Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO011 FESR Sicilia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO011 FESR Sicilia"

Transcript

1 Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO011 FESR Sicilia I.C.S. ANGELO MUSCO V.le G. da Verrazzano, CATANIA Tel Fax PEC: Sito: Cod. Mecc. CTIC C.F Prpt. N.442 /B15 Catania 27/01/2014 all'albo della scuola al sito web della scuola alle Ditte sottoelencate 1. Bruno Filippo V.le M.M.Lazzaro1, Catania 2. Bruno Emanuele V.le IV Novembre, Enna 3. POWERMEDIA SRL Via Malaspina, , Palermo 4. GRISONI SISTEMI DIDATTICI via Canturina, 83/B Como - 5. TECHNOLAB GROUP via F. Corrente, sn Locorotondo (BA) 6. FAE via A. di Vestea,sn San Nicolò a Tordino (TE) 7. EDUTRONIC strada Carignano 108, La Loggia (TO) 8. PC GROSS Via Asiago, CATANIA Oggetto: Progetto A-1-FESR06-POR-SICILIA Bando con modalità di acquisti in economia (cottimo fiduciario ) per la fornitura di Dotazioni tecnologiche e laboratori multimediali per le scuole del primo ciclo CUP: I63J CIG: CB Il Dirigente Scolastico 1

2 VISTA la Programmazione dei Fondi Strutturali europei 2007/2013 avviso prot. num del 05/07/2012 Asse I Società dell Informazione e della conoscenza, Obiettivo A) Incrementare le dotazioni tecnologiche e le reti delle istituzioni scolastiche, obiettivo B) Laboratori per migliorare l apprendimento delle competenze chiave, a carico del Programma Operativo Regionale - FESR 2007IT161PO011 della regione Siciliana. Annualità 2013 e 2014, attuazione dell Agenda digitale. VISTA la nota del MIUR AOODGAI/ /07/ Autorizzazione dei progetti e Impegno di spesa A- 1-FESR06_POR_SICILIA VISTA la nota Prot. AOODGAI/9412 del 24/09/2013 con la quale il MIUR Dipartimento per la Programmazione Generale degli Affari Internazionali comunicava l autorizzazione ad attuare il piano FESR annualità 2013/2014. VISTE le norme stabilite nelle linee guida per la realizzazione di tali progetti; VISTA la delibera del Collegio dei Docenti n. 106 del ; VISTA la delibera del Consiglio d Istituto n. 6 del 09/09/2013 che dispone l iscrizione del progetto al programma annuale 2013; VISTO il programma annuale 2014 approvato con delibera n.9 del 15/01/2014 con il quale il progetto è stato iscritto al nuovo esercizio VISTO il Decreto legislativo n. 163; VISTO l avviso prot /B28 del 17/12/2013; VISTA la delibera del Consiglio d Istituto n. 8 del 25/11/13 contenente il regolamento d istituto per l acquisizione in economia di lavori servizi e forniture; VISTA la nota Prot. n. AOODGAI/3354 del 20 Marzo 2013, la quale indica le modalità di acquisti extra- Consip; VISTO il Decreto del D.S. Prot. 5877/A22del 27/11/2013 verifica beni e servizi in convenzione CONSIP ; VISTA l assenza, di convenzioni attive sul portale acquisti in rete della Pubblica Amministrazione (Consip) relativamente alle tecnologiche e ai laboratori multimediali per le scuole,cosi come nel dettaglio dei lotti del presente progetto, più avanti elencati CONSIDERATO che la fornitura di beni in oggetto non riguarda singoli prodotti ma un insieme di attrezzature, strumenti, software per la didattica e lavori di cablaggio dei locali ad uso didattico che nel loro insieme costituiscono integrazioni a laboratori esistenti chiavi in mano ; TENUTO CONTO che l importo massimo della fornitura IVA compresa è di ,00; VISTA la Determina Dirigenziale a contrarre forniture Prot. 322/B15 del 21/01/2014; RENDE NOTO la presente procedura, mediante lettera d invito diretta alle ditte che hanno effettuato apposita manifestazione d interesse, secondo le modalità di cui all avviso prot. 6075/B28 del 17/12/2013, per l'individuazione della ditta aggiudicataria dell'affidamento, mediante cottimo fiduciario ai sensi dell articolo 125 del Dlgs.163/2006, del contratto di fornitura sottosoglia comunitaria, in economia, di apparecchiature ed attrezzature destinate alla realizzazione degli ambienti di cui al progetto sopra indicato e descritto nel seguito, la cui spesa lorda complessiva ammonta ad ,50 comprensivi di installazione, collaudo,pubblicità, piccoli adeguamenti edilizi e progettazione, mentre la spesa lorda per gli acquisti ammonta ad euro ,00 la cui fornitura sarà regolata dalle condizioni contrattuali allegate alla presente. A tal fine si allega : 1) DISCIPLINARE GARA; 2) ALLEGATO A Modello domanda di partecipazione al bando 2

3 3) ALLEGATO B: Capitolato tecnico: 1 offerta economica dovrà essere preferibilmente prodotta con l utilizzo dell apposito modello indicato con Allegato B contenente la scheda tecnica con le caratteristiche dei prodotti nella quale il fornitore dovrà indicare, in corrispondenza delle voci di fornitura, il prezzo offerto comprensivo di IVA, di trasporto,di montaggio e di ogni altro onere aggiuntivo. Nel caso di non corrispondenza dei requisiti del prodotto richiesto, rispetto a quello in offerta, la Ditta dovrà descrivere le eventuali caratteristiche migliorative dei prodotti indicando analiticamente le caratteristiche dei componenti offerti. 4) ALLEGATO C : Informativa agli interessati (ai sensi dell articolo 13 del D. Lgs. n. 196/2003) da restituire timbrato e firmato dal rappresentante legale della ditta nella busta contenente la documentazione amministrativa; 5) ALLEGATO D : Dichiarazione Sostitutiva cumulativa (ex art. 47 D.P.R. 28/12/2000 n. 445)da restituire timbrata e firmata dal rappresentante legale della ditta con allegata copia del documento di identità nella busta contenente la documentazione amministrativa 6) ALLEGATO E : Comunicazione tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi dell art.3 della Legge n. 136/2010 modificato dall'art.7 comma 1 lett. a della Legge di conversione n.217/2010 del Decreto Legge n. 187/2010, da inserire nella busta contenente la documentazione amministrativa; TERMINE DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI PARTECIPAZIONE L Azienda dovrà far pervenire domanda di partecipazione nelle modalità previste nel Disciplinare di Gara, esclusivamente a mezzo raccomandata A.R., o brevi manu, in forma cartacea e firmata in forma manuale. La domanda, indirizzata al Dirigente Scolastico dell I.C. XXV A.Musco viale Giovanni da Verrazzano 101 Catania, dovrà contenere la ragione sociale della ditta e la seguente dicitura: CONTIENE OFFERTA PER DOTAZIONI TECNOLOGICHE E SCIENTIFICHE PER GLI ISTITUTI e dovrà inderogabilmente pervenire entro le ore 12,00 del 10/02/2014. INSTALLAZIONE DELL APPARECCHIATURA E DEI MACCHINARI Deve essere realizzata, a cura del committente, la completa e totale installazione delle apparecchiature e dei macchinari compreso l eventuale adeguamento dell impianto di alimentazione e di distribuzione dell energia elettrica nell'ambito del laboratorio e quanto altro si renda necessario all installazione del sistema (cablaggio) presso i ns. locali, per cui sarà indispensabile eseguire il sopralluogo dei locali per una attenta e scrupolosa analisi tecnica. Non sarà possibile in ogni caso gravare di costi aggiuntivi il preventivo presentato. L offerta deve comprendere una dettagliata e precisa descrizione delle funzioni in possesso dal sistema specifico proposto con evidenziate nei dettagli le parti offerte e quelle opzionali, la casa costruttrice ed il modello di ogni prodotto, le fotografie, i disegni, le caratteristiche tecniche dettagliate di ogni prodotto ed i manuali tecnici che si ritengono necessari per illustrare nel migliore dei modi i prodotti offerti, oltre ai depliant illustrativi o documentazione equivalente di tutti prodotti in offerta. L offerente deve anche indicare i termini di garanzia e assistenza che comunque non 3

4 possono essere inferiori ai 2 anni come richiesto dalla Comunità Europea. DISCIPLINARE DI GARA Oggetto: Progetto A-1-FESR06-POR-SICILIA Bando con modalità di acquisti in economia (cottimo fiduciario ) per la fornitura di Dotazioni tecnologiche e laboratori multimediali per le scuole del primo ciclo CUP: I63J CIG: CB Il Dirigente Scolastico VISTA la Programmazione dei Fondi Strutturali europei 2007/2013 avviso prot. num del 05/07/2012 Asse I Società dell Informazione e della conoscenza, Obiettivo A) Incrementare le dotazioni tecnologiche e le reti delle istituzioni scolastiche, obiettivo B) Laboratori per migliorare l apprendimento delle competenze chiave, a carico del Programma Operativo Regionale - FESR 2007IT161PO011 della regione Siciliana. Annualità 2013 e 2014, attuazione dell Agenda digitale. VISTA la nota del MIUR AOODGAI/ /07/ Autorizzazione dei progetti e Impegno di spesa A- 1-FESR06_POR_SICILIA VISTA la nota Prot. AOODGAI/9412 del 24/09/2013 con la quale il MIUR Dipartimento per la Programmazione Generale degli Affari Internazionali comunicava l autorizzazione ad attuare il piano FESR annualità 2013/2014. VISTE le norme stabilite nelle linee guida per la realizzazione di tali progetti; VISTA la delibera del Collegio dei Docenti n. 106 del ; VISTA la delibera del Consiglio d Istituto n. 6 del 09/09/2013 che dispone l iscrizione del progetto al programma annuale 2013; VISTO il programma annuale 2014 approvato con delibera n.9 del 15/01/2014 con il quale il progetto è stato iscritto al nuovo esercizio VISTO il Decreto legislativo n. 163; VISTO l avviso prot /B28 del 17/12/2013; VISTA la delibera del Consiglio d Istituto n. 8 del 25/11/13 contenente il regolamento d istituto per l acquisizione in economia di lavori servizi e forniture; VISTA la nota Prot. n. AOODGAI/3354 del 20 Marzo 2013, la quale indica le modalità di acquisti extra- Consip; VISTO il Decreto del D.S. Prot. 5877/A22del 27/11/2013 verifica beni e servizi in convenzione CONSIP ; VISTA l assenza, di convenzioni attive sul portale acquisti in rete della Pubblica Amministrazione (Consip) relativamente alle tecnologiche e ai laboratori multimediali per le scuole,cosi come nel dettaglio dei lotti del presente progetto, più avanti elencati CONSIDERATO che la fornitura di beni in oggetto non riguarda singoli prodotti ma un insieme di attrezzature, strumenti, software per la didattica e lavori di cablaggio dei locali ad uso didattico che nel loro insieme costituiscono integrazioni a laboratori esistenti chiavi in mano ; TENUTO CONTO che l importo massimo della fornitura IVA compresa è di ,00; VISTA la Determina Dirigenziale a contrarre forniture Prot. 322/B15 del 21/01/2014; EMANA Bando di gara per l'affidamento mediante procedura di cottimo fiduciario per I'individuazione dell'operatore economico cui aggiudicare la fornitura di apparecchiature ed attrezzature destinate alla realizzazione di Dotazioni tecnologiche e laboratori multimediali con le seguenti modalità e condizioni: Come previsto dall' art 125 del D.Leg.vo 163/2006, verranno interpellate direttamente, tramite lettera d invito di invito a presentare offerta, le n.8 ditte che hanno espressamente manifestato il loro interesse 4

