NOTIZIARIO NUOVA ALTA VALLAGARINA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "NOTIZIARIO NUOVA ALTA VALLAGARINA"

Transcript

1 NOTIZIARIO NUOVA ALTA VALLAGARINA U. S. D. Nuova Alta Vallagarina - Via XXV Aprile, 1, Volano (TN) - Tel. e fax IV edizione Volano, dicembre 2014 LETTERA DEL PRESIDENTE Sfilata delle squadre al torneo in Polonia Sta per finire il 2014, un anno intenso che ha visto la nostra società impegnata a consolidare le posizioni raggiunte nell ambito calcistico provinciale e proiettata verso un 2015 all insegna del rilancio definitivo, alla luce di un numero di tesserati nel settore giovanile superiore alle 110 unità. L iniziativa del giornalino è anche l occasione per fare un breve bilancio della nostra attività, secondo il motto: Non basta fare le cose, ma bisogna farle sapere agli altri. Oltre alla partecipazione ai vari campionati provinciali FIGC organizzati dal Comitato Provinciale di Trento, la società come sempre si è distinta nell organizzare eventi sportivi in proprio, come il Torneo Benedetti che ha ormai assunto le vesti di Torneo Nazionale con la partecipazione dei maggiori Club di serie A e B, come il Chievo, Atalanta, Cittadella, Padova, Bassano e altri ancora, che hanno confermato la partecipazione anche nell edizione 2015 che si terra nei giorni 3/4/5/6 gennaio 2015 presso le palestre comunali di Volano e Besenello. Altri due eventi hanno contraddistinto il primo semestre 2014, vale a dire la partecipazione al Torneo Eurosporting di Vienna nel week end di Pasqua con le categorie pulcini, esordienti e allievi, e a giugno la partecipazione ad un Torneo in Polonia, su invito dei nostri amici polacchi del Leckia Kostrizin. La trasferta in Polonia ha visto la presenza anche del nostro sindaco Francesco Matte ed è coincisa con il perfezionamento di un interessante accordo di collaborazione, non solo tra le due società sportive che dura ormai da oltre 10 anni, ma tra le due amministrazioni comunali, con una apertura di fattiva collaborazione tra le due comunità di Volano e Kostrizin in ambito culturale, economico e turistico. Naturalmente le due gite in ambito Europeo sono state organizzate con la sapiente regia di Graziano Marchiori, che da anni si occupa in prima persona nel creare 1

2 LETTERA DEL PRESIDENTE occasioni di interscambio sportivo e culturale per i nostri giovani in ambito Europeo e che in questa sede mi preme ringraziare a nome di tutti. Infine la stagione sportiva 2013/2014 si è conclusa a giugno con la seconda edizione del Sammer Camp che ha visto la partecipazione di circa 70 ragazzi che si sono cimentati in varie attività sportive diverse dal calcio, con la guida di istruttori qualificati. Visto il grande successo della formula proposta, Alessandro Gelmi e Galassi Ivano si sono già messi al lavoro per organizzare la terza edizione, che come sempre si svolgerà nel mese di giugno, con la fattiva collaborazione dei Comuni di Volano, Calliano e Besenello, sempre attenti e collaborativi nel sostenere iniziative rivolte ai giovani. Il secondo semestre 2014, è stato caratterizzato da due atti molto significativi per il proseguimento della nostra attività. E stata siglato infatti nei mesi scorsi un importante accordo di collaborazione con due società sportive limitrofe, vale a dire la Polisportiva Besenello e l US Leno, che attraverso un interessante interscambio di giocatori e allenatori, ha permesso alla nostra società di completare al meglio gli organici di 2 tutte le squadre iscritte ai vari campionati, gettando le basi per un progetto di qualificazione dei nostri giovani atleti nei prossimi anni. Alla luce di tale accordo, per collegare al meglio i vari campi di gioco di Calliano, Volano e Besenello e per fornire un servizio ai genitori spesso costretti a fare i taxisti, la direzione della USD Nuova Alta Vallagarina ha acquistato recentemente un Pulmino 9 posti per il trasporto dei bambini. Inutile sottolineare che l iniziativa è stata molto gradita da tutte le persone interessate a vario titolo nei vari spostamenti sul territorio, evitando in questo modo l uso di numerosi automezzi privati, con un notevole risparmio per la collettività. E chiaro che la collaborazione con le due società sopra menzionate apre inevitabilmente scenari completamente nuovi per la nostra società. Siamo convinti che solo con collaborazioni di questo tipo si potrà realizzare un progetto calcistico di qualità, che dia uno sbocco e continuità a tutto il lavoro che i nostri bravi tecnici stanno portando avanti da anni con i giovani provenienti dal territorio dell Alta Vallagarina. Un territorio che ha bisogno di aggregarsi sempre più attorno a progetti comuni e condivisi. Siamo coscienti che le dinamiche che regolano tali processi di aggregazione hanno bisogno di tempo, ma siamo convinti che il traguardo verrà raggiunto a breve/medio termine, tenendo comunque fermo il principio che la qualità dei progetti proposti non deve mai prevaricare la socialità, che rimane la nostra Mission principale, con l obiettivo assieme ai genitori e alla scuola, di formare uomini e non solo giocatori, per un futuro per i nostri figli, si spera migliore di questo che stiamo vivendo.

3 LE ATTIVITÀ Festa d addio con gli amici polacchi e svedesi dopo il torneo in Polonia Nuova stagione ricca di impegni, che richiede programmazione, risorse ed entusiasmo per permettere un ulteriore crescita; confermati i ruoli di responsabile, la società ha deciso quest anno di compiere due importantissime collaborazioni: - Con la società limitrofa di Besenello, con la quale l accordo ha previsto una sorta di scambio di allestimento delle squadre della scuola calcio: a Besenello sono state fatte due squadre pulcini riservate alle annate 2004 (squadra A) e 2005 (squadra B) mentre a Volano e Calliano si allenano e giocano, per la Nuova Alta Vallagarina, la squadra pulcini a 5 (bambini nati nel 2006) e le due squadre esordienti (squadra A per nati nel 2002 e squadra B per i ragazzi nati nel 2003); - Con la società roveretana dell A.C. Leno, con la quale si è realizzato quanto segue: formazione squadra giovanissimi elitè ed allievi elitè che disputano i rispettivi campionati con la Nuova Alta Vallagarina mentre la squadra Juniores, allenata da Ivano Galassi, partecipa al campionato elitè con il nome dell A.C. Leno. Per quanto riguarda il parco allenatori abbiamo rinnovato lo staff tecnico affidando i piccoli amici di Volano alla coppia di amiciistruttori Alessandro Gelmi e Ivan Struffi, mentre quelli di Calliano sono allenati dal confermatissimo Luca Plotegher, aiutato dal nostro calciatore Leonardo Todeschi. Salendo di categoria, e trovando la novità di quest anno dal punto di vista anche territoriale, i pulcini nati nell anno 2006, e iscritti al campionato pulcini a 5 giocatori, si allenano e giocano al parco Europa di Calliano sotto l attenta guida dei nuovi arrivati Gianluca Festi e Thomas Plotegher aiutati dal prezioso dirigente Andrea Piazza. Passando al calcio a 11 troviamo il gruppo più corpo- 3

