GsmAdvice 01T. Guida Rapida

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GsmAdvice 01T. Guida Rapida"

Transcript

1 GsmAdvice 01T Guida Rapida

2 INDICE PRESENTAZIONE... 3 LIMITI DI UTILIZZO... 4 COLLEGAMENTI ELETTRICI... 5 POTENZE MASSIME COMMUTABILI... 6 LED DI SEGNALAZIONE... 7 ALIMENTAZIONE... 8 SIM CARD... 9 PIN E PUK COME RIMUOVERE LO SPORTELLINO FRONTALE COME INSERIRE LA SIM RESET RESET PARAMETRI PASSWORD INSERITA IN FABBRICA COME CAMBIARE LA PASSWORD COMANDI E FUNZIONI SETUP PARAMETRI...21 COMANDO DI INTERROGAZIONE...23 INTENSITA DEL CAMPO GSM...27 COMANDO DI ACCENSIONE/SPEGNIMENTO...28 COMANDO DI ACCENSIONE A TEMPO...29 COMANDO DI ACCENSIONE A TEMPO + FUNZIONE TERMOSTATO...30 ALLARME ANTIGELO...31 COMANDO DI SPEGNIMENTO...32 FUNZIONE ALLARME...33 CONTENUTO DELL SMS DI ALLARME...34 APRICANCELLO...35 ACCENSIONE LUCI...36 CARATTERISTICHE TECNICHE...37 CONDIZIONI DI GARANZIA...39 ABILITAZIONE NUMERI TELEFONICI GSM Advice 01T manuale

3 PRESENTAZIONE GsmAdvice 01T è un controllo remoto che utilizza la rete GSM. E dotato di una uscita che può essere attivata inviando un SMS o che può essere attivata mediante un semplice "squillo da telefono fisso o cellulare. Inoltre possiede un ingresso utile a monitore l'attivazione di un allarme o di un dispositivo elettrico od elettronico. GsmAdvice 01T è il telecomando ideale per porte e cancelli automatici. Un cellulare può sostituire così tutti i radiocomandi ed un qualsiasi telefono, fisso o mobile, può diventare un apricancello. GsmAdvice 01T non apre agli sconosciuti ma solo agli utenti il cui numero è stato precedentemente memorizzato mediante impostazione via SMS protetta da password. La cosa più interessante è che GsmAdvice 01T riconosce il chiamante senza rispondere (pertanto non vi è alcun addebito alla chiamata). GsmAdvice 01T mediante l uscita attivabile via SMS, permette di attivare da remoto l accensione di una caldaia, di un condizionatore o di un elettrodomestico, per un tempo impostabile. Permette inoltre di mantenere attiva una caldaia o un condizionatore sino al raggiungimento ed al mantenimento di una temperatura stabilita (funzione termostato). GsmAdvice 01T mediante l ingresso può monitorare l attivazione di un allarme ed inviare subito un SMS o una serie di squilli ai numeri di telefono impostati. GSM Advice 01T manuale 3

4 E particolarmente utile, per esempio, per avere informazioni da remoto circa l avvenuta attivazione di sistemi di antifurto, sistemi salvavita (p.e. sensori di fumo, incendio, allagamento) oppure a seguito dell attivazione manuale di pulsanti di emergenza (p.e. assistenza ad anziani, allarme collegato alla catena della doccia) o pulsanti di chiamata citofonica. LIMITI DI UTILIZZO I PRODOTTI SG ELECTRO NON SONO AUTORIZZATI AD ESSERE USATI COME COMPONENTI CRITICI IN APPARECCHIATURE PER IL SUPPORTO VITALE O PER OPERAZIONI IN CUI L ERRORE O LA MANIFATTURA DEI PRODOTTI PUO CREARE SITUAZIONI PERICOLOSE O MORTALI PER LE PERSONE. INOLTRE NON SI AUTORIZZA L APPLICAZIONE DEL DISPOSITIVO GSMADVICE 01T IN TUTTI GLI AMBITI DI SICUREZZA E PROTEZIONE IN CUI LA COMUNICAZIONE VIA GSM NON E NORMATIVAMENTE AMMESSA. 4 GSM Advice 01T manuale

5 COLLEGAMENTI ELETTRICI 1 e 2 Alimentazione AC/DC 3 e 4 Uscita N.O./N.C(*). 5 e 6 Ingresso allarme (*)Il contatto d uscita può essere anche normalmente chiuso Sul retro del PCB è possibile con una goccia di stagno scegliere se NO o NC, l impostazione di fabbrica è NO GSM Advice 01T manuale 5

6 POTENZE MASSIME COMMUTABILI ATTENZIONE: prendere nota delle seguenti potenze massime commutabili dall uscita riferite a carichi resistivi quali lampadine ad incandescenza e carichi induttivi. Portata del relé d uscita: Resistive Load (cos =1) 7A 28VDC 10A 125VAC 7A 240VAC Inductive Load (cos =0.4 L/R=7msec) 3A 120VAC 3A 28VDC Per comandare motori, lampade fluorescenti o comunque dispositivi con potenze superiori alle portate sopraindicate è DOVEROSO interporre rélé di servocomando con una portata adeguata al carico. In tal caso l uscite interrompera a riposo la corrente di pilotaggio delle bobine di detti servocomandi. Per impianti di riscaldamento è necessario porre in serie un termostato di sicurezza di massima 6 GSM Advice 01T manuale

7 LED DI SEGNALAZIONE GsmAdvice 01T è dotato di due segnali luminosi a led L1, L2 posti nella parte interna del frontalino. L1 (LED colore blu) segnala con la propria accensione: allarme rilevato uscita 1 o 2 attivate elaborazione SMS in corso o squillo in corso L2 (LED colore rosso) segnala la presenza e l operatività del segnale di telefonia mobile: - il lampeggio veloce (ogni secondo) indica la ricerca della rete GSM - il lampeggio lento (ogni 3 secondi) indica la presenza di connessione GSM GSM Advice 01T manuale 7

8 ALIMENTAZIONE GsmAdvice 01T viene alimentato collegando ai morsetti 1 e 2 una tensione alternata o continua. La potenza massima necessaria per il funzionamento è di 7 Wp. Non è necessario rispettare alcuna polarità. La tensione può essere prelevata, purché compresa tra 8 e 12 V AC (corrente alternata) e 8-21 V CC (corrente continua), da: Trasformatore modulare di bassa potenza Trasformatore del campanello o del citofono Alimentatore servizi dell impianto antifurto ATTENZIONE Il dispositivo NON può essere alimentato con tensione di rete 230V o tensioni diverse da quelle sopra indicate In mancanza di alimentazione GsmAdvice 01T interrompe il proprio funzionamento 8 GSM Advice 01T manuale

9 SIM CARD Per il funzionamento di GsmAdvice 01T è necessario procurarsi una carta telefonica SIM GSM, attiva e con un credito residuo sufficiente. Attenzione: NON sono utilizzabili SIM UMTS Periodicamente, in funzione al reale utilizzo di GsmAdvice 01T ed al gestore della SIM CARD, per non perdere la funzionalità della SIM, si deve effettuare una adeguata ricarica GSM Advice 01T manuale 9

