La struttura concettuale dei sistemi di comunicazione. Il calcolatore come strumento per gestire informazione. elaborare archiviare PROCESS

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La struttura concettuale dei sistemi di comunicazione. Il calcolatore come strumento per gestire informazione. elaborare archiviare PROCESS"

Transcript

1 La struttura concettuale dei sistemi di comunicazione Il calcolatore come strumento per gestire informazione acquisire dati IN elaborare archiviare PROCESS comunicare presentare, attuare soluzioni OUT tradizionalmente l enfasi è su cioè sui sistemi di elaborazione delle informazioni mentre oggi si sta spostando su cioè sull interconnessione in rete dei sistemi di elaborazione Reti di Calcolatori 5 Reti di Calcolatori 1

2 Un quadro di riferimento Un po di terminologia Computer network interconnection of computers and computing equipment using either wires or radio waves over small or large geographic distances Wide area network a large network that encompasses parts of states, multiple states, countries, and the world Metropolitan area network networks that serve an area of 3 to 30 miles - approximately the area of a typical city Local area network networks that are small in geographic size spanning a room, building, or campus Personal area network a network of a few meters, between wireless devices such as PDAs, laptops, and similar devices Reti di Calcolatori 7 Reti di Calcolatori 2

3 Broadcast Networks [Tanenbaum Computer Networks - Chapter 1] Reti di Calcolatori 8 Un po di terminologia Data communications the transfer of digital or analog data using digital or analog signals Voice network a network that transmits telephone signals Data network a network that transmits computer data Telecommunications the study of telephones and the systems that transmit telephone signals Network management the design, installation, and support of a network and its hardware and software Reti di Calcolatori 9 Reti di Calcolatori 3

4 Un quadro di riferimento Networks are composed of many devices, including: workstations (computers and telephones) network servers network hubs and switches (bridges) routers (LAN-WAN and WAN-WAN) telephone switching gear Reti di Calcolatori 10 Alcune configurazioni tipiche Computer terminal to mainframe computer Microcomputer to mainframe computer Microcomputer to LAN Microcomputer to Internet LAN to LAN (local area network to local area network) LAN to MAN (local area network to metropolitan area network) Personal area network to workstation LAN to WAN (local area network to wide area network) Sensor to LAN Satellite and microwave Wireless telephone and wired telephone to network Reti di Calcolatori 11 Reti di Calcolatori 4

5 Terminal to mainframe computer Predominant form in 60s and 70s. Still used in many types of businesses for data entry and data retrieval. Usually involves a lowspeed connection Reti di Calcolatori 12 Microcomputer to LAN Highly common throughout business and academic environments, and now even homes Typically a medium- to high-speed connection Microcomputer requires a NIC (network interface card) NIC connects to a hublike device Reti di Calcolatori 13 Reti di Calcolatori 5

6 Microcomputer to Internet Very popular with home users and some small businesses Typically a dial-up modem is used to connect user s microcomputer to an Internet service provider. Newer technologies such as DSL and cable modems are replacing modems Reti di Calcolatori 14 LAN to LAN Found in businesses and schools that have two or more LANs and a need for them to intercommunicate. A bridge-like device is typically used to interconnect LANs. Bridge-like device can filter frames Reti di Calcolatori 15 Reti di Calcolatori 6

7 Personal Area Network to Workstation Interconnects wireless devices such as PDAs, laptops, and music playback devices Used over a short distance such as a few meters Reti di Calcolatori 16 LAN to MAN Used to interconnect companies (usually local area networks) to networks that encompass a metropolitan city. High speed networks with redundant circuits Reti di Calcolatori 17 Reti di Calcolatori 7

8 LAN to WAN Not all local area networks deal with microcomputer workstations. Often found in industrial and laboratory environments. Assembly lines and robotic controls depend heavily on sensor-based local area networks Reti di Calcolatori 18 Interconnessione di reti X LAN WAN B G LAN G LAN G B G G Y LAN G LAN LAN B WAN Z Reti di Calcolatori 19 Reti di Calcolatori 8

9 Sensors to LAN One of the most common ways to interconnect a user on a LAN workstation to the Internet (a wide area network). A router is the typical device that performs LAN to WAN connections. Routers are more complex devices than bridges/switches Reti di Calcolatori 20 Satelliti e micro-onde Long distance wireless connections. Many types of applications including long distance telephone, television, radio, longhaul data transfers, and wireless data services. Typically expensive services but many companies offer competitive services and rates Reti di Calcolatori 21 Reti di Calcolatori 9

10 Mobile Telephones Quickly expanding market across the U.S. and world. First generation analog services and second generation PCS services available in most areas and under many types of plans. Third generation services beginning to appear in Europe and Asia Reti di Calcolatori 22 Un modello dell architettura della rete Reti di Calcolatori 10

11 Per comunicare /1 è necessario che esista un canale fisico adatto (requisito per la connessione fisica) mi senti? come? ok! cosa stai dicendo? occorre predisporre una infrastruttura fisica: degli strumenti per trasferire i segnali tra i comunicanti SSPAL - 16/04/02 ICT: un quadro tecnologico 24 Per comunicare /2 è necessario avere competenze linguistiche comuni (requisito per la trasmissione) mi capisci? what? I can hear you, but I don t certamente! understand what you re saying! occorre concordare dei protocolli di trasmissione: delle regole per interpretare i segnali a basso livello Reti di Calcolatori 25 Reti di Calcolatori 11

12 Per comunicare /3 è necessario avere competenze di contenuto comuni (requisito per la comunicazione) possiamo parlare di trasmissione dati? prego??? non spererai che bene: ti capisca cominciamo o che ti dica pure! qualcosa al riguardo?! occorre concordare un protocollo applicativo: delle regole per interpretare i segnali ad alto livello Reti di Calcolatori 26 Si comunica! cosa pensi dei problemi attuali di TCP/IP? ritengo che IPv6 sarà fondamentale nel futuro Se le soluzioni adottate per soddisfare le tre precondizioni sono efficienti, la comunicazione si realizza come se esse non fossero più necessarie ( trasparenza dei protocolli e dell infrastruttura) Reti di Calcolatori 27 Reti di Calcolatori 12

13 L architettura del sistema contenuto della comunicazione sistema per la gestione della comunicazione sottosistema C protocollo applicativo protocolli di trasmissione sottosistema B sottosistema A infrastrutture fisiche Reti di Calcolatori 28 La procedura basilare /1 Tizio vuole inviare una comunicazione a Caio; perciò: formula il contenuto mediante il protocollo applicativo di C; esprime il risultato mediante i protocolli di trasmissione di B; trasforma il risultato in un segnale mediante le infrastrutture di A, che gestiscono il trasferimento del segnale verso Caio Tizio sistema per la gestione della trasmissione di Tizio sottosistema C sottosistema B sottosistema A Reti di Calcolatori 29 Reti di Calcolatori 13

