CITFÀ DIPOMFEI 9 F EB Servizio Economato DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. in data. Settore Affari Generali e Finanziari. Settore.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CITFÀ DIPOMFEI 9 F EB 2015. Servizio Economato DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE. in data. Settore Affari Generali e Finanziari. Settore."

Transcript

1 CITFÀ DIPOMFEI F ROVIN.\ Dl NAPOI.l Patrmono de11 Unant - Cttì d arte Settore Affar General e Fnanzar Servzo Economato DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE Settore I Proposta d Captolo n. determnazone del Drgente prot. blanco del Oggetto: convenzone Consp. S.p.A. 12 edz. Lotto 7 elettrca agl edfc dl dell Ammnstrazone del uno. Cg. prnc C8 Cg. derv D adesone competenza comune forntura d Pompe energa per ann Determnazone del Drgente Adottata n data 1/o /5 n. Dott Regstrata al Regstro Generate delle Determnazon della Segretera Comunale n data - 9 F EB /j. SETTORE E FINANZIARI Pscno

2 Oggetto: adesone convenzone Consp. S.p.A. 12 edz. lotto 7- forntura energa elettrca agl edfc e strutture d competenza dell Ammnstrazone del comune d Pompe per ann uno. CIG. prlnc.: C8 CIG. derv D RELAZIONE ISTRUTTORIA Premesso che: Rsulta concluso l contratto d forntura d energa elettrca per gl mmobl comunal affdata alla socetà Alfano Energa S.p.A (ex s.rj.) con sede legale al corso Salvatore D Amato, 106 Arzano (NA); Rscontrata l esgenza d procedere a un nuovo affdamento per ann uno, con determnazone drgenzale del 1 settore n. 491 del 20/11/2014 ( reg. gen. n del 24/11/2014), s è approvata una procedura negozata n applcazone degl artt. 54, 55,57 e 124 comma 6 lettera d) del D.Lgs. 163/2006 e ss.mn..; A seguto dell approvazone della suddetta determnazone sono state nvtate, con raccomandate A/R, prot. gen dei 26/11/2014, se socetà scrtte tra vent maggor forntor d energa elettrca a bassa tensone del mercato lbero, stablendo come termne ultmo della presentazone della documentazone e dell offerta economca le ore 12,00 del 16/12/2014, prorogato n seguto alla ore 12,00 del 18/12/2014; Alla scadenza del suddetto termne, come da allegata attestazone dell uffco protocollo, non è pervenuta alcuna documentazone o offerta relatva alla forntura rchesta; Rtenuto comunque dovers procedere all affdamento della forntura n oggetto, è stato consultato l sto della Consp S.p.A. relatvamente alle convenzon attve stpulate a sens dell art / n. 388, del D.M. 24/02/2000 e del D.M. 2/05/2001; 23/12/1999 n. 488 s.m., dell art Tra le convenzon recent rsulta attva la 12 edzone lotto 7 (per la regone Campana e Baslcata) stpulata dalla Socetà Consp s.p.a. per conto del Mnstero dell Economa e delle Fnanze, con la socetà GaIa S.p.A., per la forntura d energa elettrca e servz conness per la Pubblca Ammnstrazone;, La convenzone n oggetto ha durata contrattuale d 12 mes con possbltà d proroga d ulteror mes 6 a partre dalla data d attvazone del 12/11/2014. Tuttava, nel caso l massmale del lotto (estenson comprese) s esaursca prma de 12 mes, la convenzone termna n tale momento; dopo aver completato la procedura per l adesone alla nuova convenzone Consp occorrono crca 3 mes per poter trasferre tutte le utenze alla Socetà GaIa S.p.A., aggudcatara della gara; In attesa d completare molteplc dat rchest per l adesone alla suddetta convenzone e attendere l effettvo passaggo al nuovo forntore, s rtene opportuno, onde evtare l nterruzone de servz, affdare la forntura d energa elettrca ad Alfano Energa S.p.A., attuale forntore, per un perodo massmo d quattro mes con decorrenza dal 1 gennao Resta nteso che qualora la presa n carca delle utenze da parte della socetà Gala S.p.A. avvenga n perod antecedent 4 mes nulla è dovuto alla Socetà Alfano per l perodo resduo. La spesa totale per forntura d energa elettrca nel c.a,, per la sola quota energa, ammonta a crca ,00, d cu solo ,00 sono destnat ad Alfano energa qualora la forntura dovesse durare per tutt prm 4 mes del c.a.. La cfra da mpegnare per la socetà Alfano energa, CIG: Z2A12F2E71, rentra nel lmte prevsto dal D.Lgs. 163/2006 ar 125 comnla 11 che dscplna l affdamento dretto d fornture e servz medante cottmo fducaro per cfre nferor a euro. In data 28/01/2015 s è provveduto all elaborazone del CIG. dervato n D attraverso l portale ANAC; Per quanto esposto, s rende necessaro mpegnare per l c.a. su seguent captol d blanco, n corso d approntamento, la somma totale d.l83.000,00 comprensva, oltre della quota energa (PUB) d crca ,00 al netto dell WA, anche d tutt gl altr corrspettv per servz var (PUI) che comprendono IVA, trasporto, dspaccamento, dstrbuzone, etc, S precsa che la somma d. 180,000,00 è presuntva e l pagamento avverrà sugl effettv consum. CftPITOLO LUOGO DI UTILIZZO TOTALE 118/4 UFF. COM/U 54000,00 592/4 SC.MAT.I ELEM , SC. MEDIA ,00 824/4 C. SPORTIVO, e ooo,oo 1214/4 UTENZE VARIE (dl. Baslca, telecam. etc.) , IMP. SCLLEVAM ,00 TOTALE ,00 Il Responsable del Servzo Economato (D,urzo)

3 23/12/2000 IL DIRIGENTE Letta e fatta propra la relazone struttora sopra rportata che s condvde n peno e s ntende ntegralmente rportata; Vsto l D.Lgs.vo 18 agosto 2000, n. 267 e successve modfche ed ntegrazon; Vsto la convenzone attve stpulate a sens dell art, , del D.M. 24/02/2000 e del D.M. 2/05/2001; 23/12/1999 n. 488 s.m,,deli art n. Vsto l D.Lgs. 163/2006 art. 125 comma 11 che dscplna l affdamento dretto d fornture e servz medante cottmo fducaro per cfre nferor a euro DETERMINA 1) D dare seguto all adesone alla convenzone Energa elettrca Consp S.p.A 12 edzone lotto 7 per la forntura d energa elettrca agl edfc e strutture d competenza dell Ammnstrazone del comune d Pompe per mes 12 con possbltà d proroga per ulteror 6 mes; 2) D affdare, nelle more dell espletamento delle pratche prevste dalla convenzone, la forntura d energa elettrca ad Alfano Energa S.p.A. per un perodo massmo d 4 mes con decorrenza da gennao 2015; 3) D mpegnare la spesa corrente a var captol d competenza del blanco 2015 n fase d approntamento, così come n premessa, per una somma complessva d. 183,000,00 comprensva d PIA; 4) D precsare che la spesa, con rfermento al prncpo contable della competenza fnanzara d cu al d.lgs. n. 118/2011, vene mputata al corrente eserczo fmanzaro e che la scadenza dell obblgazone è prevsta per l anno ) D dare corso alla pubblcazone sul lnk Ammnstrazone Trasparente a sens del d.lgs. n,33/2013, dando atto che tutte le pubblcazon precedent sono state effettuate. Pompe, lì 28/gennao /20 15 Il gent del Settore Affar(1enera1 e Fnanzar (D?o Pscno)

4 - - n - 1) ( ELENCO UTENZE ELETTRICHE INTESTATE AL COMUNE DI POMPEI AL 01/01/2014 tpo dl ubcazone: Utlzzo per: IVA - NUMERO POD Grupp COSTO TOTALE Tensone POT DISPONIBILE (Kw) per 2014 PER OGNI captol UTENZA 380 Marconda n 33 6,6 Scuola Materna 380 Messgno n134 11,0 Scuola Materna Crc.10% ITOOIE 86885O ,19 2 Crc. 10% ITOOIE / ,M 380 Nolana INA CIS n ,0 Scuola Materna Trav. Statale 145 n 9 6,0 Scuola Materna - Crc. - 4 pompe 10% ITOOIE / ,21 Crc. 10% ITOOIE / , Parroco Federco 83 x69 6,0 Drez. 2 Crcolo Ddatt. - 22% ITOO1E / , Astolelle 1 trav. n 11 11,0 Scuola Matenaed Elem. - Crc. 10% ITOO1E / , Colle S. Bartolomeo I 70,0 Scuola Mater. ed Elem. + Dr. Dd. 1 Crc. 10% ITOOIE )4 13,619, Lepanto trcam Sport.3 11,0 Scuola Materna ed Elem. - 2 Crc. 10% ITOOIE M 1.112, Marconda n 33 6,6 Scuola Elementare - Crc. 10% ITOOIE / , Messgno n ,0 Scuola Elementare Nolana 4 trav. n 2 11,0 Scuola Elementare Trav. Gesut 15,0 Scuola Materna ed Elem. - Crc. 10% ITOO1E M 4.555,97 Crc. 10% ITOOIE /4 576,06 Crc. 10% ITOO1E / , Trav. Statale 145 n 9 11,0 Scuola Elementare - 2 Crc. 10% ITOOIE / , Tre Pont 30,0 Scuola Materna ed Elem Astolelle pt n 32 22,0 Scuola Meda Della Corte Crc. 10% ITOOIE ,85 ( Lceo) 10% ITOO1E / , S. Abbondo n ,0 Scuola Meda Maur 10% ITOO1E / , Capone n 5 11,0 Sc. Meda Maur, va Capone 5 10% ITOOIE / , P.za8artoloLong. 35 pt 50,0 UffcCasaComunale 22% ITOOIE S/ ,98 2 e 7 Settore con Stato Cvle ed Pa Schettno n 7 (trasf. In 380 p.zza B. Longo 28 nel 2009) 33,3 Elettorale + fontana fonte salutare 22% ITOO1E / , Govann Battsta 49 6,6 Centro Socale Polfunzonale Gaudum 22% ITOO1E ( 118M 1.995, S. Govann Battsta 47 3,3 Uffc Informagovan 22% ITOOIE / 468, va Veccha per C/mare 32 3,3 a Voce d e Creature22% ITOOIE /4 522, Guseppe, 32 30,0 Uff Tecnco va S. Guseppe 22% ITOO1E / ,95 P.zza Schettno s.n. (trasf. In 380 va B. Longo 28 nei 2009) 11,0 Uff VV.UU. 22% ITOO1E / , AldoMoro s.n.(apoiu) 3,3 DepostooperaeAsl3 (118) 22% ITOO1E ,691, Lepanto n ,3 Gudce d Pace 22% ITOOIE /4 380 Trav. Campo sportvo 25,0 Campo Sportvo Lep. 22% ITOOIE /4-14, Sacra 33 3,3 Fontana p.zza 28 Marzo 22% ITOOIE /4 382, Lepanto 2 trav. 16,5 Pompa d sollev. acque chare 22% ITOOIE ( 1216/4 631, Nolana sa Prov. Cavalcava Sarno S? 11,0 Pompa d sollev. acque chare 22% ITOO1E /a 575,73 o va Mons. D Legro 125,0 Pompa d sollev. acque chare 22% ITOOIE / , P.za Bartolo Longo d 20 30,0 Fontana pzza B. Longo 22% ITOOIE / , Aldo Moro Aldo Moro 1)28 - p.zza 20,0 llumnazone Pubblca 22% ITOOIE / ,09 15,6 Illumnazone Pubblca 22% ITOOIE / , Pzza Bartolo Longo 30,0 Illum. far chesa n pzza 22% ITOOIE / , Messgnoll trav. su 1,7 Per telecamere 22% ITOO1E /4 169, Rpuara Sp Lp s/n 1,7 Per telecamere 22% ITOO1E /4 178, Plnosn 1,7 Per telecamere 22% rt OoIE 1214/4 215, va Fosse Valle sn 1,7 Per telecamere 22% ITOO1E 8000l /4 158, Porta Marna s/n 1,7 Per telecamere 22% ltoole /4 200, Vlla de Mster s/n 1,7 Per telecamere 22% ITOOIE /4 176, Messgno 5/t 1,7 Per telecamere 22% ITOOIE I214/ 169, Plnos/n 1,7 Per telecamere 22% ITOOIE /4 286, Capone s/n 1,7 Per telecamere 22% ITOOIE ( 1214/4 202,37 TOTALF l VA ,28 TOT. GEN ,88 N.B.: NEI PRIMI MESI DELL ANNO 2015 ANDRA IN FUNZIONE LA SCUOLA ELEMENTARE SALVO D ACQUISTO, PER CUI SI PREVEDE UN AUMENTO DI POTENZA A 50Kw E UN AUMENTO DI COSTO DI CIRCA 6.000,00 ANNUALI

5 COMUNE DI POMPEI Al Drgente del L settore 11 sottoscrtto 121 TTZ(9 addetto all Uffco Protocollo DICHIARA Che entro le ore 12,00 del gorno 1 Z e pervenutgj_offertper la gara v7o j IL k9 / v 6 R 43 T21e6LI EP,e1 E J lpìf )l?h&( I I Ofll[)C l

