Una vita alla Commissione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Una vita alla Commissione"

Transcript

1 TRIMESTRALE TRANSARDENNESE DEI TRADUTTORI ITALIANI Numero 15 Dicembre 2000 Servizio di traduzione Commissione europea Editoriale Una vita alla Commissione Una piovosa giornata primaverile nel lontano 1960 a Bruxelles. Entro per la prima volta nella sede della neonata Commissione della Comunità economica europea dove mi attende la prova scritta di traduzione. Mi ritrovo in un ufficiolo stretto stretto che dà su un cortile interno molto squallido, kafkiano e penso: "non potrei mai lavorare in un posto così brutto". Ci sono rimasta per più di 40 anni. In cantina tengo ancora il baule che conteneva le poche cose del mio trasloco da Milano a Bruxelles. Per lo più libri: le opere dei miei scrittori preferiti negli anni universitari, Goethe e Heine, un'antologia di poesia universale, l'orfeo, capolavori della letteratura russa dell'800. Ho sempre pensato che il baule in cantina fosse il simbolo, carico di grande forza emotiva, della mia avventura all'estero. "Un giorno - mi dicevo - tornerò alle m i e radici e vi rimetterò dentro le mie cose più care. Il soggiorno a Bruxelles è solo temporaneo". In questo scorcio d'anno in cui sto preparandomi al grande rientro mi rendo conto che il baule posso anche buttarlo via. Ed infatti, le cose importanti che dovrei metterci dentro sono "impalpabili", vivono in me. Quarant'anni: traccio il bilancio della mia vita. L'amore immenso per i miei due figli che hanno dato luce e senso alla mia - non facile - esistenza. L'impegno alla Commissione come traduttrice e - negli ultimi anni - coordinatrice linguistica; la fede incrollabile nell'ambizioso progetto federalista di Altiero Spinelli. La "svolta cinese" negli anni 80 che rispondeva ad un ancestrale richiamo verso le civiltà e culture orientali. Ed infine le relazioni umane, linfa vitale di qualsiasi ambiente di lavoro. Come mettere tutto questo in un baule? Parto con ben altro bagaglio umano e culturale che fa oramai parte della mia esperienza umana (l'erlebnis goethiano) e mi accompagnerà sempre nel mio cammino verso nuove mete. Ringrazio la vita per tutto questo e voi, cari lettori e colleghi, per la vostra amicizia. Maria Grazia Ricci

2 2 MOSTRE La luce del vero La mostra, allestita a Bergamo presso la Galleria d'arte Moderna e Contemporanea fino al 17 dicembre e intitolata "La luce del vero", presenta opere del Caravaggio, di Rembrandt, di Zurbarán e di Georges de La Tour. Nel caso di Zurbarán e La Tour l evento va segnalato in modo particolare, visto che si tratta di pittori le cui opere sono poco note al pubblico italiano. Per quanto riguarda il Caravaggio, invece, si ha la possibilità di ammirare la straordinaria "Deposizione nel sepolcro", prestito eccezionale del Vaticano. Le numerose incisioni di Rembrandt rendono l'insieme ancora più interessante. I quattro maestri sono pressoché contemporanei e hanno lasciato la loro impronta nel XVII secolo, secolo segnato da crisi profonde, eventi che hanno sconvolto la società europea, come il sacco di Roma ad opera dei Lanzichenecchi, ma anche momento in cui si fa strada lo spirito scientifico che porta allo studio dell'ottica e ad esperimenti con la camera oscura. I dipinti e le incisioni esposti ci dicono che per l'umanità è un periodo buio, dal quale è possibile emergere solo mediante la luce divina, la luce della Grazia. Le tenebre sono quasi la garanzia retrospettiva del "Fiat Lux", la prova "a contrario" dell'esistenza di Dio. Un esempio perfetto di questa impostazione è il "Sacrificio d'isacco", del Caravaggio, dove la luce divina cade dall'alto per illuminare il volto dell'angelo, mentre Giacobbe rimane nell'ombra, poiché non ha ancora capito il disegno divino. Zurbarán affronta il tema del chiaroscuro in modo diverso e nell'oscurità dei suoi quadri si percepisce un mondo denso, corporeo, fatto di un contenuto potenziale, dal quale va emergendo la forma colpita dalla luce, in modo tale da sembrare che la luce stessa scaturisca dalle tenebre. Nell'oscurità che fa da sfondo alla "Madonna bambina dormiente" si distingue una moltitudine di angeli che incorniciano il volto della Vergine, che sembra emanare luce propria. Quanto a Georges de La Tour, anch'egli nei "notturni", che peraltro rappresentano soltanto una parte della sua produzione, introduce un elemento singolare. La fonte dell'illuminazione è del tutto terrena, spesso una candela o una lanterna. L'effetto ottenuto è straordinario: la luce è intensa, ma fragile, quasi vacillante e fa temere che da un momento all'altro le tenebre possano trionfare. Nel complesso la mostra risulta ben equilibrata e molto ben allestita, anche per la gradevole presentazione delle tele con un'illuminazione (!) perfetta. Una passeggiata nelle vie e nelle piazze di Bergamo alta non può che completare la giornata, senza stonature. Clara Breddy

3 3 CULTURALIA BELLA O FEDELE Storie di traduzioni Una vita per la traduzione Ai primi di luglio la British Library ha annunciato l'imminente ristampa (la prima in quasi cinquecento anni) della traduzione del Nuovo Testamento che costò la vita a William Tyndale nel Tyndale nacque in Inghilterra, vicino alla frontiera con il Galles; la data di nascita varia da un biografo all'altro, ma si situa comunque fra il 1484 e il Laureatosi in retorica e lingue classiche ad Oxford e Cambridge, annunciò un giorno ad un chierico scandalizzato la propria intenzione di tradurre in inglese la Bibbia: "If God spare my life, ere many years I will cause a boy that driveth a plough shall know more of the Scripture than you do". In quegli anni un'impresa simile non era soltanto provocatoria, ma anche estremamente rischiosa: la conoscenza dei testi sacri era monopolio delle autorità ecclesiastiche, e non solo la loro traduzione, ma addirittura il possesso o la lettura di una copia in lingua volgare era punibile con la morte. Sul trono d'inghilterra si trovava all'epoca Enrico VIII, che però non aveva ancora attuato il famoso "strappo" con Roma. Nel 1524 Tyndale si recò dunque in Germania, dove due anni dopo diede alle stampe la prima versione integrale del Nuovo Testamento in inglese; costretto a cambiare città per sfuggire alle persecuzioni, visse prima a Colonia, poi a Worms. Stabilitosi infine ad Anversa, porto che per la sua vicinanza all'inghilterra gli permetteva facilmente di tenersi in contatto con i suoi seguaci, iniziò a lavorare sull'antico Testamento; in questa città, nel gennaio 1530, uscì la sua traduzione del Pentateuco. Quella di Tyndale non fu la prima traduzione in inglese di un testo scritturale: era stata infatti preceduta di una quarantina d'anni dalla versione della Vulgata di San Gerolamo ad opera di John Wycliffe (o Wyclif), filosofo e teologo la cui predicazione aveva prefigurato molti temi della Riforma e che, sebbene scomunicato da Gregorio XI, era riuscito a sfuggire alla condanna dei tribunali sia civili che ecclesiastici grazie alla protezione accordatagli dalla famiglia reale. Il Nuovo Testamento di Tyndale è però ben più solido e autorevole: egli scelse infatti di tradurre non più dal latino bensì dal greco e dall'ebraico, risalendo così alle fonti anziché accontentarsi della traduzione di una traduzione e, a differenza dello stile di Wycliffe, giudicato piuttosto pedestre, il suo si distingue per la forza espressiva oltreché per la fedeltà all'originale ("I call to God to record...that I never altered one syllable of God's Word against my conscience").

