Software per la gestione della produzione video

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Software per la gestione della produzione video www.evs.tv"

Transcript

1 Documentazione tecnica - Versione Aprile 2008 Software per la gestione della produzione video

2 Sommario 1. HARDWARE CONFIGURAZIONE E CONNESSIONI INTRODUZIONE CONFIGURAZIONE E CONNESSIONI CONFIGURAZIONE DEL SERVER XT PER L'USO CON IP DIRECTOR NOTA GENERALE MODALITÀ "XT SPOTBOX IPDP" MODALITÀ "MULTICAM LSM" REMOTE INSTALLER AGGIORNAMENTO DALLA VERSIONE ALLA AGGIORNAMENTO DALLA VERSIONE O AVVIO DELL'APPLICAZIONE REMOTE INSTALLER MENU DI REMOTE INSTALLER FUNZIONI DEL GRUPPO DI LAVORO PLUGIN INSTALLAZIONE DELLA VERSIONE DI REMOTE INSTALLER INSTALLAZIONE DEL PACCHETTO CONFIGURAZIONE DEL DATABASE CONFIGURAZIONE DEI PARAMETRI Configurazione dei parametri generali Configurazione dei servizi Configurazione LAN e WAN Configurazione di SynchroDB (Bilanciamento) Configurazione di miniature e funzione Grab Configurazione dell'unità XML Configurazione Send To Configurazione di CleanEdit Configurazione di Avid TM Configurazione dell'esportazione di log Configurazione dell'esportazione verso XT COMPILAZIONE FILE HOSTS GESTIONE DEL SERVIZIO IPD-ROUTING GESTIONE DI SYNCHRODB CONFIGURAZIONE DI IP DIRECTOR IP-SCHEDULER VTR ENGINE...123

3 5. USER MANAGER DEFINIZIONI AVVIO DELL'APPLICAZIONE USER MANAGER INTERFACCIA PRINCIPALE GRUPPI E UTENTI Caratteristiche diverse di un utente Elementi Preferenze Gruppi Profili Profili di impostazioni Utenti IP SCHEDULER JOB MANAGER EVS_TO_DB EVS Logging System IDF_TO_EVS Convert Start List to Keyword Grid CLIP_CREATION Scheduled clip creation THUMBNAIL Create automatic thumbnails EQUIPRO Handles communication with XML engine (Gestione delle comunicazioni con il motore XML) GetCleanEditEDL Receives the CleanEdit edit timelines (Ricezione timeline di montaggio di CleanEdit) PROCESSI OPERAZIONI VARIE CREAZIONE E REINSTALLAZIONE DI UN'IMMAGINE GHOST SUL SISTEMA Come reinstallare il sistema da un'immagine esistente Come creare una nuova immagine ghost nel sistema CONFIGURAZIONE DI UN CONTROLLO VTR Lista di controllo Parametri di IP Director (Remote Installer) Parametri del server XT[2] (Multicam in esecuzione) Controllo IP Director (interfaccia di IP Director) UTILIZZO DELLA GPI IN IP DIRECTOR Promemoria Ingressi GPI sul server XT[2] Impostazioni di Multicam Impostazioni di IP Director II

4 IP Director Version 4.4 Technical Reference Manual Versione 1A 1. HARDWARE Il software IP Director è installato su una workstation funzionante su sistema Windows XP. I componenti hardware sono alloggiati in due rack diversi. RACK 3U: Connessioni sul retro dello chassis: REV 1 - Scheda madre Tyan e scheda video AJA (scheda video SDI) Spina di alimentazione e interruttore ON/OFF Tastiera (verde) Mouse (viola) Connessione Ethernet (100BT e Gigabit) Connessioni VGA (1 o 2 monitor) Collegamento scheda video (Digitale) Connessioni RS422 (porte MOXA) REV 1 - Scheda madre Tyan e scheda video Osprey (scheda video analogica) Spina di alimentazione e interruttore ON/OFF Tastiera (verde) Mouse (viola) Connessione Ethernet (100BT e Gigabit) Connessioni VGA (1 o 2 monitor) Collegamento scheda video (Digitale) Connessioni RS422 (porte MOXA) 1

5 Versione 1A IP Director Version 4.4 Technical Reference Manual REV 1 - Scheda madre Tyan e scheda video AVH: (Scheda video SDI e RS422) Spina di alimentazione e interruttore ON/OFF Tastiera (verde) Mouse (viola) Connessione Ethernet (100BT e Gigabit) Connessioni VGA (1 o 2 monitor) Collegamento scheda video (digitale in + loop uscita digitale e analogica) RS422 connections (4 ports) REV 2 - Scheda madre INTEL e scheda video AVH: (Scheda video SDI e RS422) Spina di alimentazione e interruttore ON/OFF RACK 1U: Tastiera (verde) Mouse (viola) Connessione Ethernet (100BT e Gigabit) Connessioni VGA (1 o 2 monitor) Collegamento scheda video (digitale in + loop uscita digitale e analogica) Connessioni RS422 (4 porte) Connessioni sul retro dello chassis: Tastiera (verde) Mouse (viola) Connessione VGA Connessione 1 (display Ethernet analogico) (100BT e Gigabit) Connessione VGA 2 (display DVI) Collegamento scheda video (digitale in + loop uscita digitale e analogica) Connessioni RS422 (4 porte) Spina di alimentazione 2

6 IP Director Version 4.4 Technical Reference Manual Versione 1A 2. CONFIGURAZIONE E CONNESSIONI 2.1 INTRODUZIONE La sezione seguente illustra le connessioni fisiche e le configurazioni software necessarie per utilizzare IP Director con i server XT. Presenta inoltre configurazioni di esempio che illustrano gli utilizzi tipici del sistema. 2.2 CONFIGURAZIONE E CONNESSIONI Tutte le workstation IP Director possono essere connesse a uno o più server XT tramite cavo RS-422. Se si richiede il controllo di un canale su un singolo server XT, la connessione RS-422 deve essere eseguita sul server XT interessato. Ciascuna connessione consente di accedere a un solo server XT per il controllo del canale ma a tutta la rete XNet a cui appartiene il server XT quando è richiesto il recupero di clip e record train, oltre a tutte le funzioni del database. La configurazione dei canali di ciascun server XT viene eseguita singolarmente selezionando un'applicazione dall'elenco presente nella pagina dei menu EVS sul monitor VGA del server XT. Configurazione LSM Se si utilizza un'applicazione avente una configurazione base Multicam LSM, la configurazione della porta e dei protocolli viene impostata dal pannello remoto EVS. Configurazione IPDP Server/Spotbox Se si utilizza un'applicazione avente una configurazione base IPDP Server, la configurazione della porta e dei protocolli viene impostata nella pagina dei parametri (F8) del monitor VGA del server XT. Per maggiori dettagli, consultare l'appendice Configurazione del server XT per l'uso con IP Director. 3

7 Versione 1A IP Director Version 4.4 Technical Reference Manual Il controllo dei singoli canali di un server XT richiede che sia stata eseguita una connessione RS-422 tra la workstation e il server XT. È possibile controllare tutti i canali collegati al server XT da una workstation che sia connessa su una rete IP alla workstation avente il collegamento RS-422 al server XT interessato. Se il server XT non dispone di collegamento RS-422 a una workstation IP Director, non è possibile controllarne i canali. Un IP Director e un server XT Nella configurazione di base, il collegamento viene eseguito tra una workstation IP Director e un server XT utilizzando una connessione RS-422. O O RS-422 RS-422 RS-422 MODALITA IPDP SERVER XT MODALITA LSM La modalità IPDP offre tutte le funzioni di IP Director su un solo server XT e permette il controllo di tutti i canali del server da IP Director o da dispositivi di terzi, ma non il controllo da un pannello remoto LSM. La configurazione dei canali, delle porte e dei protocolli da utilizzare può essere eseguita prima di attivare il server e non può essere modificata mentre è in esecuzione. La modalità LSM offre tutte le funzioni di IP Director su un solo server XT e permette il controllo di tutti i canali del server da IP Director o da dispositivi di terzi, ma il controllo principale della Porta 1 deve avvenire da un pannello remoto LSM. La configurazione dei canali, delle porte e dei protocolli da utilizzare può essere eseguita dal pannello remoto LSM quando il server è attivo e può essere modificata mentre è in esecuzione. Con questa modalità si possono configurare fino a 5 canali di registrazione e un canale di riproduzione oppure 5 canali di riproduzione e uno di registrazione. 4