10 IMPOSTARE IL PIN Se si desiderasse attivare un PIN di personalizzazione (facoltativo) è necessario impostare il seguente PIN di inizializzazione: 9420 Per impostare il PIN si deve utilizzare il proprio cellulare inserendo momentaneamente la SIM destinata a GsmAdvice 01T al posto di quella abituale ed utilizzando le funzioni di memorizzazione del PIN specifiche del proprio cellulare. Dopo aver impostato il PIN si estrae la SIM dal telefonino e la si inserisce nel GsmAdvice 01T 10 GSM Advice 01T manuale

11 PIN E PUK Il PIN (Personal Identity Number): è un codice di identificazione personale modificabile a discrezione dell'utente. Serve per proteggere la SIM Card da accessi indesiderati. Nel caso in cui il PIN venga digitato in modo errato per tre volte consecutive, la carta si blocca. E' necessario, quindi ricorrere al PUK. PUK (PIN Unblocking Key): è un codice non modificabile di otto cifre, fornito anch'esso con la SIM, che serve a sbloccare la SIM nel caso questa andasse in blocco a seguito di tre digitazioni errate del PIN. Anche il PUK dispone di un sistema di blocco analogo a quello del PIN ma che, a differenza di quest'ultimo, si blocca dopo 10 tentativi di inserimenti errati. ATTENZIONE consigliamo di prendere SUBITO nota dei codici PIN PUK. GSM Advice 01T manuale 11

12 COME RIMUOVERE LO SPORTELLINO FRONTALE Per inserire o rimuovere la SIM oppure per resettare il dispositivo è necessario rimuovere lo sportellino frontale di protezione procedendo come di seguito indicato: Procurarsi un piccolo cacciavite a lama piatta Inserire, per 2 o 3 millimetri, la punta del cacciavite nella fessura posta a destra del dispositivo indicata dalla freccia Fare delicatamente leva per sganciare lo sportellino Afferrare lo sportellino e rimuoverlo 12 GSM Advice 01T manuale

13 COME INSERIRE LA SIM Se si è optato per impostare il PIN (vedi pag.10), dopo averlo impostato si estrae la SIM dal telefonino e la si inserisce nel GsmAdvice 01T 1. Togliere lo sportellino 2. Inserire la SIM con la tacca in alto a sinistra e i contatti interni verso la scheda 3. Spingere delicatamente con un dito la SIM fino ad arrivare a fine corsa Evitare di toccare i contatti dorati 4. Per finire, premere il pulsante di reset e rilasciare subito Trascorsi alcuni secondi dal reset, se il led verde di segnalazione L2 continuasse a lampeggiare velocemente, ciò può essere dovuto a mancanza di campo o a errore di PIN. GSM Advice 01T manuale 13

14 RESET Per effettuare il reset del dispositivo è necessario procedere come segue: Rimuovere lo sportellino frontale di protezione procedendo come indicato in precedenza Individuare il pulsantino di reset, il primo pulsante verso l esterno Premere il pulsantino di reset e rilasciare subito IMPORTANTE: Al termine delle operazioni di reset, è necessario ripristinare lo sportellino frontale in posizione e premere delicatamente per riagganciarlo 14 GSM Advice 01T manuale

15 RESET PARAMETRI IMPOSTATI Qualora si rendesse necessario riportare le impostazioni del dispositivo come impostate in fabbrica (p.e. ripristino password iniziale impostata in fabbrica, vedi pag.16) è necessario eseguire la seguente operazione: Togliere lo sportellino frontale Premere il pulsante di cancellazione che è il secondo pulsante verso l interno, fino al primo lampeggio del led L1 (LED blu). rilasciare il pulsante ed attendere il secondo lampeggio di L1 (LED blu). NOTA: a seguito di questa operazione è necessario ricaricare, oltre a tutti i parametri (vedi pag. 21), anche i numeri di telefono impostati precedentemente (vedi pag. 19) GSM Advice 01T manuale 15

16 PASSWORD INSERITA IN FABBRICA La PASSWORD predefinita in fabbrica è: 1234 Se volete rendere più sicuro l utilizzo di GsmAdvice 01T (IN PARTICOLARE COME TELE-ALLARME) Vi consigliamo vivamente di sostituire la password 1234 con una Vostra password personalizzata (vedi pag.17) 16 GSM Advice 01T manuale

17 COME CAMBIARE LA PASSWORD La password è costituita da quattro caratteri (lettere MAIUSCOLE e/o numeri) Alcuni esempi di password: RINO oppure 12GT oppure MAR4 Il comando da inviare via SMS al GsmAdvice 01T per il settaggio di una nuova password di quattro caratteri (lettere e/o numeri) è il seguente: 1234PNEWRINO Dove 1234 è la VECCHIA PASSWORD memorizzata in fabbrica, PNEW è il comando di cambiamento PASSWORD e RINOè la NUOVA PASSWORD che si intende inserire. All invio del comando di modifica password GsmAdvice 01T risponde con un SMS contenente tutti i parametri impostati nel dispositivo compresa la nuova password ATTENZIONE!! in caso venga persa la password è possibile tornare a quella di FABBRICA 1234 attraverso la procedura descritta alla pagina 15 GSM Advice 01T manuale 17

18 COMANDI E FUNZIONI Di seguito vengono illustrati i comandi da inviare tramite cellulare e le diverse funzioni svolte da GsmAdvice 01T se non si usa l app ma si usano i semplici messaggi SMS Per i comandi UTILIZZARE CARATTERI MAIUSCOLI E SENZA SPAZI Inoltre fate attenzione a non equivocare tra: 0 = NUMERO ZERO O = LETTERA O 1 = NUMERO UNO I = LETTERA I 18 GSM Advice 01T manuale

19 ABILITAZIONE NUMERI TELEFONICI GsmAdvice 01T può riconoscere i comandi, preceduti dalla password corretta, provenienti da qualsiasi telefono cellulare. Viceversa, per la funzione apricancello e per poter ricevere sul proprio cellulare i messaggi di avvenuto allarme, è necessario impostare i numeri dei telefoni cellulari dedicati (sino ad un max di 4 numeri). Importante: i telefonini ed i telefoni fissi devono avere il numero uscente visibile, per poter essere riconosciuti dal dispositivo. Per abilitare i telefoni operare come segue: 1. Dopo aver collocato la SIM attivata nel GsmAdvice 01T si alimenti il dispositivo e si attenda la connessione GSM segnalata dal lampeggio lento (ogni tre secondi) del led L2 2. Effettuare dal vostro telefono cellulare una chiamata telefonica al numero di telefono gestito dalla SIM installata su GsmAdvice 01T Per verificare la connessione dovrete udire al vostro telefono il segnale libero di chiamata 3. Impostare i numeri di telefono abilitati, inviando tramite cellulare il seguente SMS al GsmAdvice 01T 1234NUM+39XXXXXX#+39XXXXX XX#+39XXXXXXX#+39XXXXXXX# NOTA: 1234 indica un esempio di PASSWORD, si dovrà invece utilizzare quella personalizzata, +39 indica il prefisso internazionale dell Italia) GSM Advice 01T manuale 19

20 ATTENZIONE: PRESTARE LA MASSIMA ATTENZIONE NELLA COMPOSIZIONE DEI MESSAGGI UTILIZZARE CARATTERI MAIUSCOLI E SENZA SPAZI OGNI NUMERO DEVE TERMINARE CON IL CARATTERE # Esempio: se la password settata è RINO e si vuole attivare i due soli numeri e si deve inviare il seguente SMS: RINONUM # # 20 GSM Advice 01T manuale

