LA DISABILITA' IN AMBITO ONCOLOGICO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA DISABILITA' IN AMBITO ONCOLOGICO"

Transcript

1 LA DISABILITA' IN AMBITO ONCOLOGICO Maria Cristina Davolio U.O.C. Medicina legale e Gestione del Rischio

2 La normativa nazionale definisce... MUTILATI e INVALIDI CIVILI i cittadini affetti da minorazioni congenite o acquisite,, anche a carattere progressivo, compresi gli irregolari psichici per oligofrenie di carattere organico o dismetabolico, insufficienze mentali derivanti da difetti sensoriali o funzionali,, che abbiano subito una riduzione permanente della capacità lavorativa non inferiore a 1/3 o, se minori di anni 18, che abbiano difficoltà persistenti a svolgere i compiti e le funzioni proprie della loro età art.2 Legge 10 marzo 1971, n.118

3 Ai fini della valutazione dell'invalidità,, le tabelle tuttora di riferimento... Decreto Ministeriale 5 febbraio 1992 Applicazione della nuova tabella indicativa delle percentuali d'invalidità per le minorazioni e malattie invalidanti...il danno funzionale permanente è riferito alla... capacità lavorativa generica con possibilità di variazioni in più del valore base, non superiori a 5% nel caso in cui vi sia anche incidenza sulle occupazioni confacenti alle attitudini del soggetto (c.d. semispecifica) e sulla capacità lavorativa specifica....

4 34% assistenza protesica, assegnazione di ausili 46% iscrizione nelle liste per il collocamento mirato (L.68/1999) 67% esenzione ticket 74% assegno mensile di assistenza (limiti di reddito stabiliti anno per anno, incompatibilità con pensione di invalidità INPS) TOTALE E PERMANENTE INABILITA LAVORATIVA 100% pensione di inabilità (limiti di reddito stabiliti annualmente superiori a quelli previsti per l assegno) INCAPACITA ALLA DEAMBULAZIONE AUTONOMA (SENZA L AIUTO PERMANENTE DI UN ACCOMPAGNATORE) 100% + INDENNITA DI ACCOMPAGNAMENTO (nessun limite reddituale) NECESSITA DI ASSISTENZA CONTINUA NON ESSENDO IN GRADO DI COMPIERE GLI ATTI QUOTIDIANI DELLA VITA 100% + INDENNITA DI ACCOMPAGNAMENTO (nessun limite reddituale)

5 Ai sensi della L. 104/92 Legge-quadro per l'assistenza, l'integrazione sociale, i diritti delle persone handicappate agevolazioni fiscali e tributarie (detrazioni IRPEF e IVA agevolata per lavori finalizzati al superamento delle barriere architettoniche, esenzione bollo auto e IVA, ecc.); 3 giorni di permesso retribuito mensile per il portatore di handicap o per chi presta assistenza; congedo retribuito per assistenza al figlio con handicap...

6 La normativa nazionale Ripercorrendo brevemente la normativa vigente in tema di invalidità civile ci si rende subito conto che il sistema tabellare attualmente in vigore risulta sempre più soggetto all'usura cronologica dei valori percentuali ivi contemplati per le singole patologie nonchè arretrato rispetto all'evoluzione ed ai progressi della scienza medica.

7 ...criteri prognostici e funzionali... Cod Patologia neoplastica min max fisso 9322 Neoplasie a prognosi favorevole con modesta compromissione funzionale Neoplasie a prognosi favorevole con grave compromissione funzionale Neoplasie a prognosi infausta o probabilmente sfavorevole nonostante asportazione chirurgica 100

8 ...criteri prognostici e funzionali... Concetti prognostici e di ripercussione funzionale forse un po' grossolani? laddove si consideri che...

9 FATTORI PROGNOSTICI Legati al paziente Parametri clinici (PS,età ) Legati al trattamento Appropriatezza Competenza Predicono la compliance alla terapia Legati alla neoplasia Stadiazione TNM Grading Biomarcatori fenotipici

10 ...specifiche neoplasie... Cod Patologia neoplastica min max fisso 9319 Linfomi linfoblastici (non Hodgkin) Immunodeficienza secondaria conclamata con evidenza di infezioni opportunistiche o tumori correlati

11 ...specifiche neoplasie... La percentuale prevista per il LNH fissa al 60% risulta forse un po' fuori moda considerando i progressi scientifici in campo terapeutico per le neoplasie ematologiche?

12 ...menomazioni esiti del trattamento... Cod Apparato riproduttivo min max fisso 6603 Isterectomia totale in età fertile Salpingectomia bilaterale in età fertile Mammectomia 34

13 ...menomazioni esiti del trattamento... Cod Apparato fonatorio min max fisso 3109 Laringectomia totale con tracheostomia definitiva 75 Cod Apparato digerente min max fisso 8201 Ano iliaco sx 41

14 Sentenza Corte di Cassazione sez. Lavoro n del 27/5/ diritto all'indennità di accompagnamento da parte di soggetti affetti da malattia neoplastica in trattamento chemioterapico anche per periodi molto brevi... Parere Commissione Medica Superiore Ministero Economia e Finanze del 27/7/2006 Indennità di accompagnamento per individui affetti da malattie neoplastiche in trattamento chemioterapico con Indice di Karnofsky 40 IK 40 = costretto a letto, richiede assistenza e cure speciali

15 FATTORI PROGNOSTICI Legati al paziente Parametri clinici (PS,età ) Legati al trattamento Appropriatezza Competenza Predicono la compliance alla terapia Legati alla neoplasia Stadiazione TNM Grading Biomarcatori fenotipici

16 Legge 9 marzo 2006, n.80 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 10 gennaio 2006, n.4, recante misure urgenti in materia di organizzazione e funzionamento della pubblica amministrazione Art. 6 - Semplificazione degli adempimenti amministrativi per le persone con disabilita 3. bis. L'accertamento dell'invalidita' civile ovvero dell'handicap, riguardante soggetti con patologie oncologiche, e' effettuato dalle commissioni mediche di cui all'articolo 1 della legge 15 ottobre 1990, n. 295, ovvero all'articolo 4 della legge 5 febbraio 1992, n. 104, entro quindici giorni dalla domanda dell'interessato. Gli esiti dell'accertamento hanno efficacia immediata per il godimento dei benefici da essi derivanti, fatta salva la facolta' della commissione medica periferica di cui all'articolo 1, comma 7, della legge 15 ottobre 1990, n. 295, di sospenderne gli effetti fino all'esito di ulteriori accertamenti.

17 Trend in aumento!!

18 valutazione %? DIFFORMITA' VALUTATIVE indennità di accompagnamento? revisione? art.3, co. 3 L.104/92?