6 Guda Guda alla Convenzone Energù Elettrca /2 totto a la/o Energa Elettrca 12 - Lott da 1 a 10 Pag. 1 d 21

7 acqustnretepa.t INDICE 1. Premessa 2. Oggetto della Convenzone 2.1. Durata della Convenzone e de contratt 2.2. Forntura d Energa Elettrca e suddvsone n lott 3. Modaltà della forntura 3.1. Quanttatvo mnmo 3.2. Temp d attvazone della forntura 4. Condzon economche 4.1. Determnazone de corrspettv 4.2. Revsone de corrspettv 4.3. Penal 4.4. Procedura d applcazone delle penal 5. Fatturazone e pagament 5.1. Servzo d Fatturazone Aggregata 5.2. Bonus Pagamento Sepa Drect Debt (SDD) 5.3. Bonus Pagamento Antcpato 5,4, Bonus Autorzzazone Preventva alla Cessone de Credt 6. Come ordnare 6.1. Regstrazone 6.2. Ordnatvo d forntura 6.3. Energa Elettrca certfcata da fonte rnnovable: Opzone Verde 7. Rferment del Forntore 7.1. CalI Center 7.2. Responsable generale del servzo 7.3. Gestone delle Forntura 8, Allegat 8.1. Standard d lettera contestazìone penal 8.2. Standard d lettera applcazone penal Guda Energa Elettrca 12 - Lott da 1 a 10 Pag. 2 d 21

8 Guda Energa acqtnstnretepa L. Premessa La presente guda non ntende sostture né ntegrare la documentazone contrattuale sottoscrtta fra le part. Pertanto, le nformazon n essa contenute non possono costture motvo d rvalsa da parte delle Ammnstrazon contraent ne confront del Forntore e/o d Consp né possono rteners prevalent rspetto alla documentazone contrattuale. La presente guda ha l obettvo d llustrare le modaltà operatve per la gestone della fase esecutva della Convenzone forntura d energa elettrca e de servz conness per le Pubblche Ammnstrazon 12 ed., Lott da a 10 (d seguto, per brevtà, anche Convenzone), stpulata, a sens dell art. 26 I. 23 dcembre 1999 n. 488 s.m.., dell art. 58 I. 23 dcembre 2000 n. 388, de D.M. 24 febbrao 2000 e del D.M. 2 maggo 2001, dalla Consp S.p.A., per conto del Mnstero dell Economa e delle Fnanze, con Gaa S..p..A. (d seguto Forntore) quale aggudcataro della procedura d gara per suddett lott. La presente guda, untamente a tutta la documentazone relatva alla Convenzone, è dsponble sul sto nternet httr : // nella sezone Se una Ammnstrazone? > Che strumento vuo usare? > Energa Elettrca 12. Le Ammnstrazon Contraent provvederanno, al momento dell emssone del sngolo Ordnatvo d Forntura, alla nomna del Responsable del Procedmento, a sens e per gl effett dell art. 10 del D.Lgs. n. 163/2006 e del d.p.r. n.207/2010, e all ndcazone sul medesmo Ordnatvo d Forntura del CIG (Codce Identfcatvo Gara) dervato rspetto a quello della Convenzone. Per qualsas nformazone sulla Convenzone (condzon prevste, modaltà d adesone, modaltà d noltro e complazone degl ordnatv, etc.) e per l supporto alla navgazone del sto http //www acqusttnretepa t e attvo l servzo d Cal Center degl Acqust n Rete della P.A. al numero verde Pag. 3 d 21 Elettrca 12 - Lott da a 10

9 (pù eventual 6 d proroga) ne qual è possble sottoscrvere l contratto 12/11/ Questo sgnfca che le ammnstrazon hanno a dsposzone 12 mes La Convenzone n oggetto ha durata contrattuale d 12 mes pù eventual 6 mes d proroga a partre dalla data d attvazone che, per Lott 6, 7, 8 e 9 è l comprese - esaursca prma de 12 mes, la convenzone termna n tale momento. d adesone. Tuttava, nel caso l massmale del lotto - acqu stnretepa 2. Oggetto della Convenzone 2.1 Durata della Convenzone e de contratt estenson s S precsa qund che, qualora v sa dsponbltà per l lotto d pertnenza, è I sngol contratt d forntura avranno durata d 12 mes a partre dalla data d mes pù gl eventual 6 d proroga) e far decorrere, successvamente alla data d possble ordnare n Convenzone fno all ultmo gorno d valdtà della stessa (12 attvazone, 12 mes d forntura. attvazone concdente con la data d nzo dell erogazone dall energa elettrca Esclusvamente per le utenze effettvamente attvate a decorrere dal 1 gennao 2015, è possble per le PA ttolar, rchedere la proroga d mese alla durata, potrà essere effettuata solamente utlzzando l apposto modulo dsponble nella sezone dedcata alla Convenzone a condzone che, alla data d noltro, non sa contnuatv. La rchesta d proroga potrà essere noltrata al recapto del forntore, conness per le Ammnstrazon, n forma sngola o aggregata, ste all nterno de anche a mezzo fax o mal, entro le ore 12:00 del 15 novembre La rchesta attva la successva edzone della Convenzone per la forntura d energa elettrca con l effetto d una durata complessva del contratto d forntura d 13 mes da parte del Forntore. I contratt attuatv (le sngole fornture) non possono 22 Forntura d Energa Elettrca e suddvsone n lott e de servz conness (Energa Elettrca 13). La Convenzone ha come oggetto la forntura d energa elettrca e de servz confn terrtoral delle seguent Regon: Lotto 5: Toscana, Umbra, Marche essere prorogate. Lotto 6: Lazo Lotto 8: Abruzzo, Mouse, Pugla Lotto 7: Campana, Baslcata Lotto 9: Calabra, Scla Lotto 10: Sardegna S precsa che l lotto d pertnenza è quello d ubcazone delle sngole utenze La forntura, n partcolare, prevede: l assstenza alla predsposzone degl att necessar all attvazone della (dove è fscamente collocato l contatore). forntura; Guda Elettrca 12 - da a 10 Pag. 4 d 21 la forntura d energa elettrca; Energa Lott Lotto 1: Valle D Aosta, Pemonte Lotto 2: Lombarda, Lgura Lotto 3: Trentno Alto Adge, Emla Romagna Lotto 4: Veneto, Frul Veneza Gula

10 Energa acqwstnretcpa. opzonale: la possbltà per le Ammnstrazon d attvare un servzo d fatturazone aggregata, unca o suddvsa per centro d costo (ved paragrafo 5.1);. opzonale: la possbltà d ottenere uno sconto su prezz n Convenzone a fronte della scelta d provvedere al pagamento delle fatture relatve alla forntura d energa elettrca tramte Sepa Drect Debt (SDD) (ved paragrafo 5.2). opzonale: la possbltà d ottenere uno sconto su prezz n Convenzone a fronte della scelta d provvedere al pagamento delle fatture relatve alla forntura d energa elettrca n antcpo rspetto alla data d scadenza delle stesse (ved paragrafo 5.3). opzonale (per le sole Ammnstrazon Contraent dverse da soggett d cu all art. 9 Co. 8 della Convenzone) la possbltà d ottenere uno sconto su prezz n Convenzone a fronte della scelta d rconoscere preventvamente al forntore la facoltà d cedere n tutto o n parte credt dervant dalla regolare esecuzone del contratto d forntura (ved paragrafo 5.4); opzonale: la possbltà d ottenere una certfcazone dell orgne rnnovable della forntura (ved paragrafo 6.3). 3. Modaltà della forntura 3.1 Quanttatvo mnmo Il quanttatvo mnmo ordnable è par a kwhfanno. Nel caso d ordn mult-utenza, l quanttatvo mnmo medo ordnable (par al rapporto tra l quanttatvo complessvamente ordnato ed l numero d utenze da rfornre) è par a kwh/anno. È facoltà del Forntore accettare Ordnatv d Forntura con quanttatv mnm nferor a quanto sopra specfcato. 3.2 Temp d attvazone della forntura La data d nzo dell erogazone d energa elettrca, lvo dversa data concordata tra le part, sarà: l prmo gorno del secondo mese successvo alla rcezone dell Ordnatvo d Forntura da parte del Forntore, per gl ordn rcevut entro le ore 12:00 del 10 del mese; l prmo gorno del terzo mese successvo alla rcezone dell Ordnatvo d Forntura da parte del Forntore per gl ordn rcevut dopo le ore 12:00 del 10 del mese. In ogn caso la forntura de contratt gà attv, dovrà essere attvata esclusvamente l prmo gorno solare del mese. Guda Elettrca 12 - Lott da 1 a 10 Pag. 5 d 21

11 Lott cqustnrewpa 4. Condzon economche 4.1. Determnazone de corrspettv I corrspettv dovut al Forntore dalle sngole Ammnstrazon Contraent per le fornture d energa elettrca saranno calcolat applcando prezz, espress n /MWh, offert n sede d gara dfferenzat per msuratore (monoraro, multoraro), tpologa d contratto (es. altr us o llumnazone pubblca) e fasce orare (FO, F, F2, F3). Il costo totale è formato dalle seguent component. CorrsDettvo Energa È composto dal prezzo offerto n sede d gara maggorato delle perdte d energa elettrca sulle ret d Trasmssone nazonale e sulle ret d dstrbuzone, così come defnte e quantfìcate tramte fattore percentuale nell Allegato A, tabella 4, Colonna A della delberazone AEEG n. 107/09 e s.m.., In partcolare prezz saranno maggorat come segue: TENSIONE 380 kv 220 kv Alta Tensone ( 150 kv) Meda Tensone Bassa Tensone FATTORE% DI 0,7 1,1 1,8 4,0 10,4 Oltre al corrspettvo Energa, sono totalmente a carco dell Ammnstrazone Contraente, secondo quanto stablto dalle competent Autortà l: Corrspettvo per l servzo d dspaccamento; Corrspettvo per l servzo d trasporto (Corrspettvo TRAS); Corrspettvo per l servzo d dstrbuzone; Corrspettvo per l servzo d msura (Corrspettvo MIS); Gl oner d sstema relatv al mercato lbero (Component A, UC, MCT); Per le sole utenze connesse n Bassa Tensone, l eventuale corrspettvo CMOR. Le mposte e le addzonal prevste dalla normatva vgente. Il Corrspettvo Energa s ntende comprensvo d ogn altro onere non espressamente ndcato. S precsa che nel caso n cu, nel corso della forntura, l trattamento della msura del sto venga modfcato dal Dstrbutore Locale, a decorrere dal prmo gorno del mese n cu la suddetta modfca avrà effcaca verrà applcato l corrspondente prezzo prevsto n Convenzone. Per esempo, qualora una utenza BT Altr Us, pass nel corso della forntura, da trattamento della msura monorara (FO - classc scatt del contatore) a multorara per Fasce (F, F2, F3 - rpartzone del consumo nelle fasce orare n funzone dell oraro n cu avvene), dal prmo mese n cu avvene la varazone, l Forntore fatturerà corrspondent prezz prevst n Convenzone. Guda Energa Elettrca 12 - da a 10 Pag. 6 d 21

12 * d Energa 1 acqustnretepa Corrspettvo per l Energa Elettrca certfcata da fonte rnnovable - Verde Opzone Le Ammnstrazon che acqustano l Opzone Verde (defnta nel Dscplnare d Gara, d seguto 0V) s mpegnano al pagamento del corrspettvo d 1,0 /MWh (0,001 /kwh), par al prezzo offerto dal Forntore n sede d gara. Tale corrspettvo sarà dovuto per tutta l energa elettrca che verrà consumata da Punt d Prelevo per qual s è attvata la suddetta opzone e fno al termne della forntura. Il costo dell attvazone dell OV è nullo e può essere rchesta esclusvamente al momento dell emssone dell Ordnatvo d Forntura. S precsa che sono da consderars nclus nel Corrspettvo Energa ; oner dervant dall applcazone della normatva n matera d emsson d andrde carbonca - C02 (Drettva 2003/87/CE); corrspettv dervant dall eventuale costo mputato al forntore dervante da sblancamento ; corrspettv dervant dall eventuale costo mputato al forntore dervante dalla normatva su Certfcat Verd (CV). S rappresenta noltre che n Convenzone non è prevsta l applcazone: mport d valore par al PCV (propro del servzo d Maggor Tutela); d ulteror cost, oltre a quell fatturat dal Dstrbutore Locale, per la gestone d pratche (c.d. pratche 333/07, ad es. volture, subentr, varazon d potenza,...) nessun onere. 4.2 Revsone de corrspettv Il Corrspettvo Energa sarà menslmente aggornato secondo la seguente formula: dove: CM [C0 + (CPIM 0)j 2% CPI CIM è l corrspettvo contrattuale, espresso n Euro/MWh, d cu al precedente comma 1, dfferenzato per msuratore, tpologa d contratto e fasca orara, relatvo al mese d prelevo M; C10 è l corrspettvo contrattuale offerto al netto delle Perdte Rete, espresso CPI n Euro/MWh e dfferenzato per msuratore, tpologa d contratto e fasca orara; 0 è par a 57,04 Euro/MWh; CPIM è l Consp Power Indexml relatvo al mese d prelevo M, par a (0,423 * BrentM + 0,051 * BTZM), espresso n Euro/MWh ed arrotondato alla seconda cfra decmale; À1 sono le Perdte d Rete relatve alla tensìone d allacco; COnS1 [423 * BrentM + 0,051 * BTZM Guda Elettrca 12 - Lott da a 10 Pag. 7 d 21

