Diario del Viaggio in Africa // Mali e Burkina Faso

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Diario del Viaggio in Africa // Mali e Burkina Faso"

Transcript

1 RAFFAELLO ZUCCONI Ascona, 30 novembre 2010 L'Associazione per l'organizzazione e la Realizzazione di Eventi e Progetti Diario del Viaggio in Africa // Mali e Burkina Faso Partenza da Milano Malpensa con Air France alle ore 10.40, dopo che gentilmente Monica e Leo ci hanno accompagnati. Arrivati a Parigi puntuali alle ore e ci siamo meritati un bel pranzo all Hypopotame dopo tanto averlo cercato tra i terminali dell aeroporto di Parigi. Mangiato divinamente in caso che l Africa. Ci avrebbe fatto fare la cura dimagrante. Alle ore continuazione del nostro viaggio con Air France per la capitale del Burkina Faso Ouagadougou dove siamo atterrati alle ore locali con la bellezza di 29 gradi al suolo. Dopo le formalità doganali in un aeroporticino cantiere, abbiamo incontrato Samya con il nostro piccolo gruppo che ci aspettava. Ci siamo subito recati in albergo, camere semplicissime ma abbastanza accettabili se si pensa al posto dove siamo arrivati. Quindi cena se cosi si può dire nella hall dell hôtel a base di banane e mango, vista l ora e la cena che ci era stata precedentemente servita su Air France..Rene poi ha mangiato di tutto e di più a bordo! Quindi verso le esausti siamo andati nelle proprie camere e io devo dire che ho dormito come un ghiro Dopo colazione, partenza per Gourcy, lungo la strada uscendo dalla città abbiamo avuto modo di vedere le condizioni di vita di questa grande città, un sacco di gente che vive con i loro piccoli commerci al bordo della strada vicino alle bidonville. Città caotica e inquinata coperta da una cappa composta dei gas di scarico e dalla legna bruciata dalla gente per poter cosi cucinare il loro cibo. 1

2 Dopo circa. due ore di strada a bordo di una Jeep, siamo cosi giunti a Gourcy. Sistemati nella piccola residenza di la Cité un posto carino, sempre molto semplice, composto da una decina di camere messe in una corte interna di un bellissimo giardino con piante di Bougainville che coloravano la pace che vi era attorno. 2

3 Quindi via per la visita ufficiale del centro di AOREP,l associazione che si occupa dei progetti del posto. Dopo aver attraversato la cittadina davvero povera, siamo giunti la al centro. Gente cordiale, diversi bambini che ci hanno mostrato il centro. Li vicino vi e la centrale elettrica, la quale non serve la cittadina in quanto troppo elevato il costo per gli abitanti il centro dispone invece di un generatore per poter avere ca. 5 lampade a disposizione unitamente ad un televisore. 3

4 Quindi rientro in sede per un ottimo pranzetto a base di couscous e pollo alla griglia! Davvero delizioso! Poi riposino pomeridiano in quanto le visite con una temperatura di ca. 41 gradi sarebbero state un attimino azzardate. Eccoci tutti pronti alle per la visita alla scuola di Gourcy: Un esperienza davvero unica, siamo arrivati alla scuola, attorniati da un centinaio di bambini. Per loro era come una grande festa, educati e gentili,, si accontentavano di essere fotografati, e vedere poi le loro immagini sul piccolo schermo della nostra digitale, una cosa grandiosa per loro! Mai visto bambini cosi felici con poco o nulla! 4

5 Dopo aver visto la scuola ed il suo direttore, ci siamo recati vicino al nostro BB, ad una distanza di ca. 2 km, per visitare il lago dove vivono gli alligatori, un paesaggio da favola, vi era una luce impressionante in quanto ci siamo recati la al calar del sole, le piante si specchiavano nel lago, passavano gli indigeni con i loro carri trainati dagli asini, vi regnava una pace ed una tranquillità che ti metteva i brividi addosso. Un totale relax in una natura bellissima. 5

6 Quindi rientrati siamo all imbrunire al nostro centro, per gi ultimi saluti e distribuzione di vestiti per i più piccoli. Nell oscurità regnava una pace e sentivi i rumori dell Africa. Un vero effetto con un paesaggio notturno appena schiarito da un tepore di luce che emanava la luna. Quindi cena al BB, sempre ottima, in compagnia dei responsabili del centro. Esausti dalla giornata, ci siamo coricati, credo che non ho fatto a tempo ad appoggiarmi sul cuscino che sono partito nel modo dei sogni. 19/11, diana alle 5.00 in punto, Samya ha detto che si deve partire prestissimo per via della lunga strada che ci portava a Djenne, ci aspettavano ca. 650 km. Di cui 100 o più senza asfalto! Infatti dopo esserci lasciati alla spalle la cittadina di Gourcy, eccoci verso il Mali, tra posti di controllo per il veicolo, per la merce ed infine per i nostri passaporti siamo giunti nel Mali. Ancora più misero del Burkina Faso questa la prima impressione visibile da subito. Quindi l avventura della strada sterrata, a tratti veri salti con la nostra jeep. L autista aveva caricato tutto il nostro bagaglio sul tetto in modo che all interno dell abitacolo ci fosse più spazio per noi. Dunque all ora di pranzo, pausa e nel mentre il nostro autista ha cambiato una ruota posteriore che dava piccoli problemi, perdeva un poco di aria, ma continuando la 6

7 strada, verso le abbiamo bucato e dunque altra gomma da cambiare. Sotto la stecca del sole con ca. 42 gradi che ci avvolgevano in una zona secca con belle rocce e paesaggio bellissimo da fotografare. Poi verso le ci siamo fermati a Sevaré per far aggiustare le gomme cosa che ci ha preso per ca. un oretta. 7

8 Dunque il calar del sole ci faceva compagnia durante l ultima tratta verso Djenne, dove dovevamo arrivare prima dell imbrunire per prendere il piccolo traghetto che ci avrebbe portato dall altra parte del fiume, impresa fallita in quanto siamo arrivati li ed il servizio era già terminato, ma la nostra Samya si era impuntata di arrivare alla meta e quando lei dice che ci si arriva. Ci si arriva e basta! Infatti dopo una serie di telefonate, dal buio spuntava il traghetto che ci avrebbe portati dall altra parte della riva, traversata di ca. 10 minuti, la luna ci rischiarava la riva e le zanzare facevano festa sulla nostra pelle per fortuna tutti vaccinati e muniti di Malarone. 8

9 Arrivati nel buio più totale al nostro BB, davvero carino, in una corte interna ci siamo sistemati e cenato. Sempre ottima cena in ottima compagnia come sempre. 20/11 L indomani visita della città e del centro AOREP per gli invalidi. Che povertà e la città mi dava proprio il senso di un immensa polveriera. Non vi era una strada asfaltata nella città e la gente si alterna a vivere tra il bordo del fiume e la cosiddetta polveriera Dunque ottimo pranzo in un ristorante locale della città. Primo pomeriggio rientro al BB e riposino pomeridiano, con oltre 42 gradi, uscire sotto la stecca del sole, sarebbe stato davvero molto faticoso. Verso le riunione al centro AOREP invalidi in città per discutere sul fatto del trasloco l indomani nel nuovo centro appena 9

10 al bordo della città. Samya ha dato le varie istruzioni ed un ultimatum per lo spostamento ed il ritrovo lo si e concordato per l indomani alle ore Dunque dopo la riunione ci siamo spostati al posto di arrivo del traghetto, dove Samya vorrebbe partire con un progetto per la popolazione di questo posto. Vi era un atmosfera davvero unica, nel fiume c è chi si lava, chi lava i panni, la macchina, la bicicletta e la moto. Ad un certo punto Samya ci ha offerto un giro in canoa, dunque abbiamo preso posto nella canoa ed abbiamo fatto un giretto di una ventina di minuti, era all imbrunire, non posso descrivere che paesaggio da favola e che colori si affacciavano sull orizzonte. 10

