Iniziativa Garanzia Giovani

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Iniziativa Garanzia Giovani"

Transcript

1 Le opportunità da cogliere al volo Evento annuale POR FSE della Regione Toscana Iniziativa Garanzia Giovani Paolo Baldi Direttore Istruzione e Formazione Firenze, 20 Novembre 2015

2 Quadro comunitario di riferimento Garanzia Giovani (Youth Guarantee) è l Iniziativa Europea di contrasto alla disoccupazione giovanile. Destinatari: NEET, giovani di età compresa fra15e25anni (estendibile ai 29 anni) che non sono né occupati, né inseriti in un percorso di formazione e/o istruzione (Not Employed neither in Educational Training). Il Consiglio dell Unione Europea, con Raccomandazione del 22 Aprile 2013, invita gli stati membri con disoccupazione giovanile sopra il 25% a garantire ai giovani un offerta qualitativamente valida di lavoro, di proseguimento degli studi, di apprendistato, di tirocinio o altra misura di formazione, a seguito dell acquisizione dello stato di disoccupazione o dell uscita dal sistema di istruzione formale.

3 Quadro nazionale di riferimento Piano di attuazione italiano della «Garanzia per i giovani» : trasmesso alla Commissione Europea il 23 Dicembre 2013, è un documento di livello strategico che delinea la cornice attuativa nazionale: contesto di riferimento, destinatari, risorse finanziarie, schema complessivo delle misure, complementarietà con altri interventi a supporto dei giovani, governance gestionale. secondo un approccio partenariale, stabilisce che gli interventi Garanzia Giovani siano attuati attraverso un Programma Operativo Nazionale Iniziativa Occupazione Giovani (PON IOG) approvato l 11 Luglio 2014, in cui: Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha il ruolo di Autorità di Gestione Le Regioni/Provincia Autonoma di Trento ricoprono il ruolo di Organismi Intermedi

4 Dotazione finanziaria del PON IOG Oltre 1,5 miliardi di euro di cui: YEI 567 milioni di euro FSE 567 milioni di euro Risorse statali 379 milioni di euro Le Regioni hanno stipulato una convenzione con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali in cui si indica le risorse finanziarie destinate alle singole misure.

5 Garanzia Giovani e Giovanisì Garanzia Giovani in Toscana si inserisce nel quadro strategico delineato a supporto del target giovani con il Progetto considerato una best practice a livello europeo, attivato nell ambito del Programma Regionale di Sviluppo e finalizzato a sostenere l autonomia dei giovani.

6 Giovanisì Ad oggi circa giovani hanno beneficiato del progetto Giovanisì, sono stati attivati: tirocini non curriculari con il cofinanziamento regionale giovani hanno beneficiato delle misure di ʺStudio e formazioneʺ giovani hanno svolto o stanno svolgendo il Servizio Civile Regionale giovani hanno beneficiato dei primi 4 bandi per la casa imprese giovanili hanno usufruito delle agevolazioni per fare impresa

7 GARANZIA GIOVANI Target, obiettivi e risorse TARGET: circa NEET di età tra i 15 e i 29 anni OBIETTIVO: prendere in carico e trattare i giovani attraverso una strategia integrata di intervento, agendo in complementarietà con gli interventi del POR FSE DOTAZIONE FINANZIARIA per la Regione Toscana: pari a

8 Misure di Garanzia Giovani Risorse Garanzia Giovani Altre risorse Altre fonti di finanziamento 1 A Accoglienza e informazioni sul programma 1 B Accoglienza, presa in carico, orientamento FSE 2014/ C Orientamento specialistico o di II livello A Formazione mirata all inserimento lavorativo B Reinserimento di giovani 15 18enni in percorsi formativi FSE 2014/2020 anticipazione regionale 3 Accompagnamento al lavoro B Apprendistato professionalizzante L. 144/1999 Risorse Statali 5 Tirocinio extracurriculare FSE 2007/2013 FSE 2014/2020 anticipazione regionale 6 Servizio Civile Risorse regionali 7 Sostegno all autoimpiego e autoimprenditorialità Bonus Occupazionale (la misura viene interamente gestita da Inps)

9 Profilo del Neet che aderisce a GG in Toscana¹ Le adesioni a Garanzia Giovani sono distribuite principalmente fra Firenze, Pisa e Livorno (il 9% dei giovani proviene da fuori regione). I giovani compresi nella fascia di età rappresentano il 64% rispetto aquelli appartenenti alla fascia di età 25 29,che sono pari al 36%. ¹ Dati al 16/11/2015

10 Profilo del Neet che aderisce a GG in Toscana (2) I CPI, tramite la Misura 1B, hanno effettuato colloqui di orientamento, sono stati siglati patti di attivazione e sono stati definiti profili. Giovani inseriti nel mercato del lavoro di cui Tirocinio Tempo Determinato Contratto di Apprendistato Tempo Indeterminato 1.749

11 Misura 2A Formazione mirata all inserimento lavorativo La Misura si pone l obiettivo di trasmettere conoscenze e competenze necessarie l inserimento lavorativo tramite: Corsi individuali nell ambito delle Botteghe Scuola accreditate; Corsi collettivi, di durata fino a 900 ore. per Stato di attuazione: Maggio 2015: approvato l avviso pubblico per il finanziamento di corsi individuali nelle Botteghe Scuola. Attualmente sono in corso di istruttoria le verifiche di ammissibilità di circa 150 progetti. Obiettivo: Con la Misura 2A Formazione mirata all inserimento lavorativo la Regione Toscana si pone l obiettivo di raggiungere 700 giovani; Andamento della spesa: La dotazione finanziaria per la Misura è pari a , che ad oggi sono stati totalmente impegnati e prenotati.

12 Misura 2B Reinserimento di giovani 15 18enni in percorsi formativi La Misura si pone l obiettivo del reinserimento di giovani 15 18enni in percorsi formativi tramite la realizzazione di percorsi finalizzati all acquisizione di una qualifica professionale biennale nell ambito del sistema regionale IeFP. Stato di attuazione: Nell a.s.f 2014/2015 sono stati attivati 77 percorsi che coinvolgono oltre ragazzi. Per l a.s.f 2015/2016 le Province e la Città metropolitana di Firenze stanno predisponendo gli atti per l avvio dei corsi finanziati dalla Regione. Dalle graduatorie approvate risultano finanziabili 91 corsi con iscritti previsti. Obiettivo: Tramite la Misura 2B Reinserimento di giovani 15 18enni in percorsi formativi la Regione Toscana si pone l obiettivo di raggiungere giovani drop out, oltrea150 giovani inseriti con finanziamento regionale (l iniziativa è finanziata anche con risorse regionali in Anticipazione 2014 del POR FSE 2014/2020 pari a 2 milioni di euro impegnati e pagati al 100%). Andamento della spesa: La dotazione finanziaria per la Misura è pari a , ad oggi sono stati impegnati per il 100%.

