COMUNE DI ADRANO (PROVTNCIA Dl CATANIA)

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI ADRANO (PROVTNCIA Dl CATANIA)"

Transcript

1 -* fl:s;i,.à COMUNE DI ADRANO (PROVTNCIA Dl CATANIA) V I II SETTORE (OO.PP - Espropriazioni -Servìzi Informatici -Pubblica Illuminazione Energia -lyanutenzione Ord. e Straord.) Tel Fax DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Determina n Jo d.t..4?..{p.!i..13.p.j3 Res.Gen n Jq a"r Flglll,? 2r,, Oggetto: Attuazione soluzione di sicurezza informatica su piattaforma CNIPA SPC. IL RESPONSABILE DEL VIII SETTORE Premesso:. che con propria determinazione n. 12 del , reg. gen. n.214 del sì e provveduto all'acquisizione dei servizì di connettività e sicurezza nell'ambito del sistema pubblico di connettività;. che in data 22 febbraio 2012, I'Amministrazione ha sottoscritto relatìvo contratto con p.a.th.net S.p.A. - Gruppo Telecom Italia, per la fornitura dei servizi di connettivìta'e sicurezza nell'ambito del Sistema Pubblico di Conneftività (SPC) (contratto esecutivo opa n. 6/2006);. che con propria determinazione n. 31 del 03/04/2012, reg. gen. n. 519 del ' in sede di attuazione del piano dei fabbisogni, sono derivati mutate esìgenze che hanno comportato un diverso dimensionamento del servizio con il relativo incremento di valore della fornitura;. che in data 07 maggio 2612, l'ammln istrazione ha sottoscritto, con la società P.A.th.NET, relativo contratto di adeguamento del servizio alle nuove esigenze;. che durante l'attuazione del servizio si e' pensato di provvedere al miglioramento del servizio di sicurezza informatica da e per l'esterno nei canoni della c.d. Piattaforma CNIPA SPC;. che a tal proposito, e' stato richiesto alla suddetta società un preventivo relativo a una soluzione di sicurezza informatica consona al sistema di servizi in fase di attuazione;. che in data 31/01/2013, acquisita al protocollo generale al n.3345, e'pervenuta una proposta commerciale, con relativo piano attuativo del servizio di sicurezza su piattaforma CNIPA SPC. Vista la proposta relativa al nuovo piano di sicurezza informatica, dalla quale si evince che per il servizìo de quo il canone annuo e' di ,40, oltre IVA al 21 ', e quindi di ,14 compresa lva, oltre ad una spesa una tantum di 3.835,8'1, oltre IVA al 21 '/", e quindi di 4.641,33 compresa lva, per un totale di ,47, IVA compresa. DETERMINA 1) di approvare il piano di sicurezza informatica su piattaforma CNIPA SPC, come da proposta allegata, che ne costituìsce parte integrante; 2) di impegnare la somma di ,47, comprensiva di IVA al 21%, dal redigendo bilancio 20'l 3; 3) di disporre la trasmissione della presente determinazione al Responsabile del Vl Settore, per il visto di cui all'art. 183 del decreto legislatìvo n eart.30 del vigente regolamento di contabiìità. Trasmettere copla della presente al Sindaco e al Segretario/Direttore Generale. Capitolo Impegllo Importo Adraio li, ll lz Responsabile del VtOSettore (dott. lng. Gorqone Ros6rto) (//

2 *rcrceor* Ér:a: r r,r r-rr Top Clients and Public Sector - Sales Sud L-atge Private & Ptblic Area {rendito Large Sicilia Est lia Monsignor Domenico Orlando, l0/t CÀTANII /a8 4-o/ Zo/tr Yl'L-" t'- \ tt catailra, tl 23l0tl 2Ot3 COMUNE DI ADRANO PRCTOCOLLO CENFRAi.E I Prot. N '-*;,.h,i com via SPAMPINATO 2A ADRANO CATANIA c.f. ooooo a71 Si prega di citare nella risposh it prcl N,l.i 312,J, p Oggetto: Soluzione di Sicurezza tnformatica su piattaforma Cl{IpA riferlmento alla precedente offerta prot. 721 del e ai colloqui verbali di rimodulazione della stessa, Vi riformuliamo di seguito la nostra proposta commerciale Dexrìzione della soluzione Analizzate le esigenze e mappatele sulla tipologia d?ccesso dati in attivazione (HDSL BM con IMA con BMG Totale pari 4M da dedicare alla navigazione Internet di tutte le postazioni interconnesse alla VpN), eliminato il servizio VPN-3 ed inserito il servizio E&LM-1 ne è scaturito il seguente piano dei Fabbisogni SPC per la Sicurezza: ',:Indiri?zo : SeMzio Livello di afrdabilità Per una descrizione di maggior servizi oggetto della presente proposta dettaglio su caratteristiche delle forniture e sulle funzionalita dei di Telecom ltalia, Vi rimandiamo all,allegato tecnico che Vi sarà Telecom D. s.p.a ece sec.ncaoa e uircnon uenereie: coiso d,iiaiia, 4i Roma 39:,i:yJ,l.Lyl-.]T-11jr-11 9!1grlg di Mrrano: r o _ rs.riz ar Res A E E rraso2oooooootse - cap. sc;. 10.6e3.628 o1s.?5 Ca ella PEC: tgtecomitatia.il

3 *rclrromltal_ta Top Clients and Public Sector Sales Sud Large Privae & Public Arei Ve dira larye Sicilia Est l/ia Monsignor Domenico Orlando, 10/ CATANIA fornito unitamente alla presente (Cod. Doc. LZSUl2ll VIo1 - Rev.o - 7/LZIZOLZ), che è parte integrante e sostanziale della presente proposta. IqodallÈ e tempi di fomitun L'esecuzione delle forniture e dei servizi ogeetto della presente proposta di Tele{om ltalia avé luogo secondo modalibà da pianificare congiunemente, comunque a seguito della vostra accettazione della presente proposta. modalib di htarnzione, Ennini e fomra dl Ngamenlo La valorizzazione economica fa riferimento al contratto quadro definito tra Telecorn ltalia e CI{IPA (OPA n. 6/2005) relativo all'affidamento muftifornitore dei servizi di connettività e sicurezza SPC, Costi Soluzaone di Sicurezza Informatica su Piattaforma CNIPA SpC Una Tantum e 3.835,81 Canone Annuo e fl.246,4o Le aondizioni economiche di segulto esposte (espresse in Euro IVA esclusa) si riferiscono alltsecuzione delle forniture e dei servizi oggetto della presente proposta, nei profili e secondo le modalita fin qui descritte. Si precisa che Telecom Iblia S.p.A. ha amdato la gestione operativa dei servlzi del contratto quadro opa Src n. 6/2006 alla società PathNet S.p.A,, posseduta interamente da Telecom ltalia S.p.A. (100yo del capitale). Per quanto sopra PathNet assumerà - come previsto nella suddetta nota - anche il mandato alla stipula dei contratti e si occuperà delle operazioni di fatturazione ed incasso. Vi pre isiamo, inoltre, che le condizioni economiche su indicate subordinate alla validazione da paée della ns. funzione aziemale di Credit Management. IVA esclusa. Tutti gli impoéi riportati nella presente proposta di Telecom Italia sono da intendersi espressi in Euro L'awio della fatturazione decorrerà contabilmente dopo l'esito positivo del collaudo finale di quanto realizzato e rilasciatovi da Telecom ltalia, secondo le modalità previste dal conkatto stipulato. Tetecom Jtalia s.p.a. Di Salyatore Centorrino 1.s cod FiscJP lvae lsc.i2 al Reg. dellè lmp d, Mitano: oo48e41oo1o - tscnz atreg A.E.E [o8o2oooo0o0799 cap s;c ,25 Casella PEC;

