createsession existssession alivesession deletesession deleteallsession getcredit getcreditsubaccount addtransactionsubaccount addsubaccount

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "createsession existssession alivesession deletesession deleteallsession getcredit getcreditsubaccount addtransactionsubaccount addsubaccount"

Transcript

1 PROTOCOLLO DI INVIO SOAP SOAP è un protocollo per lo scambio di messaggi basato su protocollo HTTP e scambio dei dati in XML, quindi disponibile per qualsiasi piattaforma/linguaggio di programmazione, come ad esempio: ASP.NET Actionscript Java Ruby PERL PYTHON C, C#, C++ e molti altri ancora Gli esempi di questa documentazione si basano su PHP, sfruttando le potenzilità della Classe SoapClient nativa di PHP5 (richiede abilitazione, se non abilitata, via php.ini). Le stesse identiche funzioni si possono avere, sempre in PHP (5 o 4), usando l'ottima classe NUSOAP (scaricabile all'indirizzo ) Versione attuale di NUSOAP è la (documentazione scaricabile da questo indirizzo: ). WSDL (Web Services Description Language) E' il file xml dove viene indicata l'interfaccia del webservice SOAP. Questo file deve essere caricato dalla classe SOAP CLIENT. L'indirizzo è Dove: <ip-servizio> corrisponde all'ip del servizio, attualmente <chiave-api> chiave personale di accesso al servizio (32 caratteri alfanumerici) <nome-rivenditore> nome utente del rivenditore (url per reseller e subaccount) Ad esempio, se voglio usare SOAP per un subaccount del rivenditore NETFUN, inserisco: Changelog versione 1.1 Aggiunto supporto per le sessioni (permette di non inviare, ad ogni richiesta, user e psw): createsession existssession alivesession deletesession deleteallsession Altri metodi comuni: getcredit Metodi per rivenditori getcreditsubaccount addtransactionsubaccount addsubaccount 1

2 Funzioni SOAP (gestione sessioni) Protocollo di invio SOAP createsession (disponibile dalla versione 1.1) Permette la creazione di una sessione. Questo consente la possibilità di non inviare, per ogni richiesta, user e password username SI Stringa Nome utente accesso password SI Stringa Password di accesso expiryseconds NO Numero Indica i secondi di durata della sessione. Se non specificato la durata è di 3600 secondi (1 ora) deleteothersessions NO Numero Valori possibili 0 (zero) oppure 1 (uno) Se uno elimina le sessioni dello stesso utente disabilitando l'uso da altri client. OUTPUT Response Array/List/ Dictionary Array associativo/ Dictionary al cui interno contiene: sessionkey (stringa di 50 caratteri alfanumerici case sensitive): indica, in caso di successo, l'identificativo della sessione. Attenzione: maiuscole e minuscole sono differenti. Permette di cambiare la durata della sessione durante l'uso alivesession (disponibile dalla versione 1.1) sessionkey SI Stringa Chiave della sessione expiryseconds NO Numero Indica i secondi di durata della sessione a partire dalla richiesta Se non specificato la durata è di 3600 secondi (1 ora) OUTPUT Response Array/List/ Dictionary Array associativo/ Dictionary al cui interno contiene: expiryseconds (numero) indica il timestamp della scadenza impostata Interroga il database per controllare esistenza Sessione isvalidsession (disponibile dalla versione 1.1) sessionkey SI Stringa Chiave della sessione OUTPUT isvalid Numero indica se la chiave passata in sessionkey è valida (1 - uno) oppure no (0 - zero) 2

3 deletesession (disponibile dalla versione 1.1) Permette di eliminare una sessione sessionkey SI Stringa Chiave della sessione OUTPUT error Numero codice errore, se 0 nessun errore, altrimenti maggiore di 0 (vedi gestione errore) Permette di eliminare tutte le sessioni dell'utente. deleteallsession (disponibile dalla versione 1.1) username SI Stringa Nome utente accesso password SI Stringa Password di accesso OUTPUT error Numero codice errore, se 0 nessun errore, altrimenti maggiore di 0 (vedi gestione errore) 3

4 Funzioni SOAP (base) Protocollo di invio SOAP sendsmssimple (disponibile dalla versione 1.0) Permette invio semplice di SMS ad un contatto o lista di contatti. username / sessionkey password SI Stringa Nome utente accesso, se si utilizzano le sessioni passare la chiave della sessione (sessionkey) SI (solo se non si usano sessioni) Stringa Password di accesso Impostare stringa vuota se si usano le sessioni. numbers SI Stringa Destinatari (separati da spazio, virgola, punto e virgola o pipe ) Formato numero internazionale (se non specificato viene impostato automaticamente a +39) Esempio: , text SI Stringa Testo del messaggio. Può superare i 160 caratteri, viene concatenato automaticamente ed in modo trasparente. sender NO Stringa Mittente. Può essere numerico e/o alfanumerico Se vuoto viene inserito nome utente (=USERNAME) gateway NO Numero Gateway di invio, se non impostato o non valido viene spedito con il gateway 0 response -- Array/List/Di ctionary Array associativo/dictionary al cui interno contiene: sendingid (stringa di 7 caratteri case sensitive): indica, in caso di successo, l'identificativo alfanumerico di 7 caratteri. Attenzione: maiuscole e minuscole sono differenti. Serve per il recupero dei dati della spedizione. Esempio: trkgrab sendsmsadvanced (disponibile dalla versione 1.0) Permette invio SMS, sfruttando funzionalità avanzate. Questo metodo permette ad esempio di effettuare invii posticipati o di inviare sostituendo tokens o inviando ad esempio allo stesso numero in tutta tranquillità. Nome variabile Rich. Tipo Note username / sessionkey password SI Stringa Nome utente accesso, se si utilizzano le sessioni passare la chiave della sessione (sessionkey) SI (solo se non si usano sessioni) Stringa Password di accesso Impostare stringa vuota se si usano le sessioni. 4