14 La procedura basilare /2 Caio vuole ricevere la comunicazione di Tizio; perciò: riceve il segnale trasferito da Caio e lo rende disponibile mediante le infrastrutture di A trasforma il segnale in un espressione mediante i protocolli di trasmissione di B; interpreta il contenuto dell espressione mediante il protocollo applicativo di C sistema per la gestione della ricezione di Caio sottosistema C sottosistema B sottosistema A Caio Reti di Calcolatori 30 In sintesi: il networking Tizio sistema per la gestione della trasmissione di Tizio sottosistema C comunicazione sistema per la gestione della ricezione di Caio sottosistema C Caio sottosistema B trasmissione sottosistema B sottosistema A connessione fisica sottosistema A Reti di Calcolatori 31 Reti di Calcolatori 14

15 La logica dell architettura Il problema della comunicazione viene scomposto in sottoproblemi, organizzati per livelli Per ogni sottoproblema viene identificato un sottosistema dotato delle competenze necessarie alla soluzione di quel sottoproblema Ogni sottosistema opera trasformando input in output: livello superiore sottosistema livello inferiore livello inferiore sottosistema livello superiore trasmissione ricezione Ogni sottosistema opera senza disporre di una visione complessiva dell intero problema Reti di Calcolatori 32 Le ragioni dell architettura La segmentazione delle competenze necessarie alla comunicazione consente di: specializzare i singoli sottosistemi rendere facilmente intercambiabili sottosistemi dello stesso livello, senza con ciò dover modificare gli altri sottosistemi Reti di Calcolatori 33 Reti di Calcolatori 15

16 Dal networking all inter-networking Tizio e Caio vogliono comunicare, e concordano perciò di usare uno stesso sottosistema C ma i sottosistemi A e/o B di cui dispongono sono diversi COSA SI PUO FARE PER EVITARE L INCOMUNICABILITA? Reti di Calcolatori 34 Incomunicabilità storiche Livello A: occorre predisporre un infrastruttura telematica Livello B: occorre stabilire dei protocolli di trasmissione Livello C: occorre stabilire un protocollo applicativo Storicamente le diverse società di informatica e telecomunicazioni hanno offerto soluzioni differenti, e non sempre compatibili l una con l altra, per i sottosistemi A, B e C se io ho la rete X e tu hai la rete Y, allora i miei calcolatori non sono in grado di comunicare con i tuoi a meno di non introdurre dei dispositivi intermediari ad hoc Reti di Calcolatori 35 Reti di Calcolatori 16

17 Intermediari di livello A Se il problema riguarda solo la connessione fisica sottosistema C sottosistema C sottosistema B sottosistema B sottosistema A intermediario sottosistema A Reti di Calcolatori 36 Intermediari di livello B Se il problema riguarda anche la trasmissione sottosistema C sottosistema C sottosistema B intermediario sottosistema B sottosistema A intermediario sottosistema A Reti di Calcolatori 37 Reti di Calcolatori 17

18 A partire dall esperienza delle comunicazioni sociali Nelle situazioni comunicazionali più tipiche: [A] la connessione fisica è assicurata da infrastrutture diverse [C] gli argomenti oggetto di comunicazione sono molteplici [B] ma la lingua usata per comunicare è la stessa livello C livello B livello A Reti di Calcolatori 38 La struttura di Internet il contenuto della comunicazione protocollo applicativo: livello applicativo protocolli di trasmissione: livello di trasmissione Posta elettronica Login remoto NNTP SMTP/POP Copia di files World Wide Web TELNET FTP HTTP TCP/IP infrastruttura telematica: livello di connessione fisica Reti di Calcolatori 39 Reti di Calcolatori 18

19 Cos è Internet Dunque Internet, che include soluzioni molto varie per il livello di connessione fisica e per quello applicativo, è caratterizzata da una sostanziale omogeneità nel livello della trasmissione: Internet è la rete dei calcolatori che parlano TCP/IP Reti di Calcolatori 40 Essere in e usare applicazione applicazione applicazione TCP/IP mezzo fisico mezzo fisico Livello delle applicazioni Livello della trasmissione Livello fisico essere in Internet usare Internet prima si entra nella rete; quindi la si usa Reti di Calcolatori 41 Reti di Calcolatori 19

20 Verso le questioni tecnologiche ISO/OSI TCP/IP La struttura per livelli A, B e C è una versione concettuale e astratta dello schema adottato da ISO, International Organization for Standardization, per modellizzare i sistemi di (inter)networking, chiamato OSI-RM, Open Systems Interconnection Reference Model, organizzato in 7 livelli. Il modello utilizzato in Internet è ancora diverso, organizzato in 5 livelli. Application OSI-RM livello 7 Il nostro modello Internet Presentation livello 6 livello C Application Session Transport Network livello 5 livello 4 livello 3 livello B Transport (TCP) Network (IP) Data link Physical livello 2 livello 1 livello A Interface Reti di Calcolatori 49 Reti di Calcolatori 20

21 OSI Reference Model Application layer where the application using the network resides. Common network applications include remote login, file transfer, , and web page browsing. Presentation layer performs a series of miscellaneous functions necessary for presenting the data package properly to the sender or receiver. Session layer responsible for establishing sessions between users. Transport layer provides an end-to-end error-free network connection. Makes sure the data arrives at the destination exactly as it left the source. Network layer responsible for creating, maintaining and ending network connections. Transfers a data packet from node to node within the network. Data link layer responsible for taking the data and transforming it into a frame with header, control and address information, and error detection code. Physical layer handles the transmission of bits over a communications channel. Includes voltage levels, connectors, media choice, modulation techniques Reti di Calcolatori 50 Services to Protocols Relationship [Tanenbaum Computer Networks - Chapter 1] Reti di Calcolatori 51 Reti di Calcolatori 21

22 Applicazione Unità di trasmissione dati a livello applicazione Applicazione Presentazione Unità di trasmissione dati a livello presentazione Presentazione Sessione Unità di trasmissione dati a livello sessione Sessione Trasporto Unità di trasmissione dati a livello trasporto Limite della sottorete di interconnessione Trasporto Rete Pacchetto Rete Pacchetto Rete Pacchetto Rete Frame Frame Frame Data link Data link Data link Data link Fisico Bit Fisico Bit Fisico Bit Fisico HOST A Router Router HOST B Reti di Calcolatori 52 Internet Reference Model Application layer equivalent to the OSI s presentation and application layers Transport layer performs same function as OSI transport layer Network (Internet or internetwork) layer roughly equivalent to the OSI s network layer Interface (network access/data link/physical) layer equivalent to the OSI s physical and data link layers Reti di Calcolatori 53 Reti di Calcolatori 22

