LARA COLOMBO CURRICULUM DELL ATTIVITÀ SCIENTIFICA E DIDATTICA Aggiornamento gennaio 2012

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LARA COLOMBO CURRICULUM DELL ATTIVITÀ SCIENTIFICA E DIDATTICA Aggiornamento gennaio 2012"

Transcript

1 LARA COLOMBO CURRICULUM DELL ATTIVITÀ SCIENTIFICA E DIDATTICA Aggiornamento gennaio 2012 SCIENTIFIC CURRICULUM VITAE (English version) p. 13 Ricercatrice in Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni (settore disciplinare M-PSI/06) Facoltà di Lettere e Filosofia Dipartimento di Psicologia Università degli Studi di Torino POSIZIONE E PRINCIPALI TAPPE DEL PERCORSO FORMATIVO E ACCADEMICO Dal 1 ottobre Ricercatrice presso la Facoltà di Lettere e Filosofia, Università degli Studi di 2006 Torino (settore M-PSI/06, Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni). Afferenza al Corso di Laurea triennale in Scienze della Comunicazione e al Corso di Laurea Magistrale in Produzione e organizzazione della comunicazione e della conoscenza dal 2012 Tutor della Scuola di Dottorato in Scienze Umane e Sociali dell Università di Torino dal dicembre Socia CIRSDe (Centro Interdisciplinare di Ricerche e Studi delle Donne), 2011 Università degli Studi di Torino dal 2008 Socia AIP (Associazione italiana di Psicologia) sezione Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni a.a Dottorato di ricerca in Psicodinamica delle relazioni e dei comportamenti di lavoro, organizzativi ed istituzionali, ciclo XIX, Dipartimento di Psicologia dal 2004 Iscrizione all Albo degli Psicologi della regione Piemonte nel febbraio del Nomina a cultrice della materia in Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni (10 giugno 2003) a.a Borsa di Studio in Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni (attività nell area di Psicometria M-PSI/03) presso la Facoltà di Psicologia, Università degli Studi di Torino. a.a Borsa di Studio in Psicologia Applicata (attività nell area di Psicometria M- PSI/03) presso la Facoltà di Psicologia, Università degli Studi di Torino 2001 Abilitazione all esercizio della professione di psicologo conseguita a Torino il 18 dicembre 2001 (Esame di Stato seconda sessione 2001) a.a Tirocinio post laurea a.a Laurea in Psicologia (indirizzo del lavoro) conseguita presso la Facoltà di Psicologia, Università degli Studi di Torino con la votazione di 110/110 1

2 ATTIVITÀ DI DOCENZA SVOLTA PRESSO L UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO a.a a.a a.a dall a.a all a.a a.a dall a.a all a.a a.a a.a a.a a.a Affidamento dell insegnamento di Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni (6 crediti) per il Corso di Laurea Magistrale in Produzione e Organizzazione della Comunicazione e della Conoscenza, Facoltà di Lettere e Filosofia, Università degli Studi di Torino Affidamento dell insegnamento di Psicologia sociale (6 crediti) per il Corso di Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione, Facoltà di Lettere e Filosofia, Università degli Studi di Torino Affidamento dell insegnamento di Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni (6 crediti) per il Corso di Laurea Magistrale in Produzione e Organizzazione della Comunicazione e della Conoscenza, Facoltà di Lettere e Filosofia, Università degli Studi di Torino Affidamento dell insegnamento di Psicologia sociale (5 crediti) per il Corso di Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione e per il Corso di Laurea Magistrale in Produzione e Organizzazione della Comunicazione e della Conoscenza (ex Corso di Comunicazione per le Istituzioni e le Imprese), Facoltà di Lettere e Filosofia, Università degli Studi di Torino Affidamento del corso di Psicometria (4 crediti) presso la Facoltà di Psicologia, Università degli Studi di Torino Collaborazione all attività didattica per il corso di Psicologia delle Organizzazioni, di Psicologia dello Sviluppo Organizzativo A: dall analisi della domanda all intervento, Psicologia dello Sviluppo Organizzativo (docente prof.ssa Claudia Piccardo), Facoltà di Psicologia, Università degli Studi di Torino Tutor al Corso/Laboratorio Processi Organizzativi e Salute (docente prof.ssa Claudia Piccardo) presso la Scuola di Specializzazione Universitaria di Psicologia della Salute di Veruno Esercitazioni per il corso di Metodologia della ricerca psico-sociale (docente prof. Luca Ricolfi), Facoltà di Psicologia, Università degli Studi di Torino Esercitazioni per il corso di Tecniche di ricerca psicologica e di analisi dei dati (docente prof.ssa Silvia Gattino), Facoltà di Psicologia, Università degli Studi di Torino Esercitazioni per il corso di Tecniche di ricerca psicologica e di analisi dei dati, docente (docente prof.ssa Fulvia Ortalda), Facoltà di Psicologia, Università degli Studi di Torino Esercitazioni per il corso di Metodologia della ricerca psico-sociale (docente prof. Luca Ricolfi), Facoltà di Psicologia, Università degli Studi di Torino Esercitazioni per il corso di Boolean Factor Analysis (docente prof. Luca Ricolfi) presso la Scuola estiva di psicometria dell AIP dell University Centre Residential di Bertinoro (Forlì) ATTIVITÀ DI DOCENZA SVOLTA PRESSO LE SCUOLE DI DOTTORATO E SUMMER SCHOOL AIP 2

3 a.a a.a a.a a.a a.a Seminario di indirizzo La ricerca in organizzazione in tema di benessere e conciliazione lavoro-famiglia. L'utilizzo del questionario per la Scuola di dottorato in Scienze Umane (indirizzo in Psicologia della salute e della qualità della vita), Università degli Studi di Torino Seminario Benessere organizzativo: teoria e metodo, per la Scuola di dottorato Internazionale in Relazioni di Lavoro Ciclo seminariale Sicurezza e salute sul lavoro, qualità del lavoro e benessere organizzativo, Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Seminario Il software Alceste, per la Summer School AIP (Associazione italiana di Psicologia) Metodi di ricerca qualitativa in Psicologia del lavoro e delle Organizzazioni Seminario La costruzione del questionario per la Scuola di dottorato in Scienze Umane (indirizzo in Psicologia della salute e della qualità della vita), Università degli Studi di Torino Seminario di indirizzo La costruzione del questionario per la Scuola di dottorato in Scienze umane (indirizzo in Psicologia della salute e della qualità della vita), Università degli Studi di Torino PARTECIPAZIONI A COMMISSIONI PRESSO LA FACOLTÀ DI LETTERE E FILOSOFIA, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO a.a Dal 2008 a.a Componente Commissione Test d ingresso per il Corso di Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione Componente Commissione Erasmus per il Corso di Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione Componente Commissione Test d ingresso per il Corso di Laurea Triennale in Scienze della Comunicazione ATTIVITÀ DI RICERCA PRESSO L UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO L attività di ricerca (quali-quantitativa) è riconducibile, in particolare, al tema del benessere in organizzazione e al tema della relazione lavoro-famiglia, indagati attraverso la partecipazione a progetti finanziati o legati a convenzioni con la Facoltà di Psicologia o con il Dipartimento di Psicologia, Università degli Studi di Torino Attività di coordinamento e di ricerca per il progetto Benessere in Ateneo (convenzione Dipartimento di Psicologia e Università di Modena e Reggio Emilia) 2008 Attività di coordinamento e supervisione della ricerca in tema di conciliazione tra lavoro e resto della vita - convenzione tra il Dipartimento di Psicologia e la Fédération des Coopératives Valdôtaines Revisione dello strumento di raccolta dati (questionario) per il progetto RED: Reinforce 3

