SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA Allegato: A 1 - Rif. Sedia per aula informatica. Caratteristiche costruttive e di fornitura:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SCHEDA TECNICA DESCRITTIVA Allegato: A 1 - Rif. Sedia per aula informatica. Caratteristiche costruttive e di fornitura:"

Transcript

1 Sedia per aula informatica SI / 09 Sedia ergonomica per aula informatica con ruote basamento = Ø compreso tra 55 e 62 cm. larghezza sedile = 40 cm. - largh. schienale = 36 cm profondità sedile = minima 38 cm altezza sedile = regolabile da 42 a 52 cm. altezza schienale = minima 30 cm. - Tolleranza dimensioni nei limiti indicati Predisposizione per eventuale aggiunta di braccioli a richiesta Certificazioni d idoneità dei requisiti minimi del prodotto, secondo le norme indicate o equivalenti: Struttura: EN par. 4.1 Requisiti generali di sicurezza EN par. 7 Resistenza alla fatica sedile-schienale EN par. 5, 6.2 Stabilità - Prova a fatica delle ruote Attestazione certificata di conformità al Decreto Leg. 81 / 08 Sono vietati tutti i materiali suscettibili di emettere o cedere sostanze nocive sotto forma di gas, vapori, fibre o polveri. - Struttura - Sedie di tipo mobile ad elevata resistenza meccanica a struttura portante in acciaio di robustezza rispondente alle resistenze meccaniche ed alle traslazioni. Basamento antiribaltamento a 5 razze in metallo con ruote piroettanti autofrenanti,rivestite in gomma per pavimenti ceramici (duri e lisci); telaio completo di meccanismi di regolazione accessibili dalla posizione seduta, relativi al sedile in rotazione/elevazione e allo schienale in inclinazione/elevazione. Il supporto di sostegno dello schienale (scorrevole), dovrà risultare esteticamente finito nella parte superiore con un apposito tappo, plastico o metallico. Schienale regolabile in altezza,profondità, dotato di appoggio lombare, blocco nella posizione desiderata. - Sedile e Schienale - In compensato multistrato di faggio evaporato, spess. mm.10, ergonomicarnente sagomato ed omogeneamente verniciato. Tutto il bordo perimetrale del sedile e dello schienale dovra' essere bisellato e presentare una finitura perfettamente liscia. Tali componenti, fissati al telaio tramite rivetti in lega ad espansione, sistemati in modo da garantire la comodità della seduta ed essere privi di bordi sporgenti. La posizione del sedile dovrà inoltre risultare ergonomica, ossia con l inclinazione (come schematicamente riportato in figura; riferita ad un angolatura di almeno 5 ) del piano seduta, compresa tra i Tale fattore è importante ai fini della sicurezza degli utilizzatori, per ridurre il rischio di potenziali scivolamenti e arretramenti in fase di seduta. Inclinazione: Verniciatura (parti in legno) - Previa applicazione di uno strato di fondo turapori e successiva carteggiatura, finitura uniforme lucida con due strati di vernice poliuretanica trasparente di 20 micron ciascuna. Tale ciclo di verniciatura dovrà essere realizzato su entrambe le facce dello schienale e del sedile. Codice Identificativo di Certificazione COC rilasciato dall ente accreditato per la garanzia della gestione e della provenienza del materiale impegato.

2 Sedia con pianetto scrittoio ribaltabile SS / 06 Sedia ergonomica con pianetto scrittoio ribaltabile, agganciabile in file per sale riunioni ed aule larghezza sedile = circa 40 cm. profondità sedile = circa 42 cm altezza sedile = circa 46 cm. - Tolleranza dimensioni ± 1 cm. Struttura: livello 4 UNI EN 1022/98 - Determinazione della stabilità ENV 12520/00 par 4.1 e Requisiti generali di sicurezza EN 1728/00 par par par Carico statico sedile-schienale EN 1728/00 par Carico statico bordo anteriore sedile EN 1728/00 par. 6.5 e par Carico statico sui braccioli EN 1728/00 par. 6.7 e par Resistenza a fatica del sedile/schienale - braccioli EN 1728/00 par e par Carico statico sulle gambe EN 1728/00 par Urto contro il bracciolo UNI 9083/87 - Resistenza alla caduta DIN 53160/74 Resistenza a saliva e sudorazione UNI 9428/89 Resistenza alla graffiatura Sedie di tipo fisso,legno/metallo ad elevata resistenza meccanica. spessore, verniciato, solidamente assemblato tra gli elementi del telaio di supporto al sedile ed al collegamento dello schienale. Sotto il sedile dovranno risultare posizionate almeno due staffe (v. fig. G) di collegamento orizzontale con il tubolare di sostegno delle quattro gambe, munite di gommini antirumore e antiscivolo. La lavorazione deve prevedere la curvatura eseguita a freddo e le saldature a filo continuo. Su uno dei due braccioli, (posizionati alla stessa altezza), sarà installato un robusto meccanismo in lega pressofusa che consenta il movimento rotatorio con doppio ribaltamento a scomparsa della tavoletta in compensato multistrato da mm. 15 di spessore con spigoli arrotondati, forma ergonomica, rivestito su entrambe le facce con 23 cm. laminato plastico 0,8 mm. Il telaio metallico della sedia dovrà inoltre essere dotato di elementi di aggancio per formare solidamente delle file continue e facilmente componibili. Tali ganci dovranno essere posizionati in modo da non pregiudicare la funzionalità della sedia e dello scrittoio. Gli appoggiabraccia saranno realizzati in faggio massello verniciato ed avvitati al telaio dalla parte inferiore del braccio tubolare. - Sedile e Schienale - In compensato multistrato di faggio evaporato, spess. mm. 8, ergonomicarnente sagomato ed omogeneamente verniciato. Tutto il bordo perimetrale del sedile e dello schienale dovra' essere bisellato e presentare una finitura perfettamente liscia. Tali componenti, saranno fissati al telaio tramite rivetti in lega ad espansione. realizzata una verniciatura con polveri epossidiche, trattate termicamente (cottura in forno a 200 C), di spessore micron. - Verniciatura (parti in legno) - Previa applicazione di uno strato di fondo turapori e successiva carteggiatura, finitura uniforme lucida con due strati di vernice poliuretanica trasparente di 20 micron ciascuna. Tale ciclo di verniciatura dovrà essere realizzato su entrambe le facce dello schienale e del sedile. (fig.g) Codice Identificativo di Certificazione COC rilasciato dall ente accreditato per la garanzia della gestione e della provenienza del materiale impegato.

3 Sedia cattedra in faggio (con braccioli) SC / 08 C Sedia cattedra in faggio per insegnate con braccioli larghezza sedile = circa 40 cm. profondità sedile = circa 42 cm altezza sedile = circa 46 cm. - Tolleranza dimensioni ± 1 cm. Struttura: livello 4 UNI EN 1022/98 - Determinazione della stabilità (oppure UNI 4856) ENV 12520/00 par 4.1 e Requisiti generali di sicurezza EN 1728/00 par par par Carico statico sedile-schienale EN 1728/00 par Carico statico bordo anteriore sedile EN 1728/00 par. 6.5 e par Carico statico sui braccioli EN 1728/00 par. 6.7 e par Resistenza a fatica del sedile/schienale - braccioli (oppure UNI 4856) EN 1728/00 par e par Carico statico sulle gambe EN 1728/00 par Urto contro il bracciolo UNI 9083/87 - Resistenza alla caduta DIN 53160/74 Resistenza a saliva e sudorazione UNI 9428/89 Resistenza alla graffiatura La reazione al fuoco min. classe 2 della sedia (intero manufatto) dovrà essere accertata mediante Omologazione Ministeriale ex d.m.26/06/84 e 03/09/2001 e riferito all articolo attinente la fornitura con prove e disegni di corredo. Sedie di tipo fisso,con braccioli, sovrapponibili, ad elevata resistenza meccanica. spessore, verniciato, solidamente assemblato tra gli elementi del telaio di supporto al sedile ed al collegamento dello schienale. Doppia lama di rinforzo poste sotto il sedile saldate alla struttura (v. fig. G) tubolare di sostegno delle quattro gambe, munite di piedini in plastica alettati inestraibili, antirumore e antiscivolo. La lavorazione deve prevedere la curvatura eseguita a freddo e le saldature a filo continuo, qualitativamente controllate prima della verniciatura.. La sedia, sarà munita di braccioli realizzati in faggio massello verniciato come le altre parti in legno e fissati con viti dalla parte inferiore del bracciolo in tubolare. - Sedile e Schienale - In compensato multistrato di faggio evaporato, spess. mm. 8, ergonomicarnente sagomato (anatomico) ed omogeneamente verniciato con vernici atossiche all acqua. Tutto il bordo perimetrale del sedile e dello schienale dovra' essere bisellato e presentare una finitura perfettamente liscia. Tali componenti, saranno fissati al telaio tramite rivetti in lega ad espansione, sistemati in modo da garantire la comodità della seduta ed essere privi di bordi sporgenti. realizzata una verniciatura con polveri epossidiche, trattate termicamente (cottura in forno a 200 C), di spessore micron. - Verniciatura (parti in legno) - Previa applicazione di uno strato di fondo turapori e successiva carteggiatura, finitura uniforme lucida con due strati di vernice poliuretanica trasparente di 20 micron ciascuna. Tale ciclo di verniciatura dovrà essere realizzato su entrambe le facce dello schienale e del sedile. (fig.g) 23 cm. doc. equivalente attinente al Codice Identificativo di Certificazione COC rilasciato dall ente accreditato per la garanzia della gestione e della provenienza del materiale impegato.