5 numbers SI Array /List contenente tanti oggetti smsnumber (per ogni destinatario) Protocollo di invio SOAP Array/Dictionary/matrice di destinatari (smsnumber). Ogni smsnumber prevede: number numero formato internazionale tokens parti da sostituire nel testo, formato stringa query url, esempio: %NAME%=Mario+Rossi&%HELLO%=Ciao %DATE% e %TIME% sono riservate. id identificativo, per la spedizione. In caso di spedizione allo stesso numero, può essere necessario distinguere i vari SMS identificandoli. Se non viene specificato viene restituito uno 0. Vedi pagina esempi per maggiori dettagli text SI Stringa Testo del messaggio. Può superare i 160 caratteri, viene concatenato automaticamente ed in modo trasparente. sender NO Stringa Mittente. Può essere numerico e/o alfanumerico Se vuoto viene inserito nome utente (=USERNAME) options NO Oggetto: smsoptions Array/Matrice/Dictionary con opzioni. Attualmente le opzioni disponibili sono: gateway date (Accetta vari formati, indica la data di spedizione. Formati validi sono: :50:59 (YYYY-mm-dd HH:mm:ss) - +2 week (tra due settimane) - +1 month (tra un mese) - per altre opzioni vedi sintassi usata da strtotime di PHP. Attenzione non è legata a PHP, usa semplicemente la sintassi della stessa funzione. response -- Array/Dictionary Array/Dictionary/Matrice associativa al cui interno contiene: sendingid (stringa di 7 caratteri case sensitive): indica, in caso di successo, l'identificativo alfanumerico di 7 caratteri. Attenzione: maiuscole e minuscole sono differenti. Serve per il recupero dei dati della spedizione. Esempio: trkgrab Permette di ricevere i dati della consegna/spedizione. getdelivery (disponibile dalla versione 1.0) username / sessionkey password SI Stringa Nome utente accesso, se si utilizzano le sessioni passare la chiave della sessione (sessionkey) SI (solo se non si Stringa Password di accesso Impostare stringa vuota se si usano le sessioni. 5

6 usano sessioni) Protocollo di invio SOAP sendingid SI Stringa ID della spedizione, ricevuta in caso di spedizione. responsetype NO Stringa Default: JSON. Formati disponibili: JSON XML - CSV Vedi esempio per maggiori dettagli filters NO Oggetto: smsdeliveryfilters Array/Matrice/Dictionary Prevede vari filtri, sono: status (int), valori possibili sono: -2 (tutti, valore di default) -1 (in attesa) 0 (non consegnati) 1 (consegnati) 2 (non consegnati) + (consegnati) details (int) può assumero 0 per false o 1 per true. (in caso di true, carica dettagli/info extra valido solo per i formati JSON e XML) Vedi esempi per altri dettagli. response -- Array/Dictionary Array/Dictionary/Matrice associativa al cui interno contiene: error (numero) codice errore, se 0 nessun errore, altrimenti maggiore di 0 (vedi gestione errore) list (stringa)risultato della richiesta, dipende dal formato. (vedi esempi) format (stringa) restituisce il tipo di formato della lista. La lista dei dettagli, per ogni sms, include: (vedi struttura nella sezione Lista DELIVERY (risposta da getdelivery) sending_id solo in CSV - corrisponde ovviamente a response['sendingid'] negli altri due casi (vedi struttura risposta in esempi) sms_id attualmente non usato udh_num indica il numero dell'sms in caso di concatenato udh_max in caso di concatenato indica quanti sms udh_group in caso di concatenamento indica il gruppo dello stesso receiver destinatario custom_id l'id indicato (solo con spedizione advanced) dall'utente in fase di invio (solo per recuperare eventuali riferimenti) delivery_status (-1 = IN INVIO/DELIVERY NON RICHIESTO 0 = NON RICEVUTO 1 = RICEVUTO) indica lo stato della spedizione, vedere documentazione delivery_date in caso di ricezione/non ricezione indica la data dell'evento (formato: :23:05) delivery_code 6

