ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER CORSO DI 1 LIVELLO PER LA IV CLASSE ISTITUTI AGRARI. Classe IV. Quadro orario

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER CORSO DI 1 LIVELLO PER LA IV CLASSE ISTITUTI AGRARI. Classe IV. Quadro orario"

Transcript

1 ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER CORSO DI LIVELLO PER LA IV CLASSE ISTITUTI AGRARI Classe IV Quadro orario Moduli N ore Figura del sommelier e tecniche di servizio 3 Viticoltura ed enologia 2 Tecnica della degustazione 9 Spumanti e Passiti 6 Il sommelier: la cantina e la sala 3 La birra 3 I distillati 3 Legislazione vitivinicola 3 Vitivinicultura internazionale 2 Bere responsabile (oppure consapevole) 3 autovalutazione 3 Tot. 60

2 Modulo Figura del sommelier e tecniche di servizio (EQUIVALENTE A PARTE DELLA LEZIONE PRIMO LIVELLO) La figura del sommelier Gli attrezzi di servizio e i bicchieri Il servizio del vino Vino bianco e rosato Vino rosso giovane Vino rosso invecchiato Gli spumanti La decantazione! Presentazione dell'associazione e corso! Conoscenza dei bicchieri e degli attrezzi per il servizio delle diverse tipologie di vino! Conoscenza delle tecniche di servizio per ogni tipologia di vino! Capacità di realizzare il servizio di ogni tipologia di vino! Attrezzi di servizio e i bicchieri 2

3 Modulo 2 - Viticultura ed enologia (EQUIVALENTE ALLA LEZIONE 2,3,4 PRIMO LIVELLO) Sistemi di allevamento della vite ed ambiente pedoclimatico. I principali vitigni. L'uva e il vino. Tecniche di vinificazione. Maturazione ed invecchiamento. Vini spumanti, liquorosi e aromatizzati. I vini passiti. Obiettivi specifici! Ciclo biologico della vite! Conoscenza delle nozioni fondamentali di viticoltura: vitigni, sistemi di allevamento, ambiente pedoclimatico! Conoscenza della composizione dell'uva e del vino, soprattutto in funzione delle caratteristiche organolettiche! Conoscenza delle principali tecniche di vinificazione! Conoscenza dei fenomeni che avvengono nelle fasi di maturazione e invecchiamento del vino! Alterazioni, difetti, malattie N ore Metodi Strumenti ! Lezione frontale! Pc. Proiettore. Slide 3

4 Modulo 3 - Tecnica della degustazione (EQUIVALENTE ALLA LEZIONE 5,6,7 PRIMO LIVELLO) Esame visivo Esame olfattivo Esame gustativo! Conoscenza degli organi di senso e della loro fisiologia! Conoscenza della tecnica della degustazione! Capacità di degustare un vino! Terminologia A.I.S

5 Modulo 4 Spumanti e Passiti (EQUIVALENTE ALLA LEZIONE 8,9 PRIMO LIVELLO) Spumanti,. Vini passiti. Liquorosi e aromatizzati Obiettivi specifici! Le uve! Conoscenza delle tecniche di spumantizzazione Metodo Classico Metodo Charmat! Cenni sui vini frizzanti! Conoscenza dei vini passiti! Cenni sui vini liquorosi ed aromatizzati N ore Metodi Strumenti 3+ Modulo 5 - Il sommelier: la cantina e la sala 5

6 (EQUIVALENTE ALLA LEZIONE 0 PRIMO LIVELLO) La cantina La cantina di stoccaggio La cantina del giorno La gestione delle scorte Gli attrezzi del sommelier La carta dei vini Il menu! Conoscenza dei requisiti fondamentali della cantina di stoccaggio e del giorno! Conoscenza degli attrezzi del sommelier! Conoscenza dei principi con i quali stilare la carta dei vini e il menu! Capacità di gestire le scorte! Capacità di stilare una carta dei vini! Capacità di stilare un menu! Carte dei vini! Menu Modulo 6 - La birra 6

7 (EQUIVALENTE ALLA LEZIONE PRIMO LIVELLO) La produzione La classificazione La degustazione di diverse tipologie di birra La birra e l'abbinamento (cenni) Sake La distillazione: alambicchi continui e discontinui! Conoscenza della storia e delle fasi produttive! Conoscenza delle diverse tipologie di birra! Capacità di degustare la birra! Conoscenza sul sake! La distillazione, processo fisico! Modulo 7 - I distillati (EQUIVALENTE ALLA LEZIONE, 2 PRIMO LIVELLO) 7

8 Liquori Distillati di cereali: Gin, Vodka, Whiskey & Whisky del mondo Altri distillati in Italia, Europa e mondo Ron, Rum, Rhum - Tequila, Mezcal, Cachaca, Pisco Distillati di vino: Brandy, Cognac, Armagnac Grappa e acquavite d'uva La degustazione dei distillati Il servizio dei distillati! Conoscenza delle tecniche di distillazione! Conoscenza dei principali distillati ottenuti da vino/vinacce, cereali e altre materie prime; cenni sui liquori! Capacità di degustare e valutare i distillati Modulo 8 - Legislazione vitivinicola (EQUIVALENTE ALLA LEZIONE 3 PRIMO LIVELLO) Legislazione vitivinicola italiana 8

9 D.O.C.G., D.O.C., I.G.T. e vini da tavola Lettura delle etichette Legislazione vitivinicola nei paesi della UE Le etichette! Conoscenza delle principali disposizioni legislative in materia! Capacita di leggere ed interpretare correttamente l'etichetta di una bottiglia di vino Modulo 9 Vitivinicultura internazionale La Francia L'Europa (EQUIVALENTE ALLA LEZIONE,2,3,4 SECONDO LIVELLO) 9

10 I principali paesi extraeuropei California Cile Australia Nuova Zelanda Sud Africa! Conoscenza delle principali zone e produzioni in Francia! Conoscenza delle principali zone e produzioni in Europa! Conoscenza delle principali zone e produzioni nei paesi extraeuropei ! Lezione frontale! Pc. Proiettore. Slide Caratteristiche chimiche alcool etilico Le bevande alcoliche Espressione del grado alcoolico Cinetica dell'etanolo Modulo 0 Bere responsabile (oppure consapevole) 0

11 assorbimento distribuzione metabolismo eliminazione Azione tossica epatotossicità neurotossicità Alcool e lavoro (approfondimento effetti neurotossici) Alcool e guida (approfondimenti effetti neurotossici) tabelle di correlazione Unita Alcolica e Tasso Alcolemico Effetti benefici del vino! Conoscenza delle caratteristiche chimiche delle bevande alcoliche! Conoscenza della cinetica dell'etanolo nell'organismo! Conoscenza della azione tossica! Effetti benefici del vino! Capacità di degustare un vino?? 3! Lezione frontale! Proiettore. Slide?? Degustazione del vino con utilizzo della scheda Modulo Autovalutazione

