccomandato dal Consortium per la realizzazione di pagine web, è davvero un passo decisivo e fondamentale. Codice pulito Portabilità Estendibilità

4 Applicazioni RIA Le RIA o (Rich Internet Application) sono applicazioni web dalle caratteristiche simili alle applicazioni desktop (cioè residenti sul computer), hanno dimostrato di saper migliorare l interattività delle applicazioni web, fornendo all utente maggiori esperienze d uso. In un certo senso le RIA rappresentano una generazione di applicazioni che permette una user experience totalmente rinnovata, fondata sul meglio delle caratteristiche funzionali e progettuali che finora erano prerogativa alternata del web o delle applicazioni desktop. Le RIA si caratterizzano per la : dimensione interattiva; multimedialità; velocità utente. Infatti la parte dell'applicazione che elabora i dati è trasferita a livello client e fornisce una pronta risposta all'interfaccia utente, mentre la gran parte dei dati e dell'applicazione rimane sul server remoto, con notevole alleggerimento per il computer utente.

5 Codici prima e dopo la richiesta Spesso il codice della pagina da cui prende il via la richiesta è in gran parte simile a quello del documento in cui viene mostrata la risposta dell elaborazione del server. Codice HTML prima di una richiesta Codice HTML dopo la risposta del server Il Client inoltra la richiesta mediante HTTP Il Server invia al client le varie componenti del documento Server Ciò comporta uno spreco inutile di banda e un interfaccia utente molto più lenta di quanto potrebbe essere.

6 Ajax Il linguaggio client - side più importante è sicuramente JavaScript. Nonostante in principio fosse stato scarsamente utilizzato, unito con altri sviluppi in Dynamic HTML è riuscito a costruire un sistema RIA molto diffuso. Nonostante queste tecnologie circolassero negli ambienti informatici già da molto tempo, fu Google che, con applicazioni come Google Map e Google Suggest, pose per primo l attenzione su questo HTML dinamico. James Garrett di Adaptive Path diede un nome a questo modello: Ajax. Google Suggest e Google Maps, sono due esempi di un nuovo approccio alle applicazione web che noi ad Adaptive Path abbiamo chiamato Ajax. Il nome è un abbreviazione per Asynchronous JavaScript + XML e rappresenta un passo fondamentale verso quello che sarà possibile sul web

7 Ajax engine Confrontato ad altri sistemi di pagine web, Ajax si distingue principalmente per tre caratteristiche browser client browser client USER INTERFACE USER INTERFACE JavaScript call HTML+CSS data Ajax engine 1. Utilizza un motore (ajax engine) client-side come intermediario tra la UI (Interfaccia Utente) e il server. HTTP request WEB SERVER HTML+CSS data HTTP request XML data WEB or XML SERVER 2. L attività dell utente fa in modo che JavaScript si rivolga al motore evitando di chiedere al server il caricamento di una pagina Backend processing Server-side system CLASSIC Web application model Backend processing Server-side system AJAX Web application model 3. Impiega il linguaggio XML tra server e motore

8 Comunicazione asincrona e sincrona Il termine comunicazione asincrona, significa che si ottiene la risposta da parte del server quando disponibile, senza aspettare l apertura di una nuova pagina Il modello di una classica applicazione web (comunicazione sincrona faceva in modo che le azioni dell utente dessero il via ad una richiesta, veicolata dal protocollo HTTP verso il server. Questo elaborava i dati e restituiva i risultati al cliente, con una pagina HTML Il motore ajax, che consiste di funzioni JavaScript e non richiede alcun plug-in o installazione da parte dell utente, è responsabile della comunicazione tra utente e server e si occupa sia di ciò che deve apparire sull interfaccia utente, sia di trasmettere le richieste al server con linguaggio XML

9 Mashup

10 Mashup Il Mashup è un sito o un'applicazione web di tipo ibrido, cioè tale da includere dinamicamente informazioni o contenuti provenienti da più fonti per creare un servizio completamente nuovo. Nuovo Dinamico Il mashup non avrebbe potuto svilupparsi nel web 1.0 proprio per la mancanza delle fonti, dei contenuti che l'utente può produrre e mette a disposizione degli altri utenti in rete e la mancanza soprattutto della cultura di circolazione dei dati, anche in formato open, cultura che si fa strada solo negli ultimi anni.

11 API (Application Programming Interface) Per creare un mashup è essenziale poter ricavare informazioni dai siti web (o almeno poter convertire in informazione strutturata il contenuto del sito una volta estratto). Il meccanismo più efficace per accedere a un servizio web è probabilmente la sua API Application Programming Interface (Interfaccia di Programmazione di un'applicazione) Si indica ogni insieme di procedure disponibili al programmatore, che permette ad altri programmi di accedere ai servizi offerti da un applicazione. Ma perché un sito dovrebbe fornire API pubbliche ed esporre le proprie informazioni quindi la fonte del proprio valore gratuitamente online? Permettere agli utenti di manipolare intensivamente i contenuti di un sito web o di invocare i suoi servizi da un client di un applicazione esterna, è un ottimo modo per testare l applicazione: quando centinaia (o addirittura migliaia) di utenti cominciano a sviluppare servizi web sfruttando i contenuti di un sito, questo è di fatto sottoposto a un test su larga scala, e presumibilmente, i bachi contenuti nell applicazione verranno scoperti e sanati.

12 Alcune tipologie di Mashup: mapping q Mapping All interno dell incredibile mole di dati su cose ed attività che si vanno raccogliendo, contengono anche informazioni geografiche possono essere rappresentati anche attraverso l uso delle mappe. Uno degli eventi che ha catalizzato l avvento dei mashup è stato l introduzione da parte di Google delle Google Maps API. Il fatto che queste API fossero pubbliche ed aperte ha permesso agli sviluppatori web (nonché agli hobbisti, agli smanettoni e ad altri) di mescolare tutti questi tipi di dati (qualsiasi cosa dai disastri nucleari alle mucche della CowParade di Boston) e di mostrarli su delle mappe. Google (Google Maps) Microsoft (con Virtual Earth); Yahoo (con Yahoo Maps); AOL (MapQuest).

