MANUALE DI INTEGRAZIONE API SMSSmart (v 2.2)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "MANUALE DI INTEGRAZIONE API SMSSmart (v 2.2)"

Transcript

1 MANUALE DI INTEGRAZIONE API SMSSmart (v 2.2) Questo documento contiene le informazioni necessarie per l interfacciamento con il gateway SMS di SMSSmart. Il suo utilizzo è riservato ai clienti che abbiano attivato un account di SMSSmart. Come utilizzare le API 1) HTTP Il gateway SMS della piattaforma SMSSmart permette l invio di messaggi di testo utilizzando il protocollo HTTP (Hyper Text Transfer Protocol). La richiesta di invio può essere effettuata attraverso entrambi i metodi GET e POST. L applicazione è disponibile a questo URL: Fare riferimento al paragrafo Parametri invio SMS per conoscere i dati necessari all invio della richiesta. Su tutti i parametri deve essere effettuato l URL Encoding (RFC 3986). 2) WEBSERVICE SOAP Utilizzando il protocollo SOAP (Simple Object Access Protocol), il gateway SMS della piattaforma SMSSmart permette sia l invio di messaggi di testo che l accesso alle funzionalità avanzate. Il webservice è disponibile a questo URL: L API è descritta dal WSDL all indirizzo: Fare riferimento ai paragrafi successivi per la descrizione dei metodi e gli esempi circa il loro utilizzo.

2 Inviare SMS (disponibile con SOAP e HTTP) Attraverso la funzione sendsms disponibile con il webservice SOAP, o direttamente con richieste HTTP, è possibile inviare uno o più SMS. Parametri invio SMS Di seguito sono elencati i parametri da inserire nelle richieste: Parametri Autenticazione NOME LUNGHEZZA e FORMATO DESCRIZIONE Id alfanumerico Il nome utente del proprio account SMSSmart. psw 40 caratteri, alfanumerico L hash MD5 della password dell account SMSSmart. Può essere facilmente calcolato nella maggior parte dei linguaggi di programmazione usati. Parametri SMS NOME LUNGHEZZA e FORMATO to 9-12 caratteri, numerico. text Es Es Es , max 160 caratteri, alfanumerico. Deve essere codificato in ISO I caratteri ammessi sono riportati nell allegato The 7 bit default alphabet (pag.3) DESCRIZIONE Il numero, o i numeri (max 50, separati da una virgola) di telefono dei destinatari. I numeri devono essere in formato internazionale senza 00 o + iniziale. Se il prefisso viene omesso, verrà inserito il prefisso di default impostato nell account SMSSmart. Il testo del messaggio da inviare from max 11 caratteri, alfanumerico Opzionale. L intestazione del mittente del messaggio. Viene visualizzato sul telefono del destinatario. Se non viene specificato o si valorizza con la stringa vuota, o nel caso in cui si sta utilizzando la programmazione dell invio (parametri date e time), il messaggio viene inviato con il mittente di default impostato nell account SMSSmart. Il mittente non può contenere caratteri accentati. date 10 caratteri, formato dd.mm.yyyy Opzionale (invio programmato). Il giorno, completo di mese ed anno, in cui si desidera programmare l invio. Se non viene specificato o si valorizza con la stringa vuota, il messaggio viene inviato immediatamente time 5 caratteri, formato hh.mm Opzionale. Obbligatorio se è stato valorizzato il parametro date (invio programmato). L ora in cui si desidera programmare l invio. Il valore delle ore (hh) è compreso nell intervallo da 00 a 23. Il valore dei minuti (mm) è compreso nell intervallo da 00 a 59.

3 Esempio: Nome Utente Account SMSSmart: user Password Account SMSSmart: password L hash della password è: md5( password ) = 5f4dcc3b5aa765d61d8327deb882cf99 Richiesta HTTP (metodo GET): 7&text=sms%20di%20test&from=TheBox Invio programmato: 7&text=sms%20di%20test&from=TheBox&date= &time=12.00 Richiesta SOAP (scritta in PHP5): $client = new SoapClient("http://sms.smssmart.net/api/webservice/?wsdl"); $risposta = $client->sendsms( user, 5f4dcc3b5aa765d61d8327deb882cf99, , sms di test, TheBox,, ); Invio programmato: $risposta = $client->sendsms( user, 5f4dcc3b5aa765d61d8327deb882cf99, , sms di test, TheBox, , );

4 Conoscere lo stato di un SMS inviato (disponibile solo con SOAP) Attraverso la funzione statussms disponibile con il webservice SOAP, è possibile conoscere lo stato di trasmissione di ogni singolo SMS. Parametri statussms Di seguito sono elencati i parametri da inserire nelle richieste: Parametri Autenticazione NOME LUNGHEZZA e FORMATO DESCRIZIONE Id alfanumerico Il nome utente del proprio account SMSSmart. psw 40 caratteri, alfanumerico L hash MD5 della password dell account SMSSmart. Può essere facilmente calcolato nella maggior parte dei linguaggi di programmazione usati. Parametri SMS NOME LUNGHEZZA e FORMATO DESCRIZIONE msgid alfanumerico L identificativo univoco dell invio di cui si desidera richiedere lo stato (viene restituito dal sistema come risposta della richiesta di invio). to 9-12 caratteri, numerico Es Es Il numero di telefono del destinatario. Insieme al msgid, identificano univocamente un singolo SMS. I numeri devono essere in formato internazionale senza 00 o + iniziale. Esempio (scritto in PHP5): $client = new SoapClient("http://sms.smssmart.net/api/webservice/?wsdl"); $risposta = $client->statussms( user, 5f4dcc3b5aa765d61d8327deb882cf99, , );

5 Aggiungere contatti in rubrica (disponibile solo con SOAP) Attraverso la funzione addcontact disponibile con il webservice SOAP, è possibile aggiungere contatti alla rubrica collegata al proprio account SMSSmart. Parametri addcontact Di seguito sono elencati i parametri da inserire nelle richieste: Parametri Autenticazione NOME LUNGHEZZA e FORMATO DESCRIZIONE Id alfanumerico Il nome utente del proprio account SMSSmart. psw 40 caratteri, alfanumerico L hash MD5 della password dell account SMSSmart. Può essere facilmente calcolato nella maggior parte dei linguaggi di programmazione usati. Parametri contatti NOME LUNGHEZZA e FORMATO DESCRIZIONE to 9-12 caratteri, numerico. Es Es Es , Il numero, o i numeri (separati da una virgola) di telefono dei contatti da inserire in rubrica. I numeri devono essere in formato internazionale senza 00 o + iniziale. Se il prefisso viene omesso, verrà inserito il prefisso di default impostato nell account SMSSmart. Se i contatti sono già presenti in rubrica, vengono aggiornati i dati con quelli indicati nel parametro details. details array JSON Array associativo (chiave => valore), codificato in formato JSON, contenente i dati relativi al/ai contatto/i che si vuole aggiungere (vedi esempi). E possibile indicare i seguenti valori: name: nome; surname: cognome; sex: sesso; birthdate: data di nascita (formati dd.mm.yyyy dd/mm/yyyy dd-mm-yyyy); city: città; address: indirizzo; cap: CAP (Codice di Avviamento Postale); indirizzo ; custom1: campo custom1 (vedi piattaforma SMSSmart); custom2: campo custom2 (vedi piattaforma SMSSmart); custom3: campo custom3 (vedi piattaforma SMSSmart); custom4: campo custom4 (vedi piattaforma SMSSmart); customdate1: campo customdate1 (vedi piattaforma SMSSmart; formati dd.mm.yyyy dd/mm/yyyy dd-mm-yyyy); customdate2: campo customdate2 (vedi piattaforma SMSSmart; formati dd.mm.yyyy

