Prot. n Treviso,

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Prot. n. 10187. Treviso, 30.01.2014"

Transcript

1 Prot. n Treviso, Avviso relativo all inserimento lavorativo di persone con disabilità di cui all art. 1 della legge 68/99, iscritte negli elenchi di cui all art 8 della medesima legge, all interno di Cooperative Sociali di tipo B e loro Consorzi ed interventi di accompagnamento all inserimento lavorativo. Contributi a carico del Fondo Regionale per l occupazione dei disabili. La Provincia di Treviso, in esecuzione alla Deliberazione di Giunta Regionale n del , con propria Deliberazione della Giunta Provinciale n. 550/ del 16/12/2013 ha individuato gli interventi da realizzarsi con le risorse del Fondo Regionale per l occupazione delle persone disabili, destinato all inserimento lavorativo delle stesse nell ambito di cooperative sociali di tipo B o con il supporto di interventi di accompagnamento dalle stesse forniti. Il programma è teso a sostenere l occupazione delle persone con disabilità di cui all art. 1 della legge 68/99, iscritte negli elenchi di cui all art 8 della medesima legge A tal fine è stato determinato uno stanziamento complessivo di Euro ,00 per interventi a favore di Cooperative sociali di tipo B (iscritte all Albo Regionale ed accreditate ai sensi dell art. 25 L.R. n. 3/2009 e della DGRV n.1445/2009 per le attività di cui all azione 3) e ai loro Consorzi, aventi sede legale o almeno una sede operativa (attiva da almeno un anno) sul territorio provinciale, e specificatamente per le seguenti azioni: Azione 1 Contributo una tantum per nuove assunzioni presso Cooperative Sociali di tipo B di persone con disabilità iscritte negli elenchi provinciali di cui all art. 8 della L. 68/1999: Hanno accesso al contributo le assunzioni/trasformazioni di persone con disabilità iscritte negli elenchi provinciali, effettuate, con nulla osta, nell anno 2012 e Per assunzioni con rapporto di lavoro a tempo determinato di durata iniziale prevista di almeno 6 mesi, il contributo sarà di euro 800; Per assunzioni a tempo indeterminato, il contributo sarà di euro 2.000; Per le trasformazione a tempo indeterminato, l incentivo sarà pari a euro I contributi sono cumulabili con eventuali altri fondi (nazionale o regionale) e saranno erogati dopo almeno 6 mesi di rapporto di lavoro e a condizione che la persona, in caso di contratto a tempo indeterminato, sia ancora in forza alla data di presentazione della richiesta di finanziamento (mod.a). Risorse destinate per l Azione 1 : Euro

2 Azione 2 Attività di tutoraggio svolte da Cooperative sociali di tipo B e loro Consorzi nell ambito di progetti personalizzati di inserimento lavorativo di persone con disabilità iscritte negli elenchi provinciali di cui all art.8 della L. 68/99, come di seguito esplicitate. I Tirocini svolti presso la Cooperativa di tipo B proponente il progetto. Il tutoraggio è rimborsabile per un massimo di Euro (max 5 ore settimanali e max 6 mesi) Sarà rimborsato l importo corrispondente al costo orario del tutor, massimo Euro 20,00/ora comprensivo di tutti gli oneri ivi compresi quelli fiscali, previdenziali e assicurativi. Il contributo potrà essere richiesto per i tirocini iniziati nel 2012 e nel 2013 (mod.b). Risorse destinate per l Azione 2: Euro L Amministrazione Provinciale si riserva la facoltà di ridistribuire le risorse assegnate alle azioni 1 e 2 sulla base delle istanze che perverranno, al fine di assicurare il finanziamento nella maggiore misura possibile. Azione 3 Incentivi nell ambito di azioni di ACCOMPAGNAMENTO in azienda. Attraverso questo bando le Cooperative e loro Consorzi, (iscritte all Albo Regionale ed accreditate ai sensi dell art. 25 L.R. n. 3/2009 e della DGRV n.1445/2009) potranno manifestare la propria disponibilità ad effettuare azioni di accompagnamento in azienda, in funzione delle specificità e delle competenze tecniche possedute, di disabili di difficile collocazione individuati dai Servizi competenti. Sarà compito del Comitato Tecnico di cui alla legge 68/99, individuare, tenuto conto della certificazione del disabile ed in funzione delle caratteristiche della Cooperativa/Consorzio, abbinare ogni singolo caso alla più adeguata azione di accompagnamento, stabilendo, tra l altro, anche la durata dell intervento. Sarà rimborsato l importo corrispondente al costo orario del tutor, massimo Euro 25,00/ora comprensivo di tutti gli oneri ivi compresi quelli fiscali, previdenziali e assicurativi (mod.c). Risorse destinate per l Azione 3: Euro che verranno erogati nell ambito dell azione C2 della citata Delibera Provinciale. Termini e modalità di erogazione dei contributi. I contributi saranno erogati esclusivamente a fronte delle azioni realizzate a favore di persone con disabilità, iscritte negli elenchi provinciali di cui all art. 8 L. 68/99, sulla base di appositi programmi di inserimento lavorativo in Cooperative Sociali di tipo B o loro consorzi, o per le funzioni di tutoraggio negli ambiti sopra descritti svolte da Cooperative Sociali di tipo B o loro Consorzi. I contributi saranno erogati su presentazione di apposita domanda corredata dalla documentazione attestante l attività svolta, redatta esclusivamente sulla modulistica

3 allegata al presente avviso, esclusi i fogli presenza del tirocinante e le attività del tutor per i quali la Cooperativa potrà utilizzare quelli che abbia eventualmente in dotazione. L importo di cui alle azioni 2 e 3 sarà corrispondente al costo orario del tutor, massimo rispettivamente di Euro 20,00/ora per l azione 2 e di Euro 25,00/ora per l azione 3 comprensivo di tutti gli oneri ivi compresi quelli fiscali, previdenziali e assicurativi, per le attività svolte e in base alle ore di attività realmente effettuate dal tutor in presenza del soggetto beneficiario. Per tutte le azioni sopraelencate le Cooperative sociali di tipo B e loro Consorzi dovranno impegnarsi a mantenere esente la Provincia di Treviso da qualsiasi controversia a qualsiasi titolo dovesse nascere in relazione e nell ambito dello svolgimento delle attività oggetto degli interventi. I contributi, previa verifica della regolarità della domanda e dei requisiti formali di ammissione, saranno assegnati nella misura massima elargibile nei limiti complessivi dello stanziamento relativo al presente bando e, per le azioni 1 e 2, nel caso il numero delle istanze ammissibili al contributo comporti una spesa complessiva superiore al budget a disposizione per le medesime azioni, il finanziamento verrà assegnato nella misura percentuale possibile rispetto al budget stesso. Le richieste di contributo dovranno pervenire entro e non oltre: Azione 1: entro il 31/03/2014. La liquidazione sarà effettuata previa verifica del raggiungimento dei sei mesi di tutti i rapporti di lavoro per i quali è stato richiesto l incentivo e nei limiti delle risorse stanziate per l azione, fatto salvo quanto previsto per un eventuale ridistribuzione delle risorse. Azione 2: entro il 31/03/2014 e riguarderà i tirocini attivati alle condizioni di cui all avviso, negli anni 2012 e La liquidazione sarà effettuata una volta pervenuta la comunicazione del raggiungimento dei sei mesi di tirocinio ovvero della conclusione di tutti i tirocini e nei limiti delle risorse stanziate per l azione, fatto salvo quanto previsto per un eventuale ridistribuzione delle risorse. Azione 3: le dichiarazioni di disponibilità dovranno essere presentate entro il 30/06/2014 per azioni da avviarsi nel medesimo anno. Modalità di presentazione delle domande e documentazione richiesta Le domande di contributo, in carta semplice, devono essere rigorosamente redatte in conformità ai modelli allegati al presente avviso che saranno resi disponibili presso gli uffici della Provincia di Treviso Settore Lavoro, Sociale e Formazione Professionale Via Cal di Breda Edificio 5 - Piano Terra Treviso e scaricabili dal sito internet: Le domande, pena l esclusione, devono essere sottoscritte dal legale rappresentante della Cooperativa o Consorzio ai sensi di quanto previsto dagli artt.38,46 e 47 del D.P.R.28 dicembre 2000, n. 445 e successive modifiche. Le domande saranno dichiarate inammissibili qualora, ad eventuale domanda di integrazione delle stesse da parte dell Amministrazione, il richiedente non risponda entro il termine perentorio di quindici giorni dalla data della comunicazione della Provincia.