4 4 CULTURALIA BELLA O FEDELE Storie di traduzioni Una vita per la traduzione Attualmente il testo standard della Bibbia in inglese è rappresentato dall'"authorized Version" di re Giacomo I, uscita nel 1611 quando l'inghilterra era ormai passata definitivamente nel campo della Riforma. Nei paesi protestanti la lettura praticamente quotidiana dei testi sacri in lingua nazionale ha rappresentato un fenomeno culturale di importanza incalcolabile: spesso, nei secoli passati, l'unico libro presente nelle case era la "family Bible", sul cui frontespizio venivano annotati nascite, matrimoni e morti e che, in assenza di obbligo scolastico, costituiva la prima fonte di alfabetizzazione nonché il principale, se non l'unico, modello linguistico attendibile. È risaputo che Shakespeare e l'authorized Version sono i due grandi filoni lessicali cui ha attinto l'inglese moderno; meno noto è il fatto che il lavoro di Tyndale ha costituito la base imprescindibile di quest' ultima, definitiva versione, tanto che secondo stime recenti esso rappresenterebbe l'83% del testo del "King James New Testament". Molte espressioni coniate da Tyndale sono così passate nell'inglese di tutti i giorni: "Let there be light", "eat, drink and be merry" e "my brother's keeper" dall'antico Testamento, "the powers that be", "the salt of the Earth", "a law unto themselves", "signs of the times", "the spirit is willing, but the flesh is weak" dal Nuovo. Inoltre egli rimise in auge termini derivati dall'ebraico che le versioni latine avevano trascurato, come "Jehovah", o "Passover", la Pasqua ebraica (da "Pesah"), e creò il neologismo "scapegoat". Più controversa, al tempo in cui apparve, fu la traduzione del greco "ekklesia" con congregation" anziché "church", sulla scia di Erasmo, di cui Tyndale aveva tradotto l'"enchiridion Militis Christiani" (Manuale del soldato cristiano) e che aveva usato in questa accezione il termine "congregatio". Questa scelta terminologica, del resto, non era casuale, ma corrispondeva ad una sua ben precisa visione dell'organizzazione ecclesiale in cui il potere doveva essere appannaggio non più del clero, ma di tutti i credenti - "la stessa visione, cioè, che lo aveva spinto al lavoro

5 5 CULTURALIA BELLA O FEDELE Storie di traduzioni Una vita per la traduzione traduzione nonostante tutti i gravi pericoli che esso comportava: "... I had perceived by experience, how that it was impossibile to establish the lay people in any truth, except the Scripture were plainly laid before their eyes in their mother tongue, that they might see the process, order, and meaning of the text." L'arrivo e la diffusione (entrambi, ovviamente, clandestini) delle traduzioni di Tyndale in Inghilterra ebbero un profondo effetto sulla cultura teologica del paese e sulla futura espansione della Riforma; non a caso scatenarono successive ondate di persecuzioni. Ci si può fare un'idea dello zelo con il quale le autorità si accanivano a stanare libri e lettori dal fatto che, sebbene fossero state inviate nel paese migliaia di copie, ne sopravvive oggi una sola, più alcuni frammenti di una seconda. Anche dopo la rottura con Roma (marzo 1534) che avrebbe dato vita alla chiesa anglicana, la lettura della Bibbia in inglese continuò ad essere considerata attività sovversiva. Nel 1535 Tyndale, che viveva sempre ad Anversa, venne tradito da una spia cattolica, Henry Phillips, arrestato dalle autorità di Carlo V e imprigionato per diciotto mesi nella fortezza che allora esisteva a Vilvoorde. A testimonianza della sua vita in questo periodo resta una lettera, rinvenuta in archivi belgi nell'ottocento, in cui chiede di poter disporre di una lampada e di indumenti di lana, ma soprattutto di una copia della Bibbia in ebraico, di una grammatica e di un dizionario, così da poter continuare a studiare. Nell'agosto 1536 Tyndale fu dichiarato colpevole di eresia e condannato a morte. Il 6 ottobre, a Vilvoorde, fu legato al palo del rogo e strangolato; il suo corpo venne poi cremato. Le sue ultime parole furono: "Lord, open the king of England's eyes." Cristina Cona Fonti: The Life of William Tyndale; "No Tyndale, No Shakespeare"; Translating the Bible, tutti in : "Let There Be Light", in : ; William Tyndale: The Father of Our English Bible, in :

6 6 MOSTRE La " scoperta " del Mediterraneo al Grand Palais A chi prova di tanto in tanto il bisogno di evadere, sia pure virtualmente, dal grigiore del nostro lungo inverno, non possiamo che raccomandare di affrettarsi a visitare la mostra " Méditerranée De Courbet à Matisse " aperta fino al 15 gennaio 2001 a Parigi, al Grand Palais (tutti i giorni, tranne il martedì, dalle 10 alle 20, il mercoledì dalle 10 alle 22; consigliabile prenotare: Potremmo vedere compendiato il senso di questa bella esposizione in una piccola tela di Gustave Courbet (Le Bord de mer à Palavas, 1854), in cui il pittore raffigura se stesso su una spiaggia, estasiato di fronte all immensità del mare, cui sembra rendere omaggio con un ampio gesto di saluto. Con teatrale intensità, l immagine esprime tutta l emozione della scoperta di questo nuovo orizzonte. Nella seconda metà dell Ottocento molti altri pittori scenderanno a sud, irresistibilmente attratti e soggiogati dal fascino del paesaggio della costa mediterranea. Chi per pochi giorni, come Vincent Van Gogh, che dal colore del mare resta però fortemente impressionato (" La Méditerranée a une couleur comme les maquereaux, c est-à-dire changeante, on ne sait pas toujours si c est vert ou violet, on ne sait pas toujours si c est bleu "), chi per viaggi o soggiorni più lunghi o per stabilirvisi definitivamente. Completata da qualche anno la costruzione della linea ferroviaria Parigi-Lione-Marsiglia-Ventimiglia, i viaggi si fanno più agevoli. Nel 1883 Auguste Renoir e Claude Monet intraprendono un primo viaggio da Marsiglia a Genova. La reazione è di sorpresa e di entusiasmo; scrive Renoir: " Tout est superbe. Des horizons dont on n a aucune idée. Ce soir les montagnes étaient roses ".

