Sintesi Situazione Merci Aeroporto di Palermo. Maggio 2011

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Sintesi Situazione Merci Aeroporto di Palermo. Maggio 2011"

Transcript

1 Sintesi Situazione Merci Aeroporto di Palermo Maggio

2 Il Piano Nazionale della Logistica 2011 identifica numerosi interventi nel trasporto aereo delle merci e sottolinea la necessità di un sostegno al processo di liberalizzazione del mercato dei servizi di handling: riduzione barriere all entrata nel mercato dei servizi di assistenza a terra; trasparenza nell accesso alle infrastrutture centralizzate; monitoraggio degli standard di sicurezza e qualità degli handler creazione di slot solo per vettori cargo sistemi tariffari applicati dalle Società di gestione aeroportuale specifici per segmento cargo e migliorativi della competitività del trasporto aereo merci digitalizzazione di tutti i documenti necessari all espletamento delle procedure doganali armonizzazione regolamenti ENAC e Agenzia delle Dogane (sportello unico doganale in ambito aeroportuale) La realtà degli aeroporti regionali richiede questi interventi ma ha anzitutto bisogno di una visione nuova della logistica, come emerge dai dati che seguono 2

3 La situazione Italiana Totale Merci Avio ( top 18 Airports ) ( Tonns.) Ripresa (+21%) dopo due anni negativi Solo il 4% circa via superficie contro il 60% Europa di feeder via terra Crisi Alitalia e conseguenze negli scali periferici ITALIA N. Aeroporto Merci Avio % Merci Superficie % Totale Merci % Posta % TOTALE % 1 Milano MXP , , , ,8 2 Roma FC O , ,4 3 Bergamo , , , ,5 4 Bologna , , , ,3 5 Venezia , , , , ,6 6 Brescia , , , , ,9 7 Milano LIN , , , Roma C IA C atania ,6 1-87, , , Torino , , , ,3 11 Pisa , , , ,9 12 Ancona , , ,7 13 Napoli , , , , ,8 14 Verona , , ,1 4-97, ,9 15 Genova , , , ,1 16 C agliari , , , ,1 17 Treviso , , ,1 18 Palermo , , , ,8 ITALIA Totali , , , Fonte Dati : Assaeroporti 3

4 Città Passeggeri Movimenti Merci CATANIA , , ,1 BRISTOL , , ,1 NAPLES , , ,4 BOLOGNA , , ,0 FARO , , ,5 PORTO , , ,9 BERGEN , , ,3 CHARLEROI , ,3 21 HANNOVER , , ,4 IBIZA , , ,7 LIVERPOOL , , ,5 HERAKLION , , ,7 LANZAROTE, CANARIES , , ,7 VALENCIA , , ,7 GOTEBORG , , ,7 GOT - SAEVE , , ,6 GOT - CITY , ,5 13 GIRONA , , ,3 RIGA , , ,3 THESSALONIKI , , ,7 NEWCASTLE , , ,1 PALERMO , , ,8 SEVILLE , , ,9 FUERTEVENTURA, CANARIES , , ,6 EUROBASEL MULHOUSE-BALE , , ,2 EAST MIDLANDS Gesap Spa - Dati -11,7 sul Traffico Merci , ,7 NUREMBERG , , ,7 4

5 Dati salienti Traffico Merci Aeroporto di Palermo ( 2005 ) -Palermo è il 10 aeroporto Italiano per traffico Passeggeri, ma risulta mediamente fra la posizione per il traffico merci ( = 18 ) - Catania, di contro occupa la 6 posizione per il traffico pax e la 9 in quello merci. - A Palermo ben il 65% del totale traffico Cargo è costituito dalla posta e la Nr. Traffico Cargo nell' Aeroporto di Palermo - Posizionamento in Rank Nazionale - Fonte : Assaeroporti TONS. - ANNO Posizione Rank Naz.le Aeroporto Merci Avio % Merci Superfi cie % Totale Merci % Posta % TOTALE % Palermo , , , , Palermo , , Palermo , , , , Palermo , , , , Palermo , , , ,4 18 Palermo , , , ,8 ANDAMENTO VS % Peso % Posta sul totale Merci Avio 65% Dettaglio Catania 9 Catania , , , Fonte Dati : Assaeroporti Gesap Spa - Dati sul Traffico Merci

6 Dati salienti Traffico Merci Aeroporto di Palermo ( 1 Quadrimestre 2011 ) -Palermo rimane ancora sostanzialmente nella stessa posizione per il traffico pax, mentre quello delle sole merci avio scende ancora del 28%. - Di contro il Totale Italia fa segnare una crescita del + 8% - Poiché la crescita dei traffici merci si suppone in generale di una certa uniformità, il dato 2011, come il precedente, segnala certamente una prevalenza della modalità via terra a danno della capacità aerea comunque esistente ( le stive viaggiano semivuote ) in area. TOTALI Gennaio - Aprile 2011 (su base ) Aeroporto Movimenti % Passeggeri % Cargo (tons) % 1 Roma FCO , , ,3 2 Milano MXP , , ,5 3 Milano LIN , , ,1 4 Bergamo , , ,5 5 Venezia , , ,0 6 Catania , , ,5 7 Bologna , , ,6 8 Napoli , , ,9 9 Roma CIA , , ,3 10 Palermo , , ,0 Fonte Dati : Assaeroporti 6

7 Aspetti Generali dell Organizzazione Merci a Palermo. Come in molti aeroporti regional, anche PMO non ha voli capaci di trasportare nelle proprie stive i cosiddetti Pallets aerei ( LD9 etc.), per cui vengono saturate solo le stive bagagli, nella misura del possibile, dando priorità ai bagagli pax. Il magazzino merci di Palermo, di contro, lavora 7 giorni su 7 per 16 ore al giorno, ed ha disponibilità di impianti speciali per lo stoccaggio sia in frigorifero, che di merci radioattive o medicinali. Non c è al momento un volo all cargo di linea ( Couriers UPS, TNT etc. ) C è un volo postale notturno che opera 6 su 7. C è una intensa attività di traffico merci di tipo medicinale urgenti e materiali radioattivi di natura farmacologica. Non esiste, al momento un servizio camionato ( road feeder) per grandi pallets aerei diretto agli hub nazionali ( merci intercontinentali ). 7

8 Proposta 1: consolidamento logistico PMO e CTA insieme farebbero oltre Tons di merce e posta, subito dopo i grandi scali del centro nord Proposta 2: superamento dei problemi dell azione collettiva PMO e CTA dovrebbero favorire (con il concorso degli ee.ll) il superamento della difficoltà ad aggregarsi e contrattare con un unico feeder che affillige gli operatori locali 8

