CHRISTIAN NARDELLA curriculum vitae

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CHRISTIAN NARDELLA curriculum vitae"

Transcript

1 Ai sensi degli artt. 46 (dichiarazioni sostitutive di certificazioni) del DPR n. 445/2000 e consapevole delle responsabilità penali previste dall art. 76 del predetto DPR, il sottoscritto dichiara che quanto contenuto nel cv sotto riportato corrisponde al vero. CHRISTIAN NARDELLA curriculum vitae Dati Anagrafici Christian Nardella nato a Orvieto (TR) il 17 febbraio 1975, residente in Via G. Mameli n. 29, Castel Viscardo (TR). Posizioni attuali Da gennaio 2015 Direttore della collana di divulgazione scientifica Quaderni Monaldeschi: ambiente, storia, costume. ISSN Da marzo 2014 componente della Scuola di Prevenzione e Sicurezza (S.P.E.S.) istituita presso il Dipartimento di Economia e Fondazione Marco Biagi dell Università di Modena e Reggio Emilia Da giugno 2013 collaboratore della Fondazione Giacomo Brodolini sulle tematiche dei rischi psicosociali, dello stress lavorativo, del rapporto tra organizzazione del lavoro e salute e dei metodi e tecniche di analisi psicologico-sociale. Da novembre 2013 docente a Contratto dell insegnamento in Gestione delle Risorse Umane presso Facoltà di Giurisprudenza di Unitelma Sapienza - Università Telematica. Dal 20 ottobre 1997 dipendente INAIL nel Settore Ricerca, Certificazione e Verifica. Studi e formazione Dottore di ricerca in Relazioni di Lavoro - Area Organizzazione Aziendale - presso la Fondazione Marco Biagi dell Università di Modena e Reggio Emilia, Ciclo XXVI, 14 Marzo 2014 Laurea in Psicologia (V.O.) indirizzo del Lavoro e delle Organizzazioni conseguita nell A.A , presso Sapienza Università di Roma, 3 Marzo 2004, votazione 98/110 Master in Ergonomia e Fattori Umani presso la Società Italiana di Ergonomia (SIE) in collaborazione con S3 Opus, Roma, Giugno 2004 maggio 2005 (328 ore) 1

2 Master universitario di II livello in Metodologia della Ricerca Sociale (MetRiS), presso la Facoltà di Sociologia Dipartimento RISMES dell Università Sapienza di Roma, a.a , votazione 105/110. Corso Modelli di Equazioni Strutturali presso Dipartimento di Psicologia dei Processi di Sviluppo e Socializzazione, Scuola di Metodologia della Ricerca, Sapienza Università di Roma, febbraio 2011, Orvieto (40 ore) Corso di Perfezionamento e Specializzazione per Mediatore Stragiudiziale Professionista, presso IforMediate (Istituto di Formazione Organizzazione e Ricerca), Periodo , Roma (54 ore). Cultore della materia in Psicologia sociale (MPSI/06) presso la Facoltà di Scienze Politiche Università degli studi di Pisa. Nomina del Consiglio di Facoltà in data 17/11/2011. Attività di Ricerca : membro del gruppo di ricerca Le persone e il lavoro fra integrazione e differenze, progetto di ricerca ISPESL, Dipartimento Medicina del Lavoro, Laboratorio Psicologia e Sociologia del Lavoro Marzo 2005 Marzo 2006: membro del gruppo di ricerca su Studio delle priorità valoriali secondo la prospettiva di S. Schwartz in gruppi di giovani sardi, coordinata dal Prof. Antonio Aiello per conto dell Università di Cagliari, Dipartimento di Psicologia : membro del gruppo di ricerca su La partecipazione attiva del lavoratore nella prevenzione dei rischi psicosociali, progetto di ricerca ISPESL, Dipartimento Medicina del Lavoro, Laboratorio Psicologia e Sociologia del Lavoro : membro del gruppo di ricerca su Analisi comparata per la valutazione dell efficacia degli strumenti e metodi di rilevazione dei rischi psicosociali e realizzazione di un Centro Documentale psicotecnico, progetto di ricerca ISPESL, Dipartimento Medicina del Lavoro, Laboratorio Psicologia e Sociologia del Lavoro : membro del gruppo di ricerca su Nuove prospettive per la valutazione dei rischi psicosociali: la formazione come strumento di prevenzione, progetto di ricerca ISPESL, Dipartimento Medicina del Lavoro, Laboratorio Psicologia e Sociologia del Lavoro : membro del gruppo di ricerca su Interventi finalizzati a combattere i fattori di rischio psicosociali correlati all organizzazione del lavoro in un ottica europea, progetto di ricerca ISPESL, Dipartimento Medicina del Lavoro, Laboratorio Psicologia e Sociologia del Lavoro Novembre 2006 Novembre 2007: membro del gruppo di ricerca su Aspetti disposizionali e fattori motivazionali nello studio di processualità socio-cognitive automatiche e controllate, coordinata dal Prof. Antonio Aiello per conto dell Università di Cagliari, Dipartimento di Psicologia. Novembre 2006 Novembre 2008: membro del gruppo di ricerca su Individuazione di criteri metodologici e operativi per l identificazione, selezione, screening, e valutazione psicologica di volontari per studi relativi ad effetti sulla sfera 2

