IL TRASLOCO DI VALDEGAMBERI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL TRASLOCO DI VALDEGAMBERI"

Transcript

1 14 MILA COPIE QUOTIDIANE E IN EDICOLA GIOVEDI 28 FEBBRAIO NUMERO ANNO 17 - IN EDICOLA DAL MARTEDI AL SABATO - DIRETTORE RESPONSABILE: ACHILLE OTTAVIANI Sped. in a. p. 45% - art. 2 Comma 20/B - Legge 662/96 - Filiale di Verona - Aut. Trib. di Verona n del 20/01/ Editori Online srl - Via Leoncino, Verona - Telefono Fax Stampa in proprio - Tutti i diritti RISERVATI 1 EURO E il prezzo della libertà e del pluralismo dell informazione VA IN PARLAMENTO IL TRASLOCO DI VALDEGAMBERI ULTIMA ORA Droga: arrestato romeno in zona Santa Lucia IL CONSIGLIERE REGIONALE UDC VA ALLA CAMERA GRAZIE AL CAMBIO DI COLLEGIO DI MARIO CATANIA. UNA VERA IMPRESA, VISTO IL FLOP NAZIONALE DEL PARTITO. E VISTA ANCHE LA BAGARRE INTERNA DI GENNAIO. Un cittadino rumeno di 43 anni è stato arrestato dalla Polizia municipale, all'interno dell appartamento di Santa Lucia nel quale vive, per il possesso di 100 grammi di hashish. Sanità: medico scaligero truffato da docente barese Una docente dell Università di Bari è stata arrestata dalla Guardia di Finanza per aver truffato 22 investitori tra i quali figura un medico veronese. Grezzana: operaio muore schiacciato da lastra Ennesima tragedia sul lavoro, questa volta a Lugo di Grezzana dove un operaio di 41 anni è stato schacciato da una lastra di marmo all interno del cantiere dove era intento a lavorare. Per saperne di più vai sul sito internet OK Stefano Valdegamberi va in Par lamento. Il consigliere regio - na le Udc, al secondo posto nella lista del collegio Veneto1 (Ve - rona, Pa do va, Rovigo e Vicenza), beneficia dell accordo pre-eletto - rale in ter no al partito e prende il posto del primo candidato, il Mi ni - stro u scen te dell Agricoltura Ma - rio Ca ta nia, passato al collegio del la Campania. Valdegamberi di venta quindi ufficialmente il do - di cesimo candidato veronese e - let to in Par la mento in queste tra - vagliate ele zio ni politiche. Ma è stata dura. Un impresa. Gli ostacoli principali sul la strada dell ex sindaco di Ba dia Calavena sono stati due. Il pri mo, a gennaio: ba - garre interna nel la stessa Udc, per la ri vol ta di molti esponenti provinciali alla sua candidatura, giudicata imposta da Roma ri - spetto a quella, locali sta, rap - pre sentata da Ste fano Mar zotto. Il secondo, all ap pa ren za in sor - mon tabile: la ci lecca nazio nale del movimento di Pier fer di nando Casini, rimasto im pan ta nato su un misero 1,7% (con tro il 5,7 del 2008). E qui sta il vero ca po la - voro di Valdegamberi: alla fac cia del Porcellum, il 42enne tregna - ghese ha portato al suo mulino un Luciano Sterzi Entra come consigliere ai palazzi scaligeri. Uomo di grande esperienza politica e con più incarichi negli anni passati non solo in politica ma anche in enti pubblici. Certamente darà un contributo costruttivo. sacco di farina personale. Cioè i voti di chi, dice lui, lo ha seguito per un rap por to di stima e fiducia reciproca. Quasi undicimila persone, spoglio alla mano, tra Ve - rona e Provincia. E così Valde - gamberi è stato eletto alla Ca me - ra, unico degli 8 candidati Udc in tutto il Centro-Nord Ita lia. Dal 15 marzo siederà a Montecitorio, do - ve sarà chia mato a rispondere (come tutti i colleghi, del resto) dei molti im pegni presi in sede di campagna elettorale. Ne vanno ci tati due, in particolare. Quello di un disegno di legge secondo cui i parlamentari destinino un decimo dello stipendio alle as so ciazioni KO Stefano Valdegamberi operanti sul territorio, per restituire alla collettività parte dei troppi soldi destinati ai politici. Val - degamberi ha detto inoltre che, in caso la legge non passasse, pub - blicherebbe sul suo blog i no mi dei contrari. Il secondo impe gno è la sua vera sfida: un patto di territorio con sindaci, ammi nistra - tori, imprenditori e operatori so - ciali, creando gruppi tematici su ba se geografica e non politica. Perchè, dice il neo-deputato, la clas se politica veronese è divisa. Serve un impegno trasversale, per un obiettivo comune, senza sgambetti. Luca Corradi Gianpaolo Fogliardi L ex parlamentare del Pd poi passato a Monti sfiora la rissa in una trasmissione televisiva con l ex collega Elisa La Paglia. Un po di educazione e rispetto per l atro sesso non guasterebbe. TUTTO ANCHE IN TELEVISIONE, INTERNET, TABLET E SMARTPHONE

2 2 28 febbraio MARZO ore Presentazione e saluti: Carlo Fratta Pasini. Presidente del Banco Popolare LEZIONE MAGISTRALE Andrei Yakovlev. Direttore dell Istituto di Studi Industriali e sul Mercato Scuola di Alti Studi di Economia. National Research University, Mosca «Mercato e industria in Russia ieri e oggi»* II INCONTRO Introduce: Silvana Malle. Università di Verona - Centro Studi Internazionali Sala Convegni Banca Popolare di Verona. via San Cosimo, 10 ORE TAVOLA ROTONDA Opportunità, prospettive e problemi per le imprese nel mercato russo Modera e coordina: Sergio Noto. Università di Verona Discutono: Oswald Zuegg. AD Zuegg Spa Riccardo Borghero. Vice Segretario Generale CCVR Julian Cooper OBE. University of Birmingham Maurizio Zucchetti. *Relazione in inglese con traduzione simultanea in italiano