4 *rctrr:oryr ^ Top Clients ond Prblic Sector - Sales Sad Large Private & Public Arca,'ehdilq Large Sicilia kt Via Monsignor Domenico Orlahdo, 10/ CATANIA Condizioni geneali di fomitué Per qualsiasi controversia che dovesse sorgere tra il Cliente e Telecom Italia in merito all'interpretazione e/o all'esecuzlone del contratto sarà competente in via esclusiva il foro di Milano. Dalla presente proposta di Telecom Italia resta escluso tutto quanto non espressamente previsto. L'offerta di cui alla presente proposta di Telecom ltalia ha validita di 60 (sessanta) giorni a far data dalla sua presentazione. Trascorso il suddetto periodo senza aver avuto di adesione alla stessa da parte Vostra, essa si intenderà a tutti gli effetti decaduta ed eventuali nuove proposte di Telecom Italia potmnno non avere più alcuna relazione con i contenuti economici della presente proposta. Allttto dell'eventuale ording che scaturirà dalltccettazione della presente proposta, sarà necessario, da Parte della Vs, a Telecom ltalia il codice CIG C'codice identificativo di gara1, al fine di ottemperare a quanto disposto dalla legge 13 agosto 2o1o no 136 e s. m. e i. in materia di traccia bilità dei flussi finanziari. Sicurezza sul lavoro (aé. 26 D, Los. n" 81/2008 e D, Los. no 106/2009 e s, m. e i.) Teleom Italia, a garanzia dell'applicazione delle normative sulla Sicurezza sul layoro (art. 26 D. tgs. no 81/2008 e D. Lgs. no 106/2009 e s. m. e i.), allega alla presente un modello per la comunicazione sui rischi speq'fici e/o da inteéerenza nei siti interessati dalle attività tecniche, owe(o quello per la dichiarazione diassenza di rischi per tutti i slti in cui dovrà essere espletata attività operativa. Dichlarazione del rispetto dei principi etico-compodamenbli La società Telecom ltalia dichiara che. in tutte le attivita svolte ai fìni della presentazione della presente Ofrerta, sono state rispettate le condizioni contenute nel..codice Etico,,e nei..principi di Comportamento con la Pubblica Amministrazione", adottati dal Gruppo Tdecom ltalia. La socieg Telecom Italia si impegna inoltre allbsservanza di dette disposizioni in tutte le fasidi negoziazione che dovessero intervenire successivamente alla presentazione dell,offerta. Se desaderate richiedere ulteriori informazioni, Vi preghiamo di contattare il nostro funzionario commerciale a Voi dedicato, Sig, MAURIZIO UCANDRO al numero 335/5644A46 In attesa di un Vs. cortese riscontro porgiamo distinti saluti. Tetecom Italia S.p.A. Dott. Salvatore Centorrino, /',/-^,/./, ''t. t'-/ :Cod- Fisc /f IVA É lscrlz alreg. delle lmp di llrtilanor '10 - ls.riz al Reg. A E.E. ITo8o2ooooooo799, cap. s; ,25 cesèlla PECi

5 ru9,,^yl Soluzione di Sicurezza lnlormatica su Pialtalorma CNIpA SpC Alesato recnico d'orierra EMESSO DA: TC.PS/PMS Codce Prcgetto 12SlJ12/1 VlOt.Rev.O. /112/2012 Soluzione di Sicurezza lnformatica su Piattaforma CNIPA SPC ',rèrirrn; Dèl,,l,rr Atchiviazione F e pagina Allegati Note TC PS/PMS 12SU1271 Vl01 -ATO Adrano i dr I 1

6 *rcucon futrnlta AlleOato Tecnico d'ofrerta Soluzione di Sicurezza lnformatica su Piattaforma CNIPA SPC IN DIC E 0 REGTSTRAZTONE MODTFICHE DOCUMENTO... 1 INTBODUZIONE SOLUZIONE DI SICUREZZA INFORMATICA CNIPA SPC... FW - Servizio di Network Firewall Management... NIDS - Opzione IPS - Servizio di lntrusion Prevention AVG HTTP FTP - Servizio di Antivirus & Content Fillering Managemènt... E&LM - Servizio di Event & Loq Management NAT - Servizio di NAT Management. Livello di Afiidabilità 2.7 SMA - Servizio di Consulenza...,... 3 STCUREZZA SUL LAVORO (ART.26 D.LGS 81/2008 E D.LGS 106/2009) TC,PS/PIVS 12SU1271 Vlol ATO Adrano Pagìna 2di I Allegati 1

7 =*TELECOM --- t t^lt À Soluzione di Sicurezza lnformatica su Piattatorma CNIPA SPC A esato recnico d,ofrerta O REGISTBAZIONEMODIFICHEDOCUMENTO La tabella seguente riporta la registrazione delle modiliche apportate al documenlo. DESCRIZIONE MODIFICA REVISIONE DATA Prima emissione 0 Dicembre 20'12 Ve.rune Deiin ùvo Archiviazione Ftle Pagtna Allegati Note lc PS/PMS 12SU1271 Vl01 ATO Adrano 3 dr I 1