4 LE ATTIVITÀ so della società, ossia gli esordienti: ben 42 ragazzi sono tesserati per le due squadre (A e B) gestite da Fabrizio Panizza ed aiutato dal suo valido staff: Carlo Coati, Alessandro Girgenti, Federico Sordo e dal preparatore dei portieri Massimiliano Zani che compongono lo staff tecnico, Claudio Calovi e Michele Masera in qualità di dirigenti e Santo Alosi nel ruolo di arbitro. Per quanto riguarda i campionati elitè, troviamo il confermatissimo Andrea Zandonai, aiutato quest anno da Damiano Pizzini e dai dirigenti Michele Vicentini e Lauro Consolati ad allenare i giovanissimi mentre gli allievi sono stati affidati ad una new entry, Bruno Azzara che con il suo vice Emilio Pontillo ed il suo dirigente Claudio Voltolini stanno amalgamando il gruppo proveniente da due realtà: la nostra della Nuova Alta e quella della Leno. Dopo la presentazione della stagione svolta in agosto, avvenuta al parco Europa in un week end di festa e di calcio, il primo evento calcistico importante ha visto la partecipazione, in data 25 ottobre 2014, di sedici squadre di Piccoli Amici che si sono divertite ed hanno giocato sul campo comunale di Volano. A seguire, con il prezioso quanto fondamentale aiuto del responsabile organizzativo delle gite e dei tornei Graziano Marchiori, è cominciata l organizzazione dell ottava edizione del Torneo Benedetti Impianti Elettrici, in programma nei giorni gennaio 2015 e che vede la suddivisione del torneo nelle palestre di Volano e di Besenello: la formula del torneo prevede l iscrizione di: - 8 squadre esordienti nati nel , di cui quattro della Nuova Alta Vallagarina; Torneo d autunno dei Piccoli Amici 4

5 IL SUMMER CAMP IL SUMMER CAMP, UN ESPERIENZA ESALTANTE SICURAMENTE DA RIPETERE! xxxx Summer Camp: lezioni di tennis con l insegnante Anna Dorigotti presso i campi di Volano Summer Camp: il gruppo dei ragazzi partecipanti al corso di danza Hip-Hop 6

6 ORGANIGRAMMA ORGANIGRAMMA SOCIETARIO Presidente: Roberto Raffaelli Vice presidente: Franco Comper Responsabile settore giovanile: Ivano Galassi Responsabile scuola calcio: Alessandro Gelmi Organizzatore tornei e gite: Graziano Marchiori Organizzatori tecnici Summer camp: Alessandro Gelmi e Ivano Galassi Responsabile trasporti, logistica e magazzino: Valentino Todeschi Autisti pulmino: Alessio Todeschi, Astrit Hysenai, Valentino Todeschi Referente calcio a 5: Giuseppe Pedrotti Dirigente calcio a 5: Rolando Goller Allenatori allievi élite: Bruno Azzara ed Emilio Pontillo Summer Camp: lezioni di tennis presso i campi di Volano con l insegnante Dirigente allievi élite: Claudio Anna Voltolini Dorigotti. Allenatori giovanissimi élite: Andrea Zandonai e Damiano Pizzini Dirigenti giovanissimi élite:lauro Consolati e Michele Vicentini Allenatori esordienti 2002: Fabrizio Panizza e Carlo Coati Dirigente esordienti 2002: Claudio Calovi Allenatori esordienti 2003: Federico Sordo ed Alessandro Girgenti Dirigente esordienti 2003: Michele Masera Allenatori pulcini a 5 (2006): Gianluca Festi e Thomas Postinghel Dirigente pulcini a 5 (2006): Andrea Piazza Istruttori piccoli amici gruppo Calliano: Luca Plotegher e Leonardo Todeschi Istruttori piccoli amici gruppo volano: Ivan Struffi e Alessandro Gelmi Preparatore portieri: Massimiliano Zani Arbitro: Santo Alosi 7

7 PICCOLI AMICI Gruppo di Calliano Calliano risponde presente alla meritevole iniziativa della Soc. NUOVA ALTA VAL- LAGARINA di portare nuovamente in paese il calcio giovanile, vera risorsa di una società sportiva. Il campo che si trova all interno del Parco Europa da quest anno trova la sua vera realizzazione e cioè essere la sede di allenamento di circa una trentina di bambini tra Piccoli amici e Pulcini della società nata dalla fusione delle squadre di Calliano e Volano. Eccoci quindi, come PRIMI CALCI, pronti ed entusiasti a cominciare. Siamo più che raddoppiati come numero rispetto al timoroso inizio dell anno scorso. Ad oggi la squadra, che si allena tutti i martedì e venerdì dalla 18,00 alle 19,15 è composta da un bambino nato nel 2007 e che l anno prossimo potrà spiccare il volo verso la categoria Pulcini, da 8 piccoli nati nel 2008 e da 4 nati nel Pressochè riconfermati tutti i bambini dell anno scorso. Il lavoro sarà sempre coordinato assieme agli amici di Volano e controllato dai responsabili della scuola calcio della società Alessandro Gelmi e Ivano Galassi.. La programmazione giornaliera subirà però una leggera variazione rispetto al programma dell anno scorso, dovuta al fatto che sono diverse le esigenze ed il numero dei bambini. In piedi da sinistra: all. Luca, Riccardo, Nicolas, Alejandro, Gabriele, Giuseppe Accosciati da sinistra: Cristian, Jihed, Manuel, Nicolò, Federico, Davide Assenti: Nicolò, Jonas Infatti se da un lato vi sono atleti che iniziano la loro prima esperienza di squadra e si avvicinano per la prima volta ad una attività sportiva strutturata, ci sono altri che hanno già un anno di lavoro sulle spalle e quindi un altro approccio all attività. Al fine di entusiasmare i neofiti e non tediare gli esperti la seduta sarà quindi così strutturata : si comincerà sempre con un momento di incontro e di saluto assieme, poi una prima fase di attività motoria generale dove parteciperanno tutti assieme, seguirà una parte tecnica di conoscenza più specifica della palla, dei movimenti tecnici, ecc. proporzionato alle loro capacità e conoscenze e probabilmente sarà svolto a gruppi. In questa fase sarò coadiuvato da Leonardo Todeschi, che milita nella squadra Juniores, e che seguirà assieme a me i gruppi. Ci sarà poi l immancabile partitella con tutti, dove metteremo a frutto quanto fatto durante la seduta. A chiudere un momento di giudizio, analisi della seduta e di avvisi con i bambini. Tale diversificazione, come accennato prima, eviterà di stufare i più piccoli con esercizi incomprensibili ed irrealizzabili per le loro capacità e non rallentare la progressione educativa di quelli che hanno cominciato il percorso l anno scorso. Sarà mio compito, durante le varie sedute di allenamento, capire e scorgere sia i piccoli con spiccate doti da spostare nel gruppo dei grandi o qualcuno dei vecchi che, in determinate occasioni, richiedesse più attenzione. Il tutto sempre con il pallone in mano o fra i piedi, con una spiccata filosofia ludica e con l immancabile sorriso sui loro volti. 8

