Guida alla stesura del curriculum vitae e della lettera di presentazione

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida alla stesura del curriculum vitae e della lettera di presentazione"

Transcript

1 1 Guida alla stesura del curriculum vitae e della lettera di presentazione

2 2 Presentazione Benvenuta/o nella guida pratica per la stesura del curriculum vitae per il progetto FIXO! Come è stato evidenziato nel documento Modalità di candidatura al progetto FIXO, dopo aver inserito i tuoi dati nella banca dati del sito del Progetto Fixo (www.progettofixo.it) dovrai recarti presso i nostri uffici per formalizzare l adesione al Progetto FIXO che consiste nella consegna della domanda di iscrizione al progetto, nella fotocopia di un documento d identità e di un curriculum vitae cartaceo che dovrà possedere specifiche caratteristiche di contenuto. Questa guida serve proprio a questo, senza contare che, non appena si presenterà l occasione di effettuare il colloquio in azienda potrà tornarti utile anche per la stesura della lettera motivazione/presentazione. Nella pagina seguente viene rappresentato uno schema riassuntivo di tutti gli step che il candidato deve percorrere dal momento dell iscrizione all inizio del tirocinio.

3 3 GLI STEP DI CANDIDATURA AL PROGETTO FIXO IL PERCORSO DEL CANDIDATO LE PROCEDURE DELL UFF. ORIENTAMENTO AL LAVORO Il laureando/laureato si iscrive al banca dati FIXO che include l inserimento di dati e la possibilità di allegare il proprio curriculum vitae. L esito della procedura informatizzata è una domanda di iscrizione che va stampata e portata brevi manu all Ufficio Orientamento al lavoro dell università di Verona. Gli altri documenti che vanno allegati a questa domanda sono: 1-il curriculum vitae (secondo il modello scaricabile dal sito dell ateno nella sezione del Progetto FIXO); 2-la fotocopia di un documento di identità L ufficio Orientamento al Lavoro procede alla valutazione della documentazione e verifica le informazioni contenute in essa. Se l esito è positivo viene confermata l adesione al progetto, che include la possibilità di essere selezionato per le offerte di tirocinio da parte delle aziende. L ufficio Orientamento al Lavoro riceve le offerte di Tirocinio di Inserimento Lavorativo (TIL) e, in base ai requisiti indicati dall azienda, avvia la preselezione delle candidature più coerenti. I candidati risultati maggiormente coerenti con i requisiti esplicitati dall azienda vengono convocati, singolarmente o in gruppo, per effettuare un colloquio di selezione orientato alla verifica delle motivazioni e delle competenze trasversali. Tutti coloro che hanno superato la selezione dovranno redigere una lettera motivazionale/presentazione calibrata sulle caratteristiche dell azienda. A questo punto l azienda potrà, secondo le proprie modalità, contattare i candidati più idonei, quindi procedere all avvio del TIL con la persona prescelta. L ufficio Orientamento al Lavoro individua tra tutti i partecipanti alla selezione una rosa di candidature a cui comunicherà tutti i dettagli dell offerta di tirocinio (nome dell azienda, ubicazione e dettagli operativi)

4 4 IL CURRICULUM VITAE Il curriculum vitae rappresenta per qualsiasi candidato il biglietto da visita per superare il primo filtro della selezione: lo spoglio e l esame analitico dei requisiti oggettivi. Saper stilare con accortezza la storia personale è un abilità che, se sviluppata, può attribuire qualche punto in più e spesso quello vincente nell emozionante sfida per la conquista del posto di lavoro. COME REDIGERE IL CURRICULUM VITAE Tutti sappiamo che scrivere è decisamente faticoso: richiede impegno, attenzione, metodo, soprattutto quando è necessario fornire un gran numero di dati e informazioni. In ogni caso, qualsiasi cosa si debba scrivere, gli aspetti cui occorre prestare attenzione sono due: 1. il contenuto (cosa scrivere); 2. la forma (come scrivere). Il contenuto di questa guida si concentra più sul primo aspetto poiché, relativamente al secondo, abbiamo predisposto un modello di curriculum europeo che potrai facilmente scaricare dal sito della nostra università, e all interno del quale potrai inserire tutti tuoi dati. I primi suggerimenti (da leggersi con a fianco il CV scaricato dal sito dell università) Sezione esperienze lavorative Dopo aver inserito i dati anagrafici, ti troverai nella sezione Esperienze lavorative. Sebbene in molti casi tu non abbia informazioni di grande spessore da inserire in questa parte del curriculum, è indispensabile farlo e questo per un ottima ragione: tutte le esperienze lavorative, anche quelle che tu stessa/o, reputi poco significative o non conformi al tuo percorso accademico, tradiscono elementi importanti non soltanto sulla tua personalità/carattere, ma anche sulle tue motivazioni al lavoro e soprattutto sulle competenze trasversali.

5 5 Cosa sono le competenze trasversali? Le competenze trasversali sono in massima parte collegate al nostro modo di essere e al nostro modo di comportarci, e per questo motivo le spendiamo trasversalmente in ogni attività lavorativa che svolgiamo. Sono competenze trasversali, ad esempio, la capacità di lavorare in gruppo, l orientamento al cliente, l orientamento alla leadership, l orientamento al raggiungimento dei risultati. Il piccolo dizionario delle competenze trasversali che troverai in fondo a questo documento, ti aiuterà ad individuarle e ad eseguire una breve autovalutazione per scoprire quale tra tutte fanno parte del tuo bagaglio di competenze. Facciamo un paio di esempi. Una studentessa o laureata che abbia avuto brevi, ma soddisfacenti esperienze come baby-sitter nei periodi estivi (o per mantenersi agli studi), potrà senza alcune riserve segnalarle come esperienze lavorative poiché l ottimale svolgimento di questa mansione tradisce un buon grado di orientamento al cliente, sensibilità interpersonale o attitudine alla cura degli altri. Stesso ragionamento può essere fatto per quel che riguarda un ragazzo che ha svolto attività in un call center. Questo tipo di attività richiede infatti una buona tolleranza allo stress, capacità relazionali e orientamento al cliente. Va da sé che qualora il candidato abbia esperienze lavorative coerenti con il proprio titolo di studio, queste attività lavorative accessorie possono essere escluse dal CV. Sezione Istruzione e formazione In questa sezione vanno inserite tutte le voci inerenti il corso di laurea che si è frequentato (o che si sta frequentando, nel caso ancora studente), il voto di laurea e l argomento di tesi. Per quanto riguarda quest ultimo, è utile non soltanto scrivere il titolo, ma prevedere anche una descrizione minima che consenta di capire, senza troppa fatica, l oggetto della tesi e gli esami collegati o collegabili al tema principale della tesi stessa.

6 6 Sezione Lingue straniere Questa è una delle sezioni del curriculum più importanti poiché la competenza linguistica è una tra le più ricercate dalle aziende. Per questo motivo è indispensabile non barare sul livello posseduto. Se, infatti, l azienda dopo aver valutato il vostro CV - deciderà di convocarvi per un colloquio, è possibile che sceglierà di effettuarlo, tutto o in parte, in lingua straniera. Questo accorgimento va preso in considerazione soprattutto da tutti/e coloro che sono soliti vantarsi delle proprie competenze linguistiche. Sezione competenze informatiche In questa sezione vanno inserite le competenze informatiche, ovvero: il nome dei programmi/applicativi, la versione aggiornata su cui si è soliti lavorare e naturalmente il livello di conoscenza/operatività acquisita di ciascun prodotto (base, avanzato o esperto). Sezione capacità e competenze Prima di procedere oltre, cerchiamo di chiarire la differenza tra capacità e competenze. Le prime, le capacità (propriamente dette), riguardano specificamente tutte quelle abilità che rientrano nel saper fare, e in linea di massima possono essere facilmente acquisite mediante corsi di formazione o esperienze lavorative. Rientrano in quest ambito: capacità organizzative, capacità tecno-pratiche acquisite durante brevi o lunghe esperienze di lavoro e che prevedono l uso di determinati strumenti (capacità informatiche, capacità relazionali specifiche, capacità di vendita, di gestire determinati processi lavorativi, etc). Le competenze sono invece qualcosa di fortemente correlato con le proprie attitudini personali, i propri modi di essere e la propria personalità. Rispetto alle prime sono difficilmente acquisibili, a meno che non si abbia già una forte attitudine o predisposizione naturale. Rientrano tra queste: la leadership, la capacità formativa, la sensibilità interpersonale, la fiducia in sé, etc. Nell ambito del progetto FIXO la ricognizione delle competenze e delle capacità risulta indispensabile in quanto l attività di matching e di pre-selezione che il nostro ufficio effettuerà nei confronti di una determinata offerta di TIL, verte anche su questi requisiti.