19 DIFFORMITA' VALUTATIVE Fattori prognostici legati alla neoplasia? Fattori prognostici legati al paziente? Sequele del trattamento? Ripercussioni psichiche????????

20 Insieme si fanno grandi cose

21 GRUPPO DI LAVORO MINISTERIALE

22 e in attesa...

23 GRAZIE DELL'ATTENZIONE

La tutela dei diritti, la salvaguardia dell immagine

La tutela dei diritti, la salvaguardia dell immagine XXX CONGRESSO NAZIONALE A.N.D.O.S. La tutela dei diritti, la salvaguardia dell immagine Anna Faro Catania, 24 aprile 2012 CHE COS'E' L'INVALIDITA' CIVILE È una prestazione di natura assistenziale Art.

Dettagli

LA RIFORMA INPS SULL INVALIDITA CIVILE Brescia, 19.06.10 INVALIDITA CIVILE, HANDICAP E DISABILITA : DEFINIZIONI E ACCESSO AI DIRITTI

LA RIFORMA INPS SULL INVALIDITA CIVILE Brescia, 19.06.10 INVALIDITA CIVILE, HANDICAP E DISABILITA : DEFINIZIONI E ACCESSO AI DIRITTI BRESCIA onlus DESENZANO onlus VALLECAMONICA onlus LA RIFORMA INPS SULL INVALIDITA CIVILE Brescia, 19.06.10 INVALIDITA CIVILE, HANDICAP E DISABILITA : DEFINIZIONI E ACCESSO AI DIRITTI Simona Rapicavoli

Dettagli

IMPORTANZA DELLA DOCUMENTAZIONE SANITARIA AI FINI DELLA VALUTAZIONE DELLA DISABILITA'

IMPORTANZA DELLA DOCUMENTAZIONE SANITARIA AI FINI DELLA VALUTAZIONE DELLA DISABILITA' IMPORTANZA DELLA DOCUMENTAZIONE SANITARIA AI FINI DELLA VALUTAZIONE DELLA DISABILITA' Giuliana Giuliani Responsabile di S.O.S. S.C. Medicina Legale e Gestione del Rischio Azienda USL di Modena Bologna

Dettagli

Tutele sociali per i portatori di patologie reumatiche

Tutele sociali per i portatori di patologie reumatiche Tutele sociali per i portatori di patologie reumatiche Daniele Zamperini Medico-Legale - Giornalista www.scienzaeprofessione.it www.pillole.org daniele.zamperini@gmail.org Il reumatologo riveste per il

Dettagli

INPS - COORDINAMENTO GENERALE MEDICO LEGALE. Roma, 9-11 novembre 2012

INPS - COORDINAMENTO GENERALE MEDICO LEGALE. Roma, 9-11 novembre 2012 INPS - COORDINAMENTO GENERALE MEDICO LEGALE Roma, 9-11 novembre 2012 SISTEMA ATTUALE LEGGE 102/2009 Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 1º luglio 2009, n. 78 ART. 20 Contrasto alle

Dettagli

Appropriatezza prescrittiva nell Assistenza Integrativa e Protesica INVALIDITA CIVILE: perché e quali vantaggi Dott. Lorenzo Brusa Dott.ssa Laura Signorotti CHI E L INVALIDO CIVILE Si considerano mutilati

Dettagli

LE MINORAZIONI CIVILI INVALIDITÀ, CECITÀ, SORDITÀ CIVILI E LEGGE 104/92

LE MINORAZIONI CIVILI INVALIDITÀ, CECITÀ, SORDITÀ CIVILI E LEGGE 104/92 LE MINORAZIONI CIVILI INVALIDITÀ, CECITÀ, SORDITÀ CIVILI E LEGGE 104/92 1 Le minorazioni civili L invalidità è la difficoltà a svolgere alcune funzioni tipiche della vita quotidiana o di relazione a causa

Dettagli

LA PREVENZIONE DEI TUMORI NELL ASL DI LECCO. LE PRESTAZIONI ASSISTENZIALI. LECCO 21 DICEMBRE 2015 Servizio Medicina Legale Dr Daniele Coppola

LA PREVENZIONE DEI TUMORI NELL ASL DI LECCO. LE PRESTAZIONI ASSISTENZIALI. LECCO 21 DICEMBRE 2015 Servizio Medicina Legale Dr Daniele Coppola LA PREVENZIONE DEI TUMORI NELL ASL DI LECCO. LE PRESTAZIONI ASSISTENZIALI LECCO 21 DICEMBRE 2015 Servizio Medicina Legale Dr Daniele Coppola Lo Stato assiste i pazienti oncologici attraverso il riconoscimento

Dettagli

scaricato da www.sunhope.it

scaricato da www.sunhope.it L invalidità civile L art. 2 della legge 10 marzo 1971 n 118 definisce mutilati e invalidi civili i cittadini affetti da minorazioni congenite o acquisite, anche a carattere progressivo, compresi gli irregolari

Dettagli

I TERMINI MEDICO LEGALI DI INIDONEITÀ, INVALIDITÀ E INABILITÀ

I TERMINI MEDICO LEGALI DI INIDONEITÀ, INVALIDITÀ E INABILITÀ I TERMINI MEDICO LEGALI DI INIDONEITÀ, INVALIDITÀ E INABILITÀ CONVEGNO HOTEL SAN FRANCESCO 22-23 FEBBRAIO 2014 I TERMINI MEDICO LEGALI DI INIDONEITÀ, INVALIDITÀ E INABILITÀ TERMINOLOGIA Idoneità: è il

Dettagli

Guida alle agevolazioni previste ai soggetti beneficiari della Legge 80/06

Guida alle agevolazioni previste ai soggetti beneficiari della Legge 80/06 COORDINAMENTO ATTIVITA SOCIALI S.S. MEDICINA LEGALE Guida alle agevolazioni previste ai soggetti beneficiari della Legge 80/06 Lo Stato italiano eroga prestazioni e servizi di tipo assistenziale e previdenziale

Dettagli

SINDROME DI MARFAN E DISABILITÀ aspetti medico legali Centro Marfan Policlinico S. Orsola-Malpighi Bologna, 23 settembre 2011

SINDROME DI MARFAN E DISABILITÀ aspetti medico legali Centro Marfan Policlinico S. Orsola-Malpighi Bologna, 23 settembre 2011 SINDROME DI MARFAN E DISABILITÀ aspetti medico legali Centro Marfan Policlinico S. Orsola-Malpighi Bologna, 23 settembre 2011 Dott.ssa M. Caterina Manca Responsabile U.O. Medicina Legale Centro caterina.manca@ausl.bologna.it

