Rassegna Stampa Pon Sicurezza novembre 2013

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rassegna Stampa Pon Sicurezza 11 17 novembre 2013"

Transcript

1 Rassegna Stampa Pon Sicurezza novembre 2013

2 Quotidiani

3 Quotidiano

4 Quotidiano

5 Quotidiano

6 Quotidiano

7 Quotidiano

8 Quotidiano

9 Quotidiano

10 Quotidiano

11 Quotidiano

12 Quotidiano

13 Quotidiano

14 Quotidiano

15 Quotidiano

16 Quotidiano

17 Quotidiano

18 Quotidiano

19 Quotidiano

20 Quotidiano

21 Quotidiano

22 Quotidiano

23 Quotidiano

24 Quotidiano

25 Quotidiano

26 Quotidiano

27 Quotidiano

28 Quotidiano

29 Quotidiano

30 Quotidiano

31 Quotidiano

32 Quotidiano

33 Quotidiano

34 Quotidiano

35 Quotidiano

36 Web

37 e r c a BLOGSICILIA.IT (WEB) Data CL Contatti Pubblicità RSS 11 novembre :40 Blogsicilia Province Cronaca Politica Sport Lavoro Storie Arte Salute Video Foto Archivio Cerca: C LA FIRMA DOMANI A CALTANISSETTA Emergenza estorsioni alle imprese Accordo tra Confindustria e Fai COMMENTI 0 STAMPA Tweet LEGALITÀ 11 novembre 2013 di Redazione Fornire assistenza, dal momento della denuncia alla fase processuale, a tutti gli imprenditori che decidono di ribellarsi al racket. E con questo obiettivo che domani, alle 16, presso la Prefettura di Caltanissetta, in viale Regina Margherita, 30, il presidente degli industriali siciliani, nonché vicepresidente di Confindustria con delega per la legalità, Antonello Montante, e Tano Grasso, presidente onorario della Fai, Federazione delle Associazioni Antiracket e Antiusura Italiane, firmeranno un protocollo d intesa per supportare imprese e imprenditori vittime delle estorsioni. L intesa, che sarà sottoscritta anche dal Commissario nazionale per il coordinamento delle iniziative antiracket e antiusura, il prefetto Elisabetta Belgiorno, dal prefetto di Caltanissetta, Carmine Valente, e dal presidente della Fai, Giuseppe Scandurra, rientra nell ambito del progetto Pon Sicurezza, dal titolo Caltanissetta e Caserta sicure e moderne, finalizzato proprio allo sviluppo di una rete di tutela del sistema imprenditoriale locale dalle pressioni criminali, dal racket e dall usura. Tag Accordo Confindustria Fai Sicilia, antonello montante, Antonello Montante e Tano Grasso, caltanissetta protocollo intesa confindustria fai, Elisabetta Belgiorno, estorsioni imprese sicilia, fai confidustria racket estorsioni, tano grasso Gli annunci: Tweet Ultimi Articoli 18:01 Emergenza estorsioni alle imprese Accordo tra Confindustria e Fai 17:54 Formazione, inchiesta sul Ciapi Sette rinvii a giudizio 17:44 Metropolitana di Palermo, Ue approva finanziamento da 75 milioni 16:58 Etna: eruzione conclusa 16:48 Mineo migranti somali rubano auto operatrice comunità che li ospita 16:40 Enna, il fidanzato di Vanessa Scialfa condannato a 30 anni di carcere 16:32 Teatri, M5S: "Finalmente l'assessore Stancheris batte un colpo" 16:22 Palermo, senza stipendi da 5 mesi Protesta davanti al Bingo Las Vegas 16:21 Sorrentino: "Siamo contenti" Perinetti: "Niente calcoli" 16:03 Cassa integrazione, a Palermo 800 metalmeccanici senza sussidio VISUALIZZA ARCHIVIO ipad venduto a 17? Vi sveliamo come ottenere fino all'80% di sconto utilizzando questo segreto megabargains24.com Cambia la sua vita La crisi vista con i suoi occhi è tutta un'altra storia Adotta un bimbo a distanza! ADSL Telecom Scopri Promo ADSL a 19,90 /mese Promo Il nuovo iphone a 17?Agli utenti italiani uno sconto del 80% grazie a un Cambia la sua vitala crisi vista con i suoi occhi è tutta un'altra storia Adotta un bimbo a distanza! 15:45 Denise, Procura ricorre in appello contro l'assoluzione di Jessica Pulizzi Stiamo discutendo di

38 ILMONDO.IT (WEB) Data Chi Siamo Redazione Contatti Seguici su: Cerca ne "Il Mondo" cerca Home Il Mondo TV Economia Finanza Esteri Politica Attualità Imprese Personaggi Hi Tech Sport ATTUALITA IL MONDO / attualita / 11 Novembre 2013 Sicilia, Confindustria e Fai insieme contro il racket Domani a Caltanissetta la firma del protocollo d'intesa Il Mondo 8 Novembre 2013 MALI CULTURALI Gare annullate, ricorsi al Tar, bandi fantasma. Ecco come un business da mezzo miliardo di euro per la gestione di biglietti, bookshop e ristorazione nei musei italiani resta in mano ai soliti noti Palermo, 11 nov. Fornire assistenza, dal momento della denuncia alla fase processuale, a tutti gli imprenditori che decidono di ribellarsi al racket. È con questo obiettivo che domani, martedì 12 novembre, alle 16, presso la Prefettura di Caltanissetta, in viale Regina Margherita, 30, il presidente degli industriali siciliani, nonché vicepresidente di Confindustria con delega per la legalità, Antonello Montante, e Tano Grasso, presidente onorario della Fai (Federazione delle Associazioni Antiracket e Antiusura Italiane), firmeranno il protocollo d'intesa per supportare imprese e imprenditori vittime delle estorsioni. L'intesa, che sarà sottoscritta anche dal Commissario nazionale per il coordinamento delle iniziative antiracket e antiusura, il prefetto Elisabetta Belgiorno, dal prefetto di Caltanissetta, Carmine Valente, e dal presidente della Fai, Giuseppe Scandurra, rientra nell'ambito del progetto, dal titolo "Caltanissetta e Caserta sicure e moderne", finalizzato proprio allo sviluppo di una rete di tutela del sistema imprenditoriale locale dalle pressioni criminali, dal racket e dall'usura. Il Mondo COMMENTA Commenti Per poter commentare gli articoli devi essere registrato a IlMondo.it Se sei già nostro utente esegui il login altrimenti registrati Invia articolo Versione stampabile ATTUALITA OGGI Occupa una casa popolare a Roma e ci vive dentro, a giudizio Piombino, da R. Toscana via libera ai lavori di potenziamento (...) Chiusa ss76 nel comune di Fabriano per esondazione fiume Esino (...) Incendio sulle alture di Ventimiglia: evacuate alcune abitazioni (...) Si suicida detenuto algerino in carcere a Torino Al Museo Egizio di Torino debuttano i Google Glass per sordi SCRIVI MILANO FRANCOFORTE NEW YORK I migliori... Telecom Italia Ubi Banca A2A...e i peggiori Mediaset Pirelli e C Azimut I migliori... Infineon Tech.Ag Na +2,06% +2,00% +1,94% 1,05% 1,09% FTSEMIB 1,22% DAX30 +2,08% TEMPO REALE 16:57 Asati: Consob faccia luce su collocamento convertendo Telecom 16:54 Tra le macerie nasce Beatriz Joy, il miracolo di Tacloban 16:53 Messico, cittadino italiano ucciso in ristorante di Acapulco 16:52 Bergamini (Pdl): governo non faccia spallucce su errori manovra REAL ESTATE Il design italiano salpa sulla portaerei italiana Cavour alla ricerca di nuove rotte COMMENTA Commenti IMPRESE Alitalia, summit a palazzo Chigi: "superare la fase attuale" PERSONAGGI Le manovre societarie del Mogol imprenditore INVIA NEWS DAL TERRITORIO Maltempo: allerta Protezione Civile, ancora piogge e venti forti

39 ILTACCODITALIA.INFO (WEB) Data / 2 mobile arretrati scrivici collabora con noi redazione RSS OK Home news rubriche archivio rubriche lettere agenda Annunci Home > news > società > novembre 2013 > Bubbico, cooperare contro le mafie SOCIETÀ 11 novembre 2013 Bubbico, cooperare contro le mafie Lecce. Il vice ministro dell'interno Filippo Bubbico auspica la cooperazione nella parte sana della società per sconfiggere le mafie Di Francesca Quarta LEGGIBILITÀ carattere: normale 6 ok TAG contro le mafie, filippo bubbico, lecce, vice ministro interno ULTIME NOTIZIE 1. Bubbico, cooperare contro le mafie società 2. Tap, Melendugno presenta uno studio ambiente 3. Trapa Natans, la castagna di mare La lupa che tesse 4. Emma di cristallo, un video per non tacere il femminicidio società 5. Per città intelligenti servono cittadini intelligenti società 6. Sesso, droga ed altro ancor II Lirici & lyrics 7. 'Sei bassa'. E la capotreno è licenziata. Molendini vince in Tribunale Caffè nero bollente 8. Parto o resto? società 9. Cervelli in fuga e cervelli sprecati società 10.Storie di felicità. 'Io? Start up!' società Lecce. "Praticare la cooperazione tra le Istituzioni e rafforzarne il corretto funzionamento per sconfiggere le organizzazioni criminali e liberare risorse dell'economia legale". E' l'auspicio espresso dal viceministro all'interno, Filippo Bubbico, durante il tavolo interistituzionale, riunitosi presso la Prefettura di Lecce, alla fine del mese di ottobre, per avviare la sottoscrizione di protocolli e intese su nuovi strumenti di prevenzione contro le infiltrazioni della mafia, nella vita economica e sociale dei territori. Per fronteggiare ogni condizionamento della criminalità organizzata, è stato, dunque, firmato un accordo tra Prefettura, Tribunale e Corte d'appello per la semplificazione del rilascio dei certificati antimafia, grazie a una più rapida acquisizione delle informazioni da parte della Prefettura e degli organi giudiziari, al fine di conoscere chi riveste cariche elettive e ottenere indicazioni varie in riferimento ai beni confiscati. Per l'occasione, è stata poi confermata l'adesione di oltre 100 stazioni Appaltanti della provincia al protocollo "La rete dei responsabili della legalità in materia di appalti pubblici", già sottoscritto il 9 ottobre 2012, e completato alla luce delle integrazioni