7 7 In altre parole, l azienda, nel comunicarci il contenuto del progetto formativo, indicherà anche i requisiti psico-attitudinali del candidato ideale. Riassumendo Il Curriculum Vitae DEVE essere Breve (ovvero sintetico senza trascurare informazioni) Funzionale ad una lettura veloce Diretto Orientato a chi legge (ti rivolgi ad una persona non ad un azienda!!!) Completo ed esauriente Corretto (ortografia, sintassi); Ordinato; Sincero (in linea di massima solo sulle competenze).

8 8 LA LETTERA DI PRESENTAZIONE/MOTIVAZIONE Se il processo di pre-selezione è andato a buon fine, è possibile che il tuo nominativo rientri nella rosa dei candidati, ovvero nel novero di tutti coloro che sono risultati più congruenti di altri rispetto alle richieste dell azienda. Come specificato nello schema riassuntivo degli step di candidatura (v. pag 3), nel momento in cui l Ufficio Orientamento al lavoro deciderà di inviare la tua candidatura all azienda è necessario allegare al CV una lettera di presentazione/motivazione. Questa lettera deve avere le seguenti caratteristiche: deve essere ben scritta (occhio alla sintassi e all ortografia!); deve essere sintetica (non più di venti righe). e deve contenere: l interesse genuino e specifico verso l azienda e/o verso il contenuto del tirocinio in oggetto; le motivazioni personali allo svolgimento del TIL presso quell azienda; i tuoi punti forti, ovvero quelli che potrebbero convincere l azienda a scegliere te e non un altro candidato; informazioni aggiuntive (non contenuti nel CV) che a tuo avviso possono essere funzionali o importanti per valorizzare la tua candidatura. Quale stile impiegare? Sebbene la lettera motivazionale debba essere personale nel contenuto e nella forma, ci sono alcuni requisiti che andrebbero rispettati, per cui deve essere: succinta, ma non striminzita; scorrevole e agevolmente leggibile; semplice e chiara, ma non arida; dettagliata, senza cadere nella pignoleria; priva di connotati valutativi ma al tempo stesso personale ; efficace, cioè dare un immagine brillante di sé; curata graficamente: senza errori, scritto ordinatamente, piacevole a vedersi.

9 9 Riassumendo La lettera di presentazione DEVE essere: breve (da una dozzina di righe a 1 pagina); scritta appositamente per quella azienda; con uno stile personale; contenente forti elementi motivazionali; chiara e corretta. Ci rendiamo perfettamente conto che l impresa di redigere una lettera con queste caratteristiche non sia affatto semplice, ma risulta alquanto necessario e rappresenta un valore aggiunto che potrà tornarti vantaggioso. I consulenti del Progetto FIXO, se lo desideri, possono aiutarti in questo compito; sarà sufficiente fissare un appuntamento e portare con sé una bozza di lettera.

10 10 Qualche esempio di lettera di presentazione I 4 esempi qui di seguito rappresentano una buona fonte di struttura su cui modellare la propria lettera di accompagnamento, integrando gli esempi con data ed indirizzo, ricordandosi di firmare la lettera in chiusura. Es. 1 Sono Marco Rossi, un ingegnere elettrico con indirizzo automazione industriale, ho 26 anni ed attualmente sto svolgendo servizio civile che terminerà il 30/10/00. Sono interessato ad approfondire sia argomenti tecnici sia argomenti di marketing. Durante la mia carriera universitaria ho studiato per alcuni mesi in Inghilterra (Erasmus Student) dove ho imparato l'inglese ad un buon livello. Sono una persona curiosa cui piace viaggiare, incontrare nuove persone ed imparare. Vi autorizzo all'utilizzo dei miei dati personali ai sensi del D. lgs. 196/03. Cordiali saluti Marco Rossi

11 11 Es. 2 Dott. Silvio Bianchi Via Genova, Milano Tel. 02/ Milano, 15 novembre 1999 Oggetto: candidatura al Progetto FIXO Gentile dottoressa/ Egregio dottore, Spett.le Maddimitù S.p.A. Via Testolina, Milano alla c.a del Responsabile delle Risorse umane Sono Silvio Bianchi, ho 27 anni e mi sono recentemente laureato in ingegneria gestionale con specializzazione in marketing. Parallelamente agli ultimi due anni di studio, ho condotto un esperienza come venditore presso la Muletti s.r.l. occupandomi della proposta, implementazione e assistenza post vendita di nastri trasportatori e muletti alle aziende clienti. Ho collaborato spesso con l ufficio marketing per la messa a punto di soluzioni innovative orientate al cliente e nel lancio di nuovi prodotti. Questa esperienza, unita ai miei studi, mi ha permesso di partecipare in veste di formatore in numerosi master e corsi di specializzazione orientati al marketing. Dopo la laurea sono in cerca di un occupazione che mi consenta di proseguire nell approfondimento di queste tematiche anche in settori diversi da quello in cui ho finora operato. Confidando di suscitare il Vostro interesse ad un eventuale incontro conoscitivo allego il mio Curriculum Vitae. Vi autorizzo, limitatamente allo scopo per cui Vi scrivo, all'utilizzo dei miei dati personali ai sensi del D. lgs. 196/03. Cordiali saluti Silvio Bianchi

12 12 Es. 3 Dott. Mario Bianchi Via Milano, Padova Tel. 049/ Padova, 15 novembre 1999 Spett.le Ducker S.p.A. Riviera Tito Livio, Padova alla c.a del Responsabile delle Risorse umane Oggetto: autocandidatura per mansioni nell'area marketing Gentile dottoressa/ Egregio dottore, essendomi laureato recentemente, sono alla ricerca di un'azienda che mi permetta di svolgere mansioni lavorative nell'area marketing, settore che da sempre ha destato il mio interesse. Come potrà notare dal curriculum vitae che ho allegato, per la realizzazione della tesi di laurea ho seguito la realizzazione di una ricerca di marketing nel campo della grande distribuzione, un'esperienza che mi ha fatto acquisire maggior competenza e che mi ha dato l'opportunità di sperimentare quanto appreso durante gli anni di studio universitario. Nel comunicarle la mia disponibilità a partecipare ad un colloquio di conoscenza che vorrà gentilmente concedermi, porgo distinti saluti. Mario Bianchi Autorizzo la Sua Azienda, limitatamente allo scopo per cui Le scrivo, all'utilizzo dei miei dati personali ai sensi del D. lgs. 196/03.

13 13 Es. 4 Dott. Mario Bianchi Via Milano, Padova Tel. 049/ Padova, 15 novembre 1999 Spett.le Ducker S.p.A. Riviera Tito Livio, Padova alla c.a del Responsabile delle Risorse umane Oggetto: Gentile dottoressa/ Egregio dottore, in risposta al Vs. annuncio apparso su "Il Mattino" di Padova in data odierna per la ricerca di un assistente Responsabile Marketing, Le invio in allegato il mio curriculum vitae. Come potete notare dai dati indicati, oltre a possedere la qualifica richiesta, sono impiegato da due anni presso l'ufficio marketing dell'azienda Vattelapesca S.p.A. occupandomi, a supporto del Direttore Commerciale, della gestione della comunicazione esterna in collaborazione con il Responsabile Marketing dell'azienda. Vorrei considerare attentamente la Sua offerta perché vorrei svolgere una mansione che mi dia maggiore responsabilità ed autonomia. Ulteriori informazioni Vi verranno fornite in seguito ad un colloquio che vorrà gentilmente accordarmi. Nell'attesa di una Sua cortese risposta, porgo distinti saluti. Mario Bianchi Vi autorizzo, limitatamente allo scopo per cui Vi scrivo, all'utilizzo dei miei dati personali ai sensi del D. lgs. 196/03.