8 PICCOLI AMICI Gruppo di Volano I piccoli giocatori con l allenatore Struffi Ivan Piccoli amici, categoria di introduzione all attività calcistica e all attività sportiva in generale: categoria dove gli obiettivi sono molteplici e stimolanti poiché si interviene su tutte le componenti del bambino: allenamento motorio, allenamento tecnico, socializzazione, insegnamento dei valori educativi applicati allo sport e delle regole. Categoria nella quale ci siamo trovati (Alessandro e Ivan, gli istruttori) a lavorare fin dall inizio con molto entusiasmo grazie alla sempre numerosissima partecipazione dei bambini agli allenamenti (che si svolgono presso il campo sintetico di volano il lunedì ed il venerdì dalle alle 17.45). Il gruppo è formato da 17 bambini nati negli anni 2007 (Pietro, Aleksandru, Leonardo, Robert, Filippo, Dario), 2008 (Andrea, Roberto, Davide, Nicola, Acxel, Fabio, Matteo) e 2009 (Riccardo, Davide, Emil, Alessandro) ed ha partecipato a due tornei nei mesi di ottobre: il primo a Rovereto (organizzato dalla società Sacra Famiglia) ed il secondo a Volano, organizzato dalla nostra società e che ha visto la partecipazione di ben 16 squadre per un totale di più di 150 bambini. In entrambe le occasioni, al di là del risultato sul campo (che in questa categoria non viene mai registrato) abbiamo notato come i bambini abbiano partecipato con molta voglia ed entusiasmo, divertendosi e giocando assieme dal primo all ultimo minuto. In questo momento l attività all aperto è sospesa per lasciare spazio al settimanale appuntamento del sabato mattina in palestra, momento in cui, dalle 9 alle 10.30, i bambini si allenano assieme ai pari età di Calliano; ciò è molto importante e molto positivo al fine di socializzare e di permettere l integrazione dei due gruppi che, anche se di due paesi diversi, giocano per la stessa società. Dopo i mesi invernali, e cioè dal primo marzo, gli allenamenti riprenderanno al campo e percorreremo il secondo ciclo di attività nella quale continueremo a cercare di raggiungere gli obiettivi motori, tecnici ed educativi che ci siamo prefissati ad inizio stagione. Un ringraziamento doveroso e sincero va fatto a tutti i genitori, sempre presenti e sempre molto disponibili per aiutare noi istruttori a far stare meglio possibile i bambini nella nostra società. Buone feste, dagli istruttori Alessandro e Ivan 9

9 PULCINI Quest anno, grazie alla collaborazione con la polisportiva Besenello, i pulcini della Nuova Alta Vallagarina partecipano al campionato con una squadra a cinque, riservata esclusivamente a bambini nati nell anno Il gruppo, così come l allenatore Gianluca, è quasi interamente quello che l anno scorso ha fatto parte della categoria piccoli amici del Besenello; la grossa ed importante novità è il fatto che questa squadra si allena il presso il parco Europa di Calliano, il lunedì ed il venerdì dalle alle e disputa le partite casalinghe del campionato a Calliano, permettendo così alla nostra società di avere un riferimento anche qui assieme ai piccoli amici allenati da Luca Plotegher. Obiettivo degli allenatori, oltre allo sviluppo motorio e tecnico dei giocatori è quello di fornire loro importanti nozioni educative e di rispetto dei compagni, degli adulti, degli avversari e della struttura di allenamento. Il gruppo, molto coeso poiché insieme da anni, ha risposto molto bene a questi primi mesi di lavoro crescendo e migliorando costantemente allenamento dopo allenamento; tutto questo grazie alla costante partecipazione dei bambini. Per quanto riguarda le partite disputate nella prima parte di campionato, ossia nel girone autunnale, la squadra si è sempre comportata in maniera positiva dal punto di vista del comportamento ma anche del gioco, delle prestazioni e di quella che per ora è la cosa meno importante: il risultato. Speriamo che dopo la sosta invernale, che ci vede impegnati al Torneo Benedetti in palestra, il nostro lavoro continui a produrre i miglioramenti visti fino ad ora e siamo sicuri che, visto l impegno dei nostri giovani calciatori, ciò avverrà!! Un ringraziamento particolare ai genitori sempre presenti e disponibili ed ai collaboratori Thomas e Andrea. Giocatori: Sebastiano Festi, Luca Spagnolli, Thomas Piazza, Christian Postinghel, Nicola Prosser, Aleksander Hysenai, Andrea Plotegher, Leonardo D augusta, Sergio Salizzoni, Rasim Celfeza Testimonianza del papà di un calciatore della società sportiva Nuova Alta Vallagarina Con il campionato in corso i dirigenti dell Alta Vallagarina e del Besenello si sono accordati per gestire insieme il parco giocatori. Con questo meccanismo è stato possibile formare, per quanto riguarda i pulcini, 3 squadre divise per annata. I più piccoli anno 2006 giocano per l Alta e le altre due squadre anno 2005 e 2004 per il Besenello. Come padre di due ragazzi divisi fra le due Società ho visto che giocando allo stesso livello con i coetanei il loro entusiasmo è migliorato, come il senso di appartenenza al gruppo. Siamo riusciti a raccogliere i frutti del meraviglioso Summer Camp organizzato a Volano da due anni a questa parte dove i bambini si sono aggregati fra loro grazie allo sport. Bravi ai dirigenti che hanno intrapreso la strada della collaborazione e un grazie agli allenatori. 10