4 Sedia studente in faggio SA / 07 Sedia studente in faggio (impilabile) larghezza sedile = circa 40 cm. profondità sedile = circa 42 cm altezza sedile = circa 46 cm. - Tolleranza dimensioni ± 1 cm. Struttura: UNI EN e 2 : 2006 Dichiarazione di conformità UNI EN Dimensioni sedie scuole UNI EN Requisiti generali di sicurezza UNI EN Stabilità UNI EN Carico statico sedile-schienale UNI EN Fatica sedile - schienale UNI EN Carico statico gambe laterali UNI EN Carico statico gambe anteriori UNI EN Urto sedile UNI EN Urto schienale UNI EN Resistenza alla caduta DIN 53160/74 Resistenza a saliva e sudorazione UNI 9428/89 Resistenza alla graffiatura La reazione al fuoco min. classe 2 della sedia (intero manufatto) dovrà essere accertata mediante Omologazione Ministeriale ex d.m.26/06/84 e 03/09/2001 e riferito all articolo attinente la fornitura con prove e disegni di corredo. Sedie di tipo fisso,senza braccioli, sovrapponibili, ad elevata resistenza meccanica. spessore, verniciato, solidamente assemblato tra gli elementi del telaio di supporto al sedile ed al collegamento dello schienale, (n. 4 saldature per ogni gamba posteriore, di cui 2 sul retro ed 2 anteriore). Doppia lama di rinforzo poste sotto il sedile saldate alla struttura (v. fig. G) tubolare di sostegno delle quattro gambe, munite di piedini in plastica alettati inestraibili, antirumore e antiscivolo. La lavorazione deve prevedere la curvatura eseguita a freddo e le saldature a filo continuo, qualitativamente controllate prima della verniciatura. - Sedile e Schienale - In compensato multistrato di faggio evaporato, spess. mm. 8, ergonomicarnente sagomato (anatomico) ed omogeneamente verniciato con vernici atossiche all acqua. Tutto il bordo perimetrale del sedile e dello schienale dovrà essere bisellato e presentare una finitura perfettamente liscia. Tali componenti, saranno fissati al telaio tramite rivetti in lega ad espansione, sistemati in modo da garantire la comodità della seduta ed essere privi di bordi sporgenti. Tutte le saldature devono essere perfettamente lisce, senza escrescenze, parti pungenti o irregolarità di quasiasi tipo. realizzata una verniciatura con polveri epossidiche, trattate termicamente (cottura in forno a 200 C), di spessore micron. - Verniciatura (parti in legno) - Previa applicazione di uno strato di fondo turapori e successiva carteggiatura, finitura uniforme lucida con due strati di vernice poliuretanica trasparente di 20 micron ciascuna. Tale ciclo di verniciatura dovrà essere realizzato su entrambe le facce dello schienale e del sedile. ((fig.g) 23 cm. Codice Identificativo di Certificazione COC rilasciato dall ente accreditato per la garanzia della gestione e della provenienza del materiale impegato.

5 Sedia studente in faggio ad altezza regolabile SD / r7 Sedia studente in faggio a 4 gambe ad altezza regolabile misure d ingombro: (dimensioni - come da norma 1729) larghezza sedile = min. 40 cm. profondità sedile = circa 46 cm altezza sedile = regolabile - Tolleranza dimensioni ± 1 cm. Struttura: (valori di prova anche riferiti alle varie altezze) UNI EN e 2 :2006 Dichiarazione di conformità UNI EN Dimensioni sedie scuole UNI EN Requisiti generali di sicurezza UNI EN Stabilità UNI EN Carico statico sedile-schienale UNI EN Fatica sedile - schienale UNI EN Carico statico gambe laterali UNI EN Carico statico gambe anteriori UNI EN Urto sedile UNI EN Urto schienale UNI EN Resistenza alla caduta (Prima parte) Sedie di tipo fisso,senza braccioli, sovrapponibili, ad elevata resistenza meccanica. spessore, verniciato, solidamente assemblato tra gli elementi del telaio, curvato a freddo e saldato a filo continuo. La seduta dovrà essere sostenuta da due rinforzi in lama di acciaio min. 20 x 1,5 mm di spessore saldato ai telai a filo continuo al di sotto della seduta (è da escludersi l uso di tubolari). Alla base della struttura, l appoggio al pavimento dovrà essere garantito da tappi, interni al tubolare di sostegno delle gambe, in plastica alettati inestraibili, antirumore e antiscivolo. ** NB: vedere note pag. 2 UNI ISO 9227/06 Resistenza alla corrosione UNI EN 2409/07 Quadrettatura UNI EN 9429 Resistenza agli sbalzi di temperatura - livello 5 Alla base di ciascuna gamba sarà presente un innesto telescopico in tubo cromato diametro 21 x 2 mm. che, scorrendo, permetterà l elevazione del telaio della sedia a diverse altezze. La parte scorrevole con tacche d arresto, la cui distanza è prestabilita in fase costruttiva nelle dimensioni indicate dalla normativa, regolabile e bloccabile tramite una boccola filettata Ogni fornitura (intesa per ogni scuola a cui gli arredi sono destinati) di questa tipologia di sedie dovrà avere di corredo due chiavette idonee ad effettuare le operazioni di regolarizzazione dell altezza delle gambe. 1/2

