Al CONSIGLIO COMUNALE di Stabio

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Al CONSIGLIO COMUNALE di Stabio"

Transcript

1 COMUNE DI STABIO MUNICIPIO Stabio, 18 luglio 2013 Al CONSIGLIO COMUNALE di Stabio MESSAGGIO MUNICIPALE NO. 17/2013 Chiedente lo stanziamento di un credito d investimento di Chf per la sistemazione e valorizzazione del riale Rianella, situato nella zona industriale di Stabio. RM. no. Data Dicastero In esame alla Commissione /07/2013 Edilizia Gestione e Opere pubbliche Signor Presidente, Signore e Signori Consiglieri comunali, Con il presente messaggio si chiede lo stanziamento di un credito d investimento di 105'840 Chf per la sistemazione e valorizzazione del riale Rianella, situato nella zona industriale di Stabio. 1. Premessa Il Municipio ha deciso di procedere alla sistemazione e valorizzazione di questo riale in particolar modo per dar seguito al progetto di naturalizzazione del riale Gurungun (MM 16/2013), situato poco lontano. Obiettivo del Municipio è dare continuità agli interventi sugli affluenti del fiume Laveggio.

2 2. Contesto operativo e situazione attuale Il riale Rianella scorre a cielo aperto nella zona industriale di Stabio, con un percorso rettilineo di circa 200ml per poi immettersi nel fiume Laveggio. Il letto del riale è prevalentemente naturale e le sponde sono vegetate. Il riale raccoglie le acque meteoriche e le acque stradali della zona ovest, nord-ovest del Comune. Nella parte iniziale del tratto a cielo aperto è inoltre presente lo scarico di piena della camera di chiarificazione che raccoglie le acque provenienti dalla zona ovest e di parte del nucleo. Attualmente si è constatato un malfunzionamento della camera di chiarificazione la quale non smaltisce correttamente le acque, pertanto dopo aver effettuato le verifiche si è deciso di agire al rinnovo della stessa. Il credito d investimento necessario alla sua sostituzione è oggetto di un messaggio municipale specifico (MM 18/2013). 3. Opportunità di intervento Il Piano regolatore di Stabio inserisce la strada a lato del riale come prevalentemente pedonale (confinanti autorizzati). La parte sud della strada è asfaltata e permette di raggiungere l ingresso dell azienda Ferriere di Stabio SA e la zona boschiva. La parte a nord, invece, permette di raggiungere l ingresso della società VF International Sagl che si è da poco insediata a Stabio; qui la strada è asfaltata per i primi 50ml circa e sterrata per i successici 110ml circa. La sistemazione del riale, aumentandone il valore dal punto di vista biologico, e la creazione di un viale alberato che costeggia la strada, in particolare nella parte nord dove la vegetazione ad alto fusto è assente, valorizza un comparto che allo stato attuale risulta essere poco curato per rapporto agli insediamenti e agli elementi naturali di prossimità. Questo intervento permette quindi di generare una significativa continuità con la zona boschiva situata a sud dell area industriale nonché con gli altri interventi di riqualifica ambientale previsti nel comparto. 4. Relazione tecnica Inizialmente è prevista la pulizia e la rimozione mirata della vegetazione presente nell alveo.