13 Guìda Pag. 8 d 21 Lott da 1 a 10 Elettrca 12 - Energa stata accertata l nadempenza. 0,10 per ogn kwh erogato nella Forntura del Punto d Prelevo per l quale sa Verde, e a corrspondere alle stesse una penale par ad un mporto d cent dell nadempenza dell mporto versato dall Ammnstrazone per l Opzone ovvero alla resttuzone entro n 10 gorn lavoratv dall accertamento accertata l nadempenza; penale par ad un mporto d cent 0,05 per ogn kwh per l quale sa stata l mpegno preso con le Ammnstrazon e a corrspondere alle stesse una entro n. 10 gorn lavoratv dall accertamento dell nadempenza, - assolvere, rsarcmento del maggor danno, a: presente Convenzone e ne relatv allegat, sarà tenuto, fatto salvo l Energa Verde o lo abba fatto n manera non conforme a quanto dscplnato nella art. 6 della Convenzone, e coè, non abba certfcato quanttatv dovut d Qualora l Forntore non abba assolto, anche n forma parzale, all obblgo d cu al Forntura. conforme, alla presente Convenzone, al Captolato Tecnco e agl Ordnatv d data n cu la forntura nzerà ad essere eseguta n modo effettvamente caso le Ammnstrazon applheranno al Forntore la suddetta penale sno alla presente Convenzone, al Captolato Tecnco e agl Ordnatv d Forntura. In tal oggetto n modo anche solo parzalmente dfforme dalle dsposzon d cu alla Deve consderars rtardo anche l caso n cu l Forntore esegua la forntura n forntura. Il valore della forntura, vene calcolato moltplcando l quanttatvo 170,00 /MWh. stmato del/de punto/ d prelevo per l/ quale/ s applca la penale per Attvazone della Forntura, l Forntore è tenuto a corrspondere all Ammnstrazone Contraente una penale par all per mlle del valore della accertata neglgenza mputable al dstrbutore locale, rspetto alla Data d all Ammnstrazone, a forza maggore o a caso fortuto, oppure a grave ed Convenzone, per ogn gorno lavoratvo d rtardo, non mputable Fermo restando quanto prevsto all artcolo 12 delle Condzon General della 43 Penal TM. l dettaglo de corrspettv mensl ed valor del Consp Powerlndex Convenzone, verrà perodcamente aggornato un fle dove sarà possble trovare portale nella sezone Corrspettv della Sul N.B. - Autortà competent pro tempore. Gl altr corrspettv verranno aggornat sulla base d quanto stablto dalle Camb. corrspondente meda mensle del cambo /$ pubblcata dall Uffco Italano trasformate n /mt applcando, a cascuna delle predette quotazon, la Average Supplement, espresse n $/mt e sul PIatts Olgram Prce Report - quotazon Mean del pct (Fuel ol 1.0%) Cargoes CIFNWE/BassARA, pubblcate Prce BTZM la meda artmetca de nove mes precedent l mese d prelevo M delle predette quotazon, la corrspondente meda mensle del cambo /$ pubblcata Supplement, espresse n $/bbl e trasformate n /bbl applcando, a cascuna delle Average Prce dall Uffco Italano Camb; pubblcate menslmente sul PIatts Olgram Prce Report - quotazon Mean del Brent (Dated) Internatonal Spot Crude prce assessments BrentM la meda artmetca de nove mes precedent l mese d prehevo M delle cqustnretepat

14 acqustnretepa t 4.4 Procedura d applcazone delle penal Le fas operatve del procedmento relatvo all applcazone delle penal sono: 1. Rlevamento del presunto nadempmento computo dal Forntore L Ammnstrazone Contraente, ndìvduate eventual stuazon che possono confgurars come possbl nadempment da parte del Forntore agl obblgh contrattualmente assunt con la sottoscrzone della Convenzone, ne dovrà dare comuncazone al Forntore stesso rportando, con descrzone crcostanzata, tutt gl element a supporto della contestazone ed eventuale applcazone della penale ndcando legttmano. rferment contrattual che la 2. Contestazone al Forntore La contestazone dell nadempmento al Forntore deve avvenre n forma scrtta e rportare dell nadempmento (nclus rferment contrattual con la descrzone document rchamat al punto - Rlevamento del presunto nadempmento computo dal forntore) La contestazone contene anche l calcolo economco della penale. La comuncazone d contestazone dell nadempmento da parte dell Ammnstrazone Contraente deve essere ndrzzata n copa conoscenza a Consp S.p.A., n base a quanto prescrtto nelle Condzon General. S allega n calce al presente documento, a ttolo esemplfcatvo, uno standard d lettera d contestazone dell nadempmento utlzzable dall Ammnstrazone Contraente (cfr. 8.1 Allegato 1 - contestazone penal). Standard d lettera 3. Controdeduzon del Forntore Il Forntore dovrà comuncare, n ogn caso, per scrtto, le propre deduzon, supportate se del caso - da una chara ed esaurente documentazone, all Ammnstrazone medesma nel termne ma,smo d 5 (cnque) gorn lavoratv dalla rcezone della contestazone stessa. 4, Accertamento della sussstenza/nsussstenza delle condzon d applcazone delle penal e quantfcazone delle stesse Qualora le controdeduzon non pervengano all Ammnstrazone Contraente nel termne ndcato, ovvero, pur essendo pervenute tempestvamente, non sano rtenute donee dall Ammnstrazone a gustfcare l nadempenza contestata, l Ammnstrazone stessa dovrà comuncare per scrtto al Forntore la rtenuta nfondatezza delle suddette deduzon e la conseguente applcazone delle penal stablte nella Convenzone, a decorrere dall nzo dell nadempmento. Le stesse saranno quantfcate utlzzando parametr ndcat nella Convenzone/Captolato tecnco e procedendo con la puntuale applcazone de crter per l calcolo appostamente rchamat nel Captolato Tecnco. Qualora, nvece, le controdeduzon del Forntore sano rtenute donee, l Ammnstrazone dovrà provvedere a comuncare per scrtto al Forntore medesmo la non applcazone delle penal. L applcazone delle penal può avvenre n base alle seguent modaltà: Guda Energa Elettrca 12 - Lott da 1 a 10 Pag. 9 d 21

15 Energa acqustnretepat a. compensazone del credto: è data facoltà all Ammnstrazone Contraente d compensare credt dervant dall applcazone delle penal d cu alla Convenzone con quanto dovuto al Forntore a qualsas ttolo, qund anche con corrspettv maturat; b. escussone della cauzone defntva per un mporto par a quello delle penal: è data facoltà all Ammnstrazone Contraente d rvalers sulla cauzone prodotta dal Forntore all atto della stpula della Convenzone. A fn dell escussone della cauzone, dovrà essere presentata apposta rchesta scrtta a Consp S.p.A. ncludendo una copa d tutta la documentazone relatva alla procedura d contestazone. Resta ferma la possbltà per l Forntore dì comuncare tempestvamente all Ammnstrazone la propra volontà d rmettere drettamente l mporto delle penal tramte Bonfco Bancaro su conto corrente (o postale) ntestato all Ammnstrazone e da questa ndcato. In fase d applcazone delle penal occorre tener presente l lmte legale prevsto per l ammontare complessvo delle stesse (la somma d tutte le penal da applcare). Le Condzon General ndvduano l lmte complessvo massmo par al 10% (dec per cento) dell ammontare del contratto/dell ordnatvo d forntura. In ogn caso, l applcazone della penale non esonera l Forntore dall adempmento contrattuale. S allega n calce al presente documento, a ttolo esemplfcatvo, uno standard d lettera d applcazone penal utlzzable dall Ammnstrazone Contraente (cfr. 8.2 Allegato 2 - Standard d lettera applcazone penal). Ulteror tutele Rsarcmento del maggor danno L applcazone delle penal prevste nella Convenzone non preclude l drtto delle sngole Ammnstrazon Contraent d rchedere l rsarcmento degl eventual maggor dann subt. Rsoluzone del contratto Le Ammnstrazon Contraent, per quanto d propro nteresse, potranno rsolvere d drtto l contratto anche nel caso n cu l Forntore avesse accumulato penal per un mporto par o superore alla msura massma del lo% (dec per cento) del valore del propro contratto d forntura (Condzon General). Recesso dal contratto Le Ammnstrazon Contraent, per quanto d propro nteresse, hanno drtto ne cas d: gusta causa reterat nadempment del Forntore, anche se non grav d recedere unlateralmente da cascun sngolo contratto d forntura, n tutto o n parte, n qualsas momento, senza preavvso (Condzon General). Guda Elettrca 12 - Lott da a 10 Pag. 10 d 21

16 Guda Lott acqustnretepa.t Azon n caso d rsoluzone della Convenzone per nadempmento del Forntore La rsoluzone della Convenzone da parte della Consp S.p.A. per nadempmento del Forntore legttma la rsoluzone de sngol ordnatv d forntura da parte delle Ammnstrazon Contraent a partre dalla data n cu s verfca la rsoluzone della Convenzone. In tal caso, l Forntore s mpegna a porre n essere ogn attvtà necessara per asscurare la contnutà del servzo e/o della forntura ìn favore delle Ammnstrazon Contraent. Le condzon e modaltà d rsoluzone sono stablte nella Convenzone e nelle Condzon General allegate alla Convenzone. 5. Fatturazone e pagament I pagament saranno effettuat dalle Ammnstrazon n favore del Forntore, sulla base delle fatture emesse da quest ultmo per l energa elettrca prelevata, conformemente alle modaltà prevste dalla normatva vgente n matera per ogn Ammnstrazone e dalla Convenzone che regola le present fornture. Cascuna fattura dovrà contenere l rfermento a sngol Punt d Prelevo cu s rfersce con l ndcazone de relatv consum e delle tarffe applcate all Ammnstrazone Contraente. Il Forntore dovrà rportare n fattura l dettaglo de consum d cascun Punto d prelevo msurat dal dstrbutore locale alla cu rete l Ammnstrazone Contraente e collegata Qualora l Forntore non abba rcevuto dette msure, ne mod e ne temp prevst dal Testo Integrato, potra stmare consum sulla base del Quanttatvo stmato del contratto ovvero utlzzando le msure rlevate da propr apparecch d msura, ove present, conguaglando dsponbl dat d msura del dstrbutore locale. consum non appena saranno 5.1 Servzo d Fatturazone Aggregata Il Forntore, ncluso nel prezzo d vendta, mette a dsposzone delle PA un servzo d fatturazone aggregata che consente d gestre un mnor numero d document contabl. Il servzo è attvable all emssone dell Ordnatvo d Forntura, selezonandolo dal menu Tpo d fatturazone, Allegato Elenco punt d prelevo. Attvando la fatturazone aggregata, l utente rceverà un unca fattura mensìle ma sempre con l dettaglo d tutt propr punt d prelevo attvat. NOTA BENE. E noltre possble suddvdere l aggregazone delle fatture con ulterore ndcazone nella colonna S del fle Excel, Allegato Elenco punt d prelevo, n corrspondenza d ogn Punto d Prelevo l relatvo codce dentfìcatvo (1, 2, 3, 4,.). Per fare un esempo, raggruppando le utenze n funzone delle esgenze dell ammnstrazone, s rceverà un sngolo nvo mensle d tante fatture quant raggruppament dcharat dall ammnstrazone con all nterno l dettaglo d tutt utenze d Illumnazone Pubblca, oppure tutte le utenze afferent ad un specfco sono P0D che s sono raggruppat (ad ex selezonando con l numero 1 tutte le uffco/drezone, ecc.). Energa Elettrca 12 - da a O Pag. l d 21