23 Internet Reference Model [Tanenbaum Computer Networks - Chapter 1] Reti di Calcolatori 54 Logical and physical connections Logical connection exists only in the software. Physical connection exists in the hardware. In a network architecture model, only the lowest layer contains a physical connection, while all higher layers contain logical connections Reti di Calcolatori 55 Reti di Calcolatori 23

24 The Internet Model in Action Reti di Calcolatori 56 The Internet Model in Action Reti di Calcolatori 57 Reti di Calcolatori 24

25 Come proseguiremo Tratteremo successivamente: livello A infrastrutture fisiche nelle loro implicazioni per: livello B protocolli di trasmissione nelle loro implicazioni per: livello C protocolli applicativi Reti di Calcolatori 58 Reti di Calcolatori 25

Internet e protocollo TCP/IP

Internet e protocollo TCP/IP Internet e protocollo TCP/IP Internet Nata dalla fusione di reti di agenzie governative americane (ARPANET) e reti di università E una rete di reti, di scala planetaria, pubblica, a commutazione di pacchetto

Dettagli

Fieldbus. Introduzione terminologia. Industrial network systems. A short introduction to fieldbus for industrial applications. Systems interconnection

Fieldbus. Introduzione terminologia. Industrial network systems. A short introduction to fieldbus for industrial applications. Systems interconnection Fieldbus Industrial network systems A short introduction to fieldbus for industrial applications Introduzione terminologia Systems interconnection Es. The OSI model (not mandatory) LAYER FUNCTION EXAMPLES

Dettagli

Reti di computer. Agostino Lorenzi - Reti di computer - 2008

Reti di computer. Agostino Lorenzi - Reti di computer - 2008 Reti di computer Telematica : termine che evidenzia l integrazione tra tecnologie informatiche e tecnologie delle comunicazioni. Rete (network) : insieme di sistemi per l elaborazione delle informazioni

Dettagli

Scienze della comunicazione L 20 LABORATORIO INFORMATICA APPLICATA. Le reti di calcolatori

Scienze della comunicazione L 20 LABORATORIO INFORMATICA APPLICATA. Le reti di calcolatori Scienze della comunicazione L 20 LABORATORIO INFORMATICA APPLICATA Laerte Sorini 2 Le reti di calcolatori I ntroduzione E virtualmente impossibile per la persona media trascorrere 24 ore senza usare direttamente

Dettagli

Laboratorio Informatico: RETI E INTERNET I. Laerte Sorini. laerte@uniurb.it Lezione 02

Laboratorio Informatico: RETI E INTERNET I. Laerte Sorini. laerte@uniurb.it Lezione 02 Laboratorio Informatico: RETI E INTERNET I Laerte Sorini laerte@uniurb.it Lezione 02 Introduzione E virtualmente impossibile per la persona media trascorrere 24 ore senza usare direttamente o indirettamente

Dettagli

MODELLI ISO/OSI e TCP/IP

MODELLI ISO/OSI e TCP/IP D. Talia RETI DI CALCOLATORI - UNICAL 1 Reti di Calcolatori MODELLI ISO/OSI e TCP/IP D. Talia RETI DI CALCOLATORI - UNICAL 2 Reti di Calcolatori Livelli e Servizi Il modello OSI Il modello TCP/IP Un confronto

Dettagli

Identità sulla rete protocolli di trasmissione (TCP-IP) L architettura del sistema. Dal livello A al livello B

Identità sulla rete protocolli di trasmissione (TCP-IP) L architettura del sistema. Dal livello A al livello B Identità sulla rete protocolli di trasmissione (TCP-IP) L architettura del sistema contenuto della comunicazione sistema per la gestione della comunicazione sottosistema C sottosistema B sottosistema A

Dettagli

Protocolli di rete. Vittorio Maniezzo Università di Bologna. Vittorio Maniezzo Università di Bologna 02 Protocolli - 2/30

Protocolli di rete. Vittorio Maniezzo Università di Bologna. Vittorio Maniezzo Università di Bologna 02 Protocolli - 2/30 Protocolli di rete Vittorio Maniezzo Università di Bologna Vittorio Maniezzo Università di Bologna 02 Protocolli - 1/30 Strati di protocolli (Protocol Layers) Le reti sono complesse Molti elementi: host

Dettagli

Reti. Reti e interconnessione di reti - Internetwork WAN 1 WAN 1. Router multiprotocollo (gateway) Terminologia

Reti. Reti e interconnessione di reti - Internetwork WAN 1 WAN 1. Router multiprotocollo (gateway) Terminologia Reti Reti e interconnessione di reti - Internetwork WAN WAN Router multiprotocollo (gateway) Terminologia internet - internetwork :interconnessione di più reti generiche Internet - la specifica internetwork,

Dettagli

IP multimedia services in the NGN

IP multimedia services in the NGN 4. Servizi NGN Pag. 1 IP multimedia services in the NGN In the ETSI the working group TISPAN (Telecommunications and Internet converged Services and Protocols for Advanced Networking) has already defined

Dettagli

SUITE PROTOCOLLI TCP/IP ( I protocolli di Internet )

SUITE PROTOCOLLI TCP/IP ( I protocolli di Internet ) PARTE 2 SUITE PROTOCOLLI TCP/IP ( I protocolli di Internet ) Parte 2 Modulo 1: Stack TCP/IP TCP/IP Protocol Stack (standard de facto) Basato su 5 livelli invece che sui 7 dello stack ISO/OSI Application

Dettagli

Reti di calcolatori: Internet

Reti di calcolatori: Internet Reti di calcolatori: Internet Sommario Introduzione Le reti reti locali: LAN La rete geografica Internet protocollo TCP-IP i servizi della rete Rete di calcolatori Interconnessione di computer e accessori

Dettagli

le certificazioni presso il dipartimento di informatica Protocolli di rete corso Cisco CCNA #1 Networking basics aderire? CCNA1 - CISCO a.a.

le certificazioni presso il dipartimento di informatica Protocolli di rete corso Cisco CCNA #1 Networking basics aderire? CCNA1 - CISCO a.a. le certificazioni presso il dipartimento di informatica Protocolli di rete a.a. 2008-2009 Francesco Dalla Libera CCNA1 - CISCO non rilasciamo una certificazione vera e propria ma una qualificazione per

Dettagli

Reti di Calcolatori. Lezione 2

Reti di Calcolatori. Lezione 2 Reti di Calcolatori Lezione 2 Una definizione di Rete Una moderna rete di calcolatori può essere definita come: UN INSIEME INTERCONNESSO DI CALCOLATORI AUTONOMI Tipi di Rete Le reti vengono classificate

Dettagli

I modelli di riferimento ISO OSI e TCP-IP

I modelli di riferimento ISO OSI e TCP-IP Gli Standards I modelli di riferimento ISO OSI e TCP-IP Dipartimento ICT Istituto e Liceo tecnico statale di Chiavari 2004 prof. Roberto Bisceglia ISO: International Standards Organization. ANSI: American

Dettagli

Obiettivi. Strategia. Testo di Riferimento. Informatica II Reti di Calcolatori. Soluzioni tecnologichema non solo!!

