PIANO PER IL SUD Suddivisione regionale degli investimenti

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PIANO PER IL SUD Suddivisione regionale degli investimenti"

Transcript

1 PIANO PER IL SUD Suddivisione regionale degli investimenti

2 PIANO PER IL SUD la linea AV/AC

3 Investimenti Regione Campania Potenziamento itinerario Napoli-Bari: tratta Apice-Orsara 4 3 Potenziamento itinerario Napoli-Bari: tratta Frasso Telesino-Vitulano 11 Efficientamento impianto Maddaloni Marcianise 1 Potenziamento itinerario Napoli-Bari: variante Cancello-Napoli 9 Sicurezza nelle gallerie ferroviarie regione Campania 2 Potenziamento itinerario Napoli-Bari: tratta Cancello-Frasso Telesino 10 Potenziamento Porto di Napoli 7 Valorizzazione itinerario Napoli-Bari-Lecce 8 Potenziamento capacità Nodo di Napoli e fluidificazione traffici 5 Potenziamento Battipaglia- Reggio Calabria: variante Ogliastro-Sapri Adeguamento tecnologico e infrastrutturale per l'incremento delle prestrazioni e dell'affidabilità della linea Battipaglia-Reggio Calabria 6

4 Investimenti Regione Campania importi in milioni di Euro Rif. Cartina PRINCIPALI PROGETTI D' INVESTIMENTO REGIONE CAMPANIA Multiregionale COSTO TOTALE OPERE COPERTURE FINANZIARIE RISORSE FINANZIARIE DA REPERIRE PIANO PER IL SUD 1 Potenziamento itinerario Napoli-Bari: variante Cancello-Napoli Potenziamento itinerario Napoli-Bari: tratta Cancello-Frasso Telesino Potenziamento itinerario Napoli-Bari: tratta Frasso Telesino-Vitulano Potenziamento itinerario Napoli-Bari: tratta Apice-Orsara SI Potenziamento Battipaglia-Reggio Calabria: variante Ogliastro-Sapri SI Adeguamento tecnologico e infrastrutturale per l'incremento delle prestrazioni e dell'affidabilità della linea Battipaglia-Reggio Calabria SI Velocizzazione itinerario Napoli-Bari-Lecce SI Potenziamento capacità Nodo di Napoli e fluidificazione traffici Sicurezza nelle gallerie ferroviarie regione Campania Potenziamento Porto di Napoli fascio Traccia Efficientamento impianto Maddaloni Marcianise TOTALE (*) Sono esclusi interventi diffusi e di manutenzione straordinaria in corso

5 Investimenti Regione Molise 1 Raddoppio della Pescara-Bari: tratta Termoli-Chieuti 2 Interventi tecnologici: Completamento SCC Adriatica 3 Sicurezza nelle gallerie ferroviarie regione Molise

6 Investimenti Regione Molise importi in milioni di Euro Rif. Cartina PRINCIPALI PROGETTI DI INVESTIMENTO REGIONE MOLISE Multiregionale COSTO TOTALE OPERE COPERTURE FINANZIARIE RISORSE FINANZIARIE DA REPERIRE PER IL PIANO PER IL SUD 1 Raddoppio della Pescara-Bari: tratta Termoli-Chieuti SI Completamento SCC Adriatica SI Sicurezza nelle gallerie ferroviarie regione Molise TOTALE (*) Sono esclusi interventi diffusi e di manutenzione straordinaria in corso

7 Raddoppio Pescara -Bari: tratta a nord di Ortona

8 Raddoppio Pescara -Bari: tratta Termoli -Lesina

9 Velocizzazione Venafro -Termoli

10 Potenziamento itinerario Napoli-Bari: Raddoppio Apice-Orsara Raddoppio Orsara-Bovino Raddoppio Bovino-Cervaro Bretella di Foggia Ripristino itinerario merci Napoli-Bari (a Foggia) Investimenti Regione Puglia Sistemazione del Nodo di Bari: Bari nord (interramento tratta S.Spirito-Palese) Bari sud (variante Bari C.le- Bari Torre a Mare) ingresso in variante in Bari C.le del ramo viaggiatori della linea Bari - Taranto e ACC di Bari P.N Nuova stazione di Bari Ferruccio (1^ fase) Interventi tecnologici: Completamento SCC Adriatica Potenziamento capacità e fluidificazione traffici per Nodo di Bari e antenna per Taranto Potenziamento impianti Comando e Controllo Bari- Lecce per aumento capacità e fluidificazione traffici Velocizzazione itinerario Napoli-Bari-Lecce Raddoppio Bari - Taranto 13 Taranto Potenziamento porto di Taranto Sicurezza nelle gallerie ferroviarie regione Puglia

11 Investimenti Regione Puglia importi in milioni di Euro Rif. Cartina PRINCIPALI PROGETTI DI INVESTIMENTO REGIONE PUGLIA Multiregionale COSTO TOTALE OPERE COPERTURE FINANZIARIE RISORSE FINANZIARIE DA REPERIRE PER IL PIANO PER IL SUD 1 Potenziamento itinerario Napoli-Bari: tratta Apice-Orsara SI Potenziamento itinerario Napoli-Bari: tratta Orsara-Bovino Potenziamento itinerario Napoli-Bari: tratta Bovino-Cervaro Potenziamento itinerario Napoli-Bari: bretella di Foggia Ripristino itinerario merci Napoli-Bari (a Foggia) Raddoppio della Pescara-Bari: tratta Termoli-Chieuti SI Raddoppio della Pescara-Bari: tratta Chieuti-Lesina Raddoppio della Pescara-Bari: ACC di Foggia Prima fase nuova stazione Bari Ferruccio" Sistemazione nodo di Bari: Bari nord (interramento tratta S.Spirito-Palese) Sistemazione nodo di Bari: Bari sud (variante Bari C.le-Bari Torre a Mare) Sistemazione nodo di Bari: ingresso in variante in Bari C.le del ramo viaggiatori 12 della linea Bari - Taranto e ACC di Bari P.N Raddoppio Bari-Taranto Potenziamento porto di Taranto: attrezzaggio e collegamento alla linea ferroviaria Potenziamento i l Impianto Intermodale Brindisi Completamento SCC Adriatica SI Potenziamento capacità e fluidificazione traffici per Nodo di Bari e antenna per TPotenziamento t impianti Comando e Controllo Bari-Lecce per aumento capacità e 18 fluidificazione traffici Velocizzazione itinerario Napoli-Bari-Lecce SI Sicurezza nelle gallerie ferroviarie regione Puglia TOTALE (*) Sono esclusi interventi diffusi e di manutenzione straordinaria in corso

12 Potenziamento tecnologico Bologna -Bari Sistema di Comando e Controllo della direttrice Adriatica (SCC)

13 Investimenti Regione Basilicata 2 1 Adeguamento Battipaglia-Reggio Calabria 3 4 Sicurezza nelle gallerie ferroviarie regione Basilicata

