PiCcì-ACcì Tecnologia al servizio dell'azione Cattolica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PiCcì-ACcì Tecnologia al servizio dell'azione Cattolica"

Transcript

1 AZIONECATTOLICA JESI PiCcì-ACcì Tecnologia al servizio dell'azione Cattolica PREMESSA Lo stare a contatto con ragazzi molto giovani, sia con fini educativi come i nostri sia senza, obbliga a relazionarsi con loro attraverso gli strumenti che gli sono propri al fine di utilizzare un linguaggio che possano conoscere. Questo ragionamento nasce prima di tutto dall esperienza; chi non ha sempre rifiutato quei metodi tradizionali perlopiù basati sulla memorizzazione che oltre ad annoiare non arricchiscono? Fondamentale è, come sempre, guardare fissa la meta da raggiungere e considerare tutto ciò che può essere strumentale a raggiungerla come un mezzo, senza mai confondere l uno con l altra! Questo è necessario anche perché quelli in questo momento sono visti come strumenti all avanguardia, concentrati di tecnologia e oggetti vicini ai giovani di oggi, possono col passare del tempo diventare obsoleti (la televisione 50 anni fa era un oggetto straordinariamente moderno, oggi è considerata una cosa ordinaria); può quindi essere necessario definire dei nuovi linguaggi. Quando si parla di tecnologia di solito si pensa a quel micro-mondo nascosto e complicatissimo che spesso migliora la vita e qualche volta la complica. Il vocabolario recita: Tecnologia: studio della tecnica e della sua applicazione, è quindi un concetto più ampio rispetto a quello che di solito salta alla mente quando si intravede questa parola. Tecnologia è per esempio 1

2 anche il semplice ascoltare musica nel mezzo di un prato in montagna, o telefonare a degli amici in riva al mare... In realtà l utilizzo della tecnologia non implica tanto la disponibilità di particolari attrezzature e apparecchiature, quanto soprattutto la comprensione (e l esperienza) del modo migliore di impiegarle. La domanda è: Perché impiegare nelle nostre attività costosissimi impianti audio e video spesso chiesti in prestito sotto la nostra responsabilità?! La risposta trova fondamento nella convinzione che questi strumenti possano aiutare a trasmettere valori e contenuti ai nostri interlocutori, perché tutto ciò spesso è vicino al ragazzo. Tutto è cominciato nel lontano 2001 quando il nostro amico Jonathan Livingston ci ha chiesto di rendere le sue storia più appassionante; non è stato difficile perché all interno del nostro gruppo la passione per la tecnologia non mancava allora come non manca oggi. Da quel giorno nei momenti che organizziamo non dimentichiamo di inserire oltre a carta e penna, silicio e transistor. Oltre ad essere sempre al passo con i tempi (quello che oggi è top domani è flop) è di certo necessario impiegare molto più tempo nella preparazione di riunioni e campi-scuola tecnologici rispetto quelli tradizionali; ma il risultato è tanto migliore che riesce a sorprendere il ragazzo, che in questo modo è più attento e riesce a ricordare concetti e significati con maggiore facilità. Tutto ciò non è semplice. Gli inconvenienti sono sempre in agguato, la fatica spesso è molta e non si è certi, prima della fine, del risultato. Ma la vera incognita è il tempo necessario, si sa quando si comincia ma non quando si finisce... e poco prima del campo-scuola c è sempre la preoccupazione di non riuscire a portare a termine il lavoro. Per ora i ragazzi che si sono misurati con questo metodo, nelle riunioni ma soprattutto nei campi estivi, hanno sempre dato risposte entusiaste, prove ne sono i ringraziamenti e le richieste di copie del materiale utilizzato (con la speranza da parte nostra che possano essere futuro spunto di riflessione...). Quanto ci sentiamo di offrire con questo messaggio è il frutto della nostra esperienza (tre campi estivi, innumerevoli riunioni per la loro preparazione oltre ad un numero indefinito di di aggiornamento e comunicazione...) non molta per la verità, non ci sentiamo arrivati, ma sappiamo anche che i nostri gruppi insieme stanno percorrendo una via che offre molte opportunità, ed è per questo che ci sentiamo di incoraggiare altri a farci compagnia lungo questa strada... Il nostro incoraggiamento, insieme a quello del caro Presidente Diocesano Sergio, che ci ha chiesto di raccontarvi la nostra storia, è di tentare i metodi e gli strumenti che vengono man mano proposti dall innovazione, perché è probabile che essi siano vicini al mondo dei ragazzi con cui ci confrontiamo... anche se all inizio ciò sembra lungo e difficile, perché poi il risultato supererà le più rosee attese! In bocca al lupo! Lorenzo Maria e Massimiliano (Parrocchie S. Giuseppe & S. Giovanni Battista, Diocesi di Jesi) 2

3 MEZZI UTILI PER REALIZZARE RIUNIONI E CAMPI ACR I Software # Microsoft Office: - Microsoft Word Per realizzare Testi - Microsoft Excel Per realizzare Tabelle, Grafici, - Microsoft PowerPoint Per realizzare Presentazioni - Microsoft FrontPage Per realizzare i CD Multimediali di fine Campo - Microsoft Publisher Per realizzare il Libretto del Campo # Ulead: - Media StudioPro Per il montaggio del video di presentazione della storia - VideoStudio e per la realizzazione del CD Multimediale # Multimedia Builder Per realizzare l Autoroun del CD Multimediale # Macromedia Flash Per realizzare Animazioni, Presentazioni, # Adobe Photoshop Per ritoccare delle foto, immagini, # Gif Movie Gear Per realizzare Animazioni # OmniPage Pro Per convertire un file immagine in testo Word # ACD Systems Per visualizzare le foto e alcuni ritocchi # Kara Win Per scrivere all interno di un file Midi (Karaoke) # vanbasco's Karaoke Player Per visualizzare le parole contenute in un file Midi (Karaoke) # Dvix Per comprimere i video che realizziamo 3

