Esame congiunto Alenia Aermacchi A:tech OO.SS. Roma, 5 Maggio 2015

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Esame congiunto Alenia Aermacchi A:tech OO.SS. Roma, 5 Maggio 2015"

Transcript

1 Esame congiunto Alenia Aermacchi A:tech OO.SS. Roma, 5 Maggio 2015

2 SCENARIO DI MERCATO Nell ambito dello scenario macroeconomico di riferimento, il business della manutenzione aeromobili risulta in crescita nei prossimi anni di un valore medio pari al 4% annuo, con un 3,4% rela:vo esclusivamente alla manutenzione di base. Alla crescita della domanda sopra illustrata, legata alla evoluzione delle flo?e mondiali, si accoppia un incremento del ricorso all outsourcing da parte delle aerolinee, sempre più concentrate sul loro core business. ATITECH S.P.A. A:tech si candida a incrementare la propria presenza sul mercato EMEA (Europa, Medio Oriente, Africa) ed oltre a servire in esclusiva aerolinee quali Alitalia e Mistral Air, pone la massima a?enzione sulle compagnie aeree che non sono legate da contraj di manutenzione esclusivi o che terziarizzano completamente le proprie ajvità di manutenzioni. 2

3 SCENARIO DI MERCATO A:tech ha, inoltre, posto in essere azioni commerciali nei confron: dei Paesi e delle rela:ve compagnie aeree cara?erizza: da economia in forte crescita:! alcuni paesi del Nordafrica, dei Balcani e dell ex blocco sovie:co;! Iran che conta numerose compagnie aeree con cospicuo numero di macchine;! Russia, che oltre alla compagnia di bandiera Aeroflot servita da LuThansa Technik, ha numerose altre compagnie interessate alla manutenzione. La Società, inoltre, ha in programma il proprio potenziamento sul mercato Airbus (A320F). 3

4 SCENARIO DI RIFERIMENTO - DOMANDA CRESCITA ANNUA DELLE FLOTTE AEREE: +4% Oltre al mercato aggredibile da A:tech nell area EMEA, possono scaturire ulteriori opportunità grazie alle emergen: relazioni con le aerolinee del gruppo ETIHAD. Il recente ingresso della Società E:had in Alitalia Cai ha infaj modificato lo scenario rela:vo allo sviluppo della domanda di Heavy maintenance in quanto E:had controlla o partecipa in alcune importan: compagnie quali Air Berlin, Niki, Air Serbia, E:had Regional che dispongono complessivamente di una flo?a di circa 200 aeromobili, escluso gli aeromobili wide body. La potenziale domanda di manutenzione aeronau:ca delle flo?e europee di E:had si può quan:ficare in circa / ore annue, escluso gli aeromobili wide body, di cui almeno il 50% necessiterebbe di outsourcing, che l a?uale stru?ura produjva A:tech che non sarebbe in grado, da sola, di soddisfare tale crescente domanda. Analogamente, i maggiori compe:tors di A:tech, date le crescen: necessità di slot manuten:vi, hanno sviluppato ovvero, laddove possibile, rilevato, nuovi hangar per soddisfare i propri clien: (FLTechnics a Kaunas, LuThansa Technik a Budapest e Sofia, Turkish Technic a Istanbul). Alla crescita della domanda illustrata, legata alla evoluzione delle flo?e mondiali, si accompagna un incremento del ricorso all outsourcing da parte delle aerolinee, sempre più concentrate sul core business. 4

5 SCENARIO DI RIFERIMENTO - OFFERTA L analisi delle esigenze manuten:ve delle flo?e EMEA, le cui manutenzioni sono costantemente esternalizzate, evidenzia una domanda da soddisfare di circa 2 milioni di ore di manodopera annue, escluse le ajvità manuten:ve riferite alla flo?a E:had (circa ore medie per ogni check manuten:vo con riferimento a ca check medi per anno). 5

6 SCENARIO DI RIFERIMENTO - OFFERTA Alle esigenze manuten:ve delle flo?e for tender (Compagnie senza contra?o in esclusiva che ogni anno lanciano le gare per l assegnazione dei programmi di manutenzione degli aeromobili in flo?a) vanno aggiunte ulteriori ore di manodopera per overflow (surplus di ajvità di programmi di manutenzione), generato dalle Compagnie che, pur avendo propri MRO di riferimento, necessitano di MRO partner. Un esempio specifico può essere cos:tuito dalla stessa E:had che, nonostante le proprie infrastru?ure, è alla ricerca di un partner affidabile per la manutenzione dei velivoli narrow body. Inoltre, l enorme sviluppo delle flo?e nei paesi appartenen: all area CIS ( Ex Sta: dell Unione Sovie:ca)rende insufficiente a tu? oggi l offerta da parte delle MRO in area EMEA 6

7 SCENARIO DI RIFERIMENTO - OFFERTA Lo scenario compe::vo in EMEA annovera decine di MRO tra le quali primeggiano quelle di seguito riportate. A:tech impone da qualche anno la propria presenza offrendo servizi di qualità e prezzi assolutamente in linea con il mercato. I principali benchmark indicano l EMEA come regione geografica dove l offerta, non riesce a soddisfare la domanda di heavy maintenance. ADAT (ETIHAD ENGINEERING) Aeroplex Aerostar ATC Bedek Dublin Aero EAS Ind. Egypt Air FL Tec Iberia Maint. Joramco LHT (Sof, Bud, Mlt) LOT MNG mytechnic Romaero Sabena SR Technic TUIFly 2015 La crescita del fa?urato per le Di?e di manutenzione dedicate al trasporto aereo è stabile con un tasso del 4 % per anno sino al 2023 Turkish Technic 7

8 SCENARIO DI RIFERIMENTO ATTIVITA COMMERCIALI A:tech può contare su contraj in esclusiva per! Alitalia! Mistral Air! ATA Airlines Nel corso degli ul:mi 5 anni, al fine di incrementare il proprio business ed aumentare il portafoglio clien:, A:tech ha posto in essere la seguente strategia: a. Consolidare i rappor: con i clien: cap:ve (soddisfazione in termini di qualità e grounding offer:) b. Servire un numero crescente di Compagnie che operano in EMEA c. Stabilizzare relazioni con Aerolinee di paesi emergen: con l intento di fidelizzarle e diventare partner di riferimento 8

9 SCENARIO DI RIFERIMENTO ATTIVITA COMMERCIALI a. Consolidare i rappor: con i clien: cap:ve A:tech ha posto in essere processi di efficientamento tesi a recuperare significa:ve porzioni di grounding in relazione ai check manuten:vi effe?ua:. Sono sta: innalza: inoltre gli standard qualita:vi offer:, principalmente in relazione alle cabine pax, per le quali le aerolinee principali richiedono una a?enzione sempre crescente b. Servire un numero crescente di Compagnie che operano in EMEA A:tech ha operato con una radicale strategia di marke:ng a?raverso l approccio a diverse decine di compagnie aeree potenzialmente interessate ai servizi offer:. Ciò ha determinato relazioni commerciali da cui è scaturito il coinvolgimento di A:tech in occasione delle proprie necessità manuten:ve. c. Stabilizzare relazioni con Aerolinee di paesi emergen: con l intento di fidelizzarle e diventare partner di riferimento. A:tech ha instaurato contaj e negoziazioni con paesi emergen: dal punto di vista aeronau:co, quali la Libia, i paesi dell ex blocco sovie:co, l Iran, oltre ad una costante opera di avvicinamento con Aerolinee operan: negli Emira:, in Marocco, e di tu?e quelle che subcontra?ano le proprie necessità manuten:ve ad MRO esterne. 9

10 CLIENTI DI RIFERIMENTO ATITECH A:tech monitora costantemente la domanda espressa dal mercato EMEA e partecipa a tuj i maggiori tender di rilevanza internazionale in concorrenza con i più accredita: compe:tors del mercato. Portafoglio Clien: Esclusivi (contra( con vincolo di esclusiva) Alitalia Alitalia CityLiner Mistral Air ATA Airlines (Iran) ContraJ quadro: (contra( cara2erizza4 da clausole che prevedono l assegnazione privilegiata a parità di condizioni di offerta ovvero vincoli all esclusiva per overflow) Air Arabia Air Arabia Maroc Yamal Air Mediterraneè Aerotron (lessor) Air Italy (da rinnovare) Jetran (lessor) Meridiana INAER Italia 10