8 *reucon Allegalo Tecnico d O11èrla FMESSO DA: TC.PS/PMS Soluzione di Sicurezza lnformatica su Piattalorma CNIPA SPC Codice Progeflo 125U1271 Vl01 - Rev.o-7/12/ INTRODUZIONE ll presente documento descrive la soluzione sistemistica per la Realizzazione di una Soluzione di Sicurezza lnformatica su Piattaforma CNIPA SPC per il Cliente. ll Clienle ha già aderito alla convenzione CNIPA SPC come da Progetto "12PAo290 Vlo1 - ATO_Adrano" del 20103/2012 nel quale si proponeva la soluzione SPC per la Rete Dati VPN per il trasporto dì Dati e Fonia e per I'accesso lnternet Centralizzato da attivare nella sede Master di Via Spampinato. Alla luce delle difficoltà verilicatesi in fase di delivery del progetto di rete, legate anche all'impossibilità di riconfigurare la sicurezza informatica attualmente in uso, si è previsto, come da presente progetto, di sos'tituire il Sìstema di Sicurezza con una nuova soluzione in convenzione. Si è riscontrato che risulta indispensabile un'attività di consulenza specilica atta al recupero di inlormazioni tecniche di dettaglio che consentiranno una migrazione "indolore" dalla vecchia piattaforma alla nuova in proposizione. Nel proseguio del presente documento si descrive la soluzione prevista in convenzione CNIPA- 2 SOLUZIONE DI SICUREZZA INFORMATICA CNIPA SPC Analizzate le esigenze e mappatele sulla tipologia d'accesso dali in attivazione (HDSL 8M con IMA con BMG Totale pari 4M da dedicare alla navigazione lnternet di tutte le postazioni interconnesse a a VPlg, ne è scaturito il seguente Piano dei Fabbisogni SPC per la Sicurezza. Municipio Via Soamoinato 28 Adrano L,I NIDS-3 Opzione IPS AVG-4 HT]P.3 FTP-3 E&1M.1 I'IAT-Nx1 SMA-Consulenza La tecnologia Hardware proposta per l'implementazione dei servizi previsti è "Unified Threat lvlanagement (UTM) di Fortinet" con il Modello Fortigale 110C che consente la gestione di:. 500 utenti lp;. rhroghput 2oMbi s (BMA). I motivi principali che hanno orientato la scelta verso la soluzione UTI\il Fortigate 110C sono:. La presenza in un'unica piattaforma di Iunzìoni Firewall, VPN, Antivirus, lds, Filtro Web, Antispam, Antisp) vare e Traffic Shaping. Attivabili anche separatamente garantendo continuità di business (nella presente proposta si prevede l'altivazione delle Iunzioni di Firewall, VPN, IDS e Antivirus & Content Filter Management);. Elevate prestazioni ed affidabilità attraverso la tecnologia ASIC. Viis,one Deituìivo Archiviazione File Pagina Allegati Note TC.PS/PI\IS 12SU1271 Vl01 ATO Adrano 4di9 1

9 *rrutcon futireua Allegato Tecnico d'oiierta Soluzione di Sicurezza lnformatica su Piattaforma CNIPA SPC EMESSO.PS/PMS Cadice Pragetto 125U1271 Vt /12/ FW - Servizio di Network Firewall Management ll servizio Ne'twork Firewall Management ha come obbiettivo la fornitura, l'installazione, la gestione, il monitoraggio e la manutenzione di dispositivi di protezione perimetrale, collocati nelle sedi deìle pa iichiedenti. Caratteristiche del servizio di Network Firewall:. Filtraggio di tralfico tp;. Stateful inspection;. Auditing e Logging;. Gestione da remoto_ 2.2 NIDS - Opzione IPS - Servizio di lntrusion prevention Fornisce lunzionalità per l'implementazione di azioni in grado di bloccare selettivamente il traffico in caso di identificazione positiva di tutte le sequenze di eventi, condotte da una o più entità non autorizzate, aventi come obiettivo la compromissione di un sistema, di un apparato o di una rete. BLOCCO DEL IC,PS/PMS 12SU1271 Vlo1 - ATO Adrano Pagina 5di 9 A egali I

10 *reucon Allegato Tecrìrco d Ollerla Soluzione di Sicurezza lnformatica su piattaforma CNIpA SpC -tlta Caratteristiche del servizio di IPS relative al Tipo di Monitoraggio implementato: ' Protocol analysis: analisi dei protocolli di rete al fine di idenlificare componenti anomale quali exploits noli e documentati; ' Content based: verifica dei pacchetti al fine di identificare le sequenze uniche (firme), al fine di prevenire attacchi di tipo worm; ' Rale based: analsi della "quantità di traffico" che interessa la rete perimetrale del cliente, al fine di prevenire attacchi DoS e DDoS al netto della disponibilità della connettività dalla rete geografica. 2.3 AVG HTTP FTP - Servizio di Antivirus & Content Filtering Management Il servizio Antivirus & Content Filtering, ha come scopo la protezione da codice malevolo e da attacchi veicolali tramite i protocolli SMTP, POP, IMAP, HTTP e FTp. Caratteristiche principali del servizio:. Flessibilità nella delinizione delle potitiche difiltraggio;. Performance elevate;. Scalabilità e alta affidabilità;. Gestione degli aggiornamenti; ' Gestione dei servizi virus detection, File ed Blocking e euarantena dei file inlètti;. Supporto dei protocolli SMTP, IMAP, pop3, HTTp, FTp: ' scansione basata sul riconoscimento delle "firme", fillro sui tipi di lile ed analisi euristica. -TC, PS/P [,4 S 12SU1271 VlO1 - ATO Adrano 6di I Allegati 1

11 *7s1tso, turttrtt Alleoalo Tecnico d Ollerla Soluzione di Sicurezza lnformatica su Piattaforma CNIpA SpC 2.4 E&LM - Servizio di Event & Log Management ll servizio assicura la raccolta, verilica, correlazione, analisi e storicizzazione degli allarmi e delle informazioni raccolte nei file di log relativi al sistema di sicurezza della PA.. Caratteristiche di base del servizio:. Raccolta centralizzala delle inlormazioni;. Normalizzazione, correlazione ed analisi delle informazioni raccolte;. Generazione di report;. Configurazione della notifica di eventi/allarmi;. Assegnazione di differenti priorità agli eventi/allarmi;. Gestione dell'inventario e storicizzazione dei dati; lnlegrabilità con: o Sistemi di trouble ticketing; o Frodotti di supporlo alle attività di help desk; o Funzionalità di gestione degli eventi di rete. 2.5 NAT - Servizio di NAT Management ll servizio Network Address Translation (NAT) Ivlanagement consistente netla progettazione, implementazione e gestione di regole di traduzione di indirìzzi lp conligurati all'interno dell'inlrastruìtura di rete dell'amministrazione. -TC. PS/PMS 125U1271 VlOl - ATO Adrano 7di9 Allegatt 1

12 *rerccon Allegalo lecnico d'otierta Soluzione di Sicurezza lnformatica su piattaforma CNIpA SpC -ttutt' ll servizio consenle di: ' convertire un pool di indirizzi lp utilizzati per la rele lntranet dell'amministraz ione in un pool di indirizzi lp pubblici: o NAT-NxN-S: NAT statico del lipo n<->n: ciascun indìrizzo lp viene tradotto in un indirizzo lp distinto. Tale corrispondenza è permanente; o NAT-NxN-D: NAT dinamico del tipo n<->n:ciascun indirizzo lp viene tradotto in un indirizzo Ip variabile, prelevato dal pool degli indirizzi lp configurati per il NAT; ' Nascondere i dettagli dell'indirizzamento uillizzato all'interno di una rete quando ci si connette da quella rete verso altre reti ritenute non fidate: o NAT-NX1: NAT HIDE, traduzione del tipo n<->1: ciascun indirizzo lp appartenente al range a cui s'intende applicare il NAT viene lradotto in un medesimo indirizzo lp predeterminato. 2.6 Livello di Affidabilità Relativamente al livello di affidabilità proposto per i servizi di sicurezza da implementare sulla piattaforma, nella seguente tabella si forniscono le caratteristiche in termini di SLA. LMELTI OI AFFIDAEILITA' PARAM ETRO LI L2 u, t_4 t5 Disponlbilità [!nitaria Tempo di rip.lstino (valori minimi) Finesta di emgaziohe Base 99J!r Base 8locc. llbd Standard LU-VE 8-20 sa 8-1{ Base 99,5lÀ Standard Blocc. I o,e Standard LU.VE 8,20 sa 8,t 4 Standard 998!À Slandard 8locc.8 ore Estesa tl21 / 365 sq Standard 911,8 96 Veloce Blocc.4 ore Estesa H24 / 365 sq $ission Critical 99,99 % Veloce 8locc.,l ore Estesa H21 / 365 qq TC.PS/P]\IS 12SU1271 Vl01 - ATO Adrano Pagtna 8di c A egaiì l