7 in caso di errore ricezione indica il motivo, vedi documentazione netfun... date (solo con filters.details == 1) data di invio (che non corrisponde a quella di ricezione (formato: :23:05) text (solo con filters.details == 1) testo messaggio (con eventuali tokens sostituiti) gateway (solo con filters.details == 1) gateway di invio sender (solo con filters.details == 1) mittente delivery_idt (solo con filters.details == 1) non ancora usato, più che altro per assistenza. ATTENZIONE: la funzione getdelivery restituisce i numeri spediti. Eventuali numeri non spediti (o in fase di spedizione) e/o posticipati non verranno restituiti La funzione va richiamata in modo asincrono almeno 1 minuto dopo la spedizione (si consiglia 5 minuti) e ripeterla eventualmente solo se non si conosce lo status di tutti gli elementi della spedizione. nel caso di invio posticipato ovviamente va richiamata dopo la data. Tutti i numeri NON presenti in lista (ovviamente senza filtri sullo status) sono da considerare IN FASE DI INVIO. Infatti per velocizzare invii grossi l'invio tramite SOAP posticipa l'invio non aspettando l'invio dei singoli SMS Permette di ricevere il credito residuo username / sessionkey password getcredit (disponibile dalla versione 1.1) SI Stringa Nome utente accesso, se si utilizzano le sessioni passare la chiave della sessione (sessionkey) SI (solo se non si usano sessioni) Stringa response -- Array/Diction ary Password di accesso Impostare stringa vuota se si usano le sessioni. Array/Dictionary/Matrice associativa al cui interno contiene: credit (numero) restituisce il credito in millesimi, ad esempio per 12,45 restituisce Permette di ricevere la descrizione del codice errore. Attualmente solo in italiano. geterrordescr (disponibile dalla versione 1.0) errorcode SI Numero Codice errore numerico. errordescr -- Stringa Descrizione codice errore. Vedi gestione errori. Funzioni SOAP (rivenditori) 7

8 getcreditsubaccount (disponibile dalla versione 1.1) Permette di ricevere il credito residuo di un proprio subaccount username / sessionkey password SI Stringa Nome utente accesso, se si utilizzano le sessioni passare la chiave della sessione (sessionkey) SI (solo se non si usano sessioni) Stringa Password di accesso Impostare stringa vuota se si usano le sessioni. subaccountname SI Stringa Nome del proprio subaccount response -- Array/Diction ary Array/Dictionary/Matrice associativa al cui interno contiene: credit (numero) restituisce il credito in millesimi, ad esempio per 12,45 restituisce addtransactionsubaccount (disponibile dalla versione 1.1) Permette di aggiungere o togliere del credito ad un proprio subaccount username / sessionkey password SI Stringa Nome utente accesso, se si utilizzano le sessioni passare la chiave della sessione (sessionkey) SI (solo se non si usano sessioni) Stringa Password di accesso Impostare stringa vuota se si usano le sessioni. subaccountname SI Stringa Nome del proprio subaccount transactionvalue SI Numero Valore della transazione espresso in millesimi. Ad esempio per aggiungere il credito di 3,00 inserire 3000 Per togliere il credito di 0,50 inviare il valore (negativo) di -500 costsms NO Numero Solo se si usano i listini (abilitabili da area di amministrazione), se viene inviato questo valore e non si usano i listini viene restituito un errore 523 (vedi gestione errore per dettagli) Il valore deve essere espresso in millesimi (valore positivo), esempio per un costo di 7 centesimi inserire: 700 Se uguale a 0 viene usato il valore del listino base. transactiondescr NO Stringa Puoi specificare una descrizione della transazione, se vuota il valore sara: Addebito (per eliminazione credito) Ricarica credito (quando si aggiunge del credito) response -- Array/Diction ary Array/Dictionary/Matrice associativa al cui interno contiene: newcredit (numero) restituisce il credito risultante in 8

9 millesimi, ad esempio per 15,60 restituisce

10 Permette di aggiungere un nuovo subaccount Protocollo di invio SOAP addsubaccount (disponibile dalla versione 1.1) username / sessionkey password SI Stringa Nome utente accesso, se si utilizzano le sessioni passare la chiave della sessione (sessionkey) SI (solo se non si usano sessioni) Stringa subaccountinfo SI Oggetto subaccountinfo Password di accesso Impostare stringa vuota se si usano le sessioni. L'oggetto subaccountinfo è una matrice/array/dictionary che contiene le seguenti coppie chiave/valore: Chiave Richiesto Note username SI Nome utente univoco password SI Password di accesso E' richiesta particolare attenzione e soprattutto di non usare la stessa password per tutti i subaccount SI name NO Nome del cliente lastname NO Cognome del cliente tel NO Numero di telefono cel NO Numero mobile fax NO Numero fax address NO Indirizzo city NO Città cap NO C.A.P. province NO Provincia notes NO Eventuali note response -- Array/Dictionary Array/Dictionary/Matrice associativa al cui interno contiene: id (numero) restituisce l'id del subaccount appena inserito). 10

11 Lista DELIVERY (risposta da getdelivery) In base al formato richiesto, si possono ottenere le seguenti risposte. CSV (in rosso intestazione dati CSV) "sending_id";"sms_id";"udh_num";"udh_max";"udh_group";"receiver";"custom_id";"delivery_status";"delivery_date";"delivery_code" "at5w2ab";"4547";"1";"1";"";" ";"0";"-1";"---";"-" "at5w2ab";"4548";"1";"1";"";" ";"0";"-1";"---";"-" XML (sfondo in giallo solo se in filters details == 1; vedi getdelivery) <deliveryrequest sending_id="at5wab" version="1"> <items> <item id= 4547 > <udh group="" num="1" max="1"/> <receiver> </receiver> <delivery status="-1" code="-">---</delivery> <details> <sender></sender> <text>testo sms</text> <sms gateway="0" date=" :23:21" idt=" "/> </details> </item> </items> </deliveryrequest> JSON (sfondo in giallo solo se in filters details == 1; vedi getdelivery) Il formato JSON viene restituito come testo (come per XML e CSV) e va valutato per ottenere oggetto/matrice. In PHP5 esiste l'oggetto nativo json_decode { 'sendingid': 'at5wa', 'version': 1, 'items': [ { 'sms_id' : 4547, 'udh_num': 1, 'udh_max': 1, 'udh_group': '', 'receiver': ' ', 'custom_id': 0, 'delivery_status': -1, 'delivery_date': '---',//valorizzata solo se delivery_status == 1 oppure 0 'delivery_code': '-', 'date':' :23:21', 'text': 'Testo SMS', 'gateway': 4, 'sender': '', 'delivery_idt': ''//idt interno. } ] } 11