Fiumicino e Malpensa: due sistemi aeroportuali a confronto. IL SISTEMA DEI VALICHI ALPINI Monitoraggio dei flussi e valutazione degli effetti sulle

Fiumicino e Malpensa: due sistemi aeroportuali a confronto. IL SISTEMA DEI VALICHI ALPINI Monitoraggio dei flussi e valutazione degli effetti sulle Fiumicino e Malpensa: due sistemi aeroportuali a confronto Maggio 2007 IL SISTEMA DEI VALICHI ALPINI Monitoraggio dei flussi e valutazione degli effetti sulle 1 Premessa La presentazione che segue si pone

Dettagli

IL NUOVO PIANO NAZIONALE DELLA LOGISTICA 2011-2020: EFFETTI SUL TERRITORIO EMILIANO-ROMAGNOLO. Modena, 4 aprile 2011

IL NUOVO PIANO NAZIONALE DELLA LOGISTICA 2011-2020: EFFETTI SUL TERRITORIO EMILIANO-ROMAGNOLO. Modena, 4 aprile 2011 IL NUOVO PIANO NAZIONALE DELLA LOGISTICA 2011-2020: EFFETTI SUL TERRITORIO EMILIANO-ROMAGNOLO Modena, 4 aprile 2011 1 PIANO NAZIONALE DELLA LOGISTICA Strumento per la Competitività del Paese In un paese

Dettagli

DATIDITRAFFICO 2014. DirezioneSviluppoStudiEconomicieTariffe

DATIDITRAFFICO 2014. DirezioneSviluppoStudiEconomicieTariffe DATIDITRAFFICO 214 DirezioneSviluppoStudiEconomicieTariffe A cura di Patrizia Sapia Sommario degli argomenti contenuti nel volume Pagina Terminologia usata nel testo 5 Traffico aeroportuale Graduatorie

Dettagli

Sommario degli argomenti contenuti nel volume

Sommario degli argomenti contenuti nel volume Sommario degli argomenti contenuti nel volume Pagina Terminologia usata nel testo 5 Traffico aeroportuale Graduatorie movimenti, passeggeri e cargo 9 Traffico commerciale complessivo 13 Traffico commerciale

Dettagli

Cyber Security Come governare la sicurezza informatica nella gestione di un aeroporto internazionale

Cyber Security Come governare la sicurezza informatica nella gestione di un aeroporto internazionale Cyber Security Come governare la sicurezza informatica nella gestione di un aeroporto internazionale Mario De Pascale Information Technology Aeroporto di Pisa mario.depascale@toscana-aeroporti.com Agenda

Dettagli

Gran Bretagna Italia Rapporto Passeggeri 2009 Operatori, Infrastrutture & Profili Passeggeri

Gran Bretagna Italia Rapporto Passeggeri 2009 Operatori, Infrastrutture & Profili Passeggeri Gran Bretagna Italia Rapporto Passeggeri 2009 Operatori, Infrastrutture & Profili Passeggeri INDICE Introduzione P. 1 1 Il Mercato 2003-08 P. 5 20 2 Il profilo dei passeggeri: visitatori britannici in

Dettagli

Il trasporto aereo delle merci e la filiera logistica: le sfide per lo sviluppo del settore e le professionalità del futuro

Il trasporto aereo delle merci e la filiera logistica: le sfide per lo sviluppo del settore e le professionalità del futuro 1 BOZZA Il trasporto aereo delle merci e la filiera logistica: le sfide per lo sviluppo del settore e le professionalità del futuro Giovanni Costantini Cargo Manager Convegno Logistica La professione del

Dettagli

Prospettive di sviluppo del trasporto aereo nel Nord Italia. Milano, 10 febbraio 2009

Prospettive di sviluppo del trasporto aereo nel Nord Italia. Milano, 10 febbraio 2009 Prospettive di sviluppo del trasporto aereo nel Nord Italia Milano, 10 febbraio 2009 1 Il Nord Italia rappresenta oltre il 60% del traffico originante e di quello business Biglietti venduti, traffico pax

Dettagli

Ente Nazionale per l Aviazione Civile Servizio Studi e Programmazione Ufficio Studi e Statistiche

Ente Nazionale per l Aviazione Civile Servizio Studi e Programmazione Ufficio Studi e Statistiche Ministero dei Trasporti e della Navigazione Dipartimento dell Aviazione Civile Unità di gestione Relazioni Internazionali, Programmazione Rapporti Convenzionali Ente Nazionale per l Aviazione Civile Servizio

Dettagli

Comitato di redazione

Comitato di redazione 1 2 3 4 Comitato di redazione Alla realizzazione della presente pubblicazione hanno collaborato: - Patrizia Sapia per la raccolta, verifica ed elaborazione dei dati di traffico aeroportuale, le serie storiche

Dettagli

PIANO NAZIONALE DEGLI AEROPORTI

PIANO NAZIONALE DEGLI AEROPORTI PIANO NAZIONALE DEGLI AEROPORTI QUADRO NORMATIVO L art. 117 della Costituzione prevede che gli aeroporti rientrino tra le materie oggetto di legislazione concorrente Stato-Regioni L art. 698 del Codice

Dettagli

Atto di indirizzo per la definizione del Piano Nazionale per lo Sviluppo Aeroportuale Roma, 29 gennaio 2013

Atto di indirizzo per la definizione del Piano Nazionale per lo Sviluppo Aeroportuale Roma, 29 gennaio 2013 Atto di indirizzo per la definizione del Piano Nazionale per lo Sviluppo Aeroportuale Roma, 29 gennaio 2013 1 Perché un atto di indirizzo? Per la prima volta, dopo 26 anni, si intende proporre un riordino

Dettagli

LO SVILUPPO E L ADEGUAMENTO INFRASTRUTTURALE DEI GRANDI AEROPORTI NAZIONALI ROMA, MILANO, VENEZIA

LO SVILUPPO E L ADEGUAMENTO INFRASTRUTTURALE DEI GRANDI AEROPORTI NAZIONALI ROMA, MILANO, VENEZIA DIREZIONE CENTRALE INFRASTRUTTURE AEROPORTI E SPAZIO AEREO LO SVILUPPO E L ADEGUAMENTO INFRASTRUTTURALE DEI GRANDI AEROPORTI NAZIONALI ROMA, MILANO, VENEZIA AGENDA 1. IL PIANO NAZIONALE AEROPORTI 2. I