40 ILTACCODITALIA.INFO (WEB) Data / 2 del nuovo "Codice Antimafia". La "Rete" (approvata nell'ambito del Comitato di Valutazione) è un progetto del "Pon Sicurezza", il programma cofinanziato dall'unione europea e gestito dal Ministero dell'interno (Dipartimento di Pubblica Sicurezza), per le regioni dell'"obiettivo Convergenza " (Puglia, Sicilia, Campania e Calabria). Si tratta di una banca dati e di un sistema di infrastrutture telematiche che collegano la Prefettura a tutte le stazioni appaltanti del territorio provinciale per favorire "il flusso di informazioni fra tutte le stazioni e i soggetti coinvolti nei controlli e nelle verifiche antimafia assicurando così, maggiore tempestività ed efficienza nella veicolazione delle informazioni, in particolare di quelle relative alla fase di esecuzione dei lavori e a quella di aggiudicazione degli appalti". Nello specifico, per il progetto era prevista la realizzazione di "un sistema di videoconferenze per accelerare e ottimizzare la comunicazione e lo scambio di dati". Prevista, infine, la riorganizzazione dei locali destinati al Gia (il Gruppo interforze appalti) "che svolge accertamenti nei confronti delle ditte partecipanti a gare pubbliche". All'incontro hanno partecipato il Prefetto, Giuliana Perrotta; il Presidente della Regione, Nichi Vendola e il Presidente della Corte D'Appello, Mario Buffa, oltre a Ivan Lo Bello, Vicepresidente di Confindustria per l'education e Alfredo Prete, Presidente della Camera di Commercio di Lecce collegati in videoconferenza. Hanno, inoltre, assistito alla riunione, via streaming, anche alcuni sindaci della provincia di Lecce, consiglieri regionali e rappresentanti delle associazioni di categoria. Articoli Correlati: Infiltrazioni mafiose nella Pa. Basta una 'Sua' COMMENTI Il tacco d'italia.info è di Dinamica Scarl via Casaranello Casarano (Le) tel. 0833/ , fax 0833/ P.Iva Per la pubblicità su portale e newsletter: Mario Maffei Cell: 393/ , Il Tacco d'italia è realizzato in collaborazione con Associazione Giovani Giornalisti di Taurisano (Le) : Direttore responsabile Maria Luisa Mastrogiovanni Quotidiano on line iscritto al n 845 del Registro della Stampa del Tribunale di Lecce nel gennaio 2004 e al ROC al n Il tacco d'italia. Riproduzione riservata: Si autorizza l'utilizzo degli articoli e degli altri contenuti del sito, a patto che vengano rispettate due condizioni: la citazione della fonte (www.iltaccoditalia.info) e il collegamento ipertestuale all'articolo originale. In mancanza di tali requisiti ogni utilizzo verrà perseguito per violazione dei diritti di copyright.

41 REGIONI.IT (WEB) Data / 6 home news dalleregioni cerca contatti mappa rubrica webmail riservata informazioni conferenze comunicati stampa newsletter rassegna stampa inparlamento agenda riforme economia ueesteri territorio ambientenergia tourculture sanità sociale scuolavoro agricoltura azimpresa protezione civile biblioteca link ingazzetta Programmazione Fondi Europei: al via accordo Governo Regioni +T T (regioni.it) Abbiamo valutato nel complesso positivamente la bozza di accordo raggiunto col ministro per la Coesione territoriale Carlo Trigilia. Proporremo al Ministro alcune puntualizzazioni ma il quadro dell'accordo c'è. Così il Presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, al termine della seduta straordinaria sulla nuova programmazione dei Fondi Ue. Può ora partire il lavoro di concretizzazione della programmazione che ci consentirà di rispondere in tempi adeguati alle scadenze dell'unione europea, ha aggiunto Errani. Abbiamo trovato ha detto Errani riferendosi alla bozza di intesa sui fondi UE un punto di equilibrio complessivo tra Centro Nord, Sud e Regioni in transizione. Riguardo alle risorse per i programmi regionali, Errani ha sottolineato che "c'è un equilibrio con i programmi operativi nazionali diversificato tra centro nord e centro sud. E c'è un impegno del Governo a costruire insieme i programmi operativi nazionali (PON) per fare in modo che le politiche strutturali e dei fondi strutturali siano integrate ossia siano politiche per il Paese a partire dalla valorizzazione del territorio. Riguardo alle direttrici su cui saranno convogliate le risorse. Errani ha detto che la strategia è quella disegnata dalla UE. Il riparto delle risorse europee tra le differenti regioni sarà limato in un secondo momento: una volta fatto il quadro, inizieremo la discussione", ha concluso a tal proposito Errani. Errani: dichiarazione su fondi UE e Sanità (Conferenza Regioni straordinaria del 14/10/2013) UE: OK REGIONI AD ACCORDO SU FONDI Regioni: Errani, ok a bozza accordo su fondi Ue Fondi Ue: da Regioni si' a bozza accordo con Governo UE: SIMONCINI, PIU' RISORSE A CENTRO NORD CON ACCORDO REGIONI GOVERNO Fondi Ue: Trigilia, spero che Regioni oggi approvino accordo ( red / ) Fondi europei: Conferenza delle Regioni straordinaria il 14 ottobre +T T (region.it) Il Presidente Vasco Errani ha convocato una seduta straordinaria della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome per lunedì 14 ottobre 2013 (alle ore in Via Parigi, 11 a Roma). All Ordine del giorno l esame e l approvazione dell accordo con il Governo sulla Programmazione dei Fondi dell Unione europea. Fondi europei: 14 Ottobre seduta straordinaria della Conferenza deller Regioni

42 REGIONI.IT (WEB) Data / 6 ( red / ) (14/10/2013) Ordine del Giorno SEDUTA STRAORDINARIA Conferenza Regioni e Province Autonome Vertice fra Trigilia e delegazione Confeenza delle Regioni, guidata da Errani Programmazione fondi europei : verso accordo Governo Regioni Definita una base di intesa +T T (regioni.it) Il 10 ottobre si sono incontrati il Ministro per la Coesione territoriale Carlo Trigilia e il Gruppo di coordinamento delle Regioni guidato dal Presidente della Conferenza delle Regioni Vasco Errani. Nel corso della riunione è stata esaminata la proposta in merito alla programmazione del ciclo dei Fondi strutturali L incontro si è concluso positivamente: è stata infatti definita una base di accordo che sarà sottoposta al più presto all approvazione della Conferenza delle Regioni e del Governo. Nuovo ciclo Fondi Ue Incontro Ministro Trigilia e Gruppo di coordinamento delle Regioni ( red / ) Errani Marini: Regioni Centro Nord utilizzano pienamente i fondi strutturali +T T (regioni.it) Le Regioni del Centro Nord utilizzano pienamente le risorse dei fondi strutturali e il loro impiego è in linea con gli obiettivi fissati dall Unione Europea, commentano così l articolo pubblicato oggi da La Repubblica e le dichiarazioni del Ministro Carlo Trigilia, il Presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, e la Presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini (che su mandato della stessa Conferenza delle Regioni ha coordinato il gruppo di lavoro e di confronto sulla programmazione dei fondi europei con il Ministro della Coesione territoriale). Quanto riportato nell articolo proseguono Errani e Marini non corrisponde alla verità come abbiamo già chiarito, in diverse occasioni, al Ministro Trigilia e, peraltro, su questi temi sono state effettuate verifiche congiunte che hanno dimostrato come non esista alcuno spreco, ma anzi il pieno utilizzo delle risorse, secondo la programmazione approvata dalla Commissione europea, con modalità e tempi sicuramente migliori rispetto ad analoghi progetti operativi nazionali (PON) gestiti al livello centrale. Per quanto riguarda il Fondo Sociale Europeo, ad esempio, le Regioni hanno attivato numerose azioni importanti proprio in materia di politiche attive per il lavoro. E molte di tali misure comprendono proprio incentivi per l'assunzione dei giovani e per la stabilizzazione dei rapporti di lavoro precari. Siamo preoccupati aggiungono Errani e Marini perché certe notizie infondate alimentano solo una inutile confusione. La verità è che tutte le Regioni, come ben sa il Ministro Trigilia, hanno dato la loro piena disponibilità al riutilizzo di ogni risorsa residua. Il tema, sul quale peraltro avevamo preavvertito il Governo, è che al netto delle quote impegnate le somme residue sono limitatissime. Anche per questo motivo concludono Errani e Marini abbiamo chiesto un incontro urgente con il Presidente del Consiglio, Enrico Letta, e con lo stesso Ministro della coesione territoriale, Carlo Trigilia. Sulla programmazione dei fondi europei serve davvero un operazione verità nell interesse dei cittadini e del Paese e non il solito inutile rimpallo di responsabilità, come ci siamo detti più volte con lo stesso Ministro. domenica 6 ottobre 2013 FONDI EUROPEI: ERRANI E MARINI, CHIEDIAMO CONFRONTO CON LETTA E AUSPICHIAMO CHE NON SI ALIMENTINO PIU NOTIZIE INFONDATE CHE FANNO SOLO CONFUSIONE lunedì 7 ottobre 2013 [La Repubblica] Sgravi neo assunti, le Regioni chiedono incontro a Letta