13 *reucon Allegalo Tecnico d Olferla Soluzione di Sicurezza ln{ormatica su piattaforma CNIpA SpC Come evidenziato nel Piano dei Fabbisogni riportato all'inizio del capilolo 2, il livello di affidabilità proposto al Comune di Adrano e "". 2.7 SMA - Servizio di Consulenza ll servizio di Consulenza, ha lo scopo di analizzare lo stato dell'arte della sicurezza informatica attualmente attiva così da consentire la migrazione "indolore" sulla nuova piattaforma in convenzione cnlpa spc. 3 STCUREZZA SUL LAVORO (ART.26 D.LGS 81/2008 E D.LGS 106/2009) Telecom ltalia a garanzia dell'applicazione delle normative sulla Sicurezza sul lavoro (art. 26 D.Lgs B1/200g e D.Lgs 106/2009), resta in attesa di ricevere dal Committente, la dichiarazione contenenté dettagliate informazioni sui rischi specifici e/o da ìnterferenza nei siti interessati dalle attività tecniche, owero la dichiarazione di assenza di rischi per tutti i siti in cui dovrà essere espletata attività operativa. L'assenza ditale dichiarazione non consentirà l'inizio di alcuna attività tecnica on site. Verso.e Oei n vo Atchiviazione File pagina Allegati Nate IC.PS/PN,4S 12SU1271 Vl01 - A-rO Adrano 9 di 9 l

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software.

Firewall. Generalità. Un firewall può essere sia un apparato hardware sia un programma software. Generalità Definizione Un firewall è un sistema che protegge i computer connessi in rete da attacchi intenzionali mirati a compromettere il funzionamento del sistema, alterare i dati ivi memorizzati, accedere

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Carta di servizi per il Protocollo Informatico

Carta di servizi per il Protocollo Informatico Carta di servizi per il Protocollo Informatico Codice progetto: Descrizione: PI-RM3 Implementazione del Protocollo informatico nell'ateneo Roma Tre Indice ARTICOLO 1 - SCOPO DEL CARTA DI SERVIZI...2 ARTICOLO

Dettagli

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA

COMUNE DI COLLESANO. Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA COMUNE DI COLLESANO Provincia di Palermo AREA TECNICO - MANUTENTIVA DETERMINAZIONE N. _791_ DEL _16.12.2013 (n int. _299_ del _16.12.2013_) OGGETTO: Lavori di Riqualificazione Quartiere Bagherino-Stazzone

Dettagli

QUADRO INTRODUTTIVO ALLA GARA MULTIFORNITORE

QUADRO INTRODUTTIVO ALLA GARA MULTIFORNITORE Centro Nazionale per l informatica nella Pubblica Amministrazione Allegato 2a alla lettera d invito QUADRO INTRODUTTIVO ALLA GARA MULTIFORNITORE GARA A LICITAZIONE PRIVATA PER L APPALTO DEI SERVIZI DI

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020

Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 DATA: 29/8/2013 N. PROT: 475 A tutte le aziende/enti interessati Seminario Europrogettazione - I nuovi programmi comunitari a gestione diretta per il periodo 2014-2020 Roma, 15-16 ottobre 2013 Bruxelles,

Dettagli

Città Metropolitana di Roma Capitale SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA. e-mail: atodue@cittametropolitanaroma.gov.

Città Metropolitana di Roma Capitale SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA. e-mail: atodue@cittametropolitanaroma.gov. Città Metropolitana di Roma Capitale SEGRETERIA TECNICO OPERATIVA ATO 2 LAZIO CENTRALE - ROMA e-mail: atodue@cittametropolitanaroma.gov.it Proposta n. 3560 del 03/08/2015 RIFERIMENTI CONTABILI Anno bilancio

Dettagli

RICHIESTA DI SUBAPPALTO ATTIVITÀ IN TITOLO I E IN TITOLO IV

RICHIESTA DI SUBAPPALTO ATTIVITÀ IN TITOLO I E IN TITOLO IV RICHIESTA DI SUBAPPALTO ATTIVITÀ IN TITOLO I E IN TITOLO IV DOCUMENTI A CURA DELL APPALTATORE DA INOLTRARE ALL AREA ACQUISTI ALMENO 10 GIORNI PRIMA DELLA DATA PRESUNTA DI INIZIO LAVORI (DA ALLEGARE ALLA

Dettagli

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC

IT-BOOK. Domini Hosting Web marketing E-mail e PEC 5 giugno 09 IT-BOOK Configurazioni e cartatteristiche tecniche possono essere soggette a variazioni senza preavviso. Tutti i marchi citati sono registrati dai rispettivi proprietari. Non gettare per terra:

Dettagli

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001

www.queen.it info@mbox.queen.it Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Listino Gennaio 2001 pag. 1 Gruppo Queen.it Listino Utente Finale Gennaio 2001 Profilo aziendale Chi è il Gruppo Queen.it Pag. 2 Listino connettività Listino Connettività RTC Pag. 3 Listino Connettività

Dettagli

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC)

Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Concessione del servizio di comunicazione elettronica certificata tra pubblica amministrazione e cittadino (CEC PAC) Information Day Ministero dello sviluppo economico Salone Uval, Via Nerva, 1 Roma, 2

Dettagli

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO

RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO Mod. NAM FATT-PA Rev.7.0 RICHIESTA ATTIVAZIONE SERVIZIO FATT-PA NAMIRIAL DEL CLIENTE OPERATORE ECONOMICO PREMESSE La presente Richiesta di attivazione del Servizio sottoscritta dal, Operatore Economico

Dettagli

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO

CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO COPIA Reg. pubbl. N. lì CITTÀ DI MOGLIANO VENETO PROVINCIA DI TREVISO DETERMINAZIONE N. 569 DEL 28-08-2013 - CORPO DI POLIZIA LOCALE - OGGETTO: Canone per utilizzo Pos gsm della Cassa di Risparmio del

Dettagli

12.5 UDP (User Datagram Protocol)

12.5 UDP (User Datagram Protocol) CAPITOLO 12. SUITE DI PROTOCOLLI TCP/IP 88 12.5 UDP (User Datagram Protocol) L UDP (User Datagram Protocol) é uno dei due protocolli del livello di trasporto. Come l IP, é un protocollo inaffidabile, che