Dettagli

GLI EFFETTI SOCIOECONOMICI DELL AEROPORTO CANOVA

GLI EFFETTI SOCIOECONOMICI DELL AEROPORTO CANOVA 1 GLI EFFETTI SOCIOECONOMICI DELL AEROPORTO CANOVA Analisi degli impatti diretti, indiretti e indotti di una struttura aeroportuale sul territorio di insediamento REPORT DI SINTESI Responsabile scientifico

Dettagli

Il commercio internazionale dei servizi: il turismo

Il commercio internazionale dei servizi: il turismo Il commercio internazionale dei servizi: il turismo Grafico 1 Andamento del tasso di cambio fra Euro e Dollaro Usa La situazione di instabilità politica e sociale che ha come epicentro il Medio Oriente

Dettagli

Collegamenti aerei da e per la Sardegna Summer 2014

Collegamenti aerei da e per la Sardegna Summer 2014 Collegamenti aerei da e per la Sardegna Summer 2014 Cagliari, 14 Aprile 2014 Collegamenti dalla Sardegna Nella stagione aeronautica Summer 2014 la Sardegna è collegata con 87 aeroporti di cui 24 nazionali

Dettagli

La mobilità delle merci nell area metropolitana milanese: vincoli e opportunità. L opportunità offerta da Milano Malpensa Cargo

La mobilità delle merci nell area metropolitana milanese: vincoli e opportunità. L opportunità offerta da Milano Malpensa Cargo La mobilità delle merci nell area metropolitana milanese: vincoli e opportunità L opportunità offerta da Milano Malpensa Cargo Giulio De Metrio Chief Operating Officer and Deputy CEO SEA Aeroporti di Milano

Dettagli

Gli aeroporti. Paola Monti. Le Infrastrutture in Italia: dotazione, realizzazione, programmazione Università Bocconi, Milano, 23 gennaio 2012

Gli aeroporti. Paola Monti. Le Infrastrutture in Italia: dotazione, realizzazione, programmazione Università Bocconi, Milano, 23 gennaio 2012 Gli aeroporti Paola Monti Le Infrastrutture in Italia: dotazione, realizzazione, programmazione Università Bocconi, Milano, 23 gennaio 2012 Dotazione, realizzazione, programmazione come si declina per

Dettagli

Consultazione ART sui diritti aeroportuali

Consultazione ART sui diritti aeroportuali Milano, 16 giugno 2014 Consultazione ART sui diritti aeroportuali I corrieri aerei soci AICAI si avvalgono come utenti dei servizi degli aeroporti di Fiumicino, Napoli, Catania, Bologna, Linate, Venezia,

Dettagli

Accessibilità e connettività per i trasporti a medio e lungo raggio in Lombardia

Accessibilità e connettività per i trasporti a medio e lungo raggio in Lombardia Accessibilità e connettività per i trasporti a medio e lungo raggio in Lombardia Indice Analisi congiunturale Indicatori di accessibilità 2 Analisi congiunturale 3 Aeroporti e segmenti di mercato Mercato

Dettagli

La rilevanza economica degli scali aeroportuali

La rilevanza economica degli scali aeroportuali 01 La rilevanza economica degli scali aeroportuali Il contributo alla formazione del PIL italiano del sistema aeroportuale è stimato pari a circa il 3,6%. Una rete di scali efficienti è elemento cardine

Dettagli

1 Network aeroportuale italiano

1 Network aeroportuale italiano www.weblocat.com Web Locat è anche su: 1 Network aeroportuale italiano partner di Web Locat in breve 38 Aeroporti Roma Fiumicino, Milano Malpensa, Milano Linate, Napoli Capodichino, Roma Ciampino, Bergamo

Dettagli

Il rapporto fra vettori ed aeroporti: analisi e valutazione del sistema di regolazione in Italia

Il rapporto fra vettori ed aeroporti: analisi e valutazione del sistema di regolazione in Italia Il rapporto fra vettori ed aeroporti: analisi e valutazione del sistema di regolazione in Italia Marco Alderighi 1, Oliviero Baccelli 2 1 Università della Valle d Aosta 2 CERTeT, Centro di Economia Regionale,

Dettagli

Regolamentazione Trasporto Aereo Luglio 2001. - Servizi aeroportuali:

Regolamentazione Trasporto Aereo Luglio 2001. - Servizi aeroportuali: PT. I Disciplina comune al servizio finale trasporto aereo PT. I Disciplina comune al servizio finale trasporto aereo Art. 1 Ambito di applicazione 1. La presente regolamentazione riguarda i lavoratori,

Dettagli

Data Stampa : 01.04.05 UBM Consulting Logistica cargo aereo e domanda dei distretti industriali

Data Stampa : 01.04.05 UBM Consulting Logistica cargo aereo e domanda dei distretti industriali Data Stampa : 01.04.0 CONVEGNO Logistica, trasporto e distribuzione internazionale delle merci nel Mediterraneo Palermo, marzo 200 - Ente Fiera del Mediterraneo INTERVENTO - Milano : riflessioni per lo

Dettagli

Il quadro globale del trasporto aereo e le prospettive per gli aeroporti italiani

Il quadro globale del trasporto aereo e le prospettive per gli aeroporti italiani Mobility Conference 9 febbraio 2009 Il quadro globale del trasporto aereo e le prospettive per gli aeroporti italiani Oliviero Baccelli vice-direttore CERTeT Bocconi e direttore MEMIT (Master in Economia

Dettagli

Carta dei Servizi Merci Edizione 2013

Carta dei Servizi Merci Edizione 2013 Carta dei Servizi Merci Edizione 2013 Gentile Cliente, Benvenuto nella nuova edizione 2013 della Carta dei Servizi Merci dell aeroporto di Malpensa sviluppata dalla SEA. Il documento presenta gli obiettivi

Dettagli

La SAT (Società Aeroporto Toscano) S.p.A.