4 Gli Hardware # Un Buon PC o più.. Per velocizzare le elaborazioni grafiche, audio, # Matrox: Un ottima scheda video per l elaborazione dei Filmati - Matrox Parhelia Scheda Video dalle possibilità Illimitate - Matrox G400 Una buona scheda video che - Matrox Rainbow Runner permette l acquisizione di Filmati analogici # Creative Sound Blaster Scheda Audio con ottime prestazioni # PC Portatile Per tutto quello che è digitale (Video, Foto, Film, Karaoke, ) # Scanner Per acquisire Foto e Testi # Fotocamera Digitale Per fare foto di alta qualità e poi riversarle nel PC # Telecamera Per poter riprendere il video del Campo e i momenti più belli del Campo stesso # Video Registratore Per Acquisire-Riversare Filmati # Mixer Per gestire le fonti audio # Microfoni Per registrare battute o per parlare con i ragazzi al Campo # Casse Per musica ed altro... # Video-Proiettore Per vedere la storia del Campo, un Film, Karaoke, Foto, Le Risorse # Internet Per trovare delle Storie, Foto, Musica, # Libri Guide, romanzi,... per stimolare la Fantasia # Le più importanti, Fantasia e Tanta voglia di fare 4

5 E dopo le parole i fatti!! Esempi e idee, Cd-Rom, immagini, etc. Autorun del cd: Sulla sinistra i tasti di avvio e di esplorazione; sulla destra un test per essere sicuri del buon funzionamento delle applicazioni Hompage del cd: Qui è possibile disporre dei vari menù disponibili! Al centro il filmato di presentazione del campo 5

6 Copertina di presentazione del libretto del campo; è di aiuto lungo l evolversi delle vicende della storia. Strumento fondamentale delle attività Attestato simbolico consegnato ai ragazzi a fine campo 6

7 Un bel modo di concludere un campo e continuare a confrontarsi con gli amici di quelle giornate siano essi educatori o Avete presente il karaoke? A noi piace farlo con le canzoni scritte (o modificate) da noi! Nell esempio uno Spezzone dell inno del campo 7

8 Una delle diapositive di presentazione della storia Jonathan Livingstone ; queste erano supportate dalla registrazione delle voci degli educatori per il doppiaggio dei personaggi Uno dei nostri tecnici alle prese col montaggio delle attrezzature. In primo piano la console di controllo audio-video 8

GESTIONE DEI COMPONENTI MULTIMEDIALI IN POWERPOINT 2007

GESTIONE DEI COMPONENTI MULTIMEDIALI IN POWERPOINT 2007 GESTIONE DEI COMPONENTI MULTIMEDIALI IN POWERPOINT 2007 Inserire un grafico di Excel in una diapositiva Per iniziare la gestione di componenti multimediali in una presentazione PowerPoint, cominciamo con

Dettagli

Implementare ipermedia

Implementare ipermedia Implementare ipermedia Presentazione Alla fase di progettazione e di sviluppo di un ipermedia segue quella della sua implementazione ossia della sua realizzazione in qualcosa di fruibile online o comunque

Dettagli

Inserire audio in una presentazione Power Point e in un sito web

Inserire audio in una presentazione Power Point e in un sito web Inserire audio in una presentazione Power Point e in un sito web A cura di Aldo Torrebruno (altorre@como.polimi.it) In una presentazione realizzata con Microsoft Power Point 1 (d ora in avanti PP) è possibile

Dettagli

Il programma Power Point

Il programma Power Point Il programma Power Point ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva Introduzione Power Point In questo argomento del nostro corso affrontiamo il programma Power Point.

Dettagli

Da oggetto della comunicazione di massa a protagonisti della produzione di contenuti La nuova certificazione ECDL Multimedia

Da oggetto della comunicazione di massa a protagonisti della produzione di contenuti La nuova certificazione ECDL Multimedia Da oggetto della comunicazione di massa a protagonisti della produzione di contenuti La nuova certificazione ECDL Multimedia Pier Paolo Maggi, Gianmario Re Sarto AICA pierpaolomaggi@aicanet.it - g.resarto@aicanet.it

Dettagli

L' amico del cuore. I testi base. Nuova edizione. 1 a -2 a -3 a. 4 a -5 a. M.I.O.BOOK Studente. M.I.O.BOOK Studente

L' amico del cuore. I testi base. Nuova edizione. 1 a -2 a -3 a. 4 a -5 a. M.I.O.BOOK Studente. M.I.O.BOOK Studente L' amico del cuore Nuova edizione I testi base Studente Studente 1 a -2 a -3 a Cultura ed educazione insieme Nell elaborazione del testo si è voluto coniugare l aspetto culturale con l aspetto educativo,

Dettagli

Office 2007 Lezione 07. Gestione delle immagini

Office 2007 Lezione 07. Gestione delle immagini Le immagini Gestione delle immagini Office 2007 presenta molte interessanti novità anche nella gestione delle immagini. Le immagini si gestiscono in modo identico in Word, Excel e PowerPoint. Naturalmente

Dettagli

Realizzare un film con Windows Movie Maker

Realizzare un film con Windows Movie Maker Realizzare un film con Windows Movie Maker La Teca Didattica Movie Maker è un applicazione di Windows poco sfruttata a scuola, ma molto carina e facile da usare per realizzare piccoli film con i compagni

Dettagli

Esistono sostanzialmente due metodi per inserire un video online (preso da siti di video sharing come Youtube) in un powerpoint slideshow :

Esistono sostanzialmente due metodi per inserire un video online (preso da siti di video sharing come Youtube) in un powerpoint slideshow : Arricchire con contenuti multimediali uno slideshow di Powerpoint, sia per fare presentazioni a carattere professionale, didattico o per presentare una tesi-relazione, in determinate circostanze può veramente

Dettagli

RELAZIONE FINALE PROGETTO: LA STORIA OLTRE LA STORIA

RELAZIONE FINALE PROGETTO: LA STORIA OLTRE LA STORIA 1 INS. BORTOLATO GIUSEPPINA CLASSE E7 RELAZIONE FINALE PROGETTO: LA STORIA OLTRE LA STORIA Il progetto LA STORIA OLTRE LA STORIA è stato realizzato per far comprendere al bambino, che quando, ci sono modifiche

