INFORMATIVO sul Servo di Dio Padre Arsenio da Trigolo Fondatore delle Suore di Maria Santissima Consolatrice

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "INFORMATIVO sul Servo di Dio Padre Arsenio da Trigolo 1849-1909 Fondatore delle Suore di Maria Santissima Consolatrice"

Transcript

1 INFORMATIVO sul Servo di Dio Padre Arsenio da Trigolo Fondatore delle Suore di Maria Santissima Consolatrice «La nostra santificazione consiste nell unione della nostra volontà con la grazia di Dio!» Padre Arsenio Mensile Istituto delle Suore di Maria Consolatrice Via degli Etruschi, Roma Anno XV n. 1 Gennaio Spedizione in Abbonamento Postale D.L.353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46) art. 1 comma 2 DCB ROMA 1

2 INFORMATIVO su Padre Arsenio da Trigolo Anno XV 1/10 Gennaio Istituto delle Suore di Maria Consolatrice Via degli Etruschi, Roma Tel Fax Direttore responsabile R. Comaschi Redazione G. Franchin Autorizzazione del Tribunale Civile di Roma n.95/96 in data 04/03/1996 Stampa: Abilgraph Via P. Ottoboni, Roma Finito di stampare nel mese di Dicembre 2009 SOMMARIO Pag. 4 Intervista a 10 Ci scrivono 11 Preghiere sulla tomba di Padre Arsenio 15 Auguri 17 Ringraziamenti 18 Richiesta di preghiere 19 Informazioni 20 Preghiera alla SS. Trinità INSERTO In ascolto di padre Arsenio: Solenne chiusura del Centenario della morte di Padre Arsenio da Trigolo ILLUSTRAZIONI: PP PAG. II V - IX XII -ARCHIVIO SUORE MARIA CONSOLATRICE - ROMA In copertina: busto in bronzo di Padre Arsenio da Trigolo, opera dell artista Ilia Rubini. Per conoscere p. Arsenio: a cura dei Padri Cappuccini di Lombardia Varese. Per conoscere la nostra Congregazione: Invitiamo amici e devoti di Padre Arsenio ad unirsi alle Suore di Maria SS. Consolatrice il giorno 10 di ogni mese, con orazioni, sacrifici e, se possibile, anche S. Messa e Comunione, per ottenere il felice esito della causa che ora è all esame della Congregazione per le cause dei santi. 2

3 RIPENSIAMO ALLA FIGURA DI PADRE ARSENIO «Padre Arsenio ha scelto di farsi carico degli altri perché voleva aiutare la gente, gli uomini e le donne del suo tempo. Ha scelto un modo di soffrire per salvare; un modo di «farsi carico», di condividere gioie e dolori, fatiche e speranze della gente!» Mons. Ennio Apeciti - 10 dicembre 1999 Conferenza tenuta ai ragazzi/e della Scuola Superiore dell Istituto di Via M. Gioia, 51, in Milano, in occasione del Novantesimo anniversario della morte di P. Arsenio. Tavola lignea - dipinto di p. Umberto Cuni Berzi, cappuccino, conservata nell'archivio Provinciale Cappuccini Lombardi 3

4 INTERVISTA A Continua dal numero precedente la serie di interviste a persone che nella loro vita hanno avuto modo di incontrare Padre Arsenio, di conoscerlo e di vivere con lui. Sono, naturalmente, interviste non reali, ma sempre basate su scritti che abbiamo in nostro possesso o su deduzioni a cui ci porta la lettura delle testimonianze sulla vita e le virtù di Padre Arsenio. In questo numero l intervista è rivolta ad alcune delle prime Suore di Maria Consolatrice che hanno accettato e seguito le direttive di Padre Arsenio: Suor Chiara Brera, Suor Cecilia Bruni, Suor Maddalena Defendi. A lei, Suor Chiara, che vive accanto a don Giuseppe Migliavacca mandato a voi dall Arcivescovo di Torino, mons. Davide dei Conti Riccardi, come guida e che voi chiamate Padre, chiediamo di delineare un breve profilo della sua personalità. Statura alta e dignitosa, incute rispetto senza soggezione. È sempre pulito, ben ordinato nella persona e negli abiti. Preciso in tutte le cose di casa. Nel suo portamento, nei suoi atti è sempre composto nella persona. Mai un atto triviale, una parola sguaiata; sorrideva senza farsi capire. Le mani sempre composte dentro le maniche della veste talare. Il suo sguardo è amabile e dolce, come il suo sorriso. Non corre mai, eppure ha il passo abbastanza svelto. Mi sento molto onorata a vivere accanto a lui. Io considero Padre Giuseppe Miglia il nostro Fondatore; è veramente un Sacerdote secondo il Cuor di Gesù. Si leva di buon mattino, alle 4 e subito si mette a pregare prima che si levi la comunità. È generoso e buono, e molto devoto. Bisogna vederlo a celebrare la S. Messa, sembra un angelo del paradiso. La voce non è troppo forte, ma quando spiega il Vangelo, le sue parole sono ben chiare. La sua specialità sono le Conferenze. Quando detta i Santi Esercizi, è una meraviglia sentirlo. Spiega tutto bene, ma si distingue nelle sue prediche quando spiega la vita di Nostro Signore. Ho sentito tanto predicatori spiegare la vita di 4

5 nostro Signore e della Madonna; ma come il nostro P. Fondatore no. Toccano le viscere del cuore. Di fronte ai dispiaceri che continuamente gli provengono da diverse parti, sa mantenere la sua serenità e soprattutto sa perdonare e chiudere nel silenzio ogni offesa che riceve. È di una umiltà disarmante. Com è il suo atteggiamento nei confronti delle Suore? Terminata la S. Messa, fa ogni mattina una esortazione alle Suore che dura non meno di un'ora. Spiega le S. Regole, dando gli avvisi della giornata. Se c'è qualche osservazione, la fa con molta prudenza. Ama tutte senza preferenze; anzi avvicina di più quelle timide, procurando d'istruirle. Sotto la sua guida la Congregazione migliora tutti i giorni e le Suore imparano ad essere buone e di spirito di sacrificio. Quasi tutte, conoscendo i suoi sacrifici per l'istituto, hanno la buona volontà di seguire i suoi insegnamenti; alcune, però, lo considerano un po troppo intransigente e vorrebbero fare di testa propria, ma lui non esita a parlar chiaro e a rimandare in famiglia chi non manifesta una chiara vocazione religiosa. Quando le Suore escono di casa per le opere, non vuole che manchi loro il necessario per il viaggio e qualche cosa di più. Il Cardinale Tettamanzi saluta gli alunni e le famiglie di Casa Madre 5

6 A tavola raccomanda che alle ammalate sia dato il cibo migliore, senza mancare alla povertà. Ha un cuor d'oro il nostro Padre. Quanto è buono e paziente! Compatisce le nostre debolezze con tanta carità. Se una Suora non è tranquilla, lui capisce subito e la chiama al confessionale per ascoltarla. Ama la pace e la tranquillità di coscienza, vuole che tutte le sue figlie progrediscano ogni giorno nella via del Signore. È uomo saggio e prudente in tutte le sue azioni. Un ultima domanda, Suor Chiara: com è l atteggiamento di Padre Giuseppe nei confronti delle Suore? Ama i bimbi, i poveri, gli ammalati, anche quelli dementi, poveri disgraziati. Per tutti ha una buona parola, molti Sacerdoti dicono che è un Santo, e tutti lo stimano. Guai se viene sapere che è stato mandato via un povero senza l'elemosina; la portinaia prende una bella ramanzina e le dice: Andiamo noi mendicando di porta in porta, e dobbiamo negare un pezzo di pane ad un povero mendicante? Con le orfanelle è un padre: se qualcuna fa qualche birichinata, la chiama correggendola con belle maniere e soprattutto dà consigli molto pratici alla Suore incaricate della loro educazione. Suor Cecilia sappiamo che lei sta condividendo con Padre Giuseppe tutte le fatiche degli inizi di una fondazione, ci racconti qualche fatto importante. Posso raccontare del trasloco del 2 gennaio dal Martinetto alla Crocetta: il Padre Fondatore si trovava a Milano perché doveva far eseguire il trasloco alle suore che si trovavano in quella città. Il buon Padre quando ebbe messo a posto le sue figlie bene (questa è sempre tutta la sua premura nel poter vedere le suore, le sue figlie, a posto al meglio) si preparò a partire per Torino. Quando arrivò andò al Convalescenziario, alla Crocetta, dove risiedevano le Suore e le orfanelle in quel momento., perché la casa dove dovevano abitare era in riparazione. Le suore con le orfanelle l'hanno ricevuto in una sala del Convalescenziario. È stato un momento di grande emozione. Suore e orfanelle erano come impietrite tra il dolore e la gioia. Passato il primo momento di commozione, salutò le suore e le orfane domandando loro 6