6 dd/mm/yyyy dd-mm-yyyy); customdate3: campo customdate3 (vedi piattaforma SMSSmart; formati dd.mm.yyyy dd/mm/yyyy dd-mm-yyyy); groups: il nome del gruppo, o i gruppi (separati da una virgola) della rubrica nel quale salvare il contatto. Se il gruppo non esiste verrà creato, altrimenti il contatto sarà aggiunto al gruppo esistente. Esempio (scritto in PHP5): $client = new SoapClient("http://sms.smssmart.net/api/webservice/?wsdl"); $details[0]['name'] = "Nome"; $details[0]['surname'] = "Cognome"; $details[0]['sex'] = "M"; $details[0]['birthdate'] = " "; $details[0]['city'] = "Milano"; $details[0]['address'] = "via M. Pagano, 63"; $details[0]['cap'] = "20145"; $details[0][' '] = $details[0]['custom1'] = "custom1"; $details[0]['custom2'] = "custom2"; $details[0]['custom3'] = "custom3"; $details[0]['custom4'] = "custom4"; $details[0]['customdate1'] = " "; $details[0]['customdate2'] = "25/01/2010"; $details[0]['customdate3'] = " "; $details[0]['groups']="gruppo A,Gruppo B"; $json_details = json_encode($details); $risposta = $client->addcontact( user, 5f4dcc3b5aa765d61d8327deb882cf99, ,$json_details);

7 $details[0]['name'] = "Nome"; $details[0]['surname'] = "Cognome"; $details[0]['sex'] = "M"; $details[0]['birthdate'] = " "; $details[0]['city'] = "Milano"; $details[0]['address'] = "via M. Pagano, 63"; $details[0]['cap'] = "20145"; $details[0][' '] = $details[0]['custom1'] = "custom1"; $details[0]['custom2'] = "custom2"; $details[0]['custom3'] = "custom3"; $details[0]['custom4'] = "custom4"; $details[0]['customdate1'] = " "; $details[0]['customdate2'] = "25/01/2010"; $details[0]['customdate3'] = " "; $details[0]['groups']="gruppo A"; $details[1]['name'] = "Nome2"; $details[1]['surname'] = "Cognome2"; $details[1]['sex'] = "F"; $details[1]['birthdate'] = " "; $details[1]['city'] = "Milano"; $details[1]['address'] = "via M. Pagano, 63"; $details[1]['cap'] = "20145"; $details[1][' '] = $details[1]['custom1'] = "custom1"; $details[1]['custom2'] = "custom2"; $details[1]['custom3'] = "custom3"; $details[1]['custom4'] = "custom4"; $details[1]['customdate1'] = " "; $details[1]['customdate2'] = "25/01/2010"; $details[1]['customdate3'] = " "; $details[1]['groups']="gruppo B,Gruppo C"; $json_details = json_encode($details); $risposta = $client->addcontact( user, 5f4dcc3b5aa765d61d8327deb882cf99, , , $json_details);

8 Consultare la validità di un codice coupon (disponibile solo con SOAP) Attraverso la funzione checkcoupon disponibile con il webservice SOAP, è possibile consultare l esistenza e la validità di un codice coupon, generato ed inviato via SMS con gli strumenti della piattaforma SMSSmart ( Invia SMS e Crea DB ). Parametri checkcoupon Di seguito sono elencati i parametri da inserire nelle richieste: Parametri Autenticazione NOME LUNGHEZZA e FORMATO DESCRIZIONE Id alfanumerico Il nome utente del proprio account SMSSmart. psw 40 caratteri, alfanumerico L hash MD5 della password dell account SMSSmart. Può essere facilmente calcolato nella maggior parte dei linguaggi di programmazione usati. Parametri SMS NOME LUNGHEZZA e FORMATO DESCRIZIONE coupon 8-11 carateri, numerico, Il codice del coupon da verificare. formato nnn-nnnnnn Es Es use booleano Se impostato a true, oltre a verificare la validità del codice, si richiede l annullamento dello stesso. Nelle successive verifiche, il codice risulterà valido ma già utilizzato. Esempio (scritto in PHP5): $client = new SoapClient("http://sms.smssmart.net/api/webservice/?wsdl"); $risposta = $client->checkcoupon( user, 5f4dcc3b5aa765d61d8327deb882cf99, ,false); $risposta = $client->checkcoupon( user, 5f4dcc3b5aa765d61d8327deb882cf99, ,true);

9 Risposte e codici di errore Il gateway risponde ad ogni richiesta, sia HTTP che SOAP, indicando l esito o la presenza di eventuali errori. Invio SMS (HTTP, SOAP) CODICE DESCRIZIONE OK 200 msgid Il messaggio è stato inviato correttamente. Viene restituito l identificativo univoco dell invio (es: OK ). Questo valore è necessario per conoscere lo stato di trasmissione dell SMS, utilizzando l apposita procedura OK 201 Il messaggio è stato programmato correttamente per la data e l ora specificati ER 400 Si è verificato un errore durante l invio del messaggio ER 401 Errore di autenticazione. Nome utente o password non corretti ER 402 L utente non ha credito sufficiente per l invio del messaggio ER 403 La data e l ora indicati sono antecedenti rispetto al momento in cui si effettua la richiesta ER 411 Parametro id non specificato ER 412 Parametro psw non specificato ER 413 Parametro to non specificato ER 414 Parametro text non specificato ER 418 Parametro time non specificato ER 423 Sono stati inseriti più di 50 destinatari ER 424 Testo del messaggio lungo più di 160 caratteri ER 425 L intestazione del mittente lungo più di 11 caratteri ER 426 Caratteri non supportati dall alfabeto GSM nel testo del messaggio ER 427 Caratteri non supportati nel mittente del messaggio ER 428 Prefisso Internazionale non gestito ER 433 Errore nel formato del destinatario (to) ER 437 Errore nel formato della data di invio (date) ER 438 Errore nel formato dell ora di invio (time) statussms (SOAP) CODICE DESCRIZIONE OK yyyy-mm-dd hh:mm:ss Il messaggio è stato consegnato sul cellulare del destinatario (vengono indicate la data e l ora di consegna) KO Il messaggio non è stato consegnato (numero errato, telefono spento, assenza di copertura, ecc.) ER 401 Errore di autenticazione. Nome utente o password non corretti ER 411 Parametro id non specificato ER 412 Parametro psw non specificato ER 413 Parametro to non specificato ER 416 Parametro msgid non specificato ER 433 Errore nel formato del destinatario