Dettagli

Mussida Musica Editore Guida all installazione e autorizzazione del software

Mussida Musica Editore Guida all installazione e autorizzazione del software Mussida Musica Editore Guida all installazione e autorizzazione del software Risposte alle domande e ai problemi più comuni Enciclopedie Didattiche in DVD Guida all installazione e autorizzazione del software

Dettagli

PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER

PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER PROGRAMMA FORMATIVO: ARCHITETTURA DEI COMPUTERS, PERIFERICHE, SOFTWARE APPLICATIVO, SISTEMI OPERATIVI, INTERNET E SERVIZI, WEB, RETI DI COMPUTER Architettura dei calcolatori (hardware e software base )

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO G. GONZAGA

ISTITUTO COMPRENSIVO G. GONZAGA ISTITUTO COMPRENSIVO G. GONZAGA Via Caduti di Bruxelles 84025 - EBOLI (SA) tel. 0828 328154 fax 0828 333444 mail: ic8bg00b@istruzione.it sito: icgonzagaeboli.gov.it Crescere insieme progetto continuità

Dettagli

GUIDA ALL ACQUISTO TOSHIBA FEATURE TUTTI A SCUOLA

GUIDA ALL ACQUISTO TOSHIBA FEATURE TUTTI A SCUOLA TOSHIBA FEATURE TUTTI A SCUOLA Introduzione Satellite A100 / A110 TUTTI A SCUOLA GUIDA ALL ACQUISTO Che siate un insegnante o uno studente Toshiba offre il notebook giusto per voi. I notebook sono lo strumento

Dettagli

Lavorare con PowerPoint

Lavorare con PowerPoint 14 Lavorare con PowerPoint In questo spazio iniziamo a parlare di un programma utile per le presentazioni. PowerPoint è sicuramente un programma molto noto ai comunicatori e a quanti hanno bisogno di presentare

Dettagli

Anno Accademico 2004/2005 Facoltà di Scienze della Comunicazione Corso di Laurea in Comunicazione artistica e multimediale Corso di informatica prof.

Anno Accademico 2004/2005 Facoltà di Scienze della Comunicazione Corso di Laurea in Comunicazione artistica e multimediale Corso di informatica prof. Anno Accademico 2004/2005 Facoltà di Scienze della Comunicazione Corso di Laurea in Comunicazione artistica e multimediale Corso di informatica prof. Eugeni Gruppo di laboratorio prof. Manuppella realizzato

Dettagli

Alfabetizzazione Informatica. Prof. Giuseppe Patti

Alfabetizzazione Informatica. Prof. Giuseppe Patti Alfabetizzazione Informatica Prof. Giuseppe Patti Il computer è...una macchina che aiuta l uomo nelle sue molteplici attività. Non è in grado di pensare, né di creare. Può solo eseguire le istruzioni che

Dettagli

Smartmedia MANUALE D USO

Smartmedia MANUALE D USO Smartmedia MANUALE D USO 1 AVVERTENZE Smartmedia Pen Touch Combina l uso della scrittura manuale con le tipiche operazioni del mouse. Ciò rende gli utilizzi del personal computer più semplici e veloci.

Dettagli

REALIZZIAMO UN FILMATO A PARTIRE DALLE NOSTRE

REALIZZIAMO UN FILMATO A PARTIRE DALLE NOSTRE REALIZZIAMO UN FILMATO A PARTIRE DALLE NOSTRE FOTOGRAFIE CON EFFETTI SPECIALI E COLONNA SONORA Uno dei migliori programmi per raggiungere l obiettivo è gratuito ed è presente in WINDOWS XP: si tratta di

Dettagli

Il fumetto Creazione di storie per immagini

Il fumetto Creazione di storie per immagini Il fumetto Creazione di storie per immagini Introduzione Il fumetto è un linguaggio che a sua volta utilizza un linguaggio molto semplice. L efficacia di questo mezzo espressivo è resa dall equilibrio

Dettagli

ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO

ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO ISTITUTO STATALE COMPRENSIVO Magistri Intelvesi San Fedele Intelvi (Como) Anno Scolastico 2012-2013 PROGETTO TEATRO Il progetto teatro nasce dalla necessità di avvicinare gli alunni al mondo teatrale perché

Dettagli

Sommario. Davide Casella 1 FMSMEETING 2

Sommario. Davide Casella 1 FMSMEETING 2 Guida all utilizzo di FMSmeeting Sommario FMSMEETING 2 BARRA DELLA IMPOSTAZIONI 3 WHITEBOARD / PRESENTATION BOARD 4 AREE VIDEO 7 CHAT BOARD 7 PEOPLE LIST 8 AREA ZOOM 8 F.A.Q.: PROBLEMI ALL UTILIZZO DI

Dettagli

PowerPoint. Guida introduttiva

PowerPoint. Guida introduttiva PowerPoint Guida introduttiva Informativa Questa guida nasce con l intento di spiegare in modo chiaro e preciso come usare il software Microsoft PowerPoint. In questa guida saranno tralasciati tutti quei

Dettagli

A proposito di A colpo d occhio 1. Per iniziare 7. Dedica... xiii Ringraziamenti... xv Autori... xvii

A proposito di A colpo d occhio 1. Per iniziare 7. Dedica... xiii Ringraziamenti... xv Autori... xvii Sommario Dedica................................................ xiii Ringraziamenti.......................................... xv Autori................................................. xvii 1 2 A proposito

Dettagli

MODULO DI PROGETTAZIONE I ANNO Progettazione e realizzazione d un intervento formativo.