Dettagli

Disabili: integrazione dalla A alla Z

Disabili: integrazione dalla A alla Z Disabili: integrazione dalla A alla Z Riconoscimento invalidità A cura dell Associazione Nazionale Subvedenti Finito di stampare dicembre 2005 Il progetto è stato realizzato grazie al contributo del Ciessevi

Dettagli

SICUREZZA SOCIALE PREVIDENZA SOCIALE INPS ASSICURAZIONE PER L INVALIDITA, LA VECCHIAIA E I SUPERSTITI SOGGETTI AVENTI DIRITTO

SICUREZZA SOCIALE PREVIDENZA SOCIALE INPS ASSICURAZIONE PER L INVALIDITA, LA VECCHIAIA E I SUPERSTITI SOGGETTI AVENTI DIRITTO SICUREZZA SOCIALE PREVIDENZA SOCIALE INPS ASSICURAZIONE PER L INVALIDITA, LA VECCHIAIA E I SUPERSTITI SOGGETTI AVENTI DIRITTO OBBLIGATORIAMENTE TUTTI I LAVORATORI DIPENDENTI, OPERAI ED IMPIEGATI, ANCHE

Dettagli

LE MINORAZIONI CIVILI INVALIDITÀ, CECITÀ, SORDITÀ CIVILI E LEGGE 104/92

LE MINORAZIONI CIVILI INVALIDITÀ, CECITÀ, SORDITÀ CIVILI E LEGGE 104/92 LE MINORAZIONI CIVILI INVALIDITÀ, CECITÀ, SORDITÀ CIVILI E LEGGE 104/92 1 Le minorazioni civili L invalidità è la difficoltà a svolgere alcune funzioni tipiche della vita quotidiana o di relazione a causa

Dettagli

Incontro informativo dott. Clara Zuch Specialista in Medicina legale e delle Assicurazioni ASS n. 2 Isontina Medicina legale Gorizia, 3 novembre 2009

Incontro informativo dott. Clara Zuch Specialista in Medicina legale e delle Assicurazioni ASS n. 2 Isontina Medicina legale Gorizia, 3 novembre 2009 Incontro informativo dott. Clara Zuch Specialista in Medicina legale e delle Assicurazioni ASS n. 2 Isontina Medicina legale Gorizia, 3 novembre 2009 Incontro informativo Chiarire le modalità di presentazione

Dettagli

ASPETTI ECONOMICI DELLA INVALIDITA. L invalidità può essere, genericamente, definita come la riduzione permanente delle capacità o delle

ASPETTI ECONOMICI DELLA INVALIDITA. L invalidità può essere, genericamente, definita come la riduzione permanente delle capacità o delle AVV ANNA PAOLA MONNO VIA MAZZINI 5 21052 BUSTO ARSIZIO TEL /FAX 0331 678428 ASPETTI ECONOMICI DELLA INVALIDITA L invalidità può essere, genericamente, definita come la riduzione permanente delle capacità

Dettagli

La Legge 104/92. Legge quadro per l assistenza, l integrazione sociale ed i diritti delle persone handicappate

La Legge 104/92. Legge quadro per l assistenza, l integrazione sociale ed i diritti delle persone handicappate La Legge 104/92 Legge quadro per l assistenza, l integrazione sociale ed i diritti delle persone handicappate Stefania Cupido Associazione Giuseppe Dossetti: i Valori 1 La Legge 104/92 segna il passaggio

Dettagli

GUIDA ALLA INVALIDITA CIVILE!

GUIDA ALLA INVALIDITA CIVILE! KATIUSCIA BISOGNI - EUGENIO CUPELLI GUIDA ALLA INVALIDITA CIVILE MEETING SERVICE EDITORE GUIDA PRATICA per SAPERSI MUOVERE NEI PROCESSI ASSISTENZIALI fra INVALIDITA CIVILE, CECITA CIVILE, SORDITA, HANDICAP

Dettagli

IL RICONOSCIMENTO DELL INVALIDITA E DELLA L. 104/92

IL RICONOSCIMENTO DELL INVALIDITA E DELLA L. 104/92 IL RICONOSCIMENTO DELL INVALIDITA E DELLA L. 104/92 L'invalidità è la difficoltà a svolgere alcune funzioni tipiche della vita quotidiana o di relazione a causa di una menomazione o di un deficit fisico,

Dettagli

Segreteria Centrale Organo di Coordinamento FABI - Banca Monte dei Paschi di Siena. I malati oncologici

Segreteria Centrale Organo di Coordinamento FABI - Banca Monte dei Paschi di Siena. I malati oncologici Segreteria Centrale Organo di Coordinamento FABI - Banca Monte dei Paschi di Siena I malati oncologici Le patologie oncologiche, nelle varie fasi da quella iniziale a quella acuta ed infine a quella della

Dettagli

Il sistema di tutela sociale

Il sistema di tutela sociale Il sistema di tutela sociale IL SISTEMA DI TUTELA SOCIALE Il sistema di TUTELA SOCIALE si riferisce a quel complesso di servizi con cui lo Stato fornisce a tutti i cittadini prestazioni di ordine assistenziale

Dettagli

68 CONGRESSO NAZIONALE 4-9 novembre 2013 Roma - Ergife Palace Hotel

68 CONGRESSO NAZIONALE 4-9 novembre 2013 Roma - Ergife Palace Hotel La tecnologia nello studio medico del Medico di Famiglia: coniugare approccio olistico e high-tech 68 CONGRESSO NAZIONALE 4-9 novembre 2013 Roma - Ergife Palace Hotel Titolo: la legge 222/84: l infermità

Dettagli

ICF e accertamento per il collocamento mirato al lavoro delle persone con disabilità: il ruolo del medico legale nell'esperienza modenese

ICF e accertamento per il collocamento mirato al lavoro delle persone con disabilità: il ruolo del medico legale nell'esperienza modenese ICF e accertamento per il collocamento mirato al lavoro delle persone con disabilità: il ruolo del medico legale nell'esperienza modenese Giuliana Giuliani Dirigente medico S.C. Medicina Legale e Gestione

Dettagli

4 INCONTRO NAZIONALE A.I.G. Associazione Italiana GIST Onlus. 26 febbraio 2011 Fondazione IRCCS Istituto Nazionale Tumori Aula Magna

4 INCONTRO NAZIONALE A.I.G. Associazione Italiana GIST Onlus. 26 febbraio 2011 Fondazione IRCCS Istituto Nazionale Tumori Aula Magna 4 INCONTRO NAZIONALE A.I.G. Associazione Italiana GIST Onlus 26 febbraio 2011 Fondazione IRCCS Istituto Nazionale Tumori Aula Magna I diritti del malato oncologico Silvia Bettega Servizio Sociale Adulti

Dettagli

Disabilità e provvidenze economiche

Disabilità e provvidenze economiche Aggiornato ad Aprile 2006 Disabilità e provvidenze economiche Pensione non reversibile a favore di Ciechi civili (ciechi assoluti e ciechi parziali). - CIECHI ASSOLUTI La pensione non reversibile è concessa

Dettagli

COME RICHIEDERE L ACCERTAMENTO DELL INVALIDITÀ CIVILE

COME RICHIEDERE L ACCERTAMENTO DELL INVALIDITÀ CIVILE COME RICHIEDERE L ACCERTAMENTO DELL INVALIDITÀ CIVILE Dal 1 gennaio 2010 la domanda di accertamento di invalidità civile, handicap e disabilità si presenta all INPS e non più alle Aziende Sanitarie. L

Dettagli

Definizione presente nel verbale: "invalido con totale e permanente inabilità lavorativa (artt. 2 e 12, L. 118/1971): 100%".