13 RSS (Really Simple Syndacation) L'RSS, acronimo di Really Simple Syndacation, è un sistema basato sul linguaggio standard XML per la distribuzione di contenuti; è un linguaggio che permette di distribuire con grande facilità i contenuti di un sito e di riaggregarli e presentarli sotto altre forme. Essi, infatti, consentono di monitorare i contenuti di un sito e di usufruirne anche al di fuori del sito stesso avvisandoci in tempo reale ogni qualvolta vi siano degli aggiornamenti. Gli aggregatori RSS, detto anche lettore di feed: sono software o applicazioni Web che raccolgono contenuti web come titoli di notiziari, blog, podcast, e vlog in un unico spazio per una consultazione facilitata. Gli aggregatori riducono il tempo e gli sforzi necessari per seguire regolarmente aggiornamenti di un sito web e permettono di creare uno spazio di informazione unico, in pratica un "notiziario personale."

14 Cloud computing

15 Cloud computing Cloud computing si intende un insieme di tecnologie informatiche che permettono l'utilizzo di risorse hardware (storage, CPU) o software distribuite in remoto. Nel cloud computing le capacità di elaborazione e di storage vengono fornite da provider specializzati, attraverso internet, a una moltitudine di utenti Guardare il video:

16 funzionamento Vecchia piattaforma di elaborazione Nuova piattaforma di elaborazione Internet si sposta dalla rete come insieme di dati dai fat client dal software come prodotto dal software come release dal lavoro individuale dalla centralità delle funzioni dall era di Microsoft alla rete come insieme di applicazioni al thin client al software come servizio al miglioramento continuo al lavoro cooperativo alla centralità dei dati all era di Google

17 Evoluzione Internet Mainframe computing 1 computer / molti utenti Client-server computing molti computer / molti utenti Cloud computing internet / moltissimi utenti

18 Alcuni servizi cloud Yahoo Google Longjump Zoho Saleforce Apple Microso6

19 Definizione di Tipologie di Cloud computing Si possono distinguere tre tipologie fondamentali di Cloud Computing q SaaS (Software as a Service) - Il Software as a Service è probabilmente quello più facilmente comprensibile e di più largo consumo. Il modello di servizio Software as a Service prevede che il servizio offerto sia un'applicazione software che può essere utilizzata su richiesta. In questo caso, il fornitore del servizio installa l'applicazione nei propri data center, e fornisce agli utenti un interfaccia per utilizzarla, come ad esempio un interfaccia web. q PaaS (Platform as a Service) - Il modello di servizio Platform as a Service prevede che il fornitore del servizio metta a disposizione dell utente un interfaccia di programmazione (API) con la quale l utente può scrivere applicazioni che interagiscono con il servizio. q IaaS (Infrastructure as a Service) - Il modello di servizio Infrastructure as a Service prevede che il servizio offerto consista in un infrastruttura con capacità computazionale, di memorizzazione, e di rete, sulla quale l utente possa installare ed eseguire il software a lui necessario, dal sistema operativo alle applicazioni. Quando acquisto un servizio IaaS, ho a disposizione una virtualizzazione dell hardware di un computer tradizionale: quindi ho della CPU, della RAM, dello Storage e delle schede di rete con connettività.

20 I pro cloud computing office q Nessun software da scaricare e installare sul proprio computer q Nessuna necessità di upgrading del software quando vengono aggiunte nuove funzioni o eliminati problemi esistenti q È sufficiente un thin client con minimi requisiti hardware q Si può accedere ai propri documenti praticamente da ogni computer dotato di una connessione a banda larga q È possibile condividere i documenti con altri utenti, senza bisogno di un proprio server q Non si deve acquistare una licenza software (e i suoi upgrade). Ci si abbona al servizio (SaaS); in alcuni casi il servizio è gratuito q Nessun problema in caso di crash del proprio computer: i documenti sono al sicuro sul server.

21 I contro cloud computing office q Sicurezza dei dati: tutti i propri dati risiedono su un server remoto, di cui non si ha il controllo (anche se si possono effettuare regolari backup). q Velocità: Le office suite attualmente disponibili richiedono spesso una connessione a banda larga q Completezza funzionale: Attualmente, le funzioni fornite dalle suites online sono meno complete di quelle fornite dalle suite tradizionali. q Non è agevole lavorare off-line: per ricevere e trasmettere le modifiche occorre essere connessi.

22 Ubiquitous computing

23 Realtà aumentata Ubiquitous Computing (Ubicomp), Pervasive Computing, Internet every-where, Internet of Things (IoT). Numerosi nomi sono usati per descrivere sinteticamente il nuovo paradigma di computazione. Un percorso nello sviluppo tecnologico in base al quale, attraverso la rete Internet, potenzialmente ogni oggetto - smart things (oggetto intelligente) - della nostra esperienza quotidiana acquista una sua identità nel mondo digitale, può essere localizzato, e dotato di capacità d interazione con l ambiente circostante e di elaborazione dati L Ubiquitous Computing è quasi l opposto della realtà virtuale, Infatti, se la realtà virtuale mette le persone dentro un computer-generated world, il Pervasive Computing obbliga i computer a vivere qui fuori, nel mondo, insieme alle persone.