MODULO DI PROGETTAZIONE I ANNO Progettazione e realizzazione d un intervento formativo. PAOLA LIPAROTO Classe F3 - Anno scolastico 2008 2009 MODULO DI PROGETTAZIONE I ANNO Progettazione e realizzazione d un intervento formativo. Relazione finale Titolo del progetto: Piccoli Narratori Contenuti:

Dettagli

SCHEDA N DIREZIONE DIDATTICA PINEROLO 3 CIRCOLO SCUOLA ELEMENTARE DI RIVA. Titolo dell ipertesto: LULU. Anno Scolastico 1997/99

SCHEDA N DIREZIONE DIDATTICA PINEROLO 3 CIRCOLO SCUOLA ELEMENTARE DI RIVA. Titolo dell ipertesto: LULU. Anno Scolastico 1997/99 SCHEDA N DIREZIONE DIDATTICA PINEROLO 3 CIRCOLO SCUOLA ELEMENTARE DI RIVA Titolo dell ipertesto: LULU Anno Scolastico 1997/99 Soggetti coinvolti: A tale lavoro sono state coinvolte tutte le cinque classi

Dettagli

Indice generale Introduzione...xi Capitolo 1 Che cos è Flash...1

Indice generale Introduzione...xi Capitolo 1 Che cos è Flash...1 Indice generale Introduzione... xi Capitolo 1 Che cos è Flash...1 Le novità di Flash CS4... 2 Animazione basata su oggetti... 2 Tracciati in movimento... 3 Trasformazione 3D... 3 Pittura ed animazione

Dettagli

Programmazione Laboratorio Informatica

Programmazione Laboratorio Informatica Istituto Comprensivo Maria Montessori Scuola Primaria Fratelli Pagliero San Maurizio Canavese Scuola Primaria di Ceretta Anno scolastico 2015/2016 Insegnante Benzo Margherita Programmazione Laboratorio

Dettagli

6HQRQVLDYYLDDXWRPDWLFDPHQWHIDUHFOLFVX

6HQRQVLDYYLDDXWRPDWLFDPHQWHIDUHFOLFVX 6HQRQVLDYYLDDXWRPDWLFDPHQWHIDUHFOLFVX LE FUNZIONALITÀ DELLE LAVAGNE INTERATTIVE MULTIMEDIALI (LIM) LIM e nuove tecnologie nella scuola Nell ambito del progetto del Gruppo RCS di predisposizione di strumenti

Dettagli

IL FILM DELLA VOSTRA VITA

IL FILM DELLA VOSTRA VITA IL FILM DELLA VOSTRA VITA Possibili sviluppi Istruzioni Obiettivo L esercizio fornisce una visione d insieme della vita del partecipante. La foto diventa viva Versione 1 (Esercizio di gruppo) Immaginate

Dettagli

Book 2. Conoscere i contenuti digitali. Saper riconoscere diversi tipi di contenuti digitali

Book 2. Conoscere i contenuti digitali. Saper riconoscere diversi tipi di contenuti digitali Book 2 Conoscere i contenuti digitali Saper riconoscere diversi tipi di contenuti digitali Centro Servizi Regionale Pane e Internet Redazione a cura di Roger Ottani, Grazia Guermandi, Sara Latte Luglio

Dettagli

ALICE NELLE FAVOLE (Ma come è bello leggere!!!)

ALICE NELLE FAVOLE (Ma come è bello leggere!!!) ALICE NELLE FAVOLE (Ma come è bello leggere!!!) Il valore della lettura Scriveva Gianni Rodari, "il verbo leggere non sopporta l'imperativo". Ed è in effetti impossibile obbligare qualcuno a leggere con

Dettagli

L ECDL La patente europea del computer

L ECDL La patente europea del computer L ECDL La patente europea del computer La European Computer Driving Licence (ECDL), ossia, letteralmente, la "Patente europea di guida del computer", è un certificato riconosciuto a livello internazionale

Dettagli

Word quarta lezione. Prof.Raffaele Palladino

Word quarta lezione. Prof.Raffaele Palladino 10 Word quarta lezione Stampa Unione Nel menu strumenti, incontriamo l'opzione "stampa unione", che risulta molto utile per evitare la ripetizione meccanica di parti di un documento, o, peggio ancora,

Dettagli

Introduzione Surfing time,navigare nel tempo, è stato il filo conduttore che il consiglio di classe si è dato per sviluppare il progetto, come illustrato nella mappa inserita nel documento di progettazione.

Dettagli

La Top Ten dei suggerimenti per la progettazione Web

La Top Ten dei suggerimenti per la progettazione Web In questo capitolo Impostare l obiettivo Mantenere le pagine libere e pulite Non travolgere i visitatori con i colori Usare meno di quattro tipi di carattere Essere coerenti Semplificare Essere rapidi

Dettagli

Creazione di un ipertesto con Word

Creazione di un ipertesto con Word Creazione di un ipertesto con Word Realizzare un ipertesto per illustrare la storia dell esplorazione dello spazio. Descriviamo le fasi principali per la creazione di un ipertesto: a. all inizio occorre

Dettagli

Scuola 8.0. Lavagna interattiva e software Open Source

Scuola 8.0. Lavagna interattiva e software Open Source Scuola 8.0 Lavagna interattiva e software Open Source Intervento di Emiliano Pancaldi INTRODUZIONE Queste slides (diapositive) hanno lo scopo di richiamare alla memoria le diverse informazioni che vi ho

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

PROGETTO DI LABORATORIO DI INFORMATICA PER LA SCUOLA DELL INFANZIA

PROGETTO DI LABORATORIO DI INFORMATICA PER LA SCUOLA DELL INFANZIA PROGETTO DI LABORATORIO DI INFORMATICA PER LA SCUOLA DELL INFANZIA SU E GIÚ... CON CHIP Anno scolastico 2008-09 PREMESSA...Il bambino si confronta con i nuovi media e con i nuovi linguaggi della comunicazione,

Dettagli

Relazione finale sul Progetto IL CORPO UMANO

Relazione finale sul Progetto IL CORPO UMANO Diploma On Line secondo anno 2006/07 Relazione finale sul Progetto IL CORPO UMANO Corsista: Orazio Rapisarda classe C1 Il progetto scaturisce dall opportunità di lavorare con un gruppo di alunni che avevano

Dettagli

CORSO DI INFORMATICA Lezione 1AM - Recupero corso Base ed appendice alle estensioni

CORSO DI INFORMATICA Lezione 1AM - Recupero corso Base ed appendice alle estensioni CORSO DI INFORMATICA Lezione 1AM - Recupero corso Base ed appendice alle estensioni In questa lezione impareremo a lavorare con file e cartelle, cioè con gli elementi e i contenitori che esistono all interno