4 Il plico contenente le domande devono pervenire, a mezzo raccomandata del servizio postale, ovvero mediante agenzia di recapito autorizzata, o con consegna a mano, entro le date sopra indicate, pena l'irricevibilità dell'offerta e la non ammissione del concorrente, al seguente indirizzo: PROVINCIA DI TREVISO UFFICIO PROTOCOLLO ACCETTAZIONE ATTI VIA CAL DI BREDA TREVISO e sulla busta dovrà essere apposta la dicitura Inserimento lavorativo di persone con disabilità presso Cooperative sociali di tipo B e loro Consorzi ed azioni collegate oltre alla denominazione e riferimenti del richiedente. Gli Uffici dell'ente atti al ricevimento dell'offerta sono aperti esclusivamente nei seguenti orari: dal Lunedì al Venerdì mattina , lunedì e mercoledì pomeriggio , sabato Il recapito del plico entro il termine fissato per la presentazione delle offerte rimane ad esclusivo rischio dei mittenti, per cui l'amministrazione Provinciale non assume responsabilità alcuna qualora, per qualsiasi motivo, il plico medesimo non venga recapitato entro il termine perentorio di cui sopra. I plichi pervenuti in ritardo non saranno presi in considerazione. Al fine di verificare il rispetto del termine di presentazione delle offerte faranno fede esclusivamente la data e l'ora di ricezione dell'ufficio Protocollo-Accettazione Atti c/o Edificio n. 6 Piano Terra Ingresso lato Auditorium. IL DIRIGENTE Dott.ssa Diana Melocco

5 Modello A DOMANDA Azione 1 CONTRIBUTO UNA TANTUM Alla Provincia di Treviso Settore Lavoro, Sociale e Formazione Professionale Via Cal di Breda, Treviso Il sottoscritto nato a prov. il residente a prov. cap indirizzo in qualità di legale rappresentante della Cooperativa Sociale di tipo B/ del Consorzio _ con sede legale in via n. cap. comune prov. telefono fax Partita IVA iscritta all albo regionale (art. 9 L. N.381/91) col numero di iscrizione operante nel settore con sede operativa unità locale (se diversa dalla sede legale) con numero addetti in via n. cap. comune prov. C H I E D E di poter accedere ai contributi a carico del Fondo Regionale per l occupazione dei disabili di cui al presente bando per: Assunzione a Tempo determinato (durata iniziale di almeno 6 mesi) Si attesta che il lavoratore ha prestato attività lavorativa per n. mesi Data di assunzione Euro 800,00 Assunzione a Tempo indeterminato Si attesta che il lavoratore è ancora in forza Data di assunzione Euro 2.000,00 Trasformazione del contratto a tempo indeterminato Si attesta che il lavoratore è ancora in forza Data di trasformazione Euro 1.200,00

6 Dati del lavoratore Cognome Nome nato/a il a Prov. residente a Prov. Cap via/piazza CF Si dichiara che il lavoratore è stato assunto con Nulla Osta della Provincia. D I C H I A R A ai sensi degli art. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000, consapevole delle conseguenze e delle sanzioni penali previste dall art. 76 del citato D.P.R. per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci ivi indicate, sotto la propria responsabilità: di aver preso visione e di impegnarsi a rispettare quanto contenuto nell avviso pubblico provinciale relativo all azione di supporto a favore delle cooperative sociali di tipo B e ai loro consorzi; di avere sul territorio provinciale una sede operativa da almeno un anno; di impegnarsi a comunicare tempestivamente alla Provincia di Treviso eventuali modificazioni o trasformazioni societarie ovvero eventuali trasferimenti di sede e di localizzazione dell unità operativa ove è occupato il soggetto con disabilità cui la presente domanda si riferisce; di applicare integralmente tutte le norme contenute nel contratto collettivo nazionale di lavoro e nei relativi accordi integrativi territoriali e aziendali in vigore che, con il contributo richiesto, non verrà superata la soglia del Regolamento CE 800/2008; di essere a conoscenza che, per quanto concerne il trattamento dei dati personali, tutti i soggetti coinvolti devono attenersi alle disposizioni previste dal D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, Codice in materia di protezione dei dati personali ; di essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali a favore dei lavoratori, secondo la legislazione italiana o quello dello stato in cui è stabilita; D I C H I A R A I N O L T R E ai fini dell applicazione della ritenuta d acconto del 4% di cui all art. 28 del DPR n. 600/1973, che il contributo erogato dalla Provincia di Treviso è destinato a finanziare: una ONLUS per la quale è applicabile l esenzione di cui all art. 16 del D.lgs. n. 460/1997;(non si applica la ritenuta) altro Modalità di pagamento: bonifico bancario (intestato alla Cooperativa) Banca, Istituto Bancario o Istituto postale ALLEGATO: fotocopia documento di riconoscimento del Legale rappresentante data Il Legale rappresentate firma per esteso leggibile e timbro

7 Modello B - DOMANDA Azione 2 ATTIVITÀ DI TUTORAGGIO Alla Provincia di Treviso Settore Lavoro, Sociale e Formazione Professionale Via Cal di Breda, Treviso Il sottoscritto nato a prov. il residente a prov. cap indirizzo in qualità di legale rappresentante della Cooperativa Sociale di tipo B/ del Consorzio con sede legale via n. cap. comune prov. telefono fax Partita IVA iscritta all albo regionale (art. 9 L. N.381/91) col numero di iscrizione operante nel settore con sede operativa unità locale (se diversa dalla sede legale) con numero addetti in via n. cap. comune prov. C H I E D E di poter accedere ai contributi a carico del Fondo Regionale per l occupazione dei disabili di cui al presente bando per attività di TUTORAGGIO nell ambito del TIROCINO svolto presso la Cooperativa a favore del lavoratore Sig./Sig.ra iscritto/a negli elenchi provinciali di cui all art. 8 L.68/99. D I C H I A R A Cognome e nome del tutor Costo orario del tutor N. di ore di tutoraggio previste (max 5 ore settimanali per 6 mesi)

8 Convenzione di tirocinio Data di stipula del Progetto formativo (solo per tirocini attivati ai sensi della D.G.R. n. 1324/2013) Soggetto promotore (solo per tirocini attivati ai sensi della D.G.R. n. 1324/2013) Periodo di tirocinio ai sensi dell'art. 11 L. 68/1999 ai sensi della D.G.R. n. 1324/2013 dal al D I C H I A R A I N O L T R E ai sensi degli art. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000, consapevole delle conseguenze e delle sanzioni penali previste dall art. 76 del citato D.P.R. per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci ivi indicate, sotto la propria responsabilità: di aver preso visione e di impegnarsi a rispettare quanto contenuto nell avviso pubblico provinciale relativo all azione di supporto a favore delle cooperative sociali di tipo B e ai loro consorzi; di avere sul territorio provinciale una sede operativa da almeno un anno; di impegnarsi a comunicare tempestivamente alla Provincia di Treviso eventuali modificazioni o trasformazioni societarie ovvero eventuali trasferimenti di sede e di localizzazione dell unità operativa ove è occupato il soggetto con disabilità cui la presente domanda si riferisce; di applicare integralmente tutte le norme contenute nel contratto collettivo nazionale di lavoro e nei relativi accordi integrativi territoriali e aziendali in vigore; che, con il contributo richiesto, non verrà superata la soglia del Regolamento CE 800/2008; di essere a conoscenza che, per quanto concerne il trattamento dei dati personali, tutti i soggetti coinvolti devono attenersi alle disposizioni previste dal D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, Codice in materia di protezione dei dati personali ; di essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali a favore dei lavoratori, secondo la legislazione italiana o quello dello stato in cui è stabilita. ALLEGATO: fotocopia documento di riconoscimento del Legale rappresentante. data Il Legale rappresentate firma per esteso leggibile e timbro

9 ALLEGATO 1 al Modello B - RICHIESTA DI LIQUIDAZIONE Azione 2 ATTIVITÀ DI TUTORAGGIO Alla Provincia di Treviso Settore Lavoro, Sociale e Formazione Professionale Via Cal di Breda, Treviso Il sottoscritto in qualità di legale rappresentante della Cooperativa Sociale di tipo B/ del Consorzio C H I E D E la liquidazione dei contributi a carico del Fondo Regionale per l occupazione dei disabili di cui al presente bando per attività di TUTORAGGIO nell ambito del TIROCINO svolto presso la Cooperativa a favore del lavoratore Sig./Sig.ra iscritto/a negli elenchi provinciali di cui all art. 8 L.68/99. D I C H I A R A ai fini dell applicazione della ritenuta d acconto del 4% di cui all art. 28 del DPR n. 600/1973, che il contributo erogato dalla Provincia di Treviso è destinato a finanziare: una ONLUS per la quale è applicabile l esenzione di cui all art. 16 del D.lgs. n. 460/1997; (non si applica la ritenuta) altro Modalità di pagamento: bonifico bancario (intestato alla Cooperativa) Banca, Istituto Bancario o Istituto postale ALLEGATI: 1) ALLEGATO 2 scheda individuale delle attività del tutor; 2) ALLEGATO 3 scheda presenze del beneficiario. data Il Legale rappresentate firma per esteso leggibile e timbro