17 Lott selezonando dal menù Modaltà d pagamento SDD nell Allegato mpegna a rconoscere lo sconto S ndcato nell Offerta Economca d cu L opzone d pagamento avvene all atto dell emssone dell Ordnatvo d Forntura, autorzzazone Sepa Drect Debt, s Elenco Forntore del modulo Allegato 3 Il forntore, per l effetto della sottoscrzone del pagamento a mezzo SDD, punt d prelevo. pagamento delle fatture a mezzo Sepa Drect Debt (SDD) (ex R.LD. Rapporto conguntamente alla complazone ed nvo dell orgnale, antcpato a mezzo fax al Interbancaro Dretto). Il Forntore ha messo a dsposzone delle Ammnstrazon la possbltà del Modulo Elenco Elenco Pag. 12 d 21 da a 10 Elettrìca 12 - Energa Guda Elenco de punt d prelevo. AUTORIZZAZIONE PREVENTIVA CESSIONE DEI CREDITI, nell Allegato - Organsm d drtto pubblco, d cu all art. 3 comma 25 D.Lgs. n. 163/2006), Il Forntore ha messo a dsposzone delle Ammnstrazon l servzo, opzonale, d dell emssone dell Ordnatvo d Forntura, selezonando SI nel campo BONUS Per sol soggett dvers da quell d cu all art. 9 comma 8 della Convenzone (gl Elenco de punt d prelevo. Aderendo a tale servzo le Ammnstrazon s par ad 0,10 /MWh. L opzone e l bonus possono essere attvat all atto dell opzone Cessone preventva del credto, s mpegna a rconoscere uno sconto cessone preventva del credto per tutte le utenze present nell Allegato mpegnano a rconoscere preventvamente al Forntore la facoltà d cedere n tutto per tutta la durata delle fornture. Il forntore, per l effetto della sottoscrzone o n parte credt dervant dalla regolare esecuzone del contratto d forntura, 5.4 Bonus Autorzzazone Preventva alla Cessone de Credt PAGAMENTO ANTICIPATO nel campo MODALITA d PAGAMENTO, nell Allegato 1 essere attvat all atto dell emssone dell Ordnatvo d Forntura, selezonando rspetto a quello ndcato all art. 9 comma 3 della Convenzone e per tutta la Pagamento Antcpato, s mpegna a rconoscere lo sconto 5 ndcato nell Offerta d prelevo. Aderendo a tale servzo le Ammnstrazon sì mpegnano ad punt Economca d cu all Allegato B alla Convenzone. L opzone e l bonus possono Elenco de punt d prelevo. pagamento antcpato per tutte le utenze present nell Allegato effettuare l pagamento dell mporto ndcato n fattura, n un termne nferore durata delle fornture, Il forntore, per l effetto della sottoscrzone dell opzone Il Forntore ha messo a dsposzone delle Ammnstrazon l servzo, opzonale, d 5.3 Bonus Pagamento Antcpato d autorzzazone, non sarà possble procedere all attvazone dell opzone e non copa del documento d denttà e del sottoscrttore del modulo; copa del codce fscale del sottoscrttore del modulo. presente negl Allegat all Ordnatvo d Forntura (Allegato 3) untamente a: l Ammnstrazone è obblgata ad allegare all ordnatvo d forntura l Modulo punt d verrà pertanto rconoscuto l relatvo bonus. Qualora all attvazone della presente opzone nell Allegato prelevo all ordnatvo d forntura, non facca seguto l noltro del relatvo modulo In caso d attvazone dell opzone Bonus Pagamento tramte SDD, all Allegato B alla Convenzone. 5.2 Bonus Pagamento Sepa Drect Debt (SDD) acqustnretepa

18 6 Come Ordnare acqustnretepat 61 Regstrazone Per effettuare gl ordnatv, è necessaro che gl utent delle Ammnstrazon rchedano la regstrazone sul portale wwwacqunretepat. Il processo d regstrazone è composto da due fas dstnte e successve: 1. regstrazone Base (ch se) 2. abltazone (che fa) Per acqustare sul sstema è necessaro completare entrambe le suddette fasl L abltazone come Punto Ordnante, consente - a soggett autorzzat ad mpegnare captol d spesa per conto delle Ammnstrazon - d dentfcars come utent del servzo. A seguto della abltazone, una volta effettuata l autentcazone sul portale nserendo utente e password, è possble effettuare acqust. S rcorda che l abltazone può avvenre esclusvamente con frma dgtale: l utente potrà effettuare acqust attraverso tutt gl strument mess a dsposzone sulla pattaforma (MEPA, Accord Quadro, Convenzon, etcj e nel caso delle Convenzon potrà acqustare tramte tutte le nzatve d convenzìone dsponbl. 62 Ordnatvo d forntura La Convenzone consente l emssone dell ordnatvo d forntura esclusvamente on lne con frma dgtale. L nvo on lne dell ordnatvo d forntura avvene attraverso la modaltà d ordne dretto prevsta sulla pattaforma d e procurement wwwacqustnretepa.t. Una volta effettuato l logn sul portale nserendo l nome utente e la password rlascat n fase d abltazone, l utente: - rìcerca l prodotto/servzo d nteresse, sfruttando le dverse modaltà d rcerca e navgazone dsponbl; dopo aver preso vsone della documentazone relatva, aggunge al carrello l prodotto/servzo selezonato; dal carrello, procede con la creazone dell ordne ndcando la mglor stma del quanttatvo totale annuo del prodotto selezonato, espressa n kwh, che s desdera acqustare per tutte le utenze (Punt d Prelevo/P0D/Contator) per le qual l ammnstrazone sta emettendo l ordne. S rammenta che qualora l quanttatvo totale effettvo delle fornture rsult dverso dal consumo ndcato, nulla potrà essere preteso a qualsas ttolo dal Forntore, l quale sarà tenuto a dare seguto alle fornture sempre entro termn ed alle condzon ndcate nella Convenzone e ne relatv allegat. Resta qund nteso che l corrspettvo dovuto verrà calcolato sulla base dell effettvo consumo dell energa elettrca (normale o certfìcata da fonte rnnovable), che pertanto potrà dvergere dal quanttatvo stmato; nel caso, desder acqustare entramb prodott (ad esempo vuole acqustare la forntura normale per 10 contator e quella certfcata da Guda Energa Elettrca 12 - Lott da 1 a 10 Pag. 13 d 21

19 Lott Pag. 14 d 21 da a 10 Energa Elettrca 12 - Guda l Forntore è tenuto a darv seguto ne termn prevst dalla Convenzone. termne d 24 ore, revocarlo; scaduto tale termne, l ordne dventa rrevocable e Da questo momento sarà possble consultare lo stato d avanzamento dell ordne Dal momento dell nvo dell ordnatvo l Ammnstrazone ordnante può, nel attraverso le funzon rese dsponbl nella sezone Area Personale. necessare, provvede al rnvo dell Ordnatvo al Forntore; generazone del formato elettronco dello stesso e al suo salvataggo sul tutt gl allegat necessar, effettua l nvo dell ordne al forntore tramte l Sstema. smle dsponble sul sto. In caso d presenza d error nell ordnatvo (ad propro PC; dopo aver rcarcato a sstema document frmat dgtalmente, compres es. errata mputazone, contraddzon), l Forntore nva una comuncazone all Ammnstrazone che ha emesso l Ordnatvo medesmo complato l Allegato d pertnenza (OBBLIGATORIO), procede qund alla al numero d fax v specfcato. L Ammnstrazone, apportate le modfche gl Ordnatv d Forntura devono necessaramente essere conform a fac punt d orelevo quant sono gl de consum annu stmat d tutt gl Allegat. quanttatvo totale rchesto ( Q.tà ordnata nell ordnatvo.pdf) la somma forntura per pù ammhstrazon/soggett. uò emettere un sngolo ordne (.pdf) allegando tant Allegato - Partta Iva/Codce fìscale). In tal caso è necessaro rportare come punt d prelevo per ogn Elenco ntestatar delle fatture (un Allegato - Elenco,. Qualora un Punto Ordnante fosse abltato all emssone d ordnatv d formato, pena l rfuto dell ordnatvo. l rfuto dell ordnatvo. Non è consentto nvare altra tpologa d fle o auell obblgator Non e consentta la manpolazone del suddetto fle, pena complare l fle n tutt suo camp prestando la massma attenzone a Per garantre l buon esto dell attvazone delle fornture è necessaro NOTA BENE: Convenzon > Energa Elettrca 2 >Documentazone > Documentazone scarcare da Acqust n rete della PA > Convenzon > Vetrna delle punt d prelevo Sa tratta d un fle Excel che e possble dell nzatva > Allegat all Ordnatvo. - Elenco st per qual ntende rchedere la certfcazone da fonte rnnovable; presente all nterno dell Allegato sulla base dell effettvo consumo dell energa elettrca (normale o entro termn ed alle condzon ndcate nella Convenzone e ne relatv dal Forntore, l quale sarà tenuto a dare seguto alle fornture sempre punt d prelevo per tutt totale annuo per cascuno de prodott selezonat. Anche n detto caso s rammenta che qualora l quanttatvo totale effettvo delle fornture rsult quanttatvo stmato. L utente deve noltre valorzzare l apposto campo ndcando sempre la mglor stma, espressa n kwh, del quanttatvo dverso dal consumo ndcato, nulla potrà essere preteso a qualsas ttolo fonte rnnovable per altr 2) deve aggungere tutt e due al carrello, certfcata da fonte rnnovable), che pertanto potrà dvergere dal allegat. Resta qund nteso che l corrspettvo dovuto verrà calcolato dovrà obblgatoramente allegare al modulo d ordne l modulo: Allegato Elenco acustnre:tepa.t

20 acqustnretepat IMPORTANTE Qualora le Ammnstrazon ordnant abbano necesstà d fatturazon partcolar, ad esempo nvo delle bollette a soggett dfferent, NON DEVONO UTILIZZARE la funzone del Multndrzzo ma avvalers deal addost camp DredsDost nell Allegato 1. IMPORTANTE c È facoltà del forntore rchedere copa della comuncazone d rsoluzone contratto d forntura d energa elettrca. u È facoltà del forntore rchedere d allegare copa dell ultma fattura rcevuta dal precedente forntore, al fne d semplfcare la procedura d attvazone della forntura. c Nel caso l ammnstrazone dcharasse d avvalers d agevolazon fscal (Alquota I.V.A. e/o Imposte addzonal/eraral) occorre che questa fornsca adeguata autocertfcazone a supporto d tale sgravo. Qualora l ammnstrazone non fornsca le autocertfcazon necessare l forntore applcherà le alquote n msura ordnara. S fa presente noltre che:. n dpendenza d quanto prevsto dal gestore della rete d dstrbuzone locale alla quale l ammnstrazone è allaccata, potrà essere rchesto dal Forntore d completare l Ordnatvo d Forntura con l nvo d ulterore documentazone (a ttolo esemplfìcatvo: sottoscrzone delle condzon tecnche del dstrbutore,...). Il Forntore asssterà l Ammnstrazone nella predsposzone d tutt document necessar all attvazone della forntura;. a fn buon esto dell attvazone della forntura, è condzone necessara la complazone dell Allegato 2 - Modulo d comuncazone de dat catastal; le Ammnstrazon Contraent, all atto dell Ordnatvo d Forntura, s mpegnano al rlasco n favore del Forntore de drtt per la partecpazone alle eventual procedure d assegnazone d approvvgonamento d energa elettrca d cu all art 3, comma 12 del D.Lgs. n. 79/99 CIP6 e/o d capactà d nterconnessone con l estero che Terna S.p.A. o altre Autortà competent metteranno a dsposzone nel corso della durata de sngol contratt d forntura, e, qund, con rfermento alle sole eventual assegnazon rconducbl alle sommnstrazon oggetto de sngol contratt d forntura. Il detto rlasco avverrà a condzone che l Forntore predsponga tutt gl att necessar alla partecpazone delle sopra ndcate procedure d assegnazone e sulla base de consum de Punt d Prelevo dcharat dalle Ammnstrazon Contraent ed n conformtà a crter ed alle prescrzon che Terna S,pA. e le suddette Autorta adotteranno Stessa procedura resta valda per eventual drtt su strument d copertura contro l rscho volatltà del corrspettvo d utlzzo d capactà d trasporto (CCC); gl Organsm d drtto pubblco, d cu all art. 3 comma 25 D.Lgs. n. 163/2006, all atto dell Ordnatvo d Forntura, autorzzano preventvamente l Forntore alla cessone degl eventual credt dervant dalla regolare esecuzone della forntura. Dett soggett, qund, qualora rsultassero nsolvent, e sempre che l contratto abba avuto una regolare esecuzone, non potranno oppors, se non ne cas prevst dalla legge, alla cessone parzale o totale de suddett credt da parte del Forntore. Resta fermo che l atto jjj Guda Energa Elettrca 12 - Lott da 1 a 10 Pag. 15 d 21

21 Guda Pag. 16 d 21 da 1 a 10 Lott Elettrca 12 - Energa Roma Gaa S.p.A. da 1 a 10 Va Savoa, 43/47 - FORNITORE LOTTI INDIRIZZO FAX Il responsable del servzo è l sg. Erk De Marco. quale Responsable del servzo. forntura, assstenza, fatturazone, pagament ecc), l Forntore ndca un soggetto Per ogn attvtà svolta nell ambto della Convenzone (rcezone ordnatv d 7.2 Responsable del servzo Attvo dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00. Cal Center: (Numero Verde) 7.1 CalI Center 7 Rferment del forntore corrspettvo addzonale d 1,0 /MWh (par a 0,001 per ogn kwh consumato). tramte Garanza d orgne. Per dett st l PC s mpegna al pagamento del Per rchedere l attvazone, l P0 deve nserre nel carrello l prodotto Forntura d Energa Elettrca certfcata da fonte rnnovable - Rnnovable) e deve noltre valorzzare l apposto campo presente all nterno dell Allegato punt d prelevo per tutt st per qual ntende rchedere la certfìcazone (Energa qual la PA ha attvato l OV. Sceglendo energa elettrca compensata tramte Elenco sstema Garanza d orgne (GO) coordnato dal Gestore Servz Energetc S.p.A /28/CE delle fornture da font rnnovabl sul terrtoro talano tramte l prodotta da sole font rnnovabl pan almeno al consumo de punt d prelevo per come acqua, sole, vento e calore della terra. Il corrspettvo che s applca ad ogn Elettrca ed l Gas n. 104/11 e s.m.. per la garanze d orgne d cu alla drettva Gaa Energa Pulta. [I Logo verrà concesso n uso dal Forntore per tutta la durata contrattuale della forntura ed ndca l rspetto dell Autortà per l Energa Acqustare l prodotto Energa Elettrca certfcata da fonte rnnovable consente Tale sstema certfca l mmssone n rete d un quanttatvo d energa elettrca all ammnstrazone, ne lmt dello schema d lcenza, l utlzzo del marcho certfcazone con Garanza d Orgne, s sostene la produzone da font rnnovabl Informazon sulla certfìcazone tramte Garanza d orgne nel sto chlowattora consumato, è fsso ed nvarable per tutta la durata contrattuale. 6.3 Energa Elettrca certfcata da fonte rnnovable: Opzone Verde precedente paragrafo 5.4. tal soggett è pertanto nbta la possbltà d attvare l opzone d cu al cessone de credt dervant da rapport con le Pubblche Ammnstrazon. Per formale dovrà avvenre ne mod e temp prevst dalla normatva n matera d acqustnretepa.l