21 SET UP PARAMETRI Per il set-up di tutti i parmetri del GsmAdvice 01T si deve usare il comando REG come spiegato nel seguente esempio (IN2 Allarme 2 non presente nella versione 02T): 1234REG11I1R0L0Z00A11S : è la password che abbiamo assegnato al dispositivo 2. 11I : i rispettivi ingressi (allarme 1 e allarme 2, vedi pag.5) si attivano quando è presente una tensione di 12V CC, normalmente non presente mentre se si setta 00I i rispettivi ingressi si attivano quando viene a mancare la tensione di 12V CC normalmente presente. (Esempio: 10I significa ingresso 1 attivabile con la presenza di 12V CC e ingresso 2 attivabile quando viene a mancare la tensione di 12V CC) 3. 1R abilita la risposta con invio di un SMS contenente i parametri impostati da parte del dispositivo al telefono che gli ha inviato un qualsiasi comando mentre con 0R la risposta è disabilitata. 4. 1L comando di attivazione del dispositivo collegato tramite rélé di servocomando ai morsetti 9 e 10. L attivazione avviene per CINQUE MINUTI in GSM Advice 01T manuale 21

22 corrispondenza dello squillo di chiamata, mentre 0L disattiva il comando di cui sopra 5. 1Z CON TEMPERATURE INFERIORI AI 4 C INVIA UN MESSAGGIO DI ALLARME OGNI ORA (Il comando 1234Z inviato a GsmAdvice 01T consente di interrompere le chiamate orarie) 6. 11A è il comando che in caso di allarme sui rispettivi ingressi (allarme 1 e allarme 2, vedi pag.5) attiva, per 30 minuti, l accensione del relè d uscita 1, mentre 00A disattiva tale comando. (Esempio: 10A significa che in caso di attivazione allarme ingresso 1 si attiva USCITA 1 per 30 minuti, mentre in caso di attivazione allarme ingresso 2 non si attiva USCITA 1 per 30 minuti) S è il comando che in caso di allarme sui rispettivi ingressi (ingresso allarme 1 ed ingresso allarme 2, vedi pag.5) invia da 4 a 6 squilli di chiamata (in base all operatore della SIM scelta) ai numeri preimpostati. 00S invia in caso di allarme un SMS ai numeri preimpostati. Se non desideriamo nessun avviso a seguito dell attivazione degli ingressi di allarme, il parametro da impostare è 22S (Esempio: 10S significa che in caso di attivazione ingresso 1, vengono inviati da 4 a 6 squilli ai numeri preimpostati. In caso di attivazione ingresso 2 viene inviato un SMS ai numeri preimpostati) 22 GSM Advice 01T manuale

23 COMANDO DI INTERROGAZIONE Se si desidera interrogare il vostro GsmAdvice 01T (ad esempio per verificare le impostazioni o conoscere la temperatura ambiente) è sufficiente inviare da qualsiasi telefonino, il seguente SMS (contenente la password) al numero di telefono del vostro GsmAdvice 01T: 1234 NOTA: 1234 indica un esempio di PASSWORD, si dovrà invece utilizzare quella personalizzata. Entro pochi secondi GsmAdvice 01T risponderà inviando un SMS contenente i parametri impostati come nel riquadro seguente OUT=OFF IN1=0 IN2=0 TI=+25C Q=16 I=1,1 R=1 L=0 Z=0 A=0,0 S=1,1 RH=000 P=1234 V=3.0 Il significato dei parametri presenti nel messaggio è descritto qui di seguito: GSM Advice 01T manuale 23

24 OUT=ON indica che l USCITA 1 è attivata, oppure OUT=OFF indica che l USCITA 1 non è attivata TI=+22C (Indica la temperatura ambiente raggiunta, nell esempio 22 C) Q=18 indica l intensità del campo GSM, (nell esempio 18 ) I =1,1 indica che i rispettivi ingressi si attivano quando è presente una tensione di 12 VCC normalmente non presente, mentre I =0,0 indica che i rispettivi ingressi si attivano quando viene a mancare la tensione di 12V CC normalmente presente R=1 indica che è stata abilitata la risposta con invio di un SMS contenente i parametri impostati da parte del dispositivo al telefono che gli ha inviato un qualsiasi comando mentre R=0 indica che NON è stata abilitata la risposta L=1 indica se è attivo il comando di attivazione del dispositivo collegato tramite rélé di servocomando ai morsetti 3 e 4 PER CINQUE MINUTI in corrispondenza dello squillo di chiamata. 24 GSM Advice 01T manuale

25 Se L=0 il comando di cui sopra non è attivo Se Z=1 CON TEMPERATURE INFERIORI A 4 C VIENE INVIATO MESSAGGIO DI ALLARME CONGELAMENTO OGNI ORA (ricordiamo che l SMS con il comando 1234Z inviato a GsmAdvice 01T consente di interrompere le chiamate orarie di allarme congelamento) Se A=1,1 significa che il comando che attiva per trenta minuti l uscita ai morsetti 9 e 10 (uscita 1) in caso di allarme su entrambi gli ingressi è attivo, mentre se A=0,0 significa che il comando è disattivato (su entrambi gli ingressi) Se S=1,1 invia squilli in caso di allarme su entrambi gli ingressi (1 e 2) S=0,0 invia un SMS in caso d allarme su entrambi gli ingressi (1 e 2) S=2,2 non invia nessun allarme né squillo su entrambi gli ingressi (1 e 2) RH=024 indica le ore eventualmente rimanenti di attivazione dell uscita 1 GSM Advice 01T manuale 25

26 TFIX=+25C indica quale temperatura è stata impostata per la funzione termostato P=1234 indica la password V=1.0 indica la versione del firmware presente sul vostro GsmAdvice 26 GSM Advice 01T manuale

27 I N T E N S I T A D E L C A M P O GSM L antenna è incorporata nel dispositivo ad alta sensibilità Il valore del segnale di campo è fornito dal parametro Q= Ad esempio: Q=18 indica l intensità del campo GSM, (nell esempio 18 ) La tabella seguente offre una comparazione dell intensità Q= del segnale GSM con il sistema a barrette: Da 1 a 5 una barretta Da 6 a 9 due barrette Da 10 a 14 tre barrette Da 15 a 31 quattro barrette Importante: se l intensità del campo è inferiore al valore 6 non è garantito che l apparecchio mantenga la connessione al gestore in modo continuo GSM Advice 01T manuale 27

28 COMANDO DI ACCENSIONE/SPEGNIMENTO Se si desidera accendere il dispositivo remoto (ad esempio la caldaia o il condizionatore) collegato tramite rélé di servocomando ai morsetti 3 e 4 è sufficiente inviare da qualsiasi telefono,oltre ai quattro telefoni abilitati, il seguente SMS al numero di telefono del vostro GsmAdvice 01T : 1234START (1234 indica un esempio di PASSWORD, si dovrà invece utilizzare quella personalizzata) ATTENZIONE: UTILIZZARE CARATTERI MAIUSCOLI E SENZA SPAZI Il dispositivo rimarrà acceso fino a quando verrà inviato il comando di spegnimento. Se invece si desidera programmare il tempo di accensione con spegnimento automatico utilizzare il comando di accensione a tempo (vedi pag.29). Per spegnere, inviare il messaggio 1234STOP 28 GSM Advice 01T manuale

