Roberto Mastropasqua Outsourcing e IP Telephony: tecnologie e offerta sono pronti

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Roberto Mastropasqua Outsourcing e IP Telephony: tecnologie e offerta sono pronti"

Transcript

1

2

3 Maurizio Dècina VoIP: oltre al risparmio c è la multimedialità Roberto Mastropasqua Outsourcing e IP Telephony: tecnologie e offerta sono pronti Massimo Messina Banca Intesa: in due anni saranno gli IP Phones Giuseppe Carrella Trasparenza, semplicità e replicabilità. Ecco i vantaggi del VoIP Emilio Frezza L organizzazione della PA migliora grazie ai servizi di comunicazione evoluti Massimo Castelli Full VoIP, una nuova opportunità per l Enterprise Enrico Deluchi La tecnologia IP: traino strategico per l industria italiana e internazionale Mauro Righetti Italtel per pensare in grande le reti Enterprise Prospettive sul mercato VoIP in Italia indice 3 Voice over IP: Scenari possibili per il mondo dell impresa 34 Glossario 36

4 Intervista a Maurizio Dècina 4 Si fa un gran parlare di VoIP. E una nuova moda o c è qualcosa di più solido dietro? La tecnologia VoIP è nota da oltre 25 anni, ha avuto le prime applicazioni in ambito militare e da oltre vent anni è impiegata su Internet per le comunicazioni da PC a PC. L uso del VoIP è previsto da tutti i gestori di telecomunicazioni: la tecnologia di Internet viene impiegata per fornire telefonia di alta qualità ( carrier grade ) in un modello di business analogo a quello corrente, anche se in previsione di un declino progressivo delle tariffe telefoniche. L altra applicazione del VoIP è quella di tipo peer-to-peer: la modalità realizzata da Skype. Il VoIP è un opportunità o una minaccia per le telco tradizionali? Skype & Co. sono player temibili o una bolla mediatica? E come dovrebbero reagire gli incumbent? Il VoIP peer-to-peer annulla di fatto gli investimenti in infrastrutture di rete da parte del fornitore di servizi. Il servizio di Skype si basa sulla disponibilità di risorse gratuite, sia in termini di PC clienti che operano volontariamente come macchine virtuali di rete, sia in termini di banda residua disponibile nelle direttrici di Internet nel mondo. Quindi, Skype ha problemi di scalabilità, e cioè al crescere del numero degli utenti dovrà inesorabilmente investire per garantire la qualità del servizio. Tra le contromosse possibili da parte degli operatori Tlc cito: accelerare la transizione delle loro reti verso la tecnologia IP, le reti NGN (Next Generation Networks), come ha già fatto Fastweb, e migliorare la loro capacità di erogazione di servizi informatici applicativi in rete, seguendo il comportamento esemplare di Bt alla caccia di revenue non-telefoniche. E giusto vederla soprattutto come una tecnologie taglia-costi? Gli esperti del settore concordano sull affermazione della tecnologia VoIP e, con essa, sulla riduzione significativa degli introiti derivanti dai servizi di telefonia.

5 Non esiste un problema di sicurezza con le reti aziendali esposte su Internet anche dal lato della comunicazione vocale oltre che sui dati? Il modello VoIP del tipo carrier grade è abbastanza sicuro, essendo del tipo client-server con funzioni di rete centralizzate. Diversamente, il modello VoIP peer-to-peer è meno sicuro, specialmente nell ambito delle aziende. Il VoIP di Skype, basato su protocolli proprietari e segreti, può presentare vulnerabilità e potrebbe essere un veicolo di diffusione di virus informatici. In altri termini, installare Skype in un PC di una rete aziendale è un rischio per la sicurezza in quanto si apre una potenziale backdoor all interno dell azienda attraverso cui possono essere sferrati disastrosi attacchi informatici. Inoltre, in Skype sono problematici il filtraggio dei dati e l intercettazione legale. Può cambiare il modo di comunicare tra i consumatori e nell ambito delle imprese? La telefonia su Internet offre un servizio diverso da quello delle reti telefoniche tradizionali. Il servizio VoIP permette l integrazione con i servizi di instant messaging e di videoconferenza con interlocutori multipli presenti in rete. In questo caso si parla di servizio di presenza. Nel VoIP è possibile verificare la presenza dell interlocutore in rete, la sua disponibilità a ricevere messaggi, oppure la sua disponibilità a ricevere telefonate, oppure infine il suo do not disturb, nel caso in cui sia impegnato in altre operazioni con il suo terminale (PC, pda, telefonino). E una sorta di netiquette. Ma, a parte la presenza, il VoIP si coniuga naturalmente con Internet e diventerà parte integrante delle future comunicazioni multimediali. Nelle imprese il VoIP abilita poi gli scenari di convergenza fisso-mobile basati sul protocollo IP. E molto attraente la prospettiva d uso dei telefonini per Internet, ove la voce è in tecnologia VoIP e i collegamenti utilizzano le tecnologie wireless Wi-Fi e Wi-Max. Se poi i telefonini sono del tipo dual-mode, integrando le tecnologie cellulari (Gsm/Umts) e quelle wireless 5

6 Maurizio Dècina (Wi-Fi e Wi-Max), allora le telefonate wireless VoIP all interno degli uffici tenderanno rapidamente a sostituire quelle cellulari con grandi risparmi di costo. E alla portata anche delle piccole e medie imprese? Può essere un opportunità per la pubblica amministrazione? La tecnologia VoIP è attraente a tutti i livelli di 6 Maurizio Dècina è professore ordinario di Telecomunicazioni al Politecnico di Milano, Facoltà di Ingegneria presso il Dipartimento di Elettronica ed Informazione. Ha fondato e diretto il CEFRIEL, un Centro di Ricerca e Formazione del Politecnico di Milano nell ingegneria dell informazione, dal 1988 al E stato il presidente per gli anni 1994 e 1995 della Communications Society dell IEEE (Institute of Electrical and Electronic Engineers), l associazione americana e internazionale degli ingegneri delle telecomunicazioni. Il prof. Dècina è nato nel 1943 e si è laureato in Ingegneria elettronica all Università di Roma nel Dopo i primi anni di lavoro alla Fondazione Bordoni ed alla SIP-Direzione Generale, nel 1976 ha intrapreso la carriera accademica all Università di Roma diventando ordinario nel In aspettativa, negli anni ha lavorato come ricercatore ai Laboratori Bell della AT&T di Chicago, mentre negli anni è stato il direttore dei Laboratori di Ricerca Centrale della Italtel di Milano. Nel 1986 è stato nominato Fellow dell IEEE per i contributi tecnico-scientifici dati allo sviluppo della telefonia a commutazione di pacchetto. mercato, dai consumatori alle piccole imprese, dai professionisti alle medie e grandi imprese. La pubblica amministrazione italiana sta usando oggi il VoIP nelle rete internazionale delle nostre ambasciate nel mondo e lancerà il VoIP con il Sistema Pubblico di Connettività (Spc) che sostituisce la RUPA, l attuale rete Internet della PA. C è sensibilità dell Italia verso questa tecnologia? Telecom Italia, Fastweb, Italtel e Cisco sono stati i pionieri della tecnologia VoIP carrier grade a livello mondiale: con il backbone a larga banda VoIP a lunga distanza di Telecom, la nuova rete NGN di Fastweb, la tecnologia Internet di Cisco e gli apparati softswitch di Italtel. Nel 1997 ha ricevuto il premio IEEE Award in International Communications per i contributi dati allo sviluppo degli standard internazionali, mentre nel 2000 gli è stato assegnato il premio alla carriera IEEE Third Millennium Medal Award per gli esperti di telecomunicazioni più influenti nella seconda metà del 900. E stato membro del consiglio di amministrazione di numerose aziende, tra cui: Telecom Italia, Italtel, I.NET, Datamat e Tiscali. Ha fondato alcune aziende start-up, tra cui ICT Consulting e Securmatics.

7 Intervista a Roberto Mastropasqua I tempi per il VoIP sembrano ormai maturi, con il passare del tempo il sistema ha dimostrato affidabilità e l offerta degli operatori si è andata via via consolidando. Non lesina ottimismo, pur senza rinunciare a una certa dose di cautela, il giudizio di Roberto Mastropasqua sulle prospettive di mercato del Voice over IP: Ci sono le condizioni perché la nuova tecnologia prenda piede: anche se la prudenza in questi casi è d obbligo, la domanda sembra reagire positivamente alle sollecitazioni che riceve dall offerta di questi sistemi e servizi dice l analista di IDC. Mastropasqua, se telefonare tramite Internet è così conveniente quali sono gli ostacoli per una rapida e massiccia diffusione del VoIP? Bisogna innanzitutto fare una distinzione tra utenza consumer e aziendale. Per gli utenti family la migrazione a sistemi voce basati su IP non implica nessun investimento infrastrutturale. Il discorso cambia molto se si parla di aziende che devono intervenire sul loro sistema di comunicazione. Cosa intende per intervenire sul sistema di comunicazione? Si tratta della migrazione da una tecnologia consolidata da tempo (TDM) a una tecnologia basata su IP e sistemi hardware e software molto diversi rispetto ai centralini (PBX) tradizionali. Quindi tra le aziende e il VoIP c è l ostacolo della spesa in infrastrutture? L investimento nel rinnovo dei sistemi utilizzati, preservando se possibile gli investimenti già fatti, è un punto cruciale di qualunque innovazione. Nel caso del VoIP, fino a mesi fa è vero che le aziende hanno investito poco, preferendo aspettare che l offerta si strutturasse in modo più definito e conveniente. Credo che il momento sia giunto per vincere queste incertezze. Che strada deve percorrere un azienda che vuole trasformare il suo sistema di comunicazione? Ci sono due scuole che si possono seguire: la prima è quella della migrazione in blocco, di un 7