Dettagli

Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO

Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO Determinazione con parere di ragioneria DIRIGENTE (O U.O.P.C.) DI: SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITOR., MOBILITA, ENERGIA - MASTELLA MASSIMO P.G. 58467/2012 Data firma: 13/07/2012 Data esecutività: 20/07/2012

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa

MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa Cosa è MPLS MPLS è una tecnologia ad alte prestazioni per l instradamento di pacchetti IP attraverso una rete condivisa L idea di base consiste nell associare a ciascun pacchetto un breve identificativo

Dettagli

Tematiche tecniche relative ai contratti di Housing/Hosting e Servizi Web-Based

Tematiche tecniche relative ai contratti di Housing/Hosting e Servizi Web-Based Tematiche tecniche relative ai contratti di Housing/Hosting e Servizi Web-Based Prof. Franco Sirovich Dipartimento di Informatica Università di Torino www.di.unito.it franco.sirovich@di.unito.it 1 Definizioni

Dettagli

PROVINCIA DI PESARO E URBINO

PROVINCIA DI PESARO E URBINO PROVINCIA DI PESARO E URBINO Regolamento interno della Stazione Unica Appaltante Provincia di Pesaro e Urbino SUA Provincia di Pesaro e Urbino Approvato con Deliberazione di Giunta Provinciale n 116 del

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA Viabilità Via Frà Guittone, 10 52100 Arezzo Telefono +39 0575 3354272 Fax +39 0575 3354289 E-Mail rbuffoni@provincia.arezzo.it Sito web www.provincia.arezzo.it C.F. 80000610511 P.IVA 00850580515 AVVISO

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CULTURA - ISTRUZIONE - SPORT Istruzione - Cultura - Politiche Familiari

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE CULTURA - ISTRUZIONE - SPORT Istruzione - Cultura - Politiche Familiari Proposta nr. 113 del 08/07/2011 - OGGETTO: mostra «FOTOGRAFIA E RISORGIMENTO. TESORI DEI GRANDI MUSEI ITALIANI». Spese per fornitura di immagini digitali. Assunzione impegno di spesa. I L F U N Z I O N

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 317 della Giunta Comunale

VERBALE DI DELIBERAZIONE N. 317 della Giunta Comunale COMUNE DI FOLGARIA Provincia di Trento - C.A.P. 38064 Via Roma, 60 Tel. 0464/729333 - Fax 0464/729366 E-mail: info@comune.folgaria.tn.it Codice Fiscale e P. IVA 00323920223 VERBALE DI DELIBERAZIONE N.

Dettagli

Architettura SPC e porta di dominio per le PA

Architettura SPC e porta di dominio per le PA Libro bianco sulla SOA v.1.0 Allegato 2_1 Architettura SPC e porta di dominio per le PA vs 02 marzo 2008 Gruppo di Lavoro SOA del ClubTI di Milano Premessa L architettura SPC e la relativa porta di dominio

Dettagli

Web Solution 2011 EUR

Web Solution 2011 EUR Via Macaggi, 17 int.14 16121 Genova - Italy - Tel. +39 010 591926 /010 4074703 Fax +39 010 4206799 Cod. fisc. e Partita IVA 03365050107 Cap. soc. 10.400,00 C.C.I.A.A. 338455 Iscr. Trib. 58109 www.libertyline.com

Dettagli

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO

RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO RELAZIONI TRA SERVIZI PER L IMPIEGO E AZIENDE-UTENTI L IMPATTO DELLE PROCEDURE INFORMATIZZATE a cura di Germana Di Domenico Elaborazione grafica di ANNA NARDONE Monografie sul Mercato del lavoro e le politiche

Dettagli

Servizi di consulenza e soluzioni ICT

Servizi di consulenza e soluzioni ICT Servizi di consulenza e soluzioni ICT Juniortek S.r.l. Fondata nell'anno 2004, Juniortek offre consulenza e servizi nell ambito dell informatica ad imprese e professionisti. L'organizzazione dell'azienda

Dettagli

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015

INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 INDICE Listino aggiornato al 25/05/2015 NethSecurity Firewall UTM 3 NethService Unified Communication & Collaboration 6 NethVoice Centralino VoIP e CTI 9 NethMonitor ICT Proactive Monitoring 11 NethAccessRecorder

Dettagli

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA

PRESIDÈNTZIA PRESIDENZA AVVISO PUBBLICO PER UNA INDAGINE DI MERCATO FINALIZZATA ALL AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DIREZIONE DELL ESECUZIONE DELL APPALTO PER LA FORNITURA, INSTALLAZIONE E MESSA IN OPERA DI UN SISTEMA DI RADIOCOMUNICAZIONI

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

Appalti ed Economato 2015 01501/005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. Cronologico 0 approvata il 8 aprile 2015

Appalti ed Economato 2015 01501/005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE. N. Cronologico 0 approvata il 8 aprile 2015 Appalti ed Economato 2015 01501/005 Servizio Economato CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 0 approvata il 8 aprile 2015 DETERMINAZIONE: 005/301. SERVIZIO DI PULIZIA ORDINARIA PRESSO

Dettagli

DUAL RC professionale

DUAL RC professionale P.I. LINE - tailor made DUAL RC professionale Proposta di assicurazione per la Responsabilità Civile Professionale di Commercialisti, Tributaristi, Avvocati Consulenti del Lavoro, Società di Servizi (EDP)

Dettagli

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio

Deutsche Bank. db Corporate Banking Web Guida al servizio Deutsche Bank db Corporate Banking Web Guida al servizio INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. SPECIFICHE DI SISTEMA... 4 3 MODALITÀ DI ATTIVAZIONE E DI PRIMO COLLEGAMENTO... 4 3. SICUREZZA... 5 4. AUTORIZZAZIONE

Dettagli

Servizio Fatt-PA PASSIVA

Servizio Fatt-PA PASSIVA Sei una Pubblica Amministrazione e sei obbligata a gestire la ricezione delle fatture elettroniche PA? Attivate il servizio di ricezione al resto ci pensiamo noi Servizio Fatt-PA PASSIVA di Namirial S.p.A.

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA

REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA Lombardia/169/2015/PAR REPUBBLICA ITALIANA LA CORTE DEI CONTI IN SEZIONE REGIONALE DI CONTROLLO PER LA LOMBARDIA composta dai magistrati: dott.ssa Simonetta Rosa dott. Gianluca Braghò dott. Donato Centrone

Dettagli

Portfolio Prodotti MarketingDept. Gennaio 2015

Portfolio Prodotti MarketingDept. Gennaio 2015 Portfolio Prodotti Gennaio 2015 L azienda Symbolic Fondata nel 1994, Symbolic è presente da vent'anni sul mercato italiano come Distributore a Valore Aggiunto (VAD) di soluzioni di Data & Network Security.