8 IP Director Version 4.4 Technical Reference Manual Versione 1A Più workstation IP Director e un server XT È possibile collegare tra loro più workstation IP Director mediante cavo Ethernet e queste con una sola stazione IP Director che sia collegata tramite cavo RS-422 a un server XT. Le singole workstation IP Director possono quindi controllare i canali del server XT collegato e accedere, oltre che gestire, al database del server. Ad esempio, la prima workstation può essere utilizzata per la creazione di clip e la riproduzione, la seconda per la creazione di log sheet e le altre workstation come stazione di consultazione, per la raccolta e l'organizzazione dei media per un uso futuro. 5

9 Versione 1A IP Director Version 4.4 Technical Reference Manual Un IP Director e una rete di server XT È possibile accedere a tutti i media presenti su una rete XNet. Il collegamento mediante cavo RS-422 a un server XT consente di accedere ai media e ai dati di tutti i server XT o postazioni XFile della rete, ma di controllare solo i canali della macchina collegata con cavo RS-422. OR O O O RS-422 RS-422 RS-422 RS-422 RS-422 RS-422 RS-422 6

10 IP Director Version 4.4 Technical Reference Manual Versione 1A Più workstation IP Director e una rete di server XT L'esempio sottostante integra tutte le configurazioni precedenti in un ambiente IP Director completo. Le possibili combinazioni di collegamento di vari dispositivi a una workstation IP Director e un server XT o XT[2] rendono l'architettura facile da collegare ed estremamente flessibile. È possibile collegare fino a 29 server XT su una rete XNet composta al massimo da 64 workstation IP Director. Su ogni workstation si possono eseguire tutte le applicazioni di IP Director o si possono usare più workstation per l'esecuzione delle singole applicazioni a cui affiancare un database centrale che raccolga i dati della rete IP. Poiché ciascun server dispone di una connessione RS-422 a una workstation IP Director, è possibile controllare tutti i canali. CleanEdit RS-422 RS-422 RS-422 RS-422 IP Director Database 7

11 Versione 1A IP Director Version 4.4 Technical Reference Manual 3. Configurazione del server XT per l'uso con IP Director 3.1 NOTA GENERALE In questo capitolo vengono descritte le procedure di configurazione del controllo primario e secondario di un canale, ma non tutti i parametri richiesti per la configurazione completa di un server XT. Per maggiori informazioni sulla configurazione del server, consultare il manuale d'uso del server XT. 3.2 MODALITÀ "XT SPOTBOX IPDP" Il server XT può essere configurato con tutti i 6 canali controllati tramite una connessione RS-422 che consente qualsiasi combinazione possibile tra 6 canali di registrazione e nessun canale di riproduzione oppure 6 canali di riproduzione e nessun canale di registrazione. In questa modalità, è necessario definire i collegamenti della porta seriale del server XT e l'assegnazione del controllo secondario (SONY BVW75, VDCP, ODETICS, ecc.) ai canali. Significa, quindi, che in questa modalità non è possibile modificare la configurazione quando il server è in esecuzione. Nell'elenco delle applicazioni del menu di configurazione EVS, selezionare la riga corrispondente alla propria configurazione e premere F8. Viene visualizzata la seguente finestra (l'esempio seguente illustra una configurazione 3 IN e 3 OUT): Premere F3 per accedere alla configurazione del canale. 8

12 IP Director Version 4.4 Technical Reference Manual Versione 1A Utilizzare i tasti [TAB] e,,, della tastiera per spostarsi tra i parametri. Utilizzare la barra spaziatrice per modificare il valore di un parametro. Premere F3 per uscire dalla schermata di configurazione del canale. Se il controllo del canale è condiviso con un dispositivo secondario, premere CTRL+F1 sulla tastiera per accedere alla finestra di configurazione del dispositivo secondario. Per ogni canale, selezionare il dispositivo secondario. Occorre specificare il protocollo di comunicazione utilizzato dal dispositivo esterno, la porta COM alla quale è fisicamente collegato, la modalità di controllo e l'osd su cui verrà visualizzata sull'uscita monitor del canale. 9

13 Versione 1A IP Director Version 4.4 Technical Reference Manual La modalità di controllo può essere: Exclusive (Esclusiva): i controller principale e secondario non possono controllare il canale contemporaneamente. È comunque possibile assegnare/riacquisire in qualsiasi momento il controllo del canale a/da l'interfaccia del controller principale. Parallel (Parallela): i controller principale e secondario possono controllare il canale contemporaneamente. Ciò accade normalmente quando uno stesso operatore desidera controllare un canale da due periferiche diverse in momenti diversi. Se è attiva la modalità parallela, è necessario specificare quali impostazioni di OSD si devono utilizzare sull'uscita monitor del canale: la configurazione OSD del controller principale o di quello secondario. 3.3 MODALITÀ "MULTICAM LSM" In questa modalità, è necessario definire i collegamenti della porta seriale del server XT e l'assegnazione del controllo secondario (SONY BVW75, VDCP, ODETICS, ecc.) ai canali nel menu di configurazione del dispositivo di controllo EVS. Nel menu principale, premere MAIUSC+D sul pannello remoto per accedere al menu di configurazione. Premere quindi F7 per accedere alla porta COM, nonché al controller principale e secondario dei canali. Nella pagina 7.1 l'utente può definire il protocollo utilizzato sulle singole porte fisiche dello chassis del server XT/XT[2]. Nella pagina 7.2 è possibile definire il canale logico che dovrà essere gestito dall'istanza di IP Director assegnata alla porta fisica. 10

14 IP Director Version 4.4 Technical Reference Manual Versione 1A Nella pagina 7.4 è possibile specificare se i due controller del canale prescelto opereranno in modalità esclusiva o parallela. Significa, quindi, che in questa modalità sarà possibile modificare la configurazione anche quando il server è in funzione. Le caratteristiche di questa modalità sono le seguenti: Un pannello remoto EVS deve essere collegato a RS422 n.1 Il pannello remoto EVS deve essere definito come controller principale di PGM1. IP Director può essere definito come controller secondario di questo canale. I canali di registrazione possono solo essere avviati/arrestati dal pannello remoto EVS. Dalle applicazioni di IP Director non è possibile avviare o arrestare i canali di registrazione. Il server può essere impostato per essere utilizzato come LSM standard e per il controllo fino a cinque canali attraverso una porta RS-422. Consultare il Manuale d'uso Multicam per maggiori informazioni sulla procedura di definizione del controllo dei canali mediante i dispositivi primario e secondario. 11