3 neuropsichica dell esposizione a campi elettromagnetici. progetto di ricerca ISPESL, Dipartimento Medicina del Lavoro, Progetto Finanziato dal Ministero della Salute, PMS/34/ : membro del gruppo di ricerca sul Progetto Europeo Psychosocial Risk Management European Framework (PRIMA-EF), progetto di ricerca finanziato dalla Commissione Europea nell ambito del Sesto Programma Quadro. ISPESL, Dipartimento Medicina del Lavoro, Progetto Finanziato dal Ministero della Salute, 2009: membro del gruppo di ricerca su, Le dimensioni del benessere organizzativo nei Call center. Una ricerca sulle condizioni di lavoro degli operatori di Call center in Italia in una prospettiva integrata e comparata, coordinata dal Prof. Sergio Mauceri per conto dell Università Sapienza di Roma, Facoltà di Sociologia, Dipartimento di Ricerca Sociale e Metodologia Sociologica, Progetto PRIN : membro del gruppo di ricerca su Elaborazione e validazione di uno strumento modulare di prevenzione dei rischi psicosociali ed organizzativi e individuazione di best practices per la benessere dell organizzazione e dei lavoratori, progetto di ricerca ISPESL, Dipartimento Medicina del Lavoro, Laboratorio Psicologia e Sociologia del Lavoro : membro del gruppo di ricerca Stress e distress nei luoghi di lavoro: fattori di rischio, misure di prevenzione e di promozione del benessere organizzativo, progetto di ricerca ISPESL, Dipartimento Medicina del Lavoro, Laboratorio Psicologia e Sociologia del Lavoro : progetto di ricerca Economic stress e salute organizzativa nelle piccole e micro imprese: realizzazione di un modello per la valutazione e la gestione delle stress lavorativo in una prospettiva integrata e comparata. Tutor Prof. Tommaso M. Fabbri, Fondazione Marco Biagi, Università di Modena e Reggio Emilia : Progetto di ricerca-intervento sullo Stress Lavoro-correlato presso Fondazione Marco Biagi, Università di Modena e Reggio Emilia. Marzo Giugno 2015: Ricerca-intervento nell ambito del progetto Smart Working, Smart Companies: lavorare megliom con più equilibrio e più efficacia. Variazioni Srl. Attività didattica accademica A.A : Facoltà di Psicologia 2 Università degli studi di Roma La Sapienza Tutor universitario nell ambito dell offerta formativa programmata per il collaborazione con il Consorzio NETTUNO Modulo Psicologia degli atteggiamenti (A.A ) A.A : Incarico di coordinamento dei Project Work nell ambito del Vocational Master Ergonomia e fattori umani organizzato da Società Italiana di Ergonomia (Sezione territoriale Lazio) in collaborazione con S3 Opus, Roma 20 ottobre ottobre 2007 A.A : Facoltà di Psicologia 2 Università degli studi di Roma La Sapienza Tutor universitario nell ambito dell offerta formativa programmata per il 3

4 collaborazione con il Consorzio NETTUNO Modulo Psicologia degli atteggiamenti (A.A ) A.A : Facoltà di Psicologia 2 Università degli studi di Roma La Sapienza Tutor universitario nell ambito dell offerta formativa programmata per il collaborazione con il Consorzio NETTUNO Modulo Psicologia Sociale (A.A ) A.A : Incarico di docente nell ambito del nell ambito del Vocational Master Ergonomia e fattori umani IV Edizione, organizzato dalla Società Italiana di Ergonomia (Sezione territoriale Lazio) in collaborazione con S3 Opus, Roma A.A : Facoltà di Psicologia 2 Università degli studi di Roma La Sapienza Tutor universitario nell ambito dell offerta formativa programmata per il collaborazione con il Consorzio NETTUNO Modulo Psicologia Sociale (A.A ) A.A : Facoltà di Psicologia 2 Università degli studi di Roma La Sapienza Tutor universitario nell ambito dell offerta formativa programmata per il collaborazione con il Consorzio NETTUNO Modulo Psicologia Sociale (A.A ) A.A : Facoltà di Giurisprudenza Unitelma Sapienza Università Telematica. Tutor del Master Universitario in Management e organizzazione nelle aziende sanitarie (SECS-P/08) A.A : Facoltà di Psicologia 2 Università degli studi di Roma La Sapienza. Tutor universitario nell ambito dell offerta formativa programmata per il collaborazione con il Consorzio NETTUNO Modulo Psicologia Sociale (A.A ) A.A : Facoltà di Giurisprudenza Unitelma Sapienza Università Telematica. Tutor del Master Universitario in: Management e organizzazione nelle aziende sanitarie (SECS-P/10) Infermieristica Forense (IUS/09), Organizzazione, management e innovazione nella P.A. (SPS/04) A.A : Cultore della materia in Psicologia sociale (MPSI/06) presso la Facoltà di Scienze Politiche Università degli studi di Pisa, svolgimento seminari, partecipazione alle sedute d esame e alla revisione delle tesi di laurea. A.A : Facoltà di Psicologia 2 Università degli studi di Roma La Sapienza. Tutor universitario nell ambito dell offerta formativa programmata per il collaborazione con il Consorzio NETTUNO Modulo Psicologia Sociale (A.A ) A.A : Facoltà di Giurisprudenza Unitelma Sapienza Università Telematica. Tutor del Master Universitario in: Management e organizzazione nelle aziende sanitarie (SECS-P/10), Infermieristica Forense (IUS/09), Organizzazione, management e innovazione nella P.A. (SPS/04) 4