10 ALLEGATO 2 al Modello B - scheda individuale delle attività del tutor Azione 2 ATTIVITÀ DI TUTORAGGIO Tutor Cooperativa di tipo B presso cui viene svolto il tutoraggio _ Periodo di svolgimento: dal al DATA N ORE DESCRIZIONE ATTIVITA SVOLTA FIRMA tutor Tot. ore Il sottoscritto dichiara sotto la propria responsabilità, che le attività sopra descritte sono state svolte nei tempi indicati data Timbro e Firma Cooperativa firma per esteso leggibile e timbro

11 ALLEGATO 3 al Modello B - scheda presenze Azione 2 ATTIVITÀ DI TUTORAGGIO Tirocinante Cooperativa di tipo B presso cui viene svolto il tutoraggio _ Periodo di svolgimento: dal al Data Mattino Orario Pomeriggio Tot. ore Firma del tirocinante Firma del tutor Tot. ore Timbro e firma della Cooperativa

12 Modello C Azione 3 INCENTIVI NELL AMBITO DI AZIONI DI ACCOMPAGNAMENTO IN AZIENDA DICHIARAZIONE DI DISPONIBILITÀ Alla Provincia di Treviso Lavoro, Sociale e Formazione Professionale Via Cal di Breda Treviso Il sottoscritto nato a prov. il residente a prov. cap indirizzo in qualità di legale rappresentante della Cooperativa Sociale di tipo B/ del Consorzio con sede legale in via n. cap. comune prov. telefono fax Partita IVA iscritta all albo regionale (art. 9 L. N.381/91) col numero di iscrizione accreditata ai sensi della L.R. 3/2009 e della DGRV 1445/2009 dal operante nel settore con sede operativa unità locale (se diversa dalla sede legale) in via n. cap. comune prov. con numero addetti D I C H I A R A la propria DISPONIBILITA ad azioni di accompagnamento al lavoro proposte dai Servizi del Collocamento Mirato Ai sensi degli art. 46 e 47 del D.P.R. 445/2000, consapevole delle conseguenze e delle sanzioni penali previste dall art. 76 del citato D.P.R. per le ipotesi di falsità in atti e dichiarazioni mendaci ivi indicate, sotto la propria responsabilità

13 D I C H I A R A I N O L T R E che il tutor della Cooperativa è in possesso del diploma e/o della laurea nell area delle scienze dell educazione/formazione, del sociale, ovvero del diploma di scuola media superiore e 5 anni di esperienza lavorativa nei settori suindicati ed in particolare nella formazione/ accompagnamento al lavoro di persone con disabilità (certificati); che la Cooperativa è disponibile ad effettuare nell arco del presente anno azioni di accompagnamento al lavoro, finalizzate all inserimento presso datori di lavoro diversi dalla cooperativa, per un numero di ore. Soggetti impegnati dalla Cooperativa in attività di accompagnamento. Dipendenti e Collaboratori: Profilo Professionale Esperienze maturate in attività analoghe o simili Descrizione prodotti /servizi della Cooperativa: _ N.B. descrivere dettagliatamente la sequenza di attività che compone i processi produttivi/servizi erogati dalla Cooperativa Indirizzo delle relative sedi di produzione/servizi

14 D I C H I A R A A L T R E S I di impegnarsi a realizzare il progetto individuale di inserimento lavorativo così come sarà concordato; di aver preso visione e di impegnarsi a rispettare quanto contenuto nell avviso pubblico provinciale relativo all azione di supporto a favore delle cooperative sociali di tipo B e ai loro consorzi; di avere sul territorio provinciale una sede operativa da almeno un anno; di impegnarsi a comunicare tempestivamente alla Provincia di Treviso eventuali modificazioni o trasformazioni societarie ovvero eventuali trasferimenti di sede e di localizzazione dell unità operativa; di applicare integralmente tutte le norme contenute nel contratto collettivo nazionale di lavoro e nei relativi accordi integrativi territoriali e aziendali in vigore; di essere consapevole che a fronte della presente dichiarazione di disponibilità nulla avrà a pretendere nel caso in cui la Provincia di Treviso non gli dovesse assegnare alcuna attività; di essere a conoscenza che, per quanto concerne il trattamento dei dati personali, tutti i soggetti coinvolti devono attenersi alle disposizioni previste dal D. Lgs. 30 giugno 2003, n. 196, Codice in materia di protezione dei dati personali ; di essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali a favore dei lavoratori, secondo la legislazione italiana o quello dello stato in cui è stabilita; ALLEGATO: fotocopia documento di riconoscimento del Legale rappresentante; data Il Legale rappresentate firma per esteso leggibile e timbro

PROVINCIA DI TREVISO SETTORE POLITICHE DEL LAVORO

PROVINCIA DI TREVISO SETTORE POLITICHE DEL LAVORO PROVINCIA DI TREVISO SETTORE POLITICHE DEL LAVORO Avviso pubblico relativo all inserimento lavorativo di persone disabili all interno di cooperative sociali di tipo B e loro Consorzi ed interventi di accompagnamento

Dettagli

PRATICA N. DENOMINAZIONE DEL DATORE DI LAVORO (Ragione Sociale):

PRATICA N. DENOMINAZIONE DEL DATORE DI LAVORO (Ragione Sociale): DIREZIONE D AREA LAVORO, WELFARE E SVILUPPO SOCIO ECONOMICO INTERVENTI CONTRIBUTIVI A FAVORE DEI DATORI DI LAVORO (LR 18/2005, ART. 39; DGR 431/2015) APPLICARE QUI LA MARCA DA BOLLO DA 16.00 DOMANDA DI

Dettagli

- è indetta una procedura di valutazione comparativa per il conferimento di un incarico di

- è indetta una procedura di valutazione comparativa per il conferimento di un incarico di AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI LAVORO AUTONOMO DA ATTIVARE PER LE ESIGENZE DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE SOCIALI ED ECONOMICHE - SAPIENZA UNIVERSITA DI ROMA (N. 29/2015)

Dettagli

PROVINCIA DI CASERTA SETTORE POLITICHE DEL LAVORO Servizio 1 - Collocamento Provinciale Disabili

PROVINCIA DI CASERTA SETTORE POLITICHE DEL LAVORO Servizio 1 - Collocamento Provinciale Disabili Data di Pubblicazione: 29/12/2014 Data Scadenza : 20/02/2015 PROVINCIA DI CASERTA SETTORE POLITICHE DEL LAVORO Servizio 1 - Collocamento Provinciale Disabili AVVISO PUBBLICO ATTIVITÀ RIVOLTE AL SOSTEGNO

Dettagli

AVVISO ESPLORATIVO DI MOBILITA PER IL PROFILO PROFESSIONALE DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE - CAT. C AREA POLIZIA LOCALE

AVVISO ESPLORATIVO DI MOBILITA PER IL PROFILO PROFESSIONALE DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE - CAT. C AREA POLIZIA LOCALE AVVISO ESPLORATIVO DI MOBILITA PER IL PROFILO PROFESSIONALE DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE - CAT. C AREA POLIZIA LOCALE IL SEGRETARIO COMUNALE RENDE NOTO che l Amministrazione comunale di Mazzano intende

Dettagli

COMUNE DI LUGO DI VICENZA Piazza XXV Aprile, 28 36030 Lugo di Vicenza

COMUNE DI LUGO DI VICENZA Piazza XXV Aprile, 28 36030 Lugo di Vicenza COMUNE DI LUGO DI VICENZA Piazza XXV Aprile, 28 36030 Lugo di Vicenza Prot.521 AVVISO INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA AL CONVENZIONAMENTO DIRETTO CON COOPERATIVA SOCIALE DI TIPO B) PER L AFFIDAMENTO DEL

Dettagli

DIREZIONE GENERALE SERVIZIO DIREZIONE GENERALE LA RESPONSABILE RENDE NOTO

DIREZIONE GENERALE SERVIZIO DIREZIONE GENERALE LA RESPONSABILE RENDE NOTO DIREZIONE GENERALE SERVIZIO DIREZIONE GENERALE LA RESPONSABILE RENDE NOTO Che è indetto un bando con il quale la Provincia di Grosseto intende finanziare, con il contributo della Fondazione Monte dei Paschi