4 Rescuers Resilience by Empowering a well-being Dimension, progetto co-finanziato da European Commission, DG Environment, Civil Protection Unit (Convenzione con la Facoltà di Psicologia) 2007 Attività di coordinamento e di ricerca per il progetto La conciliazione tra lavoro remunerato e resto della vita in ARPA Piemonte (Convenzione Dipartimento di Psicologia ARPA Piemonte) 2007 Attività di coordinamento e di ricerca per il progetto La conciliazione tra lavoro remunerato e resto della vita (Convenzione Dipartimento di Psicologia e Asl19 di Asti) Attività relative alla fase transnazionale (Debora) del progetto Equal Sintonie. Formare le organizzazioni a realizzare nuovi apprendimenti e a diffondere opportunità di conciliazione innovative (Dipartimento di Psicologia-EnAIP, Ciofs, Enfap, Smile) Spagna, Portogallo, Estonia Attività di ricerca per il progetto di ricerca Prin 2005 Transizioni biografiche: oggetti e modelli di analisi a confronto. Responsabile del progetto Mario Cardano, Dipartimento di Scienze Sociali, Università degli Studi di Torino. Responsabile dell unità di ricerca Laura Bonica, Dipartimento di Psicologia, Università degli Studi di Torino Attività coordinamento, di ricerca e analisi dei dati per il progetto Benessere nei call center (convenzione Facoltà di Psicologia Telecom Italia. Supervisione scientifica prof. G.P. Quaglino) Attività di coordinamento e di ricerca per il progetto Equal Sintonie. Formare le organizzazioni a realizzare nuovi apprendimenti e a diffondere opportunità di conciliazione innovative. Partner del progetto: Enaip nazionale, Ciofs nazionale, Enfap nazionale, Smile 2005 Attività di ricerca e analisi dei dati per il progetto Il benessere psicofisico in azienda: l intreccio tra dimensioni psicologiche, fisiche ed ergonomiche. Una ricerca in differenti contesti organizzativi per un miglioramento della qualità di vita (supervisione scientifica Claudia Piccardo). Bando CRT - Progetto Alfieri 2005 Attività di ricerca e analisi dei dati Il cambiamento dei valori, dei processi di socializzazione e dell'identità tra i giovani italiani". Fondi MIUR - Ricerca di rilevante interesse nazionale Coordinamento prof.ssa Loredana Sciolla, Dipartimento di Scienze Sociali 2004 Attività di ricerca e analisi dei dati per il progetto Remote.Net. Realizzazione e monitoraggio del telelavoro in BasicNet. Supervisione scientifica di Claudia Piccardo 2003 Attività di ricerca e analisi dei dati per il progetto Plurale femminile. La conciliazione incontra l organizzazione realizzata presso l Enaip Piemonte. Supervisione scientifica di Claudia Piccardo 2003 Attività di ricerca e analisi dei dati per il progetto (svolto in collaborazione con il Cirsde Centro Interdisciplinare di Ricerche e Studi delle Donne) Valorizzazione e sviluppo delle competenze femminili nell impresa sociale realizzata presso il Patronato ACLI. Supervisione scientifica di Claudia Piccardo e di Chiara Saraceno ATTIVITÀ DI RICERCA, FORMAZIONE E CONSULENZA SVOLTA PRESSO ALTRI ISTITUTI, ENTI DI RICERCA E AZIENDE 4

5 2011 Attività di supervisione e consulenza all azienda di servizi E.L.A. S.r.l. di Asti in tema di valutazione dello stress-lavoro correlato Partecipazione a un progetto di consulenza e ricerca forma-azione con le Circoscrizioni dei Servizi Sociali del Comune di Torino (Convenzione Facoltà di Psicologia e Comune di Torino) 2010 Corsi di formazione La comunicazione organizzativa interna per SMAT di Torino 2008 Corso di formazione per professionisti dell orientamento (collaborazione Isfol Società di ricerca e consulenza Polis2000) Consulenza per Società ed Enti di ricerca per analisi dei dati con software statistici (Spss e Alceste) Consulenza per l ILO (International Labour Office, International Training Center) finalizzata alla valutazione di un progetto di ricerca in tema di conciliazione e alla formazione all interno del corso per Agenti di Conciliazione (progetto Equal Gender competency ) 2000 Attività di ricerca e analisi dei dati Io di fronte alle situazioni per la Società di Ricerca Organizzativa, Consulenza e Formazione Manageriale (collaborazione Isfol Società di ricerca e consulenza Polis2000) 5

6 PUBBLICAZIONI Monografie 1. Piccardo, C., Colombo, L. (2007), Governare il Cambiamento, Raffaello Cortina, Milano Curatela di volumi 1. Colombo, L., Ghislieri, G., Piccardo, C. (2007), L equilibrio lavoro-vita nella Formazione Professionale. L esperienza di Sintonie, Trauben Edizioni, Torino Capitoli in volumi 1. C. Piccardo, L. Colombo, M. Reynaudo (2005), La leadership al femminile: Chocolat In C. Piccardo, G.P. Quaglino (a cura di) (2005) Scene di leadership. Milano: Raffaello Cortina Editore 2. Ghislieri, C., Colombo, L. (2007), Introduzione. In L. Colombo, C. Ghislieri, C. Piccardo (a cura di) (2007) L equilibrio lavoro-vita nella Formazione Professionale. L esperienza di Sintonie, Trauben Edizioni, Torino (pp ) 3. Colombo, L. (2007), Il disegno della ricerca. In L. Colombo, C. Ghislieri, C. Piccardo (a cura di) (2007) L equilibrio lavoro-vita nella Formazione Professionale. L esperienza di Sintonie, Trauben Edizioni, Torino (pp ) 4. Colombo, L., Ghislieri C. (2007), La conciliazione negli operatori della formazione professionale: i risultati nazionali. In L. Colombo, C. Ghislieri, C. Piccardo (a cura di) (2007) L equilibrio lavoro-vita nella Formazione Professionale. L esperienza di Sintonie, Trauben Edizioni, Torino (pp ) 5. Piccardo, C., Colombo, L., Ghislieri, C. (2007), La conciliazione lavoro-famiglia dal punto di vista psicologico: una ricerca in un ente pubblico. In B. Poggio (a cura di) L'isola che non c'è. Pratiche di genere nella pubblica amministrazione tra carriere, conciliazione e nuove precarietà. Edizioni 31, Trento (pp ) 6. Colombo, L., Ghislieri, C., Piccardo, C. (2008), Equilibrismi tra lavoro remunerato e resto della vita. In L. Bonica, M. Cardano (a cura di) (2008), Punti di svolta. Analisi del mutamento biografico (a cura di). Il Mulino, Bologna. ISBN (pp ) 7. Colombo, L, Piccardo, L.. (2008), Transizioni adulte e conciliazione lavoro-resto della vita. In L. Bonica, M. Cardano (a cura di) (2008), Punti di svolta. Analisi del mutamento biografico. Il Mulino, Bologna (pp ) 8. Colombo, L., Piccardo, C., Pizzorno M.C.(2008) La carriera. In P. Argentero, C.G. Cortese, C. Piccardo (a cura di) (2008), Psicologia del Lavoro, Raffaello Cortina, Milano (pp ) 9. Colombo, L., Murgia, A., Poggio, B., (2008), Carriera. In M. Olagnero, G. Cavaletto (a cura di) Transizioni Biografiche. Glossario Minimo, Libreria Stampatori, Torino (pp ) 10. Colombo, L., Ghislieri. C., Piccardo, C., (2008), Conciliazione tra lavoro remunerato e resto della vita. In M. Olagnero, G. Cavaletto (a cura di) Transizioni Biografiche. Glossario Minimo, Libreria Stampatori, Torino (pp ) 11. Piccardo, C., Colombo, L., Benozzo, A. (2009), Cambiamento e Sviluppo Organizzativo. In P. Argentero, C.G. Cortese, C. Piccardo (a cura di) Psicologia delle Organizzazioni, Raffaello Cortina, Milano (pp ) 6