14 Investimenti Regione Basilicata importi in milioni di Euro Rif. Cartina PRINCIPALI PROGETTI DI INVESTIMENTO REGIONE BASILICATA Multiregionale COSTO TOTALE OPERE COPERTURE FINANZIARIE RISORSE FINANZIARIE DA REPERIRE PER IL PIANO PER IL SUD 1 Itinerario Gioia Tauro-Taranto: prima fase potenziamento tratta Metaponto-Sibari- Bivio S.Antonello SI Nuova linea Ferrandina-Matera La Martella Adeguamento Battipaglia-Reggio Calabria SI Sicurezza nelle gallerie ferroviarie regione Basilicata TOTALE (*) Sono esclusi interventi diffusi e di manutenzione straordinaria in corso

15 Linea Ferrandina -Matera La Martella - Venusio

16 Potenziamento della linea Battipaglia - Potenza- Metaponto

17 Investimenti Regione Calabria

18 Investimenti Regione Calabria

19 Nuova Linea AV/AC Battipaglia -Reggio Calabria (tratta Sapri - Reggio Calabria) e Potenziamento Battipaglia Reggio Calabria (variante Ogliastro - Sapri)

20 Potenziamento della linea Lamezia Terme - Catanzaro Lido

21 Raddoppio Reggio Calabria C.le - Melito Porto Salvo

22 Investimenti Regione Sicilia Pollina 1 2 Ponte sullo stretto di Messina Partecipazione società Stretto di Messina Opere connesse sponda siciliana Velocizzazione Palermo-Agrigento Interventi tecnologici: SCC Palermo-Messina e Messina-siracusa Potenziamento tecnologico e velocizzazione Messina- Palermo e Messina-Siracusa Interventi di potenziamento infrastrutturale per adeguamento al nuovo modello di esercizio della Regione Sicilia Catenanuova Potenziamento itinerario Messina-Catania- Palermo: tratta Giampilieri Fiumefreddo tratta Catania Ognina Catania Centrale sistemazione nodo di Catania (interramento stazione centrale) tratta bivio Zurria-Catania Acquicella tratta Bicocca-Motta tratta Motta-Catenanuova tratta Catenanuova Pollina tratta Pollina Castelbuono tratta Fiumetorto Castelbuono sistemazione Nodo di Palermo Velocizzazione Catania-Siracusa Velocizzazione Siracusa-Ragusa-Gela 19 Sicurezza nelle gallerie ferroviarie regione Basilicata

23 Investimenti Regione Sicilia importi in milioni di Euro Rif. Cartina PRINCIPALI PROGETTI DI INVESTIMENTO REGIONE SICILIA Multiregionale COSTO TOTALE OPERE COPERTURE FINANZIARIE RISORSE FINANZIARIE DA REPERIRE PER IL PIANO PER IL SUD 1 Ponte sulle Stretto di Messina - partecipazione alla Società Stretto di Messina SI Ponte sulle Stretto di Messina - opere alla sponda siciliana Linea Messina-Catania: tratta Giampilieri-Fiumefreddo Raddoppio Catania Ognina-Catania Centrale Sistemazione Nodo di Catania Raddoppio bivio Zurria-Catania Acquicella Linea Palermo-Catania - tratta Bicocca-Motta 96 8 Linea Palermo-Catania - tratta Motta-Catenanuova Linea Palermo-Catania - tratta Catenanuova-Pollina Linea Palermo-Catania - tratta Pollina-Castelbuono Raddoppio Fiumetorto-Castelbuono Nodo di Palermo Velocizzazione Catania-Siracusa Velocizzazione Siracusa-Ragusa-Gela Velocizzazione Palermo-Agrigento SCC Palermo-Messina e Messina-Siracusa Potenziamento tecnologico e velocizzazione Messina-Palermo e Messina-Catania- Siracusa 18 Interventi di potenziamento infrastrutturale per adeguamento al nuovo modello di esercizio della Regione Sicilia, prioritariamente per la velocizzazione dell'itinerario Palermo-Catania Sicurezza nelle gallerie ferroviarie regione Sicilia TOTALE (*) Sono esclusi interventi diffusi e di manutenzione straordinaria in corso

24 Palermo -Messina: Raddoppio Fiumetorto - Ogliastrillo - Castelbuono

25 Palermo - Messina: Raddoppio Castelbuono - Patti

26 Palermo - Messina: Raddoppio Patti - Messina

27 Messina - Siracusa: progettazione e realizzazione del raddoppio Giampilieri - Fiumefreddo

28 Messina -Siracusa: raddoppio Catania O.- Catania C.le e tecnologie della direttrice

29 Messina - Siracusa: velocizzazione Catania - Siracusa

30 Investimenti Regione Sardegna 3 Sicurezza nelle gallerie ferroviarie regione Sardegna 2 Velocizzazione dorsale sarda Velocizzazione Oristano- Sassari-Olbia 1

31 Investimenti Regione Sardegna

32 Raddoppio Decimomannu - San Gavino

33 Potenziamento e velocizzazione della relazione San Gavino - Sassari /Olbia

34 Investimenti diffusi al Sud

35 INTERVENTI SU TRATTE INTERREGIONALI

36 Itinerario Roma - Napoli/Bari

37 Potenziamento itinerario Gioia Tauro -Sibari -Metaponto -Taranto -Bari

38 Potenziamento tecnologico Bologna-Bari Sistema di Comando e Controllo della direttrice Adriatica (SCC)

39 Raddoppio Pescara -Bari: tratta a nord di Ortona

PIANO DI AZIONE COESIONE PRINCIPALI INTERVENTI FERROVIARI

PIANO DI AZIONE COESIONE PRINCIPALI INTERVENTI FERROVIARI Allegato 2 PIANO DI AZIONE COESIONE PRINCIPALI INTERVENTI FERROVIARI 1 Quadro complessivo e piano finanziario La strategia di sviluppo della dotazione infrastrutturale ferroviaria delle Regioni Meridionali

Dettagli

Le priorità ferroviarie: tempi e risultati attesi. Maggio 2013

Le priorità ferroviarie: tempi e risultati attesi. Maggio 2013 Le priorità ferroviarie: tempi e risultati attesi Maggio 2013 RFI: l infrastruttura ferroviaria nazionale una grande risorsa Rete RFI : 16.741 km Doppio binario: 7.537 km Binario unico: 9.205 km Linee

Dettagli

Nuova Organizzazione Territoriale Focus Direzione Investimenti

Nuova Organizzazione Territoriale Focus Direzione Investimenti Roma 21 luglio 2009 Nuova Organizzazione Territoriale Focus Direzione Investimenti Incontro con OOSS Nazionali Novità introdotte Accorpamento nella Direzione di tutti i progetti di investimento di tipo

Dettagli

Infrastrutture di rete e le grandi opere per la competitività del paese

Infrastrutture di rete e le grandi opere per la competitività del paese Infrastrutture di rete e le grandi opere per la competitività del paese Prof. Ing.. Aurelio MISITI Roma, 13 maggio 2004 Fiera di Roma Normativa! Per agevolare la realizzazione delle grandi opere sono state

Dettagli

MONITOR SUD. Aggiornamento dati Al 30 Giugno 2015

MONITOR SUD. Aggiornamento dati Al 30 Giugno 2015 MONITOR SUD Aggiornamento dati Al 30 Giugno 2015 1 Monitor Sud Italia Dati aggiornati al 30 Giugno 2015 (estratti il 24.07.15) 2 Prima di effettuare un analisi per ogni regione, è opportuno fornire un

Dettagli

Il Sud si muove. Si muove l Europa.