7 come avevano passato il triste momento del trasloco. Tutte dicevano la loro vicenda, le orfane gli dicevano che non volevano stare al Martinetto e sono fuggite insieme alle suore. Insomma tutte volevano raccontare la propria vicenda e il buon Padre lasciava che dicessero e lui ascoltava commosso con gli occhi umidi di lacrime nel sentire i disagi provati. È una caratteristica del Padre: soffre più nel vedere gli altri patire che dei suoi disagi. Adesso siamo sistemate alla meglio, grazie all interessamento, alla carità e amorevolezza del Padre Il Fondatore economizza ogni cosa per poter aiutare e dare maggior incremento alla Congregazione. Ora sta scrivendo la Santa Regola che poi sottoporrà all approvazione dell Arcivescovo. L altro giorno sono andata dal Padre per dirgli che non c'era più carbone per il riscaldamento e per la cucina e lui ha risposto: Preghi la Divina Provvidenza che anch'io pregherò. Così verrà in aiuto. In quel medesimo giorno verso sera la suora della porta viene ad avvertire che era arrivato un carro di carbone per l'istituto. Di fatti come questo ne capitano spesso ed io li conosco bene perché sono quasi sempre al fianco del Fondatore negli affari economici riguardanti l'istituto. Qual è, secondo lei, la caratteristica che si nota maggiormente nel Fondatore? Il Padre Fondatore ha in sé un dono singolare ricevuto dal Signore per tranquillizzare le anime turbate e tribolate nello spirito e anche materialmente; sa aiutare non solo con consigli pratici, ma anche con dei sacrifici personali, disposto persino ad intraprendere un viaggio se si tratta di aiutare qualcuno. Il Padre Fondatore è tutto carità e dolcezza, ma insieme è di una fermezza a tutta prova. Posso affermare, inoltre, che è molto umile. Mentre sorveglia il buon andamento della Congregazione, iniziata da poco, e il perfezionamento delle singole aspiranti, cerca anche di fare del bene ad altre anime, che a lui ricorrono, come per esempio il Conte Nini di Venezia, ortodosso; è venuto dal Padre per farsi istruire nella Fede cattolica e poi ha combinato con la Curia per passare ufficialmente alla Chiesa di Roma. Questo Conte ha conosciuto il 7

8 Padre Fondatore a Venezia. Dico solo questo, ma furono varie queste conversioni. Celebrazione dei Vespri nella cappella di Casa Madre Suor Maddalena, una domanda anche a lei: la presenza del Fondatore in mezzo alle Suore è di stimolo a progredire nel bene? Non so che cosa potremmo fare senza di lui. È il nostro punto di riferimento. Io ho molta fiducia in lui perché mi sento da lui capita; faccio un esempio: io non sopporto i modi mielati e rischio di trattare male le persone e lui mi consiglia; quando non posso parlargli di persona gli scrivo. Ad una mia lettera ha risposto: e sopra tutto sta sempre sulla carità, che è quella per te la più difficile, per il carattere tuo, e devi fare più fatica di tutte per acquistarla e praticarla, ma del resto sforzandoti ne avrai certo gran merito. Sempre come dicevo: soavemente e fortemente: soave nel fare, correggere, comandare etc.; forte nell'esser costante in voler mantenuta l'osservanza delle regole e disciplina, senza stancarsi. Coraggio dunque, ancora un poco e poi ritornerò a Torino. In un altra mi dice: Tu cerca di farti coraggio, e tirar diritto; il carattere si vince a once a once, ma pur si vince, quindi coraggio: umiltà, carità, preghiera, ecco il modo di vincerti, e coraggio, non 8

9 abbattimento. Termina sempre i suoi scritti mandandomi la sua benedizione. Lei, Suor Maddalena che lo stima molto e conosce la sua santità, pensa che l Istituto continuerà a godere della presenza del Padre Fondatore? Ripeto, senza di lui ci verrebbe a mancare un punto di riferimento e saremmo nella confusione più completa. Io, però, a causa di alcune parole che qualche Suora si è lasciata sfuggire qua e là, ho un brutto presentimento; più volte poi ho sentito il nostro Padre Fondatore durante le sante esortazioni che ci tiene ogni mattina dopo la S. Messa ed anche altre volte, dire queste espressioni: "Figliole, quando la Congregazione sarà formata, fra qualche anno, vi lascerò, mi ritiro in un convento e voi continuerete con il buono spirito e Dio sarà con voi". Il Cardinale si ferma a parlare con il ragazzo che da piccolo ha ricevuto la grazia della guarigione per intercessione di Padre Arsenio. Io spero proprio che non ci lasci, ma non so che cosa abbia in mente. Che la Vergine Consolatrice non ci faccia mancare la consolazione della sua presenza in mezzo a noi. (Continua) 9

10 Castel d Azzano, 29 novembre 2009 Per intercessione di Padre Arsenio la Divina Provvidenza è entrata in casa nostra! Era da tempo che facevo novene a Padre Arsenio. Ieri dopo aver pregato con fede arriva mio figlio che mi dice: " Mamma ho venduto il capannone! Questa è una soluzione per poter conservare il posto di lavoro ai miei operai". Grazie, Padre Arsenio, grazie Mamma Consolatrice, grazie, o Santissima Trinità! Continuate a proteggerci! Imploriamo ancora fede, onestà, salute e lavoro per tutti! A. F. Castel d' Azzano ( VR) Portoviejo, 10 dicembre 2009 CI SCRIVONO Carissima Madre, non vogliamo lasciar passare queste ore senza sentirci unite a Lei e a tutte le sorelle per dirle che siamo vicine e presenti nei cari luoghi dove si svolgono le celebrazioni nel ricordo del nostro amato Fondatore. La preghiera più intensa e l offerta dei nostri sacrifici, uniti al Grande Sacrificio di Gesù saranno espressione del nostro Grazie e della nostra lode al Signore per il grande dono che ci ha fatto in P Arsenio, donandocelo come Padre e come Maestro che ci ha tracciato il cammino da percorrere nulla anteponendo all Amore di Cristo sempre per il bene e servizio dei fratelli. Grazie, cara Madre, perché ci aiuta a rinnovarci e continuare in questo cammino di Amore. Grazie per la sua circolare, grazie, perché sentiamo che ci porta nel cuore. Un caro abbraccio e saluto a tutte, unite nella preghiera, nella gioiosa preparazione e attesa del Signore che viene. Con affetto, Suor Umbertina, Suor Celsa e Suor Daniela. 10

11 PREGHIERE ALLA TOMBA DI PADRE ARSENIO In questo numero non viene pubblicata la rubrica L Opera di Padre Arsenio per lasciare spazio alle molte preghiere dei pellegrini che in occasione della chiusura del Centenario si sono portati presso la tomba di Padre Arsenio. Dal novembre 2002, sono stati posti davanti alla tomba di Padre Arsenio un quaderno ed una penna Chi vi sosta in preghiera, scrive la sua invocazione o esprime il suo grazie per i favori ricevuti. È il colloquio familiare con un Amico che sappiamo capace di farsi intercessore per noi. Milano, 27 settembre 2009 Caro Padre, ti prego di intercedere per me in questo momento difficile. Aiutami a capire che cosa devo fare. Proteggi Marina, Antonella, Paola, la mia famiglia. Accresci la mia fede. Grazie di cuore. A.B. Caro Padre Arsenio, affido a te la mia cara mamma affinché l operazione vada per il meglio, Grazie del dono che mi dai. Luisa Padre, tu che hai aiutato tutti, intercedi presso il Padre per la pace nel mondo e per tutti i peccatori perché escano dalle tenebre e vadano verso la luce di Gesù. Prega per tutti noi, grazie. Padre Arsenio, tu che in vita hai tribolato, intercedi per me e aiutami a superare questi momenti bui e tristi. Aiutami a tornare serena e fiduciosa. Veglie sulle mie ragazze e mostra loro la via da percorrere nell amore di Dio e degli uomini. Padre Arsenio, ti affido E. perché possa ritrovare la serenità che da qualche tempo ha perso. Aiuta lui e C. in questo momento difficile. Padre Arsenio, aiutaci a voler bene e ad essere sempre generosi. Caro Padre Arsenio aiutami ad essere bravo perché in questi giorni mi comporto male. 11