Dettagli

Prot. n 2196 Venzone, 20.03.2014

Prot. n 2196 Venzone, 20.03.2014 Comune di Venzone Provincia di Udine Piazza Municipio, n 1 Prot. n 2196 Venzone, 20.03.2014 AVVISO PUBBLICO PER L INDIVIDUAZIONE DEL SOGGETTO ATTUATORE, BENEFICIARIO DEL CONTRIBUTO A FONDO PERDUTO A COPERTURA

Dettagli

CITTA di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI

CITTA di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI Allegato A alla determinazione n. 26 del 6.02.2014 CITTA di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI SETTORE Servizi Finanziari e Risorse Umane DISCIPLINARE DI GARA PER IL SERVIZIO DI

Dettagli

ORDINE DEGLI AVVOCATI DI BARI AVVISO PUBBLICO

ORDINE DEGLI AVVOCATI DI BARI AVVISO PUBBLICO ORDINE DEGLI AVVOCATI DI BARI Visto: AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DELLE AVVOCATE E DEGLI AVVOCATI CHE USUFRUISCONO DI STRUMENTI DI FLESSIBILITA E RICHIEDONO L ACCESSO AL FONDO PER IL SOSTEGNO ALLA

Dettagli

Comune di Roccamonfina

Comune di Roccamonfina Comune di Roccamonfina Provincia di Caserta Prot. 403 / 64 - UT AREA TECNICA AVVISO PUBBLICO AGGIORNAMENTO ELENCO DITTE E IMPRESE DI FIDUCIA PER L AFFIDAMENTO DEI LAVORI SERVIZI FORNITURE IL RESPONSABILE

Dettagli

AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA

AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA Comune di Pisa AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA (ART. 30 D.LGS. 165/2001) PER LA COPERTURA DI4 POSTI DI CATEGORIA C, PROFILO PROFESSIONALE AGENTE POLIZIA MUNICIPALE - CCNL REGIONI AUTONOMIE LOCALI IL DIRIGENTE

Dettagli

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 61 DEL 21 NOVEMBRE 2005 CONCORSI

BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE CAMPANIA - N. 61 DEL 21 NOVEMBRE 2005 CONCORSI CONCORSI AZIENDA SANITARIA LOCALE AV/1 - ARIANO IRPINO - Avviso pubblico, per titoli e prova colloquio, riservato agli aventi diritto al collocamento obbligatorio al lavoro ai sensi della legge 12/03/1999,

Dettagli

BANDO PER INTERVENTI STRAORDINARI PER L ANNO 2016 A SOSTEGNO DELL OCCUPAZIONE MEDIANTE CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO A FAVORE DI IMPRESE.

BANDO PER INTERVENTI STRAORDINARI PER L ANNO 2016 A SOSTEGNO DELL OCCUPAZIONE MEDIANTE CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO A FAVORE DI IMPRESE. Prot. n 1214 AVVISO PUBBLICO BANDO PER INTERVENTI STRAORDINARI PER L ANNO 2016 A SOSTEGNO DELL OCCUPAZIONE MEDIANTE CONCESSIONE DI CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO A FAVORE DI IMPRESE. Il Comune di Molinella,

Dettagli

CITTA DI MONTEGROTTO TERME

CITTA DI MONTEGROTTO TERME Allegato 2) alla determinazione dei Servizi Sociali n.... del... CITTA DI MONTEGROTTO TERME PROVINCIA DI PADOVA Servizi Sociali BANDO DI GARA DI PUBBLICO INCANTO RELATIVO ALL APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA

Dettagli

C.A.P. 33050 TEL. 0432 993011 993038 992021 FAX 0432 992051 P.zza Municipio n. 1 C.F. 81000970301 P.IVA 00475700308

C.A.P. 33050 TEL. 0432 993011 993038 992021 FAX 0432 992051 P.zza Municipio n. 1 C.F. 81000970301 P.IVA 00475700308 C.A.P. 33050 TEL. 0432 993011 993038 992021 FAX 0432 992051 P.zza Municipio n. 1 C.F. 81000970301 P.IVA 00475700308 Prot. n. 7469 AVVISO DI SELEZIONE PER MOBILITA ESTERNA NELL AMBITO DEL COMPARTO UNICO

Dettagli

Azienda Ospedaliera della Valtellina e della Valchiavenna

Azienda Ospedaliera della Valtellina e della Valchiavenna INDIZIONE AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA REGIONALE ED INTERREGIONALE, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER LA COPERTURA A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO DI N. 1 POSTO DI DIRIGENTE PSICOLOGO AREA DI PSICOLOGIA

Dettagli

DIPARTIMENTO IX - DIREZIONE Viale di Villa Pamphili, 100 00152 Roma

DIPARTIMENTO IX - DIREZIONE Viale di Villa Pamphili, 100 00152 Roma DIPARTIMENTO IX - DIREZIONE Viale di Villa Pamphili, 100 00152 Roma AVVISO PUBBLICO RISERVATO AI CENTRI ANZIANI DI ROMA E PROVINCIA PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER PICCOLI INTERVENTI DI RIQUALIFICAZIONE

Dettagli

Prot. n. 4450 Monticello Conte Otto, 2 aprile 2015

Prot. n. 4450 Monticello Conte Otto, 2 aprile 2015 Prot. n. 4450 Monticello Conte Otto, 2 aprile 2015 AVVISO INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA ALLA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI ASILO NIDO (ASILO NIDO COMUNALE IL NIDO DI JACOPO ) Si rende noto che l Amministrazione

Dettagli

SCADENZA ore 12 del giorno 14 gennaio 2016

SCADENZA ore 12 del giorno 14 gennaio 2016 SCADENZA ore 12 del giorno 14 gennaio 2016 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA COMPARTIMENTALE E INTERCOMPARTIMENTALE EX ART. 30 D.LGS. 165/2001 RISERVATA ESCLUSIVAMENTE ALLE PERSONE DISABILI DI CUI ALL ART.

Dettagli

Comune di Vernate Provincia di Milano P.za IV Novembre 2 CAP 20080 Tel. 02-900.13.232 Fax 02-900.13.240 e-mail info@comune.vernate.mi.

Comune di Vernate Provincia di Milano P.za IV Novembre 2 CAP 20080 Tel. 02-900.13.232 Fax 02-900.13.240 e-mail info@comune.vernate.mi. Comune di Vernate Provincia di Milano P.za IV Novembre 2 CAP 20080 Tel. 02-900.13.232 Fax 02-900.13.240 e-mail info@comune.vernate.mi.it AVVISO PUBBLICO AVVISO INFORMATIVO RIVOLTO A COOPERATIVE DI TIPO

Dettagli

4. PROCEDURA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: Procedura aperta, da aggiudicarsi utilizzando il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa.

4. PROCEDURA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE: Procedura aperta, da aggiudicarsi utilizzando il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa. BANDO DI GARA CON PROCEDURA APERTA SOTTO SOGLIA PER L AFFIDAMENTO A TITOLO GRATUITO DELLA CONCESSIONE DEL SERVIZIO DI TESORERIA DEL CONSORZIO INTERUNIVERSITARIO ALMALAUREA PERIODO 01.01.2014-31.12.2017

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE

AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE AZIENDA SANITARIA LOCALE - A.S.L. DELLA PROVINCIA DI VARESE AVVISO PUBBLICO PER TITOLI E COLLOQUIO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO-PROFESSIONALE A MEDICI VETERINARI PER LO SVOLGIMENTO DI OPERAZIONI

Dettagli

AMBITO TERRITORIALE N 12 COMUNE CAPOFILA POZZUOLI AVVISO PUBBLICO

AMBITO TERRITORIALE N 12 COMUNE CAPOFILA POZZUOLI AVVISO PUBBLICO POZZUOLI BACOLI MONTE DI PROCIDA AMBITO TERRITORIALE N 12 COMUNE CAPOFILA POZZUOLI AVVISO PUBBLICO ISTITUZIONE DI UN REGISTRO PUBBLICO DI AGENZIE ACCREDITATE PER LA SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO AI FINI DELL

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA A1993/08-3 DISCIPLINARE DI GARA Allegato B) Alla determina n. del OGGETTO: Disciplinare di gara per il servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato. Art. 1 Procedura semplificata ai sensi degli

Dettagli

AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI PRELIEVO, TRASPORTO E TRATTAMENTO DI RIFIUTI BIODEGRADABILI.

AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI PRELIEVO, TRASPORTO E TRATTAMENTO DI RIFIUTI BIODEGRADABILI. AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO PER LA FORNITURA DEL SERVIZIO DI PRELIEVO, TRASPORTO E TRATTAMENTO DI RIFIUTI BIODEGRADABILI. (N.B.: IL PRESENTE AVVISO HA QUALE FINALITA ESCLUSIVA IL SONDAGGIO DEL MERCATO

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot. 6697/D29 Palermo 22/12/2015 Alle Istituzioni Scolastiche All Albo Al sito web OGGETTO: Bando per il reclutamento di esperti esterni In ottemperanza alle norme contemplate nelle Disposizioni ed Istruzioni

Dettagli

Prot. n. 4721 Osini, li 31/12/2012. Misure di sostegno dei piccoli comuni. L.R. 1/2011 Art. 3 bis L.R. 12/2011 - Art. 18 - Comma 31.

Prot. n. 4721 Osini, li 31/12/2012. Misure di sostegno dei piccoli comuni. L.R. 1/2011 Art. 3 bis L.R. 12/2011 - Art. 18 - Comma 31. Prot. n. 4721 Osini, li 31/12/2012 Misure di sostegno dei piccoli comuni L.R. 1/2011 Art. 3 bis L.R. 12/2011 - Art. 18 - Comma 31. Delibera della G.R. n. 48/38 del 01.12.2011 Misure attuative BANDO Assegnazione

Dettagli

COMUNE DI MONTESPERTOLI

COMUNE DI MONTESPERTOLI AVVISO ESPLORATIVO DI MOBILITA ESTERNA PER L EVENTUALE COPERTURA DI N. 1 POSTO DI TECNICO SPECIALIZZATO ADDETTO AL VERDE - CAT. B3, CON RISERVA IN VIA ESCLUSIVA ALLE CATEGORIE PROTETTE AI SENSI DELL ART.

Dettagli

Direttive e criteri di attuazione della legge regionale 13 agosto 2001, n. 12

Direttive e criteri di attuazione della legge regionale 13 agosto 2001, n. 12 ALLEGATO ALLA DELIBERAZIONE N. 36/ 20 DEL 26.7.2005 Direttive e criteri di attuazione della legge regionale 13 agosto 2001, n. 12 Art. 1 Ai fini dell applicazione delle presenti direttive e criteri di

Dettagli

Al Sindaco del Comune di:

Al Sindaco del Comune di: Prot. n.1225 del 16/01/13 Al Sindaco del Comune di: 1. Caivano (NA) 2. Cesa (CE) 3. Ottaviano (NA) 4. Calvizzano (NA) Oggetto: LETTERA DI INVITO PER EROGAZIONE DI FINANZIAMENTI AI COMUNI CONSORZIATIPER

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA ESTERNA VOLONTARIA (ex art. 30 del D.Lgs.165/2001)

AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA ESTERNA VOLONTARIA (ex art. 30 del D.Lgs.165/2001) AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA ESTERNA VOLONTARIA (ex art. 30 del D.Lgs.165/2001) Per la copertura di due posti di Dirigente, a tempo pieno e indeterminato, profilo professionale Vice Segretario Generale

Dettagli

COMUNE DI DUGENTA. Provincia di Benevento. Via Nazionale, 139 cap 82030 - tel.0824/978003 - Fax 0824/978381 E-mail: dugenta@tin.it

COMUNE DI DUGENTA. Provincia di Benevento. Via Nazionale, 139 cap 82030 - tel.0824/978003 - Fax 0824/978381 E-mail: dugenta@tin.it COMUNE DI DUGENTA Provincia di Benevento Via Nazionale, 139 cap 82030 - tel.0824/978003 - Fax 0824/978381 E-mail: dugenta@tin.it Prot. 1614 del 25/03/2010 OGGETTO: Avviso per la costituzione di elenchi

Dettagli

COMUNE DI SAONARA. Area Servizi alla Persona

COMUNE DI SAONARA. Area Servizi alla Persona COMUNE DI SAONARA Area Servizi alla Persona Prot. n. 3630 Saonara, 19/04/2012 AVVISO INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA AL CONVENZIONAMENTO DIRETTO CON COOPERATIVA SOCIALE DI TIPO A) (L.R. 23/2006, DELIBERA

Dettagli

ParmaInfanzia S.p.A.

ParmaInfanzia S.p.A. Sede Legale: via Tonale n. 6, 43100 Parma - Tel. 0521/709511; Sede Amministrativa: via Colorno n. 63, 43100 Parma; Tel. 0521/600611, Fax 0521/606260; Bando di gara mediante Pubblico Incanto per la gestione

Dettagli

PROT. N. 4590 B/15 ROMA, 09.12.2013

PROT. N. 4590 B/15 ROMA, 09.12.2013 MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO "RAFFAELLO" Via Giuseppe Capograssi, 23 00173 ROMA - Tel. 0672633026 Fax 0672633380

Dettagli

SCADENZA 21/11/2014 ore 12,00

SCADENZA 21/11/2014 ore 12,00 C O M U N E D I G A L L O D O R O P r o v. d i M e s s i n a p.zza S. Maria 1-98030 Gallodoro (ME) - tel e fax 0942 37101 email: info@comune.gallodoro.me.gov.it cod. fisc 87000430832 P.IVA 00465190833

Dettagli

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L INDIVIDUAZIONE DELLE IMPRESE OSPITANTI. Il Responsabile dell Area Socio-Culturale

MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L INDIVIDUAZIONE DELLE IMPRESE OSPITANTI. Il Responsabile dell Area Socio-Culturale C O M U N E D I O L M E D O Provincia di Sassari LAV ORA PROGETTI PER L INCLUSIONE SOCIALE FSE POR SARDEGNA 2007/2013 REGIONE- SARDEGNA ASSE III INCLUSIONE SOCIALE MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L INDIVIDUAZIONE

Dettagli

ZONA SOCIALE N.4 Provincia di Perugia

ZONA SOCIALE N.4 Provincia di Perugia Prot. n. 8639/10.01.07 del 2.4.2015 Albo pretorio n. 406 del 2.4.2015 ZONA SOCIALE N.4 Provincia di Perugia AVVISO PUBBLICO PER L ASSEGNAZIONE DI UN CONTRIBUTO FINALIZZATO AL CONCORSO DELLE SPESE SOSTENUTE

Dettagli

SCADENZA ore 12 del giorno 11/11/2015

SCADENZA ore 12 del giorno 11/11/2015 SCADENZA ore 12 del giorno 11/11/2015 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA COMPARTIMENTALE E INTERCOMPARTIMENTALE EX ART. 30 D.LGS. 165/2001 Si rende noto che questa Azienda, in esecuzione della deliberazione

Dettagli

Contributi alle imprese della provincia di Siena per l analisi dei costi sostenuti per l acquisto di energia elettrica

Contributi alle imprese della provincia di Siena per l analisi dei costi sostenuti per l acquisto di energia elettrica Contributi alle imprese della provincia di Siena per l analisi dei costi sostenuti per l acquisto di energia elettrica 1. PREMESSA Nell ambito delle iniziative promozionali volte a favorire lo sviluppo

Dettagli

COLLOCAMENTO MIRATO All. 1 Via Cesare Battisti, 14 56125 Pisa DOMANDA DI CONTRIBUTO

COLLOCAMENTO MIRATO All. 1 Via Cesare Battisti, 14 56125 Pisa DOMANDA DI CONTRIBUTO Timbro aziendale Bollo 16,00 euro ALLA PROVINCIA DI PISA SERVIZIO FORMAZIONE E LAVORO COLLOCAMENTO MIRATO All. 1 Via Cesare Battisti, 14 56125 Pisa DOMANDA DI CONTRIBUTO Avviso per la Concessione di Contributi

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO N.