11 CLIENTI IN ACQUISIZIONE Negoziazioni in corso IRAN (tu?e le compagnie) PEGASUS GEORGIAN AIRWAYS Orix (lessor) Avion Express ETIHAD Regional Aeronau:ca Militare Italiana ContaJ in corso: Tailwind Indigo Skygreece Air Moldova LOT GERMANIA AIR BERLIN AVIAM Leasing AWAS (lessor) Corendon Orenair Nordwind Nordavia Hifly Neos Royal Jet 11

12 AEROLINEE FOR TENDER Di seguito viene illustrato un esempio delle compagnie EMEA che assegnano le proprie manutenzioni a?raverso gare internazionali: AIR ASTANA AIR AUSTRAL AIR CONTRACTORS AIR CORSICA AIR MADAGASCAR AIR MALAWI AIR MAURITIUS AIR MEDITERRANEE AIR NAMIBIA AIR SEYCHELLES AIR VIA ARIK AIR ARKEFLY ATLANTIC AIRWAYS ATLANTIQUE AIR ASSISTANCE ATLASJET AIRLINES AVANTIAIR AVION EXPRESS (LITHUANIA) AZERBAIJAN AIRLINES BELAVIA BH AIR BLU- EXPRESS BLUE PANORAMA AIRLINES BRAATHENS REGIONAL BUKOVYNA AIRLINES BULGARIA AIR BULGARIAN AIR CHARTER CEIBA INTERCONTINENTAL CONDOR CORENDON AIRLINES CORENDON DUTCH AIRLINES CYGNUS AIR DAT - DANISH AIR TRANSPORT DC AVIATION DNIPROAVIA DONAVIA DOT LT ETHIOPIAN AIRLINES EUROATLANTIC AIRWAYS FINNAIR FLYBE NORDIC FLYNEXT GAMA AVIATION GEORGIAN AIRWAYS GERMANIA GLOBAL AVIATION LEASING HAMBURG AIRWAYS HELVETIC AIRWAYS ICELANDAIR JETAIRFLY KENYA AIRWAYS LGW LINHAS AEREAS DE MOCAMBIQUE LOT POLISH AIRLINES MISTRAL AIR NIKI NORDAVIA - REGIONAL AIRLINES NORDWIND AIRLINES NOVA AIRWAYS PRECISION AIR QATAR AIRWAYS QATAR AMIRI FLIGHT ROSSIYA ROYAL AIR MAROC ROYAL JET S7 AIRLINES SATA INTERNATIONAL SAUDI ARAMCO AVIATION SMALL PLANET A/L (LITHUANIA) SMARTWINGS SOMON AIR SOUTH AFRICAN CARGO STOBART AIR SWIFTAIR SA TITAN AIRWAYS TNT AIRWAYS SA TRAVEL SERVICE AS TRAVEL SERVICE HUNGARY TRAVEL SERVICE POLAND TRAVEL SERVICE SLOVAKIA TURKMENISTAN AIRLINES UTAIR UZBEKISTAN AIRWAYS WHITE YAMAL AIRLINES 12

13 POLO PER LE MANUTENZIONI AERONAUTICHE Sull aeroporto di Napoli Capodichino sono presen: adeguate infrastru?ure di Alenia che, con opportuni adeguamen: infrastru?urali, sarebbero in grado di supportare la descri?a crescita della domanda A:tech intende realizzare a Napoli un Polo di manutenzione aeronau:ca di riferimento per Alitalia ed E:had. CAPODICHINO SUD (ATITECH) CAPODICHINO NORD (ALENIA) La superficie coperta dell Hangar 15 è pari a mq. comprensivi di palazzina uffici di circa mq. per piano; gli Hangar 12 e 4 occupano complessivamente mq. coper: 13

14 CERTIFICAZIONI NEWCO Requisi: per la piena opera:vità della Newco sono rappresenta: dalle cer:ficazioni Societarie e dalla formazione delle risorse funzionale alle cer:ficazioni individuali, necessarie ai fini del rilascio della concessione demaniale. A garanzia della con:nuità dei programmi di ajvità dello stabilimento di Capodichino Nord, come previsto dai contraj in essere e per l ampliamento della capability alle nuove :pologie di aeromobili, è necessario, in par:colare, che la NewCo sia cer:ficata Easa Part 145 e EN9110. Le ajvità propedeu:che alla cer:ficazione, dal momento della presa in carico da parte della NewCo, sono s:ma: in sei mesi. In tale contesto la stru?ura organizza:va della NewCo sarà cos:tuita da tu?e le funzioni tecniche e amministra:ve necessarie al funzionamento in autonomia nel rispe?o dei regolamen: della Norma:va Easa. Par:colarmente cri:co risulta in termini numerici il personale cer:ficato in possesso di LMA (Licenza di Manutentore Aeronau:co) trasferi: alla NewCo, indispensabili e fondamentali alla cer:ficazione e rilascio delle ajvità di manutenzione. Nel transitorio A:tech renderà disponibile il personale in possesso di LMA a garanzia del rilascio delle ajvità eseguite. Risulta evidente che tale cri:cità dovrà essere quanto prima rimossa, con l individuazione di risorse appartenen: alla NewCo da avviare al percorso di formazione per l o?enimento della licenza di manutentore aeronau:co Easa come secondo la norma:va Easa Part

15 FORMAZIONE E ADDESTRAMENTO PERSONALE NEW CO L ajvità di formazione riguarderà l intero organico del personale della Newco. I tempi s:ma: per il completamento dell ajvità forma:va sono pari a circa 18 mesi, a par:re dal trasferimento del ramo. La formazione avverrà in maniera graduale ed in coerenza con lo sviluppo dei carichi di lavoro e degli impegni dei programmi di ajvità previs: da Alenia Aermacchi per la durata prevista di 18 mesi. Per la formazione saranno previs: corsi specifici sui vari :pi aeromobili, oltre ad ulteriori momen: forma:vi indispensabili per la qualificazione del personale ad operare in autonomia. L inves:mento previsto per l ajvità di formazione ed addestramento è quan:ficato in circa 2,6 M Arco temporale: 01 Gennaio 2016 / 31 Dicembre 2017 per circa 200 giornate di aula 15

16 FORMAZIONE PERSONALE NEW CO La formazione per le risorse dire?amente ed indire?amente collegate ad ajvità produjve riguarda essenzialmente formazione Ini:al e per procedure: Sicurezza sul lavoro, 2 gg (12h) Fuel Safety Tank 1 g (6h) Human Factors 2 gg (12h) Ewis (Electrical wire inspec:on) 2gg (12h) Procedure MOE 2 gg (12h) Documentazione tecnica di di?a 1 gg (6h) TOTALE FORMAZIONE 10 gg (60 h) 16

17 ADDESTRAMENTO PERSONALE NEW CO L addestramento coinvolge tu?o il personale per l acquisizione delle abilitazioni al :po macchina: Corso Teorico Liv. III ATR 42/72 OJT ATR 42/72 4 wk (120h) 2 wk (60h) Corso Teorico Liv.III B737 CL 4 wk (120h) OJT B737 CL 2 wk (60h) Corso Teorico Liv.III B737 NG DIFF. 1 wk (30h) OJT B737 NG 3 gg (18h) Corso Teorico Liv.III Emb 170/190 4 wk (120h) OJT Emb 170/190 2 wk (60h) Corso Teorico Liv.III Boeing B767 6 wk (180h) OJT B767 2 wk (60h) Corso Teorico Liv. III A320 Family 5 wk (150h) OJT A320F 2 Wk (60h) Corso Teorico Liv. III Canadair CL wk (120h) OJT CL wk (30h) TOTALE ADDESTRAMENTO 42 wk (1.188 h) 17