15 Versione 1A IP Director Version 4.4 Technical Reference Manual 4. REMOTE INSTALLER Il Remote Installer consente di installare e configurare tutte le workstation IP Director di una rete da qualsiasi workstation. Questo strumento consente a qualsiasi amministratore di gestire in remoto (configurare, avviare, arrestare, ecc.) tutte le workstation IP Director della rete. Remote Installer è, nel contempo, un servizio e un'applicazione di configurazione. Il servizio viene avviato automaticamente all'avvio del sistema e l'applicazione di configurazione, la GUI, può essere eseguita dalla barra degli strumenti di XP, ma solo su una workstation alla volta. 4.1 AGGIORNAMENTO DALLA VERSIONE ALLA Tutte le workstation IP Director provenienti dalla fabbrica presentano installato Remote Installer. Ciononostante, è necessario installare Remote Installer quando si passa alla Versione 2 di IP Director. Per eseguire correttamente l'upgrade di IP Director dalla versione o alla versione senza perdere dati, procedere nel modo seguente. 1) Innanzitutto, disinstallare le applicazioni di IP Director già in esecuzione su tutte le workstation, se già installate. Arrestare tutti i servizi IP Director(SynchroDB, IP-Routing e IP-Scheduler). Andare su Impostazioni di Windows Pannello di controllo Installazione applicazioni. Selezionare e disinstallare XSecure Manager (o qualsiasi versione precedente alla ). Selezionare e disinstallare Contour Design Shuttle Pro. Selezionare e disinstallare IP Director. 12

16 IP Director Version 4.4 Technical Reference Manual Versione 1A 2) Copiare il file zip dell'unità locale su entrambe le partizioni C: e R: e decomprimere il file nella cartella di installazione del software. 3) Eseguire il file "Setup.exe" sulle workstation IP Director in cui non sia ancora installato. 4) Seguire i passaggi della configurazione guidata: Fare clic su Next (Avanti) >. Selezionare "I accept the terms " (Accetto le condizioni...) e fare clic su Next >. 13

17 Versione 1A IP Director Version 4.4 Technical Reference Manual Fare clic su Next >. Installare tutti i prerequisiti richiesti (Ad esempio: XSecure Manager ) Fare clic su Next >. Si consiglia di utilizzare la cartella di installazione predefinita. 14

18 IP Director Version 4.4 Technical Reference Manual Versione 1A Fare clic su Install (Installa). Attendere l'installazione dei file e fare clic su Finish (Fine). Riavviare tutte le workstation IP Director. 15

19 Versione 1A IP Director Version 4.4 Technical Reference Manual 5) Aprire Remote Installer su una workstation IP Director e installare il pacchetto ipd (consultare il capitolo Installazione della versione). 6) Eseguire il backup del database su un file, fare clic con il pulsante destro del mouse su Database e selezionare Backup (Esegui backup). Confermare il nome del file di backup e selezionare Backup. 7) Aggiornare e configurare il database (consultare il capitolo Configurazione del database) 8) Eseguire lo script Upgrade_02_12_20_to_04_40_50.sql. 9) Riavviare la workstation IP Director. Dopo aver configurato Remote Installer, viene visualizzata la finestra "Choose Network Interface" (Scegliere interfaccia di rete). Scegliere l'interfaccia di rete corretta per accedere al database (consultare il capitolo Menu di Remote Installer) Una volta eseguito l'upgrade alla Versione 4, verificare i codici XSecure. La funzione Production Playlist (Playlist di produzione) è protetta da un nuovo codice. Pur utilizzando un IP Director completo di tutte le opzioni, potrebbe essere necessario richiedere a EVS un codice Production Playlist (50). Per maggiori informazioni, rivolgersi al nostro ufficio. Dopo aver utilizzato il processo "Install Version/Install Package" (Installa versione/installa pacchetto" sul gruppo di lavoro, o si è utilizzata la funzione "Send Version" (Invia versione) a una workstation IP Director singola, l'adattatore Loopback viene disabilitato automaticamente. Questa scheda di rete è stata utilizzata dalla Versione 3 per funzionamenti indipendenti, ma ha creato latenze sulla rete IP Director e all'interno delle applicazioni. 16

20 IP Director Version 4.4 Technical Reference Manual Versione 1A 4.2 AGGIORNAMENTO DALLA VERSIONE O Tutte le workstation IP Director provenienti dalla fabbrica presentano installato Remote Installer. Ciononostante, è necessario installare Remote Installer quando si passa alla Versione 3 di IP Director. Per eseguire correttamente l'upgrade di IP Director dalla versione o alla versione senza perdere dati, procedere come segue: 1) Innanzitutto, disinstallare alcune applicazioni in esecuzione su tutte le workstation di rete. Arrestare tutti i servizi IP Director(SynchroDB, IP-Routing e IP-Scheduler). Selezionare menu Start Impostazioni Pannello di controllo Installazione applicazioni. Selezionare e disinstallare XSecure Manager (qualsiasi versione precedente alla ). Selezionare e disinstallare Contour Design Shuttle Pro. 2) Copiare il file zip dell'unità locale su entrambe le partizioni C: e R: e decomprimere il file nella cartella di installazione del software. 3) Eseguire il file "Setup.exe" della Versione 4 sulle workstation IP Director in cui non sia ancora installato. 4) Seguire i passaggi della configurazione guidata (per i dettagli, vedere il capitolo precedente). Installare tutti i prerequisiti richiesti (Ad esempio: XSecure Manager ) Quando tutti i prerequisiti sono visualizzati come "Don t install" (Non installare), premere Cancel (Annulla) per concludere la configurazione. Riavviare la workstation IP Director. 17

21 Versione 1A IP Director Version 4.4 Technical Reference Manual Non è necessario installare le schede video Osprey o AJA se non sono fisicamente installate sul sistema. 5) Dalla barra delle applicazioni in basso a destra, aprire il Remote Installer su una workstation IP Director. 6) Aprire l'applicazione Remote Installer. Attendere che tutti i Remote Installer del gruppo di lavoro vengano aggiornati. Al termine, selezionare "Restart All Remote Installer" (Riavvia tutti i Remote Installer) nella barra dei menu. Se si inseriscono workstation IP Director versione 3 in un gruppo di lavoro della versione 4, essi verranno aggiornati alla versione corrente di Remote Installer. Se si desidera conservare le workstation IP Director in versione 3, isolarle in un gruppo di lavoro separato. 7) Aprire nuovamente l'applicazione Remote Installer dopo il riavvio. Nella finestra compare "Verify all IP Director workstations now" (Verifica tutte le workstatin IP Director). Installare il pacchetto ipd Attendere l'aggiornamento di tutte le workstation. 8) Aggiornare il database. Si consiglia caldamente di creare un backup del database corrente prima di questo passaggio. 9) Eseguire il backup del database su un file, fare clic con il pulsante destro del mouse su Database e selezionare Backup (Esegui backup). Confermare il nome del file di backup e selezionare Backup. 18

22 IP Director Version 4.4 Technical Reference Manual Versione 1A 10) Utilizzare gli script appropriati per aggiornare il database: Aggiornamento dalla versione (database ) Eseguire lo script Upgrade_03_11_20_to_03_11_60.sql Aggiornamento dalla versione (database ) Eseguire lo script Upgrade_03_11_60_to_04_40_50.sql 11) Riavviare la workstation IP Director. Dopo l'impostazione di un'instanza di Remote Installer, viene visualizzata la finestra "Choose Network Interface" (Scegli interfaccia di rete). Scegliere l'interfaccia di rete corretta per accedere al database (consultare il capitolo Menu di Remote Installer) Una volta eseguito l'upgrade alla Versione 4, verificare i codici XSecure. La funzione Production Playlist (Playlist di produzione) è protetta da un nuovo codice. Pur utilizzando un IP Director completo di tutte le opzioni, potrebbe essere necessario richiedere a EVS un codice Production Playlist (50). Per maggiori informazioni rivolgersi al nostro ufficio. Dopo aver utilizzato il processo "Install Version/Install Package" (Installa versione/installa pacchetto) sul gruppo di lavoro, o si è utilizzata la funzione "Send Version" (Invia versione) verso una workstation IP Director singola, l'adattatore Loopback viene disabilitato automaticamente. Questa scheda di rete è stata utilizzata dalla Versione 3 per funzionamenti indipendenti, ma ha creato latenze sulla rete IP Director e all'interno delle applicazioni. 19