12 ! Autovalutazione finale con degustazione e scheda.! Questionario 20 domande livello FINE CORSO DI LIVELLO Che comprende anche le 4 lezioni del 2 livello sui vini esteri. 2

13 ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER CORSO DI 2 LIVELLO PER LA V CLASSE ISTITUTI AGRARI Classe V Quadro orario Moduli N ore Breve ripasso della tecnica della degustazione 3 Vitivinicultura nazionale 27 Breve ripasso della vitivinicultura internazionale 3 Autovalutazione finale 3 Tot. 36 3

14 Modulo 2 Breve ripasso della tecnica della degustazione Esame visivo Esame olfattivo Esame gustativo! Conoscenza degli organi di senso e della loro fisiologia! Conoscenza della tecnica della degustazione e scheda punteggio! Capacità di degustare un vino! Ripasso terminologia A.I.S 4

15 Modulo 3 - Enografia nazionale (EQUIVALENTE ALLA LEZIONE, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 0 SECONDO LIVELLO) Vitigni e vini delle regioni d'italia Le regioni settentrionali Le regioni centrali Le regioni meridionali e le Isole! Conoscenza delle principali zone di produzione del panorama enologico italiano! Conoscenza dei principali vitigni del panorama enologico italiano! Conoscenza dei principali vini del panorama enologico Capacità di degustare un vino 27! Lezione frontale! Proiettore. Slide 5

16 Modulo 4 Vitivinicultura internazionale La Francia L'Europa I principali paesi extraeuropei! Conoscenza delle principali zone e produzioni in Francia! Conoscenza delle principali zone e produzioni in Europa! Conoscenza delle principali zone e produzioni nei paesi extraeuropei Modulo 5 Autovalutazione 6

17 Degustazione del vino con utilizzo della scheda punteggio! Autovalutazione finale con degustazione e scheda punteggio! Questionario 20 domande V-F FINE CORSO DI 2 LIVELLO 7

Classe IV. Quadro orario

Classe IV. Quadro orario Classe IV Quadro orario Moduli N moduli Figura del sommelier e tecniche di servizio 1 Viticoltura ed enologia 4 Tecnica della degustazione 3 Spumanti e Passiti 2 Il sommelier: la cantina e la sala 1 La

Dettagli

AlceBologna. Corsi di Degustazione Vini: 2013-2014

AlceBologna. Corsi di Degustazione Vini: 2013-2014 Corsi di Degustazione Vini: 2013-2014 Primo Livello Secondo Livello Vini Internazionali Lo Spumante e lo Champagne Serate di Avvicinamento al mondo della Birra Associazione Lingue e Culture Europee Via

Dettagli

PARTE PRIMA: analisi sensoriale e tecnica della degustazione 15 lezioni e 1 visita in Azienda Vitivinicola

PARTE PRIMA: analisi sensoriale e tecnica della degustazione 15 lezioni e 1 visita in Azienda Vitivinicola Corso professionale per la qualifica di Sommelier III edizione (degustatore professionista) Programma Dettagliato 47 Incontri Le lezioni si terranno di lunedì a partire dal 14/11/2016 PARTE PRIMA: analisi

Dettagli

CORSO DI QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE 1 propedeutico

CORSO DI QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE 1 propedeutico CORSO DI QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE 1 propedeutico La formazione del Sommelier Le tecniche di servizio La degustazione Orario corso dalle 16,00 alle 18,30 Sede corso FOODLAB Via Tirreno 95 10136 Torino

Dettagli

CORSO DI QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE 1 propedeutico

CORSO DI QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE 1 propedeutico CORSO DI QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE 1 propedeutico La formazione del Sommelier Le tecniche di servizio La degustazione Orario corso dalle 16,00 alle 18,30 Sede corso FOODLAB Via Tirreno 95/A 10136 Torino

Dettagli

Corso completo di Sommelier I, II e III livello

Corso completo di Sommelier I, II e III livello L Associazione Svizzera dei Sommelier Professionisti, Regione Svizzera Italiana (A.S.S.P.), in collaborazione con la Scuola superiore alberghiera e del turismo. presentano Corso completo di Sommelier I,

Dettagli

DIRETTIVE 2006 ESAME CANTONALE PER L OTTENIMENTO DEL DIPLOMA DI SOMMELIER/SOMMELIERE

DIRETTIVE 2006 ESAME CANTONALE PER L OTTENIMENTO DEL DIPLOMA DI SOMMELIER/SOMMELIERE Commissione d esame per l ottenimento del diploma cantonale sommelier/sommelière Segretariato della commissione d esame per l ottenimento del diploma cantonale di sommelier Scuola superiore alberghiera

Dettagli

Allegato N 2. Contenuti minimi ed obiettivi minimi classi prime IPSEOA

Allegato N 2. Contenuti minimi ed obiettivi minimi classi prime IPSEOA Allegato N 2 Contenuti minimi ed obiettivi minimi classi prime IPSEOA Conoscenze da raggiungere 1. Elementi di deontologia professionale 2. Igiene personale, dei prodotti, dei processi di lavoro e pulizia

Dettagli

Corso completo di Sommelier I, II e III livello

Corso completo di Sommelier I, II e III livello Destinatari L Associazione Svizzera dei Sommelier Professionisti, Sezione Ticino (A.S.S.P.), in collaborazione con la Scuola superiore alberghiera e del turismo presentano Corso completo di Sommelier I,

Dettagli

AREA FORMAZIONE CORSO SOMMELIER

AREA FORMAZIONE CORSO SOMMELIER AREA FORMAZIONE CORSO SOMMELIER PROGRAMMA 1 I livello 1 - LA FIGURA DEL SOMMELIER Presentazione dell Associazione Italiana Sommelier e del Corso. La figura del sommelier nella moderna ristorazione. Il

Dettagli

AREA FORMAZIONE CORSO SOMMELIER

AREA FORMAZIONE CORSO SOMMELIER AREA FORMAZIONE CORSO SOMMELIER PROGRAMMA 1 I livello 1 - LA FIGURA DEL SOMMELIER Presentazione dell Associazione Italiana Sommelier e del Corso. La figura del sommelier nella moderna ristorazione. Il

Dettagli

Corso professionale per la qualifica di Sommelier (degustatore professionista)

Corso professionale per la qualifica di Sommelier (degustatore professionista) Corso professionale per la qualifica di Sommelier (degustatore professionista) Mission Il Corso vuole dare una formazione esaustiva e professionale nell ambito della conoscenza del vino e delle principali

