falegname di casa con il fai da te tipi di legno macchine lavorazioni colle incastri riparazioni tornitura curvatura finitura

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "falegname di casa con il fai da te tipi di legno macchine lavorazioni colle incastri riparazioni tornitura curvatura finitura"

Transcript

1 falegname di casa con il fai da te tipi di legno macchine lavorazioni colle incastri riparazioni tornitura curvatura finitura

2 Valerio Poggi falegname di casa con il fai da te - riproduzione riservata RIPRODUZIONE VIETATA IN QUALSIASI FORMA SENZA L ESPLICITO CONSENSO DELL AUTORE L Autore e l Editore declinano ogni responsabilità per gli eventuali danni a proprietà o lesioni alle persone provocate da un uso non corretto o improprio delle informazioni fornite

3 Indice 5 - Conoscere il legno massello 6 - ATTENZIONE AI NODI 8 - ANDARE PER SEGHERIE 10 - I DIFETTI PRINCIPALI 14 - CARATTERISTICHE DEI LEGNI PIÙ COMUNI 17 - I legni artificiali 18 - IL BORDINO SULLA COSTA 23 -Tagliare il legno 24 - RAVVIVARE LA STRADATURA 28 - I DENTI DELLE LAME 31 - ERRORI DA EVITARE 33 - Come fare i fori 39 - Chiodi e viti 46 - CON L AVVITATORE 47 - Incollare bene 51 - Unire con incastri 52 - IL MEZZO LEGNO 56 - LA SPINATURA 66 - I GIUNTI DI METALLO 67 - La fresatura 69 - LE FRESE 75 - La lisciatura 84 - La finitura 90 - LA CERA 91 - LA GOMMALACCA 94 - IL TAMPONE 96 - FINITURE DIVERSE 99 - ELIMINARE I TARLI CON LA CAMERA A GAS Lavorazioni varie 100- TORNITURA IMPIALLACCIATURA CURVATURA LEGNO BAGNATO CON DIMA CON IL LEGNO CURVATO 3

4 INTRODUZIONE Il legno è, da sempre, il materiale più vicino a noi. Ritroviamo nelle sue fibre e nella sua linfa il nostro stesso impulso vitale. Forse è per questo che proviamo tanto piacere nel lavorarlo, lisciarlo e modellarlo con le nostre mani. Il legno è docile e calmo, ci perdona ogni errore, si lascia correggere, ridurre, riparare e rinforzare. Offre di sé versioni molto differenti: dal legno duro e aristocratico, dalla grande venatura, al legno tenero, un po proletario, ma enormemente utile per tutti i nostri lavori. Avere un rapporto creativo con il legno è alla portata di tutti. Basta entrare in una segheria o in un supermarket del bricolage per essere avvolti dalla sua presenza. Tavoloni, listelli, piani di varia estensione e misura sono lì a invogliarci a prendere in mano colla e sega per costruire mobili, oggetti, mensole e tutto quanto ci passa per la mente. Certo, come in tutte le cose, bisogna avere una preparazione di base perché il legno deve essere conosciuto e lavorato da mani almeno un poco esperte. In fin dei conti la piccola fatica di informarci sulle tecniche di lavorazione è un doveroso atto di amore e rispetto verso il più spettacolare prodotto che la natura ci offre. Questo manuale contiene, in forma sintetica ma chiara e piana, tutte quelle informazioni che servono per accostarci alla lavorazione del legno senza commettere errori e ottenendo il miglior risultato possibile. L autore 4

5 Conoscere il legno massello Per i nostri lavoretti e per le piccole e medie costruzioni, abbiamo bisogno di acquistare e utilizzare il legno massello o i suoi derivati. Ognuno di essi ha pregi, difetti e impieghi specifici: dobbiamo conoscerli bene Non è un luogo comune ricordare che il legno, a differenza di moltissimi altri materiali da costruzione, proviene da un essere vivente. In qualche modo anche il legno tagliato, essiccato e preparato per l utilizzo è ancora un materiale vivo che non rimane perfettamente stabile nel tempo e che può presentare molte differenze da tipo a tipo, anche in funzione del modo in cui viene lavorato e conservato. Oggi si trovano in commercio numerosi formati di legno (tavole, listelli, piani, ecc.) particolarmente trattati in modo da risultare il più possibile stabili. Rimane comunque importante riconoscere quali siano i tipi di le-

6 gno più adatti per un certo lavoro, quali i difetti principali da evitare e quali le caratteristiche che possono essere utili per le costruzioni che si intendono realizzare. Conoscere il legno è essenziale anche per l hobbista che ha piacere di lavorare con questo meraviglioso materiale. LEGNI TENERI E DURI In generale, i legni possono essere suddivisi in due famiglie principali: i legni teneri (o dolci) e i legni duri. I primi, proprio per il fatto che sono teneri, presentano superfici meno compatte e meno adatte a essere levigate per cui la loro finitura (e quindi la loro bellezza finale) è nettamente inferiore a quella dei legni duri. I legni teneri sono più facili da lavorare dei duri, perché presentano una minore resistenza nei confronti dell utensile che li deve tagliare o incidere. Usate legni teneri per realizzare strutture interne di sostegno di mobili o per vari Attenzione ai nodi La nodosità del legno è da considerarsi un difetto e per questo motivo viene, in genere, adottata come uno dei parametri per la classificazione dei vari tipi di legname. I nodi che il legno può avere sono natura e origine molto varie. Una distinzione fondamentale è quella tra nodi cosiddetti vivi o fissi (1) e nodi morti (2). I primi sono causati da rami giovani che 1 durante la crescita della pianta si sono inseriti profondamente nel tronco. I secondi sono, invece, i residui dei rami morti. Questi non sono legati al resto del legno, sono scuri e vengono via, lasciando un foro ovale. Quando il legno viene tagliato i nodi possono risultare tagliati trasversalmente e apparire di forma ovale o rotonda, oppure possono essere tagliati in senso longitudinale, 2 e, in questo caso, vengono definiti nodi a baffo. La presenza, o meno, di nodi all interno del legno ha una grande influenza sulla sua resistenza alla flessione e alla sua lavorabilità. I nodi che contengono della resina possono diventare visibili dopo la verniciatura, anche dopo che la vernice è completamente essiccata. 6

