PROCEDURA DI INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE LIFERAY 6.2

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROCEDURA DI INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE LIFERAY 6.2"

Transcript

1 PROCEDURA DI INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE LIFERAY 6.2 Manuale Utente Mancini Marco F Consulting S.r.l. Pag. 1 di 17

2 Autore Approvato da Mancini Marco Firma 14/08/2014 Firma Versione Data Descrizione Modifiche Revisioni /08/2014 Primo rilascio Secondo rilascio F Consulting S.r.l. Pag. 2 di 17

3 Sommario REQUISITI...4 INSTALLAZIONE DEPENDENCIES...4 CONFIGURAZIONE DEL TOMCAT...4 CONFIGURAZIONE DEL CONTEXT PATH...5 CONFIGURAZIONE HOST...5 CONFIGURAZIONE POLICY...5 CONFIGURAZIONE LIFERAY...6 CONFIGURAZIONE DELLA LINGUA E TIME ZONE...6 CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE AL DATABASE...6 CONVIGURAZIONE DELLE MAIL...6 CONFIGURAZIONE LOG4J...7 CONFIGURAZIONE LUCENE...8 CONFIGURAZIONE JACKRABBIT...8 CONFIGURAZIONE PERSISTENZA DOCUMENT LIBRARY SU DATABASE CONFIGURAZIONE OSGI CONFIGURAZIONE SHARDING CONFIGURAZIONE MULTI ISTANZA ALTRE CONFIGURAZIONI OTTIMIZZAZIONE PRESTAZIONI INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE DEL DATABASE CONFIGURAZIONE DEI COMPONENTI AGGIUNTIVI CONFIGURAZIONE IMAGE MAGICK E GHOSTSCRIPT CONFIGURAZIONE OPEN OFFICE CONFIGURAZIONE XLUGGER F Consulting S.r.l. Pag. 3 di 17

4 PROCEDURA DI INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE LIFERAY 6.2 Requisiti Prima di cominciare l installazione e necessario avere a disposizione: - Tomcat 7.x; scaricare il file war e le dipendenza dal seguente link https://www.liferay.com/it/downloads/liferay-portal/additional-files: - Liferay Portal WAR for 6.2 GA1; - Dependencies for 6.2 GA1; - Driver JDBC per la connessione a tutte le tipologie di database al quale liferay si deve connettere; - Liferay Portal SQL Scripts for 6.2 GA1. Installazione Dependencies Per installare i driver di connessione al database e le librerie Dependencies for 6.2 GA1 : 1) Creare la cartella [TOMCAT_HOME]/lib/ext; 2) Copiare le librerie Dependencies for 6.2 GA1 all interno della cartella creata; 3) Scaricare e copiare in lib/ext anche le seguenti librerie: a. jta.jar, b. mail.jar, c. persistence.jar, d. activation.jar, from e. ccpp.jar, f. jms.jar, //www.oracle.com/technetwork/java/docs html g. jutf7.jar, h. junit.jar, 4) Le librerie di connessione al database devono essere copiate in [TOMCAT_HOME]/lib. N.B per evitare problemi di compatibilità è consigliato prendere le librerie direttamente dai sorgenti di liberay all interno della cartella lib/development Configurazione del Tomcat Per la corretta configurazione dell ambiente aggiungere le seguenti configurazioni al CATALINA_OPTS F Consulting S.r.l. Pag. 4 di 17

5 -Dorg.apache.catalina.loader.WebappClassLoader.ENABLE_CLEAR_REFERENCES=false - Dfile.encoding=UTF8 -Duser.timezone=CET Xmx2048m -XX:MaxPermSize=512m" N.B. per aggiungere queste configurazioni si consiglia la creazione di un file setenv.sh o setenv.bat all interno della cartella [TOMCAT_HOME]/bin con il seguente contenuto CATALINA_OPTS="$CATALINA_OPTS -Dfile.encoding=UTF8 - Dorg.apache.catalina.loader.WebappClassLoader.ENABLE_CLEAR_REFERENCES=false -Duser.timezone=CET Xmx2048m - XX:MaxPermSize=512m" Modificare la proprietà common.loader del file [TOMCAT_HOME]/conf/catalina.properties aggiungendo la directory lib/ext nel seguente modo: common.loader=${catalina.base}/lib,${catalina.base}/lib/*.jar,${catalina.home}/lib,${cata lina.home}/lib/*.jar,${catalina.home}/lib/ext,${catalina.home}/lib/ext/*.jar Per evitare problemi di encoding modificare il file [TOMCAT_HOME]/conf/server.xml aggiungendo l attributo URIEncoding="UTF-8" dove è presente l attributo redirectport=8443 nella definizione del connettore: <Connector port="8080" protocol="http/1.1" connectiontimeout="20000" redirectport="8443" URIEncoding="UTF-8" /> Configurazione del Context Path Creare il seguente file con nome LR01.xml all interno della directory [TOMAT_HOME]/conf/Catalina/localhost <Context path="/lr01" crosscontext="true"> </Context> Configurazione Host Con la configurazione descritta nel manuale è necessario aggiungere nel server.xml del tomcat la seguente comunicazione, così da effettuare in automatico il deploy delle portlet: <Host name="hostname" appbase="/apps/tix/webapps" unpackwars="true" autodeploy="true" deployignore="lr01" /> Configurazione Policy Modificare il contenuto del file catalina.policy con F Consulting S.r.l. Pag. 5 di 17