8 passaggio secco da un sistema di commutazione privata TDM a uno puro, interamente basato su IP. E importante precisare che i sistemi puri possono, se richiesto, essere affiancati al centralino TDM esistente, interlavorando a livello di chiamata e di servizi, consentendo di gestire con flessibilità l intero processo di migrazione. Una delle compagnie più accreditate a livello mondiale nell offerta di soluzioni di questo tipo è Cisco Systems. L altra alternativa è quella conosciuta come sistemi dual mode, che prevede l aggiornamento degli apparati TDM in campo per abilitarli al VoIP. Si tratta di soluzioni ibride che vengono proposte da aziende come Siemens e Alcatel e molte altre multinazionali high tech. Una migrazione graduale può significare minori investimenti e quindi risultare più appetibile? dei sistemi necessari al funzionamento del sistema è totalmente esternalizzata? Sì, anche se alle aziende rimane l investimento in nuovi apparecchi telefonici che in alcuni casi può assumere valori significativi. Tuttavia ci si attende che anche su questo aspetto i Service Provider sviluppino un offerta di affitto che diminuisca ulteriormente le barriere all ingresso a questa tecnologia/servizio. Questa formula di hosting può essere la chiave di volta per il successo del voice over IP? È forse presto per dirlo. Il successo di una nuova offerta dipende da numerose variabili, non tutte facilmente prevedibili. Si tratta di verificare sia il funzionamento effettivo del servizio, sia l impatto sui costi delle aziende, sia la risposta (anche culturale) dei responsabili IT degli utenti. Diciamo A favore della migrazione graduale gioca senza che se il puzzle dell offerta sarà costruito 8 dubbio il fattore risparmio, anche se i benefici della nuova tecnologia vengono trasferiti più lentamente all impresa. A riguardo vi è una discontinuità rappresentata dal ruolo degli operatori di telefonia che sta un po rimescolando le carte dell offerta VoIP. In che modo? Si sta progressivamente facendo strada un modello di gestione in outsourcing del VoIP, in altre parole una formula chiavi in mano gestita completamente dagli operatori che non solo offrono il servizio di trasporto della voce e di manutenzione del centralino, ma che si fanno anche carico della parte più significativa degli investimenti infrastrutturali. In sostanza, si tratta di un offerta di hosting grazie alla quale l operatore telecom è proprietario dell IP PBX (che ospita presso le proprie infrastrutture) e l azienda utente vi accede con un rapporto di tipo outsourcing. Quindi la spesa necessaria per l acquisto correttamente, assisteremo a un effetto espansivo che da graduale potrebbe guadagnare forza con il passare del tempo. Fino a qualche mese fa Telecom osteggiava o quanto meno dimostrava diffidenza nei confronti della telefonia IP, oggi invece è in prima linea nelle offerte di outsourcing. Cosa è cambiato? Quando si è il primo operatore in un mercato si è tendenzialmente molto prudenti nell introdurre innovazioni dirompenti, sia per valutare gli effetti che si possono generare sul business, sia per essere certi che tutto funzioni. In Italia, per la verità, quasi tutti i Service Provider sono stati molto prudenti nel lanciare questo servizio (con l eccezione di Fastweb), quindi non si tratta di un atteggiamento che riguarda solo Telecom. Adesso lo scenario è cambiato e ci sono le condizioni affinché un offerta commercialmente estesa di VoIP sia realmente sostenibile per chi la offre e per

9 chi la usa. Da qui il lancio di un set di servizi che va oltre il solo trasporto della voce, come è il caso Roberto Mastropasqua dell hosting, che facilita la migrazione dell utenza aziendale verso queste nuove soluzioni. Quando si parla di VoIP si evoca immediatamente il fantasma della sicurezza e la sua affidabilità sembra scricchiolare. Il sistema è davvero così attaccabile? Il problema della sicurezza non riguarda solo il Voice over IP, ma è un minimo comun denominatore di molte nuove tecnologie. Considerato che, in generale, bisognerebbe pensare alla sicurezza come a un processo continuamente in evoluzione, e quindi difficilmente maneggiabile, non bisogna farne un alibi per rimandare l investimento in tecnologie innovative. Direttore Ricerca IDC Italia, Telecom Internet e Media Laureato in Economia e Commercio presso l Università Bocconi di Milano, nel 1989 è entrato in Reseau (società di consulenza specializzata nell Information & Communications Technology) dove si è occupato dell analisi dei mercati delle telecomunicazioni prima come analista e successivamente come senior consultant. Nel 1999 è passato in IDC Italia come Research Manager nell area Telecomunicazioni e dal 2000 è Research Director per l area Telecomunicazioni, Internet e Media. Quindi non ci sono grandi margini di miglioramento? Non ho detto questo. I costruttori si stanno impegnando molto sul fronte della sicurezza e non ci sono dubbi che anche sotto questo punto di vista le prestazioni dei sistemi VoIP siano destinate a 9 migliorare velocemente.

10 Intervista a Massimo Messina 10 È prevista nel biennio la completa migrazione di tutti i servizi di fonia di Banca Intesa su piattaforma VoIP. Il progetto, affidato al partner tecnologico Telecom Italia, prevede l implementazione di apparecchi telefonici basati sulla nuova tecnologia di comunicazione vocale basata su protocollo IP. L obiettivo è realizzare una rete di telefonia che faccia leva su un modello di business giudicato vantaggioso per le esigenze Telecom Italia, con cui abbiamo studiato il modello adatto alle nostre particolari esigenze. In una prima fase non intendiamo abilitare tutti gli apparecchi al nuovo standard. La migrazione sarà realizzata gradualmente. Si tratta di un modello molto attrattivo per noi, che realizzeremo tenendo conto delle esigenze delle singole filiali disseminate sul territorio. Non tutte hanno l esigenza di convertirsi al VoIP, almeno in un primo momento. L obiettivo dell Istituto milanese. Il passaggio al VoIP sarà finale è migrare laddove ci sia un evidente beneficio improntato alla prudenza, tenendo conto delle sedi territoriali dove la conversione al nuovo protocollo non sia un vantaggio. Ne abbiamo parlato con Massimo Messina, Responsabile Servizio Sistemi ed Infrastrutture Tecnologiche. Dottor Messina, ci può illustrare i termini del progetto VoIP di Banca Intesa? Il progetto è già in fase operativa, stiamo partendo con l implementazione di circa apparecchi telefonici nelle nostre filiali presenti su tutto il territorio nazionale. Il nostro partner tecnologico è e siamo avvantaggiati dal fatto di poter contare su un substrato tecnologico e di infrastrutture già avanzato. Cosa vi ha spinto ad optare per l adozione del VoIP? Abbiamo realizzato studi di carattere tecnologico e valutazioni economico-finanziarie sui vantaggi connessi all adozione del VoIP come strumento di comunicazione standard all interno delle filiali di Banca Intesa. C è da dire che l Istituto ha già siglato da tempo contratti vantaggiosi sul fronte

11 della connettività, quindi il passo successivo, vale a dire l adozione su ampia scala del VoIP, è la logica conseguenza di una situazione pregressa consolidata sul fronte contrattuale e tecnologico dei servizi di trasmissione dati. A Milano, ad esempio, disponiamo già di una rete Man (Metropolitan area network) ad alta velocità e di un network Mpls (Multiprotocol label switching) cui aggiungeremo il VoIP senza che questo comporti troppi cambiamenti o disagi di alcun genere per il normale management del flusso telefonico. In altre parole, disponiamo già di un backbone ben strutturato, con tanto di sistemi completi di disaster recovery per la salvaguardia del network di trasmissione, che ci consentiranno di aggiungere il VoIP senza grossi traumi. Ritiene che l adozione del VoIP sia più problematica per quelle aziende che non dispongono di una dorsale già strutturata, come quella di Banca Intesa? Ritengo che il passoggio al VoIP debba essere il completamento di una fase di revisione e consolidamento dell infrastruttura di telecomunicazioni; ritengo molto rischioso introdurre una nuova tecnologia in un ambiente non stabile e maturo, soprattutto se come in questo caso eventuali disservizi o degradi delle prestazioni sono immediatamente percepiti dall utente. Può illustrare i vantaggi principali dall adozione della telefonia IP? Le nostre filiali sul territorio dispongono di centralini con più o meno di 36 utenze telefoniche collegate. Se lo stesso centralino gestisce più di 36 apparecchi telefonici, disponiamo di un PBX (Private branch exchange), che resta una soluzione valida per la gestione del traffico telefonico. La migrazione al VoIP riguarderà inizialmente i centralini obsoleti e consentirà quindi di rinnovare il parco installato secondo uno standard di riferimento unico con sicuri vantaggi sulla gestione e sui relativi costi gestionali. E sul fronte tecnologico? Dal punto di vista tecnologico, un vantaggio evidente derivante dal VoIP riguarda la possibilità di non dover 11

12 Massimo Messina cambiare la numerazione telefonica di una sede in caso di trasloco e cambio di indirizzo. Sembrano cose di poco conto, però con questa soluzione non è necessario modificare ad esempio la carta intestata o i riferimenti dei numeri di telefono sui biglietti da visita dei dipendenti Banca Intesa. Si tratta quindi di risparmi indiretti che derivano dall adozione di una nuova tecnologia, un risparmio inatteso che tuttavia Massimo Messina è attualmente responsabile del Servizio Sistemi ed Infrastrutture Tecnologiche del Gruppo Banca Intesa. A studi ad indirizzo economico sociale associa un esperienza ventennale nel settore dell IT, durante la quale ha ricoperto posizioni tecniche e manageriali. Ha lavorato per diverse aziende tra le quali Albacom, Siemens, IBM, Banco di Santo Spirito, Banca Nazionale del Lavoro, ed ENEL. Ha una decennale esperienza in ambito internazionale ricoprendo ruoli di responsabilità anche negli USA presso laboratori di sviluppo software IBM e, sempre per IBM, presso lo European Headquarter di Parigi. E titolare di 3 brevetti internazionali su soluzioni software. E laureato in Sociologia Economica, del Lavoro e delle organizzazioni. E docente a contratto presso l Università degli Studi di Urbino dove è anche membro del Centro di Ricerca e Servizi d Ateneo per l E-Learning (C.Ri.S.E-L.). L ambito di ricerca sono le comunità online e l E-Learning associato ad ambienti virtuali. E PhD candidate presso la stessa Università. va fatto derivare dal VoIP. Inoltre, la piattaforma ha vantaggi come la gestione del log delle chiamate perse e l utilizzo dei numeri privati integrati con le direzioni. Altri aspetti vantaggiosi sono la possibilità di gestire centralmente le musiche d attesa dei centralini della banca, un aspetto importante per l immagine vocale del nostro Istituto. Per non parlare della possibilità di gestire in maniera trasparente e centralizzata il billing telefonico delle nostre sedi e la profilatura degli utenti. 12