12 ERRORI Si possono avere 2 tipi di errori: Errori SOAP (in PHP5 usando soapclient si ha una eccezione di SoapFault) Questi devono essere gestiti internamente alla programmazione. Questo tipo di errori si verificano ad esempio, se il file wsdl indicato è irragiungibile o il percorso non valido, se si usano nomi funzioni non valide e/o se non si passano i tipi di variabili previste. Errori restituiti dalle funzioni. Questo genere di errore previsto, viene gestito dal webservice, in pratica ci sono condizioni in cui non è possibile procedere. Il codice dell'errore ha un suo significato, che volendo, è possibile recuperare tramite SOAP (funzione geterrordescr) Codice Errore Descrizione. 1 Dati login non impostati 2 Login non corretto 3 Chiave Sessione (sessionkey) non valida, non sei autorizzato a procedere 4 Chiave sessione (sessionkey) scaduta, ricreare sessione 5 Chiave API non abilitata. Entra nel pannello di controllo per recuperarla 6 La chiave che stai utilizzando non corrisponde con il profilo.se possiedi piu\' account devi utilizzare chiavi diverse. 10 Credito non sufficiente 11 Testo SMS vuoto 12 Data non valida 13 Data trascorsa 14 Gateway non valido 15 Mittente non valido 20 Nessun numero (destinatario) impostato 100 Codice spedizione non valido (in getdelivery) 500 Non sei un rivenditore abilitato 501 Nome subaccount vuoto o non valido 502 Subaccount inesistente o non attivo 510 Dati obbligatori assenti (in addsubaccount) 511 Username non valida (in addsubaccount) 512 Username esistente (in addsubaccount) 513 non valida (in addsubaccount) 514 esistente (in addsubaccount) 515 Password non valida (in addsubaccount) 516 Uno dei numeri indicati (cel, tel o fax) non e' valido (in addsubaccount) 517 Alcuni dei dati inviati non sono validi, controlla (in addsubaccount) 520 Transazione non puo' essere uguale a 0 (in addtransactionsubaccount) 521 Transazione di addebito superiore al credito del subaccount (in addtransactionsubaccount) 522 Costo SMS non puo' essere negativo (in addtransactionsubaccount) 523 Il tuo profilo non consente personalizzazione costo SMS. Abilita dal pannello di controllo i listini. (in addtransactionsubaccount) 999 Errore interno al server. Sovraccarico o problemi di altro genere. [nessuna risposta] In verde gli errori per gli strumenti dei soli rivenditori. Problemi di connessione o problemi interni allo script programmato. Va gestito internamente. 12

13 SOAP: Esempio avanzato in PHP5 Configurazione e inizializzazione tramite la classe SoapClient Inizio Sessione Uso delle funzioni tramite sessione 13

14 14

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it

SMS API. Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API. YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it SMS API Documentazione Tecnica YouSMS SOAP API YouSMS Evet Limited 2015 http://www.yousms.it INDICE DEI CONTENUTI Introduzione... 2 Autenticazione & Sicurezza... 2 Username e Password... 2 Connessione

Dettagli

Ultimo aggiornamento sett13

Ultimo aggiornamento sett13 Ultimo aggiornamento sett13 INDICE 1. Invio singolo SMS tramite richiesta POST/GET HTTP...3 1.1 - Messaggi singoli concatenati...4 2. Invio multiplo SMS tramite richiesta POST/GET HTTP...4 2.1 - Messaggi

Dettagli

Principali caratteristiche piattaforma web smsmobile.it

Principali caratteristiche piattaforma web smsmobile.it SmsMobile.it Principali caratteristiche piattaforma web smsmobile.it Istruzioni Backoffice Post get http VERSION 2.1 Smsmobile by Cinevision srl Via Paisiello 15/ a 70015 Noci ( Bari ) tel.080 497 30 66

Dettagli

Documentazione tecnica

Documentazione tecnica Documentazione tecnica Come spedire via Post 1.1) Invio di Loghi operatore 1.2) Invio delle Suonerie (ringtone) 1.3) Invio di SMS con testo in formato UNICODE UCS-2 1.4) Invio di SMS multipli 1.5) Simulazione

Dettagli

Interfaccia HTTP rivenditori Specifiche tecniche 03.10.2013

Interfaccia HTTP rivenditori Specifiche tecniche 03.10.2013 i-contact srl via Simonetti 48 32100 Belluno info@i-contact.it tel. 0437 1835 001 fax 0437 1900 125 p.i./c.f. 0101939025 Interfaccia HTTP rivenditori Specifiche tecniche 03.10.2013 1. Introduzione Il seguente

Dettagli

PRESENTAZIONE DI UN SMS AL GATEWAY

PRESENTAZIONE DI UN SMS AL GATEWAY Interfaccia Full Ascii Con questa interfaccia è possibile inviare i dati al Server utilizzando solo caratteri Ascii rappresentabili e solo i valori che cambiano tra un sms e l altro, mantenendo la connessione

Dettagli

Documentazione tecnica Aggiornato al 19/09/2011

Documentazione tecnica Aggiornato al 19/09/2011 (marchio registrato) Documentazione tecnica Aggiornato al 19/09/2011 www.netfunitalia.it - www.smsviainternet.it Tutti i diritti riservati. Nessuna parte del presente documento può essere riprodotto in

Dettagli

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A.