7 7 MOSTRE La " scoperta " del Mediterraneo al Grand Palais Monet, affascinato dai luoghi, decide di soggiornare qualche tempo a Bordighera (" Je suis installé dans un pays féerique. Je ne sais où donner de la tête, tout est superbe et je voudrais tout faire ") e vi trova l ispirazione per alcuni dei suoi dipinti più famosi (Palmiers à Bordighera, Villas à Bordighera). Ma alla luce e ai colori del Mediterraneo, al fascino dei paesaggi e delle atmosfere del Midi sono molti a soggiacere: da Cézanne a Signac, da Matisse a Bonnard, a Derain, a Munch (di cui si può vedere un sorprendente Paysage à Nice), a Picasso. La mostra del Grand Palais, organizzata per temi (" Rivages ", " Rochers ", "A travers les arbres ", ecc.), raccoglie, accanto a celebri capolavori, opere di autori meno noti, ma talora di singolare fascino, come Un cimetière en Provence di Frédéric Montenard o Les Îles d or di Henri-Edouard Cross. Solo italiano Telemaco Signorini, di cui sono esposte due stupende " marine ", Viareggio e Riomaggiore. Si è detto, per riassumere le ragioni dell attrazione esercitata da questo " paradiso dei pittori ", che i paesaggi della costa mediterranea, in fondo, erano (e purtroppo, dobbiamo aggiungere, in gran parte non sono più) un quadro, un quadro vivente che aspettava solo i pittori. Alda Muratore

8 8 Note terminologiche I SENSI DELLA LEGGE L'espressione "ai sensi della legge" mi provoca un marcato malessere ogni volta che l'incontro. So benissimo che è una formula più che consacrata dall'uso, ma non sarebbe giusto farle imboccare una volta per tutte il cammino dell'oblio per svecchiare un pò la lingua? Tanto più che vi sono alternative più chiare, eleganti e gagliarde. Effettivamente, se è ovvio che la legge debba (almeno in teoria) avere un senso, non è affatto evidente che gliene si debbano riconoscere un numero imprecisato. Sembra si voglia prevedere l'ipotesi che, in guisa di esangue damigella di anni ormai lontani, possa perderli afflosciandosi con languida eleganza su quello che in quei tempi veniva chiamato un canapé, suscitando negli astanti il riflesso pavloviano d'invocare il ricorso ai sali odorosi, tosto apportati con provvida sollecitudine dalla fedele fantesca. Scherzi a parte, non mi pare si possa considerare l'espressione in quanto tale un termine tecnico. Occorre quindi esaminare il contesto d'impiego. In tale ambito l'uso in questione della parola senso sembra costituire un caso a sé stante, che si colloca in una nicchia tutta sua, priva d'agganci con l'italiano corrente, così da rappresentare apparentemente un unicum. Per quanto mi riguarda non sono riuscito a trovare l'origine della locuzione; in particolare non ho trovato conferme al mio sospetto che esso ci giunga d'oltralpe, complici varie generazioni di anonimi travets dell'amministrazione sabauda, dato che in francese si fa solo un impiego moderato di au sens de. L'unico uso in qualche modo affine si riscontra nell'espressione "[voglia gradire/le esprimo/béccate mo'] i sensi della mia più [devota dedizione/alta stima/abietta servilità/totale indifferenza]", decisamente esiziale, ovvero nella sua consorella a mala pena più dignitosa "una persona di alti/nobili sensi", nelle quali "sensi" sta chiaramente per il più corretto "sentimenti". Entrambi gli usi sembrano comunque emanare u n a soffocante puzza di naftalina, quale si sprigiona quando si tirano fuori dall'armadio i vestiti ancora buoni, ma non più usati perché passati di moda o di misura. Per guardare al futuro rinunciando a formule avulse dal contesto linguistico generale giudicherei quindi preferibile l'impiego delle seguenti alternative:

9 9 Note terminologiche I SENSI DELLA LEGGE - a termini di - mai ai termini di! - quando si vuole fare riferimento alle precise parole utilizzate per formulare una disposizione (ingl. within the meaning); - in forza di per esprimere l'esistenza di un legame causale stretto ed immediato tra una disposizione ed un determinato atto; - in applicazione di per dare particolare risalto all'elemento prescrittivo delle disposizioni (ingl. pursuant to, quale utilizzato dalla Commissione nel titolo e talvolta nel corpo di strumenti giuridici in cui si concreta u n ' a z i o n e specifica di un'istituzione comunitaria); - a norma di quando il legame causale, ammesso che ci sia, è più fluido e/o indeterminato ovvero quando si parla di una generica rispondenza a prescrizioni di legge (si può utilizzare in alcuni casi per tradurre il francese conformément e l'inglese under, che equivale a pursuant to e tende ormai a sostituirlo, fatto salvo però il caso di cui sopra); - in ottemperanza a/osservanza di /ossequio a quando più che al legame causale si vuole dar risalto alla rispondenza ai dettami della legge (anche questo può servire per tradurre conformément e talvolta anche under/ pursuant to). L'Enciclopedia Europea - Grande dizionario della lingua italiana moderna della Garzanti, arrivato recentemente nella nostra biblioteca, alla voce senso recita: "14. Burocr. Disposto di norme giuridiche o di contratti; scopo che attraverso esse, così come sono enunciate e commesse, l'estensore intende raggiungere; clausola contrattuale. - A senso di, ai sensi di, ai sensi e per gli effetti di: per indicare un riferimento preciso. Ai sensi di legge: in osservanza al disposto legislativo in merito. Verbali del Consiglio d'amministrazione FIAT: Ai sensi di recenti disposizioni emanate dal ministero delle finanze, occorre provvedere alla iscrizione delle azioni Fiat nel listino delle borse di Roma e di Napoli." Come si vede, 1. si riconduce questo uso di senso ad un contesto burocratico isolato; 2. viene proposta la forma a senso di, che risulta tutto sommato più giustificabile (e sarebbe quindi semmai da preferire) per l'uso del singolare e la costruzione identica a quella di a termini di; 3. l'uso della locuzione viene limitato ai casi in cui significa in forza ovvero in osservanza di, cosicché l'uso a tappeto che se ne fa in certa prosa ministeriale non va preso ad esempio in quanto potrebbe considerarsi erroneo in alcuni casi e genera comunque maggiori possibilità di confusione. Cristiano Gambari