29 COMANDO DI ACCENSIONE A TEMPO Se si desidera accendere il dispositivo remoto (ad esempio la caldaia o il condizionatore) collegato tramite rélé di servocomando ai morsetti 3 e 4 per un numero di ore definito è sufficiente inviare da un qualsiasi telefono oltre ai telefoni abilitati, il seguente SMS al numero di telefono del vostro GsmAdvice 01T : 1234START008H dove: 1234 indica un esempio di PASSWORD, si dovrà invece utilizzare quella personalizzata START è il comando il numero 008 indica le ore di accensione desiderate che nell esempio sono 8 (H è il comando finale) Attenzione le ore massime impostabili sono 255. NOTA: indicare sempre il numero delle ore impostate su 3 cifre (es. per indicare 12 ore, si imposta 012H, per impostare 4 ore, si imposta 004H). Il dispositivo rimarrà acceso fino a quando sarà trascorso il tempo impostato oppure verrà inviato il comando di spegnimento immediato 1234STOP Se invece si desiderasse programmare l accensione illimitata, utilizzare semplicemente il comando di accensione 1234START GSM Advice 01T manuale 29

30 COMANDO DI ACCENSIONE A TEMPO + FUNZIONE TERMOSTATO Se si desidera accendere la caldaia collegata tramite un rélé di servocomando ai morsetti 3 e 4 o collegare gli stessi morsetti in parallelo ad un termostato, per un numero di ore definito (MAX 255 ore) ed IMPOSTARE LA TEMPERATURA, è sufficiente inviare da qualsiasi telefono, oltre ai quattro telefoni abilitati, il seguente SMS al numero di telefono del vostro GsmAdvice 01T : 1234START008H25T Dove: 1234 indica un esempio di PASSWORD START è il comando il numero 008H indica le ore di accensione desiderate che nell esempio sono 8 25T è il comando della funzione termostato per raggiungere una temperatura di 25 C Il dispositivo rimarrà acceso fino a quando sarà raggiunta la temperatura impostata e per tutto il tempo impostato manterrà la temperatura costante. Attenzione le ore massime impostabili sono 255 e devono essere inserite sempre tre cifre anche se a zero (11 ore 011H, 2 ore 002H) NOTA: Temperature negative non sono impostabili, devono essere inserite sempre due cifre (Es. 5 gradi 05T, 24 gradi 24T ) Per spegnere immediatamente l uscita, inviare 1234STOP 30 GSM Advice 01T manuale

31 ALLARME ANTIGELO 1234REG11I1R0L1Z00A11S La funzione è attivabile inviando la nuova stringa di configurazione con modificato il parametro Z, Se il parametro Z è posto a 1 si attiva la funzione di invio di un messaggio d allarme ogni ora quando la temperatura rilevata è INFERIORE A 4 C Il messaggio che arriva ai numeri telefonici abilitati è il seguente ALARM FROST Seguito dalla lista dei parametri configurati nel GsmAdvice 01T Il comando 1234Z inviato a GsmAdvice 01T consente di interrompere l invio del messaggio di allarme ogni ora GSM Advice 01T manuale 31

32 COMANDO DI SPEGNIMENTO Se si desidera spegnere il dispositivo remoto (ad esempio la caldaia o il condizionatore) è sufficiente, conoscendo la Password, inviare da qualsiasi telefonino il seguente SMS al numero di telefono del vostro GsmAdvice 01T : 1234STOP (1234 indica un esempio di PASSWORD, si dovrà invece utilizzare quella personalizzata) Il dispositivo remoto rimarrà spento fino a quando verrà inviato un nuovo comando di accensione. Il comando di spegnimento agisce anche se il dispositivo remoto è stato acceso con comando di spegnimento automatico senza così attendere la fine del tempo impostato 32 GSM Advice 01T manuale

33 FUNZIONE ALLARME E possibile ricevere sui numeri di telefonino impostati UNA CHIAMATA D ALLARME sotto forma di SMS o squilli. La chiamata si attiva quando l ingresso per allarme di GsmAdvice 01T (morsetti 5-6) commutano. Questa applicazione è utile, per esempio, per avere informazioni da remoto circa l avvenuta attivazione di sistemi di antifurto, sistemi salvavita, sensori di fumo, incendio o allagamento oppure a seguito dell attivazione manuale di pulsanti d emergenza o pulsanti di chiamata citofonica. E possibile impostare l ingresso come attivo alto (presenza di 12V CC in corrispondenza dell allarme) o basso (mancanza, in corrispondenza dell allarme, di 12V CC normalmente presente) inviando la nuova stringa di configurazione con modificato il parametro I : 1234REG11I1R0L0Z00A11S 11I indica che l ingresso 1 e 2 si attivano quando è presente una tensione di 12V CC, normalmente non presente mentre 00I indica che l ingresso 1 e 2 si attivano quando viene a mancare la tensione di 12V CC normalmente presente GSM Advice 01T manuale 33

34 C O N T E N U T O D E L L S M S DI ALLARME In caso di allarme ciascuno dei telefoni abilitati riceverà il seguente SMS (se è stato settato il parametro S=0, vedi pag.22): ATTENTION ALARM 1 è il messaggio di avviso d allarme in corso per l ingresso 1, mentre ATTENTION ALARM 2 è il messaggio di avviso d allarme in corso per l ingresso 2 Inoltre compare la scritta PARAMETER seguita dalla serie di parametri attivi, già mostrati nelle istruzioni del comando di interrogazione (vedi pag. 23) 34 GSM Advice 01T manuale

35 APRICANCELLO GsmAdvice 01T non apre agli sconosciuti ma solo agli utenti il cui numero è stato precedentemente memorizzato mediante impostazione via SMS tramite password. Per azionare l apricancello è sufficiente chiamare GsmAdvice 01T da uno dei telefoni i cui numeri sono stati prememorizzati (vedi pag.19). GsmAdvice 01T riconosce il chiamante senza rispondere (pertanto non vi è alcun addebito alla chiamata) ed attiva il contatto rele (di figura) per un istante al primo squillo una sola volta. GSM Advice 01T manuale 35

36 ACCENSIONE LUCI 1234REG11I1R1L0Z00A11S La funzione è attivabile inviando la nuova stringa di configurazione con modificato il parametro L e consente di attivare l accensione delle luci di ingresso (od altro dispositivo) per un tempo ridotto (circa 5 minuti) sufficiente ad esempio a parcheggiare la vettura, chiudere il garage ed aprire il portone di casa. Questa funzione è particolarmente utile se abbinata alla funzione apricancello (vedi pag.35). Se il parametro L è posto =1, si attiva l uscita 1 per cinque minuti su squillo telefonico proveniente dai telefoni abilitati 36 GSM Advice 01T manuale

37 CARATTERISTICHE TECNICHE Programmazione Funzioni disponibili in funzione del cablaggio esterno: LED rosso di segnalazione presenza rete GSM LED blu di segnalazione comando attivo numeri memorizzabili mediante SMS GSM quadriband Antenna Via SMS o APP su SmartPhone: NON richiede l uso di un Personal Computer Teleallarme + accensione luci 30 Apricancello + Accensione luci 5 Teleaccensione riscaldamento Teletermostato Antigelo con teleavviso Teleaccensione/Spegnimento apparati Telemonitoraggio apparati L2 L1 Fino a 4, protetti da password Classe MHz) Classe MHz) Classe MHz) Classe MHz) Esterna con connettore SMA Vano SIM card: Interna agibile dall esterno GSM Advice 01T manuale 37