ISTITUTO COMPRENSIVO N. ISTITUTO COMPRENSIVO N. 8 Via Torino n. 19 65121 PESCARA - Tel. 085 4210592 - Fax. 085 4294881 Distretto n. 12 Pescara C.F. 91117430685 - Codice Meccanografico PEIC835007 E-mail: peic835007@istruzione.it

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE PER IL RECLUTAMENTO DI FIGURE PER L ASSISTENZA PARENTALE

BANDO DI SELEZIONE PER IL RECLUTAMENTO DI FIGURE PER L ASSISTENZA PARENTALE Prot. n. 1191 B/40 Bisignano, 17/04/2014 BANDO DI SELEZIONE PER IL RECLUTAMENTO DI FIGURE PER L ASSISTENZA PARENTALE Programmazione dei Fondi Strutturali 2007/2013 Circolare n. AOODGAI/11666 del 31/07/2012

Dettagli

REGIONE ABRUZZO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TERAMO AVVISO PUBBLICO

REGIONE ABRUZZO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TERAMO AVVISO PUBBLICO REGIONE ABRUZZO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE TERAMO AVVISO PUBBLICO PER L AMMISSIONE AL CORSO ANNUALE PER IL CONSEGUIMENTO DELL ATTESTATO DI QUALIFICA DI OPERATORE SOCIO SANITARIO ANNO SCOLASTICO 2011

Dettagli

Area Economico Finanziaria e Risorse Umane Ufficio Personale

Area Economico Finanziaria e Risorse Umane Ufficio Personale Prot. n. 16720/2015 Eraclea 21.08.2015 AVVISO PUBBLICO PER PASSAGGIO DIRETTO DI PERSONALE TRA AMMINISTRAZIONI DIVERSE EX ART.30, D.LGS. N.165/2001 (MOBILITA ESTERNA) RISERVATO ESCLUSIVAMENTE AL PERSONALE

Dettagli

UNIONE di COMUNI FIESOLE VAGLIA Provincia di Firenze

UNIONE di COMUNI FIESOLE VAGLIA Provincia di Firenze SERVIZIO PERSONALE Prot. n. 6031/2014 Vaglia, lì 28 ottobre 2014 OGGETTO: Trasmissione avviso di mobilità. Allegato alla presente si trasmette il seguente avviso di mobilità per la copertura, presso il

Dettagli

Decreto lgs. 276/ 2003, art. 49 (Apprendistato Professionalizzante) Direttiva Anno 2006- per il finanziamento della formazione formale

Decreto lgs. 276/ 2003, art. 49 (Apprendistato Professionalizzante) Direttiva Anno 2006- per il finanziamento della formazione formale MINISTERO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI Ufficio Centrale per l Orientamento e la Formazione Professionale dei Lavoratori REGIONE ABRUZZO REGIONE ABRUZZO Direzione Politiche Attive del Lavoro, Sistema

Dettagli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli COMUNE DI MELITO DI NAPOLI Provincia di Napoli AVVISO DI MOBILITA' ESTERNA EX ART. 30 COMMA 2 BIS DEL D.LGS. 165/2001 PER LA COPERTURA A TEMPO INDETERMINATO, ORARIO PIENO, DI N. 1 POSTO DI CENTRALINISTA

Dettagli

AVVISO PUBBLICO IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA

AVVISO PUBBLICO IL RESPONSABILE DELL AREA TECNICA CONSORZIO INDUSTRIALE PROVINCIALE DELL OGLIASTRA AVVISO PUBBLICO PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI OPERATORI ECONOMICI QUALIFICATI PER L AFFIDAMENTO DI LAVORI DI CUI ALLA PARTE II TITOLO II CONTRATTI

Dettagli

AVVISO PUBBLICO IL DIRIGENTE DELL AREA AMMINISTRATIVA - AFFARI GENERALI RENDE NOTO

AVVISO PUBBLICO IL DIRIGENTE DELL AREA AMMINISTRATIVA - AFFARI GENERALI RENDE NOTO Scade il 16 novembre 2015 AVVISO PUBBLICO PER PASSAGGIO DIRETTO DI PERSONALE DI RUOLO DIPENDENTE DI ENTI DI AREA VASTA EX. ART. 30 D.LGS 165/2001 ESCLUSIVAMENTE RISERVATO AGLI ISCRITTI NELLE LISTE DELLE

Dettagli

Data di ri-pubblicazione bando: 25/01/2008

Data di ri-pubblicazione bando: 25/01/2008 Data di ri-pubblicazione bando: 25/01/2008 BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER L ACQUISTO DI AUTOVEICOLI A BASSO IMPATTO AMBIENTALE E PER LA CONVERSIONE DEI SISTEMI DI ALIMENTAZIONE. 1 Oggetto e

Dettagli

UNIONE di COMUNI FIESOLE VAGLIA Provincia di Firenze

UNIONE di COMUNI FIESOLE VAGLIA Provincia di Firenze SERVIZIO PERSONALE Prot. n. 2182/2014 Fiesole, lì 23 aprile 2014 OGGETTO: Trasmissione avviso di mobilità. Allegato alla presente si trasmette il seguente avviso di mobilità per la copertura di un posto

Dettagli

Prot. 760/C12 Galatone, 3 Febbraio 2015

Prot. 760/C12 Galatone, 3 Febbraio 2015 Prot. 760/C12 Galatone, 3 Febbraio 2015 AVVISO DI SELEZIONE AD EVIDENZA PUBBLICA PER IL RECLUTAMENTO DI ESPERTI ESTERNI AI FINI DELLA REALIZZAZIONE DEI PROGETTI DI POTENZIAMENTO/AMPLIAMENTO DELL'OFFERTA

Dettagli

BANDO VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI CATANZARO

BANDO VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI CATANZARO BANDO VOUCHER PER L INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE MICRO, PICCOLE E MEDIE IMPRESE DELLA PROVINCIA DI CATANZARO 1. FINALITA La Camera di Commercio di Catanzaro - per il tramite della sua Azienda Speciale

Dettagli

COMUNE DI ARCHI (Provincia di Chieti) Tel 0872-898112 Fax 0872-898688 Cod. Fisc.81002460699 Partita Iva 00293710695

COMUNE DI ARCHI (Provincia di Chieti) Tel 0872-898112 Fax 0872-898688 Cod. Fisc.81002460699 Partita Iva 00293710695 1 COMUNE DI ARCHI (Provincia di Chieti) Tel 0872-898112 Fax 0872-898688 Cod. Fisc.81002460699 Partita Iva 00293710695 BANDO DI GARA PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA COMUNALE CIG: 57676585F2

Dettagli

DOMANDA DI CONTRIBUTO PER L ATTIVITA SPORTIVA SVOLTA NELL ANNO SPORTIVO 201-201

DOMANDA DI CONTRIBUTO PER L ATTIVITA SPORTIVA SVOLTA NELL ANNO SPORTIVO 201-201 DOMANDA DI CONTRIBUTO PER L ATTIVITA SPORTIVA SVOLTA NELL ANNO SPORTIVO 201-201 MARCA DA BOLLO 16,00 (1) Al Dirigente Settore Sport Piazza Umberto I 07046 PORTO TORRES Il/a sottoscritto/a nato/a a il residente

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197. Staff Generale - Personale

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197. Staff Generale - Personale COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 Staff Generale - Personale Determinazione n. 620 del 06/05/2014 Oggetto: AVVISO DI MOBILITA' VOLONTARIA ESTERNA PER

Dettagli

SCADENZA BANDO 14 APRILE 2012 AZIENDA SANITARIA LOCALE RIETI AVVISO PER TITOLI E COLLOQUIO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI N.

SCADENZA BANDO 14 APRILE 2012 AZIENDA SANITARIA LOCALE RIETI AVVISO PER TITOLI E COLLOQUIO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI N. SCADENZA BANDO 14 APRILE 2012 AZIENDA SANITARIA LOCALE RIETI AVVISO PER TITOLI E COLLOQUIO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DI N. 1 DIRIGENTE MEDICO DI ANANTOMIA PATOLOGICA In esecuzione della deliberazione

Dettagli

Prot. 859/C12 Galatone, 5 Febbraio 2015

Prot. 859/C12 Galatone, 5 Febbraio 2015 Prot. 859/C12 Galatone, 5 Febbraio 2015 AVVISO DI SELEZIONE AD EVIDENZA PUBBLICA PER IL RECLUTAMENTO DI UNA FIGURA PROFESSIONALE AI FINI DELL'IMPLEMENTAZIONE DI UNA PIATTAFORMA PER LA FORMAZIONE A DISTANZA

Dettagli

COMUNE DI LAVENA PONTE TRESA Provincia di Varese - BANDO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ai sensi dell art. 30, commi 1 e 2 bis del D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i.

COMUNE DI LAVENA PONTE TRESA Provincia di Varese - BANDO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ai sensi dell art. 30, commi 1 e 2 bis del D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. COMUNE DI LAVENA PONTE TRESA Provincia di Varese - BANDO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ai sensi dell art. 30, commi 1 e 2 bis del D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. PER LA COPERTURA DI N. 1. POSTO, A TEMPO PIENO ED

Dettagli

Prot. 3108/C27/d Venafro, 12 settembre 2013 RICHIESTA OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE DEGLI ALUNNI A.S.