10 ESORDIENTI 2002 Il gruppo A della categoria esordienti è composto esclusivamente da ragazzi nati nel 2002 e quindi alla seconda esperienza in questa categoria. La preparazione estiva è iniziata dopo la metà dello scorso mese di agosto con l inizio degli allenamenti, che si svolgono settimanalmente al lunedì e al mercoledì, con la gradita novità dell arrivo di nuovi atleti di Besenello, grazie all accordo di collaborazione tra le due società Nuova Alta Vallagarina e Besenello; di sicuro un iniziativa di grande lungimiranza per allargare sempre più gli orizzonti verso altre realtà vicine alla nostra, che possono portare sicuri vantaggi sia in termini di numeri che di crescita sportiva. Di fatto si tratta di un gruppo di ragazzi che oltre a frequentarsi nell ambito scolastico completano con l attività sportiva, quel senso positivo di gruppo che porta giovamento sia dal punto di vista sociale che agonistico. A completare l organico si sono aggiunti altri tre ragazzi rispettivamente di Mori, Trambileno e Pomarolo provenienti dalla società del Mori S.Stefano. Ad amalgamare tutti questi gustosi ingredienti in una ricetta degna di un grande ristorante, ci hanno pensato i due nuovi Chef Allenatori Fabrizio Panizza con il fedele collaboratore Carlo Coati, provenienti anche loro dal Mori S.Stefano. Due nuovi 12 acquisti davvero azzeccati se è vero che fin dai primi allenamenti si è creato con i ragazzi proprio un bel feeling sia dal punto di vista umano che sportivo. Il tutto si è tradotto, nel rispettivo campionato iniziato a fine settembre, in un filotto di vittorie, alcune con risultati davvero altisonanti, ed un solo pareggio che alla fine è valso alla squadra il primo posto solitario del girone davanti a formazioni comunque blasonate come Mori S.Stefano, Alense, Sacra Famiglia e S.Rocco per citarne solo alcune. Finita in maniera trionfale la prima fase, prima della sosta natalizia, la squadra sarà impegnata con allenamenti al sabato, tempo permettendo, e con la disputa di alcune amichevoli per non perdere la gamba, consci che il cammino è stato completato solo a metà e consapevoli che nella prossima fase primaverile del campionato la squadra sarà certamente inserita in un girone molto più impegnativo con compagini sicuramente più forti. Resta comunque la sensazione di un gruppo davvero interessante e che se ben gestito potrebbe diventare, assieme ai compagni del 2003 della squadra esordienti B, l ossatura portante di un progetto che nei prossimi anni potrebbe dare delle belle prospettive per il calcio di casa nostra. Un sentito ringraziamento all allenatore dei portieri e ai genitori dei ragazzi per la fattiva collaborazione per le trasferte e per i momenti conviviali in sede, sempre molto graditi e indispensabili per fare squadra. Elenco atleti Abazi Agron, Battisti Erik, Calovi Lorenzo, Coati Fabio, Di Benetto Alberto, Damian Tiberiu Mihai, Ehnaimi Anass, Facchinelli Filippo, Filz Christopher, Manfredi Giacomo, Marzari Nicolò, Panizza Alessio, Pedron Andrea, Piffer Mattia, Salovski Evin, Scrinzi Gabriele, Trentini Alessandro, Uber Eros

11 CALCIO A 5 Anno di cambiamenti per la Nuova Altavallagarina calcio a 5. Da quest anno Giuseppe Pedrotti si è accollato l impegno di proseguire con il futsal della società. I ragazzi, che si allenano il martedì sera e giocano le partite di campionato il venerdì sera a Pomarolo, fin da subito si sono dimostrati entusiasti e partecipativi. Purtroppo, provenendo da società diverse, da società di calcio a 11 e da settore giovanile, l amalgama all interno del gruppo ha richiesto parecchio tempo e i giocatori hanno assimilato i nuovi movimenti di gioco dopo un lungo periodo. Il campionato di serie D al quale partecipiamo è cominciato in salita ma, strada facendo, abbiamo cominciato a raccogliere quanto seminato con prestazioni sempre più positive fino a permetterci di conquistare il primo punto stagionale nella partita più attesa. Sperando che questo sia il primo di tanti punti cerchiamo di lavorare per crescere ulteriormente e per raccogliere qualche soddisfazione in più. Concludiamo ringraziando di cuore i nostri dirigenti, sponsor e collaboratori che rendono possibile il nostro cammino. La rosa è così composta: DS: Pedrotti Giuseppe Dirigenti: Rolando Goller e Pedrotti Alberto Mister: Zendri Matteo Giocatori: Comper Alessandro, Micael Zanoni, Esposito Alessandro, Adami Federico, Manica Alessandro, Langella Marco, Comper Alessio, Ciro Esposito, Rino Riccio, Samuel Goller, Vinotti Roberto, Galvagni Denis, Ahmed Ennaimi, Diego Vitale, Denis Tait, Luca Goller. 15

12 VIII trofeo BENEDETTI SISTEMI ELETTRICI Volano/Besenello, 3/4/5/6 Gennaio 2015 La società U. S. D. Nuova Alta Vallagarina invita tutti gli interessati al torneo di calcio giovanile VIII trofeo Benedetti Sistemi Elettrici che avrà luogo in data 3/4/5/6 Gennaio 2015 presso la Palestra Comunale di Besenello e Volano. Vedremo all opera più di 40 squadre locali e blasonate di serie A, suddivise in 5 differenti categorie dai Primi Calci agli Esordienti. Durante tutta la manifestazione sarà disponibile il servizio bar, la lotteria, più rinfresco e brindisi finale. U. S. D. NUOVA ALTA VALLAGARINA AUGURA A TUTTI BUON NATALE E FELICE

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ

FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ FEDERAZIONE ITALIANA GIUOCO CALCIO Settore Giovanile e Scolastico GUIDA AI REGOLAMENTI DEI TORNEI GIOVANILI ORGANIZZATI DA SOCIETÀ Stagione Sportiva 2014/2015 Tornei organizzati da società Norme, disposizioni

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano

Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Progetto Baseball per tutti Crescere insieme in modo sano Il baseball, uno sport. Il baseball, uno sport di squadra. Il baseball, uno sport che non ha età. Il baseball, molto di più di uno sport, un MODO

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

Campionati Regionali Giovanili. Comitato Regionale Toscana

Campionati Regionali Giovanili. Comitato Regionale Toscana Campionati Regionali Giovanili Comitato Regionale Toscana Arezzo, 9-6-2013 Lista iscritti alle gare Campionati Regionali Giovanili Partecipanti 1-30/59 N.Tess... Giocatore NS. Cod.soc. Societa SMG SFG

Dettagli

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche

Parte Prima Il censimento del calcio italiano. Sezione 1 Statistiche Parte Prima Il censimento del calcio italiano Sezione 1 Statistiche 17 La Federazione Italiana Giuoco Calcio Settori Settore tecnico Settore Giovanile e Scolastico Società 14.90 di cui: Professionistiche

Dettagli

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo

Premiato nel 2008 dalla FIS e FISI come miglior sci club d Italia Riconosciuto nel 2010 dalla FIS tra i migliori 8 sci club al mondo I corsi del C.A.S. in collaborazione con le Scuole Sci Monte Pora, Spiazzi, Vareno, 90 Foppolo e Alta Valle Brembana Stagione 2010-2011 Formula Località Giorno e Orario Livelli Età bus (*) White M. Pora

Dettagli

FIN - Comitato Regionale Ligure

FIN - Comitato Regionale Ligure FIN - 1. 0 NORMATIVE GENERALI Iscrizioni alle gare 1. Le iscrizioni alle gare vanno effettuate tramite procedura online dal sito http://online.federnuoto.it/iscri/iscrisocieta.php utilizzando il software

Dettagli

LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE

LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE LA PROGRAMMAZIONE NEL SETTORE GIOVANILE PROGRESSIONI DIDATTICHE, SCHEDE DI ALLENAMENTO E ESERCITAZIONI SPECIFICHE La programmazione nel settore giovanile P R O G R E S S I O N I D I D A T T I C H E, S

Dettagli

XVI COPPA 4 STILI CITTA' DI TRENTO - pomeriggio

XVI COPPA 4 STILI CITTA' DI TRENTO - pomeriggio Trento dal 27/05/2012 al 27/05/2012 RIEPILOGO 100 Dorso Esordienti A Femminile - Serie 1) DONINI Valentina 00 RARI NANTES TRENTO 1'125 2) BAZZANELLA Chiara 00 2001 TEAM ASD - ROVER 1'153 3) CRISTOFALETTI

Dettagli

Tip #2: Come siriconosceun leader?