5 a partecipare alla selezione per l appalto di cui in oggetto in conformità a quanto previsto dal nostro avviso prot /B28 del 17/12/2013. Il presente Bando è pertanto inviato per (pec) alla Ditte invitate ed al fine di dare massima pubblicità e garantire la trasparenza delle operazioni viene inoltre trasmesso a tutte le Istituzioni scolastiche della provincia di Catania e pubblicato sul sito dell'istituzione scolastica ARTICOLO 1 Terminologia 1. L Istituto Comprensivo XXV A.Musco di Catania sarà denominato in appresso stazione appaltante (art. 3, comma 33, del D.Lvo n 163/2006 e successive modificazioni)- 2. L operatore economico che sarà invitato a presentare l offerta, sarà denominato in appresso candidato (art. 3, comma 24, del D.Lvo n 163/2006 e successive modificazioni); 3. L operatore economico, ovvero la ditta che presenterà l offerta, sarà denominato in appresso offerente (art. 3, comma 23, del D.Lvo n 163/2006 e successive modificazioni); 4. Il sito informatico della stazione appaltante sarà denominato in appresso profilo del committente (art.3, comma 35, del D.Lvo n 163/2006 e successive modificazioni); ARTICOLO 2 - Stazione appaltante L Istituto Comprensivo XXV A.Musco di Catania viale Govanni da Verrazzano 101 Catania Et tel (095) , cod. fisc Mail : Pec: sito web ARTICOLO 3 - Oggetto dell'appalto In esecuzione del progetto indicato nelle premesse è indetta la procedura per la selezione del contraente cui aggiudicare la fornitura Dotazioni tecnologiche e laboratori multimediali per le scuole del primo ciclo, come da specifiche elencate nelle schede tecniche allegate (all. B) Progetto A-1-FESR06-POR-SICILIA Totale costo massimo della configurazione previsto ,00 IVA incluso cablaggio ed eventuali modifiche elettriche; Configurazioni richieste : 5

6 APPARECCHIATURA/STRUMENTO/MATERIALE PC portatili QUANTITÀ COSTO UNITARI O IVA INCLUSA COSTO COMPLESSIV O IVA INCLUSA - Notebook schermo 15 con S.O. Windows 7 Professional originale dotato di processore tipo Dual Core, 4 GB Ram DDR-3, Hard Disk 500 GB, Mast.DVD Dual Layer integrato, GigaLan, Wi-Fi n, n.3 porte USB, uscite HDMI + VGA, Lettore di Card Reader; microfono + webcam integrati, batteria 6 celle durata 180 minuti, benchmark sysmark 2007 preview con score 150, EPA ENERGY STAR versione 5.0 o equivalente Multi licenza software Antivirus tipo Avira Professional Security valido per 1 anno (pacchetto per minimo 20 pc) 19 1 Lavagna Interattiva Multimediale multiutente + supporto a parete per videoproiettore con sistema audio stereofonico e web cam HD a corredo Superficie utile dello schermo minima 77 realizzata in acciaio Sensore elettronico ad infrarosso, del tipo multi utente minimo 2 e multitouch, sia con puntatore che con le dita o qualsiasi altro oggetto adatto. Collocazione parete, realizzata con superficie in ceramica smaltata opaca, antiriflesso, antigraffio che permetta lo utilizzo come lavagna bianca tradizionale e magnetica e per scrittura con pennarelli ad acqua. Barra degli strumenti laterale con 15 tasti funzione (programmabili) sui due lati della LIM Software in lingua italiana corredato di: librerie di clip art, flash, sfondi ed esercizi per usi immediati, e link per motori di ricerca; completo delle funzionalità editing; formato di salvataggio IWB (CFF) per una facile condivisione di contenuti educativi Il software in dotazione deve essere sviluppato dallo stesso marchio della LIM Il software in dotazione deve essere gratuito, aggiornabile ed installabile su qualsiasi PC senza limitazione di licenza Funzione conferenza:possibilità di collegarsi all indirizzo IP di un altra LIM posizionata in altra sede. Installazione e cablaggio del sistema: sia strutturato dei dati che elettrico inclusi Installazione dei software sia in dotazione della LIM che di quelli aggiunti. 6 19

7 Penna telescopica a stilo inclusa Esclusione di sistemi che rendono interattiva qualsiasi superficie Installazione, a parete o soffitto, del sistema a discrezione della committente comprensiva dei relativi cablaggi elettrici. Garanzia del fornitore 5 anni Specifiche tecniche minime: - Interfaccia computer: USB Tempi di acquisizione: 100 punti/sec. - Risoluzione : 0,05 mm - Precisione: ± 1,5 mm - Certificati VCCI Class B, FCC Class B, CE, ROHS Supporto a parete per LIM e videoproiettore - certificato per l utilizzo nella configurazione sia dal produttore della LIM che del videoproiettore con certificazione CE; nell offerta occorre indicare il massimo carico sopportato alla distanza massima. - Web Cam con Sensore CMOS - Risoluzione Motion Video: 1280 X 720 pixel Still Image: 1280 X Velocità superiore a 30 frames per secondo - 16:9 wide screen - 24-bit profondità colore Sistema audio a corredo dei notebook Casse audio per LIM in legno con sistema di altoparlanti a 2 vie (woofer+tweeter), schermatura magnetica, controlli e regolazioni speaker toni alti, bassi e potenza del volume separati, potenza 30 WATT RMS totali, risposta in frequenza da 60 Hz a 20 KHz. Il sistema audio potrà essere integrato alla LIM. Web Cam HD a corredo dei notebook tipo Microsoft Lifecam HD-5000 Sistema audio a completamento di dotazioni tecnologiche della scuola Casse audio per LIM in legno con sistema di altoparlanti a 2 vie (woofer+tweeter), schermatura magnetica, controlli e regolazioni speaker toni alti, bassi e potenza del volume separati, potenza 30 WATT RMS totali, risposta in frequenza da 60 Hz a 20 KHz. Web Cam HD a completamento di dotazioni tecnologiche della scuola tipo Logitech HD Webcam C Videoproiettore ad ottica ultra corta: Risoluzione minima XGA (1024 x 768) Quadro di proiezione minima 77 per una distanza dallo schermo di massimo a 45 cm. Luminosità minima 2200 ANSI Lumens Rapporto contrasto minimo 4000:1 7 19

8 Fuoco da 0.40 mt. a 1 mt. dallo schermo Dimensioni in diagonale dello schermo da 60 a 110" (da 152 a 279cm) Totale connettività 2 x VGA, 1 x HDMI,1 x RJ-45 Telecomando Staffa a braccio a corredo. Installazione, a parete o soffitto, del sistema a discrezione della committente comprensiva dei relativi cablaggi elettrici. Armadietto metallico a muro per notebook con chiusura di sicurezza con caratteristiche minime: Dimensioni esterne: 55x60x13 cm, Peso ammissibile fino a: 14 Kg con struttura in lamiera di acciaio 15/10 verniciata a polveri epossidiche in colore grigio chiaro RAL 7035 Serratura certificata TÜV 19 Serratura con 2 chiavi a cifratura variabile Vano per alimentatore e alloggio cavi con chiusura a scomparsa Ribaltina con doppia cerniera frizionata Fotocamera digitale: Sensore CMOS Dimensioni Sensore 1/2.3 da Megapixel 16,2 Reali Zoom Ottico 50 x Zoom Digitale 2 x Apertura Max alla Focale Min 2,9 F Apertura Max alla Focale Max 6,5 F Dimensioni display 3 stabilizzatore immagine otturatore Velocità Minima 30 Velocità Massima 1/1700 Risoluzione Max Immagine Foto (Larg.) x (Alt.) Registrazione HD 2 Connessione HDMI e Microfono Incorporato Video Camera Full HD Video Camera Full HD con un autonomia di ripresa fino a 3 ore, sensore CMOS da 1/4,85", apertura focale da f1,8 a f4,5, zoom ottico 32x, Memoria SD / SDHC / SDXC, display touch screen da 3.0, stabilizzatore ottico dell immagine, sistema di messa a fuoco Face Detection, Wi-Fi, borsa e memoria da 8 GB a corredo. 2 Cablaggio completo del plesso di via dell Agave piano terra e piano primo e Viale Castagnola 1 Fornitura e installazione di n. 70 punti di connessioni rete lan e access point comprendenti: 1) canalina passante attraverso il controsoffitto esistente e a muro; 8

9 2) linee in corda di rame tipo UTP Categoria 5e, contrassegnati con etichette con codice identificativo 3) mappatura impianto con i relativi punti identificativi contrassegnati. Tutti materiali a norma, 4) collegamento rete dati Ethernet tra i due piani del plesso di Via dell Agave. Server di rete completo di monitor tastiera e mouse. Processore di tipo Dual Core con TDP MAX 25W, supporto applicazioni 32/64 bit, Virtualization Technology, 2 GB RAM DDR3 di tipo ECC, Hard Disk a corredo da 1 TB per videosorveglianza, Licenza Windows 7 Professional, Antivirus tipo Panda Cloud Office Protection valido per 1 anno, mini tastiera con touchpad integrato di tipo wireless, monitor 24 16:9 Full HD con uscita DVI e VGA e staffa per posizionamento a parete 1 Rack per 24 punti rete comprensivo di mobile, switch, pannelli alimentazione e patch. Rack 19 da 7 Unità per 24 punti rete completo di switch, pannello di attestazione cavi, pannello di alimentazione rete elettrica a 5 posti ed interruttore a magnetotermico UPS per server. UPS da rack di tipo 1U, ad onda sinusoidale, potenza erogata minima 650Va e in watt 420W, possibilità di collegamento USB al PC. 4 1 Gruppo UPS da rack. UPS ad onda pseudosinusoidale, potenza erogata minima 850Va e in watt 595W, possibilità di collegamento USB al PC. 3 Completamento rete WiFi realizzata nei plessi di viale Castagnola e via dell Agave con caratteristiche minime: ACCESS POINT di tipo long range con antenna Integrata da 3 dbi Omnidirezionale ( 2x2 MIMO with Spatial Diversity) Standard Wi-Fi b/g/n Alimentazione Passive Power over Ethernet (12-24V) 0.5A con adattatore PoE Incluso Potenza Massima in TX 27 dbm Wireless Security WEP, WPA-PSK, WPA-TKIP, WPA2 AES, i e Certificazioni CE, FCC, IC Kit montaggio a parete o soffitto incluso Impianto di videosorveglianza nel plesso di viale Castagnola con