11 Terminata la nostra escursione sul fiume, rientro al BB, dove esausti abbiamo cenato, al lume di candela a base di verdure, cuscus e ottima carne di vitello! Dunque tutti a nanna per affrontare la prossima giornata. 21/11 risveglio di buon mattino, breve colazione e come da programma via tutti a piedi al nuovo centro dove si dovrebbero installare oggi le persone interessate. Ovviamente noi tutti puntuali e gli altri apparivano ad uno ad uno con le loro cose e davvero pochi entusiasti del progetto di spostamento. 11

12 Per finire Samya ha chiarito diversi fattori e dopo discussioni varie è stata capace a rimettere quell entusiasmo che ci vuole quando si fa una cosa nuova. Rientrati poi al nostro BB per un pranzo a base di pesce e finalmente la mia tanto amata pasta: Spaghetti, anche se stracotti ed in bianco.. me li sono gustati tutti. Quindi riposino pomeridiano ed alle 16 riunione di nuovo al centro per discutere sui progetti di finanziamento come usarli ecc. verso le rientrati al BB, in un atmosfera unica. Il sole era già tramontato e dalla parte opposta la luna faceva capolino, tutta bassa enorme e molto, ma molto luminosa una vera serata romantica. Quindi cena, e a grande richiesta di nuovo la purée di patate fatta da loro con pollo e verdure. Delizioso. A pensare che prima di partire ero cosi scettico sulla cucina africana. Tutti a nanna, spegnere le luci.. 22/11 Oggi risveglio di buon ora come tutte le mattine, ma senza alcuna fatica, non mi è pesato una sola mattina il dovermi alzare presto! La colazione servita nel cortile interno, dunque ritrovo al centro della città. 12

13 Ancora riunione sul progetto e discussioni finali con tanto di ringraziamenti ed un caloroso arrivederci. Ora visita al mercato sulla piazza davanti alla moschea, una marea di gente e si vende di tutto! La cosa che mi ha colpito di più il pesce secco intero, di tutte le dimensioni, puzzolente e in quantità enormi disteso su teli di plastica nera per terra pieno di chissà quanta polvere. Eppure lo vendono. 13

14 Abbiamo cosi potuto avvicinarci alla grande moschea per delle fotografie, ma ovviamente non siamo entrati, in ogni caso noi non possiamo. 14

15 Poi breve sosta dal sarto che ha confezionato la mia camicia tutta svergola ed ovviamente non l ho presa. Mi spiace non l avrei messa in ogni caso, malgrado i colori mi piacevano molto. Rientro al nostro BB dove il nostro bravissimo cuoco ci ha preparato il pranzo e come sempre delizioso, quindi alle tutti pronti per partire alla volta di Mopti dove Samya aveva un incontro con le donne, che avevano sentito parlare di lei. Verso le arrivo e sistemazione nelle camere dell albergo, carino! Poi a piedi via per le piccole viuzze polverose della cittadina ed al centro medico abbiamo cosi incontrato le donne. Samya stessa era molto sorpresa dall accoglienza loro. Tutte mussulmane, rigorosamente vestite di scuro parecchie completamente coperte, ci hanno accolto in una piccola sala per parlare del loro progetto! La cosa unica, che anche a Samya ha sorpreso, il fatto che hanno lasciato entrare noi uomini stranieri: Rene, Marco ed io. Mi divertivo a guardare Rene che sofferente dal caldo si era sistemato vicino alla porta, continuando a dire a Marco di stargli vicino. Che ridere! Poi vi e 15

16 stata subito, devo dire, grande intesa tra le donne, Samya ed il tutto era davvero piacevole. Il nostro Rene e stato presentato come medico ufficiale specialista neurologia.. Le donne lo guardavano con ammirazione, e si chiedevano cosa fosse il neurologo, chi faceva segno la pancia, chi la gola, poi infine, la testa. Una delle donne dandosi un colpo alla nuca espressivamente aveva capito, almeno credo, che cosa fosse il neurologo. Rene impaurito sul momento aveva interpretato il gesto come se lo volessero decapitare. Cosi in un clima sereno e cordiale abbiamo lasciato le donne prendendo buona nota del loro progetto che Samya studierà sicuramente con cuore. Rientro in hôtel, e dopo un tentativo di cercare ristorante e servizio auto/noleggio cena in albergo. Avevamo un problema con la pompa della benzina della nostra auto Ragion per cui si doveva cercare una vettura in sostituzione. Sono arrivate offerte su offerte ma nessuna delle stesse concreta e ragionevole, quindi abbiamo rinunciato e si provvedeva il mattino seguente. 23/11 Risveglio alle 6, colazione e verso le 7.30 già en route! Cerchiamo meccanico per sostituire il pezzo. Nulla, poi dopo vari tentativi e giri in città finalmente appare una jeep rossa, discretamente ok, per proseguire il nostro viaggio verso Bamako, nostra ultima meta, 16

17 Samya tratta prezzo, condizioni, cosi trasbordo di tutto il bagaglio e sistemazione ai posti. Il tutto con autista, nuovo, ed il viaggio ha inizio. Ci si accorge però che dopo pochi km, mancava l aria, infatti il sistema di condizionamento nell abitacolo non funzionava, probabilmente mancava il gas! Dopo ca. 200 km, fermi di nuovo in un officina, discussioni, cellulari che squillano e al ritmo africano. Arriva il tanto atteso gas, ma noi ci siamo rintanati in un ristorantino non lontano per il pranzo. Lo stomaco voleva la sua parte. Come sempre delizioso, semplice e buono. Dopo qualche acquisto, eccoci ricaricati sulla jeep per ripartire in direzione di Bamako. Breve pausa alle per un drink e acquisto di un bellissimo pezzo di stoffa. Quindi il calar del sole, magnifico come sempre, ma poi buio in un attimo. E la strada sempre lunga e distesa verso la capitale che sembrava mai arrivare! Finalmente verso le entriamo in periferia di Bamako, città enorme, gente riversata ai bordi delle strade con i loro mercati e rifiuti ad ogni angolo, la popolazione qui convive nel vero senso della parola con i rifiuti. Dopo aver raggiunto il centro abbiamo poi trovato il nostro albergo, tipico africano in una corte interna molto carina addobbata di quadri e aggeggi africani. Tutti molto stanchi, ci siamo fatti portare la cena nella corte interna, couscous con salsa e carne sempre deliziosa! Ora era arrivato il momento di andare tutti a letto, oggi era la giornata più lunga e decisamente stancante, ma ne è valsa la pena. 17