14 14 Il vocabolario delle competenze In queste pagine troverai un piccolo vocabolario delle competenze trasversali. Al fine di riuscire a capire quali tra quelle descritte di seguito potrai inserire nel curriculum, sarà sufficiente eseguire una breve auto-valutazione. Come? Come prima cosa occorre leggerle tutte e assicurarsi di averle comprese nella loro accezione fondamentale. Dopo averle lette, bisogna chiedere a se stessi quanto ciascuna delle competenze rispecchi fedelmente il proprio modo di essere e di agire. È ovvio che inizialmente ti rispecchierai in quasi tutte le competenze, ma certamente alcune definiscono il tuo modo di essere senza margini di errori. Se vuoi essere certo/a circa la tua percezione di queste competenze chiedi a qualcuno che ti conosce bene (un amica o un parente vicino) di stilare una pagella per ognuna delle competenze; di solito succede infatti che alcune caratteristiche di personalità siano così radicate in noi da risultarci pressoché invisibili. Al termine della disamina, scegli soltanto un numero definito di competenze/capacità (al massimo 6) e prova ad inserirle nel curriculum collegandole ad esperienze di lavoro o di vita che ti hanno permesso di verificarle. Ad esempio, potresti scrivere: Durante le piccole esperienze di lavoro estivo, colleghi e superiori hanno riscontrato in me buone doti interpersonali di contatto con il pubblico, capacità di lavorare in gruppo e capacità di raggiungere gli obiettivi. Da evitare invece espressioni tipo: penso di essere (o mi ritengo) una persona dotata di leadership, capacità commerciali, etc.; o peggio: sono una persona socievole, carismatica, dotata di auto-controllo ed efficiente sul lavoro.

15 15

16 16 Tra le capacità Capacità relazionali (area comunicazione mediata e non: scrivere testi, lavoro di gruppo, relazione con il pubblico, presentare prodotti, parlare in pubblico, entrare in relazione) Capacità organizzative (organizzare, adattarmi, gestire gruppi, utilizzare i servizi sul territorio) Capacità tecniche (informatica, realizzare siti internet, fare interviste, creare questionari, analizzare i dati) Capacità artistiche (recitare, suonare uno strumento, dipingere) Tra le competenze trasversali Orientamento al risultato: è l interesse a lavorare bene al fine di raggiungere i propri risultati o di misurarsi con standard di eccellenza. È l orientamento all efficacia. Attenzione all ordine, alla qualità e all accuratezza: è il bisogno innato di ridurre l incertezza, il bisogno di chiarezza, il bisogno di mantenere ordine Spirito d iniziativa: è la predisposizione all agire. Iniziativa è fare più di quanto sia richiesto allo scopo di migliorare, perfezionare i risultati o di trovare nuove soluzioni. Ricerca delle informazioni: è una curiosità innata, il desiderio di saperne di più su fatti o questioni. Sensibilità interpersonale: implica il desiderio di capire gli altri. È la capacità di ascoltare attentamente, di capire e rispondere ai desideri, ai sentimenti e alle preoccupazioni degli altri, anche se non vengono chiaramente espressi. Orientamento al cliente: implica il desiderio di aiutare o servire gli altri, di soddisfare i loro bisogni. Significa anche concentrare i propri sforzi per i bisogni del cliente. Persuasività e influenza: esprime il desiderio di avere influenza o un effetto specifico sugli altri in modo da convincerli o indurli ad obbedire per portare a termine un compito. Costruzione di relazioni: : è la capacità di instaurare e mantenere rapporti cordiali con le persone che possono essere utili al raggiungimento di risultati. È la predisposizione ai contatti personali e attenzione ai rapporti col cliente. Attitudine al comando: esprime l intenzione di far obbedire gli altri ai propri ordini. È la capacità di mantenere la disciplina e di far rispettare gli standard di qualità. Lavoro di gruppo e cooperazione: implica il genuino desiderio di lavorare in collaborazione con gli altri, di essere parte di un gruppo piuttosto che da soli o in competizione.

17 17 Leadership del gruppo: implica l intenzione di assumere il ruolo di leader (capo) di un gruppo. Esprime la capacità di guidare, trascinare e dirigere gli altri con responsabilità e consenso. Pensiero analitico: è la capacità di comprendere le situazioni scomponendole nei loro elementi costitutivi e di valutarne le cause e gli effetti. È intelligenza pratica, capacità di ragionamento e di pensiero autonomo. Problem solving: è la capacità/attitudine a risolvere i problemi con approccio creativo e/o razionale. Si compone di tre dimensioni: fiducia in se stesso e nei propri mezzi di risoluzione, modalità di risoluzione, controllo emotivo sul problema. Pensiero concettuale: è la capacità di ragionare in modo creativo sia nella definizione dei problemi sia nell uso e nella creazioni di nuovi concetti. È la predisposizione al pensiero critico. Autocontrollo: è la capacità di conservare il controllo delle proprie emozioni e di evitare comportamenti negativi di fronte all opposizione degli altri. Si traduce anche come resistenza allo stress e indifferenza alle provocazioni. Fiducia in sé: è la convinzione di poter assolvere un compito, di assumere decisioni o di convincere gli latri in qualsiasi situazione. Si traduce anche in forte autostima, forza di carattere e sicurezza di sé. Flessibilità: è la capacità e la volontà di adattarsi e di lavorare efficacemente in un ampia gamma di situazioni con persone o gruppi diversi. Impegno verso l organizzazione: è la capacità e la volontà di allineare i propri comportamenti alle necessità, alle priorità ed agli obiettivi della propria organizzazione. Si traduce anche in orientamento alla missione aziendale.

18 18 Con la speranza di esserti stati d aiuto nella stesura del curriculum e della lettera di presentazione, rimaniamo a tua disposizione per ulteriori informazioni o su specifiche questioni/problemi che potresti incontrare lungo il percorso di candidatura al Progetto FIXO. Il Team del Progetto Fixo

La lettera di presentazione

La lettera di presentazione La lettera di presentazione Aggiornato a novembre 2008 La lettera di presentazione è necessaria nel caso di autocandidatura e facoltativa (quando non richiesta esplicitamente dall'azienda) negli altri

Dettagli

Guida sintetica per la redazione di un curriculum vitae e di una lettera di presentazione

Guida sintetica per la redazione di un curriculum vitae e di una lettera di presentazione Guida sintetica per la redazione di un curriculum vitae e di una lettera di presentazione 1 PREMESSA...3 PRIMA PARTE...4 1. Il Curriculum Vitae...4 Modello...5 Fac simile 1...6 2. Il Curriculum Europass...7

Dettagli

Come scrivere una lettera di presentazione?

Come scrivere una lettera di presentazione? Come scrivere una lettera di presentazione? Dividerla in tre sezioni: 1. Perché sto scrivendo e chi sono: Se state rispondendo ad un annuncio, inserzione, sui giornali, siti-web ecc allora potete esordire

Dettagli

con il patrocinio di:

con il patrocinio di: con il patrocinio di: Programma Formazione ed Innovazione per l Occupazione Scuola e Università, promosso e sostenuto dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Direzione Generale per le Politiche

Dettagli

Livello A2. Unità 6. Ricerca del lavoro. In questa unità imparerai:

Livello A2. Unità 6. Ricerca del lavoro. In questa unità imparerai: Livello A2 Unità 6 Ricerca del lavoro In questa unità imparerai: a leggere un testo informativo su un servizio per il lavoro offerto dalla Provincia di Firenze nuove parole del campo del lavoro l uso dei

Dettagli

Il Curriculum Vitae e la rete dei contatti personali. Materiali di Orientamento Giugno 2014

Il Curriculum Vitae e la rete dei contatti personali. Materiali di Orientamento Giugno 2014 Il Curriculum Vitae e la rete dei contatti personali Materiali di Orientamento Giugno 2014 Il Network (rete personale) La mia RETE di conoscenze e relazioni con persone che possono interessarsi alla mia

Dettagli

SUGGERIMENTI PER PREPARARE CURRICULUM E LETTERA DI PRESENTAZIONE

SUGGERIMENTI PER PREPARARE CURRICULUM E LETTERA DI PRESENTAZIONE CURRICULUM Il curriculum vitae insieme alla lettera di presentazione, rappresenta il biglietto da visita con il quale presentarsi all azienda prima di un colloquio di selezione. Un "buon" curriculum deve

Dettagli

La lettera di presentazione

La lettera di presentazione La lettera di presentazione Sai perché scrivere una lettera di presentazione è importante? E soprattutto come scriverla per bene per arrivare a colpire in maniera mirata chi la legge? Ti è mai capitato

Dettagli

LA LETTERA D ACCOMPAGNAMENTO E LA LETTERA MOTIVAZIONALE

LA LETTERA D ACCOMPAGNAMENTO E LA LETTERA MOTIVAZIONALE D ACCOMPAGNAMENTO E LA LETTERA MOTIVAZIONALE DI PRESENTAZIONE o D ACCOMPAGNAMENTO Accompagna il cv (anzi lo anticipa): Spesso, infatti, la lettera di presentazione è chiamata lettera d accompagnamento.