7 carpenteria. I legni duri sono molto più adatti a essere lisciati e rifiniti con vernici di vario tipo. Hanno pori più piccoli e, pertanto, sono meno soggetti all attacco dei parassiti. I legni duri, inoltre, sono ideali per lavori di qualità, per intagli, lavori al tornio, intarsi, ecc. I legni duri sono indicati per realizzare strutture esterne di finitura in quanto la loro durezza impedisce che le superfici si segnino durante il normale utilizzo. La durezza del legno è una qualità molto importante: possiamo definirla come la resistenza del legno a essere segnato dalla pressione di un corpo duro. La suddivisione distingue: legni molto teneri, legni teneri, legni mediamente duri, legni molto duri o durissimi e legni extra duri. Tra i molto teneri ricordiamo i seguenti legni: pioppo, tiglio, abete, ippocastano, alcuni tipi di pino, salice, ecc. Sono da considerare legni teneri: larice, legno tenero: taglio facile ma lisciatura e finitura più difficoltosa e mai di buon livello. 2 - legno duro: sagomatura, piallatura di ottima qualità, così come la finitura il legno per strutture di sostegno, telai di mobili e carpenteria varia, soprattutto quando non è a vista, può essere senz altro di tipo tenero. 4 - i mobili e gli elementi a vista che vanno ben rifiniti devono essere di legno duro di qualità. 7

8 CONSIGLI&TRUCCHI QUANDO SI DEVE LISCIARE E RIFINIRE UN LEGNO TENERO CHE PRESENTA PORI MOLTO APERTI SI APPLICA PRELIMINARMENTE, SULLA SUPERFICIE, UN TURAPORI CHE CONTRIBUISCE A DARE UNA BUONA COMPATTEZZA ALLA SUPERFICIE. ontano, betulla, teak, abete Douglas, ciliegio, cipresso, ecc. Sono mediamente duri: acero, carpino, albicocco, pero, pitch-pine, noce, frassino, acacia, olmo, rovere, ecc. Sono molto duri: leccio, pesco, bosso, susino, olivo, limone, alcune specie di pruno, ecc. Sono da considerarsi extra duri: ebano, guaiaco. LA QUALITÁ DELLA SCELTA La classificazione del legno potete realizzarla tenendo, come riferimento fondamentale, la nodosità, e, in base a questa, potete distinguere: Prima scelta tipo extra: sono quei legnami ricavati da un tronco segato parallelamente all asse maggiore: le fibre sono diritte, compatte e uniformi. Non vi sono nodi o spaccature o defor- Andare per segherie... La segheria è, per ogni appassionato del legno, una vera miniera di occasioni. Nella segheria, infatti, si servono soprattutto le imprese edilizie e i piccoli artigiani. Non è raro, quindi, che siano disponibili delle rimanenze di grossi stock di travi, tavole e listelli, che l azienda smaltisce a prezzo nettamente più basso del valore commerciale. Bisogna però fare attenzione che tali rimanenze non siano semplicemente gli scarti di forniture maggiori e quindi siano composte da elementi gravemente danneggiati o con troppi difetti. Inoltre, nelle segherie, vi è sempre una buona disponibilità di scarti di taglio di lavorazioni maggiori. Si tratta di pezzature in genere piccole e di dimensioni irregolari ma che possono essere più che adeguate per piccole costruzioni. Tali scarti vengono spesso venduti a un prezzo estremamente contenuto. Bisogna ricordare di fare attenzione alle dimensioni: in segheria il legno venduto è grezzo per cui deve essere piallato e lisciato prima dell uso: perciò le sue dimensioni devono essere leggermente superiori a quelle necessarie. 8

9 1 - quando si acquistano delle tavole conviene eseguire alcune misurazioni: A: la larghezza alle due estremità deve avere uno scarto inferiore ai 2-3 mm. B: lo spessore deve avere uno scarto inferiore al millimetro. C: le teste non devono avere spaccature. Evitate di acquistare tavole che non soddisfano a queste richieste. C 1 A B A B 2 - le tavole (A) vanno traguardate lungo le facce larghe per rilevare eventuali imbarcamenti. I listelli (B) vanno appoggiati per terra su tutte le facce per individuare immediatamente eventuali svergolature. B 2 A mazioni, e residui di resina. Il legno deve avere una certa stagionatura; 3 Prima scelta tipo commerciale: sono tavole come le precedenti, ma con pochi e piccoli nodi; Seconda scelta commerciale: tavole di fibra buona e di aspetto uniforme. La presenza di nodi (del diametro non superiore ai 18 mm) è abbastanza rilevante ma i nodi sono ben fissi; Terza scelta commerciale: tavole come 3 - a seconda di come viene tagliato il tronco per ottenere le tavole si hanno fibre più o meno lunghe e compatte. Le deformazioni sono, quindi, molto diverse. 9

10 le precedenti ma con altri difetti di vario tipo; Bassa qualità: legname vario con difetti più o meno rilevanti. PERICOLO UMIDITÁ Il legno privato della corteccia, tagliato in tronchi o segato in tavole, asciuga lentamente e, quando viene sottoposto a stagionatura forzata o essiccamento naturale all aria, al riparo dall acqua, raggiunge un livello di umidità compreso tra il 10 e il 30% del suo peso. Il legno perfettamente asciutto consente di evitare moltissimi problemi, in quanto un alta umidità incide gravemente sul comportamento del legno lavorato. Infatti l umidità del legno, quando è elevata, causa facilmente dei movimenti, delle dilatazioni o dei ritiri. Infine può ostacolare l applicazione di colle e vernici, che dopo un po si staccano. Prima di acquistare tavole o travetti conviene sempre esaminare le loro estremità per scoprire se sono presenti solo le normali fessurazioni o si evidenziano vere e proprie spaccature. CONSIGLI&TRUCCHI L ACQUISTO Fate attenzione: il legno acquistato in segheria può presentare problemi vari come imbarcamento di tavole e assi, nodi, fessurazioni. Ciò è dovuto al fatto che per molti lavori di carpenteria non è richiesto legname di prima scelta. Pertanto, se effettuate l acquisto presso una segheria esaminate con attenzione il legno per individuare eventuali difetti. L acquisto del legno può essere effettuato con più sicurezza presso un negozio specializzato nel fai da te. In quest ultimo tipo di punto vendita si trovano prodotti più adatti alle esigenze del privato in quanto il legno viene fornito già completamente essiccato, ACQUISTANDO TRAVI O PALI DI RILEVANTE SEZIONE (DA 100 X100 MM IN SU) FATELI ROTOLARE CONTRO LA PARETE PER CONTROLLARE CHE NON SIANO IMBARCATI. 10

I PIÙ DIFFUSI TIPI DI LEGNO PER INTERNI - MASSELLO

I PIÙ DIFFUSI TIPI DI LEGNO PER INTERNI - MASSELLO I PIÙ DIFFUSI TIPI DI LEGNO PER INTERNI - MASSELLO CEDRO Legno dolce di colore arancio chiaro viene utilizzato per costruire carcasse pannelli e fascie. L'odore caratteristico che emana tiene lontani gli

Dettagli

Compensati - Truciolari - Tamburati - MDF Laminati- Legnami IGNIFUGO

Compensati - Truciolari - Tamburati - MDF Laminati- Legnami IGNIFUGO TRUCIOLARE TRUCIOLARE PIOPPO TRUCIOLARE IGNIFUGO TRUCIOLARE IMPIALLACCIATO mm. 4 305 x 213 mm.6 376 x 213 mm.10 425 x 210 1 lato Tanganica 9 mm. A/retro 375 x 185 5 305 x 213 8 376 x 213 14 425 x 212 2

Dettagli

Supporto freeware associato al testo di educazione tecnica Tecnica per il tuo futuro, fascicolo 06.