Mobile Messaging SMS. Copyright 2015 VOLA S.p.A. Mobile Messaging SMS Copyright 2015 VOLA S.p.A. INDICE Mobile Messaging SMS. 2 SMS e sistemi aziendali.. 2 Creare campagne di mobile marketing con i servizi Vola SMS.. 3 VOLASMS per inviare SMS da web..

Dettagli

MANUALE DI UTILIZZO SMS MESSENGER

MANUALE DI UTILIZZO SMS MESSENGER MANUALE DI UTILIZZO SMS MESSENGER (Ultimo aggiornamento 14/05/2014) 2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. INDICE INTRODUZIONE... 1 1.1. Cos è un SMS?... 1 1.2. Qual è la lunghezza di un SMS?... 1 1.3.

Dettagli

Interfaccia HTTP enduser Specifiche tecniche 03.10.2013

Interfaccia HTTP enduser Specifiche tecniche 03.10.2013 i-contact srl via Simonetti 48 32100 Belluno info@i-contact.it tel. 0437 30419 fax 0437 1900 125 p.i./c.f. 0101939025 Interfaccia HTTP enduser Specifiche tecniche 03.10.2013 1. Introduzione Il seguente

Dettagli

INVIO SMS CON CHIAMATA DIRETTA ALLO SCRIPT

INVIO SMS CON CHIAMATA DIRETTA ALLO SCRIPT INVIO SMS CON CHIAMATA DIRETTA ALLO SCRIPT La chiamata diretta allo script può essere effettuata in modo GET o POST. Il metodo POST è il più sicuro dal punto di vista della sicurezza. Invio sms a un numero

Dettagli

MANUALE DI UTILIZZO WEB SMS

MANUALE DI UTILIZZO WEB SMS MANUALE DI UTILIZZO WEB SMS (Ultimo aggiornamento 24/08/2011) 2011 Skebby. Tutti i diritti riservati. INDICE INTRODUZIONE... 8 1.1. Cos è un SMS?... 8 1.2. Qual è la lunghezza di un SMS?... 8 1.3. Chi

Dettagli

Specifiche API. Gestione utenti multipli

Specifiche API. Gestione utenti multipli Specifiche API Gestione utenti multipli v1.3.73 Last update: Ludovico 28/12/2009 Sommario Descrizione del servizio... 3 Come diventare partner... 3 Modalità di accesso al servizio con gestione utenti multipli...

Dettagli

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0

Documentazione Servizio SMS WEB. Versione 1.0 Documentazione Servizio SMS WEB Versione 1.0 1 Contenuti 1 INTRODUZIONE...5 1.1 MULTILANGUAGE...5 2 MESSAGGI...7 2.1 MESSAGGI...7 2.1.1 INVIO SINGOLO SMS...7 2.1.2 INVIO MULTIPLO SMS...9 2.1.3 INVIO MMS

Dettagli

1. Il Servizio. 2. Protocollo SMS-Server

1. Il Servizio. 2. Protocollo SMS-Server 1. Il Servizio 2. Protocollo SMS-Server 3. Protocollo HTTP Post e Get 3.1) Invio di SMS di testo 3.2) Invio di SMS con testo in formato UNICODE UCS-2 3.3) Simulazione di un invio 3.4) Possibili risposte

Dettagli

Manuale Software. www.smsend.it

Manuale Software. www.smsend.it Manuale Software www.smsend.it 1 INTRODUZIONE 3 Multilanguage 4 PANNELLO DI CONTROLLO 5 Start page 6 Profilo 7 Ordini 8 Acquista Ricarica 9 Coupon AdWords 10 Pec e Domini 11 MESSAGGI 12 Invio singolo sms

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma Guida Categoria alla registrazione StockPlan Connect Il sito web StockPlan Connect di Morgan Stanley consente di accedere e di gestire online i piani di investimento azionario. Questa guida offre istruzioni

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Manuale Piattaforma SMS

Manuale Piattaforma SMS ------------------------------------------------------www.smsexpress.it------------------------------------------------------ Sommario Manuale Piattaforma SMS www.smsexpress.it... 1 Manuale Piattaforma

Dettagli

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali

TeamPortal. Servizi integrati con ambienti Gestionali TeamPortal Servizi integrati con ambienti Gestionali 12/2013 Modulo di Amministrazione Il modulo include tutte le principali funzioni di amministrazione e consente di gestire aspetti di configurazione

Dettagli

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL PRESTITO LOCALE 1. Dove posso trovare informazioni dettagliate sul prestito locale e sulla gestione dei lettori? 2. Come

Dettagli

Scrivere uno script php che, dato un array associativo PERSONE le cui chiavi sono i

Scrivere uno script php che, dato un array associativo PERSONE le cui chiavi sono i Esercizi PHP 1. Scrivere uno script PHP che produca in output: 1. La tabellina del 5 2. La tavola Pitagorica contenuta in una tabella 3. La tabellina di un numero ricevuto in input tramite un modulo. Lo

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

MANUALE CONSOLE INVIO SMS

MANUALE CONSOLE INVIO SMS www.aimon.it MANUALE CONSOLE INVIO SMS Sommario AREA ACCESSO... 4 REGISTRAZIONE... 4 ERRORI E SOLUZIONI... 5 RECUPERA PASSWORD... 5 PANNELLO (Home Area Credito Residuo)... 5 Homepage e verifica credito...