23 Versione 1A IP Director Version 4.4 Technical Reference Manual 4.3 AVVIO DELL'APPLICAZIONE REMOTE INSTALLER Per avviare il Remote Installer di IP Director su una macchina, fare clic con il pulsante destro del mouse su questa icona nella barra degli strumenti di XP: Nel menu contestuale, selezionare l'opzione "Open Configurator" (Apri configurazione). Viene visualizzata la finestra di login. Digitare nome di login e password forniti dal proprio amministratore. per gli amministratori Se l'utente è un amministratore ed esegue il login per la prima volta, è necessario utilizzare i seguenti dettagli (distinzione tra maiuscole e minuscole): Login: administrator Password: evs Se non è stato ripristinato un database valido, i dati sopra riportati per login e password non sono validi. Potrebbe accadere lo stesso se non è possibile raggiungere il database per un problema nella rete o se il database locale è interrotto. 20

24 IP Director Version 4.4 Technical Reference Manual Versione 1A Se la workstation non è più collegata all'ultimo database utilizzato: Dalla versione 4, viene visualizzata questa finestra: Fare clic su Yes per aprire la finestra di configurazione del database: Modificare il nome del server (nome del computer o indirizzo IP) per specificare il nuovo database contenente dati di login/password validi. Tutte le workstation IP Director hanno un proprio database. In modalità indipendente, definire il nome del computer o l'indirizzo IP della propria workstation. Se sulla scheda di rete non è presente alcuna attività Ethernet, riavviare la workstation. Il Remote Installer punta automaticamente all'indirizzo IP (ovvero l'indirizzo host locale predefinito di Windows). 21

25 Versione 1A IP Director Version 4.4 Technical Reference Manual Dopo aver avviato l'applicazione, l'icona di Remote Installer sulla barra degli strumenti cambia in questo modo: Viene visualizzata la seguente finestra di avvio di Remote Installer: Una volta avviato, è possibile vedere tutte le workstation appartenenti alla rete: La presenza di più gruppi di lavoro visibili nell'applicazione è dovuta a un problema di configurazione. Nell'angolo inferiore sinistro della finestra è indicato il numero di computer della rete. 22

26 IP Director Version 4.4 Technical Reference Manual Versione 1A Ciascuna riga blu orizzontale rappresenta una workstation IP Director ed è caratterizzata dal nome del computer e dal rispettivo indirizzo IP: Ogni macchina della rete è rappresentata nel modo seguente: Ciascuna voce è suddivisa in 5 moduli: IPD-Routing: utilizzato per avviare il servizio IPD-Routing (consultare il capitolo Gestione del servizio IPD Routing). SynchroDB: utilizzato per avviare il servizio SynchroDB(consultare il capitolo Gestione del servizio SynchroDB). IP-Director: utilizzato per avviare l'applicazione IP Director (consultare il capitolo Configurazione di IP Director). IP-Scheduler: utilizzato per avviare il servizio IP Scheduler (consultare il capitolo Configurazione di IP Scheduler). VTR Engine: utilizzato per avviare il servizio VTR Engine (consultare il capitolo VTR Engine). Uno sfondo di colore GIALLO indica che alcuni componenti software di IP Director sono in una versione incompatibile o che alcune workstation non presentano installata la stessa versione. Uno sfondo di colore BLU indica che sulla macchina è installata la stessa versione della prima workstation dell'elenco e non si crea alcun conflitto. Uno sfondo di colore ROSSO indica che è stato rilevato un conflitto nelle impostazioni di configurazione (gestione del server XT con SynchroDB, numero di routing, configurazione del database, ecc.). Questa icona indica la workstation su cui è aperto Remote Installer. Consente di localizzare facilmente nell'elenco la workstation attualmente utilizzata. 23

27 Versione 1A IP Director Version 4.4 Technical Reference Manual Sul lato destro di ciascuna workstation, è visualizzato il numero della versione di Remote Installer: Tale informazione può essere utile per controllare se tutte le workstation dispongono della versione corretta di Remote Installer. Il numero della versione dovrebbe corrispondere a quello indicato nell'angolo superiore sinistro dell'applicazione. 4.4 MENU DI REMOTE INSTALLER File (File): menu utilizzato per uscire da Remote Installer. Change Network Interface (Cambia interfaccia di rete): menu utilizzato per definire l'interfaccia di rete collegata al database e alle altre workstation. Selezionare l'indirizzo IP corrispondente all'interfaccia corretta qualora non fosse stata specificata dopo la configurazione iniziale di Remote Installer. Questa opzione viene visualizzata solo se sulla workstation sono disponibili più interfacce. Restart All Remote Installer (Riavvia tutte le istanze di Remote Installer): menu utilizzato per inviare un comando di riavvio a tutte le istanze di Remote Installer sulle singole workstation. Refresh (Aggiorna): menu utilizzato per aggiornare le workstation elencate rilevate da Remote Installer (l'aggiornamento viene automaticamente eseguito con un timeout). 24

28 IP Director Version 4.4 Technical Reference Manual Versione 1A 4.5 FUNZIONI DEL GRUPPO DI LAVORO Per un gruppo di lavoro sono possibili 5 funzioni. Start All Programs (Avvia tutti i programmi) Fare clic su questo tasto per avviare tutti i programmi (IPD-Routing, SynchroDB, IP-Director e IP-Scheduler, VTR Engine se è abilitato l'avvio automatico) su tutte le workstation IP Director del proprio gruppo di lavoro. Stop All Running Programs (Arresta tutti i programmi in esecuzione) Fare clic su questo tasto per arrestare tutti i programmi in esecuzione (IPD- Routing, SynchroDB, IP-Director e IP-Scheduler, VTR Engine) su tutte le workstation del proprio gruppo di lavoro. Install Version (Installa versione) Fare clic su questo tasto per installare un nuovo Pacchetto o una nuova Versione di Remote Installer. Questa installazione viene eseguita in tutte le workstation IP Director del gruppo di lavoro corrente. Selezionare Install Package (Installa pacchetto) per installare un pacchetto IP Director (file.ipd). Il pacchetto sarà importato e attivato automaticamente. Un pacchetto include le versioni compatibili di IP Director Routing, SynchroDB, IP Director, IP Scheduler e VTR Engine. Per maggiori informazioni, consultare il paragrafo Installazione del pacchetto nelle pagine seguenti. 25

29 Versione 1A IP Director Version 4.4 Technical Reference Manual Selezionare Install Remote Installer Version (Installa versione di Remote Installer) per forzare l'installazione della versione corrente di Remote Installer. La versione di Remote Installer verrà distribuita a tutte le workstation IP Director del gruppo di lavoro corrente. Per maggiori informazioni, consultare il paragrafo Installazione della versione di Remote Installer nelle pagine seguenti. Configure (Configura) Fare clic su questo tasto per configurare tutte le workstation del proprio gruppo di lavoro (vedere anche il capitolo Configurazione dei parametri generali). Launch Plugin (Avvia plugin) Questo tasto consente di avviare il plugin. (Vedere anche il capitolo Plugin). Database (Database) Fare clic con il pulsante destro del mouse su questo tasto per configurare il database, eseguirne il backup, ripristinarlo o eseguire uno script su di esso (per maggiori informazioni, vedere il capitolo Configurazione del database). 26

Aggiornamento, backup e ripristino del software

Aggiornamento, backup e ripristino del software Aggiornamento, backup e ripristino del software Guida per l utente Copyright 2007 Hewlett-Packard Development Company, L.P. Windows è un marchio registrato negli Stati Uniti di Microsoft Corporation. Le

Dettagli

Installazione e guida introduttiva. Per WebReporter 2012

Installazione e guida introduttiva. Per WebReporter 2012 Per WebReporter 2012 Ultimo aggiornamento: 13 settembre, 2012 Indice Installazione dei componenti essenziali... 1 Panoramica... 1 Passo 1 : Abilitare gli Internet Information Services... 1 Passo 2: Eseguire