10 espansione impianto esistente con l integrazione di n 6 telecamere da esterno Telecamera IP da esterno Ottica HD lente (2.8mm-12mm) zoom e focus regolabili da esterno con sensore infrarosso (notte) 6 Sensore CMOS da 1.2 and 3.1 Megapixel Velocità multi-streaming in tempo reale H.264 Motion JPEG (M-JPEG) da 720x 1080p Telecamera HD da interno Obiettivo e sensori CMOS da 1,2 megapixel oppure 3,1 megapixel Velocità di multi-streaming avanzata in tempo reale H.264, risoluzioni Motion JPEG a 720 pixel Ingresso/uscita allarme, ingresso/uscita audio Slot SD per l'archiviazione in locale, buffer di registrazione pre/post-evento di 24 MB 3 Supporto per il rilevamento del movimento e la notifica sul PC Server di streaming ad alte prestazioni integrato per consentire +10 visualizzatori simultanei SIP/VoIP e analisi video integrata Power-over-Ethernet integrato (802.3af) Supporto per la velocità in bit variabile e la frequenza di fotogrammi variabile TV Dimensione dello schermo 47 Full Internet TV in connessione Wi Fi o Ethernet 2 Risoluzione video 1920 x 1080 Full HD Potenza uscita audio 34 Watt Connessioni: 3 HDMI + USB 3 + SCART 1+ COMPONENT 1 + OTTICA 1 10

11 + SLOTCAM CI+Compatibilità 3D e convertitore 2D a 3D Lettore DVD/Blu Ray Compatibilità 3D e immagini JPEG Riproduttore formato DIVX 2 Riproduttore CD e DVD Audio Porta Ethernet Uscita AV Codifiche Video DTS-HD Dolby True HD Kit antenna e cablaggio SAT e DTVB Kit parabola diametro Cm. 80 Ricevitore digitale satellitare DVB-S interattivo a definizione standard (SD) da 2500 canali TV e Radio Video SD MPEG-2 Audio MPEG Layer I e II, Dolby Digital MHP Modem V.90 integrato 2 2 Lettori Smart Card Menu OSD multi-colore e multi-lingua Televideo e Sottotitoli Guida Elettronica ai Programmi (EPG) Doppia uscita SCART + Uscita Audio Digitale (S/PDIF) coassiale e telecomando Coppia di box audio amplificati Potenza RMS 35 Watt per canale Due vie Woofer diametro 12,5 Cm. Tweeter 2,5 Cm. 2 Risposta in frequenza Hz Ingressi Linea e Microfono 11

12 pannello di comando con volume e regolatori per toni alti e bassi. Staffa con innesto per supporto a parete Totale imponibile I.V.A. % Importo totale FORMAZIONE DEL PERSONALE SCOLASTICO La formazione tecnica dei docenti, che fa parte integrante dell oggetto dell appalto, consiste nell erogazione di almeno 6 ore di training sulle modalità di utilizzo della soluzione tecnologica e del software didattico. L attività di formazione tecnica può essere erogata, in accordo tra le parti, non contestualmente all installazione. Il fornitore dovrà prendere accordi in tal senso in fase di definizione del Piano di formazione. L addestramento dovrà affrontare i seguenti aspetti: Componenti del setting e collegamenti - Funzioni e manutenzione del proiettore - Funzioni e manutenzione del telecomando - Manutenzione della superficie interattiva - Interruttori e spie di accensione LIM e proiettore - Funzionamento ed eventuale caricamento delle penne o eventuali altri dispositivi - Collegamenti tra computer, LIM, videoproiettore, casse acustiche e altre periferiche Avvio e arresto delle apparecchiature 12

13 - Spiegazione delle operazioni di accensione, avvio e spegnimento - Test di collegamento (interazione con la lavagna e suono dalle casse) e controllo spie - Installazione dei driver e attivazione/aggiornamento dei software in dotazione con la lavagna (con numero seriale) - Licenza di utilizzo del software - Calibrazione del sistema - Comandi e funzioni di avvio rapido sulla superficie/struttura della lavagna - Interazione con la superficie (selezione, trascinamento, funzionalità tasto destro mouse ) - Pannello di controllo - Risoluzione dei problemi più frequenti di visualizzazione e di interazione - Modalità di fruizione del servizio di assistenza Scrittura -Scrivere, cancellare, usare i colori -Usare frecce, linee, forme -Riconoscimento testo -Riconoscimento forme -Usare la tastiera virtuale Visualizzazione -Lente -Tendina -Occhio di bue/faretto Salvataggio, importazione, esportazione, registrazione - Creazione e gestione sequenza pagine - Salvataggio di un file creato 13

14 - Importazione un file di altro formato - Esportazione in un formato diverso - Cattura schermo - Registrazione di in formato audio-video - Utilizzo di altri software/file sul computer Gestione risorse multimediali - Importare e gestire testo - Utilizzo file audio - Utilizzo immagini - Utilizzo file video - Utilizzo risorse interattive - Inserimento e gestione collegamenti a risorse interne/esterne e siti Internet - Accesso a risorse e/o contenuti digitali presenti all'interno od a corredo del software di gestione della LIM - Accesso a portali on line per condividere, progettare, distribuire, scegliere, gestire e ampliare risorse e attività utili all'apprendimento tramite l utilizzo della LIM Si richiede pertanto la Vs. migliore offerta che sarà valutata in termini di prezzo più basso utilizzando quale criterio per la scelta dell aggiudicatario: il massimo ribasso, fermo restando a pena di esclusione il rispetto delle caratteristiche tecniche minime richieste Art. 4- Descrizione della fornitura Il bando di gara, in ossequio alle norme vigenti in materia per le istituzioni scolastiche e per le pubbliche forniture sotto la soglia di rilievo Comunitario, ha per oggetto: a. La fornitura di attrezzature nuove di fabbrica descritte nella schede tecniche allegate( all. B) ; b. L' istallazione in opera, il cablaggio e il collaudo delle attrezzature presso il plesso di via Dell Agave 52 Catania ed il plesso di viale Castagnola n.6 Catania (all.b) Gli eventuali impianti (reti elettrica e dati) realizzati dovranno essere certificati ai sensi delle norme vigenti ed in particolare ai sensi del D.M.37/08, al D.M. 20/02/92, al D.P.R. n.392/94, al D.Lgs. 81/08. E inoltre previsto l' addestramento del personale della Stazione appaltante all'uso delle stesse (training tecnico operativo), tramite un corso di formazione a cura del personale tecnico della Ditta di minimo 6 ore. Art. 5 Sopralluoghi e chiarimenti tecnici E condizione di accesso alla gara che la ditta partecipante effettui un approfondito sopralluogo al fine 14

15 di consentire la realizzazione del progetto, di identificare la dislocazione ed installazione delle LIM, dei videoproiettori, degli schermi, del materiale occorrente per il cablaggio e al collegamento alla rete esistente, ove previsto, questo istituto consentirà, previo appuntamento con il referente del progetto, l accesso ai locali destinati ad accogliere sia le dotazioni multimediali che il cablaggio. Alla Ditta verrà rilasciata una dichiarazione di avvenuto sopralluogo. I sopralluoghi, previo appuntamento, possono essere effettuati ogni giorno dal lunedì al venerdì dalle ore alle ore nei locali interessati dagli interventi. Resta inteso che il Committente non è tenuto a corrispondere compenso alcuno per qualsiasi titolo o ragione alle ditte per i preventivi/offerte presentati o per gli eventuali sopralluoghi Art.6 Caratteristiche tecniche generali della fornitura e requisiti dell'offerta Tutti i componenti oggetto della fornitura dovranno essere nuovi di fabbrica, di marche primarie di fama internazionale e conformi alle specifiche tecniche descritte nel capitolato tecnico (non saranno accettati materiali, apparecchiature e accessori con caratteristiche tecniche inferiori a quelle previste pena esclusione dalla gara). La Ditta fornitrice, pena esclusione alla gara, dovrà rilasciare le certificazioni attestanti i requisiti di conformità descritti nel Capitolato Art. 7- Modalità della presentazione delle offerte L'offerta dovrà: avere validità di 3 (tre) mesi dal termine di scadenza della presentazione dell'offerta stessa; dovrà essere indirizzata all'attenzione del D.S. Dott.ssa Cristina Cascio titolare del procedimento; dovrà essere indicato il mittente e l'oggetto della gara, e dovrà contenere: BUSTA A, sigillata e contrassegnata dall'etichetta Documentazione Amministrativa contenente: 1) Dichiarazione Sostitutiva cumulativa (allegato D) (ex art. 47 D.P.R. 28/12/2000 n. 445) solo ed esclusivamente in lingua italiana, firmata dal legale rappresentante con allegata copia del documento di identità in cui la Ditta dichiari: Che non si trova in alcuna delle posizioni o condizioni ostative previste dalla vigente legislazione in materia di lotta alla delinquenza di tipo mafioso; Che si impegna in caso di aggiudicazione di gara alla consegna, del «documento unico di valutazione dei rischi» (DUVRI), che indichi le misure adottate per l'eliminazione delle «interferenze ai sensi del D.L.vo 81/08 in tema di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, previa conoscenza dello stato dei locali in cui dovranno essere eseguite le opere; Che ha preso visione del presente disciplinare e del capitolato ( all. 1) e della tabella ( all.2) e di accettarli senza riserva alcuna; Che ha avuto modo di valutare tutte le circostanze che hanno portato alla determinazione del prezzo e che ha considerato lo stesso congruo e remunerativo; Che mantiene la validità dell'offerta per almeno tre mesi; Che sia nella possibilità di consegnare ed installare in opera il materiale richiesto correttamente funzionante entro e non oltre 30 gg. dalla stipula del contratto, successivamente all'avvenuta aggiudicazione; con proprio personale specializzato e che il trasporto, il cablaggio e l'installazione sono a suo carico fino alla sede e nei locali indicati dalla Stazione appaltante _ Che il ritardo nella consegna e/o dell'installazione comporterà una penale del 1 % dell importo per ogni giorno di ritardo rispetto alla scadenza massima prevista; La Stazione appaltante non procederà ad alcun pagamento per anticipazioni o per rimborsi di 15

16 attrezzature fornite che non potranno essere saldate a causa della perdita del finanziamento causato dal ritardo della fornitura e del mancato collaudo imputabile alla Ditta aggiudicataria entro i termini stabiliti e che il ritiro delle attrezzature parzialmente consegnate è a totale carico della ditta aggiudicataria. Che assicurerà la fornitura ed installazione di eventuali pezzi di ricambio per un periodo di almeno cinque anni; Che le apparecchiature sono fabbricate da azienda di rilevanza internazionale e conformi agli standard europei relativi alla tutela della salute e dell ambiente,ergonomia ed interferenze elettromagnetiche; fornire I software originali completi di licenze d'uso e manualistica per ogni singola copia, nella versione italiana cosi come descritto nel Capitolato allegato al presente bando; Che la Ditta risulta iscritta alla CCIAA tra le Ditte adeguate a norma della Legge 46/90 e successive integrazioni; Che la Ditta risulta dotata di AVCpass; Dichiarazione che non esistono condanne penali ovvero procedimenti penali in corso a carico del Titolare dell Impresa, se trattasi di Ditta individuale, o degli Amministratori, se trattasi di Società o Cooperative; Che la Ditta non sia inclusa nell'elenco delle ditte, imprese e società risultanti escluse dalle offerte per i contratti con le Pubbliche Amministrazioni. Che è a conoscenza che il DURC è il certificato che, sulla base di un'unica richiesta, attesta contestualmente la regolarità di un'impresa per quanto concerne gli adempimenti INPS, INAIL e Cassa Edile verificati sulla base della rispettiva normativa di riferimento. Che è a conoscenza che al momento della partecipazione alla gara e fino all'aggiudicazione, l'impresa può dichiarare l'assolvimento degli obblighi contributivi. La certificazione di regolarità contributiva deve essere richiesta: per la verifica della dichiarazione per l aggiudicazione dell'appalto prima la stipula del contratto prima del pagamento del saldo finale. che è a conoscenza che l importo complessivo stimato della fornitura è superiore a diecimila euro e che La Stazione appaltante è pertanto obbligata a quanto previsto dal Decreto n.40 del 18/01/2008 con il quale il Ministro dell Economia e delle Finanze ha adottato il Regolamento che definisce le modalità di attuazione delle disposizioni di cui al comma 48 bis del DPR 29 settembre 1973, n.602 (le pubbliche amministrazioni, prima di effettuare a qualsiasi titolo - il pagamento di un importo superiore a diecimila euro, devono verificare, anche in via telematica, se il beneficiario è inadempiente all obbligo di versamento derivante dalla notifica di una o più cartelle di pagamento per un ammontare complessivo pari almeno a detto importo);(controllo presso sistema informativo Equitalia S.P.A) 2) Informativa agli interessati (allegato C) (ai sensi dell'articolo 13 del D. Lgs. n. 196/2003) da restituire timbrato e firmato dal rappresentante legale della ditta 3)Tracciabilità dei flussi (allegato E) BUSTA B, sigillata e contrassegnata dall'etichetta Offerta Economica contenente: 1) Modello domanda di partecipazione al bando (All. A) riportante la percentuale di ribasso offerta; 16