Prot. 3108/C27/d Venafro, 12 settembre 2013 RICHIESTA OFFERTA PER L AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI ASSICURAZIONE DEGLI ALUNNI A.S. ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE L. Pilla Via Maiella tel. 0865904216 fax 0865904216 cod fisc.80003310945 e-mail: isic82500p@istruzione.it PEC: istitutoleopoldopillavenafro@ecert.it 86079 V E N A F R O (IS)

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA NELL AMBITO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA NELL AMBITO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA NELL AMBITO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE per la copertura di un posto a tempo indeterminato e ad orario parziale di 20 ore settimanali di Operatore di Servizi Generali,

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE

IL DIRETTORE GENERALE Direzione del Personale e degli Affari Generali Dirigente: Dott. Ascenzo Farenti Unità Forme flessibili di e lavoro e mobilità Responsabile: Dott.ssa Chiara Viviani Prot. n. 10532 del 18/03/2015 Pubblicato

Dettagli

Provincia di Imperia. Settore Centri per l Impiego, Programmazione e Progetti Comunitari UFFICIO COLLOCAMENTO MIRATO PROVINCIALE

Provincia di Imperia. Settore Centri per l Impiego, Programmazione e Progetti Comunitari UFFICIO COLLOCAMENTO MIRATO PROVINCIALE Provincia di Imperia Provincia di Imperia Settore Centri per l Impiego, Programmazione e Progetti Comunitari UFFICIO COLLOCAMENTO MIRATO PROVINCIALE AVVISO PUBBLICO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI A FAVORE

Dettagli

Progetti di stage scuola-lavoro per studenti disabili Anno 2014

Progetti di stage scuola-lavoro per studenti disabili Anno 2014 All.A Direzione Lavoro COLLOCAMENTO MIRATO LEGGE 68/99 AVVISO PUBBLICO Progetti di stage scuola-lavoro per studenti disabili Anno 2014 FINANZIABILI DAL FONDO REGIONALE PER L OCCUPAZIONE DEI DISABILI ART.

Dettagli

Approvato con deliberazione della Giunta Provinciale n. 254 del 23/12/2013.

Approvato con deliberazione della Giunta Provinciale n. 254 del 23/12/2013. BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER LA SOSTITUZIONE DI GENERATORI DI CALORE Approvato con deliberazione della Giunta Provinciale n. 254 del 23/12/2013. 1. FINALITÀ DELL INIZIATIVA La Provincia di

Dettagli

COMUNE DI SANGIANO Provincia di Varese

COMUNE DI SANGIANO Provincia di Varese COMUNE DI SANGIANO Provincia di Varese AVVISO DI GARA AD EVIDENZA PUBBLICA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE DEL DOPOSCUOLA, ASSISTENZA MENSA E PULIZIE PER I BAMBINI DELLA SCUOLA PRIMARIA G. BESOZZI

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia di Olbia-Tempio

COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia di Olbia-Tempio COMUNE DI GOLFO ARANCI Provincia di Olbia-Tempio SERVIZIO FINANZIARIO, AMMINISTRATIVO E DEMOGRAFICO AVVISO INDAGINE DI MERCATO OGGETTO: AFFIDAMENTO DELL INCARICO PER LA GESTIONE DELL UFFICIO POSTALE DI

Dettagli

Via Cavestro, 14 43121 PARMA (PR)

Via Cavestro, 14 43121 PARMA (PR) Via Cavestro, 14 43121 PARMA (PR) Avviso pubblico esplorativo per la raccolta di curricula per eventuale trasferimento mediante mobilità volontaria esterna ai sensi dell'art. 30 D.lgs. 165/2001 s.m.i.

Dettagli

L A.O.U.I. di Verona RICERCA

L A.O.U.I. di Verona RICERCA AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA DI PARTNER INTERESSATI A SVILUPPARE CONGIUNTAMENTE PROGETTI DI AUTOFORMAZIONE FAD IN AMBITO SANITARIO TRAMITE DISTRIBUZIONE ONLINE DI EBOOK CON ACCREDITAMENTO ECM L A.O.U.I.

Dettagli

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 20092 Cinisello Balsamo (MI) tel. 02/660231 Fax 02/66011464 www.comune.cinisello-balsamo.mi.

CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 20092 Cinisello Balsamo (MI) tel. 02/660231 Fax 02/66011464 www.comune.cinisello-balsamo.mi. CITTA DI CINISELLO BALSAMO VIA XXV APRILE, 4 20092 Cinisello Balsamo (MI) tel. 02/660231 Fax 02/66011464 www.comune.cinisello-balsamo.mi.it 1. E indetta asta pubblica secondo il criterio dell offerta economicamente

Dettagli

Dipartimento di Matematica e Informatica AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE

Dipartimento di Matematica e Informatica AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli Studi di Cagliari Via Ospedale 72, 09124 Cagliari tel. 070 675 8506, Fax 070 675 8504 E-mail: segmat@unica.it Viale Merello 92, 09123 Cagliari

Dettagli

AVVISO COSTITUZIONE ELENCO

AVVISO COSTITUZIONE ELENCO AVVISO COSTITUZIONE ELENCO Avviso per la costituzione dell'elenco delle cooperative sociali di tipo B), aspiranti al convenzionamento con la Casa del Sorriso per il servizio di lavaggio, disinfezione,

Dettagli

COMUNE DI BIBIANA Provincia di Torino Via Cavour, 2 10060 Tel 0121 55723 / 559197 - Fax 0121 55888

COMUNE DI BIBIANA Provincia di Torino Via Cavour, 2 10060 Tel 0121 55723 / 559197 - Fax 0121 55888 COMUNE DI BIBIANA Provincia di Torino Via Cavour, 2 10060 Tel 0121 55723 / 559197 - Fax 0121 55888 Approvato con determinazione del Responsabile del Personale n. 4 (Reg. Gen. 77) del 01/04/2015 Tel. 0121

Dettagli

Prot. n. 2688 /10R Susa, 8 ottobre 2014 CIG. Z6A11230E0

Prot. n. 2688 /10R Susa, 8 ottobre 2014 CIG. Z6A11230E0 Tecnico - Liceo scientifico Professionale Servizi Commerciali e Socio Sanitari Corso Couvert, 21 10059 SUSA (To) Telef. 0122.622.381 - Fax 0122.622.984 C.F. 96006300014 e-mail : tois017001@istruzione.it

Dettagli

CONSORZIO PER LA BONIFICA DELLA VAL DI CHIANA ROMANA E VAL DI PAGLIA Chiusi Stazione (SI)

CONSORZIO PER LA BONIFICA DELLA VAL DI CHIANA ROMANA E VAL DI PAGLIA Chiusi Stazione (SI) CONSORZIO PER LA BONIFICA DELLA VAL DI CHIANA ROMANA E VAL DI PAGLIA Chiusi Stazione (SI) DOMANDA ISCRIZIONE ALBO Art. 1 Oggetto dell avviso Procedura ai fini dell inserimento nell Elenco consortile delle

Dettagli

Art. 1 Obiettivo e Programma del corso

Art. 1 Obiettivo e Programma del corso AVVISO PUBBLICO PER LA PARTECIPAZIONE AL CORSO DI FORMAZIONE MANAGERIALE PER DIRIGENTI SANITARI, MEDICI, VETERINARI, ODONTOIATRI, FARMACISTI, BIOLOGI, CHIMICI, FISICI, PSICOLOGI CON INCARICO DI DIREZIONE

Dettagli

CITTA' DI RAGUSA ww www.comune.ragusa.it. SETTORE XIII 3 Servizio-Pubblica Istruzione-Attività e trasporti Scolastici-Diritto allo Studio

CITTA' DI RAGUSA ww www.comune.ragusa.it. SETTORE XIII 3 Servizio-Pubblica Istruzione-Attività e trasporti Scolastici-Diritto allo Studio CITTA' DI RAGUSA ww www.comune.ragusa.it SETTORE XIII 3 Servizio-Pubblica Istruzione-Attività e trasporti Scolastici-Diritto allo Studio Prot. N. Ragusa, OGGETTO: Invito di procedura negoziata per il trasloco

Dettagli

INPDAP DIREZIONE PROVINCIALE Via Oberdan, 40/U 70126 - BARI

INPDAP DIREZIONE PROVINCIALE Via Oberdan, 40/U 70126 - BARI 1 INPDAP DIREZIONE PROVINCIALE Via Oberdan, 40/U 70126 - BARI PROCEDURA APERTA A PUBBLICO INCANTO PER APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA, SMALTIMENTO RIFIUTI SPECIALI, DISINFESTAZIONE/DERATTIZZAZIONE E GIARDINAGGIO