24 QR Code (Quick Read Code) Un QR Code è la versione evoluta dei codici a barre: si tratta sostanzialmente di un immagine contenente dei dati in un formato facilmente acquisibile dalla fotocamera di uno smartphone o cellulare di ultima generazione. I QR Code, a differenza dei codici a barre, possono contenere non solo semplici sequenze di numeri, ma possono essere associate altre informazioni. Ad esempio: URL sito web; Testo (pubblicitario, slogan, vario, ecc..); Numero telefonico; Collegamento con i propri Social Network; Indirizzi o percorsi associati a Google Maps; Messaggi SMS; Collegamenti a video su Youtube; Accesso Wi-Fi;

25 Realtà aumentata La realtà aumentata è La Realtà Aumentata, (Augmented Reality, abbreviata solitamente con l acronimo AR) è il risultato della sovrapposizione di oggetti virtuali al mondo reale. L utente non è più immerso in un ambiente virtuale realizzato al computer, sono le informazioni ad uscire dal mondo virtuale ed invadere la realtà attraverso dispositivi che permettono di aggiungere layer informativi al mondo fisico. h>ps://www.youtube.com/watch?v=tnrjahzh9lo

Il Panorama tecnologico web 2.0

Il Panorama tecnologico web 2.0 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II FACOLTÀ DI SOCIOLOGIA - CORSO DI LAUREA IN CULTURE DIGITALI E DELLA COMUNICAZIONE Il Panorama tecnologico web 2.0 Le infrastrutture tecnologiche del web di

Dettagli

Il Panorama tecnologico del web 2.0

Il Panorama tecnologico del web 2.0 Elementi di informatica e web a.a. 2013/2014 di Guido Fusco Università Degli Studi Di Napoli Federico II Dipartimento di Scienze Sociali - Corso di Laurea in Culture Digitali e Della Comunicazione Il Panorama

Dettagli

Il web come piattaforma cloud computing

Il web come piattaforma cloud computing Il web come piattaforma cloud computing Il valore aggiunto nell era del web 2.0 Il web come piattaforma di elaborazione Piattaforma: infrastruttura hardware e software che permette di eseguire applicazioni

Dettagli

C Cloud computing Cloud storage. Prof. Maurizio Naldi

C Cloud computing Cloud storage. Prof. Maurizio Naldi C Cloud computing Cloud storage Prof. Maurizio Naldi Cos è il Cloud Computing? Con cloud computing si indica un insieme di tecnologie che permettono, tipicamente sotto forma di un servizio, di memorizzare/

Dettagli

Concetti base. Impianti Informatici. Web application

Concetti base. Impianti Informatici. Web application Concetti base Web application La diffusione del World Wide Web 2 Supporto ai ricercatori Organizzazione documentazione Condivisione informazioni Scambio di informazioni di qualsiasi natura Chat Forum Intranet

Dettagli

Flavio De Paoli depaoli@disco.unimib.it

Flavio De Paoli depaoli@disco.unimib.it Flavio De Paoli depaoli@disco.unimib.it 1 Il web come architettura di riferimento Architettura di una applicazione web Tecnologie lato server: Script (PHP, Pyton, Perl), Servlet/JSP, ASP Tecnologie lato

Dettagli

Progettazione di Sistemi Interattivi. Gli strati e la rete. Struttura e supporti all implementazione di applicazioni in rete (cenni)

Progettazione di Sistemi Interattivi. Gli strati e la rete. Struttura e supporti all implementazione di applicazioni in rete (cenni) Progettazione di Sistemi Interattivi Struttura e supporti all implementazione di applicazioni in rete (cenni) Docente: Daniela Fogli Gli strati e la rete Stratificazione da un altro punto di vista: i calcolatori

Dettagli

Interstudio L INGEGNERE NELLE NUVOLE. App, WEB App e Cloud. ing. Sauro Agostini. Architectural & Engineering Software. venerdì 11 ottobre 13

Interstudio L INGEGNERE NELLE NUVOLE. App, WEB App e Cloud. ing. Sauro Agostini. Architectural & Engineering Software. venerdì 11 ottobre 13 Architectural & Engineering Software L INGEGNERE NELLE NUVOLE App, WEB App e Cloud ing. Sauro Agostini Mitterand 1981 Reagan Battaglin Alice IBM PC 5150 Alonso C ERA UNA VOLTA IL DOS Non è una rivoluzione,

Dettagli

Nuove tecnologie: scenari e opportunità per gli studi professionali

Nuove tecnologie: scenari e opportunità per gli studi professionali S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE Nuove tecnologie: scenari e opportunità per gli studi professionali DAVIDE GRASSANO Membro della Commissione Informatica 1 Dicembre 2010 - Milano Agenda 1 Il software come

Dettagli

MCloud.Gov l infrastruttura SaaS per la Pubblica Amministrazione locale

MCloud.Gov l infrastruttura SaaS per la Pubblica Amministrazione locale MCloud.Gov l infrastruttura SaaS per la Pubblica Amministrazione locale 1. Livello infrastrutturale Il Cloud, inteso come un ampio insieme di risorse e servizi fruibili da Internet che possono essere dinamicamente

Dettagli

LE RETI: STRUMENTO AZIENDALE

LE RETI: STRUMENTO AZIENDALE LE RETI: STRUMENTO AZIENDALE INDICE -Introduzione -La rete e i principali tipi di rete -La rete delle reti: Internet -Evoluzione tecnologica di internet: cloud computing -Vantaggi della cloud all interno

Dettagli

La realizzazione di WebGis con strumenti "Open Source".

La realizzazione di WebGis con strumenti Open Source. La realizzazione di WebGis con strumenti "Open Source". Esempi di impiego di strumenti a sorgente aperto per la realizzazione di un Gis con interfaccia Web Cos'è un Web Gis? Da wikipedia: Sono detti WebGIS

Dettagli

CLOUD COMPUTING. Che cos è il Cloud

CLOUD COMPUTING. Che cos è il Cloud CLOUD COMPUTING Che cos è il Cloud Durante la rivoluzione industriale, le imprese che si affacciavano per la prima volta alla produzione dovevano costruirsi in casa l energia che, generata da grandi macchine

Dettagli

ArcGIS Online: la piattaforma Cloud-GIS di ESRI

ArcGIS Online: la piattaforma Cloud-GIS di ESRI ArcGIS Online: la piattaforma Cloud-GIS di ESRI GIS Application Specialist Davide Agrati Martedì 27 Novembre 2012 H2C Hotel di Assago ArcGIS Online La piattaforma di gestione mappe in ambito aziendale

Dettagli

Il progetto Insieme a Scuola di Internet

Il progetto Insieme a Scuola di Internet Il progetto Insieme a Scuola di Internet Glossario Glossario > A @ (at) La @, che si pronuncia at oppure chiocciola comunemente chiamata a commerciale, è un carattere utilizzato generalmente per la posta

Dettagli

Il CMS Moka. Giovanni Ciardi Regione Emilia Romagna

Il CMS Moka. Giovanni Ciardi Regione Emilia Romagna Il CMS Moka Giovanni Ciardi Regione Emilia Romagna Moka è uno strumento per creare applicazioni GIS utilizzando oggetti (cartografie, temi, legende, database, funzioni) organizzati in un catalogo condiviso.