10 10 Note terminologiche STATO DELL'ARTE Nell'originale francese di alcuni documenti, in genere riguardanti tematiche connesse alla proprietà industriale, si trova l'espressione "état de la technique". Mi sembra si possa argomentare che la traduzione "stato della tecnica", per quanto non intrinsecamente erronea, sia solo a prima vista più calzante e risulti in realtà da sconsigliare. Cominciamo con un attacco proditorio sui lati osservando che "état de la technique" equivale per i colleghi inglesi a "state of the art". Si tratta quindi di stabilire se anche nella nostra lingua non sia preferibile parlare di stato dell'arte, un'espressione a proposito della quale v'è luogo di rilevare che: in primo luogo, è ormai ampiamente invalsa nell'uso (il che ha senz'altro la sua importanza, ma non è di per sé determinante); per quanto innegabilmente mutuata dall'inglese, nella sua struttura essa è solo apparentemente un anglicismo in quanto rispetta le radici profonde e, ciò che più conta, le valenze semantiche della nostra lingua. La seconda affermazione va chiarita. Effettivamente in italiano per vecchia tradizione ed affinità col latino il termine arte ha un significato più ampio che il francese art: nel Medio Evo le arti di arti e mestieri comprendevano infatti anche molte delle tecniche di una realtà economica preindustriale, come testimoniano l'esistenza e l'uso nella nostra lingua di parole come artiere, artefice, artefatto (soprattutto qua sostantivo) ed artificio in alcune sue accezioni (ad esempio artifici d'illuminazione - ingl. light effects, fr. jeux de lumières), alle quali corrispondono in francese termini che non contengono la radice art, ed artificiere, per la quale esiste artificier. L'unico legame vestigiale del francese con il latino si può forse osservare nel termine beaux arts, nel cui ambito sembra manifestarsi la necessità di specificare di quali arti si tratti; il cambiamento di genere però la dice di per sé lunga sull'allontanamento dalle radici latine, senza voler entrare nel merito delle accuse di maschilismo linguistico mosse da alcuni alla lingua d'oltralpe in rapporto alla scelta dei generi. Del resto nel campo degli appalti in italiano si parla correntemente di opere d'arte per indicare le opere d'ingegneria civile (ouvrages). Se invece che a Vinci Leonardo fosse nato a Vincennes forse anche i francesi vedrebbero le cose diversamente; sic stantibus rebus però la distinzione tra technique ed art sarà magari giusta, quando non addirittura doverosa, in francese (lingua la cui natura cartesiana ed esagonale comporta forse spigoli e rigidità di cui altre lingue riescono a fare brillantemente a meno), ma ciò non costituisce un valido motivo per recepirla in italiano. Utilizzando stato della tecnica per voler essere più precisi si rischia infatti piuttosto di generare confusione, inducendo chi legge a presumere che si tratti di qualcosa di diverso dallo stato dell'arte ormai consolidato nella prassi. Cristiano Gambari

11 11 CIBERSPAZIO CIBERSFIZIO Se obbligassimo mille persone a provare ciascuna tutti i giorni, a pranzo e a cena, una ricetta apparsa su Internet, molto probabilmente dopo dieci anni sarebbero ancora tutte a tavola. Il numero di siti gastronomici è infatti sterminato e continua oltretutto ad aumentare a ritmo pressoché quotidiano: inutile pretendere di offrire una panoramica esauriente, si può tutt'al più formulare qualche suggerimento per chi ha voglia di preparare qualcosa di nuovo, soprattutto in vista del fine anno. Cominciamo dai siti italiani, fonti inesauribili di idee anche per chi si è portato quassù il ricettario della mamma. C'è innanzitutto l'immancabile Gambero Rosso (www. gamberorosso.it) con i suoi numerosissimi suggerimenti, compresa la rubrica di gastronomia stagionale "Dodici mesi nel piatto". Un altro sito pregevole (a prescindere dal gioco di parole) è dove si trovano (fra l'altro) un glossario e r i c e t t e classificate non solo per portate, ma anche per ingredienti (si possono ad esempio cercare piatti che contengano solo certi ingredienti e non altri, o da preparare a seconda di quello che è rimasto nel frigo). Per trovare altri ricettari ben forniti si possono consultare www. mangiarebene.com, e com. Mi sia infine consentito di spezzare una lancia a favore della gastronomia della mia regione: venticinque ricette, in italiano e piemontese, si trovano su Valsangone/Cucina/Piem_ricette.htm; ben più ricco è il repertorio del sito piemonte.net, con le "Ricette di Pierre" che però - attenzione - non sono certo tutte piemontesi (per dire, mia nonna lo tzaziki non l'ha mai fatto). Per la preparazione di una "virtual bagna cauda" si cerchi sul sito index.htm. Piemontese d'adozione è l'egiziano Chef Kumalé, che dirige un'associazione gastronomica denominata (scusate, ci risiamo con i giochi di parole) The Couscous Clan, è consulente dello Slow Food e tiene una rubrica di ricette sulla Stampa. Il suo sito propone ricette del mondo intero, suddivise per aree geografiche; una ricerca analoga si può effettuare anche su (FR/EN) e - limitandosi stavolta alle cucine europee - sul sito anglofono european_cuisines_text.html. Cucina francese: piatti, consigli, collegamenti su e una quantità davvero enorme di ricette su htm. In cucina come in tante altre cose sono comunque i siti anglofoni a fare la parte del leone, anche perché questi ultimi vent'anni hanno visto un boom senza precedenti dell'interesse per la gastronomia in paesi come la Gran Bretagna, dove ormai i grandi chef sono personaggi di primo piano, chiacchierati e stizzosi quanto le stelle del cinema,

12 CIBERSPAZIO CIBERSFIZIO e i reparti "Cookery Books" delle librerie non sono costituiti da scaffali, ma da stanze intere. Un sito particolarmente raffinato è dove alcuni di questi grandi chef presentano le loro ricette; abbastanza simile, con numerosi collegamenti e ricerche interattive, Diversi siti nordamericani, sia pure con un taglio più sbrigativo (fra gli ingredienti: "1 cup frozen french fries"), sono comunque interessanti se non altro per la varietà e il numero di piatti presentati e l'impostazione molto pratica: e soprattutto il canadese che nell'utilissima rubrica "You Asked Us" risponde ad ogni sorta di quesiti, dal modo migliore di arrostire le castagne a quanto tempo si possono lasciare in frigo le uova sode. Per i vegetariani, infine, il sito (EN) contiene indirizzi (soprattutto americani) e collegamenti oltre a numerose ricette. Al di là di queste indicazioni pratiche, chi voglia saperne di più sulle iniziative attualmente in corso per difendere i prodotti tradizionali e il patrimonio gastronomico proprio di ciascun paese consulterà il sito della Slowfood (www.slowfood.it). Quest'organizzazione, che da tempo si batte per il diritto ad un cibo sano e di qualità, ha ormai ampiamente travalicato i confini nazionali e si sta imponendo come lobby a livello anche europeo ed internazionale. Cristina Cona SOMMARIO PAG. EDITORIALE: Una vita alla Commissione (Maria Grazia Ricci) 1 MOSTRE: La luce del vero (Clara Breddy) 2 CULTURALIA: Bella o fedele: Una vita per la traduzione (Cristina Cona) 3 MOSTRE: La «scoperta» del Mediterraneo al Grand Palais (Alda Muratore) 6 NOTE TERMINOLOGICHE: I sensi della legge (Cristiano Gambari) 8 Stato dell arte (Cristiano Gambari) 10 CIBERSPAZIO: Cibersfizio (Cristina Cona) 11 Comitato di redazione: C. Breddy, C. Cona, R. Gallus, G. Gigante, D. Murillo, F. Nassi, M. G. Ricci Collaboratori: C. Gambari, Alda Muratore, Grafica: A. A. Beaufay-D Amico (Anna Angela Beaufay