12 Ti affido, Padre Arsenio,la mia vocazione, il mio servizio, la mia Comunità, la Provincia di Sant Ignazio e tutta la Congregazione; fa che siamo sempre, ovunque, con tutti testimoni della misericordia. Suor Angelita Surian Ti prego, Padre Arsenio, perché la gioia di quel giorno diventi la gioia di sempre. Caro Padre Arsenio, stammi vicino in questo periodo; fa che l intervento che dovrà subire mio fratello vada bene. Proteggi il mio caro papà, non farlo soffrire. Padre Arsenio, ti supplico, aiutaci, siamo sempre più bisognosi: non ci lasciare! Ora che stai per diventare beato saranno ancora maggiori gli aiuti che potrai donarci; non ti dimenticare di noi, delle nostre umiliazioni, delle nostre sofferenze. Grazie infinite. Milano, 14 novembre 2009 Padre Fondatore, servo di Dio e suo prediletto, intercedi per noi: desideriamo vivere santamente l Avvento con la tua grazia trasformaci in Comunità di vita come tu stesso desideri. Rivestici della tua umiltà, semplicità e carità. Padre Fondatore, prendici per mano e benedici ciascuno di noi. Suor Ilderosa Milano, 9 dicembre 2009 Caro Padre, a te affido la mia Comunità: aiutaci a vivere nello spirito della Misericordia in un unità di intenti e nella carità per riuscire a portare nel cuore ogni sorella e i prossimi che serviamo. Sia tutto il nostro operare Alla Maggior Gloria di Dio. Suor P. Caro Padre Arsenio, grazie di questa opportunità di essere qui oggi. Ti affido tutte le intenzioni che porto nel cuore. Aiuta ciascuno componente di questa tua famiglia a crescere nella santità e nello spirito della misericordia, perché possiamo continuare a vivere amando e servendo in umiltà, carità e semplicità Dio e i prossimi e a operare nella Chiesa. Tutto A.M.D.G. Sono sempre più felice di essere la tua piccola figlia. Suor Ester Caro Padre, che queste tue figlie possano saperti splendente come maestro celeste e santo qui in terra. Luisa Canterini 12

13 La cappella di Casa Madre preparata a festa per il 10 dicembre

14 Padre Arsenio, Michela e Ivan hanno un grande desiderio di essere mamma e papà, per questo te li affido. M.R. Caro Padre Arsenio, sono una tua figlia; ti raccomando la mia Comunità: rendila serena. Grazie Milano, 10 dicembre 2009 Carissimo Padre Arsenio, oggi alla chiusura del Centenario ho desiderato venire qui di nuovo davanti alla tua tomba. Ti prego. Tu sai tutto di me; fa che le intenzioni chiuse nel mio cuore siano presentate alla nostra Mamma del cielo, per la gloria di Dio. Vegliami, stammi vicino. Grazie per tutto quello che hai fatto per me. Maria Grazia Carissimo Padre Arsenio, sei morto solo; oggi, a cento anni dalla tua morte, siamo qui con te in tanti per dirti grazie, grazie del tuo esempio di umiltà e di eterno amore che ha il profumo di eterno perdono. Dona vocazioni alla tua e nostra Congregazione. Suor I. B. Padre Arsenio, ti ringrazio per quello che mi hai dato. Stammi sempre accanto. Grazie. Famiglia Zaccarin Padre Arsenio, ti ringrazio per M. V. e E. proteggili e difendili, illuminali sempre in questo mondo violento e deviante. Ti affido N. ed anche la sottoscritta; fa il miracolo della guarigione dalla depressione. Difendici sempre nello studio e nel lavoro. Proteggi e illumina S. e F. Aiutaci a salvarci con una vita serena. A. Grazie per questo meraviglioso momento, Padre Arsenio. Benedici la nostra famiglia. Siamo in sette sorelle; una ha raggiunto la gloria dei cieli. Oggi sono qui con mia sorella Suora di Maria Consolatrice. Ringrazio di cuore di questo grande dono. Caro Padre Arsenio, oggi sono qui, proprio il giorno 10. Speravo per oggi di poter venire a dirti grazie perché uno dei miei problemi più importanti (quello della casa, ma tu sai che ne ho altri per cui indegnamente ti prego) fosse completamente risolto. Non è così, purtroppo. Io non ho abbandonato la speranza e continuo a pregare. Devo dirti, però che in questi giorni mi sento un po più sollevata ed è come se la cosa si avvicinasse alla soluzione. Ti chiedo di non abbandonarmi; aiutami inoltre a superare un problema che hai dovuto superare anche tu. Grazie. Fa che ci sia pace nel mondo. 14

15 Caro padre Arsenio, fa che la mia famiglia stia bene e i miei nonni, soprattutto la mia nonna, guariscano. Ti prego per il nonno di Umberto che è morto e per gli altri nonni che sono in cielo. Proteggi tutti noi e le nostre famiglie. Padre Arsenio, ti prego per i miei cari e per la mia scuola. Caro padre Arsenio, ti prego di proteggere la mia famiglia e il mio cuginetto. Padre Arsenio, ti prego perché la mia famiglia stia bene ed anche per la mia classe, ti prego di farmi trascorrere un buon Natale insieme alla mia famiglia. FILIPPO LIPPI, Adorazione dei Magi Imploro dal Signore tutte quelle benedizioni e grazie che valgono a rendervi sempre felici! Padre Arsenio 15

16 Grazie, Padre Fondatore di tutte le grazie ricevute da te; aiutami e dammi tanta forza perché io possa ritornare nella mia missione, fino a quando Gesù vorrà. Sia fatta la sua Volontà. Suor R. Il cardinale benedice il busto di Padre Arsenio Milano, 12 dicembre 2009 Caro padre Arsenio, in rappresentanza della nostra Comunità parrocchiale di Mirteto siamo giunti qui alla tua tomba, attirati dal tuo esempio luminoso di umiltà, silenzio e carità. A te affidiamo la nostra Parrocchia, tu ne conosci difficoltà e disagi; tu che avevi la capacità di scuotere i cuori induriti, donaci la grazie della riconciliazione e dell amore fraterno. Intercedi presso il Signore Gesù per il piccolo Matteo. Per Armando, per Furio, Giorgia e per tutti coloro che portano nel corpo o nel cuore i segni del dolore e della malattia. Emilia, Ornella, Suor Ebe, Anna Maria, don Francesco Del Freo curato, Silvano, Enrico Pucci, Enzo. Milano, 14 dicembre 2009 Padre Arsenio, fa che la mia nonna guarisca e che il mio cugino stia meglio. Ringraziamo Padre Arsenio perché, grazie alle preghiere che tutte le Suore gli hanno rivolto, abbiamo avuto la gioia di diventare nonni di una bella bimba, Zoe. Grazie. Famiglia Rocca 16

17 RINGRAZIAMENTI A quanti hanno inviato offerte per la causa di beatificazione: Famiglia de Marchi, TORINO Comunità Suore, ANTOLIVA De Gaetano Giuseppina, MONTEVARCHI Scuola dell Infanzia, VERGHERA N.N., ROSATE Comunità Suore, VERGIATE Comunità Suore, VERGIATE Comunità Suore Gesù Bambino, TORINO Comunità Suore, SALUGGIA Comunità Suore, LEGGIUNO DOMUS Cataldo Maria Grazia Comunità Suore, GALBIATE Marone Paolo, COMO Latronico Ubaldo, MATERA - N.N., TORINO Marisa Molaro Ferrara, PIOVE DI SACCO Suor Florinda Rusciano, TORINO Comunità Suore, GARLASCO Parrocchiane, OLTRONA Gatti Livio, LISSONE Filia Raffaele, CHIVASSO Comunità Suore, CRESCENTINO Benetti Milena e Giuseppe, SCHIAVON Gruppo, FRASCATI Orsenigo Tina, FIGINO SERENZA Siglio Maria, CORREZZANA Di Costanzo Mariella, CASSINO Miceli Luigi, BEREGUARDO Comunità Suore, TRIGOLO Comunità Suore, PIOLTELLO Scuole di Casa Madre, MILANO Teresina Brivio, MONZA Comunità Suore Casa generalizia, ROMA Personale di Viale Corsica, MILANO Comunità Suore, CASILLI Moschetta Palmiro Giuseppina e Roberto Dalla Bianca, MASSA MIRTETO Comunità Suore, PONTE A POPPI Comunità Suore, COENZO Parenti di Suor Lucianilde per 50 Professione, BEVERARE Comunità Suore, GALBIATE Comunità Suore, MARORE N.N Licia Muto, MILANO - Maria Grazia Castaldo Comunità Suore, VERGIATE Colli Fulvio e Raffaella, MILANO Comunità Suore, LIETTOLI Migliavacca Giuseppe, CASSOLNUOVO. 17