La SAT (Società Aeroporto Toscano) S.p.A. La SAT (Società Aeroporto Toscano) S.p.A. 1 L Azienda La Società Aeroporto Toscano S.p.A. (S.A.T.) «Galileo Galilei» gestisce l'aeroporto di Pisa. A SAT è affidata la completa gestione dello scalo, nonché

Dettagli

One Works, KPMG, Nomisma

One Works, KPMG, Nomisma One Works, KPMG, Nomisma I 17 MAGGIO 2010 II Stato del Sistema Aeroportuale Nazionale, Scenari e Strategie di Sviluppo One Works, KPMG, Nomisma III INDICE PARTE PRIMA STATO DEL SISTEMA AEROPORTUALE NAZIONALE

Dettagli

Atti Parlamentari 33 Camera dei Deputati

Atti Parlamentari 33 Camera dei Deputati Atti Parlamentari 33 Camera dei Deputati XVI LEGISLATURA DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI DOCUMENTI comprese nel cosiddetto secondo pacchetto Cielo unico europeo, riprendendo le questioni già evidenziate nella

Dettagli

Vacanze estate 2008. Italia Mediterraneo Africa - Mar Rosso - Oceano Atlantico Oceano Indiano Caraibi Crociere. anniversario

Vacanze estate 2008. Italia Mediterraneo Africa - Mar Rosso - Oceano Atlantico Oceano Indiano Caraibi Crociere. anniversario Vacanze estate 2008 Italia Mediterraneo Africa - Mar Rosso - Oceano Atlantico Oceano Indiano Caraibi Crociere 10 anniversario Sommario Italia pag. 02 Sardegna Calabria Basilicata Puglia Sicilia Toscana

Dettagli

La mobilità aerea, il volo low cost, il ruolo

La mobilità aerea, il volo low cost, il ruolo La mobilità aerea, il volo low cost, il ruolo dell aeroporto nelle funzioni urbane Prof. Stefano Paleari Rettore dell Università degli Studi di Bergamo Direttore Scientifico di ICCSAI Bergamo 3 Dicembre

Dettagli

Centri di Smistamento

Centri di Smistamento 1 Centri di Smistamento Progettazione e criteri di dimensionamento Agenda 2 Centri di Smistamento Il Dimensionamento Premessa Campo di applicazione I segmenti di processo Punti di attenzione Linee guida

Dettagli

Trasporto merci. Luglio 2014

Trasporto merci. Luglio 2014 INDAGINE CONGIUNTURALE SUL SETTORE DEI TRASPORTI n. 38 SINTESI Luglio 2014 Trasporto merci Dopo aver chiuso il 2012 con una dinamica settoriale complessivamente negativa, il 2013 mette in evidenza per

Dettagli

Capitolo 5 I SERVIZI AEROPORTUALI. 5.1 Le società

Capitolo 5 I SERVIZI AEROPORTUALI. 5.1 Le società Capitolo 5 I SERVIZI AEROPORTUALI 5.1 Le società Il settore aeroportuale italiano è caratterizzato da una forte concentrazione nei due scali principali, di Milano e Roma, che svolgono la funzione di aeroporti

Dettagli

FRANCHIGIA ED ECCEDENZA BAGAGLIO PER BIGLIETTI EMESSI DAL 22/09/2015

FRANCHIGIA ED ECCEDENZA BAGAGLIO PER BIGLIETTI EMESSI DAL 22/09/2015 FRANCHIGIA ED BAGAGLIO PER BIGLIETTI EMESSI DAL 22/09/201 Nella colonna costo eccedenza bagagli i valori sono da intendersi in: EUR (da Europa, Est Europa, Giappone, Corea e Cina), CAD (da Canada) o USD

Dettagli

IL TRASPORTO AEREO DELLE MERCI

IL TRASPORTO AEREO DELLE MERCI IL TRASPORTO AEREO DELLE MERCI Quantità trasportate e voli disponibili nell aeroporto di Malpensa Le attività operative per il trattamento delle merci in aeroporto 1 IL TRASPORTO AEREO DELLE MERCI PARTE

Dettagli

Kuehne + Nagel. The Global Logistics Network. Marco Candiani Direttore Operativo Divisione Retail/Consumer

Kuehne + Nagel. The Global Logistics Network. Marco Candiani Direttore Operativo Divisione Retail/Consumer Kuehne + Nagel Marco Candiani Direttore Operativo Divisione Retail/Consumer The Global Logistics Network Network Mondiale - 900 siti in più di 100 Paesi Servizi Logistici Integrati più di 55,000 dipendenti

Dettagli

L Aeroporto Galileo Galilei e il turismo Low Cost

L Aeroporto Galileo Galilei e il turismo Low Cost L Aeroporto Galileo Galilei e il turismo Low Cost Gina Giani Amministratore Delegato e Direttore Generale SAT - Società Aeroporto Toscano Galileo Galilei - S.p.A Pisa, 28 ottobre 2010 L evoluzione del

Dettagli

MERIDIANA EUROFLY: PRESENTAZIONE DEL NUOVO NETWORK 2008

MERIDIANA EUROFLY: PRESENTAZIONE DEL NUOVO NETWORK 2008 Milano, 18 febbraio 2008 MERIDIANA EUROFLY: PRESENTAZIONE DEL NUOVO NETWORK 2008 LA STRATEGIA COMMERCIALE E IL POSIZIONAMENTO Dal 31 marzo 2008, con l avvio della stagione IATA Summer 2008, Meridiana e

Dettagli

ANNUARIO STATISTICO 2002

ANNUARIO STATISTICO 2002 ANNUARIO STATISTICO 22 PRESENTAZIONE Il presente annuario statistico è stato realizzato in collaborazione da ENAC e Dipartimento Navigazione e Trasporto Marittimo ed Aereo Direzione Generale Navigazione

Dettagli

LA COMPAGNIA A BASSE TARIFFE PREFERITA IN EUROPA

LA COMPAGNIA A BASSE TARIFFE PREFERITA IN EUROPA ROMA 12/02/2014 LA COMPAGNIA A BASSE TARIFFE PREFERITA IN EUROPA Le tariffe piú basse/costo per posto piú basso in Europa Nessuna sovrattassa carburante.garantito! No 1 per Traffico 81.5m No 1 per Copertura

Dettagli

Ecosistema Malpensa smart city delle merci Regole di funzionamento

Ecosistema Malpensa smart city delle merci Regole di funzionamento Ecosistema Malpensa smart city delle merci Regole di funzionamento Articolo 1 Oggetto Il presente documento contiene le regole di funzionamento dell Ecosistema Malpensa smart city delle merci approvate

Dettagli

POLICY COMMERCIALE DI SVILUPPO NETWORK DELL AEROPORTO DI CAGLIARI

POLICY COMMERCIALE DI SVILUPPO NETWORK DELL AEROPORTO DI CAGLIARI POLICY COMMERCIALE DI SVILUPPO NETWORK DELL AEROPORTO DI CAGLIARI Programma di incentivazione per lo sviluppo del traffico dell Aeroporto di Cagliari mediante l avviamento e lo sviluppo di collegamenti

Dettagli

80.000 mq di terreno adiacente all aeroporto di Milano Malpensa. Un ubicazione strategica e di prestigio per realizzare i vostri progetti.