13 Misura 2B Reinserimento di giovani 15 18enni in percorsi formativi (2)

14 Misura 5 Tirocinio extracurriculare La Regione Toscana cofinanzia il tirocinio per 300 euro su un totale di 500. In caso di soggetto svantaggiato o di soggetto disabile ilrimborsospeseèdi 500/mensili ed è totalmente coperto dalla RT. Il tirocinio ha una durata da 2 a 6 mesi fino ad arrivare a 12 mesi per i laureati disoccupati o inoccupati e per le categorie svantaggiate. Per i disabili il tirocinio può essere esteso fino ad un massimo di 24 mesi. Può essere svolto sia presso un soggetto pubblico che privato. Il tirocinio in mobilità geografica sarà finanziato nell ambito del POR FSE Stato di attuazione: Novembre 2014: approvato l avviso per l erogazione del contributo regionale Obiettivo: ConlaMisura5Tirocinio Extracurriculare la Regione Toscana si propone di raggiungere giovani. Andamento della spesa: La dotazione finanziaria per la misura, pari a , è stata aumentata con la DGR 993 del 10 ottobre 2015 di Ad oggi gli impegni relativi ai ricoprono il 67%.

15 Misura 6 Servizio Civile Offre la possibilità agli enti accreditati di ospitare giovani che svolgano un esperienza della durata di 12 mesi, che comprende anche un attività formativa. La RT mette a disposizione 433,80 mensili per 12 mesi. Stato di attuazione: Giugno 2015: a seguito dell approvazione di un bando per 708 giovani sono stati selezionati e risultati idonei 634 giovani. Luglio 2015: è stato emanato un nuovo bando per la selezione di 242 giovani da avviare al Servizio Civile Regionale. Ottobre 2015: 347 giovani sono partiti con l esperienza del Servizio Civile GG e altri 240 sono previsti in partenza entro la fine dell anno. Obiettivo: La Misura 6 Servizio Civile si pone l obiettivo di raggiungere 900 giovani. Andamento della spesa: La dotazione finanziaria per la misura è pari a , ad oggi sono stati impegnati e prenotati il 71%.

16 Misura 7 Sostegno all autoimpiego e all autoimprenditorialità La Misura prevede interventi formativi e consulenziali a sostegno di percorsi di creazione di impresa e lavoro autonomo, in raccordo con gli strumenti regionali esistenti, per far acquisire ai giovani competenze utili al progetto di avvio dʹimpresa, al lavoro autonomo e alla gestione dellʹattività. Nello specifico: formazione assistenza personalizzata per la stesura del Business Plan; accompagnamento allʹaccesso al credito e alla finanziabilità; servizi a sostegno della costituzione dellʹimpresa; supporto alle Start Up. Stato di attuazione: Marzo 2015: è stato approvato avviso pubblico per il finanziamento di progetti a sostegno dell autoimpiego e autoimprenditorialità Novembre 2015: sono state approvate le graduatorie relative all avviso pubblico per il finanziamento di progetti di sostegno all autoimpiego e all autoimprenditorialità. 50 progetti sono stati dichiarati ammissibili. Andamento della spesa: La dotazione finanziaria è pari a , a favore delle Province/Città metropolitane, ed è impegnata al 100%.

17 Verso la seconda fase di Garanzia Giovani La fase realizzativa del PON IOG si concluderà il 31 dicembre 2018 Il 25 novembre 2015 il Ministero del Lavoro e le Regioni incontreranno la Commissione Europea per fornire elementi sullo stato di avanzamento del Programma, anche ai fini di un possibile rifinanziamento del Programma. La Regione Toscana intende capitalizzare l esperienza fatta, continuando a lavorare all attuazione delle politiche giovanili in un approccio integrato con risorse comunitarie, statali e regionali disponibili.

18 Informazioni e aggiornamenti su Garanzia Giovani in Toscana Sito istituzionale giovani in toscana 2/

19 Vi ringrazio per l attenzione

Garanzia Giovani PON Iniziativa Occupazione Giovani. Valentina Curzi

Garanzia Giovani PON Iniziativa Occupazione Giovani. Valentina Curzi Garanzia Giovani PON Iniziativa Occupazione Giovani Valentina Curzi Garanzia Giovani (2013) Raccomandazione del Consiglio (22/4/2013) Entro 4 mesi i giovani < 25 anni devono ricevere un offerta qualitativamente

Dettagli

STATO DI AVANZAMENTO DELLA GARANZIA GIOVANI IN VENETO 23 OTTOBRE 2014. - Santo Romano - Direttore Dipartimento Formazione, Istruzione e Lavoro

STATO DI AVANZAMENTO DELLA GARANZIA GIOVANI IN VENETO 23 OTTOBRE 2014. - Santo Romano - Direttore Dipartimento Formazione, Istruzione e Lavoro STATO DI AVANZAMENTO DELLA GARANZIA GIOVANI IN VENETO 23 OTTOBRE 2014 - Santo Romano - Direttore Dipartimento Formazione, Istruzione e Lavoro La Garanzia Giovani - YEI L iniziativa Europea per l Occupazione

Dettagli

È finanziato con risorse del Fondo sociale europeo pari a 74 milioni di euro. Ha avvio il I maggio 2014.

È finanziato con risorse del Fondo sociale europeo pari a 74 milioni di euro. Ha avvio il I maggio 2014. La Garanzia Giovani è un progetto che intende assicurare ai ragazzi e alle ragazze tra i 15 e i 29 anni che non studiano e non lavorano opportunità per acquisire nuove competenze e per entrare nel mercato

Dettagli

La Garanzia Giovani in Veneto. Maggio 2014

La Garanzia Giovani in Veneto. Maggio 2014 Maggio 2014 La strategia è rivolta a: prevenire e contrastare la dispersione scolastica e formativa; rafforzare le competenze dei giovani a vantaggio dell occupabilità; favorire le occasioni di efficace

Dettagli

In Abruzzo. Opportunità per le imprese. http://garanziagiovani.regione.abruzzo.it

In Abruzzo. Opportunità per le imprese. http://garanziagiovani.regione.abruzzo.it In Abruzzo Opportunità per le imprese http://garanziagiovani.regione.abruzzo.it LA GARANZIA GIOVANI PARTE. CON LE IMPRESE. L Unione Europea promuove Garanzia Giovani per rafforzare le opportunità occupazionali

Dettagli

PANORAMICA GENERALE SULLA GARANZIA GIOVANI Riunione Commissione Sindacale Roma 15 aprile 2014

PANORAMICA GENERALE SULLA GARANZIA GIOVANI Riunione Commissione Sindacale Roma 15 aprile 2014 Servizio Sindacale Giuslavoristico PANORAMICA GENERALE SULLA GARANZIA GIOVANI Riunione Commissione Sindacale Roma 15 aprile 2014 a cura del SERVIZIO SINDACALE GIUSLAVORISTICO Dipartimento Politico Sindacale

Dettagli

Garanzia Giovani IL PIANO DI ATTUAZIONE ITALIANO. A cura dell'area Lavoro Ital Uil

Garanzia Giovani IL PIANO DI ATTUAZIONE ITALIANO. A cura dell'area Lavoro Ital Uil Garanzia Giovani IL PIANO DI ATTUAZIONE ITALIANO IL PROGRAMMA La GARANZIA GIOVANI è un PROGRAMMA EUROPEO per il contrasto al fenomeno della disoccupazione giovanile IL CONTESTO LA RACCOMANDAZIONE DEL CONSIGLIO