Dettagli

Programmazione modulare classi IV^ sez. A a.s 2013/2014 Servizi per l'enogastronomia e l'ospitalità Alberghiera - indirizzo servizi di sala e vendita

Programmazione modulare classi IV^ sez. A a.s 2013/2014 Servizi per l'enogastronomia e l'ospitalità Alberghiera - indirizzo servizi di sala e vendita Programmazione modulare classi IV^ sez. A a.s 2013/2014 Servizi per l'enogastronomia e l'ospitalità Alberghiera - indirizzo servizi di sala e vendita I moduli e le unità didattiche si riferiscono al libro

Dettagli

IIS E. RUFFINI - AICARDI

IIS E. RUFFINI - AICARDI PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE Anno scolastico 2015/2016 DOCENTE Stefano Sancassani PREMESSA Il presente elaborato rappresenta un estratto della relazione sulla programmazione quinquennale della materia di

Dettagli

CORSI PER SOMMELIER IN LINGUA ITALIANA

CORSI PER SOMMELIER IN LINGUA ITALIANA CORSI PER SOMMELIER IN LINGUA ITALIANA BERNA 2015-2016 Camera di Commercio Italiana per la Svizzera Association Suisse des Sommeliers Professionnels Camera di Commercio Italiana per la Svizzera Association

Dettagli

10 MASTER DI ANALISI SENSORIALE DEL VINO

10 MASTER DI ANALISI SENSORIALE DEL VINO 10 MASTER DI ANALISI SENSORIALE DEL VINO Sede del Corso HOTEL ROME CAVALIERI THE WALDORF = ASTORIA COLLECTION Via A. Cadlolo, 101-00136 Roma Questo Master ha lo scopo di qualificare i Sommelier e i Degustatori

Dettagli

11 MASTER DI ANALISI SENSORIALE DEL VINO

11 MASTER DI ANALISI SENSORIALE DEL VINO 11 MASTER DI ANALISI SENSORIALE DEL VINO IL VANTAGGIO DI ESSERE ABBONATI www.bibenda.it.: rivista bimestrale 132 pagine a colori Euro 9,00 Oltre a ricevere tempestivamente a casa vostra i sei numeri della

Dettagli

Lavorare con il vino. degustare comunicare vendere

Lavorare con il vino. degustare comunicare vendere Lavorare con il vino degustare comunicare vendere IL CORSO Lavorare con il vino Degustare, comunicare, vendere Lavorare con il vino è un corso professionale proposto da Gambero Rosso che permette di compiere

Dettagli

12 MASTER DI ANALISI SENSORIALE DEL VINO

12 MASTER DI ANALISI SENSORIALE DEL VINO 12 MASTER DI ANALISI SENSORIALE DEL VINO IL VANTAGGIO DI ESSERE ISCRITTI A ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER www.bibenda.it.: rivista bimestrale 132 pagine a colori Euro 9,00 QUESTO MASTER ha lo scopo di

Dettagli

il programma del Corso

il programma del Corso 53 il programma del Corso 1. 11/11/2014 martedì Presentazione del Corso, la figura del Sommelier Spumante Metodo Classico Rose 2. 13/11/2014 giovedì Vitivinicoltura Un vino del Lazio Apertura di una bottiglia

Dettagli

L Associazione Italiana Sommeliers del Trentino in collaborazione con l Unione Commercio e Turismo ed Attività di Servizio organizza un

L Associazione Italiana Sommeliers del Trentino in collaborazione con l Unione Commercio e Turismo ed Attività di Servizio organizza un L Associazione Italiana Sommeliers del Trentino in collaborazione con l Unione Commercio e Turismo ed Attività di Servizio organizza un CORSO DI QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE DI PRIMO LIVELLO PER ASPIRANTI

Dettagli

Direttive concernenti l esame di professione. Sommelière / Sommelier

Direttive concernenti l esame di professione. Sommelière / Sommelier Direttive concernenti l esame di professione Sommelière / Sommelier (sistema modulare con esame finale) Organo responsabile costituito da: Association suisse des sommeliers professionnels Hotel & Gastro

Dettagli

Programmi a.s. 2014-15

Programmi a.s. 2014-15 Docente ACIERNO FRANCESCO Classi 4 ENOGASTRONOMIA sezione/i Ee Il servizio di sala: La gestione del servizio, la banchettistica Il personale di sala L organizzazione del lavoro di sala Il banqueting e

Dettagli

il programma del Corso

il programma del Corso 50 il programma del Corso 1. 04/03/2013 lunedì Presentazione del Corso, la figura del Sommelier Spumante Metodo Classico Rose 2. 05/03/2013 martedì Vitivinicoltura Un vino del Lazio Apertura di una bottiglia

Dettagli

il programma del Corso

il programma del Corso il programma del Corso DELLE LEZIONI 1. Presentazione del Corso, la figura del Sommelier Spumante Metodo Classico Rose 2. Vitivinicoltura Un vino della Regione Apertura di una bottiglia Mele di varie tipologie,

Dettagli

Tecniche avanzate. per Sala e vendita Bar e Sommellerie. libro misto volume unico V anno

Tecniche avanzate. per Sala e vendita Bar e Sommellerie. libro misto volume unico V anno Tecniche avanzate per Sala e vendita Bar e Sommellerie libro misto volume unico V anno sezione 1 tecniche di sala, vendita e sommellerie MODULO 1 la cucina flambè la cucina flambè i cibi adatti alla cucina

Dettagli

Via Madruzza, 36 - Posteggio coperto e gratuito nei garage sotterranei della Cometa Formazione

Via Madruzza, 36 - Posteggio coperto e gratuito nei garage sotterranei della Cometa Formazione Il corso si terrà presso: COMETA FORMAZIONE Via Madruzza, 36 - Posteggio coperto e gratuito nei garage sotterranei della Cometa Formazione 22100 COMO (CO) Inizio del Corso: Mercoledì 8 Marzo 2017 PROGRAMMA

Dettagli

Il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali

Il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Decreto n. 5389 del 1 agosto 2011 Attuazione dell articolo 17 del regolamento (CE) n. 110/2008 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 gennaio 2008, concernente la definizione, la designazione,

Dettagli

Corso Professionale sul vino per barman e addetti alla ristorazione

Corso Professionale sul vino per barman e addetti alla ristorazione Corso Professionale sul vino per barman e addetti alla ristorazione A Corciano (PG) dal 9 al 25 giugno 2014 presso LR Forniture in via Ponchielli, 40 l'associazione "A Tavola con Bacco" organizza in esclusiva

Dettagli

RISOLUZIONE ECO 3/2004 LIVELLO DI BASE RICHIESTO PER IL CONFERIMENTO DI DIPLOMA AI PROFESSIONISTI COINVOLTI NELLE PRATICHE ENOLOGICHE