18 INVESTIMENTI INFRASTRUTTURE 1) CAPODICHINO SUD (INVESTIMENTI ATITECH) Per le infrastru?ure di A:tech non sono richies: inves:men: di adeguamento per incremento di ajvità agli aeromobili A320 Family. Sono invece richies:, e peraltro già in corso di realizzazione, inves:men: per:! Ponteggi! Duplicazione delle a?rezzature Peculiar A320 Family! Jack di Sollevamento TOTALE INVESTIMENTI : 2,0 M 18

19 INVESTIMENTI 2) CAPODICHINO NORD (INVESTIMENTI NEW CO): A) Interven: di opere civili:! Adeguamento An:sismico delle stru?ure degli Hangars e dei fabbrica:.! Hangar 4: Rimozione para:a divisoria, rimozione soppalchi magazzini e ripris:no pavimentazione.! Hangar 4 e 12, realizzazione impianto aspirazione vapori di kerosene! Hangar 15: Rimozione para:a divisorie, rifacimento pavimentazione.! Realizzazione area di lavaggio aeromobile con vasche di raccolta convogliamento reflui al depuratore. B) Interven: di opere impian:s:che:! Realizzazione /Adeguamento impianto alimentazione ele?rica 115V/400 Hz, 90KvA.! Adeguamento impianto pneuma:co e installazione di riduzione.! Realizzazione impianto di rilevazione incendio.! Verifica/Realizzazione impianto di spegnimento incendio.! Realizzazione impianto di depurazione acque reflue. I tempi per la realizzazione degli interven: indica: si s:mano in un arco temporale di 9 / 12 mesi dall approvazione del proge?o da parte delle autorità competen:, l impegno economico è s:mato in: " Adeguamento an:sismico 2,5 M " Realizzazione/Adeguamen: impian: 3,0 M 19

20 INVESTIMENTI C) Aprezzature! Ponteggi di accesso alle aree di lavoro per aeromobili Wide, Narrow Body e Regional! Scali di sicurezza per lavorazioni in quota! Completamento a?rezzatura Peculiar a/m Wide Body B767! A?rezzature Peculiar a/m B737 Classic! A?rezzature Peculiar a/m B737 Nex Genera:on! A?rezzature Peculiar a/m Embraer 170/190! Completamento a?rezzature Peculiar a/m ATR 42/72! Macchine e A?rezzature specifiche di officina per ajvità di interiors! Macchine e A?rezzature generiche di back shop! Acquisizione Hardware e licenze SoTware I tempi per la realizzazione sono s:man: in un arco temporale di 6 / 9 mesi, con un inves:mento di: " Ponteggi 1,0 M " A?rezzature Peculiar 4,0 M " A?rezzatura Officina 0,7 M 20

21 INVESTIMENTI D. ICT! Rifacimento Rete Informa:ca (cavi e appara:)! Introduzione Telefonia IP e nuovi Servizi Telefonia Mobile! Creazione CED (Server e Locali Tecnici)! Ammodernamento parco IT (PC e Stampan:)! Nuovi Sistemi Informa:ci (Rusada, SAP, Intranet e HR)! Alles:mento rete WI- FI I tempi per l approvvigionamento sono s:man: in un arco temporale di 6 / 9 mesi, con un inves:mento di: " Rete IT " SoTware " Hardware " Telefonia e Servizi TOTALE INVESTIMENTI PER OPERE CIVILI, IMPIANTI, ATTREZZATURE, ICT: 11,9 M, di cui il 70% a carico societario 21

22 EVOLUZIONE ORGANICO NEW.CO 22

23 ORGANICO ATITECH 23

24 EVOLUZIONE ORGANICO COMPLESSIVO ATITECH + NEW.CO 24

25 EVOLUZIONE CARICHI DI LAVORO MOD ATITECH NEW.CO 25

26 PREVISIONE SVILUPPO FATTURATO (M ) 26

27 ULTERIORI OPPORTUNITA DI ATTIVITA PER LA NEWCO INTERIORS REFURBISHMENT Le ajvità legate agli Interiors sono solitamente associate al conce?o di «On- Condi:on» (si interviene per riparazioni / sos:tuzioni in seguito ad ispezioni per condizioni) Tu?avia in presenza di interlocutori / clien: quali il gruppo E:had, per il quale il passeggero è un ospite, l a?enzione verso la cabina dev essere massima: tra?andosi di interiors a «5 Stelle», i livelli qualita:vi risultano ne?amente superiori agli standard della media delle altre compagnie. Durante i Check ILO/RED le poltrone degli A320 vengono sbarcate, così come galley, toile?e, guardaroba e overhead bins (cappelliere). Le ILO e le RED sono manutenzioni pesan: e per questo mo:vo rappresentano, per A:tech, un opportunità perfe?a per eseguire il ricondizionamento delle par: interno cabina. Si possono pertanto s:mare circa MHs annue dedicate esclusivamente al ricondizionamento degli Interiors. Un esempio delle principali ajvità di cabina sono il ricondizionamento della pannelleria laterale della cabina passeggeri (Sidewall) e la revisione delle poltrone passeggeri. Di seguito una breve nota descrijva del programma di manutenzione interno cabina passeggeri delle principali aerolinee: Durante il check di manutenzione C8, vengono verniciate tu2e le par4 interno cabina passeggeri. Tu( i mobili, incluso le galley, le toile2e e i guardaroba, vengono ispeziona4 e revisiona4; vengono sos4tui4 gli schiuma4 delle poltrone e i films decora4vi. Il check di manutenzione C4, è una opportunità per la revisione delle poltrone, la sos4tuzione degli schiuman4 delle sedute, e la verniciatura delle toile2e.; 27

28 Tipologia Rilavorazioni ULTERIORI OPPORTUNITA DI ATTIVITA PER LA NEWCO INTERIORS REFURBISHMENT Ricondizionamento Galley & Toile?e Filmatura Pannelli Interno Cabina, Sidewall, Portelli Cappelliere Revisione/Riparazione Poltrone Passeggeri Revisione/Riparazione Poltrone Pilo: e Assisten: di Volo ATTREZZATURE Macchina applicazione films decora:vi Area per carteggiatura Area per lavorazioni materiali composi: Cabina di essiccazione A?rezzature Standard di tappezzeria A?rezzatura Standard (ele?rica/ele?ronica) Gli inves:men: necessari sono s:ma: in ,00 28

29 RISORSE ULTERIORI OPPORTUNITA DI ATTIVITA PER LA NEW CO INTERIORS REFURBISHMENT Per la :pologia delle lavorazioni le risorse coinvolte devono avere un ojma manualità e ajtudine a eseguire lavorazioni :picamente ar:gianali. Progressivamente e in coerenza con lo sviluppo delle ajvità, a regime saranno interessate fino a circa 40 risorse impegnate in ajvità di Verniciatura Lavorazioni resine Falegnameria Lavori ele?rici di cabina Per la qualificazione alla esecuzioni di tali ajvità, pur riguardando processi specifici di lavorazione, è necessaria una formazione basica delle pra:che standard. 29

ETIHAD AIRWAYS E ALITALIA PRESENTANO DUE AEREI PER DIFFONDERE IL MESSAGGIO DI EXPO 2015 NEL MONDO

ETIHAD AIRWAYS E ALITALIA PRESENTANO DUE AEREI PER DIFFONDERE IL MESSAGGIO DI EXPO 2015 NEL MONDO 20 ottobre 2014 ETIHAD AIRWAYS E ALITALIA PRESENTANO DUE AEREI PER DIFFONDERE IL MESSAGGIO DI EXPO 2015 NEL MONDO Alitalia, il maggiore vettore italiano, ed Etihad Airways, la compagnia aerea nazionale

Dettagli

Consumatori: le linee aeree cominciano a ripulire i siti web che vendono biglietti aerei

Consumatori: le linee aeree cominciano a ripulire i siti web che vendono biglietti aerei IP/09/783 Bruxelles, 14 maggio 2009 Consumatori: le linee aeree cominciano a ripulire i siti web che vendono biglietti aerei I nuovi risultati UE pubblicati oggi mostrano un "cambiamento decisivo" nei