Dettagli

[GARANZIA GIOVANI] Garanzia Giovani: cos è, i destinatari, l attuazione, le azioni previste e come fare domanda

[GARANZIA GIOVANI] Garanzia Giovani: cos è, i destinatari, l attuazione, le azioni previste e come fare domanda 2014 Imera Sviluppo 2010 Giuseppe Di Gesù [GARANZIA GIOVANI] Garanzia Giovani: cos è, i destinatari, l attuazione, le azioni previste e come fare domanda GARANZIA GIOVANI: CHE COS E La Garanzia Giovani

Dettagli

La Garanzia Giovani alla prova dei fatti. Stato dell arte in Italia e in Europa

La Garanzia Giovani alla prova dei fatti. Stato dell arte in Italia e in Europa La Garanzia Giovani alla prova dei fatti. Stato dell arte in Italia e in Europa Un primo bilancio: le esperienze di successo nelle regioni italiane Tiziana Lang, MLPS-ISFOL Quadro nazionale Un anno fa

Dettagli

METTERSI IN PROPRIO opportunitàe strumenti di accesso al credito

METTERSI IN PROPRIO opportunitàe strumenti di accesso al credito Seminario informativo METTERSI IN PROPRIO opportunitàe strumenti di accesso al credito Settore Politiche orizzontali di sostegno alle imprese Via Luca Giordano, 13 50132 Firenze Gli strumenti di accesso

Dettagli

COMITATO DI SORVEGLIANZA DEL PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE FSE 2014/2020 e 2007/2013. Venezia 27 maggio 2016

COMITATO DI SORVEGLIANZA DEL PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE FSE 2014/2020 e 2007/2013. Venezia 27 maggio 2016 COMITATO DI SORVEGLIANZA DEL PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE FSE 2014/2020 e 2007/2013 Venezia 27 maggio 2016 INFORMATIVA 10. Il Programma Garanzia Giovani in Veneto: giovani iscritti e loro caratteristiche,

Dettagli

La GaranziaGiovani in Veneto

La GaranziaGiovani in Veneto La GaranziaGiovani in Veneto Luca Meneguzzo Incontro di approfondimento CEI Roma, venerdì 25 luglio 2014 La garanziagiovaniin Veneto: stato dell arte Il Piano Regionale Bando Youth Corner Dgr 555/2014

Dettagli

Regione Campania APPROVAZIONE AVVISO PER LA PARTECIPAZIONE DEGLI OPERATORI ALLA ATTUAZIONE DEL PIANO GARANZIA GIOVANI

Regione Campania APPROVAZIONE AVVISO PER LA PARTECIPAZIONE DEGLI OPERATORI ALLA ATTUAZIONE DEL PIANO GARANZIA GIOVANI AdIM News testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Sala Consilina (SA) al R.G. N. 3/05 del 14.12.05 Finalità Destinatari Attuatori/Beneficiari Scadenza 31 dicembre 2015 La Regione Campania

Dettagli

PIEMONTE. www.garanziagiovanipiemonte.it

PIEMONTE. www.garanziagiovanipiemonte.it PIEMONTE www.garanziagiovanipiemonte.it 1 Il Piano regionale di attuazione La Convenzione che definisce gli impegni reciproci e una prima suddivisione delle risorse assegnate è stata sottoscritta da Regione

Dettagli

in Emilia-Romagna Report di monitoraggio maggio 2014 dicembre 2015

in Emilia-Romagna Report di monitoraggio maggio 2014 dicembre 2015 in Emilia-Romagna Report di monitoraggio maggio 2014 dicembre 2015 Con la Raccomandazione del 22 aprile 2013 il Consiglio dell Unione Europea ha richiesto agli Stati una riforma strutturale del mercato

Dettagli

GARANZIA PER I GIOVANI. Incontro con le Associazioni datoriali. 6 dicembre 2013

GARANZIA PER I GIOVANI. Incontro con le Associazioni datoriali. 6 dicembre 2013 GARANZIA PER I GIOVANI Incontro con le Associazioni datoriali 6 dicembre 2013 1 IL PIANO ITALIANO 2 DESTINATARI Giovani nella fascia di età 15-24 anni ai quali offrire un servizio entro quattro mesi dall

Dettagli

GARANZIA GIOVANI IN UMBRIA MARCHE E ABRUZZO

GARANZIA GIOVANI IN UMBRIA MARCHE E ABRUZZO GARANZIA GIOVANI IN UMBRIA MARCHE E ABRUZZO MISURE UMBRIA MARCHE ABRUZZO Misura 1A Accoglienza e informazioni sul Obiettivo minimo: Circa 25.000 giovani tra i 15-29 anni Informazioni disponibili presso

Dettagli

Comitato di sorveglianza POR FSE

Comitato di sorveglianza POR FSE Comitato di sorveglianza POR FSE Iniziativa Occupazione Giovani Garanzia Giovani Paolo Baldi Direttore Istruzione e Formazione Firenze, 27 Maggio 2016 Quadro di riferimento e dotazione finanziaria Garanzia

Dettagli

GARANZIA GIOVANI LOMBARDIA: l occasione che cerchi! www.garanziagiovani.regione.lombardia.it

GARANZIA GIOVANI LOMBARDIA: l occasione che cerchi! www.garanziagiovani.regione.lombardia.it GARANZIA GIOVANI LOMBARDIA: l occasione che cerchi! www.garanziagiovani.regione.lombardia.it UE LANCIA IL PROGRAMMA GARANZIA GIOVANI Nel Marzo 2013 viene pubblicata la Raccomandazione della Garanzia per

Dettagli

Garanzia Giovani: Piani Esecutivi regionali e ruolo delle Agenzie Formative Focus sulla Regione LOMBARDIA

Garanzia Giovani: Piani Esecutivi regionali e ruolo delle Agenzie Formative Focus sulla Regione LOMBARDIA Governance Regionale e sviluppo dei servizi per il lavoro Linea 2. Network degli operatori del mercato del lavoro Garanzia Giovani: Piani Esecutivi regionali e ruolo delle Agenzie Formative Focus sulla

Dettagli

Garanzia Giovani: Piani Esecutivi regionali e ruolo delle Agenzie Formative Focus sulla Regione Puglia

Garanzia Giovani: Piani Esecutivi regionali e ruolo delle Agenzie Formative Focus sulla Regione Puglia Governance Regionale e sviluppo dei servizi per il lavoro Linea 2. Network degli operatori del mercato del lavoro Garanzia Giovani: Piani Esecutivi regionali e ruolo delle Agenzie Formative Focus sulla

Dettagli

Dalla Youth Employment Initiative alla Garanzia Giovani

Dalla Youth Employment Initiative alla Garanzia Giovani In LIGURIA 1 Dalla Youth Employment Initiative alla Garanzia Giovani 2 Youth Employment Initiative (YEI) La YEI trae le mosse dalla Raccomandazione del Consiglio dell Unione Europea del 22 aprile 2013

Dettagli

DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE

DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE REGIONE TOSCANA DIREZIONE GENERALE DIRITTI DI CITTADINANZA E COESIONE SOCIALE AREA DI COORDINAMENTO POLITICHE DI SOLIDARIETA' SOCIALE E INTEGRAZIONE SOCIO-SANITARIA SETTORE POLITICHE DI WELFARE REGIONALE,

Dettagli

L attuazione della GARANZIA GIOVANI in Italia

L attuazione della GARANZIA GIOVANI in Italia L attuazione della GARANZIA GIOVANI in Italia 2 ottobre 2015 1. Programmazione attuativa (dati al 1 ottobre 2015) Le risorse finanziarie del Programma Operativo Nazionale Iniziativa Occupazione Giovani

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. Art. 35. Interventi finalizzati all'occupazione, alle politiche attive per il lavoro e di contrasto alla povertà.