18 RICHIESTA DI PREGHIERE PER INTERCESSIONE DI PADRE ARSENIO «Il Signore aiuta chi veramente lo vuol servire bene. Anche noi raccomandiamoci sempre che ci aiuti, ed Egli non mancherà non cessiamo mai di confidare in Lui» Padre Arsenio Perché F. esca dal giro della droga; perché si risolva la situazione economica della famiglia B. e per M.C. perché i medici trovino un rimedio alle sue numerose allergie; per una mamma separata, affinché sia sostenuta dalla tua protezione, Padre Arsenio; perché P. riesca a superare le difficoltà per affrontare con fede il matrimonio cristiano; per la conversione di G.; perché Cristina e Ivan abbiano la gioia di un figlio; perché Francesco superi la malattia e torni e presto in salute; per la salute di Roberto; perché Elvira riesca a superare una difficile situazione; per la guarigione di Claudia; perché Giuseppe e Aniello ritrovino la salute; perché Andrea ritrovi la forza di andare avanti; perché Cindy superi la crisi in cui si trova; per la salute della signora Bianca; per le necessità della famiglia di Loretta e Pietro; perché la piccola Alice possa guarire; perché la signora Letizia riacquisti la serenità; per la salute del piccolo Diego; per Pina Mauggeri e per Rita; per la salute di Sergio; perché Laura abbia forza e luce per continuare nel difficile cammino della sua vita; perché Patrizia possa trovare un lavoro sicuro; perchè una famiglia possa superare le difficoltà economiche e ritrovare la serenità; per il lavoro di Michele e di Rosalia; per le necessità spirituali e materiali di Paolo e di Graziella; per la salute di Maria Rosa; per la guarigione di Francesco. 18

19 INFORMAZIONI: La causa di beatificazione di P. Arsenio è affidata alla Postulazione generale dei Padri Cappuccini. PADRE FLORIO TESSARI Via Piemonte, 70 Tel ROMA RM Fax PADRE FEDELE MERELLI Tel Viale Piave, 2 Fax MILANO MI Chi ottenesse grazie per intercessione di Padre Arsenio, abbia la bontà di comunicarlo, per iscritto, ad uno dei tre seguenti recapiti: SUOR ADRIANILDE FRANCHIN Tel Via degli Etruschi, 13 Fax ROMA RM SUOR VITTORALMA COMASCHI Tel Via Tullo Morgagni, 15 Fax MILANO MI SUPERIORA PROVINCIALE Tel Via Caprera, 46 Fax TORINO TO Chi desidera informazioni per recarsi in pellegrinaggio presso la tomba di Padre Arsenio si rivolga a: Suor Cherubina Brivio Tel Via M. Gioia, 51 Fax MILANO MI L informativo è inviato gratuitamente a chi ne fa richiesta. Il nostro sentito grazie a chi ci sostiene con un offerta. Per le offerte, servirsi del ccp. N intestato a: ISTITUTO MARIA SS. CONSOLATRICE Via M. Gioia, MILANO precisando: CAUSA P. FONDATORE 19

20 PREGHIERA ALLA SS. TRINITÀ Padre, ricco di misericordia, che hai attratto il tuo servo p. Arsenio Migliavacca a fare della sua esistenza, nella varietà delle situazioni, un offerta a te gradita concedimi, per la sua intercessione, la grazia Gloria al Padre. Signore Gesù, Figlio di Dio, che hai chiamato a seguirti, per la via dei consigli evangelici, il tuo servo p. Arsenio Migliavacca conducendolo a conformarsi a te nell umiltà, semplicità e carità, concedimi, per la sua intercessione, la grazia Gloria al Padre. Spirito Santo, Consolatore, che hai guidato il tuo servo p. Arsenio Migliavacca nel servizio ad una nascente famiglia religiosa perché, sotto la materna protezione di Maria Ss.ma Consolatrice, si impiegasse nell esercizio delle opere di misericordia, concedimi, per la sua intercessione, la grazia Gloria al Padre. Imprimatur In Curia Arch. Mediolanensi, die Mons. Angelo Mascheroni 20

Preghiere a Maria. - Santa Madre aiuta il mio compagno a trovarmi lavoro, proteggilo.

Preghiere a Maria. - Santa Madre aiuta il mio compagno a trovarmi lavoro, proteggilo. Preghiere a Maria - Santa Madre aiuta il mio compagno a trovarmi lavoro, proteggilo. - Santa Maria intercedi per noi, tu sai grazie! Cuore immacolato di Maria rifugio delle anime. - Cara Mamma aiutami

Dettagli

MADONNA DELLA SALUTE

MADONNA DELLA SALUTE 1 MADONNA DELLA SALUTE SI FESTEGGIA IL 21 NOVEMBRE 1- Vergine santissima, che sei venerata con il dolce titolo di Madonna della salute, perché in ogni tempo hai lenito le umane infermità: ti prego di ottenere

Dettagli

PREGHIERA DI SAN GIROLAMO

PREGHIERA DI SAN GIROLAMO SUPPLICA A SAN GIROLAMO P. Nel nome del Padre. Amen. P. Rivolgiamoci al Signore Gesù con la preghiera di san Girolamo, per ottenere la conversione del cuore, fonte di riconciliazione e di pace con Dio

Dettagli

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA

BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA I A6 BENEDIZIONE DELLE MAMME E DEI PAPÀ IN ATTESA Parrocchia Domenica CANTO D INIZIO NEL TUO SILENZIO Nel tuo silenzio accolgo il mistero venuto a vivere dentro di me, sei tu che vieni, o forse è più vero

Dettagli

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27

San Giovanni Battista Cesano Boscone Sacra Famiglia C 2007-01-27 MESSA VIGILIARE 18.00 In questa festa della Sacra Famiglia vorrei soffermarmi su un aspetto del brano di vangelo che abbiamo appena ascoltato. Maria e Giuseppe, insieme, cercano angosciati Gesù. Cosa può

Dettagli

I Quaresima B. Padre, tu che ci doni il tuo Figlio come Vangelo vivente, fa che torniamo a te attraverso un ascolto rinnovato della tua Parola, pr.

I Quaresima B. Padre, tu che ci doni il tuo Figlio come Vangelo vivente, fa che torniamo a te attraverso un ascolto rinnovato della tua Parola, pr. I Quaresima B Padre buono, ti ringraziamo per aver nuovamente condotto la tua Chiesa nel deserto di questa Quaresima: donale di poterla vivere come un tempo privilegiato di conversione e di incontro con

Dettagli

La prima confessione di nostro figlio

La prima confessione di nostro figlio GLI INTERROGATIVI CHE ATTENDONO LA VOSTRA RISPOSTA Parrocchia San Nicolò di Bari Pistunina - Messina QUANDO MI DEVO CONFESSARE ANCORA? Quando senti in te il desiderio di migliorare la tua condotta di figlio

Dettagli

Doc. 11 di Don Salvatore Conte

Doc. 11 di Don Salvatore Conte Doc. 11 LETTERE A NUCCIA di Don Salvatore Conte Taranto 19 / 12 / 1969 ho ricevuto la tua gradita lettera e ti ringrazio del ricordo e delle preghiere. Anche io sento il disagio della lontananza che mi

Dettagli

1. GIORNO - PREGHIAMO PER I VEGGENTI

1. GIORNO - PREGHIAMO PER I VEGGENTI 1. GIORNO - PREGHIAMO PER I VEGGENTI Gesù disse ai suoi discepoli: Sono queste le parole che vi dicevo quando ero ancora con voi: bisogna che si compiano tutte le cose scritte su di me nella Legge di Mosè,

Dettagli

PREGHIERE A SAN FILIPPO SMALDONE SACERDOTE DIOCESANO FONDATORE DELLE SUORE SALESIANE DEI SACRI CUORI E APOSTOLO DEI SORDI

PREGHIERE A SAN FILIPPO SMALDONE SACERDOTE DIOCESANO FONDATORE DELLE SUORE SALESIANE DEI SACRI CUORI E APOSTOLO DEI SORDI PREGHIERE A SAN FILIPPO SMALDONE SACERDOTE DIOCESANO FONDATORE DELLE SUORE SALESIANE DEI SACRI CUORI E APOSTOLO DEI SORDI INTRODUZIONE La preghiera non è solo elevazione dell anima a Dio ma è anche relazione

Dettagli

NATALE DEL SIGNORE (ANNO C) Messa del giorno Grado della Celebrazione: Solennità Colore liturgico: Bianco

NATALE DEL SIGNORE (ANNO C) Messa del giorno Grado della Celebrazione: Solennità Colore liturgico: Bianco NATALE DEL SIGNORE (ANNO C) Messa del giorno Grado della Celebrazione: Solennità Colore liturgico: Bianco INTRODUZIONE Il tempo di Natale è un tempo di doni - un dono dice gratuità, attenzione reciproca,

Dettagli

Orazioni in suffragio

Orazioni in suffragio Orazioni in suffragio delle anime del purgatorio SHALOM Orazioni in suffragio delle anime del purgatorio «Pietà di me, o Dio, secondo la tua misericordia: nel tuo grande amore cancella il mio peccato».

Dettagli

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni

INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013. per Bambini dai 7 ai 10 anni INNAM0RARSI DELLA PAR0LA LA PAR0LA SI FECE CARNE E VENNE AD ABITARE IN MEZZ0 A N0I. Cammino di Avvento 2013 per Bambini dai 7 ai 10 anni DIOCESI DI FOSSANO Commissione Diocesana Pastorale Ragazzi Ehi!!