3 Il successo di Roberto Maroni in Lombardia è notizia fresca, ma in Europa si inizia già a parlare di macroregione in termini concreti. Lorenzo Fontana, leader del Car - roc cio a Bruxelles, ha effettuato un primo giro di consultazioni con le strutture preposte: l'obiettivo è quello di coinvolgere le rappresentanze in Europa di Veneto, Lombardia, Piemonte e Friuli - Venezia Giulia, al fine di implementare in tempi brevi una strategia concreta per le regioni interessate: "Adesso che le regioni del Nord sono in mano alla Lega - spiega l'onorevole Fontana - bisogna agire con pragmatismo 28 febbraio MACROREGIONE DEL NORD INIZIATE LE CONSULTAZIONI CON LE RAPPRESENTANZE REGIONALI Fontana: "Finisce un'epoca, stati nazionali svuotati di significato: l'europa dovrà iniziare a parlare con noi. Le polemiche? Inutili Il Partito Pensionati si è affacciato sulla scena politica circa vent' anni fa senza mai trovare o intercettare le esigenze dei Pensio na - ti, perché il partito ha eletto un solo deputato e un senatore e un de - putato europeo. Così Gianni Poz zani, candidato al Senato nel la lista Pensionati, commenta le elezioni del 24 e 25 febbraio. E continua: Ho accettato vo lentieri di interpretare le esigenze dei 20 milioni di pensionati, as sumendo questa candidatura e con essa un programma comune con il centrodestra, ma i nostri punti riassumevano sopratutto nel tentare: di riportare la riforma pensionistica Lorenzo Fontana su Bruxelles. Se Roma è rimasta per troppo tempo sorda alle istan - ze del Nord, è arrivata l'ora di battere i pugni e confrontarsi con un nuovo interlocutore, quell'u nio ne DOPO IL VOTO Europea che vogliamo riformare, non abolire". Analizzando l'esito complessivo della tornata elettorale, Fontana chiarisce: "Per la Lega Nord, la perdita di voti si compensa con la grandiosa vittoria conseguita in Lombardia. Sa - pevamo che l'alleanza con il Pdl ci avrebbe penalizzati in termini di consensi, come avevo avuto mo - do di anticipare prima del voto. Tut tavia, l'obiettivo era di conqui - stare il Pirellone per potersi ap - procciare a Bruxelles in ma niera più credibile, parlando a no me del le regioni del Nord con una so - la voce. E le sterili polemiche sulla perdita di voti non mi interessano. I CITTADINI ANZIANI TRAVOLTI DALLE SIRENE DELLA POLITICA Il candidato al Senato con il Partito Pensionati, Pozzani: Non abbiamo i capelli grigi per niente, non ci sentiamo da rottamare Gianni Pozzani a prima della Ministra Fornero, che tanti danni ha creato ai pensionati, la tutela del potere d'acquisto delle pensioni, la difesa del - la sanità pubblica e sgravi fi scali a quelle aziende che assumono i nostri giovani e trattenere il 75% delle tasse nel nostro territorio. Questi 5 punti avrebbero dovuto essere condivisi da tutti i pensio - na ti d'italia. Se avessimo più rappresentanti politici, potremmo di - fendere le nostre conquiste, che ci stanno rosicchiando giorno per giorno. Invece abbiamo avuto in tutto il Veneto 21 mila voti che non sono stati sufficienti ad eleggere alcun parlamentare. Naturalmen - te non voglio criticare il voto ma questo risultato mi induce a pensare che i nostri cittadini anziani siano stati travolti dalle sirene della politica. UN CONVEGNO A CASTELVECCHIO PER PARLARE DI ACQUA Massomo Mariotti L acqua, una storia veronese. È quanto la Famiglia Marchigiana, l associazione di artigiani che da più di un decennio ha come obiettivo tessere legami tra le due regioni, Marche e Veneto, ha deciso di mettere in evidenza. Il relatore sarà il presidente di Acque Veronesi, Massimo Mariotti, previsti interventi di esperti e tecnici della società. L incontro-dibattito, pa - trocinato dalla Regione Marche e dal Co - mune di Verona, si terrà questo pomeriggio, alle ore 17, al circolo ufficiali di Castel - vecchio. Sarà l occasione per conoscere la storia idrogeologica della nostra città e provincia e per apprezzare la qualità e le caratteristiche dell acqua veronese. BOVOLONE, MARTEDI ASSEMBLEA DEI COMMERCIANTI I commercianti di Bovolone si incontrano per discutere di Estate insieme che si vorrebbe ampliare dopo il successo delle prime due edizioni. Organizzata dalla Pro Loco, la manifestazione coinvolge un nu - mero significativo di attività commerciali del Centro; se ne parlerà martedì 5 marzo alle ore 21 a Palazzo Corte Salvi, in un as semblea indetta dalla delegazione di Bovolone di Confcommercio presieduta da Remo Rizzotto. Ci confronteremo sulla possibilità di anticipare la data di avvio della kermesse che prevede spettacoli sulla piazza della chiesa, ogni giovedì sera, con il contorno di banchetti curati dai commercianti locali, precisa Rizzotto. Valuteremo la possibilità di iniziare a metà giugno, invece che a luglio, per arrivare a una durata complessiva di due mesi e mezzo. - LE TELEVISIONI ONLINE CHE PORTANO VERONA E IL VENETO IN ITALIA E NEL MONDO

4 Trenini elettrici di tutte le forme ed epoche, automodelli da competizione, aerei e navi radiocomandati, fino agli intramontabili soldati - ni e diorami: alla Fiera di Verona si rinnova l appuntamento con il mon do del modellismo in tutte le sue forme. Come annunciato dal viucepresidente vicario di Verona - fiere Damiano Berzacola, sabato e domenica 3 marzo torna per la nona edizione Model Expo Italy, la più importante manifestazione di settore in Italia e la seconda per dimensioni in Europa con 280 espositori, quattro padiglioni (40 mila mq) e un area esterna di 5 mila mq per le prove su pista. 28 febbraio SABATO E DOMENICA MODEL EXPO ITALY: LA PASSIONE E LO SPETTACOLO SI INCONTRANO E la più importante fiera dedicata al modellismo. In contemporanea anche ElettroExpo, fiera dell elettronica, informatica e radiomatore La Camera di Commercio di Ve - rona ospita questo pomeriggio un incontro con la delegazione istituzionale del Sudafrica. La dele - gazione ha finalità esplorative sui possibili rapporti tra il più avanzato Paese dell'africa del Sud e Ve - rona, anche al fine di valutare l'ipotesi di apertura di un Ufficio di rappresentanza a Verona, ed è principalmente interessata ai settori technology (in particolare energie rinnovabili, condizionamento dell'aria, robotica), termomeccanico, meccanica di precisione, logistica, agroalimentare (sia import che export) e turismo. Saranno presenti il primo Consi - Model Expo Italy si consolida an - no dopo anno, grazie ad un ricco programma di eventi e alla vastità dell offerta presente tra gli stand, tali da portare in fiera nel 2012 Il tavolo dei relatori CAMERA DI COMMERCIO Riccardo Borghero glie re economico e politico del - l'am basciata del Sudafrica a Ro - ma, Zakhele Mnisi, il Console ge - nerale del Sudafrica a Milano, Sa - ul Molobi, Marcella Uttaro, marke - oltre 63 mila visitatori. In contemporanea anche Elettroexpo, ma - ni festazione dedicata al mondo dell elettronica, dell informatica e dei radioamatori. IL SISTEMA VERONA INCONTRA DELEGAZIONE DEL SUDAFRICA Occasione per fornire varie informazioni di carattere generale sull economia veronese e di dettaglio sui settori di più interesse ting officer del Consolato di Mila - no, Jean-Pierre Sourou Piessou, promotore dell iniziativa e Antonio Felice. L incontro sarà l occasione per fornire alla delegazione informazioni di carattere generale sull economia veronese e di dettaglio sui settori di interesse, at traverso la testimonianza dei rappresentanti di realtà imprenditoriali vero - nesi. Le esportazioni del Sistema Verona verso il Sudafrica si sono attestate, nel 2011, oltre i 30 mln di euro, che vede una crescita del l export del 22.1%. L ex port ve - ronese in Sudafrica, è da ricondurre prevalentemente al settore della meccanica strumentale. PREVENZIONE NELL EMERGENZA TERREMOTO L importanza della prevenzione nell emergenza terremoto. Questo il tema dell incontro in programma a Castelnuovo del Garda questa sera alle ore 20 e 45 nella sala civica XI Aprile L ap puntamento, promosso da Amministra zione comunale e Protezione civile, vuole indicare i comportamenti corretti da adottare in caso di calamità ed illustrare alla cittadinanza il Piano di Protezione civile predisposto dal Giuliano Co mune. Apri ran - Zigiotto no la serata gli interventi del sindaco Mau rizio Bernardi, dell assessore provinciale con delega alla Protezione civile Giuliano Zigiotto, e di Nicola Dell Acqua, capo dell unità amministrativa del Dipartimento nazionale di Protezione civile di Roma. A seguire, gli interventi del geologo Lino Munari e di Armando Lorenzini, tecnico della Protezione civile della Provincia di Verona. L ing. Giovanni Spimpolo esporrà il Piano comunale di Protezione civile di Castelnuovo del Garda, mentre Stefano Giambenini presenterà la Squadra di volontari della Protezione civile, della quale è presidente. CON UNA COLOMBA DONI LA VITA L Associazione Donatori Midollo Osseo e Ricerca di Verona, al fine di informare e sensibilizzare la popolazione sulla donazione del midollo osseo e delle cellule staminali, quest anno si fa promotrice di una campagna per raccogliere fondi che le permetteranno di finanziare sei Borse di Studio destinate a giovani medici ricercatori che operano presso l Unità Ope rativa di Ematologia, Il Centro Trasfu sio nale e il Centro Trapianti di Midollo Os seo dell'azienda Ospedaliera Universita ria Integrata di Verona, per un ammonta re di annui. A tale scopo l Associazione sarà presente in tutte le piazze della provincia di Verona e in piazza Brà dal 3 marzo per la distribuzione di colombe e dolci pasquali di ottima qua- - LE TELEVISIONI ONLINE CHE PORTANO VERONA E IL VENETO IN ITALIA E NEL MONDO