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA. Art. 35. Interventi finalizzati all'occupazione, alle politiche attive per il lavoro e di contrasto alla povertà. Art. 35 Interventi finalizzati all'occupazione, alle politiche attive per il lavoro e di contrasto alla povertà. 1. La Regione, nelle more della piena attuazione delle politiche di sviluppo promosse al

Dettagli

Piano di Attuazione Regionale (PAR) Lazio 2014 2015 Garanzia Giovani

Piano di Attuazione Regionale (PAR) Lazio 2014 2015 Garanzia Giovani Piano di Attuazione Regionale (PAR) Lazio 2014 2015 Garanzia Giovani Servizio FAQ Sezione: Domande Generali Aggiornamento del 23 Giugno 2015 1) Chi può aderire al programma Garanzia Giovani? I giovani

Dettagli

La Garanzia Giovani e le opportunità in Europa Siena, 15 aprile 2014

La Garanzia Giovani e le opportunità in Europa Siena, 15 aprile 2014 La Garanzia Giovani e le opportunità in Europa Siena, 15 aprile 2014 Giovani al Centro. Prove di anticipazione di Youth Guarantee nei Centri per l impiego della Provincia di Siena. Monica Becattelli /Coordinatore

Dettagli

Operatore politiche attive

Operatore politiche attive Operatore politiche attive Chi può erogare i servizi di Politica Attiva? Chi può erogare i servizi di Politica Attiva? Centri per l impiego Operatori privati accreditati ai servizi al lavoro Operatori

Dettagli

Attuazione del programma di Garanzia per i Giovani in Regione Lombardia. Maggio 2014

Attuazione del programma di Garanzia per i Giovani in Regione Lombardia. Maggio 2014 Attuazione del programma di Garanzia per i Giovani in Regione Lombardia Maggio 2014 UE LANCIA IL PROGRAMMA GARANZIA GIOVANI Nel Marzo 2013 viene pubblicata la Raccomandazione della Garanzia per i giovani.

Dettagli

Piano Nazionale Youth Guarantee aspetti positivi e criticità Andrea Bairati Direttore Politiche Territoriali, Innovazione e Education

Piano Nazionale Youth Guarantee aspetti positivi e criticità Andrea Bairati Direttore Politiche Territoriali, Innovazione e Education Piano Nazionale Youth Guarantee aspetti positivi e criticità Andrea Bairati Direttore Politiche Territoriali, Innovazione e Education Napoli 22 maggio 2014 1 LA GARANZIA GIOVANI NEL CONTESTO ITALIANO 45

Dettagli

NUOVE OPPORTUNITÀ PER I GIOVANI E IL LAVORO 1. PIANO GIOVANI SICILIA

NUOVE OPPORTUNITÀ PER I GIOVANI E IL LAVORO 1. PIANO GIOVANI SICILIA NUOVE OPPORTUNITÀ PER I GIOVANI E IL LAVORO 1. PIANO GIOVANI SICILIA La Regione Siciliana in collaborazione con Italia Lavoro ha destinato 19.250.000 euro per l avviamento di percorsi di tirocinio per

Dettagli

FAQ GARANZIA PON IOG

FAQ GARANZIA PON IOG GARANZIA PON IOG Deliberazione della Giunta Regionale 3 novembre 2014, n. 34-521. Direttiva pluriennale per l attuazione del Piano Regionale Garanzia Giovani (Youth Employment Iniziative PON Garanzia Giovani).

Dettagli

Garanzia Giovani. Oretta Puccini Direzione lavoro 15 luglio 2014

Garanzia Giovani. Oretta Puccini Direzione lavoro 15 luglio 2014 Garanzia Giovani Oretta Puccini Direzione lavoro 15 luglio 2014 La Garanzia Giovani in Toscana è un progetto straordinario per garantire che i giovani tra i 15 e i 29 anni che non lavorano e non frequentano

Dettagli

PROGRAMMA GARANZIA GIOVANI

PROGRAMMA GARANZIA GIOVANI OLBIA - Palazzo Provincia Olbia Tempio 6 novembre 2014 PROGRAMMA GARANZIA GIOVANI La Garanzia Giovani (Youth Guarantee) è il Piano Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile. Con questo obiettivo

Dettagli

Conferenza Stampa. Garanzia Giovani. Roma, 10 dicembre 2014

Conferenza Stampa. Garanzia Giovani. Roma, 10 dicembre 2014 Conferenza Stampa Garanzia Giovani Roma, 10 dicembre 2014 2 Garanzia Giovani Obiettivo: migliorare l occupabilità Nasce da una raccomandazione europea 1.135 mln di fondi europei 378 mln. cofin. nazionale,

Dettagli

GRONDONI GABRIELE. Decreto soggetto a controllo di regolarità amministrativa ai sensi della D.G.R. n. 548/2012

GRONDONI GABRIELE. Decreto soggetto a controllo di regolarità amministrativa ai sensi della D.G.R. n. 548/2012 REGIONE TOSCANA DIREZIONE ISTRUZIONE E FORMAZIONE SETTORE FORMAZIONE E ORIENTAMENTO Il Dirigente Responsabile: GRONDONI GABRIELE Decreto soggetto a controllo di regolarità amministrativa ai sensi della

Dettagli

L attuazione della GARANZIA GIOVANI in Italia

L attuazione della GARANZIA GIOVANI in Italia L attuazione della GARANZIA GIOVANI in Italia 30 ottobre 2015 1. Programmazione attuativa (dati al 29 ottobre 2015) Le risorse finanziarie del Programma Operativo Nazionale Iniziativa Occupazione Giovani

Dettagli

Il REPORT. I giovani Neet registrati

Il REPORT. I giovani Neet registrati Roma, 7 Novembre 2014 L adesione al programma da parte dei giovani continua. Al 6 novembre 2014 1 si sono registrati a Garanzia Giovani 283.317 giovani, di questi il 52% (146.983 giovani) lo ha fatto attraverso

Dettagli

ALLEGATO 1. SCHEDE DEI SERVIZI di cui all art. 4

ALLEGATO 1. SCHEDE DEI SERVIZI di cui all art. 4 ALLEGATO 1 SCHEDE DEI SERVIZI di cui all art. 4 1 Sevizi per il lavoro generali obbligatori (Art. 4 co. 1) Area funzionale I coinvolte negli SPI - Illustrare i servizi offerti; - Informare sulla rete dei

Dettagli

Giovani. Garanzia. istruzioni per l uso

Giovani. Garanzia. istruzioni per l uso Garanzia Giovani istruzioni per l uso A cura del Dipartimento Politiche Giovanili della CGIL Marche Con il Patrocinio della Regione Marche www.marche.cgil.it Cos è Garanzia Giovani? Garanzia Giovani (Youth