6 Sedia studente in faggio ad altezza regolabile SD / r7 La conformazione della struttura non dovrà pregiudicare in alcun modo la stabilità della sedia stessa, salvaguardando sempre corretti spazi antropometrici e la sicurezza funzionale. Infatti, tutti gli arredi dovranno presentare caratteristiche di sicurezza atte ad evitare qualsiasi tipo di danno agli utenti, sia fisico che alle cose (es. abbigliamento). Ogni elemento della fornitura deve essere realizzato con materiali di prima qualità, a perfetta regola d arte, e deve essere corrispondente a quanto previsto dalla normativa vigente per quanto riguarda composizione, materiali, dimensionamento e caratteristiche prestazionali. Sono vietati tutti i materiali suscettibili di emettere o cedere sostanze nocive sotto forma di gas, vapori, fibre o polveri. Nel caso di impiego di formaldeide dovrà essere rispettata la classe E1 della norma DIN (EN 717.2). NOTE relative alle Certificazioni d idoneità (di pag. 1) ** Limitatamente alla parte 2 della norma EN Se tutte le sedie di un dato intervallo di grandezza delle dimensioni sono fabbricate con gli stessi dettagli di progettazione e la stessa geometria, è necessario effettuare il programma di prove completo solo sulla grandezza delle dimensioni più grande dell intervallo, più una prova di caduta aggiuntiva, una prova d urto del sedile e prove di stabilità sulla grandezza delle dimensioni più piccola dell intervallo... La reazione al fuoco min. classe 2 della sedia (intero manufatto) dovrà essere accertata mediante Omologazione Ministeriale ex d.m.26/06/84 e 03/09/2001 e riferito all articolo attinente la fornitura con prove e disegni di corredo. (Seconda parte) - Sedile e Schienale - Lo schienale, in compensato multistrato di faggio evaporato, spess. mm. 8, ergonomicamente sagomato (anatomico) ed omogeneamente verniciato con vernici atossiche all acqua, sarà fissato ad un telaio sagomato cromato che richiama la struttura della sedia fissa, ma in più ha la caratteristica di essere regolabile. Il telaio dello schienale è innestato in un apposita sede realizzata con due tubolari sotto il sedile in modo da permettere una regolazione avanti e indietro dello schienale. Ciò al fine garantire il rispetto di tutti i requisiti dimensionali previsti dalla normativa EN / 06. (La sedia deve assolvere almeno alle grandezze 6 e 7). Le stesse boccole, poste sotto il sedile, permettono di bloccare lo schienale nella posizione prefissata, così come avviene per le gambe telescopiche. Tutto il bordo perimetrale del sedile e dello schienale dovrà essere bisellato e presentare una finitura perfettamente liscia. Tali componenti, saranno fissati al telaio tramite rivetti in lega ad espansione, sistemati in modo da garantire la comodità della seduta ed essere privi di bordi sporgenti. Tutte le saldature devono essere perfettamente lisce, senza escrescenze, parti pungenti o irregolarità di quasiasi tipo. realizzata una verniciatura con polveri epossidiche, trattate termicamente (cottura in forno a 200 C), di spessore micron. - Verniciatura (parti in legno) - Previa applicazione di uno strato di fondo turapori e successiva carteggiatura, finitura uniforme lucida con due strati di vernice poliuretanica trasparente di 20 micron ciascuna. Tale ciclo di verniciatura dovrà essere realizzato su entrambe le facce dello schienale e del sedile. Codice Identificativo di Certificazione COC rilasciato dall ente accreditato per la garanzia della gestione e della provenienza del materiale impegato. 2/2

CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI ARREDI PER AULE

CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI ARREDI PER AULE ALLEGATO AL CONTRATTO PER LA FORNITURA DI ARREDI PER AULE CAPITOLATO TECNICO PER LA FORNITURA DI ARREDI PER AULE Il presente capitolato ha per oggetto la fornitura dei seguenti arredi per aule per gli

Dettagli

Disciplinare di Gara: All. A - SCHEDE TECNICHE

Disciplinare di Gara: All. A - SCHEDE TECNICHE Disciplinare di Gara: All. A - SCHEDE TECNICHE 001-01 002-01 001-02 002-02 (01) Istituto Comprensivo CIVITAVECCHIA 1 BANCO-TAVOLINO BIPOSTO per Scuola Primaria I - II ciclo Struttura portante formata da

Dettagli

SIT ON IT. design SERGIO BELLIN E DORIGO DESIGN

SIT ON IT. design SERGIO BELLIN E DORIGO DESIGN SIT ON IT design SERGIO BELLIN E DORIGO DESIGN SIT ON IT 1 IL CLASSICO MODERNO Sit on It è la collezione di sedute concepita per soddisfare chi cerca una seduta classica nella forma ma innovativa nel rivestimento

Dettagli

LOTTO 6 RIF. 82 SUB LOTTO 6.1.A DESCRIZIONE: N. 1725 SEDUTA FISSA SENZA BRACCIOLI PER VISITATORE IMBOTTITA

LOTTO 6 RIF. 82 SUB LOTTO 6.1.A DESCRIZIONE: N. 1725 SEDUTA FISSA SENZA BRACCIOLI PER VISITATORE IMBOTTITA LOTTO 6 RIF. 82 SUB LOTTO 6.1.A DESCRIZIONE: N. 1725 SEDUTA FISSA SENZA BRACCIOLI PER VISITATORE IMBOTTITA Produzione JDS denominazione del prodotto KETTY Fissa; su telaio metallico a quattro gambe; Sedile

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO PER SEDUTE PER UFFICIO

CAPITOLATO TECNICO PER SEDUTE PER UFFICIO ALLEGATO 1 CAPITOLATO TECNICO PER SEDUTE PER UFFICIO Il presente capitolato è composto dalla descrizione dei requisiti di base delle sedute e dalla tabella riepilogativa dei livelli minimi di prova in

Dettagli

1 TAVOLI PER ALLIEVI CARATTERISTICHE GENERALI

1 TAVOLI PER ALLIEVI CARATTERISTICHE GENERALI ALLEGATO A AL CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI ARREDI PER I PLESSI SCOLASTICI DEL COMUNE DI PISA SPECIFICHE TECNICHE DEI BENI OGGETTO DELLA FORNITURA Mobilio da destinare all arredo di

Dettagli

CITTÀ DI BARI Ripartizione Contratti ed Appalti P.O.S. Forniture

CITTÀ DI BARI Ripartizione Contratti ed Appalti P.O.S. Forniture CITTÀ DI BARI Ripartizione Contratti ed Appalti P.O.S. Forniture OGGETTO: Fornitura di mobili, sedute e complementi di arredo per alcuni uffici Comunali. SPECIFICHE TECNICHE DELLE FORNITURE Il presente

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEL COMMISSARIATO E DEI SERVIZI GENERALI I Reparto - 3 a Divisione

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEL COMMISSARIATO E DEI SERVIZI GENERALI I Reparto - 3 a Divisione MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEL COMMISSARIATO E DEI SERVIZI GENERALI I Reparto - 3 a Divisione S.T. 238/INT CAS Di Re.ne - Class. Cas. Diramazione disp. n. 3/32370/COM del 14/05/1999 SPECIFICHE

Dettagli

VEGA. design SERGIO BELLIN. www.sitland.com

VEGA. design SERGIO BELLIN. www.sitland.com design SERGIO BELLIN 1 IL DESIGN CONTEMPORANEO Una seduta tecnica reinventata per assicurare comfort e tutti i benefici dell ergonomia. La qualità e lo stile di Vega vivono nelle diverse geometrie che

Dettagli

AD HOC SEDUTE IN PRONTA CONSEGNA

AD HOC SEDUTE IN PRONTA CONSEGNA AD HOC SEDUTE IN PRONTA CONSEGNA Wind Soft SEDIA direzionale Garanzia 2 anni Eco-pelle Meccanismo oscillante Base e braccioli in alluminio Disponibile in bianco o nero Utilizzo frequente 3-5 ore 2 3 Wind

Dettagli

CAPITOLATO TECNICO LOTTO 3

CAPITOLATO TECNICO LOTTO 3 - 38010 San Michele all Adige (TN), Via E. Mach 1- Tel. 0461/615111 Fax 0461/615218 - www.iasma.it www.fondazioneedmundmach.it - iscritta al registro provinciale delle persone giuridiche private n. 231

Dettagli

VENETO AGRICOLTURA Arredi Centro Visitatori Vallevecchia Caorle ELENCO PREZZI

VENETO AGRICOLTURA Arredi Centro Visitatori Vallevecchia Caorle ELENCO PREZZI Art. ELENCO FORNITURE Quantitativi Prezzo unitario A base di gara P.1 A1) Armadio in truciolare ureico da 30 mm.impiallacciato in legno e smaltato a più mani con colore a scelta della DD.LL., dotato di

Dettagli

L ESTETICA DEL COMFORT Lo schienale di Soul Air è in rete traspirante che si adatta alla postura dell utilizzatore ed assicura un comfort unico.