Supporto freeware associato al testo di educazione tecnica Tecnica per il tuo futuro, fascicolo 06. Supporto freeware associato al testo di educazione tecnica Tecnica per il tuo futuro, fascicolo 06. Tutti i contenuti freeware sono distribuiti con licenza CommonCreative. Puoi quindi visualizzarli, scaricarli,

Dettagli

LE ESSENZE LEGNOSE ESSENZE TENERI O DOLCI Le essenze tenere o dolci sono facilmente lavorabili e si prestano bene al taglio, ma con altrettanta facilità sono sensibili a urti, graffi e scalfitture e hanno

Dettagli

ALLEGATO 3 COMUNE DI UDINE Servizio Patrimonio e Ambiente Unità Organizzativa Cimiteri ed Onoranze Funebri

ALLEGATO 3 COMUNE DI UDINE Servizio Patrimonio e Ambiente Unità Organizzativa Cimiteri ed Onoranze Funebri ALLEGATO 3 COMUNE DI UDINE Servizio Patrimonio e Ambiente Unità Organizzativa Cimiteri ed Onoranze Funebri ******* Allegato Tecnico al Capitolato Speciale d appalto relativo alla fornitura di cofani in

Dettagli

RW 100 RW 105 Sistemi in alluminio-legno

RW 100 RW 105 Sistemi in alluminio-legno RW 100 RW 105 Sistemi in alluminio-legno 1 IL MEGLIO DI DUE MATERIALI Una calda atmosfera che dura nel tempo La robustezza dell alluminio e il fascino del legno, un connubio perfetto per un serramento

Dettagli

Figura 1: A sinistra Quercia / A destra Abete rosso

Figura 1: A sinistra Quercia / A destra Abete rosso INTRODUZIONE IL LEGNO COME MATERIALE DA COSTRUZIONE Caratteristiche e struttura del legno Nel comparto edilizio le opere in legno possono impiegare non solo componenti, prodotti o semilavorati in legno

Dettagli

L albero e il tronco

L albero e il tronco IL LEGNO L albero e il tronco Ciclo di produzione Trasporto: Camion Teleferica Fluitazione Rotaie Segagione Tipi di segagione Il taglio e gli effetti del ritiro Tipi di segati Sfogliati Tranciati Prodotti

Dettagli

IERI E OGGI. Cent anni fa: il banco di legno massello. Oggi: il banco di ferro e truciolare

IERI E OGGI. Cent anni fa: il banco di legno massello. Oggi: il banco di ferro e truciolare IL LEGNO IERI E OGGI Cent anni fa: il banco di legno massello Oggi: il banco di ferro e truciolare Il legno Definizione Le caratteristiche Sezione di un tronco La produzione: dal taglio alla segheria La

Dettagli

TECNICHE DI LAVORAZIONE DELLA CRETA CORSO 2

TECNICHE DI LAVORAZIONE DELLA CRETA CORSO 2 Pagina 1 di 4 TECNICHE DI LAVORAZIONE DELLA CRETA CORSO 2 Realizzazione di un vaso con la tecnica a Lastra NOTE INTRODUTTIVE La tecnica di costruzione a lastra offre la possibilità di realizzare una svariata

Dettagli

PRODUZIONE DEI TRONCHI

PRODUZIONE DEI TRONCHI MATERIALI: LEGNO IERI E OGGI Cent anni fa: il banco era di legno massello Oggi: il banco è di ferro e truciolare laminato QUANDO IL LEGNO ENTRAVA OVUNQUE 1) Macchinari 2) Strutture per le case 3) Mezzi

Dettagli

3 strati. Millennium Taglio sega

3 strati. Millennium Taglio sega 3 strati Millennium Taglio sega MADE IN ITALY 1 Il fascino eterno dei pavimenti in legno naturale. Mille Taglio seg Capolavori d altri tempi rivivono nelle interpretazioni più contemporanee in armonia

Dettagli

IL PARQUET Caratteristiche e varietà di essenze

IL PARQUET Caratteristiche e varietà di essenze Come promesso, in questo secondo numero, avremo modo di definire le principali caratteristiche del parquet per poi fare una carrellata sulle più diffuse essenze legnose utilizzate nella produzione di parquet,

Dettagli

Di Elisa Rossi & Marina Capria. Le essenze legnose

Di Elisa Rossi & Marina Capria. Le essenze legnose Di Elisa Rossi & Marina Capria Le essenze legnose ESSENZE TENERE O DOLCI Le essenze tenere o dolci sono facilmente lavorabili, sono sensibili a urti, graffi e scalfitture e hanno una scarsa resistenza;

Dettagli

SOLUZIONI VINCENTI. per il segmento LEGNO. In questa raccolta. Scheda n. Segmento Materiali lavorati Destinazioni d uso 1 LEGNO MDF ANTE PER CUCINA

SOLUZIONI VINCENTI. per il segmento LEGNO. In questa raccolta. Scheda n. Segmento Materiali lavorati Destinazioni d uso 1 LEGNO MDF ANTE PER CUCINA SOLUZIONI VINCENTI per il segmento LEGNO In questa raccolta Scheda n. Segmento Materiali lavorati Destinazioni d uso 1 LEGNO MDF ANTE PER CUCINA 2 LEGNO MDF ANTE PER CUCINA 3 LEGNO MASSELLO ANTE PER CUCINA

Dettagli

ANTINE PER MOBILI E CUCINE

ANTINE PER MOBILI E CUCINE ANTINE PER MOBILI E CUCINE Cod. 21 ;- Decorlegno Specialisti del fai da te è l anta che fa il mobile L ANTA FA IL MOBILE... IL COLORE FA L AMBIENTE CON GUSTO E MANUALITA AVRAI IL PIACERE DELLE COSE UTILI

Dettagli

WL6121-A -Guide e?be?nist It 2011:Mise en page 1 8/07/11 15:41. Il restauro

WL6121-A -Guide e?be?nist It 2011:Mise en page 1 8/07/11 15:41. Il restauro WL6121-A -Guide e?be?nist It 2011:Mise en page 1 8/07/11 15:41 Il restauro GUIDA PRATICA Materie e Sensazioni WL6121-A -Guide e?be?nist It 2011:Mise en page 1 8/07/11 15:41 I n t r o d u z i o n e Abbiamo