Il Sud si muove. Si muove l Europa. Il Sud si muove. Si muove l Europa. PON TRASPORTI 2000-2006 Programma di sviluppo infrastrutturale della rete trasporti nel Sud Italia Il Programma Nell ambito delle politiche cofinanziate dai Fondi strutturali

Dettagli

MONITOR SUD. Aggiornamento dati Al 31 Gennaio 2014

MONITOR SUD. Aggiornamento dati Al 31 Gennaio 2014 MONITOR SUD Aggiornamento dati Al 31 Gennaio 2014 1 Monitor Sud Italia Dati aggiornati al 31 Gennaio 2014 (estratti il 28.02.14) 2 Prima di effettuare un analisi per ogni regione, è opportuno fornire un

Dettagli

Corridoio Scandinavia - Mediterraneo Itinerario AV/AC Napoli Bari

Corridoio Scandinavia - Mediterraneo Itinerario AV/AC Napoli Bari Corridoio Scandinavia - Mediterraneo Itinerario AV/AC Napoli Bari Legge 11 novembre 2014, n. 164, di conversione del Decreto Legge n.133/2014 «Sblocca Italia» Grottaminarda, 15 dicembre 2014 1 Il Gruppo

Dettagli

M inisterodellei nfrastrutture

M inisterodellei nfrastrutture M inisterodellei nfrastrutture Ministero delle Infrastrutture DIPARTIMENTO PER LA PROGRAMMAZIONE E IL COORDINAMENTO DELLO SVILUPPO DEL TERRITORIO, PER IL PERSONALE E I SERVIZI GENERALI DIPARTIMENTO PER

Dettagli

Roma, 6 maggio 2008. Piani di sviluppo e programma investimenti infrastrutturali di FS

Roma, 6 maggio 2008. Piani di sviluppo e programma investimenti infrastrutturali di FS Roma, 6 maggio 2008 Piani di sviluppo e programma investimenti infrastrutturali di FS La Legge Finanziaria 2006-2007 2007 La riduzione dei trasferimenti finanziari previsti nella Legge Finanziaria 2006-2007

Dettagli

62 7-2-2003 - GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n. 7

62 7-2-2003 - GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n. 7 62 7-2-2003 - GAZZETTA UFFICIALE DELLA REGIONE SICILIANA - PARTE I n. 7 FIG. 1 - Rappresentazione dei flussi sulla rete stradale FIG. 2 - Rappresentazione dell accessibilità attiva 7-2-2003 - GAZZETTA

Dettagli

L Scc della Rete Sarda

L Scc della Rete Sarda L Scc della Rete Sarda L Scc della Rete Sarda IL SISTEMA DI COMANDO E CONTROLLO La sigla Scc, Sistema di Comando e Controllo, indica il più avanzato sistema di gestione integrata della circolazione in

Dettagli

PIANO DI AZIONE COESIONE PER IL MIGLIORAMENTO DEI SERVIZI PUBBLICI COLLETTIVI AL SUD RISULTATI ATTESI E AZIONI DA INTRAPRENDERE 1-18

PIANO DI AZIONE COESIONE PER IL MIGLIORAMENTO DEI SERVIZI PUBBLICI COLLETTIVI AL SUD RISULTATI ATTESI E AZIONI DA INTRAPRENDERE 1-18 PIANO DI AZIONE COESIONE PER IL MIGLIORAMENTO DEI SERVIZI PUBBLICI COLLETTIVI AL SUD RISULTATI ATTESI E AZIONI DA INTRAPRENDERE 1-18 INDICE 1. Sintesi 2. Interventi e risultati attesi per priorità del

Dettagli

Le strade e le tecnologie per il monitoraggio del traffico

Le strade e le tecnologie per il monitoraggio del traffico Programma Operativo Nazionale TRASPORTI 2000-2006 Le strade e le tecnologie per il monitoraggio del traffico 1/19 Le due Misure del Programma finanziano interventi per completare o potenziare: i principali

Dettagli

Elenco distretti relativi all'anagrafe delle scuole 2009-2010

Elenco distretti relativi all'anagrafe delle scuole 2009-2010 Abruzzo Chieti DISTRETTO 009 Abruzzo Chieti DISTRETTO 010 Abruzzo Chieti DISTRETTO 011 Abruzzo Chieti DISTRETTO 015 Chieti Conteggio 4 Abruzzo L'Aquila DISTRETTO 001 Abruzzo L'Aquila DISTRETTO 002 Abruzzo

Dettagli

Ricorso agli ammortizzatori sociali settore Vigilanza Privata. Anno 2012

Ricorso agli ammortizzatori sociali settore Vigilanza Privata. Anno 2012 Ricorso agli ammortizzatori sociali settore Vigilanza Privata Anno 2012 Premessa Nel settore della vigilanza privata il 2012 è stato un anno di record per gli ammortizzatori sociali, in particolare per

Dettagli

SCHEDA N. 121 CUP: SOGGETTO TITOLARE: TIPOLOGIA OPERA: ULTIMAZIONE LAVORI LOCALIZZAZIONE J11H03000100008. RFI Spa.

SCHEDA N. 121 CUP: SOGGETTO TITOLARE: TIPOLOGIA OPERA: ULTIMAZIONE LAVORI LOCALIZZAZIONE J11H03000100008. RFI Spa. SISTEMI URBANI Sistema integrato di trasporto del nodo di Catania Nodo di Catania - Interramento stazione centrale e raddoppio bivio Zurria- Catania Acquicella SCHEDA N. 121 LOCALIZZAZIONE CUP: TIPOLOGIA

Dettagli

costo quota iscrizione: 100 EURO costo partecipazione TFA: 2.577,47 EURO (di cui 77.47 euro, tassa regionale)

costo quota iscrizione: 100 EURO costo partecipazione TFA: 2.577,47 EURO (di cui 77.47 euro, tassa regionale) ABRUZZO Chieti - Pescara http://www.unich.it/unichieti/appmanager/unich/didattica?_nfpb=true&_pagelabel=ssis_didatticafirstpage_v2 costo partecipazione TFA: 2.577,47 EURO (di cui 77.47 euro, tassa regionale)

Dettagli

I fondi europei per la coesione. passodopopasso

I fondi europei per la coesione. passodopopasso I fondi europei per la coesione >> passodopopasso FONDI EUROPEI 2014-2020 All Italia spettano 44 miliardi di Euro (22.2 miliardi alle Regioni del Sud) Sviluppo regionale Fondo Europeo di Sviluppo Regionale

Dettagli

Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute

Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute Strutture Sanitarie convenzionate da UniSalute per il Fondo mètasalute ABRUZZO Case di cura / Ospedali / Day-Surgery CHIETI e provincia L'AQUILA e provincia PESCARA e provincia Centri diagnostici /Poliambulatori/Studi

Dettagli

La strategia per lo sviluppo del Sud ha come requisito essenziale la soddisfazione dei diritti di cittadinanza

La strategia per lo sviluppo del Sud ha come requisito essenziale la soddisfazione dei diritti di cittadinanza 1 La strategia per lo sviluppo del Sud ha come requisito essenziale la soddisfazione dei diritti di cittadinanza Con scuola, sicurezza, qualità dell aria e dell acqua, la giustizia è uno dei servizi essenziali