Definizione presente nel verbale: invalido con totale e permanente inabilità lavorativa (artt. 2 e 12, L. 118/1971): 100%. Invalido al 100% Definizione presente nel verbale: "invalido con totale e permanente inabilità lavorativa (artt. 2 e 12, L. 118/1971): 100%". Di seguito riportiamo in estrema sintesi i benefici, e le relative

Dettagli

Laboratorio Servizi nell area DISABILI

Laboratorio Servizi nell area DISABILI Laboratorio Servizi nell area DISABILI 1 Studio sui servizi alla persona disabile a Roma Luglio 2007 Nella legislazione italiana, la tutela assistenziale del cittadino disabile si è avuta: 1. Negli anni

Dettagli

L invalidità civile.

L invalidità civile. L invalidità civile. Ai sensi dell art. 2 della Legge n. 118/1971, "si considerano mutilati e invalidi civili i cittadini affetti da minorazione congenita e/o acquisita (comprendenti) gli esiti permanenti

Dettagli

QUADRO RIASSUNTIVO DELLE AGEVOLAZIONI FISCALI PER DISABILI

QUADRO RIASSUNTIVO DELLE AGEVOLAZIONI FISCALI PER DISABILI QUADRO RIASSUNTIVO DELLE AGEVOLAZIONI FISCALI PER DISABILI (*) L agevolazione spetta solo ai non vedenti NOTE AL QUADRO RIASSUNTIVO DELLE AGEVOLAZIONI (1) TIPO DI HANDICAP A - Il trattamento fiscale indicato

Dettagli

Guida a cura di Marilena Mellone e Roberto Scipioni - Inca Nazionale

Guida a cura di Marilena Mellone e Roberto Scipioni - Inca Nazionale Guida a cura di Marilena Mellone e Roberto Scipioni - Inca Nazionale Ultimo aggiornamento gennaio 2016 I diritti del malato oncologico Tutela previdenziale, assistenziale e sociale La cura e l assistenza

Dettagli

in collaborazione con

in collaborazione con in collaborazione con Ogni individuo ha diritto ad un tenore di vita sufficiente a garantire la salute e il benessere proprio e della sua famiglia con particolare riguardo all alimentazione, al vestiario,

Dettagli

Invalido dal 33% al 73%

Invalido dal 33% al 73% Invalido dal 33% al 73% Definizione presente nel verbale: "Invalido con riduzione permanente della capacità lavorativa in misura superiore ad 1/3 (art. 2, L. 118/1971)". Nel certificato può essere precisata

Dettagli

Minore con indennità di frequenza

Minore con indennità di frequenza Minore con indennità di frequenza Definizione presente nel verbale: "minore con difficoltà persistenti a svolgere le funzioni proprie dell'età o con perdita uditiva superiore a 60 decibel nell'orecchio

Dettagli

Persone con disabilità: finalmente le semplificazioni

Persone con disabilità: finalmente le semplificazioni Persone con disabilità: finalmente le semplificazioni DECRETO-LEGGE 24 giugno 2014, n. 90 Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l efficienza degli uffici giudiziari.

Dettagli

GUIDA SINTETICA ALL INVALIDITA CIVILE

GUIDA SINTETICA ALL INVALIDITA CIVILE GUIDA SINTETICA ALL INVALIDITA CIVILE A Il ricorso B L'invalidità civile 1. L'indennità di accompagnamento 2. La pensione di inabilità 3. L'assegno di assistenza 4. L'indennità di frequenza per i minori

Dettagli

Relatore: Giuseppina D Intino Dirigente Medico Direzione Provinciale INPS Pescara. 68 CONGRESSO NAZIONALE 4-9 novembre 2013 Roma - Ergife Palace Hotel

Relatore: Giuseppina D Intino Dirigente Medico Direzione Provinciale INPS Pescara. 68 CONGRESSO NAZIONALE 4-9 novembre 2013 Roma - Ergife Palace Hotel La tecnologia nello studio medico del Medico di Famiglia: coniugare approccio olistico e high-tech La legge 104/92: diritti, integrazione sociale e assistenza della persona handicappata: dal sostegno socio-assistenziale

Dettagli

Nuove modalitàdi di presentazione delle domande di InvaliditàCivile e per il riconoscimento dei benefici delle leggi n. 104/1992 e n.

Nuove modalitàdi di presentazione delle domande di InvaliditàCivile e per il riconoscimento dei benefici delle leggi n. 104/1992 e n. Nuove modalitàdi di presentazione delle domande di InvaliditàCivile e per il riconoscimento dei benefici delle leggi n. 104/1992 e n. 68/1999 A decorrere dall 1.1.2010 le domande per il riconoscimento

Dettagli

I DISABILI LA TUTELA E L ASSISTENZA

I DISABILI LA TUTELA E L ASSISTENZA I DISABILI LA TUTELA E L ASSISTENZA Dalla Classificazione Internazionale delle Menomazioni, Disabilità e Handicap, proposta dall Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) nel 1980, si ricavano le definizioni

Dettagli

Ecco i benefici a seconda della percentuale di invalidità: Meno di 33%: NON INVALIDO

Ecco i benefici a seconda della percentuale di invalidità: Meno di 33%: NON INVALIDO Invalidità civile le percentuali di invalidità Il requisito minimo è essere affetti da malattie e menomazioni permanenti e croniche, sia di natura fisica che psichica ed intellettiva che riducono la capacità

Dettagli

PROVINCIA DI BERGAMO Settore Istruzione, Formazione, Lavoro e Attività produttive C.O.R.S.I. viale Papa Giovanni XIII n 106-24121 Bergamo Tel.