Dettagli

CORSO DI CARATTERI COSTRUTTIVI DELL EDILIZIA STORICA

CORSO DI CARATTERI COSTRUTTIVI DELL EDILIZIA STORICA CORSO DI CARATTERI COSTRUTTIVI DELL EDILIZIA STORICA AA 2008-2009 Arch. Elisa Adorni Legno LEGNO: materiale con caratteristiche molto variabili a seconda delle specie arboree Fattori climatici e morfologia

Dettagli

TINTEGGIATURA E FINITURA DEL LEGNO GREZZO PER MOBILI DA INTERNO

TINTEGGIATURA E FINITURA DEL LEGNO GREZZO PER MOBILI DA INTERNO Il brico dalle mille idee... TINTEGGIATURA E FINITURA DEL LEGNO GREZZO PER MOBILI DA INTERNO Il legno all interno Colori e vernici 2 Se il legno grezzo da trattare non ha il colore desiderato dobbiamo

Dettagli

CORSO DI RECUPERO E CONSERVAZIONE DEGLI EDIFICI A.A. 2010-2011. Il legno. Ing. Emanuele Zamperini

CORSO DI RECUPERO E CONSERVAZIONE DEGLI EDIFICI A.A. 2010-2011. Il legno. Ing. Emanuele Zamperini CORSO DI RECUPERO E CONSERVAZIONE DEGLI EDIFICI A.A. 2010-2011 Il legno IL LEGNO COME MATERIALE STRUTTURALE (1) PREMESSA: Il legno è un materiale: - di origine biologica; - disponibile in natura in elementi

Dettagli

Qualità e Servizio dal 1970. Profili Verniciatura Tranciati

Qualità e Servizio dal 1970. Profili Verniciatura Tranciati Qualità e Servizio dal 1970 Profili Verniciatura Tranciati La nostra azienda, costruita nel tempo Fin dagli anni 60 la nostra azienda si é specializzata nella lavorazione e finitura di qualità per mobili

Dettagli

04/05/2015 1. CARATTERISTICHE FISICHE. Caratteristiche fisiche del legno

04/05/2015 1. CARATTERISTICHE FISICHE. Caratteristiche fisiche del legno Caratteristiche fisiche del legno Il legno per le costruzioni si ricava dalla parte interna dei grossi fusti degli alberi. È un materiale con una struttura complessa, non omogenea e anisotropa (sottoposto

Dettagli

Per fare sogni d oro Con il suo design lineare e minimalista e i due comodini. Questo letto da sogno è anche molto trendy.

Per fare sogni d oro Con il suo design lineare e minimalista e i due comodini. Questo letto da sogno è anche molto trendy. Un letto minimalista Per fare sogni d oro Con il suo design lineare e minimalista e i due comodini. Questo letto da sogno è anche molto trendy. 1 Introduzione «Elegante e lineare»: è una tendenza sempre

Dettagli

Robert Bosch GmbH. Sgabello per bambini

Robert Bosch GmbH. Sgabello per bambini Sgabello per bambini Robusto e variopinto Sgabello per bambini I bambini vivono nel loro mondo. E questo mondo deve essere arredato con mobili davvero speciali. Come questo fantasioso sgabello. 1 Introduzione

Dettagli

LEZIONE 7. PROGETTO DI STRUTTURE IN LEGNO Parte I. Modelli e criteri. Corso di TECNICA DELLE COSTRUZIONI Chiara CALDERINI A.A.

LEZIONE 7. PROGETTO DI STRUTTURE IN LEGNO Parte I. Modelli e criteri. Corso di TECNICA DELLE COSTRUZIONI Chiara CALDERINI A.A. Corso di TECNICA DELLE COSTRUZIONI Chiara CALDERINI A.A. 2007-2008 Facoltà di Architettura Università degli Studi di Genova LEZIONE 7 PROGETTO DI STRUTTURE IN LEGNO Parte I. Modelli e criteri IL MATERIALE

Dettagli

Corso di Tecnologie delle Costruzioni Civili

Corso di Tecnologie delle Costruzioni Civili Università di Pisa Dipartimento di Ingegneria dell'energia, dei Sistemi, del Territorio e delle Costruzioni DESTEC Corso di Tecnologie delle Costruzioni Civili Linda Giresini 8 Novembre 2012 Legno: origine

Dettagli

STRUTTURE IN LEGNO LAMELLARE

STRUTTURE IN LEGNO LAMELLARE STRUTTURE IN LEGNO LAMELLARE TECNOLOGIA e CALCOLO MORETTI INTERHOLZ s.r.l. dott. ing. Alberto AGOSTINI Direttore Tecnico Produzione (NTC 2008) IL MATERIALE MATERIA PRIMA: Abete rosso, Larice, Pino, Abete

Dettagli

by Gianluca Bosio - sito: www.gbpesca.it

by Gianluca Bosio - sito: www.gbpesca.it come costruire un artificiale adatto alla pesca a spinning Il risultato sarà un artificiale di 7 cm di lunghezza per uno spessore nel punto massimo di 1,5 cm ed un peso di 12 gr, compreso di ancorette

Dettagli

Calcetto luminoso. Istruzioni OBI. Grado di difficoltà: per esperti. Tempo di costruzione Circa 30 ore

Calcetto luminoso. Istruzioni OBI. Grado di difficoltà: per esperti. Tempo di costruzione Circa 30 ore Istruzioni OBI 1 Calcetto luminoso Grado di difficoltà: per esperti Indice Introduzione /Trucchi e consigli p. 2 Lista del materiale necessario p. 3 Accessori e utensili p. 4 Istruzioni p. 5 12 Piano di

Dettagli

Ridolfi Vasco & Figlio Posa in opera Parquet & Scale LA LEVIGATURA

Ridolfi Vasco & Figlio Posa in opera Parquet & Scale LA LEVIGATURA LA LEVIGATURA La levigatura del pavimento di legno consiste nelle operazioni di spianamento e di lisciatura della superficie in modo da renderla adatta ai successivi trattamenti di finitura. Si effettua

Dettagli

RIVESTIMENTI PER SCALE IN LEGNO

RIVESTIMENTI PER SCALE IN LEGNO Il brico dalle mille idee... RIVESTIMENTI PER SCALE IN LEGNO Un programma completo per realizzare o rivestire scale in muratura e in ferro. Tante essenze, tutte le tipologie di gradino e sottogrado disponibili

Dettagli

IL BANCHETTO da OROLOGIAIO di Gianni per OROLOGIKO.it

IL BANCHETTO da OROLOGIAIO di Gianni per OROLOGIKO.it Tagliare lo spigolo a 45 Tagliare lo spigolo a 45 Ciao a tutti. Come promesso inizialmente, pubblico per gli amici del forum l elenco dei materiali e qualche nota, sulla realizzazione di questo banchetto.