Dettagli

Master in Sistemi Informativi Territoriali AA 2005/2006. Chiara Renso. ISTI- CNR c.renso@isti.cnr.it. Contenuti del Corso

Master in Sistemi Informativi Territoriali AA 2005/2006. Chiara Renso. ISTI- CNR c.renso@isti.cnr.it. Contenuti del Corso WEB & GIS Master in Sistemi Informativi Territoriali AA 2005/2006 ISTI- CNR c.renso@isti.cnr.it Contenuti del Corso 1. Introduzione 2. Internet e Tecnologia Web 3. Il server web: IIS, Apache, IIS 4. Il

Dettagli

Cloud Computing....una scelta migliore. ICT Information & Communication Technology

Cloud Computing....una scelta migliore. ICT Information & Communication Technology Cloud Computing...una scelta migliore Communication Technology Che cos è il cloud computing Tutti parlano del cloud. Ma cosa si intende con questo termine? Le applicazioni aziendali stanno passando al

Dettagli

Gartner Group definisce il Cloud

Gartner Group definisce il Cloud Cloud Computing Gartner Group definisce il Cloud o Cloud Computing is a style of computing in which elastic and scalable information technology - enabled capabilities are delivered as a Service. Gartner

Dettagli

Componenti Web: client-side e server-side

Componenti Web: client-side e server-side Componenti Web: client-side e server-side side Attività di applicazioni web Applicazioni web: un insieme di componenti che interagiscono attraverso una rete (geografica) Sono applicazioni distribuite logicamente

Dettagli

Introduzione Parte 1 Parte 2 Parte 3 Parte 4 Parte 5 Conclusioni Transversal part

Introduzione Parte 1 Parte 2 Parte 3 Parte 4 Parte 5 Conclusioni Transversal part PANORAMICA Introduzione: Concetti di cloud computing e di SaaS Parte 1: Migrare o non migrare verso il cloud? Parte 2: Punto di vista dei decisori Parte 3: Offerte disponibili di SaaS Parte 4: Piattaforme

Dettagli

Corso di Informatica Modulo T3 B1 Programmazione web

Corso di Informatica Modulo T3 B1 Programmazione web Corso di Informatica Modulo T3 B1 Programmazione web 1 Prerequisiti Architettura client/server Elementi del linguaggio HTML web server SQL server Concetti generali sulle basi di dati 2 1 Introduzione Lo

Dettagli

Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business

Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business Il Cloud Computing: uno strumento per migliorare il business Luca Zanetta Uniontrasporti I venti dell'innovazione - Imprese a banda larga Varese, 9 luglio 2014 1 / 22 Sommario Cos è il cloud computing

Dettagli

WEB TECHNOLOGY. Il web connette. LE persone. E-book n 2 - Copyright Reserved

WEB TECHNOLOGY. Il web connette. LE persone. E-book n 2 - Copyright Reserved WEB TECHNOLOGY Il web connette LE persone Indice «Il Web non si limita a collegare macchine, ma connette delle persone» Il Www, Client e Web Server pagina 3-4 - 5 CMS e template pagina 6-7-8 Tim Berners-Lee

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Protocolli di livello intermedio:" TCP/IP" IP: Internet Protocol" E il protocollo che viene seguito per trasmettere un pacchetto da un host a un altro, in

Dettagli

I nuovi strumenti di produzione dagli smartphone, ai tablet ai thin client

I nuovi strumenti di produzione dagli smartphone, ai tablet ai thin client 2012 I nuovi strumenti di produzione dagli smartphone, ai tablet ai thin client Progetto finanziato da Genova 15-05-2012 1 Argomenti Strumenti di produzione aziendale Smartphone, tablet, thin client Mercato

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

I Widget sbarcano sulla Connected TV

I Widget sbarcano sulla Connected TV I Widget sbarcano sulla Connected TV Il valore di Internet e dei suoi contenuti/servizi lo si intuisce dalla capacità di muovere il mercato dei dispositivi perché siano completamente liberi e in grado

Dettagli

Online Help StruxureWare Data Center Expert

Online Help StruxureWare Data Center Expert Online Help StruxureWare Data Center Expert Version 7.2.7 StruxureWare Data Center ExpertDispositivo virtuale Il server StruxureWare Data Center Expert 7.2 è disponibile come dispositivo virtuale, supportato

Dettagli

w w w. n e w s o f t s r l. i t Soluzione Proposta

w w w. n e w s o f t s r l. i t Soluzione Proposta w w w. n e w s o f t s r l. i t Soluzione Proposta Sommario 1. PREMESSA...3 2. NSPAY...4 2.1 FUNZIONI NSPAY... 5 2.1.1 Gestione degli addebiti... 5 2.1.2 Inibizione di un uso fraudolento... 5 2.1.3 Gestione

Dettagli

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply

Abstract. Reply e il Cloud Computing: la potenza di internet e un modello di costi a consumo. Il Cloud Computing per Reply Abstract Nei nuovi scenari aperti dal Cloud Computing, Reply si pone come provider di servizi e tecnologie, nonché come abilitatore di soluzioni e servizi di integrazione, volti a supportare le aziende

Dettagli

Contenuti. Applicazioni di rete e protocolli applicativi

Contenuti. Applicazioni di rete e protocolli applicativi Contenuti Architettura di Internet Principi di interconnessione e trasmissione World Wide Web Posta elettronica Motori di ricerca Tecnologie delle reti di calcolatori Servizi Internet (come funzionano

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI STUDIO TRIENNALE IN SCIENZE DELL EDUCAZIONE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI STUDIO TRIENNALE IN SCIENZE DELL EDUCAZIONE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI STUDIO TRIENNALE IN SCIENZE DELL EDUCAZIONE Curriculum: Esperto di formazione a distanza DISSERTAZIONE FINALE Raccontami :