6 grant { permission java.security.allpermission; }; Configurazione Liferay I file da modificare per la configurazione del protale sono: - /apps/tix/webapps/lr01/web-inf/classes/portal-ext.properties; - /apps/tix/webapps/lr01/web-inf/classes/system-ext.properties. N.B. Creare I file se non sono presenti. Scompattare il contenuto del file Liferay Portal WAR for 6.2 GA1 nella cartella delle webapps di tomcat (/apps/tix/webapps) in una cartella denominata lr01. Configurazione della lingua e Time zone Nel file system-ext.properties aggiungere le seguenti configurazioni user.country=it user.language=it user.timezone=europe/paris Nel file portal-ext.properties aggiungere le seguenti configurazioni company.default.locale=it_it company.default.time.zone=europe/paris locales.enabled= en_us,it_it Configurazione della connessione al database Per utilizzare la connessione al database utilizzando i pool di connessione gestiti dal tomcat aggiungere la seguente proprietà nel portal-ext.properties jdbc.default.jndi.name=jdbc/liferaypool Successivamente creare i relativi datasource all interno del tomcat. Convigurazione delle mail Nel file portal-ext.properties impostare manualmente I parametri per l invio delle mail dal portale: F Consulting S.r.l. Pag. 6 di 17

7 mail.session.mail.pop3.host=localhost mail.session.mail.pop3.password= mail.session.mail.pop3.port=110 mail.session.mail.pop3.user= mail.session.mail.smtp.auth=false mail.session.mail.smtp.host=localhost mail.session.mail.smtp.password= mail.session.mail.smtp.port=25 mail.session.mail.smtp.user= mail.session.mail.store.protocol=pop3 mail.session.mail.transport.protocol=smtp oppure impostare la risorsa JNDI per l invio della mail: mail.session.jndi.name=mail/mailsession Per configurare i dati di default delle mail inviate modificare i seguenti parametri admin. .from.name=joe Bloggs Configurazione Log4J Per modificare le configurazioni di log4j del portale è necessario copiare il file log4j.dtd all interno della directory /apps/tix/webapps/lr01/web-inf/classes/meta-inf/. Il file è reperibile all interno della libreria portal-impl di liferay o nei sorgenti del portale nella cartella /portal-impl/src/meta-in. Successivamente creare un file portal-log4j-ext.xml sempre all interno della cartella /apps/tix/webapps/lr01/web- INF/classes/META-INF/. Di seguito un esempio di configurazione. <?xml version="1.0"?> <!DOCTYPE log4j:configuration SYSTEM "log4j.dtd"> <log4j:configuration xmlns:log4j="http://jakarta.apache.org/log4j/"> <appender name="fileappender" class="org.apache.log4j.dailyrollingfileappender"> F Consulting S.r.l. Pag. 7 di 17

8 <param name="append" value="true"/> <param name="file" value="/apps/log/lr01-liferay.log"/> <param name="datepattern" value="'.'yyyy-mm-dd" /> <layout class="org.apache.log4j.patternlayout"> <param name="conversionpattern" value="%d{iso8601} [%t] %-5p [%c{1}%l] %m%n"/> </layout> </appender> <root> <level value="info"/> <appender-ref ref="fileappender"/> </root> <category name="org.hibernate"> <priority value="error" /> </category> </log4j:configuration> Configurazione lucene Aggiungere la seguente proprietà nel portal-ext.properties per configurare la directory di salvataggio degli indici di lucene lucene.dir=${liferay.home}/lucene Configurazione jackrabbit Per modificare il modo di memoizzare i file da liferay è necessario modificare la seguente configurazione del portal-ext.properties dl.store.impl=com.liferay.portlet.documentlibrary.store.jcrstore per modificare la posizione dei dati memorizzati tramite jackrabbit modificare la seguente proprietà jcr.jackrabbit.repository.root= ${liferay.home}/jackrabbit Di default jackrabbit utilizza Derby per la memorizzazione dei documenti. Creare il file ${liferay.home}/jackrabbit/repository.xml con il seguente contenuto F Consulting S.r.l. Pag. 8 di 17

