LA DISTRIBUZIONE ALIMENTARE. Web Monitoring & Online Reputation

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA DISTRIBUZIONE ALIMENTARE. Web Monitoring & Online Reputation"

Transcript

1 70 LA DISTRIBUZIONE ALIMENTARE Web Monitoring & Online Reputation by

2 INDICE Progetto Web Monitoring...1 Analisi Quantitativa - Clip per day...2 Analisi Quantitativa - Clip per tipologia fonte/clip per area tematica...3 Analisi Quantitativa - Fonti Web...4 Analisi Quantitativa - Fonti User Generated Content...5 Analisi Quantitativa - Players...6 Cluster Corporate...7 Cluster Prodotti...8 Cluster Csr...9 Cluster Servizi...10

3 Il monitoraggio è stato suddiviso in 4 aree tematiche di maggior interesse per il settore GDO (Distribuzione Alimentare e Supermercati). L organizzazione dell informazione così proposta rende possibile una migliore visualizzazione e comprensione dei temi caldi e delle questioni aperte che il settore manifesta. Le analisi sono state effettuate su contenuti aggregati dal 28 Febbraio al 28 Aprile. Corporate Notizie e commenti legati al management, alla borsa, alle strategie commerciali. Prodotti Notizie e commenti sulle Private Label e sul rapporto tra marchi e la distribuzione. Servizi Notizie e commenti sui servizi erogati negli ambienti GDO. Responsabilità Sociale Notizie e commenti su eventi e iniziative legate alla CSR e alla solidarietà. 1

4 Clip Clip per day n. clip Feb 27 Apr Ugc Web Mar 02 Mar 03 Mar 04 Mar 05 Mar 06 Mar 07 Mar 08 Mar 09 Mar 10 Mar 11 Mar 12 Mar 13 Mar 14 Mar 15 Mar 16 Mar 17 Mar 18 Mar 19 Mar 20 Mar 21 Mar 22 Mar 23 Mar 24 Mar 25 Mar 26 Mar 27 Mar 28 Mar 29 Mar 30 Mar 31 Mar 01 Apr 02 Apr 03 Apr 04 Apr 05 Apr 06 Apr 07 Apr 08 Apr 09 Apr 10 Apr 11 Apr 12 Apr 13 Apr 14 Apr 15 Apr 16 Apr 17Apr 18 Apr 19 Apr 20 Apr 21 Apr 22 Apr 23 Apr 24 Apr 25 Apr 26 Apr Dal 28 Febbraio al 27 Aprile abbiamo raccolto 1104 clip. In rosso sono evidenziati i 5 giorni nei quali sono stati raccolti maggiori contenuti. Il picco di massima visibilità di Marzo si è avuto il giorno 23 per via della notizia riguardante l apertura della Coop alla stazione di Rimini e della notizia sull accordo tra San Benedetto, Gruppo Pam e Aliplast per il progetto di recupero delle bottiglie in pet. Lo stesso giorno è comparsa su La Repubblica una notizia dai risvolti politico-commerciali rilevanti Le grandi catene del commercio all'assalto dei mercati rionali. Ad Aprile invece Il picco di massima visibilità si è toccato nei giorni 16 e 20 per le seguenti notizie: accordo tra Datalogic e Coop, crescita del 5,5% del fatturato di Carrefour nel I trimestre, Coop campione di solidarietà e Responsabilità Sociale e infine la notizia sull iniziativa Porta la Sporta atta a sensibilizzare all uso, soprattutto nei supermercati, di sacchetti di tessuto e all abbandono della plastica. 2

5 Clip Clip per Tipologia di Fonte Clip per Area Tematica 22,0% 81,5% 11,5% 15,9% 6,4% 54,1% 8,0% Web Blog Forum Newsgroup 0,7% Corporate Prodotti Responsabilità Sociale Servizi Dai dati si può riscontrare una predominanza di contenuti da tipologia Web rispetto a contenuti da fonti User Generated Content che raggiungono solamente il 18,5%. Questo dato mostra come la grande distribuzione sia spesso al centro di notizie e commenti su argomenti istituzionali che riguardano la borsa, andamenti economici, partnership commerciali e responsabilità sociale. I dati ordinati per area tematica rivelano come poco più della metà dei contenuti aggregati siano relativi ad aspetti istituzionali. News e commenti riguardo i prodotti e i marchi private label pesano invece per il 22%. A seguire il 15,9% dedicato ai temi della Responsabilità Sociale d Impresa e della solidarietà e l 8% riguardo i servizi erogati negli ambienti GDO. 3

6 Fonti Prime 10 Fonti Web Clip Web per Fonte la Repubblica Lega Coop Yahoo! Italia il Tirreno Il Giorno Italiafruit.net Il Sole 24 Ore E-duesse Corriere del Mezzogiorno La Stampa ,3% 5,2% 2,2% 2,1% 2,1% 1,8% 1,7% 1,7% 1,7% 1,7% 1,5% Altre fonti la Repubblica Lega Coop il Tirreno Yahoo! Italia Il Giorno Il Sole 24 Ore E-duesse Corriere del Mezzogiorno Italiafruit.net La Stampa Il 21,7% delle clip appartiene alle prime 10 fonti, ciò significa una notizia su cinque. Nella classifica si può notare la predominanza di fonti generaliste, perlopiù la versione online di quotidiani tra i più diffusi sul territorio nazionale come La Repubblica, Il sole 24 ore e La Stampa. Alle fonti generaliste di aggiungono nella classifica delle prime dieci fonti più ricorrenti tra i contenuti aggregati fonti specializzate nel settore degli alimentari come Italiafruit.net, siti di informazione business-consumer della grande distribuzione come E-duesse ma anche il sito web di Lega Coop che figura ben al terzo posto: segno di un intensa attività di comunicazione. 4

7 Fonti Prime 10 Fonti Ugc Clip Ugc per Fonte Diggita alfemminile.com Blogosfere Cuoribianconeri forum Doyoo GDO News Riviera24.it Finanzaonline.com Forum Il Corriere del Web lavoratori-unicoop ,3% 2,0% 2,0% 2,5% 3,4% 9,3% 4,9% 4,4% 4,4% 3,4% 3,4% Altre Fonti Diggita alfemminile.com Blogosfere Cuoribianconeri forum Doyoo GDO News Riviera24.it Finanzaonline.com Forum Il Corriere del Web lavoratori-unicoop Tra le prime dieci fonti User Generated Content risulta esserci una distribuzione equilibrata tra blog e forum. Tra i blog specializzati figura solo Gdo News al sesto posto. A Diggita e Blogosfere, aggregatori di news, rispettivamente primo e terzo, si affiancano il forum alfemminile (secondo), Finanzaonline (ottavo) e quello sportivo Cuoribianconeri (quarto) per via della notizia, poi smentita, della possibilità di chiamare il nuovo stadio della Juventus Conad. Al sesto posto figura il sito di opinione Doyoo dove vengono recensiti e aggiunti pareri su prodotti in commercio, al nono posto Il Corriere del Web blog collettivo composto da giornalisti, blogger e operatori della comunicazione e del marketing, mentre in ultima posizione il blog lavoratori unicoop, segno della forte comunità che segue la Coop. 5