RISOLUZIONE ECO 3/2004 LIVELLO DI BASE RICHIESTO PER IL CONFERIMENTO DI DIPLOMA AI PROFESSIONISTI COINVOLTI NELLE PRATICHE ENOLOGICHE LIVELLO DI BASE RICHIESTO PER IL CONFERIMENTO DI DIPLOMA AI PROFESSIONISTI COINVOLTI NELLE PRATICHE ENOLOGICHE L ASSEMBLEA GENERALE, su proposta della Commissione III «Economia», sulla base dei lavori

Dettagli

PROGRAMMA A.S. 2014 2015 CLASSE 1 F. Libro di testo: AA.VV. Sarò Maitre Sarò Barman, Edizione Giunti. Argomenti trattati

PROGRAMMA A.S. 2014 2015 CLASSE 1 F. Libro di testo: AA.VV. Sarò Maitre Sarò Barman, Edizione Giunti. Argomenti trattati Istituto Professionale di Stato Servizi per l'enogastronomia e l'ospitalità Alberghiera Bernardo Buontalenti Sede e Segreteria: Via di San Bartolo a Cintoia 19/a 50142 Firenze Tel. 055 462781 Fax: 055

Dettagli

Anno scolastico 2012/2013. MATERIA : Laboratorio di organizzazione e gestione dei servizi ristorativi

Anno scolastico 2012/2013. MATERIA : Laboratorio di organizzazione e gestione dei servizi ristorativi ISTITUTO STATALE D'ISTRUZIONE SUPERIORE IPSSAR S.MARTA E AGGREGATO IPSSCT G.BRANCA PESARO Strada delle Marche, 1 61100 Pesaro Tel. 0721/37221 Fax 0721/31924 C.F. n.80005210416 http://www.alberghieropesaro.it

Dettagli

Sabato da Bere. L Arte del Bere Giusto. Corso sul Vino in 5 Lezioni ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER ROMA

Sabato da Bere. L Arte del Bere Giusto. Corso sul Vino in 5 Lezioni ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER ROMA Sabato da Bere ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER ROMA Con questo Corso desideriamo proporvi una meditata conversazione sul vino, un incontro e un colloquio "ʺsenza segreti"ʺ con i Docenti dell'ʹassociazione

Dettagli

tav. n 1 - CRITERI ESPOSITIVI DEL VINO NELLA GDO Totale citazioni

tav. n 1 - CRITERI ESPOSITIVI DEL VINO NELLA GDO Totale citazioni tav. n 1 - CRITERI ESPOSITIVI DEL VINO NELLA GDO Totale citazioni Q13 - Parliamo del modo in cui è o potrebbe essere organizzata la presenza dei vini nel Supermercato Ipermercato in cui Lei acquista più

Dettagli

LE NUOVE REGOLE IN MATERIA DI CLASSIFICAZIONE ED ETICHETTATURA DEI VINI

LE NUOVE REGOLE IN MATERIA DI CLASSIFICAZIONE ED ETICHETTATURA DEI VINI LE NUOVE REGOLE IN MATERIA DI CLASSIFICAZIONE ED ETICHETTATURA DEI VINI REALIZZATO CON LA COLLABORAZIONE TECNICA DI DINTEC OTTOBRE 2009 PREMESSA La normativa in materia di classificazione ed etichettatura

Dettagli

Concorso Miglior Sommelier d Italia 2009 Trofeo Guido Berlucchi riservato ai Sommelier Professionisti. Regolamento edizione 2009

Concorso Miglior Sommelier d Italia 2009 Trofeo Guido Berlucchi riservato ai Sommelier Professionisti. Regolamento edizione 2009 Concorso Miglior Sommelier d Italia 2009 Trofeo Guido Berlucchi riservato ai Sommelier Professionisti Regolamento edizione 2009 Art. 1 - Organizzazione e coordinamento Il Concorso, denominato "Miglior

Dettagli

Programmazione della classe 5^ ipssar Materia:cucina Docente:De Nicola Antonio

Programmazione della classe 5^ ipssar Materia:cucina Docente:De Nicola Antonio Programmazione della classe 5^ ipssar Materia:cucina Docente:De Nicola Antonio 1)i prodotti alimentari L approviggionamento a) la qualità dei prodotti alimentari la qualità certificata b) i nuovi prodotti

Dettagli

PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE DEL DOCENTE

PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE DEL DOCENTE PROGRAMMAZIONE INDIVIDUALE DEL DOCENTE Prof. Materia: L.O.G.S.R. Classe 5 RISTORAZIONE sez. Anno scolastico: 2011/2012 SITUAZIONE DI PARTENZA DELLA CLASSE Conoscenze n. Competenze / Capacità n. Espressione

Dettagli

Università degli Studi di Torino Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria. Corso di Laurea in Viticoltura ed Enologia

Università degli Studi di Torino Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria. Corso di Laurea in Viticoltura ed Enologia Corso di Laurea in Viticoltura ed Enologia FINALITA Preparare figure professionali, che secondo la legge 129/91 hanno diritto al titolo di Enologo. Compito dell Enologo è quello di soddisfare le esigenze

Dettagli

Chef M. Polliotto Il Vino Maître Sandro Genesio IL VINO

Chef M. Polliotto Il Vino Maître Sandro Genesio IL VINO IL VINO Il vino è una bevanda che si ottiene dalla fermentazione alcolica del mosto d uva. Responsabili di questo processo sono i lieviti, funghi microscopici unicellulari che si trovano nella buccia dell

Dettagli

Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici

Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici Art. 1 Facendo seguito alla convenzione tra il Dipartimento per lo Sviluppo dell Istruzione

Dettagli

INDIRIZZO AGRARIA, AGROALIMENTARE E AGROINDUSTRIA ARTICOLAZIONE VITICOLTURA ED ENOLOGIA OPZIONE ENOTECNICO VI ANNO

INDIRIZZO AGRARIA, AGROALIMENTARE E AGROINDUSTRIA ARTICOLAZIONE VITICOLTURA ED ENOLOGIA OPZIONE ENOTECNICO VI ANNO INDIRIZZO AGRARIA, AGROALIMENTARE E AGROINDUSTRIA ARTICOLAZIONE VITICOLTURA ED ENOLOGIA OPZIONE ENOTECNICO VI ANNO 104 Attività e insegnamenti dell indirizzo Agraria, agroalimentare e agroindustria Articolazione:

Dettagli

Valori economici della grappa e situazione degli spirits in Italia

Valori economici della grappa e situazione degli spirits in Italia Valori economici della grappa e situazione degli spirits in Italia Il comparto produttivo della Grappa conta 136 distillerie E oltre 500 imbottigliatori e più di 3000 marchi La produzione è di 44.000.000