Dettagli

La selezione del personale

La selezione del personale La selezione del personale dott. Matteo Majer La selezione del personale è il processo mediante il quale un organizzazione effettua una serie di attività al fine di ricoprire un determinato ruolo all interno

Dettagli

MISURA B1 LINEE 2 E 5 DEL P.O.R. OBIETTIVO 3 F.S.E. 2000-2006

MISURA B1 LINEE 2 E 5 DEL P.O.R. OBIETTIVO 3 F.S.E. 2000-2006 Strategie di ricerca attiva Pagina 1 di 11 Come Presentarsi : la lettera di accompagnamento e il Curriculum Vitae Questa sezione è molto importante perché il curriculum vitae e lettera di accompagnamento

Dettagli

IL CURRICULUM Informagiovani di Ferrara. Comune di Ferrara Ass.to Cultura, Turismo, Giovani Agenzia Informagiovani

IL CURRICULUM Informagiovani di Ferrara. Comune di Ferrara Ass.to Cultura, Turismo, Giovani Agenzia Informagiovani IL CURRICULUM Informagiovani di Ferrara tutto quello che dovete sapere prima di candidarvi! Comune di Ferrara Ass.to Cultura, Turismo, Giovani Agenzia Informagiovani IL CURRICULUM La formula troppo discorsiva

Dettagli

CHI SONO? Qual è la mia storia personale? Quali sono le ragioni delle mie scelte di studio e professionali?

CHI SONO? Qual è la mia storia personale? Quali sono le ragioni delle mie scelte di studio e professionali? CURRICULUM VITAE CHI SONO? Qual è la mia storia personale? Quali sono le ragioni delle mie scelte di studio e professionali? Quali sono le mie caratteristiche personali? Quali sono i miei valori (le cose

Dettagli

Ricerca attiva del lavoro

Ricerca attiva del lavoro Ricerca attiva del lavoro La ricerca attiva in tre fasi 1 3 2 CONSAPEVOLEZZA STRUMENTI INFORMAZIONI Fase 1: Consapevolezza Io cosa offro? Bilancio di competenze Strumenti: Domande individuali: cosa so

Dettagli

Dispense a cura di Dott. Lisa Conforto

Dispense a cura di Dott. Lisa Conforto Dispense a cura di Dott. Lisa Conforto Dall indagine sulle competenze nelle imprese italiane è emerso che le cinque COMPETENZE più importanti richieste sono: AFFIDABILITA (78,3%) LE ABILITA MANUALI (70,3%)

Dettagli

Piccolo manuale per la scrittura di una buona lettera di presentazione. Stefano Innocenti, Psicologo del Lavoro

Piccolo manuale per la scrittura di una buona lettera di presentazione. Stefano Innocenti, Psicologo del Lavoro Piccolo manuale per la scrittura di una buona lettera di presentazione Stefano Innocenti, Psicologo del Lavoro Piccolo manuale per la scrittura di una buona lettera di presentazione. Il principale obiettivo

Dettagli

Copyright@2015 Alessandro Pedrazzoli

Copyright@2015 Alessandro Pedrazzoli Chi sono? Mi chiamo Alessandro Pedrazzoli. Non lavoro nelle HR (risorse umane), non mi occupo di assumere direttamente dei candidati: mi occupo di Marketing, e in questo ebook ti spiegherò come sfruttarne

Dettagli

JOB RECRUITMENT. www.puntoservice.org

JOB RECRUITMENT. www.puntoservice.org JOB RECRUITMENT www.puntoservice.org CHI SIAMO CERCHIAMO Punto Service è operatore leader in Italia nel settore dei servizi alla persona, dedicati in particolare alla terza età ed all infanzia, con un

Dettagli

CATALOGO CORSI 2015 AREA: GESTIRE E POTENZIARE SE STESSI

CATALOGO CORSI 2015 AREA: GESTIRE E POTENZIARE SE STESSI CATALOGO CORSI 2015 AREA: GESTIRE E POTENZIARE SE STESSI I corsi, condotti da docenti qualificati e per un numero massimo di 10 persone, sono rivolti allo sviluppo competenze personali, per aumentare l

Dettagli

Come costruire un CV vincente. Laura Robustini EURES Adviser. 04 Marzo 2014

Come costruire un CV vincente. Laura Robustini EURES Adviser. 04 Marzo 2014 Come costruire un CV vincente Laura Robustini EURES Adviser 04 Marzo 2014 L EUROPA E I GIOVANI Come rendo il mio cv visibile? Entra nel sito EURES: http://ec.europa.eu/eures/ Ricerca passiva: è possibile

Dettagli

L idea imprenditoriale

L idea imprenditoriale 16 L idea imprenditoriale Una buona idea Una volta che hai precisato le tue attitudini e propensioni personali, è giunto il momento di muovere i veri primi passi nel mondo dell imprenditoria e di iniziare

Dettagli

Il venditore di successo deve essere un professionista competente,

Il venditore di successo deve essere un professionista competente, Ariel SIGNORELLI A vete mai ascoltato affermazioni del tipo: sono nato per fare il venditore ; ho una parlantina così sciolta che quasi quasi mi metto a vendere qualcosa ; qualcosa ; è nato per vendere,

Dettagli

Progetto MoVE Anno 2014 Frequently asked questions

Progetto MoVE Anno 2014 Frequently asked questions Progetto MoVE Anno 2014 Frequently asked questions Da chi è finanziato il Progetto MoVE? Il progetto MoVE è un iniziativa realizzata nell'ambito del Programma Operativo FSE 2007/2013, con il cofinanziamento

Dettagli

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING!

COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING! COME NON PERDERE TEMPO NEL NETWORK MARKETING Grazie per aver scaricato questo EBOOK Mi chiamo Fabio Marchione e faccio network marketing dal 2012, sono innamorato e affascinato da questo sistema di business

Dettagli

Come migliorare la tua relazione di coppia

Come migliorare la tua relazione di coppia Ettore Amato Come migliorare la tua relazione di coppia 3 strategie per essere felici insieme I Quaderni di Amore Maleducato Note di Copyright Prima di fare qualunque cosa con questo Quaderno di Amore

Dettagli

Come scrivere la tua Lettera di Presentazione in un Solo Giorno!

Come scrivere la tua Lettera di Presentazione in un Solo Giorno! Come scrivere la tua Lettera di Presentazione in un Solo Giorno! Consigli, modelli ed esempi utili per presentare efficacemente il tuo CV Nuova Edizione Mariangela Tripaldi Psicologa del Lavoro & h www..com

Dettagli

MONSTER UNIVERSITY TOUR

MONSTER UNIVERSITY TOUR MONSTER UNIVERSITY TOUR UNIVERSITÀ POLITECNICA DELLE MARCHE 7 OTTOBRE 2014 PIETRO MANENTI PRODUCT MANAGER - MONSTER ITALIA Di cosa parleremo La ricerca di lavoro on line: strategie e consigli L ottimizzazione

Dettagli

Restaurant Manager Academy

Restaurant Manager Academy Restaurant Manager Academy 1 La conoscenza non ha valore se non la metti in pratica L Accademia Un percorso formativo indispensabile per l attività di un imprenditore nel settore della ristorazione e dell

Dettagli

INTERNAZIONALIZZAZIONE

INTERNAZIONALIZZAZIONE 1) 10 FEBBRAIO 2015 9:00 14:00 INTERNAZIONALIZZAZIONE Come aumentare il fatturato della Tua Azienda attraverso un approccio strategico ai mercati esteri Un metodo solido, strutturato, basato su una visione

Dettagli

! Perché si chiama Bridge? Perché rappresenta un ponte di collegamento tra la realtà universitaria e il mondo del lavoro.