7 12. Ghislieri, C., Colombo, L., Piccardo, C. (2010), La conciliazione tra lavoro remunerato e resto della vita. In P. Argentero, C.G. Cortese, C. Piccardo (a cura di) Psicologia delle risorse umane, Raffaello Cortina, Milano 13. Colombo, L., Ghislieri, C. (2010). The role of work-family spillover in psychological well-being and psychological discomfort at work. In G. Tanucci, M. Cortini, E. Morin. (eds.) Boundaryless careers and occupational wellbeing. An interdisciplinary approach, Macmillan Publishers Ltd, Houndmills pp. [Contributo valutato da referee] 14. Quaglino, G.P., Ghislieri, C., Colombo, L. (2010) Benessere e motivazione al lavoro: il caso dei call center. In G.P. Quaglino Clima e motivazione. Scritti di formazione 5 ( ), Franco Angeli, Milano. 15. Fabbri T.M., Curzi Y., Colombo L. (2011), Authonomy and Well-Being at Work: Old Hypotheses and New Preliminary Findings. In Albertini S., Bergami M., D Atri A., De Marco M., De Vita P., Ferrara M., Rossignoli C., Salvemini S. (Eds) (2011). Generazioni e Ri-Generazioni nei Processi Organizzativi, Napoli, track 5, pp. 1-13, CD-Rom, ISBN: [Contributo valutato da referee] 16. Emanuel, F., Colombo, L., Gatti, P., Ghislieri, C., Ricotta, S. (2011), Ressources personnelles et organisationnelles et bien-être dans les centres d appel : une recherche italienne auprès d un échantillon national. In P. Desrumaux, A-M Vonthron & S Pohl. (Eds) (2011) Qualité de vie, risques et santé au travail. Paris : L harmattan, pp. [Contributo valutato da referee] Articoli su riviste 1. Ferragutti, P., Colombo, L. (2004), Chi ha vinto le elezioni amministrative del In Polena, n. 3, pp Colombo, L., Ghislieri, C., Piccardo C. (2005) Lavoro in rete, vita personale e vita di lavoro. In Sviluppo & Organizzazione, 212, Tesio, L., Colombo, L. (2006) La presa di decisione di gruppo: una ricerca esplorativa. In Risorsa Uomo, 1, pp [PsychInfo] 4. Piccardo, C., Ghislieri, C., Colombo, L. (2006), La differenza nella conciliazione. In Paritas, n. 3, p Ghislieri, C., Colombo L. (2006) L equilibrio tra lavoro e famiglia: una ricerca in organizzazione. In Economia & Lavoro, 1, pp [PsychInfo] 6. Colombo, L., Ghislieri, C. (2008), The work-to-family conflict: between theories and measures, TPM - Testing, Psychometrics, Methodology in Applied Psychology. Volume 15.1, pp [PsychInfo] 7. Ghislieri, C., Colombo, L., Piccardo, C. (2008), Differenze di genere nella percezione dell'influenza lavoro-famiglia: una ricerca in un ente pubblico, Risorsa uomo, pp [PsychInfo] 8. Cortese, C.G., Ghislieri, C., Colombo, L. (2008), Le determinanti della soddisfazione lavorativa del personale infermieristico: il ruolo del conflitto lavoro-famiglia. La Medicina del Lavoro, 99 (5), pp [Medline] 9. Grimaldi, A., Barruffi, A., Nucera, U., Colombo, L. (2009), Le rappresentazioni sociali dell orientamento: risultati di uno studio pilota. In Studi Isfol (ISSN ), 1, pp Cortese, C.G., Colombo, L., Ghislieri, C. (2010). Determinants of nurses job satisfaction: the role of work-family conflict, job demand, emotional charge and social support. Journal of Nursing Management, 18, [Medline] 11. Quaglino, G.P., Ghislieri, C., Colombo, L. et al. (2010). Il benessere nei call center: un approccio multidisciplinare di ricerca e valutazione. La Medicina del Lavoro, 101/3, [Medline] 7

8 12. Colombo, L., Emanuel, F., Piccardo, C. (2011), Le transizioni di ruolo: tra carriera lavorativa e famiglia, Psicologia Sociale, 6(3), pp [PsychInfo] 13. Ghislieri, C., Martini, M., Gatti, P., Colombo, L. (2011), The bright side of the work-family interface; A brief work-family enrichment scale in a sample of health professionals, TPM - Testing, Psychometrics, Methodology in Applied Psychology, 18(4), pp [PsychInfo] 14. Colombo, L., Zito, M., Ghislieri, C. (2012), Influenza lavoro-famiglia e supporti sociali: la soddisfazione lavorativa in un azienda sanitaria del Nord Italia. Differenze tra personale sanitario e amministrativo, Giornale Italiano di Medicina del Lavoro ed Ergonomia, 34(1), pp. [MedLav] 15. Molino, M., Ghislieri, C., Colombo, L. (2012), Working excessively: theoretical and methodological considerations, Giornale Italiano di Medicina del Lavoro ed Ergonomia, 34(1), pp. [MedLav] Atti di convegni internazionali pubblicati in volumi (con referee) 1. Colombo, L., Ghislieri, C., Piccardo, C. (2008) «Le bien-être au travail et le conflit entre travail et reste de la vie» 14e congrès AIPTLF de Psychologie du Travail et des Organisations, Hammamet 7-10 juillet Atti di convegno internazionale con referaggio. Editions de l AIPTLF, Lille 2008, Tome 6, pp Ghislieri, C., Colombo, L., Piccardo, C. (2008) «Le conflit entre travail et reste de la vie, dans une organisation particulière: les centres d appels» 14e congrès AIPTLF de Psychologie du Travail et des Organisations, Hammamet 7-10 juillet (Atti di convegno internazionale con referaggio. Editions de l AIPTLF, Lille 2008, Tome 6, pp Colombo, L., Ghislieri, C., Martini, M., Ricotta, S. (2008) «Influence travail-famille: le rôle des aides familiales et organisationnelles», Entre tradition et innovation, comment transformons-nous l univers du travail? 15e congrès AIPTLF de Psychologie du Travail et des Organisations, Ville de Quebec, août Atti di convegno internazionale con referaggio. Editions de l AIPTLF, Lille 2008, pp Cortese, C.G., Ghislieri, C., Colombo, L. (2008) «Les déterminants du conflit entre travail et famille: un échantillon d infirmières italiennes», Entre tradition et innovation, comment transformons-nous l univers du travail? 15e congrès AIPTLF de Psychologie du Travail et des Organisations, Ville de Quebec, août Atti di convegno internazionale con referaggio. Editions de l AIPTLF, Lille 2008, pp Atti di convegni italiani 1. Scamuzzi S., Colombo L. (2004), Sociologia dell aria. Atti del IV Convegno Nazionale dei Sociologi dell Ambiente, Torino settembre 2003, Diffusione Immagine Editore, Asti, pp Piccardo, C., Benozzo, A., Colombo, L., Reynaudo, M. (2005), Insegnare Psicologia delle Organizzazioni. Analisi di un esperienza tra esercitazioni pratiche guidate e lezioni frontali. Atti di convegno Verso una nuova qualità dell insegnamento e apprendimento della Psicologia, Padova 4-5 febbraio 2005, pp Quaglino G.P., Fubini E., Piccardo C., Re A., Colombo L., Ghislieri (2006), L ergonomia tra innovazione e progetto: sistemi di lavoro e stili di vita. Atti VIII Congresso nazionale della Società Italiana di Ergonomia, Milano, 9-11 febbraio, Moretti & Vitali Editore, pp Piccardo, C., Colombo, L. (2006), Esperienze di conciliazione tra ricerca e sperimentazione. Atti del Convegno Nazionale Integrare le Pari Opportunità nella formazione e nel lavoro, Torino, 2006, pp