80.000 mq di terreno adiacente all aeroporto di Milano Malpensa. Un ubicazione strategica e di prestigio per realizzare i vostri progetti. di terreno adiacente all aeroporto di Milano Malpensa. Un ubicazione strategica e di prestigio per realizzare i vostri progetti. Indice Generale 80.000 mq - UBICAZIONE GENERALE - DETTAGLIO INFRASTRUTTURE

Dettagli

FAST FREIGHT MARCONI SERVIZI CARGO ALL AEROPORTO DI BOLOGNA

FAST FREIGHT MARCONI SERVIZI CARGO ALL AEROPORTO DI BOLOGNA SERVIZI CARGO ALL AEROPORTO DI BOLOGNA I SERVIZI Handling fisico e documentale Agenzia Import ed Export Servizi doganali Controlli Sicurezza Servizi di trasporto feeder su strada I SERVIZI HANDLING FISICO

Dettagli

ATTO DEL GOVERNO n. 173. Individuazione degli aeroporti di interesse nazionale

ATTO DEL GOVERNO n. 173. Individuazione degli aeroporti di interesse nazionale XVII LEGISLATURA ATTO DEL GOVERNO n. 173 Individuazione degli aeroporti di interesse nazionale (art. 698 del codice della navigazione) giugno 2015 Servizio studi del Senato Dossier n. 221 Servizio studi

Dettagli

Piano Nazionale degli Aeroporti

Piano Nazionale degli Aeroporti Febbraio 2012 Il è stato completato nel febbraio 2012. I dati e le informazioni utilizzate derivano da fonti nazionali (centrali e locali), organismi comunitari ed internazionali, pubbliche amministrazioni,

Dettagli

Capitolo 5. Network. Analisi di un sistema aeroportuale: il caso Gesac

Capitolo 5. Network. Analisi di un sistema aeroportuale: il caso Gesac Capitolo 5 * Network Analisi di un sistema aeroportuale: il caso Gesac SOMMARIO: Introduzione. 2. Tema. Le relazioni inter-organizzative di un network aeroportuale. 2.1. Il caso Gesac. 3. Conclusioni.

Dettagli

Analisi del contesto e impatti principali

Analisi del contesto e impatti principali Analisi del contesto e impatti principali 37 Analisi del contesto e impatti principali Principali trend dell industria del trasporto aereo A livello mondiale, il traffico aereo (passeggeri e cargo, internazionale

Dettagli

per DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA AEROPORTO DI VENEZIA MARCO POLO S.P.A. SAVE Profilo del Gruppo pag. 1 La storia pag. 2

per DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA AEROPORTO DI VENEZIA MARCO POLO S.P.A. SAVE Profilo del Gruppo pag. 1 La storia pag. 2 DOCUMENTAZIONE CONTENUTA NELLA CARTELLA AEROPORTO DI VENEZIA MARCO POLO S.P.A. Profilo del Gruppo pag. 1 La storia pag. 2 Le aree di attività pag. 3 I risultati pag. 6 Il Gruppo in sintesi pag. 7 Venezia,

Dettagli

1. Il Contesto: la liberalizzazione La Crisi dei Vettori Gli Handlers sul Mercato Italiano Le difficoltà degli Handlers in Italia

1. Il Contesto: la liberalizzazione La Crisi dei Vettori Gli Handlers sul Mercato Italiano Le difficoltà degli Handlers in Italia 1. Il Contesto: la liberalizzazione La Crisi dei Vettori Gli Handlers sul Mercato Italiano Le difficoltà degli Handlers in Italia 2. Gesac Handling e il Gruppo Alisud 3. L Innovazione Tecnologica: un Punto

Dettagli

Istituzione dei codici tributo per la riscossione, con modello F 23 delle somme spettanti agli accertatori dei reati finanziari.

Istituzione dei codici tributo per la riscossione, con modello F 23 delle somme spettanti agli accertatori dei reati finanziari. Direzione Centrale Accertamento RISOLUZIONE N. 64/E Roma, 18 maggio 2005 Oggetto: Istituzione dei codici tributo per la riscossione, con modello F 23 delle somme spettanti agli accertatori dei reati finanziari.

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA FACOLTA DI INGEGNERIA LAUREA MAGISTRALE INGEGNERIA CIVILE

UNIVERSITA DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA FACOLTA DI INGEGNERIA LAUREA MAGISTRALE INGEGNERIA CIVILE UNIVERSITA DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA FACOLTA DI INGEGNERIA LAUREA MAGISTRALE INGEGNERIA CIVILE CORSO DI INFRASTRUTTURE AEROPORTUALI ED ELIPORTUALI LECTURE 01 GENERALITA SUL TRASPORTO

Dettagli

Commissione di Garanzia dell Attuazione della Legge sullo Sciopero nei Servizi Pubblici Essenziali SETTORE TRASPORTO AEREO

Commissione di Garanzia dell Attuazione della Legge sullo Sciopero nei Servizi Pubblici Essenziali SETTORE TRASPORTO AEREO Commissione di Garanzia dell Attuazione della Legge sullo Sciopero nei Servizi Pubblici Essenziali SETTORE TRASPORTO AEREO Regolamentazione provvisoria delle prestazioni indispensabili e delle altre misure

Dettagli

USMAF Uffici di Sanità Marittima Aerea e di Frontiera

USMAF Uffici di Sanità Marittima Aerea e di Frontiera USMAF Uffici di Sanità Marittima Aerea e di Frontiera CORSO APPLICATIVO NSIS-USMAF Introduzione: livello di utilizzo raggiunto. Roma, 21 Febbraio 2013 Applicativo NSIS-USMAF Chi siamo Una componente del

Dettagli

Da Malpensa a Fiumicino: come cambia il trasporto aereo in Italia

Da Malpensa a Fiumicino: come cambia il trasporto aereo in Italia Da Malpensa a Fiumicino: come cambia il trasporto aereo in Italia Oliviero Baccelli vice-direttore CERTeT Bocconi e direttore MEMIT (Master in Economia e Management dei Trasporti) Sommario 1) Gli effetti

Dettagli

Arrivo previsto al Grand Hotel Montesilvano di Montesilvano (PE) 17:00-18:00 Prenotazioni: www.creactio.org

Arrivo previsto al Grand Hotel Montesilvano di Montesilvano (PE) 17:00-18:00 Prenotazioni: www.creactio.org Gran Hotel Adriatico Via Carlo Maresca, 10 65016 Lido Montesilvano (PE) Tel. +39 085 4452695 www.grandhoteladriatico.com IN AUTO Dalla A14 e A25 uscita Pescara Nord-Montesilvano IN AUTOBUS Con autobus

Dettagli

Sistemi ed Economia dei Trasporti L14 Il trasporto aereo. Corso di sistemi di trasporto. Il trasporto aereo

Sistemi ed Economia dei Trasporti L14 Il trasporto aereo. Corso di sistemi di trasporto. Il trasporto aereo Corso di sistemi di trasporto L14 Il trasporto aereo Premessa Gli aspetti teorici e gli esempi nella presente lezione sono spinti alla condizione limite, che ha il pregio di mostrare chiaramente le dinamiche.