Dettagli

Piano di Attuazione Regionale (PAR) Lazio 2014 2015 Garanzia Giovani

Piano di Attuazione Regionale (PAR) Lazio 2014 2015 Garanzia Giovani Piano di Attuazione Regionale (PAR) Lazio 2014 2015 Garanzia Giovani Servizio FAQ Sezione: Avvisi pubblici regionali Garanzia Giovani Aggiornamento del 29/04/2016 Le risposte alle richieste di chiarimento

Dettagli

Domande pervenute Domande valide Contratti stipulati

Domande pervenute Domande valide Contratti stipulati Giovanisì è il progetto della Regione Toscana per l autonomia dei giovani, per ridare loro un futuro sulla base del merito nello studio e nell attività lavorativa. Un pacchetto di opportunità di livello

Dettagli

Il REPORT GARANZIA GIOVANI IN ITALIA E IN EUROPA. Roma, 26 Marzo 2015

Il REPORT GARANZIA GIOVANI IN ITALIA E IN EUROPA. Roma, 26 Marzo 2015 Roma, 26 Marzo 2015 I giovani avviati ad una misura prevista dal Programma Garanzia Giovani sono 49.190, un valore in crescita, nell ultimo mese, del 43,1%. Con la Toscana e la Basilicata continua la presentazione

Dettagli

Ultimi dati sulla popolazione giovanile in Lombardia e Italia.

Ultimi dati sulla popolazione giovanile in Lombardia e Italia. La Dote di Regione Lombardia: un opportunità per sostenere l occupazione giovanile Paola Gabaldi Agenzia Regionale Istruzione, Formazione Lavoro, ARIFL Milano, 1 marzo 2012 Ultimi dati sulla popolazione

Dettagli

Progetto PON FSE Supporto alla Transnazionalità Programma nazionale Azione di Sistema Welfare to Work per le politiche di reimpiego 2012 2014

Progetto PON FSE Supporto alla Transnazionalità Programma nazionale Azione di Sistema Welfare to Work per le politiche di reimpiego 2012 2014 Progetto PON FSE Supporto alla Transnazionalità Programma nazionale Azione di Sistema Welfare to Work per le politiche di reimpiego 2012 2014 Nota informativa: Il Programma Ponte Generazionale in Lombardia

Dettagli

PROGRAMMA DI INTERVENTI FINALIZZATI ALL'OCCUPAZIONE STABILE E AL SUPERAMENTO DELLA PRECARIETÀ DEL LAVORO

PROGRAMMA DI INTERVENTI FINALIZZATI ALL'OCCUPAZIONE STABILE E AL SUPERAMENTO DELLA PRECARIETÀ DEL LAVORO Allegato alla deliberazione n. 43/1 del 25.10.2007 PROGRAMMA DI INTERVENTI FINALIZZATI ALL'OCCUPAZIONE STABILE E AL SUPERAMENTO DELLA PRECARIETÀ DEL LAVORO LEGGE REGIONALE 29 MAGGIO 2007, N. 2 - (LEGGE

Dettagli

LA GARANZIA GIOVANI IN CAMPANIA

LA GARANZIA GIOVANI IN CAMPANIA LA GARANZIA GIOVANI IN CAMPANIA Cos è la Garanzia Giovani? La Garanzia Giovani è un iniziativa dell Unione Europea per diminuire la disoccupazione giovanile, nei paesi membri in cui questa è al di sopra

Dettagli

Allegato A. Regione Marche Giunta Regionale DGR n. 1144 del 5/10/2004. Obiettivo 3 FSE 2000-2006

Allegato A. Regione Marche Giunta Regionale DGR n. 1144 del 5/10/2004. Obiettivo 3 FSE 2000-2006 Allegato A Regione Marche Giunta Regionale DGR n. 1144 del 5/10/2004 Obiettivo 3 FSE 2000-2006 Decima integrazione alle linee guida per la gestione del POR 1 Intervento sperimentale: voucher per attività

Dettagli

DELIBERAZIONE N. 43/25 DEL 28.10.2014. Flexicurity politiche attive per i lavoratori in uscita dagli ammortizzatori sociali.

DELIBERAZIONE N. 43/25 DEL 28.10.2014. Flexicurity politiche attive per i lavoratori in uscita dagli ammortizzatori sociali. Oggetto: Flexicurity politiche attive per i lavoratori in uscita dagli ammortizzatori sociali. L Assessore del Lavoro, Formazione Professionale, Cooperazione e Sicurezza Sociale rappresenta che, a seguito

Dettagli

Garanzia Giovani in ottica di Genere : gli sportelli Impresa Donna in Abruzzo.

Garanzia Giovani in ottica di Genere : gli sportelli Impresa Donna in Abruzzo. Garanzia Giovani in ottica di Genere : gli sportelli Impresa Donna in Abruzzo. Sonia Di Naccio Coordinatrice Impresa Donna Roma, 8 ottobre 2014 Garanzia Giovani in Abruzzo La Regione Abruzzo dispone di

Dettagli

Piano Integrato di Politiche per l Occupazione e per il Lavoro PIPOL

Piano Integrato di Politiche per l Occupazione e per il Lavoro PIPOL Allegato A) Direzione centrale lavoro, formazione, istruzione, pari opportunità, politiche giovanili, ricerca Piano Integrato di Politiche per l Occupazione e per il Lavoro PIPOL PON IOG FVG FVG Progetto

Dettagli

Allegato A) al capitolato speciale d appalto. Standard dei servizi di orientamento e accompagnamento al lavoro

Allegato A) al capitolato speciale d appalto. Standard dei servizi di orientamento e accompagnamento al lavoro Allegato A) al capitolato speciale d appalto Standard dei servizi di orientamento e accompagnamento al lavoro SERVIZIO/AZIONE OBIETTIVI ATTIVITÀ Informazione orientativa (Macro intervento 1) Raccogliere

Dettagli

DIPARTIMENTO POLITICHE GIOVANILI. Piano straordinario per il lavoro in Sicilia: Opportunità Giovani

DIPARTIMENTO POLITICHE GIOVANILI. Piano straordinario per il lavoro in Sicilia: Opportunità Giovani Piano straordinario per il lavoro in Sicilia: Opportunità Giovani Il Piano straordinario per il Lavoro in Sicilia: Opportunità Giovani è parte integrante di una strategia di ampio respiro di rilancio e

Dettagli

ALLEGATO ALLA D.G.R. ATTUAZIONE DOTE UNICA LAVORO POR FSE 2014-2020. 1. Premessa... 2. 2. Caratteristiche della Dote Unica Lavoro...