Dettagli

GESU E UN DONO PER TUTTI

GESU E UN DONO PER TUTTI GESU E UN DONO PER TUTTI OGGI VIENE ANCHE DA TE LA CREAZIONE IN PRINCIPIO TUTTO ERA VUOTO E BUIO NON VI ERANO NE UOMINI NE ALBERI NE ANIMALI E NEMMENO CASE VI ERA SOLTANTO DIO NON SI VEDEVA NIENTE PERCHE

Dettagli

Adorazione Eucaristica

Adorazione Eucaristica Adorazione Eucaristica Pregare come i Santi I santi sono coloro che hanno creduto e vissuto con amore il mistero di Cristo. Essi hanno saputo vivere nel difficile nascondimento la preghiera, sottratta

Dettagli

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama

Adorazione Eucaristica. Dio ci ama Adorazione Eucaristica a cura di Don Luigi Marino Guida: C è un esperienza che rivela il potere unificante e trasformante dell amore, ed è l innamoramento, descritto in modo splendido nel Cantico dei Cantici.

Dettagli

Apparizione della Madonna (non c è data)

Apparizione della Madonna (non c è data) Apparizione della Madonna (non c è data) Si tratta di un messaggio preoccupante. Le tenebre di Satana stanno oscurando il mondo e la Chiesa. C è un riferimento a quanto la Madonna disse a Fatima. L Italia

Dettagli

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso

Commento al Vangelo. Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione. fra Luca Minuto. Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Commento al Vangelo Domenica 1 giugno 2014 - Ascensione fra Luca Minuto Parrocchia Madonna di Loreto Chivasso Dal Vangelo secondo Matteo In quel tempo, gli undici discepoli andarono in Galilea, sul monte

Dettagli

La forza del suo messaggio

La forza del suo messaggio 6 Testimone di vita santa Anche quest anno nelle varie sedi de La Nostra Famiglia, nelle Parrocchie ambrosiane e nelle comunità delle Piccole Apostole della Carità si è celebrata la memoria liturgica del

Dettagli

SANTA FAMIGLIA DI GESÙ, MARIA E GIUSEPPE (ANNO C)

SANTA FAMIGLIA DI GESÙ, MARIA E GIUSEPPE (ANNO C) SANTA FAMIGLIA DI GESÙ, MARIA E GIUSEPPE (ANNO C) Grado della Celebrazione: Festa Colore liturgico: Bianco INTRODUZIONE Il brano evangelico di oggi ci offre il ritratto di ogni famiglia nelle sue componenti

Dettagli

Diocesi di Caserta Santuario di San Michele Arcangelo e Santa Maria del Monte Programma invernale del Santuario 25 Anniversario della Madonna del Monte Anno Mariano 1987-2012 novembre-aprile 2011-2012

Dettagli

7 buone ragioni per (ri)mettersi a pregare

7 buone ragioni per (ri)mettersi a pregare 7 buone ragioni per (ri)mettersi a pregare 1. Io non so pregare! È una obiezione comune; tuttavia, se vuoi, puoi sempre imparare; la preghiera è un bene importante perché chi impara a pregare impara a

Dettagli

Comunità Pastorale Maria Regina della Famiglia. Festa del Perdono. CELEBRAZIONE della PRIMA CONFESSIONE. 21 novembre 2015

Comunità Pastorale Maria Regina della Famiglia. Festa del Perdono. CELEBRAZIONE della PRIMA CONFESSIONE. 21 novembre 2015 Comunità Pastorale Maria Regina della Famiglia Festa del Perdono CELEBRAZIONE della PRIMA CONFESSIONE 21 novembre 2015 Parrocchia di Madonna in campagna e Santi Nazaro e Celso di Arnate in Gallarate (VA)

Dettagli

CELEBRAZIONE DELLA PRIMA COMUNIONE. Arcidiocesi di Capua PARROCCHIA SACRO CUORE Forania di Capua

CELEBRAZIONE DELLA PRIMA COMUNIONE. Arcidiocesi di Capua PARROCCHIA SACRO CUORE Forania di Capua Arcidiocesi di Capua PARROCCHIA SACRO CUORE Forania di Capua CELEBRAZIONE DELLA PRIMA COMUNIONE RITI DI INTRODUZIONE S - Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. A - Amen. S - La Grazia e

Dettagli

www.parrocchiamadonnaloreto.it

www.parrocchiamadonnaloreto.it www.parrocchiamadonnaloreto.it Prima di Natale, ci sono quattro settimane che sono molto speciali settimane che prendono il nome di Avvento, perche caratterizzate dall Attesa. Qualcuno potrebbe dire: attesa

Dettagli

Parrocchia Maria SS. Immacolata Fiumefreddo di Sicilia. GESU rimani sempre in mezzo a noi, Giornata di spiritualità PRIMA COMUNIONE di

Parrocchia Maria SS. Immacolata Fiumefreddo di Sicilia. GESU rimani sempre in mezzo a noi, Giornata di spiritualità PRIMA COMUNIONE di Parrocchia Maria SS. Immacolata Fiumefreddo di Sicilia GESU rimani sempre in mezzo a noi, per aiutarci a volerci bene, come TU vuoi a tutti noi. Giornata di spiritualità PRIMA COMUNIONE di 12 Iniziamo

Dettagli

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI

PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI PERCHÉ IL MONDO SIA SALVATO PER MEZZO DI LUI (Gv 3, 17b) Ufficio Liturgico Diocesano proposta di Celebrazione Penitenziale comunitaria nel tempo della Quaresima 12 1 2 11 nella lode perenne del tuo nome

Dettagli

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla!

Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Un pensiero per la nostra Maestra Grazie Maestra Carla! Quarta Primaria - Istituto Santa Teresa di Gesù - Roma a.s. 2010/2011 Con tanto affetto... un grande grazie anche da me! :-) Serena Grazie Maestra

Dettagli

ogni figlio di dio: una promessa di vita cristiana

ogni figlio di dio: una promessa di vita cristiana G.Gatti - Evangelizzare il Battesimo - 199 ogni figlio di dio: una promessa di vita cristiana UNO SGUARDO ALL AVVENIRE L amore vero guarda lontano Chi ama, guarda sempre lontano, al futuro. L amore, infatti,

Dettagli

Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace!

Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace! LA NOSTRA Parrocchia S.Maria di Lourdes VOCE MILANO - via Induno,12 - via Monviso 25 DICEMBRE 2OO5 Alle sorelle e ai fratelli della parrocchia S. Maria di Lourdes. Donaci la Pace! Vi lascio in pace, vi

Dettagli

IL SIGNORE È VICINO A CHI HA IL CUORE FERITO

IL SIGNORE È VICINO A CHI HA IL CUORE FERITO IL SIGNORE È VICINO A CHI HA IL CUORE FERITO Come mai chiedi da bere a me? Domenica 9 Novembre 2014 DIOCESI DI MILANO SERVIZIO PER LA FAMIGLIA DECANATO SAN SIRO Centro Rosetum Via Pisanello n. 1 h. 16.30

Dettagli

Parrocchia San Paolo Apostolo Crotone

Parrocchia San Paolo Apostolo Crotone Parrocchia San Paolo Apostolo Crotone 1 ANNO CATECHISMO 2014-2015 Alla Scoperta di Gesù SUSSIDIO SCHEDE RISCOPERTA DEL BATTESIMO 1 NOME COGNOME Le mie catechiste NOME COGNOME Telefono NOME COGNOME Telefono

Dettagli

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che inizia la processione all altare)

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che inizia la processione all altare) 18 novembre 2012 prima di avvento anno C ore 18.00 ore 10.00 18.00 (Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che inizia la processione all altare) Oggi è una domenica speciale: oggi inizia l Avvento.

Dettagli

Sono stato crocifisso!

Sono stato crocifisso! 12 febbraio 2012 penultima dopo l epifania ore 11.30 con i fidanzati Sono stato crocifisso! Sia lodato Gesù Cristo! Paolo, Paolo apostolo nelle sue lettere racconta la sua storia, la storia delle sue comunità

Dettagli

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.)

(Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.) 23 febbraio 2014 penultima dopo l Epifania h. 18.00-11.30 (Messa vigiliare del sabato: la voce guida prima che l organo introduca con solennità l ingresso della processione.) Celebriamo la Messa vigiliare

Dettagli

CENACOLO DELLE MADRI. 13 Dicembre 2012 III INCONTRO DI PREGHIERA Anno liturgico 2012-2013 MARIA, LA VERGINE DELL ASCOLTO

CENACOLO DELLE MADRI. 13 Dicembre 2012 III INCONTRO DI PREGHIERA Anno liturgico 2012-2013 MARIA, LA VERGINE DELL ASCOLTO CENACOLO DELLE MADRI 13 Dicembre 2012 III INCONTRO DI PREGHIERA Anno liturgico 2012-2013 MARIA, LA VERGINE DELL ASCOLTO Dicembre è il mese del compleanno di Gesù: sembra che anche molti cristiani se lo

Dettagli

PARROCCHIA SACRO CUORE FESTA DEL PERDONO TI STRINGEVO TRA LE BRACCIA

PARROCCHIA SACRO CUORE FESTA DEL PERDONO TI STRINGEVO TRA LE BRACCIA PARROCCHIA SACRO CUORE FESTA DEL PERDONO TI STRINGEVO TRA LE BRACCIA 2 maggio 2015 Canto iniziale Cel. Nel nome del Padre TI PORTAVO IN BRACCIO Una notte un uomo fece un sogno. Sognò che stava camminando

Dettagli

3. Rito della benedizione senza la Messa

3. Rito della benedizione senza la Messa 3. Rito della benedizione senza la Messa INIZIO 500. Quando la comunità è già riunita, si può cantare il Salmo 33 (34) o eseguire un altro canto adatto. Terminato il canto, tutti si fanno il segno della

Dettagli

Andrea Carlo Ferrari.