Dettagli

Le finiture di seguito riassunte sono ottenute tramite diversi procedimenti/trattamenti:

Le finiture di seguito riassunte sono ottenute tramite diversi procedimenti/trattamenti: In questa cartella colori, abbiamo riunito tutte le finiture applicabili sui profili e sulle lamiere in alluminio, in grado di riprodurre particolari effetti legno. Tutte le finiture di seguito rappresentate

Dettagli

specie legnose e colori

specie legnose e colori 1 PINO (Pinus sylvestris) È un legno che garantisce un ottimo rapporto qualità/prezzo. Lavoranti in Legno si approvvigiona direttamente dal nord Europa e più precisamente dalla Scandinavia, dove si trovano

Dettagli

INTRODUZIONE AL LEGNO LAMELLARE

INTRODUZIONE AL LEGNO LAMELLARE INTRODUZIONE AL LEGNO LAMELLARE E un materiale da costruzione prefabbricato, la sua materia prima è il legno tagliato in tavole, comunemente chiamate lamelle, con limiti di larghezza e lunghezza, sovrapposte

Dettagli

Eseguire le stuccature con colla e polvere di carbone vegetale e non con stucco a gesso perché questo si ritira più del legno.

Eseguire le stuccature con colla e polvere di carbone vegetale e non con stucco a gesso perché questo si ritira più del legno. Quando si deve sostituire un foglio di impiallaccio troppo rovinato bisogna togliere l'impiallacciatura residua ammorbidendo la colla sottostante con ferro da stiro e panno bagnato, e raschiare con una

Dettagli

VIVI PARQUET VIVI PARQUE c o n c e p t w o o d

VIVI PARQUET VIVI PARQUE c o n c e p t w o o d VIVIPARQUET c o n c e p t w o o d Cresce la voglia di parquet Si allarga la famiglia dei nostri parquet con due nuovi prodotti esclusivi: History dai pregiati legni di quercia lavorati con le sapienti

Dettagli

prof. Adolfo F. L. Baratta Percorsi Abilitanti Speciali Classe A016 Costruzioni, Tecnologia delle costruzioni e Disegno Tecnico Legni

prof. Adolfo F. L. Baratta Percorsi Abilitanti Speciali Classe A016 Costruzioni, Tecnologia delle costruzioni e Disegno Tecnico Legni Percorsi Abilitanti Speciali Classe A016 Costruzioni, Tecnologia delle costruzioni e Disegno Tecnico Legni Roma, 11 aprile 2014 08 Classificazione degli alberi Le foreste rappresentano il 29,6% della superficie

Dettagli

Spalmare poi un velo di colla con un pennellino, schiacciare la foglia di impiallacciatura e pulire con uno

Spalmare poi un velo di colla con un pennellino, schiacciare la foglia di impiallacciatura e pulire con uno Per le parti di impiallacciatura che si staccano, prima di rincollarle, bisogna ripulirle dalla polvere depos Spalmare poi un velo di colla con un pennellino, schiacciare la foglia di impiallacciatura

Dettagli

Informazioni generali

Informazioni generali Informazioni generali I pavimenti in legno massello rappresentano una soluzione contemporanea per la casa che crea comfort e comodità. CMI Italia propone parquet e pavimentazione in legno di rovere, che

Dettagli

COSTRUZIONE D'UN TAVOLINO DA ESPOSIZIONE

COSTRUZIONE D'UN TAVOLINO DA ESPOSIZIONE COSTRUZIONE D'UN TAVOLINO DA ESPOSIZIONE Quando decidiamo di portare una pietra ad un'esposizione o ad un concorso, dobbiamo farlo cercando di presentarla nella miglior maniera possibile. Da qualche anno,

Dettagli

Creativ 7c04. Tecniche con intonachino di calce ad effetto calcestruzzo a vista Marmor-Feinputztechnik Sichtbetonoptik

Creativ 7c04. Tecniche con intonachino di calce ad effetto calcestruzzo a vista Marmor-Feinputztechnik Sichtbetonoptik Tecniche con intonachino di calce ad effetto calcestruzzo a vista Marmor-Feinputztechnik Sichtbetonoptik con Creativ Sentimento 78 per superfici lisce personalizzate con leggera lucentezza L'illustrazione

Dettagli

[ pavimenti in legno ]

[ pavimenti in legno ] [ pavimenti in legno ] [ pavimenti in legno ] Grandi Formati - Made in Italy Grandi formati - Plance 190 Prefiniti due strati Pavimenti per esterni - Doghe Pavimenti per esterni - Pannelli preassemblati

Dettagli

Le essenze legnose. Pomilio Giovanni IC

Le essenze legnose. Pomilio Giovanni IC Le essenze legnose Pomilio Giovanni IC 1 Classificazione delle essenze legnose In botanica (la scienza che studia le piante) l essenza indica un arbusto o un albero con parti legnose. Il termine può essere

Dettagli

PAvIMENTAzIONI LEGNO. pavimentazione con profili in ipè - terrazza Formentera. 76 m ting

PAvIMENTAzIONI LEGNO. pavimentazione con profili in ipè - terrazza Formentera. 76 m ting PAvIMENTAzIONI LEGNO pavimentazione con profili in ipè - terrazza Formentera. 76 m ting UNA pavimentazione IN LEGNO, OLtrE Ad ABBELLIrE NOtEvOLmENtE IL CONtEStO CON IL SUO CALOrE, GLI CONfErISCE SICUrO

Dettagli

SCHEDA TECNICA PER IL MONTAGGIO DELLE COPERTURE LA COPERTURA TOSCANA.

SCHEDA TECNICA PER IL MONTAGGIO DELLE COPERTURE LA COPERTURA TOSCANA. SCHEDA TECNICA PER IL MONTAGGIO DELLE COPERTURE LA COPERTURA TOSCANA. La COPERTURATOSCANA, prodotta da COTTOREF, è composta da tre articoli fondamentali: tegole, coppi e colmi, oltre ad una serie di pezzi

Dettagli

Collections. www.floor-experts.com

Collections. www.floor-experts.com Collections www.floor-experts.com Four Seasons Per i clienti più esigenti abbiamo preparato la collezione di parquet FOUR SEASONS, con la quale siamo in grado di soddisfare tutte le vostre richieste. Si

Dettagli

GUIDA ALLE PAVIMENTAZIONI PER ESTERNI IN LEGNO

GUIDA ALLE PAVIMENTAZIONI PER ESTERNI IN LEGNO GUIDA ALLE PAVIMENTAZIONI PER ESTERNI IN LEGNO Le pavimentazioni per esterni in legno conferiscono all'ambiente eleganza e calore. Diverse le essenze tra cui scegliere, dai classici Pino di Svezia e Larice,

Dettagli

ANTE H.P.L. ANTE H.P.L.