9 Altre pubblicazioni 1. Colombo L., Ghisleri, C., Piccardo, C. (2004), Sperimentare il telelavoro. Progetto finanziato FSE. 2. Ghislieri C., Colombo, L., Reynaudo, M. (2005), La conciliazione incontra l organizzazione, Edizioni Acli, Torino 3. Colombo, L. (2004), La somministrazione del questionario e il campione. In C. Piccardo, C. Ghislieri (2004) Valorizzazione e sviluppo delle competenze femminili nell impresa sociale, Edizioni Aclinform, Torino (pp ) 4. Colombo, L. (2004), L analisi dei dati quantitativi. In C. Piccardo, C. Ghislieri (2004) Valorizzazione e sviluppo delle competenze femminili nell impresa sociale, Edizioni Aclinform, Torino (pp ) 5. Ghislieri, C., Colombo, L. (2004), I principali risultati. In C. Piccardo, C. Ghislieri (2004) Valorizzazione e sviluppo delle competenze femminili nell impresa sociale, Edizioni Aclinform, Torino (pp ) 6. Colombo, L. (2004), L avvio del telelavoro: l incontro con le future telelavoranti. In L. Colombo, C. Ghisleri, C. Piccardo (2004), Sperimentare il telelavoro. Progetto finanziato FSE (pp ) 7. Colombo, L. (2004), L avvio del telelavoro: l incontro con i group-family. In L. Colombo, C. Ghisleri, C. Piccardo (2004), Sperimentare il telelavoro. Progetto finanziato FSE (pp ) 8. Colombo, L., Ghislieri, C. (2004), Durante il telelavoro: voci dalla rete. In L. Colombo, C. Ghisleri, C. Piccardo (2004), Sperimentare il telelavoro. Progetto finanziato FSE (pp ) 9. Ghislieri, C., Colombo, L. (2004), Il telelavoro in Basic.Net. In L. Colombo, C. Ghisleri, C. Piccardo (2004), Sperimentare il telelavoro. Progetto finanziato FSE (pp ) 10. Colombo, L. (2004), Il bilancio dei gruppi di lavoro. In L. Colombo, C. Ghisleri, C. Piccardo (2004), Sperimentare il telelavoro. Progetto finanziato FSE (pp ) 11. Colombo, L. (2005), Il lavoro di gruppo per la didattica. In C. Ghislieri, L. Colombo, M. Reynaudo (2005) La conciliazione incontra l organizzazione, Edizioni Acli, Torino (pp ) PARTECIPAZIONE A CONVEGNI NAZIONALI CON COMUNICAZIONE ORALE O PRESENTAZIONE DI POSTER Sociologi e Ambiente. IV Convegno Nazionale dei Sociologi dell Ambiente. Torino settembre Comunicazione orale Sociologia dell aria (con S. Scamuzzi) Convegno Conclusivo Vale (Valorizzazione e sviluppo delle competenze femminili nell impresa sociale), Torino aprile Comunicazione orale Presentazioni dei risultati della ricerca Convegno Verso una nuova qualità dell insegnamento e apprendimento della Psicologia, Padova 4 e 5 febbraio 2005; Comunicazione orale Insegnare Psicologia delle Organizzazioni. Analisi di un esperienza tra esercitazioni pratiche guidate e lezioni frontali (con C. Piccardo, A. Benozzo e M. Reynaudo) V Incontro Annuale degli Psicologi del Lavoro e delle Organizzazioni, Torino giugno 2005: Poster L equilibrio tra lavoro remunerato e resto della vita e il ruolo dell organizzazione: aziende italiane a confronto (con C. Ghisilieri e C. Piccardo); Poster Il telelavoro come soluzione organizzativa ai problemi di conciliazione (con C. Piccardo e C. Ghisilieri); Poster La conciliazione incontra l organizzazione: una ricerca-azione (con C. Piccardo, C. Ghislieri, M. Reynaudo, P. Gatti e M. Martini) 9

10 Seminario Aspasia Conciliazione famiglia-lavoro: Donne e uomini alla ricerca di equilibri difficili Torino, ottobre 2005: Comunicazione orale L organizzazione di fronte al bisogno di conciliazione. Due studi di caso a confronto (con C. C. Ghislieri) III Convegno Nazionale AIPEQ Formazione di Qualità Gorizia, novembre 2005: Comunicazione orale La qualità di vita nei Call Center. Una ricerca sul benessere (con G.P. Quaglino, C. Ghislieri e M. Spano) IV Incontro Annuale degli Psicologi del Lavoro e delle Organizzazioni Bari, giugno 2006: Comunicazione orale Il conflitto tra lavoro e resto della vita: la costruzione di una scala di rilevazione (con C. Ghislieri e C. Cortese); Poster Le transizioni biografiche e identitarie nella conciliazione (con C. Ghislieri e C. Piccardo); Poster Dimensioni psicologiche e benessere nei call-center (con G.P. Quaglino, C. Piccardo e C. Ghislieri) VII Congresso Nazionale di Psicologia della Salute "Promuovere benessere con persone, gruppi, comunità"; Cesena, settembre 2006: Poster Dimensioni psicologiche e benessere nei call center (con G.P. Quaglino, E. Fubini, C. Piccardo, A. Re, C. Ghislieri, M. Spano) Convegno Verso una nuova qualità dell insegnamento e apprendimento della Psicologia ; Padova, 2-3 febbraio 2007: Comunicazione orale Dinamiche emotive nei processi di riflessione sull apprendimento (con C. Piccardo e A. Benozzo) VIII Congresso di Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni, La Psicologia tra sicurezza e benessere organizzativo, Firenze, ottobre 2009: - Poster Colombo, L., Ghislieri, C. Le determinanti della soddisfazione lavorativa: il ruolo dei supporti e dello spillover lavoro-famiglia - Poster Colombo, L., Cortese, C., Ghislieri, C. La soddisfazione del personale infermieristico: la verifica di un modello Convegno AIP - Sezione di Psicologia Sociale, Torino, settembre 2010: - Poster Molino, M., Ricotta, S., Ghislieri, C., Colombo, L. (2010). Il conflitto lavoro-famiglia nei call center - Poster Zito, M., Colombo, L., Ghislieri, C. (2010) Spillover lavoro-famiglia e soddisfazione lavorativa: una ricerca in un settore pubblico Convegno Nazionale AIP sezione psicologia per le organizzazioni. Senso e prospettive dell applicare. Nuove declinazioni della Psicologia del lavoro e delle organizzazioni. (Milano, 13 e 14 ottobre 2011): - Poster Ghislieri, C., Colombo, L., Fabbri T. Benessere e malessere emotivo al lavoro in un campione di docenti e ricercatori universitari - Comunicazione orale per la Sessione: BENESSERE E SOSTENIBILITÀ NEI CONTESTI ORGANIZZATIVI (Parte 2) Colombo, L., Cortese, C. G., Ghislieri, C. Determinanti del conflitto lavoro-famiglia in un campione di infermieri. PARTECIPAZIONE A CONVEGNI INTERNAZIONALI CON COMUNICAZIONE ORALE O PRESENTAZIONE DI POSTER 10

11 Congresso internazionale AIPTLF «La qualité de la vie au travail dans les années 2000» 2004 Bologna : Communication «L équilibre dans la vie personnelle, entre travail, famille et reste de la vie» (con C. Piccardo e C. Ghislieri) Congresso internazionale AIPTLF«La qualité de la vie au travail dans les années 2000» 2004 Bologna : Poster Le conflit entre travail et reste de la vie, dans une organisation particulière: les centres d appels (con C. Ghislieri e C. Piccardo) XII. European Congress of Work & Organizational Psychology, Istanbul May Poster The organization facing the need of balance between work and personal life: two italian firms in comparison (con C. Piccardo e C. Ghislieri); Poster Teleworking as an organizational solution for problems between work and personal life (con C. Ghislieri e C. Piccardo); Poster: The analysis of training needs of the top management of an italian firm (con C. Ghisilieri e L. Tesio). II Transnational Meeting Progetto DEBORA "Family-friendly organisations (enterprises perspective)" Lisbona, marzo 2006: Comunicazione orale Conciliation and Family-Friendly Organizations (con C. Ghislieri) 14ème Congrès de psychologie du travail et des organisations AIPTLF Hammamet, luglio 2006: Poster «Le bien-être au travail et le conflit entre travail et reste de la vie» (con C. Ghislieri e C. Piccardo) Poster «Le conflit entre travail et reste de la vie, dans une organization particuliere: les centres d appels» (con C. Ghislieri e C. Piccardo) XIII European Congress of Work and Organizational Psychology; Stoccolma, 9-12 maggio 2007: - Poster Work-life conflict: a research tool for the Italian reality (C. Ghislieri, L. Colombo e C.G. Cortese) - Poster Work-Life Conflict and well being in call centers (G.P. Quaglino, C. Piccardo, C. Ghislieri, L. Colombo) 15e congrès AIPTLF de PSYCHOLOGIE du TRAVAIL et des ORGANISATIONS, Ville de Quebec, août 2008 : - Poster Cortese, C.G., Ghislieri, C., Colombo, L. «Les déterminants du conflit entre travail et famille : un échantillon d infirmières italiennes» - Poster Colombo, L., Ghislieri, C., Martini, M., Ricotta, S. «Influence travail-famille: le rôle des aides familiales et organisationnelles» 14 European Congress of Work and Organizational Psychology EAWOP 2009, May th Santiago de Compostela, Spain: - Poster Colombo, L., Emanuel F., Pizzorno, M.C., Piccardo, C. Transitions: career and family life cycles - Poster Colombo, L., Ghislieri, C. The role of family and organizational support in workfamily spillover and its well-being consequences IX ISQOLS CONFERENCE, Florence, July 19-23, 2009: - Comunicazione orale Pizzorno, M.C., Colombo, L., Emanuel, F., Piccardo, C. Enhancing the quality of life through the work-family balance: A narrative study of career and family transitions XVIème Congrès de l AIPTLF - Le travail dans tous ses Etats, Lille, 6-9 luglio 2010 : - Poster Emanuel, F., Colombo, L., Gatti, P., Ghislieri, C., & Ricotta, S. Ressources personnelles et organisationnelles et bien-être dans les centre d appel: une recherche italienne auprès d'un échantillon National 11