18 24/11 Con calma, ci siamo alzati fatto colazione nella sala interna di fianco all albergo, sono giunti il medico ed il veterinario (due fratelli) che ci hanno portato con le loro Mercedes bianche al villaggio di Sikoulou situato a ca. 15 km dalla capitale. Un posto incantevole, immerso nel verde con una deliziosa arietta che dava un poco di frescura nella temperatura già elevata alle 10 del mattino. Il ricevimento e stato molto caloroso, tutte le donne con i bambini cantavano e suonavano per noi. Poi ci siamo seduti a circolo con i soli uomini e discusso sui progetti vari. Visitato l allevamento dei polli di proprietà del medico. Torneremo venerdì mattino per un ulteriore visita. A mezzogiorno rientrati in città per il pranzo, ci siamo fermati poco lontano dall hotel in un ristorante libanese, mangiato divinamente. Quindi riposino pomeridiano.. durato fino alle 17.30, si vede che la stanchezza del giorno precedente ci aveva assalito. Quindi alle aperitivo in un posto inn come diceva Samya, della città. Davvero originale. Cena al Savana di Bamako altro ristorante delizioso scelto dai due medici. Rientrati in hôtel, briefing nella corte interna e quindi tutti a nanna! 25/11 Stamattina mi sono svegliato alle 5.00 si sentiva la preghiera della Moschea, poi ad un tratto Rene mi ha svegliato chiedendomi di accendere la luce, poverino e stato male, era praticamente disteso a terra nel bagno. Ha avuto un attacco di dissenteria, e gli veniva da 18

19 vomitare, ma per fortuna ha potuto trattenersi, ma aveva segni evidenti di svenimento ecco perché l ho trovato a terra! Mi sono proprio spaventato poi cosi nel sonno tra i canti della moschea, non capivo dove ero! In ogni modo poi si e abbastanza ripreso, cercato una coca cola e fatto colazione da solo stamattina. Samya era andata in banca, vi e rimasta dalle 7.30 fino le 9.15 solo per avere il cambio! Roba incredibile dalle nostre parti! Quindi verso le siamo arrivati alla scuola di Doulaye Baba di Doumanzana dove vi è dietro la grande discarica. Vi sono circa 1000 allievi, in uno spazio minimo, tutti ci attendevano e ci hanno fatto grande festa con musiche e balli. Quando ci portavano al tavolo di conferenza nel cortile interno della scuola, vi erano le note di We are the World, we are the children Avevo gli occhi lucidi dall emozione, cosi pure i miei compagni di viaggio: Rene Marco e la stessa Samya. Grande emozione davvero. Dopo i discorsi ufficiali (durati parecchio) e la presentazione nostra, ci siamo recati nella biblioteca, nostro progetto, e abbiamo distribuito il poco materiale didattico, quale penne, matite, astucci, colori che avevamo raccolto in Svizzera e l assegno per la biblioteca. 19

20 Ripartiti ci siamo recati dal presidente dello sviluppo e coordinamento sociale di Bamako, dove ha promesso a Samya che entro la nostra partenza (dopodomani) una certa somma veniva girata sul conto di AOREP Mali. Rientro in albergo verso le 13.00, nessuno di noi aveva gran fame, Rene poi non se la sentiva del tutto cosi ci siamo rilassati tutti fino verso le La fatica della nostra missione cominciava a dare i primi veri segni di stanchezza. La sera ci siamo recati a far cena al ristorante, purtroppo Rene non si sentiva in grande forma e non si è aggregato a noi. Gli abbiamo comunque portato le patate bollite salate che se le e gustate in camera. Dava segni di star meglio. 26/11 Il mattino risveglio e dopo colazione, ci siamo recati al villaggio di Sikoulou per discutere sui progetti vari ed abbiamo fatto una riunione con tutti, anche le donne vi hanno partecipato su richiesta di Samya, ci si è intesi bene dando vari compiti e proponendo dei responsabili per ogni cosa in particolare vi è stato il coinvolgimento delle donne del villaggio. 20

21 Quindi ci siamo recati nelle vicinanze per vedere il funzionamento della pompa dell acqua fornita, tutti entusiasti. Poi per noi novelli ci è stato mostrato il villaggio per intero, come pure l orto. Cosa davvero interessante e come sempre abbiamo avuto grande accoglienza. 21

22 A mezzogiorno però ci siamo allontanati in quanto di veneri avevano inizio le preghiere e tutti dovevano proseguire nel loro rito. Rientrati in città tutti abbastanza affamati abbiamo pranzato, nel pomeriggio ci siamo di nuovo riposati per poi recarci verso le in centro Bamako per vedere di combinare l acquisto di un apparecchiatura che deve essere fornita in un altro villaggio. Entrati nel negozio di ferramenta, mi sembrava di essere al Frigerio di Locarno, ma in versione tutta africana.. Davvero una cosa da vedere. Gira e rigira abbiamo poi combinato prezzo e concordato fornitura e trasporto. 22

23 Cena di nuovo al nostro ristorante libanese, dove oramai siamo diventati abitudinari. 27/11 E arrivato anche l ultimo giorno della missione! Prima di partire pensavo chissà 10 giorni di Africa.. saranno lunghi, soprattutto per il fatto che non sapevo con esattezza cosa mi aspettava. Invece tutto è andato cosi bene. Avevamo per cosi dire un giorno un poco nostro a disposizione, allora Malick ci ha voluto mostrare la città dall alto, ci ha portato in una zona veramente residenziale bella davvero dove si vedeva la città dall alto. 23

24 Ci ha mostrato l ospedale dal di fuori e la cosa che ci ha colpito molto, la massa di rifiuti subito li fuori all ingresso del complesso. Vista la città dall alto in un punto davvero bello, Malick ha avuto la fantastica idea di farci vedere delle residenze governative. Una volta entrati li, per uscire ci ha fermato il poliziotto di turno e ci hanno praticamente bloccato per ca. un ora domande, mostrare passaporti oltre che a documenti vari. Si vede che dovevano fare qualche cosa per far passare il tempo. 24

25 Ridiscesi in pianura, eccoci pronti per un buon pranzo, visto che la sera si partiva era meglio mangiare bene in quanto poi fino a bordo del nostro volo si rischiava di non veder più cibo. Pomeriggio distensivo di relax e alla sera alle partenza con due Taxi per l aeroporto. Io e Rene su di uno che schizzava a velocità pazzesca verso la meta e Samya e Marco su di un altro, che ha bucato e cosi sono arrivati dopo di noi. Ma l importante che eravamo tutti li assieme per prendere il volo con Air France che ci portava a Parigi, rispettivamente a Milano. Decollo puntuale dopo le varie formalità doganali e controlli su controlli e quindi dopo una bella dormita. Atterrati a Parigi alle 6.00 puntuali, per poi riprendere la tratta Parigi/Milano alle e atterrati con la neve a Milano/Malpensa alle 9.00 Certo che la temperatura era cambiata parecchio un dislivello di ca. 40 gradi non era il massimo. Qui e terminata la nostra missione. Ringrazio di cuore tutti i partecipanti, per avermi dato l occasione di fare questa esperienza di vita, siamo stati un gruppo davvero affiatato e simpatico. 25

Paola, Diario dal Cameroon

Paola, Diario dal Cameroon Paola, Diario dal Cameroon Ciao, sono Paola, una ragazza di 21 anni che ha trascorso uno dei mesi più belli della sua vita in Camerun. Un mese di volontariato in un paese straniero può spaventare tanto,

Dettagli

Titivillus presenta. la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. Buon viaggio, si parte!