Obiettivi. Strategia. Testo di Riferimento. Informatica II Reti di Calcolatori. Soluzioni tecnologichema non solo!! Obiettivi Discutere i principi relativi alla definizione e uso di reti di calcolatori Informatica II Reti di Calcolatori Protocolli di Comunicazione Applicazioni di rete Sicurezza nelle reti (principi)

Dettagli

RETI DI TELECOMUNICAZIONI

RETI DI TELECOMUNICAZIONI MASTER IN TELEMEDICINA RETI DI TELECOMUNICAZIONI Stefano Giordano Lezione n.4n Gruppo di Ricerca in Reti di Telecomunicazioni Dipartimento di Ingegneria della Informazione: Elettronica, Informatica, Telecomunicazioni

Dettagli

Modello OSI e architettura TCP/IP

Modello OSI e architettura TCP/IP Modello OSI e architettura TCP/IP Differenza tra modello e architettura - Modello: è puramente teorico, definisce relazioni e caratteristiche dei livelli ma non i protocolli effettivi - Architettura: è

Dettagli

Bit Rate = 8.000 * 8 = 64 kbit/s

Bit Rate = 8.000 * 8 = 64 kbit/s Voice over IP e Telephony over IP architetture, protocolli e quality of service B Codifica segnale nelle reti POTS Richiami sulle reti di TLC Convertitore A/D 10110000000000011111101001101101 Segnale analogico

Dettagli

Laboratorio di Informatica Corso di laurea in Lingue e Studi interculturali. AA 2010-2011. Paola Zamperlin. Internet. Parte prima

Laboratorio di Informatica Corso di laurea in Lingue e Studi interculturali. AA 2010-2011. Paola Zamperlin. Internet. Parte prima Laboratorio di Informatica Corso di laurea in Lingue e Studi interculturali. AA 2010-2011 Paola Zamperlin Internet. Parte prima 1 Definizioni-1 Una rete di calcolatori è costituita da computer e altri

Dettagli

Metodologie Informatiche Applicate al Turismo 5. Elementi di base di reti

Metodologie Informatiche Applicate al Turismo 5. Elementi di base di reti Metodologie Informatiche Applicate al Turismo 5. Elementi di base di reti Paolo Milazzo Dipartimento di Informatica, Università di Pisa http://www.di.unipi.it/~milazzo/ milazzo di.unipi.it Corso di Laurea

Dettagli

Reti di elaboratori. Reti di elaboratori. Reti di elaboratori INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042)

Reti di elaboratori. Reti di elaboratori. Reti di elaboratori INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042) Reti di elaboratori Rete di calcolatori: insieme di dispositivi interconnessi Modello distribuito INFORMATICA PER LE DISCIPLINE UMANISTICHE 2 (13042) Funzioni delle reti: comunicazione condivisione di

Dettagli

Introduzione alla rete Internet

Introduzione alla rete Internet Introduzione alla rete Internet Gruppo Reti TLC nome.cognome@polito.it http://www.telematica.polito.it/ INTRODUZIONE ALLE RETI TELEMATICHE - 1 Copyright Quest opera è protetta dalla licenza Creative Commons

Dettagli

Tappe evolutive della rete Internet

Tappe evolutive della rete Internet UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ANCONA FACOLTA DI INGEGNERIA Dipartimento di Elettronica e Automatica Internet della nuova generazione: protocolli e prestazioni Laureando: ANDREA CAPRIOTTI Relatore: Ing. E.GAMBI

Dettagli

Introduzione a Internet

Introduzione a Internet Contenuti Architettura di Internet Principi di interconnessione e trasmissione World Wide Web Posta elettronica Motori di ricerca Tecnologie delle reti di calcolatori Servizi Internet (come funzionano

Dettagli

Abilità Informatiche A.A. 2010/2011 Lezione 5: Reti di Calcolatori. Facoltà di Lingue e Letterature Straniere

Abilità Informatiche A.A. 2010/2011 Lezione 5: Reti di Calcolatori. Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Abilità Informatiche A.A. 2010/2011 Lezione 5: Reti di Calcolatori Facoltà di Lingue e Letterature Straniere Connettiamo due calcolatori... 2 Perché una rete di calcolatori? Condividere risorse utilizzo

Dettagli

Simulazione prova scritta di sistemi Abacus per l Esame di Stato. Traccia n 1

Simulazione prova scritta di sistemi Abacus per l Esame di Stato. Traccia n 1 Simulazione prova scritta di sistemi Abacus per l Esame di Stato Traccia n 1 La condivisione delle informazioni e lo sviluppo delle risorse informatiche tramite cui esse possono venire memorizzate e scambiate

Dettagli

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni. Reti di calcolatori 2 a lezione a.a. 2009/2010 Francesco Fontanella

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni. Reti di calcolatori 2 a lezione a.a. 2009/2010 Francesco Fontanella Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni Reti di calcolatori 2 a lezione a.a. 2009/2010 Francesco Fontanella Una definizione di Rete Una moderna rete di calcolatori può essere definita come:

Dettagli

IP TV and Internet TV

IP TV and Internet TV IP TV e Internet TV Pag. 1 IP TV and Internet TV IP TV e Internet TV Pag. 2 IP TV and Internet TV IPTV (Internet Protocol Television) is the service provided by a system for the distribution of digital

Dettagli

Reti di Telecomunicazioni LB Introduzione al corso

Reti di Telecomunicazioni LB Introduzione al corso Reti di Telecomunicazioni LB Introduzione al corso A.A. 2005/2006 Walter Cerroni Il corso Seguito di Reti di Telecomunicazioni LA Approfondimento sui protocolli di Internet TCP/IP, protocolli di routing,