Andrea Carlo Ferrari. Per questo ammirabile esercizio di carità tutti vedevano in Lui il santo e lo dichiaravano apertamente.. Il Servo di Dio praticava le opere di misericordia sia spirituali che corporali.. Andrea Carlo Ferrari.

Dettagli

Canti per i funerali. Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese

Canti per i funerali. Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese Canti per i funerali Ciclostilato in proprio Parrocchia di Castiglione Torinese SYMBOLUM 77 (84) 1. Tu sei la mia vita, altro io non ho Tu sei la mia strada, la mia verità Nella tua parola io camminerò

Dettagli

dalla Messa alla vita

dalla Messa alla vita dalla Messa alla vita 12 RITI DI INTRODUZIONE 8 IL SIGNORE CI INVITA ALLA SUA MENSA. Dio non si stanca mai di invitarci a far festa con Lui, e gli ospiti non si fanno aspettare, arrivano puntuali. Entriamo,

Dettagli

PREGARE NELL ASSEMBLEA LITURGICA CON LE FAMIGLIE NELL ANNO DELLA SPERANZA

PREGARE NELL ASSEMBLEA LITURGICA CON LE FAMIGLIE NELL ANNO DELLA SPERANZA A R C I D I O C E S I D I U D I N E Ufficio Diocesano per la Pastorale della Famiglia PREGARE NELL ASSEMBLEA LITURGICA CON LE FAMIGLIE NELL ANNO DELLA SPERANZA CRISTO NOSTRA SPERANZA (1 Tm 1,1) Anno Pastorale

Dettagli

EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio

EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio EPIFANIA DEL SIGNORE Liturgia del 5 e 6 gennaio Grado della Celebrazione: Solennità' Colore liturgico: Bianco INTRODUZIONE (solo giorno 6) L Epifania è la manifestazione del Cristo nella carne dell uomo

Dettagli

preghiere Associazione Ragazzi del Cielo guardando di la

preghiere Associazione Ragazzi del Cielo guardando di la preghiere Associazione Ragazzi del Cielo Ragazzi della Terra 1 guardando di la Madre di tutte le madri Vergine Maria, madre di tutti i figli, madre di tutte le madri e di tutti i padri. Noi, famiglie dei

Dettagli

<< La mia vita si consuma nel dolore; dammi forza secondo la tua Parola.>>

<< La mia vita si consuma nel dolore; dammi forza secondo la tua Parola.>> Salmo 119:28 > Cari fratelli e care sorelle in Cristo, Il grido di sofferenza del Salmista giunge fino a noi! Il grido di sofferenza

Dettagli

Celebrazione ecumenica chiesa del Crocifisso, Grosseto 20 gennaio 2016

Celebrazione ecumenica chiesa del Crocifisso, Grosseto 20 gennaio 2016 Celebrazione ecumenica chiesa del Crocifisso, Grosseto 20 gennaio 2016 I. RADUNO Inno processionale Coloro che guidano la celebrazione entrano e possono portare una Bibbia, una candela e del sale Indirizzo

Dettagli

OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006

OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006 OMELIA MESSA DEL GIORNO DI NATALE 2006 I. Vieni Signore Gesù!. Così la chiesa ha ripetuto spesso nella preghiera di Avvento. Così la chiesa, le nostre comunità, ciascuno di noi ha predisposto il cuore

Dettagli

IN CARCERE MA LIBERI!

IN CARCERE MA LIBERI! PATRIZIO ASTORRI GENNARO CAROTENUTO TULLIO MENGON SILVANO SPAGNUOLO LORENZO ZOCCA IN CARCERE MA LIBERI! Terza edizione Chirico INDICE Presentazione del Cardinale Michele Giordano XI Lettera del cappellano

Dettagli

AUGURI MAMME! FESTA DELLA MAMMA 2011 CLASSE 4C DE FILIPPO. La mia mamma

AUGURI MAMME! FESTA DELLA MAMMA 2011 CLASSE 4C DE FILIPPO. La mia mamma AUGURI MAMME! FESTA DELLA MAMMA 2011 CLASSE 4C DE FILIPPO La mia mamma La mia mamma con la giacca in mano, sempre pronta a portarmi ovunque sia, con gli occhioni color terra. Io la guardo e penso a tante

Dettagli

INDICAZIONI LITURGICO-PASTORALI

INDICAZIONI LITURGICO-PASTORALI INDICAZIONI LITURGICO-PASTORALI Giornata di preghiera per il Bicentenario della Diocesi 1816-2016 Giubileo della Misericordia Domenica 25 ottobre 2015 PREMESSA In vista dell apertura del Bicentenario della

Dettagli

Il Convegno Regionale dei Gruppi del

Il Convegno Regionale dei Gruppi del E D I T O D A L L A C O N F R A T E R N I T A D E L S A N T I S S I M O S A C R A M E N T O DI S A N T A M A R I A IN T R A S T E V E R E I miei Gruppi di Preghiera di Roma e del Lazio A N N O V I I I

Dettagli

I. B 3. Ti lodo Signore, perché mi hai fatto come un prodigio (salmo 139) FELICI DEL TUO ARRIVO con te lodiamo il Signore

I. B 3. Ti lodo Signore, perché mi hai fatto come un prodigio (salmo 139) FELICI DEL TUO ARRIVO con te lodiamo il Signore I. B 3 Ti lodo Signore, perché mi hai fatto come un prodigio (salmo 139) FELICI DEL TUO ARRIVO con te lodiamo il Signore 1 2 Preghiera per un bimbo appena nato Signore, ci hai dato la gioia di un figlio:

Dettagli

MONASTERO INVISIBILE. CONSACRATI A DIO... In una donazione totale di sé in risposta ad una chiamata a vivere alla sequela di Cristo

MONASTERO INVISIBILE. CONSACRATI A DIO... In una donazione totale di sé in risposta ad una chiamata a vivere alla sequela di Cristo MONASTERO INVISIBILE Diocesi di Treviso Centro Diocesano Vocazioni Aprile 2015 CONSACRATI A DIO... In una donazione totale di sé in risposta ad una chiamata a vivere alla sequela di Cristo Introduzione

Dettagli

1. PREGHIERA, INVOCAZIONE. 1. Richiesta di salvezza salmo 3 8 Alzati, Iavè, salvami, mio Dio.

1. PREGHIERA, INVOCAZIONE. 1. Richiesta di salvezza salmo 3 8 Alzati, Iavè, salvami, mio Dio. I - RICHIESTA A DIO La preghiera è la relazione fondamentale dell anima che riconosce, ascolta e dialoga con Dio. Preghiera è superamento dell angoscia della propria solitudine; è liberarsi dal terrore

Dettagli

2 - LA SANTA COMUNIONE E IL VIATICO AGLI INFERMI DATI DAL MINISTRO STRAORDINARIO

2 - LA SANTA COMUNIONE E IL VIATICO AGLI INFERMI DATI DAL MINISTRO STRAORDINARIO 2 - LA SANTA COMUNIONE E IL VIATICO AGLI INFERMI DATI DAL MINISTRO STRAORDINARIO 1. RITO ORDINARIO RITI INIZIALI 60. Il ministro, entrando dal malato, rivolge a lui e a tutti i presenti un fraterno saluto.

Dettagli

TEMI PRINCIPALI DEI MESSAGGI

TEMI PRINCIPALI DEI MESSAGGI TEMI PRINCIPALI DEI MESSAGGI PREGHIERA E IL S. ROSARIO N.B. Queste apparizioni della Madre di Dio non sono ancora state né approvate né smentite dalla Santa Sede. E stata costituita dalla Chiesa una commissione

Dettagli

Il dono della vita SIATE FECONDI E MOLTIPLICATEVI (Gen 1, 26-28)

Il dono della vita SIATE FECONDI E MOLTIPLICATEVI (Gen 1, 26-28) Il dono della vita SIATE FECONDI E MOLTIPLICATEVI (Gen 1, 26-28) La mancanza di un figlio da sempre è stata fonte di sofferenza per molte donne, Un tempo, non conoscendo i meccanismi del concepimento,

Dettagli

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato)

Ogni gruppo, partendo dalla 1a elementare fino alle Medie, presenta un segno ed il motivo del ringraziamento (vedi allegato) Conclusione dell anno catechistico Elementari e Medie Venerdì 30 maggio 2014 FESTA DEL GRAZIE Saluto e accoglienza (don Giancarlo) Canto: Alleluia, la nostra festa Presentazione dell incontro (Roberta)

Dettagli

Oleggio, 01/4/2013. Lode! Lode! Lode! Amen! Alleluia! Gloria al Signore, sempre!