Dettagli

Corso di Web Programming

Corso di Web Programming Corso di Web Programming 1. Introduzione a Internet e al WWW Paolo Milazzo Dipartimento di Informatica, Università di Pisa http://www.di.unipi.it/ milazzo milazzo di.unipi.it Corso di Laurea in Informatica

Dettagli

Come funziona internet

Come funziona internet Come funziona internet Architettura client server URL/URI Richiesta (Request) Risposta (Response) Pagina url e uri Uno Uniform Resource Identifier (URI, acronimo più generico rispetto ad "URL") è una stringa

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Protocolli e architetture per WIS

Protocolli e architetture per WIS Protocolli e architetture per WIS Web Information Systems (WIS) Un Web Information System (WIS) usa le tecnologie Web per permettere la fruizione di informazioni e servizi Le architetture moderne dei WIS

Dettagli

JCLOUD... PORTA IL TUO BUSINESS SULLA NUVOLA

JCLOUD... PORTA IL TUO BUSINESS SULLA NUVOLA JCloud Web Desktop JCLOUD... PORTA IL TUO BUSINESS SULLA NUVOLA OVUNQUE TI TROVI JCloud è il desktop che ti segue ovunque, è sufficiente una connessione ad internet ed un browser HTML5 per accedere ai

Dettagli

EyesDGTV. Your digital terrestrial television. Soluzioni Informatiche

EyesDGTV. Your digital terrestrial television. Soluzioni Informatiche EyesDGTV Your digital terrestrial television Soluzioni Informatiche Cos è EyesDGTV è la soluzione che Betacom propone per la televisione digitale terrestre. Basata su tecnologie consolidate, quali J2EE

Dettagli

L istruzione degli utenti e la promozione dei servizi delle biblioteche. Blog e wiki

L istruzione degli utenti e la promozione dei servizi delle biblioteche. Blog e wiki L istruzione degli utenti e la promozione dei servizi delle biblioteche Blog e wiki Biblioteca 2.0 la biblioteca sta cambiando l impatto del Web 2.0 (Open Acess, Wikis, Google book, blogosfera, Flickr,

Dettagli

Il Paradigma REST per lo sviluppo di applicazioni Web 2.0

Il Paradigma REST per lo sviluppo di applicazioni Web 2.0 tesi di laurea Anno Accademico 2006/2007 Il Paradigma REST per lo sviluppo di applicazioni Web 2.0 relatore Ch.mo prof. Domenico Cotroneo correlatore Ing. Marcello Cinque candidato Antonio Alonzi Matr.

Dettagli

Informatica per la comunicazione" - lezione 9 -

Informatica per la comunicazione - lezione 9 - Informatica per la comunicazione" - lezione 9 - Internet Web!" Il web è solo uno degli aspetti di internet." In particolare, chiamiamo web tutta l informazione che riusciamo a ottenere collegandoci ad

Dettagli

Azienda-Online. La gestione dell azienda ora vola sulla cloud!

Azienda-Online. La gestione dell azienda ora vola sulla cloud! Azienda-Online La gestione dell azienda ora vola sulla cloud! Riduzione dei costi di acquisto, gestione e manutenzione Aumento e velocizzazione della comunicazione in azienda Accessibilità al sistema di

Dettagli

Master SIT Settembre 2006. Corso Web & GIS - Master in Sistemi Informativi Territoriali AA 2005/2006. Chiara Renso. ISTI- CNR c.renso@isti.cnr.

Master SIT Settembre 2006. Corso Web & GIS - Master in Sistemi Informativi Territoriali AA 2005/2006. Chiara Renso. ISTI- CNR c.renso@isti.cnr. COSTRUIRE APPLICAZIONI WEB GIS: SERVIZI E STRATEGIE Corso - Master in Sistemi Informativi Territoriali AA 2005/2006 ISTI- CNR c.renso@isti.cnr.it I servizi WebGIS...1 Download di dati...3 Visualizzazione

Dettagli

I nuovi modelli di delivery dell IT: un quadro di riferimento

I nuovi modelli di delivery dell IT: un quadro di riferimento I nuovi modelli di delivery dell IT: un quadro di riferimento Stefano Mainetti Fondazione Politecnico di Milano stefano.mainetti@polimi.it Milano, 25 Ottobre 2010 Cloud Computing: il punto d arrivo Trend

Dettagli

IL CLOUD COMPUTING DALLE PMI ALLE ENTERPRISE. Salvatore Giannetto Presidente Salvix S.r.l

IL CLOUD COMPUTING DALLE PMI ALLE ENTERPRISE. Salvatore Giannetto Presidente Salvix S.r.l IL CLOUD COMPUTING Salvatore Giannetto Presidente Salvix S.r.l Agenda. - Introduzione generale : il cloud computing Presentazione e definizione del cloud computing, che cos è il cloud computing, cosa serve

Dettagli

Cloud Computing: alcuni punti fermi per non smarrirsi fra le nuvole

Cloud Computing: alcuni punti fermi per non smarrirsi fra le nuvole Cloud Computing: alcuni punti fermi per non smarrirsi fra le nuvole Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it L ICT come Commodity L emergere del Cloud Computing e i nuovi modelli di delivery Trend n.

Dettagli

IL PRIVATE CLOUD DELLA FRIENDS' POWER

IL PRIVATE CLOUD DELLA FRIENDS' POWER IL PRIVATE CLOUD DELLA FRIENDS' POWER Evoluzione al Cloud Computing Condivisione dei lavori Integrazione con Android & iphone Cos è il Cloud: le forme e i vantaggi Durante la rivoluzione industriale, le

Dettagli

Presentazione di virtual desktop client + LTSP server

Presentazione di virtual desktop client + LTSP server + LTSP server + LTSP server Cos'è un virtual desktop? Come si usa? A cosa serve? Perchè non un classico pc? Cos'è un virtual desktop? Di solito è un mini-pc costruito per avere funzionalità di base per

Dettagli

Artigiani di Podcast. Lezione del 8 febbraio 2012. Fabio P. Corti

Artigiani di Podcast. Lezione del 8 febbraio 2012. Fabio P. Corti Artigiani di Podcast Lezione del 8 febbraio 2012 Che cosa è un podcast? Un podcast è un programma a episodi distribuito via internet usando un protocollo specifico chiamato RSS. Gli episodi dei podcast