Dettagli

Smartmedia Pen Touch

Smartmedia Pen Touch Smartmedia Pen Touch Smartmedia Pen Touch è un potente strumento interattivo dal duplice utilizzo! Sostituisce il mouse permettendo di interagire direttamente con la superficie dello schermo del vostro

Dettagli

Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore

Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore Chi ha una mano per combattere, anche solo con la penna e l arte dello scrivere, ha anche un cuore grande, capace di affrontare il sacrificio per lasciarci. Enzo Baldoni non è solo. Ognuno di noi è Unico

Dettagli

Hardware, software e dati

Hardware, software e dati Hardware, software e dati. Hardware il corpo del computer. Software i programmi del computer. Dati la memoria del computer ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva

Dettagli

ovunque tramite cellulare/tablet

ovunque tramite cellulare/tablet ovunque tramite cellulare/tablet fare acquisti prenotare biglietti accedere a servizi bancari, postali partecipare al Social Network Consultare riviste e giornali online Consultare data base Fruire delle

Dettagli

Project plan name: Ipotesi di lavoro con webquest e podcasting

Project plan name: Ipotesi di lavoro con webquest e podcasting Project plan name: Ipotesi di lavoro con webquest e podcasting Area:.,.Grade Project plan summary: dopo aver illustrato agli alunni gli strumenti webquest e podcasting, mediante la LIM e alcune presentazioni

Dettagli

Luogo e Data di nascita Torino (To) il 21/04/1988

Luogo e Data di nascita Torino (To) il 21/04/1988 C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Gulminetti Alberto Via Bionaz 40/4, 10142, Torino, Italia domicilio Via Pietro Marchisio 57, 00170, Telefono 3334516780 E-mail albertogulminetti@alice.it

Dettagli

Le principali novità di PowerPoint XP

Le principali novità di PowerPoint XP Le principali novità di PowerPoint XP di Gemma Francone supporto tecnico di Mario Rinina Quest applicazione contenuta nel pacchetto applicativo Office XP è stata creata per la realizzazione di file che

Dettagli

ISIS R.M. Cossar L. davinci GORIZIA. Incontri con gli studenti. Il metodo di studio

ISIS R.M. Cossar L. davinci GORIZIA. Incontri con gli studenti. Il metodo di studio ISIS R.M. Cossar L. davinci GORIZIA Incontri con gli studenti Il metodo di studio 18-25 febbraio 2014 Prof.ssa Roberta Viotto COME ORGANIZZARE LO STUDIO IN CLASSE La prima tappa del lavoro consiste nel

Dettagli

Luoghi. Contenuti digitali. didattiche aperte. Competenze digitali del docente. In aula: 9 h A casa: 4 h

Luoghi. Contenuti digitali. didattiche aperte. Competenze digitali del docente. In aula: 9 h A casa: 4 h 88 l e z i o n i d i g i ta l i U n i tà d i A P P R e n d i M e n t o A10 LA LUCE Tempi In aula: 9 h A casa: 4 h Luoghi Aula con lavagna LIM o PC con videoproiettore 1 PC per lavori individuali Per alcune

Dettagli

AREA MUSICA E TECNOLOGIA

AREA MUSICA E TECNOLOGIA 1. PRESENTAZIONE 2. TEAM DI PROGETTO 3. AREE DI INTERVENTO 4. AREA DANZA 4.1 DREAM ON SHOW 2004 4.2 DREAM ON CASTING 2005 4.3 DREAM ON SHOW 2005 4.4 MASTERSTAGE E BORSE DI STUDIO 5. AREA MUSICA E TECNOLOGIA

Dettagli

Progetto per la promozione della lettura INTRODUZIONE

Progetto per la promozione della lettura INTRODUZIONE Progetto per la promozione della lettura INTRODUZIONE L interesse verso la lettura ed il piacere ad esercitarla sono obiettivi che, ormai da anni, gli insegnanti della scuola primaria di Attimis si prefiggono

Dettagli

Classi quarta e quinta. Obiettivi specifici di apprendimento. Scuola secondaria

Classi quarta e quinta. Obiettivi specifici di apprendimento. Scuola secondaria ISTITUTO COMPRENSIVO DI VILLONGO COMMISSIONE DIDATTICA CON LE NUOVE TECNOLOGIE Proposta di curriculum per l insegnamento dell informatica nella scuola primaria e secondaria di primo grado Si legge ne I

Dettagli

Scopriamo Ubuntu Koala 9.10 (a grandi linee) Nota) questo è solo una visione generale delle sue risorse e opzioni,che approfondiremo in seguito con

Scopriamo Ubuntu Koala 9.10 (a grandi linee) Nota) questo è solo una visione generale delle sue risorse e opzioni,che approfondiremo in seguito con Scopriamo Ubuntu Koala 9.10 (a grandi linee) Nota) questo è solo una visione generale delle sue risorse e opzioni,che approfondiremo in seguito con tanti argomenti. Nella prima parte le varie finestre

Dettagli

Manuale di istruzioni Italiano

Manuale di istruzioni Italiano AMICO ELEGANT Manuale di istruzioni Italiano DESCRIZIONE DEL TELEFONO 1.1 vista d assieme DESCRIZIONE TASTI: Tasto Funzioni Tasto opzioni sinistro Tasto opzioni destro Tasto di chiamata Premere questo

Dettagli

Anno pastorale 2011-2012. Suggerimenti per l animazione in oratorio

Anno pastorale 2011-2012. Suggerimenti per l animazione in oratorio Anno pastorale 2011-2012 Suggerimenti per l animazione in oratorio Premessa: GIOCO E VANGELO Relazione Don Marco Mori, presidente Forum Oratori Italiani Il gioco può essere vangelo? Giocare può diventare

Dettagli

STRUMENTI. Impostare una presentazione I programmi di presentazione

STRUMENTI. Impostare una presentazione I programmi di presentazione STRUMENTI Impostare una presentazione I programmi di presentazione I programmi per la creazione di documenti multimediali basati su diapositive (o lucidi) consentono di presentare, a un pubblico più o