17 2) Offerta Economica dettagliata da riportare sull allegato B per le attrezzature richieste nel capitolato e restituire firmata dal legale rappresentante dell azienda. L offerta dovrà contenere l indicazione delle specifiche tecniche di tutti gli elementi costituenti la fornitura e i prezzi unitari IVA inclusa di ogni singolo componente. Il plico contenente I'offerta economica e di qualità ( Busta B), unitamente alla documentazione Amministrativa (elencata all'art 6, Busta A), sarà chiuso in un unico plico sigillato con la dicitura: CONTIENE PREVENTIVO PER DOTAZIONI TECNOLOGICHE E LABORATORI MULTIMEDIALI PER LE SCUOLE DEL PRIMO CICLO - Codice Progetto A-1-FESR06_POR_SICILIA Codice CUP: I63J Codice CIG: CB Le domande comprensive delle offerte, dovranno pervenire, in forma cartacea per raccomandata o brevi manu e firmate in forma manuale entro le ore 12,00 del 10/02/2014. Non saranno accettate offerte pervenute oltre il limite di tempo indicato nella lettera di invito e, conseguentemente, il rischio della mancata consegna dell offerta nei termini indicati resta ad esclusivo carico dell azienda fornitrice - (non fa fede il timbro postale) Non saranno valutate offerte incomplete o condizionate o mancanti di uno dei documenti richiesti o non recanti la firma del legale rappresentante con la quale si accettano senza riserva tutte le condizioni riportate nel presente capitolato. Art. 8- Valutazione delle offerte e criterio di aggiudicazione L' esame delle offerte è demandato ad una apposita commissione nominata dal legale rappresentante della Stazione appaltante. La Stazione appaltante valuterà esclusivamente preventivi/offerte comprendenti tutte le voci richieste e non preventivi/offerte parziali o fatte pervenire con modalità difformi di cui al precedente art. 7. Il criterio di aggiudicazione è quello del massimo ribasso, fermo restando, a pena di esclusione, il rispetto delle caratteristiche tecniche minime richieste. Non è ammessa la facoltà di presentare offerta solo per una parte della fornitura. - La Stazione appaltante, in relazione alla disponibilità del budget assegnato, si riserva di aggiudicare la gara per un numero di articoli in quantità maggiore rispetto a quella indicata nell'art. 3 del presente bando. Art. 9- Modalità di forniture ordinativi, tempi di consegna e collaudo L'ordinativo di fornitura sarà emesso a favore della ditta aggiudicataria che si impegna a rinviarne copia all'amministrazione controfirmando per accettazione. La Stazione appaltante si farà, quindi, carico di: - provvedere ad effettuare ordine di acquisto delle dotazioni autorizzate e per le quali ha ricevuto apposito finanziamento; - individuare uno o più incaricati che si occupino di seguire le attività di consegna e installazione presso la propria sede, collaudo ; - predisporre tempi e modi per la ricezione delle dotazioni, in accordo con la ditta vincitrice della gara; - redigere verbale di collaudo. - provvedere alla presa in carico del materiale ricevuto nella dotazione dei beni mobili della Stazione appaltante. : La Ditta aggiudicataria è obbligata alla fornitura e installazione presso i locali espressamente 17

18 indicati dalla Stazione appaltante nell'ordinativo di fornitura ed al collaudo di tutte le apparecchiature nonché degli impianti connessi, con esclusione di qualsiasi aggravio economico entro e non oltre 30 giorni dalla sottoscrizione del contratto/ordine. Il collaudo sarà inteso a verificare, per tutte le apparecchiature e programmi forniti, la conformità al tipo o ai modelli descritti in contratto o nei suoi allegati e la funzionalità richiesta. 'accettazione dei prodotti non solleva il fornitore dalla responsabilità per vizi apparenti od occulti degli stessi non rilevati all'atto della consegna. Art. 10- Obbighi e oneri della ditta aggiudicataria; La ditta aggiudicataria è I'unica responsabile della perfetta installazione delle attrezzature. In particolare resta a carico della ditta aggiudicataria: Il trasporto, lo scarico e l installazione al piano del materiale nei locali dell Istituto ; (si precisa che l Istituto Scolastico non ha ascensore). L'istituto non accetterà materiali in consegna senza che siano consegnati al piano e nei locali destinati. Allo smaltimento dei materiali dismessi e degli imballi dei prodotti forniti. Le presentazioni di personale specializzato per l'istallazione, il cablaggio, I'adeguamento Dei locali e il collaudo delle attrezzature; I procedimenti e le cautele per la sicurezza del personale ai sensi del D Lgs. 81/08 con la consegna del DUVRI La verifica e la certificazione degli impianti e/o opere realizzati; L'installazione delle attrezzature della fornitura dovrà avvenire nel rispetto delle normative vigenti e delle regole tecniche adeguate alla particolarità di ognuna di esse. L'opera finale deve essere consegnata a regola d'arte. Tutti gli impianti elettrici devono essere certificati secondo Legge 37/2008. L'installazione e la configurazione di apparecchiature collegate ad Internet (reti Lan, reti wireless, router, switch, ecc.) devono essere certificati secondo L. 109/91 e DM 314/92 dalla Ditta affidataria o da aziende certificatrici. E' onere della Ditta assicurare ai propri dipendenti un ambiente e attrezzature di lavoro idoneo e sicuro contro gli infortuni. Art. 11- Pagamenti e penalità Il pagamento sarà effettuato in seguito a collaudo favorevole da parte della Commissione Collaudo dell'ente Appaltante e subordinato alle percentuali di accredito da parte del Ministero. La Ditta si impegna affinché eventuali slittamenti nell'erogazione del finanziamento da parte del MIUR, che ritardino il pagamento alla Ditta aggiudicataria, non comportino alcun onere nei confronti della Stazione appaltante. Trattandosi di finanziamenti da parte della U.E., non essendo certi I tempi di accreditamento, il pagamento avverrà solo a seguito di chiusura del progetto e ad effettiva riscossione dei fondi assegnati. Pertanto l'offerente aggiudicatario non potrà avvalersi da quanto previsto dal decreto legislativo 9 ottobre 2002, n 231, in attuazione della direttiva CEE 2000/35, relativa alla lotta contro i ritardi di pagamento nelle transazioni commerciali. A seguito di eventuale aggiudicazione della fornitura il credito derivante dall'avvenuta fornitura non potrà essere oggetto di cessione a terzi o di mandato all'incasso o di delegazione alla riscossione sotto qualsiasi forma. Il pagamento avverrà, a positivo collaudo della fornitura, entro 30 gg. dalla avvenuta liquidazione da parte dell'autorità di Gestione dei fondi relativi _all'azione. Trattandosi di fondi UE, se per cause imputabili all'offerente, si dovesse rinunciare al progetto ( E QUINDI ANCHE PER EVENTUALI RITARDI NELLA CONSEGNA 18

19 INSTALLAZIONE E COLLAUDO DEI MATERIALI, TALI DA FARE OLTREPASSARE LA DATA MASSIMA DI CHIUSURA DEL PROGETTO FISSATA AL 31/03/2014), la Ditta si impegna a versare alla stazione appaltante I'intero importo del progetto, non più riscuotibile; qualora I'aggiudicatario, successivamente al pagamento non dovesse rispettare i contenuti del presente bando, che saranno poi, parte integrante del contratto, in particolar modo per ciò che attiene I'assistenza e la garanzia, sarà attivato il Fermo amministrativo ex art. 69 della Legge di contabilità generale dello Stato e circolare 21, prot_ n del 29/3/1999, della ex Ragioneria Generale dello Stato. Art.12 Garanzie La ditta aggiudicataria si obbliga a garantire I'intera fornitura per la qualità dei materiali per la corretta installazione e per il regolare funzionamento per un periodo di almeno 24 mesi a decorrere dalla data del collaudo garantendo l intervento in loco di personale tecnico entro 24 ore dalla segnalazione del guasto Art Riserva Affidamento del servizio. Dopo I'individuazione del miglior offerente ed al fine dell'affidamento ad esso del servizio, questa Stazione appaltante inviterà, il soggetto individuato come migliore offerente a produrre, entro i dieci giorni ( naturali e consecutivi) dal ricevimento dello stesso invito, la documentazione, le dichiarazioni e gli atti necessari alla stipulazione del contratto di affidamento fra cui le attestazioni a riprova di quanto contenuto nelle dichiarazioni richieste all'art_ 6 del presente disciplinare. Ove tale soggetto, nei termini indicati nel suddetto invito, non abbia perfettamente e completamente ottemperato, senza giustificato motivo, a quanto richiesto, ovvero si sia accertata la mancanza o carenza dei requisiti, questa Stazione appaltante procederà all''affidamento della fornitura, rispettati i medesimi incombenti, al concorrente che segue nella graduatoria. Il contratto deve essere svolto personalmente dal soggetto aggiudicatario e nell'esecuzione del servizio non è ammessa la cessione totale o parziale del contratto ne il subappalto. Tutte le spese di gara e contrattuali sono a carico dell'aggiudicatario. Art. 15 Informativa ai sensi del D.LGS 196/03 La Stazione appaltante informa che i dati forniti dai concorrenti per le finalità connesse alla gara di appalto e per l'eventuale successiva stipula del contratto, saranno trattati dall'ente appaltante in conformità alle disposizioni del D.Lgs. 196/03 e saranno comunicati a terzi solo per motivi inerenti la stipula e la gestione del contratto. Tali dati sono richiesti in virtù di espressa disposizione di legge e regolamento come peraltro previsto nell autorizzazione generale n. 7/20008 del Garante per la protezione dei dati personali. Ai fini del trattamento dei dati personali, i titolari potranno esercitare i diritti previsti dall'art. 7 del D.Lgs. 196/03. Il Titolare del trattamento dei dati personali è individuato nella persona della Dott.ssa Cristina Cascio qualifica Dirigente Scolastico. Art. 16 Fonte del finanziamento Il finanziamento dei progetti è coperto da una quota comunitaria pari al 50,0% a carico del F_E.S.R., da una quota nazionale del 50% a carico dell'igrue (Ispettorato Generale per i Rapporti finanziari con I'Unione Europea). Art. 17 Modalità di pubblicizzazione e impugnativa La relativa graduatoria provvisoria sarà pubblicata entro 5 giorni dalla scadenza della presentazione delle offerte, all'albo dell'istituto e sul profilo del committente, di cui all'art.1,punto 4) Avverso la graduatoria sarà possibile esperire reclamo, entro quindici giorni dalla sua pubblicazione, cosi come previsto dal comma 7, art. 14, del DPR 8/3/1999, n 275 e successive modificazioni e d 19