Dettagli

Gestione del database Gidas

Gestione del database Gidas Gestione del database Gidas Manuale utente Aggiornamento 20/06/2013 Cod. SWUM_00535_it Sommario 1. Introduzione... 3 2. Requisiti e creazione del Database Gidas... 3 2.1.1. SQL Server... 3 2.1.2. Requisiti

Dettagli

Installazione e utilizzo di Document Distributor 1

Installazione e utilizzo di Document Distributor 1 1 Il software Document Distributor comprende i pacchetti server e client. Il pacchetto server deve essere installato su sistemi operativi Windows NT, Windows 2000 o Windows XP. Il pacchetto client può

Dettagli

Istruzioni per l'installazione e la disinstallazione dei driver della stampante PostScript e PCL per Windows Versione 8

Istruzioni per l'installazione e la disinstallazione dei driver della stampante PostScript e PCL per Windows Versione 8 Istruzioni per l'installazione e la disinstallazione dei driver della stampante PostScript e PCL per Versione 8 Questo file Leggimi contiene le istruzioni per l'installazione dei driver della stampante

Dettagli

Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione

Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione Utilizzo del modem DC-213/214 con i router wireless Guida all installazione La presente guida illustra le situazioni più comuni per l installazione del modem ethernet sui router wireless Sitecom. Configurazione

Dettagli

Software della stampante

Software della stampante Software della stampante Informazioni sul software della stampante Il software Epson comprende il software del driver per stampanti ed EPSON Status Monitor 3. Il driver per stampanti è un software che

Dettagli

Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento

Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento Scaricamento e Installazione aggiornamento Versioni... VB e.net Rel. docum.to...1012lupu Alla cortese attenzione del Responsabile Software INDICE A) MODIFICA IMPOSTAZIONI DI PROTEZIONE CORRENTI...2 GESTIONE

Dettagli

Impostazione di Scansione su e-mail

Impostazione di Scansione su e-mail Guida rapida all'impostazione delle funzioni di scansione XE3024IT0-2 Questa guida contiene istruzioni per: Impostazione di Scansione su e-mail a pagina 1 Impostazione di Scansione su mailbox a pagina

Dettagli

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial

Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial Istruzioni per l'aggiornamento del firmware degli SSD client Crucial Informazioni generali Tramite questa guida, gli utenti possono aggiornare il firmware degli SSD client Crucial installati in un ambiente

Dettagli

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati

2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati 2009. STR S.p.A. u.s. Tutti i diritti riservati Sommario COME INSTALLARE STR VISION CPM... 3 Concetti base dell installazione Azienda... 4 Avvio installazione... 4 Scelta del tipo Installazione... 5 INSTALLAZIONE

Dettagli

LINEA UP Installazione aggiornamento da Dynet Web

LINEA UP Installazione aggiornamento da Dynet Web LINEA UP Installazione aggiornamento da Dynet Web Versioni:...VB e.net Rel. Docum.to... 0112LUDY Alla cortese attenzione del Responsabile Software INDICE A) MODIFICA IMPOSTAZIONI DI PROTEZIONE CORRENTI...2

Dettagli

Product Updater. Scaricamento e Installazione aggiornamento

Product Updater. Scaricamento e Installazione aggiornamento CUBE AZIENDA CUBE TAGLIE & COLORI CUBE AUTOTRASPORTI EXPERT UP Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento Attenzione! REQUISITO ESSENZIALE PER SCARICARE PRODUCT UPDATER È AVERE INSTALLATO

Dettagli

Splash RPX-ii Color Server. Guida alla soluzione dei problemi

Splash RPX-ii Color Server. Guida alla soluzione dei problemi Splash RPX-ii Color Server Guida alla soluzione dei problemi 2007 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato

Dettagli

Istruzioni per l'installazione dell'aggiornamento di ElsaWin 5.00

Istruzioni per l'installazione dell'aggiornamento di ElsaWin 5.00 Istruzioni per l'installazione dell'aggiornamento di ElsaWin 5.00 Pagina 1 di 21 Sommario 1. Requisiti... 3 2. Aggiornamento 5.00... 4 3. Aggiornamento del client... 19 Pagina 2 di 21 1. Requisiti Installazione

Dettagli

Registro unico Antiriciclaggio

Registro unico Antiriciclaggio Registro unico Antiriciclaggio VERSIONE PROFESSIONISTI E CED VERSIONE 4.0.0 Sommario Introduzione... 4 Requisiti di sistema... 5 Installazione del software... 6 Verifica automatica dei requisiti di installazione...

Dettagli

Per aprire Calcolatrice, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Calcolatrice.

Per aprire Calcolatrice, fare clic sul pulsante Start, scegliere Tutti i programmi, Accessori e quindi Calcolatrice. LA CALCOLATRICE La Calcolatrice consente di eseguire addizioni, sottrazioni, moltiplicazioni e divisioni. Dispone inoltre delle funzionalità avanzate delle calcolatrici scientifiche e statistiche. È possibile

Dettagli

MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10

MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10 GESTIONE DEL SISTEMA EASYMIX CONNECT E RELATIVO AGGIORNAMENTO MANUALE D USO MA-PMX-U-SFW-101 10-10 Sommario LAUNCH MANAGEMENT TOOL...3 APPLICATION UPDATE...4 MODULO SYSTEM MANAGEMENT...5 LINGUA... 6 DATE

Dettagli

Compilazione rapporto di Audit in remoto

Compilazione rapporto di Audit in remoto Compilazione rapporto di Audit in remoto Installazione e manuale utente CSI S.p.A. V.le Lombardia 20-20021 Bollate (MI) Tel. 02.383301 Fax 02.3503940 E-mail: info@csi-spa.com Rev. 1.1 23/07/09 Indice Indice...

Dettagli

Log Manager. 1 Connessione dell apparato 2. 2 Prima configurazione 2. 2.1 Impostazioni di fabbrica 2. 2.2 Configurazione indirizzo IP e gateway 3

Log Manager. 1 Connessione dell apparato 2. 2 Prima configurazione 2. 2.1 Impostazioni di fabbrica 2. 2.2 Configurazione indirizzo IP e gateway 3 ver 2.0 Log Manager Quick Start Guide 1 Connessione dell apparato 2 2 Prima configurazione 2 2.1 Impostazioni di fabbrica 2 2.2 Configurazione indirizzo IP e gateway 3 2.3 Configurazione DNS e Nome Host

Dettagli

Backup Exec 2012. Guida rapida all'installazione

Backup Exec 2012. Guida rapida all'installazione Backup Exec 2012 Guida rapida all'installazione Installazione Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Elenco di controllo pre-installazione di Backup Exec Esecuzione di un'installazione

Dettagli

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook

Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook Maggio 2012 Sommario Capitolo 1: Utilizzo di Conference Manager per Microsoft Outlook... 5 Presentazione di Conference Manager per Microsoft Outlook...