9 <?xml version="1.0"?> <!DOCTYPE Repository <Repository> PUBLIC "-//The Apache Software Foundation//DTD Jackrabbit 2.0//EN" "http://jackrabbit.apache.org/dtd/repository-2.0.dtd"> <FileSystem class="org.apache.jackrabbit.core.fs.db.dbfilesystem"> <param name="driver" value="javax.naming.initialcontext"/> <param name="url" value="java:comp/env/jdbc/jackrabbitds"/> <param name="schema" value="postgresql"/> <param name="schemaobjectprefix" value="jr_wsb_"/> </FileSystem> <Security appname="jackrabbit"> <AccessManager class="org.apache.jackrabbit.core.security.simpleaccessmanager" /> <LoginModule class="org.apache.jackrabbit.core.security.simpleloginmodule"> </Security> </LoginModule> <param name="anonymousid" value="anonymous" /> <Workspaces rootpath="${rep.home}/workspaces" defaultworkspace="liferay"/> <Workspace name="liferay"> <FileSystem class="org.apache.jackrabbit.core.fs.db.dbfilesystem"> <param name="driver" value="javax.naming.initialcontext"/> <param name="url" value="java:comp/env/jdbc/jackrabbitds"/> <param name="schema" value="postgresql"/> <param name="schemaobjectprefix" value="jr_wslf_"/> </FileSystem> <PersistenceManager class="org.apache.jackrabbit.core.persistence.bundle.postgresqlpersistencemanager"> <param name="driver" value="javax.naming.initialcontext"/> <param name="url" value="java:comp/env/jdbc/jackrabbitds"/> <param name="schema" value="postgresql"/> F Consulting S.r.l. Pag. 9 di 17

10 </Workspace> <param name="schemaobjectprefix" value="jr_wslp_" /> <param name="externalblobs" value="false" /> </PersistenceManager> <Versioning rootpath="${rep.home}/version"> <FileSystem class="org.apache.jackrabbit.core.fs.db.dbfilesystem"> <param name="driver" value="javax.naming.initialcontext"/> <param name="url" value="java:comp/env/jdbc/jackrabbitds"/> <param name="schema" value="postgresql"/> <param name="schemaobjectprefix" value="jr_verf_"/> </FileSystem> <PersistenceManager class="org.apache.jackrabbit.core.persistence.bundle.postgresqlpersistencemanager"> <param name="driver" value="javax.naming.initialcontext"/> <param name="url" value="java:comp/env/jdbc/jackrabbitds"/> <param name="schema" value="postgresql"/> <param name="schemaobjectprefix" value="jr_verp_" /> <param name="externalblobs" value="false" /> </PersistenceManager> </Versioning> </Repository> È comunque possibile configurare il repository di jackrabbit come si desidera. Configurazione persistenza document library su database Per modificare il modo di memoizzare i file da liferay è necessario modificare la seguente configurazione del portal-ext.properties dl.store.impl=com.liferay.portlet.documentlibrary.store.dbstore Configurazione OSGI Per configurare la cartella di destinazione dei file per l osgi framework modificare la seguente proprietà nel file portal-ext.properties module.framework.base.dir=${liferay.home}/osgi F Consulting S.r.l. Pag. 10 di 17

11 Configurazione sharding Per attivare lo sharding in liferay e necessario effettuare le seguenti operazioni: 1. Configurare tanti utenti/schema/database quanti sono gli shard iniziali previsti; 2. Aggiungere le seguenti configurazioni al file portal-ext.properties spring.configs=\ META-INF/base-spring.xml,\ \ META-INF/hibernate-spring.xml,\ META-INF/infrastructure-spring.xml,\ META-INF/management-spring.xml,\ \ META-INF/util-spring.xml,\ \ META-INF/jpa-spring.xml,\ \ META-INF/executor-spring.xml,\ \ META-INF/audit-spring.xml,\ META-INF/cluster-spring.xml,\ META-INF/editor-spring.xml,\ META-INF/jcr-spring.xml,\ META-INF/ldap-spring.xml,\ META-INF/messaging-core-spring.xml,\ META-INF/messaging-misc-spring.xml,\ META-INF/mobile-device-spring.xml,\ META-INF/notifications-spring.xml,\ META-INF/poller-spring.xml,\ META-INF/rules-spring.xml,\ META-INF/scheduler-spring.xml,\ META-INF/scripting-spring.xml,\ META-INF/search-spring.xml,\ META-INF/workflow-spring.xml,\ F Consulting S.r.l. Pag. 11 di 17