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO U. FERRARI DI CASTELVERDE SCUOLA DELL INFANZIA STATALE IL GIRASOLE DI SAN MARTINO IN BELISETO. English is fun

ISTITUTO COMPRENSIVO U. FERRARI DI CASTELVERDE SCUOLA DELL INFANZIA STATALE IL GIRASOLE DI SAN MARTINO IN BELISETO. English is fun ISTITUTO COMPRENSIVO U. FERRARI DI CASTELVERDE SCUOLA DELL INFANZIA STATALE IL GIRASOLE DI SAN MARTINO IN BELISETO English is fun Anno scolastico 2011/2012 Istituto Comprensivo U. Ferrari di Castelverde

Dettagli

PROPOSTA DI CURRICOLO DI TECNOLOGIA E INFORMATICA. Classi 1, 2, 3, 4, 5

PROPOSTA DI CURRICOLO DI TECNOLOGIA E INFORMATICA. Classi 1, 2, 3, 4, 5 VI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PADOVA BRUNO CIARI PROPOSTA DI CURRICOLO DI TECNOLOGIA E INFORMATICA Classi 1, 2, 3, 4, 5 SCUOLA PRIMARIA PROGRAMMAZIONE DI TECNOLOGIA \ INFORMATICA Classe 1 OBIETTIVI FORMATIVI

Dettagli

I CORSI FORMAZIONE FORMATORI CHE HANNO COINVOLTO L E-LEARNING O LE NUOVE TECNOLOGIE APPLICATE ALLA DIDATTICA

I CORSI FORMAZIONE FORMATORI CHE HANNO COINVOLTO L E-LEARNING O LE NUOVE TECNOLOGIE APPLICATE ALLA DIDATTICA ID. 274006 Realizzazione di percorsi innovativi per riqualificazione dell'offerta didattica attraverso l'integrazione tra diversi sistemi di istruzione, formazione tecnica, professionale, universitaria.

Dettagli

Il tuo Blog in 5 mosse (o anche meno )

Il tuo Blog in 5 mosse (o anche meno ) Cos è un blog? E' uno spazio di interazione, un modo per stare (virtualmente) insieme agli altri e per esprimere liberamente la propria creatività, la propria opinione sui più svariati argomenti; è anche

Dettagli

START! Chicco, Nanà e la Magica Canzone della Super Attenzione!

START! Chicco, Nanà e la Magica Canzone della Super Attenzione! START! Chicco, Nanà e la Magica Canzone della Super Attenzione! MATERIALE Un pupazzetto a forma di uccellino in un cestino, inizialmente nascosto da qualche parte. Stampa della diapositiva 8, incollata

Dettagli

Italica Service di Presti Emanuele Via Trinità Cavolo 19, Mascalucia

Italica Service di Presti Emanuele Via Trinità Cavolo 19, Mascalucia CURRICULUM VITAE FORMATO EUROPEO DATI PERSONALI Nome Ruggero Landolina Indirizzo Via Umberto 41 Telefono 348.4543227 Fax 095.0932915 Nazionalità Italiana E-mail r.landolina@ermesweb.it Luogo e data di

Dettagli

GUIDA PER L INSEGNANTE

GUIDA PER L INSEGNANTE LEGGO IO CONCORSO ANNO SCOLASTICO 2015/2016 Progetto didattico: Maria Corno Progetto grafico e realizzazione editoriale: Noesis - Milano Illustrazioni: Archivio Piemme 2015 - Edizioni Piemme S.p.A., Milano

Dettagli

Microsoft Office XP. dott. ing. Angelo Carpenzano. acarpenzano@neoteksolutions.it. La suite Microsoft Office XP

Microsoft Office XP. dott. ing. Angelo Carpenzano. acarpenzano@neoteksolutions.it. La suite Microsoft Office XP Microsoft Office XP dott. ing. Angelo Carpenzano acarpenzano@neoteksolutions.it 1 La suite Microsoft Office XP Microsoft Word: elaboratore testi (word processor) Microsoft Excel: foglio di calcolo (spreadsheet)

Dettagli

Quarto Incontro SICUREZZA SUL LAVORO

Quarto Incontro SICUREZZA SUL LAVORO Quarto Incontro SICUREZZA SUL LAVORO 6. QUARTO INCONTRO - SICUREZZA SUL LAVORO Materiali necessari al quarto incontro (per comodità, fare un segno di spunta sul materiale preparato) un PC portatile un

Dettagli

GUIDA. a cura di Maddalena Dal Degan

GUIDA. a cura di Maddalena Dal Degan ISTITUTO COMPRENSIVO DI VERONELLA E ZIMELLA Commissione Informatica a.s. 2010-2011 Coordinatore di commissione Maddalena Dal Degan GUIDA a cura di Maddalena Dal Degan - Iniziare il progetto pag 3 - I segnalibri

Dettagli

1 Circolo Didattico Mercato S. Severino

1 Circolo Didattico Mercato S. Severino 1 Circolo Didattico Mercato S. Severino Compito di realtà concretizzato nell ambito della formazione Senza Rete Classe terza B Plesso E. Pesce Insegnante Battista Anna Quintieri a.s. 2014/2015 Compito

Dettagli

TUTORIAL PER POWER POINT 2003

TUTORIAL PER POWER POINT 2003 TUTORIAL PER POWER POINT 2003 Avvia il programma Power Point dal pulsante Start >Tutti i programmi > Microsoft Office > Power Point 2003 Dopo l apertura della finestra, nella barra dei Menu Formato seleziona

Dettagli

UTILIZZO BASE DI POWERPOINT 2007

UTILIZZO BASE DI POWERPOINT 2007 1 UTILIZZO BASE DI POWERPOINT 2007 2 UTILIZZO BASE DI OFFICE POWER POINT 2007 Power Point è un programma per la realizzazione di presentazioni multimediali esso appartiene alla suite office 2007, proseguiamo

Dettagli

Scuola dell infanzia : WALT DISNEY

Scuola dell infanzia : WALT DISNEY Direzione Didattica 2 Circolo Scuola dell infanzia : WALT DISNEY Sassuolo Dal progetto integrativo di circolo: IO RACCONTO TU RACCONTI Progetto di plesso : Anno scolastico: 2010 / 2011 Io sono convinto