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Windows 2000, Windows XP e Windows Server 2003

Windows 2000, Windows XP e Windows Server 2003 Windows 2000, Windows XP e Windows Server 2003 Questo argomento include le seguenti sezioni: "Punti preliminari" a pagina 3-17 "Procedura rapida di installazione da CD-ROM" a pagina 3-17 "Altri metodi

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

GUARINI PATRIMONIO CULTURALE VERSIONE MSDE/SQL SERVER MANUALE DI INSTALLAZIONE GUARINI PATRIMONIO CULTURALE VERSIONE MSDE/SQL SERVER

GUARINI PATRIMONIO CULTURALE VERSIONE MSDE/SQL SERVER MANUALE DI INSTALLAZIONE GUARINI PATRIMONIO CULTURALE VERSIONE MSDE/SQL SERVER MANUALE DI INSTALLAZIONE GUARINI PATRIMONIO CULTURALE SOMMARIO 1. Installazione guarini patrimonio culturale MSDE... 3 1.1 INSTALLAZIONE MOTORE MSDE...4 1.2 INSTALLAZIONE DATABASE GUARINI PATRIMONIO CULTURALE

Dettagli

Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento

Product Updater Scaricamento e Installazione aggiornamento Scaricamento e Installazione aggiornamento Versioni... VB e.net Rel. docum.to...0215lupu Alla cortese attenzione del Responsabile Software INDICE A) MODIFICA IMPOSTAZIONI DI PROTEZIONE CORRENTI...2 GESTIONE

Dettagli

ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop. Guida all'avvio rapido

ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop. Guida all'avvio rapido ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop Guida all'avvio rapido ESET NOD32 Antivirus 4 fornisce una protezione all'avanguardia per il computer contro codici dannosi. Basato sul motore di scansione ThreatSense

Dettagli

hottimo procedura di installazione

hottimo procedura di installazione hottimo procedura di installazione LATO SERVER Per un corretto funzionamento di hottimo è necessario in primis installare all interno del server, Microsoft Sql Server 2008 (Versione minima Express Edition)

Dettagli

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery per Xerox Color 800/1000 Press. Guida introduttiva

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery per Xerox Color 800/1000 Press. Guida introduttiva Xerox EX Print Server, Powered by Fiery per Xerox Color 800/1000 Press Guida introduttiva 2011 Electronics For Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente

Dettagli

Connessioni e indirizzo IP

Connessioni e indirizzo IP Connessioni e indirizzo IP Questo argomento include le seguenti sezioni: "Installazione della stampante" a pagina 3-2 "Impostazione della connessione" a pagina 3-6 Installazione della stampante Le informazioni

Dettagli

Configurazione accesso proxy risorse per sistemi Microsoft Windows

Configurazione accesso proxy risorse per sistemi Microsoft Windows Configurazione accesso Proxy Risorse per sistemi Microsoft Windows (aggiornamento al 11.02.2015) Documento stampabile riassuntivo del servizio: la versione aggiornata è sempre quella pubblicata on line

Dettagli

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO

PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO PATENTE EUROPEA DEL COMPUTER 4.0 MODULO 2 Uso del Computer e Gestione dei file ( Windows XP ) A cura di Mimmo Corrado MODULO 2 - USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE 2 FINALITÁ Il Modulo 2, Uso del computer

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi

Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi Sophos Endpoint Security and Control Guida di avvio per computer autonomi Sophos Endpoint Security and Control versione 9 Sophos Anti-Virus per Mac OS X, versione 7 Data documento: ottobre 2009 Sommario

Dettagli

per Mac Guida all'avvio rapido

per Mac Guida all'avvio rapido per Mac Guida all'avvio rapido ESET Cybersecurity fornisce una protezione all'avanguardia per il computer contro codici dannosi. Basato sul motore di scansione ThreatSense introdotto per la prima volta

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. NOKIA INTERNET STICK CS-10 http://it.yourpdfguides.com/dref/2737876

Il tuo manuale d'uso. NOKIA INTERNET STICK CS-10 http://it.yourpdfguides.com/dref/2737876 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di NOKIA INTERNET STICK CS-10. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso

Dettagli

LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ)

LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ) LaCie Ethernet Disk mini Domande frequenti (FAQ) Installazione Che cosa occorre fare per installare l unità LaCie Ethernet Disk mini? A. Collegare il cavo Ethernet alla porta LAN sul retro dell unità LaCie

Dettagli

Manuale TeamViewer Manager 6.0

Manuale TeamViewer Manager 6.0 Manuale TeamViewer Manager 6.0 Revisione TeamViewer 6.0-954 Indice 1 Panoramica... 2 1.1 Informazioni su TeamViewer Manager... 2 1.2 Informazioni sul presente Manuale... 2 2 Installazione e avvio iniziale...

Dettagli

Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec 12.5 for Windows Servers Guida rapida all'installazione 13897290 Installazione di Backup Exec Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Prima dell'installazione

Dettagli

SartoCollect v1.0 - Installazione e istruzioni per l'esecuzione

SartoCollect v1.0 - Installazione e istruzioni per l'esecuzione SartoCollect v1.0 - Installazione e istruzioni per l'esecuzione Grazie per il vostro recente acquisto di SartoCollect. Il software SartoCollect vi consentirà di importare direttamente i dati del vostro

Dettagli

Splash RPX-iii Xerox 700 Digital Color Press. Guida alla soluzione dei problemi

Splash RPX-iii Xerox 700 Digital Color Press. Guida alla soluzione dei problemi Splash RPX-iii Xerox 700 Digital Color Press Guida alla soluzione dei problemi 2008 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione

Dettagli

NOTE OPERATIVE PER L AGGIORNAMENTO DA WINCODY 2.2 A WINCODY 2.3

NOTE OPERATIVE PER L AGGIORNAMENTO DA WINCODY 2.2 A WINCODY 2.3 NOTE OPERATIVE PER L AGGIORNAMENTO DA WINCODY 2.2 A WINCODY 2.3 Il passaggio dalla versione 2.2.xxx alla versione 2.3.3729 può essere effettuato solo su PC che utilizzano il Sistema Operativo Windows XP,

Dettagli

Aggiornamento da Windows XP a Windows 7

Aggiornamento da Windows XP a Windows 7 Aggiornamento da Windows XP a Windows 7 Se si aggiorna il PC da Windows XP a Windows 7 è necessario eseguire un'installazione personalizzata che non conserva programmi, file o impostazioni. Per questo

Dettagli

Max Configurator v1.0

Max Configurator v1.0 NUMERO 41 SNC Max Configurator v1.0 Manuale Utente Numero 41 17/11/2009 Copyright Sommario Presentazione... 3 Descrizione Generale... 3 1 Installazione... 4 1.1 Requisiti minimi di sistema... 4 1.2 Procedura

Dettagli

CONFIGURAZIONE DI RETE

CONFIGURAZIONE DI RETE CONFIGURAZIONE DI RETE WINDOWS 7 : Windows 7 è predisposto per l'acquisizione automatica dell'indirizzo IP da router per la connessione Internet. Se sul tuo PC è presente una scheda di rete LAN, per navigare

Dettagli

1. Introduzione. 2. Installazione di WinEMTLite. 3. Descrizione generale del programma

1. Introduzione. 2. Installazione di WinEMTLite. 3. Descrizione generale del programma Indice 1. Introduzione...3 2. Installazione di WinEMTLite...3 3. Descrizione generale del programma...3 4. Impostazione dei parametri di connessione...4 5. Interrogazione tramite protocollo nativo...6

Dettagli

NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE. Giugno 2009

NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE. Giugno 2009 NOTE TECNICHE DI CONFIGURAZIONE Giugno 2009 INDICE Configurazioni 3 Configurazioni Windows Firewall.. 3 Configurazioni Permessi DCOM. 4 Installazione Sql Server 2005 9 Prerequisiti Software 7 Installazione

Dettagli

Guida all'impostazione dei messaggi di avviso e delle destinazioni di scansione per le stampanti X500 Series

Guida all'impostazione dei messaggi di avviso e delle destinazioni di scansione per le stampanti X500 Series Guida all'impostazione dei messaggi di avviso e delle destinazioni di scansione per le stampanti X500 Series www.lexmark.com Luglio 2007 Lexmark, Lexmark con il simbolo del diamante sono marchi di Lexmark

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

Guida all'amministrazione. BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange. Versione: 4.1 Service Pack: 4

Guida all'amministrazione. BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange. Versione: 4.1 Service Pack: 4 BlackBerry Professional Software per Microsoft Exchange Versione: 4.1 Service Pack: 4 SWD-313211-0911044452-004 Indice 1 Gestione degli account utente... 7 Aggiunta di un account utente... 7 Aggiunta manuale

Dettagli

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo Creazione di moduli Creazione di moduli Che cos'è un modulo? Un elenco di domande accompagnato da aree in cui è possibile scrivere le risposte, selezionare opzioni. Il modulo di un sito Web viene utilizzato

Dettagli

TACHOSAFE Lite. Requisiti di sistema: Il TachoSafe Lite è un software per la gestione dei Dati dei tachigrafi digitali.