Oleggio, 01/4/2013. Lode! Lode! Lode! Amen! Alleluia! Gloria al Signore, sempre! 1 Oleggio, 01/4/2013 LUNEDÌ DELL ANGELO Letture: Atti 2, 14. 22-23 Salmo 16 (15) Vangelo: Matteo 28, 1-15 NEL NOME DEL PADRE, DEL FIGLIO E DELLO SPIRITO SANTO. AMEN! Ci mettiamo alla Presenza del Signore,

Dettagli

COME OTTENERE LE GRAZIE DALLA MADONNA DI MEDJUGORJE a cura di Antonio Norrito per la Nuova Devozione Popolare

COME OTTENERE LE GRAZIE DALLA MADONNA DI MEDJUGORJE a cura di Antonio Norrito per la Nuova Devozione Popolare COME OTTENERE LE GRAZIE DALLA MADONNA DI MEDJUGORJE a cura di Antonio Norrito per la Nuova Devozione Popolare Attraverso questa rassegna di messaggi in ordine cronologico si potrà scoprire il cammino di

Dettagli

Frasi Immacolata Concezione

Frasi Immacolata Concezione Frasi Immacolata Concezione Oggi la città si riempie di luci e colori; è un trionfo di bagliori, nell aria c è già il profumo di festa e la voglia di donare un sorriso, un abbraccio e un augurio di una

Dettagli

Arcidiocesi di Udine Ufficio Diocesano per la Pastorale della Famiglia. Pregare nell assemblea liturgica con le famiglie nell anno della Carità

Arcidiocesi di Udine Ufficio Diocesano per la Pastorale della Famiglia. Pregare nell assemblea liturgica con le famiglie nell anno della Carità Arcidiocesi di Udine Ufficio Diocesano per la Pastorale della Famiglia Pregare nell assemblea liturgica con le famiglie nell anno della Carità IN PREGHIERA PER TUTTE LE FAMIGLIE NELLA FESTA DELLA SANTA

Dettagli

6 gennaio 1936 6 gennaio 2006: 70 anniversario della Prima idea. E il testamento spirituale che Germana ha preparato alle missionarie e per l Istitu-

6 gennaio 1936 6 gennaio 2006: 70 anniversario della Prima idea. E il testamento spirituale che Germana ha preparato alle missionarie e per l Istitu- Vincent Van Gogh, Il Seminatore al tramonto, 1888 6 gennaio 1936 6 gennaio 2006: 70 anniversario della Prima idea E il testamento spirituale che Germana ha preparato alle missionarie e per l Istitu- to.

Dettagli

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di

Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di 1 Celebrazione del 50 anniversario di matrimonio di N. e N. 2 Celebrare un anniversario non significa rievocare in modo nostalgico una avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento

Dettagli

APPARIZIONI DI NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA (BRASILE), 1987-

APPARIZIONI DI NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA (BRASILE), 1987- APPARIZIONI DI NOSTRA SIGNORA DI ANGUERA (BRASILE), 1987- Anguera, 05 giugno 2010 Ciò che vi ho rivelato qui non l ho mai rivelato prima in nessuna delle mie apparizioni nel mondo. Solo in questa terra

Dettagli

N. e N. 45 anni nella grazia del matrimonio

N. e N. 45 anni nella grazia del matrimonio N. e N. 45 anni nella grazia del matrimonio Celebrare un anniversario non significa rievocare un avvenimento del passato, ma celebrare nella lode e nel rendimento di grazie una realtà presente che ha

Dettagli

Parrocchia Santi Pietro e Paolo. Venite alla festa

Parrocchia Santi Pietro e Paolo. Venite alla festa Parrocchia Santi Pietro e Paolo Venite alla festa Questo libretto e di: Foto di gruppo 2 Occhi, naso, bocca, orecchie, mani... per pregare Occhi: se i miei occhi sono attenti, possono cogliere i gesti

Dettagli

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA

ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA C O M U N I T A E C C L E S I A L E D I S A N C A T A L D O ACCENDI UNA LUCE IN FAMIGLIA PREGHIERA PER IL SINODO SULLA FAMIGLIA IN COMUNIONE CON IL SANTO PADRE FRANCESCO E LA CHIESA SPARSA NEL MONDO San

Dettagli

Come vivere senza ansia con accanto un amico di nome Gesù.

Come vivere senza ansia con accanto un amico di nome Gesù. PREFAZIONE Voglio sottolineare che questo libro è stato scritto su dettatura di Gesù Cristo. Come per il libro precedente, desidero con questo scritto arrivare al cuore di tante persone che nella loro

Dettagli

INFORMATIVO sul Servo di Dio Padre Arsenio da Trigolo 1849-1909 Fondatore delle Suore di Maria Santissima Consolatrice

INFORMATIVO sul Servo di Dio Padre Arsenio da Trigolo 1849-1909 Fondatore delle Suore di Maria Santissima Consolatrice PREGHIERA ALLA SS. TRINITÀ Padre, ricco di misericordia, che hai attratto il tuo servo p. Arsenio Migliavacca a fare della sua esistenza, nella varietà delle situazioni, un offerta a te gradita concedimi,

Dettagli

BEATA MARIA DI GESU'CROCIFISSO

BEATA MARIA DI GESU'CROCIFISSO BEATA MARIA DI GESU'CROCIFISSO PREGHIERA PER LA CANONIZZAZIONE Signore Gesù, che per riscattarci hai voluto incarnarti a Nàzaret, nascere a Betlemme e morire a Gerusalemme, degnati di ricordarti che la

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

CELEBRAZIONE DI APERTURA DELL ANNO DELLA FEDE

CELEBRAZIONE DI APERTURA DELL ANNO DELLA FEDE CELEBRAZIONE DI APERTURA DELL ANNO DELLA FEDE RITI DI INTRODUZIONE DELLA CHIESA STAZIONALE 1. Quando il popolo si è riunito nella Chiesa stazionale il Vescovo saluta la comunità: Nel nome del Padre e del

Dettagli

La vita di Madre Teresa Gabrieli

La vita di Madre Teresa Gabrieli La vita di Madre Teresa Gabrieli 2 Centro Studi Suore delle Poverelle Testo di Romina Guercio 2007 La vita di Madre Teresa Gabrieli Note per l animatrice Teresa Gabrieli è nata a Bergamo il 13 settembre

Dettagli

Carta di Fondazione, Statuto e Direttorio

Carta di Fondazione, Statuto e Direttorio Carta di Fondazione, Statuto e Direttorio Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII CARTA di FONDAZIONE Testo approvato dal Pontificio Consiglio per i Laici il 25 marzo 2004 1) Il carisma della Comunità

Dettagli

PROGETTO MUSICA e TEATRO. La storia del Natale

PROGETTO MUSICA e TEATRO. La storia del Natale PROGETTO MUSICA e TEATRO La storia del Natale Il Progetto Musica e Teatro per l anno scolastico 2014/2015 è nato dalla decisione di tutti gli insegnanti del plesso di voler proseguire nel potenziamento

Dettagli

L ALLEDUCATORE IN PREGHIERA. Preghiere e Celebrazioni

L ALLEDUCATORE IN PREGHIERA. Preghiere e Celebrazioni Preghiera dello sportivo (1) Signore, aiutami ad essere un vero sportivo. A vincere e restare modesto. A perdere e conservare il sorriso e la dignità. Ad accettare le decisioni dell'arbitro, giuste o ingiuste

Dettagli

Regina; O Maria concepita senza peccato, prega per noi che ricorriamo a te!