43 REGIONI.IT (WEB) Data / 6 domenica 6 ottobre 2013 [La Repubblica] Le Regioni sprecano un miliardo: assunzioni under 30 ferme al palo, di Federico Fubini Fondi strutturali: Errani, Regioni chiedono confronto con Letta e Trigilia +T T (regioni.it) Il Presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, ha detto che chiederà al Presidente del Consiglio, Enrico Letta, e al ministro per la Coesione territoriale, Carlo Trigilia, un incontro per giungere al più presto ad un'intesa con il governo per la programmazione e l'utilizzo dei fondi strutturali La decisione, ha spiegato Errani, è stata presa nel corso della Conferenza delle Regioni che si è svolta il 2 ottobre a Roma proprio sul tema dei fondi strutturali. Abbiamo stabilito ha concluso Errani i punti fondamentali per poter lavorare ad un'intesa per riuscire a fare un passo avanti. UE: ERRANI, STABILITI I PUNTI PER LAVORARE A INTESA CON GOVERNO SU FONDI Fondi strutturali: Errani, chiediamo incontro a Letta dichiarazioni Errani al termine della Conferenza delle Regioni del 2 ottobre ( red / ) Fondi strutturali: Caldoro e Cota su fondi strutturali +T T (regioni.it) Sui Fondi strutturali è fondamentale la certezza delle risorse. Il presidente della regione Campania, Stefano Caldoro, al termine della Conferenza delle Regioni, sottolinea come sia urgente discutere subito e chiudere l'intesa con il Governo. Le regioni chiedono innanzitutto di avere il quadro complessivo delle risorse, al momento conosciamo solo la quota comunitaria non quella nazionale''. In particolare in Conferenza delle Regioni si è discusso della programmazione dei Fondi strutturali , chiedendo di incontrare al più presto il presidente del Consiglio, Enrico Letta, per avere chiarimenti e ''certezze'' sulle risorse. In tal senso si vuole giungere con il governo ad individuare ''una seria governance generale, un sistema integrato tra Pon (programma operativo nazionale) e Por (programma organizzativo regionale). ''Dobbiamo discutere ha detto Caldoro la centralita' dei Por che rappresentano la quota piu' consistente, in relazione al Pon, dobbiamo sapere qual e' il peso di uno e dell'altro e che cosa fanno. Le Regioni devono condividere con il governo la permeabilita' dei programmi. Pon e Por devono essere fortemente integrati e vanno decisi nel quadro delle responsabilita' delle autonomie''. Caldoro si e' detto convinto che ci siano le condizioni per un accordo anche se a causa delle crisi le risorse potrebbero essere piu' contenute. Il presidente della regione Piemonte, Roberto Cota, si è detto molto preoccupato per il rischio di una nuova centralizzazione della programmazione dei Fondi strutturali europei". Fino a questo momento ha detto Cota ci siamo confrontati sulla necessita' di chiedere un confronto urgente con il governo per discutere la vicenda senza piu' perdere tempo. Queste risorse, secondo Cota, sono molto importanti perche' sono le uniche risorse "visibili" per lo sviluppo del territorio. "Ma quel che mi preoccupa e ci preoccupa e' l'intenzione del governo di inserirsi nella programmazione della quota variabile dei Fondi". Regioni: Cota, su Fondi strutturali serve confronto governo UE: CALDORO, CI SONO LE CONDIZIONI PER INTESA CON GOVERNO SU FONDI ( red / ) Fondi strutturali europei: confronto Trigilia Regioni +T T (regioni.it) Il Ministro per la Coesione territoriale, Carlo Trigilia, ha incontrato il 12 settembre il Presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, alla guida di una delegazione della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, per discutere della fase conclusiva della programmazione dei Fondi strutturali europei e della preparazione del nuovo ciclo Il confronto si è tenuto subito dopo una riunione della Conferenza delle Regioni che si è tenuta nel corso della mattinata (vedi anche notizia successiva). Con riferimento alla programmazione , le Regioni hanno riconfermato la condivisione dell iniziativa proposta dal Ministro di concentrare fondi ancora disponibili su obiettivi capaci di assicurare un impiego rapido delle risorse e con un forte orientamento antirecessivo. In

44 REGIONI.IT (WEB) Data / 6 proposito è stato concordato che sarà condotta una rapida verifica bilaterale degli uffici del Ministro con ogni singola Regione per definire l entità della rimodulazione. Per quanto riguarda la programmazione , nel corso della riunione si è convenuto sugli obiettivi strategici come innovazione e ricerca, digitalizzazione e internazionalizzazione, valorizzazione dei beni culturali e ambientali. E stato quindi concordato un nuovo incontro, che si terrà a breve, per l approfondimento delle misure legate agli obiettivi, la definizione dei programmi operativi e il tema delle risorse complessive a disposizione. Fondi europei: il Ministro Trigilia incontra la Conferenza delle Regioni ( red / ) Caldoro, Frattura, Marini: chiarezza su programmazione fondi europei +T T Marini: sono le poche risorse per un'azione di programmazione, che dobbiamo condividere positivamente tra Regioni e Governo, sapendo che sono fondamentali per lo sviluppo territoriale (regioni) Fare chiarezza sulla vecchia e sulla nuova programmazione. La Conferenza delle Regioni del 12 settembre ha discusso sulla ripresa del Confronto con il Governo sul passato e il futuro della Programmazione 2014/2020 dei fondi strutturali. Il presidente della Campania, Stefano Caldoro, al termine della Conferenza delle Regioni ha spiegato in particolare che "sull'agenzia per la Coesione territoriale si puo' ancora discutere ma non siamo contrari ad una Agenzia di servizio. Io sono favorevole, c'è qualche perplessità da parte di alcune Regioni ma se, come ha detto il ministro per la Coesione Territoriale Carlo Trigilia, tutte le Regioni sono protagoniste, l'idea è positiva". "Le Regioni ha spiegato Caldoro sono favorevoli ad una riprogrammazione della vecchia programmazione dei Fondi europei ma chiedono che siano stipulati accordi bilaterali con le singole Regioni, perche' ognuno ha le proprie specificità e chiedono chiarezza sui Pon, i Programmi operativi nazionali". Fondi Ue: Frattura (Molise), Regioni parleranno di criticita' Anche il presidente del Molise, Paolo di Laura Frattura, ha sostenuto le ragioni delle Regioni che hanno abbondantemente impegnato le somme dei Fondi Ue programmate per il e non capiscono perche' si debba tornare ad una riprogrammazione delle stesse delegando il governo". "Sara' bene afferma Frattura attraverso accordi bilaterali, capire se ci sono spazi per iniziative particolari finalizzate soprattutto al lavoro. La posizione dei presidenti delle Regioni e' critica soprattutto nei confronti dell'agenzia per la Coesione Territoriale vediamo una forma di accentramento, cosi' come non siamo d'accordo sui Pon, i Programmi operativi nazionali: il governo cerca di avocare a se' la gestione dei Pon senza aver concordato con le Regioni gli obiettivi". Per quanto riguarda la spesa della vecchia programmazione dei Fondi ue , "non ci ritroviamo: i dati che ci trasferisce il ministro Trigilia non coincidono con i numeri in possesso alleregioni per cui ad oggi sarebbe azzardato parlare di dati di spesa, visto che non c'e' questa coincidenza.il presidente dell'umbria Catiuscia Marini, uscendo dall incontro pomeridiano tra una delegazione della Conferenza delle Regioni e il ministro della Coesione Territoriale Carlo Trigilia, ha sottolineato che "sulla nuova programmazione stiamo definendo un percorso. Manca ancora il quadro complessivo delle risorse che non sono solo quelle europee e del cofinanziamento ma anche quelle del Fondo sviluppo e coesione. Inoltre vogliamo sapere gli obiettivi che il governo intende perseguire per i Programmi operativi nazionali (Pon) per costruire i nostri programmi regionali". Secondo Marini, deve essere chiaro che "queste sono le poche risorse per un'azione di programmazione, che dobbiamo condividere positivamente tra Regioni e governo, sapendo che sono fondamentali per lo sviluppo territoriale. La politica di coesione è una tipica politica territoriale e vorremmo che mantenesse questa caratteristica". Riguardo poi alla programmazione dei fondi , Marini ha sottolineato che le Regioni sono le prime " a condividere misure che favoriscano la spesa ma moltissime regioni sono gia' in condizione di attuare efficacemente tutte le misure". Le Regioni sono dunque "disponibili a riprogrammare solo quelle risorse ha concluso su cui c'è rischio effettivo che non vengano spese ma che sono anche limitate ad alcune aree del paese". UE: MARINI (UMBRIA) SU FONDI , MANCA ANCORA QUADRO COMPLESSIVO Fondi Ue: Caldoro,si' riprogrammazione ma accordi con Regioni Fondi Ue: Frattura (Molise), Regioni parleranno di criticita' (LZ) REGIONE. ECCO 4 PILASTRI ZINGARETTI PER FONDI UE Fondi Ue:Comitato Regioni, Hahn rigido su programmazione