38 N.1 ingresso optoisolato per allarme 12Vdc (non polarizzato) Uscita attivabile mediante SMS (normalmente aperta - contatto pulito) Portata relé uscita 1 e 2 : Funzione Apricancello Funzione Termostato Sensore interno di temperatura Range temperatura Alimentazione Potenza assorbita: Contenitore 7A 230 Vac SI SI SI Da -40 C a +85 C 8-21V DC, 8-12 V AC 7W max modulare attacco guida DIN larghezza 2Moduli. 38 GSM Advice 01T manuale

39 CONDIZIONI DI GARANZIA Il prodotto è da considerarsi una scheda elettronica per uso personale e di sviluppo/test quindi non soggetta a normative elettriche, il proprietario dovrà preoccuparsi di certificare il prodotto. Quindi SgElectro non è responsabile dei seguenti punti a) Danneggiamenti durante il trasporto. b) Abuso, uso improprio, tentata riparazione da parte di personale non autorizzato dal costruttore. c) Danni dovuti al mancato rispetto delle istruzioni contenute nella guida rapida. d) Danni dovuti al mancato rispetto delle tensioni e degli assorbimenti massimi indicati nella guida rapida e) Prodotti danneggiati in incidenti, per abuso, uso improprio, impropria installazione, alterazioni, calamità naturali, problemi con la corrente elettrica, atti di vandalismo f) Danni causati da incendio,acqua, fenomeni naturali GSM Advice 01T manuale 39

40 È responsabilità del proprietario smaltire sia questi prodotti sia le altre apparecchiature elettriche ed elettroniche mediante le specifiche strutture di raccolta indicate dal governo o dagli enti pubblici locali. RoHS compliant Copyright 2014 SG Electro app android disponibile Tutti i diritti riservati. Le informazioni contenute nella presente pubblicazione non possono essere trasmesse o copiate in alcun modo senza esplicito consenso scritto Made in Italy 40 GSM Advice 01T manuale

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

MANUALE TECNICO 080406 E SMS

MANUALE TECNICO 080406 E SMS IT MANUALE TECNICO 080406 E SMS MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore E-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili a numeri telefonici preimpostati e di attivare uscite

Dettagli

Programmazione TELXXC

Programmazione TELXXC Manuale Programmazione Versione 5.0 Programmazione TELXXC TELLAB Via Monviso, 1/B 24010 Sorisole (Bg) info@tellab.it INDICE Programmazione e comandi... 2 Messaggio comando multiplo.. Formato... 3 Messaggi

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2)

MICROSPIA GSM PROFESSIONALE. 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) MANUALE UTENTE FT607M /FT607M2 MICROSPIA GSM PROFESSIONALE 1 MICROFONO (cod. FT607M) 2 MICROFONI (cod. FT607M2) FT607M /FT607M2 MANUALE UTENTE INDICE 1. Informazioni importanti.......................................4

Dettagli

LOCALIZZATORE SU RETE GSM

LOCALIZZATORE SU RETE GSM MANUALE UTENTE FT908M LOCALIZZATORE SU RETE GSM (cod. FT908M) Introduzione La ringraziamo per aver acquistato questo localizzatore miniaturizzato. Il dispositivo consente di localizzare una persona o un

Dettagli

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche

Pollicino Tracking F12 MANUALE UTENTE. 1. F12 Caratteristiche F12 MANUALE UTENTE 1. F12 Caratteristiche Progettato per sopravvivere in condizioni difficili, fornendo regolari ed accurate registrazioni di posizione sfruttando un GPS all avanguardia sulla rete cellulare,

Dettagli

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO

CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO VALIDO PER MOD. DTCHARGE E 1000 CABLAGGI ED ISTRUZIONI DI UTILIZZO LEGGERE CON CURA IN OGNI SUA PARTE PRIMA DI ALIMENTARE TOGLIAMO IL COPERCHIO, COSA FARE?? Il DTWind monta alternatori tri fase. Ne consegue

Dettagli

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS

Manuale istruzioni. 01942 Comunicatore GSM-BUS Manuale istruzioni 01942 Comunicatore GSM-BUS Indice 1. Descrizione 2 2. Campo di applicazione 2 3. Contenuto della confezione 2 4. Vista frontale 3 5. Funzione dei tasti e led 4 6. Operazioni preliminari

Dettagli

Manuale di utilizzo centrale ST-V

Manuale di utilizzo centrale ST-V Accessori 1 Capitolo I : Introduzione 2 1.1 Funzioni 2 1.2 Pannello_ 5 1.3 I CON 5 Capitolo II : Installazione e connessione 6 2.1 Apertura della confezione 6 2.2 Installazione del pannello_ 6 2.3 Cablaggio

Dettagli

Attivatore Telefonico GSM

Attivatore Telefonico GSM Part. U1991B - 10/09-01 PC Attivatore Telefonico GSM art. F462 Istruzioni d uso INFORMAZIONI PER LA SICUREZZA L'impiego dell'attivatore GSM art. F462 in componenti o sistemi per supporto vita non è consentito

Dettagli

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE

Manuale istruzioni. 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Manuale istruzioni 01913 Cronotermostato GSM. CLIMAPHONE Spazio riservato per annotare le tre cifre del PIN dell'eventuale password di protezione. Indice Principali operazioni a cura dell'utente............................................

Dettagli

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless Gentile Cliente, Ti ringraziamo per aver scelto Aladino Vision. Aladino Vision è unico, essenziale, elegante e definisce un nuovo concetto per la telefonia cordless assegnando un ruolo attivo alla stazione

Dettagli

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra

Manuale d uso. Servizio Segreteria Telefonica Memotel. per Clienti con linea Fibra Manuale d uso Servizio Segreteria Telefonica Memotel per Clienti con linea Fibra 1 INDICE 1. GUIDA AL PRIMO UTILIZZO 2. CONFIGURAZIONE SEGRETERIA 3. CONSULTAZIONE SEGRETERIA 4. NOTIFICHE MESSAGGI 5. ASCOLTO

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W

AC Anywhere. Inverter. Manuale utente. F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W AC Anywhere Inverter (prodotto di classe II) Manuale utente F5C400u140W, F5C400u300W F5C400eb140W e F5C400eb300W Leggere attentamente le istruzioni riguardanti l installazione e l utilizzo prima di utilizzare

Dettagli

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613

CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 CENTRALINA ELETTRONICA FAR Art. 9600-9612 - 9613 MANUALE D ISTRUZIONE SEMPLIFICATO La centralina elettronica FAR art. 9600-9612-9613 è adatta all utilizzo su impianti di riscaldamento dotati di valvola

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione

Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione WWW.FUHR.DE Modulo di ricezione radio NBFP490 con telecomando master Istruzioni di montaggio, uso e manutenzione Le presenti istruzioni dovranno essere trasmesse dall addetto al montaggio all utente MBW24-IT/11.14-8

Dettagli

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO GUIDA CFIGURAZIE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO Sommario: Download ed aggiornamento firmware GPS SAFE... 3 Track Manager, download ed installazione.... 4 Configurazione GPS SAFE ed utilizzo

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...

INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:... INFORMAZIONI GENERALI...2 INSTALLAZIONE...5 CONFIGURAZIONE...6 ACQUISTO E REGISTRAZIONE...11 DOMANDE FREQUENTI:...13 CONTATTI:...14 Ultimo Aggiornamento del Documento: 23 / Marzo / 2012 1 INFORMAZIONI

Dettagli

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE

idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE idee per essere migliori SISTEMA ANTINTRUSIONE UN SISTEMA INTEGRATO COMUNICAZIONE VERSO L ESTERNO Istituti di vigilanza Invio allarmi con protocollo CONTACT ID Comunicatore PSTN Espansione GSM Telefono

Dettagli

4832015 FOTOCAMERA GSM. Manuale Utente. Versione manuale 1.9

4832015 FOTOCAMERA GSM. Manuale Utente. Versione manuale 1.9 4832015 FOTOCAMERA GSM Manuale Utente Versione manuale 1.9 4832015 Fotocamera GSM con controllo Remoto Grazie per aver acquistato questo dispositivo. Questa telecamera controllata a distanza, è in grado

Dettagli

IT MANUALE TECNICO MT SH39 IT ART. 21047335 - COMUNICATORE TELEFONICO GSM SMS MULTIFUNZIONE

IT MANUALE TECNICO MT SH39 IT ART. 21047335 - COMUNICATORE TELEFONICO GSM SMS MULTIFUNZIONE IT MANUALE TECNICO ART. 21047335 - COMUNICATORE TELEFONICO GSM SMS MULTIFUNZIONE Assistenza tecnica Italia 0346/750090 Commerciale Italia 0346/750091 Technical service abroad Export department (+39) 0346750092

Dettagli

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno)

Citofono senza fili. Installazione. ed uso. (fascicolo staccabile all interno) Citofono senza fili Installazione ed uso (fascicolo staccabile all interno) Sommario Presentazione... 3 Descrizione... 4 La postazione esterna... 4 La placca esterna... 4 Il quadro elettronico... 4 La

Dettagli

Caratteristiche principali

Caratteristiche principali Il regolatore semaforico Hydra nasce nel 1998 per iniziativa di CTS Engineering. Ottenute le necessarie certificazioni, già dalla prima installazione Hydra mostra sicurezza ed affidabilità, dando avvio

Dettagli

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31)

CE 100-8. CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) CE 100-8 CENTRALE FILO E RADIO (48 bit) MANUALE DI INSTALLAZIONE (VERSIONE 6.31) AVVERTENZE Si ricorda che l installazione del prodotto deve essere effettuata da personale Specializzato. L'installatore

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

Descrizione e modalità d uso del modulo pic-sms big

Descrizione e modalità d uso del modulo pic-sms big MANUALE D USO MODULI PIC-SMS Descrizione e modalità d uso del modulo pic-sms big Rev.0807 Pag.1 di 43 www.carrideo.it INDICE 1. I MODULI SMS... 4 1.1. DESCRIZIONE GENERALE... 4 1.2. DETTAGLI SUL MICROCONTROLLORE

Dettagli

Mobile Locator. Guida rapida

Mobile Locator. Guida rapida Mobile Locator Guida rapida 4 6 7 8 8 8 9 10 10 10 11 11 11 3 Grazie per avere scelto Tracker.com! Qui di seguito troverete le informazioni essenziali per utilizzare il vostro Mobile Locator. Il Mobile

Dettagli

BTEL-GT. Manuale di installazione ed uso ISO 14001 IT-52588 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 9001 IT-52587 OHSAS 18001 OHSAS 18001

BTEL-GT. Manuale di installazione ed uso ISO 14001 IT-52588 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 9001 IT-52587 OHSAS 18001 OHSAS 18001 BTEL-GT Manuale di installazione ed uso 0470 ISO 9001 9105.BNT1 ISO 9001 IT-52587 ISO 14001 9191.BNT2 ISO 14001 IT-52588 OHSAS 18001 OHSAS 18001 9192.BSEC IT - 60983 Tab.1 N. I IDENTIFICAZIONE DELLE PARTI

Dettagli

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art.

DESCRIZIONE. Elettrodi per rilevazione acqua. Dimensioni contenitore ca.: 71 (L) x 71 (H) x 30 (P) mm. (Da abbinare a modulo sonda art. 1009/001 1009/002D 1009/002S 1009/005D 1009/005S Frontale piatto da 25 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale destro da 40 mm per serratura e maniglia Personal Lock Frontale sinistro da 40

Dettagli

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções feeling feeling rf D GB F E P NL CZ Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi nstruzioni per l uso nstrucciones de uso Manual de instruções Bedieningshandleiding Návod k obsluze 2 42 82 122 162

Dettagli

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future.

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. ATTENZIONE: Utilizzare il prodotto solo per l uso al quale

Dettagli

Serie Motorola D1110. Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica

Serie Motorola D1110. Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica Serie Motorola D1110 Telefono Cordless Digitale con Segreteria Telefonica Avvertenza Servirsi unicamente di batterie ricaricabili. Caricare il portatile per 24 ore prima dell uso. Benvenuti... al vostro

Dettagli

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D

C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D C O M E I N I Z I A R E A U S A R E U N T A B L E T A N D R O I D Se avete un tablet android, ma non avete la minima idea di come accenderlo, usarlo e avviarlo, seguite queste nostre indicazioni 1. ATTIVAZIONE

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0

ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0 ascom Ascotel Office 25 Istruzioni per l'uso con norme di sicurezza www.ascom.com/ec/documents 20321611it_ba_b0 1 2 3 4 Elementi di comando e visualizzazione Elementi di comando e visualizzazione 11 12

Dettagli

ANTIFURTO PER CANTIERI

ANTIFURTO PER CANTIERI ANTIFURTO PER CANTIERI Manuale di installazione - Ver. 1.1 DEMOKIT 1 Indice Indice... 2 1. INTRODUZIONE... 3 2. DESCRIZIONE DEI DISPOSITIVI... 3 2.1 Centrale Edilsecurity... 3 3. INSTALLAZIONE E PROGRAMMAZIONE

Dettagli

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148

MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 MODULO TERMOSTATO A PANNELLO VM148 Modulo termostato a pannello 4 COLLEGAMENTO 9-12V DC/ 500mA L1 L2 ~ Riscaldatore/Aria condizionata Max. 3A Max. 2m Sensore di temperatura Per prolungare il sensore, utilizzare

Dettagli

Milliamp Process Clamp Meter

Milliamp Process Clamp Meter 771 Milliamp Process Clamp Meter Foglio di istruzioni Introduzione La pinza amperometrica di processo Fluke 771 ( la pinza ) è uno strumento palmare, alimentato a pile, che serve a misurare valori da 4

Dettagli

BacPac con LCD. Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia

BacPac con LCD. Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia BacPac con LCD Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia AGGIORNAMENTO FIRMWARE Per determinare se è necessario effettuare un aggiornamento del firmware, seguire questi passi: Con l apparecchio

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente

Guida ai Servizi Voce per l Utente. Guida ai ai Servizi Voce per l Utente Guida ai Servizi Voce per l Utente Guida ai ai Servizi Voce per l Utente 1 Indice Introduzione... 3 1 Servizi Voce Base... 4 1.1 Gestione delle chiamate... 4 1.2 Gestione del Numero Fisso sul cellulare...