5 5 28 febbraio 2013 LEGGI LE PRINCIPALI NOTIZIE SU Cronaca del Veneto Spedizioni Quotidiano on-line di Belluno, Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona, Vicenza GIOVEDI 28 FEBBRAIO NUMERO 979 ANNO 05 - QUOTIDIANO ON-LINE, VIAFAX E IN EDICOLA DAL MARTEDI AL SABATO - DIRETTORE RESPONSABILE: ACHILLE OTTAVIANI - Suppl. Cronaca di Verona - Aut. Trib. di Verona n del 20/01/ Editori ONLINE SRL - Via Leoncino, Verona - Telefono Fax Stampa in proprio - COSTA 1 EURO - O G OVERNANO O CROLLIAM O ULTIMA ORA Rovigo: 3 bancomat assaltati in provincia Tre bancomat sono stati fatti saltare nella notte nel rodigino. I malviventi hanno prima preso di mira una filia le a Pontecchio, poi Castel nuo - vo Bariano ed infine a Santa Maddalena. Bottino di 10 mila euro. Treviso: violenza sessuale evade dai domiciliari E' evaso dagli arresti domiciliari ed ora è ricoverato in ospedale, nel reparto di psichiatria, un 48 enne, arrestato per aver molestato sessualmente le allieve del corso di guida alle quali faceva da istruttore. L uomo è stato rintracciato. Verona: muore sotto una lastra di marmo Un operaio è morto in un'incidente sul lavoro a Lugo di Grezzana. L'uomo è rimasto schiacciato da una lastra di marmo all'interno dell'azienda dove stava lavorando. Per saperne di più vai sul sito internet LE CATEGORIE SUI RISULTATI ELETTORALI E l appello lanciato dal mondo imprenditoriale veneto che chiede ai soggetti politici in campo un segnale di responsabilità per non far piombare il Paese in una situazione di stallo Il verdetto elettorale ha gettato il Paese nell incertezza. Un risultato che ha pesantemente allarmato le categorie. Da Confindustria Veneto fino a Federalberghi l appello è uno: un patto di governo tra le parti per scongiurare un ulteriore peggioramento della situazione economica. Le elezioni - ha affermato il presidente degli industriali veneti Ro - berto Zuccato, fresco di nomina - ci consegnano un Paese instabile dal punto di vista istituzionale ed è una situazione che ci preoccupa e non poco. In un momento delicato per la nostra economia ci troviamo nel bel mezzo di una crisi istituzionale. Abbiamo bisogno di un Governo solido, perciò invito le parti politiche a mettere da parte le facili promesse e a responsabilizzarsi. Sulla stessa lunghezza d onda è il presidente della Confar - tigianato regionale Giuseppe Sbalchiero che si appella affinchè i politici trovino un accordo per governare: Sia - mo stufi di questo modo di fare Giuseppe Dal Ben Maurizio Paniz OK KO Il direttore generale dell Ulss 12 veneziana ha garantito una maggiore sicurezza sanitaria al Lido. In arrivo la quarta idroambulanza. Roberto Zuccato, Giuseppe Sbalchiero, Massimo Zanon e Marco Michielli In casa Pdl spicca la mancata elezione del candidato bellunese alla Camera. Un esclusione che ha sorpreso tutti. Sarà per la prossima volta. politica. Se gli schieramenti han no a cuore l Italia devono trovare un accordo di governabilità. I rappresentanti delle ca tegorie, quindi concordano in linea di massima con la formazione di un governissimo formato da tutte le parti politiche. Molto duro il presidente di Confcommercio Veneto Mas - simo Zanon: La situazione è gravissima, i partiti devono piantarla di prendersi gioco dei cittadini. Il centrodestra e il centrosinistra devono assolutamente trovare un accordo e governare, coinvolgendo anche il Movimento 5 Stelle. Una situazione che preoccupa molto anche la Federalberghi. Il presidente Marco Michielli auspica, infatti, che i partiti trovino un intesa altrimenti l Italia rischia di fare la fine della Grecia. Una richiesta condivisa e chiara: un grande Governo di responsabilità che faccia le riforme necessarie al rilancio dell economia. Giorgio Degani TUTTO ANCHE IN TELEVISIONE, INTERNET, TABLET E SMARTPHONE

6 6 28 febbraio 2013 LEGGI L ECONOMIA E I SUOI RETROSCENA SU 97MILA COPIE IN EDICOLA Il quotidiano economico-finanziario del Nord Italia GIOVEDI 28 FEBBRAIO NUMERO 1130 ANNO 16 - QUOTIDIANO ONLINE, VIA FAX E IN EDICOLA DAL MARTEDI AL SABATO - DIRETTORE RESPONSABILE: ACHILLE OTTAVIANI SPED. IN A. P. 45% - ART. 2 COMMA 20/B - LEGGE 662/96 - FILIALE DI VERONA - AUT. TRIB. DI VERONA N DEL 20/01/ EDITORI ONLINE SRL - VIA LEONCINO, VERONA - TELEFONO FAX STAMPA IN PROPRIO - TUTTI I DIRITTI RISERVATI SU ISTAT IN CALO FIDUCIA DELLE IMPRESE A febbraio l'indice composito del clima di fiducia delle imprese italiane torna a diminuire, scendendo a 77,4 da 80,0 di gennaio. Lo rileva l'istat, aggiungendo che il ribasso è determinato dai cali registrati nelle aziende dei servizi di mercato e del commercio al dettaglio. Il balzo segnato a gennaio viene in grande parte bruciato, ma non tutti i settori presentano ribassi: se i comparti dei servizi e del commercio diventano più pessimisti, le imprese manifatturiere segnano un lieve rasserenamento, passando da 88,3 di gennaio a 88,5. Migliorano i giudizi sugli ordini, quelli sulle scorte di magazzino e le attese di produzione. In rialzo anche il clima di fiducia delle imprese di costruzione, che aumenta da 80,4 di gennaio a 81,6. Invece, la fiducia delle aziende dei servizi di mercato scende da 78,7 di gennaio a 73,8; peggiorano le opinioni e le attese sugli ordini e calano anche le aspettative sull'andamento dell'economia in generale. Nel commercio al dettaglio, il clima di fiducia diminuisce da 77,4 di gennaio a 76,0. L'indice aumenta nella grande distribuzione, ma diminuisce nella distribuzione tradizionale. SALE Angelo Casò ADDIO CARTA BANCOMAT PRELIEVO, BASTERANNO GLI OCCHI LA SOCIETA MILANESE SR LABS HA IDEATO L EYE TRACKING, TECNOLOGIA CHE SI BASA SUI MOVIMENTI OCULARI, CHE ELIMINERA IL RISCHIO TRUFFE Come riportato anche dal sito d informazione Lettera43, tra qualche anno per prelevare da sportelli bancomat basterà usare lo sguardo. Addio a co - dici d accesso e a rischio clonazione delle carte, dunque. A studiare un metodo che potrebbe diventare rivoluzionario, SR Labs, società milanese, fondata nel 2001 da un pool di ricercato ri ed esperti di informatica. Questi, negli ultimi anni, si sono specializzati nello sviluppo dell eye tracking, una tecnologia che si basa sulla lettura dei movimenti oculari e che ha trovato il supporto dell Univer sità di Trento, in particolare del dipartimento delle neuroscienze. Un progetto ambizioso ma non solo teorico. E, infatti, già stato messo in pratica in campo medicale. Ricorderete tutti Piergiorgio Welby che, malato di Sla (Sclerosi Laterale Amiotrofica), utilizzava il computer con gli occhi per comunicare con il mondo esterno. L eye tracking si basa su un sistema che emette un fascio di raggi infrarossi (invisibili dagli esseri umani) e che registra il riflesso Sei mesi più che postivi per Mediobanca, che ha visto raddoppiare il proprio utile a 124 milioni, con ricavi a 911 milioni (-6,4%). Il trimestre è stato in utile per 14,8 milioni (6,6 milioni un anno fa). Ninente più carta, basterà lo sguardo prodotto dalla zona irradiata. Se c'è una persona con gli occhi aperti, le pupille saranno i punti più luminosi, perciò per il sistema è facile ricono scerle e, in base alla posizione nello spazio, sapere quale parte dello schermo stanno guar - dando. Il nuovo campo di applicazione inda gato dalla società mila nese è la sicurezza nelle transazioni bancarie online e, soprattutto nell uso degli sportelli automatici. E la tecnologia sviluppata si chiama ibancomat. Abbiamo GIU SCENDE Alessandro Pansa applicato questa tecnologia al prelievo bancomat, spiega l ad Gianluca Dal Lago. La persona arriva allo sportello, introduce la tessera e, anziché digitare manualmente i numeri premendo i tasti guarda uno alla volta i numeri del suo codice. Ad ogni numero riconosciuto il sistema emette un bip, o fa apparire un asterisco, così la persona posa lo sguardo sul secondo e così via. Una volta composto tutto il codice il sistema passa alla videata. Inchiesta parallela definita per ora preliminare su Finmeccanica relativa alla commessa dei 12 elicotteri assegnati ad Agusta Westland, che prende avvio dalle carte acquisite a Roma, Milano e Busto Arsizio TUTTO ANCHE IN TELEVISIONE, INTERNET, TABLET E SMARTPHONE

7 7 28 febbraio 2013

Esito del voto elettorale nazionale: nel nuovo Parlamento sarà difficile garantire una stabilità di governo.