12 IX Conference of the European Academy of Occupational Health Psychology (EAOHP), Roma, marzo 2010: - Poster Emanuel, F., Ricotta, S., Ghislieri, C., Gatti, P., & Colombo, L. (2010) Working in a call centre: the role of personal and organizational resources on positive and negative emotions at work - Poster Zito, M., Colombo, L., Ghislieri, C. (2010) Work and family support, work to family spillover and job satisfaction: a model XV Conference of the European Association of Work and Organizational Psychology - EAWOP (25-28 maggio 2011): - Poster Molino, M., Ghislieri, C., Colombo, C., Fabbri, T., Ricotta, S., Curzi, Y. Determinants of work-family conflict in academic work context. Differences between teaching and technical-administrative staff - Poster Cortese, C.G., Ghislieri, C., Colombo, L. Work-family conflict and job satisfaction among a sample of Italian nurses - Poster Zito, M., Colombo, C., Ghislieri, C., Fabbri, T., Emanuel, F., Curzi, Y, A Study in an Italian University: Determinants of Job Satisfaction - Poster Martini, M., Gatti, P., Colombo, L., Ghislieri, C. Antecedents of work-family conflict and work-family enrichment in two hospitals in Piedmont. 12

13 SCIENTIFIC CURRICULUM VITAE Lara Colombo Assistant Professor of Work and Organizational Psychology (M-PSI/06), Department of Psychology, University of Turin (from 1 st October 2006). CIRSDe (Centro Interdisciplinare di Ricerche e Studi delle Donne, University of Turin) member (from 11th December 2011). Tutor of the PhD School in Human and Social Sciences, University of Turin (from 2012). AIP (Associazione Italiana di Psicologia) member Work and Organizational Psychology section (from 2008). PhD of Work and Organizational Psychodynamic (from 2006). Psychology register of Piedmont (from 2004). Teaching activities at University of Turin - Social Psychology. - Work and Organizational Psychology. Research projects from Wellbeing in University (Department of Psychology - University of Modena and Reggio Emilia) Research project on work-life balance (Department of Psychology - Fédération des Coopératives Valdôtaines) RED: Reinforce Rescuers Resilience by Empowering a well-being Dimension (Faculty of Psychology - European Commission, DG Environment, Civil Protection Unit) Work-life balance in ARPA Piemonte (Department of Psychology - ARPA Piemonte) Work-life balance in ASL19 Asti (Department of Psychology - Asl19 Asti) transnational phase (Debora) of Equal project Sintonie (Department of Psychology -EnAIP, Ciofs, Enfap, Smile) Spain, Portugal, Estonia Prin 2005 Biographical Transactions Wellbeing in call center (Faculty of Psychology Telecom Italia) Equal project Sintonie with national Enaip, national Ciofs, national Enfap, Smile. Research, training and counselling from Counselling on stress evaluation for E.L.A. S.r.l. Asti Counselling and action-research in the Township of Turin Social Services (Faculty of Psychology Township of Turin) Training Organizational communication for health and safety at work in SMAT Turin Training Work-life balance for careers guidance (Isfol Polis2000). Main scientific publications Ghislieri, C., Colombo L. (2006) L equilibrio tra lavoro e famiglia: una ricerca in organizzazione. In Economia & Lavoro, 1, pp [PsychInfo] 13

14 Tesio, L., Colombo, L. (2006) La presa di decisione di gruppo: una ricerca esplorativa. In Risorsa Uomo, 1, pp [PsychInfo] Piccardo, C., Colombo, L. (2007), Governare il Cambiamento, Raffaello Cortina, Milano Colombo, L., Ghislieri, G., Piccardo, C. (2007), L equilibrio lavoro-vita nella Formazione Professionale. L esperienza di Sintonie, Trauben Edizioni, Torino Piccardo, C., Colombo, L., Ghislieri, C. (2007), La conciliazione lavoro-famiglia dal punto di vista psicologico: una ricerca in un ente pubblico. In B. Poggio (a cura di) L'isola che non c'è. Pratiche di genere nella pubblica amministrazione tra carriere, conciliazione e nuove precarietà. Edizioni 31, Trento (pp ) Colombo, L., Ghislieri, C., Piccardo, C. (2008), Equilibrismi tra lavoro remunerato e resto della vita. In L. Bonica, M. Cardano (a cura di) (2008), Punti di svolta. Analisi del mutamento biografico (a cura di). Il Mulino, Bologna. ISBN (pp ) Colombo, L, Piccardo, L.. (2008), Transizioni adulte e conciliazione lavoro-resto della vita. In L. Bonica, M. Cardano (a cura di) (2008), Punti di svolta. Analisi del mutamento biografico. Il Mulino, Bologna (pp ) Colombo, L., Piccardo, C., Pizzorno M.C.(2008) La carriera. In P. Argentero, C.G. Cortese, C. Piccardo (a cura di) (2008), Psicologia del Lavoro, Raffaello Cortina, Milano (pp ) Colombo, L., Murgia, A., Poggio, B., (2008), Carriera. In M. Olagnero, G. Cavaletto (a cura di) Transizioni Biografiche. Glossario Minimo, Libreria Stampatori, Torino (pp ) Colombo, L., Ghislieri. C., Piccardo, C., (2008), Conciliazione tra lavoro remunerato e resto della vita. In M. Olagnero, G. Cavaletto (a cura di) Transizioni Biografiche. Glossario Minimo, Libreria Stampatori, Torino (pp ) Colombo, L., Ghislieri, C. (2008), The work-to-family conflict: between theories and measures, TPM - Testing, Psychometrics, Methodology in Applied Psychology. Volume 15.1, pp [PsychInfo] Ghislieri, C., Colombo, L., Piccardo, C. (2008), Differenze di genere nella percezione dell'influenza lavoro-famiglia: una ricerca in un ente pubblico, Risorsa uomo, pp [PsychInfo] Cortese, C.G., Ghislieri, C., Colombo, L. (2008), Le determinanti della soddisfazione lavorativa del personale infermieristico: il ruolo del conflitto lavoro-famiglia. La Medicina del Lavoro, 99 (5), pp [Medline] Colombo, L., Ghislieri, C., Piccardo, C. (2008) «Le bien-être au travail et le conflit entre travail et reste de la vie» 14e congrès AIPTLF de Psychologie du Travail et des Organisations, Hammamet 7-10 juillet Atti di convegno internazionale con referaggio. Editions de l AIPTLF, Lille 2008, Tome 6, pp Ghislieri, C., Colombo, L., Piccardo, C. (2008) «Le conflit entre travail et reste de la vie, dans une organisation particulière: les centres d appels» 14e congrès AIPTLF de Psychologie du Travail et des Organisations, Hammamet 7-10 juillet (Atti di convegno internazionale con referaggio. Editions de l AIPTLF, Lille 2008, Tome 6, pp Colombo, L., Ghislieri, C., Martini, M., Ricotta, S. (2008) «Influence travail-famille: le rôle des aides familiales et organisationnelles», Entre tradition et innovation, comment transformons-nous l univers du travail? 15e congrès AIPTLF de Psychologie du Travail et des Organisations, Ville de Quebec, août Atti di convegno internazionale con referaggio. Editions de l AIPTLF, Lille 2008, pp Cortese, C.G., Ghislieri, C., Colombo, L. (2008) «Les déterminants du conflit entre travail et famille: un échantillon d infirmières italiennes», Entre tradition et innovation, comment transformons-nous l univers 14