20

Requisiti minimi della dotazione tecnologica

Requisiti minimi della dotazione tecnologica DITTA: ALL' I.I.S. "J.TORRIANI"-CREMONA - ALLEGATO A QUANTITA' DESCRIZIONE ARTICOLO CODICE PREZZO UNITARIO MONTAGGIO %IVA 11 KIT LAVAGNA INTERATTIVA MULTIMEDIALE Requisiti minimi della dotazione tecnologica

Dettagli

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE

ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE ISO 9001- Cert.n 3693/0 ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE STATALE STANISLAO CANNIZZARO - VIA RAFFAELLO SANZIO, 2-20017 RHO (MI) TEL. 02/9303576/7 - FAX 02/9302752 Rho, Protocollo 1869 C14 del 12/05/2013 E indetta

Dettagli

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO010 FESR Sicilia ISTITUTO TECNICO STATALE COMMERCIALE PER GEOMETRI ENRICO FERMI Via Como, 435 97019 - VITTORIA (RG) Cod. Mecc.: RGTD020007 Cod.Fiscale: 82000540888

Dettagli

Prot. 1287 C/14 Salerno, 23/03/2012

Prot. 1287 C/14 Salerno, 23/03/2012 Prot. 1287 C/14 Salerno, 23/03/2012 ALL ALBO SEDE AL SITO WEB DELL ISTITUTO AGLI ATTI SEDE OGGETTO: BANDO DI GARA PER L ALLESTIMENTO DI UN LABORATORIO MULTIMEDIALE. CIG:X8F03FCAFE. Questo Istituto Scolastico,

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Ottavio Gravina De Cruyllas

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Ottavio Gravina De Cruyllas ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE Ottavio Gravina De Cruyllas R A M A C C A Via Cappuccini n. 163 95040 Ramacca (CT) Tel. 0957930128/29/30/31 Fax 0957930192 Codice Fiscale: 82002420873 - Codice Meccanografico:

Dettagli

ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE LEONARDO DA VINCI

ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE LEONARDO DA VINCI ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE LEONARDO DA VINCI Via del Terzolle, 91 50127 FIRENZE Tel. 05545961 Fax 055411617 Cod. Mecc. FIIS01700A Cod. Fisc. 94149320486 Progetto Camera di Commercio Firenze

Dettagli

COFINANZIATO DAL F.E.S.R.

COFINANZIATO DAL F.E.S.R. Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per la Programmazione Direzione Generale per gli Affari Internazionali Ufficio IV - Programmazione e gestione dei fondi strutturali europei e nazionali

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO SOLUZIONE INTEGRATA PER LA DIDATTICA IN CLASSE (Lavagne Interattive Multimediali Videoproiettore - PC)

CAPITOLATO TECNICO SOLUZIONE INTEGRATA PER LA DIDATTICA IN CLASSE (Lavagne Interattive Multimediali Videoproiettore - PC) Istituto Comprensivo Don Milani Via Cambray Digny, 3 50136 Firenze tel.055690743 fax 055690139 e-mail: info@icdonmilani.gov.it fiic85100n@istruzione.it fiic85100n@pec.istruzione.it Sito web: www.icdonmilani.gov.it

Dettagli

OGGETTO: Richiesta preventivo per acquisto LIM e COMPUTER per le classi dei plessi dell Istituto CIG: ZA713FC826

OGGETTO: Richiesta preventivo per acquisto LIM e COMPUTER per le classi dei plessi dell Istituto CIG: ZA713FC826 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE MONTECCHIO MAGGIORE N. 1 ANNE FRANK Cod. Fisc. 90003440246 Cod. Mecc. VIIC876008 E mail: viic876008@istruzione.it

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO Eleonora DUSE Via San Girolamo, 38 TEL./FAX 0805341170 0805347575-0805341993 70123 Bari. Prot.n. 3218 c27 Bari, 04/06/2013

ISTITUTO COMPRENSIVO Eleonora DUSE Via San Girolamo, 38 TEL./FAX 0805341170 0805347575-0805341993 70123 Bari. Prot.n. 3218 c27 Bari, 04/06/2013 ISTITUTO COMPRENSIVO Eleonora DUSE Via San Girolamo, 38 TEL./FAX 0805341170 0805347575-0805341993 70123 Bari Prot.n. 3218 c27 Bari, 04/06/2013 ComputerART Via Mazzini 20 70043 Monopoli Tecnolab Group di

Dettagli

Ministero dell Istruzione, Università e della Ricerca. ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE David Maria Turoldo. Prot. 3033/C.12.h Zogno, 20 agosto 2012

Ministero dell Istruzione, Università e della Ricerca. ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE David Maria Turoldo. Prot. 3033/C.12.h Zogno, 20 agosto 2012 Ministero dell Istruzione, Università e della Ricerca ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE David Maria Turoldo www.istitutoturoldo.it - turoldo@istitutoturoldo.it Via Ronco n 11 24019 ZOGNO (BG) Tel. 0345/92210

Dettagli

Prot. n 3244 C45/a del 07/10/2011

Prot. n 3244 C45/a del 07/10/2011 Prot. n 3244 C45/a del 07/10/2011 Oggetto: Appalto concorso per l acquisto di dotazioni tecnologiche e laboratori multimediali per le scuole del 1 Ciclo, C.M. AOODGAI 5685 del 20/04/2011. Autorizzazione

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA. CIRCOLO DIDATTICO S. G. BOSCO Via Eugenio Leotta, 13 95122 CATANIA(CT) Distr. 13

REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA. CIRCOLO DIDATTICO S. G. BOSCO Via Eugenio Leotta, 13 95122 CATANIA(CT) Distr. 13 REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA Unione Europea Fondo Sociale Europeo Circolare Prot.n. AOODGAI/824/2008 Bando Piani Integrati FSE e FESR CIRCOLO DIDATTICO S. G. BOSCO Via Eugenio Leotta, 3 9522 CATANIA(CT)

Dettagli

Progetto Scuola digitale Piano diffusione LIM e.f. 2009

Progetto Scuola digitale Piano diffusione LIM e.f. 2009 ISTITUTO PROFESSIONALE DI PER L INDUSTRIA E ARTIGIANATO STATO CAVOUR MARCONI -PERUGIA Via Assisana n. 40/D.06135 Piscille Perugia Tel. 075/ 5838322 - Fax 075/32371 - E-MAIL: ipsiapg@tin.it Codice Istituto

Dettagli

Prot. n. 4284/C22 Tremestieri Etneo, 8 ottobre 2009

Prot. n. 4284/C22 Tremestieri Etneo, 8 ottobre 2009 Scuola Secondaria di grado Statale Raffaello Sanzio Via S. Marco, 3-95030 - Tremestieri Etneo(CT) Cod. Fiscale 8002700879 - Cod. Min. CTMM06700R Indirizzo e-mail ctmm06700r@istruzione.it N. tel/fax 095/496093

Dettagli

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE RICHIESTI

REQUISITI DI PARTECIPAZIONE RICHIESTI ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE OSCAR ROMERO Sezione Tecnico Economico Sezione professionale per i Servizi V.le Papa Giovanni XXIII, 25 10098 Rivoli (TO) 011 9586761 / 011 9589358-011 9561160

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTEGRANARO

ISTITUTO COMPRENSIVO MONTEGRANARO ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO DELLA RdO N.1240019 Codice progetto d Istituto 10.8.1.A3- FESRPON-MA-2015-105 CUP: G97DI5000000007 CIG: Z011A0FEC4 Premessa Nei paragrafi che seguono sono riportati l oggetto

Dettagli

Piano scuola digitale: Azione LIM a.s. 2011 Allegato n. 2

Piano scuola digitale: Azione LIM a.s. 2011 Allegato n. 2 Linee Guida per la predisposizione del Capitolato Tecnico per la Richiesta di Offerta (R.d.O) sul MEPA in collaborazione Miur,Ansas,Consip. 1 Premessa L evoluzione della tecnologia e l esigenza della scuole

Dettagli

TECNOLOGIE MULTIMEDIALI IN CLASSE

TECNOLOGIE MULTIMEDIALI IN CLASSE ISTITUTO D ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE GALILEO GALILEI Via Europa Libera, 1 70043 MONOPOLI tel/fax 0808872072 http://www.liceomonopoli.org - email: bais00100q@istruzione.it Programma operativo regionale

Dettagli

Prot. n. 1.617 /B-15 Santeramo in Colle, 2 Maggio 2013

Prot. n. 1.617 /B-15 Santeramo in Colle, 2 Maggio 2013 Prot. n. 1.617 /B-15 Santeramo in Colle, 2 Maggio 2013 OGGETTO: BANDO GARA DI APPALTO per la fornitura di attrezzature per laboratorio multimediale Progetto PON A-1.B-FESR-2011-111 CIG XE809B2597 CUP E88G11001940007

Dettagli

Piano scuola digitale: Azione LIM a.s. 2011 Allegato n. 2

Piano scuola digitale: Azione LIM a.s. 2011 Allegato n. 2 Linee Guida per la predisposizione del Capitolato Tecnico per la Offerta (R.d.O) sul MEPA in collaborazione MIUR, Ansas, Consip. Richiesta di 1 Premessa L evoluzione della tecnologia e l esigenza della

Dettagli

Bando di gara per la fornitura di attrezzature

Bando di gara per la fornitura di attrezzature Direzione Didattica Statale A. De Gasperi Capaci C.so Isola delle Femmine s.n. - 90040 CAPACI (PA) / Tel.0918671667-8673235-Fax 0918698665 C.F.80029580828 - Cod.Mecc.PAEE063003 / e-mail: ddcapaci@virgilio.it

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO COMPRENSIVO DI CORNIGLIO Scuola dell Infanzia, Primaria e Secondaria di I grado Comuni di Corniglio - Monchio Delle Corti Palanzano Tizzano V.P. E-mail : smcornig@provincia.parma.it Via Micheli,15-43021

Dettagli

Prot. n. 1.619 /B-15 Santeramo in Colle, 2 Maggio 2013

Prot. n. 1.619 /B-15 Santeramo in Colle, 2 Maggio 2013 Prot. n. 1.619 /B-15 Santeramo in Colle, 2 Maggio 2013 OGGETTO: BANDO GARA DI APPALTO per la fornitura di attrezzature per laboratori linguistici Progetto PON B-1.B-FESR-2011-89 CIG XC009B2598. CUP E88G11002060007

Dettagli

Modalità e termini di presentazione dell offerta

Modalità e termini di presentazione dell offerta ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO STATALE Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di 1 grado VIA S.CESARIO N. 75-73010 LEQUILE (LE) TEL. 0832/631089 FAX 0832/261132 Cod. Fis. 80012280758 LEIC82700E@ISTRUZIONE.IT