! Perché si chiama Bridge? Perché rappresenta un ponte di collegamento tra la realtà universitaria e il mondo del lavoro. FAQ (frequently asked questions) DOMANDE GENERICHE! Cosa è IntesaBridge? È un nuovo servizio che i Politecnici propongono ai propri studenti: un prestito personale (sotto forma di scoperto di conto corrente)

Dettagli

LOVE MARKETING MARKETING ANALITICO

LOVE MARKETING MARKETING ANALITICO LOVE MARKETING Love Marketing è un contributo italiano che rivela un lapalissiano dato di fatto: il marketing è una tecnica che ciascuno di noi mette in atto quotidianamente nei rapporti interpersonali.

Dettagli

1. Leggi il testo e indica se l affermazione è vera o falsa.

1. Leggi il testo e indica se l affermazione è vera o falsa. Livello A2 Unità 6 Ricerca del lavoro Chiavi Lavoriamo sulla comprensione 1. Leggi il testo e indica se l affermazione è vera o falsa. Vero Falso L archivio telematico contiene solo le offerte di lavoro.

Dettagli

Qual è il tuo approccio al lavoro? Che tipo sei? Come affronti le sfide che riguardano in lavoro? (e quindi anche un colloquio di lavoro)

Qual è il tuo approccio al lavoro? Che tipo sei? Come affronti le sfide che riguardano in lavoro? (e quindi anche un colloquio di lavoro) Qual è il tuo approccio al lavoro? Che tipo sei? Come affronti le sfide che riguardano in lavoro? (e quindi anche un colloquio di lavoro) Rispondi alle seguenti domande indicando quale risposta è più vicino

Dettagli

ANIMATORE PROFESSIONALE SOCIO EDUCATIVO DENOMINAZIONE ALTRE DENOMINAZIONI SETTORE DESCRIZIONE

ANIMATORE PROFESSIONALE SOCIO EDUCATIVO DENOMINAZIONE ALTRE DENOMINAZIONI SETTORE DESCRIZIONE ANIMATORE PROFESSIONALE SOCIO EDUCATIVO DENOMINAZIONE ALTRE DENOMINAZIONI SETTORE DESCRIZIONE Animatore professionale socio-educativo Educatore socio-culturale, animatore sociale Socio-sanitario, culturale

Dettagli

ORIENTAMENTO TECNICHE DI RICERCA ATTIVA DEL LAVORO

ORIENTAMENTO TECNICHE DI RICERCA ATTIVA DEL LAVORO ORIENTAMENTO TECNICHE DI RICERCA ATTIVA DEL LAVORO LE TAPPE DELLA RICERCA OPERATIVA DEL LAVORO 1. STABILIRE IL TARGET DI AZIENDE DA CONTATTARE. 2. STABILIRE I CANALI DA UTILIZZARE PER GIUNGERE AD UN ELENCO

Dettagli

GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA SCELTA DEI FORNITORI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA

GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA SCELTA DEI FORNITORI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA GUIDA DI APPROFONDIMENTO LA SCELTA DEI FORNITORI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA 1 SOMMARIO PREMESSA... 3 LE CONSIDERAZIONI STRATEGICHE DA FARE SUI FORNITORI... 4 CONCENTRARSI SUGLI OBIETTIVI... 4 RIDURRE

Dettagli

Guida per l utilizzo del gestionale

Guida per l utilizzo del gestionale Università degli Studi di Padova Servizio Stage e Mondo del Lavoro Guida per l utilizzo del gestionale SOMMARIO Per cominciare... 3 Il video Curriculum per l estero... 4 Per candidarsi alle offerte in

Dettagli

Fase 2 Analisi Strumenti di lavoro

Fase 2 Analisi Strumenti di lavoro Fase 2 Analisi Strumenti di lavoro COMPETENZE ATTITUDINALE La mia storia di vita Nome.Cognome.. Data. LA MIA STORIA SCHEDA 2 Questa scheda ha l intento di farla riflettere sugli avvenimenti fondamentali

Dettagli

QUESTIONARIO sull ASSISTENTE SOCIALE

QUESTIONARIO sull ASSISTENTE SOCIALE QUESTIONARIO sull ASSISTENTE SOCIALE GUIDA ALLA COMPILAZIONE Il questionario è composto da 4 sezioni: 1. PROCESSI ED ATTIVITA PRIMARI e DI SERVIZIO 2. CONOSCENZE 3. ABILITA 4. CARATTERISTICHE PERSONALI

Dettagli

BRAND IDENTITY. Diamo Colore. tua identità ALLA. E-book n 1 - Copyright Reserved

BRAND IDENTITY. Diamo Colore. tua identità ALLA. E-book n 1 - Copyright Reserved BRAND IDENTITY Diamo Colore ALLA tua identità Brand Identity Indice Diamo colore alla tua identità Segmentazione, Targeting, Posizionamento pagina 3 Narrazione Aziendale Mission e Vision nella strategia

Dettagli

GUIDA VELOCE PER TRAINER

GUIDA VELOCE PER TRAINER GUIDA VELOCE ~ 6 ~ GUIDA VELOCE PER TRAINER Perché usare il toolkit di EMPLOY? In quanto membro del personale docente, consulente di carriera, addetto al servizio per l impiego o chiunque interessato ad

Dettagli

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente

La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente La Domanda Perfetta Scopri Subito Chi ti Mente Una tecnica di Persuasore Segreta svelata dal sito www.persuasionesvelata.com di Marcello Marchese Copyright 2010-2011 1 / 8 www.persuasionesvelata.com Sommario

Dettagli

LUISS Guido Carli Career Services Office. "Tutto ciò di cui hai bisogno è già dentro di te, offri risultati non scuse."

LUISS Guido Carli Career Services Office. Tutto ciò di cui hai bisogno è già dentro di te, offri risultati non scuse. LUISS Guido Carli Career Services Office "Tutto ciò di cui hai bisogno è già dentro di te, offri risultati non scuse." Il Curriculum Vitae rappresenta il biglietto da visita per chi vuole inserirsi nel

Dettagli

LA LETTERA DI ACCOMPAGNAMENTO

LA LETTERA DI ACCOMPAGNAMENTO LA LETTERA DI ACCOMPAGNAMENTO DEFINIZIONE E CARATTERISTICHE La Lettera di Accompagnamento (al curriculum vitae) è uno strumento importante nella ricerca del lavoro, e rappresenta una modalità per entrare

Dettagli

Progetto Scuola-Università- Lavoro (AlmaOrièntati-AlmaDiploma)

Progetto Scuola-Università- Lavoro (AlmaOrièntati-AlmaDiploma) Polo Universitario Aretino (PUA) Progetto Scuola-Università- Lavoro (AlmaOrièntati-AlmaDiploma) Arezzo, Febbraio-Marzo 2014 1 Il Polo Universitario Aretino www.polo-uniar.it I Soci del Polo (Istituzioni,

Dettagli

Corso di laurea: ( ) Quadriennale ( ) Triennale ( ) Specialistica ( ) Magistrale AL MAGNIFICO RETTORE DELL'UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI

Corso di laurea: ( ) Quadriennale ( ) Triennale ( ) Specialistica ( ) Magistrale AL MAGNIFICO RETTORE DELL'UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI DOMANDA DI LAUREA Cognome Applicare contrassegno telematico da Euro 14,62 Nome Matricola N. Corso di laurea: ( ) Quadriennale ( ) Triennale ( ) Specialistica ( ) Magistrale in AL MAGNIFICO RETTORE DELL'UNIVERSITÀ