Dettagli

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni

Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni Corso di Sistemi di Elaborazione delle informazioni Reti di Calcolatori Claudio Marrocco Componenti delle reti Una qualunque forma di comunicazione avviene: a livello hardware tramite un mezzo fisico che

Dettagli

Architettura di un sistema di comunicazione

Architettura di un sistema di comunicazione Architettura di un sistema di comunicazione 1 I requisiti per la comunicazione /1 E necessario che esista un canale fisico di comunicazione adatto (requisito per la connessione) mi senti? come? cosa stai

Dettagli

Reti di Trasporto. Integrazioni al Blocco 3 AA2007/08. Aggiungere le slide seguenti dopo la slide 70

Reti di Trasporto. Integrazioni al Blocco 3 AA2007/08. Aggiungere le slide seguenti dopo la slide 70 Reti di Trasporto Integrazioni al Blocco 3 AA2007/08 1 Aggiungere le slide seguenti dopo la slide 70 2 Reti dati per le aziende 2) 10.0.2.x 3) 10.0.3.x 4) 10.0.4.x 1) 10.0.1.x 5) 10.0.5.x 8) 10.0.8.x 6)

Dettagli

Cisco Networking Academy Program. Nuovi Curricula CCNA ITIS E. MAJORANA CESANO MADERNO

Cisco Networking Academy Program. Nuovi Curricula CCNA ITIS E. MAJORANA CESANO MADERNO Cisco Networking Academy Program Nuovi Curricula CCNA ITIS E. MAJORANA CESANO MADERNO 1 Networking Academy Program 2.0 Portfolio 18 Corsi complessivi CAREERS Enterprise Networking CCNP Advanced Routing

Dettagli

Reti di calcolatori: Introduzione

Reti di calcolatori: Introduzione Reti di calcolatori: Introduzione Vittorio Maniezzo Università di Bologna Reti di computer e Internet Rete: sistema di collegamento di più computer mediante una singola tecnologia di trasmissione Internet:

Dettagli

Appunti del corso di PROF. G. BONGIOVANNI

Appunti del corso di PROF. G. BONGIOVANNI Appunti del corso di PROF. G. BONGIOVANNI Premessa... 2 1) INTRODUZIONE...3 1.1) Usi delle reti di elaboratori... 4 1.2) Aspetti hardware delle reti... 5 1.2.1) Tecnologia trasmissiva... 5 1.2.2) Scala

Dettagli

Anno Accademico 2013-2014. Lucidi del corso di Reti di Calcolatori e Comunicazione Digitale. Introduzione ( parte II) Topologie di rete

Anno Accademico 2013-2014. Lucidi del corso di Reti di Calcolatori e Comunicazione Digitale. Introduzione ( parte II) Topologie di rete INFORMATICA e COMUNICAZIONE DIGITALE Anno Accademico 2013-2014 Lucidi del corso di Reti di Calcolatori e Comunicazione Digitale Introduzione ( parte II) Prof. Sebastiano Pizzutilo Dipartimento di Informatica

Dettagli

Lezione 4. Le Reti ed i Protocolli

Lezione 4. Le Reti ed i Protocolli Lezione 4 Le Reti ed i Protocolli Come nasce internet I computer, attraverso i software applicativi, consentono di eseguire moltissime attività. Nel corso degli anni è emersa la necessità di scambiare

Dettagli

Reti di calcolatori. Lezione del 18 maggio

Reti di calcolatori. Lezione del 18 maggio Reti di calcolatori Lezione del 18 maggio Riepilogo concetti Il software di rete La gestione della rete non può essere lasciata alle applicazioni-utente Necessità di un software specifico dedicato a gestire

Dettagli

INFORMATICA DISTRIBUITA. prof. Carlo Bellettini. lez 1 Informazioni Logistiche

INFORMATICA DISTRIBUITA. prof. Carlo Bellettini. lez 1 Informazioni Logistiche INFORMATICA DISTRIBUITA prof. lez 1 Informazioni Logistiche Università degli Studi di Milano Scienze e Tecnologie della Comunicazione Musicale a.a. 2009-2010 Informazioni pratiche Orario lezioni Teoria:

Dettagli

L architettura di TCP/IP

L architettura di TCP/IP L architettura di TCP/IP Mentre non esiste un accordo unanime su come descrivere il modello a strati di TCP/IP, è generalmente accettato il fatto che sia descritto da un numero di livelli inferiore ai

Dettagli

Introduzione alla rete Internet

Introduzione alla rete Internet Introduzione alla rete Internet AA 2004-2005 Reti e Sistemi Telematici 1 Internet: nomenclatura Host: calcolatore collegato a Internet ogni host può essere client e/o server a livello applicazione Router:

Dettagli

Domenico Costanzo Hacklab CS

Domenico Costanzo Hacklab CS Domenico Costanzo Hacklab CS Contenu( Introduzione al TCP/IP Indirizzamento Introduzione al Subnetwork IP Assignment Address resolution Modello TCP/IP Il dipartimento della difesa (DoD) creò il modello

Dettagli

Internet Protocol Versione 4: aspetti generali

Internet Protocol Versione 4: aspetti generali Internet Protocol Versione 4: aspetti generali L architettura di base del protocollo IP versione 4 e una panoramica sulle regole fondamentali del mondo TCP/IP 1 Cenni storici Introduzione della tecnologia

Dettagli

Introduzione all uso del Software Cisco Packet Tracer

Introduzione all uso del Software Cisco Packet Tracer - Laboratorio di Servizi di Telecomunicazione Introduzione all uso del Software Cisco Packet Tracer Packet Tracer? Che cosa è Packet Tracer? Cisco Packet Tracer è un software didattico per l emulazione

Dettagli

Laurea in INFORMATICA

Laurea in INFORMATICA Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2004/2005 Capitolo 2 Strati protocollari e modelli di servizio alberto.polzonetti@unicam.it Stratificazione protocollare (Protocol Layering ) Le

Dettagli

Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria. Applicazioni Internet B. Paolo Salvaneschi A1_1 V1.6. Riassunto: reti IP

Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria. Applicazioni Internet B. Paolo Salvaneschi A1_1 V1.6. Riassunto: reti IP Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria Applicazioni Internet B Paolo Salvaneschi A1_1 V1.6 Riassunto: reti IP Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti, per studio personale

Dettagli

Internet e Reti di Calcolatori

Internet e Reti di Calcolatori Internet e Reti di Calcolatori Sommario cosa è Internet cosa è un protocollo? network edge network core rete di accesso, mezzi fisici prestazioni: loss (perdita), delay (ritardo) strati di un protocollo

Dettagli

Reti di Calcolatori. Telematica: Si occupa della trasmissione di informazioni a distanza tra sistemi informatici, attraverso reti di computer

Reti di Calcolatori. Telematica: Si occupa della trasmissione di informazioni a distanza tra sistemi informatici, attraverso reti di computer Reti di Calcolatori 1. Introduzione Telematica: Si occupa della trasmissione di informazioni a distanza tra sistemi informatici, attraverso reti di computer Reti di calcolatori : Un certo numero di elaboratori

Dettagli

La nascita di Internet

La nascita di Internet La nascita di Nel 1969 la DARPA (Defence Advanced Research Project Agency) studia e realizza la prima rete per la comunicazione tra computer (ARPAnet) fra 3 università americane ed 1 istituto di ricerca.