Dettagli

VELOCIZZARE IL TUO SITO IN WORDPRESS CON WEB ACCELERATOR

VELOCIZZARE IL TUO SITO IN WORDPRESS CON WEB ACCELERATOR VELOCIZZARE IL TUO SITO IN WORDPRESS CON WEB ACCELERATOR CON QUESTO WHITEPAPER SCOPRIRAI COME VELOCIZZARE IL TUO WORDPRESS GRAZIE A UNA SOLUZIONE SEMPLICISSIMA: IL WEB ACCELERATOR SEEWEB Velocizzare il

Dettagli

SERVER E VIRTUALIZZAZIONE. Windows Server 2012. Guida alle edizioni

SERVER E VIRTUALIZZAZIONE. Windows Server 2012. Guida alle edizioni SERVER E VIRTUALIZZAZIONE Windows Server 2012 Guida alle edizioni 1 1 Informazioni sul copyright 2012 Microsoft Corporation. Tutti i diritti sono riservati. Il presente documento viene fornito così come

Dettagli

Guida all installazione di METODO

Guida all installazione di METODO Guida all installazione di METODO In questo documento sono riportate, nell ordine, tutte le operazioni da seguire per una corretta installazione di Metodo. Per procedere con l installazione è necessario

Dettagli

@2011 Politecnico di Torino. Pag. 1. Architettura distribuita. Architetture Client/Server. Architettura centralizzata. Architettura distribuita

@2011 Politecnico di Torino. Pag. 1. Architettura distribuita. Architetture Client/Server. Architettura centralizzata. Architettura distribuita Architettura client/ stazioni utente Basi di ati Architetture /Server B locali M BG Architettura centralizzata Un architettura è centralizzata quando i dati e le (programmi) risiedono in un unico Tutta

Dettagli

Corso di Applicazioni Telematiche

Corso di Applicazioni Telematiche Asynchronous JavaScript Technology and XML: Ajax Corso di Applicazioni Telematiche A.A. 2010-11 Prof. Simon Pietro Romano Università degli Studi di Napoli Federico II Facoltà di Ingegneria Rich Internet

Dettagli

sito web sito Internet

sito web sito Internet Siti Web Cos è un sito web Un sito web o sito Internet è un insieme di pagine web correlate, ovvero una struttura ipertestuale di documenti che risiede, tramite hosting, su un web server e accessibile

Dettagli

Sme.UP Web Application

Sme.UP Web Application Sme.UP Web Application Web Application Web.UP Una interfaccia web per i vostri dati gestionali Il modulo applicativo Web.UP fornisce al progettista di siti Internet una serie di potenti strumenti per l'integrazione

Dettagli

Architetture Informatiche. Dal Mainframe al Personal Computer

Architetture Informatiche. Dal Mainframe al Personal Computer Architetture Informatiche Dal Mainframe al Personal Computer Architetture Le architetture informatiche definiscono le modalità secondo le quali sono collegati tra di loro i diversi sistemi ( livello fisico

Dettagli

Modulo 7 - ECDL Reti informatiche

Modulo 7 - ECDL Reti informatiche 1 Modulo 7 - ECDL Reti informatiche Elaborazione in Power Point del Prof. Fortino Luigi 2 Internet Un insieme di molteplici reti di elaboratori collegate tra loro che, con l ausilio di particolari protocolli

Dettagli

Introduzione ai Web Services Alberto Polzonetti

Introduzione ai Web Services Alberto Polzonetti PROGRAMMAZIONE di RETE A.A. 2003-2004 Corso di laurea in INFORMATICA Introduzione ai Web Services alberto.polzonetti@unicam.it Introduzione al problema della comunicazione fra applicazioni 2 1 Il Problema

Dettagli

AJAX. Goy - a.a. 2006/2007 Servizi Web 1. Cos'è il Web 2.0

AJAX. Goy - a.a. 2006/2007 Servizi Web 1. Cos'è il Web 2.0 AJAX Goy - a.a. 2006/2007 Servizi Web 1 Cos'è il Web 2.0 Web 2.0 = termine introdotto per la prima volta nel 2004 come titolo di una conferenza promossa dalla casa editrice O Reilly L'idea è che ci si

Dettagli

Corso basi di dati Introduzione alle ASP

Corso basi di dati Introduzione alle ASP Corso basi di dati Introduzione alle ASP Gianluca Di Tomassi Email: ditomass@dia.uniroma3.it Università di Roma Tre Web statico e Web interattivo In principio il Web era una semplice collezione di pagine

Dettagli

I sistemi virtuali nella PA. Il caso della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia

I sistemi virtuali nella PA. Il caso della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia I sistemi virtuali nella PA Il caso della Biblioteca del Consiglio Regionale della Puglia Indice I sistemi virtuali Definizione di Cloud Computing Le tecnologie che li caratterizzano La virtualizzazione

Dettagli

Introduzione al Cloud Computing

Introduzione al Cloud Computing Risparmiare ed innovare attraverso le nuove soluzioni ICT e Cloud Introduzione al Cloud Computing Leopoldo Onorato Onorato Informatica Srl Mantova, 15/05/2014 1 Sommario degli argomenti Definizione di

Dettagli

Architetture Informatiche. Dal Mainframe al Personal Computer

Architetture Informatiche. Dal Mainframe al Personal Computer Architetture Informatiche Dal Mainframe al Personal Computer Architetture Le architetture informatiche definiscono le modalità secondo le quali sono collegati tra di loro i diversi sistemi ( livello fisico

Dettagli

Corso di Informatica

Corso di Informatica Corso di Informatica CL3 - Biotecnologie Orientarsi nel Web Prof. Mauro Giacomini Dott. Josiane Tcheuko Informatica - 2006-2007 1 Obiettivi Internet e WWW Usare ed impostare il browser Navigare in internet