Dettagli

POR Regione Campania 2000-2006 Misura 3.14. Promozione della partecipazione Femminile al Mercato del Lavoro

POR Regione Campania 2000-2006 Misura 3.14. Promozione della partecipazione Femminile al Mercato del Lavoro QUESTIONARIO POR Regione Campania 2000-2006 Misura 3.14 Promozione della partecipazione Femminile al Mercato del Lavoro Questionario 1 Autovalutazione della tua attitudine all imprenditorialità La personalità:

Dettagli

di opinione sulla comunicazione interna della Provincia di Chieti.

di opinione sulla comunicazione interna della Provincia di Chieti. PROVINCIA DI CHIETI Ufficio per le Relazioni con il Pubblico Indagine di opinione sulla comunicazione interna della Provincia di Chieti. Caro collega, oggi ti chiediamo di contribuire al miglioramento

Dettagli

IL COACHING delle Ambasciatrici

IL COACHING delle Ambasciatrici IL COACHING delle Ambasciatrici European Commission Enterprise and Industry Coaching ambasciatrici WAI-Women Ambassadors in Italy, Ravenna, 20/05/2010 2 FASE 1 Le motivazioni e gli scopi FASE 2 L analisi

Dettagli

E TU, CHE DRAGO SEI? Formazione & Coach-Counselling PER BAMBINI, RAGAZZI, GIOVANI E GENITORI PRESENTA IL PROGETTO

E TU, CHE DRAGO SEI? Formazione & Coach-Counselling PER BAMBINI, RAGAZZI, GIOVANI E GENITORI PRESENTA IL PROGETTO Formazione & Coach-Counselling di Fabio Preti - Savignano sul Panaro (MO) Cell. 339 2822359 E mail: fabio.preti60@gmail.com Website: www.formazioneecoachcounselling.it PRESENTA IL PROGETTO E TU, CHE DRAGO

Dettagli

L obiettivo dei percorsi formativi inseriti in questo Catalogo è quello di fornire iter di apprendimento che rispondano alle esigenze di crescita

L obiettivo dei percorsi formativi inseriti in questo Catalogo è quello di fornire iter di apprendimento che rispondano alle esigenze di crescita PRESENTAZIONE Bluform, società affermata nell ambito della Consulenza e della Formazione aziendale, realizza percorsi formativi rivolti ai dirigenti ed ai dipendenti delle aziende che vogliono far crescere

Dettagli

Diventano grandi: è l ora delle scelte!

Diventano grandi: è l ora delle scelte! Diventano grandi: è l ora delle scelte! 1. Il significato dell orientamento oggi 2. Quali ingredienti per un buon orientamento 3. La riforma scolastica in breve 4. Progetti di orientamento 1 1. Il significato

Dettagli

L attenzione verso i collaboratori e la loro formazione, perché l azienda non cresce se i collaboratori restano indietro.

L attenzione verso i collaboratori e la loro formazione, perché l azienda non cresce se i collaboratori restano indietro. 1 Chi siamo Mericom è una delle più consolidate realtà nell ambito delle vendite, del marketing e della comunicazione. Siamo sul mercato con successo da 15 anni e abbiamo realizzato grandi progetti anche

Dettagli

I PRIMI PASSI NEL MERCATO DEL LAVORO: COME PRESENTARSI ALLE AZIENDE IN MODO EFFICACE ED INCISIVO

I PRIMI PASSI NEL MERCATO DEL LAVORO: COME PRESENTARSI ALLE AZIENDE IN MODO EFFICACE ED INCISIVO 16 Maggio 2012 I PRIMI PASSI NEL MERCATO DEL LAVORO: COME PRESENTARSI ALLE AZIENDE IN MODO EFFICACE ED INCISIVO Caterina Fancello Scienze e Tecnologie Informatiche Università di Bologna DI COSA PARLEREMO:

Dettagli

JOB&ORIENTA 2015 PROPOSTA DI UNO STRUMENTO PER LE SCUOLE SECONDARIE DI II GRADO ACCOMPAGNAMENTO DELLO STUDENTE ALLA VISITA AL JOB ESEMPIO DI TRACCIA

JOB&ORIENTA 2015 PROPOSTA DI UNO STRUMENTO PER LE SCUOLE SECONDARIE DI II GRADO ACCOMPAGNAMENTO DELLO STUDENTE ALLA VISITA AL JOB ESEMPIO DI TRACCIA Allegato 2 ACCOMPAGNAMENTO DELLO STUDENTE ALLA VISITA AL JOB ESEMPIO DI TRACCIA Premessa per i Docenti delle Scuole secondarie di secondo grado Si riporta di seguito un esempio di traccia, uno strumento

Dettagli

è lo spazio che intercorre tra gli obiettivi degli interessati che hanno la volontà di

è lo spazio che intercorre tra gli obiettivi degli interessati che hanno la volontà di Sessione La negoziazione Introduzione INTRODUZIONE Il presente modulo formativo ha lo scopo di aiutare il manager a riesaminare le dinamiche interpersonali e le tecniche che caratterizzano una negoziazione

Dettagli

INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/15 INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DEGLI STUDENTI NEL CDA SIMONE MAGNANO

INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/15 INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DEGLI STUDENTI NEL CDA SIMONE MAGNANO INAUGURAZIONE ANNO ACCADEMICO 2014/15 INTERVENTO DEL RAPPRESENTANTE DEGLI STUDENTI NEL CDA SIMONE MAGNANO Castellanza, 10 novembre 2014 Signor Presidente, Magnifico Rettore, colleghi Studenti, Autorità

Dettagli

A.A.A LAVORO CERCASI!!!

A.A.A LAVORO CERCASI!!! A.A.A LAVORO CERCASI!!! 1 2 Carissimi, l'amministrazione Comunale di Azzano San Paolo nel corso degli anni ha promosso attività volte al sostegno dei giovani cittadini. Pensiamo che sia fondamentale in

Dettagli

I 12 principi della. Leadership Efficace in salone

I 12 principi della. Leadership Efficace in salone I 12 principi della Leadership Efficace in salone Leadership = capacita di condurre e di motivare Per condurre i tuoi dipendenti devono avere stima e fiducia di te. Tu devi essere credibile. Per motivare

Dettagli

Servizio Tirocini di Orientamento e Formazione. Come scrivere un curriculum vitae e la lettera di accompagnamento

Servizio Tirocini di Orientamento e Formazione. Come scrivere un curriculum vitae e la lettera di accompagnamento Servizio Tirocini di Orientamento e Formazione Come scrivere un curriculum vitae e la lettera di accompagnamento Vademecum Evitare di comporre CV e lettere troppo lunghi Individuare uno stile personale

Dettagli

(LOGO ISTITUTO) sede - settore - LA MIA ESPERIENZA IN AZIENDA DIARIO

(LOGO ISTITUTO) sede - settore - LA MIA ESPERIENZA IN AZIENDA DIARIO (LOGO ISTITUTO) sede - settore - LA MIA ESPERIENZA IN AZIENDA DIARIO Cognome e nome dello/a studente/ssa che compila il diario Denominazione dell Azienda Indirizzo Settore produttivo Tipo di Azienda Lavora

Dettagli

Lettera di motivazione Servizio Volontario Europeo (programma Gioventù In Azione)

Lettera di motivazione Servizio Volontario Europeo (programma Gioventù In Azione) Lettera di motivazione Servizio Volontario Europeo (programma Gioventù In Azione) Ecco alcuni consigli per scrivere una buona lettera di motivazione per il tuo SVE: 1. Prima di scriverla Cercando i progetti

Dettagli

Make it work! Guida rapida per integrare la mobilità virtuale nei tirocini internazionali

Make it work! Guida rapida per integrare la mobilità virtuale nei tirocini internazionali Make it work! Guida rapida per integrare la mobilità virtuale nei tirocini internazionali Cosa? I tirocini internazionali in azienda o stage, così come sono generalmente conosciuti, stanno acquisendo una

Dettagli

Sondaggio sulla modalità di redazione e valutazione delle Tesi di Laurea Triennali