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO. N. 292 Reg. Generale Det. Foggia, 24.01.2007

DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO. N. 292 Reg. Generale Det. Foggia, 24.01.2007 PROVINCIA DI FOGGIA Piazz a XX Set t embr e, 20-71100 FOGGIA SETTORE POLITICHE DEL LAVORO E FORMAZIONE PROFESSIONALE Via Paolo Telesforo, 25 - _ 0881/7911 DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SERVIZIO N. 292

Dettagli

BANDO D ESAMI I N F O R M A

BANDO D ESAMI I N F O R M A BANDO D ESAMI per il conseguimento dell idoneità professionale di autotrasportatore di merci per conto terzi e viaggiatori- ANNO 2016- Il Dirigente del Servizio: TRASPORTI della Provincia di Ascoli Piceno,

Dettagli

AVVISO DI GARA PER LA VENDITA, MEDIANTE PUBBLICO INCANTO, DI MACCHINA LEVIGATRICE RASAGHIACCIO E MACCHINA FRESABORDI

AVVISO DI GARA PER LA VENDITA, MEDIANTE PUBBLICO INCANTO, DI MACCHINA LEVIGATRICE RASAGHIACCIO E MACCHINA FRESABORDI COMUNE DI AYAS Fraz. Antagnod, c/o villa Rivetti tel. 0125/306632/3/4 fax 0125/306788 e-mail segretario@comune.ayas.ao.it C.F. e P.I. 00106960073 AVVISO DI GARA PER LA VENDITA, MEDIANTE PUBBLICO INCANTO,

Dettagli

AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA

AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA I.N.R.C.A. Istituto Nazionale di Riposo e Cura per Anziani V.E.II Via S.Margherita, 5-60124 ANCONA sito internet http://www.inrca.it Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (DD.MM. 12.06.68-07.08.81-06.08.91)

Dettagli

La Responsabile dell Area

La Responsabile dell Area BANDO PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI STRAORDINARI A SOSTEGNO DELL AFFITTO IN FAVORE DI NUCLEI FAMILIARI CON LAVORATORI COLPITI DALLA CRISI ECONOMICA La Responsabile dell Area In applicazione

Dettagli

Ministero Istruzione Università e Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale

Ministero Istruzione Università e Ricerca Alta Formazione Artistica e Musicale Prot. n. 4346/A77 Bologna, 12/05/2015 BANDO PER CONFERIMENTO DI INCARICO QUALE RESPONSABILE DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (RSPP) AI SENSI DEL TESTO UNICO SULLA SICUREZZA - D.LGS. n. 81 del 09.04.2008

Dettagli

C O M U N E D I C U G G I O N O PROVINCIA DI MILANO Partita I.V.A. 00861770154 - Codice Fiscale 00861770154 Telefono (02) 97263.1 - Fax (02) 97240569

C O M U N E D I C U G G I O N O PROVINCIA DI MILANO Partita I.V.A. 00861770154 - Codice Fiscale 00861770154 Telefono (02) 97263.1 - Fax (02) 97240569 C O M U N E D I C U G G I O N O PROVINCIA DI MILANO Partita I.V.A. 00861770154 - Codice Fiscale 00861770154 Telefono (02) 97263.1 - Fax (02) 97240569 AVVISO PUBBLICO DI MOBILITA VOLONTARIA ESTERNA, (EX

Dettagli

(APPROVATO CON DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO GENERALE N. 140 DEL 27 NOVEMBRE 2012)

(APPROVATO CON DETERMINAZIONE DEL SEGRETARIO GENERALE N. 140 DEL 27 NOVEMBRE 2012) AVVISO DI MOBILITA ESTERNA VOLONTARIA AI SENSI DELL ART. 30 DEL D.LGS. 30.03.2001 N. 165 RISERVATO ESCLUSIVAMENTE A PERSONALE DISABILE DI CUI ALL'ART. 1 DELLA LEGGE 68/1999, PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO

Dettagli

Guida operativa per la compilazione dell Atto d Impegno e per la richiesta di erogazione a titolo di anticipazione

Guida operativa per la compilazione dell Atto d Impegno e per la richiesta di erogazione a titolo di anticipazione Promozione dell efficienza energetica e della produzione di energie rinnovabili (in attuazione della DGR n. 611/2008) Guida operativa per la compilazione dell Atto d Impegno e per la richiesta di erogazione

Dettagli

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO I.C. VIA ORATORIO DAMASIANO

UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO I.C. VIA ORATORIO DAMASIANO MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO I.C. VIA ORATORIO DAMASIANO XI MUNICIPIO DI ROMA XXIII DISTRETTO SEDE CENTRALE: VIA DELL ORATORIO DAMASIANO,

Dettagli

IMPRESE OSPITANTI DESTINATARIE DELLA MANIFESTAZIONE D INTERESSE

IMPRESE OSPITANTI DESTINATARIE DELLA MANIFESTAZIONE D INTERESSE BANDO PER LA MANIFESTAZIONE DI INTERESSE PER L INDIVIDUAZIONE DELLE IMPRESE OSPITANTI PER LA PARTECIPAZIONE ALL AVVISO PUBBLICO LAV ORA PROGETTI PER L INCLUSIONE SOCIALE POR FSE 2007-2013 REGIONE SARDEGNA

Dettagli

Art. 1 Finalità. Art. 2 Requisiti di ammissibilità al contributo

Art. 1 Finalità. Art. 2 Requisiti di ammissibilità al contributo Il presente bando vige in regime de minimis (ex Reg.CE 1998/2006, Reg. CE 15353/2007 ereg. CE 75/2007 ) 1 Art. 1 Finalità 1. La Camera di Commercio di Pistoia, anche al fine di sostenere il mantenimento

Dettagli

Presidenza del Consiglio dei Ministri

Presidenza del Consiglio dei Ministri Presidenza del Consiglio dei Ministri DIPARTIMENTO PER LE POLITICHE DELLA FAMIGLIA Avviso di finanziamento relativo all anno 2011 per progetti a valere sull articolo 9 della legge 8 marzo 2000 n. 53, così

Dettagli

C O M U N E D I L O N G A R E

C O M U N E D I L O N G A R E C O M U N E D I L O N G A R E Provincia di Vicenza PREMESSA AVVISO PER LA SELEZIONE DI COOPERATIVE SOCIALI DI TIPO B) A CUI AFFIDARE IL SERVIZIO DI PULIZIA IMMOBILI COMUNALI PER IL PERIODO 01/07/2014 30/06/2017

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO PATARI RODARI

ISTITUTO COMPRENSIVO PATARI RODARI ISTITUTO COMPRENSIVO PATARI RODARI C.F. 97061390791 Cod. Mecc. CZIC85200P pec: czic85200p@pec.istruzione.it Via A. Daniele, 17 88100 CATANZARO Cod. Mecc. CZIC85200P e-mail: czic85200p@istruzione.it sito

Dettagli

Centri per l impiego della Provincia di Terni

Centri per l impiego della Provincia di Terni Centri per l impiego della Provincia di Terni AVVISO PER LA FORMAZIONE DELLA GRADUATORIA PER L ASSEGNAZIONE DEI CONTRIBUTI PER FAVORIRE IL POSSESSO DA PARTE DI DONNE IMMIGRATE DI PATENTI IN REGOLA CON

Dettagli

Destinatari e requisiti

Destinatari e requisiti ALL. 1 COMUNE DI CASTEL BOLOGNESE PROVINCIA DI RAVENNA BANDO PER L ACCESSO, L ASSEGNAZIONE E L EROGAZIONE DEI CONTRIBUTI DESTINATI PER LA TRASFORMAZIONE A GAS METANO E GPL DEGLI AUTOVEICOLI PRIVATI (contributi

Dettagli

Regione Lombardia AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI COMO. Via Pessina, 6-22100 Como

Regione Lombardia AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI COMO. Via Pessina, 6-22100 Como Regione Lombardia AZIENDA SANITARIA LOCALE DELLA PROVINCIA DI COMO Via Pessina, 6-22100 Como In attuazione della deliberazione del Direttore Generale n. del è indetto CONCORSO PUBBLICO, per titoli ed esami,

Dettagli

Consorzio Universitario della Provincia di Palermo

Consorzio Universitario della Provincia di Palermo Consorzio Universitario della Provincia di Palermo AVVISO PUBBLICO AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER TITOLI PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO LIBERO PROFESSIONALE. REALIZZAZIONE DELLO SPORTELLO TELEMATICO

Dettagli

Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i. Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano.

Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i. Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano. Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano. Prot. n. 5789 Bordano, 04.12.2014 POR FESR 2007 2013 Obiettivo

Dettagli