Dettagli

Presentazione aziendale

Presentazione aziendale Presentazione aziendale Editions Srl, azienda informatica fondata a Viterbo nel 1999, è costituita da due realtà distinte in stretta cooperazione fra loro. Editions, come azienda informatica si occupa

Dettagli

Cloud Service Broker

Cloud Service Broker Cloud Service Broker La nostra missione Easycloud.it è un Cloud Service Broker fondato nel 2012, che ha partnership commerciali con i principali operatori del settore. La nostra missione: aiutare le imprese

Dettagli

Formazione e Apprendimento in Rete Open source. Il cloud computing. Dropbox e Google Drive ambienti di condivisione e collaborazione

Formazione e Apprendimento in Rete Open source. Il cloud computing. Dropbox e Google Drive ambienti di condivisione e collaborazione Formazione e Apprendimento in Rete Open source Il cloud computing Dropbox e Google Drive ambienti di condivisione e collaborazione Formazione insegnanti Generazione Web Lombardia Il Cloud, metafora per

Dettagli

Virtualizzazione e Cloud Computing

Virtualizzazione e Cloud Computing Virtualizzazione e Cloud Computing 12 marzo 2015 Claudio Bizzarri claudio@bizzarri.net Ordine degli Ingegneri di Pistoia La virtualizzazione Macchine reali e macchine virtuali Vantaggi della virtualizzazione

Dettagli

Sistemi Operativi. Conclusioni e nuove frontiere

Sistemi Operativi. Conclusioni e nuove frontiere Sistemi Operativi (modulo di Informatica II) Conclusioni e nuove frontiere Patrizia Scandurra Università degli Studi di Bergamo a.a. 2008-09 Sommario Definizione di sistema operativo Evoluzione futura

Dettagli

Dalla connessione ai social network. Federico Cappellini

Dalla connessione ai social network. Federico Cappellini Dalla connessione ai social network Federico Cappellini Internet Internet è una rete mondiale di computer ad accesso pubblico Conta circa 2 miliardi e 300 milioni di utenti nel mondo Permette lo scambio

Dettagli

Come funziona il WWW. Architettura client-server. Web: client-server. Il protocollo

Come funziona il WWW. Architettura client-server. Web: client-server. Il protocollo Come funziona il WWW Il funzionamento del World Wide Web non differisce molto da quello delle altre applicazioni Internet Anche in questo caso il sistema si basa su una interazione tra un computer client

Dettagli

Ajax. Introdotta da Microsoft nel 1998 è stata standardizzata e adottata da tutti i browser moderni.

Ajax. Introdotta da Microsoft nel 1998 è stata standardizzata e adottata da tutti i browser moderni. Ajax AJAX (Asynchronous JavaScript And XML) è una tecnica fondamentale per la creazione di siti e applicazioni web ad alta interattività, che consente di evitare di ricaricare intere pagine ad ogni richiesta

Dettagli

Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB

Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB Servizi di connessione Prodotti a supporto del business Per sfruttare al meglio una rete di ricarica per veicoli

Dettagli

Tratte da (18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET)

Tratte da (18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET) Tratte da (18. TECNICHE DI ACCESSO AI DATABASE IN AMBIENTE INTERNET) Ipotesi di partenza: concetti di base del networking Le ipotesi di partenza indispensabili per poter parlare di tecniche di accesso

Dettagli

EFFICIENZA E RIDUZIONE DEI COSTTI

EFFICIENZA E RIDUZIONE DEI COSTTI SCHEDA PRODOTTO TiOne Technology srl Via F. Rosselli, 27 Tel. 081-0108029 Startup innovativa Qualiano (NA), 80019 Fax 081-0107180 www.t1srl.it www.docincloud.it email: info@docincloud.it DocinCloud è la

Dettagli

Applicazioni desktop installata

Applicazioni desktop installata quali applicazioni? Applicazioni desktop Un applicazione desktop è un applicazione che viene eseguita fisicamente sul vostro computer: è stata precedentemente installata e viene distribuita sotto forma

Dettagli

Sistemi Operativi STRUTTURA DEI SISTEMI OPERATIVI 3.1. Sistemi Operativi. D. Talia - UNICAL

Sistemi Operativi STRUTTURA DEI SISTEMI OPERATIVI 3.1. Sistemi Operativi. D. Talia - UNICAL STRUTTURA DEI SISTEMI OPERATIVI 3.1 Struttura dei Componenti Servizi di un sistema operativo System Call Programmi di sistema Struttura del sistema operativo Macchine virtuali Progettazione e Realizzazione

Dettagli

Piattaforma FaD Formazione a distanza. Manuale di consultazione rapida per l utilizzo della piattaforma di. formazione a distanza di EFA srl

Piattaforma FaD Formazione a distanza. Manuale di consultazione rapida per l utilizzo della piattaforma di. formazione a distanza di EFA srl Piattaforma FaD Formazione a distanza Manuale di consultazione rapida per l utilizzo della piattaforma di formazione a distanza di EFA srl 1 Indice generale 1. Scopo del documento 2. Definizioni e abbreviazioni

Dettagli

LE 10 TECNOLOGIE STRATEGICHE PER IL 2008

LE 10 TECNOLOGIE STRATEGICHE PER IL 2008 http://www.sinedi.com ARTICOLO 18 DICEMBRE 2007 LE 10 TECNOLOGIE STRATEGICHE PER IL 2008 Come ogni anno, Gartner, la società americana di ricerche e d informazione sulle tecnologie, ha identificato dieci

Dettagli

Linux Day 2009 24/10/09. Cloud Computing. Diego Feruglio

Linux Day 2009 24/10/09. Cloud Computing. Diego Feruglio Linux Day 2009 24/10/09 Cloud Computing Diego Feruglio Cos è il Cloud Computing? An emerging computing paradigm where data and services reside in massively scalable data centers and can be ubiquitously

Dettagli

Fare business con la realtà aumentata mobile

Fare business con la realtà aumentata mobile GIANLUCA VAGLIO Fare business con la realtà aumentata mobile Come sfruttare un potente strumento marketing 2011 Gianluca Vaglio www.gianlucavaglio.net Avvertenze legali AVVERTENZE LEGALI Copyright 2011