3 Nella parte alta del riale, in corrispondenza della strada sterrata, verrà creato un percorso per la magra (nel caso di poca acqua presente nel riale), senza modifiche sostanziali alle sponde esistenti. Si prevede di allargare in minima parte la sponda sul lato sinistro, mantenendo la larghezza minima della strada di 3ml, come da Piano regolatore. Il percorso di magra sarà composto da una serie di meandri e anse che permetteranno il deposito del materiale trasportato. Inoltre saranno inserite alcune pozze con acqua più alta per la necessaria diversificazione idraulica, create con piccole rampe in pietrame. Nella parte bassa, per una lunghezza longitudinale di circa 50ml, sulla sponda sinistra è presente una superficie che può essere impiegata per l allargamento dell alveo. La nuova sponda sarà costituita in parte da scogliera, per creare una zona dinamica al piede, e in parte da una scarpata con pendenza dolce, consolidata al piede con talee di salice che ombreggiano la superficie. Il palo del tracciato elettrico dovrà essere messo in sicurezza e se del caso integrato nella scogliera. La sponda destra non subirà invece particolari modifiche. Lungo il riale saranno posizionati alcuni rifugi per la fauna acquatica, realizzati accatastando ciottoli e alcuni blocchi di pietra naturale mentre sulle sponde verranno messe delle strutture in pietrame per la piccola fauna. Lungo tutto il riale si prevede di mantenere e sistemare la vegetazione esistente. Nella parte nord è previsto l inserimento di un filare di alberi (essenza da definire) su entrambe le sponde, con conseguente sistemazione della banchina. Nella parte sud, invece, è presente una folta vegetazione che comprende anche alberi ad alto fusto; in questo caso non si prevede l aggiunta di nuove essenze. La manutenzione cambierà sostanzialmente. La pulizia del fondo si limiterà a zone puntuali e con una bassa frequenza d intervento. Per quanto riguarda la vegetazione si dovrà intervenire in modo più delicato (evitando l utilizzo sistematico di falciatrici meccanizzate) nel rispetto delle parti arbustive. In corrispondenza della confluenza con il fiume Laveggio si prevede di migliorare il raccordo tra i due corsi d acqua. In particolare verrà arretrata la sponda destra con l inserimento di una scogliera, in modo da creare un alveo più ampio, ramificato e dinamico. Qui è inoltre presente una soglia in calcestruzzo per l attraversamento delle infrastrutture tecniche. Per mascherare la soglia si prevede di realizzare una rampa rugosa in pietrame e massi.

4 5. Credito d investimento Per la sistemazione e valorizzazione del riale è necessario il seguente credito d investimento: Installazione di cantiere Pulizia dell alveo e della vegetazione Scavo e riprofilamento del nuovo alveo Interventi di stabilizzazione del fondo riale Sistemazione scarpate e ricostr. vegetazione ripuale Realizzazione scogliere Ampliamento confluenza, creazione rampa in pietrame e messa in sicurezza dell attraversamento elettrico Alberatura Finiture, semine, protezioni e pulizia finale Imprevisti e diversi Progettazione e direzione lavori Totale Iva 8% Totale Iva inclusa Chf Chf Chf Chf Chf Chf 5'000 Chf Chf Chf Chf Chf Chf Chf Chf 6. Sussidi Il progetto è in fase di approfondimento presso l Ufficio dei corsi d acqua ed il Consorzio CMAMM per l approvazione dello stesso ed il riconoscimento di eventuali sussidi, i quali andranno in diminuzione, se corrisposti, al credito d investimento. 7. Finanziamento L investimento genererà ammortamenti sul valore residuo (Art. 13 RGFC) per una percentuale del 3%, questo vuol dire Chf annui. È da calcolare inoltre un onere annuale per interessi passivi di Chf (applicando un tasso del 2.5%). Globalmente quindi il nuovo investimento genererà oneri supplementari in gestione corrente per circa Chf. L investimento sarà finanziato attraverso un incremento dell indebitamento, visto che l autofinanziamento prodotto non sarà sufficiente per coprire gli investimenti previsti dal Piano Finanziario.

5 7. Disegno di risoluzione Sulla base di quanto citato in precedenza e restando a disposizione per ulteriori informazioni che vi dovessero necessitare, vi domandiamo di voler r i s o l v e r e: 1. È approvato il progetto relativo alla sistemazione e valorizzazione del riale Rianella situato nella zona industriale di Stabio i cui piani allegati sono parte integrante del presente messaggio; 2. E stanziato un credito d investimento di Chf per la sistemazione e valorizzazione del riale Rianella situato nella zona industriale di Stabio; 3. Eventuali sussidi da parte del CMAMM e dell Ufficio dei corsi d acqua andranno in diminuzione del credito di cui al punto 2; 4. Il credito d investimento di cui al punto 2 andrà iscritto nel conto investimenti del Comune. Lo stesso dovrà essere utilizzato entro il 31 dicembre 2018; PER IL MUNICIPIO Il Sindaco Claudio Cavadini Il Segretario Claudio Currenti All.: Piani di progetto;

6

7