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture

Ministero delle Infrastrutture PRIORITÀ INFRASTRUTTURALI NELLE REGIONI REGIONE CAMPANIA SISTEMA AUTOSTRADALE A3 Salerno-Reggio Calabria dal km 44+100 al km 47+800 Lavori per l ammodernamento e l adeguamento alle norme del CNR/80 tipo

Dettagli

POLITICHE SULLA RETE DISTRIBUTIVA E DI ASSISTENZA. Roma, ottobre 2008

POLITICHE SULLA RETE DISTRIBUTIVA E DI ASSISTENZA. Roma, ottobre 2008 POLITICHE SULLA RETE DISTRIBUTIVA E DI ASSISTENZA Roma, ottobre 2008 La rete distributiva diretta SPECIALIZZAZIONE NEI GRANDI IMPIANTI Le biglietterie XXL XL L specializzano la propria attività esclusivamente

Dettagli

MONITOR SUD. Aggiornamento dati Al 31 Marzo 2017

MONITOR SUD. Aggiornamento dati Al 31 Marzo 2017 MONITOR SUD Aggiornamento dati Al 31 Marzo 2017 1 Monitor Sud Italia Dati aggiornati al 31 Marzo 2017 (estratti il 26.04.17) 2 Prima di effettuare un analisi per ogni regione, è opportuno fornire un quadro

Dettagli

Taranto confermata sede dell' Autorità portuale

Taranto confermata sede dell' Autorità portuale Taranto confermata sede dell' Autorità portuale Con sfida in tre mosse il ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio vuole far recuperare alla portualità italiana il tempo perso, per cogliere l opportunità

Dettagli

La nuova Linea di Alta Capacità Napoli-Bari

La nuova Linea di Alta Capacità Napoli-Bari La nuova Linea di Alta Capacità Napoli-Bari Dario Gentile - aprile 2009 1 LE TAPPE DEL PROGETTO DELLA LINEA DI ALTA CAPACITÀ NAPOLI-BARI Il rilancio della linea Napoli-Bari è stato possibile dopo anni

Dettagli

percorso consigliato al traffico pesante

percorso consigliato al traffico pesante A/3 Napoli - Reggio Calabria tratto Atena Lucana - Lauria Nord Uscita: Atena Lucana Entrata: Lauria Nord 147 km SS 653 della Valle del Sinni innesto SS92 dell Appenino Meridionale innesto SS 598 di Fondo

Dettagli

Numero eventi di malattia per classe di durata dell'evento in giorni e settore - Anni 2012 e 2013

Numero eventi di malattia per classe di durata dell'evento in giorni e settore - Anni 2012 e 2013 Numero certificati di malattia per settore - Anni 2012 e 2013 2012 2013 Var. % 2012/2013 Settore privato 11.738.081 11.869.521 +1,1 Settore pubblico 5.476.865 5.983.404 +9,2 Totale 17.214.946 17.807.925

Dettagli

Numero di Banche in Italia

Numero di Banche in Italia TIDONA COMUNICAZIONE Analisi statistica Anni di riferimento: 2000-2012 Tidona Comunicazione Srl - Via Cesare Battisti, 1-20122 Milano Tel.: 02.7628.0502 - Fax: 02.700.525.125 - Tidonacomunicazione.com

Dettagli

L'impegno del Gruppo Ferrovie dello Stato in Campania 1^ PRINCIPALI PROGETTI DI INVESTIMENTO DA PARTE DI RETE FERROVIARIA ITALIANA IN CAMPANIA

L'impegno del Gruppo Ferrovie dello Stato in Campania 1^ PRINCIPALI PROGETTI DI INVESTIMENTO DA PARTE DI RETE FERROVIARIA ITALIANA IN CAMPANIA L'impegno del Gruppo Ferrovie dello Stato in Campania 1^ PRINCIPALI PROGETTI DI INVESTIMENTO DA PARTE DI RETE FERROVIARIA ITALIANA IN CAMPANIA PAG. 2 2^ PRINCIPALI PROGETTI DI INVESTIMENTO DA PARTE DI

Dettagli

FONDI EUROPEI. PER UN SUD D ITALIA CHE CAMBIA.

FONDI EUROPEI. PER UN SUD D ITALIA CHE CAMBIA. FONDI EUROPEI. PER UN SUD D ITALIA CHE CAMBIA. NOI E L'EUROPA, INSIEME PER LO SVILUPPO. L'azione dell'unione Europea mira a ridurre il divario tra i livelli di sviluppo delle varie regioni e il ritardo

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O C U R R I C U L U M V I T A E D I P I E R L U I G I N A P O L I

F O R M A T O E U R O P E O C U R R I C U L U M V I T A E D I P I E R L U I G I N A P O L I F O R M A T O E U R O P E O C U R R I C U L U M V I T A E D I P I E R L U I G I N A P O L I INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Email PIERLUIGI NAPOLI Via Mario Rapisardi, 48 00137 Roma 3479367838

Dettagli

...since 1970 Sede Legale e Operativa Via Colombo, n. 199-88900 CROTONE (KR)

...since 1970 Sede Legale e Operativa Via Colombo, n. 199-88900 CROTONE (KR) L' azienda DOWNLOAD Operiamo, dal 1970, nei campi delle perizie, controlli e consulenze su navi, yachts e merci per conto di primarie Compagnie di Assicurazioni. La nostra esperienza e quella dei nostri

Dettagli

- DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO -

- DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO - - DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO - DISTRIBUZIONE TERRITORIALE IN ITALIA DEL NETWORK ODONTOIATRICO Previnet è in grado di mettere a disposizione dei propri clienti un network

Dettagli

Pubblicazione dell'elenco dei Beneficiari del PON Reti e Mobilità

Pubblicazione dell'elenco dei Beneficiari del PON Reti e Mobilità Pubblicazione dell'elenco dei Beneficiari del PON Reti e Mobilità 2007-2013 L art. 7 del Reg. (CE) 1828/2006 prevede in capo all di Gestione del PON Reti e Mobilità l onere della pubblicazione, elettronica

Dettagli

IL DIRETTORE. VISTI lo Statuto e il Regolamento di amministrazione dell Agenzia delle dogane;

IL DIRETTORE. VISTI lo Statuto e il Regolamento di amministrazione dell Agenzia delle dogane; Prot. n. 29228 IL DIRETTORE VISTO il decreto legislativo 30 luglio 1999, n. 300; VISTO il decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165; VISTI lo Statuto e il Regolamento di amministrazione dell Agenzia delle

Dettagli

Abruzzo Chieti 2 Abruzzo L' Aquila 2 Abruzzo Pescara 0 Abruzzo Teramo Totale Abruzzo. 12 Basilicata Matera 0 Basilicata Potenza Totale Basilicata

Abruzzo Chieti 2 Abruzzo L' Aquila 2 Abruzzo Pescara 0 Abruzzo Teramo Totale Abruzzo. 12 Basilicata Matera 0 Basilicata Potenza Totale Basilicata Mobilità professionale personale ATA profilo professionale DSGA Destinatari dei corsi di di cui all'art. 7 CCNI 3.12.29 - art. 1, comma 2, sequenza contrattuale 25.7.28 - (ex art. 48 CCNL/27) DSGA Personale