45 REGIONI.IT (WEB) Data / 6 ( red / ) Agenzia per la coesione territoriale: perplessità delle Regioni C è il rischio che alle Autorità di gestione nazionali e regionali si aggiunga un ulteriore soggetto. E ciò sia nella funzione di monitoraggio e coordinamento che in quella, più delicata, di sostituzione delle autorità regionali (regioni.it) La Presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, ed il Presidente della Conferenza delle Regioni e della Regione Emilia Romagna, Vasco Errani, esprimono in una nota, (diffusa dalla Regione Umbria) le proprie perplessità su alcune delle funzioni attribuite dal Consiglio dei Ministri alla nuova Agenzia per la coesione territoriale, che avrà il compito di rafforzare l azione di programmazione, coordinamento, sorveglianza e sostegno della politica di coesione. Abbiamo appreso che, con il decreto legge approvato il 26 agosto, è stato definito il percorso che, entro marzo 2014, porterà alla costituzione dell Agenzia per la coesione territoriale e che questa dipenderà direttamente dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri affermano Marini (che ha peraltro coordinato su questi temi il confronto con il Ministro Trigilia) ed Errani. Pur condividendo la preoccupazione del Governo in merito alla necessità di utilizzare al meglio, senza dispersioni e ritardi, l insieme dei fondi strutturali e di coesione di Regioni e Ministeri, sia quelli residui del periodo , sia quelli della nuova stagione comunitaria , esprimiamo la nostra perplessità, come abbiamo sottolineato più volte, che lo strumento dell Agenzia nazionale possa essere quello più efficace per raggiungere questi obiettivi. C è infatti il rischio sostengono i due Presidenti che alle Autorità di gestione nazionali e regionali si aggiunga un ulteriore soggetto. E ciò sia nella funzione di monitoraggio e coordinamento che in quella, decisamente più delicata, di sostituzione vera e propria nell attuazione dei programmi delle Autorità regionali. E questo è quanto avevamo esposto con chiarezza al Ministro Trigilia. Considerando che la costituenda Agenzia è espressione della Presidenza del consiglio dei ministri si chiedono Marini ed Errani, l assunzione di poteri sostitutivi riguarderebbe dunque, esclusivamente, le Autorità di gestione delle Regioni? In questi anni proseguono i due Presidenti anche i programmi nazionali hanno subìto ritardi ed inefficienze, a volte ben più gravi di quelli di molte Regioni italiane. I fondi strutturali di coesione rappresentano l unico vero e serio strumento delle politiche territoriali e regionali, con la principale finalità di contribuire al superamento del gap tra regioni europee. Non vorremmo quindi aggiungono che la velocità con cui si sta definendo la nuova Agenzia per la coesione territoriale punti a sostituire sempre di più le Autorità di gestione regionali con un soggetto nazionale, che è invece emanazione esclusiva dell Amministrazione centrale dello Stato, e ciò in vista della programmazione Questo non sarebbe né condivisibile, né utile. Nella governance dell Agenzia non è infatti presente il sistema delle Regioni e manca ogni modalità d intesa con le Autorità coinvolte nella gestione dei programmi e nella conduzione di specifici progetti, anche a carattere sperimentale. Da parte nostra, avevamo dato disponibilità a concordare la strategia e il percorso di attuazione. In questo modo l unico strumento e le uniche risorse a disposizione per le politiche di sviluppo regionale che, vorremmo ricordare, hanno prodotto positivi e significativi risultati in molte delle regioni Italiane, andrebbero a sostenere concludono Errani e Marini programmi e attività di carattere nazionale che, al contrario, devono rientrare nella programmazione ordinaria dello Stato. [Umbria] decreto legge pa: marini ed errani perplessità su costituenda agenzia per la coesione territoriale Consiglio dei Ministri n.21 del 26/08/2013: il comunicato stampa Fondi strutturali UE: Trigilia e Regioni d'accordo, serve un "tavolo unico" Trigilia: dovremo fare lo sforzo per concentrare le risorse europee su alcuni nodi +T T +T T (regioni.it) La nuova programmazione dei fondi europei per il ciclo prevede, per l'italia, circa 30 miliardi di fondi Ue, cui va aggiunto un cofinanziamento nazionale, ancora da stabilire, che può arrivare fino ad altri 30 miliardi, per un totale complessivo di 60 miliardi di euro. Lo ha detto il ministro per la Coesione territoriale, Carlo Trigilia, al termine dell'incontro del 31 luglio con i Presidenti delle Per quanto riguarda la Regioni. programmazione 2007 Regioni e Governo lavoreranno insieme, in un unico tavolo, per la 2013 verrà fatta subito programmazione dei nuovi Fondi Ue Lo ha riferito il una verifica delle risorse Presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, al termine non impegnate. Secondo Errani, si dimostrerà dell'incontro tra Regioni e ministero della Coesione Territoriale. Non che lo Stato centrale e vanno moltiplicate le agenzie di gestione ha spiegato Errani e le le Regioni hanno avuto verifiche sulla spesa dei fondi non vanno fatte solo negli ultimi anni. impegni di spesa molto Va costruita una strategia Paese per fare un salto di qualità differenti" nell'innovazione. L'incontro delle Regioni con il ministro per la Coesione Territoriale, Carlo Trigilia, è stato positivo, è necessaria una forte innovazione e questa è l'opportunità per fare un salto di qualità, ha proseguito Errani. E sulla vecchia programmazione, , "non chiederemo di perdere tempo anzi verrà fatta subito una verifica delle risorse non impegnate". Secondo Errani, si dimostrerà che lo Stato

Toscana: firmata intesa per tutela lavoratori Province

Toscana: firmata intesa per tutela lavoratori Province 107200 203656 745 ACCEDI REGISTRATI OROSCOPO SEGUI IL TUO OROSCOPO Fatti Soldi Salute Intrattenimento Magazine Sostenibilità Immediapress Multimedia AKI Ariete Finanza Economia Lavoro Euro Fondi News Soldi.

Dettagli

Provinciale di Napoli CAMERA DI COMMERCIO DI NAPOLI PROGETTO SICUREZZA E LEGALITÀ Strumenti operativi per prevenire e contrastare efficacemente il racket e l usura, liberare le imprese da tutti i condizionamenti

Dettagli

SOLIDARIA società cooperativa sociale a r.l. - onlus

SOLIDARIA società cooperativa sociale a r.l. - onlus Introduzione alla manifestazione conclusiva del concorso per il miglior manifesto antiracket per l assegnazione del Premio Libero Grassi 2005 Care amiche e cari amici, grazie a tutti per aver voluto partecipare

Dettagli

Upa: danni maltempo, pacchetti ad hoc a sostegno delle aziende agricole... http://www.antennaradioesse.it/upa-danni-maltempo-pacchetti-ad-hoc-a... 1 di 2 12/03/2015 8.19 Scarica L app Per Android Scarica

Dettagli

Sommario Rassegna Stampa

Sommario Rassegna Stampa Rubrica 33 La Voce di Romagna Rimini 31/08/2013 ANCORA ESTATE LUNEDI' LA SCUOLA DEI PIZZAIOLI, POI FESTA DELL'UVA 17 La Voce di Romagna Forli' Cesena 30/08/2013 PRESIDENZA IRST, RENATO BALDUZZI IN POLE

Dettagli

PON Sicurezza & PON Legalità

PON Sicurezza & PON Legalità PON Sicurezza & PON Legalità Confronto tra i programmi per la legalità nella precedente e nell attuale programmazione dei Fondi Comunitari Parte I Il PON "Sicurezza per lo Sviluppo Obiettivo Convergenza"2007-2013

Dettagli

Articoli Selezionati ... 3. Bellinazzo Marco 4 ... 5

Articoli Selezionati ... 3. Bellinazzo Marco 4 ... 5 Articoli Selezionati EQUITALIA 10/09/14 businesspeople.it 0 Equitalia Giustizia: allo Stato 800 milioni... 1 10/09/14 repubblica.it 0 Equitalia: da sequestri e confische versati 800 mln allo Stato... 2

Dettagli

VIGILI DEL FUOCO: CONFSAL, ALTA ADESIONE ALLO SCIOPERO

VIGILI DEL FUOCO: CONFSAL, ALTA ADESIONE ALLO SCIOPERO VIGILI DEL FUOCO: CONFSAL, ALTA ADESIONE ALLO SCIOPERO (ASCA) Roma, 28 mag Grande partecipazione sul territorio all'iniziativa di protesta organizzata da Confsal Vigili del fuoco e da Conapo VV.F. I dati

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO ED AGRICOLTURA CALTANISSETTA Ufficio Comunicazione istituzionale RASSEGNA STAMPA

CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO ED AGRICOLTURA CALTANISSETTA Ufficio Comunicazione istituzionale RASSEGNA STAMPA CAMERA DI COMMERCIO INDUSTRIA ARTIGIANATO ED AGRICOLTURA CALTANISSETTA Ufficio Comunicazione istituzionale RASSEGNA STAMPA Speciale sulla Firma Protocollo "Le Camere di Commercio contro la criminalità

Dettagli

PMI: ACCESSO AI FINANZIAMENTI UE, ASSE TRA EUROSPORTELLO NAPOLI E PERMICRO

PMI: ACCESSO AI FINANZIAMENTI UE, ASSE TRA EUROSPORTELLO NAPOLI E PERMICRO 1 di 10 18/11/2015 15:04 Incentivi Le iniziative de ildenaro.it Speciali Approfondimenti Il Direttore Arretrati h NEWS Regione, De Luca: Abbiamo fatto più noi in questi mesi che gli altri in 5 anni Fifa:

Dettagli

Sommario Rassegna Stampa

Sommario Rassegna Stampa Sommario Rassegna Stampa Testata Data Titolo Pag. Rubrica Ansa.it /06/205 DURC ONLINE, VERTICE INPS-COMMERCIALISTI 2 43 il Sole 24 Ore 2/06/205 IN BREVE - DURC ONLINE, RISPOSTA AI PREAVVISI CON IL CASSETTO

Dettagli

LEGGE REGIONALE 3 aprile 2006, n. 7

LEGGE REGIONALE 3 aprile 2006, n. 7 5454 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 44 suppl. del 6-4-2006 PARTE PRIMA Leggi e Regolamenti Regionali LEGGE REGIONALE 3 aprile 2006, n. 7 Iniziative di promozione e solidarietà per contrastare

Dettagli

Ti presento il POR FESR

Ti presento il POR FESR UNIONE EUROPEA Fondo europeo di sviluppo regionale CONCORSO ALLA SCOPERTA DEL POR LOMBARDIA. Seconda edizione Ti presento Guida alle tematiche del concorso Alla scoperta del POR Lombardia 1 1. La politica