13 Intervista a Giuseppe Carrella Trasparenza di costi, facilità di utilizzo e replicabilità del modello nelle diverse filiali di un azienda, in particolare all interno di un gruppo complesso come le Ferrovie dello Stato. Sono questi secondo Giuseppe Carrella, amministratore delegato di Tele Sistemi Ferroviari, società dedicata al mercato dei servizi di Information & Communication Technology per il settore dei trasporti e della logistica, che dal 1997 cura, in outsourcing, tutti i sistemi informativi delle Ferrovie dello Stato, gli elementi imprescindibili per la diffusione a macchia d olio della tecnologia VoIP. TSF, che ha concluso una lunga fase di test del VoIP per verificarne la possibile introduzione di massa nelle Ferrovie, disponibile. I suoi benefici però devono essere valutati in vista di fenomeni complessi, in particolare in vista della sua introduzione in un organizzazione come le Ferrovie, dove esistono già sistemi informativi proprietari che devono integrarsi alla perfezione con tutte le novità tecnologiche che vengono introdotte al suo interno. Il nostro obiettivo è verificare i vantaggi del VoIP per i nostri clienti ed in particolare per FS, tenendo presente la molteplicità di piattaforme tecnologiche già presenti nelle aziende clienti, creando un modello trasparente sui vantaggi economici, facile da usare e replicabile. Non si tratta di un operazione semplice e immediata, il 13 conta 800 dipendenti a fronte di un fatturato passaggio ad un implementazione globale non è annuo di 250 milioni di euro. Ingegner Carrella, a che punto si trova la fase di test del VoIP di TSF? Da tempo stiamo testando le potenzialità della tecnologia, che come tutti sanno è ormai ancora vicina. Ci stiamo ancora lavorando. Quali sono gli aspetti potenzialmente più interessanti del VoIP per un vostro cliente? La possibilità di sfruttare il protocollo IP, utilizzando una rete pubblica come Internet, per veicolare sia

14 la voce sia i dati. Dal punto di vista tecnologico si tratta di un aspetto dirompente sul lato dei costi, perché sul mercato c è uno strumento, la stratosferici per l azienda, in termini di risorse, di tecnologie, per non parlare dei disagi per il cliente, che come minimo deve portarsi allo sportello. Per rete IP, che abbatte davvero i costi di chiamata e risolvere questo problema sarebbe sufficiente trasmissione dati usando un unica infrastruttura. L idea che fra poco tempo, ma forse già oggi, sia possibile utilizzare lo stesso device, magari un cellulare o un laptop, che automaticamente sceglie in roaming tecnologico la rete di trasmissione più conveniente su cui veicolare il segnale, rappresenta un vantaggio economico innegabile. E comunque un progetto complesso. In che senso? Faccio un esempio legato al mondo delle inserire nel biglietto un codice a barre con il quale il cliente potrebbe effettuare il cambio di ticket in autonomia, utilizzando le biglietterie automatiche oppure effettuando l operazione online. Ecco, se il VoIP potesse garantire un servizio sicuro e trasparente, analogo a quello dei cellulari, allora sì che potremmo considerare il VoIP come una tecnologia davvero conveniente. Quali sono le difficoltà maggiori per l adozione del VoIP da parte di FS? ferrovie. Immaginiamo che un cliente delle FS In primo luogo, andiamo ad installare una debba cambiare il suo biglietto. E un problema apparentemente banale. E sufficiente che vada allo sportello, in stazione, chieda di cambiare il biglietto all impiegato, che preme alcuni tasti sulla tastiera del PC e il gioco è fatto. Ma un operazione così banale, il cambio di biglietto, ha dei costi tecnologia nuova su sistemi preesistenti. La cosa più importante quando si fornisce una nuova soluzione in un gruppo complesso come FS è che questa tecnologia deve essere universale, già diffusa e conosciuta al pubblico. In altre parole, la tecnologia c è, lo sappiamo bene. Quando 14

15 installeremo il VoIP per le FS è necessario che sia diventata una tecnologia che funziona dappertutto, Giuseppe Carrella anche nelle stazioni più remote. Poi, non ultimo, FS deve poter ottenere dei vantaggi concreti e quantificabili dall adozione del VoIP. Ma conta soltanto la variabile costo per l adozione del VoIP in azienda? Il costo è importante, è questo l aspetto più promettente e pubblicizzato intorno al VoIP. Però, ci sono altre variabili da considerare con attenzione: in primo luogo, stiamo ancora studiando l impatto che un eventuale adozione del VoIP può avere sull utenza. Come già detto, la trasparenza tecnologica è un aspetto importante per migliorare il business, ma conseguirla non è banale, soprattutto in realtà complesse come FS. Giuseppe Carrella, 48 anni, laureato in Ingegneria Elettronica, dal 2002 è Amministratore Delegato di Tele Sistemi Ferroviari e di Aspasiel, due società partecipate dal gruppo Almaviva e fornitrici in outsourcing di servizi ICT rispettivamente a Ferrovie dello Stato e Thyssen Krupp. Dopo aver iniziato la sua carriera in Inghilterra presso la Price Waterhouse, dal 1990 ha ricoperto incarichi di crescente responsabilità nel Gruppo Fininvest sia in Italia che all estero. Nel 1995 entra in Pagine Italia SpA e nel 97 passa alla direzione IT di EMI Music/Virgin per Italia, Spagna e Grecia. Dal 2000 è stato Direttore delivery e Sviluppo Nuove Tecnologie del Gruppo ebiscom. Autore di libri e relatore in numerosi convegni italiani ed esteri su argomenti legati al mondo dell IT, ha una decennale esperienza didattica presso le principali università italiane. 15

16 Intervista a Emilio Frezza 16 La diffusione del VoIP e di servizi evoluti su protocollo IP è destinato ad avere un forte impatto sull organizzazione della Pubblica Amministrazione del Paese. Frezza, con il VoIP si possono fornire servizi avanzati di comunicazione e integrare l accesso alle reti dati? La Pubblica Amministrazione ha compreso già da alcuni anni l importanza di poter disporre, in linea con gli sviluppi delle tecnologie IP, di servizi integrati quali fonia, dati ed immagini e Il Ministero Pertanto, ogni sede della PA, in Italia e all estero, disporrà di un unico accesso integrato in modalità IP per trasportare qualsiasi tipo di comunicazione. Ne deriva la fruibilità di servizi di telecomunicazione avanzati grazie all opportunità che la voce ed i segnali video possono essere catturati e trattati alla stregua di una mail. In tal modo il telefono può essere un telefono IP, oppure un semplice software sul PC, oppure un terminale Wi-Fi,in funzione delle necessità dell Amministrazione. I segnali video possono dell Innovazione ed il CNIPA hanno definito scenari normativi /legislativi ed avviato progetti operativi essere catturati da una videocamera costo da collegare al proprio terminale. a basso che ne consentiranno la reale attuazione a partire dal corrente anno. Per le reti di telecomunicazioni della PA sia Grazie al progetto SPC, il dipendente della PA potrà utilizzare qualunque postazione di lavoro in Italia e all estero, se autorizzato, come se fosse la internazionale (RIPA), sia nazionale (SPC propria. Potrà, dal proprio PC, aprire una sessione multifornitore) si è scelto di integrare attorno all IP il trasporto di qualsiasi tipo di segnale garantendone la qualità del servizio: entrambi le reti sono IP-MPLS. in video e voce con uno o più corrispondenti condividendo un documento di lavoro e l accesso a banche dati su Internet (collaborative working). E lo scenario che già oggi è disponibile sulla Rete