Dettagli

PRESENTATA UFFICIALMENTE OGGI ETIHAD REGIONAL CON BASE IN SVIZZERA

PRESENTATA UFFICIALMENTE OGGI ETIHAD REGIONAL CON BASE IN SVIZZERA 16 gennaio 2014 PRESENTATA UFFICIALMENTE OGGI ETIHAD REGIONAL CON BASE IN SVIZZERA Presentato a Zurigo il primo aeromobile con livrea Etihad Regional Network esteso a 34 destinazioni, per offrire una scelta

Dettagli

Il quadro globale del trasporto aereo e le prospettive per gli aeroporti italiani

Il quadro globale del trasporto aereo e le prospettive per gli aeroporti italiani Mobility Conference 9 febbraio 2009 Il quadro globale del trasporto aereo e le prospettive per gli aeroporti italiani Oliviero Baccelli vice-direttore CERTeT Bocconi e direttore MEMIT (Master in Economia

Dettagli

HIDEA & PARTNERS inspire business

HIDEA & PARTNERS inspire business HIDEA & PARTNERS inspire business Giovedì 6 o*obre 2011 Disclaimer Le informazioni contenute nel presente documento e i rela4vi allega4 sono riservate e confidenziali e, comunque, sono des4nate esclusivamente

Dettagli

EQDL Start. Approccio per processi. Temi: Individuazione e descrizione dei processi. Syllabus da 3.1.3.1 a 3.1.3.6

EQDL Start. Approccio per processi. Temi: Individuazione e descrizione dei processi. Syllabus da 3.1.3.1 a 3.1.3.6 EQDL Start Approccio per Temi: Individuazione e descrizione dei Syllabus da 3.1.3.1 a 3.1.3.6 La patente europea della Qualità - EQDL START European Quality Driving Licence MOD 3 Start: APPROCCIO PER PROCESSI

Dettagli

Do#Com. Bagne, StampaOffice

Do#Com. Bagne, StampaOffice Do#Com Bagne, StampaOffice La Vision Customer first! L impera

Dettagli

PRESENTAZIONE DELLA SOCIETA

PRESENTAZIONE DELLA SOCIETA Dal 1994 PRESENTAZIONE DELLA SOCIETA Viale Regina Margherita 216-00198 ROMA Telefoni: 06 916507834; 06 90287269 Fax: 06 62204662 E-mail: management@ggaviation.com marketing@ggaviation.com aircraft@ggaviation.com

Dettagli

Orario voli di linea

Orario voli di linea Orario voli di linea Aggiornato al 21/09/2015 Estate 2015 Valido fino al 24/10/2015 BOLOGNA AIRPORT www.bologna-airport.it Guida alla lettura dell orario voli Da Compagnia Nr. Volo Partenza Arrivo Frequenza

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI ROMA SEZIONE FALLIMENTARE

TRIBUNALE CIVILE DI ROMA SEZIONE FALLIMENTARE Roma, 19 novembre 2008 Prot. CS-363/08P TRIBUNALE CIVILE DI ROMA SEZIONE FALLIMENTARE RELAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO PROF. AVV. AUGUSTO FANTOZZI ai sensi dell'articolo 4, comma 2, legge n. 39

Dettagli

La Valutazione della Ricerca nelle Università Italiane: la SUA-RD e le prospettive future.

La Valutazione della Ricerca nelle Università Italiane: la SUA-RD e le prospettive future. La Valutazione della Ricerca nelle Università Italiane: la SUA-RD e le prospettive future. Massimo Castagnaro Coordinatore AVA - Consiglio Direttivo ANVUR massimo.castagnaro@anvur.org Roma, 11.11.2014

Dettagli

MERIDIANA EUROFLY: PRESENTAZIONE DEL NUOVO NETWORK 2008

MERIDIANA EUROFLY: PRESENTAZIONE DEL NUOVO NETWORK 2008 Milano, 18 febbraio 2008 MERIDIANA EUROFLY: PRESENTAZIONE DEL NUOVO NETWORK 2008 LA STRATEGIA COMMERCIALE E IL POSIZIONAMENTO Dal 31 marzo 2008, con l avvio della stagione IATA Summer 2008, Meridiana e

Dettagli

Specialis nell Energy Saving

Specialis nell Energy Saving Specialis nell Energy Saving LA STORIA Geicolender S.p.a., società dall'esperienza ventennale nei se!ori della ges one e manutenzione di impian tecnologici ed edifici complessi, nell'aprile 2011 incomincia

Dettagli

AEROPORTO DI BOLOGNA 2015/16 ORARIO VOLI. Voli di linea

AEROPORTO DI BOLOGNA 2015/16 ORARIO VOLI. Voli di linea AEROPORTO DI BOLOGNA 2015/16 ORARIO VOLI Voli di linea Inverno 2015/2016 Aggiornato al 26/10/2015 Valido fino al 26/03/2016 Guida alla lettura dell Orario Voli Da Compagnia N. Volo Partenza Arrivo Frequenza

Dettagli

Fenice Web. Domande frequen. #6 - Luglio 2015

Fenice Web. Domande frequen. #6 - Luglio 2015 Spe.le Cliente, ecco il sesto numero di questo noziario. Questo noziario verrà spedito automacamente a tu i Clien di Fenice. Se qualcuno desidera NON riceverlo deve semplicemente comunicare la propria

Dettagli

Meridiana Fly Air Italy

Meridiana Fly Air Italy La tua pubblicità con Meridiana fly e Air Italy Meridiana Fly Air Italy Presentazione delle proposte di comunicazione 1 Chi siamo Meridiana fly ed Air Italy compongono il secondo gruppo del trasporto aereo

Dettagli

Rassegna Stampa giovedi 02 ottobre 2014

Rassegna Stampa giovedi 02 ottobre 2014 Rassegna Stampa giovedi 02 ottobre 2014 Rassegna Stampa 10-02-2014 UGL - UGL NAZIONALE TEMPO 10/02/2014 3 L`araba Etihad toglie i jet Alitalia a Israele Alessandra Zavatta 3 SCENARIO SINDACALE - SINDACATI

Dettagli

Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt PA Lextel

Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt PA Lextel Devi fare una fattura elettronica alla PA? Tu fatturi, al resto ci pensiamo noi. Servizio Fatt PA Lextel FATTURAZIONE ELETTRONICA Fa# PA è il servizio online di fa/urazione ele/ronica semplice e sicuro

Dettagli

Amianto ed Energia: il problema e le possibili soluzioni

Amianto ed Energia: il problema e le possibili soluzioni Amianto ed Energia: il problema e le possibili soluzioni I te% fotovoltaici di Bologna l energia dall amianto Bologna, 26 novembre 2014 Origini del proge,o: nel 2013, nell ambito del percorso di concertazione

Dettagli

Manutenzione. Piste, runway e taxiway Apron Aerostazione Radioaiuti Luci

Manutenzione. Piste, runway e taxiway Apron Aerostazione Radioaiuti Luci Manutenzione Aeroportuale Piste, runway e taxiway Apron Aerostazione Radioaiuti Luci Aeronautica Impianto Propulsivo Superfici aerodinamiche Impianti di pressurizzazione Avionica Servizi Luci Sistemi ausiliari

Dettagli

Atti Parlamentari 7373 Camera dei Deputati. Cota, Reguzzoni, Dal Lago (A.C. 9/1094- A-R/2) che recita, tra l altro:

Atti Parlamentari 7373 Camera dei Deputati. Cota, Reguzzoni, Dal Lago (A.C. 9/1094- A-R/2) che recita, tra l altro: Atti Parlamentari 7373 Camera dei Deputati in questi giorni si è sviluppato un acceso dibattito, anche all interno della maggioranza di Governo, circa i fondi da attribuire alle Regioni del Mezzogiorno

Dettagli

Da un punto di vista organizzativo la normativa europea e

Da un punto di vista organizzativo la normativa europea e L organizzazione logistica di un vettore aereo e i rapporti con la casa madre. Da un punto di vista organizzativo la normativa europea e quella Usa impongono svariati vincoli a chiunque voglia produrre