Dettagli

Prot. n. 3790/C22a Morozzo, 19.07.2013. Alpi Informatica P.zza Galateri, 9 12038 Savigliano info@alpiinfo.it

Prot. n. 3790/C22a Morozzo, 19.07.2013. Alpi Informatica P.zza Galateri, 9 12038 Savigliano info@alpiinfo.it Istituto Comprensivo di Scuola Materna Elementare e Media di MOROZZO Via L. Eula, 8-12040 Morozzo - tel. 0171772061 - fax 0171772022 e-mail: cnic80200e@istruzione.it, cnic80200e@pec.istruzione.it; indirizzo

Dettagli

ALLEGATO D) CAPITOLATO ECONOMICO

ALLEGATO D) CAPITOLATO ECONOMICO ALLEGATO D) CAPITOLATO ECONOMICO Programma Operativo Nazionale FESR Ambienti per l apprendimento E-FESR-20-87 E--FESR-20-87 Descrizione Prezzo unitario comprensivo d IVA Quantità Prezzo totale comprensivo

Dettagli

Questa Amministrazione Scolastica, procede ad una gara per la selezione del contraente cui aggiudicare l acquisto di:

Questa Amministrazione Scolastica, procede ad una gara per la selezione del contraente cui aggiudicare l acquisto di: Ministero dell istruzione, dell università e della ricerca Istituto Comprensivo Via Aldo Moro Buccinasco via A. Moro, 14 20090 Buccinasco (Milano) tel. 0245712964 fax 0245703332 e-mail: miic8ef00b@istruzione.it

Dettagli

Programma Operativo Regionale 2007

Programma Operativo Regionale 2007 PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE AMBIENTI PER L APPRENDIMENTO FERS 2007IT161PO004 AVVISO N. 10621 DEL 05/07/2012 ATTUAZIONE DELL AGENDA DIGITALE A-1-FERS04_POR_CALABRIA-2012_833 OBIETTIVO: PROMUOVERE E SVILUPPARE

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 1/7 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 603057 Descrizione RdO E1 fesr 2014 1827 CIG Z710F48712 CUP D72G14000240007 Criterio di Aggiudicazione

Dettagli

Fornitura di lavagne interattive multimediali Fornitura di videoproiettori a focale corta. Fornitura di PC Desktop o notebook

Fornitura di lavagne interattive multimediali Fornitura di videoproiettori a focale corta. Fornitura di PC Desktop o notebook OGGETTO: Bando di gara - cottimo fiduciario per l Acquisizione di offerte, per la fornitura, in 4 lotti, di n. da 10-16 postazioni aula composte da LIM Videoproiettore a focale corta PC o Notebook di gestione

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio I.P.S.I.A. Edmondo de Amicis

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio I.P.S.I.A. Edmondo de Amicis Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio I.P.S.I.A. Edmondo de Amicis Via Galvani, 6 00153 Roma 065750889/559-065759838 www.edeamicis.com Cod.

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE 1/7 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 603057 Descrizione RdO E1 fesr 2014 1827 CIG Z230F4879E CUP D72G14000240007 Criterio di Aggiudicazione

Dettagli

Prot. n. 3453/C14/U.T. Mola di Bari, 07/10/2011 Allegati: n.1

Prot. n. 3453/C14/U.T. Mola di Bari, 07/10/2011 Allegati: n.1 I.T.I.S. L. DA VINCI LICEO E. MAJORANA VIALE ALDO MORO, 1/19 70042 MOLA DI BARI (BA) Telefoni: 080.473.3252 (Segreteria) - 080.474.1685 (Presidenza) Email: bais02800q@istruzione.it - Fax: 080.473.3245

Dettagli

IL DIRIGENTE SCOLASTICO

IL DIRIGENTE SCOLASTICO Prot.n. 5323/C14 Milano, 9 settembre 2014 GARA A PROCEDURA NEGOZIATA DI COTTIMO FIDUCIARIO PER LA FORNITURA DI ATTREZZATURE NELL AMBITO DEL PROGETTO GENERAZIONE WEB LOMBARDIA 2013/14 CUP di progetto: C43D14000120002

Dettagli

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania. Distretto scolastico 25

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania. Distretto scolastico 25 Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania Distretto scolastico 25 ISTITUTO COMPRENSIVO S. M. PAOLO DI TARSO Via Risorgimento, 66-80070 Bacoli Na tel/fax 081 5232640 E-MAIL SCUOLA: NAIC83700G@istruzione.it

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE G. LEVA TRAVEDONA MONATE (VA) Largo Don Lorenzo Milani n. 20, 21028 Travedona Monate Tel. 0332/977461 fax 0332/978360

Dettagli

Prot.n 6315/C14 Pescara, lì 29.10.2013 IL DIRIGENTE SCOLASTICO

Prot.n 6315/C14 Pescara, lì 29.10.2013 IL DIRIGENTE SCOLASTICO ISTITUTO COMPRENSIVO N. 8 Via Torino n. 19 65121 PESCARA - Tel. 085 4210592 - Fax. 085 4294881 Distretto n. 12 Pescara C.F. 91117430685 - Codice Meccanografico PEIC835007 E-mail: peic835007@istruzione.it

Dettagli

Dati generali della procedura. FESR POR 2013/14 - LIM & Cl@ssi 2.0 - Cod.: A-2- FESR06_POR CAMPANIA-2012-603 Criterio di aggiudicazione:

Dati generali della procedura. FESR POR 2013/14 - LIM & Cl@ssi 2.0 - Cod.: A-2- FESR06_POR CAMPANIA-2012-603 Criterio di aggiudicazione: 1/12 Dati generali della procedura Numero RDO: 439971 Descrizione RDO: FESR POR 2013/14 - LIM & Cl@ssi 2.0 - Cod.: A-2- FESR06_POR CAMPANIA-2012-603 Criterio di aggiudicazione: Prezzo piu' basso Numero

Dettagli

Programma Operativo Nazionale 2007 IT161PO004 finanziato con il FESR

Programma Operativo Nazionale 2007 IT161PO004 finanziato con il FESR ISTITUTO SCOLASTICO D ISTRUZIONE SECONDARIA GAETANO FILANGIERI Tel. 081/8307302 Fax 081/8362072 Via Rossini, 96/A - 80027 - Frattamaggiore E-mail: NAIS07600A@ISTRUZIONE.IT Programma Operativo Nazionale

Dettagli

Soluzione integrata per la didattica in classe

Soluzione integrata per la didattica in classe MARZO 2009 La Direzione Generale per gli Studi e la Programmazione e per i Sistemi Informativi del MIUR in collaborazione con ANSAS fornisce, a supporto delle scuole, la presente informativa quale proposta

Dettagli

Prot. n. 4168C/14 Mojo Alcantara, 22/10/2012

Prot. n. 4168C/14 Mojo Alcantara, 22/10/2012 Istituto comprensivo di Mojo Alcantara via Nazionale 98030 Mojo Alcantara (ME) codice fiscale 96005690837 Tel. 0942 963218 Fax 0942 963016 e-mail: meic81200a@istruzione.it Programma Operativo Nazionale

Dettagli

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "L. Fazzini V. Giuliani

Istituto di Istruzione Secondaria Superiore L. Fazzini V. Giuliani Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "L. Fazzini V. Giuliani Loc. Macchia di Mauro - 709 Vieste (FG) - Tel. 0884 706205 - Fax 0884 7007 FGIS00400G Cod.Fisc. 8300266076 sito web: www.fazzinivieste.it

Dettagli

Prot. n. 5276 C/14 Conversano, 11/10/2013. Oggetto: Richiesta di preventivo di spesa per il noleggio di n. 2 fotocopiatori. CIG: Z520BE482E.

Prot. n. 5276 C/14 Conversano, 11/10/2013. Oggetto: Richiesta di preventivo di spesa per il noleggio di n. 2 fotocopiatori. CIG: Z520BE482E. LICEO STATALE SAN BENEDETTO LICEO LINGUISTICO LICEO SCIENZE UMANE, LICEO SCIENZE UMANE opz. ECONOMICO-SOCIALE LICEO SOCIO-PSICO-PEDAGOGICO, LICEO DELLE SCIENZE SOCIALI Via Positano, n.8 70014 Conversano

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca CAPITOLATO TECNICO SPECIALE DELLA R.d.O. PER L ACQUISTO DI LAVAGNE INTERATTIVE MULTIMEDIALI, VIDOPROIETTORI E PERSONAL COMPUTERS La dotazione individuata consiste in: 1) LIM e VIDEOPROIETTORE ad Ottica

Dettagli

Spett. T.T. Tecnosistemi Via Rimini, 5 59100 Prato. Spett. Punto Computer Via Matteotti, 5 20067 Paullo (MI)

Spett. T.T. Tecnosistemi Via Rimini, 5 59100 Prato. Spett. Punto Computer Via Matteotti, 5 20067 Paullo (MI) MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL'UNIVERSITA' E DELLA RICERCA ISTITUTO COMPRENSIVO EUGENIO CURIEL Sede Amministrativa Via Fleming 20067 Paullo (MI) - Tel. 02 90634805 Fax 02 90632216 Cod. Fisc. 84509610154

Dettagli

ALLEGATO C- Scheda Tecnica Lotto 1. t SISTEMA LIM Fornitura Quantità Caratteristiche Tecniche minime LIM 39 Lavagna interattiva multimediale con:

ALLEGATO C- Scheda Tecnica Lotto 1. t SISTEMA LIM Fornitura Quantità Caratteristiche Tecniche minime LIM 39 Lavagna interattiva multimediale con: Unione Europea Fondo Europeo di Sviluppo Regionale UNI EN ISO 9004:2009 Con l Europa investiamo nel vostro futuro Istituto d Istruzione Secondaria F. de Sanctis Sant Angelo dei Lombardi (AV) Programma

Dettagli

Progetto: Lingua viva

Progetto: Lingua viva Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania Distretto scolastico 25 ISTITUTO COMPRENSIVO S. M. PAOLO DI TARSO Via Risorgimento, 66-80070 Bacoli Na tel/fax 081 5232640 E-MAIL SCUOLA: NAIC83700G@istruzione.it

Dettagli

Capitolato Tecnico di Gara (Allegato 1)

Capitolato Tecnico di Gara (Allegato 1) ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE A. PALLADIO Via D. Alighieri, 4 36026 Poiana Maggiore (VI) Tel 0444.898025 fax 0444.799098 e_mail: VIIC814001@istruzione.it ; icspojana@tiscali.it PEC:VIIC814001@PEC.ISTRUZIONE.IT

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA Istituto di Istruzione Secondaria Superiore "L. Fazzini V. Giuliani Loc. Macchia di Mauro - 71019 Vieste (FG) - Tel. 0884 706205 - Fax 0884 701017 FGIS00400G Cod.Fisc. 83002660716 sito web: www.fazzinivieste.it

Dettagli

Dati generali della procedura. E-1-FESR-2014-944 Criterio di aggiudicazione:

Dati generali della procedura. E-1-FESR-2014-944 Criterio di aggiudicazione: 1/10 Dati generali della procedura Numero RDO: 556628 Descrizione RDO: E-1-FESR-2014-944 Criterio di aggiudicazione: Prezzo piu' basso Numero di Lotti: 2 Unità di misura dell'offerta Valori al ribasso

Dettagli

ALLEGATO C1. Descrizione Voce. Rete dati certificata 1Gb realizzata con cavo FTP schermato categoria 6E.