TACHOSAFE Lite. Requisiti di sistema: Il TachoSafe Lite è un software per la gestione dei Dati dei tachigrafi digitali. TACHOSAFE Lite Il TachoSafe Lite è un software per la gestione dei Dati dei tachigrafi digitali. Requisiti di sistema: Prima di iniziare l'installazione assicuratevi che il vostro PC è conforme alle seguenti

Dettagli

guida utente installazione

guida utente installazione euro-c@t guida utente Le informazioni contenute in questo documento possono essere modificate senza preavviso. GMC non immette nessun obbligo o responsabilità con il contenuto di questo documento. La copiatura

Dettagli

Software centralizzazione per DVR

Software centralizzazione per DVR Software centralizzazione per DVR Manuale installazione ed uso 2 INTRODUZIONE Il PSS (Pro Surveillance System) è un software per PC utilizzato per gestire DVR e/o telecamere serie VKD. Tramite esso è possibile

Dettagli

TeamViewer 9 Manuale Manager

TeamViewer 9 Manuale Manager TeamViewer 9 Manuale Manager Rev 9.1-03/2014 TeamViewer GmbH Jahnstraße 30 D-73037 Göppingen teamviewer.com Panoramica Indice Indice... 2 1 Panoramica... 4 1.1 Informazioni su TeamViewer Manager... 4 1.2

Dettagli

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424

Scansione. Stampante/copiatrice WorkCentre C2424 Scansione In questo capitolo sono inclusi i seguenti argomenti: "Nozioni di base sulla scansione" a pagina 4-2 "Installazione del driver di scansione" a pagina 4-4 "Regolazione delle opzioni di scansione"

Dettagli

Benvenuti alla Guida introduttiva - Utilità

Benvenuti alla Guida introduttiva - Utilità Benvenuti alla Guida introduttiva - Utilità Sommario Benvenuti alla Guida introduttiva - Utilità... 1 Performance Toolkit... 3 Guida introduttiva al Kit prestazioni... 3 Installazione... 3 Guida introduttiva...

Dettagli

Fiery Network Controller per Xerox WorkCentre 7800 Series. Guida introduttiva

Fiery Network Controller per Xerox WorkCentre 7800 Series. Guida introduttiva Fiery Network Controller per Xerox WorkCentre 7800 Series Guida introduttiva 2013 Electronics For Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione

Dettagli

Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite

Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite Guida rapida dell'utente di Polycom RealPresence Content Sharing Suite Versione 1.2 3725-69878-001 Rev. A Novembre 2013 In questa guida, vengono fornite le istruzioni per condividere e visualizzare il

Dettagli

SolidWorks Education Edition 2012 Istruzioni per l'installazione

SolidWorks Education Edition 2012 Istruzioni per l'installazione SolidWorks Education Edition 2012 Istruzioni per l'installazione Preparazione Verificare che il sistema soddisfi i requisiti specificati in www.solidworks.com/system_requirements. Creare una copia di backup

Dettagli

INSTALLAZIONE MICROSOFT SQL Server 2005 Express Edition

INSTALLAZIONE MICROSOFT SQL Server 2005 Express Edition INSTALLAZIONE MICROSOFT SQL Server 2005 Express Edition Templ. 019.02 maggio 2006 1 PREFAZIONE... 2 2 INSTALLAZIONE DI MICROSOFT.NET FRAMEWORK 2.0... 2 3 INSTALLAZIONE DI SQL SERVER 2005 EXPRESS... 3 4

Dettagli

Qlik Sense Desktop. Qlik Sense 2.1.1 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati.

Qlik Sense Desktop. Qlik Sense 2.1.1 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik Sense Desktop Qlik Sense 2.1.1 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik, QlikTech, Qlik

Dettagli

Quantum Blue Reader QB Soft

Quantum Blue Reader QB Soft Quantum Blue Reader QB Soft Manuale dell utente V02; 08/2013 BÜHLMANN LABORATORIES AG Baselstrasse 55 CH - 4124 Schönenbuch, Switzerland Tel.: +41 61 487 1212 Fax: +41 61 487 1234 info@buhlmannlabs.ch

Dettagli

Printer Driver. Questa guida descrive l installazione dei driver stampante per Windows Vista e Windows XP.

Printer Driver. Questa guida descrive l installazione dei driver stampante per Windows Vista e Windows XP. 4-153-310-42(1) Printer Driver Guida all installazione Questa guida descrive l installazione dei driver stampante per Windows Vista e Windows XP. Prima di usare questo software Prima di usare il driver

Dettagli

Acronis License Server. Manuale utente

Acronis License Server. Manuale utente Acronis License Server Manuale utente INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 1.1 Panoramica... 3 1.2 Politica della licenza... 3 2. SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI... 4 3. INSTALLAZIONE DI ACRONIS LICENSE SERVER...

Dettagli

Manuale di riferimento di HP Web Jetadmin Database Connector Plug-in

Manuale di riferimento di HP Web Jetadmin Database Connector Plug-in Manuale di riferimento di HP Web Jetadmin Database Connector Plug-in Informazioni sul copyright 2004 Copyright Hewlett-Packard Development Company, L.P. Sono vietati la riproduzione, l'adattamento e la

Dettagli

Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente

Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente 2 Retrospect 9 Manuale dell'utente Appendice www.retrospect.com 2011 Retrospect, Inc. Tutti i diritti riservati. Manuale per l'utente Retrospect 9,

Dettagli

Capitolo 1 Installazione del programma

Capitolo 1 Installazione del programma Capitolo 1 Installazione del programma Requisiti Hardware e Software Per effettuare l installazione del software Linea Qualità ISO, il computer deve presentare una configurazione minima così composta:

Dettagli

Manuale del software. HP SimpleSave. Software di backup Manuale d'uso. SimpleSave

Manuale del software. HP SimpleSave. Software di backup Manuale d'uso. SimpleSave HP SimpleSave Software di backup Manuale d'uso Manuale del software SimpleSave Assistenza Per ottenere assistenza sull'unità, sulle procedure d'installazione e sul software, rivolgersi a uno dei seguenti

Dettagli

Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services)

Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services) Manuale d uso e manutenzione (client Web e Web services) Rev. 01-15 ITA Versione Telenet 2015.09.01 Versione DB 2015.09.01 ELECTRICAL BOARDS FOR REFRIGERATING INSTALLATIONS 1 3232 3 INSTALLAZIONE HARDWARE

Dettagli

Splash RPX-i Color Server. Guida alla soluzione dei problemi

Splash RPX-i Color Server. Guida alla soluzione dei problemi Splash RPX-i Color Server Guida alla soluzione dei problemi 2006 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da

Dettagli

SidekickPC 3.0 Risoluzione Problemi 31 MAGGIO 2012

SidekickPC 3.0 Risoluzione Problemi 31 MAGGIO 2012 SidekickPC 3.0 Risoluzione Problemi 31 MAGGIO 2012 2012 Electrolux Italia S.p.A., All rights reserved INDICE 1. ERRORI DI PROGRAMMA DOPO AGGIORNAMENTO ALLA VERSIONE 3.0... 2. MESSAGGI NELLA FINESTRA DI

Dettagli

DAVIE XDc II Informazioni Amministratore Istruzioni per l'installazione di Runtime V5.5.0. 1. Sommario

DAVIE XDc II Informazioni Amministratore Istruzioni per l'installazione di Runtime V5.5.0. 1. Sommario Installazione Istruzioni Runtime V5.5.0 Leggere le istruzioni per installare correttamente Runtime 5.5.0 sul DAVIE XDc II. 1. Sommario 1. Sommario... 0 2. Informazioni importanti... 1 3. Terminologia...