Dettagli

Home Economia Finanza Esteri Politica Attualità Imprese Personaggi Hi Tech Sport

Home Economia Finanza Esteri Politica Attualità Imprese Personaggi Hi Tech Sport Page 1 of 5 Chi Siamo Redazione Contatti ACCEDI Seguici su: Cerca ne "Il Mondo" cerca Home Economia Finanza Esteri Politica Attualità Imprese Personaggi Hi Tech Sport ECONOMIA IL MONDO / economia / 12

Dettagli

ORDINE DEL GIORNO IN MERITO ALLE ATTIVITÀ E POLITICHE DI SENSIBILIZZAZIONE RISPETTO AI RISCHI PATOLOGICI CONNESSI AL FENOMENO DEL GIOCO D AZZARDO

ORDINE DEL GIORNO IN MERITO ALLE ATTIVITÀ E POLITICHE DI SENSIBILIZZAZIONE RISPETTO AI RISCHI PATOLOGICI CONNESSI AL FENOMENO DEL GIOCO D AZZARDO ORDINE DEL GIORNO IN MERITO ALLE ATTIVITÀ E POLITICHE DI SENSIBILIZZAZIONE RISPETTO AI RISCHI PATOLOGICI CONNESSI AL FENOMENO DEL GIOCO D AZZARDO approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 17

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. DIRITTO E IMPRESA Antincendio negli hotel con regola Italia Oggi pag. 33 del 23/07/2015

RASSEGNA STAMPA. DIRITTO E IMPRESA Antincendio negli hotel con regola Italia Oggi pag. 33 del 23/07/2015 giovedì 23 luglio 205 RASSEGNA STAMPA DIRITTO E IMPRESA Antincendio negli hotel con regola Italia Oggi pag. 33 del 23/07/205 EDILIZIA Edilizia privata: basta ritardi L Unione Sarda pag.8 del 23/07/205

Dettagli

Sesto Forum Europeo sulla coesione

Sesto Forum Europeo sulla coesione Sesto Forum Europeo sulla coesione Bruxelles 8 settembre 2014 Intervento del Sottosegretario di Stato, On.Sandro Gozi, nella sessione di apertura Restoring growth and jobs: how can cohesion policy contribute

Dettagli

Interventi regionali per la prevenzione e il contrasto della criminalità

Interventi regionali per la prevenzione e il contrasto della criminalità Legge Regionale 3 maggio 2011, n. 9 Interventi regionali per la prevenzione e il contrasto della criminalità (BURL n. 18, suppl. del 06 Maggio 2011 ) urn:nir:regione.lombardia:legge:2011-05-03;9 Art. 1

Dettagli

Sequestro Confisca Lavoro: conversazione sulla legalità alla presenza del Ministro Alfano

Sequestro Confisca Lavoro: conversazione sulla legalità alla presenza del Ministro Alfano Sequestro Confisca Lavoro: conversazione sulla legalità alla presenza del Ministro Alfano Il convegno, svoltosi ad Acireale il 27 febbraio 2015 per iniziativa della Diocesi di Acireale assieme alla Associazione

Dettagli

Alfredo Bertelli. Sottosegretario alla Presidenza della Giunta Regione Emilia-Romagna

Alfredo Bertelli. Sottosegretario alla Presidenza della Giunta Regione Emilia-Romagna Alfredo Bertelli Sottosegretario alla Presidenza della Giunta Regione Emilia-Romagna Il convegno organizzato oggi dalla Prefettura di Bologna rappresenta un occasione importante di confronto. Proprio per

Dettagli

Le osservazioni di Libera sul Codice delle leggi antimafia

Le osservazioni di Libera sul Codice delle leggi antimafia Le osservazioni di Libera sul Codice delle leggi antimafia Premessa La definizione e l approvazione in tempi rapidi di un testo unico della legislazione antimafia, capace di superare le attuali disfunzioni

Dettagli

LEGALITA e concretezza

LEGALITA e concretezza 20 Notiziario della Segreteria Generale del Sindacato Autonomo di Polizia Direttore Politico: NICOLA TANZI Direttore Responsabile: MASSIMO MONTEBOVE Registrazione Tribunale Roma n. 98 del 21 febbraio 2000

Dettagli

1 di 5 11/01/2012 0.26

1 di 5 11/01/2012 0.26 1 di 5 11/01/2012 0.26 HOME S.O.S. CORRIERE S.O.S. AVVOCATO GALLERIA NUMERI UTILI JOB CONTATTI PUBBLICITÀ ATTUALITÀ CONCORSI COMMERCIO ANIMALI VINO SCUOLA INCHIESTE SANITÀ ITALIA SALUTE SOCIALE EVENTI

Dettagli

ANSA. Giustizia: Oua a Letta, ottimistiche previsioni su civile

ANSA. Giustizia: Oua a Letta, ottimistiche previsioni su civile ANSA Giustizia: Oua a Letta, ottimistiche previsioni su civile (ANSA) - ROMA, 30 SET - "Con il premier Letta siamo d' accordo su una cosa importante: il Paese ha bisogno di interventi sulla giustizia a

Dettagli

Rassegna del 13/04/2013

Rassegna del 13/04/2013 Rassegna del 13/04/2013 13/04/13 Corriere del Mezzogiorno Napoli 13/04/13 Corriere del Mezzogiorno Napoli 12/04/13 Corriere della Sera Sette FONDAZIONE ROMA 19 Un asse Roma-Napoli che guarda verso il Sud...

Dettagli

La programmazione del nuovo ciclo dei fondi europei 2014-2020 Presentazione della bozza di Accordo di partenariato

La programmazione del nuovo ciclo dei fondi europei 2014-2020 Presentazione della bozza di Accordo di partenariato La programmazione del nuovo ciclo dei fondi europei 2014-2020 Presentazione della bozza di Accordo di partenariato Ministro per la Coesione Territoriale Carlo Trigilia 10 dicembre 2013 PREMESSA L Accordo

Dettagli

cüxyxààâüt w e Å Ç hyy v É àxüü àéü täx wxä ZÉäxÜÇÉ

cüxyxààâüt w e Å Ç hyy v É àxüü àéü täx wxä ZÉäxÜÇÉ PROTOCOLLO D INTESA PER LA PREVENZIONE ED IL CONTRASTO DEI FENOMENI DELL USURA E DELL ESTORSIONE NELLA PROVINCIA DI RIMINI La Prefettura di Rimini U.t.G. La Provincia di Rimini La Camera di Commercio Industria

Dettagli

Medicina estetica e botulino, le cose da sapere

Medicina estetica e botulino, le cose da sapere 1 / 7 Mobile Facebook Twitter Google + Network Salute Inserisci il testo per la ricerca Cerca Home Politica Economia&Finanza Sport Spettacoli Cultura Motori Viaggi D-Repubblica Casa Salute Meteo Lavoro

Dettagli

06.12.2012 Repubblica (p.58) Lo studio a pezzi 1 06.12.2012 Il Tempo (p.17) Cinquant'anni di energia italiana 4

06.12.2012 Repubblica (p.58) Lo studio a pezzi 1 06.12.2012 Il Tempo (p.17) Cinquant'anni di energia italiana 4 CRUI 06.12.2012 Repubblica (p.58) Lo studio a pezzi 1 06.12.2012 Il Tempo (p.17) Cinquant'anni di energia italiana 4 Fondazione CRUI 06.12.2012 Metropolis (p.31) Ministero Economie e Finanze: tirocini

Dettagli

RASSEGNA STAMPA Rinnovo Convenzione CNA Confartigianato e Banche

RASSEGNA STAMPA Rinnovo Convenzione CNA Confartigianato e Banche RASSEGNA STAMPA Rinnovo Convenzione CNA Confartigianato e Banche Bologna, 23 settembre 2009 (ER) BANCHE. CNA RINNOVA CONVENZIONE PER RIDURRE COSTO DEL DENARO GLI IMPRENDITORI SONO PREOCCUPATI: I PRESTITI

Dettagli

Consip Public. Il Mercato Elettronico della PA: un obbligo per le Amministrazioni, un opportunità per le Imprese

Consip Public. Il Mercato Elettronico della PA: un obbligo per le Amministrazioni, un opportunità per le Imprese Consip Public Il Mercato Elettronico della PA: un obbligo per le Amministrazioni, un opportunità per le Imprese il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Nel 2000 il Ministero dell

Dettagli

Protocollo di Legalità tra la. PREFETTURA U.T.G. di T R I E S T E. EZIT Ente Zona Industriale di T R I E S T E

Protocollo di Legalità tra la. PREFETTURA U.T.G. di T R I E S T E. EZIT Ente Zona Industriale di T R I E S T E Protocollo di Legalità tra la PREFETTURA U.T.G. di T R I E S T E ed EZIT Ente Zona Industriale di T R I E S T E ai fini della prevenzione dei tentativi di infiltrazione della criminalità organizzata nel

Dettagli

Data: 11 MARZO 2015 PAG. 29

Data: 11 MARZO 2015 PAG. 29 Testata: LA REPUBBLICA Sassoli de Bianchi (Upa): La pubblicità e i consumi tornano a crescere nel 2015. Google paghi i diritti d autore PAG. 29 Testata: ITALIA OGGI Costa: ora il progetto per l editoria

Dettagli

Il presidente Bonaccini incontra il console generale britannico Flear

Il presidente Bonaccini incontra il console generale britannico Flear ADNKRONOS.COM/IGN (WEB2) 7-07-205 Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti

Dettagli

GUIDA ANTIRACKET ED ANTIUSURA

GUIDA ANTIRACKET ED ANTIUSURA GUIDA ANTIRACKET ED ANTIUSURA La Camera di Commercio di Enna interpreta nel senso più ampio possibile il proprio ruolo di agente di sviluppo del territorio e quindi ritiene di dovere agire anche in campi

Dettagli

CONFESERCENTI Martedì, 10 marzo 2015

CONFESERCENTI Martedì, 10 marzo 2015 CONFESERCENTI Martedì, 10 marzo 2015 CONFESERCENTI Martedì, 10 marzo 2015 10/03/2015 Gazzetta di Modena Pagina 10 «Rifiuti, leggi scoordinate» 1 10/03/2015 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Pagina 5 «Siamo

Dettagli

Una manovra di rigore ed equità.