Dettagli

Una Tassonomia delle Reti

Una Tassonomia delle Reti Una Tassonomia delle Reti La tabella riporta una classificazione dei vari tipi di rete, in funzione dell ambito operativo e delle distanze coperte. AMBITO DISTANZA RETE COPERTA Edificio 100 m Reti Locali

Dettagli

Protocolli di Comunicazione

Protocolli di Comunicazione Protocolli di Comunicazione La rete Internet si è sviluppata al di fuori dal modello ISO-OSI e presenta una struttura solo parzialmente aderente al modello OSI. L'architettura di rete Internet Protocol

Dettagli

Capitolo 16 I servizi Internet

Capitolo 16 I servizi Internet Capitolo 16 I servizi Internet Storia di Internet Il protocollo TCP/IP Indirizzi IP Intranet e indirizzi privati Nomi di dominio World Wide Web Ipertesti URL e HTTP Motori di ricerca Posta elettronica

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE

RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE RETI DI CALCOLATORI E APPLICAZIONI TELEMATICHE Prof. PIER LUCA MONTESSORO Facoltà di Ingegneria Università degli Studi di Udine 1999 Pier Luca Montessoro (si veda la nota a pagina 2) 1 Nota di Copyright

Dettagli

Reti Locali. Lezione tenuta presso l Istituto I.I.S.S. Egidio Lanoce Maglie, 26 Ottobre 2011 Prof Antonio Cazzato

Reti Locali. Lezione tenuta presso l Istituto I.I.S.S. Egidio Lanoce Maglie, 26 Ottobre 2011 Prof Antonio Cazzato Reti Locali Lezione tenuta presso l Istituto I.I.S.S. Egidio Lanoce Maglie, 26 Ottobre 2011 Prof Antonio Cazzato Reti di Calcolatori una rete di calcolatori è costituita da due o più calcolatori autonomi

Dettagli

CONNESSIONE DI UN PC ALLA RETE INTERNET

CONNESSIONE DI UN PC ALLA RETE INTERNET CONNESSIONE DI UN PC ALLA RETE INTERNET Walter Cerroni wcerroni@deis.unibo.it http://deisnet.deis.unibo.it/didattica/master Internetworking Internet è una rete di calcolatori nata con l obiettivo di realizzare

Dettagli

Introduzione alle Reti Informatiche

Introduzione alle Reti Informatiche WWW.ICTIME.ORG Introduzione alle Reti Informatiche Cimini Simonelli - Testa Sommario Breve storia delle reti... 3 Internet... 3 Gli standard... 4 Il modello ISO/OSI... 4 I sette livelli del modello ISO/OSI...

Dettagli

COORDINAMENTO PER MATERIE SETTEMBRE 2013 MATERIA DI NUOVA INTRODUZIONE PER EFFETTO DELLA RIFORMA

COORDINAMENTO PER MATERIE SETTEMBRE 2013 MATERIA DI NUOVA INTRODUZIONE PER EFFETTO DELLA RIFORMA Pagina 1 di 7 COORDINAMENTO PER MATERIE SETTEMBRE 2013 MATERIA DI NUOVA INTRODUZIONE PER EFFETTO DELLA RIFORMA AREA DISCIPLINARE [ ] Biennio, Attività e Insegnamenti di area generale (Settore Tecnologico)

Dettagli

Modello di riferimento OSI Descrizione dei livelli

Modello di riferimento OSI Descrizione dei livelli Reti di Telecomunicazioni R. Bolla, L. Caviglione, F. Davoli Principali organismi di standardizzazione Modello di riferimento OSI Descrizione dei livelli 6.2 User N+1_Layer User REQUEST RESPONSE CONFIRMATION

Dettagli

Modulo 2 Fondamenti del Networking

Modulo 2 Fondamenti del Networking Modulo 2 Fondamenti del Networking 2.1 Terminologia del Networking 2.1.1 Data Networks Inizialmente i PC non erano connessi tra di loro, per cui risultava estremamente scomodo condividere le informazioni,

Dettagli

La rete ci cambia la vita. Le persone sono interconnesse. Nessun luogo è remoto. Reti di computer ed Internet

La rete ci cambia la vita. Le persone sono interconnesse. Nessun luogo è remoto. Reti di computer ed Internet La rete ci cambia la vita Lo sviluppo delle comunicazioni in rete ha prodotto profondi cambiamenti: Reti di computer ed Internet nessun luogo è remoto le persone sono interconnesse le relazioni sociali

Dettagli

Reti di computer ed Internet

Reti di computer ed Internet Reti di computer ed Internet La rete ci cambia la vita Lo sviluppo delle comunicazioni in rete ha prodotto profondi cambiamenti: nessun luogo è remoto le persone sono interconnesse le relazioni sociali

Dettagli

Gli obiettivi del corso sono: presentare i concetti che stanno alla base delle reti di calcolatori; analizzare il protocollo TCP/IP;

Gli obiettivi del corso sono: presentare i concetti che stanno alla base delle reti di calcolatori; analizzare il protocollo TCP/IP; Ingegneria Informatica RETI DI CALCOLATORI Domenico Talia Facoltà di Ingegneria UNICAL A.A. 2002-2003 D. Talia RETI DI CALCOLATORI - UNICAL 1 Reti di Calcolatori - Obiettivi Gli obiettivi del corso sono:

Dettagli

ICT e SmartGrid. Massimiliano Chiandone mchiandone@units.it

ICT e SmartGrid. Massimiliano Chiandone mchiandone@units.it ICT e SmartGrid Massimiliano Chiandone mchiandone@units.it Sommario Introduzione Nuove Architetture dei Sistemi Elettrici Motivazioni, requisiti, caratteristiche Comunicazioni Dispositivi Un esempio Applicazioni