15 du travail? 15e congrès AIPTLF de Psychologie du Travail et des Organisations, Ville de Quebec, août Atti di convegno internazionale con referaggio. Editions de l AIPTLF, Lille 2008, pp Piccardo, C., Colombo, L., Benozzo, A. (2009), Cambiamento e Sviluppo Organizzativo. In P. Argentero, C.G. Cortese, C. Piccardo (a cura di) Psicologia delle Organizzazioni, Raffaello Cortina, Milano (pp ) Grimaldi, A., Barruffi, A., Nucera, U., Colombo, L. (2009), Le rappresentazioni sociali dell orientamento: risultati di uno studio pilota. In Studi Isfol (ISSN ), 1, pp Ghislieri, C., Colombo, L., Piccardo, C. (2010), La conciliazione tra lavoro remunerato e resto della vita. In P. Argentero, C.G. Cortese, C. Piccardo (a cura di) Psicologia delle risorse umane, Raffaello Cortina, Milano Colombo, L., Ghislieri, C. (2010). The role of work-family spillover in psychological well-being and psychological discomfort at work. In G. Tanucci, M. Cortini, E. Morin. (eds.) Boundaryless careers and occupational wellbeing. An interdisciplinary approach, Macmillan Publishers Ltd, Houndmills pp.] Quaglino, G.P., Ghislieri, C., Colombo, L. (2010) Benessere e motivazione al lavoro: il caso dei call center. In G.P. Quaglino Clima e motivazione. Scritti di formazione 5 ( ), Franco Angeli, Milano Cortese, C.G., Colombo, L., Ghislieri, C. (2010). Determinants of nurses job satisfaction: the role of workfamily conflict, job demand, emotional charge and social support. Journal of Nursing Management, 18, [Medline] Quaglino, G.P., Ghislieri, C., Colombo, L. et al. (2010). Il benessere nei call center: un approccio multidisciplinare di ricerca e valutazione. La Medicina del Lavoro, 101/3, [Medline] Fabbri T.M., Curzi Y., Colombo L. (2011), Authonomy and Well-Being at Work: Old Hypotheses and New Preliminary Findings. In Albertini S., Bergami M., D Atri A., De Marco M., De Vita P., Ferrara M., Rossignoli C., Salvemini S. (Eds) (2011). Generazioni e Ri-Generazioni nei Processi Organizzativi, Napoli, track 5, pp. 1-13, CD-Rom, ISBN: Emanuel, F., Colombo, L., Gatti, P., Ghislieri, C., Ricotta, S. (2011), Ressources personnelles et organisationnelles et bien-être dans les centres d appel : une recherche italienne auprès d un échantillon national. In P. Desrumaux, A-M Vonthron & S Pohl. (Eds) (2011) Qualité de vie, risques et santé au travail. Paris : L harmattan, pp. Ghislieri, C., Martini, M., Gatti, P., Colombo, L. (2011), The bright side of the work-family interface; A brief work-family enrichment scale in a sample of health professionals, 18(4), pp [PsychInfo] Colombo, L., Emanuel, F., Piccardo, C. (2011), Le transizioni di ruolo: tra carriera lavorativa e famiglia, Psicologia Sociale, 6(3), pp [PsychInfo] Colombo, L., Zito, M., Ghislieri, C. (2012), Influenza lavoro-famiglia e supporti sociali: la soddisfazione lavorativa in un azienda sanitaria del Nord Italia. Differenze tra personale sanitario e amministrativo, Giornale Italiano di Medicina del Lavoro ed Ergonomia, 34(1), pp. [MedLav] Molino, M., Ghislieri, C., Colombo, L. (2012), Working excessively: theoretical and methodological considerations, Giornale Italiano di Medicina del Lavoro ed Ergonomia, 34(1), pp. [MedLav] 15

Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane

Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane Area di pratica professionale PSICOLOGIA PSICOLOGIA DEL LAVORO, DELL ORGANIZZAZIONE E DELLE RISORSE UMANE Lo Psicologo del lavoro, dell organizzazione e delle risorse umane Classificazione EUROPSY Work

Dettagli

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E

Torino, 03 Gennaio 1963 Cod. Fisc. DLPLRA63A43L219E Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DELPIANO Laura Indirizzo Via Torino n. 112 int. 2 10036 SETTIMO TORINESE Telefono 011.898.26.34 Mobile: 333.10.60.176 Fax 011.898.26.34 E-mail laura.delpiano@cespi-centrostudi.it

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie

Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online in Management e Coordinamento delle Professioni Sanitarie Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse In base al dato riportato dal Sole

Dettagli

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004

Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 Parere in ordine all attivazione per l a.a. 2010/2011 dei corsi di studio istituiti ex DM 270/2004 - MAGGIO 2010 - DOC 05/10 Il NdV ha esaminato le caratteristiche dei corsi di studio istituiti sulla base

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista

Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online in Management delle Cure primarie e Territoriali: il Professionista Specialista Master Universitario Online di I Livello 60 Crediti Formativi (CFU) 1. Premesse Le ragioni della

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA DIREZIONE STUDENTI - AREA POST-LAUREAM MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT PER FUNZIONI DI COORDINAMENTO DELLE PROFESSIONI SANITARIE SEDE DI TRENTO A.A. 2012/13 Livello I Durata Annuale CFU 60 (1 anno) ANAGRAFICA DEL CORSO - A Lingua Italiano

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE

MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE Master di I livello in MANAGEMENT NELLE ORGANIZZAZIONI SANITARIE In Sigla Master 74 Anno Accademico 2009/2010 (1500 ore 60 CFU) TITOLO Management nelle organizzazioni sanitarie FINALITÀ Con la locuzione

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale

DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo Aziendale) Numero telefonico dell ufficio 07346252922 Fax dell Ufficio 07346252811 E-mail istituzionale INFORMAZIONI PERSONALI Cognome Nome INTORBIDA STEFANO Data di Nascita 15/01/1962 Qualifica Dirigente Ingegnere Amministrazione ASUR - AREA VASTA N. 4 Incarico attuale DIRETTORE UOC SIA (Sistema Informativo

Dettagli

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014

CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - A.A. 2013/2014 CORSI AGGIORNAMENTO UNIVERSITARIO A.A. 2013/2014 BANDO INPS GESTIONE E DIPENDENTI PUBBLICI - INFORMAZIONI INTEGRATIVE TIVE - In data 10 febbraio 2014, l INPS ha pubblicato il bando che mette a concorso

Dettagli

PROGRAMMA VINCI Bando 2015

PROGRAMMA VINCI Bando 2015 PROGRAMMA VINCI Bando 2015 L Università Italo Francese / Université Franco Italienne (UIF/UFI) emette il quindicesimo bando Vinci, volto a sostenere le seguenti iniziative: I. Corsi universitari binazionali

Dettagli

Articolazione didattica on-line

Articolazione didattica on-line L organizzazione della didattica per lo studente L impegno di tempo che lo studente deve dedicare alle attività didattiche offerte per ogni singolo insegnamento è così ripartito: - l auto-apprendimento

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

LABORATORIO di RICERCA BIBLIOGRAFICA SUI TEST

LABORATORIO di RICERCA BIBLIOGRAFICA SUI TEST LABORATORIO di RICERCA BIBLIOGRAFICA SUI TEST emanuela.canepa@unipd.it Biblioteca di psicologia Fabio Metelli Università degli Studi di Padova Materiale didattico: guida corso Casella della biblioteca

Dettagli

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015

THE FUND RAISING SCHOOL. www.fundraisingschool.it. Calendario Corsi 2015 THE FUND RAISING SCHOOL Calendario Corsi 2015 www.fundraisingschool.it LA PRIMA SCUOLA ITALIANA DI RACCOLTA FONDI Nata nel 1999 The Fund Raising School è la prima scuola di formazione italiana dedicata

Dettagli

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE

F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE F ORMATO EUROPEO PER IL CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome SCALA UMBERTO Nazionalità Italiana Data di nascita 28/02/1956 ESPERIENZA LAVORATIVA ATTUALE Dal 01-05-2003 a tutt oggi Indirizzo sede

Dettagli

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof.

Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Soggetto proponente (docente, gruppo di docenti e struttura didattica) Facoltà di Pianificazione del Territorio, prof. Luigi Di Prinzio Titolo del master Informazione Ambientale e Nuove Tecnologie II livello

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012

VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO. Verbale n. 1/2012 VERBALE DELLA RIUNIONE DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO Verbale n. 1/2012 Il giorno 20 marzo 2012 alle ore 15.00 presso la sede universitaria di Via dei Caniana n. 2, si

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3

Dipendente pubblico tempo indeterminato - Settore Sanità - Tecnico Sanitario di Radiologia Medica Cat. D - R 3 Curriculum Vitae Informazioni personali Cognome Nome DI LECCE GIOVANNI Indirizzo Via Lancisi, 137 61121 PESARO (PU) - ITALIA - Telefono Casa: 0721201445 cell. 3396173661 E-mail giangidile@libero.it Cittadinanza

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA

REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA Articolo 1 Ambito di applicazione REGOLAMENTO SUI CULTORI DELLA MATERIA 1. Il presente Regolamento disciplina le modalità di nomina dei Cultori della materia e le loro attività. Articolo 2 Funzioni 1.