12 \ META-INF/counter-spring.xml,\ META-INF/mail-spring.xml,\ META-INF/portal-spring.xml,\ META-INF/portlet-container-spring.xml,\ META-INF/staging-spring.xml,\ META-INF/virtual-layouts-spring.xml,\ \ #META-INF/dynamic-data-source-spring.xml,\ META-INF/shard-data-source-spring.xml,\ #META-INF/memcached-spring.xml,\ #META-INF/monitoring-spring.xml,\ \ classpath*:meta-inf/ext-spring.xml jdbc.one.jndi.name = jdbc/liferaypoolshard1 jdbc.two.jndi.name =jdbc/liferaypoolshard2 shard.selector=com.liferay.portal.dao.shard.manualshardselector 3. Aggiungere i datasource al tomcat per l accesso ai vari database shard N.B. Se vogliamo configurare più shard o rimuovere uno shard è necessario copiare e modificare il file shard-data-source-spring.xml nella directory /apps/tix/webapps/lr01/web-inf/classes/meta-inf. Il file è reperibile nei sorgenti di liferay o all interno della libreria portal-impl.jar. N.B. Se vogliamo modificare i nome one o two e necessario modificarli sia nel file xml che nel file di properties Configurazione multi istanza Accedere al portale come amministratore e entrare nel Pannello di Controllo dal menu Amministrazione. Accedere a Istanze di Portale nella sezione Configurazione e fare click sul pulsante Aggiungi. Compilare il form e salvare al termine: ID Web -> identificatore dell istanza; di solito si utilizza il nome del dominio (es: test.it). Host Virtuale -> dominio che sarà utilizzato per accedere all istanza (es: Dominio Mail -> dominio che sarà utilizzato per assegnare l indirizzi agli utenti dell istanza (es: test.it). Nome Shard -> shard che sarà utilizzato dall istanza (visibile solo se configurata la modalità di sharding). Utenti Max -> numero di utenti massimi per l istanza (0 = non fissato) F Consulting S.r.l. Pag. 12 di 17

13 Attivo -> attivazione o disattivazione dell istanza. Altre Configurazioni Modificare il portal-ext.properties aggiungendo le seguenti configurazioni virtual.hosts.default.site.name= browser.launcher.url= auto.deploy.deploy.dir=${liferay.home}/deploy auto.deploy.tomcat.dest.dir=/apps/tix/webapps resource.repositories.root=/apps/tix/data/lr01 company.default.name=regione Toscana company.default.web.id=regione.toscana.it ##per utilizzare lo screenname come login company.security.auth.type=screenname ##per rimuovere la richiesta di modifica della password company.security.send.password.reset.link=false company.security.send.password=false ##Per utilizzare solo I login corretti del portale company.settings.form.authentication=general,ldap login.form.navigation.pre=anonymous,sign-in ##Rendere il cognomen obbligatorio per gli utenti users.last.name.required=true ##Per rimuovere I termini di utilizzo del portale per il primo login di ogni utente terms.of.use.required=false ##Per rimuovere le pagine pubbliche e private degli utenti layout.user.private.layouts.enabled=false layout.user.private.layouts.auto.create=false layout.user.public.layouts.enabled=false layout.user.public.layouts.auto.create=false ##Dati dell amministratore default.admin.password=toscana default.admin.screen.name= Admin default.admin. .address.prefix=admin F Consulting S.r.l. Pag. 13 di 17

14 default.admin.first.name=test default.admin.last.name=test ##Per non avviare il setap iniziale del portale setup.wizard.enabled=false ##Per poter utilizzare al meglio le varie templetizzazioni del portale freemarker.engine.restricted.classes = freemarker.engine.restricted.packages = freemarker.engine.restricted.variables = velocity.engine.restricted.classes = velocity.engine.restricted.packages = velocity.engine.restricted.variables = ##Per rimuovere la possibilità di cambiare la password al primo login passwords.change.on.first.use = false ##Per rimuovere la frase di sicurezza per richiedere la password users.reminder.queries.enabled=false users.reminder.queries.custom.question.enabled=false Le seguenti configurazioni del portal-ext.properties vanno applicate solo se necessario. Ottimizzazione prestazioni Per ottimizzare le prestazioni del portale è necessario disattivare le funzionalità non utilizzate inserendo queste proprità nel portal-ext.properties: javadoc.manager.enabled=false com.liferay.portal.servlet.filters.audit.auditfilter=false com.liferay.portal.servlet.filters.sso.cas.casfilter=false com.liferay.portal.servlet.filters.sso.ntlm.ntlmpostfilter=false com.liferay.portal.servlet.filters.sso.ntlm.ntlmpostfilter=false com.liferay.portal.sharepoint.sharepointfilter=false com.liferay.portal.servlet.filters.virtualhost.virtualhostfilter=false com.liferay.portal.servlet.filters.sso.opensso.openssofilter=false F Consulting S.r.l. Pag. 14 di 17