Dettagli

Ufficio Città Totali Distretto

Ufficio Città Totali Distretto Ufficio Città Totali Distretto Procura della Repubblica Termini Imerese 296 Palermo Procura della Repubblica Sciacca 254 Palermo Ufficio di Sorveglianza Trapani 108 Palermo P.G. della Rep. presso Corte

Dettagli

CORRIDOIO PLURIMODALE TIRRENICO-NORD EUROPA

CORRIDOIO PLURIMODALE TIRRENICO-NORD EUROPA CORRIDOIO PLURIMODALE TIRRENICO-NORD EUROPA Asse ferroviario Salerno - Reggio Calabria - Palermo - Catania Prolungamento della AV/AC a sud Linea AV-AC Palermo-Catania-Messina SCHEDA N. 212 LOCALIZZAZIONE

Dettagli

Abruzzo Basilicata Calabria. Reggio Calabria. Vibo Valentia. Grado di istruzione / Classe di concorso

Abruzzo Basilicata Calabria. Reggio Calabria. Vibo Valentia. Grado di istruzione / Classe di concorso Chieti L'Aquila Pescara Teramo Matera Potenza Catanzaro Cosenza Crotone 3 7 3 5 6 4 5 7 6 A03 CHIMICA E TECNOLOGIE CHIMICHE A06 COSTRUZIONI E TECNICO A07 DISCIPLINE ECONOMICO-AZIENDALI 3 A09 DISCIPLINE

Dettagli

Mailing List FEDERAZIONE NAZIONALE DEI MAESTRI DEL LAVORO D ITALIA. MAILING LIST (Agenda Indirizzi di Posta Elettronica aggiornata al 1 giugno 2013)

Mailing List FEDERAZIONE NAZIONALE DEI MAESTRI DEL LAVORO D ITALIA. MAILING LIST (Agenda Indirizzi di Posta Elettronica aggiornata al 1 giugno 2013) Mailing List FEDERAZIONE NAZIONALE DEI MAESTRI DEL LAVORO D ITALIA MAILING LIST (Agenda Indirizzi di Posta Elettronica aggiornata al 1 giugno 2013) Consolati Regionali Consolati Provinciali Indirizzo Posta

Dettagli

cmg FIRE ATTITUDE ABRUZZO BASILICATA ANDRIANÒ FABRIZIO Provincia: Chieti, L Aquila, Pescara, Teramo

cmg FIRE ATTITUDE ABRUZZO BASILICATA ANDRIANÒ FABRIZIO Provincia: Chieti, L Aquila, Pescara, Teramo ABRUZZO ANDRIANÒ FABRIZIO Provincia: Chieti, L Aquila, Pescara, Teramo Tel.: 338 7339896 mail: fabrizio.andriano@gmail.com BASILICATA DANIELE RAFFAELE & FIGLI sas Provincia: Potenza Tel.: 335 6226928 mail:

Dettagli

OGGETTO: Verbale di Accordo del 16 luglio 2009 - inserimenti sportelleria.

OGGETTO: Verbale di Accordo del 16 luglio 2009 - inserimenti sportelleria. Risorse Umane ed Organizzazione Relazioni Industriali Alle Segreterie Nazionali delle OO.SS. SLC-CGIL SLP-CISL UIL-POST FAILP-CISAL CONFSAL. COM.NI UGL-COM.NI Roma, 2 dicembre 2009 OGGETTO: Verbale di

Dettagli

DECRETI E DELIBERE DI ALTRE AUTORITÀ

DECRETI E DELIBERE DI ALTRE AUTORITÀ DECRETI E DELIBERE DI ALTRE AUTORITÀ COMITATO INTERMINISTERIALE PER LA PROGRAMMAZIONE ECONOMICA DELIBERAZIONE 3 agosto 2011. Individuazione ed assegnazione di risorse ad interventi di rilievo nazionale

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti PROGRAMMA OPERATIVO NAZIONALE RETI E MOBILITÀ OBIETTIVO CONVERGENZA 2007-2013 CCI: 2007 IT 161 PO 005 Rapporto annuale

Dettagli

UFFICI DIREZIONE GENERALE

UFFICI DIREZIONE GENERALE OPERAZIONE TRASPARENZA (LEGGE 18 GIUGNO 2009, N. 69) DATI RELATIVI AI TASSI DI ASSENZA E PRESENZA DEL PERSONALE Maggio 2011 Assenze (Ore) 37.475,60 Area Assenze (Ore) ABRUZZO CASA SOGGIORNO PESCARA 252,10

Dettagli

INDIVIDUAZIONE DEGLI INTERVENTI CANDIDABILI ALL INSERIMENTO NEL PON RETI E MOBILITÀ E NEL PNM RETI E MOBILITÀ...2

INDIVIDUAZIONE DEGLI INTERVENTI CANDIDABILI ALL INSERIMENTO NEL PON RETI E MOBILITÀ E NEL PNM RETI E MOBILITÀ...2 INDICE 1. INDIVIDUAZIONE DEGLI INTERVENTI CANDIDABILI ALL INSERIMENTO NEL PON RETI E MOBILITÀ E NEL PNM RETI E MOBILITÀ...2 1.1. L ARTICOLAZIONE TERRITORIALE DELLE RISORSE...2 1.2. LA SELEZIONE DELLE PRIORITÀ

Dettagli

Contratto Istituzionale di Sviluppo per la realizzazione della direttrice ferroviaria Salerno-Reggio Calabria

Contratto Istituzionale di Sviluppo per la realizzazione della direttrice ferroviaria Salerno-Reggio Calabria Allegato 3 schede intervento Contratto Istituzionale di Sviluppo per la realizzazione della direttrice ferroviaria Salerno-Reggio Calabria INTERVENTI DI ADEGUAMENTO TECNOLOGICO ED INFRASTRUTTURALE PER

Dettagli

CASE DI LUSSO AL TOP A FIRENZE E GENOVA

CASE DI LUSSO AL TOP A FIRENZE E GENOVA CASE DI LUSSO AL TOP A FIRENZE E GENOVA Degli oltre 74.400 immobili di lusso presenti in Italia che garantiscono alle casse dei Comuni poco più di 91 milioni di euro all anno di Imu, Firenze e Genova sono

Dettagli

(Sotto) sviluppo del Mezzogiorno: le questioni aperte

(Sotto) sviluppo del Mezzogiorno: le questioni aperte (Sotto) sviluppo del Mezzogiorno: le questioni aperte Agerola, Centro Polifunzionale Mons. Andrea Gallo, 20 Ottobre 2017 Antonio Corvino Direttore Generale OBI 1 Un Mezzogiorno in chiaroscuro Valore aggiunto

Dettagli

Allegato 2 STATO DI ATTUAZIONE DEL PIANO D AZIONE PER LA COESIONE

Allegato 2 STATO DI ATTUAZIONE DEL PIANO D AZIONE PER LA COESIONE Allegato 2 STATO DI ATTUAZIONE DEL PIANO D AZIONE PER LA COESIONE 1. SINTESI Il documento presenta lo stato di attuazione a marzo 2013 delle azioni individuate attraverso le tre fasi della riprogrammazione