ALLEGATO C1. Descrizione Voce. Rete dati certificata 1Gb realizzata con cavo FTP schermato categoria 6E. ALLEGATO C Capitolato Tecnico della fornitura Nella presente Scheda tecnica, da compilare e inserire in busta chiusa con la dicitura Offerta Economica sono descritte le caratteristiche tecniche minime

Dettagli

Prot. n. 3455/C14/U.T. Mola di Bari, 07/10/2011 Allegati: n.1

Prot. n. 3455/C14/U.T. Mola di Bari, 07/10/2011 Allegati: n.1 I.T.I.S. L. DA VINCI LICEO E. MAJORANA VIALE ALDO MORO, 1/19 70042 MOLA DI BARI (BA) Telefoni: 080.473.3252 (Segreteria) - 080.474.1685 (Presidenza) Email: bais02800q@istruzione.it - Fax: 080.473.3245

Dettagli

Prot. n. 2141_/B15 Chieti, 11/03/2015

Prot. n. 2141_/B15 Chieti, 11/03/2015 Prot. n. 2141_/B15 Chieti, 11/03/2015 OGGETTO: DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE per Acquisto di una Lavagna Interattiva Multimediale finanziato dal MIUR nell ambito del Piano Nazionale scuola digitale e annessa

Dettagli

Prot. n.2627/ C14 Monza, 15/09/2015. OGGETTO: Gara per la fornitura di kit lavagne interattive multimediali. CIG: Z8B1611795 e Z611611807

Prot. n.2627/ C14 Monza, 15/09/2015. OGGETTO: Gara per la fornitura di kit lavagne interattive multimediali. CIG: Z8B1611795 e Z611611807 Prot. n.2627/ C14 Monza, 15/09/2015 All Albo dell Istituto e di tutte le Istituzioni della provincia di Milano Sul sito WEB A tutti gli interessati OGGETTO: Gara per la fornitura di kit lavagne interattive

Dettagli

Allegato C - OFFERTA ECONOMICA - Capitolato Tecnico 5 LOTTI Progetto E-1-FESR-2014-935 IISS G.M. SFORZA - PALAGIANO

Allegato C - OFFERTA ECONOMICA - Capitolato Tecnico 5 LOTTI Progetto E-1-FESR-2014-935 IISS G.M. SFORZA - PALAGIANO Allegato C - OFFERTA ECONOMICA - Capitolato Tecnico 5 LOTTI Progetto E-1-FESR-2014-935 IISS G.M. SFORZA - PALAGIANO LOTTO 1 - Sala Docenti - Sede: Max euro 6000,00 Palagiano - "Una finestra sul futuro"

Dettagli

Atto di invito a presentare offerte per acquisto di apparecchiature informatiche in ambito Scuola Polo per l inclusione.

Atto di invito a presentare offerte per acquisto di apparecchiature informatiche in ambito Scuola Polo per l inclusione. Prot. n 54/C.27.e Barletta, 2//20 Oggetto: Atto di invito a presentare offerte per acquisto di apparecchiature informatiche in ambito Scuola Polo per l inclusione. I L D I R I G E N T E. Visto il Regolamento

Dettagli

Alle Ditte invitate All albo Al sito Web dell Istituto

Alle Ditte invitate All albo Al sito Web dell Istituto LICEO STATALE R. SALVO Liceo delle Scienze Umane - Liceo Linguistico Liceo Economico Sociale - Via Marinella n 1-91100 TRAPANI Cod. Fis. 80002900811 0923-22386 - fax 0923-23505 - E-mail TPPM04000A@pec.istruzione.it

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO. LIM ACTION A-1-FESR06_POR_CAMPANIA_2012-1645 LIM ACTION (ID 1035594) DESCRIZIONE PROGETTO DESCRIZIONE ACQUISTO quantità

CAPITOLATO TECNICO. LIM ACTION A-1-FESR06_POR_CAMPANIA_2012-1645 LIM ACTION (ID 1035594) DESCRIZIONE PROGETTO DESCRIZIONE ACQUISTO quantità ALLEGATO C CAPITOLATO TECNICO Nel presente capitolato tecnico sono descritte le caratteristiche tecniche minime cui devono necessariamente rispondere tutte le apparecchiature offerte (Pena esclusione).

Dettagli

Qualità degli ambienti scolastici Obiettivo Operativo E

Qualità degli ambienti scolastici Obiettivo Operativo E Programma Operativo Nazionale FESR 2007-2013 - 2007IT161PO004 Asse I ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE ENRICO FERMI Via Como, 435 97019 - VITTORIA (RG) Cod. Mecc.: RGIS017006 Cod.Fiscale: 91017490888 Tel.

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE MANZONI-AUGRUSO

ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE MANZONI-AUGRUSO Programma Operativo Regionale 2007 IT 161 PO 008 FESR Calabria ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE MANZONI-AUGRUSO cod. mecc. CZIC863005 --cod. fisc. 82006260796 88046 LAMEZIA TERME tel 0968 23025 / fax 0968

Dettagli

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO BARTOLOMEO CAPASSO 80027 FRATTAMAGGIORE - Via G. Mazzini, 77 (Na) - Tel/Fax 0818351753 Cod. Fisc. 80061270635

Dettagli

Scuola Statale Secondaria di 1 grado M. Buonarroti - G. Marconi Via sott.te De Ceglie 5

Scuola Statale Secondaria di 1 grado M. Buonarroti - G. Marconi Via sott.te De Ceglie 5 Annualità 2010-2011 Scuola Statale Secondaria di 1 grado M. Buonarroti - G. Marconi Via sott.te De Ceglie 5 Giovinazzo (BA) Unione Europea Fondo Sociale Europeo Prot. n 2781 Giovinazzo, 30 settembre 2010

Dettagli

Prot. n. 1042/B38 del 08/02/2014

Prot. n. 1042/B38 del 08/02/2014 Prot. n. 1042/B38 del 08/02/2014 PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE (PON) COMPETENZE PER LO SVILUPPO FONDI STRUTTURALI EUROPEI ANNUALITÀ 2013/14 PON FSE Obiettivo C Azione C1, codice autorizzazione nazionale

Dettagli

Prot. n. 2331/C-14 Conversano, 28.04.2015. Oggetto: Richiesta di preventivo di spesa per il noleggio di n. 2 fotocopiatori. CIG:

Prot. n. 2331/C-14 Conversano, 28.04.2015. Oggetto: Richiesta di preventivo di spesa per il noleggio di n. 2 fotocopiatori. CIG: Via Positano, 8 70014 Conversano (BA) Segreteria e fax 080 495.53.38 e-mail: bapm04000r@istruzione.it, bapm04000r@pec.istruzione.it www.sanbenedettoconversano.it Prot. n. 2331/C-14 Conversano, 28.04.2015

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO AMOROSI di SCUOLA dell INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA I GRADO

ISTITUTO COMPRENSIVO AMOROSI di SCUOLA dell INFANZIA PRIMARIA SECONDARIA I GRADO Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO009 FESR Campania Prot. n. 687/C12PON Amorosi, 24 marzo 2014 L attività oggetto del presente bando, rientra nel Piano Integrato dell Istituto COMPRENSIVO A. MANZONI

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO GIOVANNI XXIII C/SO ITALIA S.N. 74028 SAVA (TA)

ISTITUTO COMPRENSIVO GIOVANNI XXIII C/SO ITALIA S.N. 74028 SAVA (TA) DISTRETTO SCOLASTICO n. 55 C.F 90214730732 Cod. Mecc.TAIC853001 Uff.Segret.Tel.0999746284 Fax:0999722301 Uff.Presidenza Tel.0999746284 e-mail:taic853001@istruzione.it pec: TAIC853001@pec.istruzione.it

Dettagli

GARA PER LA REALIZZAZIONE DI UNA STRUTTURA DIDATTICA MULTIMEDIALE INTERATTIVA e di un LABORATORIO MOBILE DI INFORMATICA

GARA PER LA REALIZZAZIONE DI UNA STRUTTURA DIDATTICA MULTIMEDIALE INTERATTIVA e di un LABORATORIO MOBILE DI INFORMATICA ISTITUTO COMPRENSIVO INDRO MONTANELLI Piazza Lodovico Cerva, 45 00143 Roma GARA PER LA REALIZZAZIONE DI UNA STRUTTURA DIDATTICA MULTIMEDIALE INTERATTIVA e di un LABORATORIO MOBILE DI INFORMATICA CAPITOLATO

Dettagli

Prot. N 11271/C11 Carini, 25 settembre 2012. All albo della scuola

Prot. N 11271/C11 Carini, 25 settembre 2012. All albo della scuola Istituto di Istruzione Secondaria Superiore U. Mursia Carini Prot. N 11271/C11 Carini, 25 settembre 2012 All U.S.R. di Palermo Al sito web della scuola All albo della scuola Ai Dirigenti Scolastici delle

Dettagli

Prot. n. 1146/c13 Ragusa, 05/03/2014

Prot. n. 1146/c13 Ragusa, 05/03/2014 ISTITUTO COMPRENSIVO S. QUASIMODO VIA E. FIERAMOSCA, 39-97100 RAGUSA TEL.: 0932 256856 - FAX: 0932 256833 rgic831008@istruzione.it www.icquasimodoragusa.it Prot. n. 1146/c13 Ragusa, 05/03/2014 Agli Istituti

Dettagli

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 473986

MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 473986 1/8 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 473986 RdO Generazione WEB - LIM CIG 5712918113 CUP G33D14000100002 Criterio di Aggiudicazione Gara ad

Dettagli

1 ISTITUTO COMPRENSIVO DI PORTOPALO B. LA CIURA

1 ISTITUTO COMPRENSIVO DI PORTOPALO B. LA CIURA PROT. 2530 C24 DEL 28/10/2011 Alla Ditta: GIUSEPPE CANNATA SRL DIFFUSIONI DIDATTICHE VIA DELL OLIMPIADE PRIMA TRAVERSA,11 96100 SIRACUSA TEL 093136941 FAX 02700442005 EDUTRONIC SRL STRADA CARIGNANO 108

Dettagli

Prot.n. 910/B32 Campi Salentina 09.03.2009

Prot.n. 910/B32 Campi Salentina 09.03.2009 CIRCOLO DIDATTICO STATALE CAMPI SALENTINA p.zza Giovanni XXIII 7302 Campi S.na (LE) tel.0832/7933 fax 0832/797280 c.m. LEEE0500A c.f. 8002080752 direzionecampi@tiscali.it leee0500a@istruzione.it ANNUALITA

Dettagli

Cirié 23 giugno 2012 Albo Home page sito Alle ditte interessate. Oggetto: Bando di gara per l acquisto attrezzature di un laboratorio informatica

Cirié 23 giugno 2012 Albo Home page sito Alle ditte interessate. Oggetto: Bando di gara per l acquisto attrezzature di un laboratorio informatica Prot. n. 2039 VB Istituto Tecnico Statale per Ragionieri e Geometri " Enrico Fermi " Via S. G. Bosco, 17-10073 Cirié (TO) - tel. 011.9214575 011.9210546 fax 011.9214267- e-mail: fermi@icip.com sito internet:

Dettagli

Prot. n. 3075 /A20h Bronte, 23/07/2014

Prot. n. 3075 /A20h Bronte, 23/07/2014 PROGRAMMAZIONE FONDI STRUTTURALI EUROPEI 2007-2013 Programma Operativo Nazionale: Procedura straordinaria Piano di Azione Coesione - Attuazione dell Agenda digitale. Ambienti per l apprendimento - FESR

Dettagli

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO010 FESR Sicilia. SCHEDA TECNICA per una scuola innovativa Descrizione prodotti Q/tà Prezzo

Programma Operativo Regionale 2007 IT161PO010 FESR Sicilia. SCHEDA TECNICA per una scuola innovativa Descrizione prodotti Q/tà Prezzo ALLEGATO A Programma Operativo Regionale 2007 IT6PO00 FESR Sicilia Progetto A--FESR04-POR-SICILIA-20-2298 Informatica titolo Per una scuola innovativa Totale configurazione sub-progetto: 3.240,00 ord.