15 auto.login.hooks= session.tracker.memory.enabled=false blogs.pingback.enabled= false blogs.trackback.enabled= false message.boards.pingback.enabled=false blogs.ping.google.enabled=false dl.file.rank.enabled=false ldap.import.interval=-1 message.boards.expire.ban.job.interval-1 users.update.last.login=false Installazione e configurazione del Database Per la creazione del database possono essere utilizzate due soluzione: - Lasciare la creazione delle tabelle al portale impostando nel portal-ext.properties questa proprietà schema.run.enabled=true - Creare a mano gli schema del database impostando nel portal-ext.properties questa proprietà schema.run.enabled=false e successivamente eseguire gli script sql presenti nel file Liferay Portal SQL Scripts for 6.2 GA1 con due possibili alternative: o o Senza Sharding: Eseguire il file sql nella cartella create;(modificare lportal con il nome dello schema corretto) Con lo sharding: Eseguire il file nella cartella create-sharded, all interno sono presenti gli script per la creazione di un portale principale(lportal) e 2 shard(lportal1, lportal2); (modificare lportal,lportal1 e lportal2 con il nome dello schema corretto); N.B. è possibilie eliminare uno shard o aggiungere tutti quelli necessari anche in fasi successive all installazione del portale. Configurazione dei componenti aggiuntivi La configurazione dei seguenti componenti aggiungiti è utile per attivare o ottimizzare alcune funzionalità offerte dal portale F Consulting S.r.l. Pag. 15 di 17

16 Configurazione Image Magick e GhostScript Librerie necessarie per creare le anteprime dei pdf caricati nel sistema. Senza tale librerie il sistema realizza ugualmente delle anteprime ma viene utilizzata una libreria java che appesantisce il carico del sistema. E consigliabile installare tali librerie e aggiungere le seguenti configurazioni al portal.properties imagemagick.enabled=true imagemagick.global.search.path[unix]=/usr/local/bin:/usr/local/share/ghostscript/fonts:/u sr/local/share/fonts/urw-fonts N.B. modificare i percorsi corretti in base all istallazione dei componenti Oppure modificare direttamente il percorso da pannello di controllo Configurazione -> Gestione Server -> Servizi Esterni Configurazione Open Office La configurazione del server di open office è utili per attivare la possibilità di convertire i documenti all interno del portale (es. da pdf a excel e viceversa) Esempio di avvio soffice -headless -accept="socket,host= ,port=8100;urp;" nofirststartwizard E possibile installare il server di open office su un server differente da wuello di liferay. Per configurare open office aggiungere le seguenti configurazioni nel portal-ext.propertes openoffice.server.enabled=false openoffice.server.host= openoffice.server.port=8100 openoffice.cache.enabled=true F Consulting S.r.l. Pag. 16 di 17

17 Configurazione Xlugger Xlugger è necessario per abilitare il portale ad effettuare l antreprima dei file video presenti nel portale. Xuggler richiede l'installazione delle librerie native che sono distribuite sotto la licenza GPL. Se il sistema operativo specifico appare nella lista in basso, il server può scaricare e installare le librerie automaticamente. Per maggiori dettagli Per installare le librerie dal portale accedere al pannello di controllo Configurazione -> Gestione Server -> Servizi Esterni F Consulting S.r.l. Pag. 17 di 17

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

Figura 1 - Schermata principale di Login

Figura 1 - Schermata principale di Login MONITOR ON LINE Infracom Italia ha realizzato uno strumento a disposizione dei Clienti che permette a questi di avere sotto controllo in maniera semplice e veloce tutti i dati relativi alla spesa del traffico

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali TeamPortal Servizi integrati con ambienti Gestionali 12/2013 Modulo di Amministrazione Il modulo include tutte le principali funzioni di amministrazione e consente di gestire aspetti di configurazione

Dettagli

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali

AlboTop. Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali AlboTop Software di gestione Albo per Ordini Assistenti Sociali Introduzione AlboTop è il nuovo software della ISI Sviluppo Informatico per la gestione dell Albo professionale dell Ordine Assistenti Sociali.

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici Sommario Sommario... 1 Parte 1 - Nuovo canale di sicurezza ANPR (INA-AIRE)... 2 Parte 2 - Collegamento Client INA-SAIA... 5 Indicazioni generali... 5 Installazione e configurazione... 8 Operazioni di Pre-Installazione...