10 addcontact (SOAP) CODICE OK 210 OK 211 contact1,contact2 OK 212 contact1,contact2 ER 440 checkcoupon (SOAP) CODICE OK 220 OK 221 OK 222 KO ER 415 ER 417 DESCRIZIONE Tutti i contatti sono stati aggiunti in rubrica I contatti sono stati aggiunti in rubrica parzialmente. I contatti restituiti (separati da una virgola) non sono stati aggiunti poiché sintatticamente errati Tutti i contatti sono stati aggiunti in rubrica. I contatti restituiti (separati da una virgola) hanno errori su uno o più valori indicati nel parametro details, che saranno ignorati Tutti i contatti non sono stati aggiunti poiché sintatticamente errati DESCRIZIONE Il coupon è valido e non ancora annullato Il coupon è valido ed è già stato annullato Il coupon è valido ed è stato correttamente annullato Il coupon non è valido Parametro coupon non specificato Parametro use non specificato

11

12

13

14

15

16

MANUALE DI INTEGRAZIONE API DMM (v 2.5)

MANUALE DI INTEGRAZIONE API DMM (v 2.5) MANUALE DI INTEGRAZIONE API DMM (v 2.5) Questo documento contiene le informazioni necessarie per l interfacciamento con il gateway SMS di DMM. Il suo utilizzo è riservato ai clienti che abbiano attivato

Dettagli

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS HTTP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS HTTP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it SMS API Documentazione Tecnica YouSMS HTTP API YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it INDICE DEI CONTENUTI Introduzione... 2 Autenticazione & Sicurezza... 2 Username e Password... 2 Connessione

Dettagli

SMS-Bulk Gateway interfaccia HTTP

SMS-Bulk Gateway interfaccia HTTP SMS-Bulk Gateway interfaccia HTTP Versione 2.3.1 2001-2014 SmsItaly.Com 1 1 Introduzione 1.1 Sommario Solo gli utenti autorizzati hanno accesso al nostro SMS Gateway e possono trasmettere messaggi SMS

Dettagli

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it SMS API Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it INDICE DEI CONTENUTI Introduzione... 2 Autenticazione & Sicurezza... 2 Username e Password... 2 Connessione

Dettagli

SMS Gateway interfaccia HTTP

SMS Gateway interfaccia HTTP SMS Gateway interfaccia HTTP Versione 2.3.0 2001, 2002, 2003, 2004 GlobalSms.it www.globalsms.it 1 1 Introduzione 1.1 Sommario Solo gli utenti autorizzati hanno accesso al nostro SMS Gateway e possono

Dettagli

WebServiceSmsMioTech.pdf. Data ultima revisione: 15/12/2004 19.12.28. Alessandro Benedetti

WebServiceSmsMioTech.pdf. Data ultima revisione: 15/12/2004 19.12.28. Alessandro Benedetti Documento: WebServiceSmsMioTech.pdf Data ultima revisione: 15/12/2004 19.12.28 Versione: 1.1 Autore: Alessandro Benedetti Organizzazione: Sertea S.r.l. Destinatari: Programmatori / Sistemisti Introduzione

Dettagli

Documentazione API web v 1.0

Documentazione API web v 1.0 Documentazione API web v 1.0 Web: www.kalliopepbx.it Supporto tecnico: kalliope-pbx@netresults.it Documentazione API web v1.0-1 - Rev.: 16-11-2012 Documentazione API web v1.0-2 - Rev.: 16-11-2012 Changelog

Dettagli

createsession existssession alivesession deletesession deleteallsession getcredit getcreditsubaccount addtransactionsubaccount addsubaccount

createsession existssession alivesession deletesession deleteallsession getcredit getcreditsubaccount addtransactionsubaccount addsubaccount PROTOCOLLO DI INVIO SOAP SOAP è un protocollo per lo scambio di messaggi basato su protocollo HTTP e scambio dei dati in XML, quindi disponibile per qualsiasi piattaforma/linguaggio di programmazione,

Dettagli

ProgettoSMS. Manuale Gateway FTP Text

ProgettoSMS. Manuale Gateway FTP Text ProgettoSMS Manuale Gateway FTP Text Indice Indice 2 Introduzione 3 ftp Text 4 Risposta 4 SendMessage 5 Risposta positiva a SendMessage 5 Esempi SendMessage 6 Esempio 1: 6 Esempio 2: 6 Esempio 3: 7 GetMessageStatus

Dettagli

Specifiche tecniche per la gestione dei Servizi SMS tramite script HTTP POST/GET Rev. 2012-05-22-3,0

Specifiche tecniche per la gestione dei Servizi SMS tramite script HTTP POST/GET Rev. 2012-05-22-3,0 Specifiche tecniche per la gestione dei Servizi SMS tramite script HTTP POST/GET Rev. 2012-05-22-3,0 Prefazione L'accesso al servizio di invio SMS e gestione back office tramite script è limitato ai soli

Dettagli

AdvSelf Italia Srl. Manuale Gateway HTTP. Copyright @ 2015 AdvSelf Italia srl - All Rights Reserved

AdvSelf Italia Srl. Manuale Gateway HTTP. Copyright @ 2015 AdvSelf Italia srl - All Rights Reserved AdvSelf Italia Srl Manuale Gateway HTTP Indice Indice... 2 Introduzione... 3 httpurl (GET/POST)... 4 Risposta... 4 SendMessage... 6 Risposta positiva a SendMessage... 7 Esempi SendMessage... 8 Esempio

Dettagli

GESGOLF SMS ONLINE. Manuale per l utente

GESGOLF SMS ONLINE. Manuale per l utente GESGOLF SMS ONLINE Manuale per l utente Procedura di registrazione 1 Accesso al servizio 3 Personalizzazione della propria base dati 4 Gestione dei contatti 6 Ricerca dei contatti 6 Modifica di un nominativo

Dettagli

Gateway HTTP. Manuale Utente 21/10/2013

Gateway HTTP. Manuale Utente 21/10/2013 Gateway HTTP Manuale Utente 21/10/2013 TUTTI I DIRITTI SONO RISERVATI - Questo documento é di proprietà esclusiva della SMSit sul quale essa si riserva ogni diritto. Pertanto questo documento non puó essere

Dettagli

ProgettoSMS. Manuale Gateway Web Services

ProgettoSMS. Manuale Gateway Web Services ProgettoSMS Manuale Gateway Web Services Indice Indice... 2 Introduzione... 3 http Web Services... 4 Risposta... 4 Descrizione delle costanti... 5 AnswerRecipientType... 5 ErrorID... 5 ProtocolType...