22 acqustnretepat Per le seguent attvtà: ATTIVITÀ TELEFONO FAX Tutte le attvtà alvenercl e dalle 14:00 alle 18: Il Responsable del Servzo è l referente responsable ne confront delle Ammnstrazon o Ent Contraent e della Consp S.p.A. e, qund, avranno la capactà d rappresentare ad ogn effetto l Forntore. 73 Gestone delle Forntura L Autortà per l energa elettrca, l gas e l sstema drco con la delberazone n. 333/07 TIQE Testo Integrato della Regolazone della Qualtà de Servz d Dstrbuzone, Msura e Vendta dell Energa Elettrca ha trasferto dal 1 gennao 2008 una sere d ncombenze nerent la gestone della forntura da dstrbutor local a vendtor fnal (l Forntore). I servz dì gestone della forntura, qund, nvece che essere rchest drettamente al dstrbutore devono essere vecolat per l tramte del forntore. S precsa che le ncombenze trasferte al forntore sono solo d comuncazone e fatturazone, l ntervento tecnco contnuerà ad esser svolto da tecnc del dstrbutore, gl unc autorzzat per legge ad esercre la rete elettrca, e con l rspetto delle tempstche stablte dall AEEGSI nel TIQE. La modulstca per rchedere l attvazone d talì servz al Forntore è dsponble nella sezone Acqust n rete della PA > Convenzon > Vetrna delle Convenzon > Energa Elettrca 12 > Documentazone > Documentazone dell nìzatìva > Modul per la gestone della Forntura. Guda Energa Elettrca 12 - Lott da a 10 Pag. 17 d 21

23 Lott Pag. 18 d 21 da a 10 Energa Elettrca 12 - Guda General della Convenzone, prevede quanto segue: (Rportare testualmente l contenuto dell artcolo delle Condzon General della Convenzone nel quale è prescrtta l obblgazone In relazone alle summenzonate contestazon s rammenta che l art. nn delle Condzon contestata.] N.B. fare rfermento a qualsas documentazone donea e comprovante la crcostanza consegnat n data gg/mm/aaaa n parte (ndcare l numero de ben oggetto d mancata consegna), oppure sono stat gg/rnm/aaa, mentre a tutt ògg non sono stat consegnat, oppure sono stat consegnat dovuto essere consegnat, a sens deii art. nn della Convenzone entro e non oltre l [Inserre la descrzone crcostanzata dell nadempmento totale o parzale o del rtardo neiladempmento oggetto d contestazone, Ad es,: ben oggetto della forntura avrebbero quanto segue. Ammnstrazone formula la presente per contestare formalmente a Codesta Impresa Con rfermento alla Convenzone e all ordnatvo d forntura n oggetto, la scrvente addebto a sens del art. m delle Condzon General della Convenzone tn òédlflatvo dl fòrnltura (Inserre l ordnatvo d rfermento] - contestazone per la PA 12 ed stpulata n data gg/mm/aaaa (Inserre la data d stpula] otto/i Oggetto: Convenzone per la forntura d energa elettrca e de servz conness (Responsable del Servzo) c.a. Erk De Marco Roma (RM) Va Savoa, 43/47 Spett.le Gaa SpA. al n. nrrnnnnnnnfln Raccomandata a.r. antcpata a mezzo fax Prot. n. Luàgo, ggjrnm/aaaa 81 Allegato Standard d lettera contestazone penal 8 Allegat acqustnretepat

24 Energa Lott L specfca che 11 Forntore non ha eseguto o non ha eseguto n modo conforme alla Convenzone e che è oggetto d contestazone]. A mente deli art. nr della Convenzone, n ragone del contestato nadempmento la scrvente Ammnstrazone, ha maturato l drtto al pagamento a ttolo d penal del seguente mporto complessvo d Euro nnnnnnn,nn (testo) tndcare l mporto n cfre e, tra parentes, ìn lettere], quantfcato secondo d calcolo adottato: ad es. gg. rtardo x mporto penale gornalera]. l seguente calcolo analtco: [Specfcare l tpo Alla stregua d quanto sopra dedotto e contestato, a sens e per gl effett dell art nr delle Condzon General s nvta l Impresa n ndrzzo a trasmettere alla scrvente Ammnstrazone, entro le ore rrn del gorno gg/mm/aaaa [Nell ndvduazone del gorno s rcorda che l termne massmo è d 5 gorn lavoratv dalla rcezone della contestazone stessa] ogn eventuale deduzone n merto a quanto sopra contestato. A mente dell artcolo testé rchamato, s rammenta che qualora Codesta Impresa non provveda a fornre entro l termne sopra stablto le propre deduzon n ordne al contestato nadempmento o qualora le deduzon nvate da Codesta Impresa, pur essendo pervenute tempestvamente, non sano rtenute donee dalla scrvente Ammnstrazone a gustfcare l nadempenza contestata, s procederà, preva opportuna comuncazone, all applcazone delle penal, a sens d quanto prevsto nelle Condzon General, secondo le modalta stablte nella Convenzone v compresa la compersazqne del credto/l escussone della cauzone defntva prestata awatto de1a stpula della Convenzone. Dstnt salut Guda Elettrca 12 - da 1 a 10 Pag. 19 d 21

COMUNE DI SOLARUSSA- (OR) Area_Finanziaria_Tributaria

COMUNE DI SOLARUSSA- (OR) Area_Finanziaria_Tributaria Responsable del provvedmento fnale : Solnas Grazella - tel.0783/378206 - ragonera@comune.solaru sto Acquszone d ben e servz d Fnanzaro Trbutaro Grazella Solnas 0783-378206 ragonera@comune.solaru preventv

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA E IL GAS Delberazone 20 ottobre 2004 Approvazone delle condzon general d accesso e d erogazone del servzo d rgassfcazone d gnl predsposte dalla socetà Gnl Itala Spa (delberazone n. 184/04) L AUTORITÀ PER L ENERGIA

Dettagli

Codice di Stoccaggio Capitolo 7 Bilanciamento e reintegrazione dello stoccaggio

Codice di Stoccaggio Capitolo 7 Bilanciamento e reintegrazione dello stoccaggio Codce d Stoccaggo Captolo 7 Blancamento e rentegrazone dello stoccaggo 7.4 Corrspettv per servz d stoccaggo L UTENTE è tenuto a corrspondere a STOGIT, per la prestazone de servz, gl mport dervant dall

Dettagli

Condizionamento srl. catalogo generale 2007. EV Condizionamento srl

Condizionamento srl. catalogo generale 2007. EV Condizionamento srl EV Condzonamento srl EV Condzonamento srl catalogo generale 2007 Magazzno, uffco commercale e ammnstratvo: Va Lucreza Romana, 65/m 00043 Campno (RM) Italy Tel +39 6 79320072 (6 lnee r.a.) Fax +39 6 79320078

Dettagli

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Compettvtà BANDO PUBBLICO Voucher Startup Incentv per la compettvtà delle Startup nnovatve ALLEGATO 3 PIANO DI UTILIZZO DEL VOUCHER STARTUP INNOVATIVE 2014 3. Pano d

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Vigilanza SETTORE : Deiana Pierluigi. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 04/12/2015. in data

COMUNE DI SESTU. Vigilanza SETTORE : Deiana Pierluigi. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 04/12/2015. in data COMUNE D SESTU SETTORE : Responsable: Vglanza Deana Perlug DETERMNAZONE N. n data 1926 04/12/2015 OGGETTO: Affdamento dretto alla dtta Racca Umberto & C. s.n.c. per la forntura d 6 chav elettronche per

Dettagli

COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE Provincia di Bari

COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE Provincia di Bari Allegato alla D.D. Area 3 - Terrtoro n 17 del 20.04.2009 COMUNE DI CASSANO DELLE MURGE Provnca d Bar DISCIPLINARE BANDO PUBBLICO PER L INCENTIVAZIONE DI INTERVENTI DI RECUPERO DELLE FACCIATE DI IMMOBILI

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA

PROVINCIA REGIONALE DI MESSINA PROVNCA REGONALE D MESSNA Regolamento per l'erogazone delle rsorse fnanzare agl sttut scolastc Artcolo 1 - Prncp, defnzon e norme general 1. l presente regolamento da attuazone all'art.3 della Legge 11

Dettagli

ALLEGATO B REQUISITI DI ORDINE GENERALE

ALLEGATO B REQUISITI DI ORDINE GENERALE PROCEDURA NEGOZIATA PER L'ACQUISIZIONE DEL SERVIZIO DI IDEAZIONE E PROGETTAZIONE GRAFICA PER LA PUBBLICAZIONE E DIVULGAZIONE DELLE INIZIATIVE CULTURALI DELL'ERT ALLEGATO B REQUISITI DI ORDINE GENERALE

Dettagli

n.49 del 24/O1 2014 O (i G E T T O

n.49 del 24/O1 2014 O (i G E T T O REGIONE DEL VENETO AZIENDA UNITA LOCALE SOCIO-SANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n.49 del 24/O1 2014 O ( G E T T O Concessone n comodato duso gratuto per la durata d un anno alla Socetà Cooperatv a Socale

Dettagli

AVVISO PUBBLICO Costituzione di short list: Servizio di pulizie presso l Istituto di Ricerca Biogem s.c.ar.l. Via Camporeale, Ariano Irpino (AV)

AVVISO PUBBLICO Costituzione di short list: Servizio di pulizie presso l Istituto di Ricerca Biogem s.c.ar.l. Via Camporeale, Ariano Irpino (AV) AVVISO PUBBLICO Costtuzone d short lst: Servzo d pulze presso l Isttuto d Rcerca Camporeale, Arano Irpno (AV) In esecuzone della Determna Presdenzale n. 15/103 del 10/09/2015, la Bogem Scarl ntende procedere

Dettagli

Invio fascicolo di Bilancio

Invio fascicolo di Bilancio HELP DESK Nota Salvatempo 0052 TUTTOBILANCIO Invo fasccolo d Blanco Quando serve D seguto sono elencat passagg da segure per predsporre, frmare e scarcare una pratca d Blanco (Modello B) per la presentazone

Dettagli

Deutsche Bank. Carte di Credito. Guida all attivazione della Lista movimenti on line

Deutsche Bank. Carte di Credito. Guida all attivazione della Lista movimenti on line Carte d Credto Guda all attvazone della Lsta movment on lne Lsta movment on lne. Guda alla regstrazone all Area Clent e all attvazone del Codce Operatvo. Desder passare dalla Lsta movment cartacea alla

Dettagli

COMI]Ntr DI BI]RGIO (PROVINCIA DI AGRIGENTO) Atto N. 09 del 05 03 20ls. il giorno, qll-qgg il sottoscritto dott. Vito Montana

COMI]Ntr DI BI]RGIO (PROVINCIA DI AGRIGENTO) Atto N. 09 del 05 03 20ls. il giorno, qll-qgg il sottoscritto dott. Vito Montana @ @ COMI]Ntr DI BI]RGIO (PROVINCIA DI AGRIGENTO) D etermnazone del Respons able dell' are a frnanzara Atto N. 09 del 05 03 20ls OGGETTO: Determnazone delf mporto della cassa vncolata alla data del 3lll2l20l4

Dettagli

La tua area riservata Organizzazione Semplicità Efficienza

La tua area riservata Organizzazione Semplicità Efficienza Rev. 07/2012 La tua area rservata Organzzazone Semplctà Effcenza www.vstos.t La tua area rservata 1 MyVstos MyVstos è la pattaforma nformatca rservata a rvendtor Vstos che consente d verfcare la dsponbltà

Dettagli

CIRCOLARE N. 9. CIRCOLARI DELL ENTE MODIFICATE/SOSTITUITE: nessuna. Firmato: ing. Carlo Cannafoglia

CIRCOLARE N. 9. CIRCOLARI DELL ENTE MODIFICATE/SOSTITUITE: nessuna. Firmato: ing. Carlo Cannafoglia PROT. N 53897 ENTE EMITTENTE: OGGETTO: DESTINATARI: DATA DECORRENZA: CIRCOLARE N. 9 DC Cartografa, Catasto e Pubblctà Immoblare, d ntesa con l Uffco del Consglere Scentfco e la DC Osservatoro del Mercato

Dettagli

Hansard OnLine. Unit Fund Centre Guida

Hansard OnLine. Unit Fund Centre Guida Hansard OnLne Unt Fund Centre Guda Sommaro Pagna Introduzone al Unt Fund Centre (UFC) 3 Uso de fltr per la selezone de fond 4-5 Lavorare con rsultat del fltro 6 Lavorare con rsultat del fltro - Prezz 7

Dettagli

stabilisce le seguenti

stabilisce le seguenti s ~ SENZA INCANTO IL 9 aprle 2014 ORE 15,00 { 4 1 9ep~901\C 114 LI PMP ERGE 2367/2012. TRIBUNALE DI MILANO Sezone Terza Cvle - Esecuzon Immoblar. G.E. Dott.ssa Mennun PRIMO AWISO DI VENDITA E CON INCANTO

Dettagli

CITTA DI SALEMI Libero Consorzio Comunale di Trapani

CITTA DI SALEMI Libero Consorzio Comunale di Trapani r " CTTA D SALEM Lbero Consorzo Comunale d Trapan 4 SETTORE "Ambente Protezone Cvle Servz Cmteral Edlza popolare Uffco Art.5 Patrmono" AVVSO CENSMENTO AMANTO (scadenza 20 maggo 2015) S avvsa la Cttadnanza

Dettagli

DECRETA. ART. 3 Il compenso per l attività di collaborazione è fissato in 1.095,00 esente dall imposta sul reddito delle persone fisiche.