Dettagli

Sommario. Oggetto: LA GESTIONE AEROPORTUALE

Sommario. Oggetto: LA GESTIONE AEROPORTUALE Oggetto: LA GESTIONE AEROPORTUALE Sommario 1 Premessa... 1 1.1 Il Parere AG 3.2013 sulla società Aeroporto di Verona Valerio Catullo... 1 1.2 Il Mandato alla DG REG... 2 2 La gestione degli aeroporti...

Dettagli

Presidente e Amministratore Delegato. Avv. Salvatore Catalano Dott. Francesco La Fauci Dott. Giuseppe Selvaggi

Presidente e Amministratore Delegato. Avv. Salvatore Catalano Dott. Francesco La Fauci Dott. Giuseppe Selvaggi S o c i e t à A e r o p o r t o C a t a n i a Consiglio di Amministrazione S.A.C. al 31/12/2008: Gaetano Mancini Giovanni Arena Concetto Bellia Antonello Biriaco Ugo Colajanni Alfio D Urso Vittorio Greco

Dettagli

4. ALAS, ASSODOR e ANAMA sono associazioni di operatori cargo, tra cui spedizionieri, operatori doganali, general sales agent e handler documentali.

4. ALAS, ASSODOR e ANAMA sono associazioni di operatori cargo, tra cui spedizionieri, operatori doganali, general sales agent e handler documentali. A376 - AEROPORTI DI ROMA-TARIFFE AEROPORTUALI Provvedimento n. 16246 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 14 dicembre 2006; SENTITO il Relatore Giorgio Guazzaloca;

Dettagli

Vincitore di 5 ANAMA LO SVILUPPO DEL CARGO AEREO VISTO DA ALHA GROUP. primo piano

Vincitore di 5 ANAMA LO SVILUPPO DEL CARGO AEREO VISTO DA ALHA GROUP. primo piano eguali, ad una politica sorda alle continue richieste di investimenti nel settore infrastrutturale «ma siamo qui - ci spiega Lorenzo Schettini, Vice Presidente del Gruppo - grazie alle nostre capacità

Dettagli

Articolazione cinque giorni. Allegato T Riorganizzazione Reti di Trasporto

Articolazione cinque giorni. Allegato T Riorganizzazione Reti di Trasporto Articolazione cinque giorni Allegato T Riorganizzazione Reti di Trasporto AS IS TO BE (Assetto Network Nazionale) 1 Venerdì Sabato Domenica AS IS AS IS AS IS RETE J1 RETE SAN VBS RETE SAN FCO RETE J1 Gomma

Dettagli

IV MEETING INTERNAZIONALE Bruxelles, 10-11 Settembre 2007 PROGRAMMA

IV MEETING INTERNAZIONALE Bruxelles, 10-11 Settembre 2007 PROGRAMMA IV MEETING INTERNAZIONALE Bruxelles, 10-11 Settembre 2007 PROGRAMMA 10 Settembre 2007 h. 09.30 Partenza dall Hotel (verrà comunicato nei prossimi giorni) h. 10.00 Visita della città (per coloro che arrivano

Dettagli

FEDERTRASPORTO. Indagine congiunturale sul settore dei trasporti. II semestre 2009

FEDERTRASPORTO. Indagine congiunturale sul settore dei trasporti. II semestre 2009 FEDERTRASPORTO Indagine congiunturale sul settore dei trasporti Numero 29 Dicembre 2009 I N D I C E 1. L'INDAGINE CONGIUNTURALE pag. 1 1.1. Sintesi dei risultati 1 1.2. Il trasporto nel periodo luglio-dicembre

Dettagli

ABSTRACT. Le tendenze del mercato dell air cargo in Italia

ABSTRACT. Le tendenze del mercato dell air cargo in Italia ABSTRACT Le tendenze del mercato dell air cargo in Italia Tesi di laurea del dott. Francesco Ammirati e-mail: fammirati@tin.it Master in Economia E Gestione dei Sistemi di Trasporto Università degli studi

Dettagli

Aeroporti di Roma: dalla crisi un opportunità di rilancio nel Travel Retail. Fulvio Fassone Direttore Commerciale AdR

Aeroporti di Roma: dalla crisi un opportunità di rilancio nel Travel Retail. Fulvio Fassone Direttore Commerciale AdR Aeroporti di Roma: dalla crisi un opportunità di rilancio nel Travel Retail Fulvio Fassone Direttore Commerciale AdR Il sistema aeroportuale gestito da Aeroporti di Roma: una delle principali realtà industriali

Dettagli

Enac. Autorità per l Aviazione Civile. Rapporto 2009

Enac. Autorità per l Aviazione Civile. Rapporto 2009 Enac Autorità per l Aviazione Civile Rapporto 2009 Presidenza e Direzione Generale Viale del Castro Pretorio 118-00185 Roma Telefono 06 44596-1 Fax 06 44596493 www.enac.gov.it Coordinamento editoriale

Dettagli

Aeroporti: normative e concorrenza

Aeroporti: normative e concorrenza VII The Italian Air Cargo Market Conference 2005 Aeroporti: normative e concorrenza Gen. Luigi Maresio amministratore delegato Malpensa Logistica Europa Università Cattaneo LIUC Castellanza (VA) 29 settembre

Dettagli

(Testo approvato dalla Commissione con modifiche MIT - 2/02/15)

(Testo approvato dalla Commissione con modifiche MIT - 2/02/15) SCHEMA DI DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA L'INDIVIDUAZIONE DEGLI AEROPORTI DI INTERESSE NAZIONALE DELL' ARTICOLO 698 DEL CODICE DELLA NAVIGAZIONE (Testo approvato dalla Commissione con modifiche