Dettagli

La rete è una componente fondamentale della

La rete è una componente fondamentale della automazioneoggi Attenti alle reti La telematica si basa prevalentemente sulle reti come mezzo di comunicazione per cui è indispensabile adottare strategie di sicurezza per difendere i sistemi di supervisione

Dettagli

Tecnologie di Sviluppo per il Web

Tecnologie di Sviluppo per il Web Tecnologie di Sviluppo per il Web Introduzione alle Reti di Calcolatori versione 1.0 del 11/03/2003 G. Mecca mecca@unibas.it Università della Basilicata Reti >> Sommario Sommario dei Concetti Elab. Client-Server

Dettagli

Reti di Calcolatori: nozioni generali il modello a livelli

Reti di Calcolatori: nozioni generali il modello a livelli Reti di Calcolatori: nozioni generali il modello a livelli Percorso di Preparazione agli Studi di Ingegneria Università degli Studi di Brescia Docente: Massimiliano Giacomin Elementi di Informatica e Programmazione

Dettagli

Laboratorio di Informatica (Chimica)

Laboratorio di Informatica (Chimica) Laboratorio di Informatica (Chimica) Lezione 03: Le Reti. Walter Cazzola Dipartimento di Informatica e Comunicazione Università à degli Studi di Milano. e-mail: cazzola@dico.unimi.it Walter Cazzola Lezione

Dettagli

Reti di Calcolatori. Il software

Reti di Calcolatori. Il software Reti di Calcolatori Il software Lo Stack Protocollare Application: supporta le applicazioni che usano la rete; Transport: trasferimento dati tra host; Network: instradamento (routing) di datagram dalla

Dettagli

Corso di Reti di calcolatori

Corso di Reti di calcolatori Anno accademico 2003/2004 Corso di Reti di calcolatori Università di Tor Vergata Docente Elena Tabet e.tabet@governo.it tabet@cnipa.it 0685264485 Orario di ricevimento: a richiesta o via mail Argomenti

Dettagli

Rete cablata, senza fili e mista. Velocità di trasmissione dati. Rete cablata - wired. Rete cablata - wired

Rete cablata, senza fili e mista. Velocità di trasmissione dati. Rete cablata - wired. Rete cablata - wired Rete cablata, senza fili e mista Velocità di trasmissione dati Viene espressa in bps (bit per secondo); il bit è un unità molto piccola e per comodità vengono usate le migliaia di bit, Kbit, o i milioni

Dettagli

Il lavoro d ufficio e la rete

Il lavoro d ufficio e la rete Il lavoro d ufficio e la rete Quale parola meglio rappresenta e riassume il secolo XX appena trascorso? La velocità Perché? L evoluzione della tecnologia ha consentito prima la contrazione del tempo poi

Dettagli

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone

Mod. 4: L architettura TCP/ IP Classe 5 I ITIS G. Ferraris a.s. 2011 / 2012 Marcianise (CE) Prof. M. Simone Paragrafo 1 Prerequisiti Definizione di applicazione server Essa è un servizio che è in esecuzione su un server 1 al fine di essere disponibile per tutti gli host che lo richiedono. Esempi sono: il servizio

Dettagli

PROF. Filippo CAPUANI TCP/IP

PROF. Filippo CAPUANI TCP/IP PROF. Filippo CAPUANI TCP/IP Sommario Introduzione al TCP/IP Indirizzi IP Subnet Mask Frame IP Meccanismi di comunicazione tra reti diverse Classi di indirizzi IP Indirizzi IP privati e pubblici Introduzione

Dettagli

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer:

Cos è un protocollo? Ciao. Ciao 2:00. <file> tempo. Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Cos è un protocollo? Un protocollo umano e un protocollo di reti di computer: Ciao Ciao Hai l ora? 2:00 tempo TCP connection request TCP connection reply. Get http://www.di.unito.it/index.htm Domanda:

Dettagli

Protocollo TCP/IP & Indirizzamento IP

Protocollo TCP/IP & Indirizzamento IP Protocollo TCP/IP & Indirizzamento IP L architettura TCP/IP: Nasce per richiesta del Dipartimento della Difesa degli USA che intendeva poter creare una rete in grado di funzionare in qualsiasi tipo di

Dettagli

Posta elettronica per gli studenti Email for the students

Posta elettronica per gli studenti Email for the students http://www.uninettunouniverstiy.net Posta elettronica per gli studenti Email for the students Ver. 1.0 Ultimo aggiornamento (last update): 10/09/2008 13.47 Informazioni sul Documento / Information on the

Dettagli

Introduzione al TCP/IP Indirizzi IP Subnet Mask Frame IP Meccanismi di comunicazione tra reti diverse Classi di indirizzi IP Indirizzi IP privati e

Introduzione al TCP/IP Indirizzi IP Subnet Mask Frame IP Meccanismi di comunicazione tra reti diverse Classi di indirizzi IP Indirizzi IP privati e TCP/IP Sommario Introduzione al TCP/IP Indirizzi IP Subnet Mask Frame IP Meccanismi di comunicazione tra reti diverse Classi di indirizzi IP Indirizzi IP privati e pubblici Introduzione al TCP/IP TCP/IP

Dettagli

Modulo 11 Livelli Transport e Application del modello TCP/IP

Modulo 11 Livelli Transport e Application del modello TCP/IP Modulo 11 Livelli Transport e Application del modello TCP/IP 11.1 TCP/IP Transport Layer 11.1.1 Introduzione al transport layer Lo scopo primario del livello transport, livello 4 del modello OSI, è di

Dettagli

Sistemi Di Elaborazione Dell informazione

Sistemi Di Elaborazione Dell informazione Sistemi Di Elaborazione Dell informazione Dott. Antonio Calanducci Lezione III: Reti di calcolatori Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione Anno accademico 2009/2010 Reti di calcolatori Una rete

Dettagli

DL TC72 Protocolli di Comunicazione: HDLC, SDLC, X.25, Frame Relay, ATM

DL TC72 Protocolli di Comunicazione: HDLC, SDLC, X.25, Frame Relay, ATM DL TC72 Protocolli di Comunicazione: HDLC, SDLC, X.25, Frame Relay, ATM Obiettivi: Formazione di base di un tecnico installatore e manutentore di sistemi di Telecomunicazioni Digitali e di Internetworking.