Dettagli

Presentazione delle proposte di comunicazione a bordo

Presentazione delle proposte di comunicazione a bordo Presentazione delle proposte di comunicazione a bordo 1 Chi siamo Meridiana è il secondo gruppo del trasporto aereo italiano. La flotta consta di 27 velivoli, e l offerta si focalizza su tre aree prevalenti:

Dettagli

Orario voli di linea

Orario voli di linea Orario voli di linea Aggiornato al 03/03/2014 Estate 2014 Valido fino al 25/10/2014 BOLOGNA AIRPORT www.bologna-airport.it Guida alla lettura dell orario voli Da Compagnia Nr. Volo Partenza Arrivo Frequenza

Dettagli

Gli incentivi di Invitalia per le imprese innovative

Gli incentivi di Invitalia per le imprese innovative Gli incentivi di Invitalia per le imprese innovative 24 Marzo 2015 Massimo Calzoni Invitalia: chi siamo Invitalia è l Agenzia nazionale che agisce su mandato del Governo per sostenere i settori strategici

Dettagli

PRIMEUR: LA NOSTRA MISSION

PRIMEUR: LA NOSTRA MISSION PRIMEUR: LA NOSTRA MISSION Essere il Partner di riferimento per i propri Clien2 nella realizzazione di soluzioni su misura integrabili con le infrastru7ure presen2, per rispondere al meglio alle loro sfide

Dettagli

Principali compagnie aeree

Principali compagnie aeree I trasporti aerei Il trasporto aereo, fino alla fine degli anni settanta, si presentava come uno dei settori più severamente e strettamente controllati dalle politiche pubbliche adottate dai vari Governi,

Dettagli

Un successo internazionale

Un successo internazionale Un successo internazionale Case History Sediarreda Un caso di successo di E-commerce nel contesto di un distretto in crisi 2 Il cliente: Sediarreda oggi Tra i maggiori distributori italiani di prodo1 per

Dettagli

Certificazione del servizio di manutenzione di qualità nel settore antincendio. Federico Pasqui, Responsabile Area Gestione Sistemi ICIM S.p.A.

Certificazione del servizio di manutenzione di qualità nel settore antincendio. Federico Pasqui, Responsabile Area Gestione Sistemi ICIM S.p.A. Certificazione del servizio di manutenzione di qualità nel settore antincendio Federico Pasqui, Responsabile Area Gestione Sistemi ICIM S.p.A. Padova, 27 novembre 2014 Scenario se+ore an,ncendio La legge

Dettagli

Company Profile GESAC. S.p.A.

Company Profile GESAC. S.p.A. Company Profile GESAC S.p.A. GE.SA.C. S.p.A. Gestione Servizi Aeroporti Campani è stata costituita nel 1980, a maggioranza pubblica, su iniziativa del Comune di Napoli, della Provincia di Napoli e dell

Dettagli

Da Malpensa a Fiumicino: come cambia il trasporto aereo in Italia

Da Malpensa a Fiumicino: come cambia il trasporto aereo in Italia Da Malpensa a Fiumicino: come cambia il trasporto aereo in Italia Oliviero Baccelli vice-direttore CERTeT Bocconi e direttore MEMIT (Master in Economia e Management dei Trasporti) Sommario 1) Gli effetti

Dettagli

Orario voli di linea

Orario voli di linea Orario voli di linea Aggiornato al 26/02/2013 Estate 2013 Valido fino al 26/10/2013 BOLOGNA AIRPORT www.bologna-airport.it Guida alla lettura dell orario voli Da Compagnia Nr. Volo Partenza Arrivo Frequenza

Dettagli

IL SISTEMA FISCALE INGLESE

IL SISTEMA FISCALE INGLESE IL SISTEMA FISCALE INGLESE Due sono i livelli di imposizione di cui uno gestito dall'hmrc e l'altro direttamente dagli enti locali La stru(ura fiscale si presenta con un peso rela1vamente elevato di imposte

Dettagli

MERIDIANA EUROFLY: NETWORK 2008/2009

MERIDIANA EUROFLY: NETWORK 2008/2009 Rimini, 24 ottobre 2008 MERIDIANA EUROFLY: NETWORK 2008/2009 LA STRATEGIA COMMERCIALE E IL POSIZIONAMENTO Dal 26 ottobre 2008, con l avvio della stagione IATA Winter 2008/2009, Meridiana e Eurofly, grazie

Dettagli

Specialis nel Building Automa on e Impian Speciali

Specialis nel Building Automa on e Impian Speciali Specialis nel Building Automa on e Impian Speciali LA STORIA Geicolender S.p.a., società dall'esperienza ventennale nei se!ori della ges one e manutenzione di impian tecnologici ed edifici complessi, nell'aprile

Dettagli

Venezia Marco Polo (VCE/LIPZ) STORIA

Venezia Marco Polo (VCE/LIPZ) STORIA Venezia Marco Polo (VCE/LIPZ) STORIA L aeroporto di Venezia Tessera intitolato a Marco Polo fu aperto nel 1960 con lo scopo di divenire un punto di riferimento per i passeggeri del nord est. 1 Esso sorge

Dettagli

Scheda di richiesta impegnativa prenotazione viaggio (Condizioni speciali di contratto)

Scheda di richiesta impegnativa prenotazione viaggio (Condizioni speciali di contratto) Scheda di richiesta impegnativa prenotazione viaggio (Condizioni speciali di contratto) Qualora preferisse contattarci per maggiori informazioni La invitiamo a prendere contatto con il nostro Reparto Golf

Dettagli

OPERE E LAVORI IN AMBITO AEROPORTUALE

OPERE E LAVORI IN AMBITO AEROPORTUALE OPERE E LAVORI IN AMBITO AEROPORTUALE 1 1) HANGAR ALL AEROPORTO MILITARE DI GHEDI ( BS ) Progettazione, fornitura e posa in opera di aviorimessa completa con appendici laterali uso servizi, presso l aeroporto

Dettagli

L ISTITUTO TECNICO SUPERIORE AERONAUTICO INCONTRA IL FUTURO I CORSI ITS 2015/2017

L ISTITUTO TECNICO SUPERIORE AERONAUTICO INCONTRA IL FUTURO I CORSI ITS 2015/2017 L ISTITUTO TECNICO SUPERIORE AERONAUTICO INCONTRA IL FUTURO I CORSI ITS 2015/2017 VENERDI 13 FEBBRAIO 2015 MECCATRONICA PER L INDUSTRIA E MANUTENZIONE AEROMOBILI OBIETTIVO LAVORO DATA ISTITUZIONE FONDAZIONE

Dettagli

CARTELLA STAMPA. Premessa

CARTELLA STAMPA. Premessa CARTELLA STAMPA Premessa Ai nostri giorni, il modello di ordinamento statale nato per garan1re l assistenza sanitaria pubblica e la tutela previdenziale è di fa:o sempre meno efficiente in relazione ai

Dettagli

Ing. Fabio Nicolai Direttore Centrale Attività Aeronautiche. ENAC - Ente Nazionale per l Aviazione Civile

Ing. Fabio Nicolai Direttore Centrale Attività Aeronautiche. ENAC - Ente Nazionale per l Aviazione Civile Ing. Fabio Nicolai Direttore Centrale Attività Aeronautiche ENAC - Ente Nazionale per l Aviazione Civile 1 Incidenti con perdita del velivolo (Jet di costruzione occidentale) per Milione di Tratte Giugno

Dettagli

LA GESTIONE DEGLI ACQUISTI. Carta d identità al 31 dicembre 2010. Italia 5.502 Regno Unito 1.534 Stati Uniti 2.276 Altri Paesi 2.874 Totale 12.