ALLEGATO ALLA D.G.R. ATTUAZIONE DOTE UNICA LAVORO POR FSE 2014-2020. 1. Premessa... 2. 2. Caratteristiche della Dote Unica Lavoro... ALLEGATO ALLA D.G.R. ATTUAZIONE DOTE UNICA LAVORO POR FSE 2014-2020 Allegato 1 Indice 1. Premessa... 2 2. Caratteristiche della Dote Unica Lavoro... 2 2.1 Destinatari... 2 2.2 Fasce d aiuto... 2 2.3 Soggetti

Dettagli

Lavoriamo insieme per il vostro business

Lavoriamo insieme per il vostro business AGENZIA PER IL LAVORO CONSULENZA AZIENDALE SISTEMI DI GESTIONE FORMAZIONE PROFESSIONALE Lavoriamo insieme per il vostro business Lavoriamo insieme per il vostro business Nata nel 2003 dalla collaborazione

Dettagli

SUPPORTO TECNICO-ORGANIZZATIVO ALLE PARTI ECONOMICHE E SOCIALI DEL PO BASILICATA FSE 2007-2013. La Garanzia per i Giovani Potenza, 21 febbraio 2014

SUPPORTO TECNICO-ORGANIZZATIVO ALLE PARTI ECONOMICHE E SOCIALI DEL PO BASILICATA FSE 2007-2013. La Garanzia per i Giovani Potenza, 21 febbraio 2014 SUPPORTO TECNICO-ORGANIZZATIVO ALLE PARTI ECONOMICHE E SOCIALI DEL PO BASILICATA FSE 2007-2013 La Garanzia per i Giovani Potenza, 21 febbraio 2014 Schema GG europeo 1/3 Raccomandazione europea Garanzia

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore CAMPONESCHI MAFALDA. Responsabile del procedimento MAFALDA CAMPONESCHI. Responsabile dell' Area O.

DETERMINAZIONE. Estensore CAMPONESCHI MAFALDA. Responsabile del procedimento MAFALDA CAMPONESCHI. Responsabile dell' Area O. REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: LAVORO AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. G14777 del 20/10/2014 Proposta n. 16625 del 30/09/2014 Oggetto: Presenza annotazioni contabili D.G.R. 3 febbraio 2012,

Dettagli

Una Garanzia PER i Giovani

Una Garanzia PER i Giovani Una Garanzia PER i Giovani Lo stato dell arte dalla Raccomandazione al Jobs Act Giulia Rosolen Cos è e cosa non è la Garanzia Giovani La Garanzia Giovani non è una misura contro la disoccupazione giovanile,

Dettagli

I. Il progetto Andiamo a Lavorare!

I. Il progetto Andiamo a Lavorare! Andiamo a Lavorare! I. Il progetto Andiamo a Lavorare! I. Come è nato Il progetto Andiamo a lavorare! nasce dall incontro tra una Amministrazione Comunale di Canale Monterano,, gli Operatori del Servizio

Dettagli

i giovani non sono soggetti da integrare ma parte della comunità con propri ruoli, potenzialità e responsabilità

i giovani non sono soggetti da integrare ma parte della comunità con propri ruoli, potenzialità e responsabilità Chiara Criscuoli chiara.criscuoli@giovanisi.it Il Progetto Giovanisì: i motivi I giovani sono coinvolti da alcuni cambiamenti dovuti sia a fattori socio economici che culturali: -Il prolungamento della

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore CAPRARI CARLO. Responsabile del procedimento CAPRARI CARLO. Responsabile dell' Area O. GUGLIELMINO

DETERMINAZIONE. Estensore CAPRARI CARLO. Responsabile del procedimento CAPRARI CARLO. Responsabile dell' Area O. GUGLIELMINO REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: LAVORO AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. G01794 del 01/03/2016 Proposta n. 2574 del 29/02/2016 Oggetto: Riprogrammazione delle risorse finanziarie e modifica delle

Dettagli

LA GARANZIA GIOVANI NELLA REGIONE MARCHE

LA GARANZIA GIOVANI NELLA REGIONE MARCHE LA GARANZIA GIOVANI NELLA REGIONE MARCHE Stato di attuazione al 30 novembre 2015 Sommario 1. INTRODUZIONE... 2 1 1.1 Definizione del target... 3 1.2 Governance del programma... 4 1.3 Modello di collaborazione

Dettagli

Il progetto il modello nazionale

Il progetto il modello nazionale ALLEGATO A il modello nazionale Obiettivo Assicurare che i giovani 15-29 anni non in formazione e non occupati iscritti al programma ricevano un offerta qualificata entro quattro mesi dall iscrizione Servizi

Dettagli

RISORSE STANZIATE Accoglienza, presa in carico, orientamento 80.000,00. Orientamento specialistico o di II livello 150.000,00

RISORSE STANZIATE Accoglienza, presa in carico, orientamento 80.000,00. Orientamento specialistico o di II livello 150.000,00 OGGETTO: Approvazione Avviso Facciamo impresa - Percorsi di accompagnamento all avvio d impresa - Modalità a sportello e modifiche al Piano Esecutivo Regionale per l Attuazione della Garanzia Giovani (DGR

Dettagli

La Garanzia Giovani in Italia IL PROGRAMMA FIXO. Struttura e organizzazione di progetto

La Garanzia Giovani in Italia IL PROGRAMMA FIXO. Struttura e organizzazione di progetto La Garanzia Giovani in Italia IL PROGRAMMA FIXO Roma, 04 Dicembre 2015 Transizione scuola-lavoro tra Piano Apprendistato Nazionale, Garanzia Giovani, Jobs Act e Buona Scuola Piano Apprendistato nazionale

Dettagli

Piano di Attuazione Regionale (PAR) Lazio 2014 2015 Garanzia Giovani

Piano di Attuazione Regionale (PAR) Lazio 2014 2015 Garanzia Giovani Piano di Attuazione Regionale (PAR) Lazio 2014 2015 Garanzia Giovani REGIONE LAZIO Avviso pubblico per la definizione dell offerta regionale relativa ai servizi e alle misure del PAR Lazio 2014 2015 (DGR

Dettagli

Piano di Attuazione Regionale (PAR) Lazio 2014 2015 Garanzia Giovani

Piano di Attuazione Regionale (PAR) Lazio 2014 2015 Garanzia Giovani Allegato A Piano di Attuazione Regionale (PAR) Lazio 2014 2015 Garanzia Giovani Avviso pubblico per la definizione dell offerta regionale relativa ai servizi e alle misure del PAR Lazio 2014 2015 (DGR

Dettagli

PROVINCIA DI LIVORNO CENTRO PER L IMPIEGO

PROVINCIA DI LIVORNO CENTRO PER L IMPIEGO PROVINCIA DI LIVORNO CENTRO PER L IMPIEGO NEWSLETTER PERIODICA DEL SERVIZIO SVILUPPO IMPRESE luglio 2014 n 19 Livorno, 24 luglio 2014 Questo servizio è a cura del consulente del Servizio Sviluppo Imprese.