17 grazie a Skype, Google, Yahoo, MSN etc. e che per diventare parte integrante dei servizi della PA dovrà necessariamente possedere requisiti di sicurezza e di affidabilità coerenti con l importanza delle applicazioni della Pubblica Amministrazione. Nell ipotesi di un passaggio della PA a sistemi di comunicazioni voce basati su VoIP, ci sarebbe l esigenza di preservare gli impianti e gli apparati già esistenti (call all interno degli edifici della PA. Con l avvento del VoIP gli operatori TIC si preparano a strutturare un offerta chiavi in mano alle aziende, anche la Pubblica Amministrazione potrebbe essere interessata ad appaltare in outsourcing la gestione del traffico voce? Nella gara per il Sistema Pubblico di Connettivìtà Multifornitore in corso di aggiudicazione è stato center, centralini, messagistiche, segreterie richiesto agli operatori di TLC di predisporre telefoniche) o sarebbe preferibile una migrazione in blocco a un sistema IP puro? Le linee guida in materia di digitalizzazione dell amministrazione per il 2005 prevedono l introduzione del VoIP nella PA ed è preferibile, compatibilmente con gli ammortamenti degli impianti esistenti (PABX), l impiego di una infrastruttura unica LAN sulla quale attestare PC, telefoni e videocamere, sensori e accessi wireless.il CNIPA ha fatto da capofila e da più di un anno dispone di un sistema integrato su LAN efficiente e competitivo nei costi di implementazione e di esercizio. Peraltro questa soluzione è emersa anche da una proficua attività di studio del CNIPA con i maggiori operatori di settore che è stata divulgata in un Convegno e su uno specifico Quaderno CNIPA disponibile sul un offerta chiavi in mano dei Servizi VoIP comprensivi anche delle stazioni di lavoro in modo da creare un listino prezzi opzionale per le Amministrazioni. Si ritiene che questa offerta, se competitiva nei prezzi e nei servizi, possa rappresentare un opportunità per la PA per far evolvere i propri impianti di fonia tradizionali verso sistemi VoIP. Analogamente per la Rete Internazionale è previsto un listino di servizi VoIP per le sedi all estero della PA e i primi impianti sono in corso di realizzazione. Le nuove tecnologie spesso pongono dei seri problemi di sicurezza e il VoIP non fa eccezione. Per la PA, poi, la sicurezza è una priorità imprescindibile, come valuta il pericolo sicurezza associato al VoIP? La sicurezza e l affidabilità delle applicazioni e 17 nostro sito web. delle reti sono elementi indispensabili per le L abbattimento dei costi è l unico vero vantaggio della tecnologia VoIP? La riduzione dei costi è indubbiamente l elemento di riferimento per l uso della tecnologia VoIP ma infrastrutture della Pubblica Amministrazione. Il VoIP verrà implementato garantendo la massima sicurezza. Si ritiene a questo proposito che l esperienza fatta dalle PA nei servizi dati, che è fortemente connesso con i servizi avanzati consente in un anno di gestire oltre 50 milioni di che derivano dal VoIP. Per comprendere meglio è sufficiente pensare all integrazione in un unico supporto della messaggistica voce e dati, oppure alla facilità di realizzazione in modalità wireless (Wi-Fi) di servizi voce per poter comunicare dal proprio telefono in mobilità a costi azzerati allarmi e di filtrare oltre 90 milioni di messaggi di posta elettronica, intercettando oltre 12 milioni di mail contenenti virus, sia possibile mutuarla anche nel VoIP. L integrazione telefono/pc può consentire di ottimizzare i costi per la PA?

18 Emilio Frezza La soluzione softphone che prevede l impiego del PC dotato di un microfono per comunicare in voce è particolarmente vantaggiosa anche se richiede tempi di apprendimento non definibili a priori. Questo servizio dovrà essere affiancato da un servizio in mobilità con telefoni Wi-Fi / GSM che il CNIPA ha in sperimentazione con alcuni operatori di mercato. In sintesi, la soluzione di È nato nel 1952, si laurea in Ingegneria Elettronica e prosegue la sua formazione specializzandosi alla Scuola Superiore Reiss Romoli (L Aquila) in Telecomunicazioni. Dal 1978 ad oggi ha ricoperto cariche dirigenziali presso le più importanti aziende di telecomunicazioni del panorama italiano. Tra le principali esperienze professionali: in SIP Responsabile Progettazione Grandi Utenti; in TELECOM ITALIA, Responsabile della Divisione Business di Milano, Responsabile Vendite Divisione Business Direzione Generale e Direttore della Lombardia; in TIM - Telecom Italia Mobile, Vice Direttore Generale; in WIND, Direttore TELCO e Presidente di ITNET; in ALBACOM, Direttore Commerciale poi Direttore Innovazione. un unica postazione multimediale e di un telefono per comunicare in mobilità è lo scenario più probabile per il prossimo futuro dei dipendenti della PA. Saranno, comunque, le Amministrazioni a scegliere la soluzione più adeguata alla propria operatività e alle proprie esigenze, definendo tempi e modalità per l evoluzione dei propri sistemi nell ambito di un progetto integrato: il Sistema Pubblico di Connettività. E stato Consigliere d Amministrazione in diverse società di telecomunicazioni e finanziarie nazionali ed internazionali (Stet Mobile Holding,Viasat, Iridium Italia, TSP, STT, etc). 18 Dal settembre 2004 opera presso il Centro Nazionale per l informatica nella Pubblica Amministrazione in qualità di Responsabile dell Area Infrastrutture.

19 Intervista a Massimo Castelli Qual è la posizione di Telecom Italia di fronte alla tecnologia VoIP, di cui tanto si parla ultimamente? Si tratta di una tecnologia che considerate strategica, potenzialmente dirompente come spesso la si descrive, oppure di una minaccia per il business tradizionale della voce e della trasmissione dati? La rapida crescita degli accessi a banda larga in Italia e nel mondo, che ha visto sino a oggi l Internet veloce come driver esclusivo per il mondo consumer ed in parte anche per il business, introduce lo sviluppo e la diffusione di una serie di servizi innovativi, resi possibili dalle nuove architetture di rete IP realizzate per l offerta dei collegamenti broadband. Il VoIP è per gli operatori di telecomunicazioni un opportunità, in quanto consente sia di ottimizzare le infrastrutture di rete (facendole migrare verso soluzioni NGN, Next Generation Networks) sia di introdurre nuovi servizi ad alto valore aggiunto e applicazioni multimediali integrate. Inoltre, permette di valorizzare e di promuovere la diffusione degli accessi broadband attraverso i servizi a valore aggiunto come per esempio la possibilità di aggiungere alla linea telefonica tradizionale numeri e linee con cui utilizzare i servizi IP-based. Esistono già delle offerte commerciali da parte di Telecom Italia sul fronte del VoIP, oppure state ancora aspettando di vederne l impatto sull utenza? Telecom Italia propone già offerte basate sul VoIP. Ad esempio, dal 2004, è disponibile Alice Mia per il mercato consumer che, sfruttando la rete ADSL, permette ad ogni componente della famiglia di avere un telefono e un numero personale per chiamare, inviare e ricevere SMS e MMS, nonché una serie di ulteriori servizi. Tale offerta è disponibile anche per il mercato SoHo e delle piccole e medie imprese attraverso Alice Business Voce. Alle grandi aziende è rivolto invece il servizio Alice Corporate Full Voice, un innovativa soluzione Full VoIP che consente 19

20 20 la completa gestione del traffico voce su rete IP. Grazie ad una piattaforma innovativa ed integrata le aziende possono quindi avere a disposizione servizi innovativi ed evoluti, che permettono di comunicare e condividere non solo la voce, ma anche dati e immagini. Tutto realizzato integralmente in IP, su un unica infrastruttura, e con la qualità e la garanzia di servizio offerta da Telecom Italia. Alice Corporate Full Voice è in realtà una suite di servizi e di applicazioni in continua evoluzione, che è aperta ad ospitare i più recenti sviluppi e le più innovative funzionalità come ad esempio l integrazione delle applicazioni aziendali e le comunicazioni da e verso i terminali innovativi mobili. Secondo Telecom Italia, il VoIP funziona già oppure bisogna aspettare perché si possa parlare di una tecnologia davvero affidabile? In altre parole, vi è ancora il rischio che il VoIP si riveli una soluzione non adeguata, com è del resto accaduto ad altre tecnologie, le cui aspettative si sono rivelate alla prova dei fatti quanto meno gonfiate sul fronte dei vantaggi, degli investimenti e della reale performance? La presenza di offerte consolidate sul mercato conferma la maturità della tecnologia VoIP. E necessario però sottolineare che solo l accesso broadband permette di assicurare ai clienti la qualità del servizio voce e all operatore di predisporre un offerta ricca di interessanti servizi aggiuntivi la cui attivazione prevede rapidi tempi di sviluppo, favorendo il time to market per l operatore stesso. Accanto al VoIP esistono altri servizi che soddisfano sia le esigenze della clientela consumer che business, come per esempio la messaggistica integrata (con cui, ad esempio, si possono ricevere , fax e messaggi vocali su PC tramite interfaccia web) e il modulo di presence con cui si verifica lo stato di connessione del nostro interlocutore (utilizzando di conseguenza specifici servizi). Servizi che forniscono un insieme di efficaci strumenti di comunicazione e condivisione in tempo reale delle informazioni in modalità audio-video (documenti, presentazioni etc.). Anche la videocomunicazione beneficia della banda larga e si coniuga con successo sia con le offerte business che con quelle consumer. Il VoIP è davvero la tecnologia rivoluzionaria che si legge sui giornali? Il suo avvento vi costringerà a cambiare le vostre consolidate strategie per favorirne l adozione? La nostra strategia è sempre stata quella di essere leader tecnologici sull offerta di servizi innovativi alla clientela. Siamo infatti stati fra i primi a lanciare l offerta VoIP sul mercato. L adozione di tale tecnologia è stato un passaggio importante per poter arricchire l offerta dei servizi voce, dare valore aggiunto agli accessi broadband e cavalcare la convergenza dei servizi sull infrastruttura IP. In Europa infatti si vanno affermando offerte in logica Double Play (offerta voce+internet) e Triple Play (offerta voce+internet+tv) secondo formule di prezzo flat, un solo customer care ed unico addebito. Quali sono gli upgrading necessari sulla vostra rete per fornire sistemi VoIP? In altre parole, qual è lo sforzo di Telecom Italia sul fronte tecnologico per garantire l offerta VoIP alle aziende? Telecom Italia ha iniziato già da tempo un percorso di rinnovamento della propria infrastruttura di rete volto a facilitare l introduzione di nuovi servizi e di nuove tecnologie. Un impegno sicuramente importante, iniziato a livello italiano con la trasformazione di tutta la rete di trasporto della voce su IP. La rete geografica di Telecom Italia adotta, in maniera consolidata ed esclusiva, la tecnologia VoIP dal 2003: da quell anno offriamo un servizio di trasporto geografico del traffico telefonico su IP con garanzie di elevata protezione, di priorità di trattamento dei pacchetti voce nel caso di eventuali fenomeni di congestione