Dettagli

INVIO SMS CON CHIAMATA DIRETTA ALLO SCRIPT

INVIO SMS CON CHIAMATA DIRETTA ALLO SCRIPT INVIO SMS CON CHIAMATA DIRETTA ALLO SCRIPT La chiamata diretta allo script può essere effettuata in modo GET o POST. Il metodo POST è il più sicuro dal punto di vista della sicurezza. Invio sms a un numero

Dettagli

API HTTP VERSIONE 1.0

API HTTP VERSIONE 1.0 API HTTP VERSIONE 1.0 Documento: Mobyt_API_HTTP.pdf Versione: 1.0 Data ult. rev.: 20/04/2015 Mobyt S.p.A. Via Aldighieri, 10 44121 Ferrara Italy Tel. +39 0532 207296 - Fax +39 0532 242952 E-mail: help@mobyt.it

Dettagli

SMS Pannello controllo Web. Il Manuale

SMS Pannello controllo Web. Il Manuale SMS Pannello controllo Web Il Manuale Vengono Chieste User e Password (le stesse vengono fornite dopo l'attivazione del servizio) dopo il login accederemo al pannello di controllo Tutte le funzioni sono

Dettagli

Procedura SMS. Manuale Utente

Procedura SMS. Manuale Utente Procedura SMS Manuale Utente INDICE: 1 ACCESSO... 4 1.1 Messaggio di benvenuto... 4 2 UTENTI...4 2.1 Gestione utenti (utente di Livello 2)... 4 2.1.1 Creazione nuovo utente... 4 2.1.2 Modifica dati utente...

Dettagli

SMSPortal. SMS-Gateway interfaccia SMTP. Versione 1.0.0. 2004, 2005, 2006 SMSPortal. Digitel Mobile Srl Via Raffaello, 77 65124 Pescara (Italy)

SMSPortal. SMS-Gateway interfaccia SMTP. Versione 1.0.0. 2004, 2005, 2006 SMSPortal. Digitel Mobile Srl Via Raffaello, 77 65124 Pescara (Italy) SMS-Gateway interfaccia SMTP Versione 1.0.0 2004, 2005, 2006 SMSPortal 1 1 Introduzione 1.1 Sommario Solo gli utenti autorizzati hanno accesso al nostro SMS Gateway e possono trasmettere messaggi SMS attraverso

Dettagli

Nuvola It Data Space

Nuvola It Data Space MANUALE UTENTE INDICE 1. Descrizione servizio... 3 1.1. Informazioni sul servizio di Telecom Italia... 3 1.2. Ruoli e Autenticazione per il servizio di Telecom Italia... 3 1.3. Strumenti... 5 1.4. Documentazione...

Dettagli

AdvSelf Italia Srl. Manuale Gateway FTP XML. Copyright @ 2015 AdvSelf Italia srl - All Rights Reserved

AdvSelf Italia Srl. Manuale Gateway FTP XML. Copyright @ 2015 AdvSelf Italia srl - All Rights Reserved AdvSelf Italia Srl Manuale Gateway FTP XML Indice Indice... 2 Introduzione... 3 ftp XML... 4 Risposta... 5 SendMessage... 5 Risposta positiva a SendMessage... 6 Esempi SendMessage... 6 Esempio 1:... 7

Dettagli

Principali caratteristiche piattaforma web smsmobile.it

Principali caratteristiche piattaforma web smsmobile.it SmsMobile.it Principali caratteristiche piattaforma web smsmobile.it Istruzioni Backoffice Post get http VERSION 2.1 Smsmobile by Cinevision srl Via Paisiello 15/ a 70015 Noci ( Bari ) tel.080 497 30 66

Dettagli

Interfaccia HTTP rivenditori Specifiche tecniche 03.10.2013

Interfaccia HTTP rivenditori Specifiche tecniche 03.10.2013 i-contact srl via Simonetti 48 32100 Belluno info@i-contact.it tel. 0437 1835 001 fax 0437 1900 125 p.i./c.f. 0101939025 Interfaccia HTTP rivenditori Specifiche tecniche 03.10.2013 1. Introduzione Il seguente

Dettagli

Interfaccia HTTP enduser Specifiche tecniche 03.10.2013

Interfaccia HTTP enduser Specifiche tecniche 03.10.2013 i-contact srl via Simonetti 48 32100 Belluno info@i-contact.it tel. 0437 30419 fax 0437 1900 125 p.i./c.f. 0101939025 Interfaccia HTTP enduser Specifiche tecniche 03.10.2013 1. Introduzione Il seguente

Dettagli

SMS GATEWAY GUIDA ALL USO. Ver. 1.0

SMS GATEWAY GUIDA ALL USO. Ver. 1.0 SMS GATEWAY GUIDA ALL USO Ver. 1.0 INVIO SMS Mittente : Il nome che verrà visualizzato nel cellulare del destinatario quando l SMS viene inviato. Se si è scelta la personalizzazione dinamica del mittente,

Dettagli

Servizio HLR Lookup (Release 1.1.0)

Servizio HLR Lookup (Release 1.1.0) 1. Introduzione 1.1. Sommario Con il presente documento illustriamo il funzionamento del Servizio di HLR Lookup (o Network Query) 1.2. Scopo Le informazioni riportate sono di supporto a tutti coloro (terze

Dettagli

Ultimo aggiornamento sett13

Ultimo aggiornamento sett13 Ultimo aggiornamento sett13 INDICE 1. Invio singolo SMS tramite richiesta POST/GET HTTP...3 1.1 - Messaggi singoli concatenati...4 2. Invio multiplo SMS tramite richiesta POST/GET HTTP...4 2.1 - Messaggi

Dettagli

API RDCOM (HTTP/HTTPS/SMPP/E- MAIL/FTP/XML/WEBSERVICE)

API RDCOM (HTTP/HTTPS/SMPP/E- MAIL/FTP/XML/WEBSERVICE) API RDCOM (HTTP/HTTPS/SMPP/E- MAIL/FTP/XML/WEBSERVICE) RELEASE 24/02/2014 API PER L'INTERFACCIAMENTO DA APPLICATIVI ESTERNI SOMMARIO API RDCOM (HTTP/HTTPS/SMPP/E-MAIL/FTP/XML/WEBSERVICE)... 0 HTTP/HTTPS...

Dettagli

Fermo!Point API. Guida all integrazione. Versione RedirectAPI: 1.0 Versione AsyncAPI: 0.9 Ultimo aggiornamento: 20-10-2014

Fermo!Point API. Guida all integrazione. Versione RedirectAPI: 1.0 Versione AsyncAPI: 0.9 Ultimo aggiornamento: 20-10-2014 Fermo!Point API Guida all integrazione Versione RedirectAPI: 1.0 Versione AsyncAPI: 0.9 Ultimo aggiornamento: 20-10-2014 Autore: Oscar Locatelli, Coriweb Srl Committente: Fermopoint Srl Sommario Introduzione

Dettagli

Specifiche API. Gestione utenti multipli

Specifiche API. Gestione utenti multipli Specifiche API Gestione utenti multipli v1.3.73 Last update: Ludovico 28/12/2009 Sommario Descrizione del servizio... 3 Come diventare partner... 3 Modalità di accesso al servizio con gestione utenti multipli...