Dettagli

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016

Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Bando di concorso Master di II Livello A.A. 2015/2016 Art. 1 - Attivazione Master di II livello L Istituto di MANAGEMENT ha attivato presso la Scuola Superiore Sant Anna di Pisa, ai sensi dell art. 3 dello

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

Informazioni personali

Informazioni personali Informazioni personali Nome e cognome Alessandro Melchionna Laurea Scienze Statistiche Presetaie Le mie esperienze professionali e le competenze acquisite gravitano in diversi domini, quali quello del

Dettagli

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione

Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione 1 di 11 ID_Candidato 19 Nome Cognome Candidato a Direttore Amministativo Dati anagrafici e Domanda di Iscrizione fabrizio di bella Data_Nascita 31/01/1962 Luogo_Nascita Provincia_Nascita Residenza_Comune

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA ELETTRICA Second level degree in electrical engineering ( MODIFICATO IL 29 giugno 2009) Classe 31/S Politecnico di Bari I A Facoltà

Dettagli

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette

Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Facoltà di Scienze e Tecnologie Corso di laurea magistrale in Gestione dell ambiente naturale e delle aree protette Sede: Dipartimento di Scienze Ambientali, sez. Botanica ed Ecologia - Via Pontoni, 5

Dettagli

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA

ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA ORDINE DEGLI STUDI A.A. 2012 2013 A CURA DELLA PRESIDENZA E DEL NUCLEO DI VALUTAZIONE DI FACOLTA Pag 2 INDICE Parte Prima 1. MANIFESTO DEGLI STUDI PER GLI IMMATRICOLATI A.A. 2012-2013 1.1 Laurea Magistrale

Dettagli

XX EDIZIONE. Diventa manager del sociale MASTER UNIVERSITARIO IN GESTIONE DI IMPRESE SOCIALI A.A. 2015/2016 NOVEMBRE 2015 - OTTOBRE 2016 / TRENTO

XX EDIZIONE. Diventa manager del sociale MASTER UNIVERSITARIO IN GESTIONE DI IMPRESE SOCIALI A.A. 2015/2016 NOVEMBRE 2015 - OTTOBRE 2016 / TRENTO XX EDIZIONE MASTER UNIVERSITARIO IN GESTIONE DI IMPRESE SOCIALI A.A. 2015/2016 NOVEMBRE 2015 - OTTOBRE 2016 / TRENTO Diventa manager del sociale IN BREVE DESTINATARI neo-laureati in lauree triennali, specialistiche

Dettagli

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto

Urban Farming: Second Use of Public Spaces. Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking. Scheda progetto Urban Farming: Second Use of Public Spaces Sviluppare progetti per il recupero urbano Entrepreneurial thinking Scheda progetto CSAVRI - Centro Servizi di Ateneo per la Valorizzazione della Ricerca e Incubatore

Dettagli

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como

hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como hoòigioò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Dipartimento di Diritto Economia e Culture - Como Corso di Laurea in Scienze della Mediazione Interlinguistica e Interculturale Classe L-12 Mediazione Linguistica

Dettagli

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione

INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione INNO-TAL Talenti per l innovazione globale e la professionalizzazione Bando Fondazione Cariplo Promuovere la Formazione di Capitale Umano di Eccellenza 2012-2014 soggetti coinvolti Libera Università di

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04

REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 REGOLAMENTO DIDATTICO DI ATENEO AI SENSI DEL D.M. 270/04 1 Indice Art. 1 - Definizioni...4 Art. 2 - Autonomia Didattica... 5 Art. 3 - Titoli, Corsi di studio e Corsi di Alta Formazione.... 5 Art. 4 - Rilascio

Dettagli

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM

CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DI CREDITI ALLE ATTIVITA ECM 1. Introduzione 2. Pianificazione dell attività formativa ECM 3. Criteri per l assegnazione dei crediti nelle diverse tipologie di formazione ECM

Dettagli

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15

Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Presidio di Qualità Note di compilazione della Scheda SUA 2014-15 Introduzione Al fine di uniformare e facilitare la compilazione delle schede SUA-CdS, il Presidio ha ritenuto utile pubblicare queste note

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA FORMATIVE DELLA SCUOLA SUPERIORE SANT ANNA Emanato con D.R. n. 306 del 17/07/2012 Integrato con D.R. n. 65 12/02/2014. DISPOSIZIONI PRELIMINARI Articolo 1 (Oggetto) 1. Il presente

Dettagli

Università di Camerino

Università di Camerino Università di Camerino FONDO DI ATENEO PER LA RICERCA Bando per il finanziamento di Progetti di Ricerca di Ateneo Anno 2014-2015 1. Oggetto del bando L Università di Camerino intende sostenere e sviluppare,

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE -

MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - UNIVERSITÀ TELEMATICA LEONARDO DA VINCI A.A 2012/2013 MASTER DI II LIVELLO IN DIREZIONE E MANAGEMENT DELLE AZIENDE SANITARIE (DIMAS) - II EDIZIONE - Direttore Prof. Massimo Sargiacomo Università G. d Annunzio

Dettagli

Quante sono le matricole?

Quante sono le matricole? Matricole fuori corso laureati i numeri dell Universita Quante sono le matricole? Sono poco più di 307 mila i giovani che nell'anno accademico 2007/08 si sono iscritti per la prima volta all università,

Dettagli

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA

Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Master in Management del Turismo 9a edizione ROMA Inizio master: 26 ottobre 2015 chiusura selezioni: 01 ottobre 2015 La SESEF è una scuola di management, socia ASFOR, con 12 anni di esperienza, che svolge

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI

SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling. settembre dicembre 2014 OBIETTIVI Organizzato da Impact Hub Rovereto in collaborazione con TrentunoTre con la supervisione scientifica di ISIPM SHORT MASTER: FROM ZERO TO HERO Dal project management al business modeling settembre dicembre

Dettagli

Master in Fundraising e Project Management

Master in Fundraising e Project Management Master in Fundraising e Project Management Il Master in Fundraising e Project Management, in collaborazione con l Università degli Studi di Roma Tor Vergata, è volto a formare esperti di raccolta fondi

Dettagli

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica

Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Università degli Studi di Bergamo Policy sull accesso aperto (Open Access) alla letteratura scientifica Indice 1 Definizioni 2 Premesse 3 Commissione di Ateneo per l Accesso aperto 4 Gruppo di lavoro 5

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA DECRETO 30 settembre 2011. Criteri e modalità per lo svolgimento dei corsi di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno, ai sensi degli articoli 5 e 13 del decreto

Dettagli

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza

Realtà e problematiche relative alla qualità formativa: un esperienza Commissione Nazionale dei Corsi di Laurea in Infermieristica La valutazione dei risultati dell apprendimento e qualità formativa dei Corsi di laurea in Infermieristica Milano, 10 giugno 2011 Realtà e problematiche

Dettagli

IL MINISTRO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA

IL MINISTRO DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA ALLEGATO I parametri e i criteri, definiti mediante indicatori quali-quantitativi (nel seguito denominati Indicatori), per il monitoraggio e la valutazione (ex post) dei risultati dell attuazione dei programmi

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BRESCIA Bando di ammissione al Master di II livello in BIM-BASED CONSTRUCTION PROJECT MANAGEMENT (VISUAL PM) ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Ai sensi del comma 9 dell art. 7 del D.M. 270/99 e del Regolamento d Ateneo

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI

MANIFESTO DEGLI STUDI UFFICIO ALTA FORMAZIONE ED ESAMI DI STATO MANIFESTO DEGLI STUDI MASTER DI II LIVELLO con modalità didattica multimediale, integrata e a distanza MANAGEMENT E DIRIGENZA NELLA SCUOLA (istituito ai sensi