LA GESTIONE DEGLI ACQUISTI. Carta d identità al 31 dicembre 2010. Italia 5.502 Regno Unito 1.534 Stati Uniti 2.276 Altri Paesi 2.874 Totale 12. LA GESTIONE DEGLI ACQUISTI Trasferiamo valore economico nella catena di fornitura acquistando volumi consistenti di beni e servizi. Promuoviamo la collaborazione e l efficienza nella catena della fornitura;

Dettagli

Strategic Research & Innovation Agenda - Italia

Strategic Research & Innovation Agenda - Italia Advisory Council for Aviation Research and Innovation in Europe - Italia Strategic Research & Innovation Agenda - Italia Executive Summary Marzo 2014 Realising Europe s vision for aviation Strategic Research

Dettagli

ASSORETIPMI, meeting regionale Lazio 7 maggio 2015

ASSORETIPMI, meeting regionale Lazio 7 maggio 2015 ASSORETIPMI, meeting regionale Lazio 7 maggio 2015 CHI SIAMO La rete MROnet.it è stata fondata a novembre 2012 e aggrega aziende operanti nell indotto del settore aerospazio e difesa che collaborano con

Dettagli

Fenice Newsle er La nuova versione 6.0.01.01 #1 - Fa ura di interessi per ritardato pagamento Genera fa ura di interessi

Fenice Newsle er La nuova versione 6.0.01.01 #1 - Fa ura di interessi per ritardato pagamento Genera fa ura di interessi Spe.le Cliente, noi di SEI - Servizi Informaci siamo molto lie (e un po orgogliosi) di iniziare la pubblicazione di questo noziario, denominato Fenice Newsleer, entro il quale troverete le ulme novità

Dettagli

CONCRETE AND CEMENT TECHNOLOGY

CONCRETE AND CEMENT TECHNOLOGY COMPANY PROFILE EUROMECC è un azienda italiana, attiva da oltre 40 anni in tutto il mondo, leader nella progettazione e produzione di macchine ed impianti rivolti all'industria del calcestruzzo e del cemento.

Dettagli

Business Strategy in the Airline Industry. Caso aziendale elaborato da: Valentina Cocco 45717, Francesca Curci 46172, Maria Benedetta Porrà 45247

Business Strategy in the Airline Industry. Caso aziendale elaborato da: Valentina Cocco 45717, Francesca Curci 46172, Maria Benedetta Porrà 45247 Business Strategy in the Airline Industry Caso aziendale elaborato da: Valentina Cocco 45717, Francesca Curci 46172, Maria Benedetta Porrà 45247 1 History Airline Industry Negli ultimi anni in Europa e

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Il Gruppo Iren presenta l aggiornamento del Piano Industriale al 2015.

COMUNICATO STAMPA. Il Gruppo Iren presenta l aggiornamento del Piano Industriale al 2015. COMUNICATO STAMPA Il Gruppo Iren presenta l aggiornamento del Piano Industriale al 2015. Ebitda al 2015 di circa 670 milioni di euro, con una crescita media annua del 3,2%. Posizione finanziaria netta

Dettagli

per DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA AEROPORTO DI VENEZIA MARCO POLO S.P.A. SAVE Profilo del Gruppo pag. 1 La storia pag. 2

per DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA AEROPORTO DI VENEZIA MARCO POLO S.P.A. SAVE Profilo del Gruppo pag. 1 La storia pag. 2 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA AEROPORTO DI VENEZIA MARCO POLO S.P.A. Profilo del Gruppo pag. 1 La storia pag. 2 Le aree di attività pag. 3 I risultati pag. 6 Il Gruppo in sintesi pag. 7 Venezia,

Dettagli

LE ASSOCIAZIONI IT Il valore aggiunto per i professional del seore (parte 4)

LE ASSOCIAZIONI IT Il valore aggiunto per i professional del seore (parte 4) LE ASSOCIAZIONI IT Il valore aggiunto per i professional del seore (parte 4) INDICE Intervista alla Do.ssa Antonella Ferrari, Presidente di ClubTI Milano 23 gennaio 2012 Intervista alla Do.ssa Antonella

Dettagli

Scheda di richiesta impegnativa prenotazione viaggio (Condizioni speciali di contratto)

Scheda di richiesta impegnativa prenotazione viaggio (Condizioni speciali di contratto) Scheda di richiesta impegnativa prenotazione viaggio (Condizioni speciali di contratto) Qualora preferisse contattarci per maggiori informazioni La invitiamo a prendere contatto con il nostro Reparto Golf

Dettagli

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE da 890 Camera doppia standard Pensione completa

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE da 890 Camera doppia standard Pensione completa GRECIA SPECIALE ADVANCE BOOKING* Partenze ogni sabato dal 5 aprile al 25 ottobre 2014 Viaggio di 8 giorni / 7 notti TOUR DELLA GRECIA CLASSICA da 890 Camera doppia standard Pensione completa SISTEMAZIONE

Dettagli

ALITALIA: NEL 2008 DECOLLA IL NUOVO NETWORK. Conferenza Stampa martedì 5 febbraio 2008 ore 11.00

ALITALIA: NEL 2008 DECOLLA IL NUOVO NETWORK. Conferenza Stampa martedì 5 febbraio 2008 ore 11.00 COMUNICATO STAMPA ALITALIA: NEL 2008 DECOLLA IL NUOVO NETWORK PRESENTAZIONE DEL NUOVO NETWORK PER LA STAGIONE SUMMER 2008 Conferenza Stampa martedì 5 febbraio 2008 ore 11.00 Il 31 marzo 2008 parte il nuovo

Dettagli

Camera di Commercio Italiana in Qatar. www.ibcqatar.org

Camera di Commercio Italiana in Qatar. www.ibcqatar.org Camera di Commercio Italiana in Qatar www.ibcqatar.org PANORAMICA GENERALE DEL PAESE INDICATORI MACROECONIMICI 2011 2012 2013 PIL NOMINALE (MLN ) 124,658 138,392 150,306 VARIAZIONE DEL PIL REALE (%) 14,1

Dettagli

Sistemi di accumulo dell energia: le prime regole ufficiali per la connessione e l esercizio alla rete in bassa e media tensione

Sistemi di accumulo dell energia: le prime regole ufficiali per la connessione e l esercizio alla rete in bassa e media tensione Sistemi di accumulo dell energia: le prime regole ufficiali per la connessione e l esercizio alla rete in bassa e media tensione WEBINAIR FIRE - 20 gennaio 2015 Ing. Marco Pigni CEO PILA sas Como (Italy)

Dettagli

Un contesto dinamico in con-nua evoluzione

Un contesto dinamico in con-nua evoluzione Un contesto dinamico in con-nua evoluzione Il se3ore bancario è un target par*colarmente appe-bile per i cybercriminali, per molteplici finalità So3razione denaro dai con* delle vi9me So;razione e divulgazione

Dettagli

IL MINISTRO DEL LAVORO, DELLA SALUTE E DELLE POLITICHE SOCIALI. di concerto con IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE

IL MINISTRO DEL LAVORO, DELLA SALUTE E DELLE POLITICHE SOCIALI. di concerto con IL MINISTRO DELL'ECONOMIA E DELLE FINANZE D.M. 28 gennaio 2009 Attuazione disposizioni di cui al comma 9, dell'art. 38, della legge n. 289/2002, concernente la determinazione del livello di reddito equivalente per ciascun Paese straniero, al reddito

Dettagli

POLICY COMMERCIALE DI SVILUPPO NETWORK DELL AEROPORTO DI CAGLIARI

POLICY COMMERCIALE DI SVILUPPO NETWORK DELL AEROPORTO DI CAGLIARI POLICY COMMERCIALE DI SVILUPPO NETWORK DELL AEROPORTO DI CAGLIARI Programma di incentivazione per lo sviluppo del traffico dell Aeroporto di Cagliari mediante l avviamento e lo sviluppo di collegamenti

Dettagli

IL CASO SOUTHWEST AIRLINES

IL CASO SOUTHWEST AIRLINES IL CASO SOUTHWEST AIRLINES Fonte: PELLICELLI A.C., Il caso Ryanair in Casi di marketing, Giappichelli, Torino, 2002. È il caso di un successo straordinario in un settore in cui la concorrenza è fortissima

Dettagli

QUALIFICAZIONE DEI FORNITORI E DEGLI APPALTI. Soluzioni, servizi di consulenza e business process outsourcing