Tip #2: Come siriconosceun leader? Un saluto alla Federazione Italiana Tennis, all Istituto Superiore di Formazione e a tutti gli insegnanti che saranno presenti al SimposioInternazionalechesiterràilprossimo10 maggio al ForoItalico. Durante

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015

PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015 Poschiavo, 14 febbraio 2014 PROTOCOLLO ASSEMBLEA GENERALE ORDINARIA MCP 2015 L assemblea generale ordinaria del 2015 si è svolta presso il ristorante La Tana del Grillo a Pedemonte, in data 31 gennaio

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

SCHEMA SETTIMANA TIPO CON TRE SEDUTE DI ALLENAMENTO

SCHEMA SETTIMANA TIPO CON TRE SEDUTE DI ALLENAMENTO U.S. ALESSANDRIA CALCIO 1912 SETTORE GIOVANILE ALLENAMENTO PORTIERI SCHEDA TIPO DELLA SETTIMANA ALLENATORE ANDREA CAROZZO GRUPPO PORTIERI STAGIONE 2009/2010 GIOVANISSIMI NAZIONALI 1995 ALLIEVI REGIONALI

Dettagli

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio

CSI Varese Corso Allenatori di Calcio Lo sport è caratterizzato dalla RICERCA DEL CONTINUO MIGLIORAMENTO dei risultati, e per realizzare questo obiettivo è necessaria una PROGRAMMAZIONE (o piano di lavoro) che comprenda non solo l insieme

Dettagli

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014

METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 METODO PER LA COMPILAZIONE DELLE CLASSIFICHE FEDERALI 2014 PERIODO TEMPORALE CONSIDERATO Viene considerata tutta l attività svolta dalla prima settimana di novembre 2012 (5 11 novembre 2012 ), all ultima

Dettagli

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori

Dalla lettura di una poesia del libro di testo. Un ponte tra i cuori 1 Dalla lettura di una poesia del libro di testo Un ponte tra i cuori Manca un ponte tra i cuori, fra i cuori degli uomini lontani, fra i cuori vicini, fra i cuori delle genti, che vivono sui monti e sui

Dettagli

UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO

UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO UTILIZZO DELLA PSICOCINETICA NELLA SCUOLA PRIMARIA E IN AMBITO SPORTIVO Le capacità cognitive richieste per far fronte alle infinite modalità di risoluzione dei problemi motori e di azioni di gioco soprattutto

Dettagli

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani

WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT. L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani WWW.JUNIORGOLFCADDIE.IT L organizzazione e la gestione economica, didattica e agonistica dei Club dei Giovani Il programma ideato da Luigi Pelizzari con il Patrocinio del Comitato Regionale Lombardo della

Dettagli

Comitato Regionale del Piemonte

Comitato Regionale del Piemonte Il Comitato Regionale ha programmato anche per quest anno il Progetto Giovani, il cui Regolamento Nazionale presenta una novità importante riguardante le sedi di svolgimento che saranno abbinate alle tappe

Dettagli

COME ALLENERO QUEST ANNO?

COME ALLENERO QUEST ANNO? COME ALLENERO QUEST ANNO? Io sono fatto così!!! Io ho questo carattere!!! Io sono sempre stato abituato così!!!! Io ho sempre fatto così!!!!!! Per me va bene così!!!!! Io la penso così!!! Quando si inizia

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo

Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Parrocchia di S. Maria Maggiore in Codroipo Anche quest anno il tema di E state insieme si pone in continuità con gli anni precedenti! Vi ricordate come si chiamavano e qual era il tema? Velocemente li

Dettagli

1. Lo sport mens sana in corpore sano

1. Lo sport mens sana in corpore sano 1. Lo sport mens sana in corpore sano Mens sana in corpore sano è latino e vuol dire che lo sport non fa bene soltanto al corpo ma anche alla mente. E già ai tempi dei romani si apprezzavano le attività

Dettagli

FULGOR ACADEMY 2014-15

FULGOR ACADEMY 2014-15 PRIMI CALCI 2009-2010 OBIETTIVI: Conoscenza del proprio corpo (giochi ed esercizi coordinativi) Rispetto delle regole e del gruppo di cui si fa parte Conoscenza del pallone Capacità di eseguire un gesto

Dettagli

Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENSIMENTO C.A.S.

Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENSIMENTO C.A.S. Federazione Italiana Canottaggio Ufficio Comunicazione & Marketing QUESTIONARIO CENMENTO C.A.S. Ringraziamo per aver prontamente risposto al nostro questionario relativo ai Centri di Avviamento al Canottaggio

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015. CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 CONTRIBUTI A CARICO DELLE SOCIETÀ NON PROFESSIONISTICHE E CENTRI MINIBASKET Consiglio federale n. 6 del 10 maggio 2014 COMUNICATO UFFICIALE N. 1097 del 10 maggio 2014 Indice

Dettagli

Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014. forma

Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014. forma Istituto Compressivo Cantù 2 Scuola Primaria di Fecchio - Anno10 numero2 Aprile 2014 la scuola in... forma Notizie dall interno curiosando nella scuola A cura di: Clara, Camilla, Lorenzo di classe 5, Elisa,

Dettagli

CORSO ALLIEVO ALLENATORE

CORSO ALLIEVO ALLENATORE CORSO ALLIEVO ALLENATORE GUIDA DIDATTICA 2013 1. Introduzione La presente guida vuole essere uno strumento a disposizione del Formatore del Corso Allievo Allenatore. In particolare fornisce informazioni

Dettagli

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI

REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI REGOLAMENTO PER L USO DELLE PALESTRE COMUNALI Art. 1 Oggetto. Il Comune di Varedo, nell ottica di garantire una sempre maggiore attenzione alle politiche sportive e ricordando i principi ispiratori del

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20

grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 grafica editoriale / biennio lunedì 29 giugno 2015 ore 8:20 Sortino Consuelo Pisano Antonino Impellizzeri Giulia Petriglieri Emilio Silvestro Federica Ciadamidaro Rocco graphic design 3 / triennio lunedì

Dettagli

Under 14/12/10/ 8/ 6 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA INDICE PREMESSA 3. TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5. TABELLA RIASSUNTIVA n.