PROVINCIA DI BERGAMO Settore Istruzione, Formazione, Lavoro e Attività produttive C.O.R.S.I. viale Papa Giovanni XIII n 106-24121 Bergamo Tel. PROVINCIA DI BERGAMO Settore Istruzione, Formazione, Lavoro e Attività produttive C.O.R.S.I. viale Papa Giovanni XIII n 106-24121 Bergamo Tel. 035/387235 Fax 035/387410 L intento del presente opuscolo,

Dettagli

VADEMECUM INVALIDITA CIVILE a cura dell ANMIC Associazione Nazionale Mutilati Invalidi Civili Sede Provinciale di Grosseto Via Trento, 15/A Tel.

VADEMECUM INVALIDITA CIVILE a cura dell ANMIC Associazione Nazionale Mutilati Invalidi Civili Sede Provinciale di Grosseto Via Trento, 15/A Tel. VADEMECUM INVALIDITA CIVILE a cura dell ANMIC Associazione Nazionale Mutilati Invalidi Civili Sede Provinciale di Grosseto Via Trento, 15/A Tel. 0564/23505 Fax 0564/429222 1) PERCENTUALE DI INVALIDITA

Dettagli

PROLUNGAMENTO DEL CONGEDO PARENTALE 2 ORE DI RIPOSO GIORNALIERO RETRIBUITO

PROLUNGAMENTO DEL CONGEDO PARENTALE 2 ORE DI RIPOSO GIORNALIERO RETRIBUITO PROLUNGAMENTO DEL CONGEDO PARENTALE 2 ORE DI RIPOSO GIORNALIERO RETRIBUITO (1 ORA SE LA DURATA DELL ORARIO GIORNALIERO DI LAVORO È INFERIORE A SEI ORE) I genitori, alternativamente, di un minore al quale

Dettagli

I ncontri DISABILITÀ LAVORO. cosa prevede la legge. idee&fatti. n S P E C I A L E I N S E RT O. dicembre 2014 anno IV

I ncontri DISABILITÀ LAVORO. cosa prevede la legge. idee&fatti. n S P E C I A L E I N S E RT O. dicembre 2014 anno IV I ncontri idee&fatti 27 dicembre 2014 anno IV DISABILITÀ E LAVORO n S P E C I A L E I N S E RT O n S P E C I A L E I N S E RT O DISABILITÀ E LAVORO 3 5 LEGGE 104/1992 CONGEDI PER CAUSE PARTICOLARI E GRAVI

Dettagli

Emendamenti al Decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78 Misure urgenti in materia di stabilizzazione finanziaria e di competitività economica.

Emendamenti al Decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78 Misure urgenti in materia di stabilizzazione finanziaria e di competitività economica. Emendamenti al Decreto-legge 31 maggio 2010, n. 78 Misure urgenti in materia di stabilizzazione finanziaria e di competitività economica. Emendamento: all'articolo 10 Abrogare il comma 1. Il primo emendamento

Dettagli

Il PATRONATO INCA CGIL RINGRAZIA E SALUTA I PARTECIPANTI

Il PATRONATO INCA CGIL RINGRAZIA E SALUTA I PARTECIPANTI Il PATRONATO INCA CGIL RINGRAZIA E SALUTA I PARTECIPANTI 1 Legge 104/92 e successive integrazioni Legge quadro per l assistenza l integrazione sociale e i diritti delle persone disabili Permessi e congedi

Dettagli

Invalidità, disabilità, handicap, inidoneità: attori, tutele, strumenti valutativi

Invalidità, disabilità, handicap, inidoneità: attori, tutele, strumenti valutativi Invalidità, disabilità, handicap, inidoneità: attori, tutele, strumenti valutativi Massimo Serra Direttore S.C. Medicina Legale ASL 3 Genovese Giornate Liguri di Medicina del Lavoro anno 2012 16 /5/2012

Dettagli

Lo sportello Unico Socio Sanitario MEDICINA LEGALE

Lo sportello Unico Socio Sanitario MEDICINA LEGALE Lo sportello Unico Socio Sanitario MEDICINA LEGALE INVALIDITA - CIVILE - DI SERVIZIO - DI LAVORO - DI GUERRA INVALIDI CIVILI Sono considerati invalidi civili secondo la Legge 118/1971: Cittadini di età

Dettagli

SISTEMA DI SICUREZZA SOCIALE MEDICINA LEGALE DELL ASSISTENZA SOCIALE

SISTEMA DI SICUREZZA SOCIALE MEDICINA LEGALE DELL ASSISTENZA SOCIALE SISTEMA DI SICUREZZA SOCIALE Art. 38 Costituzione Comma I e III Comma II Comma V Assistenza Sociale -Invalidità civile -Ciechi civili -Sordi -Portatori di handicap Assicurazioni Sociali -INAIL -INPS (invalidità,

Dettagli

SERVIZI PER LA NON AUTOSUFFICIENZA

SERVIZI PER LA NON AUTOSUFFICIENZA SERVIZI PER LA NON AUTOSUFFICIENZA Certificazioni di invalidità civile e handicap La certificazione di invalidità civile e la certificazione di handicap non sono la stessa cosa e danno diritto a benefici

Dettagli

CONVENZIONE TRA ASSOCIAZIONE ANGELA SERRA E PATRONATO EPASA/CNA

CONVENZIONE TRA ASSOCIAZIONE ANGELA SERRA E PATRONATO EPASA/CNA EPASA Ente di Patronato promosso da CONVENZIONE TRA ASSOCIAZIONE ANGELA SERRA E PATRONATO EPASA/CNA Quando un cittadino ha seri problemi di salute e vuole conoscere quali sono le prestazioni previdenziali

Dettagli

A) Previsione generica comune a tutte le assenze per malattia (art. 21 CCNL del 21/2/1995 + art. 6 CCNL del 16/5/2001):

A) Previsione generica comune a tutte le assenze per malattia (art. 21 CCNL del 21/2/1995 + art. 6 CCNL del 16/5/2001): Vademecum a cura di Maura Bonito sulle Tutele previste per i lavoratori del comparto Ministeri affetti da patologie gravi che richiedano terapie salvavita (es. : emodialisi chemioterapia trattamento per

Dettagli

Invalidita civile disabilita lavoro

Invalidita civile disabilita lavoro A s s oc ia zione C res c ere Gli Incontri del S abato 28 marzo 2009 A cura dell Assistente S ociale D r.ssa Fabrizia C apitani Invalidita civile disabilita lavoro A s s oc ia zione C res c ere Gli Incontri

Dettagli

I vostri diritti. Assemblea AIPI Bologna 10 APRILE 2016

I vostri diritti. Assemblea AIPI Bologna 10 APRILE 2016 I vostri diritti Assemblea AIPI Bologna 10 APRILE 2016 Associazione Ipertensione Polmonare Italiana Onlus Insieme per combattere una malattia che toglie il respiro. Adelmo Mattioli 1 Accertamento dell