Una manovra di rigore ed equità. Una manovra di rigore ed equità. Ispirata all'art. 3 della Costituzione: "È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale che impediscono il pieno sviluppo della persona".

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA 10^ COMMISSIONE INDUSTRIA SENATO DELLA REPUBBLICA AUDIZIONE MARTEDI 8 MAGGIO 2012 ORE 14,30 I CONTRATTI D AREA ED I PATTI TERRITORIALI UN ESPERIENZA DI VALORE PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO Via degli Uffici

Dettagli

La strategia per lo sviluppo del Sud ha come requisito essenziale la soddisfazione dei diritti di cittadinanza

La strategia per lo sviluppo del Sud ha come requisito essenziale la soddisfazione dei diritti di cittadinanza 1 La strategia per lo sviluppo del Sud ha come requisito essenziale la soddisfazione dei diritti di cittadinanza Con scuola, sicurezza, qualità dell aria e dell acqua, la giustizia è uno dei servizi essenziali

Dettagli

IL CONTRIBUTO DEL PORE ALLA PARTECIPAZIONE ITALIANA AI PROGRAMMI COMUNITARI A GESTIONE DIRETTA

IL CONTRIBUTO DEL PORE ALLA PARTECIPAZIONE ITALIANA AI PROGRAMMI COMUNITARI A GESTIONE DIRETTA IL CONTRIBUTO DEL PORE ALLA PARTECIPAZIONE ITALIANA AI PROGRAMMI COMUNITARI A GESTIONE DIRETTA Ernesto Somma Coordinatore Struttura di missione P.O.R.E., Presidenza del Consiglio dei Ministri Venezia,

Dettagli

STATUTO ASSOCIAZIONE ANTIRACKET MESAGNE

STATUTO ASSOCIAZIONE ANTIRACKET MESAGNE STATUTO ASSOCIAZIONE ANTIRACKET MESAGNE Associazione per lo sviluppo del territorio e la tutela dei cittadini, delle imprese e di ogni ente o associazione di persone da ogni forma di attacco criminoso,

Dettagli

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it Collegio Regionale dei Costruttori Edili Siciliani 90133 Palermo, Via A. Volta, 44 Tel.: 091/333114/324724 Fax: 091/6193528 C.F. 80029280825 - info@ancesicilia.it www.ancesicilia.it La Rassegna Stampa

Dettagli

Intervento Presidente Roberto Manzoni CONFERENZA REGIONALE SUL TURISMO Modena, 29 novembre 2013

Intervento Presidente Roberto Manzoni CONFERENZA REGIONALE SUL TURISMO Modena, 29 novembre 2013 Intervento Presidente Roberto Manzoni CONFERENZA REGIONALE SUL TURISMO Modena, 29 novembre 2013 La lunga crisi economica che ha colpito pesantemente il nostro Paese e con gradi diversi l economia internazionale

Dettagli

Figura 1. Povertà relativa, 2002-2009. Fonte: Istat (vari anni), la povertà in Italia

Figura 1. Povertà relativa, 2002-2009. Fonte: Istat (vari anni), la povertà in Italia I dati della statistica ufficiale confermano che il contesto locale della provincia di Napoli e dell intera regione Campania si trovano ad affrontare in questi anni una crisi economica e sociale ancora

Dettagli

Piano straordinario contro le mafie. Reggio Calabria, 28 gennaio 2010

Piano straordinario contro le mafie. Reggio Calabria, 28 gennaio 2010 Piano straordinario contro le mafie Reggio Calabria, 28 gennaio 2010 Piano straordinario contro le mafie 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Agenzia per la gestione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO 2014-2020 DEL FONDO SOCIALE EUROPEO DELLA TOSCANA INVESTIMENTI A FAVORE DELLA CRESCITA, DELL OCCUPAZIONE E DEL FUTURO DEI GIOVANI

PROGRAMMA OPERATIVO 2014-2020 DEL FONDO SOCIALE EUROPEO DELLA TOSCANA INVESTIMENTI A FAVORE DELLA CRESCITA, DELL OCCUPAZIONE E DEL FUTURO DEI GIOVANI PROGRAMMA OPERATIVO 2014-2020 DEL FONDO SOCIALE EUROPEO DELLA TOSCANA INVESTIMENTI A FAVORE DELLA CRESCITA, DELL OCCUPAZIONE E DEL FUTURO DEI GIOVANI PROGRAMMA OPERATIVO 2014-2020 DEL FONDO SOCIALE EUROPEO

Dettagli

COMITATO DI SORVEGLIANZA DEL PO FESR SICILIA 2007/2013 SEDUTA 18/19 giugno 2013. Informazioni sulle azioni di comunicazione realizzate

COMITATO DI SORVEGLIANZA DEL PO FESR SICILIA 2007/2013 SEDUTA 18/19 giugno 2013. Informazioni sulle azioni di comunicazione realizzate PRESIDENZA DELLA REGIONE SICILIANA DIPARTIMENTO REGIONALE DELLA PROGRAMMAZIONE COMITATO DI SORVEGLIANZA DEL PO FESR SICILIA 2007/2013 SEDUTA 18/19 giugno 2013 Informazioni sulle azioni di comunicazione

Dettagli

NEWSLETTER PON AGOSTO 2015. In questo numero... La programmazione 2007-2013. La programmazione 2014-2020. L avviso LAN/WLAN

NEWSLETTER PON AGOSTO 2015. In questo numero... La programmazione 2007-2013. La programmazione 2014-2020. L avviso LAN/WLAN AGOSTO 2015 NEWSLETTER PON In questo numero... La programmazione 2007-2013 La programmazione 2014-2020 L avviso LAN/WLAN LA PROGRAMMAZIONE 2007-2013 Nel 2007 la Commissione Europea ha approvato per l Italia

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. di MERCOLEDÌ 21 NOVEMBRE 2012

RASSEGNA STAMPA. di MERCOLEDÌ 21 NOVEMBRE 2012 RASSEGNA STAMPA di MERCOLEDÌ 21 NOVEMBRE 2012 7 Forum Risk. Agenas presenta il nuovo numero di Monitor sulla 'Sicurezza delle cure' Presentato ad Arezzo il nuovo numero di Monitor, dal Direttore Fulvio

Dettagli

Roma, Napoli, Reggio Calabria, Palermo e con sede di corrispondenza a Bruxelles

Roma, Napoli, Reggio Calabria, Palermo e con sede di corrispondenza a Bruxelles il Velino è un agenzia giornalistica quotidiana nazionale con sede a Roma, Napoli, Reggio Calabria, Palermo e con sede di corrispondenza a Bruxelles Occupa da quindici anni una posizione di preminenza

Dettagli

Articoli Selezionati. SISAL 1 Superenalotto, a Massa un 5+1 da 243 mila euro... 1 CORRIEREQUOTIDIANO.I T ... 2

Articoli Selezionati. SISAL 1 Superenalotto, a Massa un 5+1 da 243 mila euro... 1 CORRIEREQUOTIDIANO.I T ... 2 Articoli Selezionati CORRIEREQUOTIDIANO.I T ADNKRONOS.COM NOTIZIEFREE.IT SISAL 1 Superenalotto, a Massa un 5+1 da 243 mila euro... 1 1 Superenalotto, nessun '6'. Realizzato un '5+' da oltre 243mila euro

Dettagli

PIANO EDITORIALE E ORGANIZZATIVO SISTEMA CORRIERE DELLA SERA

PIANO EDITORIALE E ORGANIZZATIVO SISTEMA CORRIERE DELLA SERA PIANO EDITORIALE E ORGANIZZATIVO SISTEMA CORRIERE DELLA SERA SITUAZIONE ATTUALE Il sistema Corriere della Sera ha avuto negli ultimi anni una forte trasformazione. Il sito web compete per la leadership,

Dettagli

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli)

C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) C i t t à d i M a r i g l i a n o (Provincia di Napoli) COPIA DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 25 del 25.02.2013 OGGETTO : Partecipazione Avviso Pubblico Prevenzione e Contrasto ai Reati di Usura

Dettagli

AGENDA DIGITALE: DECRETO DEL FARE

AGENDA DIGITALE: DECRETO DEL FARE AGENDA DIGITALE: DECRETO DEL FARE di Emanuele Bellano CONFERENZA STAMPA PALAZZO CHIGI 15/06/2013 ENRICO LETTA PRESIDENTE DEL CONSIGLIO Buonasera, questo decreto rilancia l'agenda Digitale. È un intervento

Dettagli

Liguria, tutte le procedure edilizie passeranno dal Suap

Liguria, tutte le procedure edilizie passeranno dal Suap 1 di 5 10/07/2013 12:18 447.340 iscritti 44.538 Follow 6,210 followers Edizioni locali: Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia Friuli Lazio Liguria Lombardia Marche Molise Piemonte Puglia Sardegna

Dettagli

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO STATALE "Blaise Pascal"

ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO STATALE Blaise Pascal ISTITUTO TECNICO TECNOLOGICO STATALE "Blaise Pascal" P.le Macrelli, 100-47521 Cesena (FC) Tel. +39 054722792 Fax +39 054724141 Cod.fisc. 81008100406 - Cod.Mecc. FOTF010008 www.ittcesena.gov.it fotf010008@istruzione.it

Dettagli

Sommario Rassegna Stampa

Sommario Rassegna Stampa da Martedì 28 maggio 2013 a Venerdì 31 maggio 2013 Rubrica Presidente della Provincia Sommario Rassegna Stampa Pagina Testata Data Titolo Pag. 16 il Giorno - ed. Milano 28/05/2013 PROVINCIA, CORTI E FLASH