Sondaggio sulla modalità di redazione e valutazione delle Tesi di Laurea Triennali Sondaggio sulla modalità di redazione e valutazione delle Tesi di Laurea Triennali Le opinioni degli studenti raccolte tramite i gruppi Facebook Sondaggio promosso dai Rappresentati degli Studenti nel

Dettagli

Spero in una collaborazione, cordiali saluti, Federico Gioia

Spero in una collaborazione, cordiali saluti, Federico Gioia Salve, mi chiamo Federico Gioia e studio giurisprudenza alla Statale di Milano. Ho finito gli esami e mi sto per laureare con una tesi in diritto internazionale. Sono in continua ricerca di miglioramenti

Dettagli

LA SELEZIONE DI ALLIEVI PER LA GDO

LA SELEZIONE DI ALLIEVI PER LA GDO LA SELEZIONE DI ALLIEVI PER LA GDO LE FASI E LE MODALITÀ DI INTERVENTO La nostra metodologia si sviluppa secondo due alternative (con e senza Assessment Center). Alternativa A Progettazione della Ricerca

Dettagli

Verifica acquisizione conoscenze. Pubblico: fornisce informazioni anche all esterno (diplomi, voti,...) Alla fine di un segmento di formazione

Verifica acquisizione conoscenze. Pubblico: fornisce informazioni anche all esterno (diplomi, voti,...) Alla fine di un segmento di formazione VALUTAZIONE SOMMATIVA VALUTAZIONE FORMATIVA Verifica acquisizione conoscenze Pubblico: fornisce informazioni anche all esterno (diplomi, voti,...) Alla fine di un segmento di formazione SCOPO CARATTERE

Dettagli

UN CURRICULUM A PROVA DI MERCATO

UN CURRICULUM A PROVA DI MERCATO UN CURRICULUM A PROVA DI MERCATO 1 OBIETTIVI Fornire un inquadramento generale sull evoluzione del mercato del lavoro; Valorizzare risorse personali e competenze; Individuare ed approfondire le caratteristiche

Dettagli

[moduli operativi di formazione] Manager. Atteggiamento, carattere, capacità, buonsenso.

[moduli operativi di formazione] Manager. Atteggiamento, carattere, capacità, buonsenso. [moduli operativi di formazione] Manager Atteggiamento, carattere, capacità, buonsenso. [MODULI OPERATIVI DI FORMAZIONE] MANAGER Ottenere risultati, dominare gli eventi, portare a termine le operazioni

Dettagli

CASO CALL CENTER A cura di Gianfranco Rebora Università Cattaneo LIUC

CASO CALL CENTER A cura di Gianfranco Rebora Università Cattaneo LIUC CASO CALL CENTER A cura di Gianfranco Rebora Università Cattaneo LIUC Rielaborazione da Spencer L.M:- Spencer S.M., Competenza nel lavoro, Angeli, Milano,1995. 1 Esercizio di analisi delle competenze di

Dettagli

I consigli per una ricerca efficace del lavoro pag. 4. Europass curriculum vitae pag. 5. La lettera di presentazione pag. 8

I consigli per una ricerca efficace del lavoro pag. 4. Europass curriculum vitae pag. 5. La lettera di presentazione pag. 8 RICERCA ATTIVA DEL LAVORO: GLI STRUMENTI 2 sommario I consigli per una ricerca efficace del lavoro pag. 4 Europass curriculum vitae pag. 5 La lettera di presentazione pag. 8 Il colloquio di lavoro pag.

Dettagli

La Fantasia è più importante del sapere Vuoi migliorare il tuo business, migliora il tuo sito!

La Fantasia è più importante del sapere Vuoi migliorare il tuo business, migliora il tuo sito! Vuoi migliorare il tuo business, migliora il tuo sito! Migliora il tuo sito e migliorerai il tuo business Ti sei mai domandato se il tuo sito aziendale è professionale? È pronto a fare quello che ti aspetti

Dettagli

PROGETTO I.C.A.R.O. Centro di Orientamento e Tutorato di Ateneo ORU08

PROGETTO I.C.A.R.O. Centro di Orientamento e Tutorato di Ateneo ORU08 Ufficio stage "formazienda" Incubatore di imprese innovative (Centro ISO - Industrial Spin-Off); Sportello informativo Start-up I.F.eG. (Imprenditorialità Femminile e Giovanile) Rilevazione annuale presso

Dettagli

Cos'è etico? I dilemmi dei professionisti dell'orientamento professionale

Cos'è etico? I dilemmi dei professionisti dell'orientamento professionale Cos'è etico? I dilemmi dei professionisti dell'orientamento professionale Pacchetto di lavoro N. 4 Prodotto N. 31 Data di consegna Luglio 2013 Versioni 1.0 Prima stesura Redatta da Ballymun Job Centre

Dettagli

AFFINCHE IL FUTURO SIA UNA SCELTA

AFFINCHE IL FUTURO SIA UNA SCELTA AFFINCHE IL FUTURO SIA UNA SCELTA Scegliere consapevolmente è il risultato di un processo formativo continuo che il giovane studente percorre durante gli anni della scuola dell obbligo, con il concorso

Dettagli

COLLOQUIO DI SELEZIONE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI

COLLOQUIO DI SELEZIONE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI COLLOQUIO DI SELEZIONE ESERCIZIO PER L ACQUISIZIONE DEI DATI 1. Qual è lo scopo del colloquio di selezione? Lo scopo del colloquio di selezione è: CAPIRE L INVESTIMENTO CHE DOVREMO FARE SULLA PERSONA IN

Dettagli

A cura de del Dr. Pietro Literio (Mail: literio.pietro@laretexlavorare.com) IL CURRICULUM VITAE

A cura de del Dr. Pietro Literio (Mail: literio.pietro@laretexlavorare.com) IL CURRICULUM VITAE IL CURRICULUM VITAE (vedi anche on line sui Siti: http://europass.cedefop.europa.eu/it/documents/curriculum-vitae http://www.jobangels.it/) DEFINIZIONE E GENERALITA Il Curriculum Vitae (C.V.): E la Sintesi

Dettagli

Lo scenario economico pro attività e atteggiamento 8 Ottobre 2012

Lo scenario economico pro attività e atteggiamento 8 Ottobre 2012 Lo scenario economico pro attività e atteggiamento 8 Ottobre 2012 CORSO DATE OBIETTIVO DESCRIZIONE INTRODUZIONE Lunedì 8 Ottobre 9,30-13,30 Dare avvio al programma formativo, descrivendo il percorso e

Dettagli

PROGETTO ECM INTERAMENTE FINANZIABILE TRAMITE FONDIMPRESA

PROGETTO ECM INTERAMENTE FINANZIABILE TRAMITE FONDIMPRESA PROGETTO ECM INTERAMENTE FINANZIABILE TRAMITE FONDIMPRESA PREMESSE In questo periodo di continui cambiamenti relativi al mercato, ai clienti ed ai margini che si riducono sempre più, è importante che la

Dettagli

SEI IN CERCA DELL ATTIVITA GIUSTA PER TE?