Dettagli

Benefici di legge in caso di patologie invalidanti. Permessi, congedi e assegni per l assistenza del bambino onco-ematologico

Benefici di legge in caso di patologie invalidanti. Permessi, congedi e assegni per l assistenza del bambino onco-ematologico Benefici di legge in caso di patologie invalidanti. Permessi, congedi e assegni per l assistenza del bambino onco-ematologico di Silvia Maria Cinquemani A) A FAVORE DEI BAMBINI 1.RICONOSCIMENTO DI INVALIDITÀ

Dettagli

Invalidi civili e portatori di handicap. Decreto semplificazioni: importanti novità

Invalidi civili e portatori di handicap. Decreto semplificazioni: importanti novità Testi a cura di Salvatore Martorelli e Paolo Zani Numero 97 Settembre 2014 Invalidi civili e portatori di handicap Decreto semplificazioni: importanti novità Il decreto legge n 90/2014 convertito dalla

Dettagli

Legislazione sulla disabilità

Legislazione sulla disabilità L invalidità civile nei minori Nel caso dei soggetti di età inferiore ai 18 anni occorre valutare dell esistenza o meno di difficoltà persistenti a svolgere i compiti e le funzioni proprie della loro età.

Dettagli

Provvidenze economiche

Provvidenze economiche Provvidenze economiche 2.1 Assegno mensile di assistenza TIPOLOGIA DI PRESTAZIONE Agevolazione Autorizzazione Certificazione Contributo economico Servizio DI COSA SI TRATTA L assegno mensile di assistenza

Dettagli

PUNTI CRITICI NELL INTERPRETAZIONE DELLA NORMATIVA SULLA DISABILITA UDITIVA

PUNTI CRITICI NELL INTERPRETAZIONE DELLA NORMATIVA SULLA DISABILITA UDITIVA ASSOCIAZIONE FAMIGLIE AUDIOLESI CANTU CONVEGNO «LO STATO DELLA RICERCA SULLA SORDITA» CANTU 24 MAGGIO 2014 PUNTI CRITICI NELL INTERPRETAZIONE DELLA NORMATIVA SULLA DISABILITA UDITIVA UMBERTO AMBROSETTI

Dettagli

Requisito di età. Alcune prestazioni si differenziano a seconda dell'età dei soggetti

Requisito di età. Alcune prestazioni si differenziano a seconda dell'età dei soggetti INVALIDITA' CIVILE Il cittadino portatore di invalidità civile, invalidità non derivante da lavoro, dal servizio o guerra o handicap, ha diritto ad aver riconosciuto questo status che permette di acquisire

Dettagli

LAVORARE DURANTE E DOPO IL CANCRO. Una risorsa per l'impresa e per i lavoratori. V. Presidente AIMaC Segretario Fondazione Insieme contro il cancro

LAVORARE DURANTE E DOPO IL CANCRO. Una risorsa per l'impresa e per i lavoratori. V. Presidente AIMaC Segretario Fondazione Insieme contro il cancro LAVORARE DURANTE E DOPO IL CANCRO Una risorsa per l'impresa e per i lavoratori Avv. Elisabetta Iannelli V. Presidente AIMaC Segretario Fondazione Insieme contro il cancro Università degli studi di Milano

Dettagli

NUOVO CERTIFICATO PER IL RICONOSCIMENTO DELL'INVALIDITA' CIVILE

NUOVO CERTIFICATO PER IL RICONOSCIMENTO DELL'INVALIDITA' CIVILE 19 Febbraio 2010 numero 95 Cara/o Collega, Newsletter della Sezione Provinciale del Sindacato dei Medici di Medicina Generale LA SEGRETERIA PROVINCIALE INFORMA a cura di Ivana Garione, Marco Morgando e

Dettagli

Primo incontro mensile 2015 Parliamo di aiuti economici alle famiglie

Primo incontro mensile 2015 Parliamo di aiuti economici alle famiglie Primo incontro mensile 2015 Parliamo di aiuti economici alle famiglie LEGGI IN GIOCO DIRITTI E OPPORTUNITA a cura della dott.ssa Laura Gatti (assistente sociale reparto NPIA Esine) DISABILITA E HANDICAP

Dettagli

L INDENNITÀ DI ACCOMPAGNAMENTO

L INDENNITÀ DI ACCOMPAGNAMENTO L INDENNITÀ DI ACCOMPAGNAMENTO A cura di Adelmo Mattioli, Direttore Inca-Cgil Emilia Romagna Silverio Ghetti, Segretario Spi-Cgil Emilia Romagna L'indennità di accompagnamento, prevista dalla legge 11.2.1980,

Dettagli

Agevolazioni sui veicoli

Agevolazioni sui veicoli Agevolazioni sui veicoli I soggetti portatori di handicap di cui all art. 3 della L.104/92 con ridotte o impedite capacità motorie permanenti, nonché, come ha inteso estendere l art. 30, comma 7, della

Dettagli

AIUTI E RICONOSCIMENTI SOCIO-ASSISTENZIALI

AIUTI E RICONOSCIMENTI SOCIO-ASSISTENZIALI AIUTI E RICONOSCIMENTI SOCIO-ASSISTENZIALI La conoscenza di quelli che sono i diritti di chi è affetto da una disabilità, permette ai familiari di compiere i giusti passi per agevolare il reinserimento

Dettagli

Nota di approfondimento sul DECRETO LEGGE 24 giugno 2014, n. 90. Disabilità: Cgil, il DL 90/2014 rappresenta un'occasione mancata.

Nota di approfondimento sul DECRETO LEGGE 24 giugno 2014, n. 90. Disabilità: Cgil, il DL 90/2014 rappresenta un'occasione mancata. Nota di approfondimento sul DECRETO LEGGE 24 giugno 2014, n. 90. Il decreto legge Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l'efficienza degli uffici giudiziari introduce

Dettagli

Sono da ricomprendere nell'ambito di applicazione della predetta normativa le seguenti categorie di lavoratori.