Enterprise UCC con SAMubycom Comunicare semplicemente, non semplicemente comunicare Luca Andreani

Enterprise UCC con SAMubycom Comunicare semplicemente, non semplicemente comunicare Luca Andreani Enterprise UCC con SAMubycom Comunicare semplicemente, non semplicemente comunicare Luca Andreani 0 UC&C per il mondo Enterprise: perché? Per competere sul mercato l adozione di sistemi adeguati di Comunicazione

Dettagli

Alcune delle caratteristiche dell architettura VoIP che permettono il raggiungimento di tali benefici possono essere riconducibili a:

Alcune delle caratteristiche dell architettura VoIP che permettono il raggiungimento di tali benefici possono essere riconducibili a: SOLUZIONE ICT: TELEFONIA VIA INTERNET (VOICE OVER IP) INTRODUZIONE Una soluzione di telefonia via internet [Voice Over IP (VoIP)] permette di sfruttare le potenzialità del protocollo internet (IP) per

Dettagli

Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB

Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB Brochure prodotto Infrastrutture di ricarica per veicoli elettrici Servizi di connessione ABB Servizi di connessione Prodotti a supporto del business Per sfruttare al meglio una rete di ricarica per veicoli

Dettagli

Progetto CHEOPE (IP Telephony) Enterprise Business Communication

Progetto CHEOPE (IP Telephony) Enterprise Business Communication Progetto CHEOPE (IP Telephony) Enterprise Business Communication ICT/OST Ingegneria e Servizi di Rete Milano, marzo 2009 Piano strategico Tlc Enel Modello di convergenza Unica infrastruttura convergente

Dettagli

VoIP e. via SOLUZIONI E INNOVAZIONE PER LA COMUNICAZIONE

VoIP e. via SOLUZIONI E INNOVAZIONE PER LA COMUNICAZIONE VoIP e via SOLUZIONI E INNOVAZIONE PER LA COMUNICAZIONE VoIP è Voice over IP (Voce tramite protocollo Internet), acronimo VoIP, è una tecnologia che rende possibile effettuare una conversazione telefonica

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

NUMERO 1O l esperienza migliora il business

NUMERO 1O l esperienza migliora il business NUMERO 1O l esperienza migliora il business Dal 1986 al vostro fianco NUMERO 1O, a più di vent anni dalla sua nascita, rappresenta il polo di riferimento nell esperienza informatica legata al business.

Dettagli

Telex telecomunicazioni. Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali

Telex telecomunicazioni. Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali Telex telecomunicazioni Soluzioni per le telecomunicazioni e le infrastrutture tecnologiche aziendali Agenda 1 azienda 2 organizzazione 3 offerta 4 partner 5 referenze Storia Azienda Nasce 30 anni fa Specializzata

Dettagli

Conoscere Dittaweb per:

Conoscere Dittaweb per: IL GESTIONALE DI OGGI E DEL FUTURO Conoscere Dittaweb per: migliorare la gestione della tua azienda ottimizzare le risorse risparmiare denaro vivere meglio il proprio tempo IL MERCATO TRA OGGI E DOMANI

Dettagli

UComm CONNECT TO THE CLOUD

UComm CONNECT TO THE CLOUD CONNECT TO THE CLOUD CHI È TWT TWT S.p.A., operatore di telecomunicazioni dal 1995, offre ai propri clienti e partner una gamma completa di soluzioni ICT integrate e innovative, personalizzate in base

Dettagli

New Entity immagina... fatto

New Entity immagina... fatto New Entity immagina... fatto I NOSTRI PRODOTTI E-call E-sms EntityPBX CloudPBX REM Mission Di pari passo con l evoluzione del mercato, abbiamo acquisito sempre maggiore esperienza nel piegare le tecnologie

Dettagli

GEFRAN: riduzione dei tempi di inattività con Business Continuity

GEFRAN: riduzione dei tempi di inattività con Business Continuity GEFRAN S.p.a. Utilizzata con concessione dell autore. GEFRAN: riduzione dei tempi di inattività con Business Continuity Partner Nome dell azienda GEFRAN S.p.a Settore Industria-Elettronica Servizi e/o

Dettagli

10/02/2009 www.miojob.it Visitatori Unici giornalieri: 1.219.550

10/02/2009 www.miojob.it Visitatori Unici giornalieri: 1.219.550 10/02/2009 www.miojob.it Visitatori Unici giornalieri: 1.219.550 Candidati chiavi in mano gli introvabili dell informatica Nel mondo dell It le imprese sempre meno disposte a investire in lunghi periodi

Dettagli

offerta internet e telefono le soluzioni per far crescere il tuo Business

offerta internet e telefono le soluzioni per far crescere il tuo Business offerta internet e telefono le soluzioni per far crescere il tuo Business indice scopri le PROMO del mese passa a fastweb pag. 3 offerta advance pag. 4 servizi premium pag. 5 OPZIONE EVOLUTION pag. 6 opzioni

Dettagli

1 Questo convegno, che vede insieme rappresentanti del mondo pubblico e privato, prende spunto da un ciclo di formazione appena concluso di personale

1 Questo convegno, che vede insieme rappresentanti del mondo pubblico e privato, prende spunto da un ciclo di formazione appena concluso di personale 1 Questo convegno, che vede insieme rappresentanti del mondo pubblico e privato, prende spunto da un ciclo di formazione appena concluso di personale della RGS, del CNIPA e di ingegneri dell Ordine di

Dettagli

CBI 2003 - Roma 20 febbraio 2003

CBI 2003 - Roma 20 febbraio 2003 Tecnologie, Prodotti e Servizi per l Electronic Banking Dott.. Fausto Bolognini - Direttore Generale Punti chiave NECESSITÀ del mercato Cosa vogliono le aziende? Cosa offre il mondo web? Limiti dell attuale

Dettagli

Vodafone Case Study UnoPiù. Utilizziamo Vodafone da quando in azienda ci sono i cellulari. E da allora abbiamo sempre avuto un unico operatore.

Vodafone Case Study UnoPiù. Utilizziamo Vodafone da quando in azienda ci sono i cellulari. E da allora abbiamo sempre avuto un unico operatore. Utilizziamo Vodafone da quando in azienda ci sono i cellulari. E da allora abbiamo sempre avuto un unico operatore. L esperienza di Vodafone ci è utile anche per comprendere meglio quali tra le tante tecnologie

Dettagli

Una soluzione di collaborazione completa per aziende di medie dimensioni

Una soluzione di collaborazione completa per aziende di medie dimensioni Una soluzione di collaborazione completa per aziende di medie dimensioni La tua azienda è perfettamente connessa? È questa la sfida cruciale dell attuale panorama aziendale virtuale e mobile, mentre le

Dettagli

I valori distintivi della nostra offerta di BPO:

I valori distintivi della nostra offerta di BPO: Business Process Outsourcing Partner 3M Software è il partner di nuova generazione, per la progettazione e la gestione di attività di Business Process Outsourcing, che offre un servizio completo e professionale.

Dettagli

UNA SOLUZIONE COMPLETA

UNA SOLUZIONE COMPLETA P! investimento UNA SOLUZIONE COMPLETA La tua azienda spende soldi per l ICT o li investe sull ICT? Lo scopo dell informatica è farci lavorare meglio, in modo più produttivo e veloce, e questo è l obiettivo

Dettagli

Azienda. Core business. Servizi

Azienda. Core business. Servizi Azienda Servizi Con attività dirette e attraverso una rete di partner, Aetherna si occupa di consulenza, progettazione, fornitura, installazione e manutenzione di soluzioni impiantistiche e servizi nelle

Dettagli

Alcune delle caratteristiche dell architettura VoIP che permettono il raggiungimento di tali benefici possono essere riconducibili a:

Alcune delle caratteristiche dell architettura VoIP che permettono il raggiungimento di tali benefici possono essere riconducibili a: SOLUZIONE ICT: TELEFONIA VIA INTERNET (VOICE OVER IP) INTRODUZIONE Una soluzione di telefonia via internet [Voice Over IP (VoIP)] permette di sfruttare le potenzialità del protocollo internet (IP) per

Dettagli

Cloud Computing e Mobility:

Cloud Computing e Mobility: S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Cloud Computing e Mobility: Lo studio professionale agile e sicuro Davide Grassano Membro della Commissione Informatica 4 dicembre 2013 - Milano Agenda 1

Dettagli

Le caratteristiche must have del software gestionale ideale

Le caratteristiche must have del software gestionale ideale Le caratteristiche must have del software gestionale ideale ww.microsa Quali sono i principali elementi da tenere in considerazione per la scelta del Quali software sono i ottimale? principali elementi

Dettagli

www.100x100fibra.acantho.net

www.100x100fibra.acantho.net ........................................................................................................................ www.100x100fibra.acantho.net Acantho, con una rete di oltre 3.500 Km in fibra ottica,

Dettagli

per DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA SYNERGIA 2000 La società e le sue attività Pag. 1 La storia Pag. 3 I servizi offerti Pag.

per DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA SYNERGIA 2000 La società e le sue attività Pag. 1 La storia Pag. 3 I servizi offerti Pag. DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA La società e le sue attività Pag. 1 La storia Pag. 3 I servizi offerti Pag. 4 Scheda di sintesi Pag. 6 Milano, ottobre 2004 1 La società e le sue attività Presente

Dettagli

Milano, via Savona 15. Lunedì, 15 marzo, ore 16.00 Dr. Franco Bernabè

Milano, via Savona 15. Lunedì, 15 marzo, ore 16.00 Dr. Franco Bernabè EVENTO OLIVETTI Milano, via Savona 15 Lunedì, 15 marzo, ore 16.00 Dr. Franco Bernabè Buon giorno a tutti, è per me un piacere oggi partecipare a questo evento organizzato per la presentazione della nuova

Dettagli

Il cliente al centro dello sviluppo dei servizi di mobile banking Alex Romano Milani Marketing Business Offerta Corporate

Il cliente al centro dello sviluppo dei servizi di mobile banking Alex Romano Milani Marketing Business Offerta Corporate Il cliente al centro dello sviluppo dei servizi di mobile banking Alex Romano Milani Marketing Business Offerta Corporate INTERNET E LA BANCA, Banca e Cliente tra Web e Mobile Roma, 5 luglio 2005 Perché

Dettagli

Videosorveglianza digitale di alta qualità in ogni angolo

Videosorveglianza digitale di alta qualità in ogni angolo Videosorveglianza digitale di alta qualità in ogni angolo Dopo l 11 settembre l esigenza relativa a progetti di videosorveglianza digitale in qualunque tipo di organizzazione e installazione è aumentata

Dettagli

Accenture Innovation Center for Broadband

Accenture Innovation Center for Broadband Accenture Innovation Center for Broadband Il nostro centro - dedicato alla convergenza e alla multicanalità nelle telecomunicazioni - ti aiuta a sfruttare al meglio il potenziale delle tecnologie broadband.