Dettagli

StudiAMO! Guida ragionata alla costruzione di un KIT di programmi GRATUITI per studiare in modo creativo ed efficace. A cura di Palmina Trovato

StudiAMO! Guida ragionata alla costruzione di un KIT di programmi GRATUITI per studiare in modo creativo ed efficace. A cura di Palmina Trovato StudiAMO! Guida ragionata alla costruzione di un KIT di programmi GRATUITI per studiare in modo creativo ed efficace A cura di Palmina Trovato Disegni: studenti SMS di Piancavallo (VB) Guida StudiAMO by

Dettagli

GUIDA. a cura di Maddalena Dal Degan

GUIDA. a cura di Maddalena Dal Degan ISTITUTO COMPRENSIVO DI VERONELLA E ZIMELLA Commissione Informatica a.s. 2010-2011 Coordinatore di commissione Maddalena Dal Degan GUIDA a cura di Maddalena Dal Degan - Iniziare il progetto pag 3 - I segnalibri

Dettagli

Realizzare una presentazione con PowerPoint

Realizzare una presentazione con PowerPoint Realizzare una presentazione con PowerPoint Indice Interfaccia di PowerPoint... 1 Avvio di PowerPoint e creazione di una nuova presentazione... 2 Inserimento di titoli e immagini... 4 Inserimento di altre

Dettagli

COMPETENZA DIGITALE DISCIPLINE DI RIFERIMENTO: TUTTE

COMPETENZA DIGITALE DISCIPLINE DI RIFERIMENTO: TUTTE COMPETENZA DIGITALE DISCIPLINE DI RIFERIMENTO: TUTTE Dalla raccomandazione del parlamento europeo e del consiglio del 18 dicembre 2006 La competenza digitale consiste nel saper utilizzare con dimestichezza

Dettagli

Al telefono: Come ottenere informazioni.senza chiederle!

Al telefono: Come ottenere informazioni.senza chiederle! Al telefono: Come ottenere informazioni.senza chiederle! Pagina 1 Sommario Sorridi, stai lavorando!... 3 Obiezioni del cliente? Nessun problema... 4 Come fare colpo sul cliente... 5 Come fissare un appuntamento...

Dettagli

Toshiba e OneNote IN azione. per uso domestico. per uso domestico. la famiglia in movimento Molteplici possibilità di connessione.

Toshiba e OneNote IN azione. per uso domestico. per uso domestico. la famiglia in movimento Molteplici possibilità di connessione. Toshiba e Onenote in azione per uso domestico Toshiba e OneNote IN azione per uso domestico Microsoft Office OneNote 2003 consente di raccogliere, organizzare e riutilizzare i propri appunti in modo elettronico.

Dettagli

Da dove nasce l idea dei video

Da dove nasce l idea dei video Da dove nasce l idea dei video Per anni abbiamo incontrato i potenziali clienti presso le loro sedi, come la tradizione commerciale vuole. L incontro nasce con una telefonata che il consulente fa a chi

Dettagli

PROFILO DELL ANIMATORE DEL PNSD

PROFILO DELL ANIMATORE DEL PNSD PROFILO DELL ANIMATORE DEL PNSD FORMAZIONE INTERNA: stimolare la formazione interna alla scuola negli ambiti del PNSD, attraverso l organizzazione di laboratori formativi (senza essere necessariamente

Dettagli

alessio@alessiosperlinga.it

alessio@alessiosperlinga.it Programma per creare presentazioni Una presentazione è un insieme di diapositive Una diapositiva può contenere: testi e immagini, suoni e filmati file di altri programmi annotazioni collegamenti ipertestuali

Dettagli

Manuale dell utente Ulead Systems, Inc. Gennaio 2005. DVD MovieFactory

Manuale dell utente Ulead Systems, Inc. Gennaio 2005. DVD MovieFactory Manuale dell utente Ulead Systems, Inc. Gennaio 2005 DVD MovieFactory Ulead DVD MovieFactory versione 4 2000-2005 Ulead Systems, Inc. Tutti i diritti riservati. Non è possibile riprodurre o trasmettere

Dettagli

Prima settimana. Corsista: Maria Grazia Vitiello. Classe: G 9. Tutor: Massimiliano Minaudo. Attività

Prima settimana. Corsista: Maria Grazia Vitiello. Classe: G 9. Tutor: Massimiliano Minaudo. Attività Modulo T01- Video digitale Docenti: prof. Mario Bochicchio, ing. Matteo Agosti Corsista: Maria Grazia Vitiello Classe: G 9 Tutor: Massimiliano Minaudo Prima settimana Attività Scaricare (nel caso in cui

Dettagli

CENT RO D I COORD I NAM ENTO CENTRO DI COORDINAMENTO RAEE MANUALE PER LE AZIENDE DI TRATTAMENTO DEL CDC RAEE TABLET

CENT RO D I COORD I NAM ENTO CENTRO DI COORDINAMENTO RAEE MANUALE PER LE AZIENDE DI TRATTAMENTO DEL CDC RAEE TABLET CENT RO D I COORD I NAM ENTO CENT RO D I COORD I NAM ENTO CENTRO DI COORDINAMENTO RAEE I tablet si collocano a metà strada tra un notebook e uno smartphone, sebbene abbiano le caratteristiche di un portatile

Dettagli

DOCUMENTO ESERCITAZIONE ONENOTE. Utilizzare Microsoft Offi ce OneNote 2003: esercitazione rapida

DOCUMENTO ESERCITAZIONE ONENOTE. Utilizzare Microsoft Offi ce OneNote 2003: esercitazione rapida Utilizzare Microsoft Offi ce OneNote 2003: esercitazione rapida MICROSOFT OFFICE ONENOTE 2003 AUMENTA LA PRODUTTIVITÀ CONSENTENDO AGLI UTENTI L ACQUISIZIONE COMPLETA, L ORGANIZZAZIONE EFFICIENTE E IL RIUTILIZZO