Dettagli

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta

Meetecho s.r.l. Web Conferencing and Collaboration tools. Guida all installazione e all uso di Meetecho beta Web Conferencing and Collaboration tools Passo 1: registrazione presso il sito Accedere al sito www.meetecho.com e registrarsi tramite l apposito form presente nella sezione Reserved Area. In fase di registrazione

Dettagli

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP FileMaker Server 13 Pubblicazione Web personalizzata con PHP 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker

Dettagli

CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE. JDBC Java DataBase Connectivity

CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE. JDBC Java DataBase Connectivity CORSO DI ALGORITMI E PROGRAMMAZIONE JDBC Java DataBase Connectivity Anno Accademico 2002-2003 Accesso remoto al DB Istruzioni SQL Rete DataBase Utente Host client Server di DataBase Host server Accesso

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Manuale installazione KNOS

Manuale installazione KNOS Manuale installazione KNOS 1. PREREQUISITI... 3 1.1 PIATTAFORME CLIENT... 3 1.2 PIATTAFORME SERVER... 3 1.3 PIATTAFORME DATABASE... 3 1.4 ALTRE APPLICAZIONI LATO SERVER... 3 1.5 ALTRE APPLICAZIONI LATO

Dettagli

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it

Guida all'installazione di SLPct. Manuale utente. Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Guida all'installazione di SLPct Manuale utente Evoluzioni Software www.evoluzionisoftware.it info@evoluzionisoftware.it Premessa Il redattore di atti giuridici esterno SLpct è stato implementato da Regione

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11

Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11 Museo&Web CMS Tutorial: installazione di Museo&Web CMS Versione 0.2 del 16/05/11 Museo & Web CMS v1.5.0 beta (build 260) Sommario Museo&Web CMS... 1 SOMMARIO... 2 PREMESSE... 3 I PASSI PER INSTALLARE MUSEO&WEB

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1

Configuration Managment Configurare EC2 su AWS. Tutorial. Configuration Managment. Configurare il servizio EC2 su AWS. Pagina 1 Tutorial Configuration Managment Configurare il servizio EC2 su AWS Pagina 1 Sommario 1. INTRODUZIONE... 3 2. PROGRAMMI NECESSARI... 4 3. PANNELLO DI CONTROLLO... 5 4. CONFIGURARE E LANCIARE UN ISTANZA...

Dettagli

Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER

Installazione ed attivazione della SUITE OFFIS versione SERVER Installazione ed attivazione della "SUITE OFFIS" versione SERVER Premessa La versione server di OFFIS può essere installata e utilizzata indifferentemente da PC/Win o Mac/Osx e consente l'accesso contemporaneo

Dettagli

L Azienda non è mai stata cosi vicina.

L Azienda non è mai stata cosi vicina. L Azienda non è mai stata cosi vicina. AlfaGestMed è il risultato di un processo di analisi e di sviluppo di un sistema nato per diventare il punto di incontro tra l Azienda e il Medico Competente, in

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it

InitZero s.r.l. Via P. Calamandrei, 24-52100 Arezzo email: info@initzero.it izticket Il programma izticket permette la gestione delle chiamate di intervento tecnico. E un applicazione web, basata su un potente application server java, testata con i più diffusi browser (quali Firefox,

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Web Conferencing Open Source

Web Conferencing Open Source Web Conferencing Open Source A cura di Giuseppe Maugeri g.maugeri@bembughi.org 1 Cos è BigBlueButton? Sistema di Web Conferencing Open Source Basato su più di quattordici componenti Open-Source. Fornisce

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi

APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO. Francesco Marchione e Dario Richichi APPLICAZIONE WEB PER LA GESTIONE DELLE RICHIESTE DI ACQUISTO DEL MATERIALE INFORMATICO Francesco Marchione e Dario Richichi Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia Sezione di Palermo Indice Introduzione...

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti Parallels Plesk Automation Primo trimestre, 2013 Domande tecniche più frequenti Questo documento ha come scopo quello di rispondere alle domande tecniche che possono sorgere quando si installa e si utilizza

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND

MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Progettisti dentro e oltre l impresa MANUALE DI INSTALLAZIONE GESTIONE FLOTTE /REMIND Pag 1 di 31 INTRODUZIONE Questo documento ha lo scopo di illustrare le modalità di installazione e configurazione dell

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

Ing. Andrea Saccà. Stato civile: Celibe Nazionalità: Italiana Data di nascita: 9 Ottobre 1978 Luogo di nascita: Roma Residenza: Roma

Ing. Andrea Saccà. Stato civile: Celibe Nazionalità: Italiana Data di nascita: 9 Ottobre 1978 Luogo di nascita: Roma Residenza: Roma Indirizzo: Via dell'automobilismo, 109 00142 Roma (RM) Sito Web : http://www.andreasacca.com Telefono: 3776855061 Email : sacca.andrea@gmail.com PEC : andrea.sacca@pec.ording.roma.it Ing. Andrea Saccà