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE

PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE PICCOLA GUIDA ALLE OPERE DELLA SALA CONSULTAZIONE La Sala consultazione della Biblioteca Provinciale P. Albino è organizzata secondo il principio dell accesso diretto da parte dell utenza al materiale

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

IL SENSO DELLA CARITATIVA

IL SENSO DELLA CARITATIVA IL SENSO DELLA CARITATIVA SCOPO I Innanzitutto la natura nostra ci dà l'esigenza di interessarci degli altri. Quando c'è qualcosa di bello in noi, noi ci sentiamo spinti a comunicarlo agli altri. Quando

Dettagli

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO

IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO IL DIALOGO NELL ARTE - L ARTE DEL DIALOGO P. F. Fumagalli, 31.10.2104 Il Dialogo è una componente essenziale dell essere umano nel mondo, in qualsiasi cultura alla quale si voglia fare riferimento: si

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata

La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata Osservatorio internazionale Cardinale Van Thuân La Dottrina sociale della Chiesa non può essere incatenata + Giampaolo Crepaldi Arcivescovo-Vescovo Relazione introduttiva al Convegno del 3 dicembre 2011

Dettagli

John Dewey. Le fonti di una scienza dell educazione. educazione

John Dewey. Le fonti di una scienza dell educazione. educazione John Dewey Le fonti di una scienza dell educazione educazione 1929 L educazione come scienza indipendente Esiste una scienza dell educazione? Può esistere una scienza dell educazione? Ṫali questioni ineriscono

Dettagli

VADANO PER IL MONDO ANNUNZIANDO I VIZI E LE VIRTÙ CON BREVITÀ DI DISCORSO

VADANO PER IL MONDO ANNUNZIANDO I VIZI E LE VIRTÙ CON BREVITÀ DI DISCORSO VADANO PER IL MONDO ANNUNZIANDO I VIZI E LE VIRTÙ CON BREVITÀ DI DISCORSO I frati non predichino nella diocesi di alcun vescovo qualora dallo stesso vescovo sia stato loro proibito. E nessun frate osi

Dettagli

LE LINGUE NELL UNIONE EUROPEA IL MULTILINGUISMO

LE LINGUE NELL UNIONE EUROPEA IL MULTILINGUISMO LE LINGUE NELL UNIONE EUROPEA IL MULTILINGUISMO Perché una questione linguistica per l Unione europea? Il multilinguismo è oggi inteso come la capacità di società, istituzioni, gruppi e cittadini di relazionarsi

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

NOSTRO SIGNORE. Is 45, 1 7 Sal 146 (145) At 2, 29 36 Gv 21, 5 7

NOSTRO SIGNORE. Is 45, 1 7 Sal 146 (145) At 2, 29 36 Gv 21, 5 7 NOSTROSIGNORE Is45,1 7 Sal146(145) At2,29 36 Gv21,5 7 Tra gli elementi costitutivi dell'esistenza umana, la dipendenza dell'uomo daun'autoritàè unfattoincontrovertibile. L'aggettivosostantivatokyriossignifica:

Dettagli

" CI SON DUE COCCODRILLI... "

 CI SON DUE COCCODRILLI... PROGRAMMAZIONE ANNUALE DI RELIGIONE CATTOLICA ANNO SCOLASTICO 2014-2015 " CI SON DUE COCCODRILLI... " Le attività in ordine all'insegnamento della religione cattolica, per coloro che se ne avvalgono, offrono

Dettagli

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO

LA TEORIA DEL CUCCHIAIO 90 ICARO MAGGIO 2011 LA TEORIA DEL CUCCHIAIO di Christine Miserandino Per tutti/e quelli/e che hanno la vita "condizionata" da qualcosa che non è stato voluto. La mia migliore amica ed io eravamo nella

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi

Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi Il matrimonio sia rispettato da tutti (Eb 13,4) Una parola sul matrimonio oggi Lettera pastorale per la Quaresima 2012 di Mons. Dr. Vito Huonder Vescovo di Coira Questa Lettera pastorale va letta in chiesa

Dettagli

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana

IndICe. 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza ItalIana IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 cosa significa diventare cittadino italiano? 7 come muoverti? 8 senza cittadinanza 9 devi sapere 11 Prefazione Cari ragazzi,

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

What Is A Kahuna? Cos'è un Kahuna? By Serge Kahili King. Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/

What Is A Kahuna? Cos'è un Kahuna? By Serge Kahili King. Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ What Is A Kahuna? Cos'è un Kahuna? By Serge Kahili King Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ Esistono ancora moltissimi malintesi circa cos è un kahuna hawaiano. Scrivo questo articolo per

Dettagli

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio

La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio CREDO IN GESÙ CRISTO, IL FIGLIO UNIGENITO DI DIO La Buona Novella: Dio ha mandato il suo Figlio Incominciamo a sfogliare il Catechismo della Chiesa Cattolica. Ce ne sono tante edizioni. Tra le mani abbiamo

Dettagli

Gli ebrei nel medioevo. L istituzione di uno dei primi capri espiatori della Storia

Gli ebrei nel medioevo. L istituzione di uno dei primi capri espiatori della Storia Gli ebrei nel medioevo L istituzione di uno dei primi capri espiatori della Storia I rapporti tra ebrei e cristiani Gli ebrei entrarono nel turbine della storia, dopo la dissoluzione del loro stato, con

Dettagli

ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA

ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA L allievo partecipa a scambi comunicativi (conversazione, discussione di classe o di gruppo) con compagni e insegnanti

Dettagli

Il paracadute di Leonardo

Il paracadute di Leonardo Davide Russo Il paracadute di Leonardo Il sogno del volo dell'uomo si perde nella notte dei tempi. La storia è piena di miti e leggende di uomini che hanno sognato di librarsi nel cielo imitando il volo

Dettagli

Catturare una nuova realtà

Catturare una nuova realtà (Interviste "di LuNa" > di Nadia Andreini Strive - 2004 Catturare una nuova realtà L opera di Ansen Seale (www.ansenseale.com) di Nadia Andreini (www.nadia-andreini.com :: nadia@nadia-andreini.com) Da

Dettagli

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia

IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia IL CIELO PER GLI ANTICHI I fenomeni celesti più appariscenti e l influsso che hanno avuto sulla storia Affronteremo un breve viaggio per scoprire il significato che la volta celeste aveva per i popoli

Dettagli

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico

La rappresentazione dello spazio nel mondo antico La rappresentazione dello spazio nel mondo antico L esigenza di creare uno spazio all interno del quale coordinare diversi elementi figurativi comincia a farsi sentire nella cultura egizia e in quella

Dettagli

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo

Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Per un Expo che getti un seme contro la fame nel mondo Il primo maggio 2015 si inaugura a Milano l EXPO, un contenitore di tematiche grandi come l universo: "Nutrire il pianeta. Energia per la vita. Una

Dettagli

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo?