Dettagli

LE ESPERIENZE DAI TERRITORI

LE ESPERIENZE DAI TERRITORI LE ESPERIENZE DAI TERRITORI Massimo Procopio, Isfort Bari, 28 gennaio 2014 La penetrazione territoriale delle attività A. Procedure partecipative nelle 8 aree pilota B. Secondo ciclo di procedure partecipative

Dettagli

TRENITALIA. TRENO CAT PROVENIENZA Ora Part. DESTINAZIONE ora arr. PROVVEDIMENTI DETTAGLIO PROVVEDIMENTO

TRENITALIA. TRENO CAT PROVENIENZA Ora Part. DESTINAZIONE ora arr. PROVVEDIMENTI DETTAGLIO PROVVEDIMENTO PROTESTE SINDACALI PROCLAMATE IN ADESIONE ALLO SCIOPERO GENERALE: FILT - FIT - UILT Segreterie Regionali Emilia Romagna - RFI S.p.A., Trenitalia S.p.A. personale tutto dalle ore 09:01 alle ore 13:00 del

Dettagli

IL MERCATO FERROVIARIO IN ITALIA NEL 2015

IL MERCATO FERROVIARIO IN ITALIA NEL 2015 IL MERCATO FERROVIARIO IN ITALIA NEL 2015 B R O O K S M A R K E T I N T E L L I G E N C E R E P O R T S IL MERCATO FERROVIARIO IN ITALIA NEL 2015 Mack Brooks Exhibitions Ltd 2015. Tutti i diritti riservati.

Dettagli

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 11

MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE VOLUME 1 CAPITOLO 11 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE ITALIA POPOLAZIONE Cose da sapere VOLUME 1 CAPITOLO 11 A. Le idee importanti l L Italia è uno Stato con 20 regioni e 103 province l In Italia ci sono molte città. Le

Dettagli

Tabelle di ripartizione della dotazione organica del personale non dirigenziale tra le strutture territoriali doganali

Tabelle di ripartizione della dotazione organica del personale non dirigenziale tra le strutture territoriali doganali Direzioni Direzione interregionale per la Campania e la Calabria 5 318 509 832 Direzione interregionale per l Emilia Romagna e le Marche 5 310 510 825 Direzione interregionale per il Lazio e l Abruzzo

Dettagli

04/06/2014. Consegnato OO.SS. 05 giugno 2014

04/06/2014. Consegnato OO.SS. 05 giugno 2014 Consegnato OO.SS. 05 giugno 2014 Trasferimenti Volontari Individuali - DOMANDE 2013 5.930 Domande presentate 5.810 Domande inserite in graduatoria (120 RISORSE ESCLUSE PER MANCANZA REQUISITI PREVISTI DALL

Dettagli

Gli effetti della manovra. a cura della Direzione scientifica IFEL

Gli effetti della manovra. a cura della Direzione scientifica IFEL Gli effetti della manovra a cura della Direzione scientifica IFEL Roma, 15 settembre 2011 Effetti delle manovre finanziarie sui Comuni 2011 2012 2013 Obiettivo Patto 2.160 3.700 4.500 Taglio trasferimenti

Dettagli

PELLEGRINAGGI A LOURDES STAGIONE 2017

PELLEGRINAGGI A LOURDES STAGIONE 2017 PELLEGRINAGGI A LOURDES STAGIONE 2017 MEZZO DI TRASPORTO MESE SEZIONE LUOGO DI PARTENZA ANDATA DESTINAZIONE RITORNO (Arrivo in Italia) TRENO APRILE Campana Reggio Calabria (NAPOLI) mer 26/04/17 LOURDES

Dettagli

IL SISTEMA DI COMANDO E CONTROLLO

IL SISTEMA DI COMANDO E CONTROLLO L Scc del Brennero L Scc del Brennero IL SISTEMA DI COMANDO E CONTROLLO La sigla Scc, Sistema di Comando e Controllo, indica il più avanzato sistema di gestione integrata della circolazione in uso in

Dettagli

Personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Cod. ISTAT INT 00024 AREA: Mercato del lavoro Settore di interesse: Mercato del lavoro Personale del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Titolare: Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico

Dettagli

Allegato n. 4 PIANO DELLA PERFOMANCE 2011-2013. Schede informative su personale e risorse finanziarie

Allegato n. 4 PIANO DELLA PERFOMANCE 2011-2013. Schede informative su personale e risorse finanziarie Allegato n. 4 PIANO DELLA PERFOMANCE 2011-2013 Schede informative su personale e risorse finanziarie Distribuzione delle unità di personale per Ufficio Situazione al 01 gennaio 2011 UFFICIO Totale Dirigenti

Dettagli

I PARCHI D ITALIA REGIONE PER REGIONE

I PARCHI D ITALIA REGIONE PER REGIONE I PARCHI D ITALIA REGIONE PER REGIONE Piemonte Parchi in totale 87 Provincia di Torino 30 Provincia di Alessandria 5 Provincia di Asti 6 Provincia di Biella 6 Provincia di Cuneo Provincia di Novara Provincia

Dettagli

PELLEGRINAGGI LOURDES 2016

PELLEGRINAGGI LOURDES 2016 MESE TIPO TRASPORTO PELLEGRINAGGI LOURDES 2016 DESTINAZIONE SEZIONE Stazione di partenza ANDATA RITORNO APRILE TRENO LOURDES TRIVENETA Verona sab 23/04/16 ven 29/04/16 APRILE TRENO LOURDES TRIVENETA Verona

Dettagli

Regione Basilicata - Uffici Trasporti Regione Calabria - Settore Trasporti Regione Campania - Settore Studi e Programmi comunitari/urbanistica

Regione Basilicata - Uffici Trasporti Regione Calabria - Settore Trasporti Regione Campania - Settore Studi e Programmi comunitari/urbanistica Regione Puglia Assessorato ai Trasporti Regione Basilicata - Uffici Trasporti Regione Calabria - Settore Trasporti Regione Campania - Settore Studi e Programmi comunitari/urbanistica Municipio di Atene

Dettagli

DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI TERRESTRI ED IL TRASPORTO INTERMODALE

DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI TERRESTRI ED IL TRASPORTO INTERMODALE Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI TERRESTRI ED IL TRASPORTO INTERMODALE Direzione Generale per la Motorizzazione Centro Elaborazione Dati Ufficio Statistiche ESITI

Dettagli

Elettori e sezioni elettorali

Elettori e sezioni elettorali Cod. ISTAT INT 00003 AREA: Popolazione e società Settore di interesse: Struttura e dinamica della popolazione Elettori e sezioni elettorali Titolare: Dipartimento per gli Affari Interni e territoriali

Dettagli

Il Diporto Nautico in Italia

Il Diporto Nautico in Italia Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Dipartimento per i Trasporti, la Navigazione ed i Sistemi Informativi e Statistici Direzione Generale per i Sistemi Informativi, Statistici e la Comunicazione

Dettagli

Istituzione dei codici tributo per la riscossione, con modello F 23 delle somme spettanti agli accertatori dei reati finanziari.

Istituzione dei codici tributo per la riscossione, con modello F 23 delle somme spettanti agli accertatori dei reati finanziari. Direzione Centrale Accertamento RISOLUZIONE N. 64/E Roma, 18 maggio 2005 Oggetto: Istituzione dei codici tributo per la riscossione, con modello F 23 delle somme spettanti agli accertatori dei reati finanziari.