Esito del voto elettorale nazionale: nel nuovo Parlamento sarà difficile garantire una stabilità di governo. RINNOVO DEL PARLAMENTO ITALIANO RINNOVO DEL CONSIGLIO REGIONALE : Lombardia Lazio Molise Esito del voto elettorale nazionale: nel nuovo Parlamento sarà difficile garantire una stabilità di governo. La

Dettagli

[VENETO: LA CIG DI GIUGNO 2012 E NEL

[VENETO: LA CIG DI GIUGNO 2012 E NEL 2012 [VENETO: LA CIG DI GIUGNO 2012 E NEL PRIMO SEMESTRE DI 2009-2010-2011-2012] [Nel mese di giugno la domanda di Cig in Veneto rimane nella media dei mesi di questo primo semestre del 2012. Cresce però,

Dettagli

Articoli apparsi sulla stampa serba in occasione della visita in Italia del Presidente della Repubblica di Serbia, Tomislav Nikolic (9 ottobre 2012)

Articoli apparsi sulla stampa serba in occasione della visita in Italia del Presidente della Repubblica di Serbia, Tomislav Nikolic (9 ottobre 2012) Articoli apparsi sulla stampa serba in occasione della visita in Italia del Presidente della Repubblica di Serbia, Tomislav Nikolic (9 ottobre 2012) POLITIKA Napolitano e Nikolic, Non si devono porre nuove

Dettagli

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la

A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la PARTE A PROVA DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA A.1 Leggere i testi da 1 a 5. Indicare nel Foglio delle Risposte, vicino al numero del testo, la lettera A, B o C corrispondente alla risposta scelta. Esempio

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

RUOLO E FINALITA DELLE ASSOCIAZIONI FEMMINILI IN UNA SOCIETA IN RAPIDA E CONTINUA EVOLUZIONE

RUOLO E FINALITA DELLE ASSOCIAZIONI FEMMINILI IN UNA SOCIETA IN RAPIDA E CONTINUA EVOLUZIONE Carissime amiche, nel ringraziare ancora per avermi eletta nel ruolo di vice Presidente del Distretto Sud Est, vi saluto augurandovi un Anno Sociale all insegna dell impegno e dell amicizia vera. Il mio

Dettagli

La Sagrada Famiglia 2015

La Sagrada Famiglia 2015 La Sagrada Famiglia 2015 La forza che ti danno i figli è senza limite e per fortuna loro non sanno mai fino in fondo quanto sono gli artefici di tutto questo. Sono tiranni per il loro ruolo di bambini,

Dettagli

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza

Università degli Studi di Verona Centro Docimologico Giurisprudenza Dopo aver letto attentamente il seguente articolo giornalistico, Il rischio debito affonda le Borse, il candidato risponda ai seguenti quesiti tenento conto che la risposta corretta è una soltanto. FRANCOFORTE.

Dettagli

Adesione al progetto "Donare gli organi: una scelta in Comune".

Adesione al progetto Donare gli organi: una scelta in Comune. Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 23 11 febbraio 2015 Oggetto : Adesione al progetto "Donare gli organi: una scelta in Comune". Il giorno 11 febbraio

Dettagli

La cooperazione tra territorio e mercato L I S T A A M I C I D E L L A C A T T O L I C A

La cooperazione tra territorio e mercato L I S T A A M I C I D E L L A C A T T O L I C A PRESENTAZIONE LISTA AMICI DELLA CATTOLICA ASSICURAZIONI TORNARE AL FUTURO La cooperazione tra territorio e mercato C A R T E L L A S T A M P A Conferenza Stampa Grand Hotel Verona 6 aprile 2010 11.30 COMUNICATO

Dettagli

Il ruolo dello Sport Veneto nel panorama nazionale. Forum di settore e incontro conclusivo

Il ruolo dello Sport Veneto nel panorama nazionale. Forum di settore e incontro conclusivo Il ruolo dello Sport Veneto nel panorama nazionale Forum di settore e incontro conclusivo anni 2013/2014 Il ruolo dello Sport Veneto nel panorama nazionale FORUM di SETTORE e INCONTRO CONCLUSIVO Nell ambito

Dettagli

Fondazione dei Dottori Commercialisti di Milano

Fondazione dei Dottori Commercialisti di Milano Fondazione dei Dottori Commercialisti di Milano Rassegna Stampa 1 Convegno Garanzie e Tutele Sociali Piccole e medie imprese Sviluppo, finanziamento e governance etica di mercato e garanzie sociali 12

Dettagli

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014

DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 DOSSIER CONFCOMMERCIO MODENA Lunedì, 16 giugno 2014 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 11 15/06/2014 Il Resto del Carlino (ed. Modena) Pagina 5 15/06/2014 Gazzetta di Modena Pagina 9 DOSSIER CONFCOMMERCIO

Dettagli

HEAD OF THE BOARD 2015. Corso per Consiglieri di Amministrazione

HEAD OF THE BOARD 2015. Corso per Consiglieri di Amministrazione HEAD OF THE BOARD 2015 Corso per Consiglieri di Amministrazione Che cos è Head of the board Il progetto Head of the Board 2015 : - è il corso per consigliere di amministrazione finalizzato a sostenere

Dettagli

Elezioni Regionali 2015 ANALISI DEI FLUSSI DI VOTO

Elezioni Regionali 2015 ANALISI DEI FLUSSI DI VOTO Elezioni Regionali 2015 ANALISI DEI FLUSSI DI VOTO 1 giugno 2015 Analisi dei flussi di voto in LIGURIA 1 giugno 2015 LIGURIA i flussi di voto tra 2014 e 2015 Come si sono mossi gli elettori liguri rispetto

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N 44 Seduta del 28 settembre 2006 IL CONSIGLIO COMUNALE VISTI i verbali delle sedute del 12.06.06 (deliberazioni n. 23, 24, 25, 26, 27), del 4.07.2006 (deliberazioni

Dettagli

LA RETE NAZIONALE DI CONFINDUSTRIA TRA GIOVANI, SCUOLA E IMPRENDITORI

LA RETE NAZIONALE DI CONFINDUSTRIA TRA GIOVANI, SCUOLA E IMPRENDITORI LA RETE NAZIONALE DI CONFINDUSTRIA TRA GIOVANI, SCUOLA E IMPRENDITORI IDEE DI IMPRESA IN GARA UN RACCONTO DI COSA SIGNIFICA FARE IMPRESA ATTRAVERSO UNA PIATTAFORMA WEB DEDICATA E UN VERO E PROPRIO CONTEST

Dettagli

DOSSIER Giovedì, 26 marzo 2015

DOSSIER Giovedì, 26 marzo 2015 DOSSIER Giovedì, 26 marzo 2015 DOSSIER Giovedì, 26 marzo 2015 23 26 marzo 2015 26/03/2015 Gazzetta di Modena Pagina 9 Confcommercio: le opportunità del franchising 1 26/03/2015 La Nuova Prima Pagina Pagina

Dettagli

VERSO LE REGIONALI 2015

VERSO LE REGIONALI 2015 VERSO LE REGIONALI 2015 COMMITTENTE SOGGETTO CHE HA EFFETTUATO IL SONDAGGIO NUMEROSITÀ DEL CAMPIONE METODOLOGIA DATE IN CUI È STATO EFFETTUATO IL SONDAGGIO LIGURIA CIVICA DIGIS SRL 1.000 CASI CATI 13-14

Dettagli

BANDO DI CONCORSO BORSE DI STUDIO DON PIERO TUBINO. 1a edizione

BANDO DI CONCORSO BORSE DI STUDIO DON PIERO TUBINO. 1a edizione BANDO DI CONCORSO BORSE DI STUDIO DON PIERO TUBINO 1a edizione Premessa Ho un idea. Mi daresti una mano? Così un amica ricorda l instancabile operosità di don Piero: Aveva una prerogativa ed era quella

Dettagli

OOPYRIGHT. inventa una cooperativa IL CONCORSO E LE ISTRUZIONI PER PARTECIPARE 09 EDIZIONE 2015/2016

OOPYRIGHT. inventa una cooperativa IL CONCORSO E LE ISTRUZIONI PER PARTECIPARE 09 EDIZIONE 2015/2016 OOPYRIGHT b inventa una cooperativa IL CONCORSO E LE ISTRUZIONI PER PARTECIPARE 09 EDIZIONE 2015/2016 INTRO La cooperazione è un elemento importante della storia della nostra città e molte delle maggiori