DECRETA. ART. 3 Il compenso per l attività di collaborazione è fissato in 1.095,00 esente dall imposta sul reddito delle persone fisiche. BANDO PER n. 64 BORSE DI COLLABORAZIONE PER IL SUPPORTO PRESSO IL C.I.A.O. DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA NEL PERIODO DA SETTEMBRE 2010 A FINE GENNAIO 2011 000280 IL RETTORE VISTO VISTO

Dettagli

Tipo materia ID P0 2000-2006. Misura/Azione ID. Privacy x Si. ID No Pubblicazione integrale ID Si x No

Tipo materia ID P0 2000-2006. Misura/Azione ID. Privacy x Si. ID No Pubblicazione integrale ID Si x No EtON 33LIA A,a Pohtche per la Rqualfcazone, la Tutela e la Scurezza Ambentale e per l Attuazone delle Opere Pubblche Servzo Ecologa ATTO DIRIGENZIALE ORIGINALE Codfca adempment L.R.15/08 (trasparenza)

Dettagli

InfoCenter Product A PLM Application

InfoCenter Product A PLM Application genes d un fra o Gestone de crcolazone dell'nformazone sa crcoscrtta entro Pdetermnat ambt settoral. L'ntegrazone de sstem e de odpartment azendal rchede nuove modaltà operatve, nuove t competenze e nuov

Dettagli

AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO

AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO Azlendll... USl9 Grosseto AZENDA U.S.L. 9 d GROSSETO Va Cmabue 109-58100 GROSSETO - Tel. 0564/485111-485551 - C. Fsc. P. va 00315940536 DELBERAZONE DEL DRETTORE GENERALE DOT. DANELE TEST 290 ~ DEL 2 9

Dettagli

Bonus Cap Certificates con sottostante Allianz SE, AXA SA, Assicurazioni Generali S.p.A.

Bonus Cap Certificates con sottostante Allianz SE, AXA SA, Assicurazioni Generali S.p.A. Bonus Cap Certfcates con sottostante Allanz SE, AXA SA, Asscurazon General S.p.A. Dal 7 febbrao fno al 1 marzo solo su ISIN: DE000HV8AKJ8 Sottostante: Allanz SE, AXA SA, Asscurazon General S.p.A. Scadenza:

Dettagli

ARPAT Agenzia regonaie per a proiezione ambentae deia Toscana

ARPAT Agenzia regonaie per a proiezione ambentae deia Toscana ARPAT Agenza regonaie per a proezone ambentae deia Toscana Decreto del Drettore Ammnstratvo N. del ) M 13 Proponente: Dott. ssa Danela Masn Settore Provvedtorato Pubblctà/Pubblcazone: Atto soggetto a pubblcazone

Dettagli

Indicatori di rendimento per i titoli obbligazionari

Indicatori di rendimento per i titoli obbligazionari Indcator d rendmento per ttol obblgazonar LA VALUTAZIONE DEGLI INVESTIMENTI A TASSO FISSO Per valutare la convenenza d uno strumento fnanzaro è necessaro precsare: /4 Le specfche esgenze d un nvesttore

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare MANUALE OPERATIVO PER IL SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DEL PERSONALE

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare MANUALE OPERATIVO PER IL SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DEL PERSONALE Mnstero dell Ambente e della Tutela del Terrtoro e del Mare MANUALE OPERATIVO PER IL SISTEMA DI MISURAZIONE E VALUTAZIONE DEL PERSONALE INDICE 1. INTRODUZIONE 1.1. I RIFERIMENTI NORMATIVI 1.2. GLI OBIETTIVI

Dettagli

AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO

AZIENDA U.S.L. 9 di GROSSETO l AZENA U.S.L. 9 d GROSSETO Va Cmabue 109~581 GROSSETO ~ Tel. 0564/485111 485551 C. Fsc. P. va 315940536 ELBERAZONE o 1 1 5 - ~ 2O M~R. 2012 N...EL... OGGETTO: "Nota dell'assessore al rtto alla Salute

Dettagli

BANCA POPOLARE DI VICENZA S.C.P.A. OBBLIGAZIONI CON OPZIONE EUROPEA DI TIPO CALL O PUT PLAIN VANILLA, ASIATICA O DIGITALE

BANCA POPOLARE DI VICENZA S.C.P.A. OBBLIGAZIONI CON OPZIONE EUROPEA DI TIPO CALL O PUT PLAIN VANILLA, ASIATICA O DIGITALE Socetà cooperatva per azon Sede socale: Vcenza, Va Btg. Framarn n. 18 scrtta al n. 1515 dell Albo delle Banche e de Grupp Bancar, codce AB 5728.1 Capogruppo del "Gruppo Banca Popolare d Vcenza Captale

Dettagli

/f*e*ékfu. utffi6úà/6r.** -r tèv {z l.e6ha. 6tro,gq ---4\ 9"* @y*d"-/%éé/ ,tr. Al Comune di Procida Via LibeÉà, L2-80079 Procida (NA1

/f*e*ékfu. utffi6úà/6r.** -r tèv {z l.e6ha. 6tro,gq ---4\ 9* @y*d-/%éé/ ,tr. Al Comune di Procida Via LibeÉà, L2-80079 Procida (NA1 Mod. 162 /f*e*ékfu utff6úà/6r.** DPARTMENTO PER LE RSORSE DRCHE DREZONE PER LA DFESA DEL MARE 6tro,gq Al Comune d Procda Va LbeÉà, L2-80079 Procda (NA1 % -r tèv {z l.e6ha @y*d"-/%éé/,tr 9"* ---4\ Oggetto:

Dettagli

N. ASÀ dei 1 9 HOV. 2013

N. ASÀ dei 1 9 HOV. 2013 PROPOSTA SETI. VI N r DEL REGISTRO PROPOSTE G.C DEL -J'k COMUNE DI AGRIGENTO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. ASÀ de 1 9 HOV. 2013 OGGETTO Confermento resdu sold urban nella dscarca d

Dettagli

* * * Nota inerente il calcolo della concentrazione rappresentativa della sorgente. Aprile 2006 RL/SUO-TEC 166/2006 1

* * * Nota inerente il calcolo della concentrazione rappresentativa della sorgente. Aprile 2006 RL/SUO-TEC 166/2006 1 APAT Agenza per la Protezone dell Ambente e per Servz Tecnc Dpartmento Dfesa del Suolo / Servzo Geologco D Itala Servzo Tecnologe del sto e St Contamnat * * * Nota nerente l calcolo della concentrazone

Dettagli

'La procedura di espropriazione immobiliare delegata per le. :operazioni di vendita al Dottor ALESSANDRO CABIZZA Notaio in

'La procedura di espropriazione immobiliare delegata per le. :operazioni di vendita al Dottor ALESSANDRO CABIZZA Notaio in 9CP ~BBI\C,.. ~r~~ RGE 1541/2010 TRIBUNALE DI MILANO Sezone Terza Cvle - Esecuzon Immoblar. G.E. Dott. Sergo Rossett TERZO AWISO DI VENDITA SENZA INCANTO IL 10 settembre 2014 ORE I6, 00 E CON INCANTO IL

Dettagli

Dove RF è la rendita catastale del fabbricato e f (RF ) la funzione che associa l indice economico del fabbricato alla rendita catastale.

Dove RF è la rendita catastale del fabbricato e f (RF ) la funzione che associa l indice economico del fabbricato alla rendita catastale. 4.4.2. Indc economc L ndce d natura economca, n base a quanto prevsto dalla lettera b), del comma 2 dell artcolo 36 della legge regonale deve essere rferto a reddt catastal rvalutat. S ha pertanto che:

Dettagli

Ricerca Operativa e Logistica Dott. F.Carrabs e Dott.ssa M.Gentili. Modelli per la Logistica: Single Flow One Level Model Multi Flow Two Level Model

Ricerca Operativa e Logistica Dott. F.Carrabs e Dott.ssa M.Gentili. Modelli per la Logistica: Single Flow One Level Model Multi Flow Two Level Model Rcerca Operatva e Logstca Dott. F.Carrabs e Dott.ssa M.Gentl Modell per la Logstca: Sngle Flow One Level Model Mult Flow Two Level Model Modell d localzzazone nel dscreto Modell a Prodotto Sngolo e a Un

Dettagli

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Il Mnstro delle Infrastrutture e de Trasport VISTO l decreto legslatvo 30 aprle 1992, n. 285, come da ultmo modfcato dal decreto legslatvo 18 aprle 2011, n. 59, recante Attuazone delle drettve 2006/126/CE

Dettagli

ARFAT Anerzci reqonaie P ft b r

ARFAT Anerzci reqonaie P ft b r / ARFAT Anerzc reqonaie P ft b r doua Toscana Decreto del Drettore Generale N ) del Proponente:Dott. ssa Dan ela Masn Settore Provvedtorato Pubblctà/Pubblcazone: Atto soggetto a pubblcazone ntegrale (sto

Dettagli

Corso di Laurea in Scienze Giuridiche

Corso di Laurea in Scienze Giuridiche hoògoò UNIVERSITA DEGLI STUDI DELL INSUBRIA Facoltà d Gursprudenza Como Corso d Laurea n Scenze Gurdche Sede del corso: Como MANIFESTO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2005/2006 Presentazone del Corso. Presso

Dettagli

10-7-2009. GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 158. ALLEGATO 1 (Allegato A, paragrafo 2)

10-7-2009. GAZZETTA UFFICIALE DELLA REPUBBLICA ITALIANA Serie generale - n. 158. ALLEGATO 1 (Allegato A, paragrafo 2) ALLEGATO 1 (Allegato A, paragrafo 2) Indcazon per l calcolo della prestazone energetca d edfc non dotat d mpanto d clmatzzazone nvernale e/o d produzone d acqua calda santara 1. In assenza d mpant termc,

Dettagli

RELAZIONE TECNICA. Introduzione. 1 Finalità e requisiti delle attività di dispacciamento nel mercato elettrico liberalizzato

RELAZIONE TECNICA. Introduzione. 1 Finalità e requisiti delle attività di dispacciamento nel mercato elettrico liberalizzato Allegato n. 1 a Prot AU/01/130 RELAZIONE TECNICA PRESUPPOSTI PER L ADOZIONE DI SCHEMA DI CONDIZIONI PER L EROGAZIONE DEL PUBBLICO SERVIZIO DI DISPACCIAMENTO DELL ENERGIA ELETTRICA SUL TERRITORIO NAZIONALE

Dettagli

TITOLO: L INCERTEZZA DI TARATURA DELLE MACCHINE PROVA MATERIALI (MPM)

TITOLO: L INCERTEZZA DI TARATURA DELLE MACCHINE PROVA MATERIALI (MPM) Identfcazone: SIT/Tec-012/05 Revsone: 0 Data 2005-06-06 Pagna 1 d 7 Annotazon: Il presente documento fornsce comment e lnee guda sull applcazone della ISO 7500-1 COPIA CONTROLLATA N CONSEGNATA A: COPIA

Dettagli

Visto l articolo 117, comma sesto, della Costituzione;

Visto l articolo 117, comma sesto, della Costituzione; 22 28.10.2013 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE TOSCANA - N. 50 DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE 22 ottobre 2013, n. 59/R Modfche al regolamento emanato con decreto del Presdente della

Dettagli

Efficienza energetica nelle PMI esempi di problemi tipici e possibili soluzioni per un risparmio economico ed energetico

Efficienza energetica nelle PMI esempi di problemi tipici e possibili soluzioni per un risparmio economico ed energetico Opportuntà per le PMI d rsparmo economco ed energetco : dalla forntura alle buone pratche n azenda Effcenza energetca nelle PMI esemp d problem tpc e possbl soluzon www.europrogett.eu Effcenza energetca

Dettagli

i i IifgIilIUl!flllulIiIii, I/

i i IifgIilIUl!flllulIiIii, I/ ) do.d PRO 4r( tcoco) P cccman data \ R nta r Wr ìnce nle (,mun:cazon ezcne (1 ntencu ov stv 1 jtrred:al antro )ìrezonap ol3 3 C 3 APOL] c pata,a na e monc vaqcorn I( r -r le gjf ( [) F I(T.(.F IfgIlIUl!flllulII,