L ESTETICA DEL COMFORT Lo schienale di Soul Air è in rete traspirante che si adatta alla postura dell utilizzatore ed assicura un comfort unico. Soul Air LA POLIVALENZA SI È FATTA SEDIA Soul Air è progettata per adeguarsi a qualsiasi esigenza di spazio e di utilizzo grazie alla purezza del suo design e alla vasta gamma di finiture che la trasformano

Dettagli

PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO UNITA DI PROGETTO LOGISTICA E SICUREZZA SCOLASTICA

PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO UNITA DI PROGETTO LOGISTICA E SICUREZZA SCOLASTICA PROVINCIA REGIONALE DI PALERMO UNITA DI PROGETTO LOGISTICA E SICUREZZA SCOLASTICA Oggetto: FORNITURA MEDIANTE SOMMINISTRAZIONE DI ARREDI DA DESTINARE AGLI ISTITUTI DI II GRADO DI COMPETANZA PROVINCIALE

Dettagli

Allegato alla Determinazione del Responsabile dell Area Socio-culturale n. 486 del 24\04\2009

Allegato alla Determinazione del Responsabile dell Area Socio-culturale n. 486 del 24\04\2009 Allegato alla Determinazione del Responsabile dell Area Socio-culturale n. 486 del 24\04\2009 1 ART. 1 OGGETTO DELL APPALTO L appalto ha per oggetto la fornitura di arredi per strutture scolastiche elementari

Dettagli

UFFICI OPERATIVI ARREDO 80000

UFFICI OPERATIVI ARREDO 80000 UFFICI OPERATIVI ARREDO 80000 Una linea pratica, elegante, funzionale. Costruiti con piani in nobilitato melaminico ad alta resistenza spessore 30 mm. La serie comprende scrivanie con tre profondità cm.

Dettagli

ALLEGATO 2.A AL CAPITOLATO SPECIALE D ONERI

ALLEGATO 2.A AL CAPITOLATO SPECIALE D ONERI ALLEGATO 2.A AL CAPITOLATO SPECIALE D ONERI CAPITOLATO TECNICO DELLA GARA A PUBBLICO INCANTO PER LA FORNITURA E L INSTALLAZIONE DI ARREDI UFFICIO, DI CUI AL DECRETO RETTORALE N.59, PROT. N. 2662/L3, IN

Dettagli

I tavoli e le sedie operativi, destinati ad essere utilizzati da videoterminalisti, devono essere conformi all'allegato VII del D.Lgs. 626/94.

I tavoli e le sedie operativi, destinati ad essere utilizzati da videoterminalisti, devono essere conformi all'allegato VII del D.Lgs. 626/94. Oggetto: Si trasmettono le prescrizioni tecniche per gli arredi in base alla Legislazione di Igiene e Sicurezza del Lavoro, Prevenzione Incendi e relative norme tecniche: Le sedie imbottite devono essere

Dettagli

Le presenti Specifiche tecniche disciplinano per gli aspetti tecnici la fornitura di arredi e complementi di arredi ufficio per l ENAV S.p.A.

Le presenti Specifiche tecniche disciplinano per gli aspetti tecnici la fornitura di arredi e complementi di arredi ufficio per l ENAV S.p.A. SPECIFICHE TECNICHE Le presenti Specifiche tecniche disciplinano per gli aspetti tecnici la fornitura di arredi e complementi di arredi ufficio per l ENAV S.p.A. MOBILI PER UFFICIO - ARREDI DIREZIONALI

Dettagli

FORNITURA E POSA IN OPERA DI ARREDI PER I NUOVI UFFICI DELL IGEA

FORNITURA E POSA IN OPERA DI ARREDI PER I NUOVI UFFICI DELL IGEA Progetto Ristrutturazione locali ex mensa Dotazione Mobili e Arredi per ufficio FORNITURA E POSA IN OPERA DI ARREDI PER I NUOVI UFFICI DELL IGEA Responsabile del Procedimento: Ing. Gianfranco Consoni Per

Dettagli

FORNITURA ARREDI PER AULE SCOLASTICHE RICHIESTA DI PREVENTIVO (AI SENSI DELL ART. 34 D.I. 44/2001 E ART. 125 D.LGS 163/2006)

FORNITURA ARREDI PER AULE SCOLASTICHE RICHIESTA DI PREVENTIVO (AI SENSI DELL ART. 34 D.I. 44/2001 E ART. 125 D.LGS 163/2006) Prot. n. 6637/B6b Torino, 12/12/2014 Spett.le ditta FORNITURA ARREDI PER AULE SCOLASTICHE RICHIESTA DI PREVENTIVO (AI SENSI DELL ART. 34 D.I. 44/2001 E ART. 125 D.LGS 163/2006) 1 OGGETTO 2 2 QUALITÀ DEI

Dettagli

NUOVI ELEMENTI DI ARREDO PER STANZE AGH LATO MONTE TIPOLOGIA ARREDO STANZA 1 (LETTO ALLA FRANCESE) 1.1. pianta scala 1:50

NUOVI ELEMENTI DI ARREDO PER STANZE AGH LATO MONTE TIPOLOGIA ARREDO STANZA 1 (LETTO ALLA FRANCESE) 1.1. pianta scala 1:50 TIPOLOGIA ARREDO STANZA 1 (LETTO ALLA FRANCESE) 1* 4 3 2 pianta scala 1:50 nota: l elemento 1* è previsto in due versioni (scheda 1.2-1.3) per adattarsi alla presenza nel piano primo dei fancoil e nei

Dettagli

Sedia da doccia Swift

Sedia da doccia Swift Ausili per il bagno Sedia da doccia Swift Sgabello da doccia trasformabile in sedia con semplici accessori, quali braccioli e schienale. Regolabile in altezza. Superficie di seduta antiscivolo. Lavabile

Dettagli

ALLEGATO 6 CAPITOLATO TECNICO. Gara per la fornitura di arredi per ufficio, didattici, scolastici e dei. Seconda edizione

ALLEGATO 6 CAPITOLATO TECNICO. Gara per la fornitura di arredi per ufficio, didattici, scolastici e dei. Seconda edizione ALLEGATO 6 CAPITOLATO TECNICO Gara per la fornitura di arredi per ufficio, didattici, scolastici e dei servizi connessi Seconda edizione SOMMARIO PREMESSA...5 1 MOBILI PER UFFICIO - ARREDI DIREZIONALI...6

Dettagli

ELENCO ARREDI ACCETTAZIONE: N 1 POS.A N 1 POS.B N 1 POS.C N 1 POS.D N 6 SGABELLI DA LABORATORIO N 1 POLTRONCINA SU RUOTE ARCHIVIO E BIOLOG.MOLEC.

ELENCO ARREDI ACCETTAZIONE: N 1 POS.A N 1 POS.B N 1 POS.C N 1 POS.D N 6 SGABELLI DA LABORATORIO N 1 POLTRONCINA SU RUOTE ARCHIVIO E BIOLOG.MOLEC. ELENCO ARREDI ACCETTAZIONE: N 6 SGABELLI DA LABORATORIO N 1 POLTRONCINA SU RUOTE ARCHIVIO E BIOLOG.MOLEC. N 3 POS.B N 1 POS.I N 1 POS.L N 5 SGABELLI DA LABORATORIO N 3 POLTRONCINA SU RUOTE BATTEREOLOGIA

Dettagli

Descrizione quantità. 1 Sala di attesa

Descrizione quantità. 1 Sala di attesa 1 Sala di attesa 1.1 poltrone delle dimensioni di 89 x 67 h.46/71 con scocca in legno di abete, struttura in acciaio cromato diam. 4,5 cm. h.23 con piedini regolabili. Telaio in tubolare d acciaio verniciato

Dettagli

Lo stare seduti, tuttavia, non è una funzione statica ma, al contrario, dinamica e discontinua.

Lo stare seduti, tuttavia, non è una funzione statica ma, al contrario, dinamica e discontinua. L attività lavorativa trova nella seduta uno dei principali protagonisti. Ci si siede per lavorare a videoterminale, per riunirsi, per telefonare, per scrivere ma anche per rilassarsi e recuperare energie.

Dettagli

art. 9851 E 276,00 art. 9852 E 276,00 art. 9850 E 298,00 art. 9853 E 286,00 art. 9854 E 270,00

art. 9851 E 276,00 art. 9852 E 276,00 art. 9850 E 298,00 art. 9853 E 286,00 art. 9854 E 270,00 Ufficio art. 9851 E 276,00 art. 9850 E 298,00 art. 9852 E 276,00 art. 9853 E 286,00 art. 9854 E 270,00 320 Poltrona direzionale con schienale alto o basso. Struttura in metallo cromato rivestita in ecopelle

Dettagli

Woodcastle. biblio. Struttura in legno finger joint a sezione rettangolare

Woodcastle. biblio. Struttura in legno finger joint a sezione rettangolare biblio Woodcastle Woodcastle Struttura in legno finger joint a sezione rettangolare impiallacciato in essenza, unito ad un telaio a cremagliera in acciaio 20/10 di spessore per una sezione rettangolare

Dettagli

FORNITURA DI ARREDI PER STUDI, UFFICI, BIBLIOTECA ED ARCHIVI DESTINATI ALL EDIFICIO DENOMINATO TORRE ARCHIMEDE SITO IN PADOVA IN VIA UGO BASSI N.