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO

DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO PREFETTIZIO ADOTTATA EX ART. 48 DEL TUEL N. 267/2000 N. 46 /G del 24/11/2014 Oggetto: Adesione Programma regionale Garanzia Giovani Campania Indirizzi L anno duemilaquattordici

Dettagli

FAQ Garanzia Giovani aggiornato al 18 gennaio 2015

FAQ Garanzia Giovani aggiornato al 18 gennaio 2015 Tirocini internazionali pag 4 Informazioni Generali FAQ Garanzia Giovani aggiornato al 18 gennaio 2015 Cos è Garanzia Giovani? La Garanzia Giovani (Youth Guarantee) è il Piano Europeo per la lotta alla

Dettagli

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali LE PRINCIPALI CARATTERISTICHE DEL PIANO ITALIANO PER LA GARANZIA GIOVANI Procedure informative - Audizione del Ministro del lavoro e delle politiche sociali,

Dettagli

Vista la L. n. 68 del 12 marzo 1999 Norme per il diritto al lavoro dei disabili ;

Vista la L. n. 68 del 12 marzo 1999 Norme per il diritto al lavoro dei disabili ; REGIONE PIEMONTE BU30 30/07/2015 Deliberazione della Giunta Regionale 27 luglio 2015, n. 25-1906 Approvazione dell'atto di indirizzo per la formulazione del Bando regionale di attuazione del Progetto straordinario

Dettagli

Progetto ChORUS. Competenze, Organizzazione, Risorse Umane a Sistema

Progetto ChORUS. Competenze, Organizzazione, Risorse Umane a Sistema Progetto ChORUS Competenze, Organizzazione, Risorse Umane a Sistema PON Governance e Azioni di Sistema (FSE) 2007-2013 Obiettivo 1 - Convergenza Asse E Capacita istituzionale - Obiettivo specifico 5.1

Dettagli

Riferimenti normativi. Raccomandazione del Consiglio dell Unione Europea del 22 aprile 2013. Deliberazione Giunta Regionale 30 dicembre 2013, n.

Riferimenti normativi. Raccomandazione del Consiglio dell Unione Europea del 22 aprile 2013. Deliberazione Giunta Regionale 30 dicembre 2013, n. GARANZIA GIOVANI Riferimenti normativi Raccomandazione del Consiglio dell Unione Europea del 22 aprile 2013 Decreto legge n. 76/2013 legge n. 99/2013 Deliberazione Giunta Regionale 30 dicembre 2013, n.

Dettagli

AVVISO PUBBLICO SOSTEGNO ALLA NASCITA DI NEOIMPRESA

AVVISO PUBBLICO SOSTEGNO ALLA NASCITA DI NEOIMPRESA PROVINCIA DI LATINA Settore Lavoro e Formazione Professionale Agenzia Latina Formazione e Lavoro SpA AVVISO PUBBLICO SOSTEGNO ALLA NASCITA DI NEOIMPRESA Programma Operativo FSE Obiettivo 2 - Competitività

Dettagli

ASSE IV CAPITALE UMANO

ASSE IV CAPITALE UMANO ASSE IV CAPITALE UMANO 1.PERCORSI FORMATIVI E SERVIZI SUCCESSIVI AL CONSEGUIMENTO DELL OBBLIGO Attività SCOLASTICO FINO A 16 ANNI, RIVOLTI ALL ACQUISIZIONE DI UNA QUALIFICA 2. PERCORSI FORMATIVI ANCHE

Dettagli

DICHIARAZIONE DI DISPONIBILITA A PARTECIPARE. AL PROGETTO INCOESIONE (DGR n. 1151 del 05.07.2013) Il/la Sig./Sig.ra (Cognome) (Nome)

DICHIARAZIONE DI DISPONIBILITA A PARTECIPARE. AL PROGETTO INCOESIONE (DGR n. 1151 del 05.07.2013) Il/la Sig./Sig.ra (Cognome) (Nome) FONDO SOCIALE EUROPEO - POR 2007/2013 OBIETTIVO COMPETITIVITÀ REGIONALE E OCCUPAZIONE Asse III Inclusione Sociale VALORIZZAZIONE DEL CAPITALE UMANO POLITICHE PER L OCCUPAZIONE E L OCCUPABILITÀ - ANNO 2013

Dettagli

o Montrone * dro Montrone

o Montrone * dro Montrone o Montrone * dro Montrone L Unione europea ha definito la sua strategia per aumentare l occupazione giovanile con la raccomandazione del Consiglio europeo del 22 aprile 2013: gli Stati sono stati invitati

Dettagli

Disposizioni in materia di tirocini ai sensi dell art. 41 della legge regionale n. 3 del 2009

Disposizioni in materia di tirocini ai sensi dell art. 41 della legge regionale n. 3 del 2009 giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATO A Dgr n. 337 del 6.03.2012 pag. 1/9 Disposizioni in materia di tirocini ai sensi dell art. 41 della legge regionale n. 3 del 2009 - Art. 1 Definizioni...2 - Art.

Dettagli

IL PROGRAMMA SOSTIENE I GIOVANI INTERESSATI ALL AUTOIMPIEGO E ALL AUTOIMPRENDITORIALITÀ

IL PROGRAMMA SOSTIENE I GIOVANI INTERESSATI ALL AUTOIMPIEGO E ALL AUTOIMPRENDITORIALITÀ Roma, 26 Giugno 2015 I giovani Neet registrati al Programma Garanzia Giovani sono 641.412, quasi 12 mila in più rispetto alla scorsa settimana SONO OLTRE 361 MILA I GIOVANI PRESI IN CARICO E A QUASI 119

Dettagli

RUOLO DELLA PROVINCIA PER IL RAFFORZAMENTO DEI SERVIZI ALL IMPIEGO - IL MODELLO LOMBARDO L ESPERIENZA DELLA PROVINCIA DI LECCO

RUOLO DELLA PROVINCIA PER IL RAFFORZAMENTO DEI SERVIZI ALL IMPIEGO - IL MODELLO LOMBARDO L ESPERIENZA DELLA PROVINCIA DI LECCO RUOLO DELLA PROVINCIA PER IL RAFFORZAMENTO DEI SERVIZI ALL IMPIEGO - IL MODELLO LOMBARDO L ESPERIENZA DELLA PROVINCIA DI LECCO La rete degli operatori - L.R. 22/2006 Il sistema regionale è composto da

Dettagli

Le opportunità per i giovani in Liguria DGR 985/2014

Le opportunità per i giovani in Liguria DGR 985/2014 Le opportunità per i giovani in Liguria DGR 985/2014 Il progetto obiettivi La Youth Guarantee (Garanzia per i Giovani) è la risposta europea alla crisi occupazionale giovanile, un iniziativa aperta a tutte

Dettagli

Piano di Attuazione Regionale (PAR) Lazio 2014 2015 Garanzia Giovani

Piano di Attuazione Regionale (PAR) Lazio 2014 2015 Garanzia Giovani Piano di Attuazione Regionale (PAR) Lazio 2014 2015 Garanzia Giovani Servizio FAQ Sezione: Avvisi pubblici regionali Garanzia Giovani Aggiornamento del 04/12/2015 Le risposte alle richieste di chiarimento

Dettagli

Un progetto per l autonomia l giovani: PERCHE

Un progetto per l autonomia l giovani: PERCHE Un progetto per l autonomia l dei giovani: PERCHE I giovani sono coinvolti da alcuni cambiamenti dovuti sia a fattori socio economici che culturali: Il prolungamento della gioventù Il ritardo nell accesso

Dettagli

SCHEDA 1-A. Accoglienza, presa in carico, orientamento

SCHEDA 1-A. Accoglienza, presa in carico, orientamento SCHEDA 1-A Accoglienza, presa in carico, orientamento ACCOGLIENZA E INFORMAZIONI SUL PROGRAMMA Facilitare e sostenere l'utente nell'acquisizione di informazioni, anche in auto consultazione, utili a valutare