Dettagli

Metodi e Modelli per l Ottimizzazione Combinatoria Progetto: Metodo di soluzione basato su generazione di colonne

Metodi e Modelli per l Ottimizzazione Combinatoria Progetto: Metodo di soluzione basato su generazione di colonne Metod e Modell per l Ottmzzazone Combnatora Progetto: Metodo d soluzone basato su generazone d colonne Lug De Govann Vene presentato un modello alternatvo per l problema della turnazone delle farmace che

Dettagli

Provinciadi Ravenna Ptazzadei Caduti per lalibertàt,2 / 4 IL DIRIGENTE

Provinciadi Ravenna Ptazzadei Caduti per lalibertàt,2 / 4 IL DIRIGENTE Provncad Ravenna Ptazzade Cadut per lalbertàt,2 / 4 ff del 0310212 n 37 Pror,'rredmento 09-l t-07 2006t4t0 Classfcazone - AUTORIZZAZIONEATTIVITA' Dl GESTIONEDELL'IMPIANTO - LR 512006 Oggetto DLGS 15212006

Dettagli

Trigger di Schmitt. e +V t

Trigger di Schmitt. e +V t CORSO DI LABORATORIO DI OTTICA ED ELETTRONICA Scopo dell esperenza è valutare l ampezza dell steres d un trgger d Schmtt al varare della frequenza e dell ampezza del segnale d ngresso e confrontarla con

Dettagli

Ministero della Salute D.G. della programmazione sanitaria --- GLI ACC - L ANALISI DELLA VARIABILITÀ METODOLOGIA

Ministero della Salute D.G. della programmazione sanitaria --- GLI ACC - L ANALISI DELLA VARIABILITÀ METODOLOGIA Mnstero della Salute D.G. della programmazone santara --- GLI ACC - L ANALISI DELLA VARIABILITÀ METODOLOGIA La valutazone del coeffcente d varabltà dell mpatto economco consente d ndvduare gl ACC e DRG

Dettagli

COMUNE DI MOLA Provìncia di Napoli 2 ~ (S ILjmCIG E

COMUNE DI MOLA Provìncia di Napoli 2 ~ (S ILjmCIG E COMUNE DI MOLA Provìnca d Napol 2 ~ (S ILjmCIG E 0,Y/ 'J.V /"O,(V' S '' " e-ma!: su * > > ' > l " ', / M ' ; n (ì ', > I I Noa lì 25 febbrao 2016 (O\H'\ D NOI A l'j \l l Nl A Drgent Alle P.O.

Dettagli

McGraw-Hill. Tutti i diritti riservati. Caso 11

McGraw-Hill. Tutti i diritti riservati. Caso 11 Caso Copyrght 2005 The Companes srl Stma d un area fabbrcable n zona ndustrale nella cttà d Ferrara. La stma è effettuata con crter della comparazone e quello del valore d trasformazone. Indce Confermento

Dettagli

UMBERTO I " Il suesposto decreto e divenuto esecutivo in seguito alla pubblicazione all Albo dell Ente L. al... 11/10/2014...

UMBERTO I  Il suesposto decreto e divenuto esecutivo in seguito alla pubblicazione all Albo dell Ente L. al... 11/10/2014... M À} CENTRO RESDENZE PERNZN UMBERTO " ORGNE 35028 POE D SCCO (Padova) N 244 del 24/09/204 l Segretaro Drettore d uesto sttuto Perìn Dottssa Emanuela a sens del Dgs n 65/ 200 delle successve dsposzon d

Dettagli

~genzia ~ .l.;lntrate~ Il modello F24 "enti pubblici" (F24 EP)

~genzia ~ .l.;lntrate~ Il modello F24 enti pubblici (F24 EP) Aegato ~genza ~..;Lntrate~ I modeo F24 "ent pubbc" (F24 EP) PREMESSA modeo F24 "ent pubbc" (F24 EP) è o strumento che g ent ttoar d contabtà speca d tesorera mùca devono utzzare per esegure versament dee

Dettagli

Analisi di mercurio in matrici solide mediante spettrometria di assorbimento atomico a vapori freddi

Analisi di mercurio in matrici solide mediante spettrometria di assorbimento atomico a vapori freddi ESEMPIO N. Anals d mercuro n matrc solde medante spettrometra d assorbmento atomco a vapor fredd 0 Introduzone La determnazone del mercuro n matrc solde è effettuata medante trattamento termco del campone

Dettagli

Risoluzione quesiti I esonero 2011

Risoluzione quesiti I esonero 2011 Rsoluzone quest I esonero 011 1) Compto 1 Q3 Un azenda a a dsposzone due progett d nvestmento tra d loro alternatv. Il prmo prevede l pagamento d un mporto par a 100 all epoca 0 e fluss par a 60 all epoca

Dettagli

PROVIAMO A VERIFICARE SE...

PROVIAMO A VERIFICARE SE... PROVAMO A VERFCARE SE... CHECK llst PER la VERFCA DEL RSPETTO DE PRNCPAL OBBLGH N MATERA D SCUREZZA E SALUTE SUL lavoro (RF. PCCOL UFFC) Pago 1 d 7 S PRECSA CHE LA CHECK-L1ST D SEGUTO RPORTATA NON PUÒ

Dettagli

A cura di: Barbara Di Vetta. Oggetto: Il regime dell IVA per cassa

A cura di: Barbara Di Vetta. Oggetto: Il regime dell IVA per cassa A cura d: Barbara D Vetta Oggetto: Il regme dell IVA per cassa Con l decreto del Mnstero dell Economa e delle fnanze del 26 marzo 2009 (n Gazzetta Uffcale n. 96 del 27 aprle 2009), prevsto dall artcolo

Dettagli

La contabilità analitica nelle aziende agrarie

La contabilità analitica nelle aziende agrarie 2 La contabltà analtca nelle azende agrare Estmo rurale ed element d contabltà (analtca) S. Menghn Corso d Laurea n Scenze e tecnologe agrare Percorso Economa ed Estmo Contabltà generale e cont. ndustrale

Dettagli

G.E. Dott. ssa SCIRPO

G.E. Dott. ssa SCIRPO 9fP e0j[ n ~~>~P ERGE 42087/97+648/2009. Í TRIBUNALE DI MILANO - --- Esecuzon Immoblar. G.E. Dott. ssa SCIRPO QUARTO AWISO DI VENDITA SENZA INCANTO IL 5 gugno 2014 ORE 17,00 E CON INCANTO L'll gugno 2014

Dettagli

Lezione 10. L equilibrio del mercato finanziario: la struttura dei tassi d interesse

Lezione 10. L equilibrio del mercato finanziario: la struttura dei tassi d interesse Lezone 1. L equlbro del mercato fnanzaro: la struttura de tass d nteresse Ttol con scadenza dversa hanno prezz (e tass d nteresse) dfferent. Due ttol d durata dversa emess dallo stesso soggetto (stesso

Dettagli

FORMAZIONE ALPHAITALIA

FORMAZIONE ALPHAITALIA ALPHAITALIA PAG. 1 DI 13 FORMAZIONE ALPHAITALIA IL SISTEMA DI GESTIONE PER LA QUALITA Quadro ntroduttvo ALPHAITALIA PAG. 2 DI 13 1. DEFINIZIONI QUALITA Grado n cu un nseme d caratterstche ntrnseche soddsfa

Dettagli

XXX.XX Ordinanza sulla contrassegnazione delle automobili nuove con l etichetta ambientale (Ordinanza sull etichetta ambientale, OEA)

XXX.XX Ordinanza sulla contrassegnazione delle automobili nuove con l etichetta ambientale (Ordinanza sull etichetta ambientale, OEA) XXX.XX Ordnanza sulla contrassegnazone delle automobl nuove con l etchetta ambentale (Ordnanza sull etchetta ambentale, OEA) del xx.xx. 2009 Il Consglo federale svzzero, vst gl artcol 8 capoverso e 6 capoverso

Dettagli

A. AUMENTO DELLA SPESA PUBBLICA FINANZIATO ESCLUSIVAMENTE TRAMITE INDEBITAMENTO

A. AUMENTO DELLA SPESA PUBBLICA FINANZIATO ESCLUSIVAMENTE TRAMITE INDEBITAMENTO 4. SCHMI ALTRNATIVI DI FINANZIAMNTO DLLA SPSA PUBBLICA. Se l Governo decde d aumentare la Spesa Pubblca G (o Trasferment TR), allora deve anche reperre fond necessar per fnanzare questa sua maggore spesa.

Dettagli

UNIVERSITÀ VITA-SALUTE SAN RAFFAELE

UNIVERSITÀ VITA-SALUTE SAN RAFFAELE UNVERSTÀ VTA-SALUTE SAN RAFFAELE DECRETO RETTORALE N. 4809 Vsta Vsto Vsta Vste la Legge 2 agosto 1999, n. 264 L RETTORE l Decreto del Mnstero dell'struzone, dell'unverstà e della Rcerca del 22 ottobre

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA

PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE STATALE CARLO GEMMELLARO CATANIA PROGRAMMAZIONE DIDATTICA ECONOMIA AZIENDALE A.S.: 2015/2016 Prof Pnzzotto Dana classe 5 b afm Obtv educatv OBTV ddattc trasversal Acqusre

Dettagli

Manuale di conservazione della Provincia di Verona (Articolo 8 DPCM 3 dicembre 2013)

Manuale di conservazione della Provincia di Verona (Articolo 8 DPCM 3 dicembre 2013) p_vr.p_vr.registro UFFICIALE.I.0045688.30-04-2014.h.13:15 Allegato alla determnazone organzzatva n. del PROVINCIA DI VERONA Settore drezone generale Servzo gestone nformatzzata de fluss documental e trattamento

Dettagli

DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 598/2014/R/EEL

DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 598/2014/R/EEL DOCUMENTO PER LA CONSULTAZIONE 598/2014/R/EEL ORIENTAMENTI PER LA RIFORMA DELLE INTEGRAZIONI TARIFFARIE PER LE IMPRESE ELETTRICHE MINORI NON INTERCONNESSE Documento per la consultazone per la formazone

Dettagli

(TRECASTELLI) Provincia di Ancona

(TRECASTELLI) Provincia di Ancona Comune d CASTEL COLONNA Comune d MONTERADO Comune d RPE (TRECASTELL) Provnca d Ancona AWSO Con Legge della Regone Marche del 22 luglo 2013, n. 18, a decorrere dal 01 gennao 2014, e sttuto nella Provnca

Dettagli

COMUNE DI UDINE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2014

COMUNE DI UDINE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2014 APPROVATO CON DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 240 DEL 29 LUGLIO 2014 ALL. A) COMUNE DI UDINE PIANO ESECUTIVO DI GESTIONE 2014 VOLUME 2 SEGRETERIA GENERALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI E TELEMATICI

Dettagli

n, 155 dei 03/03/2014 G GE T T

n, 155 dei 03/03/2014 G GE T T REGIONE DEL VENETO AZIENDA LJNITA LOCALE SOCIOSANITARIA N. 6 VICENZA DELIBERAZIONE n, 155 dei 03/03/2014 O G GE T T O Convenzone con STEFANI SPORT Socetà Cooperatva Socale Sportva Dlettantstca per attvta

Dettagli

Dipartimento di Statistica Università di Bologna. Matematica Finanziaria aa 2012-2013 Esercitazione: 4 aprile 2013

Dipartimento di Statistica Università di Bologna. Matematica Finanziaria aa 2012-2013 Esercitazione: 4 aprile 2013 Dpartmento d Statstca Unverstà d Bologna Matematca Fnanzara aa 2012-2013 Eserctazone: 4 aprle 2013 professor Danele Rtell www.unbo.t/docent/danele.rtell 1/41? Aula "Ranzan B" 255 post 1 2 3 4 5 6 7 8 9

Dettagli

T3 (IP) Classic collegabile a Integral 5

T3 (IP) Classic collegabile a Integral 5 IP Telephony Contact Centers Moblty Servces T3 (IP) Classc collegable a Integral 5 Benutzerhandbuch User's Gude Manual de usuaro Manuel utlsateur Manuale d uso Gebrukersdocumentate Indce Indce... 2 Utlzzo

Dettagli

Calcolo della caduta di tensione con il metodo vettoriale

Calcolo della caduta di tensione con il metodo vettoriale Calcolo della caduta d tensone con l metodo vettorale Esempo d rete squlbrata ed effett del neutro nel calcolo. In Ampère le cadute d tensone sono calcolate vettoralmente. Per ogn utenza s calcola la caduta

Dettagli

^^^ ORIGINALE CENTRO RESIDENZIALE PERANZIANI ONFERIMENTO INCARICO NEOL SRL PER FORNITURA SERVIZI FAS NTRANET PERIODO 2014-2019

^^^ ORIGINALE CENTRO RESIDENZIALE PERANZIANI ONFERIMENTO INCARICO NEOL SRL PER FORNITURA SERVIZI FAS NTRANET PERIODO 2014-2019 ^^^ j 11 ORGNLE CENTRO RESDENZLE PERNZN "Ul\/[BERTO " 35028 POVE D SCCO (Padova) DECRETO N 191 del 11/07/2014 l Segretaro Drettore d questo sttuto Pern Dottssa Emanuela a sens del DLgs n 165/2001 delle

Dettagli

INOSTRISPORTELLIASCOLTO: OSSEREVATORIO ON-LINE

INOSTRISPORTELLIASCOLTO: OSSEREVATORIO ON-LINE Assoc az one A N G E LI CENTROANTI VI OLENZA, ANTI STALKI NG EANTI STUPRO Pr oget t o:rete ANGELI BandoPer c or s nret e2013 A N G E LI Cent r oant v ol enz a, Ant s t al k ngeant s t upr o Gu da al l

Dettagli

Il valore monetario del volontariato. Un esercizio sul caso napoletano

Il valore monetario del volontariato. Un esercizio sul caso napoletano Statstca & Socetà/Anno 2, N. 1/Lavoro, Economa, Fnanza 11 Il valore monetaro del volontarato. Un eserczo sul caso napoletano Marco Musella Drettore del Dpartmento d Scenze Poltche Unverstà degl Stud Federco

Dettagli

Lista delle spese oneri accessori riscaldamento dal 01-01-2013 al 31-12-2013 Roma - Via di S. Costanza13

Lista delle spese oneri accessori riscaldamento dal 01-01-2013 al 31-12-2013 Roma - Via di S. Costanza13 Lsta delle spese oner accessor rscaldamento 01-01-2013 al 31-12-2013 Roma - Va d S. Costanza13 Forntore Fatture Descrzone Imputazone Rf. Rpartzone Imp. Rpartto TELECOM ITALIA SPA N. 8W01014038 del 06-12-2012

Dettagli

Statuto dell Associazione Culturale TUTTI PER ROMA

Statuto dell Associazione Culturale TUTTI PER ROMA Art. l Denomnazone e sede E' costtuta, l Assocazone culturale denomnata TUTTI PER ROMA, con sede n Roma, n vale Aventno 67, che, a secondo delle necesstà, potrà avere una o pù sed operatve n altr luogh.