ANTE H.P.L. ANTE H.P.L. 1B Ante HPL ANTE H.P.L. ANTE H.P.L. PROGRAMMA READY Il programma READY è la sintesi tra: qualità, tecnologia, design, tempistica, economia. Questi termini, per DEBELAB, sono strettamente legati tra loro

Dettagli

TENDE ALLA VENEZIANA 15-25. Istruzioni d uso e manutenzione. UTE 7.3IS34 rev.2

TENDE ALLA VENEZIANA 15-25. Istruzioni d uso e manutenzione. UTE 7.3IS34 rev.2 TENDE ALLA VENEZIANA 15-25 Istruzioni d uso e manutenzione UTE 7.3IS34 rev.2 INFORMAZIONI GENERALI E DI SICUREZZA In questo manuale sono elencate le istruzioni per una corretta installazione, utilizzazione

Dettagli

TIPOLOGIE DEI LEGNI DELLA CHITARRA

TIPOLOGIE DEI LEGNI DELLA CHITARRA TIPOLOGIE DEI LEGNI DELLA CHITARRA Acero: Legno tradizionalmente usato in liuteria sua consistenza e durezza. Colore bianco. Il nostro impiego principale riguarda le parti laterali dei manici delle chitarre

Dettagli

ESECUZIONE DELLE FILETTATURE

ESECUZIONE DELLE FILETTATURE asdf ESECUZIONE DELLE FILETTATURE 14 January 2012 Il seguente articolo si propone di realizzare un excursus dei principali metodi di esecuzione di una filettatura. Ci soffermeremo maggiormente su alcuni

Dettagli

ESTERNO ANTISCIVOLO. I listoni vanno immagazzinati al coperto ed in un luogo ben ventilato, evitando l esposizione diretta al sole

ESTERNO ANTISCIVOLO. I listoni vanno immagazzinati al coperto ed in un luogo ben ventilato, evitando l esposizione diretta al sole REGOLE PER LO STOCCAGGIO E LA POSA IN OPERA DEI PAVIMENTI PER ESTERNO ANTISCIVOLO COLLOCAMENTO DEI LISTONI STOCCAGGIO I listoni vanno immagazzinati al coperto ed in un luogo ben ventilato, evitando l esposizione

Dettagli

AMBIENTE. Istruzioni di posa per professionisti

AMBIENTE. Istruzioni di posa per professionisti AMBIENTE Istruzioni di posa per professionisti Indice Travetti 4 Scelta del materiale Posa dei travetti Posa di travetti per terrazzoa senza profilo di finitura (Sit. A) Preparazione dei travetti Preparazione

Dettagli

Aelle-S 190 STH Capitolato

Aelle-S 190 STH Capitolato 77 136 190 1/5 AELLE-S 190 STH Descrizione del sistema I serramenti dovranno essere realizzati con il sistema METRA AELLE-S190STH. I profilati saranno in lega di alluminio UNI EN AW 6060 (UNI EN 573-3

Dettagli

GRUPPO AMICI DEL PRESEPE Monte Porzio Catone www.presepitalia.it Corso Presepistico on-line

GRUPPO AMICI DEL PRESEPE Monte Porzio Catone www.presepitalia.it Corso Presepistico on-line GRUPPO AMICI DEL PRESEPE Monte Porzio Catone www.presepitalia.it Corso Presepistico on-line LA VEGETAZIONE [1] Indice Indice... 1 1. Vegetazione... 2 2. Alberi... 6 Amici del Presepe Monte Porzio Catone

Dettagli

A base d acqua. 1.4 Caratteristiche: Efficace contro gli insetti dei legni infestati (capricorni, lictidi, tarli) nonché contro le termiti e funghi.

A base d acqua. 1.4 Caratteristiche: Efficace contro gli insetti dei legni infestati (capricorni, lictidi, tarli) nonché contro le termiti e funghi. 1 / 6 pagine Codice prodotto: 450120 Nome prodotto: Consigliato per: Confezioni disponibili: BONDEX PRESERVE Tutte le superfici e tipo di legno per esterni ed interni 0.75 L - 5.00 L Protegge dai funghi

Dettagli

Fin dall'antichità più preistorica il legno, è stato utilizzato dall'uomo non solo per riscaldarsi, ma anche per la costruzione di palafitte,

Fin dall'antichità più preistorica il legno, è stato utilizzato dall'uomo non solo per riscaldarsi, ma anche per la costruzione di palafitte, Fin dall'antichità più preistorica il legno, è stato utilizzato dall'uomo non solo per riscaldarsi, ma anche per la costruzione di palafitte, capanne, utensili. Erano di legno i pali per costruire le capanne.

Dettagli

Capitolo 3 - PRODOTTI DELLA SILVICOLTURA

Capitolo 3 - PRODOTTI DELLA SILVICOLTURA Capitolo 3 - PRODOTTI DELLA SILVICOLTURA Sommario a) Legna da ardere Sezione I Usi generali Distinzione Art. 1 Qualità 2 Pezzatura 3 Stagionatura 4 Provenienza 5 Forma del contratto 6 Prezzo 7 Contrattazione

Dettagli

Trenino del Renon (Manuale costruttivo)

Trenino del Renon (Manuale costruttivo) Prima parte Pareti laterali verniciatura e assemblaggio Trenino del Renon (Manuale costruttivo) Come prima operazione consiglio di assemblare tutte le pareti della carrozzeria. Per fare questa operazione

Dettagli

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE

ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE 1/5 ISTRUZIONI PER L INSTALLAZIONE Egregio Cliente, La ringraziamo per avere acquistato il nostro pavimento in tranciato di vero legno Par-ky. E molto importante che legga attentamente queste istruzioni

Dettagli

INDICAZIONI SU GIUNTI DEI NASTRI TRASPORTATORI

INDICAZIONI SU GIUNTI DEI NASTRI TRASPORTATORI GIAVA sas Manutenzione e Gestione Impianti Industriali www.giavasas.it INDICAZIONI SU GIUNTI DEI NASTRI TRASPORTATORI interventi di giunzione La giunzione di un nastro si rende necessaria quando bisogna

Dettagli

IL LEGNO. Che cos è il legno? Il legno è un materiale da costruzione che si ricava dal tronco degli alberi.si chiama anche:

IL LEGNO. Che cos è il legno? Il legno è un materiale da costruzione che si ricava dal tronco degli alberi.si chiama anche: IL LEGNO 1 Perché è importante il legno? E stato il primo combustibile usato dall uomo per scaldarsi, per cuocere i cibi e fondere i metalli. E stato il primo materiale utilizzato per costruire case, recinti,

Dettagli

100.078. Porta cellulare

100.078. Porta cellulare 100.078 Porta cellulare Cenno: Lavorando con i kit della OPITEC, una volta ultimati, non si tratta in primo luogo di oggetti con caratteristiche ludiche oppure di utilizzo, oppure modelli di funzionamento