8 Players Ecco la classifica delle prime 16 GDO per volumi di vendita (fonte il Mondo): 1.Coop Italia 17,6% 2.Conad 11,2%! 3.Selex 9,6%! 4. Auchan 9,5%! 5. Carrefour 9,5%! 6. Esselunga 8,5%! 7. Despar 5,1%! 8. Interdis 4,6%! 9. Pam 4,3%! 10. Eurospin 3,7%! 11. Sisa 3,7%! 12. Rewe 3 %! 13. Lidl 2,9%! 14. Sigma 2,7%! 15. Bennet 2,3%! 16. Crai 2%. In basso nei grafici a torta la visibilità degli stessi brand nelle fonti web e nelle fonti user generated content. Si conferma prima nella visibilità nelle fonti web Coop Italia, seguita dal secondo gruppo straniero in Italia Carrefour, quinta per volumi di vendita, sempre sul podio al terzo posto Conad. Le novità maggiori si incontrano nella classifica della visibilità dei brand delle fonti UGC: Carrefour, primo, è spesso oggetto di discussione, per via delle scelte aziendali venute alla ribalta come discutibili da parte della blogosfera. All inizio di Febbraio ad esempio la decisione di segnalare come disservizio sul sito Carrefour la presenza di nomadi davanti ai punti vendita genera diverse polemiche partite proprio dai blogger e riprese da canali di comunicazione tra i più diffusi, I blog contro Carrefour titola L espresso di Adriano Botta su L espresso per i settimanali di costume, Radio Popolare e per la tv Massimo Gramellini a Il tempo che fa del 6 febbraio. Esselunga, sesta per volumi commerciali, risulta invece molto presente nei commenti degli utenti sui prodotti private label. Coop 29,5% Carrefour 18,2% Conad 13,3% Esselunga 10,4% Auchan 7,6% Despar 6,3% Pam 4,2% Sisa 1,8% Bennet 1,8% Lidl 1,7% Selex 1,5% Crai 1,2% Interdis 1,1% Sigma! 0,6% Rewe 0,5% Eurospin 0,2% Visibilità delle prime 16 GDO nelle fonti web Visibilità delle prime 16 GDO nelle fonti User Generated Content Carrefour 20% Esselunga 19,3% Conad 15,9% Coop 14,1% Auchan 13,4% Despar 7,6% Pam 2,1% Lidl 1,7% Sisa 1,4% Rewe 1,4% Interdis 1% Selex 0,7% Crai 0,7% Sigma 0,3% Bennet 0,3% 2 Carrefour 1 Coop Italia 3 Conad 2 Esselunga 1 Carrefour 3 Conad Eurospin non è citato nei contenuti Ugc aggregati 6

9 Cluster - Corporate L area tematica dedicata agli aspetti più istituzionali nelle GDO e dei supermercati è pari all 54,1% dell intero materiale aggregato. Ecco i cluster più significativi raccolti: CORPORATE 22,0% 8,0% 15,9% 54,1% 1) Il patron dell'esselunga è stato infatti assolto dal tribunale di Milano, che ha ritenuto non diffamatorio il suo pamphlet contro il sistema delle cooperative "Falce e carrello". Il giudice Serena Baccolini ha però condannato Bernardo Caprotti al pagamento di una ammenda di 50 mila euro per aver denigrato con critiche eccessive e lesive della concorrenza la Coop Liguria e il suo presidente Bruno Cordazzo. 2) Antonio Della Monica, patron del marchio Despar in Campania, è in procinto di cedere azienda e lavoratori al duo Mastrolia-Gatto. I licenziamenti toccheranno 473 lavoratori delle dieci filiali Despar di Salerno, Avellino, Benevento e Caserta. 3) Partnership rafforzata tra Coop Adriatica e Datalogic per il servizio Salvatempo: Coop Adriatica acquisterà, nell'ambito della soluzione Shopevolution, i pod di ultima generazione Joya. 4) Caduta l'ipotesi di chiamare lo stadio della Juventus Conad, avanzata in anteprima dal giornalista Gigi Moncalvo durante il popolare programma radiofonico "Tutti pazzi per la Juve". 5) La Grande Distribuzione sarà sempre più decisiva per il vino italiano di qualità. 6) E' iniziato nel 2009 il progetto del Gruppo Carrefour Italia che prevede il cambiamento dell'insegna di tutti i punti vendita presenti sul territorio nazionale. 7) Oscar Farinetti di Eataly annuncia che il primo agosto sarà inaugurata il primo punto vendita a New York: all evento saranno presenti il sindaco di New York Bloomberg e quello di Torino Chiamparino. DIATRIBA ESSELUNGA COOP CRAC DESPAR DATALOGIC E COOP JUVENTUS E CONAD STADIUM BOOM DI VINI DOC NEI SUPERMERCATI CARREFOUR CAMBIA INSEGNA EATALY A NEW YORK 7

10 Cluster - Prodotti L area tematica dedicata ai prodotti alimentari nelle GDO e dei supermercati è pari all 22% dell intero materiale aggregato. Ecco i cluster più significativi raccolti: 8,0% 15,9% 22,0% 54,1% PRODOTTI 1) La Grande Distribuzione sarà sempre più decisiva per il vino italiano di qualità che cerca di conquistare i mercati esteri. Questo il messaggio che proviene dalla tavola rotonda organizzata da Vinitaly su vino e grande distribuzione a cui hanno partecipato Federdistribuzione, Federvini, Gruppo Zonin, Coop, Conad, Iri Infoscan Italia, Iri Infoscan Germany. 2) E' stato raggiunto tra l'associazione dei produttori locali e la Coop Consumatori Nordest un accordo per la commercializzazione al dettaglio della mela Julia DOP del Friuli Venezia Giulia. 3) Coop Italia sigla un accordo con una cooperativa del Burkina Faso per l acquisto del suo intero raccolto di fagiolini per cinque anni. 4) Il via libera alla patata Amflora per usi industriali e negli alimenti per animali ha riacceso di colpo il dibattito sugli organismi geneticamente modificati. A lanciare un segnale fortissimo al mercato e ai consumatori è Coop Italia che mette al bando gli ogm da tutti i suoi prodotti. 5) Sapori & Dintorni, ovvero la private label premium di Conad, diventerà un nuovo concept store. 6) Esselunga, puntando a rafforzare il suo legame con il territorio, ha iniziato a segnalare la provenienza degli oltre 350 prodotti in assortimento nei supermercati regionali che hanno origine o che sono prodotti da aziende toscane. VINO DI QUALITA E GDO MELA DOP E COOP FAGIOLINI E COOP COOP E PATATA OGM SAPORI & DINTORNI CONAD CONCEPT STORE ESSELUNGA E PRODOTTI LOCALI 8

11 Cluster - Csr L area tematica dedicata alla Responsabilità Sociale d Impresa nelle GDO è pari all 15,9% dell intero materiale aggregato. Ecco i cluster più significativi raccolti: 15,9% 8,0% RESPONSABILITA SOCIALE 1) Dal 17 al 24 aprile si è tenuta la settimana nazionale Porta la Sporta : evento atto a sensibilizzare i cittadini a usare una borsa riutilizzabile al posto dei sacchetti di plastica e monouso, previsto dalla direttiva europea che dovrebbe arrivare anche in Italia nel gennaio ,0% 54,1% 2) Secondo una ricerca della Federazione Consumers International, Coop Italia risulta essere al primo posto per l'applicazione dello standard SA8000 sulla produzione e commercializzazione delle sue linee a marchio privato. 3) Esselunga ha inaugurato il primo superstore italiano di classe A che si alimenta da fonti naturali. Il fabbisogno energetico per il condizionamento ed il riscaldamento del superstore è ricavato da elementi naturali. 4) Protocollo d'intesa tra Comune di Trento e Gdo per ridurre la produzione di rifiuti. All iniziativa Spesa leggera aderiranno 18 punti vendita, tra cui Coop e Conad. 5) Coop Adriatica comunica la partecipazione all iniziativa dedicata ai neogenitori e ai primi mille nati del 2010 lanciata dalla Provincia di Ancona. L iniziativa consiste nel distribuire un kit ecosostenibili contenente pannolini in cotone lavabili. 6) Apre in Sardegna il primo punto vendita green Simply Sma. Il supermercato utilizza accessori d'arredo in materiali riciclati, fra cui la plastica per carrelli, trolley, divisori per banchi e scaffali, contenitori e vassoi per la gastronomia. PORTA LA SPORTA COOP MIGLIOR GDO IN CSR ESSELUNGA E SUPERMERCATO CLASSE A SPESA LEGGERA - COOP/CONAD ECOPANNOLINI - COOP SIMPLY SMA GREEN 9

12 Cluster - Servizi L area tematica dedicata ai servizi nelle GDO e dei supermercati è pari all 8% dell intero materiale aggregato. Ecco i cluster più significativi raccolti: SERVIZI 1) Convenzione tra il comune di Roma e il gruppo Carrefour Italia che consente alle donne che partoriscono nella capitale di beneficiare di diverse agevolazioni economiche. 22,0% 15,9% 8,0% 54,1% 2) Carrefour UNO Mobile, l'operatore di telefonia mobile del Gruppo Carrefour Italia, rinnova la partnership con il Gruppo Amadori. 3) Ncr e Coop Centro Italia annunciano l'adozione della suite di servizi NCR Utility Payment Bridge grazie alla quale sarà possibile pagare le bollette delle utenze direttamente alla cassa. 4) Coop Italia comunica con i soci tramite un servizio di sms: si avranno in tempo reale informazioni sui più importanti eventi istituzionali, sociali e commerciali. 5) Ad oggi sono 637, sulle oltre duemila aventi diritto, le famiglie che hanno beneficiato del servizio Family card. Iniziativa a cui ha aderito Coop Estense. 6) Nasce Nectar, un' unica carta fedelta che consente di guadagnare premi e/o sconti in piu di 5000 negozi, distributori e centri commerciali. Ne fanno parte Simply Sma e Auchan. CARTA BIMBO - CARREFOUR SERVIZI TELEFONIA - CARREFOUR PAGAMENTO BOLLETTE - COOP SMS PER I SOCI - COOP FAMILY CARD - COOP NECTAR - AUCHAN/SMA 10

13 Tel: Fax:

ANALISI DELLO SCENARIO DISTRIBUTUIVO. GUIDO CRISTINI Ordinario di Marketing- Università degli Studi di Parma

ANALISI DELLO SCENARIO DISTRIBUTUIVO. GUIDO CRISTINI Ordinario di Marketing- Università degli Studi di Parma ANALISI DELLO SCENARIO DISTRIBUTUIVO GUIDO CRISTINI Ordinario di Marketing- Università degli Studi di Parma TEMI DELLA LEZIONE I. L EVOLUZIONE DELLA DISTRIBUZIONE A LIVELLO INTERNAZIONALE II.IL QUADRO

Dettagli

EVOLUZIONE NUMERO PUNTI VENDITA

EVOLUZIONE NUMERO PUNTI VENDITA EVOLUZIONE NUMERO PUNTI VENDITA 2 0 0 0 2 0 10 2 0 11 2 0 12 TOTALE ESERCIZI COMMERCIALI Non Alimentari 848.128 589.936 947.210 691.291 952.068 696.357 946.460 691.440 Alimentari 258.192 255.919 255.711

Dettagli

Seminario Distribuzione Moderna. Urbino 15 dicembre 2014

Seminario Distribuzione Moderna. Urbino 15 dicembre 2014 Seminario Distribuzione Moderna Urbino 15 dicembre 2014 agenda La Distribuzione Moderna Il sistema Conad Lo scenario generale e le evoluzioni in corso Le ultime tendenze La Distribuzione Moderna La Distribuzione

Dettagli

SETTORE ENOLOGICO. Introduzione all Information Analysis by

SETTORE ENOLOGICO. Introduzione all Information Analysis by SETTORE ENOLOGICO Introduzione all Information Analysis by SETTORE ENOLOGICO Introduzione all Information Analysis by Il monitoraggio è stato suddiviso in 3 aree tematiche di maggior interesse per il settore

Dettagli

Annuario R&S 2014. Principali Gruppi italiani della Gdo 2009 2013

Annuario R&S 2014. Principali Gruppi italiani della Gdo 2009 2013 Annuario R&S 2014 Principali Gruppi italiani della Gdo 2009 2013 Confronto fra le monografie pubblicate da R&S sui maggiori Gruppi italiani della Grande distribuzione organizzata nel quinquennio 2009 2013

Dettagli

LE CARTE NELLA GRANDE DISTRIBUZIONE: IL PAGAMENTO QUALE ELEMENTO DI FIDELIZZAZIONE. Cristina Botter

LE CARTE NELLA GRANDE DISTRIBUZIONE: IL PAGAMENTO QUALE ELEMENTO DI FIDELIZZAZIONE. Cristina Botter LE CARTE NELLA GRANDE DISTRIBUZIONE: IL PAGAMENTO QUALE ELEMENTO DI FIDELIZZAZIONE Cristina Botter CHI SIAMO Trade Business è testata leader del commercio moderno, letto dai protagonisti dell'industria

Dettagli

Analisi strategica di Esselunga s.p.a. Angela Laura Ficili, Federica Biondi, Sara Galli, Ivan Ialonardi

Analisi strategica di Esselunga s.p.a. Angela Laura Ficili, Federica Biondi, Sara Galli, Ivan Ialonardi Analisi strategica di Esselunga s.p.a. Angela Laura Ficili, Federica Biondi, Sara Galli, Ivan Ialonardi STORIA 1957: nasce a Milano, da un idea di Bernardo Caprotti e Nelson Rockfeller, il primo negozio

Dettagli

DATI GENERALI DEL CAMPIONE. I risultati della Ricerca. Intervistati per Regione 18/04/2014. UOC Medicina del Lavoro: Battevi Natale

DATI GENERALI DEL CAMPIONE. I risultati della Ricerca. Intervistati per Regione 18/04/2014. UOC Medicina del Lavoro: Battevi Natale I risultati della Ricerca DATI GENERALI DEL CAMPIONE UOC Medicina del Lavoro: Battevi Natale REGIONE Intervistati per Regione Questionari Previsti Questionari Raccolti FRIULI 150 405 270 TOSCANA 300 342

Dettagli

ALLEGATO FOTOGRAFICO

ALLEGATO FOTOGRAFICO Sacchetti illegali I risultati della campagna di monitoraggio di Legambiente sul rispetto della legge sulle buste di plastica nella Grande distribuzione organizzata Su 37 sacchetti per la spesa prelevati

Dettagli

La distribuzione commerciale dei prodotti agro-alimentari

La distribuzione commerciale dei prodotti agro-alimentari La distribuzione commerciale dei prodotti agro-alimentari il ruolo della moderna distribuzione commerciale agro-alimentare struttura e dinamiche della distribuzione commerciale agro-alimentare implicazioni

Dettagli

Fidelizzare il Cliente La nostra esperienza

Fidelizzare il Cliente La nostra esperienza Fidelizzare il Cliente La nostra esperienza CONVEGNO SUL MICROMARKETING UNIVERSITA DI PARMA - 21 OTTOBRE 2011 Finiper: la storia 1974 Marco Brunelli apre il primo ipermercato italiano a Montebello della

Dettagli

Crisi. risparmia con noi. Inchiesta

Crisi. risparmia con noi. Inchiesta LA NOSTRA INCHIESTA Abbiamo considerato 950 punti vendita in 61 città della penisola, da Bolzano a Palermo. QUASI UN MILIONE DI PREZZI Tra aprile e maggio 2012 i nostri incaricati hanno visitato per 4

Dettagli

Progetto LIFE10 ENV IT 000307 NO.WA. Azione 3 - Attività 3.1

Progetto LIFE10 ENV IT 000307 NO.WA. Azione 3 - Attività 3.1 Azione 3 - Attività 3.1 Organizzazione delle attività di mappatura GENERALITÀ Denominazione della buona pratica: Ecoacquisti Trentino Promotore/i: Provincia autonoma di Trento Soggetti partner: Ente Ente

Dettagli

Super. Risparmio. 68 le città considerate 108. Inchiesta. I numeri dell'indagine. Tre modelli di acquisto

Super. Risparmio. 68 le città considerate 108. Inchiesta. I numeri dell'indagine. Tre modelli di acquisto Inchiesta Risparmio Super Dimmi che spesa fai e ti dirò dove andare a farla, in tasca ti rimarranno fino a 3.500 euro all anno. I numeri dell'indagine Pasta, olio, biscotti, acqua minerale, detersivi,

Dettagli

Progetto: LIFE10 ENV IT 000307 NO.WA. «No Waste» Gestione integrata dei rifiuti Azione 4 - Comune di Trento

Progetto: LIFE10 ENV IT 000307 NO.WA. «No Waste» Gestione integrata dei rifiuti Azione 4 - Comune di Trento Progetto: LIFE10 ENV IT 000307 NO.WA «No Waste» Gestione integrata dei rifiuti Azione 4 - Comune di Trento Gestione integrata dei rifiuti nel Comune di Trento Introduzione nuove modalità di raccolta: sistema

Dettagli

Gaetano Scollato. Rinnovare il crm. Percorsi di adozione e case history

Gaetano Scollato. Rinnovare il crm. Percorsi di adozione e case history Gaetano Scollato Rinnovare il crm Percorsi di adozione e case history Bologna 7 ottobre 2010 1 SOMMARIO La progettazione Da Target alla nuova centrale CRM Due case histories o meglio due storie di vita

Dettagli

I brand automotive in rete. 1 gennaio 31 marzo 2014

I brand automotive in rete. 1 gennaio 31 marzo 2014 I brand automotive in rete 1 gennaio 31 marzo 2014 Indice SINTESI BRAND & TEMI FONTI SENTIMENT FACEBOOK TWITTER Blogmeter 2014 www.blogmeter.it 2 Perimetro di analisi 01 gennaio 31 marzo 2014 Periodo di

Dettagli

LAVOREREMO PER VOI! Saremo in tanti, ognuno con la sua eccellenza. quelli visibili ogni giorno e quelli invisibili ma presenti,

LAVOREREMO PER VOI! Saremo in tanti, ognuno con la sua eccellenza. quelli visibili ogni giorno e quelli invisibili ma presenti, 1 Saremo in tanti, quelli visibili ogni giorno e quelli invisibili ma presenti, ognuno con la sua eccellenza. Chi pensa il progetto, chi elabora le strategie, chi controlla, chi cambia in corsa, chi organizza

Dettagli

giusta Fai la spesa Inchiesta

giusta Fai la spesa Inchiesta Fai la spesa giusta Qual è la politica etica del tuo supermercato? Cosa c è dietro alle promozioni? La nostra inchiesta traccia il profilo di sei grandi insegne. Coop è la migliore. 20 Altroconsumo 278

Dettagli

Il Progetto LIFE+ del mese

Il Progetto LIFE+ del mese Il Progetto LIFE+ del mese LIFE10 ENV/IT/000307 Beneficiario coordinatore: Comune di Reggio Emilia Via Emilia San Pietro, 12 42121 Reggio Emilia Referente progetto: Laura Montanari Tel. 0522-456251 Email

Dettagli

C11968 - COOP CENTRO ITALIA/GRANDI MAGAZZINI SUPERCONTI-SUPERCONTI SUPERMERCATI TERNI- SUPERCONTI SERVICE Provvedimento n. 25294

C11968 - COOP CENTRO ITALIA/GRANDI MAGAZZINI SUPERCONTI-SUPERCONTI SUPERMERCATI TERNI- SUPERCONTI SERVICE Provvedimento n. 25294 C11968 - COOP CENTRO ITALIA/GRANDI MAGAZZINI SUPERCONTI-SUPERCONTI SUPERMERCATI TERNI- SUPERCONTI SERVICE Provvedimento n. 25294 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del

Dettagli

Distribuzione, eccesso di offerta e mercati globali. Il caso Coop Italia

Distribuzione, eccesso di offerta e mercati globali. Il caso Coop Italia Distribuzione, eccesso di offerta e mercati globali. Il caso Coop Italia Vincenzo Tassinari 1. Le tendenze della distribuzione moderna Le imprese commerciali, negli ultimi anni, hanno attraversato un processo

Dettagli

Case history Miss Broadway

Case history Miss Broadway E giunto il momento per i brand di non preoccuparsi più dei social media, ma solo di goderne i benefici. Case history Miss Broadway Paglieri Sell System Miss Broadway http://www.missbroadway.it/ http://www.facebook.com/miss.broadway.makeup

Dettagli

IT S SOCIAL IT S MINE TORINO 19 SETTEMBRE 2013

IT S SOCIAL IT S MINE TORINO 19 SETTEMBRE 2013 IT S SOCIAL IT S MINE TORINO 19 SETTEMBRE 2013 LA RICERCA IL RUOLO DELLA RETE NEL PROCESSO DI ACQUISTO IL RUOLO DELLA RETE NEL PROCESSO DI ACQUISTO Inizio a cercare informazioni in merito ad un tipo di

Dettagli

CAMPAGNA DOP e IGP 2015/2016: ADESIONE IMPRESE FEDERDISTRIBUZIONE AL 30 NOVEMBRE 2015

CAMPAGNA DOP e IGP 2015/2016: ADESIONE IMPRESE FEDERDISTRIBUZIONE AL 30 NOVEMBRE 2015 CAMPAGNA DOP e IGP 2015/2016: ADESIONE IMPRESE FEDERDISTRIBUZIONE AL 30 NOVEMBRE 2015 Le azioni sotto indicate potranno essere svolte dalle diverse imprese anche in modo differenziato sulla rete di vendita,

Dettagli

Rifiuti & riciclaggio

Rifiuti & riciclaggio Rifiuti & riciclaggio Ridurre e riutilizzare i rifiuti e rendere gli imballaggi sempre più ecologici: ecco i principi di Migros. Nel 214 l impresa ha ampliato il proprio sistema di riciclaggio, si è impegnata

Dettagli

PugliaPromozione - Monitoraggio Social

PugliaPromozione - Monitoraggio Social 24 febbraio 2014 PugliaPromozione - Monitoraggio Social Wave4: 15 novembre 2013 14 febbraio 2014 Obiettivi dello studio Con il presente studio Mimesi ha analizzato i consumer-generated media (forum, blog

Dettagli

Come cambia l ufficio stampa nell era del web 2.0

Come cambia l ufficio stampa nell era del web 2.0 Come cambia l ufficio stampa nell era del web 2.0 Anna Maria Tononi Forum PA 2012 WEB 2.0: USER GENERATED CONTENT Chiunque può creare e distribuire contenuti o "viralizzare quelli di altri Cambia il paradigma

Dettagli

Evoluzione della distribuzione nel sistema agroalimentare

Evoluzione della distribuzione nel sistema agroalimentare Evoluzione della distribuzione nel sistema agroalimentare dia n.1 dia n.2 Funzione e ruolo della distribuzione La distribuzione produce un servizio commerciale, inteso come il risultato delle attività

Dettagli

VIRAL MARKETING PRESENTAZIONE

VIRAL MARKETING PRESENTAZIONE VIRAL MARKETING PRESENTAZIONE 2015 CHI SIAMO 1 BloggerItalia è un aggregatore di Blogger, una piattaforma capace di mettere in contatto le Aziende che intendono far conoscere e promuovere brand, iniziative,

Dettagli

CAMPAGNA FINANZIATA CON IL CONTRIBUTO DEL MINISTERO ELLE POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI

CAMPAGNA FINANZIATA CON IL CONTRIBUTO DEL MINISTERO ELLE POLITICHE AGRICOLE, ALIMENTARI E FORESTALI Borsa del Turismo della Nocciola Nocciola Day Noccioliamo in tour Portale web Guida Turistica Community della Nocciola Italiana L app Nocciolands Affissioni Media CAMPAGNA FINANZIATA CON IL CONTRIBUTO

Dettagli

di Tiziana C. Aquilani I brand delle insegne cercano e trovano nuove strade di business

di Tiziana C. Aquilani I brand delle insegne cercano e trovano nuove strade di business di Tiziana C. Aquilani I brand delle insegne cercano e trovano nuove strade di business 46 L evoluzione della marca commerciale è guidata da una sempre più sofisticata diversificazione, realizzata in base

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Le attività delle Regioni per implementare il progetto nel territorio

COMUNICATO STAMPA. Le attività delle Regioni per implementare il progetto nel territorio COMUNICATO STAMPA Garanzia Giovani, i nuovi dati: sono 169.076 i giovani che si sono registrati, 36.566 sono stati già convocati dai servizi per il lavoro e 23.469 hanno già ricevuto il primo colloquio

Dettagli

Giugno 2013 June 2013

Giugno 2013 June 2013 Azione 2 Monitoraggio dell efficacia del progetto Protocollo di monitoraggio del progetto e delle azioni e identificazione delle performance obiettivo Project s and Action s Monitoring Protocol and identification

Dettagli

Toyota: come riconquistare la fiducia dei clienti

Toyota: come riconquistare la fiducia dei clienti Toyota: come riconquistare la fiducia dei clienti La Toyota è nella bufera. Nelle ultime settimane sono arrivati i richiami di 7 modelli di auto potenzialmente difettose, misure di controllo attivate negli

Dettagli

FRONT-END. Dove è installato EVO:

FRONT-END. Dove è installato EVO: FRONT-END Il linguaggio e piattaforma standard con cui è stato realizzato il software e la flessibilità di configurazione del prodotto, ci rende autonomi in molti elementi di gestione e sviluppo di personalizzazioni.

Dettagli

Il nuovo sistema dell informazione online: editori tradizionali, Blog e social content. Giacomo Fusina, Human Highway Andrea Santagata, Liquida

Il nuovo sistema dell informazione online: editori tradizionali, Blog e social content. Giacomo Fusina, Human Highway Andrea Santagata, Liquida Il nuovo sistema dell informazione online: editori tradizionali, Blog e social content Giacomo Fusina, Human Highway Andrea Santagata, Liquida Analisi dell informazione online Il contesto analizzato 1.

Dettagli

INDEX 1. HAGAKURE 2. CLIENTI 3. MANAGEMENT 4. SERVIZI

INDEX 1. HAGAKURE 2. CLIENTI 3. MANAGEMENT 4. SERVIZI INDEX 1. HAGAKURE 2. CLIENTI 3. MANAGEMENT 4. SERVIZI 5. CASE HISTORY 5.1. FIAT. Quelli che Bravo 5.2. Casa Vinicola Zonin 5.3. Babelgum 5.4. Terre des Hommes e le blog-stars 5.5. La Fiat 500 e i blogger

Dettagli

SuperClasse CUP E D I Z I O N E 2 0 1 1

SuperClasse CUP E D I Z I O N E 2 0 1 1 SuperClasse CUP E D I Z I O N E 2 0 1 1 SUPERCLASSE CUP IL PROGETTO La Federazione Italiana Giuoco Calcio Settore Giovanile e Scolastico, con il patrocinio del Ministero dell Istruzione, dell Università

Dettagli

Progetto LIFE10 ENV IT 000307 NO.WA. Azione 3 Attività 3.1

Progetto LIFE10 ENV IT 000307 NO.WA. Azione 3 Attività 3.1 Azione 3 Attività 3.1 GENERALITÀ Organizzazione delle attività di mappatura Denominazione della buona pratica: LOCERI VERSO RIFIUTI ZERO Promotore/i: Partnership: Comune di Loceri, Coop. Sociale Serena,

Dettagli

Progetto LIFE10 ENV IT 000307 NO.WA. Azione 3 - Attività 3.1

Progetto LIFE10 ENV IT 000307 NO.WA. Azione 3 - Attività 3.1 Azione 3 Attività 3.1 Organizzazione delle attività di mappatura GENERALITÀ Denominazione della buona pratica: Baby Bazar Promotore/i: Privati Leotron sas Soggetti partner: Ente Ente pubblico/gdo GDO altro

Dettagli

Ecoacquisti Trentino. Accordo fra la Provincia autonoma di Trento e la Distribuzione Organizzata per la riduzione dei rifiuti

Ecoacquisti Trentino. Accordo fra la Provincia autonoma di Trento e la Distribuzione Organizzata per la riduzione dei rifiuti Ecoacquisti Trentino Accordo fra la Provincia autonoma di Trento e la Distribuzione Organizzata per la riduzione dei rifiuti Sommario 1. Premesse 2. l Accordo Ecoacquisti 2003 3. l Accordo Ecoacquisti

Dettagli

Cuorebio i negozi biologici Il progetto

Cuorebio i negozi biologici Il progetto Da B io a Cuorebio Cuorebio rappresenta l evoluzione naturale di B io, il progetto associativo di negozi specializzati in prodotti biologici, ideato da Ecor nel 2002. Oggi Cuorebio comprende circa 280

Dettagli

CAP 11: La gestione dei canali distributivi

CAP 11: La gestione dei canali distributivi CAP 11: La gestione dei canali distributivi La gestione dei canali distributivi 1. I canali distributivi 2. I rapporti con gli intermediari La gestione dei canali distributivi 1. I canali distributivi

Dettagli

5 Lettera ai soci del presidente. Claudio Alibrandi. 38 I risultati nel mercato 40 Lo sviluppo 7 Introduzione del direttore generale

5 Lettera ai soci del presidente. Claudio Alibrandi. 38 I risultati nel mercato 40 Lo sviluppo 7 Introduzione del direttore generale Annual Report 2012 5 Lettera ai soci del presidente 37 Un anno di attività Indice Claudio Alibrandi 38 I risultati nel mercato 40 Lo sviluppo 7 Introduzione del direttore generale 43 La posizione nel

Dettagli

Misurare i SOCIAL MEDIA

Misurare i SOCIAL MEDIA www.blogmeter.it Misurare i SOCIAL MEDIA Vincenzo Cosenza @vincos 1 Agenda Il panorama dei social media nel mondo e in Italia Il ROI dei Social Media Un framework per la misurazione e le tecniche di misurazione.

Dettagli

COOP E LE BUSTE PER LA SPESA

COOP E LE BUSTE PER LA SPESA COOP E LE BUSTE PER LA SPESA Maurizio Zucchi Direttore Qualità - COOP ITALIA Convegno: Shopper: la Legge c è! Adesso chiarezza Roma, 11 Luglio 2012 COOP, in quanto catena di distribuzione, ha avuto da

Dettagli

CRESCERE FORTI INSIEME 2011

CRESCERE FORTI INSIEME 2011 CRESCERE FORTI INSIEME 2011 5 Buoni risultati e forte credibilità 7 IL GRUPPO Mestiere antico con radici nel futuro 10 I dati economici 11 La solidità del gruppo 13 LA RETE DI VENDITA Leader nei supermercati

Dettagli

La gestione operativa della promozionalità omnichannel, la soluzione Di.Tech

La gestione operativa della promozionalità omnichannel, la soluzione Di.Tech Claudio Lattanzi La gestione operativa della promozionalità omnichannel, la soluzione Di.Tech Bologna, 23 giugno 2015 Perché siamo qui oggi a parlare di couponing? Per due principali motivi! 1. Innanzi

Dettagli

Le promozioni fedeltà in Italia:

Le promozioni fedeltà in Italia: Il Futuro del Micromarketing Creare fedeltà attraverso la partnership VI edizione Le promozioni fedeltà in Italia: efficacia dei cataloghi e orientamenti strategici Cristina Ziliani e Chiara D Onofrio

Dettagli

Distribuzione e consumi

Distribuzione e consumi Capitolo settimo Distribuzione e consumi La distribuzione alimentare L evoluzione strutturale del sistema distributivo La grave crisi economica degli ultimi anni ha comportato un cambiamento profondo dei

Dettagli

Bevi low price. Test IL NOSTRO TEST

Bevi low price. Test IL NOSTRO TEST Bevi low price IL NOSTRO TEST Abbiamo analizzato 35 campioni di latte fresco intero pastorizzato e 8 campioni di latte che dura di più (5 microfiltrati e 3 pastorizzati a temperatura elevata). Trattandosi

Dettagli

L engagement dei consumatori nei social network per generare vantaggio competitivo e valore.

L engagement dei consumatori nei social network per generare vantaggio competitivo e valore. L engagement dei consumatori nei social network per generare vantaggio competitivo e valore. Come GDO e industria alimentare possono monitorare la reputazione sostenibile per rispondere alle istanze dei

Dettagli

TTG INCONTRI FIERA DI RIMINI. 8. 9. 10 Ottobre, 2015 INTERNATIONAL TOURISM MARKETPLACE. 52 a edizione. www.ttgincontri.it. In contemporanea con

TTG INCONTRI FIERA DI RIMINI. 8. 9. 10 Ottobre, 2015 INTERNATIONAL TOURISM MARKETPLACE. 52 a edizione. www.ttgincontri.it. In contemporanea con www.ttgincontri.it TTG INCONTRI INTERNATIONAL TOURISM MARKETPLACE 52 a edizione FIERA DI RIMINI 8. 9. 10 Ottobre, 2015 In contemporanea con 64 Salone Internazionale dell Accoglienza www.ttgincontri.it

Dettagli

SUI PREZZI C È UNA VALIDA PARTNERSHIP TRA GD E CONSUMATORI

SUI PREZZI C È UNA VALIDA PARTNERSHIP TRA GD E CONSUMATORI Dossier di Tiziana C. Aquilani e Lu.Ca. L ANALISI DI SUI PREZZI C È UNA VALIDA PARTNERSHIP TRA GD E CONSUMATORI 1 L ANALISI DI DEI QUATTRO PANIERI FOOD -BRAND LEADER, PRIVATE LABEL, PRIMI PREZZI E - DAL

Dettagli

LA NOSTRA CATEGORIA FOOD

LA NOSTRA CATEGORIA FOOD MELTIN BOX GDOWeek THINKTANK Contest 2014 Progetto di Trade Marketing e Category Management Gruppo Foodastic Martina Ascoli, Anna Frassanito, Lara Mazzoleni, Giulia Moretto, Silvia Travaglini LA NOSTRA

Dettagli

Indagine trade sulla organizzazione e gestione del reparto pane

Indagine trade sulla organizzazione e gestione del reparto pane Indagine trade sulla organizzazione e gestione del reparto pane PAN&CO ha commissionato all istituto di ricerca Metron un indagine di mercato su più comprendere e interpretare i bisogni, le dinamiche e

Dettagli

Più differenzi, più riduci, più risparmi.

Più differenzi, più riduci, più risparmi. Più differenzi, più riduci, più risparmi. Nel 2013 la tassa sui rifiuti diventa su misura Comune di Colorno Tariffa puntuale Colorno.indd 1 22/04/2013 8.04.09 Più differenzi, più riduci, più risparmi La

Dettagli

Dipartimento di Economia dell Università degli Studi di Parma La logistica delle imprese commerciali

Dipartimento di Economia dell Università degli Studi di Parma La logistica delle imprese commerciali dell Università degli Studi di Parma La logistica delle imprese commerciali Chi rifornisce i punti vendita? Commercio tradizionale Commercio moderno Concentrazione commercio moderno FORNITORI FORNITORI

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

Introduzione: La Responsabilità Sociale ed Ambientale

Introduzione: La Responsabilità Sociale ed Ambientale Introduzione: La Responsabilità Sociale ed Ambientale ECR Italia, nel 2002, ha sviluppato una prima iniziativa sul tema della Responsabilità Sociale ed Ambientale (RS&A). Obiettivo principale dell iniziativa

Dettagli

ACQUISTO D'IMPULSO ACQUISTO SUGGERITO. Glossario essenziale della GDO

ACQUISTO D'IMPULSO ACQUISTO SUGGERITO. Glossario essenziale della GDO A ACQUISTO D'IMPULSO Acquisto da parte del consumatore non programmato; effettuato in seguito alla percezione di uno stimolo, senza che abbia tenuto conto di fattori di effettivo bisogno. ACQUISTO SUGGERITO

Dettagli

IL MERCATO ITALIANO DEI POLIMERI COMPOSTABILI. Preparato per: Assobioplastiche

IL MERCATO ITALIANO DEI POLIMERI COMPOSTABILI. Preparato per: Assobioplastiche IL MERCATO ITALIANO DEI POLIMERI COMPOSTABILI Preparato per: Assobioplastiche Plastic Consult Le due anime aziendali Dal 1979 Consulenza e business intelligence nel settore petrolchimico / materie plastiche

Dettagli

C.4 Produzione e bilancio rifiuti

C.4 Produzione e bilancio rifiuti STUDIO PRELIMINARE AMBIENTALE PER LA VERIFICA DI ASSOGGETTABILITA AL PROCEDIMENTO DI V.I.A. degli interventi previsti nel Comune di Scandicci area di trasformazione TR06b Area Commerciale di interesse

Dettagli

CONTRIBUTI DELLO STATO ALL EDITORIA

CONTRIBUTI DELLO STATO ALL EDITORIA DOVE TESTATA PERIODICITÀ COMPENSO LORDO NOTE TEMPO PAGAMENTO Abruzzo Il Centro 5 euro Calabria Quotidiano della Calabria 6 euro alcuni non vengono pagati da oltre un anno CONTRIBUTI DELLO STATO ALL EDITORIA

Dettagli

Retailers, frontiere dell innovazione e vincoli normativi nazionali *

Retailers, frontiere dell innovazione e vincoli normativi nazionali * Retailers, frontiere dell innovazione e vincoli normativi nazionali * Vincenzo Tassinari ** Abstract Un retailer moderno ed evoluto deve saper innovare ed arricchire il valore dell offerta nella propria

Dettagli

PicoWeb è un sistema di monitoraggio Web e Social, in tempo reale, basato su tecnologia proprietaria che aiuta l'utente finale a fare ordine nella

PicoWeb è un sistema di monitoraggio Web e Social, in tempo reale, basato su tecnologia proprietaria che aiuta l'utente finale a fare ordine nella PicoWeb è un sistema di monitoraggio Web e Social, in tempo reale, basato su tecnologia proprietaria che aiuta l'utente finale a fare ordine nella gran mole di dati disomogenei provenienti dalla rete.

Dettagli

ONLINE BRAND REPUTATION SETTORE TORREFAZIONE

ONLINE BRAND REPUTATION SETTORE TORREFAZIONE ONLINE BRAND REPUTATION SETTORE TORREFAZIONE SOMMARIO 1. ANALISI PRELIMINARE PANEL DI OSSERVAZIONE, FONTI, PRIME EVIDENZE. 3 2. ANALISI QUALITATIVA... 4 3. FOCUS CAFFÈ VERGNANO... 6 3.1 Caffè Vergnano

Dettagli

CONTEST START UP FOOD, PREMIATE LE PRIME TRE MIGLIORI IDEE IMPRENDITORIALI CON UN PREMIO DA

CONTEST START UP FOOD, PREMIATE LE PRIME TRE MIGLIORI IDEE IMPRENDITORIALI CON UN PREMIO DA Roma, 9 Ottobre 2015 I giovani presi in carico sono 485.327. A più di 181 mila è stata proposta almeno una misura. Prosegue il successo di Crescere in Digitale: oltre 31.500 gli iscritti a quattro settimane

Dettagli

Prodotti a marchio del distributore: sviluppo nel mercato e valore creato. Guido Cristini Convegno Marca 2013 Bolognafiere, 16 gennaio 2013

Prodotti a marchio del distributore: sviluppo nel mercato e valore creato. Guido Cristini Convegno Marca 2013 Bolognafiere, 16 gennaio 2013 Prodotti a marchio del distributore: sviluppo nel mercato e valore creato Guido Cristini Convegno Marca 2013 Bolognafiere, 16 gennaio 2013 Agenda 1 2 Il ruolo della marca commerciale nell economia italiana

Dettagli

CRESCERE FORTI INSIEME 2010

CRESCERE FORTI INSIEME 2010 CRESCERE FORTI INSIEME 2010 CRESCERE FORTI INSIEME 2010 A cura di Homina Pdc via del Monte, 10 tel. +39 051.264744 fax +39 051.222190 www.hominapdc.it 5 Crescere forti insieme 7 9 12 14 16 18 imprenditori

Dettagli

Edifici a energia quasi zero Case passive, sostenibili, in classe A

Edifici a energia quasi zero Case passive, sostenibili, in classe A Dagli organizzatori del Piano Casa Tour 2010 e del Tour Edifici a Energia Quasi Zero 2011 Edifici a energia quasi zero Case passive, sostenibili, in classe A 1. Premessa 2. I patrocini 3. Il format 4.

Dettagli

Indica con una crocetta la corretta collocazione delle seguenti affermazioni:

Indica con una crocetta la corretta collocazione delle seguenti affermazioni: Esercizio n. 1 Indica con una crocetta la corretta collocazione delle seguenti affermazioni: INFORMAZIONI STRATEGICHE NON STRATEGICHE La responsabile dell ufficio acquisti segnala la necessità di sostituire

Dettagli

New politics, New media. Creare consenso per la politica, le istituzioni, le imprese. II Edizione

New politics, New media. Creare consenso per la politica, le istituzioni, le imprese. II Edizione New politics, New media. Creare consenso per la politica, le istituzioni, le imprese. II Edizione Roma, 19 novembre - 15 gennaio OBIETTIVI E PRESENTAZIONE DEL CORSO Il corso, giunto alla seconda edizione,

Dettagli

Il mercato IT nelle regioni italiane

Il mercato IT nelle regioni italiane RAPPORTO NAZIONALE 2004 Contributi esterni nelle regioni italiane a cura di Assinform Premessa e obiettivi del contributo Il presente contributo contiene la seconda edizione del Rapporto sull IT nelle

Dettagli

ONLINE BRAND REPUTATION MSC CROCIERE

ONLINE BRAND REPUTATION MSC CROCIERE ONLINE BRAND REPUTATION MSC CROCIERE SOMMARIO 1. ANALISI PRELIMINARE FONTI E OUTLOOK GENERALE... 3 2. ANALISI QUANTITATIVA... 5 2.1 DEFINIZIONE DEI CLUSTER... 5 2.2 DISTRIBUZIONE DEI CLUSTER PER BRAND...

Dettagli

Il nostro Mondo. Il nostro Clima. Il nostro Mondo La nostra Alimentazione. Una scoperta!

Il nostro Mondo. Il nostro Clima. Il nostro Mondo La nostra Alimentazione. Una scoperta! Il nostro Mondo COMPLETA UNA DELLE ATTIVITÀ PROPOSTE IN QUESTO CAPITOLO CON LA TUA CLASSE O IL TUO GRUPPO. PRESENTA I TUOI RISULTATI A SCUOLA, AL TUO GRUPPO, AI TUOI AMICI E VICINI. Una scoperta! Chiedi

Dettagli

Andare oltre a Google. Le informazioni sulle imprese

Andare oltre a Google. Le informazioni sulle imprese Andare oltre a Google Le informazioni sulle imprese Le informazioni sulle imprese Le company information I profili aziendali e le analisi di settore La letteratura Esempio di ricerca Le company information

Dettagli

Servizi & Soluzioni Tecnologie per la comunicazione ed il marketing digitali Giugno - 2013

Servizi & Soluzioni Tecnologie per la comunicazione ed il marketing digitali Giugno - 2013 Servizi & Soluzioni Tecnologie per la comunicazione ed il marketing digitali Giugno - 2013 Chi siamo Nata nel 1988 come testata giornalistica, Agorà è un nome storico della web society, che ha accompagnato

Dettagli

Lezione 18: PR e rapporti con i media Stella Romagnoli

Lezione 18: PR e rapporti con i media Stella Romagnoli Lezione 18: PR e rapporti con i media Definizione Ambiti e obiettivi Le aree di intervento I target Strumenti e Strategie della Comunicazione d'impresa 2 Le Relazioni Pubbliche (Public Relations) governano

Dettagli

PROPOSTA FEDERDISTRIBUZIONE CONTRO IL CARO PREZZI

PROPOSTA FEDERDISTRIBUZIONE CONTRO IL CARO PREZZI PROPOSTA FEDERDISTRIBUZIONE CONTRO IL CARO PREZZI LA GRANDE DISTRIBUZIONE ORGANIZZATA IN ITALIA - I NUMERI - 22.000 punti vendita Centri Commerciali e Ipermercati, Supermercati, Libero servizio, Discount,

Dettagli

16 anni di storia. 50mila aziende hanno premiato i loro clienti con vacanze Iperclub. 2.407.192 2.225.542 2.052.542 1.815.266 1.610.767 1.425.

16 anni di storia. 50mila aziende hanno premiato i loro clienti con vacanze Iperclub. 2.407.192 2.225.542 2.052.542 1.815.266 1.610.767 1.425. IPERCLUB: TURISMO, INFRASTRUTTURA TECNOLOGICA E MARKETING 2.0 TUTTO MADE IN ITALY 25110 55300 138000 208800 390000 1995 1996 1997 1998 1999 2000 2001 2002 2003 2004 2005 2006 516.800 736.454 1.210.804

Dettagli

Conclusioni della diciottesima edizione dello studio NetObserver Europa: I navigatori europei e i brand

Conclusioni della diciottesima edizione dello studio NetObserver Europa: I navigatori europei e i brand NetObserver Europa PER SAPERE TUTTO SUI NAVIGATORI Comunicato stampa Parigi, Marzo 2009 Conclusioni della diciottesima edizione dello studio NetObserver Europa: I navigatori europei e i brand A conclusione

Dettagli

Nuovi modelli di produzione e consumo

Nuovi modelli di produzione e consumo Nuovi modelli di produzione e consumo Francesco Bertolini Francesco.bertolini@unibocconi.it Una crisi senza precedenti La crisi che stiamo attraversando ha caratteristiche che la rendono, nella percezione

Dettagli

WHITE PAPER. Un canale in evoluzione. Le nuove strategie del Discount

WHITE PAPER. Un canale in evoluzione. Le nuove strategie del Discount Un canale in evoluzione Luglio 2015 L ingresso in Italia e l evoluzione negli anni In Italia, i discount sono apparsi negli anni 80 ma il primo ingresso significativo nel paese fu quello di Lidl che il

Dettagli

GREEN GLOBE BANKING AWARD 2008 C È UN PATRIMONIO CHE CI STA PARTICOLARMENTE A CUORE.

GREEN GLOBE BANKING AWARD 2008 C È UN PATRIMONIO CHE CI STA PARTICOLARMENTE A CUORE. GREEN GLOBE BANKING AWARD 2008 C È UN PATRIMONIO CHE CI STA PARTICOLARMENTE A CUORE. 1 Una Banca attenta all ambiente: la Politica Ambientale Nel quadro delle attività di responsabilità sociale e ambientale,

Dettagli

IL GIORNALE GIORNALE CARTACEO

IL GIORNALE GIORNALE CARTACEO IL GIORNALE Il Giornale è un mezzo di INFORMAZIONE che offre le ultime notizie dell Italia e del mondo. Può essere: cartaceo (quotidiano e periodico) radiofonico (radio-giornale) televisivo (tele-giornale)

Dettagli

Cosa contraddistingue Mimesi

Cosa contraddistingue Mimesi Cosa contraddistingue Mimesi Mimesi ha tra i suoi azionisti Digital Magics, uno dei più grandi incubatori di start-up nel mercato italiano Mimesi fa parte del gruppo DBInformaton, leader nei servizi di

Dettagli

scegli bene per produrre meno rifiuti

scegli bene per produrre meno rifiuti provincia autonoma di trento per una SPESA LEggera scegli bene per produrre meno rifiuti A maggio la Provincia autonoma di Trento ha stretto un accordo di programma con la Distribuzione Organizzata trentina,

Dettagli

Commento ai grafici: l analisi viene condotta su un totale di 215 imprenditori e manager d azienda.

Commento ai grafici: l analisi viene condotta su un totale di 215 imprenditori e manager d azienda. RISULTATI SURVEY INTERNATIONAL MANAGEMENT Luglio 2013 Premessa: l Area Executive Education della Fondazione CUOA ha lanciato un indagine per analizzare i fabbisogni formativi di imprenditori, manager e

Dettagli

Logistica e grande distribuzione: come valutare l efficacia di un ritiro e di un richiamo. Gianni Di Falco Università Cattolica di Cremona

Logistica e grande distribuzione: come valutare l efficacia di un ritiro e di un richiamo. Gianni Di Falco Università Cattolica di Cremona Logistica e grande distribuzione: come valutare l efficacia di un ritiro e di un richiamo Gianni Di Falco Università Cattolica di Cremona Quali particolarità per il Distributore? Il ciclo economico Produzione

Dettagli

Risparmi sulla bolletta delle famiglie per 873milioni di euro in Campania con gli interventi di eco-efficientamento energetico.

Risparmi sulla bolletta delle famiglie per 873milioni di euro in Campania con gli interventi di eco-efficientamento energetico. 1 Risparmi sulla bolletta delle famiglie per 873milioni di euro in Campania con gli interventi di eco-efficientamento energetico. Se le famiglie campane realizzassero all interno degli appartamenti di

Dettagli

Tianjin/Pechino Victoria Trading La porta di accesso al mercato cinese

Tianjin/Pechino Victoria Trading La porta di accesso al mercato cinese Tianjin/Pechino Victoria Trading La porta di accesso al mercato cinese La Cerimonia dell Accordo tra European Trade Centre e Victoria Trading Il progetto Tianjin è una nuova porta di accesso al mercato

Dettagli

New politics, New media. Creare consenso per la politica, le istituzioni, le imprese. II Edizione

New politics, New media. Creare consenso per la politica, le istituzioni, le imprese. II Edizione New politics, New media. Creare consenso per la politica, le istituzioni, le imprese. II Edizione Roma, 5 novembre 18 dicembre OBIETTIVI E PRESENTAZIONE DEL CORSO Il corso si propone di formare la nuova

Dettagli

Palinsesto multimediale

Palinsesto multimediale Palinsesto multimediale Sistemi di videocomunicazione e promozione nei negozi per informare i clienti ed incrementare le vendite Sistema innovativo per la diffusione di offerte e promozioni nel Punto vendita

Dettagli

alla scoperta del binario 9¾

alla scoperta del binario 9¾ campania onlus 2013 Metropolitana di Salerno alla scoperta del binario 9¾ al binario invisibile il viaggio della metro pronta, inaugurata, ma mai entrata in funzione marzo 2013 Il viaggio immaginifico

Dettagli

Osservatorio Gioco Online: workshop di kick off

Osservatorio Gioco Online: workshop di kick off Osservatorio Gioco Online: workshop di kick off Edizione 213/214 18 luglio 213 Agenda Le dinamiche del mercato del Gioco Online I giocatori Online Le dinamiche del mercato dei principali giochi Scommesse

Dettagli

Dalla Calabria al Mondo

Dalla Calabria al Mondo Dalla Calabria al Mondo L Azienda Nella Calabria del dopo guerra si poteva solo sognare. Il sogno del fondatore della GUGLIELMO era il CAFFE Il Caffè piùamato dai Calabresi da oltre 64 anni 1945 Nascita

Dettagli

MARKETING La gestione dei canali distributivi. Marketing - Prof. Giovanni Mattia Roma Tre, Economia

MARKETING La gestione dei canali distributivi. Marketing - Prof. Giovanni Mattia Roma Tre, Economia MARKETING La gestione dei canali distributivi Che cosa è un canale distributivo? E un insieme di imprese il cui compito è trasferire un bene fisico o un servizio dal produttore al consumatore, generando

Dettagli

Formazione, attività scientifica e/o professionale

Formazione, attività scientifica e/o professionale SERGIO LOCORATOLO Napoli, 7 marzo 1968 sergio.locoratolo@unifg.it Formazione, attività scientifica e/o professionale Titoli accademici e altri titoli Laurea in Giurisprudenza, Dottorato di ricerca in Diritto

Dettagli