5 A.A docente a Contratto dell insegnamento in Gestione delle Risorse Umane (SPS/09) nell ambito del Master Universitario Management e organizzazione nelle aziende sanitarie presso Facoltà di Giurisprudenza Unitelma Sapienza Università Telematica Docenza Master I Livello in Relazioni di lavoro. Diritto, Economia e Gestione delle risorse umane. Modulo III: Innovazione nelle relazioni di Lavoro sul tema Salute e lavoro, presso Fondazione Marco Biagi, Università di Modena e Reggio Emilia. A.A docente a Contratto dell insegnamento in Gestione delle Risorse Umane (SPS/09) nell ambito del Master Universitario Management e organizzazione nelle aziende sanitarie presso Facoltà di Giurisprudenza Unitelma Sapienza Università Telematica Pubblicazioni Lavori Originali - Preprint 1. Nardella, C. (2014) La valutazione soggettiva degli stressors e strain lavorativi: Un analisi comparata tra diversi settori occupazionali. Tesi di dottorato in Relazioni di Lavoro (SSD: SECS-P/10), Ciclo XXVI, Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, A.A: 2012/2013. Preprint, Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze. Volumi 2. Aiello A, Deitinger P, Nardella C, (2012), Il modello di valutazione dei rischi psicosociali VARP, Franco Angeli, Milano. Monografie 3. AA.VV. Le persone e il lavoro fra integrazione e differenze (Indagine conoscitiva sul clima organizzativo in alcune aziende del territorio di Roma Sud). Promossa da ISPESL, CGIL, CISL, UIL. Roma 4 Luglio Macciocu, L., Rossi, I., Nardella, C., Stella, M., Brizio, L. (2009) Rischi psicosociali partecipazione attiva e prevenzione. Ricerca nazionale nel settore del credito. Ispesl, Palombi & Lanci, Roma. ISBN E. Fattorini, A. Ballottin, A. Barassi, F. Blasi, I. Borrelli, R. Buselli, P. Bussotti, L. Carpentiero, M. G. Cassitto, F. Chicco, E. Cordaro, L. Corsi, P. Deitinger, G. De Vuono, C. Fenga, C. Fornaciari, M. Lieti, L. Macciocu, C. Nardella, G. Nolfe, B. Papaleo, L. Perbellini, B. Persechino, G. Pozzi, M. Renso, L. Romeo, O. Sacco, L. Sani, V. Totire, E. Valenti. (2010). La valutazione dello stress lavoro-correlato. Proposta metodologica, Ispesl, Studio Centrone. Marzo ISBN Articoli in volumi collettanei 6. Deitinger, P., Nardella, C., Aiello, A. (2012) Lo sviluppo dello strumento Va.RP per l analisi del rischio stress lavoro-correlato, in De Carlo N.A, Nonnis M. (a cura di), Nuovi codici del lavoro. Contributi per la salute e il benessere nelle organizzazioni, TPM Edizioni, Padova. ISBN

6 7. Nardella, C., Deitinger, P., Aiello, A. (2012), Lo strumento CSL per la gestione dello stress lavoro-correlato nelle micro e piccole imprese in De Carlo N.A, Nonnis M. (a cura di), Nuovi codici del lavoro. Contributi per la salute e il benessere nelle organizzazioni, TPM Edizioni, Padova. ISBN Nardella, C. (2013), Il modello Valutazione dei rischi psicosociali (VARP): una riflessione su indicatori, strumenti e interventi. In AA.VV., Verifica della metodologia di valutazione del rischio stress lavoro-correlato. Edizioni Palinsesto, Roma. 9. Deitinger, P., Nardella, C. (2013), La valutazione dello stress lavoro-correlato come opportunità per lo sviluppo della performance e del benessere organizzativo, in De Carlo N.A., Falco, A., Capozza, D. (a cura di) Stress, benessere organizzativo e performance. Valutazione & Intervento per l Azienda Positiva, Franco Angeli, Milano. Articoli su riviste nazionali e internazionali 10. Nardella C., Mura M., (2006). Dimensione ergonomia e benessere socioorganizzativo: una rassegna su alcuni aspetti emergenti, Annali della Facoltà di Scienze della Formazione Vol. XXIV 2006, pg Nardella, C. Deitinger, P., Aiello, A., (2007), La rilevazione del rischio psicosociale: Rassegna di metodologia e strumenti di misura, Fogli d informazione, ISPESL, / 07 pg Macciocu, L., Nardella, C., Rossi, I., Stella, M., Brizio, L. (2008), Workers active participation in the prevention of psychosocial hazards in the credit sector: a key priority for becoming a socially responsible business, Prevention Today, 4, n.2, pg Aiello, A., Deitinger,P., Nardella, C., Bonafede, M. (2008), A tool for assessing the risk of mobbing in organizational environments: The Val.Mob. Scale, Prevention Today, 4, n. 3, pg Deitinger, P., Nardella, C., Bentivenga, R., Ghelli, M., Ronchetti, M., Bonafede, M. (2009), Mundo laboral y jóvenes en Italia: estudio cualitativo sobre imágenes y representaciones, Revista Psicologias, Departamento de Psicologia - Facultad de Ciencias Sociales, Universitadad de Puerto Rico. 15. Deitinger, P., Nardella, C., Bentivenga, R., Ghelli, M., Persechino, B., Iavicoli, S. (2009) D.Lgs. 81/2008: conferme e novità in tema di stress correlato al lavoro, Giornale Italiano di Medicina del Lavoro ed Ergonomia, 31:2, Deitinger, P., Bonafede, M., Ghelli, M., Nardella, C., Bentivenga, R., Ballottin, A., Quintarelli, E., Romeo, L. (2009), Análisis de las correlaciones entre dos instrumentos para la evaluaciòn del acoso psicológico: Val.Mob y MMPI2, Revista Aristeo, Editorial Universitaria de Buenos Aires, Rivadavia, Buenos Aires, Giugno Fenga, C., Di Nola, C., Maviglia, P., Cacciola, A., Nardella, C. (2009), Valutazione dello stress lavoro correlato nei lavoratori di un centro commerciale, Giornale Italiano di Medicina del Lavoro ed Ergonomia. Vol. XXXI, N.3, Luglio-Settembre pp B56- B63. 6