Dettagli

Regione sede cod. ICCD ente sigla. Veneto Venezia 205 Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici del Veneto DR

Regione sede cod. ICCD ente sigla. Veneto Venezia 205 Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici del Veneto DR Piemonte Torino 201 Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici del Piemonte Torino 64 Soprintendenza per i beni archeologici del Piemonte SBA Torino 66 Torino 67 Soprintendenza per i beni

Dettagli

Fasi iter: MODIFICATO PER COMMISSIONE ASSEGNATARIA IL 10/07/2013 DISCUSSIONE IL 11/09/2013 SVOLTO IL 11/09/2013 CONCLUSO IL 11/09/2013 Atto Camera

Fasi iter: MODIFICATO PER COMMISSIONE ASSEGNATARIA IL 10/07/2013 DISCUSSIONE IL 11/09/2013 SVOLTO IL 11/09/2013 CONCLUSO IL 11/09/2013 Atto Camera ATTO CAMERA INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE 5/00562 Dati di presentazione dell'atto Legislatura: 17 Seduta di annuncio: 50 del 10/07/2013 Firmatari Primo firmatario: IANNUZZI TINO Gruppo: PARTITO

Dettagli

FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI

FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI FONDAZIONE ENASARCO ORGANIZZAZIONE UFFICI PERIFERICI ABRUZZO - MOLISE UFFICIO ISPETTIVO DI PESCARA Pescara, Chieti, L'Aquila, Teramo, Campobasso, Isernia Via Latina n.7 -. 65121 Pescara Telefono 06 5793.3110

Dettagli

Il Diporto Nautico in Italia

Il Diporto Nautico in Italia Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Dipartimento per i Trasporti, la Navigazione ed i Sistemi Informativi e Statistici Direzione Generale per i Sistemi Informativi, Statistici e la Comunicazione

Dettagli

PRESENZE/ASSENZE DEL PERSONALE NEL MESE DI SETTEMBRE 2013

PRESENZE/ASSENZE DEL PERSONALE NEL MESE DI SETTEMBRE 2013 D.C. OSSERVATORIO MERCATO IMMOBILIARE E SERVIZI ESTIMATIVI AREA OSSERVATORIO MERCATO IMMOBILIARE UFFICIO GESTIONE BANCA DATI QUOTAZIONI OMI 80,00% 20,00% D.C. OSSERVATORIO MERCATO IMMOBILIARE E SERVIZI

Dettagli

L OFFERTA NEL LAZIO LO SCENARIO EVOLUTIVO. Roma li, 2 ottobre 2014

L OFFERTA NEL LAZIO LO SCENARIO EVOLUTIVO. Roma li, 2 ottobre 2014 L OFFERTA NEL LAZIO LO SCENARIO EVOLUTIVO Roma li, 2 ottobre 2014 L affluenza sui treni MONTEROTONDO LADISPOLI COLLEFERRO CAMPOLEONE APRILIA Un network stazioni ad elevata qualità: progetto 500 stazioni

Dettagli

Regione Provincia Classe di concorso Contingente

Regione Provincia Classe di concorso Contingente Regione Provincia Classe di concorso Contingente ABRUZZO CHIETI AB77 1 ABRUZZO CHIETI AC77 0 ABRUZZO CHIETI AG77 1 ABRUZZO CHIETI AJ77 0 ABRUZZO CHIETI AK77 0 ABRUZZO L'AQUILA AB77 1 ABRUZZO L'AQUILA AG77

Dettagli

I Trasporti multi-modali, ostacoli e opportunità

I Trasporti multi-modali, ostacoli e opportunità Intermodal Connections in the Adriatic Ionian Macro Region I Trasporti multi-modali, ostacoli e opportunità Roberto Laghezza Direttore Direttrice Adriatica Ancona, 02 Luglio 2015 La Rete TEN-T che attraversa

Dettagli

Sorrento, 21 novembre 2015

Sorrento, 21 novembre 2015 Sorrento, 21 novembre 2015 «Mezzogiorni d Europa d e Mediterraneo» e mobilità delle merci Linee guida per lo sviluppo dei trasporti e della logistica nel Mezzogiorno Sergio Curi, Fabrizio Dallari, Marco

Dettagli

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013)

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013) I Contratti di Rete Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento all 1 dicembre 2013) I contratti di rete Il monitoraggio sui Contratti di rete di Unioncamere, su dati Infocamere, mette in

Dettagli

Condizioni tecniche ed economiche relative alla sperimentazione Postatarget Creative Sperimentale

Condizioni tecniche ed economiche relative alla sperimentazione Postatarget Creative Sperimentale Condizioni tecniche ed economiche relative alla sperimentazione Postatarget Creative Sperimentale EDIZIONE SETTEMBRE 2010 INDICE 1 CARATTERISTICHE DELLA SPERIMENTAZIONE... 3 2 CONDIZIONI DI ACCESSO ALLA

Dettagli

ELENCO DELLE SEDI INPS DI RINNOVO DELLE RSU

ELENCO DELLE SEDI INPS DI RINNOVO DELLE RSU ELENCO DELLE SEDI INPS DI RINNOVO DELLE RSU DIREZIONE GENERALE DIREZIONE REGIONALE ABRUZZO CHIETI ABRUZZO L AQUILA PESCARA TERAMO AVEZZANO SULMONA DIREZIONE REGIONALE BASILICATA BASILICATA MATERA POTENZA

Dettagli

Persone alloggiate presso strutture ricettive di tipo alberghiero ed extra-alberghiero

Persone alloggiate presso strutture ricettive di tipo alberghiero ed extra-alberghiero Cod. ISTAT INT 00066 Settore di interesse: Industria, costruzioni e servizi: statistiche settoriali Persone alloggiate presso strutture ricettive di tipo alberghiero ed extra-alberghiero Titolare: Dipartimento

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture Programma Operativo Nazionale Trasporti 2000-2006

Ministero delle Infrastrutture Programma Operativo Nazionale Trasporti 2000-2006 ALLEGATO IX MATERIALE ROTABILE E INTERVENTI D AREA VASTA Per ottemperare alla richiesta della Commissione Europea (nota CE n. 3473 del 3 aprile 2007) di fornire indicazioni sullo stato di avanzamento dell

Dettagli

-5,2% di lavoratori domestici stranieri dal 2010 al 2011. L 80% dei lavoratori in questo settore rimane comunque non italiano.