FORNITURA DI ARREDI PER STUDI, UFFICI, BIBLIOTECA ED ARCHIVI DESTINATI ALL EDIFICIO DENOMINATO TORRE ARCHIMEDE SITO IN PADOVA IN VIA UGO BASSI N. UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA DIREZIONE AMMINISTRATIVA Servizio Acquisti FORNITURA DI ARREDI PER STUDI, UFFICI, BIBLIOTECA ED ARCHIVI DESTINATI ALL EDIFICIO DENOMINATO TORRE ARCHIMEDE SITO IN PADOVA

Dettagli

OPERE IN FORNITURA DIRETTA

OPERE IN FORNITURA DIRETTA PARCO "EX VIVAIO VANZETTI" - ORBASSANO (TO) Pagina 1 R I P O R T O OPERE IN FORNITURA DIRETTA EX VIVAIO DI STR. VOLVERA (OS 24) (SpCat 1) Verde e arredo urbano (Cat 1) Arredo Urbano Forniture (SbCat 23)

Dettagli

Allegato A Descrizione Tecnica degli Arredi

Allegato A Descrizione Tecnica degli Arredi Allegato A Descrizione Tecnica degli Arredi Armadi metallici: realizzati in lamiera d acciaio, con fianchi, base, cappello schienale e ante dello spessore di 8/10. Ripiani spostabili sulle cremagliere

Dettagli

FOSAM OFFICE SYSTEM DESCRIZIONE TECNICA SERIE OTTO

FOSAM OFFICE SYSTEM DESCRIZIONE TECNICA SERIE OTTO DESCRIZIONE TECNICA FOSAM OFFICE SYSTEM DESCRIZIONE TECNICA SERIE OTTO Fosam produce un vero sistema ufficio di elementi coordinati per finiture, integrati per dimensioni ed aggregabili e componibili tra

Dettagli

Sedie ufficio Pronta consegna

Sedie ufficio Pronta consegna Sedie ufficio Pronta consegna CHE IDEA HAI OGGI? AD HOC è una gamma di sedute tecniche pronte a rispondere alle tue esigenze, con lo stile e l efficienza che cerchi, a colpo sicuro: qualità certificata

Dettagli

PITAGORA design: Acropoli, Caimi Lab

PITAGORA design: Acropoli, Caimi Lab design: Acropoli, Caimi Lab 1/8 Pitagora Pitagora è un sistema di sedute su trave. Il sistema è realizzato in acciaio ed è progettato con particolare attenzione all'aspetto formale, alla solidità e al

Dettagli

ALLEGATO II Dispositivi di attacco

ALLEGATO II Dispositivi di attacco ALLEGATO II Dispositivi di attacco. : il testo compreso fra i precedenti simboli si riferisce all aggiornamento di Maggio 2011 Nel presente allegato sono riportate le possibili conformazioni dei dispositivi

Dettagli

SCALE. Scale professionali. scala semplice in acciaio inox e alluminio con gancio Tipo C1

SCALE. Scale professionali. scala semplice in acciaio inox e alluminio con gancio Tipo C1 scala semplice in acciaio inox e alluminio con gancio Tipo C1 Particolarmente adatta per scaffalature, è realizzata con montante di acciaio inox a doppio tubo e gradini in alluminio. Gradini non saldati

Dettagli

PROVINCIA DI BOLOGNA Trattativa privata per la fornitura di arredi per ufficio CAPITOLATO TECNICO

PROVINCIA DI BOLOGNA Trattativa privata per la fornitura di arredi per ufficio CAPITOLATO TECNICO CAPITOLATO TECNICO OGGETTO DELLA FORNITURA Gli arredi da destinare all arredo degli uffici comprendono prodotti appartenenti alle seguenti Tipologie: Tipologia A Mobili contenitori in metallo verniciato

Dettagli

BANCHI DA LAVORO SERIE EUROPA

BANCHI DA LAVORO SERIE EUROPA BANCHI DA LAVORO SERIE EUROPA Stabili - Robusti - Funzionali. Struttura in lamiera acciaio stampata. Piano di lavoro in legno multistrati di faggio evaporato, spessore 40 mm indeformabile e resistente

Dettagli

UN CLASSICO PER L UFFICIO Classic è la collezione sempre attuale. Un prodotto definito da linee essenziali e pregiati rivestimenti.

UN CLASSICO PER L UFFICIO Classic è la collezione sempre attuale. Un prodotto definito da linee essenziali e pregiati rivestimenti. CLASSIC U CLASSICO PER L UFFICIO Classic è la collezione sempre attuale. Un prodotto definito da linee essenziali e pregiati rivestimenti. CLASSE DI SERIE Classic è la collezione che risponde con classe

Dettagli

Aelle-S 190 STH Capitolato

Aelle-S 190 STH Capitolato 77 136 190 1/5 AELLE-S 190 STH Descrizione del sistema I serramenti dovranno essere realizzati con il sistema METRA AELLE-S190STH. I profilati saranno in lega di alluminio UNI EN AW 6060 (UNI EN 573-3

Dettagli

Aula Plus. x16. 1011 Strike 613-1 613-2. 260-9 Space 534-016 534-029. Taglia 6 +12 anni 460mm 770mm 16 giorni. 670 x 500 mm.

Aula Plus. x16. 1011 Strike 613-1 613-2. 260-9 Space 534-016 534-029. Taglia 6 +12 anni 460mm 770mm 16 giorni. 670 x 500 mm. Ambienti Aula Plus Aula Plus 6 1011 Strike x9 x3 x3 613-1 670 x 500 mm 613-2 1200 x 500 mm 260-9 Space 1200 x 600 x 770 mm 534-016 900 x 450 x 1582 mm 534-029 900 x 450 x 1582 mm 7028 700 x 20 x 120 mm

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEL COMMISSARIATO E DEI SERVIZI GENERALI I REPARTO 3^ DIVISIONE

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEL COMMISSARIATO E DEI SERVIZI GENERALI I REPARTO 3^ DIVISIONE MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEL COMMISSARIATO E DEI SERVIZI GENERALI I REPARTO 3^ DIVISIONE S.T. n. 254/U.I. Class. CAS Diramaz.disp.n. 3/35386 del 24/11/2000 SPECIFICHE TECNICHE per la provvista

Dettagli

OXI METALLICA. Pronta Consegna nella finitura Acero. Postazioni non in pronta consegna

OXI METALLICA. Pronta Consegna nella finitura Acero. Postazioni non in pronta consegna OXI METALLICA Serie Oxi operativa, produzione Las, maggior produttore di arredo ufficio operativo in Italia. Il piano di lavoro è realizzato in particelle di legno spessore mm. 25, nobilitato in melaminico

Dettagli

ULISSE INOX design: Caimi Lab

ULISSE INOX design: Caimi Lab design: Caimi Lab 1/9 Ulisse Inox ULISSE INOX è un sistema modulare di sedute su trave realizzato interamente in metallo ed è progettato con particolare attenzione all'aspetto formale, alla solidità e

Dettagli

RAPPORTO DI PROVA N 136098

RAPPORTO DI PROVA N 136098 Relazione composta da n 13 rapporti di prova Difetti riscontrati prima della prova: essuno Dimensioni d'ingombro: 530 x 440 x 800 (h) mm 136098 Elenco prove eseguite: 1. Sedie per visitatori. Requisiti

Dettagli

SCHEDA TECNICA ALLEGATA AL CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO

SCHEDA TECNICA ALLEGATA AL CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO SCHEDA TECNICA ALLEGATA AL CAPITOLATO SPECIALE D APPALTO Gara a procedura ristretta a rilevanza comunitaria ai sensi del d.lgs. n. 163/2006 per l affidamento della fornitura e installazione di archivi

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEL COMMISSARIATO E DEI SERVIZI GENERALI I Reparto - 3 a Divisione

MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEL COMMISSARIATO E DEI SERVIZI GENERALI I Reparto - 3 a Divisione MINISTERO DELLA DIFESA DIREZIONE GENERALE DEL COMMISSARIATO E DEI SERVIZI GENERALI I Reparto - 3 a Divisione S.T. 174/U.I. Di reg.ne - Class. CAS Diramazione disp. n. 3/ 32496 del 30/05/2000 SPECIFICHE

Dettagli

Dimensioni Altezza del telaio di protezione dai supporti: Larghezza del telaio di protezione:

Dimensioni Altezza del telaio di protezione dai supporti: Larghezza del telaio di protezione: Scheda 23: TELAIO ANTERIORE ABBATTIBILE SALDATO PER MOTOAGRICOLE CON STRUTTURA PORTANTE DI TIPO ARTICOLATO O RIGIDO CON POSTO DI GUIDA ARRETRATO CON MASSA MAGGIORE DI 2000 kg E FINO A 3500 kg SPECIFICHE

Dettagli

Accessori e strutture per l arredamento del pdv

Accessori e strutture per l arredamento del pdv Accessori e strutture per l arredamento del pdv 101 Strutture per l arredamento ESPOSITORE CESTE IN VIMINI La natura. Struttura - Legno multistrato. Regolazioni - Tre piani inclinati fissi. Esposizione

Dettagli

ALLA FORNITURA D'ARREDI PER LB SCUOLE DELL'OBBLIGO

ALLA FORNITURA D'ARREDI PER LB SCUOLE DELL'OBBLIGO DETTAGLIO TECNICO-QUALITATIVO RELATIVO ALLA FORNITURA D'ARREDI PER LB SCUOLE DELL'OBBLIGO SECONDO CRITERI DI SOSTENIBILITA ED BTICITA MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELLE CERTIFICAZIONI Le certificazioni di

Dettagli

Farolfi Arredamenti s.n.c. - Via Figline n 3-47100 Forlì - Tel/fax 0543 551262 - e-m@il: farolfiarredamenti@virgilio.it

Farolfi Arredamenti s.n.c. - Via Figline n 3-47100 Forlì - Tel/fax 0543 551262 - e-m@il: farolfiarredamenti@virgilio.it Farolfi Arredamenti s.n.c. - Via Figline n 3-47100 Forlì - Tel/fax 0543 551262 - e-m@il: farolfiarredamenti@virgilio.it DESCRIZIONE ARREDI. Tutti gli arredi rispettano le normative vigenti relative agli

Dettagli

VI PROPONE LA SOLUZIONE

VI PROPONE LA SOLUZIONE Catalogo promozioni arredo scolastico 2014/2015.SE RINNOVARE GLI ARREDI DELLE VOSTRE SCUOLE E TROPPO ONEROSO. VIA MONTANARA 22/24/26-26039 VESCOVATO (CR) Tel. 0372-830320 fax 0372-831028 e-mail: cremona.snc@tin.it

Dettagli

Invacare Rialzi per WC

Invacare Rialzi per WC 64-74 cm Invacare Adeo C407A Supporto water in alluminio anodizzato anti corrosione. Regolabile in altezza Braccioli larghi per un comfort maggiore Puo essere utilizzato con un rialzo per il bagno Imbottitura

Dettagli

SCHEDA REQUISITI AUSILIO LOTTO 14

SCHEDA REQUISITI AUSILIO LOTTO 14 SCHEDA REQUISITI AUSILIO LOTTO 14 Allegato 2 Sezione A Requisiti del prodotto A.1 DATI DI IDENTIFICAZIONE Classificazione EN ISO 9999 12.06. Ausili per la deambulazione utilizzati con due braccia DM 332/99

Dettagli

DUNE FLAT. Elettrodomestici Fare riferimento scrupolosamente a quanto prescritto dalle case costruttitrici nei manuali in dotazione.

DUNE FLAT. Elettrodomestici Fare riferimento scrupolosamente a quanto prescritto dalle case costruttitrici nei manuali in dotazione. DUNE FLAT COMUNICAZIONI Ecologia Alla fine della sua utilizzazione non disperdere il prodotto nell'ambiente, ma fare riferimento all'azienda comunale di smaltimento rifiuti solidi urbani per il corretto

Dettagli

C o m p o n e n t i By

C o m p o n e n t i By C o m p o n e n t i BASI E SISTEMA DI SCORRIMENTO La base dell impianto è costituita da una coppia di longheroni con una sezione da 120 mm con spessori di 20/10 e 30/10 in lamiera zincata, sui quali vengono

Dettagli

5 - Cassette ATEX. Sommario. Cassette in lamiera Spacial S3DEX. Cassette in acciaio inox Spacial S3XEX. Cassette in poliestere Thalassa PLMEX

5 - Cassette ATEX. Sommario. Cassette in lamiera Spacial S3DEX. Cassette in acciaio inox Spacial S3XEX. Cassette in poliestere Thalassa PLMEX Sommario - Cassette ATEX Cassette in lamiera Spacial S3DEX b Presentazione.............................................. pagina /2 b Caratteristiche e guida alla scelta codici..........................

Dettagli

Sedia modello TECNIC REG. Sedie da laboratorio

Sedia modello TECNIC REG. Sedie da laboratorio Sedia modello TECNIC REG Piedini fissi (o ruote doppie piroettanti, a scelta) Sedile e spalliera in multistrati di legno di faggio. Rotazione ed elevazione con movimento a gas. Altezza regolabile cm 55-80

Dettagli

Collezione VALO Strike Executive Modello VO 92960 052

Collezione VALO Strike Executive Modello VO 92960 052 Argomenti: vantaggi Collezione VALO Strike Executive Modello VO 92960 052 sedile ergonomico operativo con schienale alto (cm 63) in pelle nera (retro schienale in similpelle nera) braccioli a 2 funzioni

Dettagli

PUNTI D ANCORAGGIO Classe A e Classe E

PUNTI D ANCORAGGIO Classe A e Classe E PUNTI D ANCORAGGIO Cla se A e Cla se E classe A e classe E punti d ancoraggio Duomo di MIlano Punti d ancoraggio in classe A ed E per la messa in sicurezza di coperture e pareti classe A e classe E punti

Dettagli

Gara Arredi V Divisione Ospedale Cotugno. Lotto Sub Descrizione Caratteristiche minime Destinazione Quantità

Gara Arredi V Divisione Ospedale Cotugno. Lotto Sub Descrizione Caratteristiche minime Destinazione Quantità . Letto elettrico per degenti Superficie letto in 4 sezioni e 3 snodi, Allungamento superficie letto integrato minimo cm. 5, Struttura su 4 ruote gemellari di diametro min. 50 mm con sistema di frenatura

Dettagli

L ergonomia che ispira: Sedus match.

L ergonomia che ispira: Sedus match. match Da oltre 130 anni Sedus è leader nella produzione di sedute per ufficio. Un arte che oggi, così come in passato, coniuga design innovativo, qualità elevata e responsabilità ecologica con eccellenti

Dettagli

Tomasino Metalzinco s.r.l.

Tomasino Metalzinco s.r.l. Tomasino Metalzinco s.r.l. C.da Passo Barbiere z.i. 92022 Cammarata (AG) Italy Tel 0039 0922 900153 Fax 0039 0922 902597 e-mail : ufficiotecnico@metalzinco.it Web site: http://www.metalzinco.it Descrizione

Dettagli

Containers Base ForAll Side Dox Mood Zed

Containers Base ForAll Side Dox Mood Zed CERTIFICAZIONI TECNICHE Containers Base ForAll Side Dox Mood Zed CARATTERISTICHE TECNICHE GENERALI Lamiere Le lamiere usate per i prodotti Socam nei vari spessori, sono di 1 scelta, laminate a freddo del

Dettagli

ALLA FORNITURA D'ARREDI PER LE SCUOLE DELL'INFANZIA

ALLA FORNITURA D'ARREDI PER LE SCUOLE DELL'INFANZIA f' DETTAGLIO TECNICO-QUALITATIVO RELATIVO ALLA FORNITURA D'ARREDI PER LE SCUOLE DELL'INFANZIA SECONDO CRITERI DI SOSTENIBTLITA ED ETICITA MODALITA' DI PRESENTAZIONE DELLE CERTIFICAZIONI Le certificazioni

Dettagli

Normativa di riferimento e descrizione degli arredi Allegati grafici

Normativa di riferimento e descrizione degli arredi Allegati grafici Area Servizi Tecnici Normativa di riferimento e descrizione degli arredi Allegati grafici N gara 2316833 - G 246 Procedura aperta per la fornitura e posa in opera di arredi per auditorium, aule, sale studio,

Dettagli

CARRELLI SALA OPERATORIA

CARRELLI SALA OPERATORIA CARRELLI SALA OPERATORIA 1) N. 2 TAVOLI SERVITORI Tavolo servitore con struttura in acciaio inox 18/10 (AISI 304). Regolazione dell'altezza mediante pompa oleodinamica a circuito chiuso con movimento a

Dettagli

Caratteristiche tecniche degli arredi ALL. A

Caratteristiche tecniche degli arredi ALL. A Caratteristiche tecniche degli arredi ALL. A Accessorio per steccato: Albero-Anatra-Erba-Luna Nuvola-Palloncino realizzati in legno multistrati verniciato al naturale. Angolo morbido (grande materasso-

Dettagli

DGA-0108 Sedia 3 in 1

DGA-0108 Sedia 3 in 1 DGA-0108 Sedia 3 in 1 Dispositivo estremamente versatile che svolge le funzioni di sedia comoda, rialzo per water e sedile per doccia Dimensioni espresse in cm, con tolleranza +/- 1,5 cm. L azienda si

Dettagli

sediesedutetavolisediesedu tavolisediesedutesedietavolis sedutetavolisediesedutetavolisedies sedutetavolisediesedutet lisediesedutesed sediesedutetav

sediesedutetavolisediesedu tavolisediesedutesedietavolis sedutetavolisediesedutetavolisedies sedutetavolisediesedutet lisediesedutesed sediesedutetav sedi iesedutetav dutetavolisedies sediesedutetavolised volisediesedutesedieta sediesedutetavolisediesedutetavo sedutetavolisediesedutetavolisediesed sediesedutetavolisediesedutetavo tavolisediesedutesedietavolisediesedute

Dettagli

Categoria A. Categoria B. Categoria C. Categoria D. Categoria E. Categoria F. Categoria G. Categoria H. Categoria I. Categoria L.

Categoria A. Categoria B. Categoria C. Categoria D. Categoria E. Categoria F. Categoria G. Categoria H. Categoria I. Categoria L. Categoria A Categoria B Categoria C Categoria D Categoria E Categoria F Categoria G Categoria H Categoria I Categoria L Categoria M Categoria N Categoria A Carrelli gueridon Carrelli a ripiani A Carrelli

Dettagli

VETROMATTONE ONDULATO CHIARO TERMINALE CURVO

VETROMATTONE ONDULATO CHIARO TERMINALE CURVO INDICE 1. Anagrafica 2. Caratteristiche Tecniche 3. Certificazioni 4. Utilizzo 5. Posa in Opera 5.A. Fase preliminare 5.B. Fase di installazione 5.C. Fase di finitura 6. Disegni 7. Voce di capitolato 1/5

Dettagli

FORNITURA E POSA IN OPERA DI ARREDI PER UFFICI DELLA REGGIA DI VENARIA REALE

FORNITURA E POSA IN OPERA DI ARREDI PER UFFICI DELLA REGGIA DI VENARIA REALE A_SCRIVANIE/TAVOLI A1 SCRIVANIA LIVELLO OPERATIVO L.140- P.70-H.72 A2 SCRIVANIA LIVELLO OPERATIVO L.160- P.70-H.72 P8/2 3,00 P14 1,00 TOTALE cad 4,00 A3 SCRIVANIA LIVELLO OPERATIVO L.150- P.80-H.72 P8/1

Dettagli

COMUNE DI GOLFO ARANCI -DISCIPLINARE TECNICO. Giochi a tema: NAVE PIRATA. Dimensioni. Simbolo prodotti. Informazioni tecniche.

COMUNE DI GOLFO ARANCI -DISCIPLINARE TECNICO. Giochi a tema: NAVE PIRATA. Dimensioni. Simbolo prodotti. Informazioni tecniche. COMUNE DI GOLFO ARANCI -DISCIPLINARE TECNICO molla e giostre, attrezzature multi-attività e sportive utenti di tutte le età. Giochi a tema: NAVE PIRATA L attrezzatura di gioco è la classica serie di parchi

Dettagli

CARATTERISTICHE TECNICHE DEI PRODOTTI

CARATTERISTICHE TECNICHE DEI PRODOTTI 0 LA STORIA Nel 1949, a Torino, ha inizio la vicenda imprenditoriale di Alessandro Festa. Da allora è passato oltre mezzo secolo, anni che hanno visto la trasformazione di un attività artigianale in una

Dettagli

Normative strutturali e di sicurezza

Normative strutturali e di sicurezza IX Normative strutturali e di sicurezza Come i crash-test per le auto stabiliscono la resistenza e la stabilità dei veicoli, così anche l'arredo scolastico ha i propri EuroNCAP: sono i laboratori accreditati

Dettagli

APPALTO DEI SERVIZI DI RACCOLTA E TRASPORTO DEI RIFIUTI URBANI E DI SERVIZI CONNESSI E CORRELATI Allegato 3) - Specifiche materiali

APPALTO DEI SERVIZI DI RACCOLTA E TRASPORTO DEI RIFIUTI URBANI E DI SERVIZI CONNESSI E CORRELATI Allegato 3) - Specifiche materiali APPALTO DEI SERVIZI DI RACCOLTA E TRASPORTO DEI RIFIUTI URBANI E DI SERVIZI CONNESSI E CORRELATI Allegato 3) - Specifiche materiali Cod. TIPOLOGIA CARATTERISTICA DESCRIZIONE 01c01 Contenitori da 50 litri

Dettagli

ARMADI SPOGLIATOIO ARREDO INDUSTRIALE. LAVI TREVIGIANA s.r.l. e-mail:lavi@lavi.it

ARMADI SPOGLIATOIO ARREDO INDUSTRIALE. LAVI TREVIGIANA s.r.l. e-mail:lavi@lavi.it ARMADI SPOGLIATOIO ARREDO INDUSTRIALE LAVI TREVIGIANA s.r.l. e-mail:lavi@lavi.it ARREDAMENTO INDUSTRIALE ARMADI SPOGLIATOIO ARMADI SPOGLIATOIO ARMADI SPOGLIATOIO ACCESSORI E STENDER ARMADI INOX CARRELLI

Dettagli

Allegato B. Schede tecnico-costruttive degli impianti di Pubblicità esterna

Allegato B. Schede tecnico-costruttive degli impianti di Pubblicità esterna ACCORDO DI COLLABORAZIONE EX ART. 43 DELLA LEGGE 449/1997 E ART. 119 DEL D.LGS N. 267/2000 tra la Società HI-COM s.r.l. in qualità di Collaborante ed il Comune di Tortoreto in qualità di Collaboratore

Dettagli

Maniglieria industriale

Maniglieria industriale Elementi di regolazione Serie GN 558 Leve di manovra a scatto con perno di posizionamento. Materiali: corpo in ghisa sferoidale, impugnatura in acciaio brunito e perno temprato. Mozzo con foro standard

Dettagli

Ponteggi mobili a torre su ruote in acciaio zincato

Ponteggi mobili a torre su ruote in acciaio zincato Ponteggi mobili a torre su ruote in acciaio zincato Catalogo 2007 Vi diamo alcune informazioni importanti sugli unici riferimenti di legge attualmente in vigore e sulle loro principali differenze, al fine

Dettagli

Porte in Alluminio e PVC

Porte in Alluminio e PVC Porte in Alluminio e PVC Porte strutturali in alluminio SERIE 2002 Porta ad una o due ante con fascetta SERIE 2005 Porta ad una o due ante con o senza fascia NC50 Porta ad una o due ante con o senza fascia

Dettagli

I POZZETTI IN CALCESTRUZZO A TENUTA IDRAULICA E AD ALTISSIMA RESISTENZA AI SOLFATI. Relatore : GianMarco Simioni

I POZZETTI IN CALCESTRUZZO A TENUTA IDRAULICA E AD ALTISSIMA RESISTENZA AI SOLFATI. Relatore : GianMarco Simioni I POZZETTI IN CALCESTRUZZO A TENUTA IDRAULICA E AD ALTISSIMA RESISTENZA AI SOLFATI Relatore : GianMarco Simioni L ispezione nella rete fognaria I POZZETTI D ISPEZIONE NELLE FOGNATURE Come elemento di ispezione