7 18. Nardella, C., Ronchetti, M., Bonafede, M., Deitinger, P., M. Secchi, A. Aiello (2010), Methods for studying the perception of psychosocial risks: an application of the paradigm of social representations, Prevention Today, Vol.6:3-4, pp Nardella, C., Pizzuti, A., Deitinger, P. (2010), Non formal learning: approccio culturale per la promozione della sicurezza negli ambienti di lavoro, Prevenzione Oggi IV Raccolata dei contributi tecnici. pp Nardella, C., Deitinger, P., Aiello, A. (2010), Condiciones que facilitan el acoso psicológico en la organización: estudios sobre la validación de la escala Val.Mob. en el ámbito sanitario, Seguridad y medio ambiente, 118, 2, Nardella, C., Aiello, A., Nonnis, M. (2011), L integrazione tra la Responsabilità Sociale delle Imprese e la Sicurezza e Salute sul Lavoro: nuove prospettive per le organizzazioni, Annali della Facoltà di Scienze della Formazione, Università di Cagliari. Vol.31. pp issn Nardella, C., Deitinger, P., Bentivenga, R., Ghelli, M., Ronchetti, M., Bonafede, M., Aiello, A. (2011), Le rappresentazioni del mondo del lavoro nelle fasce giovanili: applicazione di un metodo grafico. Psicotecnica: ieri! oggi? domani??. Atti del I Congresso internazionale (Bari, marzo 2007). II volume ISBN: , Nardella, C., Deitinger, P., Aiello, A., (2011), La valutazione dello Stress Lavoro correlato nelle Micro e Piccole Imprese: uno studio di validazione dello strumento CSL (Checklist sullo Stress Lavoro-Correlato), Giornale Italiano di Medicina del Lavoro ed Ergonomia. Supplemento B, Psicologia, Vol. 33, N. 3, B69-B Deitinger, P., Nardella, C., Ronchetti, M., Bonafede, M., Grandi, C. (2011), Life styles, anxiety, expertise: the perception of risk from electromagnetic fields, Giornale Italiano di Medicina del Lavoro ed Ergonomia. Supplemento B, Psicologia, Vol. 33, N. 3, B14-B Aiello, A., Bonafede, M., Nardella, C. (2013), Il benessere psicosociale nei contesti scolastici: analisi di un caso di studio attraverso lo strumento Va.RP. Giornale Italiano di Medicina del lavoro ed Ergonomia. Volume 35 N Nardella, C. (2013), Rischi psicosociali: la valutazione con il modello Va.RP. Ambiente & Sicurezza sul lavoro, 4, pp Curzi, Y., Fabbri, T.M., Nardella, C. (2013), Lo stress lavoro-correlato: dalla valutazione alle misure organizzative di prevenzione. QFMB, n Bilotta, E., Meozzi, P., Nardella, C. (2014) Istituzioni del mercato del lavoro e disoccupazione: un modello per l analisi degli effetti delle politiche del lavoro sui livelli di disoccupazione nei paesi UE 27. Discussion Papers del Dipartimento di Scienze Economiche Università di Pisa, n. 180 (http://wwwdse.ec.unipi.it/ricerca/discussion-papers.htm). 29. Nardella, C., Pierini E. (2014) Il mobbing tra strategie organizzative e tutele giuridiche. Cultura giuridica e diritto vivente. Vol. 1 (2014) 30. Nardella, C. (2015). Intervista a Giuseppa Peppa Lolli. QM n.2. ISSN

8 Paper presentati a convegni nazionali e internazionali (con referaggio) 31. Nardella, C., Serranò, F., Deitinger,P., (2006). La seguridad organizzativa representada en los grupos de formacion. Poster presentato al X Congresso Nazionale di Psicodiagnostica, Buenos Aires, Argentina, 5-7 ottobre Nardella, C., Aiello, A., Deitinger, P. (2006). La evaluación del riesgo psico-social en los contextos organizativos: Presentación de un sistema de evaluación del fenómeno de acoso psicológico. Poster presentato al X Congresso Nazionale di Psicodiagnostica, Buenos Aires, Argentina, 5-7 ottobre Nardella, C., Ghelli, M., Bentivenga, R., Deitinger, P., (2007). El error humano: análisis de los accidentes en el cuerpo nacional de bomberos. Comunicazione orale al II Congreso Salud y Trabajo, Cuba, Nardella, C., Ronchetti, M., Bonafede, M., Deitinger, P., Aiello, A., (2007). Comunidades de prácticas en el ámbito laboral: el aprendizaje hacia la seguridad. Poster presentato al II Congreso Salud y Trabajo, Cuba, Nardella, C., Deitinger, P., Macciocu, L., Bentivenga, R., Ghelli, M., Bonafede, M., Ronchetti, M., Aiello, A., (2007). Le rappresentazioni del mondo del lavoro nelle fasce giovanili: applicazione di un metodo grafico. Comunicazione orale al I Congresso Internazionale di Psicotecnica, Bari Marzo Deitinger, P., Nardella, C., Bentivenga, R., Ghelli, M., Bonafede, M. (2007). Quality and conditions of Work and Wellbeing in an Italian National Health Service Unit. Comunicazione orale presentata alla International Commission on Occupational Health (ICOH) Conference on Health Care Worker Health, Vancouver, ottobre Deitinger, P., Nardella, C., Bentivenga, R., Ghelli, M., Bonafede, M., Ursini, M. (2007). Prevenzione e benessere sul lavoro: indagine in un azienda sanitaria del centro Italia. Comunicazione orale presentato al Convegno Nazionale Ergonomia applicata: Sanità e Servizi, Arezzo, novembre Natali, E., Petyx, C., Deitinger, P., Nardella, C., Ronchetti, M., Iavicoli, S. (2007). La percezione del rischio negli stakeholders in Europa. Poster presentato al 70 congresso Nazionale S.I.M.L.I.I., Roma Dicembre Scopelliti, M., Aiello A., Nardella, C. (2008). Attitudes towards the workplace: Development of a multidimensional scale. 15th General Meeting of the European Association of Experimental Social Psychology, Opatija, June - Programme and Abstract Book, p Nardella, C., Deitinger P., Bentivenga R., Ghelli M., Bonafede M., Ronchetti M., Aiello A. (2008). Social representations of psychosocial risk in a group of workers: use of a graphic method. Poster 8th Conference of the European Academy of Occupational Health Psychology, 12th 14th November 2008 at the University of Valencia, Spain. 41. Deitinger, P., Nardella C., Bonafede M., Aiello A. (2008). A tool for evaluating the risk of Mobbing in Organizational Contexts: the Val.Mob. scale. Poster 8th Conference of the European Academy of Occupational Health Psychology, 12th 14th November 2008 at the University of Valencia, Spain. 8