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Codici sorgenti di esempio per l'invio di email da pagine WEB per gli spazi hosting ospitati presso ITESYS SRL.

Codici sorgenti di esempio per l'invio di email da pagine WEB per gli spazi hosting ospitati presso ITESYS SRL. Data: 8 Ottobre 2013 Release: 1.0-15 Feb 2013 - Release: 2.0 - Aggiunta procedura per inviare email da Windows con php Release: 2.1-20 Mar 2013 Release: 2.2-8 Ottobre 2013 - Aggiunta procedura per inviare

Dettagli

Guida alla WebMail Horde

Guida alla WebMail Horde Guida alla WebMail Horde La funzione principale di un sistema Webmail è quella di gestire la propria posta elettronica senza dover utilizzare un programma client installato sul computer. Il vantaggio è

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO

PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO PCC - Pixia Centro Comunicazioni GUIDA PER L UTILIZZO Informazioni generali Il programma permette l'invio di SMS, usufruendo di un servizio, a pagamento, disponibile via internet. Gli SMS possono essere

Dettagli

ARP (Address Resolution Protocol)

ARP (Address Resolution Protocol) ARP (Address Resolution Protocol) Il routing Indirizzo IP della stazione mittente conosce: - il proprio indirizzo (IP e MAC) - la netmask (cioè la subnet) - l indirizzo IP del default gateway, il router

Dettagli

Introduzione alle applicazioni di rete

Introduzione alle applicazioni di rete Introduzione alle applicazioni di rete Definizioni base Modelli client-server e peer-to-peer Socket API Scelta del tipo di servizio Indirizzamento dei processi Identificazione di un servizio Concorrenza

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

ThemixInfo Gestione Informazione al Pubblico per Laboratori di analisi e Poliambulatori. Manuale d uso. themix Italia srl

ThemixInfo Gestione Informazione al Pubblico per Laboratori di analisi e Poliambulatori. Manuale d uso. themix Italia srl Gestione Informazione al Pubblico per Laboratori di analisi e Poliambulatori Manuale d uso Versione 08/07/2014 themix Italia srl tel. 06 35420034 fax 06 35420150 email info@themix.it LOGIN All avvio il

Dettagli

PHP: form, cookies, sessioni e. Pasqualetti Veronica

PHP: form, cookies, sessioni e. Pasqualetti Veronica PHP: form, cookies, sessioni e mysql Pasqualetti Veronica Form HTML: sintassi dei form 2 Un form HTML è una finestra contenente vari elementi di controllo che consentono al visitatore di inserire informazioni.

Dettagli

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS

www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS www.sms2biz.it Soluzioni professionali per la gestione e l invio di SMS Introduzione La nostra soluzione sms2biz.it, Vi mette a disposizione un ambiente web per una gestione professionale dell invio di

Dettagli

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP

FileMaker Server 13. Pubblicazione Web personalizzata con PHP FileMaker Server 13 Pubblicazione Web personalizzata con PHP 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker

Dettagli

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS

GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS Page 1 of 6 GLI ERRORI DI OUTLOOK EXPRESS 1) Impossibile inviare il messaggio. Uno dei destinatari non è stato accettato dal server. L'indirizzo di posta elettronica non accettato è "user@dominio altro

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

Comandi filtro: sed. Se non si specificano azioni, sed stampa sullo standard output le linee in input, lasciandole inalterate.

Comandi filtro: sed. Se non si specificano azioni, sed stampa sullo standard output le linee in input, lasciandole inalterate. Comandi filtro: sed Il nome del comando sed sta per Stream EDitor e la sua funzione è quella di permettere di editare il testo passato da un comando ad un altro in una pipeline. Ciò è molto utile perché

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Modulo 11. Il livello trasporto ed il protocollo TCP Indice

Modulo 11. Il livello trasporto ed il protocollo TCP Indice Pagina 1 di 14 Il livello trasporto ed il protocollo TCP Indice servizi del livello trasporto multiplexing/demultiplexing trasporto senza connesione: UDP principi del trasferimento dati affidabile trasporto

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Manuale del destinatario Sistema Express Import di TNT Il sistema Express Import di TNT Le consente di predisporre il ritiro di documenti, pacchi o pallet in 168 paesi con opzione

Dettagli

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET Programmi Outlook Express Internet Explorer 72 DNS Poiché riferirsi a una risorsa (sia essa un host oppure l'indirizzo di posta elettronica di un utente) utilizzando un

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Guida per i mittenti Express Import system Un semplice strumento on-line che semplifica la gestione delle spedizioni in import a mittenti e destinatari. Express Import system è un