Dettagli

AL SERVIZIO DELLA SICUREZZA dal 1985

AL SERVIZIO DELLA SICUREZZA dal 1985 SECURITY SISTEM SERIE CB 8000 Can-Bus VERSIONI MANUALE Installatore e Utente EASY: EASY PLUS: Centrale di allarme modulare, protezione perimetrica, pulsante Led per pincode, comando indicatori di direzione

Dettagli

Bravo Gold. Manuale istruzioni - italiano

Bravo Gold. Manuale istruzioni - italiano Bravo Gold Manuale istruzioni - italiano 1. INSTALLAZIONE DEL TELEFONO 1.1 Connessione della base Connettore cavo telefonico Connettore alimentazione 1) Collegate l alimentazione e la linea telefonica

Dettagli

Manuale d uso Italiano. Beafon S40

Manuale d uso Italiano. Beafon S40 Manuale d uso Italiano Beafon S40 Informazioni generali Congratulazioni per l acquisto del telefono Bea-fon S40! Si consiglia di leggere le presenti informazioni prima di utilizzare il telefono per poterne

Dettagli

1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4

1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4 INDICE GENERALE 1. DESCRIZIONE BLACK VOICE... 2 2. COME EFFETTUARE LE CHIAMATE... 4 3. COME TRASFERIRE UNA CHIAMATA ALL'INTERNO DELL'AZIENDA... 4 4. COME DEVIARE LE CHIAMATE SU UN ALTRO APPARECCHIO...

Dettagli

LOCALIZZATORE GPS/GSM miniatura

LOCALIZZATORE GPS/GSM miniatura LOCALIZZATORE GPS/GSM miniatura CON BATTERIA RICARICABILE (cod. ) Introduzione La ringraziamo per aver acquistato questo localizzatore satellitare miniaturizzato. Il dispositivo rileva la propria posizione

Dettagli

MANUALE UTENTE ND-08 CONTENUTI

MANUALE UTENTE ND-08 CONTENUTI MANUALE UTENTE ND-08 CONTENUTI 1. Informazioni basilari 1.1 Breve introduzione 2. Come procedere prima dell utilizzo 2.1 Nome e spiegazione di ogni parte 2.1.1 Mappa illustrativa 2.1.2 Descrizione delle

Dettagli

BARON Manuale di istruzioni Italian

BARON Manuale di istruzioni Italian BARON Manuale di istruzioni Italian Introduzione: (1). Vista d assieme del telefono 1.1. 1.1 Tasti Tasto Funzione SIM1 /SIM2 Fine / Accensione Tasto OK Tasto di navigazione Tasto opzioni sinistro/destro

Dettagli

ALTOPARLANTE SUPER BASS PORTATILE BLUETOOTH

ALTOPARLANTE SUPER BASS PORTATILE BLUETOOTH ALTOPARLANTE SUPER BASS PORTATILE BLUETOOTH Manuale DA-10287 Grazie per aver acquistato l'altoparlante portatile Super Bass Bluetooth DIGITUS DA-10287! Questo manuale d'istruzioni vi aiuterà ad iniziare

Dettagli

D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE

D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE 1 MORSETTIERA INTERNA Qui di seguito è riportato lo schema della morsettiera interna: Morsettiera J1 12 V + - N.C.

Dettagli

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI

IMPIANTI ELETTRICI CIVILI UNIVERSITA DEGLI STUDI DI FIRENZE Facoltà di Architettura Corso di Fisica Tecnica Ambientale Prof. F. Sciurpi - Prof. S. Secchi A.A. A 2011-20122012 IMPIANTI ELETTRICI CIVILI Per. Ind. Luca Baglioni Dott.

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700 74 319 0350 0 B3144x2 74 319 0350 0 Istruzioni operative Synco 700 Controllore universale RMU7... Sommario B3144x2...1 Elementi operativi...4 Display...4 Pulsante INFO...4 Manopola per selezione e conferma

Dettagli

Avena 135/135 Duo. T elefono cordless analogico DECT. Istruzioni per l uso

Avena 135/135 Duo. T elefono cordless analogico DECT. Istruzioni per l uso Avena 135/135 Duo T elefono cordless analogico DECT Istruzioni per l uso Attenzione: istruzioni per l uso con avvertenze di sicurezza! Leggerle attentamente prima di mettere in funzione l apparecchio e

Dettagli

GRAZIE AD INTERNET OGGI POSSIAMO IMMAGINARE DI RAGGIUNGERE

GRAZIE AD INTERNET OGGI POSSIAMO IMMAGINARE DI RAGGIUNGERE IL CONCETTO DI M2M ESISTE ED È APPLICATO DA TEMPO I PRIMI SISTEMI DI TELEMETRIA ERANO RISERVATI A POCHI GRANDI SOGGETTI GRAZIE AD INTERNET OGGI POSSIAMO IMMAGINARE DI RAGGIUNGERE ANYT HIN NE ANYO QUA SI

Dettagli

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31

Serie 12 - Interruttore orario 16 A. Caratteristiche SERIE 12 12.01 12.11 12.31 Serie - nterruttore orario 16 A SERE Caratteristiche.01.11.31 nterruttore orario elettromeccanico - Giornaliero * - Settimanale ** Tipo.01-1 contatto in scambio 16 A larghezza 35.8 mm Tipo.11-1 contatto

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BITCARD Web

GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BITCARD Web GUIDA RAPIDA ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFORMA BITCARD Web La presente guida rapida sintetizza in modo veloce le procedure da seguire per attivare ed utilizzare con estrema semplicità il BITCARD POS Intellect

Dettagli

3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR

3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR Ã Ã 3ODQW:DWFK 0DQXDOHG LQVWDOOD]LRQHHXVR 9RJOLDPRIDUYLULVSDUPLDUHWHPSRHGHQDUR 9LDVVLFXULDPRFKHODFRPSOHWDOHWWXUDGLTXHVWRPDQXDOHYLJDUDQWLUjXQD FRUUHWWDLQVWDOOD]LRQHHGXQVLFXURXWLOL]]RGHOSURGRWWRGHVFULWWR

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1 Manuale utente Indice Avvisi di Sicurezza... 2 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche Generali... 3 3 Ricevimento e Collocazione... 4

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Dichiarazione di conformità alle normative FCC SAR 1. Informazioni sul certificato (SAR) 6. Disimballaggio di SO-2510 7

Dichiarazione di conformità alle normative FCC SAR 1. Informazioni sul certificato (SAR) 6. Disimballaggio di SO-2510 7 SO-2510 01 Prima di usare il dispositivo Dichiarazione di conformità alle normative FCC SAR Dichiarazione di conformità alle normative FCC SAR 1 Dichiarazione di conformità FCC in materia di interferenze

Dettagli

DPS-Promatic Telecom Control Systems. Famiglia TCS-AWS. Stazioni Metereologiche Autonome. connesse alla rete GSM. Guida rapida all'uso versione 1.