QUALIFICAZIONE DEI FORNITORI E DEGLI APPALTI. Soluzioni, servizi di consulenza e business process outsourcing QUALIFICAZIONE DEI FORNITORI E DEGLI APPALTI Soluzioni, servizi di consulenza e business process outsourcing 0 La qualificazione dei Fornitori e degli Appalti Valutare attraverso la raccolta e l analisi

Dettagli

REGISTRAZIONE AL SITO E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

REGISTRAZIONE AL SITO E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Le presen( Condizioni Generali disciplinano il rapporto tra 3GWEB (di seguito denominata 3GWEB) ed il Cliente, in ordine all'acquisto di prodo? e servizi di telecomunicazioni della società H3G S.p.A. (di

Dettagli

L AEROPORTO DI FIRENZE

L AEROPORTO DI FIRENZE IRPET Istituto Regionale Programmazione Economica Toscana L AEROPORTO DI FIRENZE Gli effetti dei progetti di qualificazione e potenziamento Giovanni Maltinti 14 Aprile 2010 3 buone ragioni: Perché qualificare

Dettagli

www.green- hospitality.it green- hospitality@ospita.it

www.green- hospitality.it green- hospitality@ospita.it www.green- hospitality.it green- hospitality@ospita.it Gli ideatori OSPITA di Carmelo Len3ni Hospitality & Tourism Consul;ng Hotel Management BIOQUALITÀ SG Srl Società di consulenza nel seaore della qualità

Dettagli

SERVIZI ANCILLARY AGENZIE DI VIAGGI TOUR OPERATOR MICE

SERVIZI ANCILLARY AGENZIE DI VIAGGI TOUR OPERATOR MICE SERVIZI ANCILLARY AGENZIE DI VIAGGI TOUR OPERATOR MICE 1 Chi siamo Meridiana è il secondo gruppo del trasporto aereo italiano. L offerta del vettore, che consta di 27 velivoli, si focalizza su tre aree

Dettagli

40South Energy. Conver'tori di energia da moto ondoso

40South Energy. Conver'tori di energia da moto ondoso 40South Energy Conver'tori di energia da moto ondoso 1 LE TECNOLOGIE DI 40SOUTH ENERGY I conver'tori di energia da moto ondoso di 40South Energy I conver'tori di energia da moto ondoso prodo: da 40South

Dettagli

CEVA Logistics Italia Conferenza Assologistica normativa per i trasporti nazionali e internazionali: modelli di gestione, responsabilità e sanzioni

CEVA Logistics Italia Conferenza Assologistica normativa per i trasporti nazionali e internazionali: modelli di gestione, responsabilità e sanzioni CEVA Logistics Italia Conferenza Assologistica normativa per i trasporti nazionali e internazionali: modelli di gestione, responsabilità e sanzioni Marco Henry, Transport Director di CEVA Italia 12 Novembre

Dettagli

Czech Airlines La tua Compagnia Aerea di fiducia, Il partner ideale per l Europa dell Est. Milano, 21 Ottobre 2009

Czech Airlines La tua Compagnia Aerea di fiducia, Il partner ideale per l Europa dell Est. Milano, 21 Ottobre 2009 Czech Airlines La tua Compagnia Aerea di fiducia, Il partner ideale per l Europa dell Est. Milano, 21 Ottobre 2009 Alcune nostre destinazioni Dal nostro aeroporto di Praga facciamo partire voli per 100

Dettagli

Bologna Guglielmo Marconi (BLQ/LIPE) STORIA

Bologna Guglielmo Marconi (BLQ/LIPE) STORIA Bologna Guglielmo Marconi (BLQ/LIPE) STORIA L aeroporto di Bologna intitolato al fisico ed inventore Guglielmo Marconi è lo scalo principale dell Emilia-Romagna ed è situato nel quartiere di Borgo Panigale

Dettagli

Il Ruolo di ACEA e delle proprie reti per lo sviluppo SMART

Il Ruolo di ACEA e delle proprie reti per lo sviluppo SMART Il Ruolo di ACEA e delle proprie reti per lo sviluppo SMART Roma 20/03/2014 in Italia: un opportunità per una nuova qualità della vita intelligente è una Contesto: sfida tecnologica urbanizzazione e sociale

Dettagli

A cura di VERONICA VECCHI Area Public Management & Policy

A cura di VERONICA VECCHI Area Public Management & Policy I Osservatorio Leasing finanziario pubblico. Caratteristiche e modalità dell applicazione del leasing finanziario per la realizzazione di investimenti pubblici! A cura di VERONICA VECCHI Area Public Management

Dettagli

LA COMPAGNIA A BASSE TARIFFE PREFERITA IN EUROPA

LA COMPAGNIA A BASSE TARIFFE PREFERITA IN EUROPA ROMA 12/02/2014 LA COMPAGNIA A BASSE TARIFFE PREFERITA IN EUROPA Le tariffe piú basse/costo per posto piú basso in Europa Nessuna sovrattassa carburante.garantito! No 1 per Traffico 81.5m No 1 per Copertura

Dettagli

Gli Aeroporti milanesi per. Milano, 22 ottobre 2013

Gli Aeroporti milanesi per. Milano, 22 ottobre 2013 Gli Aeroporti milanesi per 2015 Milano, 22 ottobre 2013 Gli Aeroporti milanesi per Expo 2015 Numerose sono le azioni che SEA sta sviluppando ed intende sviluppare per Expo 2015 e numerosi sono i progetti

Dettagli

IMPRESE DI GRUPPO ALITALIA IN A. S. COMUNICATO

IMPRESE DI GRUPPO ALITALIA IN A. S. COMUNICATO COMUNICATO STAMPA IMPRESE DI GRUPPO ALITALIA IN A. S. COMUNICATO Il Commissario straordinario, Prof. Avv. Augusto Fantozzi, comunica che in data odierna ha accettato l Offerta formalizzata in data 19 novembre

Dettagli

15 Aggiornamento Circolare 263/2006: Esternalizzazione di funzioni aziendali

15 Aggiornamento Circolare 263/2006: Esternalizzazione di funzioni aziendali Informa(on and Communica(on Technology supply chain security 15 Aggiornamento Circolare 263/2006: Esternalizzazione di funzioni aziendali Luca Lazzaretto Rosangela D'Affuso Padova, 29 aprile 2015 1 15

Dettagli

Il Consorzio Qatar-Italia.

Il Consorzio Qatar-Italia. Il Consorzio Qatar-Italia. Strumento privilegiato per cogliere le opportunità di investimento in Qatar. Preparato da: ABC International SpA Aprile/Maggio 2007 1 Il Qatar: una realtà in via di formazione

Dettagli

Gli acquisti in SEA Aeroporti di Milano. Roma, venerdì 11 ottobre 2013

Gli acquisti in SEA Aeroporti di Milano. Roma, venerdì 11 ottobre 2013 Gli acquisti in SEA Aeroporti di Milano Roma, venerdì 11 ottobre 2013 Il gruppo SEA: chi siamo Il Gruppo SEA gestisce il sistema aeroportuale milanese in base alla Convenzione, di durata quarantennale,

Dettagli

CHI SIAMO INTRODUZIONE

CHI SIAMO INTRODUZIONE Tali cara4eris>che perme4ono quindi l allineamento degli obie=vi della clientela con quelli della società, in quanto al raggiungimento di al> livelli di reddi>vità per la clientela, Zeus Capital persegue

Dettagli

CCNL NUOVO MODELLO DI BANCA NUOVA OCCUPAZIONE CONTRATTAZIONE E SALARIO

CCNL NUOVO MODELLO DI BANCA NUOVA OCCUPAZIONE CONTRATTAZIONE E SALARIO NUOVO MODELLO DI BANCA NUOVA OCCUPAZIONE CONTRATTAZIONE E SALARIO CCNL Un Contratto per la difesa dell'occupazione e per la valorizzazione delle lavoratrici e dei lavoratori all'interno di un nuovo modello