SEI IN CERCA DELL ATTIVITA GIUSTA PER TE? SEI IN CERCA DELL ATTIVITA GIUSTA PER TE? Ti piacerebbe gestire la tua giornata lavorativa in LIBERTÀ e AUTONOMIA anche Part-Time o come Secondo Lavoro? Se vuoi dare una svolta definitiva alla tua vita

Dettagli

Oggetto: Informativa sul trattamento dei dati personali, ai sensi dell art. 13 del D. Lgs. n. 196/03

Oggetto: Informativa sul trattamento dei dati personali, ai sensi dell art. 13 del D. Lgs. n. 196/03 PROGETTO: CITTADINI DIGITALI. ORIENTAMENTO ALLA CITTADINANZA ATTIVA E AL LAVORO. Agli studenti vi invitiamo a rispondere al seguente questionario, anonimo, al fine di comprendere le prospettive dei giovani

Dettagli

L Università degli Studi dell Aquila. Il job placement dell Università. Placement AQUILA 7-11-2007 16:32 Pagina 1

L Università degli Studi dell Aquila. Il job placement dell Università. Placement AQUILA 7-11-2007 16:32 Pagina 1 Placement AQUILA 7-11-2007 16:32 Pagina 1 L Università degli Studi dell Aquila Il job placement dell Università Di antiche tradizioni, il nostro Ateneo trae origine dal cinquecentesco Aquilanum Collegium

Dettagli

OFFERTA FORMATIVA ANNO 2015/2016

OFFERTA FORMATIVA ANNO 2015/2016 OFFERTA FORMATIVA ANNO 2015/2016 La PNL per la Leadership personale e professionale COMUNICATORI STRAORDINARI! Sempre più spesso ci capita di dover parlare in pubblico. Talvolta vi siamo costretti da circostanze

Dettagli

SCIENZE CRIMINOLOGICHE PER L INVESTIGAZIONE E LA SICUREZZA

SCIENZE CRIMINOLOGICHE PER L INVESTIGAZIONE E LA SICUREZZA Ammissione al Corso di Laurea Magistrale in SCIENZE CRIMINOLOGICHE PER L INVESTIGAZIONE E LA SICUREZZA Classe delle lauree magistrali LM 88 Sociologia e ricerca sociale a.a. 2015/16 Il Corso di Laurea

Dettagli

AIUTARE I FIGLI AD ORIENTARSI

AIUTARE I FIGLI AD ORIENTARSI AIUTARE I FIGLI AD ORIENTARSI Orientamento scolastico La metafora del viaggio. Iniziato a 3 anni che si concluderà 2 Lavoro DIPLOMA DI SCUOLA SUPERIORE 19 anni 20 21 Corso di Formazione I.F.T.S. Stage

Dettagli

Verona Innovazione 19/06/2015. Giovani e Imprese Valorizziamo i saperi. Chiara Remundos Responsabile Servizio Orientamento Verona Innovazione CCIAA Vr

Verona Innovazione 19/06/2015. Giovani e Imprese Valorizziamo i saperi. Chiara Remundos Responsabile Servizio Orientamento Verona Innovazione CCIAA Vr Verona Innovazione Chiara Remundos Responsabile Servizio Orientamento Verona Innovazione CCIAA Vr 19/06/2015 Giovani e Imprese Valorizziamo i saperi La parola ai nostri protagonisti Diario descrittivo

Dettagli

La Leadership. Salvatore Savarese

La Leadership. Salvatore Savarese La Leadership Salvatore Savarese 1 Introduzione Lavorare all interno di organizzazioni induce un evoluzione professionale ed umana in più direzioni: aumentano le competenze tecniche specifiche, si sviluppano

Dettagli

EURES: strumento per favorire e migliorare la mobilità del lavoro europeo

EURES: strumento per favorire e migliorare la mobilità del lavoro europeo EURES: strumento per favorire e migliorare la mobilità del lavoro europeo Puntare sul futuro Vivere e lavorare in un altro paese è un opportunità molto interessante per i cittadini europei di tutte le

Dettagli

Guida alla compilazione del curriculum vitae

Guida alla compilazione del curriculum vitae Guida alla compilazione del curriculum vitae Introduzione La redazione del curriculum vitae è una tappa importante in ogni ricerca d impiego o formazione. Il CV costituisce spesso il primo contatto con

Dettagli

TECNICHE DI VENDITA. ESIGENZE GENERALI: diminuire lo sforzo impiegato nella vendita interpersonale e aumentare la propria capacità di persuasione.

TECNICHE DI VENDITA. ESIGENZE GENERALI: diminuire lo sforzo impiegato nella vendita interpersonale e aumentare la propria capacità di persuasione. TECNICHE DI VENDITA Essere in grado di affrontare con successo le diverse tipologie di clienti realizzando proficue vendite dipende, soprattutto, da come viene affrontato il colloquio interpersonale con

Dettagli

Questionario Professione Giovani Psicologi

Questionario Professione Giovani Psicologi Questionario Professione Giovani Psicologi DATI SOCIO-ANAGRAFICI Genere M F Età Provincia residenza Stato civile: celibe/nubile coniugato/a separato/a divorziato/a vedovo Anno di iscrizione all Ordine

Dettagli

Modulo 6 Sviluppo delle capacità personali Guida per i tutor

Modulo 6 Sviluppo delle capacità personali Guida per i tutor Modulo 6 Sviluppo delle capacità personali Guida per i tutor Estratto dal progetto Foundations for Work per gentile concessione di DiversityWorks (Progetto n. 2012-1-GB2-LEO05-08201) Introduzione Perché

Dettagli

COME AFFRONTARE UN COLLOQUIO DI SELEZIONE

COME AFFRONTARE UN COLLOQUIO DI SELEZIONE Emanuele Lajolo di Cossano COME AFFRONTARE UN COLLOQUIO DI SELEZIONE Università degli Studi - Torino, 19 aprile 2010 La prima cosa da fare PERCHE SONO QUI? QUAL E IL MIO OBIETTIVO? CHE COSA VOGLIO ASSOLUTAMENTE

Dettagli

Un imprenditore capisce il marketing? (un problema nascosto) di Marco De Veglia

Un imprenditore capisce il marketing? (un problema nascosto) di Marco De Veglia Un imprenditore capisce il marketing? (un problema nascosto) di Marco De Veglia Un imprenditore capisce il marketing? Pensare che un imprenditore non capisca il marketing e' come pensare che una madre

Dettagli

APPENDICE 1 IL PROGETTO FLOW S CHOICE COME CONTRIBUTO INNOVATIVO NELLE ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO. di Gaetana Fatima Russo

APPENDICE 1 IL PROGETTO FLOW S CHOICE COME CONTRIBUTO INNOVATIVO NELLE ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO. di Gaetana Fatima Russo APPENDICE 1 IL PROGETTO FLOW S CHOICE COME CONTRIBUTO INNOVATIVO NELLE ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO di Gaetana Fatima Russo Nella logica del percorso ROAD MAP che abbiamo assunto nel progetto Analisi delle

Dettagli

Agire per modificare la nostra autostima - Valori e regole personali

Agire per modificare la nostra autostima - Valori e regole personali Agire per modificare la nostra autostima - Valori e regole personali Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre ma nell avere nuovi occhi M.Proust Per migliorare la propria autostima

Dettagli

Gli Spuntini formativi. ASSISTENTE DI DIREZIONE: LE COMPETENZE Docente: Helga Ogliari

Gli Spuntini formativi. ASSISTENTE DI DIREZIONE: LE COMPETENZE Docente: Helga Ogliari Gli Spuntini formativi ASSISTENTE DI DIREZIONE: LE COMPETENZE Docente: Cos è una competenza? Una caratteristica intrinseca individuale che è casualmente collegata ad una performance efficace o superiore

Dettagli

PROGETTO FIGI La facoltà di Ingegneria e le Grandi Imprese Seminario sulle Competenze Trasversali Saper essere e saper fare

PROGETTO FIGI La facoltà di Ingegneria e le Grandi Imprese Seminario sulle Competenze Trasversali Saper essere e saper fare PROGETTO FIGI La facoltà di Ingegneria e le Grandi Imprese Seminario sulle Competenze Trasversali Saper essere e saper fare Roma 29/05/2013 Oggi cosa vi aspettate? Agenda La ricerca di un lavoro Distinguersi:

Dettagli

SCHEDA DI VALUTAZIONE ISTITUZIONALE DEL FISIOTERAPISTA PERIODO DI PROVA

SCHEDA DI VALUTAZIONE ISTITUZIONALE DEL FISIOTERAPISTA PERIODO DI PROVA SCHEDA DI VALUTAZIONE ISTITUZIONALE DEL FISIOTERAPISTA PERIODO DI PROVA Pagina 2 di 17 DIPARTIMENTO UNITA OPERATIVA..... COGNOME.NOME Periodo di prova dal.. al Valutazione formativa (3 mese) il Valutazione

Dettagli

Report Leadership Matching

Report Leadership Matching Leader: Mario Rossi Collaboratore: Francesca Colombo Questo Report è un prodotto di PDA International. PDA International è leader nell approvvigionamento di valutazioni comportamentali utilizzate per reclutare,motivare

Dettagli