DPS-Promatic Telecom Control Systems. Famiglia TCS-AWS. Stazioni Metereologiche Autonome. connesse alla rete GSM. Guida rapida all'uso versione 1. DPS-Promatic Telecom Control Systems Famiglia TCS-AWS di Stazioni Metereologiche Autonome connesse alla rete GSM (www.dpspro.com) Guida rapida all'uso versione 1.0 Modelli che compongono a famiglia TCS-AWS:

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO

DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO DC AC POWER INVERTERS ONDA SINOSOIDALE PURA AP12-1000NS / AP12-1500NS AP24-1000NS / AP24-1500NS LIBRETTO PER LA MESSA IN SERVIZIO E L UTILIZZO - PRECAUZIONI DI SICUREZZA - LEGGERE ATTENTAMENTE PRIMA DELL

Dettagli

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16

Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo norma CEI 0-16 Sepam Serie 20: note per la regolazione da tastierino frontale o da software SFT2841 secondo

Dettagli

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI

Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Alimentazione 1. INFORMAZIONI GENERALI Il cavo di alimentazione è rigidamente fissato nella parte inferiore del terminale (fig.1), tale cavo deve essere connesso al trasformatore esterno (fig. ) e, questi,

Dettagli

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah POWER BANK Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED mah 2800 CON TORCIA LED Batteria Supplementare Universale per ricaricare tutti i dispositivi portatili di utlima generazione Manuale d uso SPE006-MCAL

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

SmartVision GUIDA UTENTE

SmartVision GUIDA UTENTE SmartVision GUIDA UTENTE SmartVision Guida Utente (Rev. 2.3) 1 Introduzione Congratulazioni per l aquisto di SmartVision by KAPSYS. SmartVision è il primo smartphone specificatamente progettato per le

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione

E-VISION Tempo. Timer luci a microprocessore. Manuale d uso e installazione E-VISION Tempo Timer luci a microprocessore Manuale d uso e installazione ELOS E-VISION - Tempo Controllo Luci Acquario a Microprocessore. 1. Semplice da programmare 2. Gestisce sia lampade a led sia lampade

Dettagli

LE VALVOLE PNEUMATICHE

LE VALVOLE PNEUMATICHE LE VALVOLE PNEUMATICHE Generalità Le valvole sono apparecchi per il comando, per la regolazione della partenza, arresto e direzione, nonché della pressione e passaggio di un fluido proveniente da una pompa

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO / Benvenuto Quando si utilizza la videocamera GoPro nell ambito delle normali attività quotidiane, prestare

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de

Centralina Compatta. Manuale d istruzioni. 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che. info@psg-online.de www.psg-online.de Centralina Compatta 04/2015 Dati tecnici soggetti a modifi che info@psg-online.de www.psg-online.de Manuale d istruzioni Messa in funzione Il regolatore viene fornito con le impostazioni standard pronto

Dettagli

Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni

Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni ab Access Key per i vostri UBS Online Services Istruzioni www.ubs.com/online ab Disponibile anche in tedesco, francese e inglese. Dicembre 2014. 83378I (L45365) UBS 2014. Il simbolo delle chiavi e UBS

Dettagli

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I)

Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) Compressori serie P Dispositivi elettrici (PA-05-02-I) 5. MOTORE ELETTRICO 2 Generalità 2 CONFIGURAZIONE PART-WINDING 2 CONFIGURAZIONE STELLA-TRIANGOLO 3 Isolamento del motore elettrico 5 Dispositivi di

Dettagli

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard.

Di seguito due profili carta realizzabili combinando le diverse modalità di addebito, esemplificativi della versatilità che caratterizza YouCard. YouCard, la prima carta in Italia che consente di personalizzare il codice PIN, è anche l unica carta al mondo che unisce la sicurezza delle carte prepagate, la semplicità delle carte di debito e la flessibilità

Dettagli

Funzioni nuove e modificate

Funzioni nuove e modificate Gigaset S675 IP, S685 IP, C470 IP, C475 IP: Funzioni nuove e modificate Questo documento integra il manuale di istruzioni dei telefoni VoIP Gigaset: Gigaset C470 IP, Gigaset C475 IP, Gigaset S675 IP e

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Sommario DECODER CUBOVISION 1 TELECOMANDO 3 COLLEGAMENTO ALLA TV 4 COLLEGAMENTO A INTERNET 6 COLLEGAMENTO ANTENNA 8 COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 9 COLLEGAMENTO AUDIO

Dettagli

ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA. Manuale Utente

ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA. Manuale Utente ONDA H600 PC Card UMTS/GPRS - HSDPA Manuale Utente 1 INDICE 1. Introduzione PC Card...3 1.1 Introduzione...3 1.2 Avvertenze e note...3 1.3 Utilizzo...4 1.4 Requisiti di sistema...4 1.5 Funzioni...4 1.6

Dettagli

+L3DWK#6333# +L3DWK#8333#560

+L3DWK#6333# +L3DWK#8333#560 +L3WK#6333# +L3WK#8333#560 +L3WK#$OO6HUYH/#+LFRP#483#(2+ RSWL3RLQW#833#HFRQRP\ RSWL3RLQW#833#EVLF RSWL3RLQW#833#VWQGUG RSWL3RLQW#833#GYQFH,VWU]LRQL#G VR Sulle istruzioni d uso Sulle istruzioni d uso Le

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

TESTER PROVA ALIMENTATORI A 12 VOLT CC CON CARICO VARIABILE MEDIANTE COMMUTATORI DA 4,2 A 29,4 AMPÉRE.

TESTER PROVA ALIMENTATORI A 12 VOLT CC CON CARICO VARIABILE MEDIANTE COMMUTATORI DA 4,2 A 29,4 AMPÉRE. TESTER PROVA ALIMENTATORI A 12 VOLT CC CON CARICO VARIABILE MEDIANTE COMMUTATORI DA 4,2 A 29,4 AMPÉRE. Nello Mastrobuoni, SWL 368/00 (ver. 1, 06/12/2011) Questo strumento è utile per verificare se gli

Dettagli

ATTIVATORE STABILIZZATO PER BOBINE DI SGANCIO A LANCIO DI CORRENTE.

ATTIVATORE STABILIZZATO PER BOBINE DI SGANCIO A LANCIO DI CORRENTE. Compatibilità totale con ogni apparato. Si usa con pulsanti normalmente chiusi. ella linea dei pulsanti c'è il 24Vcc. Insensibile alle interruzioni di rete. Insensibile agli sbalzi di tensione. Realizzazione

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS www.gmshopping.it TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS MANUALE UTENTE Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633 del 22/04/1941

Dettagli

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/...

G722/... G723/... G723H/... G724/... G725/... F80/MC F80/MCB F80/MMR F80/SG F80/SGB F7FA0AP-0W0 F9H0AP-0W0 = Led indicazione di guasto per cortocircuito = Led Indicazione di guast o verso terra = Pulsante interfaccia utente = Indicazione sezionamento

Dettagli

Il centralino contemporaneo Da ABB consigli e soluzioni per trasformare la regola dell arte in un opera d arte.

Il centralino contemporaneo Da ABB consigli e soluzioni per trasformare la regola dell arte in un opera d arte. Il centralino contemporaneo Da ABB consigli e soluzioni per trasformare la regola dell arte in un opera d arte. Il montante L autostrada che porta al centralino Il montante È la conduttura che collega

Dettagli

Istruzioni per l uso Sartorius

Istruzioni per l uso Sartorius Istruzioni per l uso Sartorius Descrizione dell interfaccia per le bilance Entris, ED, GK e GW Indice Impiego previsto Indice.... 2 Impiego previsto.... 2 Funzionamento.... 2 Uscita dati.... 3 Formato

Dettagli