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Guida al primo accesso sul SIAN

Guida al primo accesso sul SIAN Guida al primo accesso sul SIAN Il presente documento illustra le modalità operative per il primo accesso al sian e l attivazione dell utenza per poter fruire dei servizi presenti nella parte privata del

Dettagli

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14

INDICE. 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3. 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10. 3. Come acquistare on line Pag. 14 INDICE Carte Prepagate istruzioni per l uso 1. Cos è la carta prepagata Pag. 3 2. Sito carteprepagate.cc Pag. 10 3. Come acquistare on line Pag. 14 4. Come creare il 3D security Pag. 16 5. Collegamento

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Estensione di un servizo di messaggistica per telefonia mobile (per una società di agenti TuCSoN)

Estensione di un servizo di messaggistica per telefonia mobile (per una società di agenti TuCSoN) Estensione di un servizo di messaggistica per telefonia mobile (per una società di agenti TuCSoN) System Overview di Mattia Bargellini 1 CAPITOLO 1 1.1 Introduzione Il seguente progetto intende estendere

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

Outlook Express. Dalla barra del menu in alto, selezionare STRUMENTI e successivamente ACCOUNT :

Outlook Express. Dalla barra del menu in alto, selezionare STRUMENTI e successivamente ACCOUNT : OutlookExpress Dallabarradelmenuinalto,selezionare STRUMENTI esuccessivamente ACCOUNT : Siapriràfinestra ACCOUNTINTERNET. Sceglierelascheda POSTAELETTRONICA. Cliccaresulpulsante AGGIUNGI quindilavoce POSTAELETTRONICA

Dettagli

Programma Servizi Centralizzati s.r.l.

Programma Servizi Centralizzati s.r.l. Via Privata Maria Teresa, 11-20123 Milano Partita IVA 09986990159 Casella di Posta Certificata pecplus.it N.B. si consiglia di cambiare la password iniziale assegnata dal sistema alla creazione della casella

Dettagli

Introduzione a MySQL

Introduzione a MySQL Introduzione a MySQL Cinzia Cappiello Alessandro Raffio Politecnico di Milano Prima di iniziare qualche dettaglio su MySQL MySQL è un sistema di gestione di basi di dati relazionali (RDBMS) composto da

Dettagli

Panasonic. Analog Pbx System KX-TES 824 (NE) e TEA308 (NE) Chiamate senza restrizioni (PIN,Codice Conto e Cambio COS)

Panasonic. Analog Pbx System KX-TES 824 (NE) e TEA308 (NE) Chiamate senza restrizioni (PIN,Codice Conto e Cambio COS) Panasonic Analog Pbx System KX-TES 824 (NE) e TEA308 (NE) Chiamate senza restrizioni (PIN,Codice Conto e Cambio COS) Centrale Telefonica KX-TES 824 e TEA308 Informazione Tecnica N 010 Panasonic Italia

Dettagli

Manipolazione di testi: espressioni regolari

Manipolazione di testi: espressioni regolari Manipolazione di testi: espressioni regolari Un meccanismo per specificare un pattern, che, di fatto, è la rappresentazione sintetica di un insieme (eventualmente infinito) di stringhe: il pattern viene

Dettagli

Progetto SINTESI. Dominio Provinciale. Guida alla compilazione del form di Accreditamento. -Versione Giugno 2013-

Progetto SINTESI. Dominio Provinciale. Guida alla compilazione del form di Accreditamento. -Versione Giugno 2013- Progetto SINTESI Dominio Provinciale Guida alla compilazione del form di Accreditamento -Versione Giugno 2013- - 1 - Di seguito vengono riportate le indicazioni utili per la compilazione del form di accreditamento

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP

IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP Reti di Calcolatori IL LIVELLO APPLICAZIONI DNS, SNMP e SMTP D. Talia RETI DI CALCOLATORI - UNICAL 6-1 Applicazioni di Rete Domain Name System (DNS) Simple Network Manag. Protocol (SNMP) Posta elettronica

Dettagli

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1

Cross Software ltd Malta Pro.Sy.T Srl. Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Il gestionale come l'avete sempre sognato... Pag. 1 Le funzionalità di X-Cross La sofisticata tecnologia di CrossModel, oltre a permettere di lavorare in Internet come nel proprio ufficio e ad avere una

Dettagli

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Informazioni sul documento Revisioni 06/06/2011 Andrea De Bruno V 1.0 1 Scopo del documento Scopo del presente documento è quello di illustrare

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

Le Stringhe. Un introduzione operativa. Luigi Palopoli

Le Stringhe. Un introduzione operativa. Luigi Palopoli Le Stringhe p.1/19 Le Stringhe Un introduzione operativa Luigi Palopoli ReTiS Lab - Scuola Superiore S. Anna Viale Rinaldo Piaggio 34 Pontedera - Pisa Tel. 050-883444 Email: palopoli@sssup.it URL: http://feanor.sssup.it/

Dettagli

Data warehouse.stat Guida utente

Data warehouse.stat Guida utente Data warehouse.stat Guida utente Versione 3.0 Giugno 2013 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 Il browser 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della

Dettagli

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale

Dipartimento Comunicazione. Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Dipartimento Comunicazione Guida all Identificazione al Portale di Roma Capitale Sommario 1. Premessa... 3 2. Identificazione al Portale di Roma Capitale tramite documento d identità... 4 2.1 Registrazione