Dettagli

Soluzioni e Proge-! Datakey Software Engineering Srl 1

Soluzioni e Proge-! Datakey Software Engineering Srl 1 Soluzioni e Proge- 1 Datakey 30 anni di SoSware Datakey nasce Nel 1985, avente ad ogge0o l a2vità di proge0azione di servizi informa:ci opera trasformazioni orientate alla crescita; E cer:ficata ISO 9001

Dettagli

RUBRICA ERP L implementazione e la gesone di un ERP può seguire i principi dell IT Governance? L IT Governance applicata ai sistemi ERP

RUBRICA ERP L implementazione e la gesone di un ERP può seguire i principi dell IT Governance? L IT Governance applicata ai sistemi ERP RUBRICA ERP L implementazione e la gesone di un ERP può seguire i principi dell IT Governance? L IT Governance applicata ai sistemi ERP INDICE Introduzione Intervista all Ing. Paolo Di Mar!no, Responsabile

Dettagli

Libia : opportunità settore industriale per le Imprese Italiane. Consulenza strategica all impresa

Libia : opportunità settore industriale per le Imprese Italiane. Consulenza strategica all impresa Libia : opportunità settore industriale per le Imprese Italiane PREMESSA L economia italiana attraversa una fase di acuta recessione. Conseguentemente, le attività industriali produttive, eccetto quelle

Dettagli

Impian' a LED: stru1ura del calcolo del ritorno sull inves'mento. 21/10/13 By Andrea Flumiani

Impian' a LED: stru1ura del calcolo del ritorno sull inves'mento. 21/10/13 By Andrea Flumiani Impian' a LED: stru1ura del calcolo del ritorno sull inves'mento 21/10/13 By Andrea Flumiani Le buone ragioni per l uso dei LED 1. Riducono i cos6 della bolle7a perché consumano meno energia ele7rica a

Dettagli

Presentazione delle proposte di comunicazione

Presentazione delle proposte di comunicazione Presentazione delle proposte di comunicazione 1 Chi siamo Meridiana è il secondo gruppo del trasporto aereo italiano. La flotta consta di 27 velivoli, e l offerta si focalizza su tre aree prevalenti: VOLI

Dettagli

Polo Formativo Aerospazio Villaggio dei Ragazzi

Polo Formativo Aerospazio Villaggio dei Ragazzi P.O.R. Campania FSE 2007-2013 Polo Formativo Aerospazio Villaggio dei Ragazzi DD n 74/2006 (BURC n 54 del 28.11.06) - DD n 43/2007 ( BURC n sp. del 24.8.07) D.G.R. 1062/2009 - misura 3.7/A- Cod. Uff.05

Dettagli

Reazioni ed aspea!ve del mercato ad un mese da Solvency II

Reazioni ed aspea!ve del mercato ad un mese da Solvency II Newsletter n. 11 Ottobre 2015 EDITORIALE L EVOLUZIONE DEL RUOLO DELL ATTUARIO I NOSTRI PROSSIMI EVENTI Reazioni ed aspea!ve del mercato ad un mese da Solvency II Milano, 23 novembre 2015 In Italia come

Dettagli

Società del Gruppo. Valorizza i tuoi. processi

Società del Gruppo. Valorizza i tuoi. processi Società del Gruppo Valorizza i tuoi processi Overview Gruppo FDM nasce alla fine del 1999, diventando rapidamente punto di riferimento per la ges:one degli archivi cartacei ed ele

Dettagli

IL RUOLO POTENZIALE DELL AEROPORTO DI FOGGIA

IL RUOLO POTENZIALE DELL AEROPORTO DI FOGGIA IL RUOLO POTENZIALE DELL AEROPORTO DI FOGGIA Giornata dell economia Foggia, 6 Giugno 2014 Oliviero Baccelli, Project Manager Gruppo CLAS, con la collaborazione di Tatiana Cini e Giuseppe Siciliano 1. Premessa

Dettagli

Il sistema AVA e la VQR: la Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD)

Il sistema AVA e la VQR: la Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Il sistema AVA e la VQR: la Scheda Unica Annuale della Ricerca Dipartimentale (SUA-RD) Massimo Castagnaro Coordinatore AVA - Consiglio Direttivo ANVUR massimo.castagnaro@anvur.org Lecce, 19.02.2014 La

Dettagli

Erasmus Mundus II (2009 2013) Azione 2: caratteristiche ed opportunità di progetti nel bando 2011

Erasmus Mundus II (2009 2013) Azione 2: caratteristiche ed opportunità di progetti nel bando 2011 Erasmus Mundus II (2009 2013) Azione 2: caratteristiche ed opportunità di progetti nel bando 2011 Obiettivi della presentazione Descrivere in modo sintetico l azione 2 del programma EM e i due strands

Dettagli

Ulisse per le vendite all estero

Ulisse per le vendite all estero 1Sistema Informativo Ulisse per le vendite all estero Gennaio 2014 PER CONOSCERE I MERCATI ESTERI DI VENDITA E DI APPROVVIGIONAMENTO 2Sistema Informativo, In un contesto di forti cambiamenti dell ambiente

Dettagli

Presentazione ELLEGI Consulenza S.p.A.

Presentazione ELLEGI Consulenza S.p.A. Presentazione ELLEGI Consulenza S.p.A. è una società di consulenza cos0tuita nel 2006 che opera prevalentemente nei se9ori della previdenza complementare e della sanità integra0va. L esperienza dei nostri

Dettagli

Gestione della Supply Chain. Gestione della Supply Chain Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line

Gestione della Supply Chain. Gestione della Supply Chain Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line Gestione della Supply Chain Gestione della Supply Chain Soluzioni Internet per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Gestione della Supply Chain Seminario sulle soluzioni Internet per le aziende

Dettagli

proprio maintenance records

proprio maintenance records La manutenzione La manutenzione consiste nell insieme degli interventi sugli aeromobili e loro parti intesi a mantenerli in stato di aeronavigabilità. Essi consistono in operazioni di lubrificazione, ispezione,

Dettagli

2. Componen1 di un sistema informa1vo aziendale

2. Componen1 di un sistema informa1vo aziendale Corso di Laurea in Matema1ca Dipar9mento di Matema9ca e Fisica per l elaborazione delle informazioni 2. Componen1 di un sistema informa1vo aziendale Dispense del corso IN530 prof. Marco Liverani Stru;ura

Dettagli

Corso di Strategie d impresa RYANAIR: IL PIONIERE EUROPEO DELLE COMPAGNIE AEREE A BASSO COSTO

Corso di Strategie d impresa RYANAIR: IL PIONIERE EUROPEO DELLE COMPAGNIE AEREE A BASSO COSTO Corso di Strategie d impresa A.A. 2009/2010 Prof. Tonino Pencarelli - Dott. Simone Splendiani RYANAIR: IL PIONIERE EUROPEO DELLE COMPAGNIE AEREE A BASSO COSTO A cura di: Licia Galdenzi,, Monica Montanari

Dettagli

Teleworking. Teleworking. Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line

Teleworking. Teleworking. Soluzioni Internet per le aziende. Seminario on line Teleworking Teleworking Soluzioni Internet per le aziende Seminario on line 1 Seminario on line Teleworking Seminario sulle soluzioni Internet per le aziende 3. Benvenuto 4. Obiettivi 5. Il posto di lavoro

Dettagli

Il Programma Energe-co ambientale regionale (PEAR) di Regione Lombardia: Un opportunità per gli En- Locali

Il Programma Energe-co ambientale regionale (PEAR) di Regione Lombardia: Un opportunità per gli En- Locali Il Programma Energe-co ambientale regionale (PEAR) di Regione Lombardia: Un opportunità per gli En- Locali Dino De Simone Direzione Energia di Finlombarda 18 giugno 2014 IL QUADRO LEGISLATIVO E LA PROGRAMMAZIONE

Dettagli

XXIV Edizione Premio Marke7ng. Il Caso SIM, XXIV edizione

XXIV Edizione Premio Marke7ng. Il Caso SIM, XXIV edizione XXIV Edizione Premio Marke7ng Il Caso SIM, XXIV edizione La Società Italiana di Marke1ng nasce nel 2002 sul modello della celebre American Marke7ng Associa7on, con l intenzione di porsi come: punto di

Dettagli