Dettagli

Plus srl :: www.conplus.it :: info@conplus.it :: Via Morgagni, 4/A 37135 Verona :: Tel. +39 045 580 491 :: Fax 045 82 78 722

Plus srl :: www.conplus.it :: info@conplus.it :: Via Morgagni, 4/A 37135 Verona :: Tel. +39 045 580 491 :: Fax 045 82 78 722 PMF Web-Service Quick-Start Guide Guida Introduttiva Cliente Redatto da Francesco Buratto Redatto il 01 gennaio 2011 Riferimento PMF 2011 Introduzione PMFWS è un web-service HTTP che espone un interfaccia

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni

UltraSMS. Introduzione. 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni UltraSMS Introduzione 1. Primo Avvio 1.1 Installazione 1.2 Impostazioni 2. Gestire Contatti 2.1 Inserire/modificare/cancellare un contatto 2.2 Importare i contatti da Outlook 2.3 Creare una lista di numeri

Dettagli

Master Quiz. Matteo Zignani. 18 agosto 2014

Master Quiz. Matteo Zignani. 18 agosto 2014 UNIVESITÁ DEGLI STUDI DI MILANO LAUREA TRIENNALE IN COMUNICAZIONE DIGITALE PROGETTO LABORATORIO DI RETI DI CALCOLATORI Master Quiz Matteo Zignani 18 agosto 2014 1 PRESENTAZIONE DEL PROBLEMA Lo studente

Dettagli

Web Services interface Specifiche tecniche 17.12.2012

Web Services interface Specifiche tecniche 17.12.2012 i-contact srl via monetti 48 32100 Belluno info@i-contact.it tel. 0437 30419 fax 0437 1900 125 p.i./c.f. 0101939025 Web Services interface Specifiche tecniche 17.12.2012 1.Introduzione SmsHosting fornisce

Dettagli

Manuale Gateway SMS. (Versione Documento 2.1) pagina 1 di 5

Manuale Gateway SMS. (Versione Documento 2.1) pagina 1 di 5 Manuale Gateway SMS (Versione Documento 2.1) pagina 1 di 5 1. Introduzione Questo documento descrive i diversi metodi e l'uso dell'sms center per trasmettere messaggi SMS con metodo HTTP POST o GET. Il

Dettagli

Messaggi volatili. Matteo Zignani. 10 gennaio 2015

Messaggi volatili. Matteo Zignani. 10 gennaio 2015 UNIVESITÁ DEGLI STUDI DI MILANO LAUREA TRIENNALE IN COMUNICAZIONE DIGITALE PROGETTO LABORATORIO DI RETI DI CALCOLATORI Messaggi volatili Matteo Zignani 10 gennaio 2015 1 PRESENTAZIONE DEL PROBLEMA Lo studente

Dettagli

Casalini Crypto. Documento di protocollo tecnico VRS 2.1

Casalini Crypto. Documento di protocollo tecnico VRS 2.1 Casalini Crypto 10.13 Documento di protocollo tecnico VRS 2.1 Requisiti fondamentali per l utilizzo del servizio: - I file PDF da criptare non devono essere già protetti da password o da altri sistemi

Dettagli

Documento: SMS WEB. infosmsweb.pdf. Data ult. rev.: 23/04/2010 Versione: 1.0. Destinatari: programmatori / sistemisti

Documento: SMS WEB. infosmsweb.pdf. Data ult. rev.: 23/04/2010 Versione: 1.0. Destinatari: programmatori / sistemisti Documento: SMS WEB infosmsweb.pdf Data ult. rev.: 23/04/2010 Versione: 1.0 Destinatari: programmatori / sistemisti Pag. 1 di 12 Indice FUNZIONAMENTO... 3 SPEDIZIONI BATCH... 665 I MESSAGGI MULTI... 8 NOTIFICA

Dettagli

SMS MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA WEB

SMS MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA WEB SMS MANUALE D USO DELLA PIATTAFORMA WEB INDICE 1. Accesso al sistema 1.1 Barra di controllo 1.2 Configurazione Account 1.3 Prezzi & Copertura 2. Utility & Strumenti 3. Messaggistica 3.1 Quick SMS 3.2 Professional

Dettagli

REGISTRO DELLE MODIFICHE

REGISTRO DELLE MODIFICHE TITOLO DOCUMENTO: - TIPO DOCUMENTO: Documento di supporto ai servizi Manuale WebMail EMESSO DA: I.T. Telecom S.r.l. DATA EMISSIONE N. ALLEGATI: STATO: 03/11/2010 0 REDATTO: M. Amato VERIFICATO: F. Galetta

Dettagli

Il traffico dati utilizzato per Tua Mail contribuisce ad erodere le eventuali soglie dati previste dal piano tariffario.

Il traffico dati utilizzato per Tua Mail contribuisce ad erodere le eventuali soglie dati previste dal piano tariffario. Manuale dell utente Da oggi con TuaMail puoi avere la tua casella mail sempre con te, sul tuo videofonino 3. Potrai leggere la tua posta, scrivere mail ai tuoi contatti della rubrica e visualizzare gli

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

MANUALE UTENTE FORMULA PEC

MANUALE UTENTE FORMULA PEC MANUALE UTENTE FORMULA PEC Stampato il 03/12/10 16.22 Pagina 1 di 22 REVISIONI Revisione n : 00 Data Revisione: 01/04/2010 Descrizione modifiche: Nessuna modifica Motivazioni: Prima stesura Stampato il

Dettagli

BcsWeb 3.0. Manuale utente. Rev. 3 (luglio 2012)

BcsWeb 3.0. Manuale utente. Rev. 3 (luglio 2012) BcsWeb 3.0 Manuale utente Rev. 3 (luglio 2012) Alceo Servizi di telematica Santa Croce, 917 30135 Venezia Tel. +39 0415246480 Fax +39 0415246491 www.alceo.com Sommario 1. INTRODUZIONE 3 Convenzioni utilizzate

Dettagli

Specifica tecnica dei servizi di integrazione

Specifica tecnica dei servizi di integrazione Specifica tecnica dei servizi di integrazione OriginalSkills prevede dei moduli per l invocazione remota del test, la restituzione dei risultati ad un sistema esterno, la possibilità di verificare la compilazione

Dettagli

Regolamento tecnico interno

Regolamento tecnico interno Regolamento tecnico interno CAPO I Strumenti informatici e ambito legale Articolo 1. (Strumenti) 1. Ai sensi dell articolo 2, comma 5 e dell articolo 6, comma 1, l associazione si dota di una piattaforma

Dettagli

HL7 Batch Client - RFC 85, 86, 87

HL7 Batch Client - RFC 85, 86, 87 HL7 Batch Client - RFC 85, 86, 87 Versione del 27/06/2014 SIS_RT_client_RFC85_86_87_ATE_1.0.doc Pagina 1 di 13 1. Introduzione In questo documento è riportata la descrizione del formato dei file di input

Dettagli

WEB SERVICES SERVIZI PER RICEZIONE ED ELABORAZIONE MESSAGGI AMBIENTE PROVA

WEB SERVICES SERVIZI PER RICEZIONE ED ELABORAZIONE MESSAGGI AMBIENTE PROVA Pag. 1 di 16 WEB SERVICES SERVIZI PER RICEZIONE ED ELABORAZIONE MESSAGGI AMBIENTE PROVA Pag. 1 di 16 Pag. 2 di 16 1 GENERALITÀ... 3 1.1 CANALI DI COMUNICAZIONE DEI SISTEMI... 3 2 SOA DOMINIO ESTERNO...