Dettagli

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP

Inizializzazione degli Host. BOOTP e DHCP BOOTP e DHCP a.a. 2002/03 Prof. Vincenzo Auletta auletta@dia.unisa.it http://www.dia.unisa.it/~auletta/ Università degli studi di Salerno Laurea e Diploma in Informatica 1 Inizializzazione degli Host Un

Dettagli

Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda

Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda mailto:beable@beable.it http://www.beable.it 1 / 33 Questo tutorial è rilasciato con la licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-non

Dettagli

ISTRUZIONI PER IL SERVIZIO SPCOOP - RICEZIONE

ISTRUZIONI PER IL SERVIZIO SPCOOP - RICEZIONE ISTRUZIONI PER IL SERVIZIO SPCOOP - RICEZIONE Pag. 1 di 14 INDICE 1. Glossario... 3 2. il servizio SPCoop - Ricezione... 5 3. Il web-service RicezioneFatture... 8 3.1 Operazione RiceviFatture... 9 3.1.1

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.

La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net. di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email. La gestione documentale con il programma Filenet ed il suo utilizzo tramite la tecnologia.net di Emanuele Mattei (emanuele.mattei[at]email.it) Introduzione In questa serie di articoli, vedremo come utilizzare

Dettagli

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello

DigitPA. Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello DigitPA Dominio.gov.it Procedura per la gestione dei sottodomini di terzo livello Versione 3.0 Dicembre 2010 Il presente documento fornisce le indicazioni e la modulistica necessarie alla registrazione,

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

Introduzione. E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace:

Introduzione. E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace: Overview tecnica Introduzione E un sistema EAI molto flessibile, semplice ed efficace: Introduce un architettura ESB nella realtà del cliente Si basa su standard aperti Utilizza un qualsiasi Application

Dettagli

Resellers Kit 2003/01

Resellers Kit 2003/01 Resellers Kit 2003/01 Copyright 2002 2003 Mother Technologies Mother Technologies Via Manzoni, 18 95123 Catania 095 25000.24 p. 1 Perché SMS Kit? Sebbene la maggior parte degli utenti siano convinti che

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

Inter Process Communication. Laboratorio Software 2008-2009 C. Brandolese

Inter Process Communication. Laboratorio Software 2008-2009 C. Brandolese Inter Process Communication Laboratorio Software 2008-2009 C. Brandolese Introduzione Più processi o thread Concorrono alla relaizzazione di una funzione applicativa Devono poter realizzare Sincronizzazione

Dettagli

UNITA DI MISURA E TIPO DI IMBALLO

UNITA DI MISURA E TIPO DI IMBALLO Poste ALL. 15 Informazioni relative a FDA (Food and Drug Administration) FDA: e un ente che regolamenta, esamina, e autorizza l importazione negli Stati Uniti d America d articoli che possono avere effetti

Dettagli

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE

GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE GUIDA UTENTE PRATICA DIGITALE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Pratiche... 10 Anagrafica... 13 Documenti... 15 Inserimento nuovo protocollo... 17 Invio

Dettagli

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa A cura del Centro Elaborazione Dati Amministrativi 1 INDICE 1. Accesso ed utilizzo della Webmail

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Import Dati Release 4.0

Import Dati Release 4.0 Piattaforma Applicativa Gestionale Import Dati Release 4.0 COPYRIGHT 2000-2005 by ZUCCHETTI S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.questa pubblicazione contiene informazioni protette da copyright. Nessuna

Dettagli

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK

Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK Nasce un nuovo modo di pensare alla posta DAL TUO PC STAMPI UN DOCUMENTO E SPEDISCI UNA BUSTA LA TUA POSTA IN UN CLICK LA TUA POSTA IN UN CLICK Clicca&Posta è una soluzione software per la gestione della

Dettagli

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL

8. L'USO DEL PROGRAMMA DI POSTA ELETTRONICA INSIEME ALLA GESTIONE PROFESSIONALE DI DOCUMENTI IN FORMATO E-MAIL This project funded by Leonardo da Vinci has been carried out with the support of the European Community. The content of this project does not necessarily reflect the position of the European Community

Dettagli

Le soluzioni migliori per il tuo lavoro. Area Clienti Business www.impresasemplice.it. Mobile. Il meglio di TIM e Telecom Italia per il business.

Le soluzioni migliori per il tuo lavoro. Area Clienti Business www.impresasemplice.it. Mobile. Il meglio di TIM e Telecom Italia per il business. Le soluzioni migliori per il tuo lavoro Area Clienti Business www.impresasemplice.it Mobile Il meglio di TIM e Telecom Italia per il business. Telefonia mobile cos'è l'area Clienti business L Area Clienti

Dettagli

Guida alla registrazione al sistema Alias nell ambito della sperimentazione di cui alla Delibera n. 42/13/CIR. Versione 1.0

Guida alla registrazione al sistema Alias nell ambito della sperimentazione di cui alla Delibera n. 42/13/CIR. Versione 1.0 nell ambito della sperimentazione di cui alla Delibera n. 42/13/CIR Versione 1.0 1 Introduzione L impiego di Alias come mittente nei messaggi è attualmente regolato dalla delibera n. 42/13/CIR concernente

Dettagli