Dettagli

Fornitura n. 7 kit LIM, VIDEOPROIETTORE, PC DESKTOP. Capitolato Tecnico per la Procedura di Gara Prot. N. 5895/A35

Fornitura n. 7 kit LIM, VIDEOPROIETTORE, PC DESKTOP. Capitolato Tecnico per la Procedura di Gara Prot. N. 5895/A35 ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE di SIGNA Scuola dell Infanzia - Primaria Secondaria 1 grado Via Roma, 230-50058 SIGNA (FI) - cod. fisc. 94076140485 tel. 055/8734665 - fax 8790600 - sito web www.icsigna.it

Dettagli

A tutte le aziende interessate

A tutte le aziende interessate A tutte le aziende interessate GAL SOLE GRANO TERRA Sede Legale: Via Croce di Ferro, 32 09040 San Basilio (Ca) Sede Operativa: Via Giovanni XXIII,1 09040 Siurgus Donigala T +39 070 989497 F + 39 070 989497

Dettagli

INDIZIONE BANDO PUBBLICO PER LA FORNITURA DI BENI E SERVIZI RICHIESTA PREVENTIVI

INDIZIONE BANDO PUBBLICO PER LA FORNITURA DI BENI E SERVIZI RICHIESTA PREVENTIVI Unione Europea Fondo Sociale Europeo Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per l istruzione Direzione generale per gli affari internazionali D I R E Z I O N E D I D A T T I C A S T A T A L E

Dettagli

FONDO EUROPEO PER LO SVILUPPO REGIONALE

FONDO EUROPEO PER LO SVILUPPO REGIONALE Unione Europea (Fondo Europeo Sviluppo Regionale) Ministero della Pubblica Istruzione Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Affari Internazionali Uff. V ALLEGATO A Istituto Professionale

Dettagli

ISTITUTO STATALE GALILEO GALILEI

ISTITUTO STATALE GALILEO GALILEI ISTITUTO STATALE GALILEO GALILEI Sede centrale, Presidenza e Segreteria : via Verona 35-46035 Ostiglia Tel 0386802441 - Tel. e Fax 0386802211 - Cod. Fiscale 80023130208 www.galileiostiglia.it e-mail: istituto@galileiostiglia.it

Dettagli

Dati generali della procedura

Dati generali della procedura 1/11 Dati generali della procedura Numero RDO: 633395 Descrizione RDO: FORNITURA ATTREZZATURE INFORMATICHE PROGETTO PON FESR E-1-FESR-2014-1503 Criterio di aggiudicazione: Prezzo piu' basso Numero di Lotti:

Dettagli

ALLEGATO CAPITOLATO TECNICO

ALLEGATO CAPITOLATO TECNICO ALLEGATO CAPITOLATO TECNICO La dotazione individuata consiste in: Rif. N. Descrizione 1 30 Notebook alunni ASUS 2 3 Notebook docente ASUS i5 3 1 PC desktop Intel con funzione di server 4 2 Stampante laser

Dettagli

AMBIENTI MULTIMEDIALI SPAZI ALTERNATIVI e POSTAZIONI INFORMATICHE

AMBIENTI MULTIMEDIALI SPAZI ALTERNATIVI e POSTAZIONI INFORMATICHE Ministero della Pubblica Istruzione - Direzione Scolastica Regionale per il Piemonte ISTITUTO SCOLASTICO COMPRENSIVO STATALE DI PIANEZZA TO Via Manzoni, 5-0044 Pianezza TO 0/967 65 57 - Fax 0/967 35 76

Dettagli

Prot. 5367 C/14 Salerno, 06/10/2011

Prot. 5367 C/14 Salerno, 06/10/2011 Prot. 5367 C/14 Salerno, 06/10/2011 ALL ALBO SEDE AL SITO WEB DELL ISTITUTO ALLE SCUOLE DI SALERNO e Provincia di ogni ordine e grado AGLI ATTI SEDE OGGETTO: BANDO DI GARA PER L ALLESTIMENTO DI UN LABORATORIO

Dettagli

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 8 Circolo S. Pio X - Foggia

DIREZIONE DIDATTICA STATALE 8 Circolo S. Pio X - Foggia Prot. N. 1530 /B15 Foggia, 25/06/2015 IL DIRIGENTE SCOLASTICO All Albo dell Istituto Sito web Alle Ditte invitate VISTA la determina dirigenziale prot. 1523/b15 del 23/06/2015, relativa all indizione della

Dettagli

PROGRAMMI OPERATIVI NAZIONALI 2007-2013- Obiettivo Convergenza. Ambienti per l Apprendimento 2007 IT 16 1 PO 004 F.E.S.R.

PROGRAMMI OPERATIVI NAZIONALI 2007-2013- Obiettivo Convergenza. Ambienti per l Apprendimento 2007 IT 16 1 PO 004 F.E.S.R. UNIONE EUROPEA Fondo Europeo di Sviluppo Regionale PON Ambienti per l Apprendimento MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA Dipartimento dell Istruzione Direzione Generale per gli Affari

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio ISTITUTO COMPRENSIVO PIAZZALE HEGEL 00137 ROMA Piazzale Hegel, 10 Tel. 0686891611 - Fax 0682000088 e-mail

Dettagli

CTIC87500P - I.C. FRANCESCO PETRARCA - CATANIA

CTIC87500P - I.C. FRANCESCO PETRARCA - CATANIA Prot. N. 2348/C14 Catania 19/03/2014 CTIC87500P - I.C. FRANCESCO PETRARCA - CATANIA Bando 10621 FESR (Laboratori ed agenda digitale) A-1-FESR06 POR SICILIA -2012-1034 CUP: C63J12001570007 CIG: Z240E5F33E

Dettagli

Istituto Tecnico Industriale Statale E. MAJORANA

Istituto Tecnico Industriale Statale E. MAJORANA Istituto Tecnico Industriale Statale E. MAJORANA Via Tre Monti 98057 Milazzo Tel 0909221775 Fax 0909282030 e-mail: metf020001@istruzione.it C.F. 92013510836 codice meccanografico METF020001 POR Sicilia

Dettagli

1/7 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 776173

1/7 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE. DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 776173 1/7 MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DOCUMENTO DI STIPULA RELATIVO A: Numero RdO 776173 RdO Acquisto LIM per ICS CIG ZF0139417F CUP non inserito Criterio di Aggiudicazione Gara ad offerta

Dettagli

Istituto Tecnico Industriale STANISLAO CANNIZZARO CATANIA

Istituto Tecnico Industriale STANISLAO CANNIZZARO CATANIA Istituto Tecnico Industriale STANISLAO CANNIZZARO CATANIA Centro Polifunzionale di Servizio (CPS) del MIUR - Centro di Formazione Professionale (CFP) accreditato dalla Regione Siciliana Istituto aderente

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE A.VESPUCCI

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE A.VESPUCCI ISTITUTO DI ISTRUZIONE SECONDARIA SUPERIORE A.VESPUCCI I.P.S.I.A.M. -- I.T.Nautico Trasporti e Logistica -- IPSIA A. Banti Cod. Mecc. BAIS042002 - C.F. 80021490729 - Email: bais042002@istruzione.it - www.ipsiamvespucci.it

Dettagli

Prot. n. 1495/C14 Sondrio, 30 aprile 2014

Prot. n. 1495/C14 Sondrio, 30 aprile 2014 Prot. n. 1495/C14 Sondrio, 30 aprile 2014 OGGETTO: Bando di gara per acquisto attrezzature informatiche Progetto Generazione WEB Lombardia 2013/2014. CUP di progetto: F73D14000080002 CIG. Z5E0EF8270. IL

Dettagli

Prot. 204/C14 Amalfi, 02 febbraio 2015

Prot. 204/C14 Amalfi, 02 febbraio 2015 Istituto Comprensivo Statale Gerardo Sasso Scuola dell Infanzia Primaria Secondaria di primo grado Piazza Spirito Santo, 9 84011 AMALFI (Sa) Tel. 089871221 fax 089871654 web www.icamalfi.gov.it e-mail

Dettagli

Prot. N. C24/14 Gravina in Puglia, 05/08/2013 COD. CIG. Z5A0A155FE COD. CUP. G88G1100320007

Prot. N. C24/14 Gravina in Puglia, 05/08/2013 COD. CIG. Z5A0A155FE COD. CUP. G88G1100320007 Con l Europa, investiamo nel vostro futuro Centro Territoriale Permanente Nunzio Ingannamorte Via Francesco Baracca, 62-70024 GRAVINA IN PUGLIA (BA) TEL. e FAX 080/3264277 http:www.ingannamorte.eu email:

Dettagli

CON L EUROPA, INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO. Capitolato tecnico per la richiesta di Offerta (Rdo n. 560322) sul MEPA E-1-FESR-2014-1020

CON L EUROPA, INVESTIAMO NEL VOSTRO FUTURO. Capitolato tecnico per la richiesta di Offerta (Rdo n. 560322) sul MEPA E-1-FESR-2014-1020 ISTITUTO COMPRENSIVO FRANCESCO GIACOMO PIGNATELLI Sede Centrale Via Don Minzoni, n. 1 74023 GROTTAGLIE tel. segret. 099 5635481 tel. presid. 099 5619721, Fax n. 099 5669005 www.istitutocomprensivopignatelli.gov.it

Dettagli

Prot. N. 3622 / C-41 Spett.le Ditta:

Prot. N. 3622 / C-41 Spett.le Ditta: Prot. N. 3622 / C-41 Spett.le Ditta: Programma Operativo Nazionale 2007/2013 Azione E1 - AOODGAI/1858 del 28/02/2014 E -1 Ricerca e Formazione E -1 A tutta LIM per una didattica moderna E1-FESR-2014-979

Dettagli

Prot. N. 5310/C14 Musile di Piave, 28/11/2012

Prot. N. 5310/C14 Musile di Piave, 28/11/2012 TEST POINT s.r.l. Via Della Meccanica, 5 40050 ARGELATO (BO) Tel. 051.893992 Fax 051.893998 CAPITOLATO SPECIALE ART. 1 OGGETTO Il presente capitolato ha per oggetto l acquisizione da parte dell Istituto

Dettagli

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE ELIO VITTORINI

ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE ELIO VITTORINI BANDO DI GARA PER L ACQUISTO DI 100 TABLET PC CIG: Z8B0AD6FC1 VISTO Il DPR 275 dell 8/3/1999 Regolamento recante norme in materia di autonomia delle istituzioni scolastiche, ai sensi dell art 21 della

Dettagli