Dettagli

Programma Operativo 2014-2020 del Fondo Sociale Europeo della Toscana. investimenti a favore della crescita, dell occupazione e del futuro dei giovani

Programma Operativo 2014-2020 del Fondo Sociale Europeo della Toscana. investimenti a favore della crescita, dell occupazione e del futuro dei giovani Programma Operativo 2014-2020 del Fondo Sociale Europeo della Toscana investimenti a favore della crescita, dell occupazione e del futuro dei giovani Programma Operativo 2014-2020 del Fondo Sociale Europeo

Dettagli

Il piano di rafforzamento amministrativo A cura della redazione

Il piano di rafforzamento amministrativo A cura della redazione Bollettino mensile N. 9 ottobre 2014 Ultime da fuori Il piano di rafforzamento amministrativo A cura della redazione Migliore capacità di spesa e maggiore efficacia di FESR e FSE: questi i principali obiettivi

Dettagli

26-11-2014 18 1. Fedagri. Quotidiano. Data Pagina Foglio. Pag. 2. Codice abbonamento:

26-11-2014 18 1. Fedagri. Quotidiano. Data Pagina Foglio. Pag. 2. Codice abbonamento: 8 Fedagri Pag. 2 27 Fedagri Pag. 5 / 2 domenica24 24 casa24 24 moda24 24 food24 24 motori24 24 job 24 stream24 24 viaggi24 24 salute24 24 shopping24 24 radio24 24 altri Cerca Accedi NEW! How To Spend It

Dettagli

ORDINE DEL GIORNO UFFICIO DI PRESIDENZA. riunitosi a Milano il 23 Settembre 2013

ORDINE DEL GIORNO UFFICIO DI PRESIDENZA. riunitosi a Milano il 23 Settembre 2013 ORDINE DEL GIORNO UFFICIO DI PRESIDENZA riunitosi a Milano il 23 Settembre 2013 Considerato che: Il 7 agosto u.s. si è tenuto un incontro tra il Presidente del Consiglio dei Ministri Enrico Letta, affiancato

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA

SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA SENATO DELLA REPUBBLICA XV LEGISLATURA N. 201 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa della senatrice BURANI PROCACCINI COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 4 MAGGIO 2006 (*) Modifica all articolo 110 del testo unico delle

Dettagli

RassegnaStampa 03/08/2015. ViaGiacintoGigante3/b80136Napoli ph/fax+390815640547

RassegnaStampa 03/08/2015. ViaGiacintoGigante3/b80136Napoli ph/fax+390815640547 RassegnaStampa 03/08/2015 ViaGiacintoGigante3/b80136Napoli ph/fax+390815640547 Rassegna del 03 agosto 2015 ATTIVITA' ECONOMICHE Corriere Della Sera 7 LA CORSA CONTRO IL TEMPO PER INVESTIRE I 12 MILIARDI

Dettagli

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it Collegio Regionale dei Costruttori Edili Siciliani 90133 Palermo, Via A. Volta, 44 Tel.: 091/333114/324724 Fax: 091/6112913 C.F. 80029280825 - info@ancesicilia.it www.ancesicilia.it La Rassegna Stampa

Dettagli

Thyssen/ Anmil: bene raccolta fondi sindacati ma no surroga Stato Economia ALI...

Thyssen/ Anmil: bene raccolta fondi sindacati ma no surroga Stato Economia ALI... Pagina 1 di 5 Home Virgilio Notizie Sport Video Community Annunci ADSL MAIL E SERVIZI CRONACA ECONOMIA SPORT ESTERI POLITICA SPETTACOLI SCIENZE-TECH FOTO VIDEONEWS ARCHIVI Borsa Economia Stati Uniti Titoli

Dettagli

Giunta Regionale della Campania

Giunta Regionale della Campania Avvertenze: il testo vigente qui pubblicato è stato redatto dal Settore Legislativo dell A.G.C. 01 della Giunta Regionale al solo fine di facilitare la lettura delle disposizioni della legge, integrata

Dettagli

Data: 26 Ottobre 2012 Snag

Data: 26 Ottobre 2012 Snag Data: 26 Ottobre 2012 Snag EDITORIA: GIORNALAI,NIENTE ACCORDO SU ABBONAMENTO IN EDICOLA SNAG, SINAGI, UILTUCS E USIAGI ABBANDONANO TAVOLO CON FIEG (ANSA) - ROMA, 26 OTT - Niente accordo tra i sindacati

Dettagli

GLI INVESTIMENTI DELLE ORGANIZZAZIONI MAFIOSE NELL ECONOMIA LEGALE. Reggio Calabria, 5 aprile 2013

GLI INVESTIMENTI DELLE ORGANIZZAZIONI MAFIOSE NELL ECONOMIA LEGALE. Reggio Calabria, 5 aprile 2013 GLI INVESTIMENTI DELLE ORGANIZZAZIONI MAFIOSE NELL ECONOMIA LEGALE Reggio Calabria, 5 aprile 2013 Introduzione L obiettivo della lezione odierna è individuare: i motivi per cui le mafie investono nell

Dettagli

COMMISSIONI RIUNITE. I (Affari costituzionali, della Presidenza del Consiglio e interni) e XII (Affari sociali)

COMMISSIONI RIUNITE. I (Affari costituzionali, della Presidenza del Consiglio e interni) e XII (Affari sociali) Martedì 15 febbraio 2011 3 Commissioni riunite I e XII COMMISSIONI RIUNITE I (Affari costituzionali, della Presidenza del Consiglio e interni) e XII (Affari sociali) S O M M A R I O SEDE REFERENTE: Istituzione

Dettagli

http://www.rinnovabili.it/greenbuilding/quattro-presidenti-per-lo-sviluppo-sostenibile...

http://www.rinnovabili.it/greenbuilding/quattro-presidenti-per-lo-sviluppo-sostenibile... http://www.rinnovabili.it/greenbuilding/quattro-presidenti-per-lo-sviluppo-sostenibile... Pagina 1 di 3 22 febbraio 2012 - ore 09.47 ENERGIA AMBIENTE MOBILITÀ EVENTI GREENBUILDING Roma, 21 febbraio 2012

Dettagli

PROGRAMMA DELLE ATTIVITÀ DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE

PROGRAMMA DELLE ATTIVITÀ DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE ALLEGATO A PROGRAMMA DELLE ATTIVITÀ DI INFORMAZIONE E COMUNICAZIONE 2009 (a cura del Settore comunicazione istituzionale, editoria e promozione dell immagine e dell Agenzia per le attività di informazione

Dettagli

10:51 - Fonsai: Fidia, "soddisfazione" per ammissione a parte civile contro Ligresti

10:51 - Fonsai: Fidia, soddisfazione per ammissione a parte civile contro Ligresti 10:51 - Fonsai: Fidia, "soddisfazione" per ammissione a parte civile contro Ligresti (Il Sole 24 Ore Radiocor) - Milano, 05 feb - L'ammissione di Fidia, Federazione italiana dirigenti imprese assicuratrici,

Dettagli

Emergenza neve: i piccoli comuni chiedono aiuto alla Regione per le spese urgenti...

Emergenza neve: i piccoli comuni chiedono aiuto alla Regione per le spese urgenti... Pagina 1 di 6 Home Rubriche Inchieste Cronaca Cultura Sport Amministrazione Mercoledì 8 Febbraio 2012-10:48:30 INDIETRO Trova la tua auto a grosseto Inserisci auto Es. Audi A4, BMW X3 grosseto Es. Milano,

Dettagli

Caso Studio: Criminalità e Sicurezza. Corso di Statistica Sociale Anno Accademico 2012-2013 Anna Freni Sterrantino

Caso Studio: Criminalità e Sicurezza. Corso di Statistica Sociale Anno Accademico 2012-2013 Anna Freni Sterrantino Caso Studio: Criminalità e Sicurezza Corso di Statistica Sociale Anno Accademico 2012-2013 Anna Freni Sterrantino Sommario Dimensioni dello studio della criminalità Omicidi volontari Rapine Furti Persone

Dettagli

CONVENZIONE. nato a Napoli l 8 gennaio 1976 domiciliato per la carica. presso la casa comunale di Melito di Napoli d intesa con l ANCI Campania.

CONVENZIONE. nato a Napoli l 8 gennaio 1976 domiciliato per la carica. presso la casa comunale di Melito di Napoli d intesa con l ANCI Campania. CONVENZIONE TRA Il Comune di Melito di Napoli in persona del legale rappresentante p.t., Avv. Venanzio Carpentieri, nato a Napoli l 8 gennaio 1976 domiciliato per la carica presso la casa comunale di Melito

Dettagli

Rassegna Stampa 19.11.2013

Rassegna Stampa 19.11.2013 Rassegna Stampa 19.11.2013 Rubrica Sommario Rassegna Stampa Pagina Testata Data Titolo Pag. 26 Corriere della Sera 19/11/2013 LA CONSOB: IN PIAZZA AFFARI PIU' APERTO IL RETICOLO DEI PATTI 2 (F.Savelli)

Dettagli

Prefettura di Agrigento Ufficio Territoriale del Governo

Prefettura di Agrigento Ufficio Territoriale del Governo PROTOCOLLO DI INTESA tra la Prefettura-U.T.G. di Agrigento, la Unione Provinciale degli Industriali di Agrigento ed il Consorzio A.S.I. di Agrigento per la realizzazione di un sistema di videosorveglianza

Dettagli

Il Mercato Elettronico della PA e la collaborazione con le Associazioni di Categoria marzo 2013. Area Strategie innovative di acquisto

Il Mercato Elettronico della PA e la collaborazione con le Associazioni di Categoria marzo 2013. Area Strategie innovative di acquisto Il Mercato Elettronico della PA e la collaborazione con le Associazioni di Categoria marzo 2013 Area Strategie innovative di acquisto il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Nel