Regina; O Maria concepita senza peccato, prega per noi che ricorriamo a te! NOVENA ALLA MEDAGLIA MIRACOLOSA Iniziare la novena giornaliera con : 1 Segno della croce 2 Atto di contrizione : Mio buon Gesù che per me sei morto sulla croce,abbi pietà di me,perdona i miei peccati e

Dettagli

La Parrocchia Gesù Maestro. Celebra l anno della Vita Consacrata 2015-2016

La Parrocchia Gesù Maestro. Celebra l anno della Vita Consacrata 2015-2016 La Parrocchia Gesù Maestro Celebra l anno della Vita Consacrata 2015-2016 Carissimi la Chiesa, dallo scorso novembre, celebra l Anno della Vita Consacrata e invita tutti noi a riscoprire la vocazione di

Dettagli

Sinodo Diocesano Parroco: Don Ignazio Trogu

Sinodo Diocesano Parroco: Don Ignazio Trogu Sinodo Diocesano Parroco: Don Ignazio Trogu Signore Gesù, come vuoi che sia la tua Chiesa? Chiesa intesa come una famiglia, dove ognuno deve sentirsi partecipe e vivo, ricordandosi che ognuno di noi è

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

EUCARESTIA E SANTA MESSA

EUCARESTIA E SANTA MESSA EUCARESTIA E SANTA MESSA Cari figli, Gesù, così come è nei Cieli, è anche qui sulla Terra, presente nell Eucarestia. Gesù è presente nell Eucarestia per fortificare lo spirito di ognuno di voi. Rendete

Dettagli

Inserto Redazionale al n. 1 Gennaio 2012 della Rivista Sacro Cuore - Aut. del Tribunale di BO 15-06-1995 n. 6451 - Poste Italiane SPA - Spedizione in

Inserto Redazionale al n. 1 Gennaio 2012 della Rivista Sacro Cuore - Aut. del Tribunale di BO 15-06-1995 n. 6451 - Poste Italiane SPA - Spedizione in Inserto Redazionale al n. 1 Gennaio 2012 della Rivista Sacro Cuore - Aut. del Tribunale di BO 15-06-1995 n. 6451 - Poste Italiane SPA - Spedizione in A. P. - D. L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004 n. 46)

Dettagli

Tre minuti per Dio SHALOM

Tre minuti per Dio SHALOM Tre minuti per Dio SHALOM Tre minuti per Dio SHALOM Editrice Shalom - 22.05.2005 Santissima Trinità Libreria Editrice Vaticana (testi Sommi Pontefici), per gentile concessione Fondazione di Religione Santi

Dettagli

Preghiera per la beatificazione della Venerabile Serva di Dio. ISABELLA de ROSIS Fondatrice delle Suore Riparatrici del S. Cuore

Preghiera per la beatificazione della Venerabile Serva di Dio. ISABELLA de ROSIS Fondatrice delle Suore Riparatrici del S. Cuore Cenni Biografici Madre Isabella de Rosis appartiene a quella schiera di anime elette, che, nel secolo scorso, mentre si diffondevano tante teorie contrarie alla fede, diedero vita a non pochi Istituti

Dettagli

PARROCCHIA SACRO CUORE

PARROCCHIA SACRO CUORE PARROCCHIA SACRO CUORE VEGLIA MISSIONARIA 2013 1 ARCIDIOCESI DI CAPUA PARROCCHIA SACRO CUORE VEGLIA MISSIONARIA 30 OTTOBRE 2013 SULLE STADE DEL MONDO PRESIEDE DON CARLO IADICICCO MISSIONARIO FIDEI DONUM

Dettagli

WÉÅxÇ vt ED ÅtÜéÉ ECDC

WÉÅxÇ vt ED ÅtÜéÉ ECDC ctüüévv{ t w fa TÇwÜxt Parrocchia di S. Andrea Sommacampagna féååtvtåñtzçt Domenica 21 marzo 2010 WÉÅxÇ vt ED ÅtÜéÉ ECDC 12 BRUCIAMO I BIGLIETTINI Bruciamo i nostri peccati, con il perdono non ci sono

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

MAURICIO SILVA DAL CIELO CI GUARDA SORRIDENTE

MAURICIO SILVA DAL CIELO CI GUARDA SORRIDENTE MAURICIO SILVA DAL CIELO CI GUARDA SORRIDENTE Dalle lunghe meditazioni solitarie di fratel Carlo de Foucauld, ora beatificato dalla Chiesa, era nata l idea della Fraternità. Gesù si era fatto chiamare

Dettagli

POESIE DAL CUORE. Concorso "Don Bosco 2012. Prendimi per mano... Don Bosco

POESIE DAL CUORE. Concorso Don Bosco 2012. Prendimi per mano... Don Bosco POESIE DAL CUORE Concorso "Don Bosco 2012 Prendimi per mano... Don Bosco di Matteo Melis, 3 a A (primo classificato) Proprio tu sei l amico più importante PeR ragazzi come me PiEno di ideali, desideri

Dettagli

7 x 10 cm CHIUSO 7 x 10 cm APERTO FORMATI

7 x 10 cm CHIUSO 7 x 10 cm APERTO FORMATI Ricordami Sempre 7 x 10 cm CHIUSO 7 x 10 cm APERTO FORMATI FORMATI 9 x 13 cm APERTO 9 x 13 cm CHIUSO FORMATI FORMATI 10 x 15 cm APERTO FORMATI 10 x 15 cm CHIUSO ARTE 001_AR 002_AR 003_AR ARTE 004_AR ARTE

Dettagli

Preghiere Mericiane. Caterina Dalmasso

Preghiere Mericiane. Caterina Dalmasso Preghiere Mericiane Caterina Dalmasso 2 Per mantenermi nella chiamata Beata e indivisibile Trinità, ti ringrazio infinitamente per il dono, così singolare, della vocazione alla Compagnia. Ti ringrazio

Dettagli

Novena alla Regina della Pace si recita dal 15 al 23 giugno o per nove giorni consecutivi, in ogni momento di necessità

Novena alla Regina della Pace si recita dal 15 al 23 giugno o per nove giorni consecutivi, in ogni momento di necessità Novena alla Regina della Pace si recita dal 15 al 23 giugno o per nove giorni consecutivi, in ogni momento di necessità PRIMO GIORNO Preghiamo per i veggenti Preghiera alla Regina della Pace Madre di Dio

Dettagli

31 dicembre PREGHIERA NELL ULTIMO GIORNO DELL ANNO CIVILE

31 dicembre PREGHIERA NELL ULTIMO GIORNO DELL ANNO CIVILE 31 dicembre PREGHIERA NELL ULTIMO GIORNO DELL ANNO CIVILE Il Direttorio su Pietà popolare e liturgia Benedici, Signore, il tuo popolo che attende i doni della tua misericordia; porta a compimento i desideri

Dettagli

ENTRATA (PRELUDIO) INNO DI ENTRATA. SALUTO Pastore: Il Signore sia con voi! Comunità: E con il tuo spirito! oppure: E il Signore sia anche con te!

ENTRATA (PRELUDIO) INNO DI ENTRATA. SALUTO Pastore: Il Signore sia con voi! Comunità: E con il tuo spirito! oppure: E il Signore sia anche con te! Liturgia per matrimonio Versione abbreviata della liturgia di matrimonio della Chiesa luterana danese, autorizzata con risoluzione regale del 12 giugno 1992 ENTRATA (PRELUDIO) DI ENTRATA SALUTO Pastore:

Dettagli

Istituto Paritario S. Giuseppe Via Bazzini 10 20131 Milano Anno 21 giugno 2014

Istituto Paritario S. Giuseppe Via Bazzini 10 20131 Milano Anno 21 giugno 2014 Istituto Paritario S. Giuseppe Via Bazzini 10 20131 Milano Anno 21 giugno 2014 Al Papa il 10 maggio ho portato la mia gratitudine per i 35 anni di insegnamento all Istituto San Giuseppe Andare dal Papa

Dettagli

NELL'ATTESA CI AFFIDIAMO AL SIGNORE

NELL'ATTESA CI AFFIDIAMO AL SIGNORE I A4 NELL'ATTESA CI AFFIDIAMO AL SIGNORE Preghiere per il tempo dell' attesa INNO ALLA VITA La vita è bellezza, ammirala. La vita è un opportunità, coglila. La vita è beatitudine, assaporala. La vita è

Dettagli

Da Sua Santità Papa Tawadros Secondo Messaggio Natalizio 2013

Da Sua Santità Papa Tawadros Secondo Messaggio Natalizio 2013 Da Sua Santità Papa Tawadros Secondo Messaggio Natalizio 2013 Amati figli, mi congratulo con voi per la Festa della gloriosa Natività... Siano con voi le benedizioni del Nascituro della mangiatoia santa,

Dettagli

Nella mia Lettera ai cristiani della Chiesa di Lucca, per quest anno pastorale, chiedevo:

Nella mia Lettera ai cristiani della Chiesa di Lucca, per quest anno pastorale, chiedevo: LITURGIA DEL MANDATO PER IL SERVIZIO DI ANIMATORE DEI GRUPPI DI ASCOLTO DEL VANGELO Sabato 29 novembre 2014 (Rm 10,9-18; Mr 16,9-15) ITALO CASTELLANI Arcivescovo di Lucca Nella mia Lettera ai cristiani

Dettagli

La perdita di un caro amico Pinuccio 6 gennaio 2009

La perdita di un caro amico Pinuccio 6 gennaio 2009 La perdita di un caro amico Pinuccio 6 gennaio 2009 INTERPRETARE L EVENTO Carissimi A., R. e C., carissimi parenti e amici di Pinuccio qui convenuti, la nostra fede cristiana mi assegna il compito di aiutare

Dettagli