I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? I nonni di oggi: com è cambiato il loro ruolo? In Italia, secondo valutazioni ISTAT, i nonni sono circa undici milioni e cinquecento mila, pari al 33,3% dei cittadini che hanno dai 35 anni in su. Le donne

Dettagli

STUDIO LEGALE INTERNAZIONALE AVV. ALFONSO MARRA GIURISTA LINGUISTA

STUDIO LEGALE INTERNAZIONALE AVV. ALFONSO MARRA GIURISTA LINGUISTA STUDIO LEGALE INTERNAZIONALE AVV. ALFONSO MARRA GIURISTA LINGUISTA ABILITATO AL BILINGUISMO TEDESCO - ITALIANO DALLA PROVINCIA AUTONOMA DI BOLZANO IDONEO ALL ESAME DI STATO DI COMPETENZA LINGUISTICA CINESE

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week

Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Intervista ad Alessandro Franceschini presidente Equo Garantito rilasciata in occasione di World Fair Trade Week Maggio 2015 Scusi presidente, ma il commercio equo e solidale è profit o non profit? La

Dettagli

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE

ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE ROVERETO: PERCORSO NELLE TRINCEE Introduzione Il quindici e il sedici ottobre siamo andati in viaggio d'istruzione a Rovereto con la 3 C. Rovereto è una città a sud di Trento ricco di molte attrazioni

Dettagli

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione

Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Esempi di Affermazioni incentrate sulla Verità da usare con Il Codice della Guarigione Affermazioni incentrate sulla Verità per le dodici categorie del Codice di Guarigione Troverete qui di seguito una

Dettagli

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei

Allegato A. Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei Allegato A Il profilo culturale, educativo e professionale dei Licei I percorsi liceali forniscono allo studente gli strumenti culturali e metodologici per una comprensione approfondita della realtà, affinché

Dettagli

L'Italia della bioedilizia è campione del mondo, ma per il Governo l'efficienza è una cenerentola

L'Italia della bioedilizia è campione del mondo, ma per il Governo l'efficienza è una cenerentola L'Italia della bioedilizia è campione del mondo, ma per il Governo l'efficienza è una cenerentola E' italiana la casa ad alta efficienza energetica campione del mondo che si è aggiudicata il primo posto

Dettagli

2) Se oggi la sua voce. Rit, 1) Camminiamo incontro al Signore

2) Se oggi la sua voce. Rit, 1) Camminiamo incontro al Signore Parrocchia Santa Maria delle Grazie Squinzano 1) Camminiamo incontro al Signore 2) Se oggi la sua voce Rit, Camminiamo incontro al Signore Camminiamo con gioia Egli viene non tarderà Egli viene ci salverà.

Dettagli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli

Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Tutti quelli che troverete, chiamateli Presentazione Decisamente stimolanti le provocazioni del brano di Matteo (22,1-14) che ci accompagnerà nel corso dell anno associativo 2013-2014: terzo

Dettagli

Il bambino sordo e il suo diritto a crescere bilingue

Il bambino sordo e il suo diritto a crescere bilingue Italian Il bambino sordo e il suo diritto a crescere bilingue The Italian translation of The right of the deaf child to grow up bilingual by François Grosjean University of Neuchâtel, Switzerland Translated

Dettagli

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ====================================================== -------------------------------------------------- LA LITURGIA DEL GIORNO www.lachiesa.it/liturgia ====================================================== GIOVEDI SANTO (MESSA DEL CRISMA) ======================================================

Dettagli

Guai a me se non predicassi il Vangelo

Guai a me se non predicassi il Vangelo Guai a me se non predicassi il Vangelo (1 Cor 9,16) Io dunque corro 1 Cor 9,26 La missione del catechista come passione per il Vangelo Viaggio Esperienza L esperienza di Paolo è stata accompagnata da un

Dettagli

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013

DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI. Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 DISCORSO DEL SANTO PADRE FRANCESCO AI PARTECIPANTI AL CONGRESSO INTERNAZIONALE SULLA CATECHESI Aula Paolo VI Venerdì, 27 settembre 2013 Cari catechisti, buonasera! Mi piace che nell Anno della fede ci

Dettagli

Nessuno ha mai visto Dio; l'unigenito Dio, che è nel seno del Padre, è quello che l'ha fatto conoscere (NR, 1994).

Nessuno ha mai visto Dio; l'unigenito Dio, che è nel seno del Padre, è quello che l'ha fatto conoscere (NR, 1994). Giovanni 1:18 Nessuno ha mai visto Dio; l'unigenito Dio, che è nel seno del Padre, è quello che l'ha fatto conoscere (NR, 1994). (1) Introduzione (2) Esegesi e analisi testo (3) Contributi di vari studiosi

Dettagli

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni.

È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. È uno Stato unitario dal 1861, una Repubblica dal 1948. Oggi l Italia ha una popolazione di circa 57 milioni. È un paese con 20 regioni. 8 regioni settentrionali: il Piemonte (Torino), la Val d Aosta (Aosta),

Dettagli

5ª tappa L annuncio ai Giudei

5ª tappa L annuncio ai Giudei Centro Missionario Diocesano Como 5 incontro di formazione per commissioni, gruppi e associazioni missionarie 3 anno Febbraio 09 Paolo: la Parola di Dio non è incatenata 5ª tappa L annuncio ai Giudei Pagina

Dettagli

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste.

storia dell umanità sarebbe veramente molto triste. FIGLI DI DIO Cosa significa essere un figlio di Dio? E importante essere figli di Dio? Se sono figlio di Dio che differenza fa nella mia vita quotidiana? Queste sono questioni importanti ed è fondamentale

Dettagli

La Famiglia La maggior parte delle Istituzioni religiose e politiche basa la struttura sociale dell Uomo sul Semplice racchiuso nel concetto di

La Famiglia La maggior parte delle Istituzioni religiose e politiche basa la struttura sociale dell Uomo sul Semplice racchiuso nel concetto di La Famiglia La maggior parte delle Istituzioni religiose e politiche basa la struttura sociale dell Uomo sul Semplice racchiuso nel concetto di famiglia, e stabilisce condizioni proprie per assegnare questa

Dettagli

Ci relazioniamo dunque siamo

Ci relazioniamo dunque siamo 7_CECCHI.N 17-03-2008 10:12 Pagina 57 CONNESSIONI Ci relazioniamo dunque siamo Curiosità e trappole dell osservatore... siete voi gli insegnanti, mi insegnate voi, come fate in questa catastrofe, con il

Dettagli

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015!

SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA. 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! 30 Maggio - 5 Giugno 2015! SARDEGNA: LA SUA STORIA NELLA PIETRA L'Archeotour, giunto quest'anno alla sua XI edizione, è un'iniziativa del Rotary Club Cagliari per far conoscere

Dettagli

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA

Amare e far AMARE GESÙ. Borrelli. Truffelli. Approfondimento su Incontriamo Gesù. Orientamenti per l annuncio e la catechesi in Italia ANNA TERESA EDUCARE OGGI/9 A CURA DI ANNA TERESA Borrelli PREFAZIONE DI MATTEO Truffelli Amare e far AMARE GESÙ CONTRIBUTI DI: Marco Ghiazza Luca Marcelli Paolo e Rita Seghedoni Marcello Semeraro Lucio Soravito De

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana

18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana 18 anni... in Comune! I tuoi passi verso la cittadinanza italiana Edizione giugno 2014 IndICe prefazione 3 Buon compleanno!! 5 chi è cittadino italiano per la legge? 6 perchè diventare cittadini italiani?

Dettagli

LICEO GINNASIO STATALE VIRGILIO SIMULAZIONE III PROVA ESAMI DI STATO

LICEO GINNASIO STATALE VIRGILIO SIMULAZIONE III PROVA ESAMI DI STATO SIMULAZIONE III PROVA ESAMI DI STATO Classe V F Liceo Internazionale Spagnolo Discipline: Francese/Inglese, Filosofia, Matematica, Scienze, Storia dell'arte Data 12 dicembre 2013 Tipologia A Durata ore

Dettagli

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO TRIENNIO Classe: 3 B Corso: SERVIZI COMMERCIALI (TRIENNIO)

Tipo Scuola: NUOVO ORDINAMENTO TRIENNIO Classe: 3 B Corso: SERVIZI COMMERCIALI (TRIENNIO) Classe: 3 B ITALIANO LETTERATURA 9788822168191 SAMBUGAR MARTA / SALA' GABRIELLA LETTERATURA + / VOLUME 1 + GUIDA ESAME 1 + ANTOLOGIA DIVINA COMMEDIA + ESPANSIONE WEB 1 LA NUOVA ITALIA EDITRICE 32,80 No

Dettagli

ITALIA / ITALIE e tra. a cura di Gabriele Dadati

ITALIA / ITALIE e tra. a cura di Gabriele Dadati ITALIA / ITALIE e tra a cura di Gabriele Dadati direzione editoriale: Calogero Garlisi redazione: Eugenio Nastri comunicazione: Gabriele Dadati commerciale: Marco Bianchi realizzazione editoriale: Veronica

Dettagli

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi

Conjugate: prendere ammirare camminare entrare visitare sedersi divertirsi The IMPERFECT is used to express an action that took place in the past but whose duration cannot be specified. Its endings are identical in all three conjugations. io tu lui/lei noi voi loro -vo -vi -va

Dettagli

le più belle ville del Mediterraneo

le più belle ville del Mediterraneo le più belle ville del Mediterraneo le ville più belle del Mediterraneo Istria, Mediterraneo verde Dettaglio della penisola istriana Ricchezza della Tradizione Scoprite gli angoli ancora inesplorati del

Dettagli

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo

TONNARA di SCOPELLO Comunione Tonnare Scopello & Guzzo Vi preghiamo di tener presente che le sistemazioni offerte sono in linea con lo spirito del luogo, lontane dal comfort e dagli standard delle strutture ricettive. In particolare, alcune abitazioni hanno

Dettagli

Il mondo in cui viviamo

Il mondo in cui viviamo Il mondo in cui viviamo Il modo in cui lo vediamo/ conosciamo Dalle esperienze alle idee Dalle idee alla comunicazione delle idee Quando sono curioso di una cosa, matematica o no, io le faccio delle domande.

Dettagli

Progetto educativo-didattico di lingua inglese per il gruppo di bambini di cinque anni

Progetto educativo-didattico di lingua inglese per il gruppo di bambini di cinque anni Progetto educativo-didattico di lingua inglese per il gruppo di bambini di cinque anni A.S. 2011/2012 Giulia Tavellin Via Palesella 3/a 37053 Cerea (Verona) giulia.tavellin@tiscali.it cell. 349/2845085

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi

Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Venga il Tuo Regno! COMISSIONE CENTRALE PER LA REVISIONE DEGLI STATUTI DEL REGNUM CHRISTI Motivazioni, principi e valori che orientano il processo di revisione degli Statuti del Regnum Christi Cari promotori

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione

Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Classe V A a.s. 2012/2013 Liceo Classico Vitruvio Pollione Algebra Geometria Il triangolo è una figura piana chiusa, delimitata da tre rette che si incontrano in tre vertici. I triangoli possono essere

Dettagli

Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO: L attore alla scoperta del proprio Clown. di Giovanni Fusetti

Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO: L attore alla scoperta del proprio Clown. di Giovanni Fusetti Giovanni Fusetti racconta il ruolo del Clown nella sua pedagogia teatrale Articolo apparso sulla rivista del Piccolo Teatro Sperimentale della Versilia Parte Prima: DALL MASCHERA NEUTRA AL NASO ROSSO:

Dettagli

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO

LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO FOOD. LA SCIENZA DAI SEMI AL PIATTO PER LA PRIMA VOLTA IN ITALIA UNA STRAORDINARIA MOSTRA CHE AFFRONTA IL TEMA DEL CIBO DAL PUNTO DI VISTA SCIENTIFICO, SVELANDONE TUTTI

Dettagli

Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file

Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file Prospettive di collaborazione: dall anagrafe agli authority file di Marco Paoli Eccellenze, autorità, colleghi bibliotecari, già con la firma dell Intesa fra CEI e MiBAC (18 aprile 2000) relativa alla

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO

1. AGROALIMENTARE, PROMOZIONE TERRITORIALE E TURISMO CHI SIAMO Sagitter One é la compagnia specializzata nel fornire soluzioni all avanguardia nel mercato dell ospitalità, della promozione agroalimentare, del marketing territoriale e dell organizzazione

Dettagli

Metodi e strategie per la redazione di una tesi di dottorato in diritto comparto

Metodi e strategie per la redazione di una tesi di dottorato in diritto comparto Metodi e strategie per la redazione di una tesi di dottorato in diritto comparto Elena Sorda Con le note del Prof. G. Rolla Premessa Questo breve scritto nasce dall idea, espressa dal Prof. Rolla, di individuare