Dettagli

LIBER PORTONE A LIBRO SENZA GUIDA INFERIORE

LIBER PORTONE A LIBRO SENZA GUIDA INFERIORE LIBER PORTONE A LIBRO SENZA GUIDA INFERIORE a libro scorrevoli Porte a battente a impacco verticale sezionali Porte ad impacco rapido Porte ad avvolgimento rapido Chiusure tagliafuoco Logistica IL COSTRUTTORE

Dettagli

Dipartimento Tecnologie di Sicurezza

Dipartimento Tecnologie di Sicurezza Dipartimento Tecnologie di Sicurezza ADEGUAMENTO DEI TRATTORI AGRICOLI O FORESTALI CON PIANO DI CARICO (MOTOAGRICOLE) AI REQUISITI DI SICUREZZA IN CASO DI CAPOVOLGIMENTO PREVISTI AL PUNTO 2.4 DELLA PARTE

Dettagli

LOCALE ACCETTAZIONE/AMMINISTRAZIONE

LOCALE ACCETTAZIONE/AMMINISTRAZIONE DETTAGLIO ECONOMICO LOTTO 2 ARREDI DA UFFICIO E VARI (PIANO TERRA) (Allegato 3b al Disciplinare di gara) LOCALE ACCETTAZIONE/AMMINISTRAZIONE n. 1 Banco front-office, sviluppo lineare totale mm. (3600+1200+1200+8000),

Dettagli

Il controtelaio per porte e sistemi scorrevoli a scomparsa LEGNOLEGNO CONSORZIO. www.eurocassonetto.com - info@eurocassonetto.com

Il controtelaio per porte e sistemi scorrevoli a scomparsa LEGNOLEGNO CONSORZIO. www.eurocassonetto.com - info@eurocassonetto.com Il controtelaio per porte e sistemi scorrevoli a scomparsa www.eurocassonetto.com - info@eurocassonetto.com CONSORZIO LEGNOLEGNO Perché Eurocassonetto? CONSORZIO LEGNOLEGNO Per risparmiare spazio e per

Dettagli

LOCALE ACCETTAZIONE/AMMINISTRAZIONE

LOCALE ACCETTAZIONE/AMMINISTRAZIONE Allegato n.5 al Disciplinare di gara Allegato TECNICO LOTTO 2 ARREDI DA UFFICIO E VARI: caratteristiche tecniche (PIANO TERRA) LOCALE ACCETTAZIONE/AMMINISTRAZIONE n. 1 Banco front-office, sviluppo lineare

Dettagli

Armadio alto porte a battente. 4 ripiani - Peso: 78 kg L 100 P 45 H 200 cm 289. art. A12G

Armadio alto porte a battente. 4 ripiani - Peso: 78 kg L 100 P 45 H 200 cm 289. art. A12G Armadi metallici mod. Classic Armadi realizzati a struttura componibile autoportante, in lamiera di acciaio di prima scelta DC01 UNI EN 10130, verniciati polveri elettrostatiche di resine epossipoliestere,

Dettagli

L I N E A U F F I C I O

L I N E A U F F I C I O L I N E A U F F I C I O L a v a r i e t à è l a n i m a d e l p i a c e r e. A p h r a B e h n S c r i t t r i c e e d r a m m a t u rg a i n g l e s e, 1 6 4 0 1 6 8 9 Ogni esigenza di lavoro trova risposta

Dettagli

TECHNICAL DOCUMENTATION

TECHNICAL DOCUMENTATION TECHNICAL DOCUMENTATION NOTE GENERALI GENERAL NOTES NOTES GÉNÉRALES I prodotti illustrati nel presente catalogo sono da ritenersi a puro titolo esplicativo. Richiedere la fattibilità in sede. Il presente

Dettagli

SCHEDA 69: TELAIO POSTERIORE ABBATTIBILE PIEGATO PER TRATTORI A CINGOLI CON MASSA MAGGIORE DI 1500 kg E FINO A 3000 kg

SCHEDA 69: TELAIO POSTERIORE ABBATTIBILE PIEGATO PER TRATTORI A CINGOLI CON MASSA MAGGIORE DI 1500 kg E FINO A 3000 kg SCHEDA 69: TELAIO POSTERIORE ABBATTIBILE PIEGATO PER TRATTORI A CINGOLI CON MASSA MAGGIORE DI 1500 kg E FINO A 3000 kg SPECIFICHE DEL TELAIO DI PROTEZIONE. : il testo compreso fra i precedenti simboli

Dettagli

SCHEDE TECNICHE ARREDI CARATTERISTICHE GENERALI DI SICUREZZA E CONFORMITA DEGLI ARREDI FORNITI PER IL FUNZIONAMENTO DELL ASILO NIDO

SCHEDE TECNICHE ARREDI CARATTERISTICHE GENERALI DI SICUREZZA E CONFORMITA DEGLI ARREDI FORNITI PER IL FUNZIONAMENTO DELL ASILO NIDO All_D SCHEDE TECNICHE ARREDI CARATTERISTICHE GENERALI DI SICUREZZA E CONFORMITA DEGLI ARREDI FORNITI PER IL FUNZIONAMENTO DELL ASILO NIDO Requisiti ambientali del legname e suoi derivati Tutti le parti

Dettagli

Carrelli per il trasporto e il

Carrelli per il trasporto e il Trasporti interni Carrelli per il trasporto e il sollevamento Classificazione dei carrelli Tipologie esistenti Caratteristiche e prestazioni Predisposizioni antinfortunistiche 2 2005 Politecnico di Torino

Dettagli

Proget tagliafuoco. l eccellenza tagliafuoco, flessibilità su misura. www.ninz.it

Proget tagliafuoco. l eccellenza tagliafuoco, flessibilità su misura. www.ninz.it Proget l eccellenza, flessibilità su misura www.ninz.it Caratteristiche Qualità fuori ogni discussione Porta particolarmente robusta per una sicura funzionalità nel tempo Ideale per applicazioni su pareti

Dettagli

Fornitura in opera dell arredamento per comunità presso la Residenza di Monte Crocetta CIG 3494549110. Allegato 1

Fornitura in opera dell arredamento per comunità presso la Residenza di Monte Crocetta CIG 3494549110. Allegato 1 Fornitura in opera dell arredamento per comunità presso la Residenza di Monte Crocetta CIG 3494549110 Allegato 1 1 ELENCO DESCRITTIVO 1. PIANO TERRA 1.a Spogliatoi femminili/maschili Armadio spogliatoio

Dettagli

LOTTO 6 RIF. 82 SUB LOTTO 6.1.A DESCRIZIONE: N. 1725 SEDUTA FISSA SENZA BRACCIOLI PER VISITATORE IMBOTTITA

LOTTO 6 RIF. 82 SUB LOTTO 6.1.A DESCRIZIONE: N. 1725 SEDUTA FISSA SENZA BRACCIOLI PER VISITATORE IMBOTTITA LOTTO 6 RIF. 82 SUB LOTTO 6.1.A DESCRIZIONE: N. 1725 SEDUTA FISSA SENZA BRACCIOLI PER VISITATORE IMBOTTITA - la sedia non puo ospitare piu di una persona - la sedia e impilabile fino a un massimo di 10

Dettagli

SCHEDA TECNICA TRABATTELLO MILLENIUM E MILLENIUM S

SCHEDA TECNICA TRABATTELLO MILLENIUM E MILLENIUM S TRABATTELLI E SCALE DI QUALITA' BAGNATICA (BG) - via delle Groane, 13 - tel. 035/681104 - fax 035/681034 SCHEDA TECNICA TRABATTELLO MILLENIUM E MILLENIUM S Trabattello professionale MILLENIUM è costituito

Dettagli

DESCRIZIONE TECNICA : PN40 60

DESCRIZIONE TECNICA : PN40 60 DESCRIZIONE TECNICA : PN40 60 INTRODUZIONE La logistica ha oggi una rilevanza particolare nelle aziende produttive e di distribuzione, e la sua ottimizzazione comporta notevoli vantaggi all azienda. L

Dettagli