Dettagli

CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO ACQUISTO N.2 AUTOCARRI qt 35 CON VASCA RSU DA 5 MC E N.1 SCARRABILE qt 60

CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO ACQUISTO N.2 AUTOCARRI qt 35 CON VASCA RSU DA 5 MC E N.1 SCARRABILE qt 60 CAPITOLATO SPECIALE D'APPALTO ACQUISTO N.2 AUTOCARRI qt 35 CON VASCA RSU DA 5 MC E N.1 SCARRABILE qt 60 Art.1 OGGETTO L'appalto ha per oggetto la forntura d n. 2 autocarr massa q.l 35 cascuno completo

Dettagli

Soluzioni per lo scarico dati da tachigrafo innovativi e facili da usare. http://dtco.it

Soluzioni per lo scarico dati da tachigrafo innovativi e facili da usare. http://dtco.it Soluzon per lo scarco dat da tachgrafo nnovatv e facl da usare http://dtco.t Downloadkey II Moble Card Reader Card Reader Downloadtermnal DLD Short Range and DLD Wde Range Qual soluzon ho a dsposzone per

Dettagli

Corso di Laurea in Lingue e Culture Moderne

Corso di Laurea in Lingue e Culture Moderne Dpartmento d Stud Umanstc Corso d Laurea n Lngue e Culture Moderne (L-11 classe n Lngue e Culture Moderne) Manfesto degl Stud A.A. 2014/2015 ART. 1 Obettv formatv specfc e descrzone del corso formatvo

Dettagli

Il modello markoviano per la rappresentazione del Sistema Bonus Malus. Prof. Cerchiara Rocco Roberto. Materiale e Riferimenti

Il modello markoviano per la rappresentazione del Sistema Bonus Malus. Prof. Cerchiara Rocco Roberto. Materiale e Riferimenti Il modello marovano per la rappresentazone del Sstema Bonus Malus rof. Cercara Rocco Roberto Materale e Rferment. Lucd dstrbut n aula. Lemare 995 (pag.6- e pag. 74-78 3. Galatoto G. 4 (tt del VI Congresso

Dettagli

Scelta dell Ubicazione. di un Impianto Industriale. Corso di Progettazione Impianti Industriali Prof. Sergio Cavalieri

Scelta dell Ubicazione. di un Impianto Industriale. Corso di Progettazione Impianti Industriali Prof. Sergio Cavalieri Scelta dell Ubcazone d un Impanto Industrale Corso d Progettazone Impant Industral Prof. Sergo Cavaler I fattor ubcazonal Cost d Caratterstche del Mercato Costruzone Energe Manodopera Trasport Matere Prme

Dettagli

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Il Mnstro delle Infrastrutture e de Trasport VISTO l decreto legslatvo 30 aprle 1992, n. 285, come da ultmo modfcato dal decreto legslatvo 18 aprle 2011, n. 59, recante Attuazone delle drettve 2006/126/CE

Dettagli

consiglio Regionale della Campania

consiglio Regionale della Campania consglo Regonale della Campana Prot.n. 14872/A Al Sgnor Presdente della Gunta Regonale della Campana Va S. Luca, 81 NAPOLI A Presdent delle Commsson Conslar Permanent V e VI A Consgler Regonal Al Settore

Dettagli

MACROECONOMIA A.A. 2014/2015

MACROECONOMIA A.A. 2014/2015 MACROECONOMIA A.A. 2014/2015 ESERCITAZIONE 2 MERCATO MONETARIO E MODELLO /LM ESERCIZIO 1 A) Un economa sta attraversando un perodo d profonda crs economca. Le banche decdono d aumentare la quota d depost

Dettagli

11111111111 111111111111111' 111111111111 1III

11111111111 111111111111111' 111111111111 1III CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI INGEGNERI 31'110/2014 U-5s/6249/2014 CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI IN'GEGNEHl 11111111111 111111111111111' 111111111111 1III /''''''(1''} l,\{lfij,ae'r'1 '-.;'H/h/rl Crco n. 445/XVIII

Dettagli

EH SmartView. Una SmartView sui rischi e sulle opportunità. Servizio di monitoraggio dell assicurazione del credito. www.eulerhermes.

EH SmartView. Una SmartView sui rischi e sulle opportunità. Servizio di monitoraggio dell assicurazione del credito. www.eulerhermes. EH SmartVew Servz Onlne d Euler Hermes Una SmartVew su rsch e sulle opportuntà Servzo d montoraggo dell asscurazone del credto www.eulerhermes.t Cos è EH SmartVew? EH SmartVew è l servzo d Euler Hermes

Dettagli

COMUNE DI SAN FELICE A rancello PROVINCIA DI CASERTA

COMUNE DI SAN FELICE A rancello PROVINCIA DI CASERTA ~ COMUNE D SAN FELCE A rancello PROVNCA D CASERTA DETERl\1NAZONE UOUD~4ZONE ""' (art.184 d.lgs. 267/00 - art.54 reg. contabltà) N._91_ DEL _27_ / _07_ /2015_ REG. GEN. N.' 251- del ~/8' tu~.. 2tl15 SETTORE

Dettagli

NR.400/Ct2008t Y*g tpt12.2r4.27brs VOCE: DECRETO LEGISLATIVO 10 AGOSTO 2007, N. 154 DI ATTUAZIONE ALLA DIRETTIVA 2OO4III ICF.

NR.400/Ct2008t Y*g tpt12.2r4.27brs VOCE: DECRETO LEGISLATIVO 10 AGOSTO 2007, N. 154 DI ATTUAZIONE ALLA DIRETTIVA 2OO4III ICF. -- ["-_lci.',,"*i;* j L.---i1"1î_:_ - i ti{}il 4 Ír ;ì.,-l,'..* Dl PÉLTMNTO []E[.[-.,\. PUBtsl-lC.r\ SCtiF-g /,'f.a NREZT$NN CF,NTfuq,E NH,T,'T\{Mfffu\ZONE h ]ÈN,.A P{JL7,A }Hì".,LH FR(}}-iT'Ti:;ÍT.JJ

Dettagli

Manuale delle Segnalazioni Statistiche e di Vigilanza per gli Intermediari del Mercato Mobiliare

Manuale delle Segnalazioni Statistiche e di Vigilanza per gli Intermediari del Mercato Mobiliare Manuale delle Segnalazon Statstche e d Vglanza per gl Intermedar del Mercato Moblare Crcolare n. 148 del 2 luglo 1991 14 aggornamento del 16 dcembre 2009 VIGILANZA CREDITIZIA E FINANZIARIA Manuale delle

Dettagli

ALLEGATO N. 7 AL PTPC COMUNE DI UMBERTIDE

ALLEGATO N. 7 AL PTPC COMUNE DI UMBERTIDE ALLEGATO N. 7 AL PTPC MODELLO N. 1 Al Segretaro Generale, Responsable Antcorruzone OGGETTO: dcharazone generale d conoscenza del Pano 2016-2018 d Prevenzone della Corruzone, del Programma trennale per

Dettagli

T3 (IP) Comfort collegabile a Integral 5

T3 (IP) Comfort collegabile a Integral 5 T3 (IP) Comfort collegable a Integral 5 Benutzerhandbuch User s gude Manual de usuaro Manuel utlsateur Manuale d uso Gebrukersdocumentate Indce Indce Utlzzo del telefono Note mportant...4 Panoramca del

Dettagli

Dipartimento di Statistica Università di Bologna. Matematica finanziaria aa 2012-2013 lezione 13: 24 aprile 2013

Dipartimento di Statistica Università di Bologna. Matematica finanziaria aa 2012-2013 lezione 13: 24 aprile 2013 Dpartmento d Statstca Unverstà d Bologna Matematca fnanzara aa 2012-2013 lezone 13: 24 aprle 2013 professor Danele Rtell www.unbo.t/docent/danele.rtell 1/23? reammortamento uò accadere che, dopo l erogazone

Dettagli

Metodologia di controllo COMMERCIO AL DETTAGLIO DI TESSUTI PER L ARREDAMENTO, DI TAPPETI E DI BIANCHERIA DA TAVOLA E DA CASA

Metodologia di controllo COMMERCIO AL DETTAGLIO DI TESSUTI PER L ARREDAMENTO, DI TAPPETI E DI BIANCHERIA DA TAVOLA E DA CASA Metodologa d controllo COMMERCIO AL DETTAGLIO DI TESSUTI PER L ARREDAMENTO, DI TAPPETI E DI BIANCHERIA DA TAVOLA E DA CASA Codce attvtà: 52.41.2 52.41.3 Indce 1. PREMES SA... 2 1.1 Caratterstche economco

Dettagli

RGE. 1497/2005 T I TRIBUNALE DI MILANO. ! ~ GE Dott. M. PisCopo f. ~ SECONDO AWISO DI VENDITA i _. SENZA INCANTO IL 23 settembre 2014 ore 17.

RGE. 1497/2005 T I TRIBUNALE DI MILANO. ! ~ GE Dott. M. PisCopo f. ~ SECONDO AWISO DI VENDITA i _. SENZA INCANTO IL 23 settembre 2014 ore 17. ~ 9eP~U6l 1C STAI >rp. V RGE. 1497/2005 T I TRIBUNALE DI MILANO a Sezone Terza Cvìle - Esecuzon Immoblar t! ~ GE Dott. M. PsCopo f ~ SECONDO AWISO DI VENDITA _. SENZA INCANTO IL 23 settembre 2014 ore 17.00

Dettagli

Simulazione seconda prova Tema assegnato all esame di stato per l'abilitazione alla professione di geometra, 2006

Simulazione seconda prova Tema assegnato all esame di stato per l'abilitazione alla professione di geometra, 2006 Smulazone seconda prova Tema assegnato all esame d stato per l'abltazone alla professone d geometra, 006 roposte per lo svolgmento pubblcate sul ollettno SIFET (Socetà Italana d Fotogrammetra e Topografa)

Dettagli

CAPITOLATO D ONERI AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA TRIENNALE R.C.A. ED A.R.D. DEGLI AUTOMEZZI DI PROPRIETÀ DELL AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI PALERMO. Premessa Il contenuto del presente

Dettagli

Servizi Urbanistica. > Pianificazione Generale Piano Regolatore Generale, Strutturale e Operativo Programma di Fabbricazione Regolamento Edilizio

Servizi Urbanistica. > Pianificazione Generale Piano Regolatore Generale, Strutturale e Operativo Programma di Fabbricazione Regolamento Edilizio 2 Servz Urbanstca > Panfcazone Generale Pano Regolatore Generale, Strutturale e Operatvo Programma d Fabbrcazone Regolamento Edlzo > Panfcazone Settorale Pano Paesaggstco Pano Infrastrutturale Pano del

Dettagli

LEZIONE 2 e 3. La teoria della selezione di portafoglio di Markowitz

LEZIONE 2 e 3. La teoria della selezione di portafoglio di Markowitz LEZIONE e 3 La teora della selezone d portafoglo d Markowtz Unverstà degl Stud d Bergamo Premessa Unverstà degl Stud d Bergamo Premessa () È puttosto frequente osservare come gl nvesttor tendano a non

Dettagli

PARENTELA e CONSANGUINEITÀ di Dario Ravarro

PARENTELA e CONSANGUINEITÀ di Dario Ravarro Introduzone PARENTELA e CONSANGUINEITÀ d Daro Ravarro 1 gennao 2010 Lo studo della genealoga d un ndvduo è necessaro al fne d valutare la consangunetà dell ndvduo stesso e la sua parentela con altr ndvdu

Dettagli