Dettagli

LA NUOVA POLITICA REGIONALE DELL UNIONE EUROPEA PER IL PERIODO 2014-2020

LA NUOVA POLITICA REGIONALE DELL UNIONE EUROPEA PER IL PERIODO 2014-2020 LA NUOVA POLITICA REGIONALE DELL UNIONE EUROPEA PER IL PERIODO 2014-2020 Direzione Affari economici e Centro Studi Ing. Romain Bocognani «I finanziamenti europei diretti ed indiretti per il settore delle

Dettagli

La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori

La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori La rete nazionale di Confindustria tra Giovani, Scuola e Imprenditori CHI SIAMO LATUAIDEADIMPRESA è una community costituita da migliaia di studenti italiani, professori, imprenditori. E un progetto finalizzato

Dettagli

RASSEGNA STAMPA & NEWS

RASSEGNA STAMPA & NEWS RASSEGNA STAMPA & NEWS Per iscriversi basta inviare una mail con oggetto si rassegna specificando che si acconsente al trattamento dei propri dati personali esclusivamente per le finalità di comunicazione

Dettagli

Partecipate nel caos, il metodo Crocetta non convince i sindacati

Partecipate nel caos, il metodo Crocetta non convince i sindacati Partecipate nel caos, il metodo Crocetta non convince i sindacati Quot... http://palermo.blogsicilia.it/partecipate-nel-caos-il-metodo-crocetta-no... 1 di 1 10/04/2013 09:46 "NO A SOLUZIONI UNILATERALI

Dettagli

21.03.2012 Repubblica Bari (p.1) Petrocelli: "Ora investiamo sulla cultura" 1

21.03.2012 Repubblica Bari (p.1) Petrocelli: Ora investiamo sulla cultura 1 CRUI 21.03.2012 Repubblica Bari (p.1) Petrocelli: "Ora investiamo sulla cultura" 1 Universita' - Scenari e commenti 21.03.2012 L'Unita' (p.25) Se i cinesi ammirano l'università italiana 3 21.03.2012 Corsera

Dettagli

Quotidiano Data Pagina Foglio 18-12-2014 43 1 Codice abbonamento: 102219 Pag. 2 Data Pagina Foglio 18-12-2014 1 / 2 Notizie Video Cerca in archivio TV NOTIZIE VIDEO VIGNETTE Prima pagina l Tutte l Sardegna

Dettagli

Gli Ambiti territoriali sociali: dimensionamento e prospettive Franco Pesaresi Jesi, 27 giugno 2014. Convegno regionale

Gli Ambiti territoriali sociali: dimensionamento e prospettive Franco Pesaresi Jesi, 27 giugno 2014. Convegno regionale Gli Ambiti territoriali sociali: dimensionamento e prospettive Franco Pesaresi Jesi, 27 giugno 2014 Convegno regionale Ciò che occorre fare Sono passati 12 anni da quando gli Ambiti sociali hanno iniziato

Dettagli

Consip Public. Il Mercato Elettronico della PA: un obbligo per le Amministrazioni, un opportunità per le Imprese, un vantaggio per tutti

Consip Public. Il Mercato Elettronico della PA: un obbligo per le Amministrazioni, un opportunità per le Imprese, un vantaggio per tutti Consip Public Il Mercato Elettronico della PA: un obbligo per le Amministrazioni, un opportunità per le Imprese, un vantaggio per tutti il programma per la razionalizzazione degli acquisti nella P.A. Nel

Dettagli

I FONDI STRUTTURALI EUROPEI IN SICILIA (Documento CGIL Sicilia del 05 novembre 2014)

I FONDI STRUTTURALI EUROPEI IN SICILIA (Documento CGIL Sicilia del 05 novembre 2014) I FONDI STRUTTURALI EUROPEI IN (Documento CGIL Sicilia del 05 novembre 2014) La dotazione iniziale del Programma Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale (FESR) Sicilia 2007/2013 che era pari a euro 6.539.605.100

Dettagli

Il Cittadino Online: Nasce ad Asciano la radio che trasmette sul web http://www.ilcittadinoonline.it/index.php?id=29072 Pagina 1 di 1 30/06/2010 Direttore responsabile: Raffaella Zelia Ruscitto PROVINCIA

Dettagli

il Quotidiano Italiano

il Quotidiano Italiano Page 1 of 6 il Quotidiano Italiano Home Chi siamo Sport Esteri Politica Previsioni Meteo Spettacolo Privacy Newsletter Notizie Video Abruzzo Basilicata Calabria Campania Emilia R. F.V.G. Lazio Liguria

Dettagli

Università, presentato il Manifesto dei meteorologi italiani L'Aquila Oggi

Università, presentato il Manifesto dei meteorologi italiani L'Aquila Oggi Page 1 of 5 Segnala una Notizia Collegati L'Aquila Oggi Teramo Pescara Chieti Vasto lunedì, 23 settembre 9 C Domani» ULTIM'ORA: Cerca: Cerca Home Cronaca Primo Piano Politica Cultura Eventi Comuni Ambiente

Dettagli

DIFENDERE LA FAMIGLIA NATURALE

DIFENDERE LA FAMIGLIA NATURALE Lombardia Libera Bollettino a cura del Gruppo Lega Nord in Regione Lombardia (Fonti utilizzate: agenzia di stampa Lombardia Notizie e siti web Regione Lombardia) DIFENDERE LA FAMIGLIA NATURALE Il consiglio

Dettagli

Conferenza internazionale Global Connectivity with the Mediterranean Basin

Conferenza internazionale Global Connectivity with the Mediterranean Basin Comunicato stampa Conferenza internazionale Global Connectivity with the Mediterranean Basin La sfida del regime di free zone per i punti franchi di Trieste lanciata dal presidente Marina Monassi. Il messaggio

Dettagli

Misure anticrisi: Provincia a fianco di lavoratori e aziende. Ecco come. L'intervento del presidente Costa in Consiglio provinciale

Misure anticrisi: Provincia a fianco di lavoratori e aziende. Ecco come. L'intervento del presidente Costa in Consiglio provinciale ECONOMIA Misure anticrisi: Provincia a fianco di lavoratori e aziende. Ecco come. L'intervento del presidente Costa in Consiglio provinciale Cuneo Ecco il testo integrale dell'intervento di oggi (lunedì

Dettagli

IV CONGRESSO NAZIONALE FEDERSANITÀ ANCI ROMA 15 16 OTTOBRE 2014 RASSEGNA STAMPA

IV CONGRESSO NAZIONALE FEDERSANITÀ ANCI ROMA 15 16 OTTOBRE 2014 RASSEGNA STAMPA IV CONGRESSO NAZIONALE FEDERSANITÀ ANCI ROMA 15 16 OTTOBRE 2014 RASSEGNA STAMPA ARTICOLO SOLE 14 OTTOBRE 2014 ARTICOLO SOLE ONLINE 15 OTTOBRE 2014: per leggere la notizia completa vai su http://www.sanita.ilsole24ore.com/art/regioni

Dettagli

http://www.sienanews.it/2012/06/01/fotogallery-e-news-sicurezza-nei-cantieri-edili-il...

http://www.sienanews.it/2012/06/01/fotogallery-e-news-sicurezza-nei-cantieri-edili-il... Page 1 of 6 Abbonati gratis / Venerdì, Giugno 01, 2012 Cerca nel Giornale SienaNewsWebTV Guarda tutti i video realizzati nel Canale Youtube Siena2019 Capitale europea della cultura. Sostienila anche tu,

Dettagli

CONTRIBUTI DELLO STATO ALL EDITORIA

CONTRIBUTI DELLO STATO ALL EDITORIA DOVE TESTATA PERIODICITÀ COMPENSO LORDO NOTE TEMPO PAGAMENTO Abruzzo Il Centro 5 euro Calabria Quotidiano della Calabria 6 euro alcuni non vengono pagati da oltre un anno CONTRIBUTI DELLO STATO ALL EDITORIA

Dettagli

POLITICA ECONOMIA ESTERI CRONACA REGIONI SPORT CULTURA SPETTACOLO NUOVA EUROPA VIDEO EXPO 2015. pubblicato il 22/giu/2015 16:17

POLITICA ECONOMIA ESTERI CRONACA REGIONI SPORT CULTURA SPETTACOLO NUOVA EUROPA VIDEO EXPO 2015. pubblicato il 22/giu/2015 16:17 Pagina 1 di 5 martedì 23 giugno 15:24 Chi siamo La redazione martedì 23 giugno 15:24 POLITICA ECONOMIA ESTERI CRONACA REGIONI SPORT CULTURA SPETTACOLO NUOVA EUROPA VIDEO EXPO 2015 SPECIALI MINACCIA ISIS

Dettagli

1 di 5 02/10/2015 11:22. In primo piano Azioni Obbligazioni Fondi 24 Mercato dei capitali Plus24 Materie Prime Portafoglio Indici&numeri Lettera al r

1 di 5 02/10/2015 11:22. In primo piano Azioni Obbligazioni Fondi 24 Mercato dei capitali Plus24 Materie Prime Portafoglio Indici&numeri Lettera al r 1 di 5 02/10/2015 11:22 domenica24 casa24 moda24 food24 motori24 job24 stream24 viaggi24 salute24 shopping24 radio24 altri How To Spend It Professioni Banche dati Versione digitale In primo piano Azioni

Dettagli

Media City a Social Media Week (Milano) - Postcinema

Media City a Social Media Week (Milano) - Postcinema Accedi casa24plus motori24 luxury24 viaggi24 salute24 job24 diritto24 arteconomy24 altri Notizie Economia Norme e Tributi Finanza Commenti&Inchieste Tecnologie Cultura-Domenica multimedia blog shopping24

Dettagli

Sicurezza e cittadinanza

Sicurezza e cittadinanza Sicurezza e cittadinanza (pp. 621 681 del volume) La numerazione di tabelle, tavole e figure riproduce quella del testo integrale Aspettando il Piano carceri Ci sono voluti quattro anni dall ultimo provvedimento

Dettagli