Dettagli

Informatica. Prof. M. Colajanni Università di Modena Reggio Emilia

Informatica. Prof. M. Colajanni Università di Modena Reggio Emilia Informatica Prof. M. Colajanni Università di Modena Reggio Emilia PARTE 3 - COMUNICAZIONI INFORMATICHE (Internet) Importanza delle comunicazioni Tutti vogliono comunicare Oggi un computer che non è in

Dettagli

ICMP OSI. Internet Protocol Suite. Telnet FTP SMTP SNMP TCP e UDP NFS. Application XDR. Presentation. Session RPC. Transport.

ICMP OSI. Internet Protocol Suite. Telnet FTP SMTP SNMP TCP e UDP NFS. Application XDR. Presentation. Session RPC. Transport. ICMP Application Presentation Session Transport Telnet FTP SMTP SNMP TCP e UDP NFS XDR RPC Network Data Link Physical OSI ICMP ARP e RARP IP Non Specificati Protocolli di routing Internet Protocol Suite

Dettagli

Corso di Laurea in Ingegneria Informatica. Corso di Reti di Calcolatori I

Corso di Laurea in Ingegneria Informatica. Corso di Reti di Calcolatori I Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Corso di Reti di Calcolatori I Roberto Canonico (roberto.canonico@unina.it) Giorgio Ventre (giorgio.ventre@unina.it) Virtual LAN: VLAN I lucidi presentati al corso

Dettagli

Reti di Calcolatori. una rete di calcolatori è costituita da due o più calcolatori autonomi che possono interagire tra di loro una rete permette:

Reti di Calcolatori. una rete di calcolatori è costituita da due o più calcolatori autonomi che possono interagire tra di loro una rete permette: Reti di Calcolatori una rete di calcolatori è costituita da due o più calcolatori autonomi che possono interagire tra di loro una rete permette: condivisione di risorse (dati aziendali, stampanti, ) maggiore

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Elaborazione e trasmissione delle informazioni Le Reti di Calcolatori Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Reti di Telecomunicazione

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Università Magna Graecia di Catanzaro Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Scienze Infermieristiche Polo Didattico di Reggio Calabria

Università Magna Graecia di Catanzaro Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Scienze Infermieristiche Polo Didattico di Reggio Calabria Università Magna Graecia di Catanzaro Facoltà di Medicina e Chirurgia Corso di Laurea in Scienze Infermieristiche Polo Didattico di Reggio Calabria Corso Integrato di Scienze Fisiche, Informatiche e Statistiche

Dettagli

Elementi di Reti per Telecomunicazioni

Elementi di Reti per Telecomunicazioni Elementi di Reti per Telecomunicazioni (Parte II) Topologie ed Interfacciamento di Reti Corso di Telecomunicazioni Anno Accademico 2004/2005 Contenuti Introduzione alle reti di TLC. Topologie di Reti per

Dettagli

Corso di: Abilità informatiche

Corso di: Abilità informatiche Corso di: Abilità informatiche Prof. Giovanni ARDUINI Lezione n.4 Anno Accademico 2008/2009 Abilità informatiche - Prof. G.Arduini 1 Le Reti di Computer Tecniche di commutazione La commutazione di circuito

Dettagli

Elaboratori. Rete. Figura 1-2: una rete broadcast

Elaboratori. Rete. Figura 1-2: una rete broadcast 1.2) Aspetti hardware delle reti Due parametri sono utili per definire le caratteristiche di una rete, anche se non esiste una tassonomia universalmente accettata: tecnologia trasmissiva; scala dimensionale.

Dettagli

Protocolli di Sessione TCP/IP: una panoramica

Protocolli di Sessione TCP/IP: una panoramica Protocolli di Sessione TCP/IP: una panoramica Carlo Perassi carlo@linux.it Un breve documento, utile per la presentazione dei principali protocolli di livello Sessione dello stack TCP/IP e dei principali

Dettagli

Ordinanza sulla sorveglianza della corrispondenza postale e del traffico delle telecomunicazioni (OSCPT)

Ordinanza sulla sorveglianza della corrispondenza postale e del traffico delle telecomunicazioni (OSCPT) Ordinanza sulla sorveglianza della corrispondenza postale e del traffico delle telecomunicazioni (OSCPT) Modifica del 2011 Il Consiglio federale svizzero ordina: I L ordinanza del 31 ottobre 2001 1 sulla

Dettagli

offerti da Internet Calendario incontri

offerti da Internet Calendario incontri Introduzione ai principali servizi Come funziona Internet (9/6/ 97 - ore 16-19) offerti da Internet Calendario incontri Navigazione e motori di ricerca (11/6/ 97 - ore 16-19) Comunicazione con gli altri

Dettagli

Didattica dell informatica 1

Didattica dell informatica 1 Didattica dell informatica 1 Dip. di Informatica Università degli Studi di Milano, Italia mattia.monga@unimi.it a.a. 2013/14 1 cba 2014 M. Monga. Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo

Dettagli

Wireless Network Broadband Modem/router WL-108. Guida rapida all'installazione

Wireless Network Broadband Modem/router WL-108. Guida rapida all'installazione Wireless Network Broadband Modem/router WL-108 Guida rapida all'installazione La presente guida illustra solo le situazioni più comuni. Fare riferimento al manuale utente presente sul CD-ROM in dotazione

Dettagli

Metodologie Informatiche Applicate al Turismo 2. Elementi di base di reti

Metodologie Informatiche Applicate al Turismo 2. Elementi di base di reti Metodologie Informatiche Applicate al Turismo 2. Elementi di base di reti Paolo Milazzo Dipartimento di Informatica, Università di Pisa http://www.di.unipi.it/~milazzo/ milazzo di.unipi.it Corso di Laurea

Dettagli

Elementi di Informatica e Programmazione

Elementi di Informatica e Programmazione Elementi di Informatica e Programmazione Le Reti di Calcolatori (parte 2) Corsi di Laurea in: Ingegneria Civile Ingegneria per l Ambiente e il Territorio Università degli Studi di Brescia Docente: Daniela

Dettagli

Precorso di Informatica 2008/2009 A.A. 2008/2009

Precorso di Informatica 2008/2009 A.A. 2008/2009 Precorso di Informatica 2008/2009 A.A. 2008/2009 Programma del corso 6 ore di lezioni teoriche Lunedì 22 e giovedì 25 settembre Algoritmi e Programmazione Architettura degli elaboratori Sistemi Operativi

Dettagli

Modulo 9 Insieme di protocolli TCP/IP e indirizzi IP

Modulo 9 Insieme di protocolli TCP/IP e indirizzi IP Modulo 9 Insieme di protocolli TCP/IP e indirizzi IP 9.1 Introduzione a TCP/IP 9.1.1 Storia e futuro di TCP/IP Il ministero della difesa americana (DoD) creò il modello TCP/IP perché voleva una rete che

Dettagli