-5,2% di lavoratori domestici stranieri dal 2010 al 2011. L 80% dei lavoratori in questo settore rimane comunque non italiano. -5,2% di lavoratori domestici stranieri dal 2010 al 2011. L 80% dei lavoratori in questo settore rimane comunque non italiano., 43 anni, 27 ore di lavoro a settimana per un totale di 35 dichiarate con

Dettagli

FASI - Federazione Italiana Arrampicata Sportiva - 01 Dati provinciali assoluti 2001

FASI - Federazione Italiana Arrampicata Sportiva - 01 Dati provinciali assoluti 2001 PIEMONTE TORINO 12 581 123 12 5 2 7 574 581 60 47 12 59 4 123 8 8 131 VERCELLI 0 7 0 0 0 0 0 7 7 0 0 0 0 0 0 0 0 0 BIELLA 1 27 7 1 0 0 0 27 27 5 2 0 2 0 7 0 0 7 VERBANIA 0 41 2 0 1 0 1 40 41 0 2 0 2 0

Dettagli

FIPT - Federazione Italiana Palla Tamburello - 09 Dati provinciali assoluti 2001

FIPT - Federazione Italiana Palla Tamburello - 09 Dati provinciali assoluti 2001 PIEMONTE TORINO 5 39 5 5 31 8 39 4 0 1 5 2 2 7 VERCELLI 0 28 3 0 24 4 28 2 1 0 3 1 1 4 BIELLA 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 VERBANIA 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 NOVARA 1 90 11 1 67 23 90 10 0 1 11 1 1 12

Dettagli

FID - Federazione Italiana Dama - 05 Dati provinciali assoluti 1999

FID - Federazione Italiana Dama - 05 Dati provinciali assoluti 1999 PIEMONTE TORINO 1 72 7 1 47 0 47 25 72 4 3 7 4 4 11 VERCELLI 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 BIELLA 1 21 4 1 12 0 12 9 21 4 0 4 1 1 5 VERBANIA 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 NOVARA 1 27 5 1 22 0 22 5 27 4

Dettagli

FITAV - Federazione Italiana Tiro a Volo - 41 Dati provinciali assoluti 2001

FITAV - Federazione Italiana Tiro a Volo - 41 Dati provinciali assoluti 2001 PIEMONTE TORINO 16 732 149 16 712 20 732 120 7 22 149 2 2 151 VERCELLI 2 121 17 2 117 4 121 14 0 3 17 1 1 18 BIELLA 1 42 8 1 40 2 42 7 0 1 8 1 1 9 VERBANIA 1 7 8 1 7 0 7 7 0 1 8 1 1 9 NOVARA 5 246 44 5

Dettagli

FISI - Federazione Italiana Sport Invernali - 35 Dati provinciali assoluti 2001

FISI - Federazione Italiana Sport Invernali - 35 Dati provinciali assoluti 2001 PIEMONTE TORINO 67 6091 1236 67 19 86 644 199 843 3744 1504 5248 6091 617 139 414 553 66 1236 10 10 1246 VERCELLI 9 596 208 9 11 20 32 9 41 412 143 555 596 101 28 69 97 10 208 10 10 218 BIELLA 17 1112

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA IN MATERIA DI SEDI ELETTORALI RSU DELL AUTOMOBILE CLUB d ITALIA

PROTOCOLLO D INTESA IN MATERIA DI SEDI ELETTORALI RSU DELL AUTOMOBILE CLUB d ITALIA PROTOCOLLO D INTESA IN MATERIA DI SEDI ELETTORALI RSU DELL AUTOMOBILE CLUB d ITALIA Le Delegazioni dell Amministrazione e delle sottoscritte Organizzazioni Sindacali, riunitesi il giorno 19 settembre 2007

Dettagli

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza

Gli Uffici delle Dogane. Province di competenza ti trovi in: Home - Agenzia - Uffici - Indirizzi e Organigramma periferico - Uffici Dogane Gli Uffici delle Dogane Gli Uffici delle Dogane Regione Abruzzo Basilicata Campania Dogane Avezzano Pescara Potenza

Dettagli

«Tra centro e periferia: il ruolo dell'università per la rinascita delle aree interne e la coesione sociale» Gianmaria Palmieri

«Tra centro e periferia: il ruolo dell'università per la rinascita delle aree interne e la coesione sociale» Gianmaria Palmieri «Tra centro e periferia: il ruolo dell'università per la rinascita delle aree interne e la coesione sociale» Gianmaria Palmieri Aree interne del Paese Assegnazione FFO Università Aree interne Ateneo 2015

Dettagli

Mese Tipo Trasporto DESTINAZIONE SEZIONE Partenza da ANDATA RITORNO

Mese Tipo Trasporto DESTINAZIONE SEZIONE Partenza da ANDATA RITORNO Mese Tipo Trasporto DESTINAZIONE SEZIONE Partenza da ANDATA RITORNO APRILE TRENO LOURDES Triveneta Verona lun 06/04/15 dom 12/04/15 APRILE TRENO LOURDES Triveneta Verona lun 06/04/15 dom 12/04/15 APRILE

Dettagli

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento al 31 dicembre 2014)

I Contratti di Rete. Rassegna dei principali risultati quantitativi. Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento al 31 dicembre 2014) I Contratti di Rete Elaborazioni Unioncamere su dati Infocamere (aggiornamento al 31 dicembre 2014) Il monitoraggio di Unioncamere sui Contratti di rete, su dati Infocamere, mette in luce che al 31 dicembre

Dettagli

ABRUZZO Treno Pescara ABRUZZO Aereo Pescara

ABRUZZO Treno Pescara ABRUZZO Aereo Pescara Sezione Tipo di Trasporto ORIGINE Data Partenza_Origine Data Arrivo_Destinaz. Data Partenza_Destinaz. Data Arrivo_Origine ABRUZZO Treno Pescara 31-07- 15 01-08- 15 05-08- 15 06-08- 15 ABRUZZO Aereo Pescara

Dettagli

affittare casa è sempre più conveniente, prezzi giù -4,7% nel 2014

affittare casa è sempre più conveniente, prezzi giù -4,7% nel 2014 affittare casa è sempre più conveniente, prezzi giù -4,7% nel 2014 il prezzo medio ora è di 8,4 euro al metro quadro cali generalizzati nei principali centri: bene padova (1,6), tengono meglio roma (0,1%)

Dettagli

Foglio1. Totale Alberghiere 384570 Agrigento

Foglio1. Totale Alberghiere 384570 Agrigento Totale Alberghiere 384570 Agrigento Totale Complementari 51828 Agrigento/Caltanissetta Totale Alberghiere 286547 Agrigento/Caltanissetta/Enna Totale Complementari 13157 Totale Alberghiere 339585 Alessandria

Dettagli

Distribuzione per provincia, regione e ordine scuola del contingente di 35.000 nomine per l'a.s. 2005/06. Personale docente ed educativo

Distribuzione per provincia, regione e ordine scuola del contingente di 35.000 nomine per l'a.s. 2005/06. Personale docente ed educativo Distribuzione per provincia, regione e ordine scuola del di 35.000 nomine per l'a.s. 2005/06. Personale doce ed educativo Provincia Scuola infanzia Scuola primaria Scuola secondari a di I grado Scuola

Dettagli

Ripartizione della dotazione organica del personale non dirigenziale dell Area dogane dell Agenzia

Ripartizione della dotazione organica del personale non dirigenziale dell Area dogane dell Agenzia Ripartizione della dotazione organica del personale non dirigenziale dell Area dogane dell Agenzia Con determinazione direttoriale n. 22086 dell 8 ottobre 2015 è stata ripartita la dotazione organica complessiva

Dettagli

Piano Regionale dei Trasporti e della Mobilità

Piano Regionale dei Trasporti e della Mobilità Regione Siciliana Assessorato del Turismo delle Comunicazioni e dei Trasporti Dipartimento Trasporti e Comunicazioni Piano Regionale dei Trasporti e della Mobilità PIANO ATTUATIVO DEL TRASPORTO DELLE MERCI

Dettagli