Dettagli

Progetto sostenuto dall IOG (Iniziativa a favore di Occupazione Giovani) attraverso il finanziamento del Fondo Sociale Europeo e la dotazione

Progetto sostenuto dall IOG (Iniziativa a favore di Occupazione Giovani) attraverso il finanziamento del Fondo Sociale Europeo e la dotazione Progetto sostenuto dall IOG (Iniziativa a favore di Occupazione Giovani) attraverso il finanziamento del Fondo Sociale Europeo e la dotazione specifica dell IOG - Piano di attuazione della Garanzia Giovani

Dettagli

Piano Integrato di Politiche per l Occupazione e per il Lavoro PIPOL

Piano Integrato di Politiche per l Occupazione e per il Lavoro PIPOL Allegato B) Direzione centrale lavoro, formazione, istruzione, pari opportunità, politiche giovanili, ricerca Piano Integrato di Politiche per l Occupazione e per il Lavoro PIPOL PON IOG FVG FVG Progetto

Dettagli

REPORT GARANZIA GIOVANI

REPORT GARANZIA GIOVANI REPORT GARANZIA GIOVANI Rilascio 19 gennaio 2015 Aggiornamento 14 gennaio 2015 PROGRAMMA POT Pianificazione Territoriale Operativa Sommario DOCUMENTI ATTUVI DELLA GARANZIA GIOVANI... 3 Tab. 1 Documenti

Dettagli

GARANZIA PER I GIOVANI: LE RISPOSTE DELL UNIONE E DELL ITALIA ALLA DISOCCUPAZIONE GIOVANILE*.

GARANZIA PER I GIOVANI: LE RISPOSTE DELL UNIONE E DELL ITALIA ALLA DISOCCUPAZIONE GIOVANILE*. GARANZIA PER I GIOVANI: LE RISPOSTE DELL UNIONE E DELL ITALIA ALLA DISOCCUPAZIONE GIOVANILE*. (*Il presente articolo è frutto esclusivo del pensiero dell Autore e non impegna in alcun modo l Amministrazione

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore CAPRARI CARLO. Responsabile del procedimento CAPRARI CARLO. Responsabile dell' Area O. GUGLIELMINO

DETERMINAZIONE. Estensore CAPRARI CARLO. Responsabile del procedimento CAPRARI CARLO. Responsabile dell' Area O. GUGLIELMINO REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: LAVORO AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE N. G08881 del 17/07/2015 Proposta n. 11072 del 13/07/2015 Oggetto: Modifica della determinazione G06578 del 28 maggio 2015

Dettagli

UNIONE EUROPEA Iniziativa a favore dell Occupazione Giovanile Fondo Sociale Europeo. Lamezia Terme, 31/03/2013

UNIONE EUROPEA Iniziativa a favore dell Occupazione Giovanile Fondo Sociale Europeo. Lamezia Terme, 31/03/2013 UNIONE EUROPEA Iniziativa a favore dell Occupazione Giovanile Fondo Sociale Europeo Lamezia Terme, 31/03/2013 Garanzia Giovani: Overview OBIETTIVO: MIGLIORARE L OCCUPABILITÀ NASCE DA UNA RACCOMANDAZIONE

Dettagli

Regione Siciliana ALLEGATO

Regione Siciliana ALLEGATO Regione Siciliana ALLEGATO alla domanda di accesso al fondo europeo FEG, presentata dal Ministero del Lavoro il 29 dicembre 2011, per interventi sui lavoratori in esubero dell azienda AGILE con sede di

Dettagli

GARANZIA GIOVANI NOTA INFORMATIVA SULL ADOZIONE DELL AVVISO MULTIMISURA

GARANZIA GIOVANI NOTA INFORMATIVA SULL ADOZIONE DELL AVVISO MULTIMISURA 30483 GARANZIA GIOVANI NOTA INFORMATIVA SULL ADOZIONE DELL AVVISO MULTIMISURA 30484 Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 113 del 21 08 2014 Sommario Premessa... A) Riferimenti normativi e regolamentari...

Dettagli

PIEMONTE. www.garanziagiovanipiemonte.it

PIEMONTE. www.garanziagiovanipiemonte.it PIEMONTE www.garanziagiovanipiemonte.it Le risorse disponibili Garanzia Giovani (YEI) è promossa a livello nazionale con un PON (Programma Operativo Nazionale) a titolarità Ministero del Lavoro, per un

Dettagli

Piemonte: attuate le nuove linee guida sui tirocini

Piemonte: attuate le nuove linee guida sui tirocini www.bollettinoadapt.it, 24 giugno 2013 Piemonte: attuate le nuove linee guida sui tirocini di Giulia Tolve Introduzione In data 20 giugno 2013 è stata pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione

Dettagli

Accordo di Programma Quadro Giovani protagonisti di sé e del territorio

Accordo di Programma Quadro Giovani protagonisti di sé e del territorio Accordo di Programma Quadro Giovani protagonisti di sé e del territorio L APQ Giovani protagonisti di sé e del territorio, sottoscritto in data 1/08/2008, costituisce uno strumento di programmazione integrata

Dettagli

INCENTIVI OCCUPAZIONALI. - Jobs Act - Garanzia Giovani - Apprendistato - Stage /Tirocini/ Borse Lavoro

INCENTIVI OCCUPAZIONALI. - Jobs Act - Garanzia Giovani - Apprendistato - Stage /Tirocini/ Borse Lavoro INCENTIVI OCCUPAZIONALI - Jobs Act - Garanzia Giovani - Apprendistato - Stage /Tirocini/ Borse Lavoro JOBS ACT Nuove assunzioni a tempo indeterminato con CONTRATTO A TUTELE CRESCENTI: - sgravio contributivo

Dettagli

Il REPORT SONO OLTRE 888 MILA I GIOVANI REGISTRATI AL PROGRAMMA, QUASI 772 MILA AL NETTO DELLE CANCELLAZIONI. Roma, 4 Dicembre 2015

Il REPORT SONO OLTRE 888 MILA I GIOVANI REGISTRATI AL PROGRAMMA, QUASI 772 MILA AL NETTO DELLE CANCELLAZIONI. Roma, 4 Dicembre 2015 Roma, 4 Dicembre 2015 I giovani presi in carico sono 553.507. A più di 239 mila è stata proposta almeno una misura. Crescere in Digitale: oltre 38.000 gli iscritti a dodici settimane dal lancio. A partire

Dettagli

Deliberazione Giunta Regionale n. 19 del 07/02/2014

Deliberazione Giunta Regionale n. 19 del 07/02/2014 Deliberazione Giunta Regionale n. 19 del 07/02/2014 Dipartimento 51 - Programmazione e Sviluppo Economico Direzione Generale 1 - Programmazione Economica e Turismo Oggetto dell'atto: MISURE VOLTE AL SOSTEGNO

Dettagli

Allegato 1 AVVISO DOTE LAVORO TIROCINI PER I GIOVANI

Allegato 1 AVVISO DOTE LAVORO TIROCINI PER I GIOVANI Allegato 1 AVVISO DOTE LAVORO TIROCINI PER I GIOVANI 1 1. Obiettivi e principi dell intervento 1. L Avviso promuove interventi personalizzati di inserimento lavorativo per i giovani. 2. L azione mira da

Dettagli