Dettagli

decorazioni fai da te stencil - decoupage natale - regali oggettistica

decorazioni fai da te stencil - decoupage natale - regali oggettistica decorazioni fai da te stencil - decoupage natale - regali oggettistica Valerio Poggi decora zioni fai da te stencil - decoupage natale - regali oggettistica www.faidatebook.it - info@faidatebook.it riproduzione

Dettagli

dataholz.com Denominazione: wsf

dataholz.com Denominazione: wsf Descrizione generale Per gli elementi di legno massiccio con incastri femmina e/o maschio si tratta di listelli di legno massiccio di conifera o di latifoglie con uno spessore (t) 14 mm, dotati in una

Dettagli

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT):

AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO. Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): AREA PROFESSIONALE DI RIFERIMENTO Denominazione della figura 10. OPERATORE DEL LEGNO Referenziazioni della figura Nomenclatura delle Unità Professionali (NUP/ISTAT): 6. Artigiani, operai specializzati

Dettagli

Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015. Giorni favorevoli per il taglio di legname da costruzione e uso falegnameria.

Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015. Giorni favorevoli per il taglio di legname da costruzione e uso falegnameria. Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015. Giorni favorevoli per il taglio di legname da costruzione e uso falegnameria. Gli alberi dai quali si ricava legname da costruzione e per la fabbricazione

Dettagli

Tecnica delle Costruzioni in Legno

Tecnica delle Costruzioni in Legno Tecnica delle Costruzioni in Legno Corso di Costruzioni in Acciaio e Legno A.A. 2012-2013 CENNI STORICI Dal punto di vista storico il legno lamellare nasce col fine di superare i limiti dimensionali del

Dettagli

Sostituzione di listelli del parquet con giunzione senza colla

Sostituzione di listelli del parquet con giunzione senza colla N 527 Sostituzione di listelli del parquet con giunzione senza colla A Descrizione In questo esempio viene illustrata la sostituzione dei listelli del parquet in un pavimento di parquet posato. In un pavimento

Dettagli

IL CLASSICO NEL PENSIERO E NELLE FORME

IL CLASSICO NEL PENSIERO E NELLE FORME - CEREA, VERONA IL CLASSICO NEL PENSIERO E NELLE FORME DALL AGNELLO F.LLI & C. s.n.c. di Dall Agnello Luigi Via Muselle, 377-37050 ISOLA RIZZA (VR) Tel. +39 045 6970644 - +39 045 7135697 - Fax +39 045

Dettagli

Il parquet per tutta la famiglia

Il parquet per tutta la famiglia Il parquet per tutta la famiglia EXTRA PER TUTTA LA CASA Extraresistent è un parquet in grado di unire straordinarie caratteristiche di resistenza, praticità e bellezza. Idoneo per tutti gli ambienti di

Dettagli

il pregio del rovere di Slavonia e del Teak la sicurezza delle vernici ecologiche

il pregio del rovere di Slavonia e del Teak la sicurezza delle vernici ecologiche il pregio del di Slavonia e del Teak la sicurezza delle vernici ecologiche Listoni in di Slavonia e Teak, spazzolati e verniciati con vernice ecologica, microbisellati sui quattro lati. Guardare la natura

Dettagli

Come costruire una vera casa sull'albero

Come costruire una vera casa sull'albero Come costruire una vera casa sull'albero COSA OCCORRE 30 viti tirafondi da 15 cm con relative rondelle quadrate 8 viti tirafondi da 20 cm con rondelle 32 viti tirafondi da 10 cm con rondelle travi da 7,5x10

Dettagli

Solai in legno. 6.1 Caratteristiche delle strutture lignee

Solai in legno. 6.1 Caratteristiche delle strutture lignee 6 Solai in legno 71 6.1 Caratteristiche delle strutture lignee Particolare importanza, nei fabbricati monumentali in muratura, assumono gli orizzontamenti a struttura lignea. Va precisato che i solai con

Dettagli

ELETTROFORESI. www.octoral.com

ELETTROFORESI. www.octoral.com LA NUOVISSIMA TECNOLOGIA PRIMER DESTINATA ALLA VERNICIATURA OEM E AFTERMARKET IN ELETTROFORESI www.octoral.com A GRANDI PASSI CON IL NOSTRO NUOVO HIGH PRODUCTION NON SANDING PRIMER Il nuovo prodotto Octoral

Dettagli

per tutti! Falegnameria ANTEPRIMA Matteo Gandini Il legno, gli utensili, gli incastri base Arte del restauro Edizioni 3 FACILI PROGETTI

per tutti! Falegnameria ANTEPRIMA Matteo Gandini Il legno, gli utensili, gli incastri base Arte del restauro Edizioni 3 FACILI PROGETTI da scaricare dal sito www.artedelrestauro.it 3 FACILI PROGETTI In omaggio Matteo Gandini Falegnameria per tutti! Il legno, gli utensili, gli incastri base ANTEPRIMA NOTE DELL EDITORE Da alcuni anni la

Dettagli

Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015.

Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015. Giorni ideali per il taglio del legname nell anno 2015. Giorni favorevoli per il taglio di legname da costruzione e uso falegnameria. Gli alberi dai quali si ricava legname da costruzione e per la fabbricazione

Dettagli

PAVIMENTI IN LEGNO PREFINITI

PAVIMENTI IN LEGNO PREFINITI PAVIMENTI IN LEGNO PREFINITI natura qualità prezzo VIA MULINO, 21 I-23871 LOMAGNA (LC) TEL. 039 5.300.100 info@galimberti.biz www.galimberti.biz PLANCIA GIUNTATA superficie di legno nobile in tre file

Dettagli

L ARTE DELLO STUCCO c a t a l o g o 2 0 1 5

L ARTE DELLO STUCCO c a t a l o g o 2 0 1 5 L ARTE DELLO STUCCO catalogo 2015 LINEA POLVERE PER INTERNO RASABEN V40 È uno stucco bianco-fine a base gesso per interno. Ideale per la rasatura di superfici interne prima dell applicazione di vernici,

Dettagli

Informazioni preliminare, valevoli per tutti i tipi di installazione:

Informazioni preliminare, valevoli per tutti i tipi di installazione: Le linee guida da seguire per prendere le misure corrette delle vostre antine in legno sono piuttosto semplici, esistono però alcune differenze specifiche in base al modello di antina Onlywood che vi piace,

Dettagli

Classificazione. Sono diversi i criteri di classificazione del legno, in base alla durezza si distinguono in:

Classificazione. Sono diversi i criteri di classificazione del legno, in base alla durezza si distinguono in: Classificazione Sono diversi i criteri di classificazione del legno, in base alla durezza si distinguono in: Legni dolci: - Conifere leggere, legni a scarso contenuto resinoso, si degradano facilmente