9 42. Deitinger, P., Nardella C., Bonafede M., Aiello A. (2008). Recognition of indicators for the development Questionnaire for the Assessment of Psychosocial Risks (VaRP). Oral communication, IV International Forum CRITEOS - Boundaryless Careers and Occupational Wellbeing th December 2008, Bari, Italy. 43. Nardella, C., Deitinger P.,, Bonafede M. (2008). Integrate psychosocial issues in strategies of Corporate Social Responsibility. Poster, IV International Forum CRITEOS - Boundaryless Careers and Occupational Wellbeing th December 2008, Bari, Italy. 44. Deitinger, P., Nardella C., Bentivenga R., Ghelli M., Bonafede M. (2009) Assessing of organizzational wellbeing, job burnout and mobbing: an analysis of three tools. European Congress of Work and Organizational Psychology, Santiago de Compostela, maggio Deitinger, P., Nardella C., Ronchetti M., Bonafede M., Bentivenga R., Ghelli M., Aiello A., Agus T. (2009) Framing social representations theory: the analysis of emotions in the workplace. European Congress of Work and Organizational Psychology, Santiago de Compostela, maggio Deitinger, P., Nardella C., Ronchetti M., Bonafede M., Grandi C. (2009). The perception of Risks from Electromagnetic Fields: implications for an effective Risk Communication. 23rd Annual Conference of the European Health Psychology Society Pisa, Italy, September 23rd to 26th, Deitinger, P., Nardella C., Bonafede M., Aiello A. (2009) VaRP Model advance framing an psychosocial risk in Italy: pratical development. The 8th International Conference on Occupational Stress and Health November 5 8, 2009 Caribe Hilton Hotel, San Juan, Puerto Rico. 48. Deitinger, P., Nardella C., Bonafede M., Ghelli M., Bentivenga R., Quintarelli E., Ballottin A., Romeo L. (2009) Integration of individual and psychosocial aspects in mobbing (bullying) studies: an Italian pilot study. The 8th International Conference on Occupational Stress and Health, November 5 8, 2009 Caribe Hilton Hotel, San Juan, Puerto Rico. 49. Aiello, A., Nardella C, Deitinger P., Bonafede M. (2009). Gli Stressors negli ambienti di lavoro: sviluppo del modello Va.RP per l'analisi psicosociale delle fonti organizzative di tensione. Volume degli Atti del IX Congresso Nazionale della Sezione di Psicologia Sociale dell'aip Settembre (p. 79). ISBN/ISSN: Cagliari: Parteolla Ed. (ITALY). 50. Macciocu, L., Rossi I., Nardella C., Ferrante P., Buresti G., Iavicoli S. (2009) I rischi psicosociali nel settore del credito e la partecipazione attiva quale strumento di prevenzione. Applicazione di una tecnica di analisi multivariata (Analisi delle corrispondenze Multiple- MCA). 72 Congresso Nazionale SIMLII, Firenze, novembre Fenga, C, Di Nola C,Trombetta B, Barresi G, Nardella C, Fattorini E, Drago M (2009) La Valutazione dello stress nei lavoratori delle emergenze. Dati preliminari. 72 Congresso Nazionale SIMLII, Firenze, novembre Deitinger, P., Aiello A., Nardella C., Bonafede M. (2009). Il modello Va.RP : recenti sviluppi nel processo di gestione dei rischi psicosociali in Italia. Convegno Nazionale La psicologia tra sicurezza e benessere organizzativo AIP (Associazione Italiana di Psicologia) Firenze ottobre