Dettagli

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 01215/069 Servizio Promozione della città e Turismo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 01215/069 Servizio Promozione della città e Turismo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Cultura, Educazione e Gioventù 2015 01215/069 Servizio Promozione della città e Turismo CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 22 approvata il 23 marzo 2015 DETERMINAZIONE:

Dettagli

ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI

ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI ALLEGATO 2 CAPITOLATO SPECIALE POI CATEGORIA: IMPIANTI SOLARI TERMICI E SERVIZI CONNESSI PRODOTTO: POI ENERGIA/CSE 2015 - IMPIANTO SOLARE TERMICO ACS PER UFFICI PRODOTTO: POI ENERGIA/CSE 2015 - IMPIANTO

Dettagli

OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1.

OGGETTO:Programma Integrato Urbano PIU Europa PO FESR Campania 2007-2013 Asse 6 Obiettivo Operativo 6.1. *** *,. * *** La tua Campania cresce in Europa Via De Turris n.16 "Palazzo S. Anna" Te/. 081 3900565 fax 081 3900592 e-mail: urbanistica@comune.castellanunare-di-stabia.napoli.it pec: urbanistica.stabia@asmepec.it

Dettagli

CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI

CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI CITTA' DI TRAPANI PROVINCIA REGIONALE DI TRAPANI 6 Settore: Tutela Ambientale Servizio Proponente:Servizi per l'ambiente Responsabile del Procedimento:G.Laudicina Responsabile del Settore: R.Quatrosi DETERMINAZIONE

Dettagli

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Direzione Infrastrutture e Mobilità 2015 01608/033 Servizio Suolo e Parcheggi CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 252 approvata il 15 aprile 2015 DETERMINAZIONE: ACQUISTO DI N. 42

Dettagli

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE

Allegato sub. A alla Determinazione n. del. Rep. CONVENZIONE Allegato sub. A alla Determinazione n. del Rep. C O M U N E D I T R E B A S E L E G H E P R O V I N C I A D I P A D O V A CONVENZIONE INCARICO PER LA PROGETTAZIONE DEFINITIVA - ESECUTIVA, DIREZIONE LAVORI,

Dettagli

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Informazioni sul documento Revisioni 06/06/2011 Andrea De Bruno V 1.0 1 Scopo del documento Scopo del presente documento è quello di illustrare

Dettagli

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1

Istituto Comprensivo Statale Villanova d Asti (AT) Scuola dell Infanzia, Primaria, Secondaria di 1 Pagina 1 di 8 REGOLAMENTO SULL USO DI INTERNET E DELLA POSTA ELETTRONICA MESSO A DISPOSIZONE DEI DIPENDENTI PER L ESERCIZIO DELLE FUNZIONI D UFFICIO () Approvato con deliberazione del Consiglio di Istituto

Dettagli

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento

- Antivirus, Firewall e buone norme di comportamento Reti Di cosa parleremo? - Definizione di Rete e Concetti di Base - Tipologie di reti - Tecnologie Wireless - Internet e WWW - Connessioni casalinghe a Internet - Posta elettronica, FTP e Internet Browser

Dettagli

BANDO DI GARA D'APPALTO. Economiche - Direzione per la gestione dei procedimenti connessi alle Entrate Extra-

BANDO DI GARA D'APPALTO. Economiche - Direzione per la gestione dei procedimenti connessi alle Entrate Extra- . ROMA CAPITALE BANDO DI GARA D'APPALTO SEZIONE I) AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE. 1.1) Denominazione, indirizzi e punti di contatto: Roma Capitale - Dipartimento Risorse Economiche - Direzione per la

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 760 DEL 08/07/2014 SETTORE SEGRETARIO GENERALE SERVIZIO ELABORAZIONE DATI OGGETTO: 97.404,80 I.C. SERVIZIO DI ASSISTENZA TECNICA INTEGRALE E FORNITURA DI MATERIALE CONSUMABILE

Dettagli

CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI. TITOLO IV DEL D.Lgs. 81/08 e s.m.i. Arezzo, 06 maggio 2011

CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI. TITOLO IV DEL D.Lgs. 81/08 e s.m.i. Arezzo, 06 maggio 2011 CANTIERI TEMPORANEI E MOBILI TITOLO IV DEL D.Lgs. 81/08 e s.m.i Arezzo, 06 maggio 2011 Dott. DAVIDDI Paolo STOLZUOLI Stefania Tecnici di Prevenzione Dipartimento della Prevenzione Azienda USL 8 - Arezzo

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti

Plesk Automation. Parallels. Domande tecniche più frequenti Parallels Plesk Automation Primo trimestre, 2013 Domande tecniche più frequenti Questo documento ha come scopo quello di rispondere alle domande tecniche che possono sorgere quando si installa e si utilizza

Dettagli

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001

Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Energy Data Management System (EDMS): la soluzione software per una gestione efficiente dell energia secondo lo standard ISO 50001 Oggi più che mai, le aziende italiane sentono la necessità di raccogliere,

Dettagli

Come difendersi dai VIRUS

Come difendersi dai VIRUS Come difendersi dai VIRUS DEFINIZIONE Un virus è un programma, cioè una serie di istruzioni, scritte in un linguaggio di programmazione, in passato era di solito di basso livello*, mentre con l'avvento

Dettagli

Area Vigilanza AVVISA

Area Vigilanza AVVISA COMUNE DI VILLASOR Provincia di Cagliari Area Vigilanza P.zza Matteotti, 1 - C.A.P. 09034 Part. IVA 00530500925 Tel 070 9648023 - Fax 070 9647331 www.comune.villasor.ca.it C.F: 82002160925 MANIFESTAZIONE

Dettagli

Reti di Telecomunicazione Lezione 7

Reti di Telecomunicazione Lezione 7 Reti di Telecomunicazione Lezione 7 Marco Benini Corso di Laurea in Informatica marco.benini@uninsubria.it Il protocollo Programma della lezione file transfer protocol descrizione architetturale descrizione

Dettagli

Comune di Prato. Servizio Risorse Umane. Concorso pubblico per l assunzione di n. 1 Funzionario Progettista Impianti (cat. D1)

Comune di Prato. Servizio Risorse Umane. Concorso pubblico per l assunzione di n. 1 Funzionario Progettista Impianti (cat. D1) Comune di Prato Servizio Risorse Umane Concorso pubblico per l assunzione di n. 1 Funzionario Progettista Impianti (cat. D1) 1 Prova Scritta- Quiz con risposte esatte le risposte esatte sono sottolineate

Dettagli

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE

Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE Programma Mini-Bond AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE 1 aprile 2014 1 PREMESSA Il Consorzio camerale per il credito e la finanza, in accordo con Unioncamere Lombardia, intende individuare professionalità da

Dettagli

Programma Servizi Centralizzati s.r.l.