Dettagli

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it

La Rassegna Stampa è consultabile nel sito: www.ancesicilia.it Collegio Regionale dei Costruttori Edili Siciliani 90133 Palermo, Via A. Volta, 44 Tel.: 091/333114/324724 Fax: 091/6193528 C.F. 80029280825 - info@ancesicilia.it www.ancesicilia.it La Rassegna Stampa

Dettagli

Indice. Presentazione p. 7 Una grande prova di democrazia di Domenico Pantaleo

Indice. Presentazione p. 7 Una grande prova di democrazia di Domenico Pantaleo Indice Presentazione p. 7 Una grande prova di democrazia di Domenico Pantaleo PARTE PRIMA - La RSU 11 Capitolo I Che cosa è la RSu 13 Capitolo II Come lavora la RSu 18 Capitolo III - Il negoziato: tempi

Dettagli

IL PARTITO DEVE ESSERE UN LUOGO

IL PARTITO DEVE ESSERE UN LUOGO La vittoria della coalizione del centrosinistra alle elezioni Comunali di Milano di quest anno ha aperto uno scenario inedito che deve essere affrontato con lungimiranza e visione per riuscire a trovare

Dettagli

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL

1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL 1. I VOLONTARI DELLA CRI: UNA COMUNITÀ PER IL BENE COMUNE Una comunità di oltre 139 mila soci impegnati, nel quotidiano come nelle emergenze, in attività sociali e sanitarie di aiuto alle persone in difficoltà

Dettagli

Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015)

Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015) La Congiuntura (dati aggiornati al 2 ottobre 2015) 1 ECONOMIA IN ITALIA In Italia, dopo tre cali annuali consecutivi (2012-2,8%, 2013-1,7%, 2014-0,4%), il CSC prevede una crescita del PIL dell 1%. quest

Dettagli

progettiamoci Progetto Educativo Gruppo AGESCI Trento 4

progettiamoci Progetto Educativo Gruppo AGESCI Trento 4 progettiamoci Progetto Educativo Gruppo AGESCI Trento 4 Triennio 2009/2012 IL GRUPPO Trento 4 Il gruppo Tn4, nato nel 1947 nella parrocchia di Santa Maria, e lì cresciuto fino a che sono iniziati i lavori

Dettagli

ROTARY CLUB NOALE DEI TEMPESTA. Numeri della Crisi Italia - Riflessioni su come superare la crisi.

ROTARY CLUB NOALE DEI TEMPESTA. Numeri della Crisi Italia - Riflessioni su come superare la crisi. Il 31 marzo conviviale a tema GIUSEPPE TREVISAN Presidente 2010/2011 Numeri della Crisi Italia Riflessioni su come superare la crisi. Relatore prof. Giorgio Brunetti Per l Italia si prevede una crescita

Dettagli

PROGETTO PORTO APERTO 2009-10

PROGETTO PORTO APERTO 2009-10 PROGETTO PORTO APERTO 2009-10 - Premessa Il trasporto marittimo, pur tra alti e bassi, è sempre stato un anello strategico dell economia mondiale e così continuerà ad essere. Da qui si evince che è sempre

Dettagli

SENZA PAROLE. Illustrazione di Matteo Pericoli 2001

SENZA PAROLE. Illustrazione di Matteo Pericoli 2001 SENZA PAROLE Illustrazione di Matteo Pericoli 2001 Agente di viaggio. Vedo che ha deciso per la Transiberiana. Ottima scelta. Un viaggio difficile, ma che le darà enormi soddisfazioni. Cliente. Mi preoccupa

Dettagli

IV CONGRESSO NAZIONALE FEDERSANITÀ ANCI ROMA 15 16 OTTOBRE 2014 RASSEGNA STAMPA

IV CONGRESSO NAZIONALE FEDERSANITÀ ANCI ROMA 15 16 OTTOBRE 2014 RASSEGNA STAMPA IV CONGRESSO NAZIONALE FEDERSANITÀ ANCI ROMA 15 16 OTTOBRE 2014 RASSEGNA STAMPA ARTICOLO SOLE 14 OTTOBRE 2014 ARTICOLO SOLE ONLINE 15 OTTOBRE 2014: per leggere la notizia completa vai su http://www.sanita.ilsole24ore.com/art/regioni

Dettagli

CREDITO ALLE INDUSTRIE

CREDITO ALLE INDUSTRIE CREDITO ALLE INDUSTRIE COFIRE: CONSORZIO FIDI DELL INDUSTRIA DI REGGIO EMILIA ASSEMBLEA DI BILANCIO 2015. OLTRE 36 MILIONI DI EURO EROGATI NELL ESERCIZIO NETTA CRESCITA SU ANNO PASSATO. RIPRESI GLI INVESTIMENTI

Dettagli

CONVEGNO NAZIONALE. Palermo, 16-18 gennaio 2005

CONVEGNO NAZIONALE. Palermo, 16-18 gennaio 2005 CONVEGNO NAZIONALE SCUOLA E VOLONTARIATO Palermo, 16-18 gennaio 2005 "Non so quale sarà il vostro destino, ma una cosa la so: gli unici tra voi che saranno felici davvero saranno coloro che avranno cercato

Dettagli

La voce dei donatori

La voce dei donatori La voce dei donatori Uno studio sul grado di soddisfazione e di efficienza percepita dai Donatori nei confronti dell organizzazione e delle attività dell Avis Comunale RE www.avis.re.it Gli obiettivi della

Dettagli

Verona Innovazione 19/06/2015. Giovani e Imprese Valorizziamo i saperi. Chiara Remundos Responsabile Servizio Orientamento Verona Innovazione CCIAA Vr

Verona Innovazione 19/06/2015. Giovani e Imprese Valorizziamo i saperi. Chiara Remundos Responsabile Servizio Orientamento Verona Innovazione CCIAA Vr Verona Innovazione Chiara Remundos Responsabile Servizio Orientamento Verona Innovazione CCIAA Vr 19/06/2015 Giovani e Imprese Valorizziamo i saperi La parola ai nostri protagonisti Diario descrittivo

Dettagli

Tavolo della Rete dell Economia Solidale di Padova. Documento di costituzione e Regolamento di gestione. Novembre 2008

Tavolo della Rete dell Economia Solidale di Padova. Documento di costituzione e Regolamento di gestione. Novembre 2008 Tavolo della Rete dell Economia Solidale di Padova Documento di costituzione e Regolamento di gestione Novembre 2008 Art. 1 SCOPO DEL TAVOLO RES-Padova Lo scopo del Tavolo è quello di favorire in Italia

Dettagli

Attività a Tema in Branca L/C

Attività a Tema in Branca L/C in Branca L/C Queste note fanno seguito al laboratorio sulle del 13 marzo 2013 a Roma e riprendono il sussidio, ormai introvabile, concepito nel 1973 e rivisto nel 1982. Le nascono nella Branca Lupetti

Dettagli

Livello CILS A2 Modulo bambini

Livello CILS A2 Modulo bambini Livello CILS A2 Modulo bambini MAGGIO 2012 Test di ascolto numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta il testo. Completa il testo e scrivi le parole che mancano. Alla fine del test di ascolto, DEVI

Dettagli

Centro per il libro Enti Locali

Centro per il libro Enti Locali In Vitro Che cos è In Vitro? È un progetto sperimentale di promozione della lettura ideato e finanziato dal Centro per il libro e attuato con gli Enti Locali, con le associazioni dei bibliotecari, degli

Dettagli

CONSORZIO DI BONIFICA ACQUE RISORGIVE RASSEGNA STAMPA

CONSORZIO DI BONIFICA ACQUE RISORGIVE RASSEGNA STAMPA CONSORZIO DI BONIFICA ACQUE RISORGIVE RASSEGNA STAMPA 8 MAGGIO 2014 Ufficio Segreteria E-mail: consorzio@acquerisorgive.it Sede legale: VIA ROVERETO, 12-30174 VENEZIA - COD. FISC. 94072730271 Web: www.acquerisorgive.it

Dettagli

Presentazione evento 18 compleanno di Affaritaliani.it

Presentazione evento 18 compleanno di Affaritaliani.it e Presentazione evento 18 compleanno di Affaritaliani.it Mercoledì 16 aprile 2014 Sala Collina, Sole 24ore Fondato a Milano da Angelo Maria Perrino l 11 aprile 1996, è il primo quotidiano online d Italia.

Dettagli

La parola agli addetti ai lavori.

La parola agli addetti ai lavori. La parola agli addetti ai lavori. Il parere degli Amministratori condominiali sulla riforma. Commenti, critiche e consigli degli amministratori. (a cura dell Avv. Nicola Nicodemo Damiano) Intervista all

Dettagli

Come capire se la tua nuova iniziativa online avrà successo

Come capire se la tua nuova iniziativa online avrà successo Come capire se la tua nuova iniziativa online avrà successo Ovvero: la regola dei 3mila Quando lanci un nuovo business (sia online che offline), uno dei fattori critici è capire se vi sia mercato per quello

Dettagli

Elezioni per il rinnovo del Parlamento

Elezioni per il rinnovo del Parlamento Elezioni per il rinnovo del Parlamento Candidati Partito Democratico di Como Camera dei Deputati Circoscrizione Lombardia II Partito Democratico Coordinamento Provinciale Como Chiara Braga 28enne, laureata

Dettagli

Associazione INSIEME PER UBI. Servizio Media Relations Rendiconto 4/12/ 2012. Comunicati Servizi 12/12-1

Associazione INSIEME PER UBI. Servizio Media Relations Rendiconto 4/12/ 2012. Comunicati Servizi 12/12-1 Associazione INSIEME PER UBI Servizio Media Relations Rendiconto 4/12/ 2012 Comunicati Servizi 12/12-1 COMUNICATI CS.001/A Nasce Insieme per Ubi Banca. Progetti e idee per il futuro di una grande banca

Dettagli

Data: 26/02/2014 Estratto da pagina 1 FONDI EUROPEI 2014-2020? TUTTO QUELLO CHE È NECESSARIO SAPERE

Data: 26/02/2014 Estratto da pagina 1 FONDI EUROPEI 2014-2020? TUTTO QUELLO CHE È NECESSARIO SAPERE Data: 26/02/2014 Estratto da pagina 1 FONDI EUROPEI 2014-2020? TUTTO QUELLO CHE È NECESSARIO SAPERE Sarà l'auditoriurn 'Adriano Luzi' di Comunanza a ospitare domani la carovana di ascolto che la Regione

Dettagli

RASSEGNA STAMPA IL PANE A CHI SERVE

RASSEGNA STAMPA IL PANE A CHI SERVE RASSEGNA STAMPA IL PANE A CHI SERVE A cura di Agenzia Comunicatio COMUNICATO STAMPA CRISI: ACLI ROMA, "4% ROMANI VIVE SOTTO SOGLIA DI POVERTÀ, IL 7% MANGIA IN MANIERA ADEGUATA OGNI DUE GIORNI" Progetto

Dettagli

Realizzato da. Sponsor. Con il patrocinio di. Partner tecnici. Partner scientifici. Media partner. Si ringrazia BIC LAZIO per la collaborazione

Realizzato da. Sponsor. Con il patrocinio di. Partner tecnici. Partner scientifici. Media partner. Si ringrazia BIC LAZIO per la collaborazione Realizzato da Partner tecnici Partner scientifici Media partner Si ringrazia BIC LAZIO per la collaborazione Geologi Fondamentali per il settore geotermico. Ingegneri Essenziali per la progettazione di

Dettagli

Il venditore di successo deve essere un professionista competente,

Il venditore di successo deve essere un professionista competente, Ariel SIGNORELLI A vete mai ascoltato affermazioni del tipo: sono nato per fare il venditore ; ho una parlantina così sciolta che quasi quasi mi metto a vendere qualcosa ; qualcosa ; è nato per vendere,

Dettagli

CAMPAGNA UIL: MENO COSTI DELLA POLITICA = MENO TASSE SINTESI DELL ANALISI E DEI NUMERI

CAMPAGNA UIL: MENO COSTI DELLA POLITICA = MENO TASSE SINTESI DELL ANALISI E DEI NUMERI CAMPAGNA UIL: MENO COSTI DELLA POLITICA = MENO TASSE SINTESI DELL ANALISI E DEI NUMERI Secondo le nostre stime, sono oltre 1,3 milioni le persone che vivono direttamente, o indirettamente, di politica.

Dettagli

REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA

REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA Adottato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 74 del 29 Settembre 2006 Modificato con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 66

Dettagli

Premessa. Articolo 1 - Impegni dell Amministrazione Comunale

Premessa. Articolo 1 - Impegni dell Amministrazione Comunale Premessa L Amministrazione Comunale di Mariglianella, riconosciuta l importanza: - del coinvolgimento dei giovani, quale presenza attiva e propositiva, nell ambito delle iniziative di carattere sociale

Dettagli

SINTESI DELLO STUDIO SUI COSTI DELLA POLITICA: RESPONSABILITA PERSONALI E DI SISTEMA

SINTESI DELLO STUDIO SUI COSTI DELLA POLITICA: RESPONSABILITA PERSONALI E DI SISTEMA SINTESI DELLO STUDIO SUI COSTI DELLA POLITICA: RESPONSABILITA PERSONALI E DI SISTEMA IL FUNZIONAMENTO DEGLI ORGANI ISTITUZIONALI CENTRALI E TERRITORIALI DELLA REPUBBLICA COSTA 6,4 MILIARDI DI EURO (209

Dettagli

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana

1. LA MOTIVAZIONE. Imparare è una necessità umana 1. LA MOTIVAZIONE Imparare è una necessità umana La parola studiare spesso ha un retrogusto amaro e richiama alla memoria lunghe ore passate a ripassare i vocaboli di latino o a fare dei calcoli dei quali

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. Giovedì 05 febbraio 2015. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati

RASSEGNA STAMPA. Giovedì 05 febbraio 2015. Sommario: Rassegna Associativa. Rassegna Sangue e Emoderivati RASSEGNA STAMPA Giovedì 05 febbraio 2015 Sommario: Rassegna Associativa 2 Rassegna Sangue e Emoderivati 4 Rassegna Medico-scientifica, politica sanitaria e terzo settore 6 Prime Pagine 14 Rassegna associativa

Dettagli

UN EVENTO INTERNAZIONALE DA NON PERDERE

UN EVENTO INTERNAZIONALE DA NON PERDERE UN EVENTO INTERNAZIONALE DA NON PERDERE EXPO 2015 A MILANO DAL 1 Maggio al 31 Ottobre I DISTRETTI LIONS SARANNO PARTE ATTIVA PER TUTTO IL PERIODO Mercoledì 8 settembre u.s. si è tenuta riunione esplicativa

Dettagli

COMUNE DI CALVENE. Provincia di Vicenza REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI

COMUNE DI CALVENE. Provincia di Vicenza REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI COMUNE DI CALVENE Provincia di Vicenza REGOLAMENTO PER IL FUNZIONAMENTO DEL CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI APPROVATO CON DELIBERA DI C.C. N. 44 DEL 29.11.2012 INDICE Art. 1 FINALITA Art. 2 COMPETENZE Art.

Dettagli

Sezione Elettronica ed Elettrotecnica

Sezione Elettronica ed Elettrotecnica Sezione Elettronica ed Elettrotecnica Assemblea 17 giugno, ore 11.30 Date: 2011-06-17 1 (11) Ericsson Internal Premessa La Sezione Elettronica ed Elettrotecnica intende rappresentare un importante elemento

Dettagli

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI

PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI comunicato stampa PER EUROFIDI ED EUROCONS UN RINNOVATO IMPEGNO PER LE IMPRESE E I LORO TERRITORI Le due società, attive in Lazio da alcuni anni, presentano il loro Rendiconto Sociale. Il documento rappresenta

Dettagli

REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA

REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA REGOLAMENTO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DELLA CITTA DI LENDINARA Introduzione Che cos è il Consiglio Comunale dei Ragazzi (CCR)? Si tratta di uno degli istituti di partecipazione all amministrazione

Dettagli

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica N. 1688

DISEGNO DI LEGGE. Senato della Repubblica N. 1688 Senato della Repubblica XVII LEGISLATURA N. 1688 DISEGNO DI LEGGE d iniziativa del senatore CERONI COMUNICATO ALLA PRESIDENZA IL 20 NOVEMBRE 2014 Realizzazione nelle scuole secondarie di secondo grado

Dettagli

Il Comune di Ravenna a-

Il Comune di Ravenna a- "Sicurezza dei pedoni": ecco la risposta di Ravenna LA CAMPAGNA REGIONALE II Comune aderisce a "Nati per Camminare" e il sindaco scrive una lettera che verrà distribuita nelle scuole: "L'auto non deve

Dettagli

L'immagine del Sud Italia nel mondo: i risultati di una indagine demoscopica del Dipartimento per le Politiche di Sviluppo presso gli operatori

L'immagine del Sud Italia nel mondo: i risultati di una indagine demoscopica del Dipartimento per le Politiche di Sviluppo presso gli operatori 1 L INDAGINE Nel giugno 2003, il Servizio per le politiche dei Fondi strutturali comunitari del Dipartimento per le politiche di sviluppo del Ministero dell Economia e delle Finanze ha affidato, a seguito

Dettagli

Catania, Boldrini: "Più Sud nell'agenda politica"

Catania, Boldrini: Più Sud nell'agenda politica Catania, Boldrini: "Più Sud nell'agenda politica" di Redazione Sicilia Journal - 10, ott, 2015 http://www.siciliajournal.it/catania-boldrini-piu-sud-nellagenda-politica/ di Graziella Nicolosi 1 / 5 CATANIA

Dettagli

Pensioni: Bomba Nori, il contributivo per tutti è fattibile! PENSIONI blog. Pensioni: Bomba Nori, il contributivo per tutti è fattibile!

Pensioni: Bomba Nori, il contributivo per tutti è fattibile! PENSIONI blog. Pensioni: Bomba Nori, il contributivo per tutti è fattibile! Pagina 1 di 6 Search PENSIONI blog Europa Informazioni Notizie Ultimo aggiornamento: 29 marzo 2014-08:24 RSS In Notizie Pensioni: Bomba Nori, il contributivo per tutti è fattibile! 29 marzo 2014-08:24

Dettagli

Donna Ì : un milione di no

Donna Ì : un milione di no Ì : un milione di no IL NOSTRO TEAM Siamo un trio ma siamo anche una coppia di fidanzati, due fratelli, due amici che da qualche anno convive e condivide esperienze di vita ma anche interessi sociali e

Dettagli

Fogarollo Fogarollo Seguono tabelle..

Fogarollo Fogarollo Seguono tabelle.. NO al monopolio delle Assicurazioni! - Parte dal Veneto la mobilitazione della categoria Riparazioni consegnate alle compagnie di Assicurazione: pietra tombale per migliaia di imprese. In Veneto 6.350

Dettagli

Azienda 2.0. Le imprese e i social networks, opportunità e gestione dei rischi. Stefano Ventura

Azienda 2.0. Le imprese e i social networks, opportunità e gestione dei rischi. Stefano Ventura Azienda 2.0 Le imprese e i social networks, opportunità e gestione dei rischi Stefano Ventura 1. Il nuovo scenario social 2. Necessaria strategia 2.0 3. La nostra esperienza 4. La gestione dei rischi 1.

Dettagli

SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI

SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI IL SOTTOSEGRETARIO DI STATO SERVIZIO CIVILE: GIOVANI PER UN ITALIA SOLIDALE ROMA 2 GIUGNO 2015 - CAMERA DEI DEPUTATI INTERVENTO ON.LE BOBBA On. Presidente Boldrini, signori Ministri e membri del Governo,

Dettagli

Comune di Casaluce REGOLAMENTO FORUM COMUNALE DEI GIOVANI E DELLE AGGREGAZIONI GIOVANILI

Comune di Casaluce REGOLAMENTO FORUM COMUNALE DEI GIOVANI E DELLE AGGREGAZIONI GIOVANILI Comune di Casaluce REGOLAMENTO FORUM COMUNALE DEI GIOVANI E DELLE AGGREGAZIONI GIOVANILI Approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 14 del 22/7/2009 1 REGOLAMENTO FORUM COMUNALE DEI GIOVANI E DELLE

Dettagli

Venerdì 10 Luglio 2015 P. 1-23

Venerdì 10 Luglio 2015 P. 1-23 Venerdì 10 Luglio 2015 P. 1-23 1 Venerdì 10 Luglio 2015 P. 38 2 Venerdì 10 Luglio 2015 P. 38 3 Venerdì 10 Luglio 2015 P. 27 4 Venerdì 10 Luglio 2015 P. 36 5 Venerdì 10 Luglio 2015 P. 36 6 Venerdì 10 Luglio

Dettagli

Breve curriculum vitae Vincenzo Pellegrini

Breve curriculum vitae Vincenzo Pellegrini Breve curriculum vitae Vincenzo Pellegrini nato a San Donà di Piave (VE) il 5 aprile 1967 (C.F. PLLVCN67D05H823E) residente in Refrontolo, via Faè n. 3; laureato in giurisprudenza presso l Università di

Dettagli

Aci Brescia: il futuro dell Ente è un bene comune

Aci Brescia: il futuro dell Ente è un bene comune Aci Brescia: il futuro dell Ente è un bene comune di Attilio Camozzi Presidente Aci Brescia C i siamo lasciati alle spalle un anno complesso. Il 2014 va negli archivi della storia recente. Confido che

Dettagli

ITALIA TURISMO Luglio 2012

ITALIA TURISMO Luglio 2012 ITALIA TURISMO Luglio 2012 LE VACANZE DEGLI ITALIANI IN TEMPO DI CRISI Cancellati 41 milioni di viaggi e 195 milioni di giornate di vacanza in cinque anni Gli ultimi aggiornamenti sull andamento del turismo

Dettagli

Assistenza sanitaria a misura di bambino - Bambini e giovani: diteci cosa ne pensate!

Assistenza sanitaria a misura di bambino - Bambini e giovani: diteci cosa ne pensate! Assistenza sanitaria a misura di bambino - Bambini e giovani: diteci cosa ne pensate! Il Consiglio d'europa è un'organizzazione internazionale con 47 paesi membri. La sua attività coinvolge 150 milioni

Dettagli

L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: Rilevazione GENNAIO 2015. 30 Gennaio 2015

L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: Rilevazione GENNAIO 2015. 30 Gennaio 2015 L'indice di fiducia del viaggiatore italiano: Rilevazione GENNAIO 2015 30 Gennaio 2015 METODOLOGIA e CAMPIONE L indagine che presentiamo è stata eseguita fra il 24 e il 28 gennaio 2015 con metodologia

Dettagli

SINTESI SUL DOCUMENTO TESTAMENTO BIOLOGICO

SINTESI SUL DOCUMENTO TESTAMENTO BIOLOGICO CHIESA CRISTIANA EVANGELICA BATTISTA VIALE MICHELANGELO GRIGOLETTI, 5 PORDENONE Tel. 0434/362431 - Fax 0434/1702623 - Cell. 340-5900148 e-mail: chiesabattistapn@libero.it chiesabattistapn@gmail.com sito:

Dettagli

MODULO I CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA

MODULO I CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA CORSO DI RECUPERO PER ALUNNI STRANIERI IN DIRITTO - CLASSE PRIMA MODULO I La norma giuridica Materiali prodotti nell ambito del progetto I care dalla prof.ssa Giuseppa Vizzini con la collaborazione della

Dettagli

In questa lezione abbiamo ricevuto in studio il Dott. Augusto Bellon, Dirigente Scolastico presso il Consolato Generale d Italia a São Paulo.

In questa lezione abbiamo ricevuto in studio il Dott. Augusto Bellon, Dirigente Scolastico presso il Consolato Generale d Italia a São Paulo. In questa lezione abbiamo ricevuto in studio il Dott. Augusto Bellon, Dirigente Scolastico presso il Consolato Generale d Italia a São Paulo. Vi consiglio di seguire l intervista senza le didascalie 1

Dettagli

LA GRANDE GUERRA sui media

LA GRANDE GUERRA sui media LA GRANDE GUERRA sui media 1 IL CENTRO http://ilcentro.gelocal.it/pescara/cronaca/2015/11/21/news/marini-la-grande-guerra-e-il-terrorismo- 1.12485624 Il CENTRO 22 novembre 2015 2 Il Messaggero 22 novembre

Dettagli

SONO DAVVERO APPETIBILI PER GLI INVESTITORI GLI STRUMENTI FINANZIARI DI TIPO PARTECIPATIVO?