Dettagli

Il Mondo del Sommelier Il Vino e le sue leggi Legge OCM Vino pag. 2. Il Vino nel Mondo Legge OCM Vino in Europa pag. 4

Il Mondo del Sommelier Il Vino e le sue leggi Legge OCM Vino pag. 2. Il Vino nel Mondo Legge OCM Vino in Europa pag. 4 DIDATTICA NEWS Il Mondo del Sommelier Il Vino e le sue leggi Legge OCM Vino pag. 2 Il Vino nel Mondo Legge OCM Vino in Europa pag. 4 Il Mondo del Sommelier Gli spumanti Nuova classificazione degli Spumanti

Dettagli

DIPARTIMENTO DI SALA BAR / ASSE: SCIENTIFICO - TECNOLOGICO PROGRAMMAZIONE MODULARE MONOENNIO (3 anno) 2009/2 010

DIPARTIMENTO DI SALA BAR / ASSE: SCIENTIFICO - TECNOLOGICO PROGRAMMAZIONE MODULARE MONOENNIO (3 anno) 2009/2 010 DIPARTIMENTO DI SALA BAR / ASSE: SCIENTIFICO - TECNOLOGICO PROGRAMMAZIONE MODULARE MONOENNIO (3 anno) 2009/2 010 Competenze L alunno dimostra di saper agire all interno dei reparti di Sala e Bar applicando

Dettagli

Lavorare con il. Vino

Lavorare con il. Vino Lavorare con il Vino Lavorare con il Vino Lavorare con il vino è il primo corso professionale proposto dalla Gambero Rosso Wine Academy che si sviluppa attraverso un percorso formativo completo connesso

Dettagli

Programmazione 2 Anno Laboratorio dei servizi Enogastronomici: settore sala e vendite

Programmazione 2 Anno Laboratorio dei servizi Enogastronomici: settore sala e vendite ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE A.PEROTTI Via Niceforo n 8- BARI Programmazione 2 Anno Laboratorio dei servizi Enogastronomici: settore sala e vendite Classe

Dettagli

CORSI UNIVERSITARI. CORSI e MASTER. 270 CORSI e MASTER

CORSI UNIVERSITARI. CORSI e MASTER. 270 CORSI e MASTER 1_CORSI_MASTER JB: 10-12-2012 8:35 Pagina 220 CORSI UNIVERSITARI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA - Dipartimento di Agraria Corso di Laurea in Scienze e tecnologie viticole ed enologiche L-25 Obiettivi:

Dettagli

ANDAR PER VINI A TARZO. 22 APRILE 2013 il prosecco

ANDAR PER VINI A TARZO. 22 APRILE 2013 il prosecco ANDAR PER VINI A TARZO 22 APRILE 2013 il prosecco CA del BRENT Vigneti: 5 ettari, diversa età Vitigni: Glera, Chardonnay Cabernet-Sauvignon, Marzemino Produzione: diverse tipologie di vini bianchi e rossi

Dettagli

Laurea in Viticoltura ed enologia. Agraria PIANO DEGLI STUDI

Laurea in Viticoltura ed enologia. Agraria PIANO DEGLI STUDI PIANO DEGLI STUDI Il corso di laurea ha frequenza obbligatoria (minimo 70%) al 2 e al 3 anno di corso per gli insegnamenti obbligatori, ma non per quelli a scelta programmata e autonoma. La percentuale

Dettagli

NUOVA NORMATIVA SULL ETICHETTATURA DEL VINO

NUOVA NORMATIVA SULL ETICHETTATURA DEL VINO NUOVA NORMATIVA SULL ETICHETTATURA DEL VINO L etichetta è certamente la carta d identità di un prodotto che tutela sia il produttore che il consumatore e, accanto ad una generale disciplina applicabile

Dettagli

Lavorare con il. Vino

Lavorare con il. Vino Lavorare con il Vino Lavorare con il Vino Lavorare con il vino è un corso professionale proposto da Gambero Rosso che permette di compiere un percorso completo lungo le principali pratiche professionali

Dettagli

vino e qualità in Lombardia

vino e qualità in Lombardia vino e qualità in Lombardia L Unione Nazionale Consumatori della Lombardia con il presente opuscolo intende dare informazioni al consumatore sui marchi di qualità dei vini, sui vini di qualità della Lombardia

Dettagli

MATERIA: SCIENZA E CULTURA DELL ALIMENTAZIONE. Classe: 3 enogastronomia, sala e vendita, pasticceria

MATERIA: SCIENZA E CULTURA DELL ALIMENTAZIONE. Classe: 3 enogastronomia, sala e vendita, pasticceria 1. FINALITA DELLA DISCIPLINA MATERIA: SCIENZA E CULTURA DELL ALIMENTAZIONE Classe: 3 enogastronomia, sala e vendita, pasticceria Il docente di Scienza e Cultura dell Alimentazione concorre a far conseguire

Dettagli

XXII SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO NORMATIVO DI DIRITTO VITIVINICOLO Vinitaly, 22 marzo 2015. Presentazione Testo Unico del vino

XXII SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO NORMATIVO DI DIRITTO VITIVINICOLO Vinitaly, 22 marzo 2015. Presentazione Testo Unico del vino XXII SEMINARIO DI AGGIORNAMENTO NORMATIVO DI DIRITTO VITIVINICOLO Vinitaly, 22 marzo 2015 Presentazione Testo Unico del vino DISPOSIZIONI GENERALI E DI SEMPLIFICAZIONE IN MATERIA DI VINO E PRODOTTI VITIVINICOLI

Dettagli

Date e temi delle lezioni Degustazioni Temi degli intermezzi Elementi naturali per i prima parte Servire il vino riconoscimenti olfattivi

Date e temi delle lezioni Degustazioni Temi degli intermezzi Elementi naturali per i prima parte Servire il vino riconoscimenti olfattivi prima parte Servire il vino riconoscimenti olfattivi 1. gio 08/11/2012 Presentazione del Corso, Spumante Metodo Classico Rose la figura del Sommelier 2. gio 15/11/2012 Vitivinicoltura Un vino del Lazio

Dettagli

Presentazione del libro Vini spumanti e frizzanti

Presentazione del libro Vini spumanti e frizzanti Lo stato dell arte sull uso lieviti dei selezionati in enologia Giovedì 28 Marzo 2013 Sala biblioteca c/o sede ASTRA S.r.l. Via Tebano 45 Faenza (RA) Presentazione del libro Vini spumanti e frizzanti Lorena

Dettagli

FAQ come funziona l aggiornamento per le aziende: piccola guida curata da Luigi Manzo (AIBM) A me azienda (e ai miei dipendenti), quanto mi costa?