Titivillus presenta. la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. Buon viaggio, si parte! Titivillus presenta la nuova collana I Diavoletti curata da Anna Dimaggio per piccini e grandi bambini. I Diavoletti per tutti i bambini che amano errare e sognare con le storie. Questi racconti arrivano

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

Lago Maggiore da Arona a Locarno La riva sinistra del lago. Dal 8 al 15 Settembre 2014

Lago Maggiore da Arona a Locarno La riva sinistra del lago. Dal 8 al 15 Settembre 2014 Lago Maggiore da Arona a Locarno La riva sinistra del lago Dal 8 al 15 Settembre 2014 EQUIPAGGIO : STEFANO E DANIELA CON CANE ARTURO 8 SETTEMBRE 2014- FIRENZE - SIRMIONE Partenza nel primo pomeriggio da

Dettagli

Un viaggio accessibile

Un viaggio accessibile Un viaggio accessibile Cari amici, è da tanto ce non pubblico nulla, questa sera ho riletto il racconto di un viaggio fatto con mio figlio Nicola, e in un territorio come la Romagna dove il turismo accessibile,

Dettagli

*** SASHA per SEMPRE ***

*** SASHA per SEMPRE *** *** SASHA per SEMPRE *** Siamo una coppia di portoghesi che abita in Italia da più di 10 anni. Abbiamo un figlio piccolo e nel 2010 abbiamo deciso di avventurarci in un progetto di solidarietà e di Amore:

Dettagli

Articolo giornale campo scuola 2014

Articolo giornale campo scuola 2014 Articolo giornale campo scuola 2014 Condivisione, stare assieme sempre, conoscersi? In queste tre parole racchiuderei la descrizione del campo estivo. Sono sette giorni bellissimi in cui si impara prima

Dettagli

Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio

Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio Riflessioni della classe IV^A dopo l'incontro con Padre Fabrizio L incontro con padre Fabrizio è stato molto importante per capire che noi siamo fortunatissimi rispetto a tante altre persone e l anno prossimo

Dettagli

Cardito di Vallerotonda. Reparto sagittario RM 36

Cardito di Vallerotonda. Reparto sagittario RM 36 Cardito di Vallerotonda Reparto sagittario RM 36 Lo scenario delle nostre avventure delle emozioni, delle esperienze che abbiamo vissuto e dei ricordi che ci rimarranno sempre impressi. Quest anno il campo

Dettagli

Alcuni studenti raccontano.

Alcuni studenti raccontano. Alcuni studenti raccontano. Soggiorno a Londra di Valentina Tornesi III B Il giorno 19 settembre 2010 noi, alcuni alunni della mia Scuola Media di San Francesco, e quattro nostri professori siamo partiti

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL FOGLIO DELLE RISPOSTE.

Dettagli

Io..., papà di... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015

Io..., papà di... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015 Io..., papà di...... ricordo, mi emoziono, racconto! giugno 2015 Lettura albo, strumento utilizzato in un Percorso di Sostegno alla Genitorialità biologica EMAMeF - Loredana Plotegher, educatore professionale

Dettagli

LAURA, IN CINA TRA KUNG FU E CANTI TRADIZIONALI (Come un estate in 中 国 ha cambiato la mia vita)

LAURA, IN CINA TRA KUNG FU E CANTI TRADIZIONALI (Come un estate in 中 国 ha cambiato la mia vita) LAURA, IN CINA TRA KUNG FU E CANTI TRADIZIONALI (Come un estate in 中 国 ha cambiato la mia vita) Credevo di essere pronta a questa esperienza. Credevo di essere pronta a passare un intero mese dall altra

Dettagli

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione -

DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - PROVA DI ITALIANO DOLCI RICORDI - Adattamento e riduzione - Molti anni fa vivevo con la mia famiglia in un paese di montagna. Mio padre faceva il medico, ma guadagnava poco perché i suoi malati erano poveri

Dettagli

Le due diverse facce di Shanghai, la parte moderna del Pudong e la parte tradizionale tra mercati e case in

Le due diverse facce di Shanghai, la parte moderna del Pudong e la parte tradizionale tra mercati e case in Più volte ho provato a descrivere la realtà cinese, la frenetica realtà cinese, con il suo progresso e con il suo attaccamento alla tradizione, con i suoi colori e i suoi odori. Più volte ho provato e

Dettagli

- 1 reference coded [1,15% Coverage]

<Documents\bo_min_11_M_16_ita_stu> - 1 reference coded [1,15% Coverage] - 1 reference coded [1,15% Coverage] Reference 1-1,15% Coverage ok, quindi tu non l hai mai assaggiato? poi magari i giovani sono più attratti sono più attratti perché

Dettagli

Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni

Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni Le idee, i ricordi dei ragazzi sul paesaggio e le loro categorizzazioni Le risposte dei ragazzi, alcune delle quali riportate sotto, hanno messo in evidenza la grande diversità individuale nel concetto

Dettagli

Viaggio in Senegal ottobre 2013

Viaggio in Senegal ottobre 2013 Viaggio in Senegal ottobre 2013 Dal 26 ottobre al 1 novembre, 11 persone, 4 dentisti ( 2 dentisti e 2 aiuti), 5 terapeuti Esseni, 1 consulente per i problemi articolari e un accompagnatrie per la logistica

Dettagli

Cari bambini, Mi chiamo x02 e arrivo da Ecopolis, un pianeta lontano anni luce. A causa di un guasto alla mia astronave sono atterrato sulla terra.

Cari bambini, Mi chiamo x02 e arrivo da Ecopolis, un pianeta lontano anni luce. A causa di un guasto alla mia astronave sono atterrato sulla terra. Cari bambini, Mi chiamo x02 e arrivo da Ecopolis, un pianeta lontano anni luce. A causa di un guasto alla mia astronave sono atterrato sulla terra. Che puzza extragalattica c è qui!. Il mio mondo è bello,

Dettagli

Ti racconto attraverso i colori

Ti racconto attraverso i colori Ti racconto attraverso i colori Report del viaggio a Valcea Ocnele Mari Copacelu INVERNO 2013 "Reale beatitudine Libero vuol dire vivere desiderando casa protetta Libertà è tenere persone accanto libere

Dettagli

La Gazzetta di Emmaus

La Gazzetta di Emmaus E D I T O R E E M M A U S S P A A N N O 2 N U M E R O 2 2 La cucina dai sapori africani S O M M A R I O In Prima 1 Pulizie 2 Eventi 3 Manutenzione 3 Articolo 4 Fashion Pazzi di caffè 5 La cucina è il settore

Dettagli

Art. della rivista MODUS Roche

Art. della rivista MODUS Roche 15 Art. della rivista MODUS Roche 16 17 Turisti per caso Vacanze in crociera di J.S. 18 Non sono stata mai sulla nave in un viaggio lungo, ma conoscere posti come Dubai, Il Cairo, Muskat, Sharm el-sheikh

Dettagli

Quale pensi sia la scelta migliore?

Quale pensi sia la scelta migliore? Quale pensi sia la scelta migliore? Sul nostro sito www.respect4me.org puoi vedere le loro storie e le situazioni in cui si trovano Per ogni storia c è un breve filmato che la introduce Poi, puoi vedere

Dettagli

GITA AL RIFUGIO SALVIN...

GITA AL RIFUGIO SALVIN... GITA AL RIFUGIO SALVIN... Il 7 e l'8 ottobre 2010 Noi (la 3ASS) siamo andati in gita al rifugio Salvin!.di Alessia Aimone 1 GIORNO Ci siamo trovati alle 7:45 circa nel cortile della scuola e dopo l'appello

Dettagli

Puoi abbonarti inviando il tuo indirizzo postale e versando la somma indicata con un bonifico bancario a CSVVA iban IT30M0542850180000000089272

Puoi abbonarti inviando il tuo indirizzo postale e versando la somma indicata con un bonifico bancario a CSVVA iban IT30M0542850180000000089272 Sped. in abb. postale - 70% Fil. di Varese. TAXE PERÇUE. Euro 8,00 GENNAIO/FEBBRAIO 2015 - n. 347 La Rivista dei Volovelisti Italiani Caro volovelista, ti invio in omaggio una copia dell ultima rivista

Dettagli

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1

Università degli Studi di Genova. Anno Accademico 2011/12 LIVELLO A1 Anno Accademico 2011/12 COGNOME NOME NAZIONALITA NUMERO DI MATRICOLA FACOLTÀ TEST Di ITALIANO (75 MINUTI) 3 ottobre 2011 LIVELLO A1 1. Completa le frasi con gli articoli determinativi (il, lo, la, l, i,

Dettagli

MENTRE I TRE SI AVVICINAVANO ALLA ANDAVANO NELLA STESSA DIREZIONE: «NEI PERICOLI È MEGLIO ESSERE IN «E SE CI TROVIAMO IN UNA BATTAGLIA?