Under 14/12/10/ 8/ 6 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA INDICE PREMESSA 3. TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5. TABELLA RIASSUNTIVA n. INDICE pag. FEDERAZIONE ITALIANA RUGBY PREMESSA 3 REGOLAMENTO DI GIOCO CATEGORIE PROPAGANDA Under 14/12/10/ 8/ 6 TABELLA RIASSUNTIVA n. 1 5 TABELLA RIASSUNTIVA n. 2 6 REGOLAMENTO U14 8 REGOLAMENTO U12

Dettagli

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO

DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO M A G A Z I N E PRINCIPI BASE DELL UNO CONTRO UNO DIFENSIVO w w w. a l l f o1 o t b a l l. i t IL TUTOR MARIO BERETTA 1959 Milano, è ex calciatore e attuale allenatore professionista. Diplomato Isef e

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ)

CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE DELL I.C. S.G. BOSCO PALAZZO SAN GERVASIO (PZ) La musica è l'armonia dell'anima Alessandro Baricco, Castelli di rabbia Premessa L insegnamento di uno strumento musicale nella

Dettagli

In collaborazione con:

In collaborazione con: In collaborazione con: DAY CAMP Peschiera del Garda dal 15 al 20 giugno / dal 22 al 27 giugno / dal 29 giugno al 4 luglio Centro Sportivo Parc Hotel Paradiso Borgo Roma dal 15 al 20 giugno Centro Sportivo

Dettagli

IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI

IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI IL CALCIO VISTO CON GLI OCCHI DEI DILETTANTI DAGLI AMATORI AI PROFESSIONISTI DI FATTO ATTRAVERSO LO STUDIO DELLE SOCIETÀ CALCISTICHE a cura di MATTEO SPERDUTI 2 0 1 5 INDICE ACRONIMI E ABBREVIAZIONI......

Dettagli

EDUCARE. TRA ALLENATORI, GENITORI E DIRIGENTI

EDUCARE. TRA ALLENATORI, GENITORI E DIRIGENTI PER INIZIARE EDUCARE. TRA ALLENATORI, GENITORI E DIRIGENTI Dicesi dirigente un signore che dovrebbe non dirigere ma animare; non solo animare ma testimoniare, non solo testimoniare, ma motivare. Insomma,

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

NUOTO NUOTO LIBERO ASSISTITO ACQUA BABY 0-3 ANNI 49 150 275 675 SCUOLA NUOTO BABY 3-4 ANNI 49 130 240 585 SCUOLA NUOTO BAMBINI 5-10 ANNI

NUOTO NUOTO LIBERO ASSISTITO ACQUA BABY 0-3 ANNI 49 150 275 675 SCUOLA NUOTO BABY 3-4 ANNI 49 130 240 585 SCUOLA NUOTO BAMBINI 5-10 ANNI NUOTO ISCRIZIONE BIMESTRALE QUADRIMESTRALE ANNUALE (11 MESI) NUOTO LIBERO ASSISTITO Every Day Ingresso Singolo n.d. 240 540 18 X n 1 Ingresso (con phon e docce gratis, bracciale rilasciato con documento

Dettagli

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA Dopo avere visto e valutato le capacità fisiche di base che occorrono alla prestazione sportiva e cioè Capacità Condizionali

Dettagli

Una Grande Famiglia per il Volley

Una Grande Famiglia per il Volley Una Grande Famiglia per il Volley il Notiziario della Settimana n.30 di lunedì 18 Maggio 2015 SOMMARIO : : Campionato Nazionale: Terminato!! : Campionato Regionale: 30a giornata pag.2,3 : Campionato Provinciale:

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

CALENDARIO REGIONALE 2014/2015

CALENDARIO REGIONALE 2014/2015 CALENDARIO REGIONALE 2014/2015 www.federnuoto.piemonte.it nuoto@federnuoto.piemonte.it INDICE REGOLAMENTO ATTIVITÀ...pag.4 AVVERTENZE DI CARATTERE GENERALE...pag.5 ISCRIZIONI...pag.6 Norme generali...pag.6

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA

Prossime gare ECCELLENZA - Girone UNICO Giorn Squadre Data Ora Campo R 8. A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - POL. TORNIELLA lun ROCCASTRADA ultati ECCELLENZA - GIRONI - Girone UNICO R 5 A.S.D.POL. TIRLI IN MAREMMA - ATLETICO GROSSETO 2012 1-1 R 6 GAVORR TIRRENO CARRELLI SER - C.C. e SPORT POLVEROSA 1-2 Squadra P.Ti G V N P RF RS DR CD Pen

Dettagli

Lun 18/05. Ven 22/05 COLORNO. Mer 20/05. Gio 21/05. Mer 20/05. Ven 22/05. Gio 21/05 20.30 170. Gio 21/05. Ven 22/05 21.00 PRO CELLA.

Lun 18/05. Ven 22/05 COLORNO. Mer 20/05. Gio 21/05. Mer 20/05. Ven 22/05. Gio 21/05 20.30 170. Gio 21/05. Ven 22/05 21.00 PRO CELLA. CENTRO SPORTIVO ITALIANO CENTRO SPORTIVO ITALIANO COMITATO PROVINCIALE DI P A R M A P.le Matteotti, 9-43100 PARMA Telefono 0521281226-0521289870 Fax 0521.236626 e-mail: csi@csiparma.it web: www.csiparma.it

Dettagli

Esordienti 2004-05 Maschi (50 mt) anno Società TEMPO 1 SARTORI ETTORE 2004 A PC 10''8 2 BOZZO ANDREA 2005 A5C 11''9 3 ZILIANI LUCA 2006 APC 12''2

Esordienti 2004-05 Maschi (50 mt) anno Società TEMPO 1 SARTORI ETTORE 2004 A PC 10''8 2 BOZZO ANDREA 2005 A5C 11''9 3 ZILIANI LUCA 2006 APC 12''2 Esordienti 2004-05 Maschi (50 mt) anno Società TEMPO 1 SARTORI ETTORE 2004 A PC 10''8 2 BOZZO ANDREA 2005 A5C 11''9 3 ZILIANI LUCA 2006 APC 12''2 Esordienti 2004-05 Femmine (50 mt) anno Società TEMPO 1

Dettagli

www.noinoncilasceremomai.it

www.noinoncilasceremomai.it www.noinoncilasceremomai.it Chi siamo: la storia Il progetto trae ispirazione dalla vita di Vigor Bovolenta e sua moglie Federica Lisi che hanno, con il loro amore, sfidato il destino e la vita stessa.