FAQ come funziona l aggiornamento per le aziende: piccola guida curata da Luigi Manzo (AIBM) A me azienda (e ai miei dipendenti), quanto mi costa? FAQ come funziona l aggiornamento per le aziende: piccola guida curata da Luigi Manzo (AIBM) Che cosa è il Conto di Rete Aggregato? Il Conto di Rete Aggregato è una specifica linea di finanziamento del

Dettagli

I Registri del settore vitivinicolo: La telematizzazione 24 Giugno 2015 Riccardo Minelli

I Registri del settore vitivinicolo: La telematizzazione 24 Giugno 2015 Riccardo Minelli I Registri del settore vitivinicolo: La telematizzazione 24 Giugno 2015 Riccardo Minelli I Registri del settore vitivinicolo Le modalità di tenuta La normativa di riferimento OGGI Modalità cartacea Reg.

Dettagli

MERANO WINE AWARD 2016 REGOLAMENTO

MERANO WINE AWARD 2016 REGOLAMENTO 1. IL PREMIO MERANO WINE AWARD Gourmet s International bandisce la gara internazionale Merano Wine Award, riservata alle aziende produttrici di vino. Il Merano Wine Award è il premio assegnato annualmente

Dettagli

Bevande alcoliche: quali effetti sull organismo umano? Gianna Ferretti Istituto di Biochimica Facoltà di Medicina e Chirurgia Università Politecnica

Bevande alcoliche: quali effetti sull organismo umano? Gianna Ferretti Istituto di Biochimica Facoltà di Medicina e Chirurgia Università Politecnica Bevande alcoliche: quali effetti sull organismo umano? Gianna Ferretti Istituto di Biochimica Facoltà di Medicina e Chirurgia Università Politecnica delle Marche Bevande alcoliche Fermentati (si ottengono

Dettagli

IL NOSTRO CORSO PER SOMMELIER TI CAMBIA LA VITA. IN MEGLIO.

IL NOSTRO CORSO PER SOMMELIER TI CAMBIA LA VITA. IN MEGLIO. GIALLO, BIANCO, ROSSO, ROSATO. DA QUALUNQUE COLORE PARTI, PARTI DAL PROFUMO, ARRIVERAI AL GUSTO. IL NOSTRO CORSO PER SOMMELIER TI CAMBIA LA VITA. IN MEGLIO. IL CORSO DI PRIMAVERA INIZIA IL 4 MARZO 2013

Dettagli

val d aosta piemonte veneto

val d aosta piemonte veneto val d aosta piemonte veneto alto adige friuli venezia giulia trentino friuli venezia giulia emilia romagna champagne blanquette de limoux franciacorta champagne metodo classico spumanti metodo charmat

Dettagli

Progettazione formativa disciplinare A.S. 2010/2011

Progettazione formativa disciplinare A.S. 2010/2011 I.S.I. - ISTITUTO SUPERIORE D ISTRUZIONE ISTITUTO PROFESSIONALE SERVIZI ALBERGHIERI E RISTORATIVI Fratelli Pieroni LICEO LINGUISTICO, SOCIOPSICOPEDAGOGICO, SCIENZE SOCIALI G. Pascoli LICEO CLASSICO L.

Dettagli

340 CATEGORIE DI PRODOTTI ASSAGGIATI

340 CATEGORIE DI PRODOTTI ASSAGGIATI 340 CATEGORIE DI PRODOTTI ASSAGGIATI ALIMENTI E BEVANDE VALORIZZATI DA CHEF E SOMMELIER 1. CIBI PASCAL NIAU Académie Culinaire de France 1.1 Cibi Generici 1.1.1 Prodotti da Forno 1.1.1.1 Pane 1.1.1.2 Croissant

Dettagli

Figura Professionale codice FP174 SOMMELIER

Figura Professionale codice FP174 SOMMELIER settore Comparto descrizione ALBERGHI E RISTORANTI ALBERGHI E RISTORANTI Persona che garantisce alla clientela un qualificato consiglio sulla scelta devi vini disponibili e ne assicura il servizio in modo

Dettagli

Cameriere/a. Ordinamento formativo per la professione oggetto di apprendistato. Allegato 2

Cameriere/a. Ordinamento formativo per la professione oggetto di apprendistato. Allegato 2 Allegato 2 Ordinamento formativo per la professione oggetto di apprendistato Cameriere/a Il profilo professionale Durata e titolo conseguibile Referenziazioni del profilo professionale Quadro formativo

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE PER I SERVIZI COMMERCIALI TURISTICI ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE

ISTITUTO PROFESSIONALE PER I SERVIZI COMMERCIALI TURISTICI ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE ISTITUTO PROFESSIONALE PER I SERVIZI COMMERCIALI TURISTICI ALBERGHIERI E DELLA RISTORAZIONE G. M ATTEOTTI 5 6 1 2 4 - P i s a Sede Centrale: via Garibaldi, 194 - tel. 05094101 - fax 050941031 Succursali:

Dettagli

PROGRAMMAZIONE MODULARE DI LABORATORIO ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEI SERVIZI RISTORATIVI I

PROGRAMMAZIONE MODULARE DI LABORATORIO ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEI SERVIZI RISTORATIVI I PROGRAMMAZIONE MODULARE DI LABORATORIO ORGANIZZAZIONE E GESTIONE DEI SERVIZI RISTORATIVI I Criteri generali Il docente tenuto conto degli obiettivi di apprendimento, delle finalità e della realtà dell

Dettagli

I VInI speciali sono.

I VInI speciali sono. Vini speciali Vini speciali I VInI speciali sono. I vini liquorosi sono ottenuti da mosto d uva parzialmente fermentato, o da uve un po appassite. Per i vini liquorosi si tiene conto anche del grado alcolico

Dettagli

NOME SESSO DATA DI NASCITA COMUNE DI NASCITA DOMICILIO O SEDE LEGALE 2 CODICE ISTAT COMUNE PROV. C.A.P.