Programma Servizi Centralizzati s.r.l. Via Privata Maria Teresa, 11-20123 Milano Partita IVA 09986990159 Casella di Posta Certificata pecplus.it N.B. si consiglia di cambiare la password iniziale assegnata dal sistema alla creazione della casella

Dettagli

Servizio Posta Elettronica Certificata P.E.C. Manuale Operativo

Servizio Posta Elettronica Certificata P.E.C. Manuale Operativo Servizio Posta Elettronica Certificata P.E.C. Manuale Operativo Informazioni sul documento Redatto da Ruben Pandolfi Responsabile del Manuale Operativo Approvato da Claudio Corbetta Amministratore Delegato

Dettagli

COMUNE DI FINALE EMILIA

COMUNE DI FINALE EMILIA COMUNE DI FINALE EMILIA PROVINCIA DI MODENA DETERMINAZIONE N. 922 DEL 12/11/2013 PROPOSTA N. 191 Centro di Responsabilità: Servizi Sociali, Istruzione, Associazionismo, Cultura, Promozione del Territorio

Dettagli

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner:

Processi ITIL. In collaborazione con il nostro partner: Processi ITIL In collaborazione con il nostro partner: NetEye e OTRS: la piattaforma WÜRTHPHOENIX NetEye è un pacchetto di applicazioni Open Source volto al monitoraggio delle infrastrutture informatiche.

Dettagli

CONSORZIO VALLE CRATI

CONSORZIO VALLE CRATI CONSORZIO VALLE CRATI ART. 31 Dlgs 267/2000 87036 RENDE (CS) Nr. 17 DETERMINAZIONE DELL UFFICIO TECNICO Del 16.10.2014 Prot. nr. 1833 OGGETTO: Gestione tecnica, operativa ed amministrativa di manutenzione

Dettagli

Programma di Compliance Antitrust. Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001

Programma di Compliance Antitrust. Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001 Programma di Compliance Antitrust Allegato B al Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo ex D. LGS. 231/2001 Approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 19 febbraio 2015 Rev 0 del 19 febbraio

Dettagli

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI

MODELLO-BASE CONVENZIONE-CONTRATTO PER LA REALIZZAZIONE DELL INTERVENTO NUOVI PERCHORSI Assessorato alla f amiglia, all Educazione ed ai Giov ani Municipio Roma III U.O. Serv izi Sociali, Educativ i e Scolastici Allegato n. 3 al Bando d Istruttoria Pubblica per l intervento Nuovi PercHorsi

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

Livello di applicazione. Reti di Calcolatori. Corso di Laurea in Ingegneria Informatica. Livello di applicazione DNS A.A.

Livello di applicazione. Reti di Calcolatori. Corso di Laurea in Ingegneria Informatica. Livello di applicazione DNS A.A. Corso di Laurea in Ingegneria Informatica Reti di Calcolatori Livello di applicazione DNS A.A. 2013/2014 1 Livello di applicazione Web e HTTP FTP Posta elettronica SMTP, POP3, IMAP DNS Applicazioni P2P

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Servizio Sanitario Nazionale - Regione dell Umbria AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE UMBRIA N. 2 Sede Legale Provvisoria: Viale Donato Bramante 37 Terni Codice Fiscale e Partita IVA 01499590550 DETERMINAZIONE

Dettagli

Gara LOCO- Richiesta di chiarimenti

Gara LOCO- Richiesta di chiarimenti Domanda 1 Si chiede di specificare il numero orientativo dei partecipanti ai corsi di formazione diviso per tipologia (dirigenti, utenti e personale informatico) (cfr. Capitolato capitolo 10). Risposta

Dettagli

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi

Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701. Bando di gara. Servizi 1/6 Avviso nel sito web TED: http://ted.europa.eu/udl?uri=ted:notice:268701-2013:text:it:html Italia-Roma: Servizi di pulizia stradale 2013/S 154-268701 Bando di gara Servizi Direttiva 2004/18/CE Sezione

Dettagli

c...al 'ierbale $GJI T.wO~NICO RELAZIONE ILLUSTRATIVA SUL PROGETTO DI FUSIONE PER INCORPORAZIONE S.R.L. IN AQP S.P.A. DI PURA ACQUA, DEL 1 7 FEB.

c...al 'ierbale $GJI T.wO~NICO RELAZIONE ILLUSTRATIVA SUL PROGETTO DI FUSIONE PER INCORPORAZIONE S.R.L. IN AQP S.P.A. DI PURA ACQUA, DEL 1 7 FEB. ALLEGATQ" c...al 'ierbale DEL 1 7 FEB. 1014 $GJI T.wO~NICO RELAZIONE ILLUSTRATIVA SUL PROGETTO DI FUSIONE PER INCORPORAZIONE S.R.L. IN AQP S.P.A. DI PURA ACQUA, PREMESSA La presente relazione ha lo scopo

Dettagli

SPC: un internet TCP/IP. Ma l innovazione dov è?

SPC: un internet TCP/IP. Ma l innovazione dov è? SPC: un internet TCP/IP. Ma l innovazione dov è? Mario Terranova Responsabile Ufficio Servizi sicurezza, certificazione e integrazione VoIP e immagini Area Infrastrutture Nazionali Condivise Centro nazionale

Dettagli

Modello OSI e architettura TCP/IP

Modello OSI e architettura TCP/IP Modello OSI e architettura TCP/IP Differenza tra modello e architettura - Modello: è puramente teorico, definisce relazioni e caratteristiche dei livelli ma non i protocolli effettivi - Architettura: è

Dettagli

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici

Ministero dell Interno Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali Direzione Centrale per i Servizi Demografici ALLEGATO TECNICO ALLA CIRCOLARE N. 23/05 Ai sensi del presente allegato tecnico si intende: a) per "S.S.C.E. il sistema di sicurezza del circuito di emissione dei documenti di identità elettronica; b)

Dettagli

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS

EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS EX PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS Legge Regionale 28 giugno 2013 n. 15 - Disposizioni transitorie in materia di riordino delle province Legge Regionale 12 marzo 2015 n. 7 - Disposizioni urgenti in materia

Dettagli

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l.

La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. La gestione integrata della sicurezza in Agenzia ANSA: dal firewalling all'utm Michelangelo Uberti, Sales Engineer Babel S.r.l. Babel S.r.l. - P.zza S. Benedetto da Norcia 33, 00040 Pomezia (RM) www.babel.it

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG

REPUBBLICA ITALIANA SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG REPUBBLICA ITALIANA COMUNE DI LOMAGNA (Prov. di Lecco) Contratto Rep. n. del SERVIZIO DI MANUTENZIONE AREE VERDE PUBBLICO 1.1.2016 31.12.2018. CIG 6170496661 L anno duemilaquindici addì del mese di presso

Dettagli

Symbolic. Ambiti Operativi. Presente sul mercato da circa 10 anni Specializzata in Network Security Partner e distributore italiano di F-Secure Corp.

Symbolic. Ambiti Operativi. Presente sul mercato da circa 10 anni Specializzata in Network Security Partner e distributore italiano di F-Secure Corp. Symbolic Presente sul mercato da circa 10 anni Specializzata in Network Security Partner e distributore italiano di F-Secure Corp. La nostra mission è di rendere disponibili soluzioni avanzate per la sicurezza

Dettagli

MINISTERO DELLA SALUTE

MINISTERO DELLA SALUTE b) unica prova orale su due materie, il cui svolgimento è subordinato al superamento della prova scritta: una prova su deontologia e ordinamento professionale; una prova su una tra le seguenti materie

Dettagli

LETTERA DI PRESENTAZIONE E MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO SOPRA ELENCATO. Il sottoscritto nato a il

LETTERA DI PRESENTAZIONE E MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALL ESPLETAMENTO DEL SERVIZIO SOPRA ELENCATO. Il sottoscritto nato a il SCHEMA DI MANIFESTAZIONE D INTERESSE Spett.le COMUNE DI SANTA LUCIA DI PIAVE Ufficio Lavori Pubblici Piazza 28 ottobre 1918, n. 1 31025 Santa Lucia di Piave (TV) comune.santaluciadipiave.tv@pecveneto.it.