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

Il software per la gestione smart del Call Center

Il software per la gestione smart del Call Center Connecting Business with Technology Solutions. Il software per la gestione smart del Call Center Center Group srl 1 Comunica : per la gestione intelligente del tuo call center Comunica è una web application

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

RedDot Content Management Server Content Management Server Non sottovalutate il potenziale della comunicazione online: usatela! RedDot CMS vi permette di... Implementare, gestire ed estendere progetti

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

RSYNC e la sincronizzazione dei dati

RSYNC e la sincronizzazione dei dati RSYNC e la sincronizzazione dei dati Introduzione Questo breve documento intende spiegare come effettuare la sincronizzazione dei dati tra due sistemi, supponendo un sistema in produzione (master) ed uno

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor

NetMonitor. Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor NetMonitor Micro guida all uso per la versione 1.2.0 di NetMonitor Cos è NetMonitor? NetMonitor è un piccolo software per il monitoraggio dei dispositivi in rete. Permette di avere una panoramica sui dispositivi

Dettagli

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto

Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Installare e configurare Easy Peasy (Ubuntu Eee) su Asus Eee PC mini howto Augusto Scatolini (webmaster@comunecampagnano.it) Ver. 1.0 (marzo 2009) ultimo aggiornamento aprile 2009 Easy Peasy è una distribuzione

Dettagli

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata

AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata AUL22: FactoryTalk View SE Scoprite i vantaggi chiave di una soluzione SCADA integrata Giampiero Carboni Davide Travaglia David Board Rev 5058-CO900C Interfaccia operatore a livello di sito FactoryTalk

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica.

FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. Studio FORM FORM Il sistema informativo di gestione della modulistica elettronica. We believe in what we create This is FORM power La soluzione FORM permette di realizzare qualsiasi documento in formato

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2013 Progetto Istanze On Line ESAMI DI STATO ACQUISIZIONE MODELLO ES-1 ON-LINE 18 Febbraio 2013 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 COMPILAZIONE DEL MODULO

Dettagli

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com

IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com IT Club FVG Ditedi CMDBuild: case study di un progetto open source www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com 2 Tecnoteca è nata nel 2000 con sede a Tavagnacco ha scelto da subito di lavorare

Dettagli

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido

SISSI IN RETE. Quick Reference guide guida di riferimento rapido SISSI IN RETE Quick Reference guide guida di riferimento rapido Indice generale Sissi in rete...3 Introduzione...3 Architettura Software...3 Installazione di SISSI in rete...3 Utilizzo di SISSI in Rete...4

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

Installazione LINUX 10.0

Installazione LINUX 10.0 Installazione LINUX 10.0 1 Principali passi Prima di iniziare con l'installazione è necessario entrare nel menu di configurazione del PC (F2 durante lo start-up) e selezionare nel menu di set-up il boot

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

APRS su Linux con Xastir, installazione dai sorgenti

APRS su Linux con Xastir, installazione dai sorgenti APRS su Linux con Xastir Installazione dai sorgenti L installazione di Xastir Per installare Xastir non è richiesto essere un guru di Linux, anche se una conoscenza minima della piattaforma è necessaria.

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET Programmi Outlook Express Internet Explorer 72 DNS Poiché riferirsi a una risorsa (sia essa un host oppure l'indirizzo di posta elettronica di un utente) utilizzando un

Dettagli

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS

RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO 1.2. ATTIVAZIONE DELLA RICEZIONE DEL FILE CON L INPS RICEZIONE AUTOMATICA DEI CERTIFICATI DI MALATTIA 1.1. MALATTIE GESTIONE IMPORT AUTOMATICO Abbiamo predisposto il programma di studio Web per la ricezione automatica dei certificati di malattia direttamente

Dettagli

Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda

Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda mailto:beable@beable.it http://www.beable.it 1 / 33 Questo tutorial è rilasciato con la licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-non

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Software 2. Classificazione del software. Software di sistema

Software 2. Classificazione del software. Software di sistema Software 2 Insieme di istruzioni e programmi che consentono il funzionamento del computer Il software indica all hardware quali sono le operazioni da eseguire per svolgere determinati compiti Valore spesso

Dettagli

La soluzione open source per l'it Asset Management: CMDB, workflow, interoperabilità www.cmdbuild.org

La soluzione open source per l'it Asset Management: CMDB, workflow, interoperabilità www.cmdbuild.org 1 La soluzione open source per l'it Asset Management: CMDB, workflow, interoperabilità www.cmdbuild.org Fabio Bottega f.bottega@tecnoteca.com www.tecnoteca.com Il progetto CMDBuild CMDBuild è nato nel

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

AVCP Generatore di XML

AVCP Generatore di XML AVCP Generatore di XML Perché è necessario... 2 Come Funziona... 3 Appalto... 3 Indice... 5 Anagrafiche... 6 Lotto... 7 Partecipanti... 9 Partecipante in Solitario (Partecipante)... 9 Partecipante in Raggruppamento...