Dettagli

Fact Book ICCSAI 2012

Fact Book ICCSAI 2012 Fact Book ICCSAI 2012 Aeroporti e sistemi territoriali: Investimenti e sviluppo Renato Redondi Comitato Scientifico ICCSAI Palermo, 8 Giugno 2012 AGENDA TRAFFICO PASSEGGERI IN ITALIA E IN EUROPA TRAFFICO

Dettagli

Contesto operativo aeroportuale Conformità delle infrastrutture e procedure operative alle norme tecniche ed alle norme di Sicurezza

Contesto operativo aeroportuale Conformità delle infrastrutture e procedure operative alle norme tecniche ed alle norme di Sicurezza Contesto operativo aeroportuale Conformità delle infrastrutture e procedure operative alle norme tecniche ed alle norme di Sicurezza SOGAER AEROPORTO di CAGLIARI - ELMAS Ing. Mario Orrù Direttore Infrastrutture

Dettagli

CRUSCOTTO DI CONTROLLO

CRUSCOTTO DI CONTROLLO PIANIFICAZIONE STRATEGICA E CONTROLLO DI GESTIONE Corso Nazionale* sul CRUSCOTTO DI CONTROLLO LA BALANCED SCORECARD ITALIANA PER LA PICCOLA E MEDIA IMPRESA Come RIVOLUZIONARE il modo di gestire l azienda

Dettagli

Toscana, Europa. Il People Mover di Pisa

Toscana, Europa. Il People Mover di Pisa 5 febbraio 2013, Auditorium di Palazzo Blu, Lungarno Gambacorti, Pisa Toscana, Europa. Il People Mover di Pisa SAT - Società Aeroporto Toscano Galileo Galilei - S.p.A Gina Giani, Amministratore Delegato

Dettagli

Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture LA GESTIONE AEROPORTUALE

Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture LA GESTIONE AEROPORTUALE Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture LA GESTIONE AEROPORTUALE ABSTRACT Considerata l importanza strategica del settore aeroportuale e l attualità della tematica

Dettagli

Studio di settore 06. Il sistema aeroportuale italiano. Luglio 2015. La gestione degli. scali dopo la. liberalizzazione

Studio di settore 06. Il sistema aeroportuale italiano. Luglio 2015. La gestione degli. scali dopo la. liberalizzazione 2015 Aeroporti CDP Studio di settore 06 Cassa depositi e prestiti Il sistema aeroportuale italiano Luglio 2015 La gestione degli scali dopo la liberalizzazione dei vettori Studio di settore 06 Cassa depositi

Dettagli

Cos è Un HUB? Ing. Alessandro Pelosi Gianfranco Cincotta Wehrhahn. 03/10/2008 Associazione Viva Malpensa Viva

Cos è Un HUB? Ing. Alessandro Pelosi Gianfranco Cincotta Wehrhahn. 03/10/2008 Associazione Viva Malpensa Viva Cos è Un HUB? Ing. Alessandro Pelosi Gianfranco Cincotta Wehrhahn Ing. Pelosi Alessandro Laureato in Ing. Civile ind. Trasporti presso il Politecnico di Milano, durante il periodo di studi lavora part-time

Dettagli

I Convegno OSN Centro Alti Studi per la Difesa, Roma 25 Ottobre 2005. I Confini, le Città, le Infrastrutture Critiche

I Convegno OSN Centro Alti Studi per la Difesa, Roma 25 Ottobre 2005. I Confini, le Città, le Infrastrutture Critiche I Convegno OSN Centro Alti Studi per la Difesa, Roma 25 Ottobre 2005 I Confini, le Città, le Infrastrutture Critiche Aeroporti luogo di frontiera: una priorità e una preccupazione collettiva Ing.. Galileo

Dettagli

Company Profile GESAC. S.p.A.

Company Profile GESAC. S.p.A. Company Profile GESAC S.p.A. GE.SA.C. S.p.A. Gestione Servizi Aeroporti Campani è stata costituita nel 1980, a maggioranza pubblica, su iniziativa del Comune di Napoli, della Provincia di Napoli e dell

Dettagli

Sommario. Introduzione Flussi e tipologie di merci Suddivisione Cargo City e impianto UHS Definizioni ed acronimi. Cargo Impianti UHS

Sommario. Introduzione Flussi e tipologie di merci Suddivisione Cargo City e impianto UHS Definizioni ed acronimi. Cargo Impianti UHS Cargo- Impianti UHS Sommario 2 Introduzione Flussi e tipologie di merci Suddivisione Cargo City e impianto UHS Definizioni ed acronimi Introduzione Multimodal Platform 3 1) Flussi e tipologie di merci

Dettagli

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Cod. ISTAT INT 00012 AREA: Ambiente e Territorio Settore di interesse: Ambiente Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Titolare: Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso

Dettagli

SCIOPERO GENERALE TRASPORTO AEREO 11 MARZO 2011, DURATA 24 ORE

SCIOPERO GENERALE TRASPORTO AEREO 11 MARZO 2011, DURATA 24 ORE Direzione Sviluppo Trasporto Aereo gs SCIOPERO GENERALE TRASPORTO AEREO 11 MARZO 2011, DURATA 24 ORE VOLI DA ASSISTERE IN BASE ALLA LEGGE 146/1990 ED IN APPLICAZIONE DELLA DELIBERA DEL 19 LUGLIO 2001 DELLA

Dettagli

alta velocità per il Ticino?

alta velocità per il Ticino? AlpTransit 2019: un futuro ad alta velocità per il Ticino? 24 marzo 2011 SUPSI, Lugano-Trevano Alptransit e le infrastrutture italiane del Nordovest: stato di avanzamento, problemi e prospettive Vittorio

Dettagli

LA POP-UP STORE EXPERIENCE IN AEROPORTO

LA POP-UP STORE EXPERIENCE IN AEROPORTO LA POP-UP STORE EXPERIENCE IN AEROPORTO 16 Giugno 2015 1. Chi siamo 2. Il business retail 3. La tendenza pop-up nel settore 4. Case history 1 GRUPPO SEA IL GRUPPO SEA Gestisce e sviluppa gli aeroporti

Dettagli

SAT - SocietàAeroporto Toscano Galileo Galilei - S.p.A 2009 Full Year Results

SAT - SocietàAeroporto Toscano Galileo Galilei - S.p.A 2009 Full Year Results C O M P A N Y P R E S E N T A T I O N SAT - SocietàAeroporto Toscano Galileo Galilei - S.p.A 2009 Full Year Results Relatori Gina Giani Valter Nencioni Marco Galli Gabriele Paoli Gabriele Fatticcioni C.E.O.