Dettagli

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore

Sac. Don Giuseppe Pignataro. L oratorio: centro del suo cuore Sac. Don Giuseppe Pignataro L oratorio: centro del suo cuore L'anima del suo apostolato di sacerdote fu l'oratorio: soprattutto negli anni di Resina, a Villa Favorita per circa un decennio, dal 1957 al

Dettagli

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI

LEZIONE 4 DIRE, FARE, PARTIRE! ESERCIZI DI ITALIANO PER BRASILIANI In questa lezione ci siamo collegati via Skype con la Professoressa Paola Begotti, docente di lingua italiana per stranieri dell Università Ca Foscari di Venezia che ci ha parlato delle motivazioni che

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

1. TESTO 2. PER RIFLETTERE

1. TESTO 2. PER RIFLETTERE UNO DEI SOLDATI GLI COLPÌ IL FIANCO CON LA LANCIA E SUBITO NE USCÌ SANGUE ED ACQUA NASCITA DEL SACRAMENTO CHIESA NELLA MOLTEPLICITA DEI SUOI DONI DI SALVEZZA. 1. TESTO

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

3) Heidegger: dall esistenza all ontologia

3) Heidegger: dall esistenza all ontologia 3) Heidegger: dall esistenza all ontologia Vita e opere Martin Heidegger (1889-1976) frequentò la facoltà di teologia dell Università di Friburgo. Nel 1919 divenne assistente e in seguito successore di

Dettagli

CHE COS È L INDULGENZA?

CHE COS È L INDULGENZA? CHE COS È L INDULGENZA? La dottrina dell'indulgenza è un aspetto della fede cristiana, affermato dalla Chiesa cattolica, che si riferisce alla possibilità di cancellare una parte ben precisa delle conseguenze

Dettagli

NEL 1600. Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra dei Trent'anni. combattuta dal 1618 al 1648

NEL 1600. Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra dei Trent'anni. combattuta dal 1618 al 1648 NEL 1600 1. c'erano Stati che avevano perso importanza = SPAGNA ITALIA- GERMANIA 2. altri che stavano acquisendo importanza = OLANDA INGHILTERRA FRANCIA Ma la prima metà del '600 fu dominata dalla guerra

Dettagli

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design

Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Principioattivo Architecture Group presenta cre-active garden: arte, design e food al fuori salone Porta Venezia in Design Dove: Principioattivo Via Melzo 34, 20129 Milano Giorni/Orari apertura: 14/19

Dettagli

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese

Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Romite Ambrosiane Monastero di S. Maria del Monte sopra Varese Celebriamo Colui che tu, o Vergine, hai portato a Elisabetta Sulla Visitazione della beata vergine Maria Festa del Signore Appunti dell incontro

Dettagli

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA

IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA IL CURRICOLO D ITALIANO COME LINGUA STARNIERA INDICE INTRODUZIONE scuola media obiettivo generale linee di fondo : mete educative e mete specifiche le abilità da sviluppare durante le sei sessioni alcune

Dettagli

PROMOSSI ALLA GLORIA. Curtatone, non lontano dalla stazione Termini, ospite il pastore di origine svizzera Herman Parli, Francesco

PROMOSSI ALLA GLORIA. Curtatone, non lontano dalla stazione Termini, ospite il pastore di origine svizzera Herman Parli, Francesco Pagina 1 di 5 Francesco Toppi 1928-2014 di Eliseo Cardarelli PROMOSSI ALLA GLORIA Francesco Toppi 1928 2014 Il pastore Francesco Toppi era nato a Roma il 1 gennaio del 1928, da Gioacchino e Gina Gorietti,

Dettagli

Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare

Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare Come abbiamo visto nelle pagine precedenti il Sistema Solare è un insieme di molti corpi celesti, diversi fra loro. La sua forma complessiva è quella

Dettagli

ISERNIA. Il ponte ferroviario

ISERNIA. Il ponte ferroviario ISERNIA Caparbia, questo sembra Isernia: quanta determinazione dev essere costato far arrivare il treno nella parte alta della città, quanta opera di convincimento per ottenere un viadotto così grandioso

Dettagli

obotica per il relax A New York un esperienza all insegna della tecnologia senza rinunciare ai comfort

obotica per il relax A New York un esperienza all insegna della tecnologia senza rinunciare ai comfort l hotel hi-tech R obotica Se siete persone indipendenti e cercate un ambiente alternativo davvero easy, potete organizzare un giro intercontinentale a New York. Non solo per la città pulsante di vita e

Dettagli

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno

Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Conferenza di servizio presso il Ministero della Pubblica Istruzione Roma 21 giugno Dialoghi tra scuole d Europa: esperienze e curricola a confronto Scuola media Manzoni Lucarelli di Bari - Carbonara 21

Dettagli

Come è fatto un giornale?

Come è fatto un giornale? Come è fatto un giornale? 1. Com'è fatto un giornale? 2. Per iniziare o la testata è il titolo del giornale. o le manchette (manichette) sono dei box pubblicitari che le stanno al lato 3. La prima pagina

Dettagli

COSA COMPRA LA PUBBLICITÀ. Riccardo Puglisi

COSA COMPRA LA PUBBLICITÀ. Riccardo Puglisi COSA COMPRA LA PUBBLICITÀ Riccardo Puglisi Le questioni in ballo Che cosa compra la pubblicità? L attenzione di lettori ed ascoltatori per i prodotti pubblicizzati. I mass mediacome "GianoBifronte (mercatoaduelati)

Dettagli

ANDREA FONTANA. Storyselling. Strategie del racconto per vendere se stessi, i propri prodotti, la propria azienda

ANDREA FONTANA. Storyselling. Strategie del racconto per vendere se stessi, i propri prodotti, la propria azienda ANDREA FONTANA Storyselling Strategie del racconto per vendere se stessi, i propri prodotti, la propria azienda Impostazione grafica di Matteo Bologna Design, NY Fotocomposizione e redazione: Studio Norma,

Dettagli

Discorso diretto e indiretto

Discorso diretto e indiretto PERCORSI DIDATTICI di: Mavale Discorso diretto e indiretto scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni scheda n : 1 OBIETTIVO DIDATTICO: Saper riconoscere ed usare il discorso

Dettagli

La cittadinanza in Europa. Deborah Erminio

La cittadinanza in Europa. Deborah Erminio La cittadinanza in Europa Deborah Erminio Dicembre 2012 La normativa per l acquisizione della cittadinanza nei diversi Paesi dell Unione europea varia considerevolmente da paese a paese e richiama diversi

Dettagli

2. Fabula e intreccio

2. Fabula e intreccio 2. Fabula e intreccio Abbiamo detto che un testo narrativo racconta una storia. Ora dobbiamo però precisare, all interno della storia, ciò che viene narrato e il modo in cui viene narrato. Bisogna infatti

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli