PROTOCOLLO DI MISURA DELLE VIBRAZIONI TRASMESSE AL CORPO INTERO (WBV) AI FINI DELL INSERIMENTO DEI DATI NELLA BANCA DATI VIBRAZIONI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PROTOCOLLO DI MISURA DELLE VIBRAZIONI TRASMESSE AL CORPO INTERO (WBV) AI FINI DELL INSERIMENTO DEI DATI NELLA BANCA DATI VIBRAZIONI"

Transcript

1 PROTOCOLLO DI MISURA DELLE VIBRAZIONI TRASMESSE AL CORPO INTERO (WBV) AI FINI DELL INSERIMENTO DEI DATI NELLA BANCA DATI VIBRAZIONI Proposta corretta di modello di resoconto di per le vibrazioni trasmesse al corpo intero WBV Mezzo esaminato (dati generali) Tipo: Motonave Catamarano Fabbricante: Cantiere Navale di Pesaro (PU) Nome: Città di COMO Anno di costruzione: 2001 n. passeggeri: 300 Mezzo esaminato (caratteristiche tecniche) Stazza lorda: t 190,42 Stazza netta: t 129,49 Lunghezza tra le perpendicolari : m 27,70 Larghezza fuori ossatura: m 5,99 Materiale scafo: lega leggera Dislocamento a pieno carico: t 91,60 Velocità massima: nodi 28 Mezzo esaminato (caratteristiche propulsive) Motori propulsori: 2 MTU 16V 2000 M70 Propulsore: 2 eliche Motore generatore: 1 AIFO 8065 n. pale: 5 Indicazioni: Sea rider (eliche di superficie) Condizione operative di Condizioni del lago : n Beaufort 4 n.giri motore: g/min 2100 carico nave: scarica Generatore: acceso Velocità del mezzo: nodi 27,5

2 Foto mezzo Plancia: posizione seduta Foto mezzo Sala macchine: posizione in piedi

3 Foto mezzo Area passeggeri poppa: posizione seduta Foto mezzo Area passeggeri prua: posizione seduta

4 Foto mezzo Ponte d imbarco: posizione in piedi Attrezzatura per la zione (Allegare foto fissaggio accelerometri su sedile e pianale) Accelerometro fabbricante, tipo: Dytran Instruments Triassiale, 3143MI (matr. 1757) Accelerometro massa (g): Preamplificatore fabbricante, tipo: Svantek, SV 12L (matr ) Analizzatore fabbricante, tipo: Svantek, SVAN 948 Ch. 4 (matr ) Registratore fabbricante, tipo: Svantek, SVAN 948 Ch. 4 Estremi della taratura degli strumenti rilasciati del centro SIT: - certificato di taratura n del 07/06/2007 Centro di taratura 68/E [L.C.E. Srl Opera (MI)] Valori a (x, y, z) in metri per secondo quadro (m/s 2 r.m.s.) Valori efficaci ponderati - Plancia Prova ( Plancia ) 1 0,097 0,143 0, ,120 0,183 0,267 0,232 0, ,138 0,172 0,228 pesato: e durata

5 Valori a (x, y, z) in metri per secondo quadro (m/s 2 r.m.s.) Valori efficaci ponderati Sala macchine Prova ( Sala macchine ) 1 0,146 0,053 0, ,099 0,042 0,259 0, ,160 0,051 0,295 pesato: e durata Valori a (x, y, z) in metri per secondo quadro (m/s 2 r.m.s.) Valori efficaci ponderati Area passeggeri poppa Prova ( Area passeggeri poppa ) 1 0,081 0,088 0, ,084 0,091 0,200 0, ,090 0,091 0,185 pesato: e durata Valori a (x, y, z) in metri per secondo quadro (m/s 2 r.m.s.) Valori efficaci ponderati Area passeggeri prua Prova ( Area passeggeri prua ) 1 0,201 0,131 0, ,124 0, , ,113 0,086 0,230 pesato: e durata

6 Valori a (x, y, z) in metri per secondo quadro (m/s 2 r.m.s.) Valori efficaci ponderati Ponte d imbarco Prova ( Ponte ) 1 0,127 0,142 0, ,097 0,105 0,306 0, ,139 0,061 0,139 pesato: e durata

DESCRIZIONE COSTRUZIONE OFF-SHORECAT/01 TECHNOSEA SRL

DESCRIZIONE COSTRUZIONE OFF-SHORECAT/01 TECHNOSEA SRL DESCRIZIONE COSTRUZIONE OFF-SHORECAT/01 pagina 2 di 2 Descrizione Lunghezza FT: 12,40 mt ca Lunghezza WL: 11.83 mt ca Larghezza ft: 5,97 mt ca Immersione media: 0.8/1.0 metri ca Altezza di costruzione:

Dettagli

COMPORTAMENTO IN MARE MOSSO IRREGOLARE

COMPORTAMENTO IN MARE MOSSO IRREGOLARE COMPORTAMENTO IN MARE MOSSO IRREGOLARE INTRODUZIONE Una delle caratteristiche richieste ad imbarcazioni specializzate anche di piccole dimensioni è quella di poter affrontare il mare anche in condizioni

Dettagli

G-Prop 77 Elica a Pale Auto-Orientabili Istruzioni

G-Prop 77 Elica a Pale Auto-Orientabili Istruzioni G-Prop 77 Elica a Pale Auto-Orientabili Istruzioni Indice Contenuto della fornitura... 1 Montaggio su asse elica... 2 Montaggio su Saildrive... 3 Note di funzionamento... 4 Manutenzione... 4 Dati Tecnici...

Dettagli

COVER Rio Paranà 38. Dominator D26 metri Ilumen Riva 50 metri in acciaio. Regole in Croazia: si cambia. Glass Cockpit

COVER Rio Paranà 38. Dominator D26 metri Ilumen Riva 50 metri in acciaio. Regole in Croazia: si cambia. Glass Cockpit COVER Rio Paranà 38 LA FABBRICA DELLE IDEE Dominator D26 metri Ilumen Riva 50 metri in acciaio NOVEMBRE 2014 Sped. in ap. - 45% - art. 2 comma 20/B legge 662/96 - Milano FISCO Regole in Croazia: si cambia

Dettagli

DUE SORELLE. Cutter Italiano adibito al trasporto di marmo e vino nel periodo 1920-1960. Marina di campo - Isola d Elba - ITALIA

DUE SORELLE. Cutter Italiano adibito al trasporto di marmo e vino nel periodo 1920-1960. Marina di campo - Isola d Elba - ITALIA DUE SORELLE Cutter Italiano adibito al trasporto di marmo e vino nel periodo 1920-1960 Marina di campo - Isola d Elba - ITALIA Costruttore: Cantieri navali CELLI di Viareggio Proprietario: MATTERA GABRIELLO

Dettagli

A B C. della SICUREZZA per gli addetti al CARRELLO ELEVATORE. Manuale ad uso dei lavoratori S. CAVALLUCCI S. STANGANINI

A B C. della SICUREZZA per gli addetti al CARRELLO ELEVATORE. Manuale ad uso dei lavoratori S. CAVALLUCCI S. STANGANINI S. CAVALLUCCI S. STANGANINI A B C della SICUREZZA per gli addetti al CARRELLO ELEVATORE Manuale ad uso dei lavoratori ai sensi del D.Lgs. 81/2008, Titolo I, Sezione IV, art. 36 1 INDICE Premessa... 4 Esposizione

Dettagli

DISCIPLINARE TECNICO E D ONERI

DISCIPLINARE TECNICO E D ONERI Oggetto: D.G.R. N. 38/51 del 3.8.2009 Rilascio autorizzazioni per l esercizio dei servizi di trasporto marittimo pubblico residuali. AVVISO PUBBLICO E DISCIPLINARE. DISCIPLINARE TECNICO E D ONERI PROCEDURA

Dettagli

T.A.Mare NUVOLA 32 MONDO BARCA MARKET

T.A.Mare NUVOLA 32 MONDO BARCA MARKET T.A.Mare 12 NUVOLA 32 Un matrimonio d'eccellenza quello tra Nuvola 32 e i nuovi Evinrude G2. Un binomio tanto azzardato quanto riuscito quello tra la nuova daycruiser di T.A.Mare e i potenti fuoribordo

Dettagli

PIATTAFORMA AEREE A PANTOGRAFO ELETTRICHE

PIATTAFORMA AEREE A PANTOGRAFO ELETTRICHE 1930ES Lunghezza m 1,87 Altezza m 1,98 Peso kg 1.565 Altezza al piede m 5,72 Altezza di lavoro m 7,72 Lunghezza pianale m 1,87 Lungh. pianale esteso m 2,77 Larghezza pianale m 0,76 Portata massima kg 230

Dettagli

ALLEGATO I DIMENSIONI MASSIME DELLE NAVI - NAVIGAZIONE IN ORE DIURNE

ALLEGATO I DIMENSIONI MASSIME DELLE NAVI - NAVIGAZIONE IN ORE DIURNE DIMENSIONI MASSIME DELLE NAVI - NAVIGAZIONE IN ORE DIURNE A) DALL AVAMPORTO SINO AL LARGO TRATTAROLI, COMPRESE LE BANCHINE IFA, LLOYD, ALMA PETROLI E EURODOCKS ESTREMO MARE Banchina IFA, T&C, ormeggio

Dettagli

Il motore diesel per la propulsione navale

Il motore diesel per la propulsione navale 1 Schede di Impianti Navali Il motore diesel per la propulsione navale ver 1.1 A cura di Franco Quaranta 2 Il motore diesel per la propulsione navale versione: 1.1 file originale: Il motore diesel per

Dettagli

Guardia di Finanza Reparto T. L. A. Navale - Ufficio Amministrazione Sezione Acquisti

Guardia di Finanza Reparto T. L. A. Navale - Ufficio Amministrazione Sezione Acquisti LOTTO 100 Ex Unità Navale V. 5813 Unità navale classe Vedetta Costiere, costruita presso il cantiere MERICRAFT di Baia (NA). Data di inizio della costruzione 1980. Data di entrata in servizio 12.04.1981.

Dettagli

TIPI DI IMBARCAZIONI ED ARMAMENTO

TIPI DI IMBARCAZIONI ED ARMAMENTO Codice delle Regate - ALLEGATO B CARATTERISTICHE DEL MATERIALE NAUTICO Capitolato di omologazione e controllo TIPI DI IMBARCAZIONI ED ARMAMENTO Le imbarcazioni da regata possono essere armate di punta

Dettagli

Azimut-Benetti. Magellano 50

Azimut-Benetti. Magellano 50 Azimut-Benetti Magellano 50 VIAREGGIO, 13 Dicembre 2010 CONCEPT DI PRODOTTO: Godere del piacere di un intima e confortevole vita a bordo navigando in sicurezza e con tecnologie volte verso l Eco-sostenibilità.

Dettagli

IGIENE DEL LAVORO RISCHIO VIBRAZIONI

IGIENE DEL LAVORO RISCHIO VIBRAZIONI AGGIORNAMENTO R.S.P.P. e A.S.P.P IGIENE DEL LAVORO RISCHIO VIBRAZIONI Giorgio Zecchi e Alessandra Cattini SPSAL Reggio Emilia 2 4 novembre 2011 PRINCIPI GENERALI CHE COSA E UNA VIBRAZIONE?? La VIBRAZIONE

Dettagli

Comunicato Stampa Nuovo progetto: M57 Eidos

Comunicato Stampa Nuovo progetto: M57 Eidos Comunicato Stampa Nuovo progetto: M57 Eidos In occasione del MYS 2014 Mondomarine ha presentato il progetto M57 Eidos in collaborazione con il Designer veneziano Team for Design Enrico Gobbi ed il Naval

Dettagli

PON FSE 2007/13 COMPETENZE PER LO SVILUPPO OBIETTIVO CONVERGENZA- BANDO N.4462 31/3/2011 -PII PROGETTI AUTORIZZATI MIUR

PON FSE 2007/13 COMPETENZE PER LO SVILUPPO OBIETTIVO CONVERGENZA- BANDO N.4462 31/3/2011 -PII PROGETTI AUTORIZZATI MIUR SEDE LEGALE: CORSO GARIBALDI, 5 bis 80059 TORRE DEL GRECO(NA) CM NAIS 01700 E Dirigenza: Tel 081-8818740 Direzione amm.va: tel. 081-8812120 -- fax 0818821360 Sito web: www.iscolombo.it email :NAIS01700E@pec.istruzione.it

Dettagli

ASSESSORADU DE SOS TRASPORTOS ASSESSORATO DEI TRASPORTI

ASSESSORADU DE SOS TRASPORTOS ASSESSORATO DEI TRASPORTI CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO PUBBLICO DI COLLEGAMENTO MARITTIMO PER IL TRASPORTO DI PERSONE, VEICOLI E MERCI SULLA TRATTA PORTO TORRES ISOLA DELL ASINARA (CALA REALE)

Dettagli

CAPITANERIA DI PORTO DI TARANTO

CAPITANERIA DI PORTO DI TARANTO CAPITANERIA DI PORTO DI TARANTO ORDINANZA N 86/2007 Il Capo del Compartimento Marittimo e Comandante del Porto di Taranto: VISTI gli articoli 101 del Codice della navigazione e 59 del relativo Regolamento

Dettagli

1 MATR. COGNOME NOME CORSO DI ISCRIZIONE

1 MATR. COGNOME NOME CORSO DI ISCRIZIONE ELENCO 50 FIRME 1 MATR. COGNOME NOME CORSO DI ISCRIZIONE 2 MATR. COGNOME NOME CORSO DI ISCRIZIONE 3 MATR. COGNOME NOME CORSO DI ISCRIZIONE 4 MATR. COGNOME NOME CORSO DI ISCRIZIONE 5 MATR. COGNOME NOME

Dettagli

SCHEDA IMBARCAZIONE DALLA PIETA' DP58 HT

SCHEDA IMBARCAZIONE DALLA PIETA' DP58 HT SCHEDA IMBARCAZIONE DALLA PIETA' DP58 HT DATI TECNICI Categoria di Progettazione (ISO 12217-1) A Lunghezza fuori tutto (Lmax-ISO 8666) 16.67 mt Lunghezza scafo (Lh-ISO 8666) certificata 17.84 mt Larghezza

Dettagli

COMUNE DI MESSINA Dipartimento Mobilità Urbana e Viabilità APPENDICE A: CARATTERISTICHE DELLA DITTA PARTECIPANTE E DEL VEICOLO OFFERTO

COMUNE DI MESSINA Dipartimento Mobilità Urbana e Viabilità APPENDICE A: CARATTERISTICHE DELLA DITTA PARTECIPANTE E DEL VEICOLO OFFERTO APPENDICE A: CARATTERISTICHE DELLA DITTA PARTECIPANTE E DEL VEICOLO OFFERTO FAC SIMILE A da redigere in carta semplice Da consegnare nella busta o plico offerta tecnica Ditta: (ragione sociale ed indirizzo)

Dettagli

MASTER GESTIONE DEI SERVIZI PORTUALI

MASTER GESTIONE DEI SERVIZI PORTUALI MASTER GESTIONE DEI SERVIZI PORTUALI GESTIONE DELLE INFRASTRUTTURE PORTUALI E MARITTIME FRANCESCO GRANATA 1 Le banchine Sono quelle strutture che separano il bacino liquido dalla terraferma. Si distinguono

Dettagli

Dita Von Teese SPOGLIARSI È UN ARTE

Dita Von Teese SPOGLIARSI È UN ARTE N.14 IN SEARCH OF LIFE S LUXURY Mensile - N. 14 - Novembre-DICEMBRE 2011 - Poste Italiane spa - Spedizione in Abbonamento Postale 70% LO/MI 4,60 9 772038 631006 10014 INTERVISTE > MILLA JOVOVICH: UN BRINDISI

Dettagli

PROGRAMMA E BANDI EVENTI SPORTIVI

PROGRAMMA E BANDI EVENTI SPORTIVI 3 Trofeo Mare-Terra-Vita Laparoscopic Golf Cup Combinata Vela Golf 2016 Punta Ala, 11/12 Giugno 2016 PROGRAMMA E BANDI EVENTI SPORTIVI Lo Yacht Club Punta Ala,, il Golf Club Punta Ala e la Fondazione Istituto

Dettagli

Avvertenze e limitazioni d uso del Trasponder AIS

Avvertenze e limitazioni d uso del Trasponder AIS Marine Pan Service S.r.l. Via C. Battisti, 25 00053 Civitavecchia Italy Tel. 0766-30361 - Fax 0766-1912023 http://www.marinepanservice.com Avvertenze e limitazioni d uso del Trasponder AIS Per l utilizzo

Dettagli

La nave passeggeri da crociera della quale in Figura 1 è riportato il profilo longitudinale, ha le dimensioni principali riportate in Tabella 1.

La nave passeggeri da crociera della quale in Figura 1 è riportato il profilo longitudinale, ha le dimensioni principali riportate in Tabella 1. ESAME DI STATO Sessione Giugno 2006 TEMA N. La nave passeggeri da crociera della quale in Figura 1 è riportato il profilo longitudinale, ha le dimensioni principali riportate in Tabella 1. L bp (m) 221.000

Dettagli

MARCATURA CE DICHIARAZIONE SCRITTA DI CONFORMITA AI REQUISITI DELLA DIRETTIVA 94/25/CE

MARCATURA CE DICHIARAZIONE SCRITTA DI CONFORMITA AI REQUISITI DELLA DIRETTIVA 94/25/CE MARCATURA CE DICHIARAZIONE SCRITTA DI CONFORMITA AI REQUISITI DELLA DIRETTIVA 94/25/CE 1. PREMESSA La Direttiva 94/25/CE richiede che il fabbricante o il suo mandatario autorizzato stabilito nella Comunità,

Dettagli

VII CAMPIONATO DELLE ISOLE

VII CAMPIONATO DELLE ISOLE VII CAMPIONATO DELLE ISOLE 15 GIUGNO 2014 20 SETTEMBRE 2014 organizzato da Lega Navale Italiana Sezione di Pozzuoli in collaborazione con Centro Sport Campano Club Nautico della Vela Lega Navale Italiana

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DEI TRASPORTI CAPITOLATO TECNICO (CIG: 354076)

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA ASSESSORATO DEI TRASPORTI CAPITOLATO TECNICO (CIG: 354076) CAPITOLATO TECNICO (CIG: 354076) AL CONTRATTO DI SERVIZIO DI COLLEGAMENTO MARITTIMO PER IL TRASPORTO DI PERSONE E VEICOLI NELLA TRATTA PORTO TORRES ISOLA DELL ASINARA (CALA REALE) E VICEVERSA. La gara

Dettagli

Comune di Lazise. Provincia di Verona Lago di Garda Ufficio Demanio Lacuale e Portuale

Comune di Lazise. Provincia di Verona Lago di Garda Ufficio Demanio Lacuale e Portuale Comune di Lazise Provincia di Verona Lago di Garda Ufficio Demanio Lacuale e Portuale Marca da bollo 14,62 all. B Timbro protocollo Al Comune di Lazise Ufficio Demanio Lacuale e Portuale Piazza Vittorio

Dettagli

GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE CE DELLE UNITÀ DA DIPORTO ACCERTAMENTI E PROVE DI STABILITA E GALLEGGIABILITA. MODULO Aa

GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE CE DELLE UNITÀ DA DIPORTO ACCERTAMENTI E PROVE DI STABILITA E GALLEGGIABILITA. MODULO Aa GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE CE DELLE UNITÀ DA DIPORTO ACCERTAMENTI E PROVE DI STABILITA E GALLEGGIABILITA MODULO Aa REGISTRO ITALIANO NAVALE INDICE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE CE DELLE UNITÀ DA DIPORTO ACCERTAMENTI

Dettagli

Progetto ViSIR. Verifica numerico-sperimentale delle forze laterali scambiate da una coppia di navi affiancate. Daniele Peri

Progetto ViSIR. Verifica numerico-sperimentale delle forze laterali scambiate da una coppia di navi affiancate. Daniele Peri Progetto ViSIR Verifica numerico-sperimentale delle forze laterali scambiate da una coppia di navi affiancate. Daniele Peri 6 1.) Introduzione L obiettivo della campagna sperimentale è quello di misurare

Dettagli

Le Tre Gemelle Fabio Oss

Le Tre Gemelle Fabio Oss Curiosità LE TRE GEMELLE Quando il 10 aprile 1912, quella che venne definita la più grande nave del mondo, per di più inaffondabile, salpò da Southampton, per il viaggio inaugurale, nello stesso porto

Dettagli

GRENADINE: IL CATAMARANO 24 MT E L EQUIPAGGIO

GRENADINE: IL CATAMARANO 24 MT E L EQUIPAGGIO GRENADINE: IL CATAMARANO 24 MT E L EQUIPAGGIO LAYOUT : CAPACITA : EQUIPAGGIO : CARATTERISTICHE GENERALI : VELE : Randa Easy furling 135 m. SISTEMI ELETTRONICI : Pilota automatico ST70001 Profondimetro

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA PRESENTAZIONE DELLA FLOTTA ARPAS

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA PRESENTAZIONE DELLA FLOTTA ARPAS PRESENTAZIONE DELLA FLOTTA ARPAS Le attività di ARPAS in MARE > Controllo della balneazione > Monitoraggio marino-costiero su acqua, sedimenti e biota > Controllo delle movimentazioni di materiale in ambito

Dettagli

NORME TARIFFARIE PER LA GARANZIA DELLA RESPONSABILITA CIVILE OBBLIGATORIA

NORME TARIFFARIE PER LA GARANZIA DELLA RESPONSABILITA CIVILE OBBLIGATORIA Area Tecnica RAMI AUTO NORME TARIFFARIE in vigore dal 01/04/2013 NORME TARIFFARIE PER LA GARANZIA DELLA RESPONSABILITA CIVILE OBBLIGATORIA ---------------------------------------- NATANTI, IMBARCAZIONI,

Dettagli

PHINISI: motorsailer in legno made in Indonesia

PHINISI: motorsailer in legno made in Indonesia PHINISI: motorsailer in legno made in Indonesia I MOTORSAILER PHINISI NASCONO IN INDONESIA CIRCA 500 ANNI FA COME NAVI CARGO E PER TRASPORTO PERSONE. NEL TEMPO SI SONO EVOLUTI E OGGI SONO COSTRUITI CON

Dettagli

Foto e testo di Antonio Bignami - Impressione di navigazione n. 1542

Foto e testo di Antonio Bignami - Impressione di navigazione n. 1542 Cranchi 54 FLY Foto e testo di Antonio Bignami - Impressione di navigazione n. 1542 Per il suo nuovo 54 fly, il Cantiere Cranchi non ha lesinato su temi quali sicurezza e affidabilità, tanto da poterli

Dettagli

Figura 1 Accesso alle porte di accesso (cfr. allegato 3, punto 7.7.1.) Sagoma di prova 1 Sagoma di prova 2

Figura 1 Accesso alle porte di accesso (cfr. allegato 3, punto 7.7.1.) Sagoma di prova 1 Sagoma di prova 2 18.6.2015 L 153/67 ALLEGATO 4 SCHEMI ESPLICATIVI Figura 1 Accesso alle porte di accesso (cfr. allegato 3, punto 7.7.1.) Sagoma di prova 1 Sagoma di prova 2 Classe di veicolo Altezza del pannello superiore

Dettagli

Ing. Michele DEL MASTRO Foto 1 Foto 2

Ing. Michele DEL MASTRO Foto 1 Foto 2 Foto 1 Foto 2 Foto 3 Foto 4 Foto 5 Foto 6 Foto 7 Foto 8 Foto 9 Foto 10 Foto 11 Foto 12 Foto 13 Foto 14 Foto 15 Foto 16 Foto 17 Foto 18 Foto 19 Foto 20 Foto 21 Foto 22 Foto 23 Foto 24 Foto 25 Foto 26 Foto

Dettagli

Moorings 5800. Barca senza equipaggio. Barca con equipaggio UNA SCELTA SENZA PRECEDENTI PER COMFORT E ED ELEGANZA IN MARE

Moorings 5800. Barca senza equipaggio. Barca con equipaggio UNA SCELTA SENZA PRECEDENTI PER COMFORT E ED ELEGANZA IN MARE Crociere eccezionali La raffinatezza delle nostre imbarcazioni fa la differenza. La nostra flotta di impareggiabili catamarani e monoscafi è nota per il comfort e le eccellenti prestazioni. Gli oltre 40

Dettagli

DEFINIZIONI La vibrazione meccanica è il movimento oscillatorio di un corpo attorno alla posizione

DEFINIZIONI La vibrazione meccanica è il movimento oscillatorio di un corpo attorno alla posizione ing. Guido Saule 1 DEFINIZIONI La vibrazione meccanica è il movimento oscillatorio di un corpo attorno alla posizione di equilibrio, conseguente all azione di una forza variabile nel tempo. 2 PREMESSA

Dettagli

Claudio Russo e Alberto Mondinelli, i fondatori di BoatMag, due giornalisti con una lunga esperienza di lavoro nelle principali testate di nautica.

Claudio Russo e Alberto Mondinelli, i fondatori di BoatMag, due giornalisti con una lunga esperienza di lavoro nelle principali testate di nautica. Evo 43 conquista Genova By La redazione di BoatMag ottobre 4, 2015 La redazione di BoatMag Claudio Russo e Alberto Mondinelli, i fondatori di BoatMag, due giornalisti con una lunga esperienza di lavoro

Dettagli

TRIBUNALE DI MILANO SEZIONE FALLIMENTARE SECONDA CIVILE CONCORDATO PREVENTIVO N 150/2013 COSTES ONE SRL

TRIBUNALE DI MILANO SEZIONE FALLIMENTARE SECONDA CIVILE CONCORDATO PREVENTIVO N 150/2013 COSTES ONE SRL mario rabbò architetto Iscritto all'ordine degli Architetti Pianificatori e Paesaggisti della Provincia di Genova numero 3185 Iscritto all Albo CTU del Tribunale di Chiavari numero 312 Via Magenta 1A int.

Dettagli

Trasporto Navale. I soggetti. Le interazioni. Veicoli di trasporto marittimo Vie di trasporto marittimo Terminali di trasporto marittimo

Trasporto Navale. I soggetti. Le interazioni. Veicoli di trasporto marittimo Vie di trasporto marittimo Terminali di trasporto marittimo Trasporto Navale E da sempre il modo più vantaggioso per gli scambi commerciali; riduce notevolmente i costi, soprattutto per le lunghe distanze permette di raggiungere aree geografiche altrimenti impossibili

Dettagli

Focus CARENA POWERED DYNAMIC PRESSURE. Brevetto MONDIALE. Una carena che perfeziona quella a V profonda, e favorisce la velocità diminuendo i consumi

Focus CARENA POWERED DYNAMIC PRESSURE. Brevetto MONDIALE. Una carena che perfeziona quella a V profonda, e favorisce la velocità diminuendo i consumi Brevetto MONDIALE Una carena che perfeziona quella a V profonda, ne migliora l assetto in permanenza senza intervento dei flap e favorisce la velocità diminuendo i consumi di Aldo Martinetto iù velocità

Dettagli

THE FUTURE BOAT & YACHT VENICE CONVENTION

THE FUTURE BOAT & YACHT VENICE CONVENTION THE FUTURE BOAT & YACHT VENICE CONVENTION Venezia, 14 15 Marzo 2008 INNOVAZIONE IDRODINAMICA E TECNOLOGICA NEI MODERNI CATAMARANI VELOCI Igor ZOTTI, Università di Trieste, Dipartimento DINMA PREMESSA I

Dettagli

IL RINA E LA NAVIGAZIONE INTERNA

IL RINA E LA NAVIGAZIONE INTERNA IL RINA E LA NAVIGAZIONE INTERNA (Confronto normativo tra Reg. Rina in forza e Direttive Comunitarie) Ing.. Luigi Scarpati Rina Technical Function Venezia 25 maggio 2007 ART 72 CAPO II REGOLAMENTO PER

Dettagli

CON IL PATROCINIO DI:

CON IL PATROCINIO DI: Con la collaborazione di: SPONSOR TECNICO ELETTRONICO CANTIERE FORNITORE CATAMARANO Genova Milano Marittima, 19 giugno 31 luglio ITALIA IN VELA GIRO D ITALIA IN CATAMARANO CON IL PATROCINIO DI: FEDERAZIONE

Dettagli

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIREZIONE GENERALE TERRITORIALE DEL NORD OVEST UFFICIO MOTORIZZAZIONE CIVILE DI MILANO

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIREZIONE GENERALE TERRITORIALE DEL NORD OVEST UFFICIO MOTORIZZAZIONE CIVILE DI MILANO Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIREZIONE GENERALE TERRITORIALE DEL NORD OVEST UFFICIO MOTORIZZAZIONE CIVILE DI MILANO Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti DIREZIONE GENERALE TERRITORIALE

Dettagli

15. Da quale sigla è seguito il numero di iscrizione delle navi da diporto? A) N B) ND C) D

15. Da quale sigla è seguito il numero di iscrizione delle navi da diporto? A) N B) ND C) D GRUPPO C2015 1. In base a quali parametri si classificano le Unità da diporto? A) lunghezza B) lunghezza, larghezza e altezza di costruzione C) potenza dell apparato motore, stazza e lunghezza 2. Per pescaggio

Dettagli

MOTOCISTERNA COSMO: IL TRASPORTO DI PRODOTTI PETROLIFERI VIA MARE SICURO E AFFIDABILE

MOTOCISTERNA COSMO: IL TRASPORTO DI PRODOTTI PETROLIFERI VIA MARE SICURO E AFFIDABILE MOTOCISTERNA COSMO: IL TRASPORTO DI PRODOTTI PETROLIFERI VIA MARE SICURO E AFFIDABILE anonima petroli italiana SICUREZZA DEL MARE: ELEMENTO DELLA COMPATIBILITÀ TERRITORIALE IL GRUPPO API E L AMBIENTE:

Dettagli

Cap 12 12 -- Misure di vi braz di vi ioni

Cap 12 12 -- Misure di vi braz di vi ioni Cap 12 - Misure di vibrazioni Le vibrazioni sono poi da sempre uno strumento di diagnostica di macchine e sistemi meccanici 1 Le direttive CEE 89/392/CEE, 91/368/CEE, 93/44/CEE e 93/68/CEE, obbliga tutti

Dettagli

Modulo di Gestione Stazze Versione 2.0 20 luglio 2008

Modulo di Gestione Stazze Versione 2.0 20 luglio 2008 Modulo di Gestione Stazze Versione 2.0 20 luglio 2008 info@i80.it www.j80.it Modulo di Gestione della Stazza del J80 Chiavari, 20 Luglio 2008 Il presente modulo deve essere utilizzato in occasione della

Dettagli

STIMA DEL RISCHIO: BANCHE DATI, VALORI FORNITI DAI COSTRUTTORI E MISURE SUL CAMPO

STIMA DEL RISCHIO: BANCHE DATI, VALORI FORNITI DAI COSTRUTTORI E MISURE SUL CAMPO STIMA DEL RISCHIO: BANCHE DATI, VALORI FORNITI DAI COSTRUTTORI E MISURE SUL CAMPO PIETRO NATALETTI ISPESL Dipartimento Igiene del Lavoro Alessandria, 16 giugno 2010 Articolo 202 Valutazione dei rischi

Dettagli

TRAGHETTI ITALIA-CROAZIA

TRAGHETTI ITALIA-CROAZIA TRAGHETTI ITALIA-CROAZIA ORARI E TARIFFE - Validità 01/01/2011-31/12/2011 Prenota on-line su www.traghetti.amatori.com SLOVENIA CROAZIA Rijeka BOSNIA ERZEGOVINA Zadar DUGI OTOK Ancona Split VIS BRAC Stari

Dettagli

IMPIANTO AUTOMATICO PER LA SALDATURA DI ESTRUSI DI ALLUMINIO PER APPLICAZIONI NAVALI.

IMPIANTO AUTOMATICO PER LA SALDATURA DI ESTRUSI DI ALLUMINIO PER APPLICAZIONI NAVALI. IMPIANTO AUTOMATICO PER LA SALDATURA DI ESTRUSI DI ALLUMINIO PER APPLICAZIONI NAVALI. Tube Tech Machinery Marcello Filippini Il settore dei trasporti, specialmente i trasporti passeggeri con treni e navi,

Dettagli

SCELTA DEL MOTORE FUORIBORDO SU PICCOLI CABINATI

SCELTA DEL MOTORE FUORIBORDO SU PICCOLI CABINATI SCELTA DEL MOTORE FUORIBORDO SU PICCOLI CABINATI La scelta di un fuoribordo su di un piccolo cabinato carrellabile dipende dalla ponderazione di una serie di fattori e relativi vantaggi/svantaggi che essi

Dettagli

Open 75. sandwich laminato solido e schiuma di PVC

Open 75. sandwich laminato solido e schiuma di PVC Open 75 1. CARATTERISTICHE PRINCIPALI Tipo di fondo Fondo dello scafo Lati dello scafo Coperta e sovrastruttura monoedrico - a V profondo laminato solido sandwich laminato solido e schiuma di PVC sandwich

Dettagli

Corso di Laurea. Progetto di Impianti di Propulsione Navale. Università di Trieste

Corso di Laurea. Progetto di Impianti di Propulsione Navale. Università di Trieste Corso di Laurea Progetto di Impianti di Propulsione Navale Università di Trieste DESCRIZIONE E TIPI DI APPARATO MOTORE Apparato Motore. E definito apparato motore l insieme dei componenti atti a consentire

Dettagli

MMC200-1 CARATTERISTICHE TECNICHE PREZZO MMT200 CARATTERISTICHE TECNICHE PREZZO MM200 CARATTERISTICHE TECNICHE PREZZO

MMC200-1 CARATTERISTICHE TECNICHE PREZZO MMT200 CARATTERISTICHE TECNICHE PREZZO MM200 CARATTERISTICHE TECNICHE PREZZO Foglio1 MMC200-1 CARATTERISTICHE TECNICHE PREZZO Consolle PC STAZIONE e/o PC APPARECCHIATURA composta da: Nr. 6 Prolunghe seriali Nr. 6 Prolunghe USB Multipresa 220 Volt INCLUSO: PC, MONITOR, TASTIERA

Dettagli

COMPLESSO xxxxxxxxxxx

COMPLESSO xxxxxxxxxxx PROVE DI CARICO SU PALI E INDAGINI SIT COMPLESSO xxxxxxxxxxx xxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxxx PROVE N 131/132/133/134/135 /FI 8, 9, 10, 11 Giugno 2009 Committente: Direttore Lavori: Relatore: xxxxxxxxxxxxxxxx

Dettagli

BANDO DI REGATA. COPPA AICO COPPA TOURING 2013 Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport III Tappa LAGO DI BRACCIANO 27-29 luglio 2013

BANDO DI REGATA. COPPA AICO COPPA TOURING 2013 Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport III Tappa LAGO DI BRACCIANO 27-29 luglio 2013 IN COLLABORAZIONE CON MAIN PARTNER BANDO DI REGATA COPPA AICO COPPA TOURING 2013 Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport III Tappa LAGO DI BRACCIANO 27-29 luglio 2013 1. COMITATO ORGANIZZATORE : COMITATO

Dettagli

PROVINCIA DI POTENZA Unità Direzionale Trasporti

PROVINCIA DI POTENZA Unità Direzionale Trasporti PROVINCIA DI POTENZA Unità Direzionale Trasporti COMMISSIONE PROVINCIALE D ESAME PER IL CONSEGUIMENTO DELL IDONEITÀ PROFESSIONALE PER L ATTIVITÀ DI CONSULENZA PER LA CIRCOLAZIONE DEI MEZZI DI TRASPORTO

Dettagli

LE NAVI DA CROCIERA: EVOLUZIONE E PARTICOLARI ASPETTI DI SICUREZZA

LE NAVI DA CROCIERA: EVOLUZIONE E PARTICOLARI ASPETTI DI SICUREZZA LE NAVI DA CROCIERA: EVOLUZIONE E PARTICOLARI ASPETTI DI SICUREZZA Castellammare di Stabia 14/12/2012 Evoluzione delle Navi da Crociera: il transatlantico Le Navi da crociera moderne: il mercato? Elementi

Dettagli

Guardia di Finanza - CENTRO NAVALE Ufficio Amministrazione Sezione Acquisti

Guardia di Finanza - CENTRO NAVALE Ufficio Amministrazione Sezione Acquisti LOTTO 49 B.S. 5 Battello in vetroresina. Anno entrata in servizio 01.05.1988. Dimensioni Lunghezza fuoritutto: mt. 4,20, Larghezza fuoritutto: mt. 1,70 Costruttore: RANIERI di Soverato (CZ). Modello Ranieri

Dettagli

Mobilità elettrica e ibrida

Mobilità elettrica e ibrida Mobilità elettrica e ibrida AMPERE S.p.a. Ampere è una Società di rappresentanze e di consulenza per la fornitura di soluzioni nei settori elettrotecnico e industriale. Nata a Milano nel 1940, si caratterizza

Dettagli

MONITORAGGIO. Sistemi e strumenti di misura EDAX 24 SYSTEM > UNITÀ REMOTA DI ACQUISIZIONE PER RETI SISMICHE E/O ACCELEROMETRICHE FINO A 6 CANALI

MONITORAGGIO. Sistemi e strumenti di misura EDAX 24 SYSTEM > UNITÀ REMOTA DI ACQUISIZIONE PER RETI SISMICHE E/O ACCELEROMETRICHE FINO A 6 CANALI EDAX 24 SYSTEM L EDAX 24 è un sofisticato sistema di acquisizione a 24 bit progettato per fornire una completa soluzione per il monitoraggio sismico ed accelerometrico. L alta risoluzione e la flessibilità

Dettagli

Pietra miliare. provate per voi WallyAce

Pietra miliare. provate per voi WallyAce Pietra miliare Luca Bassani Antivari stupisce il mondo nautico con una barca di grande fascino, stilisticamente rigorosa e con un autonomia quasi infinita, pochissimi decibel e bassissimi consumi. Per

Dettagli

Bando di Regata 29-31 Agosto 2014 1

Bando di Regata 29-31 Agosto 2014 1 Bando di Regata 29-31 Agosto 2014 1 1 ORGANIZZAZIONE Le regate saranno organizzate dal Club Nautico Scarlino. 2 REGOLAMENTI Le regate saranno disputate applicando: il Regolamento di Regata ISAF; la Normativa

Dettagli

TEST TECNICO PER ALLIEVO UFFICIALE DI COPERTA

TEST TECNICO PER ALLIEVO UFFICIALE DI COPERTA TEST TECNICO PER ALLIEVO UFFICIALE DI COPERTA 1. Quale strumento risulta determinante per calcolare la longitudine? A Sestante X Cronometro C Orologio D Barometro 2. Tipologia di Errori nelle misure di

Dettagli

Trasporto marittimo. Veicoli di trasporto marittimo. Vie e terminali di trasporto marittimo

Trasporto marittimo. Veicoli di trasporto marittimo. Vie e terminali di trasporto marittimo Trasporto marittimo Veicoli di trasporto marittimo Vie e terminali di trasporto marittimo 1 Trasporto marittimo Natanti (Veicoli) 2 natanti - classificazione per trasporto merci o passeggeri lenti o mezzi

Dettagli

GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE CE DELLE UNITÀ DA DIPORTO E DEI RELATIVI COMPONENTI. ESAME CE DEL TIPO - MODULO B

GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE CE DELLE UNITÀ DA DIPORTO E DEI RELATIVI COMPONENTI. ESAME CE DEL TIPO - MODULO B GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE CE DELLE UNITÀ DA DIPORTO E DEI RELATIVI COMPONENTI. ESAME CE DEL TIPO - MODULO B REGISTRO ITALIANO NAVALE INDICE GUIDA ALLA CERTIFICAZIONE CE DELLE UNITÀ DA DIPORTO E DEI RELATIVI

Dettagli

!"#" $ $ $ / (() - + + 0 + 0 & + 0 & Pagina 1 di 71

!# $ $ $ / (() - + + 0 + 0 & + 0 & Pagina 1 di 71 "" Per ogni lavoratore vengono individuati i relativi pericoli connessi con le lavorazioni stesse, le attrezzature impiegate e le eventuali sostanze utilizzate. I rischi sono stati analizzati in riferimento

Dettagli

CAPITOLO III TIPI DI VELA

CAPITOLO III TIPI DI VELA CAPITOLO III TIPI DI VELA La vela è la superficie formata da ferzi o pannelli di tessuto, utilizzata per trasformare la pressione del vento in forza propulsiva a muovere l imbarcazione. L insieme delle

Dettagli

L acustica è coin acustica è coin olta in tutte le fa le f si dello sviluppo

L acustica è coin acustica è coin olta in tutte le fa le f si dello sviluppo L acustica è coinvolta in tutte le fasi dello sviluppo PROGETTAZIONE Argomenti COSTRUZIONE COLLAUDO FINALE Fase di progettazione Target setting e target deployment Obiettivi di prodotto imbarcazione Obiettivi

Dettagli

T40 BL BARRIERA STRADALE CLASSE H2 BORDO LATERALE

T40 BL BARRIERA STRADALE CLASSE H2 BORDO LATERALE 13/01/2014 rev 0 T40 BL MANUALE PER L'INSTALLAZIONE E L'UTILIZZO CONFORME AL DECRETO DEL MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI 28/06/2011 (GU n. 233 DEL 06/10/2011) Azienda: METAL WOOD s.r.l.

Dettagli

AEROCROCIERA IN ANTARTIDE - CLASSIC ANTARCTICA AIR CRUISE - PARTENZA 17 GENNAIO 2017

AEROCROCIERA IN ANTARTIDE - CLASSIC ANTARCTICA AIR CRUISE - PARTENZA 17 GENNAIO 2017 AEROCROCIERA IN ANTARTIDE - CLASSIC ANTARCTICA AIR CRUISE - PARTENZA 17 GENNAIO 2017 Esperienza antartica in volo e in navigazione Questa proposta prevede di sorvolare il Canale di Drake e il mitico Capo

Dettagli

Il viaggio di Damrak II. COVER Revolver 42. Azimut 60 Ranieri CLF30 Bénéteau Barracuda 9 Nuova Jolly Prince 28 Sport Cabin PICCHIOTTI 73 M

Il viaggio di Damrak II. COVER Revolver 42. Azimut 60 Ranieri CLF30 Bénéteau Barracuda 9 Nuova Jolly Prince 28 Sport Cabin PICCHIOTTI 73 M COVER Revolver 42 A BORDO DI Custom Line 124 Azimut 60 Ranieri CLF30 Bénéteau Barracuda 9 Nuova Jolly Prince 28 Sport Cabin LUGLIO 2012 Sped. in ap. - 45% - art. 2 comma 20/B legge 662/96 - Milano LA VELA

Dettagli

Di Salvatore Argenziano. Vesuvioweb

Di Salvatore Argenziano. Vesuvioweb L avventura antartica del San Giuseppe Due Di Salvatore Argenziano Vesuvioweb 2014 L avventura antartica del San Giuseppe Due Di Salvatore Argenziano Vesuvioweb 2014 Palomba e Ascione: due grandi famiglie

Dettagli

Progetto di imbarcazione trasporto passeggeri per navigazione sotto costa e aree marine protette con propulsione ibrida a bassa emissione di gas serra

Progetto di imbarcazione trasporto passeggeri per navigazione sotto costa e aree marine protette con propulsione ibrida a bassa emissione di gas serra Progetto di imbarcazione trasporto passeggeri per navigazione sotto costa e aree marine protette con propulsione ibrida a bassa emissione di gas serra CONTOLLO EMISSIONI GAS SEA Il Protocollo di Kyoto,

Dettagli

Progetto LA FISICA CON GLI SMARTPHONE A MIRABILANDIA

Progetto LA FISICA CON GLI SMARTPHONE A MIRABILANDIA Progetto LA FISICA CON GLI SMARTPHONE A MIRABILANDIA Misura dell altezza della Torre (Discovery o Columbia) 1. Per determinare l altezza di una delle Torri, dal punto di osservazione dove è posizionato

Dettagli

Il piano di costruzione

Il piano di costruzione Il piano di costruzione Il piano di costruzione è un disegno. In tale disegno sono riportate, in una scala opportuna, in tre proiezioni su altrettanti piani ortogonali, le forme della nave. (Vedi figura

Dettagli

PUNTI DI ANCORAGGIO PROVVISORI

PUNTI DI ANCORAGGIO PROVVISORI DISPOSITIVI TEMPORANEI PUNTI DI ANCORAGGIO PROVVISORI NORMA DI RIFERIMENTO UNI EN 795:2012 DEFINIZIONE TIPO B Dispositivo di ancoraggio con uno o più punti di aggancio / ancoraggio fissi, senza la necessità

Dettagli

Long con passo da 4.325 mm, tetto alto. Long con passo da 4.325 mm, tetto super-alto 1.840. fino a. 1.565 fino a ca. 747c. 2.750c

Long con passo da 4.325 mm, tetto alto. Long con passo da 4.325 mm, tetto super-alto 1.840. fino a. 1.565 fino a ca. 747c. 2.750c 2.52a 1.540 Compact con passo da 3.250 mm, tetto alto ca. 58a ca. 59a Peso totale a terra [t] max. 2.00 (misurato a livello del pianale) 1.940 1.350 1.520 3.250 5.21 1.040 1.040 1.993 2.42 2.00 (misurato

Dettagli

Ministero dei Trasporti - Direzione Marittima di Roma

Ministero dei Trasporti - Direzione Marittima di Roma DECRETO n 15/06 Ministero dei Trasporti - Direzione Marittima di Roma Il Contrammiraglio Direttore Marittimo di Roma; DECRETA Articolo 1 Le tariffe per il servizio di pilotaggio sono così determinate:

Dettagli

Strumentazioni e metodologie per il rilievo in campo delle prestazioni e la verifica di alcuni parametri di sicurezza di macchine operatrici agricole

Strumentazioni e metodologie per il rilievo in campo delle prestazioni e la verifica di alcuni parametri di sicurezza di macchine operatrici agricole Strumentazioni e metodologie per il rilievo in campo delle prestazioni e la verifica di alcuni parametri di sicurezza di macchine operatrici agricole Dr. Agr. Roberto FANIGLIULO, Ph.D. Unità di ricerca

Dettagli

TIPO INTERURBANO LUNGO RIBASSATO PARZIALMENTE (LOW ENTRY) EURO 6 (CIG 5532340763)

TIPO INTERURBANO LUNGO RIBASSATO PARZIALMENTE (LOW ENTRY) EURO 6 (CIG 5532340763) DESCRIZIONE TECNICA Spett.le APAM ESERCIZIO S.p.A. Via dei Toscani, 3/C 46100 Mantova (MN) APPALTO PER LA FORNITURA DI N.4 AUTOBUS CLASSE II DI LINEA TIPO INTERURBANO LUNGO RIBASSATO PARZIALMENTE (LOW

Dettagli

moderno Amer 116 di Sergio Abrami H

moderno Amer 116 di Sergio Abrami H Amer 116 Classico moderno Tre ponti, 35 metri di lunghezza, carena performante. Interni sofisticati con tre cabine e uno scenografico ascensore riflettono la capacità del cantiere nella totale personalizzazione

Dettagli

SCALE. SCALE (Allegato XX del D.Lgs 81/08)

SCALE. SCALE (Allegato XX del D.Lgs 81/08) SCALE SCALE (Allegato XX del D.Lgs 81/08) E riconosciuta la conformità delle scale portatili, alle seguenti condizioni: a) le scale portatili siano costruite conformemente alla norma tecnica UNI EN 131

Dettagli

Locarno, 10 settembre 2015

Locarno, 10 settembre 2015 Ing. Mattia Carrucciu Co-Founder & Project manager Forum Lago Maggiore 2015 Locarno, 10 settembre 2015 Ing. Mattia Carrucciu Co-Founder & Project manager Forum Lago Maggiore 2015 S-One technoogy nasce

Dettagli

Istituto Nazionale per Studi ed Esperienze di Architettura Navale (INSEAN) Via di Vallerano, 139-00128 - Roma

Istituto Nazionale per Studi ed Esperienze di Architettura Navale (INSEAN) Via di Vallerano, 139-00128 - Roma Istituto Nazionale per Studi ed Esperienze di Architettura Navale (INSEAN) Via di Vallerano, 139-00128 - Roma Programma di Ricerca sulla sicurezza per il triennio 2006-2008 Rapporto INSEAN 2006-017 Previsione

Dettagli

Otam 58 HT COVER. Benvenuti nel FUTURO. Benetti Tradition S 108 My Paradis Azimut 50 Fly Pirelli Pzero 1400 S Yamaha WaveRunner Italia Yachts IY 15.

Otam 58 HT COVER. Benvenuti nel FUTURO. Benetti Tradition S 108 My Paradis Azimut 50 Fly Pirelli Pzero 1400 S Yamaha WaveRunner Italia Yachts IY 15. COVER Otam 58 HT A BORDO DI Benetti Tradition S 8 My Paradis Azimut 50 Fly Pirelli Pzero 1400 S Yamaha WaveRunner Italia Yachts IY 15.98 22 1993-2015 anni BARCHE MARZO 2015 Sped. in ap. - 45% - art. 2

Dettagli

BANCHI CALIBRAZIONE E COLLAUDO TRASDUTTORI

BANCHI CALIBRAZIONE E COLLAUDO TRASDUTTORI BANCHI CALIBRAZIONE E COLLAUDO TRASDUTTORI - 2 - Titolo Banco per linearizazzione di piste resistive Oggetto Il principio di funzionamento consiste nel misurare il valore resistivo della pista e nel togliere

Dettagli

DEL MARE IL NUOVO SUPPLY VESSEL DELLA GUARDIA COSTIERA MEZZI 33

DEL MARE IL NUOVO SUPPLY VESSEL DELLA GUARDIA COSTIERA MEZZI 33 DEL MARE IL NUOVO SUPPLY VESSEL DELLA GUARDIA COSTIERA MEZZI 33 DI MAURO CORSINI Come risparmiare combustibile? Ovvero, è possibile un risparmio di energia attraverso un nuovo concetto di propulsione appositamente

Dettagli

Protocollo CasaClima Open

Protocollo CasaClima Open Protocollo CasaClima Open Giugno 2014 Vers. 2.0 AGENTUR FÜR ENERGIE SÜDTIROL - KlimaHaus AGENZIA PER L'ENERGIA ALTO ADIGE - CasaClima Schlachthofstraße 30 c I-39100 Bozen Via del Macello 30 c I-39100 Bolzano

Dettagli

Al: e, p.c.,: Ditta. Allegato 1 Modulo Ordine RACCOMANDATA A.R., lì P.D.C. ARSENALE MILITARE MARITTIMO. DIREZIONE LAVORI E SERVIZI Ufficio

Al: e, p.c.,: Ditta. Allegato 1 Modulo Ordine RACCOMANDATA A.R., lì P.D.C. ARSENALE MILITARE MARITTIMO. DIREZIONE LAVORI E SERVIZI Ufficio Allegato 1 Modulo Ordine RACCOMANDATA A.R., lì P.D.C. ARSENALE MILITARE MARITTIMO Al: Ditta DIREZIONE LAVORI E SERVIZI Ufficio e, p.c.,: NAVARM 14ª Div. 00100 ROMA INDIRIZZO TELEGRAFICO: MARINARSEN Prot.

Dettagli

Valutazione del rischio di esposizione a vibrazioni meccaniche per il personale di Met.Ro. Ro. Spa

Valutazione del rischio di esposizione a vibrazioni meccaniche per il personale di Met.Ro. Ro. Spa Valutazione del rischio di esposizione a vibrazioni meccaniche per il personale di Met.Ro Ro. Spa Ing. 1 Linee gestite da Metropolitana di Roma - Linea A Metropolitana di Roma - Linea B Ferrovia Roma-Lido

Dettagli