NOME SESSO DATA DI NASCITA COMUNE DI NASCITA DOMICILIO O SEDE LEGALE 2 CODICE ISTAT COMUNE PROV. C.A.P. AGENZIA PER LE EROGAZIONI IN AGRICOLTURA DICHIARAZIONE DI GIACENZA VINO E/O MOSTI AGEA - Via Torino, 45-00184 ROMA AL 31 LUGLIO Domanda presentata per il tramite del C.A.A. Cod. CAA Sigla Prog. Ufficio

Dettagli

Guida all esame di Stato

Guida all esame di Stato Sommario 1. Come si svolge l esame di Stato 1.1 Ammissione e credito scolastico 1.2 La terza prova 1.3 Il colloquio 1.4 Il voto finale 2. Come preparare l esame di Stato Guida all esame di Stato 1. Come

Dettagli

PRESENTAZIONE DEL CONCEPT DEL PADIGLIONE DEL VINO Roma, 28 Luglio 2014

PRESENTAZIONE DEL CONCEPT DEL PADIGLIONE DEL VINO Roma, 28 Luglio 2014 PRESENTAZIONE DEL CONCEPT DEL PADIGLIONE DEL VINO Roma, 28 Luglio 2014 EXPO 2015, PADIGLIONE DEL VINO ITALIANO: VINO A TASTE OF ITALY L Esposizione Universale Expo 2015 si terrà a Milano dal 1 maggio al

Dettagli

vini doc dei colli piacentini in val tidone esperienza e passione da più di 20 anni

vini doc dei colli piacentini in val tidone esperienza e passione da più di 20 anni vini doc dei colli piacentini in val tidone esperienza e passione da più di 20 anni controllo diretto di tutta la filiera di produzione profumi della nostra terra L AZIENDA 41 ettari di vigneti di proprietà

Dettagli

SORRETTOLE TIPOLOGIA: Chianti d.o.c.g. SUPERFICE VIGNETO: ettari 4,5 ESPOSIZIONE E PENDENZA: Sud, 25-30 %(3,5 ha) NordEst 25% (1 ha). ANNO D IMPIANTO: 1999 e 2003. UVAGGIO: Sangiovese 80 % Colorino 10

Dettagli

PROGRAMMAZIONE ANNUALE Laboratorio enogastronomia settore sala e vendita c/510 ANNO SCOLASTICO 2014 /2015

PROGRAMMAZIONE ANNUALE Laboratorio enogastronomia settore sala e vendita c/510 ANNO SCOLASTICO 2014 /2015 PROGRAMMAZIONE ANNUALE Laboratorio enogastronomia settore sala e vendita c/510 ANNO SCOLASTICO 2014 /2015 CLASSE: QUARTA PROFESSIONALE ARTICOLAZIONE ENOGASTRONOMIA DOCENTI: Barbuto Gaetano; Esposito Giuseppe;

Dettagli

In meglio. ti cambia la vita. Il nostro corso per Sommelier

In meglio. ti cambia la vita. Il nostro corso per Sommelier Il nostro corso per Sommelier ti cambia la vita. In meglio. GIALLO, BIANCO, ROSSO, ROSATO. DA QUALUNQUE COLORE PARTI, PARTI DAL PROFUMO, ARRIVERAI AL GUSTO. SEDE CENTRALE Via A. Cadlolo 101-00136 Roma

Dettagli

DELEGAZIONE DI COMO - Delegato: Giorgio Rinaldi CORSO DI QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE PER SOMMELIER 3 LIVELLO TECNICA DELL'ABBINAMENTO CIBO - VINO

DELEGAZIONE DI COMO - Delegato: Giorgio Rinaldi CORSO DI QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE PER SOMMELIER 3 LIVELLO TECNICA DELL'ABBINAMENTO CIBO - VINO DELEGAZIONE DI COMO - Delegato: Giorgio Rinaldi CORSO DI QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE PER SOMMELIER 3 LIVELLO TECNICA DELL'ABBINAMENTO CIBO - VINO Il corso si tiene presso: SHERATON LAKE COMO HOTEL Via

Dettagli

Attività Comparto Vitivinicolo 2005-2007. LAORE SARDEGNA Tecnico Ivo Porcu

Attività Comparto Vitivinicolo 2005-2007. LAORE SARDEGNA Tecnico Ivo Porcu Attività Comparto Vitivinicolo 2005-2007 Inquadramento del comparto Nel territorio del Sarcidano, Barbagia di Seulo e per la alta Trexenta (Mandas) la coltivazione della vite è diffusa in tutta la zona

Dettagli

VIAGGIO IN VALLE D AOSTA. IL PRIE BLANC: VITIGNO AUTOCTONO DI ALTA MONTAGNA

VIAGGIO IN VALLE D AOSTA. IL PRIE BLANC: VITIGNO AUTOCTONO DI ALTA MONTAGNA VIAGGIO IN VALLE D AOSTA. IL PRIE BLANC: VITIGNO AUTOCTONO DI ALTA MONTAGNA La Valle d Aosta è un piccola regione italiana molto ricca dal punto di vista enologico. Possono essere individuate tre zone

Dettagli

La produzione di uva e di vino Anno 2005

La produzione di uva e di vino Anno 2005 La produzione di uva e di vino Anno 2005 31 Gennaio 2006 L Istat diffonde i principali risultati 1 della produzione di uva e di vino in Italia, con riferimento all anno 2005. Essi derivano da stime effettuate

Dettagli

LA TRACCIABILITA COME STRUMENTO DI MARKETING STRATEGICO

LA TRACCIABILITA COME STRUMENTO DI MARKETING STRATEGICO Presentazione progetto VERIFICA SUL MERCATO DELLA TRACCIABILITA DI FILIERA Verona 27 marzo 2012 LA TRACCIABILITA COME STRUMENTO DI MARKETING STRATEGICO IL PROGETTO TERRITORI DIVINI CASE HISTORY DI SUCCESSO

Dettagli

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI COMMERCIALI, ENOGASTRONOMICI E PER L'OSPITALITA' ALBERGHIERA "NICOLO' GALLO" VIA QUARTARARO PITTORE

ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI COMMERCIALI, ENOGASTRONOMICI E PER L'OSPITALITA' ALBERGHIERA NICOLO' GALLO VIA QUARTARARO PITTORE ISTITUTO PROFESSIONALE DI STATO PER I SERVIZI COMMERCIALI, ENOGASTRONOMICI E PER L'OSPITALITA' ALBERGHIERA "NICOLO' GALLO" VIA QUARTARARO PITTORE PROGRAMMAZIONE DIDATTICA Materia: Scienza e cultura dell

Dettagli

Terre di Orazio GRAPPA DI MOSCATO

Terre di Orazio GRAPPA DI MOSCATO Terre di Orazio GRAPPA DI MOSCATO Prodotto per distillazione delle migliori vinacce dell uva dei vitigni di Moscato di Basilicata sulle Colline di Venosa. Colore: E' di colore bianco paglierino per il

Dettagli

Via Erizzo, 215-31049 Valdobbiadene - Treviso - Italy - tel. 0423 983411 - www.bellussi.com

Via Erizzo, 215-31049 Valdobbiadene - Treviso - Italy - tel. 0423 983411 - www.bellussi.com Via Erizzo, 215-31049 Valdobbiadene - Treviso - Italy - tel. 0423 983411 - www.bellussi.com il Territorio: Valdobbiadene Valdobbiadene è - insieme a Conegliano - l area storica di produzione del Prosecco,

Dettagli

il vino: un filo che unisce cielo e terra

il vino: un filo che unisce cielo e terra il vino: un filo che unisce cielo e terra In provincia di Venezia, nella zona più orientale ai confini con il Friuli sorge la Tenuta Mosole il cui accesso principale si pone proprio lungo la Strada dei

Dettagli

Il nostro corso per Sommelier. ti cambia la vita. In meglio.