MENTRE I TRE SI AVVICINAVANO ALLA ANDAVANO NELLA STESSA DIREZIONE: «NEI PERICOLI È MEGLIO ESSERE IN «E SE CI TROVIAMO IN UNA BATTAGLIA? CAPITOLO XXX MENTRE I TRE SI AVVICINAVANO ALLA VALLE, TROVARONO COMPAGNI CHE ANDAVANO NELLA STESSA DIREZIONE: «TANTA GENTE ATTIRA I SOLDATI. POVERO ME!» BORBOTTAVA DON ABBONDIO. «NEI PERICOLI È MEGLIO

Dettagli

Nicolò UGANDA Gapyear

Nicolò UGANDA Gapyear Nicolò, Diario dall Uganda Se c è il desiderio, allora il grande passo è compiuto, e non resta che fare la valigia. Se invece ci si riflette troppo, il desiderio finisce per essere soffocato dalla fredda

Dettagli

Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO

Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO Coimbra, Portogallo DIARIO DI VIAGGIO SETTEMBRE: Quando sono arrivata a Coimbra la prima sistemazione che ho trovato è stato un Ostello molto simpatico in pieno centro, vicino a Piazza della Repubblica.(http://www.grandehostelcoimbra.com/).

Dettagli

Un pinguino in seconda A o forse più di uno?

Un pinguino in seconda A o forse più di uno? Un pinguino in seconda A o forse più di uno? Immaginiamo, per un momento, che una cicogna un po distratta voli con un fagotto tra le zampe. Nel fagotto c è un pinguino. Un delizioso, buffo e tenero pinguino.

Dettagli

Questa storia parla di tre esploratori del popolo Taooiy, mandati avanti per trovare un posto adatto in cui vivere. All inizio del nostro viaggio noi

Questa storia parla di tre esploratori del popolo Taooiy, mandati avanti per trovare un posto adatto in cui vivere. All inizio del nostro viaggio noi Il popolo Taooiy Questa storia parla di tre esploratori del popolo Taooiy, mandati avanti per trovare un posto adatto in cui vivere. All inizio del nostro viaggio noi esploratori abbiamo perlustrato la

Dettagli

Partenza per l Islanda

Partenza per l Islanda ISLANDA Partenza per l Islanda 17 novembre 2012 Caro diario, ho deciso di andare a Reykjavík. Sono partito da Venezia-Marco Polo alle ore 6.35 e ho fatto uno scalo. Alle ore 8.50 sono arrivato ad Amsterdam.

Dettagli

ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTE: VIALE ELVIRA

ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTE: VIALE ELVIRA ANNO SCOLASTICO 2013/2014 INSEGNANTE: VIALE ELVIRA DOPO LE OSSERVAZIONI FATTE DALLE MAESTRE DURANTE I NOSTRI GIOCHI CON IL MATERIALE DESTRUTTURATO SI SONO FORMATI QUATTRO GRUPPI PER INTERESSE DI GIOCO.

Dettagli

UN VIAGGIO IN SALITA VIAGGIO D ISTRUZIONE A VOLTERRA, SIENA, SAN GIMIGNANO

UN VIAGGIO IN SALITA VIAGGIO D ISTRUZIONE A VOLTERRA, SIENA, SAN GIMIGNANO UN VIAGGIO IN SALITA VIAGGIO D ISTRUZIONE A VOLTERRA, SIENA, SAN GIMIGNANO Partiti alle 7.15 dalla nostra scuola a Corsico, abbiamo raggiunto Volterra, prima meta del nostro viaggio d istruzione. Non appena

Dettagli

IL VIAGGIO DI SCIANTAH di Kamil Kileny

IL VIAGGIO DI SCIANTAH di Kamil Kileny لش حن لطح ح ل ة ر كام ل ك يالني IL VIAGGIO DI SCIANTAH di Kamil Kileny traduzione italiana riga per riga, parola per parola curata da Pier Luigi Farri plfarri@vbscuola.it 1 Due buoni fratelli. Sciantah

Dettagli

MILANO .01SUNRISEBIKERIDE OFFICIAL MAG.2015 .MAGGIO 2015. sunrisebikeride.it. in collaborazione con: Organizzato da:

MILANO .01SUNRISEBIKERIDE OFFICIAL MAG.2015 .MAGGIO 2015. sunrisebikeride.it. in collaborazione con: Organizzato da: in collaborazione con:.01 OFFICIAL MAG.2015 Organizzato da:.maggio 2015 con il patrocinio del Comune di Milano 2015 1 QUESTA È LA VOSTRA CITTÀ 2 3 24 MAGGIO 2015 OFFICIAL MAG. N.O1 - MAGGIO 2O14 Grafica

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 2

Test di ascolto Numero delle prove 2 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e messaggi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

Il chicco di caffè. Scuola Primaria I. Nievo Spinea Classe quarta A. S. 2004 2005. Ins. Monica Bellin A.S. 2004/2005.

Il chicco di caffè. Scuola Primaria I. Nievo Spinea Classe quarta A. S. 2004 2005. Ins. Monica Bellin A.S. 2004/2005. Il chicco di caffè Scuola Primaria I. Nievo Spinea Classe quarta A. S. 2004 2005 Ins. Silvia e Martina ci parlano del caffè Noi acquistiamo il caffè al supermercato: lo troviamo sotto forma di confezioni

Dettagli

Esperienza condotta in classe 2^ nella scuola di via G. Piumati

Esperienza condotta in classe 2^ nella scuola di via G. Piumati Esperienza condotta in classe 2^ nella scuola di via G. Piumati *Dopo il primo incontro con la monaca buddista Doyu Freire, i bambini sono stati invitati a raccontare liberamente l esperienza, appena fatta,

Dettagli

Campeggio: Camping Hippodrome (N 43 38 30.58, E 7 8 16.88 ) Sito: http://www.camping-hippodrome.com/ VILLENEUVE LOUBET (tel. TEL.

Campeggio: Camping Hippodrome (N 43 38 30.58, E 7 8 16.88 ) Sito: http://www.camping-hippodrome.com/ VILLENEUVE LOUBET (tel. TEL. 07 10 marzo 2014 Costa Azzurra Campeggio: Camping Hippodrome (N 43 38 30.58, E 7 8 16.88 ) Sito: http://www.camping-hippodrome.com/ VILLENEUVE LOUBET (tel. TEL. 0493200200) Gita in Costa Azzurra, siamo

Dettagli

molto dissestato a causa delle frequenti piogge nei pressi di San Giovanni Lupatoto. Arrivo alle 11:20 presso la

molto dissestato a causa delle frequenti piogge nei pressi di San Giovanni Lupatoto. Arrivo alle 11:20 presso la Italia: Siena Report : Alex1970 Prima esperienza con camper: Mia moglie ed io abbiamo deciso di fare una esperienza con il Camper in previsione di questa estate, cosi abbiamo deciso di andare a Siena.