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

CA Asset Portfolio Management

CA Asset Portfolio Management CA Asset Portfolio Management Guida all'implementazione Versione 12.8 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in

Dettagli

Enterprise Content Management

Enterprise Content Management AlFresco guida Enterprise Content Management Una soluzione di Enterprise Content Management (ECM) è l'insieme di strumenti che consentono la gestione della documentazione prodotta e ricevuta all interno

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1

UBUNTU SERVER. Installazione e configurazione di Ubuntu Server. M. Cesa 1 UBUNTU SERVER Installazione e configurazione di Ubuntu Server M. Cesa 1 Ubuntu Server Scaricare la versione deisiderata dalla pagina ufficiale http://www.ubuntu.com/getubuntu/download-server Selezioniare

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics

Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics Configurazione avanzata di IBM SPSS Modeler Entity Analytics Introduzione I destinatari di questa guida sono gli amministratori di sistema che configurano IBM SPSS Modeler Entity Analytics (EA) in modo

Dettagli

IMPORTAZIONI. TeamPortal - Importazioni 20120200

IMPORTAZIONI. TeamPortal - Importazioni 20120200 IMPORTAZIONI - INDICE... 3 Anagrafiche... 4 Anagrafiche esterne... 5 Client abilitati... 6 2 Le funzioni trattate in questa sezione permettono di gestire la fase di importazione dei dati provenienti da

Dettagli

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP.

WAN 80.80.80.80 / 24. L obiettivo è quello di mappare due server web interni (porta 80) associandoli agli indirizzi IP Pubblici forniti dall ISP. Configurazione di indirizzi IP statici multipli Per mappare gli indirizzi IP pubblici, associandoli a Server interni, è possibile sfruttare due differenti metodi: 1. uso della funzione di Address Translation

Dettagli

OCS in un ora. Introduzione a Open Conference Systems Versione 2.0. OCS in un ora. Ultimo aggiornamento: dicembre 2007

OCS in un ora. Introduzione a Open Conference Systems Versione 2.0. OCS in un ora. Ultimo aggiornamento: dicembre 2007 Introduzione a Open Conference Systems Versione 2.0 Ultimo aggiornamento: dicembre 2007 1 Open Conference Systems è un iniziativa di ricerca sviluppata dal Public Knowledge Project dell Università della

Dettagli

ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd.

ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd. ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd. Manuale utente del Client software ivms-4200 Informazioni Le informazioni contenute in questo documento sono soggette

Dettagli

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni

ADOBE READER XI. Guida ed esercitazioni ADOBE READER XI Guida ed esercitazioni Guida di Reader Il contenuto di alcuni dei collegamenti potrebbe essere disponibile solo in inglese. Compilare moduli Il modulo è compilabile? Compilare moduli interattivi

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013

Linee guida invio pratica telematica sportello cerc - anno 2013 LINEE GUIDA INVIO PRATICA TELEMATICA SPORTELLO CERC - ANNO 2013 1 INDICE 1. FASE PRELIMINARE pag.3 2. PREDISPOSIZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE pag.4 3. INVIO DELLA DOMANDA DI CONTRIBUTO pag.4 4. CREA MODELLO

Dettagli

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti

Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni: Gestione Documentale Applicazione: Share - Sistema per la gestione strutturata di documenti Amministrazione: Regione Piemonte - Direzione Innovazione,

Dettagli

Un client su arduino invia i dati acquisiti ad un database

Un client su arduino invia i dati acquisiti ad un database Un client su arduino invia i dati acquisiti ad un database PROBLEMA Si vogliono inviare, periodicamente, i dati acquisiti da alcuni sensori ad un database presente su di un server. Arduino con shield Ethernet

Dettagli

PostaCertificat@ Configurazione per l accesso alla Rubrica PA da client di Posta

PostaCertificat@ Configurazione per l accesso alla Rubrica PA da client di Posta alla Rubrica PA da client di Posta Postecom S.p.A. Poste Italiane S.p.A. Telecom Italia S.p.A. 1 Indice INDICE... 2 PREMESSA... 3 CONFIGURAZIONE OUTLOOK 2007... 3 CONFIGURAZIONE EUDORA 7... 6 CONFIGURAZIONE

Dettagli

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI

E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI AZIENDALI E-MAIL INTEGRATA Ottimizzazione dei processi aziendali Con il modulo E-mail Integrata, NTS Informatica ha realizzato uno strumento di posta elettronica

Dettagli