Il nostro corso per Sommelier. ti cambia la vita. In meglio. Il nostro corso per Sommelier ti cambia la vita. In meglio. GIALLO, BIANCO, ROSSO, ROSATO. DA QUALUNQUE COLORE PARTI, PARTI DAL PROFUMO, ARRIVERAI AL GUSTO. CORSO PER SOMMELIER L 11 Novembre 1965 abbiamo

Dettagli

Articolazione enogastronomia Secondo biennio 5 anno Terzo anno Quarto Quinto anno

Articolazione enogastronomia Secondo biennio 5 anno Terzo anno Quarto Quinto anno AL PARLAMENTO ITALIANO CAMERA DEI DEPUTATI - SENATORI AL MINISTRO DELL ISTRUZIONE Oggetto: Petizione - Riforma professionali IPSSAR secondo biennio e quinto scolastico proposta di modifica e integrazione.

Dettagli

Il nostro corso per Sommelier. ti cambia la vita. In meglio.

Il nostro corso per Sommelier. ti cambia la vita. In meglio. Il nostro corso per Sommelier ti cambia la vita. In meglio. GIALLO, BIANCO, ROSSO, ROSATO. DA QUALUNQUE COLORE PARTI, PARTI DAL PROFUMO, ARRIVERAI AL GUSTO. CORSO PER SOMMELIER L 11 Novembre 1965 abbiamo

Dettagli

Il nostro corso per Sommelier. ti cambia la vita. In meglio.

Il nostro corso per Sommelier. ti cambia la vita. In meglio. Il nostro corso per Sommelier ti cambia la vita. In meglio. GIALLO, BIANCO, ROSSO, ROSATO. DA QUALUNQUE COLORE PARTI, PARTI DAL PROFUMO, ARRIVERAI AL GUSTO. CORSO PER SOMMELIER L 11 Novembre 1965 abbiamo

Dettagli

Scuola di formazione professionale

Scuola di formazione professionale Scuola di formazione professionale Corso First Step LESSON 1: - Storia bartending - Leggistica - Volume alcolemico - Grado alcolico reale - Bar stock ( calcolo prezzo reale drink) - Dosi degli spiriti:

Dettagli

BOHOTIN DOC DECIZIE NR. 2446 22/09/2006 Pentru acordea dreptului de producere a vinurilor cu denumirea de origine controlată

BOHOTIN DOC DECIZIE NR. 2446 22/09/2006 Pentru acordea dreptului de producere a vinurilor cu denumirea de origine controlată BOHOTIN DOC DECIZIE NR. 2446 22/09/2006 Pentru acordea dreptului de producere a vinurilor cu denumirea de origine controlată Articolo 1 La DOC denumirea de origine controlată Bohotin è attribuita ai vini

Dettagli

Agricola Ribusieri nasce dall amore per il vino

Agricola Ribusieri nasce dall amore per il vino PAESAGGIO DIVINO L A Z I E N D A PASSIONE EREDITATA L AZIENDA Agricola Ribusieri nasce dall amore per il vino di uno dei suoi soci, passione ereditata dal padre che, nel lontano 1949, aprì una piccola

Dettagli

Produzione Titolo alcolometrico volumico Vino uva t/ettaro naturale minimo % vol.

Produzione Titolo alcolometrico volumico Vino uva t/ettaro naturale minimo % vol. Riconoscimento della denominazione di origine controllata dei vini Moscato di Pantelleria, Passito di Pantelleria e Pantelleria - D.P.R. 11 agosto 1971 1,2 Art. 1. Denominazione e vini. La denominazione

Dettagli

CONCORSO ENOLOGICO REGIONALE REGOLAMENTO. Wine & Sardinia II Edizione

CONCORSO ENOLOGICO REGIONALE REGOLAMENTO. Wine & Sardinia II Edizione CONCORSO ENOLOGICO REGIONALE Wine & Sardinia II Edizione REGOLAMENTO Articolo 1 Nell'ambito dei festeggiamenti per Sa innenna 2015 ( La vendemmia ), l'associazione ProLoco Sorgono, quale organismo ufficialmente

Dettagli

AREA FORMAZIONE REGOLAMENTO

AREA FORMAZIONE REGOLAMENTO AREA FORMAZIONE REGOLAMENTO Approvato dal Consiglio Nazionale il 21 novembre 2014 In vigore dal mese di dicembre 2014 1 L Associazione Italiana Sommelier si prefigge lo scopo di qualificare la figura professionale

Dettagli

Caratteristiche dei vitigni e riconoscimento delle uve. - caratteristiche botaniche della specie Vitis vinifera

Caratteristiche dei vitigni e riconoscimento delle uve. - caratteristiche botaniche della specie Vitis vinifera Modulo n. 1 Caratteristiche dei vitigni e riconoscimento delle uve - caratteristiche botaniche della specie Vitis vinifera Durata in ore 20 - fasi fenologiche della vite, dalla gemma al grappolo maturo

Dettagli

F.I.S.A.R. FEDERAZIONE ITALIANA SOMMELIER ALBERGATORI RISTORATORI REGOLAMENTO DEL CENTRO TECNICO NAZIONALE

F.I.S.A.R. FEDERAZIONE ITALIANA SOMMELIER ALBERGATORI RISTORATORI REGOLAMENTO DEL CENTRO TECNICO NAZIONALE F.I.S.A.R. FEDERAZIONE ITALIANA SOMMELIER ALBERGATORI RISTORATORI REGOLAMENTO DEL CENTRO TECNICO NAZIONALE Aggiornamento in vigore dal 1 settembre 2013 1 REGOLAMENTO DEL CENTRO TECNICO NAZIONALE Articolo

Dettagli

CANTINA & RESTAURANT

CANTINA & RESTAURANT CANTINA & RESTAURANT Ai piedi del Lago d Iseo, a Colombaro di Corte Franca, in Franciacorta, esiste un luogo dove ci si tramanda l arte della viticoltura da almeno due secoli: questo luogo è il Palazzo

Dettagli

Programmi a.s. 2014-15

Programmi a.s. 2014-15 Docente BRESSAN SONIA Classi 3 SALA E VENDITA sezione/i Bs 1. Conoscere e saper descrivere le ricette indicando le caratteristiche dietetiche ( intervento della professoressa di alimentazione) 2. Conoscere

Dettagli