Dettagli

Master Universitario di I livello

Master Universitario di I livello Master Universitario di I livello In Obiettivi e sbocchi professionali: Il nostro obiettivo è quello di fornire ai partecipanti, gli strumenti adatti per gestire con efficacia progetti nel settore delle

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche

Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche Scheda Unica Annuale del Corso di Studio (SUA-CdS) Le informazioni relative agli elementi asteriscati non sono pubbliche I.a. Presentazione del Corso di Studio Denominazione del Corso di Studio Denominazione

Dettagli

«Questo matrimonio s ha da fare»

«Questo matrimonio s ha da fare» «Questo matrimonio s ha da fare» Italiano e matematica nella scuola del terzo millennio Convegno 25 giugno 2015 Teatro di Locarno e Dipartimento formazione e apprendimento Contro i luoghi comuni Simone

Dettagli

La validazione dei risultati degli apprendimenti non formali e informali in pratica 12

La validazione dei risultati degli apprendimenti non formali e informali in pratica 12 La validazione dei risultati degli apprendimenti non formali e informali in pratica 12 Questo capitolo descrive: A. Le scelte e i passaggi per sviluppare dispositivi per la validazione dei risultati dell

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI

INFO. BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI INFO BORSA DI STUDIO E SERVIZIO ABITATIVO ANNO ACCADEMICO 2013/14 Step By Step ANNI SUCCESSIVI Le informazioni contenute in questo documento non vanno in alcun modo a sostituire i contenuti dei bandi e

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

CORSO ANTINCENDIO BASE

CORSO ANTINCENDIO BASE Evento formativo Corso di addestramento CORSO ANTINCENDIO BASE 1. Premessa Il D.Lgs. 81/2008 e D.M. 10.03.98 stabiliscono, tra l altro, i criteri per la valutazione dei rischi incendio nei luoghi di lavoro

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica);

STRANIERE. Guida. breve. Ufficio didattica. Fax: 06 57338347. studentee. modulistica); DIPARTIMENTO DI LINGUE, LETTERATURE E CULTURE STRANIERE Corso di laurea triennale in LINGUE E CULTURE STRANIERE Classe L 11/Classe dellee lauree in Lingue e culture moderne Guida breve per l orientamento

Dettagli

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività

Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Scuola Politecnica, Dipartimento di Scienze per l Architettura Regolamento per l attribuzione dei crediti formativi altre attività Corso di Laurea TRIENNALE IN DISEGNO

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome MONTU DOMENICO Data di nascita 26-03-1956 Amministrazione ASL CN1 Incarico attuale DIRETTORE SISP AMBITO FOSSANO-SALUZZO SAVIGLIANO Numero telefonico ufficio

Dettagli

A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE

A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE A BEST PRACTICE APPROACH PER PROMUOVERE SALUTE IL MODELLO PRECEDE-PROCEED E L INTERACTIVE DOMAIN MODEL A CONFRONTO A cura di Alessandra Suglia, Paola Ragazzoni, Claudio Tortone DoRS. Centro Regionale di

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo residenza Via Senatore di Giovanni 5 961 00 Siracusa Indirizzo studio VIALE SANTA PANAGIA, 141/C

Dettagli

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

BANDO DI SELEZIONE ESPERTI PON- FSE - 2007-IT 05 1 PO007 Competenze per lo sviluppo Annualità 2014 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LUIGI EINAUDI Distr. Sc. n 9 - Via V. Veneto 89822 SERRA SAN BRUNO (VV) FONDI STRUTTURALI 2007-2013 PEC: vvis003008@pec.istruzione.it PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE FONDO

Dettagli

nel mondo delle professioni e della salute

nel mondo delle professioni e della salute Una Aggiornamento storia che e si formazione rinnova nel mondo delle professioni e della salute una rete di professionisti, la forza dell esperienza, l impegno nell educazione, tecnologie che comunicano.

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE

MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT DELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E FORMATIVE Master MES - Management of Education and School 4 a EDIZIONE APRILE 2015 - NOVEMBRE 2016 partner MASTER UNIVERSITARIO IN MANAGEMENT

Dettagli

ECTS - Guida per l'utente

ECTS - Guida per l'utente ECTS - Guida per l'utente Ulteriori informazioni sull Unione Europea compaiono nel sito http://europa.eu Titolo originale: ECTS Users Guide edito nel 2009 dalla Commissione Europea Traduzione in Italiano

Dettagli

Il Progetto Orient@mente

Il Progetto Orient@mente Il Progetto Orient@mente Presentazione, 25 marzo 2015 Marina Marchisio Dipartimento di Matematica G. Peano Orient@mente Progetto di UNITO che ha come scopo la realizzazione di un orientamento in ingresso

Dettagli

CURRICULUM VITAE. ROBERTA FADDA Ricercatrice in Psicologia dello Sviluppo Facoltà di Scienze della Formazione Università degli Studi di Cagliari

CURRICULUM VITAE. ROBERTA FADDA Ricercatrice in Psicologia dello Sviluppo Facoltà di Scienze della Formazione Università degli Studi di Cagliari CURRICULUM VITAE ROBERTA FADDA Ricercatrice in Psicologia dello Sviluppo Facoltà di Scienze della Formazione Università degli Studi di Cagliari Nazionalità Italiana Data di nascita 21 Gennaio 1975 Indirizzo

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 INFORMAZIONI PERSONALI Nome Papalia Grazia Maria Data di nascita 29/06/1959 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI REGGIO CALABRIA

Dettagli

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI DATI PERSONALI Luogo e data di nascita: Catanzaro 29/03/1984 Residenza/Domicilio: Viale G. Rustici, 52 43123 Parma (PR) Stato civile: Nubile POSIZIONE ATTUALE Assegnista

Dettagli

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI

SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI SUA CDL - CORSI GIA ATTIVI La Scheda Unica Annuale (SUA) è lo strumento di programmazione dei Corsi di Laurea e attraverso il quale l ANVUR farà le proprie valutazioni sull accreditamento (iniziale e periodico)

Dettagli

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) LINEE GUIDA per la compilazione della Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Indice 1. Le basi normative e aspetti generali 2. Parte I: obiettivi, risorse e gestione del Dipartimento

Dettagli

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO

DIRITTO ALLO STUDIO. Università degli Studi del Sannio. Costruiamo insieme il tuo FUTURO DIRITTO ALLO STUDIO I capaci e i meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. art. 34 Costituzione della Repubblica Italiana Diritto allo studio universitario

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Bando Tipologia A (20 tirocini)

Bando Tipologia A (20 tirocini) Bando Tipologia A (20 tirocini) Destinazioni e periodo di realizzazione dei tirocini: Irlanda - 5 tirocini Regno Unito - 2 tirocini Spagna - 8 tirocini Germania - 3 tirocini Francia - 2 tirocini L'esperienza

Dettagli

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di

Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Programma di CORSO. Con il patrocinio di Mod. S4 Rev. 3 del 19/02/2013, Pagina 1 di 7 Con il patrocinio di Corso di formazione ECM con metodo Problem Based Learning LE MALFORMAZIONI VASCOLARI CONGENITE: IL SOSPETTO DIAGNOSTICO E LA COMUNICAZIONE

Dettagli

STRUTTURA CONTENUTI E SCADENZE SCHEDA SUA CDS. Anno Accademico 2014/2015

STRUTTURA CONTENUTI E SCADENZE SCHEDA SUA CDS. Anno Accademico 2014/2015 STRUTTURA CONTENUTI E SCADENZE SCHEDA SUA CDS Anno Accademico 2014/2015 PERCHE LA SCHEDA SUA CDS? L Obiettivo della scheda SUA-CdS non è puramente compilativo; tale strumento vuole essere una guida ad

Dettagli

Indagine nazionale. sulla salute. e sicurezza sul lavoro

Indagine nazionale. sulla salute. e sicurezza sul lavoro Indagine nazionale sulla salute e sicurezza sul lavoro Servizi di Prevenzione Sicurezza Ambienti di Lavoro PREMESSA La legge L. 833/1978 ha istituito il Sistema Sanitario Nazionale (SSN) e successive norme

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Certificazione in Business Process Management Progetto Didattico 2015 con la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile

FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile FAQ Domande più frequenti sugli esami di Stato per la professione di Dottore commercialista e di Esperto contabile Quante volte l anno si svolgono gli esami di Stato? Sono previste due sessioni d esame

Dettagli