Dettagli

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe

Numero 3 Maggio 2008. A cura di Giuseppe Prencipe Numero 3 Maggio 2008 A cura di Giuseppe Prencipe Il nostro campione Meggiorini Riccardo nazionalità: Italia nato a: Isola Della Scala (VR) il: 4 Settembre 1985 altezza: 183 cm peso: 75 kg Società di appartenenza:

Dettagli

..conoscere il Servizio Volontario Europeo

..conoscere il Servizio Volontario Europeo ..conoscere il Servizio Volontario Europeo 1. LʼEDITORIALE 1. LʼEDITORIALE Cari amici, il tempo dell estate è un tempo che chiede necessariamente voglia di leggerezza. Proprio di questa abbiamo bisogno

Dettagli

ULTIMO SABATO DI NOVEMBRE

ULTIMO SABATO DI NOVEMBRE Dicembre 2009 ULTIMO SABATO DI NOVEMBRE Sabato 28 novembre si è svolta la tredicesima edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare. Anche nella nostra provincia la mobilitazione è stata

Dettagli

Chiara, Giada, Maria, Matteo, Matteo

Chiara, Giada, Maria, Matteo, Matteo Eccoci pronti a partire per Aprica, dove ci aspetta un tranquillo weekend in montagna. Ci andiamo spesso e conosciamo perfettamente tutto il tragitto. Appena ci spostiamo in direzione nord le case iniziano

Dettagli

Holcim (Svizzera) SA Cornelia Eberle, HR Business Partner, datrice di lavoro con Franz Schnyder, ex responsabile del Settore Servizi interni

Holcim (Svizzera) SA Cornelia Eberle, HR Business Partner, datrice di lavoro con Franz Schnyder, ex responsabile del Settore Servizi interni Holcim (Svizzera) SA Cornelia Eberle, HR Business Partner, datrice di lavoro con Franz Schnyder, ex responsabile del Settore Servizi interni In una riunione del Comitato di direzione, la nostra direzione

Dettagli

Mafia, amore & polizia

Mafia, amore & polizia 20 Mafia, amore & polizia -Ah sì, ora ricordo... Lei è la signorina... -Francesca Affatato. -Sì... Sì... Francesca Affatato... Certo... Mi ricordo... Lei è italiana, non è vero? -No, mio padre è italiano.

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

IL MIO CARO AMICO ROBERTO

IL MIO CARO AMICO ROBERTO IL MIO CARO AMICO ROBERTO Roberto è un mio caro amico, lo conosco da circa 16 anni, è un ragazzo sempre allegro, vive la vita alla giornata e anche ora che ha 25 anni il suo carattere non tende a cambiare,

Dettagli

Di Luca Bossi, Giulia Farfoglia, Valentina Molinengo e Michele Cioffi

Di Luca Bossi, Giulia Farfoglia, Valentina Molinengo e Michele Cioffi In mare aperto: intervista a CasAcmos Di Luca Bossi, Giulia Farfoglia, Valentina Molinengo e Michele Cioffi Nel mese di aprile la Newsletter ha potuto incontrare presso Casa Acmos un gruppo di ragazzi

Dettagli

Report di viaggio- Anastasia Malavolti. Le mie tre settimane in Belgio

Report di viaggio- Anastasia Malavolti. Le mie tre settimane in Belgio Report di viaggio- Anastasia Malavolti Le mie tre settimane in Belgio L esperienza di scambio culturale che ho provato quest anno è stata una cosa unica, che mai avevo provato fino ad ora e che mi ha lasciata

Dettagli

Attimi d amore. Scende come la pioggia un petalo di rose e quando ti vedo perdo la testa per te mia cara ragazza

Attimi d amore. Scende come la pioggia un petalo di rose e quando ti vedo perdo la testa per te mia cara ragazza Attimi d amore Scende come la pioggia un petalo di rose e quando ti vedo perdo la testa per te mia cara ragazza Distesa davanti alla collina Occhi verdi come il prato distesa e non pensi a nulla. Ricordo

Dettagli

Likumbi Lya Mize mukanda solo pochissime persone

Likumbi Lya Mize mukanda solo pochissime persone 15 giorni/ 12 notti Una tra le ultime antichissime celebrazioni in Africa Safari nel Parco Kafue Le cascate Victoria Il Likumbi Lya Mize è stato dichiarato "Capolavoro dell Eredità Intangibile e Orale

Dettagli

LA BIBLIOTECA PER I PAZIENTI. La Biblioteca per i Pazienti. Impressioni dei Volontari

LA BIBLIOTECA PER I PAZIENTI. La Biblioteca per i Pazienti. Impressioni dei Volontari LA BIBLIOTECA PER I PAZIENTI SERVIZIO CIVILE VOLONTARIO Anno 2005/2006 La Biblioteca per i Pazienti Impressioni dei Volontari Gloria Lombardo, Valeria Bonini, Simone Cocchi, Francesca Caffarri, Riccardo

Dettagli

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO

LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO LING RACCONTA IL SUO VIAGGIO Sono arrivata in Italia in estate perché i miei genitori lavoravano già qui. Quando ero in Cina, io e mia sorella Yang abitavamo con i nonni, perciò mamma e papà erano tranquilli.

Dettagli

Siamo partiti con il nostro camper, a bordo 2 genitori e due bimbi di 6 e 9 anni circa.

Siamo partiti con il nostro camper, a bordo 2 genitori e due bimbi di 6 e 9 anni circa. Pasqua in maremma Quest anno a Pasqua abbiamo deciso di rivolgere la nostra attenzione al centro Italia, alla ricerca degli scenari naturalistici meno conosciuti o comunque meno battuti dal turismo di

Dettagli

MORENDO. Camminando con triste fatica su terra bruna, dormendo svegli su letti di legno, è come quando morendo si sta. (Giacomo C.

MORENDO. Camminando con triste fatica su terra bruna, dormendo svegli su letti di legno, è come quando morendo si sta. (Giacomo C. Scuola primaria E. Fermi di Bogliasco anno scolastico 2014/2015 1 MORENDO Camminando con triste fatica su terra bruna, dormendo svegli su letti di legno, è come quando morendo si sta. (Giacomo C.) 2 IL

Dettagli

Scegliete la risposta che corrisponde maggiormente a ciò che voi fareste nella situazione descritta.

Scegliete la risposta che corrisponde maggiormente a ciò che voi fareste nella situazione descritta. Cognome : Nome: Data : Istruzioni Sono state elaborate sotto forma di questionario a scelta multipla alcune tipiche situazioni professionali dell assistenza domiciliare. Vengono proposte tre situazioni

Dettagli

SOLEGGIATE ADOZIONI FORTUNATE!

SOLEGGIATE ADOZIONI FORTUNATE! Associazione Canili Milano Onlus www.canilimilano.it Tel 338/83.60.753 e-mail info@canilimilano.it C/C BANCARIO Canili Milano BANCA SELLA, Viale Monte Nero Filiale F5- Milano IBAN IT 39 L 03268 01604 052847586490

Dettagli

IL GIRO DEL MONDO IN 6 GIORNI

IL GIRO DEL MONDO IN 6 GIORNI IL GIRO DEL MONDO IN 6 GIORNI - - diario di bordo - classi seconde 27 febbraio 2012 La ciurma della danza Oggi è il primo giorno della settimana interculturale e chissà cosa sta facendo il gruppo del ballo;

Dettagli

TANDEM Köln www.tandem-koeln.de info@tandem-koeln.de

TANDEM Köln www.tandem-koeln.de info@tandem-koeln.de Nome: Telefono: Data: Kurs- und Zeitwunsch: 1. Ugo è a. italiano b. da Italia c. di Italia d. della Italia 3. Finiamo esercizio. a. il b. lo c. gli d. l 5. Ugo e Pia molto. a. non parlano b. non parlare