Dettagli

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco

Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Cod. ISTAT INT 00012 AREA: Ambiente e Territorio Settore di interesse: Ambiente Attività di soccorso svolte dal Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco Titolare: Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso

Dettagli

Rapporto sulle opportunità di crescita dell area cargo di Malpensa

Rapporto sulle opportunità di crescita dell area cargo di Malpensa Rapporto sulle opportunità di crescita dell area cargo di Malpensa C-LOG CENTRO DI RICERCA SULLA LOGISTICA GRUPPO DI RICERCA: Prof. Carlo Noè Prof. Fabrizio Dallari Dott. Alessandro Creazza 1 1. Introduzione

Dettagli

CARTELLA STAMPA 2011 BAG EXPRESS. 1. Cos è e come nasce Bag Express

CARTELLA STAMPA 2011 BAG EXPRESS. 1. Cos è e come nasce Bag Express CARTELLA STAMPA 2011 BAG EXPRESS Indice 1. Cos è e come nasce Bag Express 2. Il mercato di riferimento 3. Perché utilizzare Bag Express 4. Come funziona 5. Il management 6. Soci e partner 1. Cos è e come

Dettagli

"Il trasporto merci via aerea. I fondamenti e l'impatto sul commercio mondiale" ROBERTO GILARDONI DIRETTORE COMMERCIALE CARGOITALIA SpA

Il trasporto merci via aerea. I fondamenti e l'impatto sul commercio mondiale ROBERTO GILARDONI DIRETTORE COMMERCIALE CARGOITALIA SpA "Il trasporto merci via aerea. I fondamenti e l'impatto sul commercio mondiale" ROBERTO GILARDONI DIRETTORE COMMERCIALE CARGOITALIA SpA SOMMARIO La logistica, definizione e sviluppo La logistica nel commercio

Dettagli

MERIDIANA BMT 2015 NAPOLI. PRESENTA: Napoli hub del Mediterraneo. Venerdì 27 Marzo 2015 alle h.16:30. PAD. 4 c/o sala Tirreno. Non mancare!

MERIDIANA BMT 2015 NAPOLI. PRESENTA: Napoli hub del Mediterraneo. Venerdì 27 Marzo 2015 alle h.16:30. PAD. 4 c/o sala Tirreno. Non mancare! MERIDIANA PRESENTA: Napoli hub del Mediterraneo Venerdì 27 Marzo 2015 alle h.16:30 BMT 2015 NAPOLI PAD. 4 c/o sala Tirreno Non mancare! meridiana.com Prosegue 50% l iniziativa di sconto FIFTY FIFTY agli

Dettagli

Zurich Connect Compagnia diretta di assicurazione Proposta di collaborazione per i consorziati a Brokers Italiani

Zurich Connect Compagnia diretta di assicurazione Proposta di collaborazione per i consorziati a Brokers Italiani Zurich Connect Compagnia diretta di assicurazione Proposta di collaborazione per i consorziati a Brokers Italiani Milano, 12 giugno 2009 Definizione dell offerta L offerta illustrata nel presente documento

Dettagli

I PROCESSI MANUTENTIVI IN AEROPORTO

I PROCESSI MANUTENTIVI IN AEROPORTO MaintenanceStories 2013 Kilometro Rosso 13 Novembre 2013 I PROCESSI MANUTENTIVI IN AEROPORTO Ing. Felice Cottino Presidente dell Osservatorio sulle attività di Manutenzione degli Aeroporti INDICE Premessa

Dettagli

XVII LEGISLATURA - DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI - DOCUMENTI

XVII LEGISLATURA - DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI - DOCUMENTI Limitazioni ex artt. 4 e 5 0. Lgs. n.18/99 Lo studio relativo all'analisi delle condizioni operative e logistiche del mercato dei servizi di assistenza a terra per l'aviazione generale presentato da A.d.R.

Dettagli

Capitolo 5 I SERVIZI AEROPORTUALI. 5.1 Il settore dei servizi aeroportuali ( 1 )

Capitolo 5 I SERVIZI AEROPORTUALI. 5.1 Il settore dei servizi aeroportuali ( 1 ) Capitolo 5 I SERVIZI AEROPORTUALI 5.1 Il settore dei servizi aeroportuali ( 1 ) Il numero totale di passeggeri serviti dagli aeroporti italiani è dal 2003 al 2007 passato da 100 a 135 milioni (+35%), mentre

Dettagli

3.927 1.905 2.526 2.468

3.927 1.905 2.526 2.468 N accessi alla Procedura Risorse senza requisiti Domande inserite Art. 43 Domande presenti in graduatoria Residenti a L Aquila 3.927 1.905 2.526 58 2.468 17 CAUSALI ASSENZA DEI REQUISITI >20 gg. di malattia

Dettagli

Dati di Traffico Aeroportuale 2013

Dati di Traffico Aeroportuale 2013 Dati di Traffico Aeroportuale 2013 Note di commento fornite da ADR, GESAC, SAB, SACBO, SAGAT, SOGAER, SOGEAAL Aeroporti di Roma Aeroporti di Fiumicino e Ciampino Sistema aeroportuale romano: crescita del

Dettagli

ANALISI D AREA MALPENSA

ANALISI D AREA MALPENSA ANALISI D AREA MALPENSA Aggiornamento su imprese e occupazione - gennaio 2014 1. Il quadro di riferimento L aeroporto di Malpensa rappresenta un importante fattore di attrazione e di sviluppo per il territorio

Dettagli

NOTA II SEMESTRE 2011 Fonte Ufficio Studi Gabetti su dati Gabetti, Professionecasa e Grimaldi

NOTA II SEMESTRE 2011 Fonte Ufficio Studi Gabetti su dati Gabetti, Professionecasa e Grimaldi NOTA II SEMESTRE 2011 Fonte Ufficio Studi Gabetti su dati Gabetti, Professionecasa e Grimaldi Un 2012 all insegna della timida ripresa per il mercato immobiliare residenziale. I primi due mesi dell anno

Dettagli

USMAF di Roma Fiumicino Organizzazione e attività 2012

USMAF di Roma Fiumicino Organizzazione e attività 2012 Ministero della Salute Dipartimento della Sanità Pubblica e dell Innovazione Direzione Generale Prevenzione USMAF di Roma Fiumicino Organizzazione e attività 2012 DR. FRANCESCO MARAGLINO DIRIGENTE MEDICO

Dettagli