SONO DAVVERO APPETIBILI PER GLI INVESTITORI GLI STRUMENTI FINANZIARI DI TIPO PARTECIPATIVO? regolazione SONO DAVVERO APPETIBILI PER GLI INVESTITORI GLI STRUMENTI FINANZIARI DI TIPO PARTECIPATIVO? Raffaele Lener * Gli strumenti finanziari di tipo partecipativo, che il diritto societario ha consentito

Dettagli

Le slide che Renzi non vi farà vedere sui due anni di governo di Giulio Marcon

Le slide che Renzi non vi farà vedere sui due anni di governo di Giulio Marcon Le slide che Renzi non vi farà vedere sui due anni di governo di Giulio Marcon Ci sono delle slide che Renzi in occasione dei due anni dall insediamento del suo governo (22 gennaio 2014) non vi farà certamente

Dettagli

Vivere il Sogno. Vivere è bello, vivere bene è meglio!!! Diventa fan su Facebook: Tutte le novità da subito

Vivere il Sogno. Vivere è bello, vivere bene è meglio!!! Diventa fan su Facebook: Tutte le novità da subito Vivere il Sogno Vivere è bello, vivere bene è meglio!!! Diventa fan su Facebook: Tutte le novità da subito VIVERE IL SOGNO!!! 4 semplici passi per la TUA indipendenza finanziaria (Il Network Marketing)

Dettagli

Edizione autunnale dell Osservatorio ANIMA - GfK sul risparmio delle famiglie italiane

Edizione autunnale dell Osservatorio ANIMA - GfK sul risparmio delle famiglie italiane COMUNICATO STAMPA Edizione autunnale dell Osservatorio ANIMA - GfK sul risparmio delle famiglie italiane Aumentano gli ottimisti sulle prospettive dell Italia e calano i pessimisti In attesa che la ripresa

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. Domenica, 14.09.2014. Il Secolo XIX - Ed. Levante. La Repubblica 1 La giungla dell eterologa dai ticket ai limiti d età le Regioni

RASSEGNA STAMPA. Domenica, 14.09.2014. Il Secolo XIX - Ed. Levante. La Repubblica 1 La giungla dell eterologa dai ticket ai limiti d età le Regioni RASSEGNA STAMPA Domenica, 14.09.2014 Il Secolo XIX - Ed. Levante 1 Regioni, il piano: l esenzione ticket scatterà a 67 anni La Repubblica 1 La giungla dell eterologa dai ticket ai limiti d età le Regioni

Dettagli

La Rassegna Stampa di FederLab Italia

La Rassegna Stampa di FederLab Italia Rassegna Stampa del 06.06.2011 - a cura dell Ufficio Stampa di FederLab Italia Il ministro; «Modello ai riferimento per il Paese» Fazio ora torna a lodare il sistema sanitario siciliano PALERMO

Dettagli

(Durante la discussione entra in aula l assessore Tentorio ed esce il consigliere Personeni; sono presenti n. 34 consiglieri).

(Durante la discussione entra in aula l assessore Tentorio ed esce il consigliere Personeni; sono presenti n. 34 consiglieri). Il Presidente propone la trattazione dell ordine del giorno urgente presentato dal gruppo consiliare Lega Nord Lega Lombarda avente per oggetto: Accesso al contributo regionale per l installazione di pannelli

Dettagli

Cari presidenti, Ministro Rachid, signore e signori,

Cari presidenti, Ministro Rachid, signore e signori, COSMIT FEDERLEGNOARREDO ISALONI (Milano, 22 Aprile 2009) INTERVENTO DEL MINISTRO DELLO SVILUPPO ECONOMICO ON. CLAUDIO SCAJOLA Cari presidenti, Ministro Rachid, signore e signori, sono molto lieto di partecipare

Dettagli

Test di ascolto Numero delle prove 3

Test di ascolto Numero delle prove 3 Test di ascolto Numero delle prove 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi o monologhi. In quale luogo puoi ascoltare i testi? Scegli una delle tre proposte che ti diamo. Alla fine del

Dettagli

Rassegna Stampa del 16 Febbraio 2012

Rassegna Stampa del 16 Febbraio 2012 Da Il Corriere del Mezzogiorno di Lunedì 13 Febbraio 2012 Da Bisceglielive di Lunedì 13 Febbraio 2012 Opportunità di lavoro per 20 giovani della Bat, presentato il progetto "CreAttività" Iniziativa della

Dettagli

Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca Direzione Generale Regionale per il Piemonte Via Pietro Micca 20 10122 Torino

Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca Direzione Generale Regionale per il Piemonte Via Pietro Micca 20 10122 Torino Circ. Reg. n. 132 Ministero dell Istruzione, Università e Ricerca Direzione Generale Regionale per il Piemonte Via Pietro Micca 20 10122 Torino dirreg@scuole.piemonte.it Prot. n 5912/P Torino, 28/8/2002

Dettagli

Il diritto per tutti a fare turismo non dovrebbe più essere solo una prescrizione di legge da far osservare, imponendo l abbattimento

Il diritto per tutti a fare turismo non dovrebbe più essere solo una prescrizione di legge da far osservare, imponendo l abbattimento Milano, 15 febbraio 2013 Il Libro Bianco sul Turismo per Tutti in Italia è il risultato di un processo di lunga deriva, che ha presupposti, basi e svolgimento, attualità e certamente anche futuro. Perché

Dettagli

IL MOVIMENTO 5 STELLE ALLE COMUNALI 2012

IL MOVIMENTO 5 STELLE ALLE COMUNALI 2012 IL MOVIMENTO 5 STELLE ALLE COMUNALI 2012 15/05/2012 Obiettivo dello studio Quorum intende presentare un analisi introduttiva sul fenomeno politico del Movimento 5 Stelle Beppegrillo.it durante il primo

Dettagli

t! ou i ... III C- Pag.2 UGL - stampa nazionale

t! ou i ... III C- Pag.2 UGL - stampa nazionale Quotidiano Data 19-10-2011 Pagina 5 Foglio 1

Dettagli

AGE MANAGEMENT. Conoscere la propria azienda per farla crescere. 8 giugno 2015 sede Gruppo 24 ORE, Milano. Estratti del Convegno

AGE MANAGEMENT. Conoscere la propria azienda per farla crescere. 8 giugno 2015 sede Gruppo 24 ORE, Milano. Estratti del Convegno AGE MANAGEMENT Conoscere la propria azienda per farla crescere 8 giugno 215 sede Gruppo 24 ORE, Milano Estratti del Convegno UN PATTO TRA GENERAZIONI PER EVITARE LA CRISI Gli equilibri all interno delle

Dettagli

LA QUESTIONE MERIDIONALE

LA QUESTIONE MERIDIONALE ACCADEMIA NAZIONALE DEI LINCEI Centro Linceo Interdisciplinare Beniamino Segre I LINCEI PER LA SCUOLA Lezioni Lincee di Economia Roma, 9 febbraio 2011 LA QUESTIONE MERIDIONALE Anna Giunta agiunta@uniroma3.it

Dettagli

RASSEGNA STAMPA. Futuro: noi ci siamo! CNA festeggia i 60 anni dalla nascita 3 dicembre 2014. A cura dell Ufficio Comunicazione di CNA Forlì-Cesena

RASSEGNA STAMPA. Futuro: noi ci siamo! CNA festeggia i 60 anni dalla nascita 3 dicembre 2014. A cura dell Ufficio Comunicazione di CNA Forlì-Cesena RASSEGNA STAMPA Futuro: noi ci siamo! CNA festeggia i 60 anni dalla nascita 3 dicembre 2014 A cura dell Ufficio Comunicazione di CNA Forlì-Cesena COMUNICATO STAMPA Futuro: noi ci siamo! CNA festeggia i

Dettagli

Per rendere fruttuosa la riunione che faremo, preghiamo tutti di lavorare con la seguente modalità:

Per rendere fruttuosa la riunione che faremo, preghiamo tutti di lavorare con la seguente modalità: Tutti i gruppi delle parrocchie di S.Agnese e S.Andrea sono invitati a confrontarsi sulla seguente bozza di progetto educativo e a dare il proprio contributo nel corso dell incontro di venerdì 28 marzo

Dettagli

PROGETTO DI PROMOZIONE DELLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO PARTIRE DAI BANCHI DI SCUOLA

PROGETTO DI PROMOZIONE DELLA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO PARTIRE DAI BANCHI DI SCUOLA ORDINE INGEGNERI DELLA PROVINCIA DI CATANIA UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI CATANIA E ASSESSORATO REGIONALE ALLA PUBBLICA ISTRUZIONE AZIENDA USL 3 DI CATANIA ASSESSORATO ALLE POLITICHE SCOLASTICHE DEL

Dettagli

FONDO ESPERO: RINNOVO ASSEMBLEA DELEGATI 28, 29 E 30 APRILE SI VOTA!

FONDO ESPERO: RINNOVO ASSEMBLEA DELEGATI 28, 29 E 30 APRILE SI VOTA! Sito Snals www.snals.it/cn NUMERO SPECIALE ELEZIONI FONDO ESPERO Pensando di fare cosa gradita, il presente notiziario è inviato -a fini informativi- a tutti gli iscritti Snals, indipendentemente se aderenti

Dettagli