Dettagli

http://www.sprachkurse-hochschule.de

http://www.sprachkurse-hochschule.de Lingua: Italiana Livello: A1/A2 1. Buongiorno, sono Sandra, sono di Monaco. (a) Buongiorno, sono Sandra, sono da Monaco. Buongiorno, sono Sandra, sono in Monaco. 2. Mia sorella chiama Kerstin. (a) Mia

Dettagli

Amore in Paradiso. Capitolo I

Amore in Paradiso. Capitolo I 4 Amore in Paradiso Capitolo I Paradiso. Ufficio dei desideri. Tanti angeli vanno e vengono nella stanza. Arriva un fax. Lo ha mandato qualcuno dalla Terra, un uomo. Quando gli uomini vogliono qualcosa,

Dettagli

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci

L idea dunque di ritrovarsi dei tutori, per di più sconosciuti, anche in vacanza, non era il massimo. Carlo però ci aveva subito tranquillizzati, ci CAPITOLO 1 La donna della mia vita Oggi a un matrimonio ho conosciuto una donna fantastica, speciale. Vive a Palermo, ma appena se ne sente la cadenza, adora gli animali, cani e cavalli soprattutto, ma

Dettagli

UNA LEZIONE DI ARTE NELLA CLASSE 1 ^ C

UNA LEZIONE DI ARTE NELLA CLASSE 1 ^ C P A G I N A 1 UNA LEZIONE DI ARTE NELLA CLASSE 1 ^ C Giorno 27 novembre, noi alunni della classe 5^ A Primaria del plesso Romana, ci siamo recati presso la sede centrale dell Istituto comprensivo Piero

Dettagli

МИНИСТЕРСТВО НА ОБРАЗОВАНИЕТО, МЛАДЕЖТА И НАУКАТА ЦЕНТЪР ЗА КОНТРОЛ И ОЦЕНКА НА КАЧЕСТВОТО НА УЧИЛИЩНОТО ОБРАЗОВАНИЕ

МИНИСТЕРСТВО НА ОБРАЗОВАНИЕТО, МЛАДЕЖТА И НАУКАТА ЦЕНТЪР ЗА КОНТРОЛ И ОЦЕНКА НА КАЧЕСТВОТО НА УЧИЛИЩНОТО ОБРАЗОВАНИЕ МИНИСТЕРСТВО НА ОБРАЗОВАНИЕТО, МЛАДЕЖТА И НАУКАТА ЦЕНТЪР ЗА КОНТРОЛ И ОЦЕНКА НА КАЧЕСТВОТО НА УЧИЛИЩНОТО ОБРАЗОВАНИЕ ТЕСТ ПО ИТАЛИАНСКИ ЕЗИК ЗА VII КЛАС I. PROVA DI COMPRENSIONE DI TESTI ORALI Testo 1

Dettagli

Corso d italiano L2 a cura di Paola Sguazza

Corso d italiano L2 a cura di Paola Sguazza Corso d italiano L2 a cura di Paola Sguazza elementare 1 Presentarsi Ciao! Mi chiamo John e sono senegalese. Il mio Paese è il Senegal. Il Senegal è uno Stato dell Africa. Ho 17 anni e vivo in Italia,

Dettagli

Lei ama vero? Certo che ama, si vede. Si vede come è seduta, come affronta questa serata. Lei ama ama!

Lei ama vero? Certo che ama, si vede. Si vede come è seduta, come affronta questa serata. Lei ama ama! Lei ama vero? Certo che ama, si vede. Si vede come è seduta, come affronta questa serata. Lei ama ama! Si vede subito quando una donna ama. E più disponibile ad accettare uno come me. L amore vero, di

Dettagli

Esercizi il condizionale

Esercizi il condizionale Esercizi il condizionale 1. Completare secondo il modello: Io andare in montagna. Andrei in montagna. 1. Io fare quattro passi. 2. Loro venire da noi. 3. Lui prendere un caffè 4. Tu dare una mano 5. Noi

Dettagli

Vi faremo visitare i nostri porti in Africa, da Dakar a Dar er Salaam e ogni volta che scenderete sarete accolti dal meraviglioso sorriso dei bambini.

Vi faremo visitare i nostri porti in Africa, da Dakar a Dar er Salaam e ogni volta che scenderete sarete accolti dal meraviglioso sorriso dei bambini. 2016 LA PIROGA Buon anno a tutti e grazie di essere saliti sulla Piroga! Vi faremo visitare i nostri porti in Africa, da Dakar a Dar er Salaam e ogni volta che scenderete sarete accolti dal meraviglioso

Dettagli

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript

2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION. Italian Beginners. (Section I Listening) Transcript 2011 HIGHER SCHOOL CERTIFICATE EXAMINATION Italian Beginners (Section I Listening) Transcript Familiarisation Text MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: MALE: FEMALE: Ciao Monica, vuoi venire al concerto di Cold

Dettagli

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi.

1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Nome studente Data TEST DI AMMISSIONE AL LIVELLO B1.1 (Medio 1) 1. Completa le frasi con l imperfetto e il passato prossimo dei verbi tra parentesi. Es. Ieri sera non ti (noi-chiamare) abbiamo chiamato

Dettagli

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA

GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA GIORNATA DELL'ACCOGLIENZA Mercoledì 11 dicembre abbiamo accolto gli amici delle quinte: vi raccontiamo la giornata...speciale. E' stato molto interessante ed istruttivo, a parer mio, far visitare, nel

Dettagli

GRECIA 2013 - FLOTTIGLIA ALLE CICLADI. Una grande avventura

GRECIA 2013 - FLOTTIGLIA ALLE CICLADI. Una grande avventura GRECIA 2013 - FLOTTIGLIA ALLE CICLADI Una grande avventura 1) SABATO 10 AGOSTO - Arrivati alle 13,20 (intendo il grosso del gruppo) all aeroporto di Atene. - Al porto Kalamaki, dove sono ormeggiate tutte

Dettagli

volontario e lo puoi fare bene».

volontario e lo puoi fare bene». «Ho imparato che puoi fare il volontario e lo puoi fare bene». Int. 8 grandi eventi e partecipazione attiva Una fotografia dei volontari a EXPO 2015 Dott.sa Antonella MORGANO Dip. di Filosofia, Pedagogia,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

LA VOCE DEGLI ANTA. Autunno

LA VOCE DEGLI ANTA. Autunno È lieta di presentarvi LA VOCE DEGLI ANTA Numero 10, Ottobre 2015 Autunno La terra si veste del giallo delle foglie in autunno. Il vento raccoglie i sussurri dei trepidi uccelli e gioca coi rami avvizziti

Dettagli

Otzenhausen 25-30 Marzo 2007

Otzenhausen 25-30 Marzo 2007 Otzenhausen 25-30 Marzo 2007 Partenza 25-03-2007 Arrivo a Frankfurt Hahn h 7:50 Domenica 25/03/2007 siamo partiti per Otzenhausen con molto entusiasmo, ansia ma anche una certa sonnolenza: la partenza

Dettagli

La cooperazione per lo sviluppo sociale e economico sostenibile delle comunità locali nei Paesi poveri

La cooperazione per lo sviluppo sociale e economico sostenibile delle comunità locali nei Paesi poveri Alberto Majocchi La cooperazione per lo sviluppo sociale e economico sostenibile delle comunità locali nei Paesi poveri Dato che sono del tutto incompetente sul tema oggetto dell incontro odierno, sono

Dettagli

Scritto da Simona Straforini Martedì 03 Marzo 2015 11:27 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 04 Marzo 2015 15:29

Scritto da Simona Straforini Martedì 03 Marzo 2015 11:27 - Ultimo aggiornamento Mercoledì 04 Marzo 2015 15:29 Sono qui da 15 giorni e ho già avuto il primo grosso scombussolamento emotivo: un ondata di dubbi, paure, rabbia, senso di inadeguatezza, solitudine e chi più ne ha, più ne metta. Il tutto stimolato da

Dettagli

Osservazioni generali:

Osservazioni generali: Il giorno 21 marzo siamo andati in gita per il progetto Scuola 21. Con il pullman ci siamo recati ad Orsenigo, vicino a Lecco, presso la fabbrica di cioccolato ICAM. Scopo della nostra visita, oltre ad

Dettagli

LA VITA QUOTIDIANA CON UN CANE DI ASSISTENZA

LA VITA QUOTIDIANA CON UN CANE DI ASSISTENZA C A N I D A S S I S T E N Z A F I D E S LA VITA QUOTIDIANA CON UN CANE DI ASSISTENZA r Mirjam Spinnler e Bayou Caro Bayou, che cosa farei senza di te? Con te la mia vita è più semplice, allegra e colorata.