Dettagli

Guida per l utente. Sommario

Guida per l utente. Sommario Guida per l utente Sommario ACCESSO ALL AREA RISERVATA... 2 FASE DI REGISTRAZIONE... 2 CORREZIONE DI ERRORI DI REGISTRAZIONE... 3 PROCEDURA DI RECUPERO DELLA PASSWORD... 4 FASE DI COMPILAZIONE DELLA DOMANDA

Dettagli

Nelle reti di calcolatori, le porte (traduzione impropria del termine. port inglese, che in realtà significa porto) sono lo strumento

Nelle reti di calcolatori, le porte (traduzione impropria del termine. port inglese, che in realtà significa porto) sono lo strumento I protocolli del livello di applicazione Porte Nelle reti di calcolatori, le porte (traduzione impropria del termine port inglese, che in realtà significa porto) sono lo strumento utilizzato per permettere

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Sebina OpenLibrary v. 1.10 Rev. 0 del 12-12-07 Pag. 1 di 6

Sebina OpenLibrary v. 1.10 Rev. 0 del 12-12-07 Pag. 1 di 6 Pag. 1 di 6 Specifiche configurazione STANDARD di anagrafiche v. 1.10 Nel seguito si evidenziano le CONFIGURAZIONI BASE e le scelte definite per le installazioni standard di SOL. INDICE Parametri da definire

Dettagli

1. SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE RICARICABILE... 2. 1.1. Pagina di autenticazione... 3

1. SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE RICARICABILE... 2. 1.1. Pagina di autenticazione... 3 Versione 26.06.2014 NT Indice generale 1. SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE RICARICABILE... 2 1.1. Pagina di autenticazione... 3 1.2. Telefonia Mobile Ricaricabile... 4 1.2.1. Procedura di Registrazione...

Dettagli

Kit A72 MANUALE DEL SOFTWARE TWIDO PER IL DISTACCO UTENZE (CEI 0-16 ALLEGATO M)

Kit A72 MANUALE DEL SOFTWARE TWIDO PER IL DISTACCO UTENZE (CEI 0-16 ALLEGATO M) Kit A72 MANUALE DEL SOFTWARE TWIDO PER IL DISTACCO UTENZE (CEI 0-16 ALLEGATO M) INDICE 1 OBIETTIVO...2 2 CONFIGURAZIONE DEL PROGRAMMA...2 2.1 Configurazione oggetti di memoria...2 3 FUNZIONAMENTO...5 3.1

Dettagli

Manuale Utente EDIZIONE MARZO 2014

Manuale Utente EDIZIONE MARZO 2014 Allegato 1 Manuale Utente EDIZIONE MARZO 2014 Introduzione Il Portale Capacità STOGIT presenta una sezione, denominata Conferimento aste, dedicata alle procedure di assegnazione di capacità di stoccaggio

Dettagli

Z3 B1 Message Addon Invio Massivo Documenti via Email e Fax per SAP Business One

Z3 B1 Message Addon Invio Massivo Documenti via Email e Fax per SAP Business One Z3 B1 Message Addon Invio Massivo Documenti via Email e Fax per SAP Business One Manuale Z3 B1 Message Versione 2.60 Pagina 1 di 19 Sommario Introduzione... 3 Installazione... 3 Attivazione... 3 Configurazione...

Dettagli

Integrazione InfiniteCRM - MailUp

Integrazione InfiniteCRM - MailUp Integrazione InfiniteCRM - MailUp La funzionalità della gestione delle campagne marketing di icrm è stata arricchita con la spedizione di email attraverso l integrazione con la piattaforma MailUp. Creando

Dettagli

Preparati per il compito in classe Modulo 6

Preparati per il compito in classe Modulo 6 Preparati per il compito in classe Modulo 6 Una società di assicurazioni vuole gestire le polizze assicurative in un database Access. Per ogni polizza si vogliono memorizzare in una tabella i seguenti

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova Commissione di lavoro: Informatizzazione COME CONFIGURARE LA PEC SU OUTLOOK Lo scopo di questa guida è quello di permettere l utilizzo

Dettagli

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati

Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati Servizio di Invio Telematico delle Schedine Alloggiati 1. Login Fig.1.1: Maschera di Login Per accedere all applicativo inserire correttamente nome utente e password poi fare clic sul pulsante Accedi,

Dettagli

FONDO PENSIONE PREVAER PROTOCOLLI COMUNICAZIONE

FONDO PENSIONE PREVAER PROTOCOLLI COMUNICAZIONE FONDO PENSIONE PREVAER PROTOCOLLI COMUNICAZIONE Versione del 01/11/2012 STRUTTURA DEL FILE Il file Excel è costituito da un elenco sequenziale di righe ciascuna delle quali è identificata attraverso un

Dettagli

Laboratorio Progettazione Web PHP e FORMs HTML. Andrea Marchetti IIT-CNR andrea.marchetti@iit.cnr.ita 2013/2014

Laboratorio Progettazione Web PHP e FORMs HTML. Andrea Marchetti IIT-CNR andrea.marchetti@iit.cnr.ita 2013/2014 Laboratorio Progettazione Web PHP e FORMs HTML Andrea Marchetti IIT-CNR andrea.marchetti@iit.cnr.ita 2013/2014 Struttura Applicazioni Web Browser Web HTTP Server Web API Dati Presentation Application Storage

Dettagli

Blue s One CTI Enterpris Blue s Attendant Pro/Enterprise SDK - plugin creating tools

Blue s One CTI Enterpris Blue s Attendant Pro/Enterprise SDK - plugin creating tools Blue s One CTI Enterpris Blue s Attendant Pro/Enterprise SDK - plugin creating tools rel. 1.2 ITA 01-06-2012 Introduzione alla creazione del plug-in Questo documento ha lo scopo di illustrare come creare

Dettagli

2.5. L'indirizzo IP identifica il computer di origine, il numero di porta invece identifica il processo di origine.

2.5. L'indirizzo IP identifica il computer di origine, il numero di porta invece identifica il processo di origine. ESERCIZIARIO Risposte ai quesiti: 2.1 Non sono necessarie modifiche. Il nuovo protocollo utilizzerà i servizi forniti da uno dei protocolli di livello trasporto. 2.2 Il server deve essere sempre in esecuzione