Dettagli

Tecnologia amica. progetto realizzato dal Centro Zaffiria

Tecnologia amica. progetto realizzato dal Centro Zaffiria Tecnologia amica progetto realizzato dal Centro Zaffiria 8 incontri, 7 ragazzi, 3 educatori, computer, videocamera, fotocamera, per realizzare, scoprire sperimentare il mondo digitale, le nuove tecnologie

Dettagli

TASTIERA COLORI&PAROLE (PER UNA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA)

TASTIERA COLORI&PAROLE (PER UNA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA) Modena, Maggio 2011 Presenta TASTIERA COLORI&PAROLE (PER UNA COMUNICAZIONE AUMENTATIVA) INTRODUZIONE... 2 COME UTILIZZARE LA TASTIERA... 6 DETTAGLI TASTIERE... 8 1 INTRODUZIONE Assieme ad altre tastiere

Dettagli

I DISCORSI E LE PAROLE

I DISCORSI E LE PAROLE I DISCORSI E LE PAROLE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE 1. Il bambino usa la lingua italiana, arricchisce e precisa il proprio lessico, comprende parole e discorsi, fa ipotesi sui significati

Dettagli

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. Multimedia Publishing. Syllabus

EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE. Multimedia Publishing. Syllabus EUROPEAN COMPUTER DRIVING LICENCE Multimedia Publishing Syllabus Scopo Questo documento presenta il syllabus di ECDL Multimedia Modulo 3 Multimedia Publishing. Il syllabus descrive, attraverso i risultati

Dettagli

Corso di scrittura creativa. Dalla creazione di un romanzo al suo invio alle case editrici. Prima Lezione

Corso di scrittura creativa. Dalla creazione di un romanzo al suo invio alle case editrici. Prima Lezione Corso di scrittura creativa Dalla creazione di un romanzo al suo invio alle case editrici Prima Lezione Come nasce una storia Il materiale necessario ad uno scrittore Il corso che viene presentato, di

Dettagli

Laboratorio Arte e multimedia A - C. Trevisan. Modalità di produzione dei video per l esame e la partecipazione a Enel Digital Contest

Laboratorio Arte e multimedia A - C. Trevisan. Modalità di produzione dei video per l esame e la partecipazione a Enel Digital Contest IUAV fda Laboratorio Arte e multimedia A - C. Trevisan Modalità di produzione dei video per l esame e la partecipazione a Enel Digital Contest In Cinema 4D, impostare il formato 1024x768 (da preferire)

Dettagli

Dai Bisogni Educativi Speciali alle Esigenze Educative Speciali. Strumenti informatici a supporto di una didattica inclusiva

Dai Bisogni Educativi Speciali alle Esigenze Educative Speciali. Strumenti informatici a supporto di una didattica inclusiva Dai Bisogni Educativi Speciali alle Esigenze Educative Speciali Strumenti informatici a supporto di una didattica inclusiva 1 Indice dei materiali Quadro normativo di riferimento Didattica tradizionale

Dettagli

INTRODUZIONE. Gianni Rossi

INTRODUZIONE. Gianni Rossi INTRODUZIONE Il primo impatto con m.objects è stato doloroso. Non conoscendo il tedesco non ho potuto utilizzare le istruzioni. Quelle in italiano, in dotazione, sono scarse e di poco aiuto. Gli inevitabili

Dettagli

Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott.

Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Strumenti di presentazione (Microsoft PowerPoint) Laboratorio Informatico di base A.A. 2013/2014 Dipartimento di Scienze Aziendali e Giuridiche Università della Calabria Dott. Pierluigi Muoio (pierluigi.muoio@unical.it)

Dettagli

Office 2007 Lezione 09. Contenuto riutilizzabile

Office 2007 Lezione 09. Contenuto riutilizzabile Word: Contenuto riutilizzabile Contenuto riutilizzabile Già nelle versioni precedenti di Word era possibile salvare dei contenuti pronti per riutilizzarli successivamente, in questa nuova versione questa

Dettagli

PRODUCT FACT SHEET. DESTINATARI Uffici domestici o di piccole dimensioni e utenti avanzati di PC domestici

PRODUCT FACT SHEET. DESTINATARI Uffici domestici o di piccole dimensioni e utenti avanzati di PC domestici PRODUCT FACT SHEET Prodotto: Dragon NaturallySpeaking Preferred Versione: 9.0 Supporto: 2 CD Piattaforma: Microsoft Windows XP, 2000 DESTINATARI Uffici domestici o di piccole dimensioni e utenti avanzati

Dettagli

MEDIA EDUCATION - Progetti educativi per ragazzi/e

MEDIA EDUCATION - Progetti educativi per ragazzi/e MEDIA EDUCATION - Progetti educativi per ragazzi/e Coinvolgere i ragazzi con quello che meglio sanno usare: la tecnologia La Cooperativa Sociale Aeris propone progetti e strumenti nella convinzione che

Dettagli

didattica da laboratorio

didattica da laboratorio didattica da laboratorio LABORATORIO LINGUISTICO MULTIMEDIALE IDM Premium IDM PREMIUM è una rete didattica multimediale hardware ideata per rendere l insegnamento in laboratorio sempre più dinamico ed

Dettagli

PROMUOVERSI MEDIANTE INTERNET di Riccardo Polesel. 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15

PROMUOVERSI MEDIANTE INTERNET di Riccardo Polesel. 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15 Indice Introduzione pag. 9 Ringraziamenti» 13 1. Promuovere il vostro business: scrivere e gestire i contenuti online» 15 1. I contenuti curati, interessanti e utili aiutano il business» 15 2. Le aziende

Dettagli

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE SOSTEGNO Tirocinio indiretto TIC

CORSO DI SPECIALIZZAZIONE SOSTEGNO Tirocinio indiretto TIC CORSO DI SPECIALIZZAZIONE SOSTEGNO Tirocinio indiretto TIC USO DEL COMPUTER E GESTIONE DEI FILE APPLICAZIONI DI WINDOWS PAINT E STAMP R SIST CALCOLATRICE REGISTRATORE DI SUONI LETTORE MULTIMEDIALE Catturare

Dettagli