Dettagli

Maschere a Venezia VERO O FALSO

Maschere a Venezia VERO O FALSO 45 VERO O FALSO CAP I 1) Altiero Ranelli è il direttore de Il Gazzettino di Venezia 2) Altiero Ranelli ha trovato delle lettere su MONDO-NET 3) Colombina è la sorella di Pantalone 4) La sera di carnevale,

Dettagli

VALNONTEY - RIFUGIO "SELLA" CASOLARI DELL'HERBETET (giro ad anello)

VALNONTEY - RIFUGIO SELLA CASOLARI DELL'HERBETET (giro ad anello) VALNONTEY - RIFUGIO "SELLA" CASOLARI DELL'HERBETET (giro ad anello) Finalmente. E tanto tempo che sento parlare di questo giro ad anello (Valnontey, Rifugio Sella, casolari dell Herbetet, Valnontey) che

Dettagli

aeroporto di Venezia un ultimo caffè Italiano visita alla Guinness Storehouse scoperta dei 7 piani della fabbrica

aeroporto di Venezia un ultimo caffè Italiano visita alla Guinness Storehouse scoperta dei 7 piani della fabbrica . era sabato 6 marzo 2014 Valentino, Margherita, Riccardo, Elena, Massimo, Davide, Ruggero,Franca, Francesco, Luca, Alfia il piccolo Makisim, Michele, Claudia, Filippo, Silvia, Piero, Roberto e Elena..

Dettagli

TORINO E LA VALLE D AOSTA

TORINO E LA VALLE D AOSTA TORINO E LA VALLE D AOSTA Equipaggio composto da :Fabio autista, navigatore,narratore. Stefy (moglie) cuoca,addetta dispensa. Marty (figlia) la pierino di turno. Partenza :17 MARZO 2011 Ritorno : 20 MARZO

Dettagli

Un compleanno speciale

Un compleanno speciale Testo teatrale ideato dalla classe 5D Un compleanno speciale ATTO UNICO Sceneggiatura a cura di Monica Maglione. Coreografia: Elisa Cattaneo / Alessandro Riela. Musiche: Papi, Sexy Back. Narratore: Davide

Dettagli

Lia Levi. La portinaia Apollonia. orecchio acerbo DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI

Lia Levi. La portinaia Apollonia. orecchio acerbo DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI Lia Levi La portinaia Apollonia DISEGNI DI EMANUELA ORCIARI orecchio acerbo Premio Andersen 2005 Miglior libro 6/9 anni Super Premio Andersen Libro dell Anno 2005 Lia Levi La portinaia Apollonia DISEGNI

Dettagli

Doveva essere Delta del Po.. e Delta del Po fu.

Doveva essere Delta del Po.. e Delta del Po fu. Doveva essere Delta del Po.. e Delta del Po fu. Da mercoledì 25 a domenica 29 aprile 2012 siamo finalmente riusciti a fare la vacanza a tutta natura sul Delta del Po e dintorni. Siamo partiti a mezzogiorno

Dettagli

Prot. 189 Roma 09/12/08

Prot. 189 Roma 09/12/08 Prot. 189 Roma 09/12/08 Oggetto: Viaggio a Dubai A tutte le imprese associate Caro associato, siamo nuovamente pronti ad organizzare quello che ormai è diventato un appuntamento cercato e richiesto da

Dettagli

Camminata in Maslana a cura della scuola Primaria di Gorno

Camminata in Maslana a cura della scuola Primaria di Gorno Progetto Accoglienza Camminata in Maslana a cura della scuola Primaria di Gorno Ieri 22 settembre è stata una giornata speciale per noi alunni di Gorno delle classi3a, 4a e 5a... infatti non siamo stati

Dettagli

diocesi di il giorno in cui è iniziato il viaggio data luogo persone significative emozioni pensieri

diocesi di il giorno in cui è iniziato il viaggio data luogo persone significative emozioni pensieri LA VITA SI RACCONTA Primo momento della mattinata: in gruppo il coordinatore spiega brevemente il lavoro da svolgere personalmente, cosa si farà dopo e dà i tempi. Ogni partecipante si allontana, cercando

Dettagli

Supronto Back AG, Egolzwil (LU)

Supronto Back AG, Egolzwil (LU) Supronto Back AG, Egolzwil (LU) La Supronto Back AG Il datore di lavoro Willi Suter: «Siamo una tradizionale panetteria-pasticceria industriale. Io e mia moglie abbiamo iniziato 25 anni fa con un apprendista

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

PORSCHE PARADE EUROPA 2016 IN SLOVENIA E CROAZIA 1/5 GUGNO 2016

PORSCHE PARADE EUROPA 2016 IN SLOVENIA E CROAZIA 1/5 GUGNO 2016 PORSCHE PARADE EUROPA 2016 IN SLOVENIA E CROAZIA 1/5 GUGNO 2016 Cari Soci entusiasti della Porsche 356, è da pochi giorni che sono aperte le iscrizioni al più importante evento Porsche in Europa. I Club

Dettagli

un tubicino che gli entrava nell'ombelico.

un tubicino che gli entrava nell'ombelico. Un altro Miracolo Quel bimbo non aveva un nome né sapeva se era un maschietto o una femminuccia. Inoltre non riusciva a vedere, non poteva parlare, non poteva camminare né giocare. Riusciva a muoversi

Dettagli

dal 21 novembre al 3 dicembre

dal 21 novembre al 3 dicembre 10 edizione. Dal 2004 TriathlonTravel porta gli italiani a Phuket dal 21 novembre al 3 dicembre Laguna Phuket Triathlon e Challenge Phuket Con questa proposta avrai l opportunità di partecipare a due tra

Dettagli

La coda degli autosauri

La coda degli autosauri La coda degli autosauri Leggendo il libro La coda degli autosauri l attenzione di quasi tutti noi ragazzi è stata catturata dalla pagina del libro che parla dell enorme mucchio di candele e fiammiferi

Dettagli

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato)

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato) Conclusione dell anno catechistico Elementari e Medie Venerdì 30 maggio 2014 FESTA DEL GRAZIE Saluto e accoglienza (don Giancarlo) Canto: Alleluia, la nostra festa Presentazione dell incontro (Roberta)

Dettagli

Cosa farò da grande?

Cosa farò da grande? Scuola dell Infanzia Paritaria Maestre Pie Rimini Progetto educativo Cosa farò da grande? Anno Scolastico 2009/2010 Quest anno abbiamo voluto coinvolgere i bambini e le famiglie in una programmazione incentrata

Dettagli