Dettagli

VoIP - Voice over Internet Protocol. 1 Introduzione alla Telefonia su Internet Network.

VoIP - Voice over Internet Protocol. 1 Introduzione alla Telefonia su Internet Network. VoIP - Voice over Internet Protocol. 1 Introduzione alla Telefonia su Internet Network. La trasmissione di voce in tempo reale su di una rete IP (Internet Protocol), conosciuta anche come Voice over IP

Dettagli

gli apparati necessari per fare e ricevere telefonate e fax, dal centralino al singolo telefono alla linea telefonica.

gli apparati necessari per fare e ricevere telefonate e fax, dal centralino al singolo telefono alla linea telefonica. PROGETTO Cosa è CHARDLINO Tutti siamo d accordo che il telefono sia ormai uno strumento irrinunciabile per qualsiasi attività lavorativa; qualsiasi Azienda non può più permettersi di non avere un telefono

Dettagli

Manuale di utilizzo e installazione dei prodotti Exsorsa

Manuale di utilizzo e installazione dei prodotti Exsorsa Manuale di utilizzo e installazione dei prodotti Exsorsa Introduzione: L installazione di apparecchiature VoIP impone la preliminare considerazione di una serie di requisiti minimi, indispensabili per

Dettagli

Bringing it all together. BT Mobile. Nasce la convergenza per le aziende. Bringing it all together.

Bringing it all together. BT Mobile. Nasce la convergenza per le aziende. Bringing it all together. BT Mobile Bringing it all together. Nasce la convergenza per le aziende. Bringing it all together. Continuità di soluzioni, nell evoluzione del business. Il mondo del lavoro è in continuo mutamento, chi

Dettagli

Banda larga e ultralarga: lo scenario

Banda larga e ultralarga: lo scenario Banda larga e ultralarga: lo scenario Il digitale per lo sviluppo della mia impresa Ancona, 4 luglio 2013 L importanza della banda larga per lo sviluppo economico L Agenda Digitale Europea: obiettivi e

Dettagli

DATACEN. Soluzioni informatiche. Soluzioni informatiche

DATACEN. Soluzioni informatiche. Soluzioni informatiche DATACEN DATACEN Chi siamo Datacen srl, un nuovo progetto che nasce nel 2012 dall esperienza decennale di Andrea Sistarelli. Ingegnere informatico, libero professionista nel settore dell Information Technology

Dettagli

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Novembre 2012

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Novembre 2012 L Azienda Digitale Viaggio nell'italia che compete Executive Summary Novembre 2012 Realizzato da NetConsulting per Repubblica Affari&Finanza e Samsung Evento Territoriale di Verona NetConsulting 2012 1

Dettagli

Multicanalità in Ferrovie: alcune riflessioni

Multicanalità in Ferrovie: alcune riflessioni Multicanalità in Ferrovie: alcune riflessioni Alessandro Musumeci Direttore Centrale Sistemi Informativi Roma, 18 aprile 2013 Ora esiste il Web 2.0: le persone al centro. Interconnesse Informate Disintermediate

Dettagli

Services. esigenze, Dare. Aumentare l'efficienza e la produttività Consentire a. Incrementa il tuo. sostenibile dalle piccole medie. economicam.

Services. esigenze, Dare. Aumentare l'efficienza e la produttività Consentire a. Incrementa il tuo. sostenibile dalle piccole medie. economicam. Olytel Connect offre una suite completa di Soluzioni di Unified Communications & Collaboration Services Un'alternativa flessibile per le piccole imprese in cerca di una soluzione innovativa per tutte le

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Attesa una crescita organica dei ricavi di Gruppo tra 3% ed il 4%

COMUNICATO STAMPA. Attesa una crescita organica dei ricavi di Gruppo tra 3% ed il 4% COMUNICATO STAMPA ILLUSTRATE ALLA COMUNITA FINANZIARIA LE STRATEGIE E GLI OBIETTIVI PER IL TRIENNIO 2006-2008 DEL GRUPPO TELECOM ITALIA E DELLA BUSINESS UNIT OPERATIONS Attesa una crescita organica dei

Dettagli

Soluzioni Mobili Seamless: l approccio TIM alle esigenze delle Aziende. Fabrizio Gorietti Responsabile Marketing TIM

Soluzioni Mobili Seamless: l approccio TIM alle esigenze delle Aziende. Fabrizio Gorietti Responsabile Marketing TIM Soluzioni Mobili Seamless: l approccio TIM alle esigenze delle Aziende Fabrizio Gorietti Responsabile Marketing TIM IV Forum TLC, Roma 28 Aprile 2005 AGENDA IL MERCATO TLC BUSINESS tra saturazione e bisogni

Dettagli

Unified Communications

Unified Communications Semplificare la complessità delle telecomunicazioni www.dexgate.com info@dexgate.com diffondere tecnologie semplici Il grande potenziale delle Sempre guidati dall innovazione CORPORATE L innovazione ha

Dettagli

Vi offriamo il futuro, oggi. Esigenze diverse, un unica risposta. SIDIN S.r.l.

Vi offriamo il futuro, oggi. Esigenze diverse, un unica risposta. SIDIN S.r.l. Company Profile SIDIN S.r.l. sede: Via Umbria, 27/A - 10099 San Mauro Torinese - TO - Italy Cod. Fisc. e Registro Imprese di Torino 02592380105 Part. IVA 11038340011 Capitale Sociale Euro 100.000 i.v.

Dettagli

Nuovi modi per comunicare. Risparmiando.

Nuovi modi per comunicare. Risparmiando. Nuovi modi per comunicare. Risparmiando. Relatori: Fiorenzo Ottorini, CEO Attua S.r.l. Alessio Pennasilico, CSO Alba S.a.s. Verona, mercoledì 16 novembre 2005 VoIP Voice over xdsl Gateway GSM Fiorenzo

Dettagli

LIBERI DI INNOVARE, LIBERI DI SCEGLIERE. Manifesto per l energia del futuro

LIBERI DI INNOVARE, LIBERI DI SCEGLIERE. Manifesto per l energia del futuro LIBERI DI INNOVARE, LIBERI DI SCEGLIERE Manifesto per l energia del futuro È in discussione in Parlamento il disegno di legge sulla concorrenza, che contiene misure che permetteranno il completamento del

Dettagli

Cosa desideriamo. Ecco i perché del nostro nome. TECNETICA Le tecnologie. All avanguardia. Utili. Attente ai costi. Soprattutto efficaci.

Cosa desideriamo. Ecco i perché del nostro nome. TECNETICA Le tecnologie. All avanguardia. Utili. Attente ai costi. Soprattutto efficaci. Cosa desideriamo Scrivere un company profile non è cosa facile. E la prima presentazione dell azienda e si vorrebbe dire tutto in poche parole. Nello scrivere il profilo del nostro gruppo ci siamo posti

Dettagli

La piattaforma evolve e libera le vostre comunicazioni.

La piattaforma evolve e libera le vostre comunicazioni. VoIP Connect ora anche su Smartphone IPhone - IOS e Android Planetel Srl Via Boffalora, 4 24048 Treviolo (BG) http://www.planetel.it e-mail: info@planetel.it Ufficio Commerciale : Tel +39 035204070 - Servizio

Dettagli

Centralini Virtuali F.A.Q. ( Frequently Asked Questions)

Centralini Virtuali F.A.Q. ( Frequently Asked Questions) Centralini Virtuali F.A.Q. ( Frequently Asked Questions) Di cosa stiamo parlando? Un VPBX o centralino virtuale è un sistema che in generale sostituisce un centralino tradizionale aumentando le funzionalità

Dettagli

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO IL CENTRALINO IN CLOUD E LA PIATTAFORMA CHE INTEGRA TUTTI I PROCESSI DI COMUNICAZIONE AZIENDALE

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO IL CENTRALINO IN CLOUD E LA PIATTAFORMA CHE INTEGRA TUTTI I PROCESSI DI COMUNICAZIONE AZIENDALE LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO IL CENTRALINO IN CLOUD E LA PIATTAFORMA CHE INTEGRA TUTTI I PROCESSI DI COMUNICAZIONE AZIENDALE Il Voice Management Cloud è pensato per Manager, consulenti, professionisti

Dettagli

Comunicazione e Tecnologia

Comunicazione e Tecnologia Mondo Cloud Soluzioni IT Sicurezza e Networking Dimentica ogni problema di Comunicazione e Tecnologia della tua Azienda Il tuo operatore per Connettività e Fonia www.avelia.it Chi Siamo Consulenti e Professionisti

Dettagli

BT Mobile. Nasce la convergenza per le aziende. BT Start Canone Zero. BT Start Canone Zero