Dettagli

Angelo Iacubino, Roberto Marmo Creare applicazioni per Facebook Editore FAG, Edizione 2009, Prezzo 19.90 euro, Pagine 224 ISBN 978-88-8233-814-5

Angelo Iacubino, Roberto Marmo Creare applicazioni per Facebook Editore FAG, Edizione 2009, Prezzo 19.90 euro, Pagine 224 ISBN 978-88-8233-814-5 Angelo Iacubino, Roberto Marmo Creare applicazioni per Facebook Editore FAG, Edizione 2009, Prezzo 19.90 euro, Pagine 224 ISBN 978-88-8233-814-5 RACCOLTA DI SITI INTERNET UTILI DA CONSULTARE AGGIORNATA

Dettagli

ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA

ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA ICT (Information and Communication Technology): ELEMENTI DI TECNOLOGIA Obiettivo Richiamare quello che non si può non sapere Fare alcune precisazioni terminologiche IL COMPUTER La struttura, i componenti

Dettagli

IT ARCHITECTURE: COME PREPARARSI AL CLOUD

IT ARCHITECTURE: COME PREPARARSI AL CLOUD IT ARCHITECTURE: COME PREPARARSI AL CLOUD Stefano Mainetti stefano.mainetti@polimi.it L ICT come Commodity L emergere del Cloud Computing e i nuovi modelli di delivery Trend n. 1 - ICT Commoditization

Dettagli

App Hotels Applicazione per smartphone

App Hotels Applicazione per smartphone AppHotels App Hotels Applicazione per smartphone Cos'è uno smartphone Trends di crescita del mobile in italia nel 2011 Scenario diffusione tecnologica mondo Internet Mobile e Turismo Cos'è un APP Cos'è

Dettagli

Ottimizzare l IT. Interesse verso il cloud. Cloud computing. Ottimizzare l'it 16/04/2010. Assyrus Srl 1. Cloud Computing

Ottimizzare l IT. Interesse verso il cloud. Cloud computing. Ottimizzare l'it 16/04/2010. Assyrus Srl 1. Cloud Computing Ottimizzare l IT Cloud Computing Interesse verso il cloud 16/04/2010 Ottimizzare l'it 2 Cloud computing Cloud computing insieme di tecnologie informatiche che permettono l'utilizzo di risorse (storage,

Dettagli

Il Cloud Computing e la Pubblica Amministrazione

Il Cloud Computing e la Pubblica Amministrazione Forum PA Roma 19 maggio 2010 Il Cloud Computing e la Pubblica Amministrazione Daniela Battisti Chair Working Party on the Information Economy Committee for Information Computer Communications Policies

Dettagli

Una rassegna dei sistemi operativi per il Cloud Computing

Una rassegna dei sistemi operativi per il Cloud Computing Alma Mater Studiorum Università di Bologna SCUOLA DI SCIENZE Corso di Laurea in Informatica Una rassegna dei sistemi operativi per il Cloud Computing Tesi di Laurea in Reti di Calcolatori Relatore: Chiar.mo

Dettagli

Riferimento rapido di Novell Vibe Mobile

Riferimento rapido di Novell Vibe Mobile Riferimento rapido di Novell Vibe Mobile Marzo 2015 Introduzione L'accesso mobile al sito di Novell Vibe può essere disattivato dall'amministratore di Vibe. Se non si riesce ad accedere all'interfaccia

Dettagli

Wordpress corso base. Mario Marino Corso Base Wordpress

Wordpress corso base. Mario Marino Corso Base Wordpress Wordpress corso base Mario Marino Corso Base Wordpress introduzione Cosa sappiamo fare adesso e cosa vorremmo sapere fare alla fine del corso Parole chiave Sito / Blog Database CMS Client / Server Account

Dettagli

Sistemi Informativi di relazione - Internet

Sistemi Informativi di relazione - Internet Sistemi Informativi di relazione - Internet Obiettivi. Presentare i concetti base di Internet. Illustrare l evoluzione storica di Internet. Familiarizzare con gli elementi fondamentali di Internet: Il

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE FACOLTÀ DI SCIENZE E TECNOLOGIE Corso di Laurea In Informatica

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE FACOLTÀ DI SCIENZE E TECNOLOGIE Corso di Laurea In Informatica UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI PARTHENOPE FACOLTÀ DI SCIENZE E TECNOLOGIE Corso di Laurea In Informatica Sviluppo di un'applicazione Android per i servizi studenti Relatore Chiar.mo Prof. Raffaele MONTELLA

Dettagli

Video Comunicazione su Rete Internet

Video Comunicazione su Rete Internet Video Comunicazione su Rete Internet 1 Introduzione alla comunicazione video su rete Internet. La rapida evoluzione dell Information Technology negli ultimi anni ha contribuito in maniera preponderante

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione La Rete Internet Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Che cos è Internet? Il punto

Dettagli

B e n v e n u t i. Modena, 30 Marzo 2012

B e n v e n u t i. Modena, 30 Marzo 2012 B e n v e n u t i Modena, 30 Marzo 2012 Agenda 14.00 - L idea Con.net 2.0 (Federico Baietta) 14.20 - Demo (Mirko Seghetti) 15.15 - Pausa caffè 15.30 - Approfondimento tecnico (Stefano Bonato) 16.00 - Aspetti

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO PRIMA INDUSTRIES

Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica IL CASO PRIMA INDUSTRIES Estratto dell'agenda dell'innovazione e del Trade Bologna 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica IL CASO PRIMA INDUSTRIES Innovare e competere con le ICT: casi di successo - PARTE I Cap.8

Dettagli

nexite s.n.c. via nicolò copernico, 2b 31013 cittadella pd - t. 049.9330290 f. 049.9334119 info@nexite.it

nexite s.n.c. via nicolò copernico, 2b 31013 cittadella pd - t. 049.9330290 f. 049.9334119 info@nexite.it Cos è CRMevo HDA È il modulo di CRMevo dedicato alla gestione delle assistenze, ticket e manutenzioni, estendendo le funzionalità del gestionale METODO. A cosa serve CRMevo HDA Visionare lo stato dei clienti

Dettagli