Sono da ricomprendere nell'ambito di applicazione della predetta normativa le seguenti categorie di lavoratori. Circolare INPS, 30 gennaio 2002, n. 29, Direzione Centrale delle Prestazioni - "Articolo 80, comma 3, della legge 23 dicembre 2000, n. 388. Maggiorazione del periodo di servizio effettivamente svolto dai

Dettagli

LILT Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori Sezione Provinciale di Lecce

LILT Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori Sezione Provinciale di Lecce LILT Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori Sezione Provinciale di Lecce 73042 Casarano (LE) - Via Alpestre, 4 - Tel. e Fax 0833 512777 www.legatumorilecce.org info@legatumorilecce.org INTRODUZIONE

Dettagli

SPECIALE PENSIONI: HANDICAP, DONAZIONE SANGUE

SPECIALE PENSIONI: HANDICAP, DONAZIONE SANGUE Welfare news n. 48 novembre 2013 SPECIALE PENSIONI: HANDICAP, DONAZIONE SANGUE I recentissimi interventi legislativi: DLGS 101 e 102 del 31/8/2013 hanno apportato alcuni correttivi di salvaguardia per

Dettagli

LEGISLAZIONE ITALIANA DI RIFERIMENTO SULLA DISABILITA (a cura di Angelo Fabbri)

LEGISLAZIONE ITALIANA DI RIFERIMENTO SULLA DISABILITA (a cura di Angelo Fabbri) LEGISLAZIONE ITALIANA DI RIFERIMENTO SULLA DISABILITA (a cura di Angelo Fabbri) Ogni cittadino italiano dovrebbe conoscere la nostra Costituzione, con questo voglio ricordare solo pochi articoli inerenti

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI

INFORMAZIONI GENERALI INFORMAZIONI GENERALI La legge definisce "sordomuto... il minorato sensoriale dell'udito affetto da sordità congenita o acquisita durante l'età evolutiva, che gli abbia impedito il normale apprendimento

Dettagli

Contributi figurativi per il prepensionamento, le indicazioni INPS, le indicazioni INPDAP

Contributi figurativi per il prepensionamento, le indicazioni INPS, le indicazioni INPDAP PENSIONI Il Decreto Legislativo 30 dicembre 1992, n. 503 (articolo 1, comma 8) prevede la possibilità per i lavoratori con invalidità non inferiore all 80%, di anticipare l età pensionabile (pensione di

Dettagli

INVALIDITÀ CIVILE: DEFINIZIONI

INVALIDITÀ CIVILE: DEFINIZIONI 1 INVALIDITÀ CIVILE: DEFINIZIONI L'invalidità è la difficoltà a svolgere alcune funzioni tipiche della vita quotidiana o di relazione a causa di una menomazione o di un deficit fisico, psichico o intellettivo,

Dettagli

NOTE OPERATIVE VERSIONE 1.22 PABI (GIUGNO 2013)

NOTE OPERATIVE VERSIONE 1.22 PABI (GIUGNO 2013) NOTE OPERATIVE VERSIONE 1.22 PABI (GIUGNO 2013) INTRODUZIONE Nei prossimi giorni verrà rilasciata una nuova versione di PABI con alcune modifiche relative a: D.L. 9 febbraio 2012 n.15 e successive modifiche

Dettagli

SCLEROSI LATERALE AMIOTROFICA: INFORMAZIONI UTILI A CURA DI

SCLEROSI LATERALE AMIOTROFICA: INFORMAZIONI UTILI A CURA DI SCLEROSI LATERALE AMIOTROFICA: INFORMAZIONI UTILI A CURA DI CLINICA NEUROLOGICA DI PADOVA CENTRO SPECIALIZZATO PER LE MALATTIE NEUROMUSCOLARI E PER LA SCLEROSI LATERALE AMIOTROFICA È un Centro specializzato

Dettagli

Principali atti normativi in tema di disabilità

Principali atti normativi in tema di disabilità a cura di Maria Giulia Bernardini Legenda: per gli atti di rilevanza nazionale si è seguito il criterio cronologico; per quelli regionali, si è provveduto anche ad una partizione per materia Norme e atti

Dettagli

Diritti e opportunità I BENEFICI CONNESSI AL RICONOSCIMENTO DELL INVALIDITÀ CIVILE

Diritti e opportunità I BENEFICI CONNESSI AL RICONOSCIMENTO DELL INVALIDITÀ CIVILE fase di remissione di malattia. Una gravidanza che insorge in fase di attività di malattia è infatti molto più a rischio di problemi materni e fetali. Secondo molti autori, una gravidanza può essere intrapresa

Dettagli

Quando un figlio è malato: diritti e servizi sociali per la famiglia

Quando un figlio è malato: diritti e servizi sociali per la famiglia diritti e servizi sociali per la famiglia Cari Genitori, Questa brochure si propone di offrirvi sinteticamente informazioni utili e consigli pratici per orientarvi nel sistema dei servizi sociali e scolastici,

Dettagli

INVALIDITÀ CIVILE E HANDICAP

INVALIDITÀ CIVILE E HANDICAP INVALIDITÀ CIVILE E HANDICAP Tutto il materiale sul tema dell'invalidità civile e handicap fa parte del progetto Laboratorio Civico, progetto di Formazione alla tutela del diritto alla salute realizzato

Dettagli

730, tutte le agevolazioni fiscali per disabili

730, tutte le agevolazioni fiscali per disabili 730, tutte le agevolazioni fiscali per disabili Autore : Noemi Secci Data: 24/03/2016 730/2016 e Legge 104, deduzioni e detrazioni fiscali: acquisto auto, sussidi informatici, spese di assistenza, tutti

Dettagli

TUTELA SOCIALE. Lo STATO. garantisce a tutti i cittadini, in base agli articoli 32 e 38 della Costituzione, prestazioni di ordine

TUTELA SOCIALE. Lo STATO. garantisce a tutti i cittadini, in base agli articoli 32 e 38 della Costituzione, prestazioni di ordine TUTELA SOCIALE Lo STATO garantisce a tutti i cittadini, in base agli articoli 32 e 38 della Costituzione, prestazioni di ordine ASSISTENZIALE (assistenza sociale) PREVIDENZIALE (previdenza sociale) Gli

Dettagli

I DIRITTI DEL PAZIENTE ONCOLOGICO

I DIRITTI DEL PAZIENTE ONCOLOGICO Via Grandi, 10-60027 - Osimo (AN) - tel. 071732050 - Fax 071732455 www.seres-onlus.org - info@seres-onlus.org - C.F. e P.IVA 93097750421 NUMERO UNICO 2010 Il sistema assistenziale del paziente PAGINA 3

Dettagli

4. BENEFICI CONTINUATIVI IN AMBITO SANITARIO PER INVALIDITÀ

4. BENEFICI CONTINUATIVI IN AMBITO SANITARIO PER INVALIDITÀ 4. BENEFICI CONTINUATIVI IN AMBITO SANITARIO PER INVALIDITÀ I benefici che seguono sono continuativi. Potrebbero però modificarsi di anno in anno parte dei requisiti di accesso, periodo di raccolta delle

Dettagli

Relazione a cura di Paolo Zani Marzo 2012

Relazione a cura di Paolo Zani Marzo 2012 Relazione a cura di Paolo Zani Marzo 2012 G.I.L.S. XXIII Giornata italiana per la lotta alla sclerodermia Milano 24 marzo 2012 Ogni diritto non conosciuto è un diritto negato Premessa fondamentale L'Italia

Dettagli

Capitolo 1 - Origine ed evoluzione dell'istituto dell'invalidità civile: dai principi costituzionali ai quadro normativo vigente

Capitolo 1 - Origine ed evoluzione dell'istituto dell'invalidità civile: dai principi costituzionali ai quadro normativo vigente Capitolo 1 - Origine ed evoluzione dell'istituto dell'invalidità civile: dai principi costituzionali ai quadro normativo vigente 1.1 Principi costituzionali...... Pago 9 1.2 Assistenza e previdenza...»