Dettagli

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA

REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA REPERTORIO DELLE QUALIFICAZIONI PROFESSIONALI DELLA REGIONE CAMPANIA SETTORE ECONOMICO PROFESSIONALE 1 LEGNO ED ARREDO Processo Fabbricazione di mobili artigianale e in serie, restauro e tappezzeria Sequenza

Dettagli

DIVINA ARCA - AURAVOX

DIVINA ARCA - AURAVOX T Numero Verde 800 032 811 - Direzione Mobile +39 338 4541020 e info@centrochiesa.it w www.impianti-chiese.it www.centrochiesa.it DIVINA ARCA - AURAVOX 2 DIVINA ARCA Arredi sacri in legno relazione tecnica

Dettagli

IL LEGNO. Che cos è il legno? Il legno è un materiale da costruzione che si ricava dal tronco degli alberi.si chiama anche:

IL LEGNO. Che cos è il legno? Il legno è un materiale da costruzione che si ricava dal tronco degli alberi.si chiama anche: IL LEGNO 1 Perché è importante il legno? E stato il primo combustibile usato dall uomo per scaldarsi, per cuocere i cibi e fondere i metalli. E stato il primo materiale utilizzato per costruire case, recinti,

Dettagli

CNC a 3 assi La domanda che mi sono subito fatto era questa: In che modo fare un incisore spendendo veramente poco ma avendo una macchina con una buona precisione? La risposta mi è subito venuta in mente

Dettagli

POSA DEL PAVIMENTO UNICLIC Tavolati piccoli / 3 misure

POSA DEL PAVIMENTO UNICLIC Tavolati piccoli / 3 misure POSA DEL PAVIMENTO UNICLIC Tavolati piccoli / 3 misure 1) Generalità I pannelli del sistema UNICLIC si possono fissare in due diversi modi: A Per incastrare i pannelli, si possono ruotare inserendo la

Dettagli

23 OPERE DI PAVIMENTAZIONE E RIVESTIMENTO

23 OPERE DI PAVIMENTAZIONE E RIVESTIMENTO 23 OPERE DI PAVIMENTAZIONE E RIVESTIMENTO 23.3 MATERIALI A PIE' D'OPERA Prezzi medi comprensivi di spese generali ed utile (15% + 10%) per materiali di ottima qualità rispondenti alle caratteristiche stabilite

Dettagli

Linea Legno. Sistema Tintometrico. La bellezza naturale del legno in 96 nuances.

Linea Legno. Sistema Tintometrico. La bellezza naturale del legno in 96 nuances. Linea Legno Sistema Tintometrico La bellezza naturale del legno in 96 nuances. Legnobel Impregnante Impregnante a effetto satinato che consente di conferire al legno l aspetto delle essenze naturali esaltandone

Dettagli

GLI APPUNTI DELL ESPERIENZA

GLI APPUNTI DELL ESPERIENZA GLI APPUNTI DELL ESPERIENZA TETTI IN LEGNO E CAPRIATE 14/07/2012 1 I tetti in legno sono costituiti da elementi così raggruppabili: GROSSA ORDITURA (che è quella deputata a sostenere l intera copertura

Dettagli

TRATTAMENTO DELLE RIMONTE CAPILLARI

TRATTAMENTO DELLE RIMONTE CAPILLARI TRATTAMENTO LE RIMONTE CAPILLARI INTRODUZIONE: Grazie alle sue ottime caratteristiche tecniche e alla facilità di messa in opera il di POTASSIO viene largamente utilizzato per rendere idrorepellenti i

Dettagli

PANNELLI IN MDF PER RIVESTIMENTI

PANNELLI IN MDF PER RIVESTIMENTI PANNELLI IN MDF PER RIVESTIMENTI DOLCE VITA - Bianco brillante NUOVE SUPERFICI PER LA CASA Pircher presenta una nuova soluzione per il rivestimento di pareti e controsoffitti: pannelli con supporto in

Dettagli

Base di lavoro. Idea principale

Base di lavoro. Idea principale Base di lavoro Idea principale «Gli esseri viventi vivono in relazione tra loro e con l ambiente che li ospita, all interno di particolari ecosistemi dotati di un equilibrio ben preciso. Tutti gli organismi

Dettagli

Il parquet per tutta la famiglia

Il parquet per tutta la famiglia Il parquet per tutta la famiglia EXTRA PER GLI AMBIENTI COMMERCIALI I prodotti Extraresistent sono certificati in Classe Bfl-s1 (UNI EN 14342) per l utilizzo in locali nei quali è prescritto il requisito

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA POSA

ISTRUZIONI PER LA POSA PARQUET hüma IN LEGNO DI ROVERE PER AMBIENTI UMIDI ISTRUZIONI PER LA POSA www.huema.de Sommario Istruzioni per la posa del parquet hüma IN LEGNO DI ROVERE SOMMARIO NOTA GENERALE... 3 INFORMAZIONI PER LA

Dettagli

BETULLA IMPIEGHI PANNELLO: mobili, piani per tavoli,cucine,

BETULLA IMPIEGHI PANNELLO: mobili, piani per tavoli,cucine, BETULLA mobili, piani per tavoli,cucine, arredamento in genere. Legno di colore biancastro di provenienza euro-asiatica di grana finissima e dalla fibra generalmente diritta Modulo di elasticità longitudinale:

Dettagli

Tradizione ed innovazione. La classificazione del legname massiccio strutturale.

Tradizione ed innovazione. La classificazione del legname massiccio strutturale. Convegno SICUREZZA E COMFORT NELLE ABITAZIONI CON STRUTTURE DI LEGNO Verona, 16 Giugno 2001 Tradizione ed innovazione. La classificazione del legname massiccio strutturale. Prof. Ing. Luca UZIELLI Prof.

Dettagli

Prof. T. Basiricò a.a. 2015-16. Il legno

Prof. T. Basiricò a.a. 2015-16. Il legno è sempre stato un materiale molto apprezzato e utilizzato in edilizia grazie al suo facile reperimento e alla sua versatilità, per svariate applicazioni, per costruire case, mobili, utensili, veicoli e

Dettagli

6. - Provenienza. - Per provenienza del legname s'intende il luogo di origine dei tronchi.

6. - Provenienza. - Per provenienza del legname s'intende il luogo di origine dei tronchi. A) LEGNAME COMUNE 1. - Categorie del prodotto. - Il legname viene commercializzato stagionato e non stagionato. Si distingue in: AI) legname da costruzione; A2) legname da falegnameria (non esotico); A3)

Dettagli

Scheda tecnica GORI 66

Scheda tecnica GORI 66 Scheda tecnica GORI 66 Per tutti i legni, anche quelli tropici Alta penetrazione Trasparenza assoluta, la venatura del legno viene messa in evidenza Protegge da funghi blu e muffe Su richiesta tinta RAL,

Dettagli