Dettagli

La gestione avanzata della forza vendita: mobile e off-line, ma integrata nei processi aziendali.

La gestione avanzata della forza vendita: mobile e off-line, ma integrata nei processi aziendali. La gestione avanzata della forza vendita: mobile e off-line, ma integrata nei processi aziendali. Gabriele Ottaviani product manager - mobile solutions - Capgemini BS Spa premesse...dovute soluzione off-line...ma

Dettagli

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO

MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO FOGLIO INFORMATIVO NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI E FINANZIARI MUTUO CHIROGRAFARIO OPERATORI ECONOMICI TASSO FISSO INFORMAZIONI SULLA BANCA UNIPOL BANCA S.p.A. SEDE LEGALE

Dettagli

Comoda, sicura, conveniente. Legale.

Comoda, sicura, conveniente. Legale. Comoda, sicura, conveniente. Legale. 80.000 caselle attivate. E voi, cosa aspettate? InfoCert è il più importante gestore di Posta Elettronica Certificata. Legalmail è il servizio pensato per professionisti,

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i. Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano.

Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i. Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano. Associazione intercomunale del Gemonese Gestione associata dell Ufficio Opere Pubbliche tra i Comuni di Gemona del Friuli, Montenars e Bordano. Prot. n. 5789 Bordano, 04.12.2014 POR FESR 2007 2013 Obiettivo

Dettagli

E4A s.r.l. - Soluzioni e Tecnologie Informatiche

E4A s.r.l. - Soluzioni e Tecnologie Informatiche LISTINO FIBRA OTTICA E4A Al fine di rendere accessibili i benefici della connettività in fibra ottica al maggior numero di utenti possibili, e al tempo stesso rendere il servizio tecnicamente realizzabile,

Dettagli

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni

Facility management. per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ope Facility management per gli immobili adibiti prevalentemente ad uso ufficio, in uso a qualsiasi titolo alle Pubbliche Amministrazioni Ingegneria dell efficienza aziendale Società per i Servizi Integrati

Dettagli

Standard di Sicurezza sui Dati previsti dai Circuiti Internazionali. Payment Card Industry Data Security Standard

Standard di Sicurezza sui Dati previsti dai Circuiti Internazionali. Payment Card Industry Data Security Standard Standard di Sicurezza sui Dati previsti dai Circuiti Internazionali Payment Card Industry Data Security Standard STANDARD DI SICUREZZA SUI DATI PREVISTI DAI CIRCUITI INTERNAZIONALI (Payment Card Industry

Dettagli

TRA. REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato alla sottoscrizione del presente atto a seguito di deliberazione della Giunta regionale n.

TRA. REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato alla sottoscrizione del presente atto a seguito di deliberazione della Giunta regionale n. PROTOCOLLO D INTESA PER LO SMOBILIZZO DEI CREDITI DEI SOGGETTI DEL TERZO SETTORE NEI CONFRONTI DEGLI ENTI LOCALI E DEL SERVIZIO SANITARIO DELLA TOSCANA TRA REGIONE TOSCANA (C.fisc. in persona di autorizzato

Dettagli

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA

L'anno duemiladieci, addì 30 del mese di aprile con la presente scrittura privata, da valere ad ogni effetto di legge, TRA Repertorio Unione Terre di Pianura n. 7 del 30/04/2010 CONVENZIONE TRA I COMUNI DI BARICELLA, BUDRIO, GRANAROLO DELL EMILIA, MINERBIO E L UNIONE DI COMUNI TERRE DI PIANURA PER IL CONFERIMENTO DELLE FUNZIONI

Dettagli

COMUNE DI SANTENA Provincia di Torino SCHEDA PER LA VALUTAZIONE DEL DIPENDENTE VALUTATORE

COMUNE DI SANTENA Provincia di Torino SCHEDA PER LA VALUTAZIONE DEL DIPENDENTE VALUTATORE ALLEGATO A/5 COMUNE DI SANTENA Provincia di Torino ANNO SCHEDA PER LA VALUTAZIONE DEL DIPENDENTE SIG. CAT. SERVIZIO AREA Area P.O. U.O. VALUTATORE Cognome e Nome Qualifica VALUTATO: COLLOQUIO INIZIALE

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL DIRITTO DI ACCESSO AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI

REGOLAMENTO COMUNALE PER IL DIRITTO DI ACCESSO AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI REGOLAMENTO COMUNALE PER IL DIRITTO DI ACCESSO AI DOCUMENTI AMMINISTRATIVI Approvato con deliberazione consiliare n. 45 del 27.9.2010 INDICE CAPO I DISPOSIZIONI GENERALI - ARTICOLO 1 FINALITA ED AMBITO

Dettagli

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI

Architettura di un sistema informatico 1 CONCETTI GENERALI Architettura di un sistema informatico Realizzata dal Dott. Dino Feragalli 1 CONCETTI GENERALI 1.1 Obiettivi Il seguente progetto vuole descrivere l amministrazione dell ITC (Information Tecnology end

Dettagli

A) COMPETENZE DI BASE

A) COMPETENZE DI BASE AVVISO DI PROCEDURA SELETTIVA PER LA COSTITUZIONE DI UN ELENCO DI FORMATORI NELL' AMBITO DEI PERCORSI TRIENNALI DI ISTRUZIONE E FORMAZIONE PROFESSIONALE (FORMAZIONE INIZIALE 14-18 ANNI) CUI CONFERIRE,

Dettagli

L Impresa Estesa come motore dell Innovazione

L Impresa Estesa come motore dell Innovazione L Impresa Estesa come motore dell Innovazione VOIP e RFID Andrea Costa Responsabile Marketing Clienti Enterprise 0 1. Innovazione: un circolo virtuoso per l Impresa Profondità e latitudine (l azienda approfondisce

Dettagli

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO

COMUNE DI MONTOPOLI IN VAL D'ARNO Paragrafo 1a D ATI GENERALI (singoli professionisti) Cognome e nome Comune di nascita Comune di Residenza Codice Fiscale Data Indirizzo Partita IVA Titolo di Studio Iscritto all'ordine/collegio Provincia

Dettagli

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E

DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 I L D I R E T T O R E G E N E R A L E CONSORZIO DI BONIFICA 11 MESSINA DETERMINA N. 21 del 23 marzo 2015 OGGETTO Progetto per la razionalizzazione della canalizzazione irrigua Fascia Etnea -Valle Alcantara-, I stralcio esecutivo funzionale.

Dettagli