Dettagli

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software Guida introduttiva Versione 7.0.0 Software Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Windows Cluster - Virtual Server Abilitatore SNMP CommNet

Dettagli

Programma per l elaborazione delle buste paga. dei collaboratori domestici VERSIONE 4.0.0 01/07/2010

Programma per l elaborazione delle buste paga. dei collaboratori domestici VERSIONE 4.0.0 01/07/2010 BADANTI & COLF 4 Programma per l elaborazione delle buste paga dei collaboratori domestici MANUALE D INSTALLAZIONE VERSIONE 4.0.0 01/07/2010 LCL srl via G. Bruni, 12-14 25121 Brescia Tel. 030 2807229 Fax

Dettagli

Qlik Sense Desktop. Qlik Sense 2.0.2 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati.

Qlik Sense Desktop. Qlik Sense 2.0.2 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik Sense Desktop Qlik Sense 2.0.2 Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Copyright 1993-2015 QlikTech International AB. Tutti i diritti riservati. Qlik, QlikTech, Qlik

Dettagli

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA

GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR. PJ-623/PJ-663 Stampante mobile. Versione 0 ITA GUIDA DELL'UTENTE PER IL SOFTWARE P-TOUCH EDITOR PJ-6/PJ-66 Stampante mobile Versione 0 ITA Introduzione Le stampanti mobili Brother, modelli PJ-6 e PJ-66 (con Bluetooth), sono compatibili con numerose

Dettagli

Come Installare SQL Server 2008 R2 Express Edition With Tools

Come Installare SQL Server 2008 R2 Express Edition With Tools Come Installare SQL Server 2008 R2 Express Edition With Tools Circolare CT-1010-0087, del 28/10/2010. Come Installare SQL Server 2008 R2 Express Edition sul server... 2 Introduzione... 2 Installazione

Dettagli

Considerazioni per l'installazione:

Considerazioni per l'installazione: Considerazioni per l'installazione: Fare riferimento alla guida all'installazione per informazioni dettagliate sulle procedure indicate in questo documento, ad esempio per i requisiti di alimentazione,

Dettagli

ROUTER WIRELESS A BANDA LARGA 11N 300MBPS

ROUTER WIRELESS A BANDA LARGA 11N 300MBPS ROUTER WIRELESS A BANDA LARGA 11N 300MBPS Guida all'installazione rapida DN-70591 INTRODUZIONE DN-70591 è un dispositivo combinato wireless/cablato progettato in modo specifico per i requisiti di rete

Dettagli

BACKUP APPLIANCE. User guide Rev 1.0

BACKUP APPLIANCE. User guide Rev 1.0 BACKUP APPLIANCE User guide Rev 1.0 1.1 Connessione dell apparato... 2 1.2 Primo accesso all appliance... 2 1.3 Configurazione parametri di rete... 4 1.4 Configurazione Server di posta in uscita... 5 1.5

Dettagli

SOFTWARE DI GESTIONE PSS

SOFTWARE DI GESTIONE PSS Rev. 1.0 SOFTWARE DI GESTIONE PSS Prima di utilizzare questo dispositivo, si prega di leggere attentamente questo manuale e di conservarlo per future consultazioni. Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta S.

Dettagli

Guide alla Guida http://www.rmastri.it/guide.html - Progetto WEBpatente 2011

Guide alla Guida http://www.rmastri.it/guide.html - Progetto WEBpatente 2011 Installazione di WEBpatente 4.0 in rete Le caratteristiche tecniche di WEBpatente 4.0 offline ne consentono l'uso all'interno di una rete locale. Una sola copia del programma, installata in un PC con particolari

Dettagli

CA ARCserve Backup Patch Manager per Windows

CA ARCserve Backup Patch Manager per Windows CA ARCserve Backup Patch Manager per Windows Guida per l'utente r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in

Dettagli

Symantec Backup Exec 2010. Guida rapida all'installazione

Symantec Backup Exec 2010. Guida rapida all'installazione Symantec Backup Exec 2010 Guida rapida all'installazione 20047221 Installazione di Backup Exec Il documento contiene i seguenti argomenti: Requisiti di sistema Prima dell'installazione Informazioni sull'account

Dettagli

Console di Amministrazione Centralizzata Guida Rapida

Console di Amministrazione Centralizzata Guida Rapida Console di Amministrazione Centralizzata Contenuti 1. Panoramica... 2 Licensing... 2 Panoramica... 2 2. Configurazione... 3 3. Utilizzo... 4 Gestione dei computer... 4 Visualizzazione dei computer... 4

Dettagli

CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP)

CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP) CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP) Di seguito le procedure per la configurazione con Windows XP SP2 e Internet Explorer 6. Le schermate potrebbero leggermente differire in

Dettagli

User Manual Version 3.6 Manuale dell utente - Versione 2.0.0.0

User Manual Version 3.6 Manuale dell utente - Versione 2.0.0.0 User Manual Version 3.6 Manuale dell utente - Versione 2.0.0.0 User Manuale Manual dell utente I EasyLock Manuale dell utente Sommario 1. Introduzione... 1 2. Requisiti di Sistema... 2 3. Installazione...

Dettagli

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC

BMSO1001. Virtual Configurator. Istruzioni d uso 02/10-01 PC BMSO1001 Virtual Configurator Istruzioni d uso 02/10-01 PC 2 Virtual Configurator Istruzioni d uso Indice 1. Requisiti Hardware e Software 4 1.1 Requisiti Hardware 4 1.2 Requisiti Software 4 2. Concetti

Dettagli

IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI.

IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI. IMPORTANTE PER ESEGUIRE QUESTA INSTALLAZIONE NEI SISTEMI OPERATIVI NT-2000-XP, BISOGNA AVERE I PRIVILEGI AMMINISTRATIVI. Dopo aver selezionato SSClient506.exe sarà visibile la seguente finestra: Figura

Dettagli

Manuale Utente Archivierete Novembre 2008 Pagina 2 di 17

Manuale Utente Archivierete Novembre 2008 Pagina 2 di 17 Manuale utente 1. Introduzione ad Archivierete... 3 1.1. Il salvataggio dei dati... 3 1.2. Come funziona Archivierete... 3 1.3. Primo salvataggio e salvataggi successivi... 5 1.4. Versioni dei salvataggi...

Dettagli

License Service Manuale Tecnico

License Service Manuale Tecnico Manuale Tecnico Sommario 1. BIM Services Console...3 1.1. BIM Services Console: Menu e pulsanti di configurazione...3 1.2. Menù Azioni...4 1.3. Configurazione...4 1.4. Toolbar pulsanti...5 2. Installazione

Dettagli

Guida di riferimento rapido

Guida di riferimento rapido introduzione Guida di riferimento rapido INSTALLAZIONE DI DOCUMATIC Versione 7 Soft Works 2000 Manuale utente - 1 introduzione Le informazioni contenute nel presente manuale sono soggette a modifiche senza

Dettagli

Installazione o aggiornamento del software di sistema di Fiery

Installazione o aggiornamento del software di sistema di Fiery Installazione o aggiornamento del software di sistema di Fiery Questo documento spiega come installare o aggiornare il software di sistema su Fiery Network Controller per DocuColor 240/250. NOTA: In questo

Dettagli

Windows 98 e Windows Me

Windows 98 e Windows Me Windows 98 e Windows Me Questo argomento include le seguenti sezioni: "Punti preliminari" a pagina 3-31 "Procedura rapida di installazione da CD-ROM" a pagina 3-32 "Altri metodi di installazione" a pagina

Dettagli

Supporto On Line Allegato FAQ

Supporto On Line Allegato FAQ Supporto On Line Allegato FAQ FAQ n.ro MAN-88NE8321850 Data ultima modifica 22/04/2011 Prodotto Tutti Modulo Tutti Oggetto Installazione di una nuova istanza di Sql Server Express 2008 R2 Prerequisiti

Dettagli