Dettagli

DISCIPLINARE TECNICO Modalità tecniche per la predisposizione e l invio telematico dei dati delle certificazioni di malattia all INPS

DISCIPLINARE TECNICO Modalità tecniche per la predisposizione e l invio telematico dei dati delle certificazioni di malattia all INPS DISCIPLINARE TECNICO Modalità tecniche per la predisposizione e l invio telematico dei dati delle certificazioni di malattia all INPS 1. Introduzione Il presente documento ha lo scopo di definire le modalità

Dettagli

Definizione delle interfacce di colloquio fra le componenti

Definizione delle interfacce di colloquio fra le componenti Definizione delle interfacce di colloquio fra le componenti (integrazione documento) 1 DOCUMENTO:. 1.2 Emesso da: EMISSIONE VERIFICA APPROVAZIONE Nome firma Verificato da: Approvato da: Area ISIC LISTA

Dettagli

GESTIONE DELLE CASELLE PEC IN DURC CLIENT (ver. 1.1)

GESTIONE DELLE CASELLE PEC IN DURC CLIENT (ver. 1.1) Pag. 1 GESTIONE DELLE CASELLE PEC IN DURC CLIENT (ver. 1.1) INTRODUZIONE DURC Client fornisce le funzionalità complete per gestire l attivazione delle caselle PEC alle Imprese, dalla richiesta di apertura

Dettagli

Protocollo. per il. Bingo a distanza (PBAD)

Protocollo. per il. Bingo a distanza (PBAD) Protocollo per il Bingo a distanza (PBAD) Pag. 2 di 23 Indice Premessa... 3 1 Modalità di comunicazione e tipologia dei dati... 3 2 Caratteristiche dei messaggi... 4 3 Elenco dei messaggi... 4 4 Sequenza

Dettagli

Progetto Gennaio 2013: Social Chat Internazionale

Progetto Gennaio 2013: Social Chat Internazionale UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO, DIPARTIMENTO DI INFORMATICA LAUREA TRIENNALE IN COMUNICAZIONE DIGITALE CORSO DI RETI DI CALCOLATORI ANNO ACCADEMICO 2011/2012 Progetto Gennaio 2013: Social Chat Internazionale

Dettagli

Italia. Indice. Manuale Gestione Lato Cliente N 1 MyPost

Italia. Indice. Manuale Gestione Lato Cliente N 1 MyPost Indice par. titolo 1. Scopo 2. Registrazione Utenti 3. Accesso al sito TNT Post e Attivazione My Post 4. Ricarica My Post 5. Accesso al conto My Post 5.a Interfaccia del conto: Maschera dettaglio movimentazioni

Dettagli

EUTELIAF@X GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE E ALL UTILIZZO

EUTELIAF@X GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE E ALL UTILIZZO pag.1 EUTELIAF@X GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE E ALL UTILIZZO pag.2 INDICE SCOPO...3 COME ATTIVARE EUTELIAF@X...3 COME CONFIGURARE EUTELIAF@X...4 COME UTILIZZARE LA RUBRICA EUTELIAF@X...7 COME UTILIZZARE LA

Dettagli

PRESENTAZIONE DI UN SMS AL GATEWAY

PRESENTAZIONE DI UN SMS AL GATEWAY Interfaccia Full Ascii Con questa interfaccia è possibile inviare i dati al Server utilizzando solo caratteri Ascii rappresentabili e solo i valori che cambiano tra un sms e l altro, mantenendo la connessione

Dettagli

PROGETTO WEB SERVICES DOGANE SERVIZI PER RICEZIONE ED ELABORAZIONE MESSAGGI AMBIENTE REALE

PROGETTO WEB SERVICES DOGANE SERVIZI PER RICEZIONE ED ELABORAZIONE MESSAGGI AMBIENTE REALE Pag. 1 di 12 PROGETTO WEB SERVICES DOGANE SERVIZI PER RICEZIONE ED ELABORAZIONE MESSAGGI AMBIENTE REALE Pag. 1 di 12 Pag. 2 di 12 1 GENERALITÀ... 3 1.1 CANALI DI COMUNICAZIONE DEI SISTEMI... 3 2 SOA DOMINIO

Dettagli

Istruzioni per sistema di lettura dati Serie 8452-8453-8454-8455

Istruzioni per sistema di lettura dati Serie 8452-8453-8454-8455 Istruzioni per sistema di lettura dati Serie 8452-8453-8454-8455 PINTOSSI+C S.p.A. Via Ponte Gandovere 43 25064 Gussago BS Italia Tel. +39,030,3733138 fax +39.030.3733140 www.pintossi.it info@pintossi.it

Dettagli

GUIDA RAPIDA. Per navigare in Internet, leggere ed inviare le mail con il tuo nuovo prodotto TIM

GUIDA RAPIDA. Per navigare in Internet, leggere ed inviare le mail con il tuo nuovo prodotto TIM GUIDA RAPIDA Per navigare in Internet, leggere ed inviare le mail con il tuo nuovo prodotto TIM Indice Gentile Cliente, Guida Rapida 1 CONFIGURAZIONE DEL COMPUTER PER NAVIGARE IN INTERNET CON PC CARD/USB

Dettagli

Documentazione Tecnica API Verifica di Copertura EhiVeco

Documentazione Tecnica API Verifica di Copertura EhiVeco Pagina 1/9 Documentazione Tecnica API Verifica di Copertura EhiVeco Indice 1 Introduzione... 2 2 Metodo Veloce... 2 2.1 Parametri di Input...2 2.2 Ouput...2 3 Metodo Esteso... 2 3.1 Parametri di input...2

Dettagli

developed by Emanuele De Carlo

developed by Emanuele De Carlo developed by Emanuele De Carlo WorkGym è un Software sviluppato in JAVA pensato per migliorare la gestione di piccole e grandi palestre. Il suo principale scopo è quello di mantenere un DataBase contenente

Dettagli

Livello Applicazione. Davide Quaglia. Motivazione

Livello Applicazione. Davide Quaglia. Motivazione Livello Applicazione Davide Quaglia 1 Motivazione Nell'architettura ibrida TCP/IP sopra il livello trasporto esiste un unico livello che si occupa di: Gestire il concetto di sessione di lavoro Autenticazione

Dettagli

Posta elettronica DEFINIZIONE

Posta elettronica DEFINIZIONE DEFINIZIONE E-mail o posta elettronica è un servizio Internet di comunicazione bidirezionale che permette lo scambio uno a uno oppure uno a molti di messaggi attraverso la rete Un messaggio di posta elettronica

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Manuale A.P.I. www.smsend.it. application programming interface versione 1. API application programming interface 1

Manuale A.P.I. www.smsend.it. application programming interface versione 1. API application programming interface 1 Manuale A.P.I. application programming interface versione 1 www.smsend.it API application programming interface 1 INVENTA. PROGETTA. SVILUPPA. 3 CREAZIONE CLIENTI IN POST HTTP 4 Parametri autenticazione

Dettagli

LA CASELLA PEC Dipartimentale

LA CASELLA PEC Dipartimentale LA CASELLA PEC Dipartimentale dip xx@pec.cittametropolitanaroma.gov.it INDICE 1) LA GESTIONE DELLE PEC IN ENTRATA 2) LA GESTIONE DELLE PEC IN USCITA Pag. 1 di 20 1. LA GESTIONE DELLE PEC IN ENTRATA Cassetta

Dettagli

REQUISITI DISTINTA ELETTRONICA PREADVISING POSTA 1 PRO E MASSIVA DA RENDICONTARE. Edizione Settembre 2015

REQUISITI DISTINTA ELETTRONICA PREADVISING POSTA 1 PRO E MASSIVA DA RENDICONTARE. Edizione Settembre 2015 REQUISITI DISTINTA ELETTRONICA PREADVISING POSTA 1 PRO E MASSIVA DA RENDICONTARE Edizione Settembre 2015 (VALIDA DAL I OTTOBRE 2015) Questo documento è proprietà di Poste Italiane S.p.A. che se ne riserva

Dettagli

GUIDA AL SERVIZIO. Organismo di conciliazione. Dell ordine degli avvocati di lecce

GUIDA AL SERVIZIO. Organismo di conciliazione. Dell ordine degli avvocati di lecce GUIDA AL SERVIZIO Organismo di conciliazione Dell ordine degli avvocati di lecce Sommario 1. Registrazione utente... 3 1.1. Registrazione nuovo utente... 3 1.2. Modifica dati utente... 6 1.3. Modifica

Dettagli

v. 1.0-7-11-2007 Mistral ArchiWeb 2.0 Manuale utente

v. 1.0-7-11-2007 Mistral ArchiWeb 2.0 Manuale utente v. 1.0-7-11-2007 Mistral ArchiWeb 2.0 Manuale utente Sommario 1. INTRODUZIONE...3 2. DESCRIZIONE FUNZIONALITÀ...3 2.1. LOGIN...3 2.2. SCHEDA ARCHIVIO...3 2.3. GESTIONE ARCHIVI...4 2.3.1 Creazione nuovo

Dettagli

Guida per la presentazione, gestione e rendicontazione dei Voucher Aggiornato al 22 novembre 2013

Guida per la presentazione, gestione e rendicontazione dei Voucher Aggiornato al 22 novembre 2013 Guida per la presentazione, gestione e rendicontazione dei Voucher Aggiornato al 22 novembre 2013 E buona prassi verificare sempre la coerenza dei dati inseriti prima di salvare, in particolare prima di

Dettagli

Progetto Febbraio 2013 - Appello 1: Diffusione di tweets sul grafo di Twitter

Progetto Febbraio 2013 - Appello 1: Diffusione di tweets sul grafo di Twitter UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MILANO, DIPARTIMENTO DI INFORMATICA LAUREA TRIENNALE IN COMUNICAZIONE DIGITALE CORSO DI RETI DI CALCOLATORI ANNO ACCADEMICO 2011/2012 Progetto Febbraio 2013 - Appello 1: Diffusione

Dettagli

Manuale Utente SIRECO

Manuale Utente SIRECO Corte Dei Conti Manuale Utente SIRECO Guida all accesso a SIRECO Indice dei contenuti 1. Obiettivo del documento... 3 1.1 Acronimi, abbreviazioni, e concetti di base... 3 2. Registrazione di un Responsabile...

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

1. SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE DI SERVIZIO... 1. 1.1. Pagina di autenticazione... 2

1. SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE DI SERVIZIO... 1. 1.1. Pagina di autenticazione... 2 Versione 25.03.2015 MG Indice generale 1. SERVIZIO DI TELEFONIA MOBILE DI SERVIZIO... 1 1.1. Pagina di autenticazione... 2 1.2. Telefonia Mobile di Servizio... 3 1.2.1. Procedura di Registrazione... 3

Dettagli

LUCA VACCARO. Politecnico di Milano. S2MS Guida di Riferimento

LUCA VACCARO. Politecnico di Milano. S2MS Guida di Riferimento LUCA VACCARO Politecnico di Milano S2MS Guida di Riferimento L U C A V A C C A R O S2MS Guida di Riferimento Software sviluppato da Luca Vaccaro luck87@gmail.com Progetto del corso Internetworking TCP/IP

Dettagli

Configurazione account E-Mail per libreria MXOutlook

Configurazione account E-Mail per libreria MXOutlook Configurazione account E-Mail per libreria MXOutlook Dalla versione 8.02.00 SP3 di Metodo Evolus (Sviluppo #2947) è disponibile una nuova utility accessibile dal programma ToolsWorkbench, per la configurazione

Dettagli

Introduzione all'uso di

Introduzione all'uso di Introduzione all'uso di Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica.

Dettagli

SISM Sistema Informativo Salute Mentale

SISM Sistema Informativo Salute Mentale SISM Sistema Informativo Salute Mentale Manuale per la registrazione al sistema Versione 1.0 12/01/2012 NSIS_SSW.MSW_PREVSAN_SISM_MTR_Registrazione.doc Pagina 1 di 25 Scheda informativa del documento Versione

Dettagli

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova

Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Padova Commissione di lavoro: Informatizzazione COME CONFIGURARE LA PEC SU OUTLOOK EXPRESS Lo scopo di questa guida è quello di permettere

Dettagli

JackSMS API Introduzione... 2 Login... 3 Output Format... 5 ClientVersion... 5 Comandi disponibili... 6

JackSMS API Introduzione... 2 Login... 3 Output Format... 5 ClientVersion... 5 Comandi disponibili... 6 JackSMS API Introduzione... 2 Login... 3 Login tramite username e password...3 Login tramite session_id...4 Format... 5 ClientVersion... 5 Comandi disponibili... 6 getabook...6...6 getabookfull...6...7

Dettagli

PHP e MySQL. Guida scaricata da www.webstyling.it

PHP e MySQL. Guida scaricata da www.webstyling.it Home -> Manuali & Tutorials -> Guida PHP PHP e MySQL E' possibile realizzare delle applicazioni in php appoggiandosi ad un database, quale ad esempio MySQL. Con le novità introdotte ai tempi di MySQL 4.1

Dettagli

SISTEMA TS AUTENTICAZIONE A SISTEMATS MODALITÀ OPERATIVE PER GLI UTENTI DEL SSN

SISTEMA TS AUTENTICAZIONE A SISTEMATS MODALITÀ OPERATIVE PER GLI UTENTI DEL SSN SISTEMA TS AUTENTICAZIONE A SISTEMATS MODALITÀ OPERATIVE PER GLI UTENTI DEL SSN INDICE 1. PREMESSA... 3 2. LE CREDENZIALI... 3 3. L ACCESSO AL SISTEMA... 3 4. LE NUOVE REGOLE PER LA DEFINIZIONE DELLA PASSWORD...

Dettagli