10 53. Nardella, C. Pizzuti, A., & Deitinger, P. (2010) Non-formal learning: proposal for an occupational health and safety-oriented approach. 9th Conference of the European Academy of Occupational Health Psychology, Rome, Italy March Deitinger, P., Nardella, C., Bentivenga, R., & Ghelli, M. (2010)Workload and job burnout among prison educators. 9th Conference of the European Academy of Occupational Health Psychology, Rome, Italy March Deitinger, P., Nardella, C., Bentivenga, R., Ghelli, M., Persechino, B., & Iavicoli, S (2010) Reference regulation and good practices in the assessment of psychosocial risk factors in Italy. 9th Conference of the European Academy of Occupational Health Psychology, Rome, Italy March Deitinger, P., Nardella, C., Bonafede, M., & Aiello, (2010) A Framing a new proposal for the Psychosocial risk assessment from Europe to Italian context: the Va.RP model. 9th Conference of the European Academy of Occupational Health Psychology, Rome, Italy March Deitinger, P., Nardella, C., Bentivenga, R., Ghelli, M., & Bonafede, M. (2010) Work Contexts and their effects at an individual level. 9th Conference of the European Academy of Occupational Health Psychology, Rome, Italy March Fenga, C., Di Nola, C., Cacciola, A., & Nardella, C. (2010) Assessment of Occupational Stress among shopping centre employees. 9th Conference of the European Academy of Occupational Health Psychology, Rome, Italy March Macciocu, L., Rossi, I, Nardella, C., Ferrante, P., Buresti, G., & Iavicoli, S. (2010) Psychosocial risk in finance and banking sector: active participation as a prevention instrument. Application of a multivariate analysis technique (Multiple Correspondence Analysis - MCA). 9th Conference of the European Academy of Occupational Health Psychology, Rome, Italy March Nardella, C., Deitinger. P., Aiello, A. (2010) Work planning and management in small- sized enterprises: development and validation of the WSC (Work-Related Stress Checklist)-SME tool, Accepted for 8 Th International Scientific Conference IOHA 2010, Rome 28 September 2 October Grandi, C., Nardella, C., Ronchetti M., Deitinger, P. (2010) Neurobehavioral effects of electromagnetic fields: current knowledge, metodhological issues and the role of risk perception with regard to occupational and environmental exposure. 8 th International Scientific Conference Ioha 2010, Rome 28 September 2 October Grandi, C., Nardella C., Ronchetti M., Bonafede M., Deitinger P. (2010) Lay and expert s risk perception related to Electromagnetical fileds. 8 th International Scientific Conference Ioha 2010, Rome 28 September 2 October Deitinger, P., Nardella C., Aiello A. (2011) Il Modello di valutazione dello stress lavorocorrelato VARP: strumenti di rilevazione ed applicazioni. Convegno Nazionale AIP (Associazione Italiana di Psicologia) sezione psicologia per le organizzazioni, Milano, ottobre Deitinger, P., C.Nardella, Aiello A.(2012) VARP: a model for assessing the risk of work-related stress: tools and application. 10 th Conference of the European Academy of Occupational Health Psychology, April 2012, E Zurich, Switzerland 10

11 65. Aiello, A., Nardella C. (2012) Il disagio lavorativo tra aspetti relazionali e sintomi sulla salute dell individuo: Lo strumento Val.Mob. Congresso Nazionale delle sezioni AIP (Associazione Italiana di Psicologia. Chieti settembre 2012, Espress Edizioni, pg378. ISBN Nardella, C., Aiello A. (2012) Valutare il benessere organizzativo: la forma per medie imprese dello strumento multidimensionale Va.RP. Congresso Nazionale delle sezioni AIP (Associazione Italiana di Psicologia. Chieti settembre 2012). Espress Edizioni, pg391. ISBN Nardella, C., Aiello A. (2013). Le determinanti del malessere e benessere organizzativo nei contesti sanitari. Congresso Nazionale delle sezioni AIP (Associazione Italiana di Psicologia. Padova settembre 2013). Logos, Pg.7, ISBN Nardella, C., Aiello A. (2013). Rischi psicosociali e strategie di coping in ambito scolastico. Congresso Nazionale delle sezioni AIP (Associazione Italiana di Psicologia. Padova settembre 2013). Logos, Pg. 65, ISBN Iscrizione albo professionale Iscrizione dal 2006 all Ordine Professionale degli Psicologi Regione Lazio (n ). Lingue straniere Inglese Conoscenze informatiche Ottima conoscenza dei sistemi operativi Windows e del Pacchetto Office della famiglia Microsoft, inclusi i programmi di navigazione internet e di gestione della posta elettronica. Ottima conoscenza del software di analisi statistica SPSS, Lisrel Castel Viscardo, 11 giugno 15 Firma Autorizzo il trattamento dei miei dati personali ai sensi del D.Lgs. 196 del 30/06/2003 per la tutela della privacy. 11

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Gruppo di Lavoro del Network Nazionale per la Prevenzione Disagio Psicosociale nei Luoghi di Lavoro

Gruppo di Lavoro del Network Nazionale per la Prevenzione Disagio Psicosociale nei Luoghi di Lavoro Gruppo di Lavoro del Network Nazionale per la Prevenzione Disagio Psicosociale nei Luoghi di Lavoro Coordinatore: Emanuela Fattorini - Dipartimento Medicina del Lavoro Antonia Ballottin, Adriano Barassi,

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

SICUREZZA & INGEGNERIA

SICUREZZA & INGEGNERIA SICUREZZA & INGEGNERIA Centro Formazione AiFOS A707 MA.CI - S.R.L. AGENZIA FORMATIVA E SERVIZI PROFESSIONALI PER LE IMPRESE Organismo accreditato dalla Regione Toscana PI0769 C.F./Partita IVA 01965420506

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane

Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane Area di pratica professionale PSICOLOGIA PSICOLOGIA DEL LAVORO, DELL ORGANIZZAZIONE E DELLE RISORSE UMANE Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane Classificazione EUROPSY Work

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari

INFORMAZIONI PERSONALI ESPERIENZA LAVORATIVA. 2013 a tutt oggi ASL Cagliari O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Alessandra Aste Indirizzo VIA IS MIRRIONIS 92, 09121 CAGLIARI Telefono 070 6095934 3346152648 Fax 0706096059

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Laura Bacci, PMP Via Tezze, 36 46100 MANTOVA Telefono (+39) 348 6947997 Fax (+39) 0376 1810801

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14)

Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14) Corso di LAUREA IN CONSULENTE DEL LAVORO E SCIENZE DEI SERVIZI GIURIDICI (CLASSE L-14) Curriculum in Consulente del lavoro PIANO DI STUDIO COORTE DI RIFERIMENTO A.A. 2014-2015 I anno II anno IUS 01 - Istituzioni

Dettagli

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO

GIUGNO 2009 A TUTT OGGI Consorzio Regionale Parco Valle Lambro, Via Vittorio Veneto, 19 20050 TRIUGGIO F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Nazionalità 23, VIA GIOVANNI PAOLO II, 23861, CESANA BRIANZA, LC ITALIANA Data di nascita 09/02/1979

Dettagli

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it

TARZIA SALVATORE. s.tarzia@regcal.it C U R R I C U L U M V I T A E F O R M A T O E U R O P E O INFORMAZIONI PERSONALI Nome TARZIA SALVATORE Telefono 0961 857310 Fax 0961 857279 E mail s.tarzia@regcal.it Nazionalità Luogo di Nascita Data di

Dettagli

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II.

AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE A NORMA DELL ARTICOLO 7 COMMA 6, D.LGS N. 165 DEL 30.03.2001 E SS.MM.II. In esecuzione della deliberazione del Direttore generale n. 765 del 30.04.2013,

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1339 Prot. n 13549 Data 29.04.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 2185 Prot. n 25890 Data 30.06.2014 Titolo III Classe V UOR SOFPL VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004, n. 270;

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E

F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E 1 F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome TELATTIN PIERLUIGI Indirizzo V.le Stadio 24/a 23100- SONDRIO (Italy) Telefono 0039/0342/201666; 0039/338/6421337

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA. (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA Modena, il _ 11.01.2012 Prot. N 9 Pos. N /_ (Avviso al pubblico) IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI BIOLOGIA VISTO il DPR 22 dicembre

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali

Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali 1 Il Progetto People: talent management e succession planning nel Gruppo Generali CRISTIANA D AGOSTINI Milano, 17 maggio 2012 Il Gruppo Generali nel mondo 2 Oltre 60 paesi nel mondo in 5 continenti 65

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

p e r i l c u r r i c u l u m

p e r i l c u r r i c u l u m F o r m a t o e u r o p e o p e r i l c u r r i c u l u m v i t a e Informazioni personali Nome Indirizzo Ferraina Caterina Rosaria Località Feudotto compl. AZUR Vibo Valentia Telefono 0963.94428 328/2888930

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

Disturbi dell Apprendimento

Disturbi dell Apprendimento Master in Disturbi dell Apprendimento in collaborazione con IPS nelle sedi di MILANO ROMA PADOVA BARI CAGLIARI CATANIA RAGUSA Questo modulo d iscrizione, unitamente alla fotocopia della ricevuta del versamento

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

Il master è in collaborazione con

Il master è in collaborazione con Il Master in Turismo Sostenibile e Responsabile - Imprenditorialità e Management ideato dal Centro Studi CTS, giunto alla XII edizione, in collaborazione con Scuola di Comunicazione IULM e AITR - Associazione

Dettagli

Università Vita~Salute San Raffaele

Università Vita~Salute San Raffaele Università Vita~Salute San Raffaele DECRETO RETTORALE N. 4185 IL RETTORE Visto lo Statuto dell'università Vita-Salute San Raffaele approvato con Decreto del Ministero dell'università e della Ricerca Scientifica

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi

giuseppe.marziali@gmail.com giuseppe.marziali@sanita.marche.it 03/04/1956 Porto Sant Elpidio (FM) MRZGPP56D03G921O Febbraio 2010 ad oggi F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Qualifica Professionale MARZIALI GIUSEPPE Medico Chirurgo, Specialista in Malattie dell Apparato Cardiovascolare,

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

I NUOVI INDIRIZZI DELLA VAS PROPOSTI DALLA ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE PER LA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIETALE

I NUOVI INDIRIZZI DELLA VAS PROPOSTI DALLA ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE PER LA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIETALE I NUOVI INDIRIZZI DELLA VAS PROPOSTI DALLA ASSOCIAZIONE INTERNAZIONALE PER LA VALUTAZIONE DI IMPATTO AMBIETALE Ing Giuseppe Magro Presidente Nazionale IAIA 1 Italia 2 La Valutazione Ambientale Strategica

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

CURRICULUM. Dati Anagrafici

CURRICULUM. Dati Anagrafici SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PIEMONTE S.C. Formazione Aziendale Codice: Curriculum Data: AGOSTO 2012 Pagina 1 di 6 CURRICULUM Dati Anagrafici Descrizione del profilo Titolo di studio ed esperienza

Dettagli

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM DI STUDIO, FORMATIVO E PROFESSIONALE La sottoscritta Dr.ssa Franca CRINÒ, nata a Casignana (RC) il 04/03/1959, residente in Via Zittoro 19/4, 89030 - Casignana (RC) Tel.: 0964.956090, cell.:

Dettagli

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum

Principi base per un buon CV. La struttura del Curriculum Principi base per un buon CV Il curriculum vitae è il resoconto della vostra vita professionale, e può essere il vostro rappresentante più fedele, a patto che sia fatto bene. Concentratevi sui punti essenziali

Dettagli

Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca

Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca Parere n. 5 del 22/6/2011 Al Direttore Generale per l Università, lo Studente ed il Diritto allo studio universitario del Ministero Istruzione, Università e Ricerca Oggetto: Programmazione nazionale dei

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE b) unica prova orale su due materie, il cui svolgimento è subordinato al superamento della prova scritta: una prova su deontologia e ordinamento professionale; una prova su una tra le seguenti materie