BT Mobile. Nasce la convergenza per le aziende. BT Start Canone Zero. BT Start Canone Zero BT Mobile Nasce la convergenza per le aziende BT Start Canone Zero BT Start Canone Zero Nasce la convergenza per le aziende. Continuità di soluzioni, nell evoluzione del business. Perché scegliere BT BT

Dettagli

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso RETELIT

Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011. Speciale: I casi. Introduzione dell'area tematica. Il caso RETELIT Estratto dell'agenda dell'innovazione Smau Milano 2011 Speciale: I casi Introduzione dell'area tematica Il caso RETELIT Innovare e competere con le ICT - PARTE I Cap.9 Innovare la comunicazione aziendale

Dettagli

Giugno 2009 Domande e risposte sul tema Green VoIP

Giugno 2009 Domande e risposte sul tema Green VoIP Giugno 2009 Domande e risposte sul tema Green VoIP Indice Cosa si intende con Green VoIP?... 3 A livello energetico sono più efficienti i centralini VoIP o quelli tradizionali?... 3 Paragonati ai centralini

Dettagli

INNOVATION CASE. Piattaforma polifunzionale per la gestione della sicurezza basata su standard open

INNOVATION CASE. Piattaforma polifunzionale per la gestione della sicurezza basata su standard open Piattaforma polifunzionale per la gestione della sicurezza basata su standard open INNOVARE: COSA? L IDEA Aziende e organizzazioni, in ogni parte del mondo, si trovano di fronte ad una crescente domanda

Dettagli

BANDA ULTRA LARGA BUL Progetto Sirmione

BANDA ULTRA LARGA BUL Progetto Sirmione BANDA ULTRA LARGA BUL Progetto Sirmione Questionario Manifestazione d Intresse APRILE 2015 Sommario SEZIONE I. Descrizione dell iniziativa... 3 SEZIONE II. Dati Anagrafici Azienda... Errore. Il segnalibro

Dettagli

w w w. n e w s o f t s r l. i t Soluzione Proposta

w w w. n e w s o f t s r l. i t Soluzione Proposta w w w. n e w s o f t s r l. i t Soluzione Proposta Sommario 1. PREMESSA...3 2. NSPAY...4 2.1 FUNZIONI NSPAY... 5 2.1.1 Gestione degli addebiti... 5 2.1.2 Inibizione di un uso fraudolento... 5 2.1.3 Gestione

Dettagli

Tecniche e Strategie per misurare e migliorare le performance del servizio di telefonia fissa. Application Monitoring Broadband Report Analysis

Tecniche e Strategie per misurare e migliorare le performance del servizio di telefonia fissa. Application Monitoring Broadband Report Analysis Tecniche e Strategie per misurare e migliorare le performance del servizio di telefonia fissa Application Monitoring Broadband Report Analysis Le necessità tipiche del servizio di telefonia Maggiore sicurezza

Dettagli

I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno

I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno I benefici di una infrastruttura IT sicura e ben gestita: come fare di più con meno In questi ultimi anni gli investimenti

Dettagli

Outsourcing: un nuovo servizio

Outsourcing: un nuovo servizio Outsourcing: un nuovo servizio Ottobre 2001 I diritti di riproduzione, di memorizzazione elettronica e di adattamento totale o parziale con qualsiasi mezzo, compresi i microfilm e le copie fotostatiche

Dettagli

La forza di un grande gruppo con l attenzione al dettaglio di una divisione dedicata

La forza di un grande gruppo con l attenzione al dettaglio di una divisione dedicata La forza di un grande gruppo con l attenzione al dettaglio di una divisione dedicata Var Applications Srl si occupa dei software gestionali di proprietà (asset) di Var Group SpA, di cui è una divisione

Dettagli

Comwave: chi siamo, cosa facciamo e come possiamo migliorare la tua azienda.

Comwave: chi siamo, cosa facciamo e come possiamo migliorare la tua azienda. Comwave: chi siamo, cosa facciamo e come possiamo migliorare la tua azienda. Comwave Srl è un azienda che si inserisce nel settore dell information technology e delle telecomunicazioni. È un azienda in

Dettagli

Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business.

Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. ACCREDITED PARTNER 2014 Consulenza, servizi su misura e tecnologia a supporto del business. Gariboldi Alberto Group Srl è una realtà

Dettagli

Cos è il Voice Over IP

Cos è il Voice Over IP VoIP: tecnologia e soluzioni Cos è il Voice Over IP Voice over IP o normalmente VoIP è la nuova tecnologia in grado di trasmettere il segnale della voce su rete dati utilizzando il protocollo Internet.

Dettagli

Case Study TWT. North Sails, ha rivoluzionato il modo di lavorare. Brian Turnbow Network Manager TWT

Case Study TWT. North Sails, ha rivoluzionato il modo di lavorare. Brian Turnbow Network Manager TWT Case Study TWT North Sails, ha rivoluzionato il modo di lavorare Brian Turnbow Network Manager TWT Chi è TWT? TWT S.p.A., dal 1995 è un operatore pubblico di telecomunicazioni indipendente e si rivolge

Dettagli

1. Apertura lavori (Dott. Marco Rossetti) 2. Iniziative Consip in ambito ICT: caratteristiche, risultati e leve per la

1. Apertura lavori (Dott. Marco Rossetti) 2. Iniziative Consip in ambito ICT: caratteristiche, risultati e leve per la Agenda 1. Apertura lavori (Dott. Marco Rossetti) 2. Iniziative Consip in ambito ICT: caratteristiche, risultati e leve per la razionalizzazione della spesa (Ing. Carmine Pugliese) 3. La Convenzione Reti

Dettagli

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO IL CENTRALINO IN CLOUD E LA PIATTAFORMA CHE INTEGRA TUTTI I PROCESSI DI COMUNICAZIONE AZIENDALE

LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO IL CENTRALINO IN CLOUD E LA PIATTAFORMA CHE INTEGRA TUTTI I PROCESSI DI COMUNICAZIONE AZIENDALE LA TUA SOFTWARE HOUSE IN CANTON TICINO IL CENTRALINO IN CLOUD E LA PIATTAFORMA CHE INTEGRA TUTTI I PROCESSI DI COMUNICAZIONE AZIENDALE In un momento di importante trasformazione economica, il Voice Management

Dettagli

Gennaio/febbraio 2014

Gennaio/febbraio 2014 Gennaio/febbraio 2014 Marzo 2014 5 marzo 2014 Il modello Dynamics di Microsoft converge sul cloud Nuove estensioni e funzionalità per il CRM. Annunciata per il 2015 la disponibilità della versione cloud

Dettagli

your business IT partner

your business IT partner your business IT partner La competenza dell esperienza e il dinamismo dell apertura per un servizio IT completo e impeccabile. Noi per voi Il cuore dell azienda è il rapporto con il cliente BITS Partners

Dettagli

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Ottobre 2012

L Azienda Digitale. Viaggio nell'italia che compete. Executive Summary. Ottobre 2012 L Azienda Digitale Viaggio nell'italia che compete Executive Summary Ottobre 2012 Realizzato da NetConsulting per Repubblica Affari&Finanza e Samsung Evento Territoriale di Modena NetConsulting 2012 1

Dettagli

All INTERNO DELLA RETE DEL VALORE DI INTERNET E POSSIBILE INDIVIDUARE 2 GRUPPI PRINCIPALI UTILIZZATORI FINALI ABILITATORI

All INTERNO DELLA RETE DEL VALORE DI INTERNET E POSSIBILE INDIVIDUARE 2 GRUPPI PRINCIPALI UTILIZZATORI FINALI ABILITATORI 1 Lo scenario: i soggetti che operano su Internet All INTERNO DELLA RETE DEL VALORE DI INTERNET E POSSIBILE INDIVIDUARE 2 GRUPPI PRINCIPALI UTILIZZATORI FINALI E-market player Digitalizzatori di processi

Dettagli

Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server

Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server Caso di successo Microsoft Virtualizzazione Gruppo Arvedi Il Gruppo Arvedi sceglie tecnologie Microsoft per la virtualizzazione dei sistemi server Informazioni generali Settore Education Il Cliente Le

Dettagli

IL PORTALE A SUPPORTO DELLA DIDATTICA E DELLA GESTIONE

IL PORTALE A SUPPORTO DELLA DIDATTICA E DELLA GESTIONE IL PORTALE A SUPPORTO DELLA DIDATTICA E DELLA GESTIONE Di Antonella Della Rovere (luglio 2003) L ambiente accademico sta attraversando un momento di profonda trasformazione: la riforma dei corsi di studio

Dettagli

La telefonia IP come strumento abilitante alla internazionalizzazione. Angelo Grampa

La telefonia IP come strumento abilitante alla internazionalizzazione. Angelo Grampa La telefonia IP come strumento abilitante alla internazionalizzazione Angelo Grampa Chi siamo Un gruppo che fornisce soluzioni IT al mondo editoriale Tre aziende operative che agiscono in modo fortemente

Dettagli

- mezzi di acquisizione dei dati provenienti da un utente chiamante (105), e relativi

- mezzi di acquisizione dei dati provenienti da un utente chiamante (105), e relativi 1 RIASSUNTO Sistema di instradamento automatico (100) di richieste di connessione telefonica, preferibilmente applicato ad una centralina di smistamento, appartenente ad una infrastruttura base di una

Dettagli

Il gruppo TSC è presente sul mercato italiano da oltre 30 anni è formato dai seguenti brand

Il gruppo TSC è presente sul mercato italiano da oltre 30 anni è formato dai seguenti brand Il gruppo TSC è presente sul mercato italiano da oltre 30 anni è formato dai seguenti brand Telematic Service Communication s.r.l. (TSC), viene fondata a Torino nel 1984 ed è un System Integrator, già

Dettagli

Il vantaggio di una tale architettura consiste nella migliorata disponibilità e scalabilità del sistema.

Il vantaggio di una tale architettura consiste nella migliorata disponibilità e scalabilità del sistema. Introduzio Le aziende moderne necessitano di una piattaforma di telecomunicazioni di costo contenuto e altamente flessibile, in grado di offrire servizi di telefonia e funzionalità che minimizzino i problemi

Dettagli

IL CENTRALINO VoIP. Schema progetto: Work-flow. Hydra Control

IL CENTRALINO VoIP. Schema progetto: Work-flow. Hydra Control IL CENTRALINO VoIP Molto più di un centralino, e soprattutto, un centralino in cui gli interni possono non avere una collocazione esterna all azienda, senza alcuna posizione fisica. Schema progetto: Work-flow

Dettagli

AREA SCIENCE PARK. I servizi ICT

AREA SCIENCE PARK. I servizi ICT I servizi ICT AREA Science Park mette a disposizione dei suoi insediati una rete telematica veloce e affidabile che connette tra loro e a Internet tutti gli edifici e i campus di Padriciano, Basovizza

Dettagli

Offerta Enterprise. Dedichiamo le nostre tecnologie alle vostre potenzialità. Rete Privata Virtuale a larga banda con tecnologia MPLS.

Offerta Enterprise. Dedichiamo le nostre tecnologie alle vostre potenzialità. Rete Privata Virtuale a larga banda con tecnologia MPLS. Dedichiamo le nostre tecnologie alle vostre potenzialità. Rete Privata Virtuale a larga banda con tecnologia MPLS. Servizi di Telefonia Avanzata e Internet a Larga Banda. Offerta Enterprise Enterprise

Dettagli

ALLEGATO 1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO

ALLEGATO 1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO ALLEGATO 1 DESCRIZIONE DEL SERVIZIO . IntrodDescrizione del Servizio a) Procedura di accreditamento Il Centro Servizi (CS) che richiede l accreditamento per la fornitura dell accesso fisico al Sistema

Dettagli

: AZZANO SAN PAOLO (BG) BRESCIA MILANO

: AZZANO SAN PAOLO (BG) BRESCIA MILANO Cisco è una delle aziende leader nella fornitura di apparati di networking. Nasce nel 1984 a San Josè, California, da un gruppo di ricercatori della Stanford University focalizzandosi sulla produzione

Dettagli

ABBATTI I COSTI DELLE TELEFONATE!

ABBATTI I COSTI DELLE TELEFONATE! Abbonarsi? Via Internet. Più comodo, più veloce. ABBATTI I COSTI DELLE TELEFONATE! Per sottoscrivere un Piano Tariffario Residenziale ChiAma l Italia ChiAma il Mondo o un Piano Tariffario Affari ChiAma

Dettagli

Intelligent Communications

Intelligent Communications PANORAMICA Intelligent Communications Non semplici soluzioni per le comunicazioni, ma strumenti per migliorare la competitività 2 Avaya è il fornitore leader nel mondo di applicazioni, sistemi e servizi

Dettagli

Azienda. Business. Servizi

Azienda. Business. Servizi Azienda Servizi Aetherna è tra i 20 operatori nel settore delle telecomunicazioni abilitati alla posa della fibra ottica in Italia. Con l intento di favorire il progresso delle imprese, Aetherna offre

Dettagli

VoIP@ICE. VoIP@ICE. over. Soluzioni Voice. www.icesoftware.it

VoIP@ICE. VoIP@ICE. over. Soluzioni Voice. www.icesoftware.it VoIP@ICE VoIP@ICE www.icesoftware.it Soluzioni Voice over IP ICE ICE SpA Dal 1971 nel mondo dell Information e Communication Technology Dal 2005 diventa una Società per Azioni Un partner affidabile per

Dettagli

AT&S Aumenta l Efficienza e l Agilità del Business Tramite il Miglioramento della Gestione IT

AT&S Aumenta l Efficienza e l Agilità del Business Tramite il Miglioramento della Gestione IT CUSTOMER SUCCESS STORY Ottobre 2013 AT&S Aumenta l Efficienza e l Agilità del Business Tramite il Miglioramento della Gestione IT PROFILO DEL CLIENTE Settore: Manifatturiero Azienda: AT&S Dipendenti: 7500

Dettagli

Il Codice della PA digitale Evolvere verso la mobilità e la convergenza

Il Codice della PA digitale Evolvere verso la mobilità e la convergenza Il Codice della PA digitale Evolvere verso la mobilità e la convergenza Raimondo Anello Responsabile Marketing Enterprise & Public Safety Ericsson in Italia Mobilità e convergenza Ericsson per la PA ForumPA

Dettagli

SMART WORKING Il nuovo modo di lavorare secondo Telecom Italia TIM.

SMART WORKING Il nuovo modo di lavorare secondo Telecom Italia TIM. SMART WORKING Il nuovo modo di lavorare secondo Telecom Italia TIM. LO SMART WORKING CON TELECOM ITALIA E TIM Grazie anche alle soluzioni ICT e gli avanzati servizi abilitanti rappresentati da connettività,

Dettagli

VOIP SKYPE LA CONVERGENZA TOTALE CON IL MONDO SKYPE FACILE, CONVENIENTE E SENZA SPRECHI

VOIP SKYPE LA CONVERGENZA TOTALE CON IL MONDO SKYPE FACILE, CONVENIENTE E SENZA SPRECHI VOIP SKYPE LA CONVERGENZA TOTALE CON IL MONDO SKYPE FACILE, CONVENIENTE E SENZA SPRECHI Tutti i marchi menzionati sono di proprietà dei rispettivi possessori - Rev 1.7 / 2013 PIENA CONVERGENZA CON IL MONDO

Dettagli

Colloquio di vendita GRUPPO TELECOM ITALIA. La gioia di vendere

Colloquio di vendita GRUPPO TELECOM ITALIA. La gioia di vendere Colloquio di vendita GRUPPO TELECOM ITALIA La gioia di vendere Il nostro processo comunicativo 1) 2) 3) 4) 5) 6) 7) 8) 9) 10) Presentazione Personale Feeling Motivo dell'incontro Conferma consulenza Analisi

Dettagli

Gestione dell Informazione Aziendale prof. Stefano Pedrini. Sistemi integrati ERP Addendum 2 Giorgio Cocci, Alberto Gelmi, Stefano Martinelli

Gestione dell Informazione Aziendale prof. Stefano Pedrini. Sistemi integrati ERP Addendum 2 Giorgio Cocci, Alberto Gelmi, Stefano Martinelli UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Gestione dell Informazione Aziendale prof. Stefano Pedrini Sistemi integrati ERP Addendum 2 Giorgio Cocci, Alberto Gelmi, Stefano Martinelli I sistemi informativi Il processo

Dettagli

Voce su IP e Telefonia su IP

Voce su IP e Telefonia su IP Voce su IP e Telefonia su IP Mario Baldi Politecnico di Torino mario.baldi[at]polito.it staff.polito.it/mario.baldi VoIP - 1 M. Baldi: see page 2 Nota di Copyright Questo insieme di trasparenze (detto

Dettagli

Data Center Telecom Italia

Data Center Telecom Italia Data Center Telecom Italia Certificazioni: ISO 27001 e ISO 9001 I Data Center Telecom Italia sono infrastrutture tecnologiche all avanguardia dotate di dispositivi di sicurezza, impianti, risorse professionali

Dettagli

sanfaustino the solution network PSFGED

sanfaustino the solution network PSFGED GRUPPO sanfaustino the solution network PSFGED Privacy, sicurezza e controllo dell intero ciclo produttivo, sono le garanzie offerte d a u n I m p r e s a c h e amministra ogni aspetto al proprio interno

Dettagli

Gli Internet Provider e le Piccole e Medie Imprese

Gli Internet Provider e le Piccole e Medie Imprese di Corrado Giustozzi e Pierluigi Ascani Torniamo dopo un anno a parlare del ruolo degli Internet Provider nella catena del valore delle piccole e medie imprese, per verificare se e quanto le aziende italiane

Dettagli

ATTUAZIONE DEL PROGETTO WI-FI CGIL

ATTUAZIONE DEL PROGETTO WI-FI CGIL Seminario Nazionale ATTUAZIONE DEL PROGETTO WI-FI CGIL 10 luglio 2009 Sala Fernando Santi - CGIL nazionale - Corso d Italia 25 - Roma PRESENTAZIONE DEL PROGETTO Wi-Fi CGIL All interno del Progetto nazionale

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Esaminati dal Consiglio di Amministrazione i risultati preliminari del primo semestre 2005

COMUNICATO STAMPA. Esaminati dal Consiglio di Amministrazione i risultati preliminari del primo semestre 2005 COMUNICATO STAMPA Esaminati dal Consiglio di Amministrazione i risultati preliminari del primo semestre 2005 Wireline: continua la crescita dei ricavi, +2,1% rispetto al primo semestre 2004 (+2,3% crescita

Dettagli

TAKING YOU FORWARD. Aosta, 11 marzo 2005. Prot. N. C-05:0210

TAKING YOU FORWARD. Aosta, 11 marzo 2005. Prot. N. C-05:0210 TAKING YOU FORWARD Aosta, 11 marzo 2005 Esperienza di una grande impresa: il Programma Ego di Ericsson Antonio Sfameli Public & Economic Affairs Ericsson Aosta, 11 marzo 2005 2 1. Profilo dell azienza

Dettagli

Company overview PRES

Company overview PRES PRES omneticagroup Company overview La storia La visione La strategia La missone PRES SRL nasce nel 1989 come azienda di servizi focalizzata nel settore delle reti dati imponendosi rapidamente come uno

Dettagli

Efficienza operativa nel settore pubblico. 10 suggerimenti per ridurre i costi

Efficienza operativa nel settore pubblico. 10 suggerimenti per ridurre i costi Efficienza operativa nel settore pubblico 10 suggerimenti per ridurre i costi 2 di 8 Presentazione La necessità impellente di ridurre i costi e la crescente pressione esercitata dalle normative di conformità,

Dettagli