Dettagli

SOSTEGNI SOCIALI E ISTITUZIONALI PER IL PAZIENTE PSICHIATRICO E LA SUA FAMIGLIA

SOSTEGNI SOCIALI E ISTITUZIONALI PER IL PAZIENTE PSICHIATRICO E LA SUA FAMIGLIA SOSTEGNI SOCIALI E ISTITUZIONALI PER IL PAZIENTE PSICHIATRICO E LA SUA FAMIGLIA TRACCE DI RISPOSTE AI QUESITI RICORRENTI A CURA DI IVONNE ALBANI (Aggiornato a Giugno 2000) La malattia mentale coinvolge

Dettagli

I DIRITTI DEL MALATO ONCOLOGICO

I DIRITTI DEL MALATO ONCOLOGICO AZIENDA SANITARIA LOCALE BI - BIELLA I DIRITTI DEL MALATO ONCOLOGICO GUIDA INFORMATIVA PER I PAZIENTI E I LORO FAMILIARI Tratto da : AIMaC, I diritti dei malati di Cancro, i libretti della collana il Girasole

Dettagli

Presentazione. comunità dei malati rari. empowerment. inclusione sociale. delle persone con malattia rara. prima parte

Presentazione. comunità dei malati rari. empowerment. inclusione sociale. delle persone con malattia rara. prima parte Presentazione comunità dei malati rari empowerment delle persone con malattia rara inclusione sociale prima parte parte seconda par t e La terza quarta parte www.malatirari.it Renza Barbon Galluppi Indicazioni

Dettagli

FIBA CISL Gruppo Intesa Sanpaolo

FIBA CISL Gruppo Intesa Sanpaolo Guida pratica FIBA CISL Gruppo Intesa Sanpaolo Portatori di HANDICAP aggiornamento Marzo 2014 SOMMARIO DEFINIZIONE DI HANDICAP... 3 Quando una persona è definita portatrice di handicap?... 3 ACCERTAMENTO

Dettagli

DIRITTI DEL MINORE CON DISABILITA. Informazioni utili per la famiglia

DIRITTI DEL MINORE CON DISABILITA. Informazioni utili per la famiglia DIRITTI DEL MINORE CON DISABILITA Informazioni utili per la famiglia Questo opuscolo ha lo scopo di illustrare il percorso previsto dalla Regione Emilia Romagna in attuazione della Legge Regionale 4/2008

Dettagli

Oggetto: congedi, permessi e altre tutele nell attuale normativa in favore dei malati oncologici.

Oggetto: congedi, permessi e altre tutele nell attuale normativa in favore dei malati oncologici. Oggetto: congedi, permessi e altre tutele nell attuale normativa in favore dei malati oncologici. Innanzitutto occorre distinguere le agevolazioni dirette al lavoratore ammalato da quelle che invece non

Dettagli

Inps, Circolare 21 luglio 2008 n. 77. Verifiche straordinarie in materia di invalidita civile. Criteri di attuazione

Inps, Circolare 21 luglio 2008 n. 77. Verifiche straordinarie in materia di invalidita civile. Criteri di attuazione INPS Progetto Invalidità civile - Coordinamento generale Medico-legale - Direzione centrale delle Prestazioni - Direzione centrale Organizzazione 1. Premessa Inps, Circolare 21 luglio 2008 n. 77 Verifiche

Dettagli

Legislazione di riferimento - Disabilità

Legislazione di riferimento - Disabilità Legislazione di riferimento - Disabilità Costituzione della Repubblica Italiana 1 / 12 Articolo 2 La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell uomo, sia come singolo, sia nelle formazioni

Dettagli

LE AGEVOLAZIONI FISCALI E LAVORATIVE

LE AGEVOLAZIONI FISCALI E LAVORATIVE LE AGEVOLAZIONI FISCALI E LAVORATIVE AGEVOLAZIONI PER L'ACQUISTO DI VEICOLI I disabili, in caso di acquisto di un autovettura, senza limiti di cilindrata, nuova od usata, alla condizione che il veicolo

Dettagli

Le agevolazioni per le persone disabili:

Le agevolazioni per le persone disabili: Le agevolazioni per le persone disabili: percorso attraverso le principali normative ed i servizi per le persone con disabilità. Come accedere: per accedere ai servizi ed alle agevolazioni legate alla

Dettagli

comma 2 : in alternativa possono chiedere al datore di lavoro di usufruire di 2 ore di permesso giornaliero retribuito fino al compimento del 3 anno

comma 2 : in alternativa possono chiedere al datore di lavoro di usufruire di 2 ore di permesso giornaliero retribuito fino al compimento del 3 anno GUIDA PER IL RICONOSCIMENTO DELLO STATO DI HANDICAP (LEGGE 104/92) La legge sull handicap prevede interventi volti concretamente a prevenire e rimuovere le condizioni invalidanti che impediscono lo sviluppo

Dettagli

A chi rivolgersi. Sportello Disabilità Regione Lombardia. Servizio Legale Ledha legale@ledha.it

A chi rivolgersi. Sportello Disabilità Regione Lombardia. Servizio Legale Ledha legale@ledha.it A chi rivolgersi Sportello Disabilità Regione Lombardia Via Melchiorre Gioia 39 20124 Milano Tel 02/67654740 Sportello_disabili@regione.lombardia.it Servizio Legale Ledha legale@ledha.it Annamaria Cremona

Dettagli

GUIDA ALL INVALIDITA CIVILE

GUIDA ALL INVALIDITA CIVILE 2012 GUIDA ALL INVALIDITA CIVILE Avv. Anna Fasciani www.consigliolegale.it INDICE 1. LE PRESTAZIONI IN FAVORE DEGLI INVALIDI CIVILI 1.1 Pensione di invalidità 1.2 Assegno mensile 1.3 Indennità di accompagnamento

Dettagli