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

La valutazione e gestione dello stress lavoro-correlato

La valutazione e gestione dello stress lavoro-correlato La valutazione e gestione dello stress lavoro-correlato Maggio 2010 PREFAZIONE Al fine di contribuire ad un adeguata gestione dei rischi psicosociali, negli ultimi anni l ISPESL ha adottato una strategia

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master

DECRETA. ART. 1 Caratteristiche del Master Il Rettore Decreto Rep. n 1115 Prot. n 8165 Data 23.04.2009 Titolo III Classe V UOR Post Laurea - Master VISTO lo Statuto del Politecnico di Milano; VISTO il D.M. 3.11.1999, n.509; VISTO Il D.M. 22.10.2004,

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT

MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT MASTER IN PERFORMING ARTS MANAGEMENT edizione 2015 Foto di Benedetta Pitscheider Se il tuo futuro è lo spettacolo, il tuo presente è il Master in Performing Arts Management in collaborazione con OSMOSI

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione

Destinazione: IRLANDA. art. 1 SOGGETTO PROPONENTE E OGGETTO. indice una selezione AVVISO DI SELEZIONE PER L ATTUAZIONE DEL PROGRAMMA LEONARDO DA VINCI Progetto M.E.D. Progetto nr. LLP-LdV-PLM-11-IT-254 Titolo M.E.D. (N. LLPLink 2011-1-IT1-LEO02-01757) Destinazione: IRLANDA art. 1 SOGGETTO

Dettagli

A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE

A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE IL MODELLO PRECEDE-PROCEED E L INTERACTIVE DOMAIN MODEL A CONFRONTO A cura di Alessandra Suglia, Paola Ragazzoni, Claudio Tortone DoRS. Centro Regionale di

Dettagli

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99)

Classe e ordinamento del Corso di studio (es. classe L24 ordinamento 270/04 oppure classe 15 ordinamento 509/99) Mod. 6322/triennale Marca da bollo da 16.00 euro Domanda di laurea Valida per la prova finale dei corsi di studio di primo livello Questo modulo va consegnato alla Segreteria amministrativa del Corso a

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1

PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 ALLEGATO 6 ELEMENTI ESSENZIALI DEL PROGETTO PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 TITOLO DEL PROGETTO: PRIMA GLI ULTIMI 1 Settore e Area di Intervento: SETTORE: ASSISTENZA AREA: ESCLUSIONE GIOVANILE OBIETTIVI DEL

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Dr. Maurizio Apicella

Dr. Maurizio Apicella Dr. Maurizio Apicella Nato a Campagna (SA) il 2.2.1962 Residente in Roma Coniugato con 2 figli FORMAZIONE 1985 Laurea in Giurisprudenza, Università di Salerno 1987 Master Formez per Consulenti di Direzione

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Sergio dal Maso Viale C.Colombo, 165 Foggia Telefono 328/2775122 Fax 0881/720007 E-mail Nazionalità

Dettagli

CALENDARIO CORSI 2015

CALENDARIO CORSI 2015 SAFER, SMARTER, GREENER DNV GL - Business Assurance Segreteria Didattica Training Tel. +39 039 60564 - Fax +39 039 6058324 e-mail: training.italy@dnvgl.com www.dnvba.it/training BUSINESS ASSURANCE CALENDARIO

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Stress lavoro-correlato: le novità della guida operativa

Stress lavoro-correlato: le novità della guida operativa INCONTRO TECNICO GRATUITO Stress lavoro-correlato: le novità della guida operativa Treviso, 17 giugno 2010 Oggi parleremo di: Principali riferimenti normativi e presentazione dell accordo quadro europeo

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Distr. Sc. n 9 - Via V. Veneto 89822 SERRA SAN BRUNO (VV) FONDI STRUTTURALI 2007-2013 PEC: vvis003008@pec.istruzione.it PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FONDO

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni

REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA. Titolo I Norme comuni REGOLAMENTO PER IL CONFERIMENTO DEGLI INSEGNAMENTI NEI CORSI DI STUDIO DELL OFFERTA FORMATIVA Titolo I Norme comuni Art. 1 Oggetto e finalità del Regolamento 1. Il presente regolamento disciplina il conferimento

Dettagli

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.

che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C. laformazione che serve Corso base sui Disturbi Specifici dell Apprendimento Direttore: Dr. Marco Leonardi 26 ottobre 2013 CEFPAS Caltanissetta 6 CREDITI E.C.M Premessa Di recente i disturbi specifici dell

Dettagli

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como Corso di Laurea in Scienze della Mediazione Interlinguistica e Interculturale Classe L-12 Mediazione Linguistica

Dettagli

CURRICULUM VITAE. ROBERTA FADDA Ricercatrice in Psicologia dello Sviluppo Facoltà di Scienze della Formazione Università degli Studi di Cagliari

CURRICULUM VITAE. ROBERTA FADDA Ricercatrice in Psicologia dello Sviluppo Facoltà di Scienze della Formazione Università degli Studi di Cagliari CURRICULUM VITAE ROBERTA FADDA Ricercatrice in Psicologia dello Sviluppo Facoltà di Scienze della Formazione Università degli Studi di Cagliari Nazionalità Italiana Data di nascita 21 Gennaio 1975 Indirizzo

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello

Schema Professionista della Security Profilo Senior Security Manager - III Livello STATO DELLE REVISIONI rev. n SINTESI DELLA MODIFICA DATA 0 05-05-2015 VERIFICA Direttore Qualità & Industrializzazione Maria Anzilotta APPROVAZIONE Direttore Generale Giampiero Belcredi rev. 0 del 2015-05-05

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli