COMPETITORS MONITORING REPORT

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMPETITORS MONITORING REPORT"

Transcript

1 COMPETITORS MONITORING REPORT OTTOBRE 2014 L ERGP riflette sulle evoluzioni dell USO Amaro anniversario per l IPO di Royal Mail Comunicazione, Relazioni Esterne e Relazioni Istituzionali GeoPost si allea con Japan Post E-commerce: nuovo rapporto WIK-Consult Aumenta il prezzo dei francobolli in Europa Crescono i pagamenti elettronici in Italia

2 IN PRIMO PIANO L ERGP avvia la consultazione pubblica sull USO L European Regulators Group for Postal Services (ERGP) ha lanciato a settembre una consultazione pubblica sul servizio postale universale, aperta fino al 14 novembre. L ERGP sta sviluppando un processo di riflessione sull USO e sta considerando la sostenibilità a lungo termine dei requisiti esistenti della Direttiva Postale, nonché possibili modifiche per tenere conto di un contesto profondamente cambiato. La consultazione pubblica si chiuderà appena prima della sessione plenaria dell ERGP, che si terrà a Bucarest il 20 novembre e sarà preceduta dal primo ERGP stakeholders dialogue workshop. Tutti gli stakeholder europei (operatori postali, associazioni dei consumatori, associazioni di categoria, sindacati, e-tailer) sono invitati a questo workshop in modo da e s p r i m e r e l e l o r o o p i n i o n i sull implementazione dell USO e gli effetti degli sviluppi del mercato sull ambito e la sostenibilità a lungo termine dell USO. Il Discussion Paper servirà di base ai dibattiti, in particolare su una decina di argomenti fondamentali, fra cui i costi eccessivi che potrebbero risultare dall attuale ambito dell USO; gli elementi essenziali che devono essere garantiti; le categorie di utenti che dovrebbero costituire il target dell USO (privati, privati nelle aree rurali, disabili nelle aree rurali, ecc.); la necessità di designare un USP. L ERGP dovrà pubblicare a fine 2015 il rapporto finale sull argomento. Comunicato ERGP, 18-09; invito all ERGP Stakeholders Workshop, Indagine pacchi in Francia: TNT e Royal Mail patteggiano con l Antitrust Alcuni degli operatori europei finiti nel mirino dell Antitrust francese per potenziali pratiche anti-concorrenziali nelle consegne pacchi (vedi CMR N. 6) stanno patteggiando con l Autorità in modo da alleggerire le future sanzioni. TNT Express ha annunciato a fine settembre un accordo con l Autorité de la Concurrence: otterrà quindi una riduzione percentuale della multa, il cui importo, tuttavia, non dovrebbe essere fissato prima di fine 2015, specifica l operatore olandese. Intanto, TNT Express accantonerà 50 milioni sul terzo trimestre Di tenore analogo l accordo di principio annunciato a ottobre da Royal Mail, la cui filiale GLS è stata coinvolta nell indagine: prendendo fin da ora impegni di compliance, l operatore britannico - secondo cui l Autorità francese continua la sua investigazione - beneficerà di una riduzione su una possibile multa. RM ha quindi annunciato un accantonamento di 18 milioni (circa 22,6 milioni) sul semestre che si è concluso al 28 settembre 2014: 12 milioni per coprire il costo stimato della multa e 6 milioni fra spese legali e adeguamenti di compliance. La maggior parte dei Big del settore pacchi - comprese le filiali di FedEx, Deutsche Post e La Poste - hanno ricevuto a luglio uno Statement of Objections da parte dell Antitrust francese. La Poste ha indicato nella sua semestrale aver effettuato un accantonamento, senza precisarne l importo, che secondo indiscrezioni di stampa sarebbe di 45 milioni. Comunicato TNT Express, 24-09; comunicato Royal Mail, FT online, Guardian, 09-10; Times, 10-10; relazione semestrale La Poste; La Tribune, Il profit warning di TNT Express provoca un tonfo in borsa Il deterioramento del contesto europeo ha portato TNT Express a rivedere al ribasso le previsioni 2015: a fine settembre il gruppo ha annunciato che non riuscirà a raggiungere l anno prossimo un margine operativo adjusted dell 8% per le attività in Europa e America, che rappresentano la gran parte del fatturato. L implementazione del nostro piano Outlook è cominciata ed è solida, ma realisticamente ci vorranno dai 3 ai 5 anni per vederne i pieni benefici, ha dichiarato il CEO Tex Gunning, precisando che il gruppo sta accelerando i programmi di investimento e le iniziative di riduzione dei costi. Sui mercati l annuncio ha provocato un tonfo del titolo, che non si è ancora ripreso. L operatore terrà il 18 febbraio 2015 un Capital Markets Day, dove aggiornerà gli investitori su strategie e previsioni. Comunicato TNT Express, 24-09; Sole 24 Ore,

3 A fine settembre il Parlamento britannico ha incaricato il Business, Innovation and Skills Committee di condurre un inchiesta sullo stato della concorrenza nel settore postale e sul servizio universale. L indagine analizzerà la distribuzione della posta realizzata da Royal Mail per conto di altri operatori e quella che questi svolgono direttamente sull ultimo miglio, oltre ai servizi di consegna pacchi. L iniziativa parlamentare è sostanzialmente frutto delle pressioni esercitate da Royal Mail: l incumbent lamenta la concorrenza da parte di Whistl (ex TNT Post UK), che può scegliere le zone più vantaggiose dove portare i suoi servizi, mentre su RM pesano gli IN PRIMO PIANO UK: il Parlamento vara un inchiesta sulla concorrenza obblighi del servizio universale. Se l USO fosse in serio pericolo, vedremo cosa fare per proteggerlo, ha dichiarato Adrian Bailey, presidente del BIS Committee che ascolterà, oltre Royal Mail e Whistl, anche il sindacato CWU e l autorità regolatrice Ofcom. Il comitato userà anche una consultazione pubblica, prendendo in considerazione le segnalazioni inviate al proprio sito entro il 24 ottobre. Moya Greene, CEO di Royal Mail, aveva lanciato a maggio l allarme sull impatto della liberalizzazione dell ultimo miglio sui conti dell operatore (vedi CMR N. 4). Comunicato Business, Innovation and Skills, FTOnline, Guardian, Independent, Amaro anniversario per l IPO di Royal Mail Il 10 ottobre 2013 Royal Mail faceva il suo ingresso in Borsa: era la privatizzazione britannica più importante degli ultimi vent anni e il titolo, il cui prezzo era stato fissato a 3,30 in sede di IPO, è subito schizzato verso l alto, alimentando per mesi le polemiche su una svendita a danno dei contribuenti. Tuttavia, il primo anniversario si rivela amaro: dopo il profit warning lanciato a maggio (vedi CMR N. 4) il titolo è crollato in Borsa e si mantiene sotto le 4,55 - prezzo di chiusura del primo giorno di quotazione -, dopo aver toccato un minimo di 3,90 il 2 ottobre. In un comunicato per ricordare la ricorrenza, il sindacato CWU ha definito l IPO uno scandalo nazionale, che crea una minaccia alla sostenibilità del servizio universale. Stiamo già cominciando a toccare per mano gli effetti di questa privatizzazione pensata male dal governo. La concorrenza non regolamentata sta già impattando il traffico nei centri smistamento di Royal Mail, ha denunciato il segretario generale di CWU, Billy Hayes. Dopo che la Corte dei Conti e il Parlamento hanno condotto le loro indagini (vedi CMR NN. 3 e 6), il ministro incaricato dell operazione, Vince Cable, ha Fonte: Financial Times deciso di istituire un comitato di esperti per capire come realizzare meglio le future privatizzazioni. Costituito a metà settembre da banchieri e accademici, sotto la guida dell ex-ministro Lord Myners, il comitato esamina come gli altri Paesi fissano il prezzo nelle offerte iniziali; come vengono selezionati gli investitori privilegiati (il governo aveva scelto alcuni fondi nell ottica di costituire un azionariato di lungo termine, ma la maggior parte sono usciti dopo poche settimane, ndr); e le possibili alternative alla quotazione. Il lavoro, che indagherà anche il doppio ruolo di Lazard (adviser del governo e prescelto fra gli investitori privilegiati), si concluderà a fine anno. Comunicato CWU, 10-10; FT online, 16-09; Times, bpost fa un offerta non vincolante per le poste rumene L operatore belga ha presentato a inizio ottobre un offerta non vincolante per acquistare il 51% della posta rumena. Il governo di Bucarest, che cerca da vari anni di privatizzare l operatore in seguito ad intese con il FMI, intendeva venderne inizialmente solo il 20%, ma ha successivamente portato questa quota al 51% per provare ad attrarre investitori. Quella di bpost è stata tuttavia l unica offerta: Posta Română è infatti gravata da debiti nei confronti dello Stato. Il prossimo passo sarà la conversione del debito in capitale prima dell avvio della fase di due diligence. In vista della privatizzazione, la posta rumena - che ha un fatturato di 290 milioni - ha tagliato il 12% dei posti di lavoro, aumentato il numero dei lavoratori part-time e ridotto il numero degli uffici postali. Comunicato governo rumeno, De Morgen,

4 IN PRIMO PIANO Alleanza fra GeoPost e Japan Post per l e-commerce in Asia GeoPost, la divisione espresso internazionale di La Poste, ha concluso un alleanza capitalistica e commerciale con Japan Post e con il gruppo logistico di Hong Kong Lenton. Japan Post entrerà così nel capitale di Lenton, in cui è già presente GeoPost: la posta giapponese, che per la prima volta nella sua storia realizza un alleanza capitalistica con una società non giapponese, secondo il comunicato congiunto, deterrà il 14,9% di Lenton e GeoPost il 34,7%. Lenton è un fornitore mondiale di servizi logistici, specializzato nel freight aereo attraverso le compagnie Cathay Pacific, Dragonair e Air China. Questa alleanza permetterà a Japan Post di lanciare quest autunno un servizio di consegne mondiali di alta qualità per il mercato dell e-commerce, combinando la rete mondiale di freight aereo di Lenton, la rete espresso di consegne internazionali di GeoPost e la propria rete in Giappone, spiega il comunicato. Il gruppo giapponese intende diventare un player mondiale della logistica, focalizzato soprattutto sull Asia, anche per rendersi più appetibile in vista della privatizzazione (vedi sotto). Comunicato congiunto Japan Post, GeoPost e Lenton, Giappone: il governo sceglie le banche per l IPO della posta Il governo giapponese ha scelto le banche che seguiranno la privatizzazione di Japan Post, anche se il calendario e le dimensioni dell operazione non sono ancora stati definiti. I global coordinator sono Goldman Sachs, JP Morgan, Nomura e Mitsubishi UFJ Morgan Stanley Securities. Le quattro banche saranno anche bookrunner, insieme a Citigroup, UBS e quattro istituti locali. L IPO di Japan Post Holdings, gigante mondiale del settore del risparmio, potrebbe permettere al governo di Tokyo di incassare fino a $36 miliardi in tre tranche scadenzate fino al 2023, secondo il Financial Times. FT online, Reuters, Bloomberg, Aumenta il prezzo dei francobolli in molti Paesi europei Come previsto (vedi CMR N. 7), La Poste ha a n n u n c i a t o l a u m e n t o d e l l e t a r i f f e d i corrispondenza dal 1 gennaio La Lettre Verte (distribuita a J+2 e che rappresenta ormai la metà dei volumi) passerà da 0,61 a 0,68, mentre il francobollo prioritario (J+1) aumenterà di 10 centesimi a 0,76 contro gli attuali 0,66. Aumenta così il divario fra le due tariffe, incoraggiando l uso della Lettre Verte, che ha un impatto ambientale inferiore. L aumento rappresenta meno di 4 per famiglia e per anno, dichiara La Poste. L aumento sarà più contenuto (1,2% in media) per i pacchi nazionali, mentre le tariffe per i colli i n t e r n a z i o n a l i c a l e r a n n o d e l 5 %. P e r l a corrispondenza commerciale, l aumento sarà compreso fra l 1,4% (in particolare per le lettere pubblicitarie) e il 3%. Anche Deutsche Post ha ottenuto dall autorità competente (la Bundesnetzagentur) il via libera agli incrementi: dal 1 gennaio 2015 i francobolli per le lettere fino a 20 gr. costeranno 2 centesimi in più ( 0,62). Resterà invariato il prezzo delle affrancature per cartoline e lettere di grande formato, mentre quello per le lettere da 20 a 50 gr. diminuirà di 5 SERVIZI POSTALI centesimi ( 0,85). Aumenterà invece di 5 centesimi il costo dell affrancatura per gli invii internazionali e di 3 centesimi quello della posta massiva. L operatore tedesco spiega l aumento con l incremento del costo del lavoro e con gli investimenti che sta effettuando su logistica e infrastrutture. Il prezzo dei francobolli aumenta anche in Olanda e in Belgio. PostNL ha annunciato un nuovo incremento, dopo quelli già operati negli ultimi due anni. La lettera domestica passerà a 0,69 contro gli attuali 0,64, mentre il francobollo per le lettere internazionali aumenterà a 1,15 contro 1,05. La tariffa base per i pacchi, tuttavia, non sarà rivista. Per quanto riguarda bpost, a partire dal 1 gennaio 2015 il pacchetto di 10 o più francobolli costerà 0,72 al pezzo invece di 0,70, mentre il prezzo del francobollo comprato singolarmente rimane invariato. Comunicati La Poste e Deutsche Post, e 15-10; Handelsblatt, Süddeutsche Zeitung, Les Echos, Le Figaro, La Tribune, 02-10; comunicato PostNL, 07-10; Comunicato bpost,

5 Prende forma il cantiere di rinnovo della Poste di rue du Louvre La Poste ha scelto un consorzio composto da Elegancia Hotels, GLT-KONG e Novaxia per realizzare un albergo e due ristoranti all interno dello storico edificio parigino della rue du Louvre. Il progetto (nell immagine a fianco) fa parte di un ambizioso cantiere di rinnovamento di questo complesso, che nel 2018 comprenderà, oltre ad attività postali, uffici, negozi, alloggi sociali e servizi (commissariato di polizia, ludoteca, spazi di co-working). I lavori dovrebbero cominciare nel primo semestre Comunicato La Poste, SERVIZI POSTALI La UE monitora le performance nei Paesi membri La Direzione Generale Mercato Interno e Servizi della Commissione Europea ha pubblicato una sintesi dei dati che mettono a confronto le performance dei servizi postali, nell ambito del monitoraggio dell applicazione della Direttiva in materia. Tra le evidenze, i prezzi relativamente alti per gli invii internazionali, con differenze anche pronunciate tra i livelli più bassi (Malta) e quelli più alti (Ungheria, Bulgaria e Croazia); maggiore uniformità nei prezzi degli invii domestici; divergenze nei tempi di consegna, più veloci nei Paesi dell Europa occidentale e meridionale (J+1 rispettata nel 90% dei casi), decisamente più lenti nei nuovi Paesi membri. Single Market Scoreboard Postal Services, IN BREVE Il sindaco di Londra, pressato da alcuni consiglieri comunali, ha promesso di intervenire presso la dirigenza di Whistl (ex TNT Post UK, di cui peraltro l amministrazione londinese è cliente) per chiedere remunerazioni più eque per i lavoratori. (Comunicato CWU, ) Royal Mail si impegna a contrastare la posta fraudolenta Royal Mail e il Trading Standards Institute (associazione di professionisti che affiancano il governo britannico nelle azioni di protezione dei consumatori, ndr) hanno lanciato una nuova iniziativa volta a combattere il fenomeno della posta fraudolenta. Trading Standards si è assunto il compito di identificare e segnalare a Royal Mail i tentativi di frode veicolati via posta - in genere, richieste di denaro per acquisti mai fatti o accessi ai conti di risparmio, che colpiscono soprattutto le persone più vulnerabili -, e l operatore postale si impegna a cancellare i contratti con i colpevoli. Inoltre, i postini riceveranno una formazione specifica per identificare la posta fraudolenta prima della consegna e aiutare le persone vittime di frodi. Comunicato Royal Mail, Which?, Independent, Royal Mail ha annunciato di aver messo in vendita per 111 milioni il suo ufficio di smistamento situato vicino alla stazione di Paddington, a Londra. Anche questa vendita ha riacceso le polemiche sulla privatizzazione: i parlamentari laburisti sostengono che il governo non abbia tenuto conto del valore del patrimonio immobiliare di RM, di fatto regalandolo ai privati. (Comunicato Royal Mail, 14-10; Times, ) L incumbent britannico ha lanciato la campagna di reclutamento di lavoratori temporanei in occasione della trafficata stagione natalizia. I posti disponibili sono , il 7% in meno rispetto allo scorso anno. (Comunicato Royal Mail, ) La Posta Svizzera ha regalato 4 francobolli da CHF 1 a tutte le famiglie: l operazione rientra negli accordi con il Sorvegliante dei Prezzi sulla stabilità dei prezzi di affrancatura fino a marzo La distribuzione è stata accompagnata da un concorso a premi per complessivi CHF ( circa). (Comunicato La Posta Svizzera, ) La posta ucraina intende siglare entro fine anno un accordo di cooperazione con Royal Mail relativo alla spedizione di pacchi. La posta ucraina sta stringendo accordi simili anche con China Mail, USPS e Nord Post per accelerare i tempi di consegna. (Ucraina Radio, ) Lo Stato norvegese ha inserito nella legge finanziaria 2015 aiuti per 50 milioni a sostegno del servizio postale. L operatore Norway Post ha accolto con sollievo il finanziamento, ma continua a sollecitare una riforma complessiva che tenga conto delle mutate abitudini dei consumatori. (Post&Parcel, ) 5

6 E-COMMERCE CMR OTTOBRE 2014 Rapporto WIK-Consult: sei iniziative per le consegne La Commissione Europea ha pubblicato a fine settembre un rapporto realizzato da WIK-Consult sulla progettazione e lo sviluppo di iniziative per sostenere l espansione del commercio elettronico attraverso sistemi di consegne più efficaci. A supporto dello studio, nella primavera 2014 sono stati organizzati laboratori in Germania, Grecia, Irlanda e Polonia. Lo studio ha esaminato sei possibili iniziative per favorire l e-commerce: una piattaforma d informazioni sulle consegne, anche cross-border, per migliorare la trasparenza sulle soluzioni esistenti e promuovere varie opzioni per il trasporto transfrontaliero; un quadro di valutazione ( scoreboard ) su prezzi e consegne, per monitorare le performance e i trend di mercato; l integrazione, nei label di garanzia del commercio elettronico, di indicatori sulle consegne; il miglioramento dei servizi nelle zone rurali, dell interoperabilità transfrontaliera e della trasparenza sui tempi di transito. WIK-Consult ha anche espresso raccomandazioni destinate a facilitare la messa in opera di queste sei iniziative. Sintesi studio WK-Consult, agosto 2014, pubblicato il DHL fa volare i suoi droni DHL Parcel ha avviato la sperimentazione dei droni per le consegne. Ricevuta l autorizzazione al volo in Europa, l operatore ha lanciato il progetto pilota nell isola di Juist, nel Mare del Nord: per la prima volta medicinali e altri beni di cui ci fosse urgente bisogno (fino a un massimo di kg. 1,2) saranno consegnati sull isola dai droni - battezzati parcelcopter - in determinate ore del giorno. Dal suo primo volo nel dicembre 2013 (vedi CMR N. 10_2013), il drone è stato modificato proprio per questo specifico tipo di missione. Nella fase iniziale, i medicinali da trasportare potranno essere ordinati solo dalla farmacia di Juist che collabora con DHL, ma successivamente l operatore intende offrire la possibilità di utilizzare le spedizioni via parcelcopter anche a residenti e vacanzieri dell isola. Comunicato DHL, 24-09; FT, Seattle Times, WSJ, bpost estende i servizi per freschi e surgelati L operatore belga bpost ha lanciato la piattaforma Combo by bpost dove è possibile fare acquisti online presso una serie di supermercati e ricevere i prodotti con una consegna unica. Combo è stato testato per oltre un anno e mezzo nella città di Sint-Niklaas e ora copre l area di Bruxelles e la regione Vallonia Brabante, con un potenziale di utenti. Il servizio riunisce supermercati, negozianti locali ed e-tailer dove è possibile acquistare anche prodotti freschi e surgelati: il consumatore può cumulare fino a 15 pacchi e 150 kg. e pagare la singola consegna a 9,95, ricevendo la spesa tra le 18:00 e le 20:00 (le 21:00 nelle aree rurali). bpost prevede l ulteriore espansione del servizio ad altre insegne e diverse regioni del Paese in funzione della domanda dei consumatori e della disponibilità dei commercianti. Comunicato bpost, 07-10; L Express, La Posta Svizzera potenzia i centri pacchi Con un investimento di CHF 20 milioni ( 16,5 milioni circa) la Posta Svizzera ha potenziato tre centri di smistamento pacchi. Secondo l operatore elvetico, oggi il 46% della clientela desidera il recapito nel giorno successivo all ordine e il numero dei pacchi da restituire è in costante aumento, in particolare nei periodi di punta come il Natale quando viene smistato 1 milione di pacchi al giorno. Comunicato La Posta Svizzera, Correos presenta Comandia per le PMI Correos ha presentato ufficialmente Comandia, nuova piattaforma che permette a PMI, artigiani e imprenditori di creare un negozio online, accessibile da qualsiasi dispositivo (pc, tablet e smartphone), ottimizzato per la ricerca e con la logistica integrata. L offerta è declinata in tre versioni: Starter (permette di commercializzare 20 prodotti al costo di 9,95/mese), Basico (250 prodotti, 19,95) e Pro (2.500 prodotti, 49,95), con una prova gratuita per un mese. Correos prevede di inserire prossimamente nell offerta anche la gestione degli stock, forme di fidelizzazione degli acquirenti e servizi di comparazione dei prezzi. Comunicato Correos,

7 CSR / HR La Poste va avanti da sola sul patto sociale Nonostante il rigetto, da parte dei sindacati, del patto sociale proposto dalla direzione di La Poste (vedi CMR N. 7), l operatore francese - che precisa non aver intenzione di attuare licenziamenti collettivi - applicherà comunque politiche destinate a far evolvere le professionalità interne. La Poste metterà in opera un patto sociale (in modo unilaterale, ndr) per fare dei postini gli attori e i beneficiari della trasformazione dell azienda, spiega il gruppo, che intende investire in particolare sulla formazione. Dal 13 al 17 ottobre, l operatore ha anche organizzato la seconda edizione della Settimana dell evoluzione professionale, con eventi su tutto il territorio nazionale (conferenze, visite di siti, laboratori, ecc.) per dare ai dipendenti una migliore visibilità sulle attività del gruppo, le opportunità di carriera e i dispositivi formativi. La volontà di La Poste di andare avanti nella riorganizzazione del personale incontra le resistenze dei due principali sindacati, CGT-Fapt e SUD-PTT, che insieme rappresentano più del 51% dei lavoratori. Avevano rifiutato di firmare il patto e hanno scioperato il 16 ottobre. Nonostante il voto (dei sindacati, ndr), La Poste ha manifestato la sua intenzione di passare oltre, denuncia la CGT, evocando una negazione della democrazia sociale. La direzione deve capire e accettare che le soluzioni che propone non sono quelle giuste, afferma SUD. L irrigidimento dei sindacati potrebbe anche essere una mossa finalizzata a vincere le elezioni dei rappresentanti del personale, previste a inizio dicembre. Comunicati La Poste, e 13-10; comunicato CGT, 03-10; comunicato SUD, L operatore francese rafforza l impegno verso l economia solidale La Poste ha firmato una carta di impegni che rafforza la sua cooperazione con i player dell economia sociale e solidale. Il progetto, battezzato Alliance Dynamique, ha l obiettivo di proporre prodotti e servizi dedicati in vari ambiti. In particolare, verranno sviluppate azioni di La Banque Postale verso le imprese sociali; iniziative per facilitare la transizione energetica; politiche di acquisti particolarmente attente alle imprese sociali e a quelle che favoriscono l occupazione dei portatori di handicap; misure destinate ad aiutare il volontariato dei postini. Comunicato La Poste, IN BREVE Valid Express, il corriere espresso filiale di PostNL che impiega esclusivamente portatori di handicap, festeggia 15 anni. L impresa sociale comprende 80 dipendenti in 17 siti. (Comunicato PostNL, ) PostNL: accordo salariale per gli addetti alla distribuzione PostNL e i principali sindacati olandesi hanno raggiunto un accordo di massima sul nuovo contratto collettivo degli addetti alla distribuzione - il cui 93% è part-time - valido dal 1 gennaio 2014 fino al 30 settembre Quando l accordo sarà approvato definitivamente, gli stipendi più bassi saranno aumentati retroattivamente dello 0,8% dal 1 gennaio 2014 e dello 0,9% dal 1 luglio 2014, mentre nuovi aumenti sono previsti l anno prossimo: +0,9% al 1 gennaio 2015 e +0,4% al 1 luglio Inoltre, un indennizzo annuo di 70 sarà versato dal 1 aprile 2015 agli addetti con almeno sei mesi di anzianità. Questo nuovo contratto è particolarmante vantaggioso per gli impiegati che hanno lavorato per noi per un periodo più lungo, in modo da sottolineare il nostro apprezzamento, spiega Albert Rodenboog, direttore produzione di PostNL. Comunicato PostNL, Royal Mail ha celebrato nei giorni scorsi il traguardo di persone disabili impiegate presso i propri centri di distribuzione e uffici. L obiettivo è stato raggiunto grazie alla collaborazione con Remploy - organizzazione che favorisce il lavoro dei disabili -, avviata nel (Comunicato Royal Mail, ) Deutsche Post DHL ha presentato la quarta edizione del suo studio sulle tendenze future, dedicato quest anno alla creazione di valore attraverso la sostenibilità. L analisi - supportata da un sondaggio d opinione internazionale - esamina come le aziende possano creare profitto sostenibile attraverso il dialogo congiunto con i loro stakeholder. (Comunicato Deutsche Post DHL, ) 7

8 UK: Post Office lancia il funerale pre-pagato Post Office ha annunciato il lancio del suo piano di accumulo per il funerale pre-pagato, nell ambito della gamma di servizi finanziari. Il piano permette al cliente di stabilire l ammontare del costo, premunendosi contro eventuali rincari. Tre le tipologie di servizio offerte, da pagare in 12 o 24 mesi, e disponibili solo per gli over 50. Comunicato Post Office, SERVIZI FINANZIARI COMUNICAZIONE Nuova campagna istituzionale per La Poste La Poste ha lanciato il 5 ottobre una campagna istituzionale destinata a veicolare l immagine di un azienda innovativa, con prodotti quali la raccomandata online, l app per smartphone o i servizi per l ecommerce destinati alle aziende. Firmata Havas Paris e BETC, la campagna ha come claim Une nouvelle idée de La Poste (una nuova idea di La Poste) ed è declinata fino a dicembre in due spot TV e cinema (uno destinato alle famiglie, nell immagine a fianco, e uno alle aziende), video online, stampa, outdoor e dinamica (anche su veicoli commerciali del gruppo e negli uffici postali) e mailing alle aziende. Infine, sono stati ideati giochi e azioni di marketing virale sui vari dispositivi digitali dell operatore. La direttrice comunicazione del gruppo, Nathalie Collin, spiega: Con questa campagna, intendiamo valorizzare i nostri nuovi prodotti, talvolta non conosciuti a sufficienza dal grande pubblico. Nell ambito della campagna di gruppo, la rete di uffici postali lancia u n i n i z i a t i v a d i c o m u n i c a z i o n e attraverso Twitter: dal 20 ottobre al 4 novembre, #atoutdesuitealaposte (ci vediamo subito a La Poste) invita i francesi a scoprire i servizi più innovativi, dalle stampanti 3D alla telefonia mobile. Il piano sarà supportato da affissioni outdoor e nei punti vendita, con la partecipazione, per la prima volta, delle agenzie postali ospitate da comuni e negozi. Sono inoltre previsti annunci sui quotidiani regionali e un operazione destinata ai giovani in partnership con la radio NRJ. La campagna degli uffici postali è firmata BETC Shopper e Starcom per la pianificazione media. Comunicati La Poste, e 20-10; Les Echos, 01-10; Le Figaro, Con The People Network, TNT Express cambia brand identity Per accompagnare il piano strategico Outlook, TNT Express cambia brand identity: da Sure we can, la nuova tagline dell operatore olandese diventa The People Network. L obiettivo è dimostrare il ruolo di TNT come rete di persone che aiutano i clienti a far crescere le loro aziende (in primis PMI), evidenziando il lato umano dell operatore, nonché mettere l accento sul punto di forza del gruppo, il road network europeo. Il nuovo brand debutta con una campagna pubblicitaria in otto Paesi europei: concepita dall agenzia olandese Etcetera/DDB - che ha ideato una sorta di camion umano - prevede una declinazione in TV, radio e affissioni (nell immagine in basso, il soggetto dedicato al mercato britannico), in parallelo con promozioni commerciali e programmi di fidelizzazione. Comunicato TNT Express,

9 MERCATO ITALIANO Crescono i pagamenti elettronici Secondo i dati dell Osservatorio sulle Carte di Credito realizzato da Assofin, CRIF Decision Solutions e GfK Eurisko, il numero dei pagamenti elettronici (effettuati con strumenti diversi dal contante) nel 2013 è cresciuto del 5,4%, anche se l importo medio annuo è sceso del 5,1% a Tuttavia, ben il 35% degli italiani utilizza ancora esclusivamente il contante per i pagamenti. Diminuisce il numero di carte di credito in circolazione (-3,2%), anche per via della razionalizzazione intrapresa da intermediari finanziari e famiglie, ma aumentano del 9,3% le transazioni con questo strumento di pagamento, con un valore medio attorno agli 87 contro i 93 del La crescita è SERVIZI FINANZIARI stata consistente per le carte di debito: +10,9% il numero di carte in circolazione, +12,3% le relative operazioni. Le carte prepagate si confermano importante strumento di inclusione finanziaria, segnala l Osservatorio: aumentano numero (+5,5%), transazioni (+30,9%) e valore delle operazioni (+19,8%). L Osservatorio segnala infine che si sta sempre più consolidando la diffusione del contactless (nell ultimo anno gran parte delle nuove carte emesse è dotata della tecnologia Rfid, che consente il pagamento senza bisogno di strisciata o inserimento del codice pin), e si sta concretizzando la diffusione della tecnologia NFC. Comunicato Crif, 24-09; Sole 24 Ore, MF, Italia a due velocità nell uso della moneta elettronica L Italia sta facendo passi avanti, ma si muove a due velocità: lo dice il rapporto sulla Digital Transformation presentato nel corso di SIA Expo L indagine, su un campione di cittadini e 200 dipendenti della P.A., rileva che il 35% dei soggetti è low user, diffidenti nei confronti dei pagamenti digitali, spaventati dalle truffe e dall idea di perdere il controllo sulle spese. A questi si oppone il 23% di heavy user, che considerano il denaro elettronico più comodo e sono attenti alla sicurezza (sms, codici di sicurezza aggiuntivi). Gli heavy user vorrebbero utilizzare la moneta elettronica in modo più massiccio nelle spese che riguardano la P.A., dalle tasse ai parcheggi, e si dicono pronti a una ulteriore dematerializzazione attraverso i dispositivi mobili. Da notare che l 82% del campione attribuisce alla moneta elettronica un ruolo importante nella lotta all evasione fiscale. Comunicato SIA Expo 2014, 15-10; Sole 24 Ore, Risalgono credito al consumo e mutui Il 2014 segna una ripresa per il credito alle famiglie. Nei primi otto mesi dell anno, le erogazioni per il credito al consumo hanno manifestato una leggera crescita dello 0,6%, e il numero di operazioni è salito del 5,7%, secondo i dati dell Osservatorio Assofin. I prestiti personali sono arretrati dell 1,9% sul periodo gennaio-agosto, ma i prestiti finalizzati sono aumentati dell 1,8%. La crescita è più marcata per i mutui: secondo i dati ABI relativi ai primi otto mesi del 2014 e a un campione di 84 banche, l ammontare delle erogazioni di nuovi mutui ha superato i 15,5 miliardi, con un incremento del 28,6% rispetto al periodo gennaio-agosto La cifra, come evidenzia Repubblica, è tuttavia gonfiata dall aumento delle surroghe. L inversione di tendenza rispetto agli anni scorsi potrebbe essere rafforzata dall avvio del fondo statale per i mutui prima casa: è stato infatti firmato a ottobre il protocollo di intesa fra ABI e Ministero del Tesoro per il nuovo Fondo che, con una dotazione di 650 milioni, potrà attivare circa 20 miliardi di nuovi finanziamenti. Il fondo, che sostituisce il cosiddetto Giovani Coppie, è volto alla concessione di garanzie per il 50% massimo della quota capitale di mutui non superiori a , destinati a giovani coppie, famiglie monogenitoriali con figli minorenni, e under 35 con un lavoro atipico. Sole 24 Ore, 25-09; comunicati ABI, e 09-09; Repubblica, 28-09; Corriere della Sera, Negli anni della crisi gli italiani hanno preferito tenere i soldi in contanti o sui conti correnti, per qualsiasi evenienza. Secondo l analisi del Censis, conti e depositi oggi costituiscono il 30% del portafoglio di attività finanziarie degli italiani, contro il 25% del Nello stesso periodo sono anche aumentati del 7,2% i soldi accantonati in assicurazioni e fondi pensione, mentre sono crollati i consumi (-7,6% in sette anni). Per il Censis, dal 2012 è in aumento la propensione al risparmio - il 44% lo fa per far fronte a rischi sociali, di salute o lavoro, il 36% per sentirsi sicuro, il 28% per la vecchiaia - ed è ripartito il risparmio gestito dopo il crollo di fine Comunicato Censis, Torna la propensione al risparmio 9

Le politiche e le strategie nazionali sugli ITS. Olga Landolfi Segretario Generale TTS Italia Cagliari, 26 Giugno 2013

Le politiche e le strategie nazionali sugli ITS. Olga Landolfi Segretario Generale TTS Italia Cagliari, 26 Giugno 2013 Le politiche e le strategie nazionali sugli ITS Olga Landolfi Segretario Generale TTS Italia Cagliari, 26 Giugno 2013 TTS Italia, l Associazione ITS Nazionale fondata nel 1999, rappresenta circa 80 Enti,

Dettagli

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza Dopo aver letto attentamente il seguente articolo giornalistico, Il rischio debito affonda le Borse, il candidato risponda ai seguenti quesiti tenento conto che la risposta corretta è una soltanto. FRANCOFORTE.

Dettagli

UNA NUOVA STAGIONE DI CRESCITA. Presentazione Piano Strategico "Poste 2020"

UNA NUOVA STAGIONE DI CRESCITA. Presentazione Piano Strategico Poste 2020 UNA NUOVA STAGIONE DI CRESCITA Presentazione Piano Strategico "Poste 2020" Roma, 16 dicembre 2014 Il piano 2015-2019 Una nuova fase di sviluppo per il Gruppo in un nuovo contesto di mercato e tecnologico

Dettagli

RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO

RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO RAPPORTO 2010 SULLA PRESENZA DELLE IMPRESE DI COSTRUZIONE ITALIANE NEL MONDO OTTOBRE 2010 a cura della Direzione Affari Economici e Centro Studi e dell Ufficio Lavori all Estero e Relazioni Internazionali

Dettagli

Indice di Benessere Finanziario ING Bank: prosegue il trend positivo che dai 42,2 punti dello scorso autunno sale ai 42,5 di questa primavera

Indice di Benessere Finanziario ING Bank: prosegue il trend positivo che dai 42,2 punti dello scorso autunno sale ai 42,5 di questa primavera COMUNICATO STAMPA Indice di Benessere Finanziario ING Bank: prosegue il trend positivo che dai 42,2 punti dello scorso autunno sale ai 42,5 di questa primavera Milano, 06 luglio 2015 - Secondo l ultima

Dettagli

La quotazione delle PMI su AIM Italia e gli investitori istituzionali nel capitale. Bologna 31 marzo 2015

La quotazione delle PMI su AIM Italia e gli investitori istituzionali nel capitale. Bologna 31 marzo 2015 1 La quotazione delle PMI su AIM Italia e gli investitori istituzionali nel capitale Bologna 1 marzo 2015 2 L'AIM Italia (Alternative Investment Market) è il mercato di Borsa Italiana dedicato alle piccole

Dettagli

LA RETE E LE IMPRESE: LA SECONDA FASE

LA RETE E LE IMPRESE: LA SECONDA FASE LA RETE E LE IMPRESE: LA SECONDA FASE Giampio Bracchi Presidente Fondazione Politecnico di Milano Convegno ABI Internet e la Banca Roma,1 dicembre 2003 Economia della rete nel mondo, trasformazione e crescita:

Dettagli

Febbraio 2016. market monitor. Analisi del settore edile: performance e previsioni

Febbraio 2016. market monitor. Analisi del settore edile: performance e previsioni Febbraio 2016 market monitor Analisi del settore edile: performance e previsioni Esonero di responsabilità I contenuti del presente documento sono forniti ad esclusivo scopo informativo. Ogni informazione

Dettagli

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI comunicato stampa PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI Le due società, attive in Lazio da alcuni anni, presentano il loro Rendiconto Sociale. Il documento rappresenta

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA Commissione speciale dei prezzi

SENATO DELLA REPUBBLICA Commissione speciale dei prezzi SENATO DELLA REPUBBLICA Commissione speciale dei prezzi Indagine conoscitiva sulle determinanti della dinamica del sistema dei prezzi e delle tariffe, sull'attività dei pubblici poteri e sulle ricadute

Dettagli

progredire con gli strumenti finanziari ESIF Il Fondo Sociale Europeo Strumenti finanziari

progredire con gli strumenti finanziari ESIF Il Fondo Sociale Europeo Strumenti finanziari progredire con gli strumenti finanziari ESIF Il Fondo Sociale Europeo Gli strumenti finanziari co-finanziati dal Fondo Sociale Europeo permettono di investire, in modo sostenibile ed efficiente, per rafforzare

Dettagli

Liberare il potenziale dell Economia Sociale per la crescita in Europa: la Strategia di Roma

Liberare il potenziale dell Economia Sociale per la crescita in Europa: la Strategia di Roma Liberare il potenziale dell Economia Sociale per la crescita in Europa: la Strategia di Roma Documento basato sui risultati della Conferenza di Roma, 17 e 18 novembre 2014 In occasione della Presidenza

Dettagli

NEWSLETTER DICEMBRE 2009. La valutazione del POR Competitività, 2007-2013. Il Piano di Valutazione del POR Competititivà

NEWSLETTER DICEMBRE 2009. La valutazione del POR Competitività, 2007-2013. Il Piano di Valutazione del POR Competititivà NEWSLETTER DICEMBRE 2009 IN QUESTO NUMERO... si parla di: EDITORIALE 01 La valutazione nel periodo di programmazione Fondi Strutturali 2007-2013 02 La valutazione del POR Competitività, 2007-2013 03 Il

Dettagli

STRATEGIE DIGITALI PER IL BUSINESS. in collaborazione con

STRATEGIE DIGITALI PER IL BUSINESS. in collaborazione con STRATEGIE DIGITALI PER IL BUSINESS in collaborazione con FACEBOOK PER IL BUSINESS MODULO BASE A giugno 2014 Facebook festeggia 30 milioni di piccole imprese attive con una pagina aziendale sui propri canali.

Dettagli

AUDIZIONE. MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Federica Guidi. X Commissione del Senato - X Commissione della Camera. Roma, 27 marzo 2014

AUDIZIONE. MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Federica Guidi. X Commissione del Senato - X Commissione della Camera. Roma, 27 marzo 2014 AUDIZIONE MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO Federica Guidi X Commissione del Senato - X Commissione della Camera Roma, 27 marzo 2014 CICLO ECONOMICO IN MIGLIORAMENTO 2 CICLO ECONOMICO IN MIGLIORAMENTO

Dettagli

Liberalizzazione dei mercati dell energia: prime misure per tutelare e accompagnare gli utenti verso la totale apertura del mercato elettrico

Liberalizzazione dei mercati dell energia: prime misure per tutelare e accompagnare gli utenti verso la totale apertura del mercato elettrico Liberalizzazione dei mercati dell energia: prime misure per tutelare e accompagnare gli utenti verso la totale apertura del mercato elettrico La Direttiva 2003/54/CE prevede che gli Stati membri mettano

Dettagli

POSTE ITALIANE: NEI 9 MESI UTILE NETTO QUASI RADDOPPIATO A 622 MLN

POSTE ITALIANE: NEI 9 MESI UTILE NETTO QUASI RADDOPPIATO A 622 MLN POSTE ITALIANE: NEI 9 MESI UTILE NETTO QUASI RADDOPPIATO A 622 MLN Radiocor - Il cda di Poste Italiane ha chiuso i nove mesi con un utile pari a 622 milioni di euro, quasi raddoppiato rispetto ai 333 milioni

Dettagli

Noi Abbiamo la soluzione Mobile per il tuo business.

Noi Abbiamo la soluzione Mobile per il tuo business. by Noi Abbiamo la soluzione Mobile per il tuo business. 11 AP TIME Proponiamo soluzioni mobile innovative per le aziende che desiderano una presenza importante nel settore del Digital & Mobile Marketing.

Dettagli

Indice p. 1. Introduzione p. 2. Le forme d investimento messe a confronto: vantaggi e svantaggi p. 2. Alcune tipologie di profili d investimento p.

Indice p. 1. Introduzione p. 2. Le forme d investimento messe a confronto: vantaggi e svantaggi p. 2. Alcune tipologie di profili d investimento p. Conti deposito e altre forme di investimento: a quanto ammonta il rendimento e qual è la forma di Indice: Indice p. 1 Introduzione p. 2 Le forme d investimento messe a confronto: vantaggi e svantaggi p.

Dettagli

Listino prezzi immobili sulla piazza di Milano e Provincia 16 settembre 2014. Giancarlo Vinacci, Amministratore Delegato MedioFimaa

Listino prezzi immobili sulla piazza di Milano e Provincia 16 settembre 2014. Giancarlo Vinacci, Amministratore Delegato MedioFimaa Listino prezzi immobili sulla piazza di Milano e Provincia 16 settembre 2014 Giancarlo Vinacci, Amministratore Delegato MedioFimaa 2 POSITIVI NEGATIVI INVARIATI Aumento costante della domanda di mutui

Dettagli

Fondo Monetario Internazionale e Italia

Fondo Monetario Internazionale e Italia Fondo Monetario Internazionale e Italia (analisi della Public Information Notice del 13/11/2003) Antonio Forte Tutti i diritti sono riservati INTRODUZIONE Nell ambito della funzione di sorveglianza svolta

Dettagli

Workshop Web marketing a supporto dell'internazionalizzazione d'impresa. Reggio Emilia, 10 luglio 2014

Workshop Web marketing a supporto dell'internazionalizzazione d'impresa. Reggio Emilia, 10 luglio 2014 Workshop Web marketing a supporto dell'internazionalizzazione d'impresa Reggio Emilia, 10 luglio 2014 MAURIZIO MENNITI CLIENT MANAGER https://www.linkedin.com/in/mauriziomenniti AGENDA COMMERCIO ELETTRONICO

Dettagli

PIÙ ENERGIA PER LA LOGISTICA. SOLARE, OVVIAMENTE. Continua

PIÙ ENERGIA PER LA LOGISTICA. SOLARE, OVVIAMENTE. Continua PIÙ ENERGIA PER LA LOGISTICA. SOLARE, OVVIAMENTE. Continua CONTENUTO Conosciamo CONOSCIAMO IL VOSTRO SETTORE Conosciamo Nell ultimo decennio il settore dell energia solare ha registrato una crescita senza

Dettagli

Approvati i risultati al 31 marzo 2015

Approvati i risultati al 31 marzo 2015 COMUNICATO STAMPA Approvati i risultati al 31 marzo 2015 UTILE NETTO: 47,8 milioni ( 36,9 milioni al 31 marzo 2014, +29,4%) Ricavi totali: 137 milioni ( 113 milioni al 31 marzo 2014, +20,9%) Cost/Income

Dettagli

INDICE. 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa

INDICE. 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa INDICE 1. Agenzia di viaggi leader nel Sud Europa 2. Una storia di successo 3. Valori che fanno la differenza Prezzo Servizio clienti Sicurezza degli acquisti Facilità e flessibilità Innovazione e tecnologia

Dettagli

Il ruolo del Credito in Sardegna

Il ruolo del Credito in Sardegna Il ruolo del Credito in Sardegna Seminario del 16 luglio 2007 Vorrei circoscrivere il perimetro del mio intervento alle problematiche che coinvolgono il target di clientela di Artigiancassa. Noi infatti

Dettagli

Autorità per l energia elettrica e il gas

Autorità per l energia elettrica e il gas Autorità per l energia elettrica e il gas COMUNICATO Per caro petrolio, elettricità + 3,8 % e gas + 3,4% nel 1 trimestre 2008 Scatta ulteriore riduzione tariffe trasporto e distribuzione- In arrivo le

Dettagli

delle Partecipate e dei fornitori

delle Partecipate e dei fornitori ... I pagamenti della Pubblica Amministrazione,......... L u g l i o 2 0 1 4 Debito PA: miglioramenti più contenuti nel primo trimestre... Sintesi dei risultati C ontinuano nei primi tre mesi del 2014

Dettagli

Milano, 4 giugno 2015 Le politiche energetiche ambientali: nuovi obiettivi occupazionali Lavoro Formazione Sicurezza INTRODUZIONE

Milano, 4 giugno 2015 Le politiche energetiche ambientali: nuovi obiettivi occupazionali Lavoro Formazione Sicurezza INTRODUZIONE Milano, 4 giugno 2015 Le politiche energetiche ambientali: nuovi obiettivi occupazionali Lavoro Formazione Sicurezza INTRODUZIONE La liberalizzazione del mercato dell energia elettrica e del gas in Italia

Dettagli

Economia debole, profitti deboli. -Il 2012 si prospetta ancora più duro-

Economia debole, profitti deboli. -Il 2012 si prospetta ancora più duro- NOTIZIE n 42 Economia debole, profitti deboli -Il 2012 si prospetta ancora più duro- 20 settembre 2011 (Singapore) - La IATA (l Associazione internazionale del trasporto aereo) ha annunciato un aggiornamento

Dettagli

IL GRUPPO ENEL PRESENTA IL PIANO STRATEGICO 2016-2019

IL GRUPPO ENEL PRESENTA IL PIANO STRATEGICO 2016-2019 IL GRUPPO ENEL PRESENTA IL PIANO STRATEGICO 2016-2019 Il nuovo piano si basa su quello presentato a marzo 2015, accelerando la creazione di valore nell ambito dei quattro principi fondamentali ed aggiungendone

Dettagli

Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue

Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue Rassegna Stampa del 3 aprile 2015 Trasporto pubblico, servono 40 mld per colmare il gap con gli altri paesi Ue E' QUANTO EMERGE DALL ANALISI CONDOTTA A LIVELLO MONDIALE DALLA SOCIETÀ GLOBALE DI CONSULENZA

Dettagli

L IT a supporto degli intermediari e del servizio al cliente

L IT a supporto degli intermediari e del servizio al cliente L IT a supporto degli intermediari e del servizio al cliente Claudio Belletti Direttore Commerciale - Unipol Assicurazioni Milano, 24 11 2011 Forum della distribuzione assicurativa AGENDA Da Informatica

Dettagli

IL SISTEMA BANCARIO ITALIANO. Gli effetti di una profonda trasformazione

IL SISTEMA BANCARIO ITALIANO. Gli effetti di una profonda trasformazione IL SISTEMA BANCARIO ITALIANO Gli effetti di una profonda trasformazione 1 LA TRASFORMAZIONE DEL SISTEMA BANCARIO TENDENZE DI FONDO DELLO SCENARIO MACROECONOMICO LA RISPOSTA DELLE BANCHE Progresso tecnologico

Dettagli

La tutela dell economia e della finanza: il ruolo della Guardia di Finanza e delle Autorità garanti nella prospettiva dell Unione europea

La tutela dell economia e della finanza: il ruolo della Guardia di Finanza e delle Autorità garanti nella prospettiva dell Unione europea La tutela dell economia e della finanza: il ruolo della Guardia di Finanza e delle Autorità garanti nella prospettiva dell Unione europea Rosita Carnevalini Direttore Direzione Osservatorio, Vigilanza

Dettagli

POSTE ITALIANE: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE 2015 RICAVI E RISULTATO OPERATIVO IN CRESCITA

POSTE ITALIANE: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE 2015 RICAVI E RISULTATO OPERATIVO IN CRESCITA POSTE ITALIANE: IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA I RISULTATI AL 30 SETTEMBRE 2015 RICAVI E RISULTATO OPERATIVO IN CRESCITA Ricavi totali: 23,9 miliardi, +6,0% ( 22,6 miliardi al 30.09.2014) Risultato

Dettagli

Opportunity. Il nostro valore aggiunto nella gestione della fidelizzazione

Opportunity. Il nostro valore aggiunto nella gestione della fidelizzazione Opportunity Il nostro valore aggiunto nella gestione della fidelizzazione grave crisi economica fase recessiva mercati instabili terremoto finanziario difficoltà di crescita per le aziende Il mercato La

Dettagli

DOCUMENTO DI ILLUSTRAZIONE DELLO SCENARIO ECONOMICO DELLA FILIERA TLC

DOCUMENTO DI ILLUSTRAZIONE DELLO SCENARIO ECONOMICO DELLA FILIERA TLC DOCUMENTO DI ILLUSTRAZIONE DELLO SCENARIO ECONOMICO DELLA FILIERA TLC INCONTRO 31 GENNAIO 2012 TRA ASSTEL E SLC-CGIL, FISTEL-CISL E UILCOM-UIL SUL RINNOVO DEL CONTRATTO COLLETTIVO DI LAVORO Sviluppo e

Dettagli

29 Il Sistema Monetario

29 Il Sistema Monetario 29 Il Sistema Monetario LA MONETA Si definisce moneta l insieme dei valori utilizzati in un sistema economico dagli individui (famiglie, imprese) per acquistare beni e servizi. La moneta ha tre funzioni

Dettagli

Le risposte del rapporto SINTESI

Le risposte del rapporto SINTESI SINTESI Il rapporto Crescita digitale. Come Internet crea lavoro, come potrebbe crearne di più, curato da Marco Simoni e Sergio de Ferra (London School of Economics) per Italia Futura, in collaborazione

Dettagli

Innovare l esperienza d acquisto con MySi. Milano, 21 aprile 2015

Innovare l esperienza d acquisto con MySi. Milano, 21 aprile 2015 Ora più che My. Innovare l esperienza d acquisto con MySi. Milano, 21 aprile 2015 1 Dalla gestione dei pagamenti ad una nuova esperienza d acquisto La visione di CartaSi ed alcune delle iniziative chiave

Dettagli

"L impatto dell Information Technology sulle aziende del terziario in Italia"

L impatto dell Information Technology sulle aziende del terziario in Italia "L impatto dell Information Technology sulle aziende del terziario in Italia" Sintesi per la stampa Ricerca promossa da Microsoft e Confcommercio realizzata da NetConsulting Roma, 18 Marzo 2003 Aziende

Dettagli

Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale

Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale OSSERVATORIO TURISTICO DELLA LIGURIA Il turismo internazionale nel mondo: trend di mercato e scenario previsionale Dossier Ottobre 2012 A cura di Panorama competitivo del turismo internazionale nel mondo

Dettagli

CONFINDUSTRIA-CERVED: RAPPORTO PMI MEZZOGIORNO 2015

CONFINDUSTRIA-CERVED: RAPPORTO PMI MEZZOGIORNO 2015 CONFINDUSTRIA-CERVED: RAPPORTO PMI MEZZOGIORNO 2015 Duro l impatto della crisi, ma anche dalle PMI del Sud arrivano primi segnali di ripartenza. Servono più imprese gazzelle per trainare ripresa. Più di

Dettagli

European Payment Index 2013. Abitudini e rischi di pagamento in Europa ed in Italia, scenario attuale e prospettive future

European Payment Index 2013. Abitudini e rischi di pagamento in Europa ed in Italia, scenario attuale e prospettive future European Payment Index 2013 Abitudini e rischi di pagamento in Europa ed in Italia, scenario attuale e prospettive future Intrum Justitia è il gruppo leader in Europa nei servizi di Credit Management Unica

Dettagli

CRIF DECISION SOLUTIONS - EURISKO OSSERVATORIO SULLE CARTE DI CREDITO

CRIF DECISION SOLUTIONS - EURISKO OSSERVATORIO SULLE CARTE DI CREDITO CRIF DECISION SOLUTIONS - EURISKO OSSERVATORIO SULLE CARTE DI CREDITO Settembre 2003 INDICE PRESENTAZIONE DELL'OSSERVATORIO...pag. 1 EXECUTIVE SUMMARY... 3 Capitolo 1 STATO ED EVOLUZIONE DEL MERCATO...7

Dettagli

TeamSystem rinnova la propria strategia per il canale

TeamSystem rinnova la propria strategia per il canale TeamSystem rinnova la propria strategia per il canale Si è tenuta nella cornice del Palacongressi di Rimini la 36esima edizione della convention annuale dedicata ai partner di TeamSystem, principale software

Dettagli

Tutto il mondo nel tuo negozio. Diventa parte della comunità di shopping mondiale weeconomy! Ottieni maggior presenza sul mercato. wee benefit people

Tutto il mondo nel tuo negozio. Diventa parte della comunità di shopping mondiale weeconomy! Ottieni maggior presenza sul mercato. wee benefit people Tutto il mondo nel tuo negozio Diventa parte della comunità di shopping mondiale weeconomy! Ottieni maggior presenza sul mercato. wee benefit people 01 Commercianti al dettaglio, artigiani, prestatori

Dettagli

Nel modello organizzativo di Intesa Sanpaolo è più volte affermato il. ruolo centrale della relazione con il cliente. Essere una delle più

Nel modello organizzativo di Intesa Sanpaolo è più volte affermato il. ruolo centrale della relazione con il cliente. Essere una delle più Nel modello organizzativo di Intesa Sanpaolo è più volte affermato il ruolo centrale della relazione con il cliente. Essere una delle più importanti banche del Paese (In Italia: 5.809 sportelli, 11,4 mln.

Dettagli

Finanziare l innovazione in Italia. Relatore: Prof. Ing. Carlo Mammola

Finanziare l innovazione in Italia. Relatore: Prof. Ing. Carlo Mammola Finanziare l innovazione in Italia Relatore: Prof. Ing. Carlo Mammola 25 settembre 2015 Innovazione in Italia IUS 2015 L Italia è definito come innovatore moderato dal report dell Innovation Union Scoreboard

Dettagli

DOSSIER PER LA STAMPA

DOSSIER PER LA STAMPA DOSSIER PER LA STAMPA INDICE ERASMUS GIOVANI IMPRENDITORI : UN NUOVO PROGRAMMA DI SCAMBIO...3 CHI PUO' PARTECIPARE?... 5 QUALI BENEFICI E PER CHI?...6 COME FUNZIONA? STRUTTURA E IMPLEMENTAZIONE...7 CHI

Dettagli

R-evolution: il DNA di CartaSi nei pagamenti di nuova generazione. Roma, 13 novembre 2009 - Carte 2009

R-evolution: il DNA di CartaSi nei pagamenti di nuova generazione. Roma, 13 novembre 2009 - Carte 2009 R-evolution: il DNA di CartaSi nei pagamenti di nuova generazione Roma, 13 novembre 2009 - Carte 2009 1 In alcuni settori l innovazione è sotto gli occhi di tutti 85-90 90-95 96-00 01-08 Oggi Domani 2

Dettagli

Caso Pratico Stili di Direzione

Caso Pratico Stili di Direzione In questo caso, vi proponiamo di analizzare anche 4 situazioni relative alla presa di decisioni. Questa documentazione, come sapete già, è centrata su modelli di stili di direzione e leadership, a seconda

Dettagli

Questa ricerca evidenzia il dinamismo e la capacità di cambiamento del settore vinicolo italiano. Tuttavia

Questa ricerca evidenzia il dinamismo e la capacità di cambiamento del settore vinicolo italiano. Tuttavia Ecco quanto è digitale il Vino italiano Scritto da: Francesco Russo http://www.franzrusso.it/condividere-comunicare/ecco-quanto-e-digitale-il-vino-italiano-infografica/ Oggi, grazie alla ricerca di FleishmanHillard

Dettagli

ESPERTI IN FINANZIAMENTI PER LA FARMACIA APOFIN SOCIÉTÉ DE FINANCEMENT SA FINANZIERUNGSGESELLSCHAFT AG

ESPERTI IN FINANZIAMENTI PER LA FARMACIA APOFIN SOCIÉTÉ DE FINANCEMENT SA FINANZIERUNGSGESELLSCHAFT AG ESPERTI IN FINANZIAMENTI PER LA FARMACIA APOFIN SOCIÉTÉ DE FINANCEMENT SA FINANZIERUNGSGESELLSCHAFT AG APOFIN SOCIÉTÉ DE FINANCEMENT SA FINANZIERUNGSGESELLSCHAFT AG Avete un progetto d installazione, acquisto,

Dettagli

PartnerWorld. Straordinarie possibilità di crescita con. IBM Global Financing. Servizi finanziari per i Business Partner IBM. IBM Global Financing

PartnerWorld. Straordinarie possibilità di crescita con. IBM Global Financing. Servizi finanziari per i Business Partner IBM. IBM Global Financing PartnerWorld IBM Global Financing Straordinarie possibilità di crescita con IBM Global Financing Servizi finanziari per i Business Partner IBM ibm.com/partnerworld Accesso diretto a un avanzato servizio

Dettagli

Gara creativa Video contest oom+

Gara creativa Video contest oom+ Gara creativa Video contest oom+ Categoria Comunicazione Finanziaria Marketing CCB I 10.2014 oom+: video contest concorso a premi promosso dalle Casse Rurali Trentine (patrocinio Comune di Trento e Provincia

Dettagli

LIBERI DI INNOVARE, LIBERI DI SCEGLIERE. Manifesto per l energia del futuro

LIBERI DI INNOVARE, LIBERI DI SCEGLIERE. Manifesto per l energia del futuro LIBERI DI INNOVARE, LIBERI DI SCEGLIERE Manifesto per l energia del futuro È in discussione in Parlamento il disegno di legge sulla concorrenza, che contiene misure che permetteranno il completamento del

Dettagli

CONCLUSIONI CONFERENZA LIBERARE IL POTENZIALE DELL ECONOMIA SOCIALE PER LA CRESCITA EUROPEA: LA STRATEGIA DI ROMA.

CONCLUSIONI CONFERENZA LIBERARE IL POTENZIALE DELL ECONOMIA SOCIALE PER LA CRESCITA EUROPEA: LA STRATEGIA DI ROMA. CONCLUSIONI CONFERENZA LIBERARE IL POTENZIALE DELL ECONOMIA SOCIALE PER LA CRESCITA EUROPEA: LA STRATEGIA DI ROMA 18 Novembre, 2014 In occasione della Presidenza di turno del Consiglio dell Unione Europea,

Dettagli

Contatti Ipsos per gli Affari Pubblici:

Contatti Ipsos per gli Affari Pubblici: Barometro Ipsos / Europ Assistance Intenzioni e preoccupazioni degli europei per le vacanze estive Sintesi Ipsos per il Gruppo Europ Assistance Giugno 2015 Contatti Ipsos per gli Affari Pubblici: Fabienne

Dettagli

Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1. Il Gruppo e le sue attività pag. 2. L organizzazione del network pag.

Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1. Il Gruppo e le sue attività pag. 2. L organizzazione del network pag. DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA Un network dinamico e leader nel settore immobiliare pag. 1 Il Gruppo e le sue attività pag. 2 L organizzazione del network pag. 5 Le partnership commerciali pag.

Dettagli

Ridurre i divari tra il Nord e il Sud del mondo

Ridurre i divari tra il Nord e il Sud del mondo Ridurre i divari Il problema Fino alla fine degli anni sessanta, la cooperazione allo sviluppo si identificava esclusivamente con la cooperazione economica o con l aiuto umanitario di emergenza. Questa

Dettagli

Banca e Finanza in Europa

Banca e Finanza in Europa Università degli Studi di Parma Banca e Finanza in Europa Prof. 1 2. EUROPA: PROFILI ISTITUZIONALI Le tappe Le istituzioni La Banca centrale europea 2 2. Europa: profili istituzionali 3 2. Europa: profili

Dettagli

LA PIATTAFORMA PER IL PERSONAL BUSINESS

LA PIATTAFORMA PER IL PERSONAL BUSINESS LA PIATTAFORMA PER IL PERSONAL BUSINESS INDICE 1. IL MERCATO ITALIANO - Internet in Italia - Ecommerce in Italia 2. BFC - Mission - La nostra storia 3. SOLDI - SoldiWeb - SoldiFinanza - SoldiPeople - SoldiConsulenza

Dettagli

Difficoltà dell accesso al credito, nuove possibilità dai nuovi canali internet

Difficoltà dell accesso al credito, nuove possibilità dai nuovi canali internet Difficoltà dell accesso al credito, nuove possibilità dai nuovi canali internet Angelo Daniele Blancato Presidente Credito al Credito 2013 Palazzo Altieri Roma 2829 Novembre 2013 Agenda Il contesto di

Dettagli

Nel 2014 crescita record della domanda di mutui (+30,6%) ma calano ancora le richieste di prestiti da parte delle famiglie (-2,0%).

Nel 2014 crescita record della domanda di mutui (+30,6%) ma calano ancora le richieste di prestiti da parte delle famiglie (-2,0%). BAROMETRO CRIF DELLA DOMANDA DI CREDITO DA PARTE DELLE FAMIGLIE Nel 2014 crescita record della domanda di mutui (+30,6%) ma calano ancora le richieste di prestiti da parte delle famiglie (-2,0%). Le evidenze

Dettagli

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE MOSCA, LORENZIN. Istituzione del Fondo dei fondi presso la Cassa depositi e prestiti Spa

CAMERA DEI DEPUTATI PROPOSTA DI LEGGE MOSCA, LORENZIN. Istituzione del Fondo dei fondi presso la Cassa depositi e prestiti Spa Atti Parlamentari 1 Camera dei Deputati CAMERA DEI DEPUTATI N. 3752 PROPOSTA DI LEGGE D INIZIATIVA DEI DEPUTATI MOSCA, LORENZIN Istituzione del Fondo dei fondi presso la Cassa depositi e prestiti Spa Presentata

Dettagli

progredire con gli strumenti finanziari ESIF Il Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale Strumenti finanziari

progredire con gli strumenti finanziari ESIF Il Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale Strumenti finanziari progredire con gli strumenti finanziari ESIF Il Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale Gli strumenti finanziari co-finanziati dal Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale permettono di investire,

Dettagli

Prospettive di sviluppo del mercato delle carte di pagamento: opportunità e fattori di rischio

Prospettive di sviluppo del mercato delle carte di pagamento: opportunità e fattori di rischio Prospettive di sviluppo del mercato delle carte di pagamento: opportunità e fattori di rischio Roma, 3 novembre 2011 Massimo Doria 1 Ø L obiettivo di riduzione del contante Ø Il framework regolatorio delle

Dettagli

Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e

Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e Parlamento della Padania Sarego, 4 febbraio 2012 On. Maurizio Fugatti Grazie, buongiorno a tutti. Tratterò un argomento che riguarda, in questo momento particolare, il rapporto delle piccole e medie imprese

Dettagli

Il Ministro dello Sviluppo Economico

Il Ministro dello Sviluppo Economico Il Ministro dello Sviluppo Economico Visto il decreto-legge 22 giugno 2012, n. 83, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 134, recante Misure urgenti per la crescita del Paese, e,

Dettagli

Vendilo S.p.A. Internet, trend in crescita

Vendilo S.p.A. Internet, trend in crescita Vendilo S.p.A La società Vendilo, fondata nel 2006, nasce con l obiettivo di implementare ed offrire soluzioni che aiutino i Privati e le Aziende ad avvicinarsi al mondo di internet e alle vendite online.

Dettagli

Promuovere gli investimenti per la crescita e l occupazione

Promuovere gli investimenti per la crescita e l occupazione Promuovere gli investimenti per la crescita e l occupazione Presentazione del VI rapporto sulla coesione economica, sociale e territoriale in Europa 6 ottobre2014 Massimo Sabatini Politiche regionali e

Dettagli

La tutela dell economia e della finanza: il ruolo della Guardia di Finanza e delle Autorità garanti nella prospettiva dell Unione europea

La tutela dell economia e della finanza: il ruolo della Guardia di Finanza e delle Autorità garanti nella prospettiva dell Unione europea La tutela dell economia e della finanza: il ruolo della Guardia di Finanza e delle Autorità garanti nella prospettiva dell Unione europea Federico Luiso Direzione Osservatorio, Vigilanza e Controlli Autorità

Dettagli

Servizi sociali per tutti

Servizi sociali per tutti Servizi sociali per tutti Servizi sociali per tutti 4 Una voce che conta per i lavoratori e le lavoratrici dei servizi sociali d Europa La FSESP è la Federazione sindacale europea dei lavoratori dei servizi

Dettagli

Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business

Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business Risparmio gestito in Italia: trend ed evoluzione dei modelli di business I risultati della survey Workshop Milano,12 giugno 2012 Il campione 30 SGR aderenti, rappresentative di circa il 75% del patrimonio

Dettagli

La strategia AgID per la realizzazione dell Agenda. Agostino Ragosa

La strategia AgID per la realizzazione dell Agenda. Agostino Ragosa La strategia AgID per la realizzazione dell Agenda Digitale Italiana Agostino Ragosa Forum PA 2013 Palazzo dei Congressi - Roma, 28 Maggio 2013 Il contesto L economia digitale italiana Ha registrato un

Dettagli

Nuove imprese a tasso zero - finanziamenti agevolati per nuove cooperative di giovani e donne.

Nuove imprese a tasso zero - finanziamenti agevolati per nuove cooperative di giovani e donne. Nuove imprese a tasso zero - finanziamenti agevolati per nuove cooperative di giovani e donne. È entrata nella sua fase operativa il provvedimento del Ministero dello Sviluppo Economico che prevede la

Dettagli

Le attività di comunicazione e diffusione dei risultati di progetto

Le attività di comunicazione e diffusione dei risultati di progetto Elena Giusta 1 Le attività di comunicazione e diffusione dei risultati di progetto La politica di comunicazione dell Unione Europea La comunicazione dei fondi strutturali Il piano di comunicazione di progetto

Dettagli

Energia: sostenere diritti dei consumatori per sviluppo qualità e convenienza dei servizi

Energia: sostenere diritti dei consumatori per sviluppo qualità e convenienza dei servizi Energia: sostenere diritti dei consumatori per sviluppo qualità e convenienza dei servizi Audizione dell Autorità energia al CNCU Roma, 27 gennaio 2011 - La tutela dei consumatori è una delle missioni

Dettagli

ESTRATTO RASSEGNA STAMPA

ESTRATTO RASSEGNA STAMPA ESTRATTO RASSEGNA STAMPA Dati Bilancio 2014 2015 QUI! Group S.p.A. «A E «( Qui!Group si compra le carte prepagate di Raiffeisen di Stefania Peveraro n ui! Group punta sempre più sui servizi di pagamento

Dettagli

Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE

Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE Aiutare le popolazioni povere delle aree rurali a sconfiggere la povertà L IFAD IN BREVE Lo scopo dell IFAD La finalità del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD) è mettere le popolazioni

Dettagli

Buongiorno Vitaminic S.p.A.

Buongiorno Vitaminic S.p.A. Buongiorno Vitaminic è una società operativa dal 16 luglio del 2003, nata dall integrazione tra le attività di Buongiorno (società operante nell ambito dei servizi alle imprese via mail e telefono) e Vitaminic

Dettagli

La microfinanza in America Latina: il punto di vista degli operatori del settore

La microfinanza in America Latina: il punto di vista degli operatori del settore La microfinanza in America Latina: il punto di vista degli operatori del settore Un indagine esplorativa condotta dalla Fondazione Giordano Dell Amore e dalla Rete Italia America Latina sulle sfide attuali

Dettagli

1 Introduzione. 1.1 La Mobilé Inc in breve. 1.2 Storia. 1.3 Ai giorni nostri. 1.4 Prospettive future

1 Introduzione. 1.1 La Mobilé Inc in breve. 1.2 Storia. 1.3 Ai giorni nostri. 1.4 Prospettive future 1 Introduzione 1.1 La Mobilé Inc in breve Mobilé Inc è un azienda produttrice di telefonini, con sede negli Stati Uniti, che si è concentrata sulla produzione di telefonini di nuova generazione a partire

Dettagli

Il quinto e ultimo capitolo quinto è dedicato al caso italiano. Nel nostro paese, la domanda di

Il quinto e ultimo capitolo quinto è dedicato al caso italiano. Nel nostro paese, la domanda di I SINTESI Questo numero di Osservatorio monetario viene interamente dedicato all analisi delle implicazioni derivanti dallo sviluppo della microfinanza. Il primo capitolo descrive le ragioni del successo

Dettagli

Gli italiani hanno smesso di chiedere prestiti: -3,3% nei primi nove mesi dell anno rispetto al 2012 ma -24% rispetto agli anni pre crisi.

Gli italiani hanno smesso di chiedere prestiti: -3,3% nei primi nove mesi dell anno rispetto al 2012 ma -24% rispetto agli anni pre crisi. BAROMETRO CRIF DELLA DOMANDA DI PRESTITI DA PARTE DELLE FAMIGLIE Gli italiani hanno smesso di chiedere prestiti: -3,3% nei primi nove mesi dell anno rispetto al 2012 ma -24% rispetto agli anni pre crisi.

Dettagli

Prof. Luciano Loschi. Tecnology and business intelligence MADE IN UMBRIA. Soft Economy Soc. Coop. a r.l. Via G. Vasari 9J - 06034 Foligno (PG)

Prof. Luciano Loschi. Tecnology and business intelligence MADE IN UMBRIA. Soft Economy Soc. Coop. a r.l. Via G. Vasari 9J - 06034 Foligno (PG) Prof. Luciano Loschi Soft Economy Soc. Coop. a r.l. Via G. Vasari 9J - 06034 Foligno (PG) Tecnology and business intelligence MADE IN UMBRIA By P1 Business Strategist LTD (REGNO UNITO) B2C IN MULTICANALITA

Dettagli

La tutela dell economia e della finanza: il ruolo della Guardia di Finanza e delle Autorità garanti nella prospettiva dell Unione europea

La tutela dell economia e della finanza: il ruolo della Guardia di Finanza e delle Autorità garanti nella prospettiva dell Unione europea La tutela dell economia e della finanza: il ruolo della Guardia di Finanza e delle Autorità garanti nella prospettiva dell Unione europea Ing. Guido Alosi Autorità per l energia elettrica il gas e il sistema

Dettagli

Agenda: La storia. Il portafoglio. La crescita. L'idea di Illumia: l'offerta "Energia Semplice 36" I dettagli del risparmio.

Agenda: La storia. Il portafoglio. La crescita. L'idea di Illumia: l'offerta Energia Semplice 36 I dettagli del risparmio. Bologna, 2014 Agenda: La storia Il portafoglio La crescita L'idea di Illumia: l'offerta "Energia Semplice 36" I dettagli del risparmio I competitors La comunicazione La storia Illumia è un'azienda giovane

Dettagli

Intervento del Prof. Carlo Pace all incontro Il Sud Est d Italia: nuovo polo europeo di attrazione degli investimenti produttivi

Intervento del Prof. Carlo Pace all incontro Il Sud Est d Italia: nuovo polo europeo di attrazione degli investimenti produttivi Intervento del Prof. Carlo Pace all incontro Il Sud Est d Italia: nuovo polo europeo di attrazione degli investimenti produttivi Bari, Fiera del Levante, 12 settembre 2002 Il programma di Sviluppo Italia

Dettagli

XIV Convention Nazionale

XIV Convention Nazionale XIV Convention Nazionale LA LOGISTICA ITALIANA, LEVA STRATEGICA PER L ECONOMIA INTERNAZIONALE Riccardo Fuochi, Presidente The International Propeller Club Port of Milan Milano, 23 ottobre 2015 Benvenuti

Dettagli

L andamento delle raccolte fondi: bilanci 2013 e proiezioni 2014

L andamento delle raccolte fondi: bilanci 2013 e proiezioni 2014 L andamento delle raccolte fondi: bilanci 2013 e proiezioni 2014 12^ rilevazione semestrale settembre 2014 La metodologia Compilazione questionario Campione: circa 200 ONP intervistate nel mese di luglio-agosto

Dettagli

MANIFATTURIERO LOMBARDO: RITORNO AL FUTURO

MANIFATTURIERO LOMBARDO: RITORNO AL FUTURO MANIFATTURIERO LOMBARDO: RITORNO AL FUTURO Intervento Roberto Albonetti direttore Attività Produttive Regione Lombardia Il mondo delle imprese ha subito negli ultimi anni un accelerazione impressionante:

Dettagli

Tabaccai dal contante al contactless. Nuovi scenari. Roma, 28 maggio 2012

Tabaccai dal contante al contactless. Nuovi scenari. Roma, 28 maggio 2012 Tabaccai dal contante al contactless Nuovi scenari Roma, 28 maggio 2012 1/2 L impresa tabaccheria, un po di numeri* In Italia sono attive 56.000 tabaccherie, presenti ovunque, nelle grandi città come nei

Dettagli

La gestione delle donazioni in Abruzzo dopo il terremoto del 2009

La gestione delle donazioni in Abruzzo dopo il terremoto del 2009 La gestione delle donazioni in Abruzzo dopo il terremoto del 2009 Nei mesi successivi al terremoto il Dipartimento di Protezione Civile, per gestire al meglio le offerte ricevute vis sms per il terremoto

Dettagli

Consiglio informale dei Ministri del Lavoro e degli Affari Sociali. (Varese, 11-12 Luglio 2003)

Consiglio informale dei Ministri del Lavoro e degli Affari Sociali. (Varese, 11-12 Luglio 2003) Ministero del Lavoro e degli Affari Sociali Consiglio informale dei Ministri del Lavoro e degli Affari Sociali (Varese, 11-12 Luglio 2003) Documento della Presidenza Domande per orientare il dibattito

Dettagli

Chi siamo. Governance e Compagine. 7000 Aziende Clienti. Crescita del fatturato (Valore in milioni di euro)

Chi siamo. Governance e Compagine. 7000 Aziende Clienti. Crescita del fatturato (Valore in milioni di euro) Company Profile Chi siamo Qui! Group S.p.A. è un gruppo made in Italy, leader nel mondo dei buoni pasto e dei titoli di servizio, dei sistemi di fidelizzazione, della monetica, degli strumenti di pagamento,

Dettagli

Scenario 1/4. Mercato Privati Area Centro Filiale Cagliari

Scenario 1/4. Mercato Privati Area Centro Filiale Cagliari febbraio 2013 Scenario 1/4 Poste Italiane ha realizzato, nell arco di poco più di un decennio, un profondo processo di rinnovamento innalzando la qualità dei servizi e ampliando la gamma dell offerta.

Dettagli