Dettagli

Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi

Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi Venerdì 27 febbraio 2015 (0) Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi Lunedì 2 marzo a partire dalle 15,30 il ciclista Ivan Basso, oggi corridore per il team Tinko!- Saxo,

Dettagli

4 (01:35:20) (2-91) CUS BARI(A) Binetti Saverio Boccuto Alberto Altamura Dionisio Piromallo Alfonso Giampietro Giovann +0:1:60

4 (01:35:20) (2-91) CUS BARI(A) Binetti Saverio Boccuto Alberto Altamura Dionisio Piromallo Alfonso Giampietro Giovann +0:1:60 GARA 3 del 22 Ore 15:00 QUATTRO CON Senior A M Finale 1 CAMPIONATI UNIVERSITARI MONATE (Codice 7 mt.500 N.Eq. 6 N.Isc. 6) 1 (01:33:60) (4-55) Wurzel Marius (1) Casetti Andrea (1) Palma Jacopo (2) Banti

Dettagli

Regolamento. sullo status e sui trasferimenti dei calciatori

Regolamento. sullo status e sui trasferimenti dei calciatori Regolamento sullo status e sui trasferimenti dei calciatori 1 REGOLAMENTO SULLO STATUS E SUL TRASFERIMENTO DEI CALCIATORI... 3 DEFINIZIONI... 4 I. DISPOSIZIONE INTRODUTTIVA... 5 II. STATUS DEI CALCIATORI...

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012

Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Bilancio della competizione di Judo alle Olimpiadi di Londra 2012 Qualche giorno dopo la fine della competizione olimpica di judo è venuto il momento di analizzare quanto successo a Londra. Il mondo del

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche

Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche COMUNE di ORISTANO Provincia di Oristano Assessorato ai Servizi Sociali Regolamento Centri di Aggregazione Sociale/Ludoteche Approvato con Delibera di C.C. n. 38 del 20.05.2014 1 INDICE TITOLO I DISPOSIZIONI

Dettagli

REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO

REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO REGOLAMENTO DEL SETTORE TECNICO Parte I Attribuzioni, struttura e organizzazione del Settore Tecnico Art. 1 Attribuzioni e funzioni 1. Il Settore Tecnico della F.I.G.C., tenuto anche conto delle esperienze

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria

Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Istituto Comprensivo Statale Viale Liguria Ufficio di Segreteria: Viale Liguria Rozzano (MI) Tel. 02 57501074 Fax. 028255740 e-mail: segreteria@medialuinifalcone.it sito: www.icsliguriarozzano.gov.it Recapiti

Dettagli

IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI

IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI IMPARARE GIOCANDO A 9/10 ANNI appunti dalla lezione del 19 maggio 2002 al Clinic di Riccione relatore Maurizio Cremonini, Istruttore Federale Set. Scol. e Minibasket I BAMINI DEVONO SCOPRIRE CIO DI CUI

Dettagli

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI

STAGIONE SPORTIVA 2014/2015 ALTRE DISPOSIZIONI ALTRE DISPOSIZIONI Vengono di seguito fornite le informazioni relative a: campo di gioco attrezzature controlli preliminari modulo CAMP3 componenti delle squadre assenza della squadra o degli Ufficiali

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio - Direzione Generale Ufficio III Coordinamento Regionale del Servizio di Educazione Motoria Fisica e

Dettagli

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità

Corona Biblica. per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Corona Biblica per chiedere a Dio, per intercessione di Maria santissima, il dono della maternità e della paternità Imprimatur S. E. Mons. Angelo Mascheroni, Ordinario Diocesano Curia Archiepiscopalis

Dettagli

FREQUENZA COMPORTAMENTO CONOSCENZE ABILITÀ-ORIGINALITÀ APPRENDIMENTO max. 3 punti 0-1-2 punti max. 10 punti max. 10 punti media

FREQUENZA COMPORTAMENTO CONOSCENZE ABILITÀ-ORIGINALITÀ APPRENDIMENTO max. 3 punti 0-1-2 punti max. 10 punti max. 10 punti media Commissione 1 - COMMISSIONE AFFARI ESTERI (AFET) CHAIR: Ilaria BLASUCCI, Alessandro IANNAMORELLI TOTALE INCONTRI: CALCIOTTI LUDOVICA VAIANA VALENTINA DI CASTRO MATTEO VERNICA DIANA LE LUCA MARIANNA SBARDELLA

Dettagli

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11

Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Relazione finale Funzione Strumentale al P.O.F. Prof. E. Venditti A. S. 2010-11 Per la quarta annualità ho ricoperto il ruolo di Responsabile del Piano dell'offerta Formativa e dell Autovalutazione di

Dettagli

Comunicato Ufficiale n. 21 del 05 Gennaio 2012 ATTIVITÀ DI SETTORE GIOVANILE 2011/2012

Comunicato Ufficiale n. 21 del 05 Gennaio 2012 ATTIVITÀ DI SETTORE GIOVANILE 2011/2012 Federazione Italiana Giuoco Calcio Lega Nazionale Dilettanti DELEGAZIONE PROVINCIALE AVELLINO Via Carlo Del Balzo, 81 83100 Avellino Stagione Sportiva 20011/2012 Tel (0825) 31087 Fax (0825) 780011 Sito

Dettagli

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc.

Elenco per Classe. Pr. Alunno Data Nasc. Classe: 3A TERZE E QUARTE NUOVO ORDINAMENTO LICEO SCIENTIFICO STATALE "P. RUGGIERI" MARSALA 1 ANGILERI VITO 11/02/1999 2 ARISTODEMO MARCO 17/03/1999 3 BONFRATELLO SAMUELE 26/06/1999 4 CAMAGNA MICHELE 12/05/1999

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini

Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Estate Ragazzi Estate Bambini Carta dei servizi Servizio Attività del Tempo Libero 1 REALIZZATA A CURA DI: Servizio Attività del Tempo Libero Comune di Bolzano Michela Voltani Elena Bettini Anita Migl COORDINAMENTO PROGETTO Cristina

Dettagli

GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500 - CLASSIFICA 1989 CLASSIFICA 1990

GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500 - CLASSIFICA 1989 CLASSIFICA 1990 GARA N 8 - CADETTE 1989/90 - mt 1500-1 LEONARDI GIULIA 5 CERCHI SEREGNO 1990 2 SERQUEIRA LEINA AICS BIASSONO 1990 3 MANZONI SILVIA GSA BRUGHERIO 1989 4 TAINO ALBA POL. NOVATE 1990 5 SCIARRINO VALENTINA

Dettagli

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive

Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Dipartimento della Pubblica Sicurezza Stagione sportiva 2011/2012 Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive Determinazione n. 26/2012 del 30 maggio 2012 L Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni

Dettagli

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA?

QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? QUANTI ANNI DURA LA SCUOLA? La scuola è obbligatoria dai 6 ai 16 anni e comprende: 5 anni di scuola primaria (chiamata anche elementare), che accoglie i bambini da 6 a 10 anni 3 anni di scuola secondaria

Dettagli

Regole per un buon Animatore

Regole per un buon Animatore Regole per un buon Animatore ORATORIO - GROSOTTO Libretto Animatori Oratorio - Grosotto Pag. 1 1. Convinzione personale: fare l animatore è una scelta di generoso servizio ai ragazzi per aiutarli a crescere.

Dettagli

"UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE

UN VERO EROE NON SI DIMOSTRA DALLA FORZA CHE GREST 2015 L estate ormai si avvicina e l Unità Pastorale Madre Teresa di Calcutta, organizza e propone il GrEst (Oratorio estivo), rivolto ai ragazzi delle classi elementari e medie delle nostre parrocchie.

Dettagli

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE E PER GEOMETRI

ISTITUTO TECNICO COMMERCIALE E PER GEOMETRI Classe : 1AG GEOMETRI "PROG. 5" FEDELE ALEX GARIANO FRANCESCO MENICHINI FEDERICO PARDOSSI LORENZO PIRROTTINA GIACOMO TERRENI FEDERICO MATEMATICA E INFORM. MATEMATICA E INFORM. MATEMATICA E INFORM. MATEMATICA

Dettagli

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale

Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Arpa Emilia-Romagna. Elenco incarichi conferiti ai Consulenti e Collaboratori esterni nell'anno 2006 - periodo annuale Nominativo / SCS AZIONINNOVA SPA UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI BOLOGNA UNIVERSITA' LA

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N 47 del 28/05/2015

Stagione Sportiva 2014/2015 Comunicato Ufficiale N 47 del 28/05/2015 Federazione Italiana Giuoco Calcio Delegazione Provinciale di Cremona Via Milano, 10 d - 26100 Cremona Tel. 0372-27590 Fax 0372-23943 Sito Internet: http://www.lnd.it E.Mail: del.cremona@lnd.it Stagione

Dettagli

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA!

FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! FEBBIO SUMMER CAMP - Estate 2015 UNA SETTIMANA DI DIVERTIMENTO IMMERSI NELLA NATURA! Febbio (1200-2063 m.) Comune di Villa Minozzo, alle pendici del Monte Cusna; località inserita nel meraviglioso contesto

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A.

C.L. Tecniche della prevenzione nell ambiente e nei luoghi di lavoro Polo di Rieti. Calendario Lezioni 3 anno 2 Semestre - A.A. I Settiman 2-6 Ore Lunedi 2 Martedi 3 Mercoledi 4 Giovedì 5 Venerdì 6 II 09-13 Ore Lunedì 9 Martedì 10 Mercoledì 11 Giovedì 12 Venerdì 13 III 16-20 Ore Lunedì 16 Martedì 17 Mercoledì 18 Giovedì 19 Venerdì

Dettagli

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento?

A chi mi rivolgo? Cos è il diritto di accesso? Qual è la normativa di riferimento? IL DIRITTO DI ACCESSO AGLI ATTI A chi mi rivolgo? L' dell garantisce a tutti i soggetti interessati l'esercizio dei diritti d informazione e di accesso ai documenti amministrativi, e favorisce la conoscenza

Dettagli

VADEMECUM GARE. Fipav Monza Brianza CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14

VADEMECUM GARE. Fipav Monza Brianza CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14 Fipav Monza Brianza VADEMECUM GARE CAMPIONATI PROVINCIALI DI SERIE E DI CATEGORIA NORME GENERALI VALIDE PER LA STAGIONE AGONISTICA 2013/14 Il presente fascicolo è parte integrante delle Circolari di Indizione

Dettagli

Verifica dei Risultati 2012

Verifica dei Risultati 2012 CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO LOCALE CASTELLARANO Verifica dei Risultati 2012 e Piano Annuale Attività 2013 Croce Rossa Italiana Comitato Locale di Castellarano Via Roma N. 58 42014 CASTELLARANO (RE) Partita

Dettagli

Comune di Massa Lombarda

Comune di Massa Lombarda CdC CDR009 RESP. SEGRETERIA GENERALE PROGETTO RPP: AREA AFFARI GENERALI RESPONSABILE: CANTAGALLI PAOLO 100 Miglioramento e razionalizzazione delle attività ordinarie Area Affari Generali 1 UFFICIO SEGRETERIA

Dettagli

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO Premessa L estate per i bambini è il tempo delle vacanze, il momento in cui è possibile esprimersi liberamente, lontano dalle scadenze, dagli impegni, dai compiti, dalle

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO

ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO ALLEGATO 6 TITOLO DEL PROGETTO: ANNO RICCO MI CI FICCO SETTORE e Area di Intervento: Settore A: Assistenza Aree: A02 Minori voce 5 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO OBIETTIVI DEL PROGETTO OBIETTIVI GENERALI

Dettagli

CIRCOLARE N. 9 Ravenna, 13 settembre 2014. Si trasmette, in allegato, il piano delle attività per l a. s. 2014-2015.

CIRCOLARE N. 9 Ravenna, 13 settembre 2014. Si trasmette, in allegato, il piano delle attività per l a. s. 2014-2015. CIRCOLARE N. 9 Ravenna, 13 settembre 2014 Ai Docenti Agli Studenti Al Personale A.T.A. Alle Famiglie Al D.S.G.A. Oggetto: Piano delle attività a.s. 2014-2015 Si trasmette, in allegato, il piano delle attività

Dettagli

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora.

Quali dati potremmo modificare? Impostazioni sul campionato, risultati, designazioni, provvedimenti disciplinari, statistiche e tanto ancora. WCM Sport è un software che tramite un sito web ha l'obbiettivo di aiutare l'organizzazione e la gestione di un campionato sportivo supportando sia i responsabili del campionato sia gli utilizzatori/iscritti

Dettagli

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T

Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori. per la Primaria ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA GATTO SAIC83800T Rapporto dai Questionari Studenti Insegnanti - Genitori per la ISTITUTO COMPRENSIVO IST.COMPR. BATTIPAGLIA "GATTO" SAIC83800T Progetto VALES a.s. 2012/13 Rapporto Questionari Studenti Insegnanti Genitori

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale 100 METRI MASTER F SERIE - RISULTATI. Clas. Cors. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Allievi su pista - 2^ prova regionale CDS Master Organizzazione: Trionfo Ligure - Genova RISULTATI 100 METRI MASTER F Serie Unica VILLA GENTILE - 18 Maggio 2013 Ora Inizio: 16:26 - Vento: +0.4 1 4

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

Campionati Regionali di Categoria. C.R. Toscana -DLF Poggibonsi

Campionati Regionali di Categoria. C.R. Toscana -DLF Poggibonsi C.R. Toscana -DLF Poggibonsi Poggibonsi, 30-31/05/2015 Lista iscritti alle gare Elenco societa iscritte alla manifestazione 1-24/24 Cod.soc. Societa Regione (prov.) 000151 A.S. Dilettantistica Tennistavolo

Dettagli